Computherm. Sistemi di telecontrollo. Catalogo Unità periferiche per telegestione di impianti tecnologici

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Computherm. Sistemi di telecontrollo. Catalogo 2014. Unità periferiche per telegestione di impianti tecnologici"

Transcript

1 Computherm Sistemi di telecontrollo Unità periferiche per telegestione di impianti tecnologici Catalogo 2014 COMPUTHERM srl Via della Libertà 21 Grugliasco (TO)

2

3 Sistemi di telegestione per l ottimizzazione energetica delle centrali termiche I sistemi di telegestione permettono la regolazione e il controllo delle apparecchiature installate in centrale termica dalla postazione remota del gestore. Le principali caratteristiche del sistema sono: Il controllo della centrale termica mediante uno schema sinottico animato ed interattivo, per la visualizzazione dello stato dell impianto in tempo reale e la possibilità di modifica dei suoi parametri funzionali. L integrazione in un unico sistema di misura e di controllo di tutte le fonti energetiche tradizionali e rinnovabili impiegate in centrale termica, con funzioni di ottimizzazione di consumi energetici. La segnalazione di situazioni di allarmi o anomalie nel funzionamento, con inoltro automatico dell informazione al personale reperibile. La raccolta storica dei dati (temperature, tempi di attivazione, ecc..) e la loro visualizzazione grafica e tabellare. La termoregolazione della caldaia e dei circuiti di utenza. In particolare, le funzioni telegestite sono: Calendario ed orari di accensione dell impianto (caldaie, valvole miscelatrici, pompe) con ottimizzazione degli orari di erogazione del calore in funzione delle condizioni climatiche. Termoregolazione climatica delle caldaie e dei circuiti termoregolati (riscaldamento, produzione acqua calda sanitaria) in varie modalità (proporzionale, a punto fisso, PID, ecc.). Inserimento in cascata dei generatori di calore in funzione dei carichi termici. Soglie di intervento per pompe ed altri dispositivi collegati al sistema. Acquisizione, registrazione ed elaborazione di segnali da contatori (contacalorie, grado giorno, misure di portata e di potenza, ecc). Gestione dell energia prodotta da fonti rinnovabili. La modalità operativa è molto semplice e non richiede particolari conoscenze informatiche. Tutte le operazioni vengono effettuate in modalità grafica muovendo il mouse sulle icone rappresentate sullo schema sinottico che permettono di accedere in modo trasparente ai relativi parametri CONFIGURAZIONE DEL SISTEMA COMPONENTI INSTALLATI IN CENTRALE TERMICA CONTROLLO REMOTO Programma base di telegestione per impianti tecnologici T90WIN Il programma permette di operare sugli impianti telecontrollati agendo su di un sinottico animato ed interattivo; tutto il comportamento dell impianto è a portata di mouse con interfaccia utente semplice ed immediata. Ad esempio, per cambiare l orario di accensione della caldaia, basta trascinare il simbolo dell orologio in corrispondenza della caldaia e cliccare. Programma di telegestione delle operazioni pianificate COMMANAGER Il programma acquisisce gli allarmi e li rilancia al personale reperibile. Gli allarmi possono essere visualizzati e stampati sul PC e/o inviati con SMS come messaggi in sintesi vocale oppure preregistrati. Un sistema di gestione del personale addetto permette di gestire i turni di reperibilità con orari settimanali ed esclusioni notturne. Il programma gestisce altre funzionalità: raccolta automatica dei dati storici, interrogazione periodica degli impianti con la stampa di report ed aggiornamento degli schemi sinottici, trasferimento differito delle variazioni apportate dall operatore, trasferimento di dati da un impianto all altro, sincronizzazione dei files, gestione dell ora legale, ecc..

4 Tax2 - Unità periferica per telecontrollo espandibile Le unità periferiche della serie Tax2 sono dispositivi modulari a microprocessore per applicazioni generali, adatte per il telecontrollo di impianti tecnologici in genere. Esse sono comandabili sia via telefoni GSM tramite SMS che dal ns programma di telegestione standard T90WIN, e allo stesso modo si possono ricevere eventuali allarmi di mal funzionamento ecc.. Normalmente dotate di modem GSM incorporato, queste unità periferiche sono pienamente compatibili coi programmi COMPUTHERM, e sono quindi anche gestibili via modem da PC, integrandone in modo trasparente l'utilizzo anche in sistemi di telegestione che supportano altri tipi di apparecchiature di ns produzione. E possibile espandere queste macchine con i moduli Me4444, ciascuno dei quali raddoppia i canali di ingressi e uscite. Le uscite 0-10Vcc non utilizzate possono essere trasformate in uscite su relè mediante i moduli AM02 e AM04. Gli ingressi analogici non utilizzati possono essere trasformati in ingressi digitali a contatto pulito (oppure tramite relè e/o ns moduli di adattamento). Queste macchine incorporano tutte le funzioni di regolazione liberamente programmabili nel linguaggio standard HULA utilizzato sulle altre apparecchiature Computherm. Questo prodotto consente quindi di realizzare in modo economico qualunque tipo di comandi e regolazioni a distanza via GSM per ogni tipologia di impianto. Sono realizzate in contenitore per barra DIN (6 moduli), con alimentazione a 12Vcc (fornibile a parte per barra DIN). Caratteristiche tecniche: 4 uscite ON/OFF su relè 2A 250V (carico non induttivo) ritardabili 4 uscite analogiche 0-10Vcc (risoluzione a 4000 punti) 4 ingressi ON/OFF optoisolati per segnali fino a 24Vcc-ca 4 ingressi analogici configurabili in tensione, corrente, e resistivi (risoluzione a 16 bit) Microprocessore ARM a 32 bit RAM 32 KByte EEPROM 64 KByte F-EPROM 256 Kbyte Orologio RTC con batteria tampone Porta seriale USB per comunicazione locale con PC Porta seriale RS485 per comunicazione via ModBus e Mbus Modem integrato

5 T4 Unità periferica per telecontrollo di impianti tecnologici L unità periferica T4 è un dispositivo modulare a microprocessore per applicazioni generali, particolarmente adatto per il controllo di impianti tecnologici. Può essere utilizzato per applicazioni autonome (teleallarme, regolazioni, ecc.) essendo possibile il diretto telecontrollo (anche via GSM con modem esterno od incorporato nella scheda medesima). Il modulo T4 può supportare programmi locali di regolazione e controllo, in grado di operare autonomamente anche in assenza di collegamento remoto. Questa unità periferica, essendo totalmente compatibile col programma COMPUTHERM T90WIN, permette il telecontrollo degli impianti mediante schemi sinottici animati ed interattivi, e le sue funzioni locali sono programmabili (anche via telefono) nel linguaggio HULA ad alto livello. Nella sua configurazione standard il T4 supporta: 6 uscite ON/OFF su relé 4A (carico non induttivo) 4 ingressi ON/OFF optoisolati per segnali fino a 220 Vcc-ca 6 ingressi analogici per sensori di temperatura Pt1000 (o simili) 1 uscita analogica 0-10 Vcc Caratteristiche tecniche: Microprocessore P89C51RD2 RAM 8 Kbyte EEPROM 32 KByte F-EPROM 64 KByte Orologio RTC con batteria tampone Porta seriale RS232 Bus Argo2000 La macchina può incorporare un Modem GSM oppure essere collegata a modem esterni standard. Funzioni standard: calendario accensione/spegnimento termoregolazione climatica ottimizzata orologi settimanali su 4 canali separati termostati configurabili associati agli ingressi registrazione storica temperature contaore accensione allarmi su ingressi digitali e su soglie di temperatura impostabili E possibile ampliare il numero di canali I/O mediante i ns moduli di espansione Me4444 (fino ad altri 4 ingressi analogici, 4 ingressi digitali, 4 uscite su relè e 4 uscite 0-10Vcc). La macchina è anche compatibile con i moduli AM02 ed AM04 (trasformazione uscite 0-10 in relè e funzione automatico/manuale) Disponibile anche in versione con display a 2 righe da 16 caratteri e tastiera a 4 tasti per programmazione locale.

6 T6ƒx Unità periferica per telecontrollo di impianti tecnologici L unità periferica T6ƒx è un dispositivo modulare a microprocessore per applicazioni generali, particolarmente adatto per il controllo di impianti tecnologici di qualsiasi estensione. La sua struttura incorpora infatti due microprocessori particolarmente potenti, che supportano applicazioni anche molto complesse, e le caratteristiche di I/O della macchina consentono una espandibilità praticamente senza limiti. Il modulo T6ƒx può supportare programmi locali di regolazione e controllo, in grado di operare autonomamente anche in assenza di collegamento remoto. Questa unità periferica, essendo totalmente compatibile col programma T90WIN, permette il telecontrollo degli impianti mediante schemi sinottici animati ed interattivi, e le sue funzioni locali sono programmabili (anche via telefono) nel linguaggio HULA. ad alto livello. Nella sua configurazione standard il T6ƒx supporta: 6 uscite ON/OFF su relè 5A 250V (carico non induttivo) ritardabili 2 uscite/ingressi analogiche 0-10Vcc (risoluzione a 4000 punti) 4 ingressi ON/OFF optoisolati per segnali fino a 24Vcc-ca 2 ingressi ON/OFF optoisolati per segnali fino a 220Vcc-ca 8 ingressi analogici configurabili in tensione, corrente, e resistivi (risoluzione a 16 bit) Caratteristiche tecniche: Microprocessore principale PSD3354 (8051) Clock 40 Mhz RAM 32 KByte EEPROM 64 KByte F-EPROM 256 Kbyte Orologio RTC con batteria tampone Microprocessore gestione I/O C8052F350: RAM 768 Byte F-EPROM 8 KByte 1 porta seriale RS232 1 porta bus RS485 1 porta bus Microlan 1 porta bus ARGO2000 La macchina può incorporare le seguenti opzioni: Display alfanumerico 4 righe di 20 caratteri e tastiera 6 tasti funzionali Modem GSM Modem Hayes standard per rete telefonica fissa Interfaccia per rete Ethernet Può essere connessa a una rete di moduli di espansione ARGO 2000

7 CTn Unità periferica per telecontrollo di piccoli impianti Le unità periferiche della serie CT sono dispositivi modulari a microprocessore per applicazioni generali, particolarmente adatte per il telecontrollo di piccoli e medi impianti (es. seconde case per il comando e regolazione di impianti di riscaldamento, raffrescamento, illuminazione, innaffiatura ecc...). Esse sono comandabili sia via telefoni GSM tramite SMS che dal ns. programma di telegestione standard T90WIN, e allo stesso modo si possono ricevere eventuali allarmi di mal funzionamento ecc.. Normalmente fornite già dotate di modem GSM incorporato, queste unità periferiche sono pienamente compatibili coi programmi COMPUTHERM, e sono quindi anche gestibili via modem da PC, integrandone in modo trasparente l'utilizzo anche in sistemi di telegestione che supportano altri tipi di apparecchiature di ns produzione. Queste macchine incorporano numerose funzioni di regolazione liberamente programmabili nel linguaggio standard utilizzato sulle altre apparecchiature Computherm. Questo prodotto consente quindi di realizzare in modo molto economico, semplici comandi e regolazioni a distanza via GSM di qualsiasi impianto. Sono realizzate in contenitore per barra DIN (6 moduli), con alimentazione a 12Vcc (fornibile a parte per barra DIN). Caratteristiche tecniche: da 2 a 4 uscite ON/OFF su relè 2A 250V (carico non induttivo) ritardabili da 1 a 4 uscite analogiche 0-10Vcc (risoluzione a 4000 punti) da 2 a 4 ingressi ON/OFF optoisolati per segnali fino a 24Vcc-ca da 2 a 4 ingressi ingressi analogici configurabili in tensione, corrente, e resistivi (risoluzione a 16 bit) Microprocessore ARM RAM 32 KByte EEPROM 64 KByte F-EPROM 256 Kbyte Orologio RTC con batteria tampone 1 porta seriale USB 1 modem GSM incorporato (ozionale) CONFIGURAZIONI STANDARD Modello Ingressi analogici Ingressi digitali Uscite ON/OFF Uscite 0-10Vcc CTA CT CT CT

8 T50 Termoregolatore telecontrollabile per Centrali termiche Il regolatore T50 e' un dispositivo a microprocessore specificatamente studiato per applicazioni termotecniche. Pur ad un prezzo molto competitivo, offre caratteristiche uniche, quali la possibilità di controllo a distanza (via telefono cellulare GSM). Tipicamente, l'unita' T50 permette il controllo di: 1 bruciatore 1 valvola miscelatrice 1 pompa oppure può essere configurato per altre applicazioni, quali: comando inserimento in cascata di caldaie fino a 4 gradini termoregolazione indipendente di 2 zone con valvole miscelatrici bruciatore modulante La macchina e' facilmente programmabile localmente, mediante soli 4 tasti ed un luminoso display a 32 caratteri su 2 righe. Per facilità d uso, una corona circolare di LED emula i "cavalieri" di un orologio meccanico classico, permettendone cosi' la programmazione in modo immediato ed intuitivo anche a personale non specializzato. L'apparecchio e' dotato di una porta seriale RS232 che ne permette il collegamento per il telecontrollo. Esso può essere connesso a un modem GSM per il telecontrollo (via PC od anche mediante SMS). Il termoregolatore T50 e' pienamente compatibile con il sistema di telecontrollo COMPUTHERM, a cui si integra perfettamente ed in modo trasparente per l'utilizzatore. Esso e' supportato da tutti i programmi di telegestione T90WIN, compresa la gestione degli allarmi con ricerca dei reperibili. Il termoregolatore T50 e' fornito in varie versioni con una serie di funzioni standard per controllo di centrali termiche, ed e' possibile riprogrammarlo facilmente anche in loco. Le caratteristiche tecniche del termoregolatore T50 sono le seguenti: Microprocessore 80C32 RAM 256 byte EPROM 32 Kbytes EEPROM 8 Kbytes orologio con batteria tampone 4 uscite ON/OFF su relè 10A (carico non induttivo) 4 ingressi ON/OFF optoisolati 4 ingressi analogici per sonde ad 10 bit 1 canale seriale RS232 4 tasti di programmazione a membrana 48 LED per corona cavalieri orologio (1/2 ora ciascuno) 1 display LCD retro illuminato 2 righe di 16 caratteri Nella sua versione standard l'unità può essere corredata di 4 sonde di temperatura Pt1000) obbligatoriamente 1 esterna ed una di mandata, e in opzione sonda ambiente e ritorno, a seconda delle versioni SW). A seconda dei modelli, le funzioni di base possono essere le seguenti: termoregolazione climatica ottimizzata con curva impostabile a 8 punti termoregolazione temperatura caldaia a collettore scorrevole orario giornaliero/settimanale erogazione valvola miscelatrice orario giornaliero/settimanale accensione bruciatore orario giornaliero/settimanale pompe e/o boiler funzione antigelo funzione anti condensa controllo con priorità temperatura ambiente registrazione storica delle temperature ricezione di allarmi da segnali ON/OFF e per soglie temperatura telelettura temperature, stati relè di comando valvola, bruciatore e pompa, ingressi digitali (allarmi/stato) telecomandoaccensione/spegnimento bruciatore telecomando apertura/chiusura valvola

9 T60 Termoregolatore telecontrollabile e programmabile Il regolatore T60i e' un dispositivo a microprocessore specificatamente studiato per applicazioni termotecniche, utilizzabile anche per uso generale, essendo programmabile a seconda delle esigenze impiantistiche. Pur ad un prezzo molto competitivo, offre caratteristiche uniche, quali la possibilità di controllo a distanza (anche via SMS), la registrazione storica delle temperature e la riprogrammabilità locale e remota. La macchina e' facilmente programmabile localmente mediante 4 tasti ed un display a 32 caratteri su 2 righe. L'apparecchio e' dotato di una porta seriale RS232 (opzionale anche RS485) che ne permette il collegamento per il telecontrollo. Esso puo' essere connesso a modem GSM per il telecontrollo e a un PC collegato localmente via RS232. E prevista l espansione mediante un modulo SMFR4 (4 ingressi e 4 uscite digitali) Il termoregolatore T60i e' pienamente compatibile con il sistema di telecontrollo COMPUTHERM, a cui si integra perfettamente ed in modo trasparente per l'utilizzatore. Esso e' supportato da tutti i programmi di telegestione T90WIN, compresa la gestione degli allarmi con ricerca dei reperibili. Le caratteristiche tecniche sono le seguenti: Microprocessore 80C32 RAM 1Kbyte EPROM 32 Kbytes EEPROM 8 Kbytes orologio con batteria tampone 4 uscite ON/OFF su rele' 4A/250V ritardabili 4 ingressi ON/OFF optoisolati 4 ingressi analogici per sonde Pt1000 (opzionale Ni1000) 1 canale seriale RS485 (ozionale) per moduli di espansione 1 canale seriale RS232 per comunicazione locale e via modem 4 tasti di programmazione a membrana 4 LED indicatori di stato 1 display LCD retroilluminato 2 righe di 16 caratteri La programmazione delle funzionalità locali del T61 è effettuata in linguaggio HULA, ossia sotto forma di script in cui si descrivono, in formati di semplice utilizzo, i cicli che il programma deve svolgere. La programmazione di avvale di funzioni logico-aritmetiche e di funzioni di base già implementate e pronte per essere utilizzate direttamente. Le funzioni di base per applicazione termotecniche sono le seguenti: termoregolazioni climatiche (caldo/freddo) funzione antigelo ottimizzate con curva impostabile a 8 punti funzione anticondensa termoregolazione temperatura caldaie con funzioni economizzazione energetica inserimento in cascata controllo con priorità temperatura ambiente termostati liberamente impostabili, con soglia, registrazione storica delle temperature verso e differenziale variabili contaore di funzionamento di dispositivi e funzioni di scambio automatico, di pompe, conteggio eventi generatori, ecc.. misurazione energia termica (da portata e salto orario giornaliero/settimanale erogazione valvole termico) miscelatrici, accensione bruciatori e pompe segnalazione anomalie ed allarmi liberamente calendario annuale impostabili su qualsiasi parametro Nel caso di collegamento remoto via GSM si avranno anche le seguenti funzioni di telecontrollo: ricezione di allarmi da segnali ON/OFF ricezione di allarmi per soglie temperatura telelettura temperature, stati rele' di comando valvola, bruciatore e pompa, ingressi digitali (allarmi/stato) telecomando accensione/spegnimento dispositivi telecomando apertura/chiusura valvola

10 PROGRAMMI D USO La dotazione SW standard per l utilizzo del sistema di telegestione Computherm comprende: T90WIN programma interfaccia operatore, animata e interattiva; mediante schemi sinottici personalizzati per ciascun impianto è possibile monitorarne in tempo reale il funzionamento e cambiare i parametri (orari, regolazioni, set point, ecc..) CommManager programma per impostare le operazioni pianificate (gestione degli allarmi, raccolta dei dati storici, raccolta contatori di energia, ecc..) SuiteUpDate programma di aggiornamento automatico del SW.

11 Dal 1983 produciamo sistemi completi di regolazione e telecontrollo per impianti tecnologici, con specifiche applicazioni per: Centrali termiche Impianti di condizionamento Acquedottistica Building automation Controlli di processo Impianti elettrici Particolarmente indicato per applicazioni miranti al contenimento dei consumi energetici, le sue caratteristiche salienti sono la completa programmabilità, per adattamento a qualsiasi esigenza impiantistica e gestionale e la facilità d uso, operando esclusivamente su schemi sinottici animati e interattivi. Tutto il ciclo produttivo è svolto internamente, dalla progettazione alla realizzazione dei prodotti HW, allo sviluppo del SW applicativo. è un prodotto italiano COMPUTHERM srl Via della Libertà 21 Grugliasco (TO)

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

INDICE ANALISI MISURAZIONE TERMOREGOLAZIONE

INDICE ANALISI MISURAZIONE TERMOREGOLAZIONE INDICE ANALISI MISURAZIONE TERMOREGOLAZIONE Pagina. M 1 Cronotermostati M 3 Termostati.. M 4 Centraline climatiche M 4 Orologi M 6 Accessori abbinabili a centraline Climatiche e termoregolatori M 7 M 01

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com

DEFENDER HYBRID. Sistema antintrusione ibrido wireless e filare. fracarro.com DEFENDER HYBRID Sistema antintrusione ibrido wireless e filare Il sistema Un sistema completamente nuovo e flessibile Impianto filare o wireless? Da oggi Defender Hybrid Defender Hybrid rivoluziona il modo

Dettagli

Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email :

Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email : Distributore per la Campania : Centro Sicurezza Campano di Marcello Cioffi Via Ben Hur 74-80126 Napoli Tel. sede 081 7679155 / email : info@sicurezzacsc.it sito : www.sicurezzacsc.it 2 NEXTtec progetta

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Manuale istruzioni 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Spazio riservato per annotare le tre cifre del PIN dell'eventuale password di protezione. Indice Principali operazioni a cura dell'utente............................................

Dettagli

Unità di controllo gruppi elettrogeni

Unità di controllo gruppi elettrogeni Unità di controllo gruppi elettrogeni Pag. 8 Pag. 9 CONTROLLORI PROTEZIONE MOTORE Avviamento con o senza selettore a chiave. Ingressi e uscite programmabili. LED frontali diagnostica e allarmi motore.

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE.

LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE. LA PIÙ COMPLETA, INNOVATIVA ED EFFICIENTE. LA TUA CENTRALE D ALLARME. LA NOSTRA FILOSOFIA Leader nel settore dei sistemi di sicurezza e domotica, dal 1978 offre soluzioni tecnologiche all avanguardia.

Dettagli

EV40 CENTRALINA DI REGOLAZIONE DIFFERENZIALE PER IMPIANTI A PANNELLI SOLARI TERMICI

EV40 CENTRALINA DI REGOLAZIONE DIFFERENZIALE PER IMPIANTI A PANNELLI SOLARI TERMICI Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel.:02956821 Fax:0295307006 e-mail: info@fantinicosmi.it suppoto tecnico: supportotecnico@fantinicosmi.it EV40 CENTRALINA DI REGOLAZIONE

Dettagli

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE V.00 AGOSTO 2012 CARATTERISTICHE TECNICHE Il modulo TRACER218 485 è un dispositivo con porta di comunicazione RS485 basata su protocollo MODBUS

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

Manuale di utilizzo centrale ST-V

Manuale di utilizzo centrale ST-V Accessori 1 Capitolo I : Introduzione 2 1.1 Funzioni 2 1.2 Pannello_ 5 1.3 I CON 5 Capitolo II : Installazione e connessione 6 2.1 Apertura della confezione 6 2.2 Installazione del pannello_ 6 2.3 Cablaggio

Dettagli

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31 Serie - nterruttore orario 16 A SERE Caratteristiche.01.11.31 nterruttore orario elettromeccanico - Giornaliero * - Settimanale ** Tipo.01-1 contatto in scambio 16 A larghezza 35.8 mm Tipo.11-1 contatto

Dettagli

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE FOCUS TECNICO IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE ADEGUAMENTO ALLE NORMATIVE DETRAZIONI FISCALI SUDDIVISIONE PIÙ EQUA DELLE SPESE RISPARMIO IN BOLLETTA MINOR CONSUMO GLOBALE DI TUTTO IL CONDOMINIO COSTO

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

EOLO Superior kw 1 CARATTERISTICHE. Pensili istantanee

EOLO Superior kw 1 CARATTERISTICHE. Pensili istantanee Pensili istantanee EOLO Superior kw è la caldaia pensile istantanea a camera stagna e tiraggio forzato omologata per il funzionamento sia all'interno che all'esterno in luoghi parzialmente protetti; per

Dettagli

Impianti di pressurizzazione Alimentazione idrica Industria Edilizia Lavaggi

Impianti di pressurizzazione Alimentazione idrica Industria Edilizia Lavaggi NOCCHI CPS Facile da installare, Basso consumo energetico, Dimensioni compatte CPS è un dispositivo elettronico in grado di variare la frequenza di un elettropompa. Integrato direttamente sul motore permette

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

Controllo industriale SE-609

Controllo industriale SE-609 Controllo industriale SE-609 Controllo e visualizzazione uniti come soluzione per l automazione con comandi mediante touch Controlli industriali all avanguardia per impianti per il trattamento termico

Dettagli

Descrizione e modalità d uso del modulo pic-sms big

Descrizione e modalità d uso del modulo pic-sms big MANUALE D USO MODULI PIC-SMS Descrizione e modalità d uso del modulo pic-sms big Rev.0807 Pag.1 di 43 www.carrideo.it INDICE 1. I MODULI SMS... 4 1.1. DESCRIZIONE GENERALE... 4 1.2. DETTAGLI SUL MICROCONTROLLORE

Dettagli

ZEUS Superior kw 1 CARATTERISTICHE. Pensili con boiler

ZEUS Superior kw 1 CARATTERISTICHE. Pensili con boiler 1 CARATTERISTICHE ZEUS Superior kw Pensili con boiler Nuova gamma di caldaie pensili a camera stagna e tiraggio forzato con bollitore in acciaio inox da 60 litri disponibili in tre versioni con potenza

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Il gruppo emettitore di biglietti - piantana, è studiatoin modo da consentire l uso del sistema, anche a persone diversamente abili.

Il gruppo emettitore di biglietti - piantana, è studiatoin modo da consentire l uso del sistema, anche a persone diversamente abili. Made in Italy Sistemi gestione code MS32 Il sistema può utilizzare : - la documentazione eventi, numero di operazioni per servizio e postazione e dei tempi medi di attesa, con il programma MSW - il servizio

Dettagli

VICTRIX Superior kw VICTRIX Superior kw Plus

VICTRIX Superior kw VICTRIX Superior kw Plus Pensili a condensazione VICTRIX Superior kw è la caldaia pensile istantanea a camera stagna con potenzialità di 26 kw e 32 kw che, grazie alla tecnologia della condensazione, si caratterizza per l'elevato

Dettagli

MODBUS-RTU per. Specifiche protocollo di comunicazione MODBUS-RTU per controllo in rete dispositivi serie. Expert NANO 2ZN

MODBUS-RTU per. Specifiche protocollo di comunicazione MODBUS-RTU per controllo in rete dispositivi serie. Expert NANO 2ZN per Expert NANO 2ZN Specifiche protocollo di comunicazione MODBUS-RTU per controllo in rete dispositivi serie Expert NANO 2ZN Nome documento: MODBUS-RTU_NANO_2ZN_01-12_ITA Software installato: NANO_2ZN.hex

Dettagli

PAGLIARDINIASSOCIATI. SistemaVMF. Sistema Integrato VMF Tutta l idronica ai tuoi comandi

PAGLIARDINIASSOCIATI. SistemaVMF. Sistema Integrato VMF Tutta l idronica ai tuoi comandi PAGLIARDINIASSOCIATI * SistemaVMF Sistema Integrato VMF Tutta l idronica ai tuoi comandi Sommario VMF. Sistema Variable Multi Flow...3 Componenti principali del sistema VMF...5 Ventilconvettori con nuovi

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

DPS-Promatic Telecom Control Systems. Famiglia TCS-AWS. Stazioni Metereologiche Autonome. connesse alla rete GSM. Guida rapida all'uso versione 1.

DPS-Promatic Telecom Control Systems. Famiglia TCS-AWS. Stazioni Metereologiche Autonome. connesse alla rete GSM. Guida rapida all'uso versione 1. DPS-Promatic Telecom Control Systems Famiglia TCS-AWS di Stazioni Metereologiche Autonome connesse alla rete GSM (www.dpspro.com) Guida rapida all'uso versione 1.0 Modelli che compongono a famiglia TCS-AWS:

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic Temp 360 Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD - 0,01 C Temp 300 Professional Datalogger, a doppio canale, per sonde a termocoppia K, T, J, B, R, E, S, N Temp 16 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD Temp

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web

CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web CWS32-H01 Soluzione Software Professionale per Monitoraggio & Telecontrollo Web Attenzione!! Rif. Rev. 2.2 www.cws32.it Questa presentazione non sostituisce il manuale operativo del prodotto, in quanto

Dettagli

Serie. Genio Tecnic. Moduli termici a premiscelazione a condensazione. Emissioni di NOx in classe V

Serie. Genio Tecnic. Moduli termici a premiscelazione a condensazione. Emissioni di NOx in classe V Serie Genio Tecnic Moduli termici a premiscelazione a condensazione Emissioni di NOx in classe V Serie Genio tecnic Vantaggi Sicurezza Generatore totalmente stagno rispetto all ambiente. Progressiva riduzione

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Kit Domotici fai-da-te integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare.

Kit Domotici fai-da-te integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare. Per una casa più comoda, cura e intelligente, con un solo clic. Kit Domotici faidate integrabili fra di loro, semplici da installare e da utilizzare. www.easydo.it videosorveglianza, controllo carichi

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS Manuale istruzioni 01942 Comunicatore GSM-BUS Indice 1. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Contenuto della confezione 2 4. Vista frontale 3 5. Funzione dei tasti e led 4 6. Operazioni preliminari

Dettagli

Manuale d istruzioni Termometro PCE-TH 5

Manuale d istruzioni Termometro PCE-TH 5 PCE Italia s.r.l. Via Pesciatina 878 / B-Interno 6 55010 LOC. GRAGNANO - CAPANNORI (LUCCA) Italia Telefono: +39 0583 975 114 Fax: +39 0583 974 824 info@pce-italia.it www.pce-instruments.com/italiano Manuale

Dettagli

3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR

3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR Ã Ã 3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR 9RJOLDPRIDUYLULVSDUPLDUHWHPSRHGHQDUR 9LDVVLFXULDPRFKHODFRPSOHWDOHWWXUDGLTXHVWRPDQXDOHYLJDUDQWLUjXQD FRUUHWWDLQVWDOOD]LRQHHGXQVLFXURXWLOL]]RGHOSURGRWWRGHVFULWWR

Dettagli

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI

SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI SISTEMA DI CONTROLLO DISTRIBUITO DI UN IMPIANTO DI PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA DA RIFIUTI NON PERICOLOSI s.d.i. automazione industriale ha fornito e messo in servizio nell anno 2003 il sistema di controllo

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi

INDUSTRY PROCESS AND AUTOMATION SOLUTIONS. Lo strumento universale per la messa in esercizio e la diagnosi Con Vplus, BONFIGLIOLI VECTRON offre uno strumento per la messa in esercizio, la parametrizzazione, il comando e la manutenzione. VPlus consente di generare, documentare e salvare le impostazioni dei parametri.

Dettagli

AMBRA. Unità di recupero calore con circuito frigorifero integrato

AMBRA. Unità di recupero calore con circuito frigorifero integrato Ventilatori Unità trattamento aria Diffusori Antincendio Veli d aria e prodotti per il riscaldamento Ventilazione per galleria AMBRA Unità di recupero calore con circuito frigorifero integrato Systemair

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Guida di riferimento per l'utente

Guida di riferimento per l'utente Guida di riferimento per l'utente Italiano Sommario Sommario 1 Precauzioni generali di sicurezza 2 1.1 Note relative alla documentazione... 2 1.1.1 Significato delle avvertenze e dei simboli... 2 1.2 Per

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+

Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ Manuale per l utilizzo di Orderman Sol e Sol+ 2010 by Orderman GmbH Bachstraße 59, 5023 Salisburgo Austria www.orderman.it Salvo errori e refusi. Non è consentita la copia - anche di estratti - senza l'autorizzazione

Dettagli

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art.

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art. 1009/001 1009/002D 1009/002S 1009/005D 1009/005S Frontale piatto da 25 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale destro da 40 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale sinistro da 40

Dettagli

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 www.pce-italia.it Istruzioni d uso Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 1 Istruzioni d uso www.pce-italia.it Indice dei contenuti Titolo 1. Visione generale... 3 2. Contenuto della spedizione... 3 3. Informazione

Dettagli

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti!

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! L innovazione ad un prezzo interessante Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! Exacta+Optech Labcenter SpA Via Bosco n.21 41030 San Prospero (MO) Italia Tel: 059-808101 Fax: 059-908556 Mail:

Dettagli

ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione.

ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione. ALLEGATO al verbale della riunione del 3 Settembre 2010, del Dipartimento di Elettrotecnica e Automazione. COMPETENZE MINIME- INDIRIZZO : ELETTROTECNICA ED AUTOMAZIONE 1) CORSO ORDINARIO Disciplina: ELETTROTECNICA

Dettagli

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA

REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA REC HRA 350 UNITA' DI RECUPERO ATTIVA Unita' di climatizzazione autonoma con recupero calore passivo efficienza di recupero > 50% e recupero di calore attivo riscaldamento, raffrescamento e ricambio aria

Dettagli

ENCRONO OT2. Figura 1 Design del cronotermostato. 22559_r00 1/13

ENCRONO OT2. Figura 1 Design del cronotermostato. 22559_r00 1/13 ENCRONO OT2 CRONOTERMOSTATO DIGITALE A PROGRAMMAZIONE SETTIMANALE CON CONTROLLO REMOTO DELLA CALDAIA (OpenTherm compatibile) E GESTIONE A DISTANZA TRAMITE GSM (opzionale) Figura 1 Design del cronotermostato

Dettagli

Istruzioni per l uso Sartorius

Istruzioni per l uso Sartorius Istruzioni per l uso Sartorius Descrizione dell interfaccia per le bilance Entris, ED, GK e GW Indice Impiego previsto Indice.... 2 Impiego previsto.... 2 Funzionamento.... 2 Uscita dati.... 3 Formato

Dettagli

Attivatore Telefonico GSM

Attivatore Telefonico GSM Part. U1991B - 10/09-01 PC Attivatore Telefonico GSM art. F462 Istruzioni d uso INFORMAZIONI PER LA SICUREZZA L'impiego dell'attivatore GSM art. F462 in componenti o sistemi per supporto vita non è consentito

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Specifiche tecniche standard MACROLogic per condizionatori con/senza batteria di riscaldamento

Specifiche tecniche standard MACROLogic per condizionatori con/senza batteria di riscaldamento Controllo Elettronico MACROLogic per Dat Air Manuale 201713A01 Emissione 10.99 Sostituisce --.-- Specifiche tecniche standard MACROLogic per condizionatori con/senza batteria di riscaldamento 1370 Controllo

Dettagli

Dall idea al prodotto finito. www.dmgmori.com

Dall idea al prodotto finito. www.dmgmori.com Dall idea al prodotto finito. www.dmgmori.com Unico. Completo. Compatibile. highlights unico CELOS di DMG MORI dall idea al prodotto finito. Le APP CELOS consentono all utente di gestire, documentare e

Dettagli

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico

Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Ventilconvettori Cassette Sabiana SkyStar ECM con motore elettronico a basso consumo energetico Se potessi avere il comfort ideale con metà dei consumi lo sceglieresti? I ventilconvettori Cassette SkyStar

Dettagli

The Future Starts Now. Termometri portatili

The Future Starts Now. Termometri portatili Termometri portatili Temp 70 RTD Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD 0,01 C da -99,99 a +99,99 C 0,1 C da -200,0 a +999,9 C Temp 7 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD 0,1 C da -99,9 a +199,9 C 1 C da

Dettagli

TELEGESTIONE E CONTROLLO DI QUALUNQUE TIPO DI CALDAIE E BRUCIATORI PER QUALUNQUE TIPO DI IMPIANTO

TELEGESTIONE E CONTROLLO DI QUALUNQUE TIPO DI CALDAIE E BRUCIATORI PER QUALUNQUE TIPO DI IMPIANTO NUMERO 2 del 23.04.08 COSER COSER IME Applicazioni Apparecchiature Numero 2 del 23-04-08 APPLICAZIONI APPARECCHIAURE E IMPIANI LE VARIE SOLUZIONI SARANNO ELENCAE NEL MODO PIÙ SINEICO POSSIBILE. ROVAA LA

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

Impianti di climatizzazione

Impianti di climatizzazione Corso di IPIANTI TECNICI per l EDILIZIAl Impianti di climatizzazione Prof. Paolo ZAZZINI Dipartimento INGEO Università G. D Annunzio Pescara www.lft.unich.it IPIANTI DI CLIATIZZAZIONE Impianti di climatizzazione

Dettagli

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31)

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) CE 100-8 CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) AVVERTENZE Si ricorda che l installazione del prodotto deve essere effettuata da personale Specializzato. L'installatore

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

Diamo importanza all affidabilità Paradigma è: Solare Bollitori / Accumuli inerziali gma Biomassa Termoregolazioni GARANZIA adi ANNI Solare

Diamo importanza all affidabilità Paradigma è: Solare Bollitori / Accumuli inerziali gma Biomassa Termoregolazioni GARANZIA adi ANNI Solare I prodotti Paradigma Paradigma Italia: l azienda ecologicamente conseguente Paradigma Italia nasce nel 1998 dall esperienza e affidabilità della casa madre tedesca, azienda leader nella distribuzione di

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

OGGETTO: PAROS GREEN. Vi indichiamo le principali caratteristiche tecniche:

OGGETTO: PAROS GREEN. Vi indichiamo le principali caratteristiche tecniche: OGGETTO: Egregi, a breve verrà commercializzata una nuova gamma di caldaie a condensazione, chiamata Paros Green, che andranno a integrare il catalogo listino attualmente in vigore. Viene fornita in tre

Dettagli

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Guida pratica all utilizzo della gestione crediti formativi pag. 1 di 8 Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Gentile avvocato, la presente guida è stata redatta per

Dettagli

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio

Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio Intelligenza fin nell'ultimo dettaglio «La questione non è ciò che guardate, bensì ciò che vedete.» Henry David Thoreau, scrittore e filosofo statunitense Noi mettiamo in discussione l'esistente. Voi usufruite

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Architettura dei Calcolatori

Architettura dei Calcolatori Architettura dei Calcolatori Sistema di memoria parte prima Ing. dell Automazione A.A. 2011/12 Gabriele Cecchetti Sistema di memoria parte prima Sommario: Banco di registri Generalità sulla memoria Tecnologie

Dettagli

HM 10 16 25 Hybrid Meter. Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID)

HM 10 16 25 Hybrid Meter. Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID) HM 10 16 25 Hybrid Meter Smart metering commerciale Smart Gas Meter 2004/22/EC (MID) SMART GAS METER HM series G10 G16 G25 HyMeter è un contatore per uso commerciale a tecnologia ibrida. Combina le caratteristiche

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio 2 Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Il vostro sistema per la comunicazione al pubblico di facile

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO. Sistema di controllo centrale

TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO. Sistema di controllo centrale IMMS 3.0 TURBINE MP ROTATOR STATICI VALVOLE PROGRAMMATORI SENSORI SISTEMI CENTRALIZZATI MICRO Sistema di controllo centrale Aprite la finestra sul vostro mondo Il software di monitoraggio e gestione dell

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER

FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER Versione 1.0 del 18.08.2009 Sommario Schermata iniziale Pag. 3 Descrizione tasti del menu Pag. 3 Pagina principale Pag. 4 Pagina set allarmi Pag.

Dettagli

Sistemi di sicurezza _ Catalogo Generale

Sistemi di sicurezza _ Catalogo Generale Sistemi di sicurezza _ Catalogo Generale Intrusione. La minaccia si fa spazio. Che fare? Scegli Inim e stai sicuro. Lo spazio è protetto. Il pericolo fuori gioco. Tutto sotto controllo. GAME OVER SISTEMI

Dettagli

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione

Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Nota di applicazione: impostazione della comunicazione Questa nota di applicazione descrive come installare e impostare la comunicazione tra l'inverter e il server di monitoraggio SolarEdge. Questo documento

Dettagli

Informazione Tecnica Derating termico per Sunny Boy e Sunny Tripower

Informazione Tecnica Derating termico per Sunny Boy e Sunny Tripower Informazione Tecnica Derating termico per Sunny Boy e Sunny Tripower Mediante il derating termico l inverter riduce la propria potenza per proteggere i propri componenti dal surriscaldamento. Il presente

Dettagli

Gli attuatori. Breve rassegna di alcuni modelli o dispositivi di attuatori nel processo di controllo

Gli attuatori. Breve rassegna di alcuni modelli o dispositivi di attuatori nel processo di controllo Gli attuatori Breve rassegna di alcuni modelli o dispositivi di attuatori nel processo di controllo ATTUATORI Definizione: in una catena di controllo automatico l attuatore è il dispositivo che riceve

Dettagli

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/ Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive https://nonconf.unife.it/ Registrazione della Non Conformità (NC) Accesso di tipo 1 Addetto Registrazione della Non Conformità

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli