L arte d amare. di Ovidio. così come riassunta da Sebastiano Inturri

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L arte d amare. di Ovidio. così come riassunta da Sebastiano Inturri"

Transcript

1 L arte d amare di Ovidio così come riassunta da Sebastiano Inturri Roma, 27 febbraio 2012

2

3 BIOGRAFIA DI OVIDIO E INTRODUZIONE ALL ARTE D AMARE Publio Ovidio Nasone fu un poeta latino che nacque nel 43 a.c. a Sulmona (nell attuale provincia di L Aquila) da una ricca famiglia. In giovane età si trasferì a Roma per compiervi gli studi. Le principali opere di Ovidio sono L arte d amare e Le metamorfosi. Verso l 1-2 d.c. egli pubblicò l Ars amatoria, conosciuta anche col nome italiano di L arte d amare. Si tratta di un poema in tre libri: nel primo il poeta dà consigli agli uomini su come conquistare una donna, nel secondo su come mantenere a lungo l amore della donna conquistata, nel terzo, viceversa, dà consigli alle donne su come conquistare l amore di un uomo. Successivamente il poeta compose Le metamorfosi (titolo originario in latino: Metamorphoses), un poema epico in quindici libri, da molti considerato il suo capolavoro. Nell 8 d.c. Ovidio, non si sa bene per quale motivo, fu esiliato per ordine di Augusto nella cittadina di Tomi (l odierna Costanza, in Romania), sulle sponde del mar Nero. Qui egli morì nel 17 d.c.

4

5 LIBRO PRIMO Se tra di voi c è chi non conosca ancora l arte d amare, legga il mio poema, e divenuto esperto colga nuovi amori! Oh tu, soldato nuovo, che vieni alle armi della guerra d amore per la prima volta, sappi che la donna non ti cadrà dal cielo, ma dovrai essere tu a cercarla con abilità. Il bravo cacciatore sa dove va tesa la rete per prendere il cervo, sa dove dimora il cinghiale, sa su quali rami sistemare il vischio per catturare uccelli; e il valente pescatore conosce le acque ricche di pesci. Quando sarai diventato esperto nell arte d amare, mille donne, sia giovani sia mature, cadranno ai tuoi piedi: avrai solo l imbarazzo della scelta, credimi! Tra i luoghi ideali per cacciare donne vi sono i teatri e gli ippodromi: ve ne puoi trovare a bizzeffe! Ci vengono tutte agghindate, desiderose di piacere a chi le guarda. In questi posti tu hai la possibilità di sederti vicino a una fanciulla, la quale è costretta suo malgrado a starti a fianco, poiché a causa della folla presente non trova altri posti disponibili. E qui tu attacca discorso con lei e asseconda sempre i suoi gusti: se lei ha preferenza per un cavallo, dille che anche tu preferisci quel cavallo. Se per caso vedi che le si posa un po di sporcizia sul grembo, puliscilo prontamente; e anche se non vedi alcuna sporcizia, abbassati e fingi ugualmente di pulirglielo, approfittando per dare una sbirciatina alle sue gambe. Sono questi piccoli accorgimenti che riescono a conquistare le testoline leggere delle donne! Per farti un altro paio di esempi, puoi porre dietro la sua schiena un cuscino per farla stare più comoda oppure puoi sventolarla per darle un po di fresco. Altri luoghi propizi alla caccia della donna sono i banchetti. Qui tu fai in modo di farle bere del vino, che ha il potere di sciogliere le sue inibizioni e di predisporla quindi a lasciarsi andare facilmente alla passione. Ma di luoghi adatti alla caccia delle donne ve ne sono innumerevoli: sarebbe più facile contare i granelli di sabbia del mare! Dopo averti insegnato i posti favorevoli alla caccia, ora ti spiego il sistema per conquistare la donna che ti piace. Oh uomo, chiunque tu sia, ovunque ti trovi, ascoltami attentamente, porgi l orecchio a ciò che ti prometto! Per prima cosa convinciti che non c è donna al mondo che non possa diventare tua, se solo tu lo vuoi con fermezza e sai tendere bene i lacci della tua seduzione.

6 Per disarmare una donna, riempila di carezze. Non arrenderti se inizialmente lei sembra non gradire: quando meno te l aspetti, lei cederà alla voglia che cerca di trattenere. La donna brucia di desiderio più dell uomo, ma lo sa nascondere bene. Se non fossi tu a prendere l iniziativa, prima o poi sarebbe lei stessa, per la disperazione, a chiederti di accarezzarla. Fatti dunque avanti con audacia e senza esitazione: puoi sperare per te tutte le donne che vuoi! A mala pena ne potrai trovare una, tra tante, che si neghi. Abbi comunque l accortezza di pregarle, perché le donne, che si concedano o no, amano essere pregate. Ti consiglio di destare il buonumore alla donna che vuoi sedurre, in quanto più lei è allegra e spensierata e più sarà disposta all unione sessuale. Falle sempre molte promesse, tanto non ti costa nulla: ogni cialtrone con le promesse diventa un milionario! Promettile tanti doni, ma non dargliene alcuno: dopo che tu avrai avuto quello che cerchi [il suo corpo], lei non ti lascerà, poiché spererà di ricevere i doni che le hai promesso. Allo stesso modo della donna così raggirata si comporta il giocatore di dadi, il quale, dopo che ha perso, continua a giocare nella speranza di recuperare i soldi persi. Inizia il tuo corteggiamento scrivendole delle lettere. Scrivile sempre parole belle e dolci. La donna non resiste all eloquenza, a patto che tu non esageri coi discorsi pomposi, perché potresti annoiarla. Non scoraggiarti se all inizio lei respinge le tue lettere: prima o poi accetterà di leggerle. Col tempo anche il giovenco più scontroso viene all aratro, ed il cavallo impara a poco a poco a sopportare il morso e le redini. Nulla è più duro di una rupe, nulla è più molle dell onda d acqua; eppure col tempo l onda riesce a scavare la rupe. Nelle tue lettere fa in modo che lei senta come l ami. Dapprima forse lei rifiuterà di leggerle e ti chiederà di lasciarla in pace. In realtà però lei ha paura di ciò che chiede, e vuole ciò che non chiede, e cioè che tu continui a scriverle; e tu continua! Se la incontri per la strada, avvicinati a lei e seguila. Dille con gli occhi ciò che vorresti dirle con la bocca. Ogni tuo gesto sia una parola! Non curare troppo la tua pettinatura e non depilarti le gambe: queste cose lasciale agli effeminati! A te conviene una bellezza un po trascurata. Piuttosto cura la tua pulizia, e in particolare quella dei denti. Porta i capelli ben tagliati e la barba ben rasata, tagliati e pulisciti le unghie e bada che non ti puzzi l alito. E quando finalmente le ti farai incontro di persona, parlale con voce commossa, affinché creda al tuo amore. Riempila di complimenti sulla sua bellezza, perché alla donna piace

7 essere apprezzata per le sue doti fisiche. Il pavone, se gliele lodi, dispiega orgoglioso le sue penne; se invece lo guardi silenzioso, non le mostra. Come detto prima, prometti molto alle donne, perché a loro piacciono le promesse. Non farti scrupolo a fare promesse che poi non manterrai, perché loro sono le prime a non mantenere le promesse. Inganna codeste ingannatrici! Cadano nei lacci che loro stesse hanno teso! Sono molto utili anche le lacrime: col pianto potrai rendere molle persino il diamante. Mostrati a lei con le guance bagnate di lacrime, benché non siano lacrime sincere; e se non riesci a farti venire il pianto, toccati gli occhi con le mani bagnate. Mentre le parli, riempila di baci; e se lei ti respinge e ti dice che sei sfacciato, credimi, non vuole altro, mentre ti resiste, che tu vinca la sua resistenza. E dopo i baci prenditi pure il resto, senza preoccuparti di possederla con la forza. Vorresti forse dirmi che questa è violenza? Ma se è proprio questo che vuole la donna! Ciò che piace alle donne è dare per forza ciò che vogliono dare. La donna su cui salti addosso con impeto d amore ne gode, e la violenza per lei è come un dono. Se quando la stai per possedere ti ritiri, lei col viso simulerà contentezza, ma nel suo cuore proverà delusione e rabbia. Come detto prima, alla donna piace essere pregata. Ma se noti che questo le suscita disprezzo per te, abbandona le preghiere e torna indietro sui tuoi passi. Infatti molte donne vanno verso gli uomini che fuggono da loro e detestano quelli che fanno loro una corte assillante. Quando parli con questo tipo di donne cerca di dissimulare il tuo desiderio, e mira ad accendere il loro amore presentandoti sotto le false vesti di un amico disinteressato. Ho infatti conosciuto tanti uomini che da amici di una donna si sono poi trasformati in suoi amanti. All uomo che vuole essere amante non giova la pelle abbronzata: è meglio il colore pallido, perché l aspetto emaciato e il viso smagrito danno alla donna la sensazione che quell uomo è consumato da vero amore per lei. Ma ricordati pure che ogni donna è diversa dall altra, sia per l età sia per altre caratteristiche, e perciò per ciascuna donna occorre una specifica strategia amorosa: la cerva adulta scopre da lontano l insidia del laccio; e se fai l esperto con la giovane ingenua o assali con troppa foga la donna timida, le fai impaurire. Qui finisce la prima parte del mio viaggio; adesso posso gettare l ancora per fermare un po la mia nave.

8

9 LIBRO SECONDO O giovane, in alto mare è la tua nave, ancora lontano il porto cui io sono diretto. Grazie alla mia arte la fanciulla ti è caduta tra le braccia, ma non basta: adesso la mia arte ti insegnerà a mantenerla per te. Mantenere la conquista non vale meno di averla fatta: infatti una donna si può conquistarla anche solo per fortuna, ma conservare il suo amore può essere frutto solamente dell arte raffinata. Mi accingo a tentare un impresa ardua; l amore infatti è, per sua natura, errabondo, sempre pronte a spiccare il volo sono le sue ali, imporre loro dei freni è un compito difficile. Innanzi tutto, se vuoi essere amato, renditi amabile; ma per questo non ti basta la bellezza fisica: se vuoi conservare l amore della tua donna e non farti lasciare da lei, aggiungi doti morali all avvenenza del tuo corpo. Questa infatti è effimera, col tempo sfiorisce e si consuma. Bianchi saranno tra poco i tuoi capelli; il tuo viso, oh bello, sarà scavato dalle rughe. Perciò ti conviene rafforzare lo spirito, la mente e la capacità espressiva, che non invecchiano. Il grande Ulisse non era bello; eppure grazie alla sua eloquenza fece innamorare di sé la ninfa Calipso e la maga Circe. I cuori si conquistano con la dolcezza dell animo, non con l irruenza del corpo. Con la tua donna sii sempre tenero, rivolgile parole affettuose, non farle mai mancare le carezze. Evita i litigi con lei; se ti provoca, tu sopporta con pazienza, non essere duro, agisci con saggezza, vedrai che prima o poi diventerà più docile: se usi il senno, a nuoto puoi attraversare un fiume, ma non ci riesci se, stoltamente, cerchi di attraversarlo controcorrente. Se lei resiste, tu cedi: cedendo, ne uscirai tu vincitore. Fai sempre e solo tutto ciò che vuole. Se critica qualcuno, criticalo anche tu; ciò che lei approva, approvalo pure tu; ciò che lei dice, dillo pure tu; ciò che nega, negalo anche tu. Lei ride? Allora ridi pure tu; se piange, ricordati di piangere anche tu: sia lei a dare l espressione al tuo volto. Quando giocate, fai vincere lei. Quando piove, falla riparare sotto il tuo ombrello. Falle largo tra la folla. Reggile lo specchio quando si pettina. Fai questo ed altro per la tua donna, non essere arrendevole né pauroso: l amore disprezza i pigri e i vili, l amore è una milizia, la mano della gente fiacca non impugni le sue bandiere! Le notti in bianco, le tempeste, i lunghi cammini, le più dure fatiche attendono chi è disposto ad affrontare questa guerra. Spesso dovrai sopportare la pioggia e il vento e dovrai giacere, infreddolito, sulla nuda terra. Dovrai anche umiliarti, ricorrere agli espedienti pur di raggiungere il tuo obiettivo. Butti via l orgoglio chi vuole il lungo amore! Se sul tuo percorso trovi una porta chiusa, passa intrepidamente attraverso una finestra oppure calati dal tetto; il tuo coraggio sia pegno d amore per la tua donna.

10 Dovrei ora esortarti a comporre versi? Ahimè, non è molto apprezzata la poesia! Apparentemente la donna gradisce i componimenti poetici, ma dentro di sé ambisce a maggiore sostanza; ella al poeta povero preferisce il villano ricco. Vi sono, è vero, donne dotate di buona cultura, ma sono poche; le altre che non sono colte vogliono far credere di esserlo. Ti sconsiglio di fare grandi doni alla tua donna. I tuoi regali siano modesti; tuttavia sceglili con cura e impara ad offrirglieli con le dovute maniere. Prima di farle un presente che già ti accingevi a farle, aspetta che sia lei a chiederlo. In tal modo tu non perderai niente di più, ma il tuo regalo sarà maggiormente apprezzato; inoltre ella crederà di avere il merito di avere ricevuto il dono e penserà di averti in suo potere. Ma se vuoi un consiglio che più di ogni altro servirà a conservare l amore della tua donna, fa che lei ti creda incantato di fronte alle sue grazie. Dille che i suoi vestiti la rendono ancora più bella. Se indossa gioielli d oro, giura che lei è più preziosa dell oro. Se porta la pelliccia, dichiarale che nulla le dona di più. Se ti appare davanti all improvviso vestita in modo succinto, «Oh,» esclama «ma tu scateni incendi!» E subito dopo, con tono preoccupato, «Per carità, che tu non prenda freddo!» Se porta la riga tra i capelli, falle i complimenti per la riga. Se si è fatti i boccoli, tu grida: «Oh, questo ricciolo, che bello!» Quando danza, ammira le sue braccia. Se canta, elogia la sua voce; e, quando avrà finito, «Oh, che peccato!», dille. E loda pure ogni suo abbraccio e ciò che ti dà nel letto. Con tutti questi accorgimenti, quand anche fosse più feroce della gorgone Medusa, diventerà docile e mansueta al tuo cospetto. Sta attento però che dalle tue parole non traspaia simulazione alcuna e che i tuoi gesti non ti tradiscano. Infatti, se lei scoprisse che i tuoi complimenti non sono sinceri, perderebbe per sempre fiducia in te. Mostrati sempre lieto delle tue cure, non apparire mai infastidito per le attenzioni che le rivolgi. Piangi spesso davanti a lei, attraverso i baci beva le tue lacrime. Ma non esagerare: la tua premura non oltrepassi certi limiti, perché potresti urtarla. Sei così giunto a un buon punto del tuo viaggio in mezzo al mare. Per il movimento della tua nave non servirti dello stesso vento che ti gonfiò le vele al momento dell imbarco. L amore, se sai ben coltivarlo, col tempo prende sempre più vigore. Il toro che ora ti incute soggezione, quando era ancora vitello tu lo accarezzavi tranquillamente; l albero sotto cui adesso ti sdrai, a suo tempo fu una piantina; il ruscello, scendendo a valle, diventa un fiume. Fa che si abitui a te: niente rafforza i sentimenti come la consuetudine. La tua donna ti veda sempre, la tua voce giunga sempre al suo orecchio, fa in modo che giorno e notte ella abbia il tuo volto davanti agli occhi. Ma quando sarai certo che ti vorrà e soffrirà la

11 tua assenza, dalle un po di requie: il campo riposato rende molto di più, e un terreno arido beve avidamente l acqua piovana. Ma la lontananza dalla tua donna sia breve, perché col tempo la sua ansia di rivederti si fa meno gravosa, il viso dell assente si sbiadisce e un nuovo amore subentra a quello antico. Se, a causa della tua assenza, un altro uomo si prendesse la tua donna, tu non potresti biasimarlo, giacché anche tu, al posto suo, faresti la stessa cosa. Tu, stando lontano dalla tua compagna, istighi il nuovo arrivato all adulterio. Ed anche la donna non può fare altro che piegarsi al tradimento che tu stesso hai favorito, anche perché lei, poverina, ha tanta paura di coricarsi da sola! Ma se viceversa sei tu a tradire la tua donna e lei ti scopre, diventa furibonda: si guardi bene l uomo dal commettere quest errore! Non che io voglia condannarti a stare sempre con la stessa donna: me ne preservi il cielo! Svagati, quando vuoi, con altre femmine, ma non farti scoprire dalla tua compagna. Prima di tutto, non vantarti delle tue conquiste, poiché le tue chiacchiere si potrebbero diffondere e arrivare all orecchio della tua donna; inoltre fa in modo che gli orari e i luoghi nei quali incontri le tue amanti non siano quelli soliti della tua compagna. E se lei dovesse accorgersi delle tue infedeltà coniugali, tu nega a oltranza, persino l evidenza; e, per confermare con i fatti che stai dicendo la verità, congiungiti con lei carnalmente. Tu, che poc anzi ammonivo a celare ogni tuo inganno, adesso cambia strada: non nascondere nulla alla tua donna. Ora dirai ch io sono incoerente; ma non è sempre con lo stesso vento che la nave porta i marinai; e il cocchiere ora allenta le briglie, ora le tira. Vi sono donne infatti che, se non sono fatte ingelosire, sentono poco l amore. Il fuoco che a poco a poco si è consumato ed è quasi scomparso sotto la cenere, se vi butti sopra lo zolfo, riprende il suo vigore. Allo stesso modo si impigrisce un amore troppo tranquillo, se non è stimolato dal pungolo della gelosia. Fai stare la tua donna sempre sulle spine, riaccendi il suo cuore intiepidito, fa che non si senta sicura del tuo amore. Mi domandi per quanto tempo farla spasimare; e io ti rispondo: «Per poco, affinché la tua latitanza non renda la sua ira troppo ardente». Dopo averla fatta soffrire un po, torna da lei e accoglila tra le tue braccia, stringila al tuo petto, bacia le sue lacrime, coprila, mentre piange, di carezze. In questo modo la sua rabbia si scioglierà come la brina al sole. E quando sarà particolarmente adirata, placa la sua collera nel letto: qui ella ti diventerà completamente mite. Mentre ti dicevo queste cose, mi apparve il dio Apollo, il quale mi disse: «O tu che sei maestro d amore, conduci davanti ai miei templi i tuoi scolari. Sul frontone di uno di questi [cioè su quello di Delfi] è inciso il mio motto, Conosci te stesso. Solo chi conosce i propri pregi e difetti è capace di amare. Se sai che la natura ti ha dato un bel viso, tienilo bene in mostra; chi è consapevole di avere una pelle vellutata, si faccia vedere a torso nudo; chi conosce quanto gradito sia il suo modo di parlare, eviti di stare troppo tempo in silenzio; chi canta bene, canti.»

12 Tornando a noi, non ti venga mai in mente di criticare, nella tua donna, i suoi difetti. Piano piano ti ci abituerai e non ci farai più caso: le narici disavvezze sentono la puzza del cuoio, ma poi, gradualmente, non l avvertono più. È utile inoltre attenuare i difetti con paroline adatte: alla donna che ha la pelle nera come il carbone, dirai che ce l ha di un bel colorito bronzeo; chiama snella colei che non si regge in piedi per quanto è magra, agile la nanerottola e bene in carne la cicciona. Insomma, copri ogni difetto col pregio che più gli assomiglia. Per lo stesso motivo, non domandarle mai l età, specialmente quando questa è avanzata. E comunque non disprezzare le donne avanti con gli anni, perché con l esperienza esse sanno sopperire alla bellezza che sfiorisce. Cerca di controllarti più che puoi e ritardare così il culmine del piacere. Le zone del suo corpo dove vedi che lei prova più godimento accarezzale più delle altre: vedrai gli occhi di lei farsi lucenti di tremulo fulgore, come i raggi del sole spesso risplendono sullo specchio dell acqua. E subito verranno i suoi lamenti, il delizioso sussurro, il gemito così dolce a udirsi, le sue parole eccitate. Ma tu bada di non navigare troppo a gonfie vele e lasciare lei dietro di te; bensì correte fianco a fianco fino alla meta. Il godimento è pieno quando tu e lei soccombete simultaneamente. Se invece vedi che il tuo indugio rischia di abbassare la sua passione, allora spingi con più forza sui remi, sprona il tuo cavallo in corsa. Ecco, finita è ormai la mia fatica. Grati, o giovani, assegnatemi la palma, cingete i miei capelli con una corona di mirto per la mia grandezza nell arte amatoria. Uomini, in me esaltate il vostro vate, cantatemi inni di lode, il nome mio cantate per tutto l universo! Ma chi di voi, usando la armi che gli ho dato, riuscirà a vincere l amore della donna, su quelle spoglie conquistate scriva Mi fu maestro Ovidio.

13 LIBRO TERZO Strumenti ho dato agli uomini per combattere la guerra d amore; adesso, donne, ne do pure a voi, affinché scendiate in campo ad armi pari. Non sarebbe infatti giusto che combatteste disarmate contro gli uomini armati; né per voi uomini sarebbe gloriosa una tale vittoria. Qualcuno mi dirà: «Tu regali veleno a queste serpi, alla lupa rabbiosa apri l ovile!» Ma non si deve fare di tutta l erba un fascio: per colpa di poche non si devono biasimare tutte le donne. Piuttosto è giusto giudicare ciascuna singola donna per le proprie specifiche qualità. La mia arte non cerca anime elette, alla mia nave bastano vele modeste. Non insegno altro che l amore lascivo; mi limiterò a guidare la donna nell arte di farsi amare. La donna, più dell uomo, è vulnerabile alle frecce scoccate da Cupido; inoltre rimane vittima dei tradimenti più spesso dell uomo. Fu la stessa Venere che mi comandò di educarvi. La dea mi apparve e disse: «Che cosa hanno fatto di tanto male le povere donne per meritarsi di essere abbandonate indifese e inermi, in balia degli uomini armati? Con i tuoi due libri hai addestrato gli uomini; ora ammaestra le mie fanciulle!» Pertanto, o donne, finché Venere mi ispira, ascoltate, liberamente, i miei insegnamenti. Finché siete giovani, godetevi la vita! La giovinezza è come l onda, che dopo che è passata non ritorna più. Verrà il tempo in cui tu, che ora respingi i corteggiatori, giacerai vecchia e sola nel tuo letto. Nessuno più ti regalerà fiori. Come appassisce presto, ahimè, il tuo viso a causa delle rughe; come sbiadisce il bel colore che ti rese bella! E in poco tempo i capelli t imbiancheranno tutta la testa. Non arrossite, donne, per i vostri amori! Non negate le vostre grazie a coloro che ardentemente vi desiderano! Ammesso che lo facciano solo per sesso, che cosa ve ne esce? Quand anche fossero mille uomini a coinvolgervi nell amplesso, voi non ci perdereste nulla. Il ferro si consuma, col tempo anche la pietra si logora: ma quella parte resiste bene in voi, non teme alcun danno. Chi di voi avrebbe motivo di negare di sottrarre una scintilla dal proprio lume? Chi avrebbe timore di prosciugare le infinite acque del mare? Con questo non voglio indurvi alla prostituzione: voglio soltanto togliervi un terrore immotivato. Fatta questa premessa, comincio a darvi i miei precetti. Innanzi tutto, abbiate cura del vostro corpo. Poche sono le donne che da Iddio hanno avuto il dono della bellezza; tutte le altre la bellezza se la devono costruire per mezzo di artifici, tra cui quello di vestirsi bene. Ma evitate vesti lussuose e gioielli troppo preziosi, in quanto l eccessiva ricchezza a volte tiene lontani noi uomini e ci spaventa. Ciò che viceversa ci attrae è la semplice

14 eleganza. Tenga la donna in ordine i capelli: sono le mani a dare la bellezza, sono le mani a toglierla. In vari modi si possono acconciare; ciascuna donna scelga la foggia più adatta a sé, facendosi consigliare dallo specchio: un viso lungo vuole soltanto la scriminatura su fronte sgombra; un viso rotondo esige che i capelli vengano raccolti in alto, affinché le orecchie rimangano scoperte. Un altro viso vorrà le chiome sciolte sulle spalle, come le porta Apollo quando canta con la lira in mano; le porti un altra legate alla maniera di Diana [la dea della caccia e dei boschi]. A qualcuna si addicono capelli voluminosi; a qualcun altra lisci e appiattiti. A una piace decorarli con una spilla, all altra farli ondulati. Ma come le ghiande di una quercia, le api del monte Ibla [in Sicilia] e i lupi che vivono sulle cime dei monti, così sono innumerevoli le diverse acconciature, e ogni giorno che passa ne nascono mille nuove ancora. Tuttavia a volte si fa più colpo coi capelli un po scompigliati; ad esempio, Ercole, quando vide Iole un po spettinata, disse: «Ecco chi amo!» Madre Natura con voi donne è benigna, giacché, se da un lato vi offende, dall altro lato vi dà i mezzi per rimediare alle offese: i capelli che vi tingete per coprire la canizie sembrano più belli di quelli naturali; qualcuna di voi, per sostituire i capelli che non ha, va a spasso coi capelli di un altra, che ha comprato al mercato [ai tempi di Ovidio era possibile farlo]. Noi uomini invece non sappiamo nascondere i nostri difetti. L età crudele ci strappa i capelli, a poco a poco cadono tutti come foglie al vento. Riguardo ai vestiti, o donne, scegliete quelli che più vi si adattano: i colori scuri si addicono a chi ha la pelle bianca come la neve; al contrario, il bianco si confà alle pelli scure. Badate anche che le vostre ascelle non puzzino di capra e che sulle vostre gambe non vi siano ispidi peli. Prendetevi cura pure dei vostri denti, non fateli diventare neri a causa della negligenza, e sciacquatevi la bocca ogni mattina. Altri tipi di rimedi li conoscete meglio di me, come quello di usare certi prodotti per schiarire il viso o, se questo è pallido, per renderlo più colorito; oppure ancora quello di marcare le sopracciglia affinché appaiano meno sottili. Ma state accorte che l uomo non vi colga mai coi vasetti dei vostri cosmetici! L arte che vi fa belle sia segreta; chi non si schiferebbe infatti nel vedervi tutte untuose con le creme spalmate sulla pelle durante i vostri trattamenti di bellezza? Spesso le cose che quando sono ultimate ci piacciono, in corso d opera, viceversa, ci disgustano: le belle statue scolpite da Mirone [scultore dell antica Grecia, autore, tra l altro, del famoso Discobolo] un tempo furono massa informe e inespressiva, e per forgiare l anello occorre battere a lungo l oro. Cercate di celare i vostri difetti: a te che sei bassa di statura, conviene stare seduta, per non sembrare già seduta in piedi; se sei troppo magra, indossa vestiti ampi e lascia il mantello aperto sulle spalle. Gesticola poco se hai le mani grosse; se hai l alito cattivo,

15 non parlare mai a digiuno e stai a debita distanza dall uomo. Se hai dei brutti denti, evita di ridere; e anche se ce li hai belli, cerca di ridere con grazia e delicatezza; ci sono donne infatti che per il troppo fervore con cui sghignazzano sembra che piangano; e ce n è qualcuna che quando ride emette un suono così sgradevole che pare la somara quando è legata alla macina. Imparate anche a camminare con eleganza, come si conviene a una donna; il portamento gioca un ruolo importante nelle vostre grazie: a seconda dei casi, respinge o attira chi vi non vi conosce. Lasciate nuda parte della spalla e la zona alta del braccio; ciò dona, soprattutto se la pelle è candida: a questa vista, io personalmente sono spinto in maniera irresistibile a coprire di baci la parte scoperta. Imparino inoltre la mie fanciulle a cantare: a molte fece da ruffiana, più che la bellezza fisica, la voce. Né dubiti nessuno ch io non voglia esperta la donna nel ballo: chi dimena con scioltezza i propri fianchi manda in visibilio gli spettatori. Utile vi è pure, o donne, la folla; uscite spesso di casa. La lupa si lancia nel gregge per prendere un agnella, sugli stormi si getta l aquila in volo: allo stesso modo si mostri in pubblico la donna, affinché tra tanti uomini ve ne sia almeno uno che s innamori di lei! Spesso la donna trova marito al funerale del proprio marito; perciò conviene che ella ci vada coi capelli curati e che si mostri molto commossa e addolorata, affinché appaia più piacente e sensibile. Evitate però, donne, l uomo agghindato o con i capelli troppo curati: ciò che dice a voi l ha già detto a mille altre donne. Il suo amore è vagabondo, non sa fermarsi in uno stesso luogo. Che ve ne fate di chi è incostante più di voi stesse e forse innamorato di qualche effeminato come lui? Date retta a me che ho molta esperienza: state alla larga da questo tipo di uomo! Non fatevi ingannare dai suoi capelli profumati né dalla fascia che si mette sulla fronte per coprire le rughe né dai suoi vestiti lussuosi né dagli anelli che gli ornano le dita. La vostra porta non si apra mai all uomo imbroglione. Se lui ti fa promesse solo a parole, anche tu fai altrettanto; se poi mantiene con i fatti le promesse, donagli prontamente il piacere che avete pattuito. Quando ti scrive lettere, cerca di capire se le sue parole sono sincere o false. Prima di rispondergli, aspetta un po : l ansia dell attesa alimenta l amore; ma sii prudente, che l indugio sia breve. A chi t implora non promettere troppo facilmente né rifiutare troppo bruscamente ciò che ti chiede; lascialo sperare e temere allo stesso tempo. Cercate pure, o donne, di soffocare l ira e la superbia, giacché vi deformano l espressione del viso: ad accendere l amore è la dolcezza di uno sguardo amico. Credete a me che sono esperto: l uomo non sopporta l atteggiamento spocchioso e sprezzante. Inoltre noi uomini rifuggiamo dalle donne malinconiche: solo la donna allegra c innamora!

16 E vado avanti fino in fondo: ormai ho aperto la porta ai miei nemici [cioè alle donne]: mi rendo conto che così facendo ho commesso un tradimento [verso gli appartenenti al suo sesso, cioè gli uomini], ma ciò che vi ho promesso lo manterrò. L amore troppo facile difficilmente si gode a lungo. Alle vostre concessioni alternate perciò qualche rifiuto. Lasciate ogni tanto che il corteggiatore vi preghi: a noi uomini non piace il dolce, il nostro appetito è stimolato dall amaro. Affonda a picco una barca sospinta da un vento troppo favorevole. Per questo motivo l amore della moglie è fuori dalla logica: infatti il marito ce l ha ogni volta che vuole. Ponete una porta tra voi e l uomo; ditegli senza pietà: «Oggi non puoi!» Respinto, in lui l amore ritornerà più forte. Ma adesso buttate via le armi smussate, e avanzate in campo con quelle affilate, i cui colpi, ahimè, feriranno anche me stesso che vi sto insegnando a darli! Finché il nuovo spasimante non è caduto nelle vostre reti, lasciategli l illusione che siete sue. Solamente dopo egli si accorga dei suoi rivali, e sappia di dovervi dividere con loro. Senza questa strategia l amore invecchia presto. Il cavallo di razza irrompe nella pista quando vede che vi si trovano altri cavalli in corsa che può raggiungere e superare. Benché languido, il fuoco alimentato dalla gelosia è tale che basta una piccola causa per farlo divampare. Per quanto mi riguarda, ve lo confesso, amo soltanto quando vengo tradito. Stavo dimenticando, donna, di spiegarti come eludere la vigilanza del tuo attento marito. Quand anche gli occhi puntati su di te fossero tanti quanti erano quelli di Argo [mitologico gigante dai cento occhi], non ci sarà uomo di cui tu non possa scansare la sorveglianza, se solo tu lo vorrai. Potrà mai esserci uomo al mondo che possa impedirti di scrivere di nascosto due righe, dal momento che non può seguirti in bagno? E dopo che le hai scritte, potrà mai egli accorgersi della tua lettera, se tu l hai consegnata a un amica, la quale la può occultare tra i seni o nelle scarpe prima di consegnarla al tuo amante? Acrisio [mitologico re della città di Argo, in Grecia] adottò tutte le precauzioni per conservare vergine la figlia [Danae, che secondo un oracolo avrebbe avuto un figlio che avrebbe ucciso Acrisio], ma ciononostante accadde che lei lo rese nonno [fu Giove che riuscì a fecondarla presentandosi a lei sotto forma di una pioggia d oro entrata attraverso una fessura della soffitta della stanza nella quale era stata rinchiusa dal padre]. Quale potere potrà mai avere un guardiano a Roma, dove i teatri sono tanti e dove le donne possono liberamente assistere alle corse dei cavalli e partecipare ai riti sacri in onore della dea Iside, il cui ingresso è vietato agli uomini? Ed anche nei bagni pubblici è possibile godersi un amore furtivo. Inoltre col vino, se offerto in abbondanza, puoi neutralizzare qualunque vigilante occhiuto. Esistono pure medicine capaci di indurre un profondo sonno. E con un po d oro il custode è tuo. Credi a me: coi soldi compri gli uomini e gli dèi. Con le offerte riesci a placare lo stesso Giove: se si lasciano corrompere gli dèi, a maggior ragione si lascerà corrompere il custode.

17 Certo che sono proprio pazzo: vado a petto nudo contro il nemico, mi tradisco con le mie stesse mani! Facendo un paio di paragoni, è come se un uccello rivelasse al cacciatore il modo di tendergli la rete, o come se una cerva svelasse ai cani il modo migliore per essere catturata. Peggio per me, continuo scrupolosamente a insegnarvi quanto vi ho promesso, vi do le armi da cui sarò straziato. Fate in modo, e in questo siete maestre, che noi uomini ci crediamo amati: chi vi adora, crede, felice, tutto ciò che spera. Guardate languidamente chi vi ama, mandate lunghi sospiri. Mostratevi dispiaciute per il ritardo con cui vi raggiunge e fingetevi molto addolorate a causa delle vostre rivali in amore. Quando andate a cena, fatevi aspettare: l attesa accende l interesse. Andateci dopo il tramonto: il buio coprirà i vostri difetti. A tavola mangiate meno di quanto vorreste: se Paride [figlio di Priamo, re di Troia] avesse visto Elena [moglie di Menelao, re di Sparta, rapita da Paride e da lui portata a Troia, episodio che causò la guerra di Troia] intenta a ingozzarsi di cibo, si sarebbe domandato: «Perché l ho rapita?» Riguardo al bere, ritengo che alla donna si addica molto più che all uomo; ma pure in questo non superate i limiti: bevete finché la vostra mente e le vostre gambe reggano e non vediate due uomini al posto di uno! Mentre fate l amore, pronunciate liberamente le parole che la passione vi ispira. Ed anche tu, cui Venere negò il desiderio sessuale, simula eccitazione con parole bugiarde. Vorrei continuare su quest argomento... ma mi vergogno, vi sono cose che non posso dire. Il mio gioco è terminato. È il momento che io scenda dal carro di Venere, che fino a qui mi ha trasportato. E come gli uomini, anche voi donne, che fino a qui mi avete seguito, scrivete sopra i trofei Ci fu maestro Ovidio.

18

La spiaggia di fiori

La spiaggia di fiori 37 La spiaggia di fiori U na nuova alba stava nascendo e qualcosa di nuovo anche in me. Remai per un po in direzione di quella luce all orizzonte, fino a che l oceano di acqua iniziò pian piano a ritirarsi

Dettagli

Roberta Santi AZ200. poesie

Roberta Santi AZ200. poesie AZ200 Roberta Santi AZ200 poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Roberta Santi Tutti i diritti riservati T amo senza sapere come, né quando né da dove, t amo direttamente, senza problemi né orgoglio:

Dettagli

RITORNO ALLA CAVA. LA SI (per 3 volte) LA2 SIb7 LA2

RITORNO ALLA CAVA. LA SI (per 3 volte) LA2 SIb7 LA2 Volto che sfugge, nebbia di idee, 9 tu sei solo una grossa bugia! SIb7+ Ti dicono tutti che hai dei talenti, LA9 in fondo ci speri che così sia! RITORNO ALLA CAVA RAP Questo è il mio mondo, qui sono il

Dettagli

Marco Marcuzzi. Pensieri IL SAMARITAN ONLUS

Marco Marcuzzi. Pensieri IL SAMARITAN ONLUS Marco Marcuzzi Pensieri IL SAMARITAN ONLUS PREFAZIONE Questi pensieri sono il frutto dell esperienza di vita e dell intuizione di un amico che ancora oggi coltiva con cura, pazienza e amore la sua anima.

Dettagli

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27 MESSA VIGILIARE 18.00 In questa festa della Sacra Famiglia vorrei soffermarmi su un aspetto del brano di vangelo che abbiamo appena ascoltato. Maria e Giuseppe, insieme, cercano angosciati Gesù. Cosa può

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

Attimi d amore. Scende come la pioggia un petalo di rose e quando ti vedo perdo la testa per te mia cara ragazza

Attimi d amore. Scende come la pioggia un petalo di rose e quando ti vedo perdo la testa per te mia cara ragazza Attimi d amore Scende come la pioggia un petalo di rose e quando ti vedo perdo la testa per te mia cara ragazza Distesa davanti alla collina Occhi verdi come il prato distesa e non pensi a nulla. Ricordo

Dettagli

Maria Antonietta Bafile URLO D AMORE

Maria Antonietta Bafile URLO D AMORE Urlo d amore Maria Antonietta Bafile URLO D AMORE racconti brevi www.booksprintedizioni.it Copyright 2014 Maria Antonietta Bafile Tutti i diritti riservati A tutti gli innamorati... A tutti gli amori assurdi

Dettagli

Quando eravamo scimmie

Quando eravamo scimmie Quando eravamo scimmie Zio, è vero che tu insegni antro... non mi ricordo più come si chiama. Antropologia, sì è vero Chiara. Mi spieghi cos è? Che non è mica tanto chiaro. Sedetevi qui, anche tu, Elena.

Dettagli

L'orologio. di Nello Filippetti

L'orologio. di Nello Filippetti L'orologio di Nello Filippetti E il bimbo sognava l orologio che camminava giorno e notte, il cuore di smalto fiorito che nel fiore della vita la mamma dette al babbo in segno di lei, perché traducesse

Dettagli

Oggi si parla tanto di ricchezza, ma poco

Oggi si parla tanto di ricchezza, ma poco Cammino di perfezione/4 Le ricchezze della povertà Oggi si parla tanto di ricchezza, ma poco di povertà. Invece la povertà bisogna amarla come una madre. Di quanti beni è feconda la povertà e di quanti

Dettagli

La rivelazione della Parola di Dio

La rivelazione della Parola di Dio Domenica, 26 settembre 2010 La rivelazione della Parola di Dio Salmo 119:130- La rivelazione delle tue parole illumina; rende intelligenti i semplici. Apro la bocca e sospiro, per il desiderio dei tuoi

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

2 lectio di quaresima

2 lectio di quaresima 2 lectio di quaresima 2014 GESU E LA SAMARITANA Sono qui, conosco il tuo cuore, con acqua viva ti disseterò. sono io, oggi cerco te, cuore a cuore ti parlerò. Nessun male più ti colpirà il tuo Dio non

Dettagli

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.)

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.) 23 febbraio 2014 penultima dopo l Epifania h. 18.00-11.30 (Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.) Celebriamo la Messa vigiliare

Dettagli

PER LA PREGHIERA (M. QUOIST PARLAMI D AMORE )

PER LA PREGHIERA (M. QUOIST PARLAMI D AMORE ) PER LA PREGHIERA Ho bisogno, ragazzi, della vostra amicizia, come voi avete bisogno della nostra. Ma non ho bisogno che uno dopo l altro mi diciate: ti amo, perché quando verrà il mio Amore, che aspetto,

Dettagli

La prima confessione di nostro figlio

La prima confessione di nostro figlio GLI INTERROGATIVI CHE ATTENDONO LA VOSTRA RISPOSTA Parrocchia San Nicolò di Bari Pistunina - Messina QUANDO MI DEVO CONFESSARE ANCORA? Quando senti in te il desiderio di migliorare la tua condotta di figlio

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci CAPITOLO 1 La donna della mia vita Oggi a un matrimonio ho conosciuto una donna fantastica, speciale. Vive a Palermo, ma appena se ne sente la cadenza, adora gli animali, cani e cavalli soprattutto, ma

Dettagli

Realizzato dai bambini del Primo Circolo Didattico Classe 4^ C Sede Moretti

Realizzato dai bambini del Primo Circolo Didattico Classe 4^ C Sede Moretti Realizzato dai bambini del Primo Circolo Didattico Classe 4^ C Sede Moretti Va bene diventare cameriere però, mangiare tutto quel cibo e bere prima, durante e dopo il pasto è esagerato! Per fortuna che

Dettagli

L Iliade. Disegni, colori e testi ad opera della 4ªC. Istituto Comprensivo DANTE ALIGHIERI

L Iliade. Disegni, colori e testi ad opera della 4ªC. Istituto Comprensivo DANTE ALIGHIERI L Iliade Disegni, colori e testi ad opera della 4ªC Istituto Comprensivo DANTE ALIGHIERI Sara S Da nove anni si combatte sotto la città di Troia: Greci e Troiani si affrontano in una battaglia sanguinosa.

Dettagli

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

------------------------------------------------------------------------------------------------------- pelle su pelle Testo tratto dalle interviste realizzate in occasione della festa del volontariato - Casalecchio di Reno 22 aprile 2013 a cura dell associazione di promozione sociale Gruppo Elettrogeno

Dettagli

Adorazione Eucaristica

Adorazione Eucaristica Adorazione Eucaristica Pregare come i Santi I santi sono coloro che hanno creduto e vissuto con amore il mistero di Cristo. Essi hanno saputo vivere nel difficile nascondimento la preghiera, sottratta

Dettagli

La donna e l uva. Fotografie e versi di. Ico Gasparri 2005-2006

La donna e l uva. Fotografie e versi di. Ico Gasparri 2005-2006 La donna e l uva Fotografie e versi di Ico Gasparri 2005-2006 (1) A02232 corri corri corri e soffri e salta sul cuore della terra e quando sarai felice salta e ridi e porta con te i figli tuoi a ridere

Dettagli

Racconti di me. Un regalo

Racconti di me. Un regalo 1 Racconti di me di Cetta De Luca Un regalo Io non regalo oggetti. Magari un sogno, un emozione qualcosa che rimanga nella vita di valore. A volte solo un ricordo, a volte me stessa. 2 Apparenza Tu che

Dettagli

Ti voglio bene, mamma

Ti voglio bene, mamma F E S T A della... Ti voglio bene, mamma! Dettato Ti voglio bene mamma, quando mi sveglio e vedo il tuo viso che mi sorride. Ti voglio bene mamma, quando pranziamo insieme e poi mi aiuti a fare i compiti.

Dettagli

PADRE MAESTRO E AMICO

PADRE MAESTRO E AMICO PADRE MAESTRO E AMICO Padre, di molte genti padre, il nostro grido ascolta: è il canto della vita. Quella perenne giovinezza che tu portavi in cuore, perché non doni a noi? Padre, maestro ed amico noi

Dettagli

33 poesie. una dedicata al calcio e una alla donna

33 poesie. una dedicata al calcio e una alla donna 33 poesie una dedicata al calcio e una alla donna Salvatore Giuseppe Truglio 33 POESIE una dedicata al calcio e una alla donna www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Salvatore Giuseppe Truglio Tutti

Dettagli

1. PREGHIERA, INVOCAZIONE. 1. Richiesta di salvezza salmo 3 8 Alzati, Iavè, salvami, mio Dio.

1. PREGHIERA, INVOCAZIONE. 1. Richiesta di salvezza salmo 3 8 Alzati, Iavè, salvami, mio Dio. I - RICHIESTA A DIO La preghiera è la relazione fondamentale dell anima che riconosce, ascolta e dialoga con Dio. Preghiera è superamento dell angoscia della propria solitudine; è liberarsi dal terrore

Dettagli

L ALBERO CHE NON SAPEVA DI ESSERE UN ALBERO

L ALBERO CHE NON SAPEVA DI ESSERE UN ALBERO L ALBERO CHE NON SAPEVA DI ESSERE UN ALBERO di Giovannella Massari Sopra un prato verde chiaro l alberello se ne stava e guardandosi un po in giro, tristemente sospirava. Nessun albero lì intorno, su quel

Dettagli

Canti per i funerali. Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese

Canti per i funerali. Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese Canti per i funerali Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese SYMBOLUM 77 (84) 1. Tu sei la mia vita, altro io non ho Tu sei la mia strada, la mia verità Nella tua parola io camminerò

Dettagli

AUGURI MAMME! FESTA DELLA MAMMA 2011 CLASSE 4C DE FILIPPO. La mia mamma

AUGURI MAMME! FESTA DELLA MAMMA 2011 CLASSE 4C DE FILIPPO. La mia mamma AUGURI MAMME! FESTA DELLA MAMMA 2011 CLASSE 4C DE FILIPPO La mia mamma La mia mamma con la giacca in mano, sempre pronta a portarmi ovunque sia, con gli occhioni color terra. Io la guardo e penso a tante

Dettagli

http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip

http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip Scarica questo libretto Ascolta le canzoni in MP3 http://www.veronicaetony.com/download/accordivet.pdf http://www.veronicaetony.com/download/ascoltamp3.zip Canti con accordi 1 Lo spirito e la sposa z do

Dettagli

Gesù bambino scrive ai bambini

Gesù bambino scrive ai bambini Gesù bambino scrive ai bambini Leonardo Boff scrive a Gesù Bambino sul materialismo del Natale Il materialismo di Babbo Natale e la spiritualità di Gesù Bambino Un bel giorno, il Figlio di Dio volle sapere

Dettagli

ANGELA RAINONE POESIE

ANGELA RAINONE POESIE 1 ANGELA RAINONE POESIE EDIZIONE GAZZETTA DIE MORRESI EMIGRATI Famiglia Rainone Angela Lugano Svizzera 2 3 PREFAZIONE Tra i giovani che hanno sporadicamente inviato delle poesie per pubblicarle sulla Gazzetta

Dettagli

Scuola Secondaria di I grado di Lavagno Istituto Comprensivo don Lorenzo Milani LAVAGNO - VR

Scuola Secondaria di I grado di Lavagno Istituto Comprensivo don Lorenzo Milani LAVAGNO - VR Scuola Secondaria di I grado di Lavagno Istituto Comprensivo don Lorenzo Milani LAVAGNO - VR PERSONE DA AIUTARE Ci sono persone che piangono dal dolore, li potremmo aiutare, donando pace e amore. Immagina

Dettagli

La poesia per mia madre

La poesia per mia madre La poesia per mia madre Oggi scrivo una poesia per la mamma mia. Lei ha gli occhi scintillanti come dei diamanti i capelli un po chiari e un po scuri il corpo robusto come quello di un fusto le gambe snelle

Dettagli

PREGHIERE DELLO SPORTIVO

PREGHIERE DELLO SPORTIVO PREGHIERE DELLO SPORTIVO Presentiamo qui una selezione di alcune preghiere nate in e per il mondo sportivo. Esse testimoniano della profonda vita interiore di chi vive quotidianamente la sfida di superare

Dettagli

AUTORI: ALUNNI DELLE CLASSI QUINTE

AUTORI: ALUNNI DELLE CLASSI QUINTE FEBBRAIO 2014 ANNO III N. 7 SCUOLA PRIMARIA STATALE DI GRANTORTO AUTORI: ALUNNI DELLE CLASSI QUINTE Questo numero parla di un argomento un po scottante : IL BULLISMO! I PROTAGONISTI LA VITTIMA Nel mese

Dettagli

ILIADE. Prof.ssa Marcella Costato IC Cornate d Adda a.s.2006/07

ILIADE. Prof.ssa Marcella Costato IC Cornate d Adda a.s.2006/07 ILIADE 1 PERSONAGGI DELL ILIADE I PERSONAGGI DELL ILIADE SONO UOMINI E DEI, ABITANTI DELLA GRECIA E DI TROIA. GLI UOMINI, SONO ECCEZIONALI E HANNO QUALITA FUORI DAL COMUNE. ESSI SONO GUERRIERI VALOROSI

Dettagli

Ora avete torto. Non è questo che più stanca. E piuttosto il fatto di essere obbligati ad innalzarsi fino all altezza dei loro sentimenti.

Ora avete torto. Non è questo che più stanca. E piuttosto il fatto di essere obbligati ad innalzarsi fino all altezza dei loro sentimenti. Dite: E faticoso frequentare i bambini. Avete ragione. Poi aggiungete: Bisogna mettersi al loro livello, abbassarsi, inclinarsi, curvarsi, farsi piccoli. Ora avete torto. Non è questo che più stanca. E

Dettagli

Calogero Parlapiano. respirami l anima

Calogero Parlapiano. respirami l anima Poesia Aracne 38 Calogero Parlapiano respirami l anima Copyright MMX ARACNE editrice S.r.l. www.aracneeditrice.it info@aracneeditrice.it via Raffaele Garofalo, 133/A B 00173 Roma (06) 93781065 isbn 978

Dettagli

Diario di ventun giorni

Diario di ventun giorni Diario di ventun giorni Tutti i giorni Al mattino appena ti svegli: Ringrazia per essere vivo/a e per la nuova giornata positiva che stai per vivere. Immagina la giornata e i vari impegni. Alzati e, mentre

Dettagli

- Siamo lontani - Andremo lontano. - Lontani - Nessuno ci avvicina

- Siamo lontani - Andremo lontano. - Lontani - Nessuno ci avvicina Voce fuori campo: Nell ora presente,noi siamo forse alla vigilia del giorno nel quale l Austri si butterà sulla Serbia e dall ora l Austria e la Germania gettandosi sui serbi e sui russi è l Europa in

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO POLO 2 GALATONE. a.s. 2014/2015

ISTITUTO COMPRENSIVO POLO 2 GALATONE. a.s. 2014/2015 NIDO ISTITUTO COMPRENSIVO POLO 2 GALATONE a.s. 2014/2015 QUESTA MATTINA SONO... (Racconto la mia emozione) CON LE MIE MAESTRE STO VIVENDO UNA GIORNATA NELLA SCUOLA PRIMARIA ; CHISSA COSA VEDRO'! MA STATE

Dettagli

VENERDì 5 GIUGNO 2009 ALLE ORE 17 - PRESSO LA SCUOLA DELL INFANZIA

VENERDì 5 GIUGNO 2009 ALLE ORE 17 - PRESSO LA SCUOLA DELL INFANZIA ISTITUTO COMPRENSIVO E. TOTI - Scuola statale dell Infanzia di Musile di Piave - A.S..2008-09 VENERDì 5 GIUGNO 2009 ALLE ORE 17 - PRESSO LA SCUOLA DELL INFANZIA Siete invitati alla nostra festa che si

Dettagli

ECCO PERCHÈ LA PACE INIZIA PROPRIO DA TE

ECCO PERCHÈ LA PACE INIZIA PROPRIO DA TE ECCO PERCHÈ LA PACE INIZIA PROPRIO DA TE - di Deepak Chopra Sette esercizi spirituali per portare la pace all interno delle tua vita e nel mondo che ti circonda. L approccio alla trasformazione personale

Dettagli

1. GIORNO - PREGHIAMO PER I VEGGENTI

1. GIORNO - PREGHIAMO PER I VEGGENTI 1. GIORNO - PREGHIAMO PER I VEGGENTI Gesù disse ai suoi discepoli: Sono queste le parole che vi dicevo quando ero ancora con voi: bisogna che si compiano tutte le cose scritte su di me nella Legge di Mosè,

Dettagli

IL LIBRO PER L UOMO D OGGI

IL LIBRO PER L UOMO D OGGI Corso Scegli Gesù SG01 Lezione 1 IL LIBRO PER L UOMO D OGGI Troppo difficile? Antiquato? Solo per persone molto religiose? No! Ti dimostreremo che sono solo pregiudizi. LA NOSTRA GENERAZIONE È INSICURA

Dettagli

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione I poeti generalmente amano i gatti, perché i poeti non nutrono dubbi sulla loro superiorità. Marion C. Garrety che per prima leggi nel mio dolore e silenziosamente ti offri a lenirlo senza chiedere nulla

Dettagli

Favola e disegni di Maria Maddalena Covassi

Favola e disegni di Maria Maddalena Covassi Favola e disegni di Maria Maddalena Covassi La grande quercia del bosco era molto vecchia. Nella corteccia del tronco e dei rami, i solchi lasciati dal tempo erano profondi. Non sapeva ancora quanto le

Dettagli

Concorso Nazionale di poesia città di Foligno. Sezione Ragazzi

Concorso Nazionale di poesia città di Foligno. Sezione Ragazzi Concorso Nazionale di poesia città di Foligno Sezione Ragazzi LA VITA La vita è come un libro illustrato Dal quale spesso rimani affascinato A tal punto che resteresti incollato E vorresti sfogliarla tutta

Dettagli

IL SOGNO di GIUSEPPE Canzoni

IL SOGNO di GIUSEPPE Canzoni IL SOGNO di GIUSEPPE Canzoni CANZONE: QUESTO VESTITO BELLISSIMO Giacobbe: Ecco, figlio qui per te una cosa certo che ti coprirà, ti scalderà, e poi sarà un pensiero mio per te. Ti farà pensare a me, al

Dettagli

Lo Spirito sospinse Gesù nel deserto e nel deserto rimase quaranta giorni tentato da Satana. (Mc 1,12-13)

Lo Spirito sospinse Gesù nel deserto e nel deserto rimase quaranta giorni tentato da Satana. (Mc 1,12-13) Il deserto di Tamanrasset in Algeria Lo Spirito sospinse Gesù nel deserto e nel deserto rimase quaranta giorni tentato da Satana. (Mc 1,12-13) «Rabbì è bello per noi essere qui. Facciamo tre capanne».

Dettagli

L amore è un granello di sabbia

L amore è un granello di sabbia L amore è un granello di sabbia Erika Zappoli L AMORE È UN GRANELLO DI SABBIA romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Erika Zappoli Tutti i diritti riservati A Serena e Samuel con la sola vostra

Dettagli

La vita di Madre Teresa Gabrieli

La vita di Madre Teresa Gabrieli La vita di Madre Teresa Gabrieli 2 Centro Studi Suore delle Poverelle Testo di Romina Guercio 2007 La vita di Madre Teresa Gabrieli Note per l animatrice Teresa Gabrieli è nata a Bergamo il 13 settembre

Dettagli

<< La mia vita si consuma nel dolore; dammi forza secondo la tua Parola.>>

<< La mia vita si consuma nel dolore; dammi forza secondo la tua Parola.>> Salmo 119:28 > Cari fratelli e care sorelle in Cristo, Il grido di sofferenza del Salmista giunge fino a noi! Il grido di sofferenza

Dettagli

Louise L. Hay. vivi bene adesso. Ebook

Louise L. Hay. vivi bene adesso. Ebook Louise L. Hay vivi bene adesso Ebook Traduzione: Katia Prando Editing: Enza Casalino Revisione: Martina Marselli, Gioele Cortesi Impaginazione: Matteo Venturi 2 E ora parliamo di autostima. Non avrai mai

Dettagli

Sussidio realizzato dall Azione Cattolica Ragazzi

Sussidio realizzato dall Azione Cattolica Ragazzi 6-8 anni Sussidio realizzato dall Azione Cattolica Ragazzi Diocesi di Ferrara-Comacchio Hanno collaborato: Debora Curulli, Manuela Pisa, Ottavia Persanti, Elena Sambo, don Enrico Garbuio Finito di stampare:

Dettagli

Canzoncina. Di qui potete vedere Come sia innocuo il bere. Canto di un amata.

Canzoncina. Di qui potete vedere Come sia innocuo il bere. Canto di un amata. Canzoncina I. C era una volta un tizio A diciottanni prese il vizio Di bere, e per questa china Lui andò in rovina. Morì a ottantant anni e il perché È chiaro a me e a te. 2. C era una volta un piccolo,

Dettagli

Nonno Toni sentì un urlo di rabbia

Nonno Toni sentì un urlo di rabbia Operazione Oh no! Nonno Toni sentì un urlo di rabbia provenire dalla cameretta di Tino. Salì le scale di corsa, spalancò la porta e si imbatté in un bambino con gli occhi pieni di lacrime. Tino aveva in

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI ERICE TRENTAPIEDI ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI. Anno Scolastico 2012/2013

ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI ERICE TRENTAPIEDI ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI. Anno Scolastico 2012/2013 ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI ERICE TRENTAPIEDI ISTITUTO COMPRENSIVO G. MAZZINI Anno Scolastico 2012/2013 Classe 4^ B PREFAZIONE UNA GRANDE AMICIZIA Questo giornalino è nato dall idea di mettere insieme

Dettagli

Lei ama vero? Certo che ama, si vede. Si vede come è seduta, come affronta questa serata. Lei ama ama!

Lei ama vero? Certo che ama, si vede. Si vede come è seduta, come affronta questa serata. Lei ama ama! Lei ama vero? Certo che ama, si vede. Si vede come è seduta, come affronta questa serata. Lei ama ama! Si vede subito quando una donna ama. E più disponibile ad accettare uno come me. L amore vero, di

Dettagli

31 GIORNI PER IMPARARE AD AMARTI

31 GIORNI PER IMPARARE AD AMARTI 31 GIORNI PER IMPARARE AD AMARTI Ciao e benvenuto, sono sicura che troverai questo piccolo ebook molto speciale e sai perché? Perché è dedicato alla persona più importante su questo pianeta.. quella persona

Dettagli

CREDENTI CHE FANNO SUL SERIO

CREDENTI CHE FANNO SUL SERIO CREDENTI CHE FANNO SUL SERIO Dio è alla ricerca di credenti che fanno sul serio, credenti responsabili che prendano a cuore l opera di Dio, disposte a rinunciare, a dare il meglio di loro, persone disposte

Dettagli

Al Cuore Immacolato di Maria. Rifugio di tutte le anime. Per ottenere grazia. In un estremo bisogno

Al Cuore Immacolato di Maria. Rifugio di tutte le anime. Per ottenere grazia. In un estremo bisogno Al Cuore Immacolato di Maria Rifugio di tutte le anime Per ottenere grazia In un estremo bisogno Questa preghiera è nata dal cuore di Natuzza, all età di nove anni, in un momento di estremo bisogno e una

Dettagli

LA BALLERINA. Chiara Boscolo IIIA

LA BALLERINA. Chiara Boscolo IIIA Sulle ali del tempo, sorvolo il vento. Viaggio per conoscere i luoghi del mondo. Il sentiero è la scia dell arcobaleno. Nei miei ricordi il verde della foresta, il giallo del sole, l azzurro ed il blu

Dettagli

Donato Panza LA VOCE DELLA LUNA

Donato Panza LA VOCE DELLA LUNA La voce della luna Donato Panza LA VOCE DELLA LUNA Poesie Con questo libro ci sarebbero tanti da ringraziare, ma mi limito solo a ringraziare tutti coloro che mi vogliono bene, e un ringraziamento speciale

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Sedurla e soddisfarla. Le regole del suo piacere

Sedurla e soddisfarla. Le regole del suo piacere Sedurla e soddisfarla Le regole del suo piacere Disegni realizzati da Denise Maltese. Vincenzo Emanuele Todaro SEDURLA E SODDISFARLA Le regole del suo piacere www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Vincenzo

Dettagli

Preghiere a Maria. - Santa Madre aiuta il mio compagno a trovarmi lavoro, proteggilo.

Preghiere a Maria. - Santa Madre aiuta il mio compagno a trovarmi lavoro, proteggilo. Preghiere a Maria - Santa Madre aiuta il mio compagno a trovarmi lavoro, proteggilo. - Santa Maria intercedi per noi, tu sai grazie! Cuore immacolato di Maria rifugio delle anime. - Cara Mamma aiutami

Dettagli

Wretched - Libero Di Vevere, Libero Di Morire. Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 03:35

Wretched - Libero Di Vevere, Libero Di Morire. Scritto da Joel Lunedì 11 Agosto 2008 03:35 01 - Come Un Cappio Un cappio alla mia gola le loro restrizioni un cappio alla mia gola le croci e le divise un cappio che si stringe, un cappio che mi uccide un cappio che io devo distruggere e spezzare

Dettagli

CONTIAMO MOLTO AUGURA TANTISSIMI AUGURI DI BUON NATALE ANCHE A TUTTI VOI ^_^

CONTIAMO MOLTO AUGURA TANTISSIMI AUGURI DI BUON NATALE ANCHE A TUTTI VOI ^_^ FRASI DI NATALE - BELLE FRASI DI AUGURI DI NATALE Scegli le migliori Frasi di Natale per fare tanti Auguri di Buon Natale Prepara il tuo sorriso migliore, a Natale tutti vogliono essere felici. Regala

Dettagli

Fondo Europeo per l Integrazione di Cittadini di Paesi Terzi

Fondo Europeo per l Integrazione di Cittadini di Paesi Terzi Progetto cofinanziato da UNIONE EUROPEA Fondo Europeo per l Integrazione di Cittadini di Paesi Terzi LABORATORI PER L APPRENDIMENTO DELLA LINGUA ITAIANA E INTEGRAZIONE SOCIALE PER RAGAZZI STRANIERI (PROG.

Dettagli

Reparto Andromeda. Gruppo Scout Castel Maggiore 1 IL MIO SENTIERO. Libretto di

Reparto Andromeda. Gruppo Scout Castel Maggiore 1 IL MIO SENTIERO. Libretto di Gruppo Scout Castel Maggiore 1 IL MIO SENTIERO Libretto di La Promessa

Dettagli

LE SETTE PAROLE DELL AMORE

LE SETTE PAROLE DELL AMORE LE SETTE PAROLE DELL AMORE Le sette parole di Gesù in croce sono le parole ultime, quelle che restano, che ci dicono chi è Lui e quindi chi siamo noi. Le parole dell Amore ultimo ci trovano lì dove siamo

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

GESU E UN DONO PER TUTTI

GESU E UN DONO PER TUTTI GESU E UN DONO PER TUTTI OGGI VIENE ANCHE DA TE LA CREAZIONE IN PRINCIPIO TUTTO ERA VUOTO E BUIO NON VI ERANO NE UOMINI NE ALBERI NE ANIMALI E NEMMENO CASE VI ERA SOLTANTO DIO NON SI VEDEVA NIENTE PERCHE

Dettagli

Aiutato da due suoi amici della stessa età, Junior e Christian, Benjamin si procurò degli occhiali a raggi x in grado di vedere dentro le case e

Aiutato da due suoi amici della stessa età, Junior e Christian, Benjamin si procurò degli occhiali a raggi x in grado di vedere dentro le case e Natale a Sonabilandia Era la mattina di Natale e a Sonabilandia, un paesino dove tutti sono sempre felici, non c'era buon umore e in giro non si vedeva neanche un sorriso; questo perché in tutte le case

Dettagli

BEATI VOI MI FA#-7 LA MI LA MI FA#-7 LA6 MI LA Beati voi, beati voi, beati voi, beati voi. BEATI VOI

BEATI VOI MI FA#-7 LA MI LA MI FA#-7 LA6 MI LA Beati voi, beati voi, beati voi, beati voi. BEATI VOI BEATI VOI MI FA#-7 LA MI LA MI FA#-7 LA6 MI LA MI FA#-7 Se sarete poveri nel cuore, beati voi: LA6 MI sarà vostro il Regno di Dio Padre. MI FA#-7 Se sarete voi che piangerete, beati voi, LA6 MI perché

Dettagli

BELLA LUNA (Marco Calliari / Marco Calliari, Lysandre Champagne, Carlos Araya, Luzio Altobelli, Alexis Dumais)

BELLA LUNA (Marco Calliari / Marco Calliari, Lysandre Champagne, Carlos Araya, Luzio Altobelli, Alexis Dumais) BELLA LUNA (Marco Calliari / Marco Calliari, Lysandre Champagne, Carlos Araya, Luzio Altobelli, Alexis Dumais) Quando la notte scende giu devo mi fidare Mi fidare su sta luce se ci sei E se ci sei tu in

Dettagli

ANYWAY - IN NESSUN MODO

ANYWAY - IN NESSUN MODO ANYWAY - IN NESSUN MODO Non voglio sapere che devo morire Non avrò bisogno di sapere che devo provare Non imparerò mai come muovermi a tempo Non riesco a sentirlo in nessun modo Non terrò gli occhi aperti

Dettagli

LOCUZIONI AL MONDO. Il mistero di ogni persona (22/4/2013 24/4/2013) Testi tradotti dai messaggi originali pubblicati sul sito Locutions to the World

LOCUZIONI AL MONDO. Il mistero di ogni persona (22/4/2013 24/4/2013) Testi tradotti dai messaggi originali pubblicati sul sito Locutions to the World LOCUZIONI AL MONDO Il mistero di ogni persona (22/4/2013 24/4/2013) Testi tradotti dai messaggi originali pubblicati sul sito Locutions to the World 2 Sommario 1. La decisione della SS. Trinità al tuo

Dettagli

N. e N. 45 anni nella grazia del matrimonio

N. e N. 45 anni nella grazia del matrimonio N. e N. 45 anni nella grazia del matrimonio Celebrare un anniversario non significa rievocare un avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento di grazie una realtà presente che ha

Dettagli

La formazione della famiglia

La formazione della famiglia La Famiglia La formazione della famiglia Quando leggiamo la Bibbia notiamo la grande importanza data alla famiglia. È la prima istituzione di Dio per le Sue creature, e ci sono numerose promesse ed esempi

Dettagli

Luigi Broggini. In fondo al Corso. poesie. Le Lettere

Luigi Broggini. In fondo al Corso. poesie. Le Lettere Luigi Broggini In fondo al Corso poesie Le Lettere Paesaggio romano con leone di pietra, 1932. Se qualcuno chiede di me digli che abito sul Corso dove i giorni sono ugualmente felici e le ragazze più belle.

Dettagli

Come vivere senza ansia con accanto un amico di nome Gesù.

Come vivere senza ansia con accanto un amico di nome Gesù. PREFAZIONE Voglio sottolineare che questo libro è stato scritto su dettatura di Gesù Cristo. Come per il libro precedente, desidero con questo scritto arrivare al cuore di tante persone che nella loro

Dettagli

Parco naturale La Mandria

Parco naturale La Mandria Parco naturale La Mandria La favola di Rosa Ciao bambini io sono Turcet, il topolino che vive qui al Castello! Quando ero piccolo mio Nonno Topone mi raccontò la storia del Re Vittorio Emanuele e della

Dettagli

La locandiera. PERSONAGGI: Cavaliere di Ripafratta Marchese di Forlipopoli Conte d Albafiorita Mirandolina, locandiera Fabrizio, cameriere di locanda

La locandiera. PERSONAGGI: Cavaliere di Ripafratta Marchese di Forlipopoli Conte d Albafiorita Mirandolina, locandiera Fabrizio, cameriere di locanda La locandiera PERSONAGGI: Cavaliere di Ripafratta Marchese di Forlipopoli Conte d Albafiorita Mirandolina, locandiera Fabrizio, cameriere di locanda 5 10 Atto I La scena si rappresenta a Firenze, nella

Dettagli

POESIE DAL CUORE. Concorso "Don Bosco 2012. Prendimi per mano... Don Bosco

POESIE DAL CUORE. Concorso Don Bosco 2012. Prendimi per mano... Don Bosco POESIE DAL CUORE Concorso "Don Bosco 2012 Prendimi per mano... Don Bosco di Matteo Melis, 3 a A (primo classificato) Proprio tu sei l amico più importante PeR ragazzi come me PiEno di ideali, desideri

Dettagli

FAVOLA LA STORIA DI ERRORE

FAVOLA LA STORIA DI ERRORE FAVOLA LA STORIA DI ERRORE C era una volta una bella famiglia che abitava in una bella città e viveva in una bella casa. Avevano tre figli, tutti belli, avevano belle auto e un bel giardino, ben curato,

Dettagli

M I S T E R I D E L D O L O R E

M I S T E R I D E L D O L O R E M I S T E R I D E L D O L O R E Mio Dio, dona a tutti, a tutti gli uomini, la conoscenza di te e la compassione dei tuoi dolori. Le rosaire. Textes de, Monastère de Chambarand, Roybon 2009, p. 27 1. L

Dettagli

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Obiettivi: - informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara - dare alcune indicazioni pratiche - suggerire alcuni

Dettagli

Giovanna Quadri ROCCONTI

Giovanna Quadri ROCCONTI Racconti Giovanna Quadri ROCCONTI Paura e coraggio. Queste donne con il loro coraggio, il loro amore, nella società e nel farsi prossimo, hanno vinto il male con il bene. La giustizia a trionfato. però

Dettagli

Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone

Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone 1 ANNO CATECHISMO 2014-2015 Alla Scoperta di Gesù SUSSIDIO SCHEDE RISCOPERTA DEL BATTESIMO 1 NOME COGNOME Le mie catechiste NOME COGNOME Telefono NOME COGNOME Telefono

Dettagli

1 Premio sez. Poesia. C era una volta.

1 Premio sez. Poesia. C era una volta. 1 Premio sez. Poesia C era una volta. C era una volta una bimba adorabile ben educata e un sorriso invidiabile. Nulla le mancava, tutto poteva, una vita da sogno conduceva. C era una volta un bimbo adorabile

Dettagli

RACCOLTA POESIE ERRI DE LUCA. Indice. Valore...2 Elogio dei Piedi...3 Due...4 L Intruso...5 Tavole...6

RACCOLTA POESIE ERRI DE LUCA. Indice. Valore...2 Elogio dei Piedi...3 Due...4 L Intruso...5 Tavole...6 RACCOLTA POESIE ERRI DE LUCA Indice Valore...2 Elogio dei Piedi...3 Due...4 L Intruso...5 Tavole...6 1 Valore CONSIDERO valore ogni forma di vita, la neve, la fragola, la mosca. CONSIDERO valore il regno

Dettagli

La Bibbia è contro il sesso

La Bibbia è contro il sesso mito 5 La Bibbia è contro il sesso L'amore è la risposta, ma mentre aspettate la risposta, il sesso può suggerire delle ottime domande. Woody Allen Facendone un peccato il Cristianesimo ha fatto molto

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli