centrale antifurto 5 zone radio/filo

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo"

Transcript

1 centrale antifurto 5 zone radio/filo

2 IInttroduziione La centrale di allarme RF5000 (LEVEL 5) nasce con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di un impianto di allarme di elevata qualità. A tal fine il controllo completo della centrale è affidato ad un microprocessore con architettura risc, che garantisce un elevata affidabilità con costi contenuti. La facilità di gestione è garantita dalle 5 zone e dalla totale programmabilità di ogni singola linea. Il modo di funzionamento di ogni linea può essere configurato in uno dei due diversi modi qui elencati: Immediata : notifica l allarme appena viene rilevato Ritardata : notifica l allarme dopo un determinato lasso di tempo (tempo d entrata-uscita). Inoltre le linee possono funzionare sia come linee filari che come linee via radio: RADIO (rileva l'allarme mediante sensore via radio), tutte le linee da 1 a 5 possono essere impostate come via radio. FILARE (rileva l'allarme mediante collegamento filare), le linee 1 e 2 (rispettivamente L1 ed L2 con riferimento alla morsettiera) possono essere configurate come filari. Illustriamo in modo schematico le possibilità d utilizzo delle zone: ZONA FILARE RADIO SUBSONICO 1 X X 2 X X X 4 X 5 X X E inoltre possibile decidere il numero massimo di allarmi consecutivi rilevabili da ogni linea ( da 1 a 9 oppure infiniti). Gli 8 LED e la tastiera presenti sul pannello della centrale consentono una facile programmazione, mentre la funzione di autoreset imposta i parametri predefiniti di fabbrica che consentono un utilizzo immediato della centrale. Caratttteriisttiiche 5 Zone Possibilità due zone via filo. Possibilità ingresso ON/OFF centrale (L2) Sensore Subsonico 1 gruppo zone per inserimento parziale Parzializzazione zone su inserimento Relè panico

3 Schema generalle Cabllaggiio Per eseguire in modo pratico e veloce il cablaggio della centrale LEVEL 5 leggere attentamente le istruzioni di seguito riportate: Linee (L1,L2): Le linee filari di allarme della centrale sono con circuito normalmente chiuso verso negativo. Scambio libero relè (NC,C,NA): Il relè di allarme commuta il suo stato in caso di allarme e può essere usato per qualsiasi segnalatore che abbia assorbimento massimo di corrente 2 ampere a 12V. Sirene Il morsetto SB va collegato alla sirena di allarme autoalimentata, che va configurata per suonare con un positivo mancante. Il morsetto SA va collegato alla sirena di allarme non autoalimentata, preferibilmente di tipo piezo elettrica. Uscite AUX 12V I due morsetti NEG, +12 forniscono rispettivamente un negativo e un positivo di alimentazione 12V protetto da fusibile. Rele panic Lo scambio libero NC,NO,C del relè panic, si attiva in condizione di centrale disinserita col secondo tasto del telecomando. Può essere utilizzato per segnalazione di antiaggressione o per soccorso medico. Sensore subsonico La centrale è provvista di un rilevatore di onde subsoniche (rileva frequenze comprese da 0,5 a Hz).

4 IIniiziialliizzaziione DA EFFETTUARE SOLO IN CASO DI VARIAZIONI DELLE FUNZIONI FORNITE DALLA CASA COSTRUTTRICE. Dopo aver collegato la LEVEL 5 con il resto dell impianto di allarme è opportuno eseguire l autoreset della centrale. Tale operazione deve essere effettuata al momento della prima accensione della centrale. Per eseguire l autoreset della centrale: 1. Assicurarsi che la centrale non sia alimentata in alcun modo (batteria e 220V) 2. Tenere premuto il tasto # della tastiera. Alimentare la centrale (con la batteria risulta più semplice) 4. Rilasciare il tasto Subito dopo il rilascio del tasto, se è tutto ok (e se si è utilizzata la batteria per alimentare la centrale), tutti i led del pannello devono essere spenti. Se qualche linea è in allarme allora si vede lampeggiare il led relativo alla linea. Dopo l autoreset la centrale si reimposta con la configurazione di fabbrica. Programmaziione ffunziionii Codice di programmazione di default 1-2--* Codice di inserimento di default 1-2--# Per accedere alla programmazione dei parametri di funzionamento della centrale è necessario digitare il codice di programmazione seguito da asterisco(*). Da impostazioni di fabbrica il codice da digitare per entrare in programmazione è: 1-2--*. Una volta digitato il codice, il led Prog. (fare riferimento alla figura) lampeggia velocemente. Da questo momento ci sono 10 secondi di tempo per decidere quale funzione dobbiamo programmare dopodichè il led smette di lampeggiare e si spegne. Per decidere quale funzione programmare si deve digitare una sequenza di due tasti sulla tastiera; riportiamo di seguito le sequenze delle funzioni ed i valori impostati di fabbrica:

5 Funzioni tasti 1^ TASTO 2 ^TASTO Funzione Valore di fabbrica A 1 Tempo di ingresso 10 secondi A 2 Tempo di uscita 10 secondi A Tempo di allarme 90 secondi A 4 Sensibilità subsonico A 5 Test beep subsonico A 6 Attiva/Disat. antisabotaggio sensori a centrale OFF A 8 Seleziona L2 come ingresso ins. ON/OFF centrale B 1 Cicli allarme zona 1 5 cicli B 2 Cicli allarme zona 2 5 cicli B Cicli allarme zona 5 cicli B 4 Cicli allarme zona 4 5 cicli B 5 Cicli allarme zona 5 5 cicli C Cambia codice accesso / programmazione D 1 Comportamento immediato o temporiz. Delle zone IMMEDIATE D 2 Memorizza sensori via radio D Memorizza telecomandi D 5 Crea gruppo zone Tempi di entrata, uscita e allarme N.B. Tempi inferiori a 10 sec. Digitare 0 come 1^ cifra. Esempio: Se si vuole programmare la centrale con un tempo di ingresso di 9 sec., tempo di uscita di 15 sec., tempo di allarme di 90 sec. procedere come segue:

6 Sensibilità subsonico La centrale è provvista di un rilevatore di onde subsoniche (rivela frequenze da 0.5 a Hz). Per la regolazione del sensore si deve inserire una cifra da 1 a 9 tenendo conto che per un ambiente di circa 15 mq la sensibilità va impostata a 1 mentre per ambienti di circa 200 mq va impostata a 9. Esempio: portare la centrale in condizione di programmazione digitando il codice seguito da asterisco Attivazione disattivazione test subsonico Esempio: portare la centrale in condizione di programmazione digitando il codice seguito da asterisco Attivazione disattivazione antisabotaggio sensori a centrale spenta Con questa operazione si esclude l allarme antisabotaggio dei sensori via radio. L esclusione è valida solo con la centrale in OFF (spenta) Esempio: portare la centrale in condizione di programmazione digitando il codice seguito da asterisco Abilitazione della linea L2 come ingresso per inserimento/disinserimento centrale Esempio: portare la centrale in condizione di programmazione digitando il codice seguito da asterisco

7 Il numero di allarmi per singola zona con autoesclusione PREMERE: N.B.: Se si digita il numero 0 il conteggio dei cicli di allarme è infinito Esempio: Diverse impostazioni di allarme Se si vuole impostare per la zona 1 un numero di 5 cicli di allarme; per la zona 2 un numero di cicli di allarme; per la zona un numero di 6 cicli di allarme; per la zona 4 un numero di 7 cicli di allarme; per la zona 5 un numero di 4 cicli di allarme: B 1 5 # ; PREMERE: B B 2 B 4 7 # ; 6 # # ; ; B 5 4 # ; Codici di accesso e programmazione

8 Esempio : Impostare il codice di 6 cifre 2816 Stato della linea da immediata a temporizzata Esempio : se si vuole impostare la zona 1 e la zona 4 temporizzata Da impostazioni di fabbrica le zone escono tutte immediate. Memorizzazione sensori via radio Premendo il tasto D, il led della zona 4 si accende, se si preme il tasto 2 seguito da un numero compreso tra 1 e 5 si può abbinare un sensore via radio alla zona prescelta, tenendo presente che se si è scelta la zona 5 viene automaticamente escluso il sensore subsonico a bordo scheda, mentre se si è scelta la zona 1 o 2 automaticamente queste diventano via radio e non più filari. PREMERE:

9 Memorizzazione codici telecomandi Premendo il tasto D, il led della zona 4 si accende, se si preme il tasto si può acquisire un nuovo codice da telecomando, per un massimo di 8. PREMERE: D D D D D LED ZONA 4 ACCESO LED ZONA 4 ACCESO LED ZONA 4 ACCESO LED ZONA 4 ACCESO LED ZONA 4 ACCESO LED TUTTE LE ZONE ACCESI LED TUTTE LE ZONE ACCESI LED TUTTE LE ZONE ACCESI LED TUTTE LE ZONE ACCESI LED TUTTE LE ZONE ACCESI Digitare 1 cifra da 1 a 8 Digitare restanti cifre Digitare restanti cifre Digitare restanti cifre Digitare restanti cifre L EMISSIONE DI UN BEEP E LO SPEGNIMENTO DEL LED DI ZONA 4 ALLA TRASMISSIONE DEL RADIOCOMANDO. CONFERMA L AVVENUTA TRASMISSIONE DEL CODICE Per cancellare tutti i codici dei telecomandi appresi: premere il tasto D, il led della zona 4 si accende, successivamente premere il tasto ed infine se si preme il tasto C si cancellano i codici di tutti i telecomandi presenti in memoria. Programmazione gruppo di zone Per programmare il gruppo di zone si deve: entrare in programmazione, premere il tasto D, poi il tasto 5 ed in seguito il tasto A. A questo punto si devono selezionare le zone che saranno attive (protette) quando si accende l impianto in modalità parziale (tenere presente che il led acceso indica che la zona è abbinata a questo gruppo). Operattiiviittà dellll iimpiiantto Per inserire e disinserire la centrale bisogna utilizzare o il codice programmato (default 1-2--#) o un telecomando di cui ne è stato acquisito il codice. Per eseguire il test dell impianto senza provocare allarmi, si deve togliere il jumper denominato ESC.SIR. posizionato vicino al relè.

10 Segnalazioni sul pannello Led relativi alle zone Quando la centrale si trova nello stato OFF i cinque led rossi relativi alle zone segnalano lo stato delle linee d allarme nel seguente modo: Led accesso in modo fisso:la linea è esclusa (parzializzata) e non può rilevare allarmi; led lampeggiante veloce: memoria allarme, viene segnalato che la linea ha rilevato un allarme; led spento: la linea è in condizione di riposo Se la centrale è in stato ON (escluso il periodo in cui è attivo il tempo d uscita) le segnalazioni sullo stato delle linee non vengono fornite e i led delle zone sono spenti. Led power Il led power segnala la presenza dell alimentazione di rete 220v sulla centrale: acceso in modo fisso : l alimentazione di rete è presente, nessuna anomalia è rilevata; spento : manca l alimentazione di rete Led on Il led on segnala lo stato di funzionamento della centrale: acceso in modo fisso : la centrale si trova in stato ON lampeggio lento : la centrale si trova in stato ON, ma è attivo il tempo di uscita spento: la centrale si trova in stato OFF. Antisabotaggio Il contenitore della centrale è protetto dallo scasso 24H su 24H mediante la funzione di antisabotaggio, attiva sia in stato ON che in stato OFF. Ogni tentativo di manomissione provoca un allarme, con attivazione delle sirene e del combinatore telefonico. Per disattivare temporaneamente la funzione di antisabotaggio (10 sec.) è sufficiente portare la centrale dallo stato ON allo stato OFF (oppure OFF-ON- OFF di seguito). In questo modo è possibile togliere il pannello frontale senza provocare un allarme.

11 Parzializzazione zone Per poter inserire o disinserire le 5 zone della centrale procedere come segue: portare la centrale in ON (il led inizia a lampeggiare) inserire o disinserire le zone tramite i tasti relativi (1..5) con il led acceso si indica la zona esclusa. N.B. Questa funzione è valida per il tempo di 10 sec. dall ultimo tasto selezionato. Operatività delle zone di allarme Le 5 linee di allarme della centrale possono essere singolarmente configurate. Tutte le linee, indipendemente dalla loro configurazione, attivano soltanto un ciclo di allarme per ogni tentativo di intrusione rilevato. Ciò significa che se una linea viene allarmata in modo continuo, essa attiverà esclusivamente un solo ciclo d allarme, che durerà il tempo stabilito. Per poter attivare un nuovo ciclo di allarme la linea deve prima ritornare in condizione di riposo e poi rilevare un nuovo tentativo d intrusione. E inoltre possibile decidere il numero massimo di allarmi rilevabili su ogni linea, al fine di evitare ripetuti falsi allarmi a causa di guasti dei sensori. Tale numero massimo deve essere compreso tra 1e 9 nel caso in cui si intenda controllare una linea. Uso deii ttellecomandii per ll iinseriimentto Con i telecomandi è possibile inserire/disinserire l impianto. Premendo il tasto superiore del telecomando avviene l inserimento totale della centrale; a questo punto il led unit on della centrale inizia a lampeggiare indicando che è cominciato il tempo di uscita; se durante questo tempo non viene effettuata alcuna azione sulla centrale, si ha l inserimento totale delle zone; al contrario, se durante il tempo di uscita viene premuto il tasto inferiore del telecomando, si avrà l inserimento in modalità parziale attivando le zone abbinate a questo gruppo. Premendo il tasto destro del telecomando a centrale disinserita, viene attivato il relè Panico. Accessori Le centrali LEVEL 5 possono comandare i dispositivi via radio: SUPREMA WL : sirena di allarme via radio; TRASPONDER: segnalatore remoto di stato impianto; ISD RADIO: combinatore telefonico via radio. SUPREMA WL Dopo aver fissato la sirena, collegare il pacco batterie (BATTERY BOX MN I00 DA 6V 18Ah) facendo attenzione a rispettare la polarità. Una volta collegata la batteria, i LED del lampeggiatore risultano accesi. A questo punto si deve andare in centrale ed inserire o disinserire la centrale da tastiera, utilizzando il codice di inserimento. La sirena segnalerà l acquisizione del codice emettendo tre brevi beep. Una volta appreso il codice, tornare sulla sirena e togliere il ponticello di blocco. Ora si può chiudere il coperchio della sirena tenendo presente che il tempo a disposizione per questa operazione è di circa 40 secondi (la sirena segnala il tempo di chiusura tramite il lampeggio dei led). Nella fase che intercorre da quando si è alimentata la sirena e quando si digita il codice sulla tastiera è importante che non vi siano trasmissioni casuali di altri dispositivi (es. sensori) altrimenti la sirena apprende il codice del dispositivo che ha trasmesso, e darà l allarme ad ogni trasmissione del dispositivo appreso (se si apprende per caso un sensore, ogni volta che si passa davanti a questo la sirena suonerà). La sirena, oltre all allarme, segnala anche il cambiamento di stato della centrale: un lampeggio per l inserimento, due lampeggi per il disinserimento.

12 Trasponder Il trasponder è il segnalatore remoto dello stato dell impianto. Per poterlo utilizzare, il trasponder deve apprendere il codice della centrale seguendo questa procedura: Togliere alimentazione al trasponder; Chiudere il ponticello presente sul trasponder; Alimentare il trasponder (si accende fisso il LED rosso); Togliere il ponticello; Andare in centrale e digitare il codice seguito da asterisco ( ad esempio se il codice è 12, si deve digitare 1-2--*); a questo punto si spegne il LED ROSSO ed inizia a lampeggiare il LED verde. La procedura di acquisizione è terminata e si può utilizzare il trasponder. ISD Radio Per l installazione del combinatore telefonico attenersi al suo libretto di istruzioni, tenendo presente che il combinatore telefonico interrompe le chiamate se la centrale cambia stato. La sequenza delle chiamate può essere interrotta anche digitando il codice sulla centrale, o digitando il codice di blocco sul combinatore. NOTE : - L INSTALLAZIONE DI QUESTA APPARECCHIATURA DEVE ESSERE EFFETTUATA A REGOLA D ARTE, IN ACCORDO CON LE NORME VIGENTI. - SI DECLINA OGNI RESPONSABILITÀ NEL CASO IN CUI QUESTA APPARECCHIATURA VENGA MANOMESSA DA PERSONALE NON AUTORIZZATO. - QUESTA APPARECCHIATURA È CONFORME ALLE SEGUENTI NORME: BASSA TENSIONE : EN / A4/1997 EMISSIONI: EN /1992 IMMUNITÀ: EN / A1/1999 ANTIFURTO: CEI 79/2 ED. 199 CONSERVARE QUESTO MANUALE PER CONSULTAZIONI FUTURE PROTEX Italia Via Ravenna, 15/A Modugno (BA) Tel fax

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno per vari

Dettagli

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS Le centrali di allarme G-Quattro plus (4 zone) e G-Otto plus (8 zone) nascono con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di impianti di allarme di

Dettagli

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 www.sistel-elettronica.it info@sistel-elettronica.it support@sistel-elettronica.it ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE Modulare, semplice

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 5. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 5. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 5 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 5 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led 1 giallo : se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

Ricevitore Supervisionato RX-24 Dati tecnici

Ricevitore Supervisionato RX-24 Dati tecnici Ricevitore Supervisionato RX-24 Dati tecnici Gestione a microprocessore 24 sensori memorizzabili 8 uscite allarme uno per canale 8 canali con 3 sensori per ogni canale 10 telecomandi programmabili 1 uscita

Dettagli

Simply8. Manuale d uso. v. 1.0. Cod. 27951. Centrale filare Simply8. High

Simply8. Manuale d uso. v. 1.0. Cod. 27951. Centrale filare Simply8. High Simply8 Cod. 27951 Centrale filare Simply8 High Manuale d uso v. 1.0 INTRODUZIONE Zone di allarme temporizzabili e parzializzabili con linee configurabili come N.C., N.A., bilanciate e ad impulsi (es.

Dettagli

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME ( MANUALE PROVVISORIO DI FUNZIONAMENTO ED USO CARATTERISTICHE TECNICHE) 1.0 DESCRIZIONE GENERALE DI FUNZIONAMENTO Il ricevitore AR-32 Plus,

Dettagli

ifish64gsm MANUALE D USO MHz CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. Italian Quality Cod. 25735 CARATTERISTICHE TECNICHE

ifish64gsm MANUALE D USO MHz CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. Italian Quality Cod. 25735 CARATTERISTICHE TECNICHE ifish64gsm Cod. 25735 CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. 868 MHz MANUALE D USO CARATTERISTICHE TECNICHE - Trasmettitore ibrido con filtro SAW 868 MHz. - Alimentazione con batteria al litio da 3,6 V 1Ah con

Dettagli

DS38SL Centrale Radio con display

DS38SL Centrale Radio con display DS38SL Centrale Radio con display INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno

Dettagli

SINT-13 SINTESI VOCALE VIA RADIO CON ATTIVAZIONE. Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso

SINT-13 SINTESI VOCALE VIA RADIO CON ATTIVAZIONE. Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso SINT-13 SINTESI VOCALE VIA RADIO CON ATTIVAZIONE MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.1) Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso Vi ringraziamo per aver scelto il nostro

Dettagli

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528 MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CAF528 è una centrale di semplice utilizzo da parte dell utente il quale può attivare l impianto in modo totale o parziale per mezzo dei PROGRAMMI

Dettagli

MANUALE PER L UTENTE. Centrale Antifurto 8 zone a Microprocessore con tastiera di comando. Ver. 1.0 ACCENTA CEN800. MANUALE UTENTE Centrale ACCENTA8

MANUALE PER L UTENTE. Centrale Antifurto 8 zone a Microprocessore con tastiera di comando. Ver. 1.0 ACCENTA CEN800. MANUALE UTENTE Centrale ACCENTA8 MANUALE PER L UTENTE ACCENTA CEN800 Ver. 1.0 Centrale Antifurto 8 zone a Microprocessore con tastiera di comando SICURIT Alarmitalia Spa Via Gadames 91 - MILANO (Italy) Tel. 02 38070.1 (ISDN) - Fax 02

Dettagli

Nuovo Sekurvox GSM Manuale Tecnico di programmazione

Nuovo Sekurvox GSM Manuale Tecnico di programmazione Nuovo Sekurvox GSM Manuale Tecnico di programmazione Combinatore telefonico su linea GSM 2 SOMMARIO 10 Introduzione 4 20 Procedura di programmazione4 21 GESTIONE USCITE4 22 PROGRAMMA5 221 - NUMERI DI TELEFONO5

Dettagli

Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano

Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano MANUALE UTENTE Indice MANUALE N. 700-175-01 REV D ISS. Versione 1 221199 1. INTRODUZIONE...3 2. FUNZIONAMENTO DELLA TASTIERA...5 3. COME INSERIRE LA

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 30 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 30 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led giallo: se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

05/15 5040333500 MANUALE UTENTE ALLARME ACUSTICO DEF COM 30

05/15 5040333500 MANUALE UTENTE ALLARME ACUSTICO DEF COM 30 05/15 5040333500 MANUALE UTENTE ALLARME ACUSTICO DEF COM 30 SEGNALAZIONI STATO CENTRALE LED FRECCE SIRENA Autoinserimento Lampeggio lento 1 lampeggio breve 1 BEEP Inserimento da radiocomando Inserimento

Dettagli

MANUALE UTENTE CENTRALE 5 ZONE CENTRALE 10 ZONE. IS09005 Rev.B

MANUALE UTENTE CENTRALE 5 ZONE CENTRALE 10 ZONE. IS09005 Rev.B MANUALE UTENTE CENTRALE 5 ZONE CENTRALE 10 ZONE IS09005 Rev.B MANUALE UTENTE CENTRALI DOMINA 10 e 5 Le descrizioni fatte per la Domina 10 sono valide anche per la Domina 5 che gestisce di base solo 5 zone.

Dettagli

Combinatore telefonico

Combinatore telefonico SISTEMA ANTINTRUSIONE Manuale utente Combinatore telefonico Microfono 16877 INDICE COMBINATORE TELEFONICO Indice 1. CARATTERISTICHE TECNICHE... 3 2. PROGRAMMAZIONE... 4 3. COMANDI PARTICOLARI... 6 4.

Dettagli

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIONE EG4 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0571V1.3-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale...

Dettagli

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0 Centrale Radio S64R Manuale utente Edizione 1.0 ª2002 Tutti i diritti riservati Prodotto distribuito da: Securforce Srl - Milano Centralino: +39 02 48926456 Fax: +39 02 48919252 Internet: e-mail: Edizione

Dettagli

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104 XON Electronics Manuale Utente EA104 Centrale d allarme monozona Mod. EA104! Attenzione prodotto alimentato a 220V prima di utilizzare, leggere attentamente il manuale e particolarmente le Avvertenze a

Dettagli

Sch. 1043/422 Sch. 1043/424

Sch. 1043/422 Sch. 1043/424 Mod. 1043 DS1043-160 LBT8539 CENTRALI DI RIVELAZIONE INCENDIO CONVENZIONALI A 2 E 4 ZONE Sch. 1043/422 Sch. 1043/424 MANUALE UTENTE INDICE 1 DESCRIZIONE GENERALE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 2 NORMATIVE...

Dettagli

Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0

Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0 Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0 ª2002 Tutti i diritti riservati Prodotto distribuito da: Securforce Srl Internet: www.securforce.com e-mail: supporto.tecnico@securforce.com

Dettagli

TOP 100 G4 Manuale uso installazione

TOP 100 G4 Manuale uso installazione TOP 100 G4 Manuale uso installazione CARATTERISTICHE TECNICHE Modello: PENTALARM TOP100 G4 Sensori: Frequenza: Fino a 80 ognuno identificato singolarmente. 433, 92 MHz. Alimentazione: 15Vcc. Assorbimento

Dettagli

SR136 SIRENA AUTOALIMENTATA PER ESTERNO

SR136 SIRENA AUTOALIMENTATA PER ESTERNO COMPLIANT CEI EN 50131-4:2010-08 SR136 SIRENA AUTOALIMENTATA PER ESTERNO MANUALE DI INSTALLAZIONE ITALIANO DESCRIZIONE SR136 è una sirena per esterno autoalimentata che risponde alle diverse esigenze di

Dettagli

Centrale via filo ad 8 zone

Centrale via filo ad 8 zone Note Centrale via filo ad 8 zone Sommario Pagina 1.0. Descrizione... 2 2.0. Installazione... 3 3.0. Collegamenti... 4 4.0. Collegamento alla rete... 7 4.1. Sostituzione fusibile di rete... 7 4.2. Presa

Dettagli

RICEVITORE RADIO SUPERVISIONATO TRX16

RICEVITORE RADIO SUPERVISIONATO TRX16 RICEVITORE RADIO SUPERVISIONATO TRX16 MANUALE TECNICO SOMMARIO SENSORI RADIO PROGRAMMAZIONE SENSORI RADIO APPRENDERE UN NUOVO SENSORE RADIO CANCELLARE UN SENSORE RADIO SUPERVISIONE RISINCRONIZZARE I SENSORI

Dettagli

LINCE ITALIA S.p.A. MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008

LINCE ITALIA S.p.A. MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 LINCE ITALIA S.p.A. REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 Radio RX4 Ricevitore Art.: 1780 MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY SOMMARIO 1 Generalità...3 2 Caratteristiche Tecniche...3

Dettagli

5005 MiniSILENT MINISISTEMA DI ALLARME SENZA FILI

5005 MiniSILENT MINISISTEMA DI ALLARME SENZA FILI 5005 MiniSILENT MINISISTEMA DI ALLARME SENZA FILI La SILENTRON ringrazia per aver scelto il nostro sistema di allarme senza fili: esso proteggera la Vostra proprieta, segnalando intrusioni indesiderate

Dettagli

Sirena radio bidirezionale 48Bit SIRRA SIRRA - 100

Sirena radio bidirezionale 48Bit SIRRA SIRRA - 100 Vi ringraziamo per aver scelto il nostro prodotto. Vi invitiamo a leggere attentamente il seguente libretto di istruzioni prima di istallare e utilizzare il prodotto, per poterne sfruttare a pieno tutte

Dettagli

VOCALIST S I N T E S I V O C A L E V I A R A D I O C O N A T T I V A Z I O N E MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 2.0 .0)

VOCALIST S I N T E S I V O C A L E V I A R A D I O C O N A T T I V A Z I O N E MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 2.0 .0) VOCALIST S I N T E S I V O C A L E V I A R A D I O C O N A T T I V A Z I O N E MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 2.0.0) Vi ringraziamo per aver scelto il nostro prodotto. Vi invitiamo a leggere attentamente

Dettagli

Manuale di installazione ALM-W002

Manuale di installazione ALM-W002 Manuale di installazione ALM-W002 ALM-W002 Sirena via radio - Manuale di installazione Tutti i dati sono soggetti a modifica senza preavviso. Conforme alla Direttiva 1999/5/EC. 1. Introduzione ALM-W002

Dettagli

Art. 1461 CELL - GSM. Combinatore telefonico cellulare in combinazione con linea Telecom

Art. 1461 CELL - GSM. Combinatore telefonico cellulare in combinazione con linea Telecom Art. 1461 CELL - GSM Combinatore telefonico cellulare in combinazione con linea Telecom 2 Art. 1461 CELL - GSM Presentazione CELL - GSM Il combinatore telefonico è un dispositivo in grado di inviare l'allarme

Dettagli

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE w w w.pr otexital i a. it Combinatore Telefonico GSM MANUALE DI PROGRAMMAZIONE 8 numeri di telefono per canale 2 canali vocali o sms programmabili 2 teleattivazioni 2 risposte a teleattivazioni Display

Dettagli

Simple4 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO

Simple4 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO Simple4 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO 1 CARATTERISTICHE DISPOSITIVI A BORDO Presa di comando con chiave elettronica (mod. INS/P) Tastiera ad 8 tasti per la programmazione ed esclusione

Dettagli

Manuale Utente Centrale Pi-8

Manuale Utente Centrale Pi-8 Manuale Utente Centrale Pi-8 INDICE 1 LA TASTIERA E IL SUO FUNZIONAMENTO... 3 1.1 DESCRIZIONE DELLA TASTIERA CON I LED...3 1.1.1 LED DI PRONTO (ROSSO)...3 1.1.2 LED DI TAMPER (ROSSO)...3 1.1.3 LED DI RETE

Dettagli

TASTIERA CODIFICATA PER SERRATURE

TASTIERA CODIFICATA PER SERRATURE CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO HAA85 TASTIERA CODIFICATA PER SERRATURE (cod.haa85) 1. INTRODUZIONE Sistema dotato di doppia uscita a relè per controllo accessi e altre applicazioni destinate alla sicurezza.

Dettagli

SECURBOX 226 CENTRALE DI ALLARME ANTINTRUSIONE MANUALE TECNICO

SECURBOX 226 CENTRALE DI ALLARME ANTINTRUSIONE MANUALE TECNICO SECURBOX 226 CENTRALE DI ALLARME ANTINTRUSIONE MANUALE TECNICO La centrale SECURBOX 226 è stata progettata per impianti di allarme antintrusione professionali. Adatta all'utenza che predilige la semplicità,

Dettagli

IT Manuale istruzioni

IT Manuale istruzioni Manuale istruzioni Istruzioni installazione: Istruzioni estrazione filtro antigrasso. Vetro asportabile superiore Vetro asportabile inferiore 1) Fasi per estrazione vetro superiore: NB: Procedere analogamente

Dettagli

NOVITÀ SYSTEM RF ANTIFURTO RADIO MAGGIO ITALIANO

NOVITÀ SYSTEM RF ANTIFURTO RADIO MAGGIO ITALIANO NOVITÀ SYSTEM RF ANTIFURTO RADIO ITALIANO MAGGIO 2003 SICUREZZA SENZA FILI I DISPOSITIVI DI GESTIONE E CONTROLLO LE CENTRALI Il cuore del sistema è la centrale disponibile in due differenti modelli a 16

Dettagli

GUIDA INSTALLAZIONE NB-AFW1

GUIDA INSTALLAZIONE NB-AFW1 GUIDA INSTALLAZIONE NB-AFW1 Il nebbiogeno NB-AFW1 è stato realizzato per evitare furti di preziosi e di valori emettendo nellʼintera area protetta unʼimpenetrabile nuvola di nebbia. Eʼ inoltre stato creato

Dettagli

MANUALE PRATICO D'USO NORME D' INSTALLAZIONE

MANUALE PRATICO D'USO NORME D' INSTALLAZIONE MANUALE PRATICO D'USO NORME D' INSTALLAZIONE TM80P Display numerico Tastiera tasti Canale di funzionamento per antifurto e in abbinamento a radiocomando per telesoccorso (rapine,malori,etc...) 8 numeri

Dettagli

BTicino s.p.a. Via Messina, 38 20154 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 199.145.145 www.bticino.it info.civ@bticino.it

BTicino s.p.a. Via Messina, 38 20154 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 199.145.145 www.bticino.it info.civ@bticino.it BTicino s.p.a. Via Messina, 8 054 Milano - Italia Call Center Servizio Clienti 99.45.45 www.bticino.it info.civ@bticino.it 6/0- SC PART. T54B Sistema antifurto Manuale di impiego INDICE IMPIANTO ANTIFURTO

Dettagli

TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000

TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000 ELCOM S.R.L. TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000 ( Rev. 0.3s ) MANUALE USO TASTIERA EL.-5000 I pulsanti hanno le seguenti funzioni: Comando di START abilitazione alla marcia con accensione

Dettagli

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti Il dispositivo è utilizzato per collegare al sistema antintrusione i contatti magnetici di allarme normalmente chiusi, contatti elettromeccanici a fune per la protezione di avvolgibili e tapparelle e sensori

Dettagli

Vox. Manuale di Installazione ed Uso. - Versione 1.0 - www.amcelettronica.com. Vox

Vox. Manuale di Installazione ed Uso. - Versione 1.0 - www.amcelettronica.com. Vox Manuale di Installazione ed Uso - Versione 1.0 - Indice INTRODUZIONE 3 SCHEDA E COLLEGAMENTI 3 LED DI SEGNALAZIONE DELLO STATO OPERATIVO 4 DEFAULT RESET 4 PROGRAMMAZIONE 4 wizard tecnico 5 FUNZIONE INGRESSI

Dettagli

Q71A. 230V ac Q71A. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso

Q71A. 230V ac Q71A. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso Q71A CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso 230V ac Q71A Centrale di gestione per cancello battente 230Vac ad 1 o 2 ante Programmazione semplificata del ciclo di funzionamento

Dettagli

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE

EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE Curtarolo (Padova) Italy MANUALE DI INSTALLAZIE EG8 Star CENTRALE A MICROPROCESSORE IST0274V3.2-1 - Generalità Indice Generalità... pag. 2 Caratteristiche tecniche... pag. 2 Scheda della centrale... pag.

Dettagli

CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI

CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI CENTRALINA ALIMENTATORE PER RIVELATORI Caratteristiche tecniche generali: Alimentazione: Tensione secondaria stabilizzata: Corrente max in uscita: Potenza: Uscita carica - batteria tampone Presenza di

Dettagli

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 ART.48BFA000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il terminale 48BFA000 permette di

Dettagli

ITALIANO TM400P. Pannello centrale antifurto 4 zone MANUALE PER L'UTENTE

ITALIANO TM400P. Pannello centrale antifurto 4 zone MANUALE PER L'UTENTE ITALIANO TM400P Pannello centrale antifurto 4 zone MANUALE PER L'UTENTE Indice Capitolo 1 Introduzione 3 1.1 Descrizione della centrale...3 1.2 Caratteristiche funzionali...3 1.3 Caratteristiche tecniche...4

Dettagli

AVS ELECTRONICS. LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE

AVS ELECTRONICS. LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE AVS ELECTRONICS www.avselectronics.com AZIENDA CON SISTEMA QUALITA CERTIFICATO ISO9001 LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE IST0418V3/1-1 - Sommario 4 Accensione rapida 4 Spegnimento rapido 5 Accensione

Dettagli

Curtarolo (Padova) MANUALE DELL UTENTE IST0326V1/3

Curtarolo (Padova) MANUALE DELL UTENTE IST0326V1/3 FC.+9C # #!,* '!+ Curtarolo (Padova)?>?B!! *"# MANUALE DELL UTENTE IST0V/ Accensione totale (ON) veloce (QUICK ARM)... Accensione parziale (HOME) veloce (QUICK ARM)... Accensione parziale (AREA) veloce

Dettagli

Tecnologia wireless facile da installare TASTIERA MANUALE D'USO. www.my-serenity.ch

Tecnologia wireless facile da installare TASTIERA MANUALE D'USO. www.my-serenity.ch Tecnologia wireless facile da installare TASTIERA MANUALE D'USO www.my-serenity.ch Cosa c'è nella Scatola? 1 x Tastiera remota 2 x Viti di fissaggio 2 x Tasselli 1 x Pad adesivo in velcro (2 parti) Che

Dettagli

TP5 HQ CENTRALE DI ALLARME A MICROPROCESSORE CON COMUNICATORE TELEFONICO GESTIONE DELLE CHIAVI ELETTRONICHE

TP5 HQ CENTRALE DI ALLARME A MICROPROCESSORE CON COMUNICATORE TELEFONICO GESTIONE DELLE CHIAVI ELETTRONICHE TP5 HQ CENTRALE DI ALLARME A MICROPROCESSORE CON COMUNICATORE TELEFONICO GESTIONE DELLE CHIAVI ELETTRONICHE MANUALE PER L'UTENTE Versione documento: 3.0 Data Aggiornamento: Agosto 2000 Versione TP5: 2.xx

Dettagli

COMBINATORE TELEFONICOMOD. KIM10GSM Istruzioni Base

COMBINATORE TELEFONICOMOD. KIM10GSM Istruzioni Base TechnologicalSupport S.N.C. di Francesco Pepe & C. Via Alto Adige, 23 04100 LATINA (ITALY) Tel +39.0773621392 www.tsupport1.com Fax +39.07731762095 info@tsupport1.com P. I.V.A. 02302440595 COMBINATORE

Dettagli

Centrale LINK8G RX. Manuale utente

Centrale LINK8G RX. Manuale utente Centrale LINK8G RX Manuale utente La centrale LINK8 può visualizzare su richiesta, una serie di videate che forniscono informazioni di stato e di diagnosi che riguardano il funzionamento della centrale.

Dettagli

SECURCOMB PSTN. Combinatore telefonico via filo

SECURCOMB PSTN. Combinatore telefonico via filo SECURCOMB PSTN Combinatore telefonico via filo COMPLIMENTI PER L'ACQUISTO DI QUESTO PRODOTTO SECURCOMB è totalmente gestito dal menù vocale e quindi il suo utilizzo è molto semplice ed intuitivo. Si consiglia

Dettagli

Manuale d uso. Programmazione della centrale GSM05

Manuale d uso. Programmazione della centrale GSM05 Manuale d uso Programmazione della centrale GSM05 Nota bene: nella fase di programmazione della centrale, quando premi qualsiasi tasto devi sentire un suono di conferma. Si prega di premerlo nuovamente

Dettagli

SIRRA-NT SIRENA RADIO BIDIREZIONALE

SIRRA-NT SIRENA RADIO BIDIREZIONALE SIRRA-NT SIRENA RADIO BIDIREZIONALE MANUALE INSTALLAZIONE ed USO (VERSIONE 1.5) Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso Questo apparecchio elettronico è conforme ai requisiti

Dettagli

MANUALE UTENTE libra

MANUALE UTENTE libra Curtarolo (Padova) Italy MANUALE UTENTE libra LIBRA NOVA AZIENDA CON SISTEMA QUALITA CERTIFICATO ISO9001 IST0712V1.0-1 - Indice Descrizione tastiera... pag. 3 Funzioni descritte nel presente manuale...

Dettagli

LIBRETTO DI COMPATIBILITÀ

LIBRETTO DI COMPATIBILITÀ Linea e-nova LIBRETTO DI COMPATIBILITÀ Sommario 1. Centrale-sirena SH380AT... 3 2. Comunicatore RTC + ADSL SH511AX Comunicatore GSM/GPRS + ADSL SH512AX Comunicatore RTC + GSM/GPRS + ADSL SH513AX Comunicatore

Dettagli

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE ED USO DEL SISTEMA DI PROTEZIONE MICROSCAN EASY 201

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE ED USO DEL SISTEMA DI PROTEZIONE MICROSCAN EASY 201 ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE ED USO DEL SISTEMA DI PROTEZIONE MICROSCAN EASY 201 CARATTERISTICHE DI FUNZIONAMENTO. Il sistema di protezione Microscan Easy 201 è stato realizzato per consentire la protezione

Dettagli

SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE

SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE INDICE PREMESSA. pag.1 1. Caratteristiche Tecniche..... pag.2 2. Funzioni Sistema... pag.2 2.1 Modalità di Attivazione e Disattivazione 2.2 Funzione antifurto 2.3

Dettagli

DS1 SL MANUALE DI INSTALLAZIONE HOME SECURITY SYSTEM HOME SECURITY SYSTEM

DS1 SL MANUALE DI INSTALLAZIONE HOME SECURITY SYSTEM HOME SECURITY SYSTEM DS1 SL MANUALE DI INSTALLAZIONE HOME SECURITY SYSTEM HOME SECURITY SYSTEM Introduzione Grazie per aver preferito il nostro prodotto. La centrale wireless DS1 SL è uno dei migliori antifurti disponibili

Dettagli

DVSIR SIRENA VIA FILO DA ESTERNO. Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso

DVSIR SIRENA VIA FILO DA ESTERNO. Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso DVSIR SIRENA VIA FILO DA ESTERNO MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 8.1) Il presente manuale può essere soggetto a modifiche senza preavviso ATTENZIONE L'INSTALLATORE È TENUTO A SEGUIRE LE NORME VIGENTI.

Dettagli

MP500/4 - MP500/8 MP500/16 Centrali di allarme telegestibili

MP500/4 - MP500/8 MP500/16 Centrali di allarme telegestibili I MP500/4 - MP500/8 MP500/16 Centrali di allarme telegestibili Sul sito www.elkron.com potrebbero essere disponibili eventuali aggiornamenti della documentazione fornita a corredo del prodotto. Manuale

Dettagli

MARY VOX. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione

MARY VOX. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione MARY VOX Centrale Allarme 8 zone Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione Caratteristiche Tecniche Centrale 8 zone parzializzabile i 2 o 3 Aree con modulo GSM integrato Zone ritardate selezionabili

Dettagli

Manuale utente. MIra. venitem.com

Manuale utente. MIra. venitem.com Manuale utente MIra venitem.com INDICE TASTIERA 1. Segnalazione sulla tastiera 2. Segnalazione sul display durante il normale funzionamento 3. Segnalazione sul display dopo la digitazione di un Codice

Dettagli

CENTRALE IN SINTESI VOCALE CBV900

CENTRALE IN SINTESI VOCALE CBV900 GUIDA ALL USO Doppia Frequenza SISTEMA D ALLARME CENTRALE IN SINTESI VOCALE CBV900 L impianto d allarme Diagral garantisce: sicurezza, grazie alla tecnologia radio Doppia Frequenza versatilità, grazie

Dettagli

! ATTENZIONE! PRIMA DI COMINCIARE

! ATTENZIONE! PRIMA DI COMINCIARE SOMMARIO 1.0 Introduzione 4 2.0 Procedura di programmazione 4 2.1 GESTIONE USCITE 4 2.2 PROGRAMMA 5 2.2.1 - NUMERI DITELEFONO 5 2.2.2 - CICLI DI CHIAMATA 6 2.2.3 - RIPETIZIONE MESSAGGIO 6 2.2.4 - ASCOLTO

Dettagli

Simple8 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO

Simple8 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO Simple8 MANUALE: - INSTALLAZIONE - PROGRAMMAZIONE - USO 1 CARATTERISTICHE DISPOSITIVI A BORDO Presa di comando con chiave elettronica (mod. INS/P) Tastiera ad 12 tasti per la programmazione e per le esclusioni.

Dettagli

CT2-GSM COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE D USO E INSTALLAZIONE. Si consiglia di seguire attentamente le istruzioni contenute in questo manuale.

CT2-GSM COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE D USO E INSTALLAZIONE. Si consiglia di seguire attentamente le istruzioni contenute in questo manuale. CT2-GSM COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE D USO E INSTALLAZIONE Si consiglia di seguire attentamente le istruzioni contenute in questo manuale. NORME DI SICUREZZA PER L UTILIZZO: ATTENZIONE: NON EFFETTUARE

Dettagli

Controllore di accesso con password. Manuale utente.

Controllore di accesso con password. Manuale utente. Controllore di accesso con password Manuale utente. Prima di installare il prodotto leggere I seguenti passi: 1. Introduzione: 1.Questo modello di dispositivo di controllo accesso può funzionare solo con

Dettagli

COM ID. Comunicatore telefonico Contact-ID. Manuale installazione ed uso. versione 1.0

COM ID. Comunicatore telefonico Contact-ID. Manuale installazione ed uso. versione 1.0 COM ID Comunicatore telefonico Contact-ID Manuale installazione ed uso versione 1.0 Questo apparecchio elettronico è conforme ai requisiti delle direttive R&TTE (Unione Europea) SCHEDA ELETTRICA LED3 Errore

Dettagli

Vehicle Security System VSS3 - Alarm system remote

Vehicle Security System VSS3 - Alarm system remote Vehicle Security System VSS3 - Alarm system remote Radiocomando dell'impianto di allarme Guida per l'impostazione - Italian Caro cliente, In questa guida troverà le informazioni e le operazioni necessarie

Dettagli

Drivetech Moto Alarm Basic

Drivetech Moto Alarm Basic Innovativo antifurto per moto, non necessita di radiocomandi, con cavi Pin to Pin compresi nel prezzo, per un montaggio facile e veloce! PREMESSA Drivetech Moto Alarm Basic è un allarme per ciclomotori

Dettagli

GSM Plus MANUALE D USO. Cod. 23700 Combinatore Telefonico GSM. Italian. Quality

GSM Plus MANUALE D USO. Cod. 23700 Combinatore Telefonico GSM. Italian. Quality GSM Plus Cod. 23700 Combinatore Telefonico GSM 4 canali vocali o sms programmabili 1 teleattivazioni con riconoscimento ID 1 risposta a tele attivazioni Invio sms settimanale di esistenza in vita Menù

Dettagli

6. CONTROLLO DELLA CENTRALE DA TELEFONO REMOTO

6. CONTROLLO DELLA CENTRALE DA TELEFONO REMOTO 6. CONTROLLO DELLA CENTRALE DA TELEFONO REMOTO Le seguenti operazioni sono possibili solo quando la centrale è dotata del Vocabolario per i messaggivocali (opzionale) Fig. 1 In questo capitolo sono descritte

Dettagli

C O L L E G A M E N T I IN G R E S S I E U S C IT E S U S C H E D A C E N T R A L E A B C 5 6

C O L L E G A M E N T I IN G R E S S I E U S C IT E S U S C H E D A C E N T R A L E A B C 5 6 Applicazione per monitoraggio SILO con Centrale di Comando ABC5-6 Pag. 1 di 8 APPLICAZIONE SU SILO PER MONITORAGGIO TEMPERATURA E CONTROLLO DEL LIVELLO SEGATURA DA REMOTO TRAMITE RETE CON CENTRALE WEBCRS5-6

Dettagli

10. Funzionamento dell inverter

10. Funzionamento dell inverter 10. Funzionamento dell inverter 10.1 Controllo prima della messa in servizio Verificare i seguenti punti prima di fornire alimentazione all inverter: 10.2 Diversi metodi di funzionamento Esistono diversi

Dettagli

H PS 8 4 1 I S T R U Z I O N I D U S 0

H PS 8 4 1 I S T R U Z I O N I D U S 0 H PS 8 4 1 I S T R U Z I O N I D U S 0 C ANB USL I N E Grazie per aver scelto uno dei nostri sistemi di allarme Antifurto CAN-BUS UNIVERSALE Patrol Line presenta la nuova linea di allarmi Can Bus Line

Dettagli

Centrale Mini MEDIA. Manuale Utente DT00815

Centrale Mini MEDIA. Manuale Utente DT00815 Centrale Mini MEDIA Manuale Utente DT00815 Egregio Cliente, congratulazioni per la scelta della Centrale di Sicurezza MiniMEDIA. La Centrale MiniMEDIA, prodotta dalla HESA S.p.A., è il frutto dei più avanzati

Dettagli

CT 05. Memorie Allarmi. Combinatore Telefonico Manuale Utente APPROV. PTT : IT/96/TS/016. Memoria Allarme. Tel. 1: No Risp. Tel. 2: No Risp.

CT 05. Memorie Allarmi. Combinatore Telefonico Manuale Utente APPROV. PTT : IT/96/TS/016. Memoria Allarme. Tel. 1: No Risp. Tel. 2: No Risp. Memorie Allarmi Ad allarme avvenuto lampeggia la spia luminosa rossa ALARM. Premendo sulla tastiera il tasto si accende una delle 2 spie luminose gialle che identificano il canale in allarme e il display

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

PART. T8742A - 12/03 - PC. Impianto antifurto. Manuale d'uso

PART. T8742A - 12/03 - PC. Impianto antifurto. Manuale d'uso PART. T8742A - 12/03 - PC Impianto antifurto Manuale d'uso Indice 1 Introduzione 5 Terminologia Operatività dell impianto La Centrale antifurto 3500 2 Funzionamento 9 Descrizione della centrale a 4 zone

Dettagli

B0SEAL01 Sirena da esterno per sistema wireless B0

B0SEAL01 Sirena da esterno per sistema wireless B0 BPT Spa PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it B0SEAL01 Sirena da esterno per sistema

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E FUNZIONAMENTO INSTALLATION AND FUNCTIONING MANUAL

MANUALE DI INSTALLAZIONE E FUNZIONAMENTO INSTALLATION AND FUNCTIONING MANUAL CERTIFICATO DI INSTALLAZIONE. Il sottoscritto installatore, certifica di aver eseguito personalmente l'installazione del dispositivo conformemente alle istruzioni del fabbricante. Da : Venduto il :...

Dettagli

MANUALE D INSTALLAZIONE

MANUALE D INSTALLAZIONE SJ604AX SH602AX SH602AX: tele 2 pulsanti con ritorno informaz. SJ604AX: tele 4 pulsanti con ritorno informaz. MANUALE D INSTALLAZIONE Indice 1. Presentazione... 1 2. Preparazione... 2 3. Apprendimento...

Dettagli

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM

TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM TELLAB Via Monviso, 1/B 24010 Sorisole (Bg) info@tellab.it INDICE TEL32G Sistema di Allarme e Telecontrollo su rete GSM Informazioni per utilizzo... 2 Generali... 2 Introduzione... 2 Istruzioni per la

Dettagli

RBAND/OS RBAND/OSB INTRODUZIONE CARATTERISTICHE TECNICHE TRASMETTITORE DESCRIZIONE USO DEL SISTEMA - 1 -

RBAND/OS RBAND/OSB INTRODUZIONE CARATTERISTICHE TECNICHE TRASMETTITORE DESCRIZIONE USO DEL SISTEMA - 1 - INTRODUZIONE DESCRIZIONE Il sistema Radioband è stato concepito per applicazioni in porte e cancelli industriali, commerciali e residenziali nei quali venga installata una banda di sicurezza. Il sistema

Dettagli

Caratteristiche. Contenuto della confezione

Caratteristiche. Contenuto della confezione ITA Caratteristiche Il sistema ASA-30 può essere utilizzato sia come sirena aggiuntiva collegata al sistema di allarme sia come sirena indipendente collegata al telecomando e/o rilevatori senza fili. -

Dettagli

Sistemi di allarme serie Comfort

Sistemi di allarme serie Comfort Sintesi di programmazione dei Sistemi di allarme serie Comfort A cura dell Ing. Generoso Trisciuzzi Prima attivazione della tastiera 1. Selezionare la lingua : + OK OK Italiano 2. Selezionare il codice

Dettagli

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione marzo 2008 1 INDICE Caratteristiche DIGICOM. Schema generale.. Descrizione morsetti. Programmazione

Dettagli

C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801

C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801 Centrale Antifurto C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801 Manuale per l'utente 24832301-08-02-10 GLOSSARIO Zone o Ingressi Per Zone o Ingressi, si intendono le fonti da cui provengono gli allarmi, che possono

Dettagli

Nota tecnica applicativa nr. 8802

Nota tecnica applicativa nr. 8802 Nota tecnica applicativa nr. 8802 Argomento: combinatore telefonico per centrali Advisor Master Scopo Lo scopo di questo documento è di fornire maggiori informazioni riguardanti la configurazione e l utilizzo

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE SOLO MEDIANTE TASTIERA

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE SOLO MEDIANTE TASTIERA Le serrature ComboGard Pro possono venire configurate utilizzando un software di installazione ComboGard Pro o una serie di comandi della tastiera. Questo documento contiene le istruzioni relative alla

Dettagli

CENTRALE DI ALLARME A 8 ZONE

CENTRALE DI ALLARME A 8 ZONE CENTRALE DI ALLARME A 8 ZONE NOTA PER L INSTALLATORE: Potete trovare il manuale di installazione all indirizzo www.bentelsecurity.com/qr/1010101 oppure potete visualizzarlo su smartphone o tablet leggendo

Dettagli

ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4

ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4 ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4 Sistemi di installazione intelligente INDICE 1 GENERALE... 4 2 CARATTERISTICHE TECNICHE... 5 2.1 DATI TECNICI... 5 3 MESSA IN SERVIZIO...

Dettagli

rx8m Manuale d installazione ricevitore DUEVI s.n.c. Sede legale: Via Gioberti, 7 - Piossasco (Torino)

rx8m Manuale d installazione ricevitore DUEVI s.n.c. Sede legale: Via Gioberti, 7 - Piossasco (Torino) ricevitore rx8m...hi-tech SECURITY DEVICES Manuale d installazione DUEVI s.n.c. d i M o r a & S a n t e s e Sede legale: Via Gioberti, 7 - Piossasco (Torino) Sede operativa: Via Bard, 12/A - 10142 Torino

Dettagli