Catalogo tecnico - Edizione 2011/2012. DomusTech Sistema in radiofrequenza per la sicurezza e l automazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Catalogo tecnico - Edizione 2011/2012. DomusTech Sistema in radiofrequenza per la sicurezza e l automazione"

Transcript

1 Catalogo tecnico - Edizione 2011/2012 DomusTech Sistema in radiofrequenza per la sicurezza e l automazione

2

3 Sommario Il sistema DomusTech Il sistema di Videocontrollo Esempi di applicazione Informazioni di dettaglio per l ordinazione ABB SACE

4

5 ABB Il sistema DomusTech 1 Indice La soluzione per una casa intelligente... 1/2 I Kit: sicurezza e comfort su misura... 1/9 I servizi DomusCare... 1/10 Gli altri sistemi ABB per il residenziale e il terziario... 1/12 ABB SACE 1/1

6 Il sistema DomusTech La soluzione per una casa intelligente Gestione carichi l Attivazione o disattivazione carichi secondo priorità assegnata l Anti black out l Programmazione oraria Antintrusione l Protezione perimetrale l Protezione interna l Segnalazione locale/remota Sicurezza domestica l Allarmi gas l Allarmi acqua l Allarmi fumo Gestione clima l Controllo orario/giornaliero sia locale che remoto l Controllo della temperatura di ogni singolo ambiente 1/2 ABB SACE

7 Il sitema DomusTech La soluzione per una casa intelligente 1 Benessere, sicurezza e tranquillità: sono le tre condizioni fondamentali che ciascuno vorrebbe sempre presenti, in ogni situazione, all interno della propria casa. Oggi, con il sistema DomusTech di ABB questo desiderio può diventare realtà. DomusTech è un sistema domotico semplice, flessibile ed estremamente evoluto per la gestione e la protezione dell abitazione e delle persone che vi abitano. DomusTech può essere introdotto senza problemi anche in alloggi già abitati e arredati. Per installarlo, infatti, non sono necessarie particolari opere murarie, grazie alla tecnologia wireless in radiofrequenza che riduce al minimo l invasività e i disturbi arrecati dagli interventi impiantistici e permette un facile ampliamento funzionale in qualsiasi momento successivo all installazione, secondo l evolvere delle esigenze abitative. Automazione l Comando luci l Comando tende, tapparelle, cancelli automatici, ecc. l Irrigazione giardini l Scenari. Serie di comandi articolati che vengono attuati in base a condizioni ambientali o impostazioni da parte dell utente Servizi l Centrale operativa l Polizza casa sicura ABB SACE 1/3

8 Il sistema DomusTech La soluzione per una casa intelligente Le sicurezza prima di tutto. Molte funzioni svolte da DomusTech sono dedicate alla sicurezza della casa e delle persone. L antintrusione si avvale di diversi tipi di sensori che offrono la protezione interna (sensori volumetrici) e perimetrale, sui varchi di accesso e sugli infissi (contatti magnetici e a fune per porte e tapparelle, sensori microfonici per rottura vetri). Per evitare possibili danni, anche gravi, a cose e persone, DomusTech tiene sotto costante controllo tutti gli ambienti domestici, segnalando tempestivamente l insorgere di eventi pericolosi, come fughe di gas, allagamenti, presenza di fumo, e intervenendo anche in modo automatico sulle rispettive elettrovalvole per bloccare la fuoriuscita del gas e dell acqua. E se in casa è presente una persona anziana o con qualche problema fisico che può richiedere interventi immediati in caso d emergenza, DomusTech offre, anche in queste situazioni, maggiore sicurezza e tranquillità grazie ai medaglioni di soccorso che possono essere integrati nelle funzionalità generali del sistema. 1/4 ABB SACE

9 Il sitema DomusTech La soluzione per una casa intelligente 1 Un elevato livello di comfort domestico si può ottenere attraverso le funzioni di automazione, sofisticate e allo stesso tempo facili da usare, che il sistema DomusTech rende disponibili. Alla base di tutto ciò vi è una caratteristica peculiare di questi sistemi: la possibilità di configurare i cosiddetti scenari secondo le esigenze specifiche dell utente. Ogni scenario è costituito da un insieme di funzioni che si attivano in sequenza a seguito di un unico comando. Per esempio, uscendo di casa si possono abbassare tutte le tapparelle, spegnere le luci, regolare il riscaldamento, inserire l antifurto, il tutto con la semplice pressione di un pulsante che comanda l apposito scenario. DomusTech può offrire anche un importante contributo per un utilizzo più efficiente ed economico dell energia. Anzitutto grazie alle molteplici possibilità di attuare un efficace controllo delle luci, tramite rilevatori di presenza, regolatori di luminosità, programmazioni a tempo e configurazioni di appositi scenari. Anche la gestione della climatizzazione degli ambienti risulta più economica e confortevole attraverso la regolazione oraria, giornaliera e settimanale, e il controllo della temperatura di ogni singolo locale, eventualmente associati ad altre situazioni rilevabili automaticamente, come per esempio la presenza di persone o l apertura/ chiusura delle finestre. ABB SACE 1/5

10 Il sistema DomusTech La soluzione per una casa intelligente La funzione controllo carichi è un altra vantaggiosa opportunità offerta dal sistema DomusTech. Si realizza mediante l utilizzo di prese controllate a cui è possibile collegare gli apparecchi elettrici, come elettrodomestici, condizionatori, apparecchi d illuminazione, che l utente desidera gestire secondo specifici criteri di economicità e comfort. DomusTech attiva o disattiva le prese controllate in base alle priorità stabilite dall utente in funzione di particolari situazioni, rilevabili automaticamente dal sistema stesso, come il superamento di una soglia di potenza elettrica assorbita dall impianto. In questo modo, per esempio, si evitano fastidiosi black-out di corrente. Le prese controllate consentono anche il comando a distanza, tramite telecomando o controllo remoto, delle apparecchiature collegate. Il controllo da remoto, cioè la possibilità per l utente di comunicare con la propria abitazione da qualunque luogo in cui è possibile operare tramite un normale telefono cellulare, è un ulteriore vantaggio offerto dal sistema DomusTech. Questa modalità di comunicazione veloce, precisa e sicura, attuabile attraverso i normali messaggi SMS, consente all utente lontano da casa di governare a distanza i dispositivi, verificarne lo stato e ricevere conferma dell avvenuta esecuzione del comando trasmesso. Queste funzioni possono essere svolte anche dotando il proprio cellulare del menu domotico appositamente realizzato in collaborazione con TIM. 1/6 ABB SACE

11 Il sitema DomusTech La soluzione per una casa intelligente 1 Una gestione così completa e articolata degli ambienti residenziali e di quelli presenti nel piccolo terziario si realizza grazie all unità di controllo e comando DomusLink che, oltre a svolgere le funzioni di centrale per l antintrusione e il controllo dei dispositivi di sicurezza domestica, governa anche le funzioni più complesse del sistema. È in grado di segnalare la mancanza ed il ripristino dell energia elettrica nell abitazione e, attraverso l unità GSM integrata, può inviare gli allarmi sia in sintesi vocale, sia come messaggi SMS, consentendo, altresì, la ricezione di comandi provenienti da telefoni fissi o mobili attraverso telefoni a toni DTMF ovvero attraverso il menù domotico del telefono cellulare. Numerose funzioni più semplici, come per esempio il controllo carichi e diverse combinazioni di controllo di punti luce, tapparelle e altre operazioni similari, vengono svolte attraverso la trasmissione wireless diretta fra i componenti interessati, senza alcun intervento dell unità di controllo DomusLink. ABB SACE 1/7

12 Il sistema DomusTech La soluzione per una casa intelligente Pensa alla tua casa, immagina che diventi viva e che sia in grado di fare tutto quello che è necessario per garantire in ogni ambiente benessere, sicurezza e tranquillità Sicurezza antintrusione Controllo illuminazione Serramenti motorizzati Rivelatore ottico di fumo Scenari Risparmio energetico Mancanza/ripristino energia elettrica Sicurezza antintrusione Controllo illuminazione Serramenti motorizzati Sicurezza antiintrusione Controllo illuminazione Serramenti motorizzati Rivelatore di gas Rivelatore di allagamento Sicurezza antintrusione Rivelatore di allagamento Controllo illuminazione Serramenti motorizzati Controllo clima Controllo clima Sicurezza antintrusione 1/8 ABB SACE

13 Il sistema DomusTech I Kit: sicurezza e comfort su misura Flessibile e semplice da usare, DomusTech può essere applicato in qualsiasi tipo di edificio, consentendo una gestione integrata della sicurezza e dei diversi impianti. Le spiccate caratteristiche di modularità ne agevolano l ampliamento funzionale parallelamente al crescere delle esigenze dell utente. Grazie a queste proprietà è possibile usufruire dei vantaggi offerti da DomusTech anche per funzioni più semplici, come il controllo antintrusione in qualche area circoscritta o la gestione di alcuni punti luce. A tale scopo ABB Sace ha reso disponibili una gamma di kit, pratici e convenienti, che offrono singole funzioni per la sicurezza e il comfort degli ambienti domestici. 1 Kit Sicurezza Base Svolge le funzioni base di antintrusione, segnalando gli eventuali allarmi mediante l avvisatore acustico integrato nella centrale DomusLink. È composto dalla centrale DomusLink, due rivelatori volumetrici a infrarossi e un telecomando. È ampliabile con gli ulteriori dispositivi di antintrusione disponibili nel sistema DomusTech. Kit Controllo Carichi È composto da un modulo gestione carichi e due prese controllate. Consente di evitare possibili black-out per superamento della potenza disponibile disalimentando, secondo la priorità stabilita, le utenze collegate alle prese controllate. Kit Sicurezza GSM Oltre a svolgere le funzioni del kit Sicurezza Base, la centrale DomusLink di questo kit integra un modulo GSM, grazie al quale è in grado sia di ricevere comandi da un telefono cellulare, sia di inviare messaggi SMS o in sintesi vocale per informare in tempo reale l utente sullo stato dell impianto o se è in atto un tentativo di intrusione. Kit Automazione 3 Luci Consente di gestire tre punti luce secondo i criteri di automazione previsti dal sistema DomusTech, attraverso il comando locale di ciascun punto luce e il comando di accensione/spegnimento generale centralizzato delle tre luci. È composto da tre interfacce da incasso, un interfaccia da parete e quattro moduli pulsantiera. Kit Automazione 9 Luci Analogo al kit Automazione 3 Luci, consente di gestire con i medesimi criteri nove punti luce, anche con comando centralizzato. Kit Automazione 5 Tapparelle Consente di gestire cinque tapparelle secondo i criteri di automazione previsti dal sistema DomusTech, attraverso il comando locale di ciascuna tapparella e il comando di apertura/ chiusura generale centralizzato delle cinque tapparelle. È composto da cinque interfacce da incasso, un interfaccia da parete e sei moduli pulsantiera. Kit Automazione 3 Tapparelle - DIN Consente di realizzare il comando di apertura/chiusura generale centralizzato di 3 tapparelle in aggiunta al comando locale di ciascuna tapparella che si effettua mediante i comuni pulsanti di comando presenti nelle serie civili. È composto da tre moduli DIN multifunzione, tre interfacce per moduli DIN, un interfaccia da parete e una pulsantiera. Kit Automazione 7 Tapparelle - DIN Analogo al kit Automazione 3 Tapparelle DIN, consente di integrare con il comando di apertura/chiusura generale centralizzato i comandi locali di sette tapparelle. Kit Automazione 9 Tapparelle Analogo al kit Automazione 5 tapparelle, consente di gestire con i medesimi criteri nove tapparelle. ABB SACE 1/9

14 Il sistema DomusTech I servizi DomusCare I servizi DomusCare sono parte integrante dell offerta DomusTech. Qualora l utente lo desideri, infatti, il Centro Operativo DomusCare, attivo 24 ore su 24, può ricevere, controllare e gestire le segnalazioni d emergenza emesse dal sistema. Tali segnalazioni, che la centrale DomusLink invia al Centro Operativo, permettono agli operatori specializzati di avvisare tempestivamente l utente (o le persone di fiducia dallo stesso segnalate) e di far intervenire sul posto, qualora necessario e su specifica autorizzazione, personale tecnico specializzato (installatore, elettricista, idraulico, fabbro ecc.) o del servizio sanitario per risolvere tempestivamente qualsiasi problema. Il Servizio DomusCare comprende, inoltre, la Polizza Casa Sicura che dà diritto ad usufruire, in base alla necessità specifica, dell intervento di un fabbro, di un idraulico, di tecnici asciugatori, di un elettricista. In caso di temporanea inagibilità dell abitazione o di rientro forzato, copre le spese di albergo o viaggio. In più include la copertura assicurativa Responsabilità Civile per danni provocati a terzi, dall utente o dai componenti della sua famiglia. Per il primo anno dall acquisto i servizi DomusCare sono GRATUITI! Con DomusCare scegli la tranquillità, la tua casa è protetta in ogni momento grazie ad un servizio sempre a tua disposizione, che pensa a tutto. Ora puoi smettere di preoccuparti. 1/10 ABB SACE

15 Il sitema DomusTech I servizi DomusCare 1 Telesoccorso Telesoccorso Avviso all utente Avviso all utente Centro ascolto Centro ascolto DomusCare DomusCare Allarme Allarme presenza presenza fumo fumo Avviso servizio Avviso servizio medico medico Avviso persona Avviso persona di fiducia di fiducia Allarme Allarme allagamento allagamento Avviso servizio Avviso servizio tecnico tecnico Allarme Allarme fuga gasfuga gas ABB SACE 1/11

16 Il sistema DomusTech Gli altri sistemi ABB per il residenziale e terziario Il sistema in radiofrequenza DomusTech fa parte di una ricca gamma di soluzioni ad alto contenuto funzionale ed estetico che consentono di migliorare i livelli di comfort, sicurezza e ottimizzazione dei consumi energetici nelle abitazioni e in ogni tipo di edificio nei settori terziario e industriale. Sistema di Videocontrollo Consente di visionare da remoto via Internet, oppure attraverso il telefono cellulare o un qualsiasi personal computer, immagini provenienti dall interno della propria abitazione, ufficio o negozio. 2Line La moderna tecnologia a due fili consente di realizzare un sistema di citofonia e videocitofonia pratico, rapido e flessibile. Musa/Zenith Sistemi di citofonia e videocitofonia affidabili e tecnologicamente evoluti. ABB i-bus EIB/KNX Sistema di building automation in tecnica bus, a standard internazionale EIB/KNX, per applicazioni di qualsiasi livello nel settore terziario e per gli edifici residenziali nuovi o da ristrutturare. 1/12 ABB SACE

17 Il sitema DomusTech Gli altri sistemi ABB per il residenziale e terziario 1 élos Serie civile comprendente le linee Élos Smart, con placche in tecnopolimero, ed Élos Soft, con placche in tecnopolimero, metallo e vetro. Chiara Serie civile con placche in tecnopolimero e frutti adatti per l inserimento in tutte le scatole da incasso, sia rettangolari che rotonde con diametro di 60 millimetri. Sistema integrato Mylos Quattro linee di placche ultracompatte, che si sposano con ogni ambiente, costruite con i materiali più pregiati. E in più un sistema completo di Home Automation per offrirti il massimo comfort,con tecnologie innovative e modulari. ABB SACE 1/13

18

19 ABB Il sistema di Videocontrollo Indice Caratteristiche del sistema... 2/2 2 Modalità di funzionamento... 2/4 ABB SACE 2/1

20 Il sistema di Videocontrollo Caratteristiche del sistema Il sistema ABB di Videocontrollo può essere applicato sia come sistema a sé stante sia funzionalmente integrato con il sistema DomusTech per una sicurezza ancora più completa. Consente all utente di visionare da remoto via Internet, oppure attraverso il telefono cellulare o un qualsiasi personal computer, immagini provenienti dall interno della propria abitazione, del proprio ufficio o negozio. La segnalazione e la registrazione possono essere attivate sia su richiesta dell utente sia in automatico, a seguito del verificarsi di eventi di allarme (intrusione, presenza di fumo, fuga di gas, allagamento). 2/2 ABB SACE

21 Il sitema di Videocontrollo Caratteristiche del sistema 2 Il sistema si basa sull unità DomusVideo, alla quale possono essere connesse sia telecamere wireless sia telecamere filari sino ad un massimo complessivo di quattro. La trasmissione tra telecamere wireless e l unità d interfaccia è criptata utilizzando il metodo WEP (Wired Equivalent Privacy) a 64 bit specificato nello standard IEEE b. La sicurezza dei dati trasmessi attraverso la rete viene garantita dall utilizzo della crittografia SSL (Secure Socket Layer) a 128 bit e con scambio di certificato digitale ad ogni sessione. La visualizzazione può riguardare immagini precedentemente registrate, sia relative a una singola telecamera sia a tutte le telecamere disponbili, e può avvenire mediante: - personal computer via Web browser - cellulare GPRS WAP 2.0. ABB SACE 2/3

22 Il sistema di Videocontrollo Modalità di funzionamento La funzione di visualizzazione da remoto consente di visionare, in tempo reale o attraverso una registrazione precedente, le immagini provenienti dai locali controllati. La visualizzazione, relativa sia ad una singola telecamera sia a tutte le telecamere disponibili, può avvenire mediante personal computer, via Web browser, oppure attraverso cellulare GPRS WAP 2.0. In tutti i casi il collegamento avviene tramite il portale dedicato di ABB, che mette a disposizione dell utente un area profilata a cui si accede tramite user id e password. Inoltre è possibile ricevere segnalazioni in automatico di movimenti rilevati nell area videosorvegliata, attraverso l impostazione di una o più telecamere preposte ad inviare all unità centrale una segnalazione di allarme. Durante il normale funzionamento del sistema, nel caso in cui si verifichi un evento di questo tipo, l unità DomusVideo invia al portale la segnalazione dell evento e contemporaneamente le immagini memorizzate prima, durante e dopo la rilevazione. Questo è possibilie grazie a un buffer circolare di cui è provvista l unità stessa. Una volta ricevuta la segnalazione, il servizio offerto da ABB è in grado di comunicarla a diversi utenti mediante . La segnalazione può essere inviata all utente secondo una o pià modalità e contiene sempre un link per poter accedere facilmente ai filmati memorizzati sul portale. Gli utenti destinatari possono segnalare di aver riconosciuto il messaggio; in questo caso il sistema è in grado di tenere traccia di queste attività. Visualizzazione evento Notifica evento WAP SMS www Telecamera HQ Telecamere Filari Centrale DomusVideo Telecamera wireless 2/4 ABB SACE

23 Il sitema di Videocontrollo Il servizio DomusVideo 2 L unità DomusVideo è costantemente collegata con il portale del servizio DomusVideo al quale invia le immagini provenienti dalle diverse telecamere su richiesta dell utente o, direttamente, a seguito di evento di allarme. Per il collegamento dell unità DomusVideo il servizio richiede: - linea ADSL con contratto flat (linea sempre connessa) - router-modem ADSL con uscita Ethernet RJ-45 e con servizi DHCP (obbligatorio) e NAT (opzionale). Per la visualizzazione è sufficiente un personal computer con collegamento ad Internet. Il servizio è gratuito per tre anni. ABB SACE 2/5

24

25 ABB Esempi di applicazione Indice Sicurezza Accensione luci in caso d intrusione... 3/2 Allarme panico... 3/3 Allarme fuga gas... 3/4 Allarme allagamento... 3/5 Allarme presenza fumo... 3/6 Telesoccorso... 3/7 Simulazione presenza... 3/8 3 Sicurezza e Comfort Luci e funzione antintrusione... 3/9 Segnalazione ingresso persone... 3/10 Comando a distanza del sistema domotico... 3/11 Controllo manuale prese elettriche... 3/12 Comfort Attivazione utenze con telecomandi portatili... 3/13 Integrazione automatismi... 3/14 Controllo tramite sensori meteo... 3/15 Comfort e Risparmio Controllo carichi elettrici... 3/16 Segnalazione mancanza di corrente... 3/17 Accensione automatica e temporizzata delle luci... 3/18 Gestione remota del riscaldamento... 3/19 Blocco del condizionamento con finestre aperte... 3/20 Flessibilità Scenari... 3/21 Trasformazione di impianti esistenti... 3/22 Videocontrollo Solo videocontrollo... 3/23 Videocontrollo e sicurezza per residenziale... 3/24 Videocontrollo e sicurezza per piccolo terziario... 3/25 Videocontrollo per piccolo terziario con impianto video preesistente... 3/26 ABB SACE 3/1

26 Esempi di applicazione Sicurezza Accensione luci in caso d intrusione Qualori scatti l allarme antintrusione il sistema DomusTech può aggiungere, alle consuete segnalazioni acustiche e luminose, un ulteriore elemento di dissuasione: l accensione automatica di una sola parte o di tutte le luci interne o esterne della casa. Questa funzionalità si ottiene in modo molto semplice, legando l accensione delle luci controllate anche dalle pulsantiere dall apposito comando inviato dalla centrale DomusLink quando si verifica un tentativo d intrusione. E possibile inoltre attivare uno scenario appositamente configurato per esempio per far accendere e spegnere le luci secondo una determinata sequenza, in modo tale da disorientare eventuali malintenzionati. 3/2 ABB SACE

27 Esempi di applicazione Sicurezza Allarme panico Una delle situazioni peggiori per l incolumità e la sicurezza è trovarsi in casa e rendersi conto che vi si sono introdotti degli sconosciuti. Anche in questo caso il sistema DomusTech può essere di grande aiuto: premendo l apposito pulsante dei telecomandi e delle tastiere è infatti possibile attivare manualmente tutte le segnalazioni d allarme, sonore e luminose, inducendo i malintenzionati ad allontanarsi. L utilizzo del telecomando offre una grandissima flessibilità, perché può essere sempre portato con sè in ogni ambiente dell abitazione permettendo di attivare l allarme panico in qualsiasi momento. Questa funzionalità è sempre attiva, indipendentemente dallo stato del sistema antintrusione (attivato, disattivato o parzialmente attivato). 3 Telecomando Sirena d allarme Tastiera Unità DomusLink3 Sirena d allarme ABB SACE 3/3

28 Esempi di applicazione Sicurezza Allarme fuga gas I rivelatori per gas metano e per gas GPL consentono di individuare tempestivamente eventuali fughe di gas nel locale dove sono collocati e segnalarle alla centrale DomusLink. Quest ultima è in grado di garantire la sicurezza delle persone adottando una serie di azioni: chiusura dell alimentazione del gas mediante un elettrovalvola, segnalazione acustica ed invio di un allarme ai numeri di telefono programmati, con messaggi vocali e/o SMS. In caso di mancata reperibilità dell utente interessato, il collegamento GSM della centrale DomusLink al centro di ascolto del servizio DomusCare, attivo 24 ore su 24, 365 giorni all anno, garantisce che siano immediatamente contattate le persone di fiducia indicate al momento di attivazione del contratto. ALLARME Avviso all utente Centro ascolto DomusCare Unità DomusLink3 Rivelatore di gas Elettrovalvola a riarmo manuale Avviso persona di fiducia Avviso servizio tecnico 3/4 ABB SACE

29 Esempi di applicazione Sicurezza Allarme allagamento Perdite d acqua nelle abitazioni possono causare danni molto costosi che possono interessare anche eventuali appartamenti sottostanti. I rivelatori di allagamento individuano immediatamente la presenza di acqua sul pavimento e segnalano l evento alla centrale DomusLink, che può così mettere in atto una serie di azioni volte a preservare la sicurezza dell abitazione: blocco dell erogazione dell acqua mediante un elettrovalvola, segnalazione acustica e invio di un allarme allagamento ai numeri di telefono programmati, con messaggi vocali e/o SMS. In caso di mancata reperibilità dell utente interessato, il collegamento GSM della centrale DomusLink al centro di ascolto del servizio DomusCare, attivo 24 ore su 24, 365 giorni all anno, garantisce che siano immediatamente contattate le persone di fiducia indicate al momento di attivazione del contratto. ALLARME ALLAGAMENTO BAGNO 3 Rivelatore di allagamento Interfaccia e modulo DIN 4 relè Valvola Unità DomusLink3 Avviso all utente ABB SACE Avviso persona di fiducia Centro ascolto DomusCare Avviso servizio tecnico 3/5

30 Esempi di applicazione Sicurezza Allarme presenza fumo L eccessiva presenza di fumo all interno di un ambiente può essere il segnale di un possibile principio d incendio. Il rivelatore ottico di fumo DomusTech è in grado di individuare un eccessiva concentrazione di fumo nell ambiente e segnalare l evento alla centrale DomusLink, che attiva il segnalatore acustico e contemporaneamente invia un allarme ai numeri di telefono programmati, con messaggi vocali e/o SMS. In caso di mancata reperibilità dell utente interessato, il collegamento GSM della centrale DomusLink al centro di ascolto del servizio DomusCare, attivo 24 ore su 24, 365 giorni all anno, garantisce che siano immediatamente contattate le persone di fiducia indicate al momento di attivazione del contratto. Avviso all utente Centro ascolto DomusCare Rivelatore di fumo Unità DomusLink3 Avviso persona di fiducia Avviso servizio tecnico Avviso pronto intervento 3/6 ABB SACE

31 Esempi di applicazione Sicurezza Telesoccorso Il medaglione di soccorso è stato ideato per consentire a persone che vivono da sole e possono trovarsi in situazioni di particolare emergenza, come per esempio gli anziani, di inviare da casa un immediata richiesta di aiuto. L utilizzo è molto semplice: basta premere il medaglione, o anche solo tirare la cordicella con cui può essere appeso al collo, affinché la centrale DomusLink invii un allarme di soccorso ai numeri di telefono programmati, con messaggi vocali, e/o SMS. Il collegamento GSM della centrale DomusLink al centro di ascolto del servizio DomusCare, attivo 24 ore su 24, 365 giorni all anno, garantisce che siano immediatamente contattate le persone di fiducia indicate al momento di attivazione del contratto. Si può inoltre attivare una segnalazione acustica dedicata collegando un apposito segnalatore a un dispositivo domotico a relè comandato dalla centrale. 3 ALLARME Avviso all utente Centro ascolto DomusCare Interfaccia e modulo DIN 4 relè Unità DomusLink3 Avviso persona di fiducia Avviso servizio medico Medaglione di soccorso Interfaccia da incasso e modulo pulsantiera ABB SACE 3/7

32 Esempi di applicazione Sicurezza Simulazione presenza Diversi studi dimostrano che simulare la presenza di persone quando non si è in casa diminuisce il rischio di furti. Con DomusTech è molto facile simulare la presenza di persone all interno dell abitazione: basta creare degli scenari che comandano l accensione e lo spegnimento di luci e fonti sonore, come radio o televisore, oppure che aprono e chiudono tapparelle motorizzate; in tal modo questi dispositivi possono essere attivati e disattivati automaticamente nel corso della settimana secondo logiche e sequenze prestabilite. Scenari ed attivazione automatica sono realizzati con il modulo DIN scenari e timer, utilizzando eventualmente le prese controllate per l accensione e lo spegnimento di utenze connesse mediante spina, come abat-jour e apparecchi sonori. Modulo DIN scenari e timer Interfaccia e modulo DIN 4 relè Modulo presa controllata Modulo presa controllata Modulo presa controllata 3/8 ABB SACE

33 Esempi di applicazione Sicurezza e Comfort Luci e funzione antintrusione La centrale DomusLink può forzare lo spegnimento di tutte le luci della casa o dell ufficio quando si inserisce la funzione di allarme antintrusione, evitando un fastidioso giro di controllo. Viceversa, alla disattivazione dell antintrusione, può accendere una luce temporizzata di cortesia all ingresso dell abitazione oppure altre luci all interno della casa per rendere più accogliente il rientro. Questa funzionalità si ottiene in modo molto semplice: basta programmare la centrale affinché all attivazione della funzione antintrusione invii un comando di spegnimento a tutti i dispositivi domotici che controllano le luci; quando si disattiva la funzione il comando di accensione viene invece indirizzato alle sole luci che interessano. Tutte le luci possono comunque sempre essere accese e spente mediante i comandi locali (pulsantiere). 3 Telecomando Interfaccia e modulo DIN 4 relè Interfaccia e modulo DIN 4 relè Unità DomusLink3 Tastiera Comando remoto dall utente Interfaccia da incasso e modulo pulsantiera ABB SACE 3/9

34 Esempi di applicazione Sicurezza e Comfort Segnalazione ingresso persone Con la funzione antintrusione disattivata è possibile utilizzare i rivelatori perimetrali per segnalare l apertura delle porte. Questa funzione secondaria è utile quando si vuole, ad esempio, che un segnale acustico avvisi dell ingresso di persone in negozio o in ufficio. Per sfruttare questa possibilità basta collegare un segnalatore acustico dedicato al relé di un dispositivo domotico e farlo comandare dal rivelatore perimetrale attraverso la centrale DomusLink. Quando la zona antintrusione a cui appartiene il rivelatore perimetrale viene attivata, il rivelatore stesso riprende la sua funzione primaria e l apertura della porta verrà segnalata mediante gli allarmi specifici dell antintrusione (sirene, messaggi telefonici ecc.). 3/10 ABB SACE

35 Esempi di applicazione Sicurezza e Comfort Comando a distanza del sistema domotico Con un telefono cellulare dotato di menu domotico, o con un telefono con toni DTMF, è possibile eseguire a distanza diverse funzioni dei sistemi dotati di centrale DomusLink. Una delle più interessanti è la possibilità di attivare e disattivare da remoto la funzione antintrusione che permette di ottenere un elevato grado di sicurezza qualora, durante un periodo di assenza, sia necessario consentire a persone autorizzate l accesso ai locali. In questa evenienza, infatti, è sufficiente lasciare alla persona di fiducia le sole chiavi d ingresso, senza fornire telecomandi o codici d accesso. Nel momento in cui le persone autorizzate dovranno accedere ai locali, si potrà disattivare da remoto l impianto d allarme prima che entrino e riattivarlo quando saranno uscite. 3 ALLARME ANTIFURTO OFF Comando remoto dall utente e avviso ricevimento comando Unità DomusLink3 ABB SACE 3/11

36 Esempi di applicazione Sicurezza e Comfort Controllo manuale prese elettriche Con il sistema DomusTech è possibile, in modo molto semplice, disattivare e riattivare manualmente una o più prese elettriche, sostituendo le tradizionali prese con le prese controllate da incasso DomusTech e aggiungendo una pulsantiera per il loro comando. A seconda delle esigenze, le prese possono essere controllate singolarmente oppure tutte insieme. Quest ultima modalità è utile, ad esempio, quando si vuole essere certi che tutte le apparecchiature di un ufficio o di un laboratorio siano spente senza doverle controllare una per una oppure se si desidera che le prese della camera dei bambini siano alimentate solo quando serve. La stessa funzionalità può essere ottenuta collegando delle prese tradizionali ai relé delle interfacce da incasso o dei moduli DIN. Interfaccia da incasso o da parete e placca pulsantiera Interfaccia da incasso o da parete e placca pulsantiera Prese tradizionali Interfaccia e modulo DIN 4 relè Presa controllata Presa controllata Presa controllata 3/12 ABB SACE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

Kit Domotici fai-da-te integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare.

Kit Domotici fai-da-te integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare. Per una casa più comoda, cura e intelligente, con un solo clic. Kit Domotici faidate integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare. www.easydo.it videosorveglianza, controllo carichi

Dettagli

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Indice Sistemi di citofonia e videocitofonia - Tecnologia e qualità... - Installazione più facile e rapida... 4 - I sistemi

Dettagli

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com DEFENDER HYBRID Sistema antintrusione ibrido wireless e filare Il sistema Un sistema completamente nuovo e flessibile Impianto filare o wireless? Da oggi Defender Hybrid Defender Hybrid rivoluziona il modo

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE.

LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE. LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE. LA TUA CENTRALE D ALLARME. LA NOSTRA FILOSOFIA Leader nel settore dei sistemi di sicurezza e domotica, dal 1978 offre soluzioni tecnologiche all avanguardia.

Dettagli

GUIDA TECNICA 08. Linee guida funzionali MH08LF. BTicino SpA Via Messina, 38 20154 Milano - Italia www.bticino.it

GUIDA TECNICA 08. Linee guida funzionali MH08LF. BTicino SpA Via Messina, 38 20154 Milano - Italia www.bticino.it BTicino SpA Via Messina, 38 20154 Milano - Italia www.bticino.it Linee guida funzionali Piemonte Valle d Aosta Liguria UFFICIO REGIONALE 10098 RIVOLI (TO) c/o PRISMA 88 C.so Susa, 242 Tel. Q 011/9502611

Dettagli

Progetta facile, progetta domotico. Le soluzioni su misura per ogni ambiente.

Progetta facile, progetta domotico. Le soluzioni su misura per ogni ambiente. Progetta facile, progetta domotico. Le soluzioni su misura per ogni ambiente. C O S T R U I T E C I S O P R A Indice 3 3 La Domotica y Home 4 4 Le applicazioni 4 55 Le applicazioni integrate 56 6 Le linee

Dettagli

Il centralino contemporaneo Da ABB consigli e soluzioni per trasformare la regola dell arte in un opera d arte.

Il centralino contemporaneo Da ABB consigli e soluzioni per trasformare la regola dell arte in un opera d arte. Il centralino contemporaneo Da ABB consigli e soluzioni per trasformare la regola dell arte in un opera d arte. Il montante L autostrada che porta al centralino Il montante È la conduttura che collega

Dettagli

Manuale di utilizzo centrale ST-V

Manuale di utilizzo centrale ST-V Accessori 1 Capitolo I : Introduzione 2 1.1 Funzioni 2 1.2 Pannello_ 5 1.3 I CON 5 Capitolo II : Installazione e connessione 6 2.1 Apertura della confezione 6 2.2 Installazione del pannello_ 6 2.3 Cablaggio

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email :

Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email : Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email : info@sicurezzacsc.it sito : www.sicurezzacsc.it 2 NEXTtec progetta

Dettagli

Release 3.0. Entra nella tua casa Domotica BTicino.

Release 3.0. Entra nella tua casa Domotica BTicino. Release 3.0 Entra nella tua casa Domotica BTicino. La Domotica My Home 1 Le applicazioni 2 Le linee 3 I contatti 4 1 La Domotica My Home La Domotica My Home 1 Una scelta fondamentale. Scegliere la Domotica

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2)

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) MANUALE UTENTE FT607M /FT607M2 MICROSPIA GSM PROFESSIONALE 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) FT607M /FT607M2 MANUALE UTENTE INDICE 1. Informazioni importanti.......................................4

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra Manuale d uso Servizio Segreteria Telefonica Memotel per Clienti con linea Fibra 1 INDICE 1. GUIDA AL PRIMO UTILIZZO 2. CONFIGURAZIONE SEGRETERIA 3. CONSULTAZIONE SEGRETERIA 4. NOTIFICHE MESSAGGI 5. ASCOLTO

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Il prototipo A-Cube. Dimostrazione delle funzionalità del prototipo installato nella casa domotica del servizio DAT

Il prototipo A-Cube. Dimostrazione delle funzionalità del prototipo installato nella casa domotica del servizio DAT Il prototipo A-Cube Dimostrazione delle funzionalità del prototipo installato nella casa domotica del servizio DAT La casa domotica del servizio DAT L utilizzo della casa domotica Illuminazione Serramenti

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

ESEMPI APPLICATIVI. esempi di progettazione ed installazione

ESEMPI APPLICATIVI. esempi di progettazione ed installazione lighting management ESEMPI APPLICATIVI esempi di progettazione ed installazione 2 INDICE LIGHTING MANAGEMENT ESEMPI APPLICATIVI 04 L offerta di BTICINO 05 ORGANIZZAZIONE DELLA GUIDA CONTROLLO LOCALE -

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

GUIDA ALLE SOLUZIONI

GUIDA ALLE SOLUZIONI La caratteristica delle trasmissioni digitali è " tutto o niente ": o il segnale è sufficiente, e quindi si riceve l'immagine, oppure è insufficiente, e allora l'immagine non c'è affatto. Non c'è quel

Dettagli

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções feeling feeling rf D GB F E P NL CZ Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi nstruzioni per l uso nstrucciones de uso Manual de instruções Bedieningshandleiding Návod k obsluze 2 42 82 122 162

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

I consigli di IMQ per un appartamento sicuro a prova di ladro

I consigli di IMQ per un appartamento sicuro a prova di ladro Impianti d allarme per una casa sicura I consigli di IMQ per un appartamento sicuro a prova di ladro Introduzione Un tempo bastava un buon cane da guardia per garantire alla casa un livello di sicurezza

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Manuale istruzioni 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Spazio riservato per annotare le tre cifre del PIN dell'eventuale password di protezione. Indice Principali operazioni a cura dell'utente............................................

Dettagli

Sistemi di sicurezza _ Catalogo Generale

Sistemi di sicurezza _ Catalogo Generale Sistemi di sicurezza _ Catalogo Generale Intrusione. La minaccia si fa spazio. Che fare? Scegli Inim e stai sicuro. Lo spazio è protetto. Il pericolo fuori gioco. Tutto sotto controllo. GAME OVER SISTEMI

Dettagli

Con By-me la luce ha nuovi ruoli da protagonista.

Con By-me la luce ha nuovi ruoli da protagonista. Con By-me la luce ha nuovi ruoli da protagonista. Nuove lampade di illuminazione e d emergenza. Serenità e sicurezza risplendono in tutta la casa. Avere più luce in casa aumenta prima di tutto la tranquillità

Dettagli

The. NiceSystem. L integrazione più semplice, il design più raffinato, l elettronica più avanzata per offrirti il sistema d automazione più completo!

The. NiceSystem. L integrazione più semplice, il design più raffinato, l elettronica più avanzata per offrirti il sistema d automazione più completo! The NiceSystem L integrazione più semplice, il design più raffinato, l elettronica più avanzata per offrirti il sistema d automazione più completo! We design and control your Nice world Le migliori soluzioni

Dettagli

Guida per capire dove e come installare prese e interruttori. Qui. Qui. E qui

Guida per capire dove e come installare prese e interruttori. Qui. Qui. E qui Guida per capire dove e come installare prese e interruttori. Qui Qui E qui Stanza per stanza, le soluzioni Vimar per il tuo impianto elettrico. ingresso soggiorno cucina camera bagno giardino 100% Made

Dettagli

Sempre collegato al tuo comfort con evohome

Sempre collegato al tuo comfort con evohome Sempre collegato al tuo comfort con evohome Pag 2 Comfort e controllo Comfort più controllo: proprio quello che puoi aspettarti da evohome Pag. 3 evohome Il sistema intelligente per il riscaldamento a

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue

Dettagli

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Questa nota di applicazione descrive come installare e impostare la comunicazione tra l'inverter e il server di monitoraggio SolarEdge. Questo documento

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso Avena 135/135 Duo T elefono cordless analogico DECT Istruzioni per l uso Attenzione: istruzioni per l uso con avvertenze di sicurezza! Leggerle attentamente prima di mettere in funzione l apparecchio e

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS Manuale istruzioni 01942 Comunicatore GSM-BUS Indice 1. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Contenuto della confezione 2 4. Vista frontale 3 5. Funzione dei tasti e led 4 6. Operazioni preliminari

Dettagli

ACCENDIAMO IL RISPARMIO

ACCENDIAMO IL RISPARMIO ACCENDIAMO IL RISPARMIO PUBBLICA ILLUMINAZIONE PER LA SMART CITY Ing. Paolo Di Lecce Tesoriere AIDI Amministratore Delegato Reverberi Enetec srl LA MISSION DI REVERBERI Reverberi Enetec è una trentennale

Dettagli

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio 2 Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Il vostro sistema per la comunicazione al pubblico di facile

Dettagli

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno)

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno) Citofono senza fili Installazione ed uso (fascicolo staccabile all interno) Sommario Presentazione... 3 Descrizione... 4 La postazione esterna... 4 La placca esterna... 4 Il quadro elettronico... 4 La

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS www.gmshopping.it TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS MANUALE UTENTE Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633 del 22/04/1941

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

Aria pulita. per una. Il nostro programma di aeratori a parete: elevate prestazioni e flessibilità di aerazione per un microclima abitativo sano.

Aria pulita. per una. Il nostro programma di aeratori a parete: elevate prestazioni e flessibilità di aerazione per un microclima abitativo sano. Aria pulita per una cas sana. Il nostro programma di aeratori a parete: elevate prestazioni e flessibilità di aerazione per un microclima abitativo sano. FERRAMENTA PER FINESTRE SERRATURE DI SICUREZZA

Dettagli

ANTIFURTO PER CANTIERI

ANTIFURTO PER CANTIERI ANTIFURTO PER CANTIERI Manuale di installazione - Ver. 1.1 DEMOKIT 1 Indice Indice... 2 1. INTRODUZIONE... 3 2. DESCRIZIONE DEI DISPOSITIVI... 3 2.1 Centrale Edilsecurity... 3 3. INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

UNA CASA A PROVA DI LADRO

UNA CASA A PROVA DI LADRO UNA CASA A PROVA DI LADRO GUIDA PRATICA AGLI IMPIANTI D'ALLARME GLI ITALIANI SI SENTONO INSICURI MA SOLO UNA FAMIGLIA SU CINQUE HA UN IMPIANTO ANTIFURTO Da una recente indagine Istat, risulta che il reato

Dettagli

TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO. Sistema di controllo centrale

TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO. Sistema di controllo centrale IMMS 3.0 TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO Sistema di controllo centrale Aprite la finestra sul vostro mondo Il software di monitoraggio e gestione dell

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE Facoltà di Architettura Corso di Fisica Tecnica Ambientale Prof. F. Sciurpi - Prof. S. Secchi A.A. A 2011-20122012 IMPIANTI ELETTRICI CIVILI Per. Ind. Luca Baglioni Dott.

Dettagli

Dario torna a casa dalla scuola con il Nonno.

Dario torna a casa dalla scuola con il Nonno. Dario torna a casa dalla scuola con il Nonno. Sai Nonno: oggi abbiamo concluso le prove generali per lo spettacolo di fine d anno; credo proprio che ti piacerà, soprattutto il finale. Poco prima dell ultima

Dettagli

1. Instruzioni d uso 2

1. Instruzioni d uso 2 1. Instruzioni d uso 2 1.0 Prefazione Leggere attentamente queste instruzione d uso per utilizzare in modo ottimale tutte le funzioni dell interruttore orario. Il progetto di questo interruttore orario

Dettagli

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser Manuale d Istruzioni Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser MODELLO 42545 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Termometro IR Modello 42545. Il 42545 può effettuare

Dettagli

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE FOCUS TECNICO IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE ADEGUAMENTO ALLE NORMATIVE DETRAZIONI FISCALI SUDDIVISIONE PIÙ EQUA DELLE SPESE RISPARMIO IN BOLLETTA MINOR CONSUMO GLOBALE DI TUTTO IL CONDOMINIO COSTO

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31)

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) CE 100-8 CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) AVVERTENZE Si ricorda che l installazione del prodotto deve essere effettuata da personale Specializzato. L'installatore

Dettagli

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF

5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF 5. I PRINCIPALI TIPI DI INTERVENTI AMMESSI ALLA DETRAZIONE IRPEF Ecco un elenco esemplificativo di interventi ammissibili a fruire della detrazione Irpef. In ogni caso, deve essere verificata la conformità

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:... INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...14 Ultimo Aggiornamento del Documento: 23 / Marzo / 2012 1 INFORMAZIONI

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

Sistemi di climatizzazione ad acqua per interni

Sistemi di climatizzazione ad acqua per interni PANORAMICA Sistemi di climatizzazione ad acqua per interni Flessibilità, regolazione su richiesta ed efficienza energetica con i sistemi di climatizzazione ad acqua per interni di Swegon www.swegon.com

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art.

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art. 1009/001 1009/002D 1009/002S 1009/005D 1009/005S Frontale piatto da 25 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale destro da 40 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale sinistro da 40

Dettagli

Phonak ComPilot. Manuale d uso

Phonak ComPilot. Manuale d uso Phonak ComPilot Manuale d uso Indice 1. Benvenuto 5 2. Per conoscere il dispositivo ComPilot in uso 6 2.1 Legenda 7 2.2 Accessori 8 3. Come cominciare 9 3.1 Impostazione dell alimentatore 9 3.2 Come caricare

Dettagli

DUE FILI PLUS. Con Due Fili Plus la videocitofonia può arrivare molto lontano.

DUE FILI PLUS. Con Due Fili Plus la videocitofonia può arrivare molto lontano. DUE FILI PLUS Con Due Fili Plus la videocitofonia può arrivare molto lontano. Abbiamo aumentato le performance, le distanze, le possibilità di dialogo. Da oggi con la nuova tecnologia Due Fili Plus si

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Concetti di base sulla CORRENTE ELETTRICA

Concetti di base sulla CORRENTE ELETTRICA Concetti di base sulla CORRENTE ELETTRICA Argomenti principali Concetti fondamentali sull'atomo, conduttori elettrici, campo elettrico, generatore elettrico Concetto di circuito elettrico (generatore-carico)

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Ventilconvettori Cassette Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Se potessi avere il comfort ideale con metà dei consumi lo sceglieresti? I ventilconvettori Cassette SkyStar

Dettagli

Manuale d uso Italiano. Beafon S40

Manuale d uso Italiano. Beafon S40 Manuale d uso Italiano Beafon S40 Informazioni generali Congratulazioni per l acquisto del telefono Bea-fon S40! Si consiglia di leggere le presenti informazioni prima di utilizzare il telefono per poterne

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI

BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI BONUS MOBILI ED ELETTRODOMESTICI Gli aggiornamenti più recenti Proroga dell agevolazione al 31 dicembre 2015 I quesiti più frequenti aggiornamento aprile 2015 ACQUISTI AGEVOLATI IMPORTO DETRAIBILE MODALITA

Dettagli

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri:

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri: Introduzione Sono ormai sempre più frequenti i furti negli appartamenti, nelle case e negli uffici. Il senso di insicurezza della popolazione è comprensibile. Con questo opuscolo si vuole mostrare che

Dettagli

SIRe Competent Fan Heater Electric. SIReFCX. With quick guide. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 70 ... 155 ...

SIRe Competent Fan Heater Electric. SIReFCX. With quick guide. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 70 ... 155 ... Original instructions SIRe Competent Fan Heater Electric With quick guide SIReFCX SE... 2 GB... 19 DE... 36 FR... 53 ES... 70 IT... 87 NL... 104 NO... 121 PL... 138 RU... 155 For wiring diagram, please

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

DPS-Promatic Telecom Control Systems. Famiglia TCS-AWS. Stazioni Metereologiche Autonome. connesse alla rete GSM. Guida rapida all'uso versione 1.

DPS-Promatic Telecom Control Systems. Famiglia TCS-AWS. Stazioni Metereologiche Autonome. connesse alla rete GSM. Guida rapida all'uso versione 1. DPS-Promatic Telecom Control Systems Famiglia TCS-AWS di Stazioni Metereologiche Autonome connesse alla rete GSM (www.dpspro.com) Guida rapida all'uso versione 1.0 Modelli che compongono a famiglia TCS-AWS:

Dettagli

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli