OPERAZIONE IN.FO - INGEGNERI IN FORMAZIONE PROGRAMMA DIDATTICO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "OPERAZIONE IN.FO - INGEGNERI IN FORMAZIONE PROGRAMMA DIDATTICO"

Transcript

1 SFIDE Avviso pubblico di chiamata di operazioni da realizzare con il contributo del Por Sardegna FSE Linea d intervento c.2.2 OPERAZIONE IN.FO - INGEGNERI IN FORMAZIONE PROGRAMMA DIDATTICO PROGETTO N. 1 Introduzione al corso ed alla finanza di progetto e il quadro normativo istituzionale Introduzione alla finanza di progetto Finanza di progetto e Partenariato Pubblico Privato (PPP): inquadramento concettuale e normativo Tipologia economica dei progetti (opera calda, fredda, tiepida) Studi preliminari all avvio dell investimento: Studio di Fattibilità e valutazioni preliminari sui progetti Rischi delle operazioni di finanza di progetto Processi decisionali e quadro istituzionale Processi decisionali dell'amministrazione: promotore monofase, bifase, additivo Iniziativa pubblica versus iniziativa privata: le procedure ll ruolo ed i servizi dell' Unità Tecnica Finanza di Progetto Dati statistici sulle realizzazioni in ltalia ll piano economico - finanziario (PEF): Centralità del piano economico - finanziario Approfondimenti sulla strutturazione del PEF Elementi di matematica finanziaria a supporto del PEF Esemplificazioni a supporto di valutazioni di redditività Esempi e simulazioni economiche: Analisi di alcune realizzazioni di piccole dimensioni in ltalia Simulazioni tramite Excel per la valutazione della redditività di un investimento PF Caso/i dell impianto di riuso delle acque reflue Casi applicati alla nautica da Diporto: Cala Gonone e Golfo Aranci TOTALE ORE 20

2 PROGETTO N. 2 La progettazione Europea: fonti e modalità Introduzione al corso Panoramica sull'europa e le sue istituzioni. Terminologia europea, i principali termini comunitari da conoscere Le fonti informative e normative, le priorità della programmazione La strategia di Lisbona e la politica di coesione. Le principali normative riguardo alla progettazione europea e i concetti fondamentali sulla progettazione europea. Concetti base sulla progettazione: L'informazione sulle opportunità comunitarie, quali sono le fonti informative principali; Fonti specifiche per il monitoraggio delle opportunità Laboratorio progettuale Ricerca di un bando La ricerca di un bando europeo: analisi della struttura di un bando e analisi della modulistica Laboratorio progettuale Fondi di gestione e fondi strutturali I fondi a gestione diretta e i fondi strutturali: distinzioni ed esempi POR Sardegna FESR-FSE La strutturazione del progetto: mission, strategia, coerenza con gli obiettivi dell'organizzazione Laboratorio progettuale ll Project Cycle Management Metodo Gopp, analisi degli obiettivi, analisi dei bisogni Analisi degli Stakeholders e creazione del partenariato Compilazione formulario e pianificazione del progetto Come si compone un formulario e gli aspetti più importanti da analizzare per la sua compilazione La pianificazione del progetto: struttura del quadro logico, struttura degli obiettivi, gestione del rischio, logframe Modalità per la ricerca di partner a livello europeo L'attività e amministrazione del progetto; i rapporti con il partenariato e la e la struttura erogante Elaborazione dell'idea progettuale, project management Elaborazione dell'idea progettuale: come tradurre I'idea progettuale nel I'application form Project management, impostazione del budget, spese ammissibili, il cofinanziamento Laboratorio preparazione di un budget Disseminazione, implementazione, monitoraggio e valutazione: la sostenibilità. Laboratorio progettuale: simulazione esemplificativa della redazione dí un progetto TOTALE ORE 36

3 PROGETTO N. 3 La riqualificazione del patrimonio edilizio esistente con le tecnologie della green economy Introduzione al corso ed alle teorie dello sviluppo Introduzione alle teorie dello sviluppo economico. Fasi del ciclo economico Economia verde: valori e concetti di base Economia verde versus WTO Pseudo economia verde L'economia verde in ltalia e in Sardegna ll rapporto Green ltaly 201 1: quadro di riferimento e sintesi statistiche lnput - output ambientali - Trend di eco-efficienza del manifatturiero italiano Settori produttivi leader in eco-efficienza Le professioni verdi del futuro La sostenibilità in architettura Fasi del ciclo di vita di un edificio ll "Life Cycle Assessment - La norma UNI Uso razionale della risorsa idrica ll benessere degli abitanti La filiera corda" nell'approvvigionamento dei materiali Riqualificazione energetica ed integrazione impiantistica nel costruito esistente La Progettazione energeticamente consapevole Le figure professionali: dall'energy Manager all'esperto in Gestione dell'energia I fornitori dei servizi energetici: le Esco e gli EPC La diagnosi energetica: quadro normativo e modalità di esecuzione Fonti energetiche alternative e integrative Energia solare termica Energia solare fotovoltaica La Cogenerazione Il minieolico Incentivi nazionali Procedure autorizzative Edificio "a energia quasi zero" L'isolamento termico Le azioni sostenibili Gli impianti La domotica

4 Riqualificazione edilizia e adeguamento strutturale Compatibilità prestazionale dei nuovi materiali con quelli preesistenti Utilizzo delle nuove tecnologie lignee. La tecnologia X-LAM Utilizzo di strutture metalliche Confronti prestazionali e analisi dei costi L'efficienza Impiantistica L'efficienza energetica nel sistema edificio impianto L'attestato di Prestazione energetica negli edifici L'isolamento acustico Gli impianti di illuminazione TOTALE ORE 52 PROGETTO N. 4 Sistemi di gestione in qualità e socialmente responsabili Architettura del sistema di certificazione di qualità Diffusione ed importanza della certificazione in un'economia globale Gli organismi di normazione internazionali, europei e nazionali Definizioni di qualità. La catena della qualità Panoramica degli standard ISO ll sistema di certificazione nella UE e in ltalia. Panoramica degli organismi di certificazione Norme e certificazioni per la gestione aziendale in qualità La serie ISO 9000 La gestione totale della qualità La responsabilità sociale dell'impresa e le norme ISO 2600 e CEPAA SA8000 Esercitazione: simulazione della valutazione di un'impresa edile Norme e certificazioni in campo ambientale Le norme per la gestione ambientale della serie ISO La dichiarazione ambientale secondo lo schema EMAS. ll marchio ECOLABEL La norma OHSAS per la sicurezza e salute dei lavoratori Norme e certificazioni per la sicurezza alimentare Le norme per la sicurezza alimentare della serie ISO ll sistema di controllo igienico della produzione alimentare HACCP Esercitazione: simulazione della valutazione di un'azienda agro-alimentare Norme e certificazioni per la progettazione in qualità ll nuovo standard ISO per il Project Management Lo standard ISO per la progettazione in qualità

5 Norme nazionali per la validazione dei progetti TOTALE ORE 40 PROGETTO N. 5 Innovazioni nelle norme tecniche per la progettazione e la validazione dei progetti, applicazioni nel settore del recupero Generalità delle norme tecniche, previsione di vita, azioni lntroduzione e generalità Prestazioni attese: requisiti, stati limite, sicurezza, durabilità, verifiche Previsioni di vita e azioni sulle costruzioni: vento, neve e temperatura Valutazione dell'azione sismica, spettri di risposta Costruzioni in calcestruzzo Valutazione della sicurezza e metodi di analisi Verifiche agli stati limite e di esercizio. Verifiche mediante prove su campioni o modelli Conglomerati leggeri e speciali nel campo del recupero Costruzioni in acciaio e miste Valutazione della sicurezza e metodi di analisi Costruzioni in acciaio Costruzioni miste acciaio/calcestruzzo nel campo del recupero Esercitazione Costruzioni in legno Valutazione della sicurezza e analisi strutturale Classi di servizio e resistenza di progetto Stati limite di esercizio e stati limite ultimi Collegamenti, sistemi strutturali e resistenza nel campo del recupero Costruzioni in muratura Materiali e caratteristiche tipologiche Valutazione della sicurezza e metodologie di analisi Verifiche Murature armate e confinate. nel campo del recupero Analisi delle strutture esistenti. Valutazioni statiche con controlli non distruttivi Valutazione delle strutture e analisi di eventuali dissesti Metodologie non distruttive esistenti Campi di applicazione e limiti di utilizzo

6 Metodologie combinate per migliorare la precisione del monitoraggio concreti negli interventi di recupero strutturale Esercitazione con verifica di apprendimento Elementi di progettazione geotecnica e tecniche di consolidamento Problematiche geotecniche e possibili dissesti Principali metodologie di consolidamento non distruttive esistenti Campi di applicazione e limiti di utilizzo Collaudo e idoneità statica Procedura nelle diverse situazioni lnterpretazione dei risultati derivanti da prove statiche Validazione e controllo dei progetti strutturali Metodologie di analisi critica degli elaborati strutturali Check list di controllo elaborati al fine della validazione dei calcoli statici Validazione dei calcoli statici TOTALE ORE 40

I percorsi formativi previsti sono i seguenti:

I percorsi formativi previsti sono i seguenti: L'ordine degli Ingegneri di Cagliari, in collaborazione con l'isfor API (www.isforapi.it), organizza 5 percorsi formativi gratuiti per gli ingegneri iscritti presso gli ordini professionali provinciali

Dettagli

Il corso intede fornire le informazioni di base per la corretta. Aula 8 Base performance ambientali.

Il corso intede fornire le informazioni di base per la corretta. Aula 8 Base performance ambientali. MODALITA' AREA TEMATICA COD TITOLO CONTENUTI DURATA ORE TIPOLOGIA FORMATIVA N. LAVORATORI IN FORMAZIONE Il corso intede fornire le informazioni di base per la corretta 1 applicazione di un Sistema di Gestione

Dettagli

ESPERTO NEL SETTORE ENERGETICO

ESPERTO NEL SETTORE ENERGETICO Partecipanti 15 Requisiti Figura professionale ESPERTO NEL SETTORE ENERGETICO Stato di disoccupazione/inoccupazione; Età compresa tra i 21 e i 34 anni Laurea triennale e/o magistrale Esperto nel settore

Dettagli

rispetta il presente per avere un

rispetta il presente per avere un rispetta il presente per avere un domani STUDIO MASTER ECOLOGY CONSULTING crede che una qualsiasi organizzazione, pubblica e privata, possa trarre proficui vantaggi dalla impostazione interna di risorse,

Dettagli

PadovaFIT! A Financing Investment Tool for the retrofitting of housing and service facility buildings in the PADOVA area PADOVA IN FORMA!

PadovaFIT! A Financing Investment Tool for the retrofitting of housing and service facility buildings in the PADOVA area PADOVA IN FORMA! PadovaFIT! A Financing Investment Tool for the retrofitting of housing and service facility buildings in the PADOVA area PADOVA IN FORMA! Padova FIT! - PREMESSA Piano d Azione per l Energia Sostenibile

Dettagli

www.lavoripubblici.it

www.lavoripubblici.it Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ****** Istruzioni per l applicazione delle Norme tecniche per le costruzioni di cui al D.M. 14 gennaio 2008 16 INTRODUZIONE Il Decreto Ministeriale 14 gennaio 2008,

Dettagli

INGEGNERIA PER L AMBIENTE

INGEGNERIA PER L AMBIENTE Studio associato di ingegneria per l ambiente INGEGNERIA PER L AMBIENTE E PER IL RISPARMIO ENERGETICO professionisti per l impresa e per i suoi obiettivi sostenibilità ambientale risparmio ed efficienza

Dettagli

EUROPA 2020. TRE priorità. conoscenza e sull'innovazione; profilo delle risorse, più verde e più competitiva;

EUROPA 2020. TRE priorità. conoscenza e sull'innovazione; profilo delle risorse, più verde e più competitiva; EUROPA 2020 TRE priorità crescita intelligente sviluppare un'economia basata sulla conoscenza e sull'innovazione; crescita sostenibile promuovere un'economia più efficiente sotto il profilo delle risorse,

Dettagli

RICERCA, CONSULENZA E PROGETTAZIONE PER LA SOSTENIBILITÀ SERVIZI DI ASSISTENZA E SUPPORTO PER LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE LAVANDERIE INDUSTRIALI

RICERCA, CONSULENZA E PROGETTAZIONE PER LA SOSTENIBILITÀ SERVIZI DI ASSISTENZA E SUPPORTO PER LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE LAVANDERIE INDUSTRIALI RICERCA, CONSULENZA E PROGETTAZIONE PER LA SOSTENIBILITÀ SERVIZI DI ASSISTENZA E SUPPORTO PER LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE LAVANDERIE INDUSTRIALI AMBIENTE ITALIA IN SINTESI Ambiente Italia è un azienda

Dettagli

Da Energy Manager a Esperto in Gestione dell Energia

Da Energy Manager a Esperto in Gestione dell Energia Argomenti trattati Evoluzione delle figura professionale: da EM a EGE L Esperto in Gestione dell Energia Requisiti, compiti e competenze secondo UNI CEI 11339 Opportunità Schema di certificazione L Energy

Dettagli

Catalogo di offerte formative per lo sviluppo di competenze di base nell edilizia sostenibile

Catalogo di offerte formative per lo sviluppo di competenze di base nell edilizia sostenibile Catalogo di offerte formative per lo sviluppo di competenze di base nell edilizia sostenibile Trento, 5 dicembre 2010 L offerta formativa proposta nel presente catalogo è rivolta allo sviluppo delle competenze

Dettagli

Le Opportunità e i Finanziamenti Previsti dai Programmi Diretti Europei e dal POR Sicilia 2014/2020

Le Opportunità e i Finanziamenti Previsti dai Programmi Diretti Europei e dal POR Sicilia 2014/2020 Patrocinio del Comitato delle Regioni Europee Patrocinio del Comitato Economico e Sociale Europeo Le Opportunità e i Finanziamenti Previsti dai Programmi Diretti Europei e dal POR Sicilia 2014/2020 31

Dettagli

Consumi Energetici nelle aziende: Conoscenza Razionalizzazione Interventi di Efficientamento Monitoraggio Continuo

Consumi Energetici nelle aziende: Conoscenza Razionalizzazione Interventi di Efficientamento Monitoraggio Continuo Consumi Energetici nelle aziende: Conoscenza Razionalizzazione Interventi di Efficientamento Monitoraggio Continuo GREEN ENERGY PLUS S.R.L. Via della Ricerca Scientifica snc c/o Parco Scientifico Romano

Dettagli

Corso avanzato CasaClima per artigiani e piccole imprese

Corso avanzato CasaClima per artigiani e piccole imprese Corso avanzato CasaClima per artigiani e piccole imprese Il Corso avanzato CasaClima per artigiani e piccole imprese è organizzato in modo da formare contemporaneamente le imprese e gli operatori che intervengono

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE LA CERTIFICAZIONE DELLA PRESTAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI

CORSO DI FORMAZIONE LA CERTIFICAZIONE DELLA PRESTAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI CORSO DI FORMAZIONE LA CERTIFICAZIONE DELLA PRESTAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI Durata 80 ore + 2 ore di ulteriore esercitazione (project work) Conforme al D.P.R. 16 aprile 2013 n. 75 MODULO I 6 ore LA

Dettagli

IL SISTEMA DELLE QUALIFICHE PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI IN EMILIA-ROMAGNA 1. SOGGETTI CERTIFICATORI 2.

IL SISTEMA DELLE QUALIFICHE PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI IN EMILIA-ROMAGNA 1. SOGGETTI CERTIFICATORI 2. LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA IN EMILIA-ROMAGNA FORMAZIONE QUALIFICA IL SISTEMA DELLE QUALIFICHE PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI IN EMILIA-ROMAGNA 1. SOGGETTI CERTIFICATORI 2. ISPETTORI LA

Dettagli

Da Energy Manager a Esperto in Gestione dell Energia

Da Energy Manager a Esperto in Gestione dell Energia Argomenti trattati Evoluzione delle figura professionale: da EM a EGE L Esperto in Gestione dell Energia Requisiti, compiti e competenze secondo UNI CEI 11339 Opportunità Schema di certificazione L Energy

Dettagli

LE CARATTERISTICHE DEL CORSO

LE CARATTERISTICHE DEL CORSO LE CARATTERISTICHE DEL CORSO Obiettivo dei corsi è fornire opportunità di specializzazione nel campo della green economy, proprie di figure professionali nei settori dell'ingegneria, dell'architettura

Dettagli

L EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI EDIFICI

L EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI EDIFICI EFFICIENZA ENERGETICA NELL EDILIZIA TRA INNOVAZIONE E TRADIZIONE L EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI EDIFICI Ing. EZIO PIREDDU Commissione Energia e Impianti Ordine degli Ingegneri della provincia di Cagliari

Dettagli

PICCOLE E MEDIE IMPRESE EFFICIENTI Programma per migliorare l efficienza energetica nelle piccole e medie imprese RELAZIONE TECNICA

PICCOLE E MEDIE IMPRESE EFFICIENTI Programma per migliorare l efficienza energetica nelle piccole e medie imprese RELAZIONE TECNICA ASSESSORATO DELL INDUSTRIA Allegato alla Delib.G.R. n. 63/7 del 15.12.2015 PICCOLE E MEDIE IMPRESE EFFICIENTI Programma per migliorare l efficienza energetica nelle piccole e medie imprese RELAZIONE TECNICA

Dettagli

INCONTRO CON I TECNICI

INCONTRO CON I TECNICI INCONTRO CON I TECNICI Ing. GIUSEPPE DESOGUS Ing. LORENZA DI PILLA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura L AUDIT ENERGETICO INTERVENTI E TECNOLOGIE

Dettagli

Certicazione Energetica degli Edifici

Certicazione Energetica degli Edifici Certicazione Energetica degli Edifici Accreditato ERMES ENERGIA - Emilia Romagna Obiettivi Fornire una panoramica della legislazione e normativa vigente sulla qualificazione e certificazione degli edifici

Dettagli

Qualificazione di esperto in gestione dell energia (Energy Manager) nel settore industriale: Livello 6

Qualificazione di esperto in gestione dell energia (Energy Manager) nel settore industriale: Livello 6 Qualificazione di esperto in gestione dell energia (Energy Manager) nel settore industriale: Livello 6 REQUISITI MINIMI PER ACCEDERE AL PROCESSO DI QUALIFICAZIONE E PROPOSTE DI E LEARNING CONOSCENZE DI

Dettagli

Studi di Miglioramento energetico

Studi di Miglioramento energetico Studi di Miglioramento energetico metodologia e opportunità di implementazione attraverso l accesso a finanziamenti pubblici o privati Efficienza energetica opportunità per le aziende aderenti al progetto

Dettagli

C ERTIFICATORE E NERGETICO DEGLI E DIFICI

C ERTIFICATORE E NERGETICO DEGLI E DIFICI Il COLLEGIO DEI GEOMETRI della Provincia di Bologna in collaborazione con AFOR organizza il C ORSO C ERTIFICATORE E NERGETICO DEGLI E DIFICI requisiti Tecnici qualificati, singoli o associati, con diploma

Dettagli

Il Facility Management secondo Condotte Immobiliare

Il Facility Management secondo Condotte Immobiliare Il Facility Management secondo Condotte Immobiliare CONDOTTEIMMOBILIARESOCIETÀPERAZIONICONDOTTEIMMOBILIARESOCIETAPERAZIONICONDOTTEIMMOBILIARESOCIETAPERAZIONICONDO Mission & Vision Mission & Vision Nel

Dettagli

Maintenance & Energy Efficiency

Maintenance & Energy Efficiency Industrial Management School Maintenance & Conoscenze, metodi e strumenti per operare nel campo della gestione dell energia - Integrare le politiche di manutenzione con quelle legate all energia - Ottimizzare

Dettagli

Green Communities nelle Regioni Obiettivo Convergenza

Green Communities nelle Regioni Obiettivo Convergenza Programma Operativo Interregionale Energie rinnovabili e risparmio energetico 2007 2013 Green Communities nelle Regioni Obiettivo Convergenza Metodologia/procedura attività Linea 1 Premessa Le attività

Dettagli

All. 2. Profili professionali

All. 2. Profili professionali Profili professionali All. 2 Commerciale energie rinnovabili Mansioni La figura professionale individuata è un tecnico-commerciale con una specifica conoscenza del mercato e del territorio su cui opera.

Dettagli

CORSI in AUDIOVIDEOCONFERENZA o E-LEARNING PIANIFICAZIONE 4 TRIMESTRE 2013

CORSI in AUDIOVIDEOCONFERENZA o E-LEARNING PIANIFICAZIONE 4 TRIMESTRE 2013 CORSI in AUDIOVIDEOCONFERENZA o E-LEARNING PIANIFICAZIONE 4 TRIMESTRE 2013 AREA CORSI AMMINISTRAZIONE TITOLO CORSO MODALITA' di EROGAZIONE DATE Contabilità Generale Iva 27 ore in E-learning Paghe e Contributi

Dettagli

Smart cities e Patto dei Sindaci: Strategie, risorse e strumenti per la pianificazione finanziaria integrata degli interventi

Smart cities e Patto dei Sindaci: Strategie, risorse e strumenti per la pianificazione finanziaria integrata degli interventi Empowerment delle Pubbliche Amministrazioni nella gestione e nell utilizzo di Strumenti innovativi e di ingegneria finanziaria per lo sviluppo economico locale Smart cities e Patto dei Sindaci: Strategie,

Dettagli

TECNICO EDILE. Descrizione sintetica della figura

TECNICO EDILE. Descrizione sintetica della figura TECNICO EDILE Descrizione sintetica della figura Il Tecnico edile interviene con autonomia, nel quadro di azione stabilito e delle specifiche assegnate, contribuendo al presidio del processo delle costruzioni

Dettagli

Independent Market Energy Saving Consulting

Independent Market Energy Saving Consulting Independent Market ALENS è ESCo certificata UNI CEI 11352 da TÜV SUD Una nuova realtà nel settore della consulenza in campo energetico, nata dall esperienza pluriennale dei soci. Independent Market Chi

Dettagli

Ingegneria Qualità e Servizi. Engineering Process Owner

Ingegneria Qualità e Servizi. Engineering Process Owner Ingegneria Qualità e Servizi Engineering Process Owner Gestione Aziendale Sostenibilità Ambientale Efficienza Energetica Infrastrutture e Costruzioni Chi è è una società di consulenza, che opera dal 1995

Dettagli

EA 03 Prospetto economico degli oneri complessivi 1

EA 03 Prospetto economico degli oneri complessivi 1 UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA Fase 1: Analisi iniziale L analisi iniziale prevede uno studio dello stato attuale della gestione interna dell Ente. Metodo: si prevede l individuazione dei referenti

Dettagli

EFFICIENZA ENERGETICA

EFFICIENZA ENERGETICA EFFICIENZA ENERGETICA Profilo aziendale Nata nel 1986 come azienda artigiana per lo sviluppo di impianti tecnologici industriali, NUOVA ELETTRICA garantisce affidabilità e professionalità, unitamente all

Dettagli

Finanziamenti regionali per le P.M.I. per la realizzazione di audit energetici (misura co finanziata dal MI.S.E.)

Finanziamenti regionali per le P.M.I. per la realizzazione di audit energetici (misura co finanziata dal MI.S.E.) In collaborazione con: Finanziamenti regionali per le P.M.I. per la realizzazione di audit energetici (misura co finanziata dal MI.S.E.) Stefania Ghidorzi Direzione Energia Infrastrutture Lombarde Comitato

Dettagli

Corso di DIAGNOSTICA STRUTTURALE DELLE OPERE IN CALCESTRUZZO. Formazione certificata ISO 9712 valida per l accesso all ESAME I-II LIVELLO RINA

Corso di DIAGNOSTICA STRUTTURALE DELLE OPERE IN CALCESTRUZZO. Formazione certificata ISO 9712 valida per l accesso all ESAME I-II LIVELLO RINA Corso di DIAGNOSTICA STRUTTURALE DELLE OPERE IN CALCESTRUZZO Formazione certificata ISO 9712 valida per l accesso all ESAME I-II LIVELLO RINA PROGRAMMA DEL CORSO Indagine Sclerometrica: determina la durezza

Dettagli

Introduzione al monitoraggio degli edifici

Introduzione al monitoraggio degli edifici Introduzione al monitoraggio degli edifici ing. Lorenzo Balsamelli Onleco s.r.l. balsamelli@onleco.com _Profilo ONLECO nasce nel 2001 per iniziativa di giovani ricercatori e dottorandi in Energetica e

Dettagli

SELEZIONE DOCENTI PER CORSO

SELEZIONE DOCENTI PER CORSO SELEZIONE DOCENTI PER CORSO TECNICO SUPERIORE PER IL RISPARMIO ENERGETICO NELL EDILIZIA SOSTENIBILE e TECNICO SUPERIORE PER LA GESTIONE E LA VERIFICA DI IMPIANTI ENERGETICI Il Comitato Tecnico Scientifico

Dettagli

SICUREZZA E PRESTAZIONI ATTESE...

SICUREZZA E PRESTAZIONI ATTESE... INDICE GENERALE PREMESSA... 1 OGGETTO... 2 SICUREZZA E PRESTAZIONI ATTESE... 2.1 PRINCIPI FONDAMENTALI... 2.2 STATI LIMITE... 2.2.1 Stati Limite Ultimi (SLU)... 2.2.2 Stati Limite di Esercizio (SLE)...

Dettagli

Avviso 1.2014 Fondimpresa. Proposte percorsi Formativi AMBIENTE

Avviso 1.2014 Fondimpresa. Proposte percorsi Formativi AMBIENTE Avviso 1.2014 Fondimpresa Proposte percorsi Formativi AMBIENTE Queste sono alcune delle proposte possibili; qualora siano individuate dalle aziende ulteriori necessità si prega di contattare l Ufficio

Dettagli

AVVISO PUBBLICO "SFIDE"

AVVISO PUBBLICO SFIDE Unione Europea Fondo Sociale Europeo Repubblica Italiana AVVISO PUBBLICO "SFIDE" STRUMENTI FORMATIVI PER INNOVARE, DECOLLARE, EMERGERE PROGETTO: RIQUALIFICAZIONE E RIUSO DEL PATRIMONIO EDILIZIO, STORICO

Dettagli

Indice. Prefazione 13

Indice. Prefazione 13 Indice Prefazione 13 1 Energia e sostenibilità: il ruolo chiave dell Energy 15 management 1.1 Sviluppo sostenibile e sistemi energetici 16 1.2 Il contesto delle politiche energetiche: competitività, energia

Dettagli

Il nuovo Programma Energetico ambientale regionale (PEAR) di Regione Lombardia

Il nuovo Programma Energetico ambientale regionale (PEAR) di Regione Lombardia Il nuovo Programma Energetico ambientale regionale (PEAR) di Regione Lombardia Dino De Simone Direzione Energia di Finlombarda GLI AMBITI D AZIONE E DI CONTESTO IL NUOVO PIANO ENERGETICO REGIONALE: IL

Dettagli

UNI CEI 11352 - Certificazione dei servizi energetici

UNI CEI 11352 - Certificazione dei servizi energetici UNI CEI 11352 - Certificazione dei servizi energetici La norma UNI CEI 11352 "Gestione dell'energia - Società che forniscono servizi energetici (ESCo) - Requisiti generali e lista di controllo per la verifica

Dettagli

SUSTAINABLE DESIGN AND URBAN PLANNING La progettazione sostenibile della residenza Dialogo tra design ed innovazione nell architettura residenziale

SUSTAINABLE DESIGN AND URBAN PLANNING La progettazione sostenibile della residenza Dialogo tra design ed innovazione nell architettura residenziale SUSTAINABLE DESIGN AND URBAN PLANNING La progettazione sostenibile della residenza Dialogo tra design ed innovazione nell architettura residenziale Il contributo dell ordine degli ingegneri della provincia

Dettagli

Il nuovo quadro di riferimento normativo regionale in materia di edilizia sostenibile. L.R. 6/2008 sulla Bioedilizia. Protocollo ITACA Lazio

Il nuovo quadro di riferimento normativo regionale in materia di edilizia sostenibile. L.R. 6/2008 sulla Bioedilizia. Protocollo ITACA Lazio Il nuovo quadro di riferimento normativo regionale in materia di edilizia sostenibile L.R. 6/2008 sulla Bioedilizia ITACA Lazio R.R. Lazio n. 6 del 23.04.2012 (D.G.R. n. 133 del 5.03. 2010 ) Delibera di

Dettagli

Sistema Edificio Seminario CAM - "Edilizia"

Sistema Edificio Seminario CAM - Edilizia Sistema Edificio Seminario CAM - "Edilizia" Ing. Roberto Garbuglio Coordinatore Operativo ICMQ Spa Roma 21 settembre 2012 presso il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare Chi

Dettagli

soggetto titolo corso data inizio data fine APITFORMA CORSO PER CERTIFICATORI ENERGETICI 16.03.2010 01.06.2010

soggetto titolo corso data inizio data fine APITFORMA CORSO PER CERTIFICATORI ENERGETICI 16.03.2010 01.06.2010 APITFORMA CORSO PER CERTIFICATORI ENERGETICI (PARAGRAFO 4.2 DELL ALLEGATO ALLA D.G.R. N. 43-11965) SEDE CORSO : ORARIO 18,00 22,00 soggetto titolo corso data inizio data fine APITFORMA CORSO PER CERTIFICATORI

Dettagli

Introduzione. Abbreviazioni

Introduzione. Abbreviazioni Indice Introduzione Abbreviazioni XI XIII 1 I finanziamenti comunitari Niccolò Cusumano, Patrizia Minardi e Veronica Vecchi 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Dalle politiche ai programmi 2 1.2.1 Europa 2020 3 1.2.2

Dettagli

La strategia per la sostenibilità ambientale nella regione Sardegna: azioni realizzate e future

La strategia per la sostenibilità ambientale nella regione Sardegna: azioni realizzate e future La strategia per la sostenibilità ambientale nella regione Sardegna: azioni realizzate e future Roma - 25 novembre 2014 ing. Gianluca Cocco Direttore Servizio Sostenibilità Ambientale, Valutazione Impatti

Dettagli

Cluster in progress: la Tecnologia dell Architettura in rete per l innovazione

Cluster in progress: la Tecnologia dell Architettura in rete per l innovazione Milano 20 marzo 2015 Cluster in progress: la Tecnologia dell Architettura in rete per l innovazione Produzione edilizia-prodotto edilizio DECLARATORIA E OBIETTIVI 2 à OBIETTIVO Studio delle condizioni

Dettagli

Provincia di Mantova. Provincia di Mantova

Provincia di Mantova. Provincia di Mantova LE POLITICHE DEL PROGRAMMA ENERGETICO PROVINCIALE PER IL RISPARMIO ENERGETICO IN EDILIZIA Giancarlo Leoni Dirigente Settore Pianificazione Territoriale, Pianificazione e Assetto del Territorio della Mantova,

Dettagli

METODOLOGIE E STRUMENTI PER LA DIAGNOSI ENERGETICA SOSTENIBILE DEL PATRIMONIO EDILIZIO ESISTENTE

METODOLOGIE E STRUMENTI PER LA DIAGNOSI ENERGETICA SOSTENIBILE DEL PATRIMONIO EDILIZIO ESISTENTE CORSO DI GREEN ENERGY AUDIT METODOLOGIE E STRUMENTI PER LA DIAGNOSI ENERGETICA SOSTENIBILE DEL PATRIMONIO EDILIZIO ESISTENTE Promosso in collaborazione con: SACERT, Green Building Concil Italia, Edizioni

Dettagli

Struttura del corso e profilo dei docenti

Struttura del corso e profilo dei docenti Novara 15, 16, 22, 23, 29 maggio 2015 Struttura del corso e profilo dei docenti 1 Gli obiettivi del corso Il si pone l obiettivo di aumentare la capacità professionale a livello territoriale di generare

Dettagli

Opportunità offerte dalla nuova programmazione 2007-2013

Opportunità offerte dalla nuova programmazione 2007-2013 Sinnai, 4 marzo 2009 EFFICIENZA ENERGETICA E VALORIZZAZIONE DELLE FONTI RINNOVABILI Opportunità offerte dalla nuova programmazione 2007-2013 «lo Sviluppo sostenibile è uno sviluppo che soddisfa i bisogni

Dettagli

ENERGE S.r.l via Caduti 56 24020 Cene (BG) Tel 035719287 Fax 035 719390 www.energe.it info@energe.it

ENERGE S.r.l via Caduti 56 24020 Cene (BG) Tel 035719287 Fax 035 719390 www.energe.it info@energe.it ENERGE Frutto della sinergia di professionisti, ingegneri e tecnici, costantemente impegnati nella ricerca e valutazione dell efficienza energetica degli edifici e degli impianti e nella promozione di

Dettagli

Unità Formativa 2.2: Definizione degli obiettivi dell intervento.

Unità Formativa 2.2: Definizione degli obiettivi dell intervento. Unità Formativa 2.2: Definizione degli obiettivi dell intervento. Una volta realizzata l analisi del contesto di riferimento e dei fabbisogni formativi che esso esprime (vedi UF 2.1), il progettista dispone

Dettagli

Europa, sostegno ed. ecomusei. Interessa? Partecipazione e reti. Con chi? In che ambiti? Con chi? Punti critici

Europa, sostegno ed. ecomusei. Interessa? Partecipazione e reti. Con chi? In che ambiti? Con chi? Punti critici Europa, sostegno ed Partecipazione e reti ecomusei Interessa? Cagliero, Maggi, Retilunghe. Gli ecomusei e l integrazione europea In che ambiti? Con chi? Cagliero, Maggi, Retilunghe. Gli ecomusei e l integrazione

Dettagli

CERTIFICATORE ENERGETICO DEGLI EDIFICI PISA

CERTIFICATORE ENERGETICO DEGLI EDIFICI PISA O.A.P.P.C. di Firenze ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI CONSERVATORI DI FIRENZE Programma del corso di certificazione CERTIFICATORE ENERGETICO DEGLI EDIFICI PISA OBIETTIVI Il Corso mette

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA Recuperare e riqualificare il patrimonio edilizio GUIDA A CURA DELLA IQT CONSULTING AZIENDA CERTIFICATA UNI EN ISO 9001:2008 PERCHÉ RIQUALIFICARE IL PROPRIO PATRIMONIO EDILIZIO

Dettagli

CORSO PER CERTIFICATORI ENERGETICI DEGLI EDIFICI Convalidato da SACERT e riconosciuto dalla Regione Emilia Romagna*

CORSO PER CERTIFICATORI ENERGETICI DEGLI EDIFICI Convalidato da SACERT e riconosciuto dalla Regione Emilia Romagna* KYOTO CLUB in collaborazione con organizzano a Roma CORSO PER CERTIFICATORI ENERGETICI DEGLI EDIFICI Convalidato da SACERT e riconosciuto dalla Regione Emilia Romagna* Coordinatore scientifico: arch. Patricia

Dettagli

8 - INDICE DELLA MATERIA FONDI STRUTTURALI E FINANZIAMENTI COMUNITARI

8 - INDICE DELLA MATERIA FONDI STRUTTURALI E FINANZIAMENTI COMUNITARI 8 - INDICE DELLA MATERIA FONDI STRUTTURALI E FINANZIAMENTI COMUNITARI M232 Master in europrogettazione - Programmi comunitari... pag. 2 A589 Ammissibilità delle spese, gestione, attuazione e controllo

Dettagli

UN ESIGENZA IMPROCRASTINABILE

UN ESIGENZA IMPROCRASTINABILE Pagina 1 UN ESIGENZA IMPROCRASTINABILE L edilizia determina il quaranta per cento dei consumi totali di energia ed è tra i settori maggiormente responsabili delle emissioni di gas serra, della produzione

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE IN ACUSTICA AMBIENTALE E IN EDILIZIA Milano Edizione Ottobre 2010 ns. prot 1065 F

CORSO DI FORMAZIONE IN ACUSTICA AMBIENTALE E IN EDILIZIA Milano Edizione Ottobre 2010 ns. prot 1065 F CORSO DI FORMAZIONE IN ACUSTICA AMBIENTALE E IN EDILIZIA Milano Edizione Ottobre 010 ns. prot 1065 F OBIETTIVI Il Tecnico Competente in Acustica Ambientale, ai sensi della L. 7/95 art. c. 6, è la figura

Dettagli

Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Cagliari Viale Regina Elena, 23 09124 CAGLIARI I CORSO 2011

Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Cagliari Viale Regina Elena, 23 09124 CAGLIARI I CORSO 2011 I CORSO 2011 FORMAZIONE DELLA FIGURA PROFESSIONALE DEL SOGGETTO CERTIFICATORE ENERGETICO IN EDILIZIA SECONDO LINEE GUIDA NAZIONALI Soggetto organizzatore: Collegio Periti Industriali e Periti Industriali

Dettagli

SCHEDA RIEPILOGATIVA (sarà allegata al bando di concorso e pubblicata sulla Guida dei Master)

SCHEDA RIEPILOGATIVA (sarà allegata al bando di concorso e pubblicata sulla Guida dei Master) SCHEDA RIEPILOGATIVA (sarà allegata al bando di concorso e pubblicata sulla Guida dei Master) FACOLTA PROPONENTE RIFERIMENTI DELLA DELIBERA DEL CONSIGLIO DI FACOLTA DI APPROVAZIONE DELL INIZIATIVA FORMATIVA

Dettagli

Verso la Strategia Energetico Ambientale Regionale 2014 2020 L EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI EDIFICI: OPPORTUNITÀ PER OPERATORI PUBBLICI E PRIVATI

Verso la Strategia Energetico Ambientale Regionale 2014 2020 L EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI EDIFICI: OPPORTUNITÀ PER OPERATORI PUBBLICI E PRIVATI Verso la Strategia Energetico Ambientale Regionale 2014 2020 L EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI EDIFICI: OPPORTUNITÀ PER OPERATORI PUBBLICI E PRIVATI L efficienza energetica nell AGENDA URBANA e nella

Dettagli

Introduzione alla norma UNI EN CEI ISO 50001:2011

Introduzione alla norma UNI EN CEI ISO 50001:2011 Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma Seminario di introduzione alla norma ISO 50001 ed ai Sistemi di Gestione per l Energia Integrazione con la legislazione Roma, 16/03/2016 Introduzione alla

Dettagli

Le politiche energetiche della Regione Emilia Romagna. Alberto Rossini Coordinatore ANCI Emilia-Romagna del PAES Valmarecchia

Le politiche energetiche della Regione Emilia Romagna. Alberto Rossini Coordinatore ANCI Emilia-Romagna del PAES Valmarecchia Le politiche energetiche della Regione Emilia Romagna Alberto Rossini Coordinatore ANCI Emilia-Romagna del PAES Valmarecchia Santarcangelo di Romagna 19 Febbraio 2015 Le politiche energetiche in Europa

Dettagli

RELAZIONE DI RIFERIMENTO D.M. 272/14

RELAZIONE DI RIFERIMENTO D.M. 272/14 RELAZIONE DI RIFERIMENTO D.M. 272/14 UNA NUOVA NORMATIVA IN MATERIA AMBIENTALE Con il D.M. n.272/2014 e il D.lgs n.46/2014 l Italia ha accolto le indicazioni normative provenienti dalla Direttiva Europea

Dettagli

CONVENTION innovazione e restauro in chiave sostenibile. 19 Maggio 2015 / 14.00-18.30 Villa Borromeo Sarmeola di Rubano, Padova

CONVENTION innovazione e restauro in chiave sostenibile. 19 Maggio 2015 / 14.00-18.30 Villa Borromeo Sarmeola di Rubano, Padova Programma dell incontro Moderatrice: dott.ssa Laura La Posta Il Sole 24 Ore» arch. Giuseppe Cappochin Presidente Ordine degli Architetti, P. P. e C. della provincia di Padova Benvenuto e introduzione»

Dettagli

Corso di alta formazione per Energy Manager

Corso di alta formazione per Energy Manager Corso di alta formazione per Energy Manager Responsabile per la conservazione e l uso razionale dell energia L energia rappresenta sempre più un tema centrale a livello politico e sociale, su cui si giocheranno

Dettagli

Ambiente ed Energia: sinonimo di innovazione

Ambiente ed Energia: sinonimo di innovazione Ambiente ed Energia: sinonimo di innovazione Andrea Zanfini Bar-Camp: Jam Session di buone pratiche e progetti innovativi Le nostre Attività Business Process Reengineering Consulenza di Direzione Lean

Dettagli

9/10 GIUGNO 2015 TOSCANA LIVORNO. TEATRO GOLDONI REMAKE WORKSHOP. Tecnologie e metodologie per il recupero energetico degli edifici

9/10 GIUGNO 2015 TOSCANA LIVORNO. TEATRO GOLDONI REMAKE WORKSHOP. Tecnologie e metodologie per il recupero energetico degli edifici GIUGNO LIVORNO. TEATRO GOLDONI REMAKE Tecnologie e metodologie per il recupero energetico degli edifici WORKSHOP Con il Patrocinio di Media Partner WORKSHOP MERCOLEDÌ 10 GIUGNO REMAKE ORE 14.15 18.00 LIVORNO.

Dettagli

Essere leader nella Green Economy. Percorso formativo

Essere leader nella Green Economy. Percorso formativo Essere leader nella Green Economy Percorso formativo L urgenza di innovare il modello produttivo e di mercato che ha causato la crisi economica e ambientale che stiamo vivendo, sta aprendo spazi sempre

Dettagli

GDO CONSULTING. Dott. Andreamaria Lombardi Medico Veterinario Specialista in Ispezione ed Igiene degli Alimenti di Origine Animale

GDO CONSULTING. Dott. Andreamaria Lombardi Medico Veterinario Specialista in Ispezione ed Igiene degli Alimenti di Origine Animale GDO CONSULTING Dott. Andreamaria Lombardi Medico Veterinario Specialista in Ispezione ed Igiene degli Alimenti di Origine Animale TEAM DI PROFESSIONISTI FORMAZIONE CONSULTING SOCIETA DI CONSULENZA AMBIENTE

Dettagli

La progettazione comunitaria come fattore di opportunità per lo sviluppo strategico

La progettazione comunitaria come fattore di opportunità per lo sviluppo strategico La progettazione comunitaria come fattore di opportunità per lo sviluppo strategico CONTESTO L importanza crescente della programmazione comunitaria nelle politiche di sviluppo locale, sia in termini di

Dettagli

CONSULENTE PER IL RISPARMIO E L'EFFICIENZA ENERGETICA

CONSULENTE PER IL RISPARMIO E L'EFFICIENZA ENERGETICA CONSULENTE PER IL RISPARMIO E L'EFFICIENZA ENERGETICA Il corso è inserito nel Catalogo dei Percorsi Professionalizzanti della provincia di Genova ed è fruibile gratuitamente, nella forma di voucher. Possono

Dettagli

Agenzia per l Energia Sostenibile Della Provincia Regionale di Palermo Soc. Cons. ar.l.

Agenzia per l Energia Sostenibile Della Provincia Regionale di Palermo Soc. Cons. ar.l. Agenzia per l Energia Sostenibile Della Provincia Regionale di Palermo Soc. Cons. ar.l. ESCO ENERGY PALERMO è una società consortile senza scopo di lucro istituita con delibera del Consiglio Provinciale

Dettagli

Il software e la progettazione strutturale: opportunità e limitazioni. Prof. Gaetano Manfredi gamanfre@unina.it

Il software e la progettazione strutturale: opportunità e limitazioni. Prof. Gaetano Manfredi gamanfre@unina.it Il software e la progettazione strutturale: opportunità e limitazioni Prof. Gaetano Manfredi gamanfre@unina.it SOFTWARE E PROGETTAZIONE SOFTWARE E PROGETTAZIONE SOFTWARE NELL AMBITO DELLE NTC 08 IL SOFTWARE:

Dettagli

Adria Energy. risparmiare, naturalmente

Adria Energy. risparmiare, naturalmente Adria Energy risparmiare, naturalmente Le soluzioni ottimali per ottenere energia: cogenerazione, fotovoltaico, solare termico, biomasse, geotermico, idroelettrico, eolico. Adria Energy risparmiare, naturalmente

Dettagli

Qualità - Privacy - Sicurezza - Ambiente e Mobility Management Soluzioni ICT - Assessment e Formazione - Marketing e Comunicazione

Qualità - Privacy - Sicurezza - Ambiente e Mobility Management Soluzioni ICT - Assessment e Formazione - Marketing e Comunicazione Qualità - Privacy - Sicurezza - Ambiente e Mobility Management Soluzioni ICT - Assessment e Formazione - Marketing e Comunicazione RATE SERVIZI Srl Via Santa Rita da Cascia, 3-20143 Milano Tel 0287382838

Dettagli

EUROPROJECT - Corso di Specializzazione in Europrogettazione e gestione di attività finanziate dall Unione Europea

EUROPROJECT - Corso di Specializzazione in Europrogettazione e gestione di attività finanziate dall Unione Europea Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): EUROPROJECT - Corso di Specializzazione in Europrogettazione e gestione di attività finanziate dall Unione Europea

Dettagli

Calendario corso: AA090.8 "Certificatore Energetico in Edilizia"

Calendario corso: AA090.8 Certificatore Energetico in Edilizia Calendario corso: AA090.8 "Certificatore Energetico in Edilizia" G L Data Argomento Descrizione Docente Codocente Luogo Aula 1 1 Lun 24/02/2014 Il certificatore. Inquadramento legislativo. Ruolo e funzione

Dettagli

IL NUOVO CONTRATTO DI GLOBAL SERVICE 2008-2014

IL NUOVO CONTRATTO DI GLOBAL SERVICE 2008-2014 Patrocinio Università degli Studi di Genova Facoltà di Architettura - Dipartimento di Scienze per l'architettura Dottorato di Ricerca in "Recupero Edilizio ed Ambientale" Provincia di Genova CONVEGNO FACILITY

Dettagli

ANMIL Progetto Security Bologna 22 ottobre 2014 L ingegneria dei Servizi Integrati di Security a supporto del Security Manager

ANMIL Progetto Security Bologna 22 ottobre 2014 L ingegneria dei Servizi Integrati di Security a supporto del Security Manager ANMIL Progetto Security Bologna 22 ottobre 2014 L ingegneria dei Servizi Integrati di Security a supporto del Security Manager Raffaele Rocco A.D. - AICOM Spa 1 PRESENTAZIONE di AICOM Spa AICOM Società

Dettagli

Questionario sul Manuale per la sostenibilità

Questionario sul Manuale per la sostenibilità Questionario sul Manuale per la sostenibilità Deliverable 4.1 Deliverable Progetto I.M.A.G.I.N.E. MAde Green IN Europe Il progetto IMAGINE Il progetto IMAGINE è finalizzato alla sperimentazione e diffusione

Dettagli

INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA

INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA INCENTIVI della Regione Piemonte per il SETTORE ENERGETICO Miguel Scordamaglia Torino, Novembre 2008 1 INDICE DELL INTERVENTO SETTORE ENERGETICO LA SFIDA DELLA

Dettagli

CENNI ALLA NORMATIVA DI RIFERIMENTO

CENNI ALLA NORMATIVA DI RIFERIMENTO CENNI ALLA NORMATIVA DI RIFERIMENTO Introduzione CENNI ALLA NORMATIVA DI RIFERIMENTO Direttiva 2012/07/UE EFFICIENZA ENERGETICA D. Lgs 115/2008 EFFICIENZA USI FINALI ENERGIA E SSE D. Lgs 192/2005 RENDIMENTO

Dettagli

ALTA FORMAZIONE IN APPRENDISTATO

ALTA FORMAZIONE IN APPRENDISTATO ALTA FORMAZIONE IN APPRENDISTATO Progetto di Master Universitario PROCESSI PRODUTTIVI CHIMICO BIOLOGICI Bozza Master di I/II livello Seconda Edizione BDM collabora con l Università di Torino nella realizzazione

Dettagli

16 dicembre 2009 Camera di Commercio di Cuneo RISPARMIO ENERGETICO E TUTELA DELL AMBIENTE Soluzioni di efficienza energetica nelle PMI

16 dicembre 2009 Camera di Commercio di Cuneo RISPARMIO ENERGETICO E TUTELA DELL AMBIENTE Soluzioni di efficienza energetica nelle PMI relatore: Stefano Quaranta 16 dicembre 2009 Camera di Commercio di Cuneo RISPARMIO ENERGETICO E TUTELA DELL AMBIENTE Soluzioni di efficienza energetica nelle PMI Introduzione Presentazione dell attività

Dettagli

RICERCA E INNOVAZIONE: NUOVE OPPORTUNITA PER LA COMPETITIVITA DEL SISTEMA PRODUTTIVO

RICERCA E INNOVAZIONE: NUOVE OPPORTUNITA PER LA COMPETITIVITA DEL SISTEMA PRODUTTIVO RICERCA E INNOVAZIONE: NUOVE OPPORTUNITA PER LA COMPETITIVITA DEL SISTEMA PRODUTTIVO REGIONE MARCHE, P.F. Innovazione, Ricerca e competitività dei settori produttivi POR MARCHE FESR 2014-2020 ASSE 1 AZIONE

Dettagli

Lo standard ISO 50001 per l efficienza energetica e il nuovo periodo ETS: opportunità e benefici

Lo standard ISO 50001 per l efficienza energetica e il nuovo periodo ETS: opportunità e benefici Per una migliore qualità della vita Lo standard ISO 50001 per l efficienza energetica e il nuovo periodo ETS: opportunità e benefici Matteo Locati Responsabile Sustainability Certiquality Milano, 17 ottobre

Dettagli

Versione 2.1. San Donato Milanese - Settembre, 2012

Versione 2.1. San Donato Milanese - Settembre, 2012 Versione 2.1 San Donato Milanese - Settembre, 2012 Agenda Chi siamo Energia ed Ecosostenibilità Il Contesto Energetico Italiano La nostra Mission Perchè scegliere Myenergy Building Solutions I nostri Servizi

Dettagli

CORSO VALUTAZIONE, EFFICIENZA E CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI

CORSO VALUTAZIONE, EFFICIENZA E CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI CORSO VALUTAZIONE, EFFICIENZA E CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI Secondo linee guida nazionali emanate in applicazione del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192 e successive modifiche ed integrazioni

Dettagli

SPRING SCHOOL 2016. Progettazione degli Edifici a Zero Consumo Energetico con Laboratorio Tecnico Progettuale

SPRING SCHOOL 2016. Progettazione degli Edifici a Zero Consumo Energetico con Laboratorio Tecnico Progettuale In collaborazione con Primo Network Nazionale Edifici a Consumo Zero Promuovono il Corso di Formazione con rilascio di 15 CFP agli Architetti iscritti all Ordine Architetti PPC della Provincia di Matera

Dettagli

I vantaggi della riqualificazione energetica

I vantaggi della riqualificazione energetica www.arcoservizi.it I vantaggi della riqualificazione energetica Nel 2010, le famiglie europee hanno consumato quasi il 13% in più di energia rispetto al 1990, generando il 25% delle emissioni di gas a

Dettagli

LEGGE REGIONALE N. 4 DEL 09-03-2007 REGIONE VENETO INIZIATIVE ED INTERVENTI REGIONALI A FAVORE DELL EDILIZIA SOSTENIBILE

LEGGE REGIONALE N. 4 DEL 09-03-2007 REGIONE VENETO INIZIATIVE ED INTERVENTI REGIONALI A FAVORE DELL EDILIZIA SOSTENIBILE LEGGE REGIONALE N. 4 DEL 09-03-2007 REGIONE VENETO INIZIATIVE ED INTERVENTI REGIONALI A FAVORE DELL EDILIZIA SOSTENIBILE Fonte: BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE VENETO N. 25 del 13 marzo 2007 Il Consiglio

Dettagli