Impianti di rilevazione incendio indirizzati ad anello (loop)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Impianti di rilevazione incendio indirizzati ad anello (loop)"

Transcript

1 Impianti di rilevazione incendio indirizzati ad anello (loop) In questi impianti la linea bifilare che parte dalla centrale di controllo non termina con la resistenza di fine linea, ma si richiude sulla centrale formando un anello chiuso. Tale struttura possiede i tipici vantaggi delle configurazioni ad anello: se avviene un interruzione lungo l anello, la centrale riconosce ugualmente i dispositivi collegati, in quanto i due tronconi dell anello tagliato sono comunque collegati alla centrale di controllo. Il sistema però deve comunque riconoscere ed avvertire dell avvenuta interruzione, in quanto una seconda interruzione porterebbe all esclusione di tutti i rilevatori compresi tra i due punti aperti dell anello. Sull anello può essere collegato qualsiasi tipo di rilevatore (il sistema è sempre indirizzato e riconosce il singolo rilevatore) ed il loro numero può essere anche superiore a 32, a patto di utilizzare degli isolatori di cortocircuito ogni 32 rilevatori. Se il numero di rilevatori è invece inferiore a 32, gli isolatori non sono necessari. Ma cosa sono e a cosa servono questi isolatori? Sono dispositivi che vengono inseriti nelll anello ed hanno lo scopo, in caso di cortocircuito, di limitare il numero di rilevatori che vanno fuori servizio. Infatti succede che, in caso di singolo cortocircuito, gli unici rilevatori che vanno fuori servizio sono quelli compresi tra un isolatore e la centrale (se il corto avviene in questo tratto), oppure quelli compresi tra due isolatori (se il corto avviene in questo tratto). Quanto sia il massimo numero di rilevatori fuori servizio che ci si possa permettere, ce lo dice l appendice H della norma EN 54-2 dove afferma che un corto circuito o una interruzione in un circuito di rilevazione non impedisca la segnalazione di un allarme incendio proveniente da più di 32 rilevatori incendio e/o punti di allarme manuale. Ne consegue che gli isolatori di cortocircuito andranno al più posizionati ogni 32 rilevatori sull anello. Sullo stesso anello dei rilevatori possono essere collegati anche i punti di segnalazione manuale, sempre che questi siano univocamente individuabili dalla centrale. Per conservare l indipendenza fra segnalazione manuale e automatica, occorre che i pulsanti manuali non deteriorino il funzionamento dei rilevatori automatici. Per fare ciò i punti di allarme manuale vengono racchiusi tra due isolatori di cortocircuito. Campana Pannelli ottici/acustici Rivelatori indirizzati Rivelatori manuali Modulo di comando Ripetitore Led Rivelatori convenzionali Modulo Linea convenzionale Modulo In/Out Modulo uscita relè Fermi elettromagnetici Barriera a raggi infrarossi Unità centrale software grafico Lunghezza Max Loop 1 km Cavo schermato sezione - minima 0,5 mm² - massima 2,5 mm² 36

2 Centrali Antincendio indirizzate FU91XP analogica 1/2 loop analogica 1/3 loop FU90XP FU92XP analogica 1/12 loop Centrale analogica-digitale 1/2 loop per sistemi intelligenti di rivelazione incendi, 125/250 indirizzi, display retroilluminato. Funzione di autoapprendimento, uscite controllate e programmabili per segnalatori, uscite relé ausiliari. Protocollo di trasmissione digitale interattivo error-free. 1 Linea di rilevazione base CPD-0179 XP02LP Scheda loop supplementare. Per centrali FU91XP 1 loop analogico per l identificazione di 125 indirizzi. Centrale analogica-digitale 1/3 loop (125/375 indirizzi) per sistemi intelligenti di rivelazione incendi. Display retroilluminato 4 righe 160 caratteri. Programmazione mediante telecomando ad infrarossi, tastiera PS2 e da PC. Funzione di autoapprendimento, funzione walk test (per la prova dell impianto con impiego di una sola persona), uscite controllate e programmabili per segnalatori, uscite relé e uscite open collector, porte di comunicazione RS 232/485 (opzionali) per software di gestione centralizzata e visualizzazione mappe. Esclusa scheda loop 1328-CPD-0160 XP01LP Scheda a 1 loop, 125 indirizzi. Per centrali FU90XP, FU92XP 1 loop analogico per l identificazione di 125 indirizzi. Centrale analogica-digitale 1/12 loop (125/1500 indirizzi) per sistemi intelligenti di rivelazione incendi. Display retroilluminato 4 righe 160 caratteri. Programmazione mediante telecomando ad infrarossi, tastiera PS2 e da PC. Funzione di autoapprendimento, funzione walk test (per la prova dell impianto con impiego di una sola persona), uscite controllate e programmabili per segnalatori, uscite relé e uscite open collector, porte di comunicazione RS 232/485 (opzionali) per software di gestione centralizzata e visualizzazione mappe. 32 moduli indirizzati per loop con funzione di comando, 3 uscite relè: 2 incendio, 1 guasto. Uscite open-collector. 2 uscite per segnalatori allarme. 384 zone e 512gruppi programmabili. Registro eventi (memoria 2000 eventi). Esclusa scheda loop. Esclusa scheda sottocentrali CPD-0160 XP03LP Scheda a 3 loop, 375 indirizzi. Per centrali FU90XP, FU92XP 3 loop analogici per l identificazione di 375 indirizzi. Le centrali analogiche con microprocessore allarme incendio rispondono ai massimi criteri di modularità e hanno una grande capacità di collegamento: ingressi per periferiche intelligenti (rivelatori e pulsanti) e uscite per segnalazioni acustiche, comandi ausiliari, comandi attuatori, impianti di spegnimento. La configurazione a loop, cioé ad anello, con soli 2 fili rende l impianto affidabile e flessibile e quindi adattabile a qualsiasi applicazione e a qualsiasi situazione locale, ma la particolarità interessante è che è possibile derivare dal loop linee aperte con rivelatori indirizzati. I sensori collegabili a queste centrali sono di tipo analogico ovvero in grado di segnalare costantemente alle centrali stesse valori proporzionali al loro stato. Compito delle centrali è quello di confrontare i valori ricevuti da ciascun rivelatore con i valori di riferimento impostati in funzione delle variabili ambientali e di conseguenza generare gli allarmi e gli interventi definiti (per guasto e per manutenzione: funzione TREND per livello sporcizia nel rivelatore). Dati tecnici serie Alimentazione Alimentazione secondaria Capacità Corrente erogabile per loop max Corrente alimentatore per carica batteria Corrente alimentatore per dispositivi esterni Uscite relè Uscite relè per segnalatori Batterie incorporabili max Dimensioni (H-L-P) FU90XP FU91XP FU92XP 230Vca 50 Hz 28Vcc 1/3 loops 1/2loops 1/12loops 275mA 1Ah 460mA 300mA 460mA 2 liberi da tensione per allarme, 1 NC per guasto max 1Ah 2 programmabili max 400mA 2 x 12V 12 Ah 2 x 12V 7Ah 2 x 12V 12Ah 340x370x x403x x420x140 37

3 Accessori centrali analogiche Pannello ripetitore PR91XP Pannello controllo con display retroilluminato. Completo di scheda RS485. Alimentazione 24 Vcc Assorbimento a riposo 100mA Dimensioni (H-L-P) 250 X 190 X 50 mm FU95CA Armadio sottocentrale con alimentatore e alloggiamento schede supplementari Dimensioni (H-L-P) 550 x 420 x 125 mm Completo di alimentatore 5Ah e scheda RS485. Scheda sottocentrale FU95SC Scheda da installare all interno dell armadio FU95CA. MD24CV Convertitore 24Vcc/12Vcc Riduttore di tensione da 24V a 12V. XP-TCP/IP Scheda interfaccia TCP/IP XP-FO Scheda interfaccia fibra ottica XP48ES Scheda interfaccia RS485 SW90RS Software grafico connessione RS232 SW90IP Software grafico per reti LAN 38 XP358IS Modulo isolatore di corto circuito Modulo isolatore progettato per fornire protezione contro i guasti da corto circuito su sistemi antincendio indirizzati. L isolatore protegge la linea in caso di corto circuito scollegando il tratto di linea in cui il corto circuito si è verificato l anomalia. Quando il guasto è stato ripristinato, il circuito di isolamento riconnette la parte interessata del sistema. Occorre installare un modulo isolatore per un massimo di 32 dispositivi.

4 Sistemi Indirizzati: Moduli, Fermi e avvisatori ottico/acustici XP01MC Modulo 1 uscita con linea controllata XP11MP Modulo 1 ingresso + 1 uscita relè XP33MP Modulo 3 ingressi + 3 uscite relè XP10MC Modulo 1 ingresso con linea controllata XP20RC Modulo per linea collettivo max 20 punti XP04MC Modulo 4 ingressi con linee controllate XP-EM05SP Fermo magnetico indirizzato Non necessita di alimentazione esterna in quanto è alimentato direttamente dal loop. L'attivazione del fermo si programma esattamente come un modulo I/O (causa ed effetto). In caso di mancanza di alimentazione o perdita di comunicazione con il Loop, il fermo si attiverà dopo circa 20 secondi. Alimentazione: da Loop (da 17 a 30 Vdc). Assorbimento: a riposo 600uA (450 modulo isolatore) Assorbimento in allarme: 7 ma. Risposta: allarme 25 sec / mancanza comunicazione 20 sec, Dimensioni: x 84.2 x 46.8 mm. Valchiria ASB IP65 Avvisatore ottico acustico indirizzato Avvisatore ottico acustico realizzato secondo le normative EN54-3; installabile a muro, compresa di base, è indirizzabile e, grazie al suo basso consumo (5,5 ma) è collegabile direttamente sulla linea Loop della centrale antincendio. Contenitore di colore rosso, è possibile collegare sino ad un massimo di 32 sirene. E provvista di quattro toni differenti (max 110dB ad 1 metro). Grado di protezione IP65. Dimensioni: 112 mm x 110 mm (H). Valchiria ASB Avvisatore ottico acustico indirizzato Avvisatore ottico acustico realizzato secondo le normative EN54-3 installabile a muro, compresa di base, è indirizzabile e, grazie al suo basso consumo (5,5 ma) è collegabile direttamente sulla linea Loop della centrale antincendio. Contenitore di colore rosso, è possibile collegare sino ad un massimo di 32 sirene. E provvista di quattro toni differenti (max 110dB ad 1 metro). Grado di protezione IP54. Dimensioni: mm x 83.6 mm (H). 39

5 Sensori Antincendio indirizzati NB-358D-SL Rilevatore ottico di fumo indirizzato Tecnologia a microprocessore 2 Led allarme con visuale 360 Area di copertura fino a 120 mq Conforme Norma UNI EN CPD NB-358D-HL Rilevatore termovelocimetrico indirizzato Tecnologia a microprocessore Soglia di intervento 60 C Doppio led di allarme con visuale a 360 Conforme Norma UNI EN CPD NB-358D-HSL Rilevatore Multicriterio indirizzato Soglia di intervento 60 C Doppio led di allarme con visuale a 360 Conforme Norma UNI EN CPD NB358ISO Base indirizzata con isolatore Assicura il funzionamento, in caso di cortocircuito di linea, di rivelatori e/o pulsanti collegati su linee di rivelazione analogiche. XP358CD Camera di analisi per condotte di ventilazione Completa di tubi di campionamento ed accessori per l installazione. Rilevatore di fumo con base isolata compresa. GFE-MCPA Pulsante d emergenza ripristinabile Pulsante manuale analogico indirizzato progettato e costruito in conformità alla norma EN-54 parte 11 Dotazioni a corredo: Chiave ripristino Connessioni a morsettiera Contenitore in materiale termoplastico Grado di protezione IP40 ABS Dimensioni: 91,8 x 91,8 x 53,8 mm GFE-MCPA-ISO Dati tecnici Tipologia Certificazione NB-358D-SL Ottico di fumo EN54-7 NB-358D-HL Termovelocimetro EN54-5 NB-358D-HSL Multicriterio EN54-5 e 7 XP358CD Camera di analisi Per condotte EN54-7 Pulsante di emergenza ripristinabile con modulo isolatore Stesse caratteristiche del modello GFE- MCPA ma completo di modulo isolatore. Tensione di lavoro Vdc Assorbimento 500 µa Area max copertura Led allarme Temperatura di allarme Dimensioni 120 mq 60 mq 120 mq 2 visibilità C Ø 100 x 46 mm Ø 164 x 129 x 132 mm 40

Antincendio STS 2015. Centrali convenzionali. Sensoristica. Centrali indirizzate. Sensoristica. Avvisatori telefonici. Fermi e organi di segnalazione

Antincendio STS 2015. Centrali convenzionali. Sensoristica. Centrali indirizzate. Sensoristica. Avvisatori telefonici. Fermi e organi di segnalazione Antincendio STS 2015 Centrali convenzionali Pag. 4 Sensoristica Pag. 5 Centrali indirizzate Pag. 8 Sensoristica Pag. 11 Avvisatori telefonici Pag. 12 Fermi e organi di segnalazione Pag. 13 Segnalatori

Dettagli

Linea antincendio wireless Dispositivi via radio per la rivelazione incendio

Linea antincendio wireless Dispositivi via radio per la rivelazione incendio Linea antincendio wireless Dispositivi via radio per la rivelazione incendio elmospa.com Global security solutions Rivelazione incendio via radio C on la nuova linea di dispositivi wireless, EL.MO. offre

Dettagli

ACP. Centrali antincendio analogiche indirizzabili SICUREZZA ANTINCENDIO

ACP. Centrali antincendio analogiche indirizzabili SICUREZZA ANTINCENDIO ACP Centrali antincendio analogiche indirizzabili SICUREZZA ANTINCENDIO Centrali antincendio analogiche indirizzabili Semplicità e versatilità sono le parole chiave del nuovo sistema analogico indirizzato

Dettagli

01 - CENTRALI ANTINCENDIO

01 - CENTRALI ANTINCENDIO 01 - CENTRALI ANTINCENDIO CENTRALE ANTINCENDIO CONVENZIONALE 2 LOOP Centrale antincendio a microprocessore 2 zone non espandibile. Uscite programmabili: 2 uscite supervisionate per sirene, 2 uscite relè

Dettagli

Sistemi Rilevazione Incendio

Sistemi Rilevazione Incendio stemi Rilevazione Incendio stemi antincendio convenzionali - pag. 32 stemi antincendio analogici indirizzati - pag. 36 Organi di segnalazione - pag. 41 Rilevatore termico lineare - pag. 43 stemi ad aspirazione

Dettagli

CONVENZIONALE >ANTINCENDIO SISTEMA C400 ANTINCENDIO

CONVENZIONALE >ANTINCENDIO SISTEMA C400 ANTINCENDIO ANTINCENDIO >ANTINCENDIO CONVENZIONALE SISTEMA C400 ANTINCENDIO EFFICACE E MODULARE L antincendio Elkron protegge la tua azienda e cresce insieme a lei La gamma antincendio convenzionale Elkron è flessibile

Dettagli

Codice Descrizione u.m. Prezzo %m.d'o.

Codice Descrizione u.m. Prezzo %m.d'o. L.16 IMPIANTO DI RILEVAZIONE INCENDI L.16.10 IMPIANTI A ZONE L.16.10.10 Centrale convenzionale di segnalazione automatica di incendio, per impianti a zone, centrale a microprocessore, tastiera di programmazione

Dettagli

Elettronica 3B. Antincendio. Listino 2102 PRODOTTI AZIENDE TRATTATE CENTRALI ANTINCENDIO SENSORI ANTINCENDIO SEGNALATORI INCENDIO

Elettronica 3B. Antincendio. Listino 2102 PRODOTTI AZIENDE TRATTATE CENTRALI ANTINCENDIO SENSORI ANTINCENDIO SEGNALATORI INCENDIO Elettronica 3B Antincendio AZIENDE TRATTATE INTERNATIONAL ARGUS VENITEM ITC BELDEN PRODOTTI CENTRALI ANTINCENDIO SENSORI ANTINCENDIO SEGNALATORI INCENDIO Listino 2102 CENTRALI ANTINCENDIO CENTRALE ANTINCENDIO

Dettagli

DIGITALE >ANTINCENDIO SISTEMA FAP500 ANTINCENDIO

DIGITALE >ANTINCENDIO SISTEMA FAP500 ANTINCENDIO ANTINCENDIO >ANTINCENDIO DIGITALE SISTEMA FAP500 ANTINCENDIO SISTEMA FAP500 Alta flessibilità del sistema Il sistema FAP500 è un sistema intelligente modulare, omologato EN54, realizzato con una tecnologia

Dettagli

Sistemi convenzionali

Sistemi convenzionali Centrali Serie Firedex Semplicità di installazione e di utilizzo Versioni da 2, 4 e 8 zone Funzione walk test per il collaudo del sistema Relè allarme/guasto programmabili EN54-2 EN54-4 I sistemi convenzionali

Dettagli

Impieghi. Prestazioni:

Impieghi. Prestazioni: La gamma di centrali convenzionali d allarme incendio serie HFC-800 consiste essenzialmente in due famiglie, con scheda base a 4 e scheda base a 8 zone. Partendo da queste schede, con l aggiunta di moduli

Dettagli

Guida rapida alla selezione Periferiche LSN per sistemi di rivelazione incendio

Guida rapida alla selezione Periferiche LSN per sistemi di rivelazione incendio Local SecurityNetwork Cablaggio semplice di autoconfigurazione (modalità di apprendimento automatico) Programmazione di tutte le configurazioni del dispositivo dalla centrale Struttura di rete flessibile

Dettagli

RELAZIONE TECNICA SISTEMA SOLAR DEFENDER

RELAZIONE TECNICA SISTEMA SOLAR DEFENDER RELAZIONE TECNICA SISTEMA SOLAR DEFENDER ARGOMENTO: La presente relazione tecnica ha come scopo la descrizione dettagliata del sistema Solar Defender di MARSS, relativamente alla protezione di un impianto

Dettagli

TKSMARTLIGHT- TKSMARTLINE020 TKSMARTLINE036 TKSMARTLIGHT/S. Antincendio

TKSMARTLIGHT- TKSMARTLINE020 TKSMARTLINE036 TKSMARTLIGHT/S. Antincendio TKSMARTLIGHT- Centrale per lo spegnimento del tipo analogica indirizzata, in grado di gestire 1 LOOP ed 1 canale di spegnimento. Alimentatore Switching da 1,4A MAX 2 batterie da 12Vcc a 7Ah. Certificazione

Dettagli

- Antincendio - - Giugno 2010 -

- Antincendio - - Giugno 2010 - 4 - Antincendio - - Giugno 2010 - Skylink Engineering sas Via XXIV Maggio, 2 20035 Lissone (MI) Italy Tel. ++39/0392457492 Fax. ++39/0392457591 Web: www.skylinksas.com Mail: info@skylinksas.com - Skype:

Dettagli

Micromoduli. Tipologia di Micromoduli. Tipologia di Espansioni SCHEDA 3.0.0

Micromoduli. Tipologia di Micromoduli. Tipologia di Espansioni SCHEDA 3.0.0 Micromoduli Un notevole punto di forza delle centrali ESSER è dettato dall estrema modularità di queste centrali. L architettura prevede l utilizzo di micromoduli, schede elettroniche inseribili all interno

Dettagli

ARGUS Security. Dispositivi di Rivelazione Incendio Rev. 2.0 (12/2011) www.sicurtime.com

ARGUS Security. Dispositivi di Rivelazione Incendio Rev. 2.0 (12/2011) www.sicurtime.com ARGUS Security Dispositivi di Rivelazione Incendio Rev. 2.0 (12/2011) www.sicurtime.com Famiglia Argus Security Gamma di dispositivi di rivelazione incendi tra le più ampie e consolidate del mercato, con

Dettagli

Antincendio. Serie IE. www.iessonline.com info@iessonline.com

Antincendio. Serie IE. www.iessonline.com info@iessonline.com Antincendio Serie IE info@iessonline.com Sappiamo interpretare i segnali di fumo Mai come in caso di incendio un monitoraggio ambientale rapido ed accurato può creare le condizioni per un intervento di

Dettagli

GUARD, Centralina 2 Zone Rivelazione, 1 Zona Spegnimento

GUARD, Centralina 2 Zone Rivelazione, 1 Zona Spegnimento GUARD, Centralina 2 Zone Rivelazione, 1 Zona Spegnimento 701 Convenzionale a 2 Zone non espandibile, in grado di comandare un canale di spegnimento a gas (optional 701_1). Ciascuna linea permette il collegamento

Dettagli

PERCHE SCEGLIERE QUESTO PRODOTTO

PERCHE SCEGLIERE QUESTO PRODOTTO PERCHE SCEGLIERE QUESTO PRODOTTO CENTRALE ANTINCENDIO CONVENZIONALE CRS8 Pannello sinottico La centrale antincendio mod. CRS8, controllata a microprocessore, è stata progettata per alimentare e gestire

Dettagli

>SISTEMA WIRELESS STAND ALONE

>SISTEMA WIRELESS STAND ALONE >SISTEMA WIRELESS STAND ALONE 126 SISTEMI DI SPEGNIMENTO AI TRU SIONE FI CEN DIO >128 UNITÀ CENTRALE >129 >130 RILEVATORI >132 ATTUATORI CENTRI ASSISTENZA TECNICA ORGANIZZAZIONE COMMERCIALE COMUNICATORI

Dettagli

TIPOLOGIA PAGINA AUTOMAZIONE

TIPOLOGIA PAGINA AUTOMAZIONE TIPOLOGIA AUTOMAZIONE Presa intelligente GSM Sensori automazione porte CONTROLLO ACCESSI Controllo accessi Controllo accessi con memoria eventi ANTINTRUSIONE Centrali via cavo Ricevitori e periferiche

Dettagli

CENTRALI DI RIVELAZIONE INCENDIO CONVENZIONALI (EN 54)

CENTRALI DI RIVELAZIONE INCENDIO CONVENZIONALI (EN 54) CENTRALI DI RIVELAZIONE INCENDIO CONVENZIONALI (EN 54) BEN J408-2 Centrale segnalazione incendio a 2 linee bilanciate ed escludibili. Possibilità di collegare fino a 21 dispositivi ad ogni zona: rivelatori

Dettagli

LISTINO UNITEK ITALIA

LISTINO UNITEK ITALIA LISTINO UNITEK ITALIA Ed. 01/2011 CODICE ANTIFURTO CONTATTI MAGNETICI DA INCASSO UTKCI01 Contatto magnetico da incasso plastico - IMQ 1 Livello 10 3,90 UTKCI01C1 Contatto magnetico da incasso plastico

Dettagli

Centrale di rilevazione incendio analogica-indirizzabile

Centrale di rilevazione incendio analogica-indirizzabile Centrale di rilevazione incendio analogica-indirizzabile Rivelatori analogici HFA-2000 Centrale incendio analogica-indirizzabile Progettata per funzionare esclusivamente con i rivelatori incendio Serie

Dettagli

12 CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SISTEMA

12 CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SISTEMA 12 CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SISTEMA 12.1 CENTRALE A MICROPROCESSORE CON DISPLAY E TASTIERA DI COMANDO ABS bianco 2 pile al litio (in dotazione) Autonomia delle pile in condizioni normali di impiego

Dettagli

SISTEMI DI RILEVAZIONE INCENDIO

SISTEMI DI RILEVAZIONE INCENDIO SISTEMI DI RILEVAZIONE INCENDIO Centrali antincendio digitali indirizzabili EXCELLENT EX-CP1L Centrale antincendio digitale indirizzabile EXCELLENT ad 1 loop 127 punti e 63 zone geografiche indipendenti;

Dettagli

linea telefonica Rete WAN - LAN linea seriale RS 485 INTEGRAZIONE DI SISTEMI II ^IMQ 32+2 Ingressi base Armadio a muro

linea telefonica Rete WAN - LAN linea seriale RS 485 INTEGRAZIONE DI SISTEMI II ^IMQ 32+2 Ingressi base Armadio a muro SIRIUS linea telefonica Prodotti certificati IMQ 2 e 3 livello II^ I certificazioni ferroviarie EN 54121-4-5 EN 50081-2 Protocollo ABI/CEI 79/5, 79/6 2 livello di protezione (CRIPTO) CLIENT MDM01 MDM02

Dettagli

Caratteristiche V2-S4 V2-S8 V2-S10 V2-S14. Ingressi. Sezione di ciascun cavo DC [mm² ] Da 4 a 10 Da 4 a 10 Da 4 a 10 Da 4 a 10

Caratteristiche V2-S4 V2-S8 V2-S10 V2-S14. Ingressi. Sezione di ciascun cavo DC [mm² ] Da 4 a 10 Da 4 a 10 Da 4 a 10 Da 4 a 10 Descrizione tecnica Caratteristiche V2-S4 V2-S8 V2-S10 V2-S14 Ingressi Max. tensione di ingresso 1000 1000 1000 1000 Canali di misura 4 8 10 14 Max corrente Idc per ciascun canale [A] 20 (*) 20 (*) 20

Dettagli

Il Sistema Sagittarius è un avanzato sistema di rivelazione incendio via radio comprendente una gamma completa di dispositivi.

Il Sistema Sagittarius è un avanzato sistema di rivelazione incendio via radio comprendente una gamma completa di dispositivi. Sistema Radio Sagittarius Descrizione Generale Il Sistema Sagittarius è un avanzato sistema di rivelazione incendio via radio comprendente una gamma completa di dispositivi. Il sistema Sagittarius permette

Dettagli

Una delle più importanti referenze di cui DEF può fregiarsi è il museo del Louvre a Parigi - 2 -

Una delle più importanti referenze di cui DEF può fregiarsi è il museo del Louvre a Parigi - 2 - Una delle più importanti referenze di cui DEF può fregiarsi è il museo del Louvre a Parigi - - Caro Cliente, Siamo presenti da più di 55 anni nel settore dei sistemi di sicurezza ed in special modo nella

Dettagli

SISTEMI DI RIVELAZIONE INCENDIO

SISTEMI DI RIVELAZIONE INCENDIO SISTEMI DI RIVELAZIONE INCENDIO Sistema antincendio digitale EXCELLENT FIRE SYSTEM Articolo Centrali antincendio digitali EXCELLENT EX-CP1L Centrale antincendio digitale indirizzabile EXCELLENT ad 1 loop

Dettagli

ALLEGATO 1 (al Capitolato Speciale d Appalto)

ALLEGATO 1 (al Capitolato Speciale d Appalto) ALLEGATO 1 (al Capitolato Speciale d Appalto) PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI ANTINCENDIO NEGLI IMMOBILI DELL'AMMINISTRAZIONE REGIONALE ELENCO PREZZI UNITARI

Dettagli

ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI. UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO - Mod. PWS 200/5 PWS200/10 AC030 5

ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI. UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO - Mod. PWS 200/5 PWS200/10 AC030 5 ACCESSORI INDICE SHEET TECNICI - ACCESSORI ACCESSORI NR. SHEET PAG. PANNELLI RIPETITORI ALLARMI mod. AP/1, AP/2, AP/3 e AP4 AC010 2 LAMPEGGIANTE, SIRENE, BUZZER AC020 4 UPS ALIMENTATORE STABILIZZATO -

Dettagli

CENTRALE DI SPEGNIMENTO

CENTRALE DI SPEGNIMENTO CENTRALE DI SPEGNIMENTO CDS La centrale di spegnimento CDS, è una centrale monoloop, che condivide tutti i dispositivi del sistema FAP500 500, con in più al suo interno un modulo di spegnimento con possibilità

Dettagli

DaiGate R I C E V I T O R E I N T E R F A C C I A R A D I O P E R S I S T E M I F I L A R I

DaiGate R I C E V I T O R E I N T E R F A C C I A R A D I O P E R S I S T E M I F I L A R I R I C E V I T O R E I N T E R F A C C I A R A D I O P E R S I S T E M I F I L A R I Versione 1 - In vigore da APRILE 2010 RICEVITORE INTERFACCIA RADIO PER SISTEMI FILARI comandare comandare Tastiere di

Dettagli

FACILE IL SISTEMA DI SICUREZZA COSTRUITO SU MISURA PER TE

FACILE IL SISTEMA DI SICUREZZA COSTRUITO SU MISURA PER TE FACILE IL SISTEMA DI SICUREZZA COSTRUITO SU MISURA PER TE Nasce FACILE, il nuovo sistema di sicurezza e automazione, completamente gestibile da qualunque smart phone, tablet o pc CON FACILE É PIÚ FACILE

Dettagli

SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067

SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067 SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067 Centrali Il nuovo sistema antintrusione è idoneo per ogni tipo di applicazione ed è destinato in particolare ad impianti di medie dimensioni: il suo campo di applicazione spazia

Dettagli

Università degli Studi di Firenze Polo Scientifico e Tecnologico

Università degli Studi di Firenze Polo Scientifico e Tecnologico Università degli Studi di Firenze Polo Scientifico e Tecnologico Manutenzione impianti di sicurezza presso il Polo Scientifico e Tecnologico ELENCO PREZZI ART. DESCRIZIONE Unità di misura Costo 1 manutenzione

Dettagli

QUADRO ELETTRICO AUTOMATICO DI COMANDO E CONTROLLO PER GRUPPI ELETTROGENI

QUADRO ELETTRICO AUTOMATICO DI COMANDO E CONTROLLO PER GRUPPI ELETTROGENI QUADRO ELETTRICO AUTOMATICO DI COMANDO E CONTROLLO PER GRUPPI ELETTROGENI GENERALITA': Il quadro elettrico oggetto della presente specifica è destinato al comando e al controllo di gruppo elettrogeni automatici

Dettagli

1019 E CENTRALE POLIFUNZIONALE DI GESTIONE ALLARMI MANUALE DI INSTALLAZIONE

1019 E CENTRALE POLIFUNZIONALE DI GESTIONE ALLARMI MANUALE DI INSTALLAZIONE 1019 E CENTRALE POLIFUNZIONALE DI GESTIONE ALLARMI MANUALE DI INSTALLAZIONE MANUALE NO. TM0011 1 Pagine Preliminari: I numeri in grassetto identificano la sezione di accesso: 1 area incendio, 2 area intrusione,

Dettagli

Protezione dal fuoco semplice ed affidabile con i Sistemi di RILEVAZIONE INCENDIO

Protezione dal fuoco semplice ed affidabile con i Sistemi di RILEVAZIONE INCENDIO Protezione dal fuoco semplice ed affidabile con i Sistemi di RILEVAZIONE INCENDIO La norma UNI 9795 regola i criteri per la realizzazione di impianti fissi automatici di rilevazione e segnalazione di incendio

Dettagli

> SISTEMA ANTINCEDIO FAP500 > CENTRALI FAP500 Linea digitale antincendio: FAP500 Il sistema differisce dai precedenti per l innovativo protocollo di comunicazione, che ne ottimizza la trasmissione dei

Dettagli

Foto Articolo DESCRIZIONE P/U

Foto Articolo DESCRIZIONE P/U Foto Articolo DESCRIZIONE P/U SIRENE DA ESTERNO Sirena autoalimentata con flash Linea estetica innovativa Contenitore in policarbonato resistente alle più avverse condizioni atmosferiche Protezione supplementare

Dettagli

Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET

Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET ValveConnectionSystem Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET P20.IT.R0a IL SISTEMA V.C.S Il VCS è un sistema che assicura

Dettagli

UNI EN 54 11 Sistemi di rivelazione e di segnalazione d incendio Parte 11: Punti di

UNI EN 54 11 Sistemi di rivelazione e di segnalazione d incendio Parte 11: Punti di CONVEGNO ZENITAL FORUM ANTINCENDIO 2011 Milano, 26 ottobre 2011 Ing. Maurizio D Addato Si riportano le principali: Norme EN54 PUBBLICATE ED ARMONIZZATE UNI EN 54 1 Sistemi di rivelazione e di segnalazione

Dettagli

Centrale Analogica a 1 Loop per la rilevazione e la segnalazione incendio FireClass100

Centrale Analogica a 1 Loop per la rilevazione e la segnalazione incendio FireClass100 Specifiche di Capitolato A-02-FireClass100 Centrale Analogica a 1 Loop per la rilevazione e la segnalazione incendio FireClass100 1.0 Scopo Questa specifica fornisce i requisiti essenziali per un sistema

Dettagli

ANTINTRUSIONE VIA FILO

ANTINTRUSIONE VIA FILO ANTINTRUSIONE VIA FILO Sistemi e componenti alleati della sicurezza L antrintrusione filare Urmet offre una gamma di sistemi ad alte performance, con soluzioni studiate per diverse tipologie di utenza:

Dettagli

NOVITÀ SYSTEM RF ANTIFURTO RADIO MAGGIO ITALIANO

NOVITÀ SYSTEM RF ANTIFURTO RADIO MAGGIO ITALIANO NOVITÀ SYSTEM RF ANTIFURTO RADIO ITALIANO MAGGIO 2003 SICUREZZA SENZA FILI I DISPOSITIVI DI GESTIONE E CONTROLLO LE CENTRALI Il cuore del sistema è la centrale disponibile in due differenti modelli a 16

Dettagli

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIONE EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0571V1.3-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale...

Dettagli

ANTINCENDIO. Antincendio URMET: fire, gas, attuatori. In una parola: sicurezza a norma di legge

ANTINCENDIO. Antincendio URMET: fire, gas, attuatori. In una parola: sicurezza a norma di legge ANTINCENDIO Antincendio URMET: fire, gas, attuatori. In una parola: sicurezza a norma di legge In sempre più applicazioni, la sicurezza antincendio è diventata un esigenza di legge; ma cresce contemporaneamente

Dettagli

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIE EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0274V3.2-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale... pag.

Dettagli

IMPIANTI DI RIVELAZIONE GAS

IMPIANTI DI RIVELAZIONE GAS IMPIANTI DI RIVELAZIONE GAS ESEMPI DI INSTALLAZIONE Il presente documento è stato redatto con l obiettivo di fornire delle informazioni che possano aiutare l utente a comprendere le problematiche relative

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE AVANZATA

MANUALE DI INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE AVANZATA VERSIONE 4 MANUALE DI INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE AVANZATA FSP SISTEMI s.r.l. - via Ada Negri, 76a - 00137 R O M A Tel. 06.8209.7666 fax: 06.8209.7677 www.fspsistemi.it e-mail: info@fspsistemi.it 19

Dettagli

Sirena senza fili bidirezionale con lampeggiatore. Istruzioni. Distribuzione apparecchiature sicurezza DT01696DI1009R00

Sirena senza fili bidirezionale con lampeggiatore. Istruzioni. Distribuzione apparecchiature sicurezza DT01696DI1009R00 Sirena senza fili bidirezionale con lampeggiatore SR150 (cod. PXMWSR150) SR150/86 (cod. PXMXSR150) Istruzioni Distribuzione apparecchiature sicurezza DT01696DI1009R00 2 Sommario 1. Descrizione...4 2. Vista

Dettagli

Sistema di rivelazione fughe gas. contatti del modulo relè opzionale LZY20-R. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44

Sistema di rivelazione fughe gas. contatti del modulo relè opzionale LZY20-R. Descrizione. Centralina di comando. Sonda per gas metano IP44 s 7 682.1 INTELLIGAS Sistema di rivelazione fughe gas per centrali termiche QA..13/A QA..13/A Sistema elettronico per la rivelazione di fughe gas per una o più sonde per il comando di una elettrovalvola

Dettagli

UTC Fire & Security. Centrali antincendio analogiche indirizzate serie 2X-F Guida Introduzione Prodotto

UTC Fire & Security. Centrali antincendio analogiche indirizzate serie 2X-F Guida Introduzione Prodotto UTC Fire & Security Centrali antincendio analogiche indirizzate serie 2X-F Informazioni Prodotto Descrizione Prodotto: Centrali analogiche antincendio serie 2X-F. Codice Prodotto: Vedere la parte finale

Dettagli

CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI

CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI Caratteristiche tecniche generali: Alimentazione: Tensione secondaria stabilizzata: Corrente max in uscita: Potenza: Uscita carica - batteria tampone Presenza di

Dettagli

Nuovi Kit Centrale e Tastiera

Nuovi Kit Centrale e Tastiera in collaborazione con Nuovi Kit Centrale e Tastiera PG Tastiera KM24G Ibrida Filare e Wireless Wireless on Board 4 32 Aree Indipendenti Centrale P Inserito in modalità Totale Tastiera KM24G Codici Utente

Dettagli

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 ART.48BFA000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il terminale 48BFA000 permette di

Dettagli

Manuale Installazione e Utilizzo

Manuale Installazione e Utilizzo Manuale Installazione e Utilizzo IP Controller Serie IP-3000 Manuale di installazione IP Controller V 1.1 1 Indice generale L IP CONTROLLER...4 L IP CONTROLLER...4 MORSETTI E CONNETTORI DEL IP CONTROLLER...5

Dettagli

Concentratore RoomBus EasyCall con display a 7 segmenti per visualizzazione allarmi

Concentratore RoomBus EasyCall con display a 7 segmenti per visualizzazione allarmi ARTICOLO DESCRIZIONE 1049/062A Dispositivo di reset allarmi Il dispositivo è utilizzato per il reset degli allarmi provenienti dalla camera. Caratteristiche e prestazioni: Micro contatto in scambio da

Dettagli

AREA LAVORI PUBBLICI Servizio Edilizia Pubblica 22/12/2014 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Articolo INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE PREZZO

AREA LAVORI PUBBLICI Servizio Edilizia Pubblica 22/12/2014 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Articolo INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE PREZZO Q.01.01.01 Edile Impianti 1 a lotto assistenza impianti Totale 1 457,00 457,00 Q.02.010.05 CANALE PLASTICO 2 b oltre 500 fino a 1500 mm.q Calate all'interno dei mobili 6*5+3+3+3+3+15 57,00 Calate pannelli

Dettagli

CENTRALI DIGITALI MOD. 1043/550 - /560 - /570

CENTRALI DIGITALI MOD. 1043/550 - /560 - /570 CENTRALI DIGITALI MOD. 0/0 /0 /0 ACCESSORI DI CENTRALE 0/ 0/ 0/ 0/ 0/ 0/ Scheda di espansione a loop La scheda di espansione consente di ampliare la centrale di linea loop o linee aperte. È possibile collegare

Dettagli

Manuale d uso. Display remoto MT-1 ITALIANO

Manuale d uso. Display remoto MT-1 ITALIANO Manuale d uso Display remoto MT-1 per regolatore di carica REGDUO ITALIANO Il display remoto MT-1 è un sistema per monitorare e controllare a distanza tutte le funzioni dei regolatori RegDuo. Grazie al

Dettagli

ANTINCENDIO LISTINO PREZZI APRILE 2013

ANTINCENDIO LISTINO PREZZI APRILE 2013 ANTINCENDIO LISTINO PREZZI APRILE 2013 INDICE CENTRALI CONVENZIONALI P. 5 ACCESSORI P. 6 SENSORI CONVENZIONALI P. 7 INDICATORE LUMINOSO P. 8 CAMERA DI ANALISI P. 8 PULSANTE P. 8 CENTRALE ANALOGICA 1 LOOP

Dettagli

CENTRALE ANTINTRUSIONE MODULARE

CENTRALE ANTINTRUSIONE MODULARE RAF30K CENTRALE MODULARE Dalla combinazione tra tecnologie all avanguardia e decennale esperienza nel settore sicurezza nasce una centrale affidabile e versatile che, grazie anche alla sua modularità,

Dettagli

CONTROLLO E SUPERVISIONE CENTRALIZZATI DELLE PORTE USCITA DI SICUREZZA

CONTROLLO E SUPERVISIONE CENTRALIZZATI DELLE PORTE USCITA DI SICUREZZA Quando un idea creativa genera progresso, allora si parla di innovazione. Se l innovazione si traduce in un agire concreto capace di portare risultati, allora siamo nel raggio dell, oggetto di questa rubrica.

Dettagli

Soluzioni Antincendio Wireless

Soluzioni Antincendio Wireless Soluzioni Antincendio Wireless La rilevazione incendio piu avanzata al mondo. Il sistema antincendio wireless più affidabile Teledata ha sviluppato un sistema di rilevazione wireless certificato secondo

Dettagli

Sistemi professionali di allarme senza fili.

Sistemi professionali di allarme senza fili. Sistemi professionali di allarme senza fili. PROFESSIONAL ALARM SYSTEMS OGNI PERSONA DESIDERA PROTEZIONE E SICUREZZA, CONDIZIONI INDISPENSABILI PER POTER VIVERE TRANQUILLI. GT CASA ALARM. I SENZA FILI,

Dettagli

Gruppo di alimentazione ALSCB138V24 Manuale d installazione

Gruppo di alimentazione ALSCB138V24 Manuale d installazione Gruppo di alimentazione ALSCB138V24 Manuale d installazione 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il gruppo di alimentazione ALSCB138V24 è stato progettato per risultare idoneo all impiego con tutti i tipi di apparecchiature,

Dettagli

DS38SL Centrale Radio con display

DS38SL Centrale Radio con display DS38SL Centrale Radio con display INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno

Dettagli

INSTALLAZIONI ELETTRICHE CIVILI

INSTALLAZIONI ELETTRICHE CIVILI indice ALIMENTATORE MONOFASE ALIMENTATORE MONOFASE ALIMENTATORI DL 2101ALA DL 2101ALF MODULI INTERRUTTORI E COMMUTATORI DL 2101T02RM INVERTITORE DL 2101T04 INVERTITORE E DEVIATORI A DUE VIE DL 2101T04RM

Dettagli

IMPIANTO DI RIVELAZIONE INCENDI RELAZIONE TECNICA

IMPIANTO DI RIVELAZIONE INCENDI RELAZIONE TECNICA IMPIANTO DI RIVELAZIONE INCENDI RELAZIONE TECNICA Le opere di cui nel presente documento saranno da realizzarsi per conto di Cognome, Nome: CAR TOURING SRL Città: TORRECUSO Indirizzo: LOCALITA COLLEPIANO

Dettagli

0051-CPD-0330 ACS028. Centrale rivelazione incendio analogica Manuale per l utente

0051-CPD-0330 ACS028. Centrale rivelazione incendio analogica Manuale per l utente 0051-CPD-0330 ACS028 Centrale rivelazione incendio analogica Manuale per l utente ACS028 Copyright Manuale utente Le informazioni contenute in questo documento sono di proprietà riservata di BPT S.p.A..

Dettagli

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS Le centrali di allarme G-Quattro plus (4 zone) e G-Otto plus (8 zone) nascono con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di impianti di allarme di

Dettagli

DIREZIONE REGIONALE PER L UMBRIA Ufficio Tecnico -Edilizio Via M. Angeloni, 90 - Perugia

DIREZIONE REGIONALE PER L UMBRIA Ufficio Tecnico -Edilizio Via M. Angeloni, 90 - Perugia DIREZIONE REGIONALE PER L UMBRIA Ufficio Tecnico -Edilizio Via M. Angeloni, 90 - Perugia DIREZIONE PROVINCIALE I N P S di TERNI Viale Della Stazione, 5 PROGETTO ESECUTIVO Oggetto: IMPIANTO DI RIVELAZIONE

Dettagli

SEMINARIO ANTINCENDIO La progettazione di un impianto di rivelazione incendi in base alle norme EN 54 e UNI 9795-2010

SEMINARIO ANTINCENDIO La progettazione di un impianto di rivelazione incendi in base alle norme EN 54 e UNI 9795-2010 ORDINE DEGLI INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI SEMINARIO ANTINCENDIO La progettazione di un impianto di rivelazione incendi in base alle norme EN 54 e UNI 9795-2010 Aggiornamenti sulla normativa e casi pratici

Dettagli

AMI-816 RADIO. Un buon compromesso. tra sicurezza. e difficoltà di passaggio cavi

AMI-816 RADIO. Un buon compromesso. tra sicurezza. e difficoltà di passaggio cavi AMI-816 RADIO Un buon compromesso tra sicurezza e difficoltà di passaggio cavi Recentemente c è stata grande diffusione dei sistemi radio, che hanno il vantaggio di non richiedere il passaggio di cavi

Dettagli

Rivelatori di fughe gas Serie CIVIC1 - CIVIC4

Rivelatori di fughe gas Serie CIVIC1 - CIVIC4 Rivelatori di fughe gas Serie - Caratteristiche principali - Adatti per applicazioni domestiche e industriali. - Funzionamento mediante elettronica con autodiagnostica. - Collegabili fino a 4 sensori IP44

Dettagli

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO MC-62 Vintage Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO Manuale di Istruzioni TRE i SYSTEMS S.r.l. Via del Melograno N. 13-00040 Ariccia, Roma Italy

Dettagli

LE PERIFERICHE BUS. opis / auxi / auxi relè / radius / imago / divide

LE PERIFERICHE BUS. opis / auxi / auxi relè / radius / imago / divide LE PERIFERICHE BUS opis / auxi / auxi relè / radius / imago / divide Moduli di espansione serie auxi / auxi relè codice prodotto KSI2300000.300 KSI2300001.300 SICUREZZA CERTIFICATA EN50131-1 GRADO 3 36

Dettagli

EW 447 448 449 450 451 452

EW 447 448 449 450 451 452 EW 447 448 449 450 451 452 CONTATORI DI CALORE COMPATTI PER RISCALDAMENTO E RISCALDAMENTO & RAFFREDDAMENTO DA 0.6 A 60 m 3 /h SPECIFICA TECNICA INFORMAZIONI GENERALI Compatti e totalmente elettronici per

Dettagli

CENTRALE MONOZONA EN54

CENTRALE MONOZONA EN54 Via Somalia, 15-17 - 41122 Modena Italia Tel. +39 059 451708 - Fax. +39 059 451697 - +39 059 4906735 info@opera-access.it - www.opera-italy.com CENTRALE MONOZONA EN54 52002 ADVANCED FIRE CONTROL SYSTEM

Dettagli

PROGETTO DI IMPIANTO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E DI SEGNALAZIONE ALLARME INCENDIO

PROGETTO DI IMPIANTO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E DI SEGNALAZIONE ALLARME INCENDIO Ing. Pietro Marco SIMONI Via Roncari, 39/A 21023 BESOZZO (VA) Tel/fax 0332-970793 PROGETTO DI IMPIANTO AUTOMATICO DI RIVELAZIONE E DI SEGNALAZIONE ALLARME INCENDIO RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA (ai sensi

Dettagli

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104 XON Electronics Manuale Utente EA104 Centrale d allarme monozona Mod. EA104! Attenzione prodotto alimentato a 220V prima di utilizzare, leggere attentamente il manuale e particolarmente le Avvertenze a

Dettagli

1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware

1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware 1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware Il seguente diagramma è un esempio di sistema di controllo accessi con il software Veritrax AS-215 e i controllori AC- 215. 1.1

Dettagli

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Sistemi di Rivelazione Incendio FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Per il collegamento a centrali di rivelazione incendio

Dettagli

1. FACILE FORMATI ANTI-INTRUSIONE VIDEOSORVEGLIANZA

1. FACILE FORMATI ANTI-INTRUSIONE VIDEOSORVEGLIANZA 1. FACILE FORMATI Facile si può trovare in tre diversi formati, a seconda delle diverse metrature che può coprire. FACILE SMALL: Centrale FACILE con GPRS integrato. Alloggiata in contenitore in ABS. Ideale

Dettagli

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Indice Dispositivi di telecontrollo SRCS 2.0 - telecontrollo per centraline «Controlli serie 500».. pag. 3 SRCS-EMU-2T

Dettagli

TFPS-5 Gruppo di alimentazione indirizzato. TFPS-5 Alimentatore indirizzato. Gruppo di alimentazione TFPS-5

TFPS-5 Gruppo di alimentazione indirizzato. TFPS-5 Alimentatore indirizzato. Gruppo di alimentazione TFPS-5 Gruppo di alimentazione indirizzato Gruppo di alimentazione Gruppo di alimentazione supplementare indirizzato per sistemi di rivelazione e di segnalazione d incendio per edifici. Tensione nominale di alimentazione

Dettagli

KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO

KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO KIT DI PRESSURIZZAZIONE PER FILTRI A PROVA DI FUMO KX300 Certificato DM 30-11-83 Unità di alimentazione e controllo Il kit di pressurizzazione a flusso variabile KX300 è il risultato di un progetto sviluppato

Dettagli

Per approfondimenti, www.silentron.com oppure silentron@silentron.it. Silentron spa

Per approfondimenti, www.silentron.com oppure silentron@silentron.it. Silentron spa Presente da oltre 30 anni sul mercato dei sistemi di allarme senza fili, Silentron s.p.a. ha considerato e deciso di entrare nel mercato dei sistemi cablati. Per l Azienda si tratta di un rinnovamento

Dettagli

Componenti per impianti fotovoltaici

Componenti per impianti fotovoltaici Componenti per impianti fotovoltaici Inverter SunEzy Quadri stringa SunEzy Interruttori automatici in c.c. C60PV-DC Interruttore non automatico in c.c. C60NA-DC Interruttore non automatico in c.c. SW60-DC

Dettagli

per PORTE AUTOMATICHE SCORREVOLI, VIE di ESODO ed USCITE di EMERGENZA

per PORTE AUTOMATICHE SCORREVOLI, VIE di ESODO ed USCITE di EMERGENZA per PORTE AUTOMATICHE SCORREVOLI, VIE di ESODO ed USCITE di EMERGENZA Operatore progettato per essere installato nelle vie di esodo e realizzato adottando soluzioni tecniche innovative che lo rendono

Dettagli

DOCUMENTAZIONE TECNICA ANTINCENDIO

DOCUMENTAZIONE TECNICA ANTINCENDIO DOCUMENTAZIONE TECNICA ANTINCENDIO EOLO OLYMPIA SEDE CENTRALE UFFICI CENTRO SUD Via Giulietti, 8 20132 Milano Via Carducci, 64 La Fontina Telefono: +39.02-27201352 r.a. +39. 02-2592795 56010 S. Giuliano

Dettagli

WIN6. Limitatore di carico. Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme.

WIN6. Limitatore di carico. Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme. WIN6 Limitatore di carico Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme. Limitazione del carico a doppia sicurezza mediante connessione di 2 unità. Limitazione

Dettagli

TP8-88. Sistema Bus ad architettura espandibile da 8 a 88 zone. Tele-programmabile e tele-gestibile.

TP8-88. Sistema Bus ad architettura espandibile da 8 a 88 zone. Tele-programmabile e tele-gestibile. Sistema Bus ad architettura espandibile da 8 a 88 zone. Tele-programmabile e tele-gestibile. Ingressi CONVENTIONAL* ZONE BUS SENSOR BUS CPU 8 No ESP 4IN 4 8 STD 8 No 4 8 ALM8 4 PLUS Configurazione di sistema

Dettagli

Sistemi di rivelazione: certificazione SIL, impianti ridondati. Il mondo dell energia chiede sempre maggiore sicurezza

Sistemi di rivelazione: certificazione SIL, impianti ridondati. Il mondo dell energia chiede sempre maggiore sicurezza Sistemi di rivelazione: certificazione SIL, impianti ridondati. Il mondo dell energia chiede sempre maggiore sicurezza FORUM di PREVENZIONE FORUM di PREVENZIONE Certificazione SIL (Safety Integrity Level)

Dettagli

UPS. MEGALINE UPS modulare da 1250 a 10000 VA LO SPECIALISTA GLOBALE DELLE INFRASTRUTTURE ELETTRICHE E DIGITALI DELL EDIFICIO

UPS. MEGALINE UPS modulare da 1250 a 10000 VA LO SPECIALISTA GLOBALE DELLE INFRASTRUTTURE ELETTRICHE E DIGITALI DELL EDIFICIO UPS MEGALINE UPS modulare monofase da 1250 a 10000 VA LO SPECIALISTA GLOBALE DELLE INFRASTRUTTURE ELETTRICHE E DIGITALI DELL EDIFICIO UPS modulari ridondanti ed espandibili fino a 10kVA con prestazioni

Dettagli