Proposte osservative e didattiche con l Osservatorio Astronomico F. Fuligni

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Proposte osservative e didattiche con l Osservatorio Astronomico F. Fuligni"

Transcript

1 Proposte osservative e didattiche con l Osservatorio Astronomico F. Fuligni Rete degli Osservatori didattici e remotizzati Frasso Sabino (RI), 10 novembre 2013 ATA - Presentazione istituzionale 1

2 Chi siamo L'Associazione Tuscolana di Astronomia: è una libera associazione di promozione sociale (APS) si è costituita nel 1995 e nel 2000 ha fondato, grazie al supporto del Comune di Rocca di Papa, l Osservatorio Astronomico Franco Fuligni è una sede locale dell'unione Astrofili Italiani è attiva nell'area dei Castelli Romani, nella periferia di Roma Sud e nell area Nord della Provincia di Latina; è impegnata nel campo dell'astrofilia e della diffusione e promozione della cultura scientifica è costituita da circa 350 soci, di cui 50 sono i soci operativi ATA - Presentazione istituzionale 2

3 Scopi e mission sociale dell ATA Ci appassiona e ci sorprende la bellezza del cielo stellato e l incredibile storia della sua "scoperta, grazie alla scienza. Crediamo che l'astronomia, in particolare, con il suo carico di storia millenaria e di fascino universale, sia lo strumento ideale per veicolare la cultura scientifica. L'ATA vuole rendere la scoperta dell Universo una esperienza condivisa, mettendo in connessione Associazioni, Scuole, Istituzioni, Enti culturali e di Ricerca, per far sì che... l'astronomia e la scienza siano patrimonio di tutti. ATA - Presentazione istituzionale 3

4 L Osservatorio Astronomico Franco Fuligni L'Osservatorio astronomico "Franco Fuligni è dal 2001 uno dei principali centri italiani di diffusione della cultura scientifica. Lat. 41º 44' 58" N Long. 12º 46' 13" E Alt. 550 mt s.l.m. L'Osservatorio è una struttura pubblica, di proprietà del Comune di Rocca di Papa e gestita dall'associazione, a disposizione di chiunque (astrofili, curiosi, gruppi e scolaresche) sia interessato a scoprire le bellezze dell'universo. Principali dotazioni: telescopio principale di tipo newtoniano 410/1800, con sistema puntamento automatizzato telescopi secondari: 1 N 250/1200, 2 N 200/1000, 2 SC 200/2000, 1 MK 180/2000, 1 R APO 100/800 tutti con montature Go-To e kit di oculari Comune di Rocca di Papa 1 telescopio solare PST, 1 spettroscopio didattico, altri strumenti minori CCD Sbig ST9-XE con filtri fotometrici standard UBVRI, ottimizzata per misure fotometriche, numerose altre attrezzature di piano focale. ATA - Presentazione istituzionale 4

5 I progetti di sviluppo Potenziamento strumentazione Osservatorio Fuligni Il progetto si propone di realizzare una seconda postazione presso i locali dell Osservatorio Fuligni e acquisire la strumentazione per mettere a disposizione dei soci un secondo telescopio di dimensioni medio-grandi (classe 35 cm) da utilizzare prevalentemente per scopi di ricerca. Si prevede altresì di specializzare un terzo strumento di dimensioni medie (classe 25 cm) da dedicare invece all imaging per i soci e per la divulgazione/didattica dell uso delle nuove tecnologie di ripresa immagini, consentendo cosi di specializzare il telescopio attuale (40 cm) all uso visuale didattico e divulgativo. Stato del progetto: strumentazione acquisita; seconda postazione realizzata e in operation da un anno; terza postazione in progetto; realizzazione prevista entro il 2013

6 I progetti di sviluppo Planetario Tuscolano il progetto si propone di realizzare, in due fasi, un planetario didattico di cui possa usufruire in primis la numerosa popolazione scolastica del territorio tuscolano e quindi anche la divulgazione scientifica in un territorio particolarmente attento a queste tematiche. Si prevede una prima fase in cui si realizzi un planetario itinerante (della classe 6-8 mt), da far circolare in numerose località della provincia Sud di Roma e sensibilizzare così la popolazione, ed una seconda in cui si individui e si realizzi una soluzione e location per un planetario fisso di medie dimensioni (60 posti). Stato del progetto: planetario itinerante acquisito tramite protocollo di intesa con Futurottica ed in attività da 18 mesi.

7 La tecnologia ROADR Osservatorio F. Fuligni

8 La tecnologia ROADR Osservatorio F. Fuligni Le sessioni remotizzate presso l Osservatorio F. Fuligni avverrano in modalità cosiddetta attiva Un numero limitato di utenti, precedentemente muniti di codici di autenticazione, potrà ottenere a turno il controllo delle attrezzature. Questi utenti, oltre a quanto elencato per gli utenti passivi, potranno: comunicare a voce con l operatore in cupola e porre domande posizionare manualmente il telescopio su qualsiasi posizione desiderata comandare il puntamento del telescopio su un oggetto del cielo, scelto da una preparata per l occasione osservare il filmato ripresa dalla telecamera sul telescopio oppure, a seconda delle occasioni: scegliere un filtro e il tempo di esposizione della camera CCD comandare lo scatto di una foto e vedere il risultato pochi secondi dopo

9 Le proposte didattiche Quando le stelle scintillano Background: il cielo stellato è eterno ed immutabile? Questa esperienza didattica vuole mostrare che invece il cielo e l universo è a tutti gli effetti dinamico ed in evoluzione, attraverso l osservazione della celebre stella variabile Binaria ad Eclisse Algol o Beta Persei. Come noto, Algol A, viene regolarmente eclissata dalla più debole compagna, Algol B. La sua magnitudine apparente, normalmente di 2,12, scende a 3,39 ogni 2 giorni, 20 ore e 49 minuti per un periodo di 10 ore, che equivale alla durata dell'eclisse parziale. Obiettivi didattici: obiettivo dell esperienza sarà stimare la luminosità apparente della stella un ora prima e un ora dopo il previsto minimo di luminosità, sia con metodo visuale (per confronto con altre stelle di campo, sempre riprese dalla CCD) che attraverso l utilizzo di software e metodologie di fotometria applicate alle immagini fornite dalla CCD stessa Destinatari preferenziali: studenti del triennio finale del secondo ciclo Modalità operative: è prevista una sessione di circa mezz ora nella quale l operatore spiegherà caratteristiche e natura fisica della stella e introdurrà qualche nozione di misure fotometriche. Seguirà poi una fase di follow-up nella quale verranno commentate le misure ed una fase a distanza nella quale verranno inviati i risultati ed i ragazzi dovranno realizzare un report osservativo dell esperienza effettuata.

10 Le proposte didattiche Medicea Sidera Background: come rivivere l emozione delle scoperte di Galileo Galilei? Le prime quattro lune di Giove, le più vicine al pianeta (ovvero: Io, Europa, Ganimede e Callisto), nel loro moto di rivoluzione intorno al pianeta consentono l osservazione di interessanti fenomeni mutui, come Eclissi, Occultazioni e Transiti del satellite stesso o della sua ombra davanti al pianeta. L esperienza didattica si propone di effettuare, in diretta, nell arco di 2-3 ore, una sessione di osservazione dei 4 principali satelliti di Giove, cosiddetti medicei. Obiettivi didattici: obiettivo dell esperienza è l osservazione di uno dei fenomeni medicei tabellati su un almanacco astronomico e che possono essere osservati simultaneamente da tutte le località della terra da cui è osservabile Giove. Se si calcola il tempo solare in cui si verifica il fenomeno mediceo nella località dell osservatore, convertendo le differenze di tempo in gradi è possibile stabilire la misura di longitudine della località rispetto a Greenwich. Destinatari preferenziali: studenti del primo biennio del secondo ciclo Modalità operative: è prevista una sessione di circa mezz ora nella quale l operatore presenterà le caratteristiche principali del pianeta Giove e del piccolo sistema planetario rappresentato dai suoi principali satelliti. Seguirà un follow-up nel quale verrà illustrato il metodo di calcolo della longitudine che sarà effettuato dagli studenti stessi in classe.

11 Le proposte didattiche Il caso Sole Background: il rapporto Sole-Terra: una storia nota? Il Sole è la nostra stella, quella che possiamo meglio studiare e comprendere, dandoci così la possibilità di determinare anche la natura fisica e l evoluzione stellare in generale. Sempre più attuale è inoltre il tema del cosiddetto space-weather, ovvero l impatto dell eliosfera sulla biosfera, il clima terrestre e la stessa vita sulla terra, pesantemente influenzata dall attività solare, tanto da rendere necessario un suo continuo monitoraggio. Obiettivi didattici: l esperienza didattica si propone di effettuare, in diretta, nell arco di 2 sessioni da 1-2 ore ciascuna, osservazioni del disco solare in luce H-Alpha. Nella prima mezz ora di entrambe le sessioni si affronteranno i temi delle osservazioni solari, con un approccio storico (da Galileo ai giorni nostri). Quindi si faranno cenni sul ciclo delle macchie solari e l attività solare, sulla spettroscopia e sulla fonte dell energia solare. Destinatari preferenziali: studenti del primo biennio del secondo ciclo Modalità operative: nella parte osservativa saranno descritte le strutture solari eventualmente osservabili (protuberanze, macchie solari, etc.) e si effettuerà la misura dell'attività solare tramite il conteggio delle macchie solari (numero di Wolf). Si farà infine prendere nota agli studenti della posizione delle macchie solari sul disco solare. Si ripeterà quindi l operazione nella seconda sessione: sarà così possibile calcolare il periodo di rotazione solare a cura degli studenti stessi in classe.

12 Contatti ATA Segreteria Generale Osservatorio Astronomico F. Fuligni Ente di monitoraggio sull inquinamento luminoso via Lazio, 14 (Vivaro) Rocca di Papa Aperta il Lun-Ven (9-13) e Mer. (16-20) Tel./Fax ATA - Presentazione istituzionale 12

Il Cielo in una Scuola, con ROSAD: obiettivo giovani!

Il Cielo in una Scuola, con ROSAD: obiettivo giovani! La passione italiana per l astronomia abita qui! Associazione di promozione sociale Il Cielo in una Scuola, con ROSAD: obiettivo giovani! Presentazione del progetto 15 Maggio 2015 L Associazionismo astrofilo:

Dettagli

27, 28 e 29 Maggio 2016 Cartiera Latina, Via Appia Antica 42 Roma. In collaborazione con: Osservatorio Astronomico di Roma, INAF

27, 28 e 29 Maggio 2016 Cartiera Latina, Via Appia Antica 42 Roma. In collaborazione con: Osservatorio Astronomico di Roma, INAF In collaborazione con: Osservatorio Astronomico di Roma, INAF Partner tecnico 27, 28 e 29 Maggio 2016 Cartiera Latina, Via Appia Antica 42 Roma Media Partner Il Cielo di Roma 2016 è una due giorni di immersione

Dettagli

IRNET: rete INAF di telescopi a controllo remoto

IRNET: rete INAF di telescopi a controllo remoto 58 Congresso della Società Astronomica Italiana Milano, 13 16 maggio 2014 IRNET: rete INAF di telescopi a controllo remoto Giulia Iafrate e il Working Group di IRNET Perché una rete di telescopi a controllo

Dettagli

PROGETTO SCUOLA LEZIONI-SPETTACOLO E LABORATORI IN UN'UNICA USCITA ALTRE VISITE COORDINATE A RICHIESTA SEMPLICITA' E RISPARMIO

PROGETTO SCUOLA LEZIONI-SPETTACOLO E LABORATORI IN UN'UNICA USCITA ALTRE VISITE COORDINATE A RICHIESTA SEMPLICITA' E RISPARMIO PROGETTO SCUOLA LEZIONI-SPETTACOLO E LABORATORI IN UN'UNICA USCITA Il Planetario di Padova offre alle scuole di ogni ordine e grado la possibilità di fare varie attività ed esperienze scientifiche, di

Dettagli

Osservazioni astronomiche in remoto in ambiente web collaborativo

Osservazioni astronomiche in remoto in ambiente web collaborativo Università del Salento Dipartimento di Fisica Gruppo di Astrofisica Osservazioni astronomiche in remoto in ambiente web collaborativo D.Licchelli*, A. Blanco*,, M. Bochicchio**, A. Bernardo**, S. Fonti*,

Dettagli

Curriculum Associazione McQuadro

Curriculum Associazione McQuadro 22 Aprile 2010. Curriculum Associazione McQuadro Si costituisce a Roma l Associazione Culturale McQuadro. L associazione non persegue fini di lucro e si pone come obiettivo la diffusione della cultura

Dettagli

Porta il cielo nelle tue mani...

Porta il cielo nelle tue mani... Porta il cielo nelle tue mani... Depliant.indd 1 11/09/13 10:36 Associazione ONLUS iscritta negli Albi comunale, provinciale e regionale del volontariato senza fini di lucro Facile da raggiungere: Presso

Dettagli

Gruppo Astrofili Soresinesi Via Matteotti, 4 26015 SORESINA (CR) tel. 0374 343722 3381169422 e mail: info@osservatoriosoresina.it

Gruppo Astrofili Soresinesi Via Matteotti, 4 26015 SORESINA (CR) tel. 0374 343722 3381169422 e mail: info@osservatoriosoresina.it OSSERVATORIO ASTRONOMICO PUBBLICO DI SORESINA Gruppo Astrofili Soresinesi Via Matteotti, 4 26015 SORESINA (CR) tel. 0374 343722 3381169422 e mail: info@osservatoriosoresina.it Progetto STUDENTI E ASTRONOMIA

Dettagli

MERCURIO CI RACCONTA. La giornata

MERCURIO CI RACCONTA. La giornata MERCURIO CI RACCONTA 9 maggio 2016 L Istituto Nazionale di AstroFisica e il Dipartimento di Fisica e Astronomia G. Galilei dell Università degli Studi di Padova promuovono nelle loro due sedi di Padova

Dettagli

Attività didattiche Scuola Secondaria I grado

Attività didattiche Scuola Secondaria I grado 1 VISITA GUIDATE Attività didattiche Scuola Secondaria I grado Visita standard Gli studenti vengono condotti da un animatore scientifico in una visita ad alcune delle postazioni interattive del Museo.

Dettagli

Cinisello Balsamo, 12 febbraio 2010

Cinisello Balsamo, 12 febbraio 2010 LE STELLE DOPPIE Gianluca Sordiglioni GACB Cinisello Balsamo, 12 febbraio 2010 Definizione Due o più stelle legate gravitazionalmente Due o più stelle prospetticamente vicine Doppie fisiche (o binarie)

Dettagli

XV Settimana Nazionale dell'astronomia. «Gli studenti fanno vedere le stelle» 7-14 aprile 2014

XV Settimana Nazionale dell'astronomia. «Gli studenti fanno vedere le stelle» 7-14 aprile 2014 LO XV Settimana Nazionale dell'astronomia «Gli studenti fanno vedere le stelle» 7-14 aprile 2014 La Società Astronomica Italiana (SAIt), in collaborazione con il Ministero dell Istruzione, dell Università

Dettagli

La fotografia del Cielo. Strumentazione e tecniche per catturare emozioni

La fotografia del Cielo. Strumentazione e tecniche per catturare emozioni La fotografia del Cielo Strumentazione e tecniche per catturare emozioni Gli strumenti di ripresa digitali webcam CCD Alcuni concetti base Il cielo notturno e gli oggetti che lo popolano hanno solitamente

Dettagli

Planetario Galileo Galilei

Planetario Galileo Galilei PROGETTI PER CENTRI ESTIVI Planetario Galileo Galilei Presso ARBORETO CICCHETTI DI RICCIONE P.zza G. La Masa, 8 accesso da Viale Bufalini - viale Ceccarini Monte INFO cell. 3356038835 - mail: planetario@arboretocicchetti.it

Dettagli

Visibilità dei Pianeti:

Visibilità dei Pianeti: A.V.D.A. Associazione Vigevanese Divulgazione Astronomica Internet www.avdavigevano.com Indirizzo E-Mail info@avdavigevano.com CALENDARIO ASTRONOMICO LUGLIO-AGOSTO-SETTEMBRE 07 Visibilità dei Pianeti:

Dettagli

Il Cielo di Roma 2016 è una due giorni di immersione nella scienza e nella natura nella città di Roma, nel Parco Regionale dell Appia Antica, con un

Il Cielo di Roma 2016 è una due giorni di immersione nella scienza e nella natura nella città di Roma, nel Parco Regionale dell Appia Antica, con un Partner tecnico Media Partner Il Cielo di Roma 2016 è una due giorni di immersione nella scienza e nella natura nella città di Roma, nel Parco Regionale dell Appia Antica, con un nutrito programma di attività

Dettagli

CV dell Associazione Culturale Speak Science Aggiornato al 16/03/2016

CV dell Associazione Culturale Speak Science Aggiornato al 16/03/2016 CV dell Aggiornato al 16/03/2016 Denominazione: Speak Science Sito web: http://www.speakscience.it Mail: info@speakscience.it Natura giuridica: Associazione Culturale Codice fiscale: 90080420582 Sede legale:

Dettagli

LA COMETA MACHHOLZ SI STA AVVICINANDO

LA COMETA MACHHOLZ SI STA AVVICINANDO Comitato Scientifico dell Osservatorio Astronomico della Valle d Aosta a cura di Federico Manzini 27 dicembre 2004 LA COMETA MACHHOLZ SI STA AVVICINANDO Una cometa scoperta il 24 agosto si sta ora muovendo

Dettagli

Relazione di presentazione del progetto LABORATORIO DI ASTRONOMIA SOLARE 1)

Relazione di presentazione del progetto LABORATORIO DI ASTRONOMIA SOLARE 1) Relazione di presentazione del progetto LABORATORIO DI ASTRONOMIA SOLARE 1) LABORATORIO DI ASTRONOMIA SOLARE e un percorso di Astronomia e Fisica per la Scuola Secondaria di Primo Grado costituito da una

Dettagli

L Associazione Tuscolana di Astronomia: presentazione istituzionale

L Associazione Tuscolana di Astronomia: presentazione istituzionale L Universo, che passione scoprila con noi! Associazione di promozione sociale Delegazione dell Unione Astrofili Italiani L Associazione Tuscolana di Astronomia: presentazione istituzionale Frascati, gennaio

Dettagli

Progetto ROADr PROGRAMMIAMO LA CAMPAGNA OSSERVATIVA

Progetto ROADr PROGRAMMIAMO LA CAMPAGNA OSSERVATIVA Progetto ROADr PROGRAMMIAMO LA CAMPAGNA OSSERVATIVA 1. Scegliere il tipo di studio, fotometrico (differenziale o assoluta) o astrometrico (ricerca o conferma). E E importante valutare la durata dello studio,

Dettagli

ATTIVITA EDUCATIVA Calcolo dell Attività Solare. Il numero di Wolf.

ATTIVITA EDUCATIVA Calcolo dell Attività Solare. Il numero di Wolf. ATTIVITA EDUCATIVA Calcolo dell Attività Solare. Il numero di Wolf. Autori: Dr. Miquel Serra-Ricart. Astronomo dell Istituto di Astrofisica, Isole Canarie. Mr. Juan Carlos Casado. Astrofotografo di tierrayestrellas.com,

Dettagli

Guida all utilizzo in remoto del Virtual Telescope

Guida all utilizzo in remoto del Virtual Telescope Guida all utilizzo in remoto del Virtual Telescope A cura di Gianluca Masi Ultima revisione: 9 Aprile 2008 The Virtual Telescope Project Enjoy the Universe from your desktop Il Virtual Telescope è un progetto

Dettagli

I.S.I.S. Zenale e Butinone Treviglio a.s. 2014/2015 CLASSI PRIME TECNICO GRAFICO. a.s. 2014/ 2015

I.S.I.S. Zenale e Butinone Treviglio a.s. 2014/2015 CLASSI PRIME TECNICO GRAFICO. a.s. 2014/ 2015 KIT DI RECUPERO Scienze Integrate SCIENZE DELLA TERRA CLASSI PRIME TECNICO GRAFICO a.s. 2014/ 2015 MATERIALE DIDATTICO SOSPENSIONE DI GIUDIZIO Scienze Integrate SCIENZE DELLA TERRA CLASSI PRIME Tecnico

Dettagli

Circolare n. 22/2007

Circolare n. 22/2007 Planetary Research Team Associazione Astronomica Nazionale di Liberi Pensatori Sedi: c/o Osservatorio Astronomico Comunale di S. Giovanni Persiceto - BO Italy c/o Osservatorio Astronomico Padre F. De Vico

Dettagli

I time-lapse in astronomia: l Universo in movimento di Daniele Gasparri

I time-lapse in astronomia: l Universo in movimento di Daniele Gasparri I time-lapse in astronomia: l Universo in movimento di Daniele Gasparri La rotazione del polo nord celeste è una tipica applicazione time-lapse. Sul formato cartaceo è impossibile visualizzare le animazioni,

Dettagli

Circolare n. 01/2006

Circolare n. 01/2006 C.F.F.L.M.P. Planetary Research Team Sede: c/o Osservatorio Astronomico Comunale di S. Giovanni Persiceto - BO Circolare n. 01/2006 a cura di Rodolfo Calanca Indice: Programma osservativo a Loiano per

Dettagli

L Associazione Culturale Corale Euterpe -Augusta

L Associazione Culturale Corale Euterpe -Augusta L Associazione Culturale Corale Euterpe -Augusta Presenta Il Cielo in una Stanza Progetto inserito nel calendario nazionale delle iniziative relative alla manifestazione L Universo: a te scoprirlo, promossa

Dettagli

L immagine dell Astronomia nei diversi contesti disciplinari

L immagine dell Astronomia nei diversi contesti disciplinari Corso di formazione L immagine dell Astronomia nei diversi contesti disciplinari 21 marzo - 25 maggio 2012 La Società Astronomica Italiana, il Planetario Provinciale Pythagoras, la Provincia di Reggio

Dettagli

Mostra astronomica al Planetario Itinerante

Mostra astronomica al Planetario Itinerante Museo Civico di Storia Naturale Società Piacentina di Scienze Naturali Mostra astronomica al Planetario Itinerante Curatore Dott. Ing. Cifalinò Michele Anno 2013-2014 INDICE INDICE... 2 SCOPO DEL PROGETTO...

Dettagli

Oggetto: presentazione evento Seconda Stella a Destra che si terrà dal 27 Settembre al 2 Ottobre presso l'ex- Arsenale di Verona

Oggetto: presentazione evento Seconda Stella a Destra che si terrà dal 27 Settembre al 2 Ottobre presso l'ex- Arsenale di Verona Oggetto: presentazione evento Seconda Stella a Destra che si terrà dal 27 Settembre al 2 Ottobre presso l'ex- Arsenale di Verona Con la presente siamo a proporre il programma di massima dell'evento denominato

Dettagli

Prendi le Stelle nella Rete!

Prendi le Stelle nella Rete! Prendi le Stelle nella Rete! www.lestelle.net Prendi le Stelle nella Rete! è un Progetto per la didattica e la divulgazione dell Astronomia tramite Internet realizzato dall Osservatorio Astronomico di

Dettagli

Progetto didattico. per

Progetto didattico. per Progetto didattico per Francesco D Alessio Responsabile Gruppo DivA INAF Osservatorio Astronomico di Roma Riccardo Leoni Ass. Culturale Estrellas y Planetas INTRODUZIONE L INAF Osservatorio Astronomico

Dettagli

Luoghi. Contenuti digitali. didattiche aperte. Competenze digitali del docente. In aula: 8 h A casa: 5 h

Luoghi. Contenuti digitali. didattiche aperte. Competenze digitali del docente. In aula: 8 h A casa: 5 h 78 l e z i o n i d i g i ta l i U n i tà d i A P P R e n d i M e n t o B7 L UniVERSO E IL SISteMA SolaRE Tempi In aula: 8 h A casa: 5 h Luoghi Aula con lavagna LIM o PC con videoproiettore Per alcune attività

Dettagli

Istituto F. Algarotti. Programma di Scienze. Classe 1 A FM

Istituto F. Algarotti. Programma di Scienze. Classe 1 A FM Istituto F. Algarotti Programma di Scienze Classe 1 A FM L Universo Caratteristiche delle stelle Le galassie La nascita delle stelle L origine dell universo Il sistema solare Il sole I pianeti terrestri

Dettagli

PROGRAMMAZIONE D ISTITUTO (PTOF)

PROGRAMMAZIONE D ISTITUTO (PTOF) PER L INSERIMENTO NELLA PROGRAMMAZIONE D ISTITUTO (PTOF) Egregio Dirigente Scolastico, da oltre dieci anni, l Associazione Amici della Terra, è fortemente impegnata sul territorio al fine di diffondere

Dettagli

Gruppo Astrofili Catanesi. Incontri nelle scuole Anno scolastico 2009-2010

Gruppo Astrofili Catanesi. Incontri nelle scuole Anno scolastico 2009-2010 Gruppo Astrofili Catanesi Incontri nelle scuole Anno scolastico 2009-2010 Scuola elementare Aci S. Antonio * + schermo per proiezione solare Liceo Socio-psico-pedagogico Lombardo Radice ** Proiezione multimediale

Dettagli

Il signor Galileo e il suo cannocchiale Laboratorio per la scuola secondaria di. primo grado

Il signor Galileo e il suo cannocchiale Laboratorio per la scuola secondaria di. primo grado Il signor Galileo e il suo cannocchiale Laboratorio per la scuola secondaria di primo grado Premessa per i docenti L'intento con cui è stato preparato questo materiale è quello di fornire i presupposti

Dettagli

Un anno rivolto con gli occhi al cielo

Un anno rivolto con gli occhi al cielo 1 Premessa: L universo a te scoprirlo L iniziativa proclamata dall Assemblea Generale delle Nazioni Unite in occasione della ricorrenza del quarto centenario del primo utilizzo del cannocchiale nell osservazione

Dettagli

Astronomia nella scuola dell infanzia

Astronomia nella scuola dell infanzia [Corso di astronomia per la scuola dell infanzia] Astronomia nella scuola dell infanzia Un metodo di lavoro Stimolare la fantasia nei bambini presentando le conoscenze scientifiche con piccoli giochi ed

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA "TOR VERGATA"

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA Comunicato Stampa Un incontro per far avvicinare la scuola all università. E questo lo scopo dello stage estivo organizzato dal Ministero dell Istruzione e della Ricerca (MIUR), Direzione Generale ordinamenti

Dettagli

Estate, autunno, inverno, primavera...e ancora estate

Estate, autunno, inverno, primavera...e ancora estate Estate, autunno, inverno, primavera...e ancora estate Laboratorio per la scuola secondaria di primo grado Premessa per i docenti L'intento con cui è stato preparato questo materiale è quello di fornire

Dettagli

PROGETTO EST EDUCARE ALLA SCIENZA E ALLA TECNOLOGIA

PROGETTO EST EDUCARE ALLA SCIENZA E ALLA TECNOLOGIA PROGETTO EST EDUCARE ALLA SCIENZA E ALLA TECNOLOGIA DAL MONDO CHIUSO ALL UNIVERSO INFINITO Percorso dii Astronomiia La Provincia di Lodi Servizio Cultura e Istruzione, ha presentato alla Regione Lombardia

Dettagli

PROPOSTE EDUCATIVE PER LE SCUOLE. Primarie e Secondarie di 1. a.s.2015.2016

PROPOSTE EDUCATIVE PER LE SCUOLE. Primarie e Secondarie di 1. a.s.2015.2016 PROPOSTE EDUCATIVE PER LE SCUOLE Primarie e Secondarie di 1 a.s.2015.2016 La Casa delle Culture propone, attraverso la cooperativa, per l anno scolastico 2015/2016, un offerta di percorsi di animazione

Dettagli

I partecipanti, una settantina circa, hanno contribuito attivamente alla discussione delle relazioni e dei lavori.

I partecipanti, una settantina circa, hanno contribuito attivamente alla discussione delle relazioni e dei lavori. ! Notizie Giornata di formazione per docenti di scuole di ogni ordine e grado: La matematica dei ragazzi. Riflessioni metodologiche e didattica disciplinare - II edizione Il Nucleo di Ricerca in Didattica

Dettagli

L elemento fondamentale è l obiettivo, ovvero la lente o lo specchio che forniscono l immagine dell oggetto.

L elemento fondamentale è l obiettivo, ovvero la lente o lo specchio che forniscono l immagine dell oggetto. Il telescopio, è lo strumento ottico impiegato in astronomia, per osservare e studiare gli oggetti celesti. È generalmente separato in due componenti principali: una parte ottica (costituita dal tubo delle

Dettagli

STORIA DEL PENSIERO SCIENTIFICO II (50550)

STORIA DEL PENSIERO SCIENTIFICO II (50550) STORIA DEL PENSIERO SCIENTIFICO II (50550) docente Flavia Marcacci a.a. 2011-12 La rivoluzione del telescopio: dal Sidereus nuncius agli inizi della questione galileiana Lezione 7 Dispense ad uso esclusivamente

Dettagli

pianeti terrestri pianeti gioviani migliaia di asteroidi (nella fascia degli asteroidi tra Marte e Giove)

pianeti terrestri pianeti gioviani migliaia di asteroidi (nella fascia degli asteroidi tra Marte e Giove) mappa 3. Il sistema solare IL SISTEMA SOLARE il Sole Mercurio pianeti terrestri Venere Terra Marte 8 pianeti Giove Il Sistema solare 69 satelliti principali pianeti gioviani Saturno Urano Nettuno migliaia

Dettagli

L INCREDIBILE VIAGGIO NEL CIELO

L INCREDIBILE VIAGGIO NEL CIELO Scuola dell infanzia paritaria Opera Pia G. Cavallini PROGETTO ANNUALE 2012-2013 L INCREDIBILE VIAGGIO NEL CIELO Premessa Il nostro viaggio inizia da un posto a noi molto caro e vicino: la nostra biblioteca!

Dettagli

SKYLIVE: Astronomia 2.0

SKYLIVE: Astronomia 2.0 Franco nextime Lanza Main coder Skylive http://www.skylive.it SKYLIVE: Astronomia 2.0 L'astronomia per tutti nell'era di internet Una volta gli astrofili... Non avevano accesso a strumenti avanzati (costi

Dettagli

LA LUCE CHE PROVIENE DAL SOLE

LA LUCE CHE PROVIENE DAL SOLE LA LUCE CHE PROVIENE DAL SOLE Forma del fascio di luce e distanza Quesiti per un indagine sulle idee spontanee 1. Quale forma attribuiresti al fascio di luce solare che illumina un area circolare a livello

Dettagli

.. ma l universo è veramente infinito??

.. ma l universo è veramente infinito?? .. ma l universo è veramente infinito?? Questo il titolo della manifestazione Molisana per l anno dell astronomia 2009. L osservatorio astronomico di Castelmauro ha avviato un importante iniziativa volta

Dettagli

La Luna appena formata era molto più vicina alla Terra dalla quale si è in seguito allontanata (tendenza che continua attualmente).

La Luna appena formata era molto più vicina alla Terra dalla quale si è in seguito allontanata (tendenza che continua attualmente). LA LUNA Si è formata agli inizi del sistema solare dallo scontro tra la PROTOTERRA e un corpo celeste delle dimensioni di Marte chiamato THEIA: il nucleo di Theia si fuse col nucleo della Terra ma il resto

Dettagli

DESCRIZIONE ATTIVITA ANNO SCOLASTICO 2010-2011

DESCRIZIONE ATTIVITA ANNO SCOLASTICO 2010-2011 DESCRIZIONE ATTIVITA ANNO SCOLASTICO 2010-2011 1 INDICE 1. PREMESSA 2. OBIETTIVI 3. INCONTRO FORMATIVO PER GLI INSEGNANTI 4. ATTIVITA SUDDIVISE per CLASSI 5. EVENTI ORGANIZZATI: GIORNATE ECOLOGICHE 6.

Dettagli

XIII Settimana Nazionale dell'astronomia

XIII Settimana Nazionale dell'astronomia XIII Settimana Nazionale dell'astronomia «Gli studenti fanno vedere le stelle» 16-22 Aprile 2012 La Società Astronomica Italiana (SAIt), in collaborazione con il Ministero dell Istruzione, dell Università

Dettagli

Progetti SCRUTANDO IL CIELO DEL PARCO

Progetti SCRUTANDO IL CIELO DEL PARCO Progetti SCRUTANDO IL CIELO DEL PARCO Sin dai tempi più remoti il cielo ha avuto grande importanza per l uomo. Il cielo è testimone di miti, di leggende di popoli antichi; narra di terre lontane, di costellazioni

Dettagli

Progetto didattico 2014 2015 RIMIRAR LE STELLE!!!!! SERVIZIO EDUCATIVO SAN MICHELE ARCANGELO. Villanova del Ghebbo

Progetto didattico 2014 2015 RIMIRAR LE STELLE!!!!! SERVIZIO EDUCATIVO SAN MICHELE ARCANGELO. Villanova del Ghebbo Per molti giorni, per molte miglia con molte spese, per molti paesi, sono andato a vedere i monti, sono andato a vedere il mare. Ma a due passi da casa, quando ho aperto gli occhi, non ho visto una goccia

Dettagli

ASTRONOMIA A BRESCIA COMUNE DI BRESCIA. Assessorato Pubblica Istruzione e Gioventù Unione Astrofili Bresciani

ASTRONOMIA A BRESCIA COMUNE DI BRESCIA. Assessorato Pubblica Istruzione e Gioventù Unione Astrofili Bresciani ASTRONOMIA A BRESCIA COMUNE DI BRESCIA Assessorato Pubblica Istruzione e Gioventù Unione Astrofili Bresciani Civica Specola Astronomica Cidnea La Specola Astronomica Cidnea è sorta nel 1953, per iniziativa

Dettagli

Il transito di Venere (i transiti planetari)

Il transito di Venere (i transiti planetari) La scuola adotta un esperimento per Esperienza InSegna 2012 Il transito di Venere (i transiti planetari) Luigi Scelsi & Antonio Maggio Gli aspetti principali del transito di Venere e dei transiti planetari

Dettagli

Percorsi planetario globe

Percorsi planetario globe Percorsi planetario globe Da quest anno c è anche la possibilità di scegliere tra tre filmati FULL DOME: Losing the dark (in italiano), Stars (In italiano), e Back to the Moon for good (In inglese). Quest

Dettagli

LABORATORI 3-6 ANNI ALLA RICERCA DEL PIANETA DI CIOCCOLATO

LABORATORI 3-6 ANNI ALLA RICERCA DEL PIANETA DI CIOCCOLATO LABORATORI 3-6 ANNI ALLA RICERCA DEL PIANETA DI CIOCCOLATO Descrizione introduttiva Attraverso le avventure di due simpatici extraterrestri, i bambini impareranno a conoscere l universo ed in particolare

Dettagli

DIDATTICA CON IL WEB PER IL PIANO ISS Rassegna di siti utili per la didattica della biologia, chimica, scienze della Terra e dello spazio

DIDATTICA CON IL WEB PER IL PIANO ISS Rassegna di siti utili per la didattica della biologia, chimica, scienze della Terra e dello spazio web DIDATTICA CON IL WEB PER IL PIANO ISS Rassegna di siti utili per la didattica della biologia, chimica, scienze della Terra e dello spazio di Giulia Realdon, Presidio Territoriale di Monfalcone-Gorizia

Dettagli

ASSOCIAZIONE AMICI DELLA NATURA ROSIGNANO MUSEO

ASSOCIAZIONE AMICI DELLA NATURA ROSIGNANO MUSEO PROGETTI DIDATTICI 2015-2016 MUSEO DI STORIA NATURALE ASSOCIAZIONE AMICI DELLA NATURA ROSIGNANO «Un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono cambiare il mondo» Dal discorso di Malala alle nazioni

Dettagli

L automazione e la remotizzazione dell Osservatorio Astronomico di Bassano Bresciano

L automazione e la remotizzazione dell Osservatorio Astronomico di Bassano Bresciano Pagina 4 Osservatorio BassanoBresciano L automazione e la remotizzazione dell Osservatorio Astronomico di Bassano Bresciano Luca Strabla, Ulisse Quadri, Roberto Girelli L' Osservatorio Astronomico Bassano

Dettagli

XVIII SCUOLA ESTIVA DI ASTRONOMIA DI STILO della SOCIETÀ ASTRONOMICA ITALIANA 21 26 luglio 2014 Stilo (Reggio Calabria)

XVIII SCUOLA ESTIVA DI ASTRONOMIA DI STILO della SOCIETÀ ASTRONOMICA ITALIANA 21 26 luglio 2014 Stilo (Reggio Calabria) XVIII SCUOLA ESTIVA DI ASTRONOMIA DI STILO della SOCIETÀ ASTRONOMICA ITALIANA 21 26 luglio 2014 Stilo (Reggio Calabria) La Società Astronomica Italiana, d intesa con il MIUR - Direzione Generale per gli

Dettagli

Progetto: Meridiana Galileo Galilei

Progetto: Meridiana Galileo Galilei Fondazione Osservatorio Astronomico di Tradate Messier 13 Via ai Ronchi 21049 Tradate (VA) Cod. Fisc./P.I. 02880420126 Tel/fax: 0331 841900 Cell: 333-4585998 Email: foam13@foam13.it Internet: www.foam13.it

Dettagli

L'osservazione dell'eclisse in una Scuola Primaria Le insegnanti della Scuola Primaria S. Francesco di Rondò

L'osservazione dell'eclisse in una Scuola Primaria Le insegnanti della Scuola Primaria S. Francesco di Rondò L'osservazione dell'eclisse in una Scuola Primaria Le insegnanti della Scuola Primaria S. Francesco di Rondò La Scuola Primaria S. Francesco di Rondò, nel comune di Bassano del Grappa (VI) ha voluto non

Dettagli

ALLEGATO 1. ANAGRAFICA DI ISTITUTO CAPOFILA Istituto di istruzione secondaria di I grado DENOMINAZIONE ISTITUTO

ALLEGATO 1. ANAGRAFICA DI ISTITUTO CAPOFILA Istituto di istruzione secondaria di I grado DENOMINAZIONE ISTITUTO ALLEGATO 1 MODULO DI PRESENTAZIONE DEL PROGETTO Eureka" Orientamento degli studenti nel passaggio dal I al II ciclo di istruzione ANAGRAFICA DI ISTITUTO CAPOFILA Istituto di istruzione secondaria di I

Dettagli

Liceo Scientifico statale A. Meucci. PROGRAMMAZIONE DI SCIENZE NATURALI (Chimica, Biologia e Scienze della Terra) 1 BIENNIO.

Liceo Scientifico statale A. Meucci. PROGRAMMAZIONE DI SCIENZE NATURALI (Chimica, Biologia e Scienze della Terra) 1 BIENNIO. Liceo Scientifico statale A. Meucci. PROGRAMMAZIONE DI SCIENZE NATURALI (Chimica, Biologia e Scienze della Terra) 1 BIENNIO Primo Anno 2 ore settimanali per tutti e tre gli indirizzi (Scientifico Classico

Dettagli

Prima lettera di invito (7 giugno 2016)

Prima lettera di invito (7 giugno 2016) Prima lettera di invito (7 giugno 2016) Fra Terra e Cielo corso di aggiornamento per insegnanti delle scuole Medie Superiori L aggiornamento degli insegnanti della scuola secondaria di secondo grado è

Dettagli

ORARI DI APERTURA Tutti i giorni 9.30-18.00; martedì 9.30-13.00. Tel. 055 2343723 fax 055 2478350 Lunedì-venerdì 9.00-16.00 gruppi@museogalileo.

ORARI DI APERTURA Tutti i giorni 9.30-18.00; martedì 9.30-13.00. Tel. 055 2343723 fax 055 2478350 Lunedì-venerdì 9.00-16.00 gruppi@museogalileo. DIDATTICA 2015/16 In questo anno scolastico il Museo Galileo vuol porre l attenzione su due tematiche: la creazione di una rete museale con specifici percorsi didattici e la riflessione sulla fruibilità

Dettagli

Gruppo di Ricerca Didattica Unità Didattica Dalla Luce al Telescopio Resoconto attività svolta al Liceo Sperimentale Siani di Napoli

Gruppo di Ricerca Didattica Unità Didattica Dalla Luce al Telescopio Resoconto attività svolta al Liceo Sperimentale Siani di Napoli Gruppo di Ricerca Didattica Unità Didattica Dalla Luce al Telescopio Resoconto attività svolta al Liceo Sperimentale Siani di Napoli di Gennaro Cretella e Gianfranco Spirito Nel mese di maggio 0, il Liceo

Dettagli

Individuazione delle coordinate in un oggetto astronomico

Individuazione delle coordinate in un oggetto astronomico Individuazione delle coordinate in un oggetto astronomico N N S LUNA N S MART S TRRA Mars Profiler.htm VST ST Coordinate del Sole e della Terra nella osservazione diretta N N Sole visto dall alto e dalla

Dettagli

I transiti della stazione spaziale sul Sole e sulla Luna di Daniele Gasparri

I transiti della stazione spaziale sul Sole e sulla Luna di Daniele Gasparri I transiti della stazione spaziale sul Sole e sulla Luna di Daniele Gasparri I transiti di satelliti artificiali, soprattutto sul disco lunare, sono conosciuti ed osservati da ormai svariati anni. Negli

Dettagli

Relazione sullo stato operativo del sistema di puntamento e di gestione della cupola del telescopio 152cm

Relazione sullo stato operativo del sistema di puntamento e di gestione della cupola del telescopio 152cm Relazione sullo stato operativo del sistema di puntamento e di gestione della cupola del telescopio 152cm S.Bernabei 1, A.De Blasi 1, R.Gualandi 1 1. Osservatorio Astronomico di Bologna, Via Ranzani n

Dettagli

Scoprire il cielo stellato

Scoprire il cielo stellato Biblioteca Comunale di Albino Via Mazzini, 68 Albino (BG) Tel. 035/759001 E-mail: : Biblioteca@albino.it Scoprire il cielo stellato Proposte di lettura per bambini e ragazzi Stelle senza nome I nomi delle

Dettagli

INVERNO. Programma di osservazione

INVERNO. Programma di osservazione INVERNO Programma di osservazione 1 Il programma osservativo dell Inverno Tipo Nome Cost A.R. Dec Mag Sep Diam ** Theta1 Ori 05h 36m -05 23 5-6-7-8 13.3 13.1 16.8 ** Delta Ori 05h 32m -00 17 2.0-6.5 53

Dettagli

Daniele Gasparri. Tecniche, trucchi e segreti dell imaging planetario. Star party del Silenzio, 5-7 Luglio 2013

Daniele Gasparri. Tecniche, trucchi e segreti dell imaging planetario. Star party del Silenzio, 5-7 Luglio 2013 Tecniche, trucchi e segreti dell imaging planetario Star party del Silenzio, 5-7 Luglio 2013 Daniele Gasparri Sito web: www.danielegasparri.com Mail: info@danielegasparri.com Un piccolo estratto del mio

Dettagli

Il planetario portatile Homestar di Daniele Gasparri

Il planetario portatile Homestar di Daniele Gasparri Il planetario portatile Homestar di Daniele Gasparri il planetario con il cassettino portadischi chiuso. Notate il pannello di controllo, molto semplice da capire, la ghiera per la messa a fuoco, che contorna

Dettagli

Scegli per ciascuna risposta l'alternativa corretta. Scegli per ciascuna risposta l'alternativa corretta

Scegli per ciascuna risposta l'alternativa corretta. Scegli per ciascuna risposta l'alternativa corretta ERIICA La Terra e la Luna Cognome Nome Classe Data I/1 ero o also? L eclisse di Sole è dovuta all ombra della Luna che si proietta sulla Terra Durante un eclisse di Sole la Luna può oscurare il Sole anche

Dettagli

NUOVA SERATA: 20 febbraio 2010 (in sostituzione della serata del 13 febbraio)

NUOVA SERATA: 20 febbraio 2010 (in sostituzione della serata del 13 febbraio) TERRE DEL CIELO (e molto altro ) Una serata all Osservatorio di Brera-Merate in diretta sul web alla pagina: www.crabnebula.it L osservazione della Luna, di Marte e del transito del pianeta extrasolare

Dettagli

DAL WEB ALL I-POD CATERINA BOCCATO

DAL WEB ALL I-POD CATERINA BOCCATO 375 DAL WEB ALL I-POD CATERINA BOCCATO Istituto Nazionale di Astrofisica, Osservatorio Astronomico di Padova 1. Introduzione L Istituto Nazionale di Astrofisica, INAF, è stato costituito nel luglio 2000

Dettagli

Master per le professioni sanitarie: scenari futuri Andrea Stella

Master per le professioni sanitarie: scenari futuri Andrea Stella MEETING CONFERENZA PERMANENTE DELLE CLASSI DI LAUREA DELLE PROFESSIONI SANITARIE Presidente Prof. Luigi Frati Portonovo Ancona 12-13 settembre 2013 In collaborazione con l Università Politecnica delle

Dettagli

Il Sistema Solare. Il suo diametro è di 1400000Km e la sua massa è pari a 328000 volte la massa del nostro pianeta.

Il Sistema Solare. Il suo diametro è di 1400000Km e la sua massa è pari a 328000 volte la massa del nostro pianeta. Il Sistema Solare Il Sole Il Sole è nato circa cinque miliardi d anni fa e, secondo gli scienziati, vivrà per altri cinque miliardi di anni. Esso ci appare come un enorme palla di fuoco solo per la sua

Dettagli

CENTRO DON CHIAVACCI: UN ESPERIENZA CHE DURA DA TRENT ANNI

CENTRO DON CHIAVACCI: UN ESPERIENZA CHE DURA DA TRENT ANNI CENTRO DON CHIAVACCI: UN ESPERIENZA CHE DURA DA TRENT ANNI .il nostro Centro Don Paolo Chiavacci nacque a Crespano del Grappa nel 1916 e morì a Casa Don Bosco il 5 aprile 1982. E sepolto nella cappella

Dettagli

Dalle binarie alle galassie Come le stelle si aggregano

Dalle binarie alle galassie Come le stelle si aggregano Istituto Nazionale di Astrofisica Osservatorio astronomico di Brera Universo in fiore Dalle binarie alle galassie Come le stelle si aggregano Stefano Covino stefano.covino@brera.inaf.it INAF-Osservatorio

Dettagli

ORARI DI APERTURA Tutti i giorni 9.30-18.00; martedì 9.30-13.00. Tel. 055 2343723 fax 055 2478350 Lunedì-venerdì 9.00-16.00 gruppi@museogalileo.

ORARI DI APERTURA Tutti i giorni 9.30-18.00; martedì 9.30-13.00. Tel. 055 2343723 fax 055 2478350 Lunedì-venerdì 9.00-16.00 gruppi@museogalileo. DIDATTICA 2014/15 Si apre il nuovo anno scolastico e il Museo Galileo presenta ai suoi visitatori nuovi e stimolanti percorsi didattici rivolti alle scuole di ogni ordine e grado. Oltre alle visite e ai

Dettagli

Istituto d Istruzione Superiore Liceo Classico e Liceo Scientifico V. Julia - Acri

Istituto d Istruzione Superiore Liceo Classico e Liceo Scientifico V. Julia - Acri Istituto d Istruzione Superiore Liceo Classico e Liceo Scientifico V. Julia - Acri PROGETTAZIONE DISCIPLINARE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 CLASSE _I SEZIONE A DISCIPLINA: SCIENZE DOCENTE: _DE TOMMASO MARIANGELA

Dettagli

CITTA DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA

CITTA DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA CITTA DI SPINEA PROVINCIA DI VENEZIA Regolamento concorso Scuole e Studenti Zero Emissioni Anno scolastico 2015-2016 Acqua: risorsa infinita? Informazioni preliminari Per l anno scolastico 2015-2016 il

Dettagli

La scoperta di 2007 RT6

La scoperta di 2007 RT6 La scoperta di 2007 RT6 di Albino Carbognani albino.carbognani@alice.it Introduzione Il 1 gennaio 1801 Giuseppe Piazzi scopriva, dall Osservatorio di Palermo, il primo asteroide: 1 Ceres, un corpo roccioso

Dettagli

VIAGGIO TRA LO SPAZIO

VIAGGIO TRA LO SPAZIO PROGETTO DI ASTRONOMIA VIAGGIO TRA LO SPAZIO Soggetti coinvolti: bambini di 5 anni della scuola dell infanzia statale di Ceregnano SEZIONE TRILLY ISTITUTO COMPRENSIVO DI VILLADOSE (RO) Insegnanti impegnate

Dettagli

Acqua fonte di vita TERZA edizione un progetto per le scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado della provincia di Lodi

Acqua fonte di vita TERZA edizione un progetto per le scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado della provincia di Lodi con il patrocinio di Società Acqua Lodigiana srl in occasione e in preparazione alla Giornata mondiale dell acqua 2013 presenta quando la cooperazione incontra la ricerca Acqua fonte di vita TERZA edizione

Dettagli

Progetto esecutivo. LEGGE 6/2000 Iniziative per la diffusione della cultura scientifica Progetti annuali

Progetto esecutivo. LEGGE 6/2000 Iniziative per la diffusione della cultura scientifica Progetti annuali Bologna, 14 marzo 2008 Progetto esecutivo LEGGE 6/2000 Iniziative per la diffusione della cultura scientifica Progetti annuali INAF- Osservatorio astronomico di Bologna Un telescopio automatico in rete

Dettagli

SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO

SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO Rete di Treviso Integrazione Alunni Stranieri LABORATORIO SUL TRATTAMENTO DEI TESTI DISCIPLINARI SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO TITOLO: IL SISTEMA SOLARE AMBITO DISCIPLINARE: SCIENZE AUTORE: GIANCARLA VOLPATO

Dettagli

Osservazioni di oggetti celesti con un piccolo telescopio.

Osservazioni di oggetti celesti con un piccolo telescopio. Osservazioni di oggetti celesti con un piccolo telescopio. Progetto realizzato per l'a.s. 2007/2008 per gli studenti delle V classi del Liceo Scientifico Copernico. Con questo progetto intendiamo svolgere

Dettagli

Urano il Dobsnon dell' AAAV

Urano il Dobsnon dell' AAAV La base di partenza per il telescopio che ho costruito, in gran parte in economia, e che ho chiamato telescopio URANO, è da ricercare nella probabile sorte che, qualche tempo fa, sarebbe toccata al vecchio

Dettagli

IL SOLE. STRUTTURA del SOLE. CONFRONTO TRA sole e terra. macchie solari SOLE ATTIVO E SOLE TRANQUILLO

IL SOLE. STRUTTURA del SOLE. CONFRONTO TRA sole e terra. macchie solari SOLE ATTIVO E SOLE TRANQUILLO IL SOLE Nell universo ci sono tantissime stelle, ma il Sole è quella più vicina a noi, attorno alla quale ruotiamo insieme agli altri pianeti del sistema solare. E nato circa 5 miliardi di anni fa ed è

Dettagli

Siamo ormai prossimi all inizio del gioco (20 ottobre p.v.) e sarebbe cosa utile che le Vostre classi partecipassero a questa iniziativa.

Siamo ormai prossimi all inizio del gioco (20 ottobre p.v.) e sarebbe cosa utile che le Vostre classi partecipassero a questa iniziativa. Prot: 446/14/cnc/fta Roma, 7 ottobre 2014 Ai Dirigenti scolastici e ai Docenti delle Istituzioni scolastiche di Istruzione secondaria di secondo grado statali e paritarie della Regione Marche LORO SEDI

Dettagli

European Astrosky Team

European Astrosky Team Primo Convegno Nazionale European Astrosky Team Cervarezza Terme, 10-12 Ottobre 2008 La gestione di un Osservatorio pubblico. Appunti tratti dall esperienza del Centro Astronomico di Libbiano. A cura di

Dettagli

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdf klzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwer

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdf klzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwer qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdf Scuola dell Infanzia ghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfg hjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqw ertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghj

Dettagli