INDICE SOMMARIO. Capo IV DEI DIRITTI E DEI DOVERI CHE NASCONO DAL MATRIMONIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INDICE SOMMARIO. Capo IV DEI DIRITTI E DEI DOVERI CHE NASCONO DAL MATRIMONIO"

Transcript

1 INDICE SOMMARIO Presentazione... Gli autori... Abbreviazioni delle principali riviste.... VII XI XXXIX Capo IV DEI DIRITTI E DEI DOVERI CHE NASCONO DAL MATRIMONIO Art Diritti e doveri reciproci dei coniugi... 1 Sezione I. Doveri coniugali e loro contenuto Profili generali Inderogabilità dei doveri coniugali Classificazioni Necessità di una lettura estensiva dello statuto dei rapporti personali tra coniugi I doveri coniugali tipici : a) fedeltà La violazione del dovere di fedeltà Le singole fattispecie: a) la relazione extraconiugale Le modalità esteriori della relazione extraconiugale (Segue) b) il tentativo di tradimento manifestato in pubblico (Segue) c) il tradimento sentimentale, ovverosia l infedeltà apparente (Segue) d) la relazione extraconiugale omosessuale (Segue) e) fattispecie relative alla procreazione Il criterio orientatore per la valutazione delle singole fattispecie L inderogabilità del dovere di fedeltà. Rilevanza dell accordo derogativo dei coniugi L obbligo di fedeltà tra coniugi separati L obbligo di fedeltà in pendenza del giudizio di separazione personale I doveri coniugali tipici : b) assistenza Il contenuto dell obbligo sotto il profilo morale e la violazione di esso Il dovere di assistenza morale nella dimensione dei rapporti con i figli La violazione dell obbligo a fronte di condizioni di particolare fragilità dell altro coniuge. La malattia L estensione del dovere di assistenza del coniuge malato XIII

2 (Segue) Lo stato di gravidanza Il contenuto dell obbligo sotto il profilo materiale e la violazione di esso L obbligo di assistenza tra coniugi separati e in corso di separazione personale I doveri coniugali tipici : c) collaborazione Il contenuto del dovere di collaborazione Limiti di esigibilità dell adempimento L inadempimento del dovere di collaborazione. Fattispecie L obbligo di collaborazione tra coniugi separati e in corso di separazione personale I doveri coniugali tipici : d) coabitazione L inadempimento del dovere di coabitazione La giusta causa di allontanamento I doveri coniugali tipici : e) contribuzione Il contenuto del dovere di contribuzione Gli effetti delle obbligazioni assunte dal coniuge nell interesse della famiglia L estensione del dovere di contribuzione. Il criterio di proporzionalità I bisogni della famiglia L inadempimento del dovere di contribuzione L obbligo di contribuzione nella separazione personale dei coniugi I doveri coniugali atipici : a) lealtà e correttezza I doveri coniugali atipici : b) rispetto della riservatezza Le intercettazioni telefoniche Le ingerenze dei parenti nella vita domestica autorizzate/imposte da uno dei coniugi Le ingerenze di terzi nella vita domestica autorizzate/ imposte da uno dei coniugi Riservatezza nella separazione personale. a) Investigazioni e loro utilizzo La violazione del riserbo e della intimità della sfera domestica La divulgazione all esterno di notizie concernenti la vita familiare Estensibilità dei doveri coniugali alla convivenza more uxorio Sezione II. Inadempimento e rimedi Violazione dei doveri coniugali e misure conseguenti L addebito della separazione Il giudizio di causalità La valutazione complessiva del comportamento di entrambi i coniugi Fattispecie di violazione dei doveri coniugali rilevanti ai fini dell addebitabilità La funzione e gli effetti dell addebito La responsabilità civile L avvio del dialogo tra IeIVlibro del codice civile Gli ulteriori interventi giurisprudenziali La pronuncia della Cassazione 9801/ XIV

3 Fattispecie recenti Un applicazione singolare del sistema di r.c. tra coniugi.. 90 Art. 143 bis. Cognome della moglie Profili generali La funzione del cognome Questione di legittimità costituzionale Prospettive di riforma della disciplina sul cognome Il cognome nella crisi coniugale. Il divorzio Gli accordi sull uso del cognome in sede di divorzio Il cognome nella crisi coniugale. La separazione Gli accordi in merito all uso del cognome Cognome e nullità del matrimonio Cognome e privacy Art. 143 ter. [Cittadinanza della moglie] Art Indirizzo della vita familiare e residenza della famiglia Il dovere di accordarsi sull indirizzo della vita familiare La natura dell accordo La durata dell accordo Il contenuto dell accordo. La fissazione della residenza comune Il contenuto dell accordo. L indirizzo della vita familiare Non derogabilità dei doveri coniugali di cui all art. 143 c.c Determinazione del contenuto e delle modalità di adempimento dei doveri coniugali di cui all art. 143 c.c Fattispecie particolari. a) La scelta relativa all interruzione della gravidanza Fattispecie particolari. b) La scelta sulla fecondazione assistita Fattispecie particolari. c) La scelta di procreazione mediante ricorso alla maternità surrogata Gli accordi in vista di separazione e divorzio Gli accordi a contenuto patrimoniale compensativi del lavoro domestico di uno dei coniugi Gli accordi tra conviventi di fatto Il possibile contenuto degli accordi di convivenza L attuazione dell indirizzo concordato Fattispecie di inadempimento dell obbligo di cui all art. 144 c.c Art Intervento del giudice Natura dell intervento del giudice Le questioni che possono formare oggetto dell intervento del giudice e quelle escluse L oggetto dell intervento contemplato dal 2º comma Il procedimento e la decisione L insuccesso della disposizione sul piano pratico Art Allontanamento dalla residenza familiare Profili generali e presupposti applicativi XV

4 1.1. L allontanamento ingiustificato Il rifiuto di fare ritorno nella casa familiare La sospensione del diritto all assistenza Il sequestro Art Doveri verso i figli Generalità. L attuazione del principio costituzionale di responsabilità genitoriale L obbligo educativo L inadeguatezza dei genitori rispetto al compito educativo Gli obblighi relativi all istruzione L obbligo di mantenimento. Differenza rispetto all obbligo alimentare Gli aventi diritto: a) il figlio minorenne La legittimazione Gli aventi diritto: b) il figlio maggiorenne I casi di esclusione La legittimazione I soggetti obbligati La decorrenza dell obbligo di mantenimento La decorrenza dell assegno di mantenimento nel caso di separazione dei genitori La decorrenza della revisione disposta ex art. 710 c.p.c La decorrenza dell assegno di mantenimento nel caso di divorzio dei genitori La durata I possibili patti genitoriali in sede di separazione e di divorzio Art Concorso negli oneri Sezione I. Modalità e misura del mantenimento dei figli Le modalità di adempimento dell obbligo. Mantenimento diretto e indiretto Modalità alternative La misura del mantenimento La regola di proporzionalità Orientamenti giurisprudenziali recenti L incidenza della nuova famiglia dell obbligato La misura del mantenimento nella l. n. 54/ Le esigenze del figlio e il precedente tenore di vita L incidenza dell età I tempi di permanenza presso ciascun genitore Le risorse economiche dei genitori e i compiti di cura L accertamento delle risorse economiche degli obbligati L incidenza dell assegnazione della casa familiare Le c.d. spese straordinarie XVI

5 Sezione II. I soggetti tenuti in via sussidiaria al mantenimento della prole Generalità. Obbligo alimentare e di mantenimento L estensione dell obbligo di mantenimento degli ascendenti Presupposti e caratteri dell intervento sussidiario Sezione III. L inadempimento e i rimedi Generalità. Le fattispecie di inadempimento Il provvedimento contemplato dal 2º co. dell art. 148 c.c Il presupposto per l invocabilità del rimedio Il procedimento ex art. 148 c.c. in funzione di accertamento del quantum e di condanna Legittimazione attiva e passiva Il procedimento e il decreto Il risarcimento del danno. a) Il danno patrimoniale (Segue) b) Il danno non patrimoniale. Cass. n. 7713/ La sentenza della Corte d appello di Bologna 10 febbraio La sentenza del Tribunale di Venezia 30 giugno L incidenza dell inadempimento sull affidamento e sulla potestà genitoriale La responsabilità dei terzi La responsabilità per procurata nascita non desiderata del figlio Capo V DELLO SCIOGLIMENTO DEL MATRIMONIO E DELLA SEPARAZIONE DEI CONIUGI Art Scioglimento del matrimonio La famiglia fra autonomia e regolamentazione normativa Il sistema della separazione e del divorzio. Controllo giudiziario ed autonomia dei coniugi Lo scioglimento del matrimonio Scioglimento ed annullamento del matrimonio La categoria dell inesistenza giuridica La mancanza dei requisiti essenziali dell atto-matrimonio Art Separazione personale La famiglia fra autonomia e regolamentazione normativa Il sistema della separazione e del divorzio. Controllo giudiziario ed autonomia dei coniugi La separazione personale L intollerabilità della convivenza Il diritto di chiedere la separazione L intervento di terzi nella procedura Il mutamento del titolo della separazione L evoluzione della interpretazione della S.C Il divieto di mutare il titolo La separazione di fatto. Nozione XVII

6 7.1. Separazione di fatto e convivenza Gli impedimenti oggettivi alla convivenza La riconciliazione Differenze con la separazione legale L ipotesi, principale, del divorzio Profili economici Casistica Accordi patrimoniali e separazione di fatto I rapporti con la domanda di addebito In particolare la permanenza dei doveri familiari e diritto penale Art Separazione giudiziale Introduzione L intollerabilità della convivenza Il concetto di intollerabilità della convivenza I caratteri della intollerabilità della convivenza La valutazione soggettiva della intollerabilità della convivenza Il grave pregiudizio per l educazione della prole L impossibilità di aderire al concetto oggettivo di intollerabilità L indagine del giudice sulla sopravvenuta intollerabilità della convivenza La violazione dei doveri che discendono dal matrimonio Le conseguenze dell addebito della separazione Le conseguenze economiche Profili causali Il dovere di accertare il nesso causale fra la condotta violativa e l intollerabilità della convivenza La volontarietà del comportamento. Il doppio addebito L addebito imputato ad ambedue i coniugi La valutazione comparativa del comportamento dei coniugi Casistica sulla valutazione comparativa dei comportamenti dei coniugi Le circostanze concrete in cui il comportamento viene tenuto Valenza oggettiva dell intollerabilità e convinzioni personali del coniuge Il comportamento violativo e la valutazione della situazione personale dei coniugi In particolare, la fede religiosa professata La necessaria valutazione del nesso causale anche nella crisi del matrimonio già in atto Il valore dei comportamenti successivi al determinarsi dell intolleranza Il rilievo della buona fede del coniuge che ha violato i doveri matrimoniali Il rilievo della violazione degli accordi fra i coniugi nel giudizio di addebitabilità Assistenza e collaborazione I comportamenti successivi alla separazione Il rapporto con l autorizzazione a vivere separati ex art. 708 c.p.c Comportamenti successivi alla separazione e obbligo di fedeltà Il permanere di un dovere di solidarietà anche dopo la separazione Il mutamento del titolo della separazione L evoluzione del pensiero della Cassazione Contestualità fra giudizio di addebitabilità e procedimento di separazione La residua rilevanza dei doveri matrimoniali in costanza di separazione. 383 XVIII

7 26. L esclusione del mutamento del titolo della separazione In particolare, il dovere di fedeltà I presupposti della violazione del dovere di fedeltà Casistica giurisprudenziale sulla violazione del dovere di fedeltà Le circostanze da valutare da parte del giudice In particolare, la valutazione comparativa del comportamento dei coniugi Gli aspetti esteriori della relazione extraconiugale e l ambiente in cui avviene Il dovere di coabitazione Il comportamento dell altro coniuge L addebito come domanda autonoma La posizione delle Sezioni Unite La natura accessoria ed autonoma della domanda di addebito L applicabilità della disciplina dell appello della sentenza non definitiva Il risarcimento danni Art [Separazione per condanna penale] Art [Separazione per non fissata residenza] Art Riconciliazione Gli effetti sostanziali e processuali della riconciliazione dei coniugi L intima connessione fra l aspetto processuale e sostanziale Art Provvedimenti riguardo ai figli Sezione I. L affidamento dei figli minori Nozioni introduttive La normativa di riferimento La competenza a provvedere sull affidamento della prole La stabile interpretazione della giurisprudenza Casistica La novella del Affidamento e poteri ufficiosi del giudicante Gli accordi fra i genitori La sentenza non definitiva in tema di affidamento La particolare importanza della valutazione sull affidamento dei figli minori Affidamento e residenza coniugale L interesse della prole Interesse della prole e addebito della separazione I fini del provvedimento di affido L evoluzione giurisprudenziale e normativa dell affidamento condiviso L affidamento alternato Le perplessità espresse su tale modalità di affidamento L applicazione alla separazione giudiziale XIX

8 10.2. La concorde volontà dei genitori nel praticarlo L affidamento congiunto imposto Affidamento congiunto e famiglia di fatto La cessazione dell affidamento congiunto L attuale disciplina dell affidamento condiviso Affidamento e legislazione internazionale La permanenza del figlio con i genitori in caso di affido condiviso Affido condiviso ed educazione comune dei figli L affidamento a terzi Il fondamento dell affido eterofamiliare I rapporti fra l art. 155, c.c., l art. 6, 8 co., l. divorzio e l. adozioni I presupposti per l affidamento a terzi I rapporti fra il minore ed il terzo affidatario I diritti dei nonni Gli accordi tra i genitori La convivenza more uxorio Sezione II. Il mantenimento dei figli della coppia separata Il contributo per il mantenimento, l istruzione e l educazione della prole Gli obblighi dei genitori Le innovazioni procedurali La relazione con l obbligo di mantenimento ex art. 147 c.c La competenza a disporre in caso di genitori non uniti dal vincolo del matrimonio La funzione dell assegno a favore dei figli L obbligo di mantenere la prole. Le norme di riferimento in rapporto alla riforma operata dalla legge 54/ I canoni del mantenimento del figlio minore L assegno periodico. Il tenore di vita ed i tempi di permanenza Le risorse economiche di entrambi i genitori La capacità lavorativa dei genitori La concreta determinazione dell assegno Il contributo al mantenimento mediante il lavoro domestico Il contributo e le esigenze abitative del minore Le spese straordinarie nell interesse dei figli La nozione di spese straordinarie La misura del mantenimento e il regime delle spese straordinarie L individuazione delle spese rimborsabili La distinzione fra le spese ricomprese nell assegno e quelle rimborsabili I criteri di distinzione Le decisioni sulle spese straordinarie La posizione della Cassazione I poteri officiosi nella determinazione dell assegno Indisponibilità dell assegno ed accordi dei genitori L adeguamento automatico L assegno in un unica soluzione Gli assegni familiari L obbligo di contribuzione nei confronti dei figli maggiorenni In particolare, il livello di reddito raggiunto dal figlio maggiorenne. 537 XX

9 Art. 155 bis. Affidamento a un solo genitore e opposizione all affidamento condiviso L affidamento ad un solo genitore La conflittualità fra i coniugi La tesi che riduce la portata restrittiva della conflittualità L ampliamento dell ambito di operatività dell affido condiviso I criteri di scelta del genitore affidatario Ulteriore casistica sui criteri di scelta In particolare, l educazione religiosa L attenzione alle scelte del minore L interesse del figlio minore e l idoneità del genitore affidatario Il diritto di visita del genitore non affidatario La natura giuridica del diritto di visita Le limitazioni al diritto di visita Casistica Il diritto di visita di altri soggetti Art. 155 ter. Revisione delle disposizioni concernenti l affidamento dei figli La revisione dei provvedimenti relativi ai figli Modificazioni delle condizioni della separazione e principio di solidarietà I presupposti della modificazione Il procedimento di revisione La natura del procedimento Problemi di competenza Il rapporto con il giudizio di divorzio (Segue) e con i provvedimenti urgenti Art. 155 quater. Assegnazione della casa familiare e prescrizioni in tema di residenza Caratteri generali La nozione di casa coniugale Il concetto di habitat domestico Precisazioni in tema Casistica La rilevanza economica dell assegnazione della casa coniugale La valutazione dell utilità economica rappresentata dalla casa coniugale La valutazione della attribuzione della casa coniugale e condizione economica dei coniugi L imprescindibile presenza dell affidamento della prole L interpretazione restrittiva del presupposto dell affidamento dei figli minori L interpretazione estensiva della norma L assegnazione della casa familiare nella riforma del La conferma della presenza di figli non autosufficienti quale presupposto per l assegnazione della casa coniugale La valenza economica della assegnazione Prole maggiorenne e raggiungimento della autonomia economica La valutazione dell assegnazione sotto il profilo del risparmio di spesa XXI

10 8. La valutazione relativa al nucleo familiare La prova della non autosufficienza economica del figlio maggiorenne La valutazione sulla attribuzione della casa coniugale L equiparazione della disciplina prevista per la separazione e per il divorzio La natura del diritto discendente dall assegnazione della casa coniugale I caratteri del diritto di abitare la casa assegnata dal giudice Il diritto di abitazione in capo al coniuge superstite Il contrario indirizzo di parte della giurisprudenza Casa familiare e morte del coniuge titolare del diritto su di essa La posizione della Cassazione I mobili e le pertinenze della abitazione familiare Le spese effettuate nella casa coniugale Casa familiare e beni personali del coniuge non affidatario Le interferenze con il diritto sul bene del coniuge estromesso La casa coniugale oggetto di locazione La casa familiare in locazione da enti pubblici La disciplina delle spese relative alla abitazione La casa familiare data in comodato L inopponibilità al comodante del provvedimento di assegnazione La prevalenza del momento estintivo del contratto di comodato sul provvedimento di assegnazione La casa familiare di proprietà di terzi. Casistica La revisione del provvedimento di assegnazione della casa coniugale La trascrizione del provvedimento Opponibilità e locazioni ultranovennali La posizione delle Sezioni Unite Trascrizione del provvedimento di assegnazione e riforma. Casistica La modificazione e revoca del provvedimento Modifica e convivenza more uxorio La questione di costituzionalità Art. 155 quinquies. Disposizioni in favore dei figli maggiorenni La legittimazione del figlio maggiorenne e quella del genitore convivente. L art. 155 quinquies c.c. nuovo testo I figli maggiorenni portatori di handicap Art. 155 sexies. Poteri del giudice e ascolto del minore L audizione del minore. L evoluzione normativa La volontà del minore Ascolto del minore e legge sulle adozioni L ascolto del minore in relazione alla sua età L ascolto del minore nella riforma del Premessa L ascolto del minore nel testo dell art. 155 sexies c.c. L interpretazione giurisprudenziale L audizione del minore. Modalità La consulenza tecnica e l affidamento del minore Il ruolo dei servizi sociali La mediazione familiare XXII

11 11. Profili procedurali L intervento di terze persone L attuazione del provvedimento di affido La revisione dei provvedimenti relativi ai figli Art Effetti della separazione sui rapporti patrimoniali tra i coniugi Gli effetti patrimoniali della separazione La relazione con il c.d. regime primario della famiglia Le condizioni dell assegno di mantenimento La pronuncia di addebito L addebito quale mero presupposto negativo dell attribuzione dell assegno Gli effetti patrimoniali e il divorzio L assegno di divorzio La natura dell assegno corrisposto in sede di divorzio La modifica dell art. 5, 4 co, l. divorzio La conferma della unicità del criterio attributivo dell assegno divorzile Il consolidamento della tesi giurisprudenziale I criteri di determinazione dell assegno divorzile. I poteri d ufficio del Tribunale I criteri aggiuntivi. Il criterio risarcitorio Il criterio compensativo Il criterio temporale La domanda di attribuzione dell assegno La proposizione in separato giudizio L autonomia delle parti e l assegno di divorzio La posizione della giurisprudenza Le posizioni della dottrina Le (timide) aperture della Cassazione I rapporti fra l assegno di mantenimento e l assegno alimentare I rapporti fra assegno concesso in sede di separazione e procedimento di divorzio La valutazione del giudice del divorzio e quella effettuata in sede di separazione Differenze e coincidenze nella valutazione dei due assegni Assegno e nullità del matrimonio Giudizio di divorzio e giudizio di nullità del matrimonio L adeguatezza dei redditi del coniuge La concreta determinazione del tenore di vita Il tenore di vita superiore alle potenzialità economiche della famiglia Tenore di vita della famiglia e sua individuazione in relazione alla complessiva capacità patrimoniale della famiglia La valutazione dei parametri Gli aiuti da parte della famiglia di origine L alienazione di cespiti patrimoniali Le prestazioni ricevute nell ambito della famiglia di fatto La valutazione comparativa fra le situazioni familiari e la famiglia di fatto La valutazione comparata delle condizioni economiche dei coniugi XXIII

12 18.1. La valutazione dei rispettivi redditi e l assegnazione della casa familiare La determinazione temporale dell assegno Le scelte lavorative del coniuge La libera scelta della attività lavorativa da parte del coniuge obbligato La capacità lavorativa del richiedente. Il rapporto con gli accordi fra i coniugi Capacità al lavoro e procedimento di separazione e di divorzio Il principio della domanda Il termine di decorrenza dell assegno di mantenimento L adempimento una tantum Le modalità di adempimento L oggetto dell accordo Profili fiscali La valutazione del Tribunale La natura equitativa della valutazione L accettazione dell adempimento, in tema di separazione, solo rebus sic stantibus Adempimento tramite assegnazione della casa coniugale Il necessario presupposto dell affidamento della prole minore Assegno una tantum e mantenimento dei figli L onere della prova Onere della prova e principio della allegazione Il ricorso alle presunzioni La dichiarazione dei redditi dei coniugi Onere della prova e dichiarazione dei redditi Deposito delle dichiarazioni e poteri ufficiosi del Tribunale L intervento della guardia di finanza La dichiarazione congiunta dei redditi La quantificazione dell assegno ed i redditi goduti dai coniugi La rivalutazione dell assegno di mantenimento La conseguente natura del credito da mantenimento La decorrenza del diritto L attribuzione temporanea dell assegno Le differenze con l assegno alimentare I punti di contatto I presupposti per la concessione dei due tipi di assegni La domanda degli alimenti e la domanda dell assegno di mantenimento I rapporti con l assegno provvisorio: artt. 708, 709 c.p.c. ed art. 4, 8 co., l. div La ripetizione delle somme pagate in base all ordinanza presidenziale Le garanzie per l adempimento Il sequestro dei beni L ipoteca giudiziale Le vicende modificative o estintive dell assegno di mantenimento o alimentare. In particolare: revoca e modifica su istanza di parte L estinzione dell assegno XXIV

13 32.2. Il fallimento del coniuge obbligato. La delibazione della sentenza ecclesiastica di annullamento del matrimonio Gli incrementi economici sopravvenuti Gli incrementi patrimoniali conseguiti dalle parti successivamente al giudizio di separazione La modifica e la revoca dell assegno di mantenimento La decorrenza della modificazione dell assegno Modifica dell assegno e rapporti con il procedimento di divorzio e con il giudizio di opposizione all esecuzione L incidenza degli accordi fra le parti L incidenza della sopravvenuta svalutazione e la contiguità, sul punto, delle discipline del divorzio e della separazione La riduzione e la vicenda estintiva Art. 156 bis. Cognome della moglie Profili generali Inibitoria e pronuncia di addebito Il procedimento Comportamenti successivi alla separazione La violazione del divieto L autorizzazione a non usare il cognome del marito Art Cessazione degli effetti della separazione La riconciliazione L accertamento dell avvenuta riconciliazione L interruzione della separazione e la successiva rottura della convivenza La casistica La separazione di fatto Separazione di fatto e riconciliazione Differenze con la separazione legale Art Separazione consensuale Principi generali La tensione fra autonomia dei coniugi ed interesse alla tutela delle posizioni deboli all interno della famiglia L indisponibilità dello status coniugale Autonomia dei coniugi e regolamentazione della crisi del matrimonio La posizione della Cassazione Le aperture giurisprudenziali La validità di particolari forme di accordo La natura dell accordo Il contenuto dell accordo Il contenuto essenziale della separazione consensuale La limitazione del controllo al contenuto imposto per legge Il mantenimento dei coniugi Il contenuto eventuale e la mancata omologazione La risoluzione del negozio I vizi del consenso La simulazione L incapacità XXV

14 15. Le fasi del procedimento di omologazione La attuale vigenza dell art. 711 c.p.c La natura del procedimento di omologazione La legittimazione attiva Il provvedimento di omologazione. Natura La presenza del Pubblico Ministero I poteri del Presidente del Tribunale I poteri del Collegio La tutela dei figli I rapporti fra l accordo ed il provvedimento di omologazione La separazione consensuale come procedimento a formazione progressiva Sintesi sulle posizioni della dottrina e della giurisprudenza. Il problema della revoca del consenso alla separazione La revoca del consenso intervenuta prima dell udienza presidenziale La revoca del consenso intervenuta dopo l udienza presidenziale. Le diverse interpretazioni della giurisprudenza di merito. La tesi favorevole alla revoca La tesi che respinge la possibilità di revoca L autonomia delle parti al di fuori del controllo giudiziario L interpretazione restrittiva I rapporti fra i coniugi non oggetto di omologazione Accordi fra coniugi e doveri inderogabili che discendono dal matrimonio Il tempo della convenzione Patti anteriori o coevi e impugnazione dell accordo I patti non omologati relativi alla prole minore d età Patti non omologati e divorzio Una timida apertura Patti non omologati e annullamento del matrimonio I rapporti con il regime di comunione legale I trasferimenti immobiliari La generale facoltà dei coniugi di trasferire diritti immobiliari L adempimento a favore del terzo La causa del negozio traslativo della proprietà e il procedimento di conclusione La causa familiare La documentazione del negozio La trascrizione del trasferimento e l annotazione della sentenza di omologazione Trascrizione ed assegnazione della casa coniugale Trasferimento immobiliare e comunione legale fra i coniugi L adempimento degli obblighi contenuti nel provvedimento di omologazione La revisione del provvedimento di omologazione Capo VI DEL REGIME PATRIMONIALE DELLA FAMIGLIA Sezione I Disposizioni generali Art Del regime patrimoniale legale tra i coniugi Profili generali Nozione di regime patrimoniale della famiglia XXVI

15 2.1. La discussa natura contrattuale delle convenzioni matrimoniali Compatibilità del regime della separazione dei beni con i principi costituzionali Ordine pubblico interno e regimi patrimoniali di ordinamenti giuridici stranieri Art Diritti inderogabili Il contenuto del divieto Alcuni casi di modifiche vietate Gli accordi assunti nella crisi familiare L evoluzione dottrinale e giurisprudenziale L elemento causale La validità degli accordi L evoluzione giurisprudenziale in ordine alla validità degli accordi L autonomia negoziale dei coniugi e la indisponibilità dell assegno Gli accordi in vista e per l eventualità dell annullamento del matrimonio o del futuro divorzio Transazione tra i coniugi Art Riferimento generico a leggi o agli usi Origine della norma Ratio della norma Art Forma delle convenzioni matrimoniali La forma delle convenzioni matrimoniali La modifica delle convenzioni, successivamente al matrimonio La pubblicità delle convenzioni Art Modifica delle convenzioni Cenni introduttivi La modifica delle convenzioni Modifica della convenzione e accordo di divisione L ipotesi del decesso di uno dei coniugi e persistenza dell interesse al perfezionamento dell accordo modificativo Art Simulazione delle convenzioni matrimoniali Cenni sulla genesi della norma La prova della simulazione Art Capacità del minore La speciale capacità del minore a stipulare le convenzioni matrimoniali Art Capacità dell inabilitato La capacità dell inabilitato a stipulare le convenzioni matrimoniali XXVII

16 Art. 166 bis. Divieto di costituzione di dote Profili generali L abrogazione dell istituto della dote ad opera della legge di riforma del diritto di famiglia Il divieto di costituzione di nuove doti Sezione II Del fondo patrimoniale Art Costituzione del fondo patrimoniale La costituzione del fondo patrimoniale L atto pubblico La forma degli atti di attribuzione L intervento del pubblico ministero Limiti alla destinazione La bilateralità e la necessità di accettazione Gli atti di ultima volontà Il concetto di famiglia Costituzione del fondo dopo la morte del coniuge La famiglia di fatto L oggetto del fondo patrimoniale I beni immobili Le prescrizioni urbanistiche Il contratto preliminare I beni mobili iscritti in pubblici registri Il ruolo dell art c.c I titoli di credito I titoli dematerializzati Le quote di società a responsabilità limitata Titoli infruttiferi e beni futuri L azienda L eredità I diritti reali limitati Proprietà dei beni attribuita ad entrambi i coniugi Proprietà in capo ad un coniuge Proprietà in capo al terzo Usufrutto Superficie Servitù ed enfiteusi Uso e abitazione La multiproprietà Diritti personali di godimento L accessione Il regime pubblicitario del fondo Il difficile coordinamento tra gli artt. 162, 163 e 2647 del codice civile La teoria dell efficacia dichiarativa della trascrizione in materia di convenzioni matrimoniali L orientamento della giurisprudenza Funzione ed efficacia delle diverse forme pubblicitarie XXVIII

17 13.4. La teoria che degrada la trascrizione nei registri immobiliari a pubblicità-notizia L intervento della Corte costituzionale La giurisprudenza di legittimità successiva Il significato dell abrogazione del comma 4 dell art del codice civile Inserimento di nuovi beni in un fondo già costituito La pubblicità dello scioglimento del fondo L annotazione e gli obblighi del notaio Il sistema tavolare Art Impiego ed amministrazione del fondo Introduzione La tipologia degli atti di amministrazione L ordinaria amministrazione La straordinaria amministrazione Contrasto tra coniugi ed intervento giudiziale La richiesta di autorizzazione giudiziale: procedimento e competenza Il rapporto tra la disciplina del fondo e quella della comunione legale Deroga all amministrazione congiunta I frutti Possono i frutti essere considerati beni del fondo? L utilizzo dei frutti: norme di amministrazione La natura del vincolo sui frutti La donazione La gestione ordinaria disgiuntiva e gli atti di straordinaria amministrazione La derogabilità delle norme sull amministrazione Limiti entro i quali può operare la deroga Limiti ai poteri di amministrazione in caso di accordo: controllo e sanzioni Il controllo giudiziale Il controllo notarile Considerazioni sull effettività della destinazione dei beni e sugli strumenti di controllo e sanzione Altri strumenti di tutela Le patologie della gestione: atti che incidono sulla consistenza del fondo patrimoniale Atti che comportano una deviazione dalla funzione tipica; atti di sottrazione, consumazione e distruzione dei beni del fondo Atti diretti a sottrarre i beni alla garanzia dei creditori Atti di irregolare gestione del fondo sotto il profilo formale Le conseguenze sulla validità degli atti: posizione dei terzi contraenti Atti di straordinaria amministrazione effettuati disgiuntamente dai coniugi su beni immobili e su mobili registrati Gli atti su beni in proprietà esclusiva di un coniuge Atti privi della necessaria autorizzazione giudiziale Ammissibilità di un autorizzazione successiva all atto Assunzione di obbligazioni senza il necessario consenso dell altro coniuge Gli effetti dell atto abusivo: invalidità ed inefficacia XXIX

18 11.1. Atti compiuti nonostante l opposizione dell altro coniuge: quale influenza esercita sulla validità dell atto la buona o mala fede del terzo? Le regole di amministrazione dei frutti Effetti conseguenti al compimento di un atto abusivo relativo a beni mobili Le conseguenze sul potere di amministrazione: l esclusione di un coniuge ex art. 183 c.c. Cenni preliminari Conseguenze sul potere di amministrazione dell altro coniuge Il fallimento è causa di esclusione dall amministrazione dei beni del fondo? Esclusione di entrambi i coniugi dall amministrazione Il procedimento di esclusione del coniuge dall amministrazione Le conseguenze patrimoniali La reintegrazione Il risarcimento per equivalente Il danno esistenziale Il danno esistenziale nel diritto di famiglia Le implicazioni per il fondo patrimoniale Art Alienazione dei beni del fondo Atti di straordinaria amministrazione: il rapporto tra la disciplina del fondo patrimoniale e quella della comunione legale Deroga all amministrazione congiunta Gli atti di disposizione in presenza di figli minori Nascituri concepiti, non concepiti e figli maggiorenni conviventi I presupposti dell autorizzazione Necessità di reimpiego ed effetti verso i terzi Il procedimento autorizzativo La competenza territoriale La necessità od utilità evidente Art Esecuzione sui beni e sui frutti Introduzione La causa del credito La fonte dell obbligazione: i debiti nascenti da fatto illecito I crediti dell erario Limiti soggettivi all azione esecutiva L onere probatorio e le modalità di paralizzazione dell azione esecutiva Limiti oggettivi: i bisogni della famiglia Le spese per l attività imprenditoriale dei coniugi Gli atti compiuti dai coniugi in violazione delle regole di amministrazione Il beneficium excussionis La tutela dei creditori in relazione al momento di cessazione del vincolo Le garanzie reali e i privilegi I meccanismi di tutela del credito La revocatoria ordinaria L oggetto della garanzia patrimoniale sotto il profilo temporale XXX

19 10.3. La natura dell atto costitutivo di fondo patrimoniale Il pregiudizio Il consilium fraudis La legittimazione processuale La simulazione e l actio nullitatis Ipotesi di simulazione relativa L actio nullitatis: il contratto in frode alla legge L abuso L illiceità della causa L illiceità del motivo La meritevolezza e la causa concreta Art Cessazione del fondo Le cause tipiche di scioglimento L annullamento del matrimonio La cessazione degli effetti civili Lo scioglimento del matrimonio La separazione dei coniugi L ammissibilità di cause di cessazione convenzionali-atipiche La tesi più innovativa Esaurimento dell oggetto e scioglimento volontario Modifica, scioglimento consensuale ed esaurimento dell oggetto L estinzione per esaurimento dell oggetto del fondo Lo scioglimento per effetto di un negozio risolutivo Gli atti di mala gestio del coniuge Limiti all autonomia privata: i figli minori e i creditori L estinzione del fondo in presenza di figli minori La ratio e l oggetto della tutela Continuazione del fondo e diritti successori sul patrimonio del coniuge deceduto L amministrazione La competenza e il procedimento Il terzo comma dell art Interpretazione letterale e sistematica della norma Il quarto comma dell art La trasformazione del patrimonio familiare in fondo patrimoniale La pubblicità dello scioglimento La competenza in caso di scioglimento volontario Art [Riduzione] Art [Amministrazione] Art [Sostituzione del coniuge amministratore] Art [Cessazione del vincolo] Art [Amministrazione dopo lo scioglimento del matrimonio] XXXI

20 Sezione III Della comunione legale Art Oggetto della comunione Profili generali Natura giuridica e differenze rispetto alla comunione ordinaria Oggetto della comunione: acquisti compiuti dai due coniugi L acquisto per accessione dell edificio costruito sul suolo di proprietà di un coniuge La tutela solo obbligatoria dell altro coniuge Gli altri acquisti a titolo originario L usucapione La proprietà intellettuale Gli acquisti dei diritti di credito: la tesi restrittiva Gli acquisti dei diritti di credito: la tesi favorevole all inclusione dei diritti di credito nella comunione Contratto preliminare di acquisto stipulato da uno solo dei coniugi Il problema dei depositi e dei conti correnti bancari Titoli di credito e partecipazioni societarie Le quote di cooperativa a r.l Altre peculiari ipotesi di acquisto La comunione de residuo: considerazioni generali I redditi individuali Art Beni destinati all esercizio di impresa Considerazioni generali I beni acquistati e destinati all esercizio dell impresa La diversa disciplina delle professioni: artt. 178 e 179, lett. d) Comunione de residuo ex art. 178, pubblicità e consenso dell altro coniuge Il fallimento del coniuge imprenditore e la comunione de residuo dei beni destinati all esercizio dell impresa Art Beni personali Generalità Beni personali ex art. 179, lett. a): i beni di proprietà dei coniugi anteriormente al matrimonio Beni personali ex art. 179, lett. b): i beni acquisiti per effetto di donazione o successione Beni personali ex art. 179, lett. c): i beni di uso strettamente personale Beni personali ex art. 179, lett. d): i beni che servono all esercizio della professione Beni personali ex art. 179, lett. e): i beni ottenuti a titolo di risarcimento dei danni, ovvero attinenti alla perdita di capacità lavorativa Beni personali ex art. 179, lett. f): i beni acquisiti con il prezzo del trasferimento dei beni personali o col loro scambio L acquisto di beni immobili e mobili registrati personali Il rifiuto del co-acquisto Art Amministrazione dei beni della comunione Considerazioni generali XXXII

CAPITOLO III CAPITOLO IV

CAPITOLO III CAPITOLO IV CAPITOLO I GLI EFFETTI PATRIMONIALI DELLA SEPARAZIONE E DEL DIVORZIO 1. Gli effetti patrimoniali della separazione e del divorzio.... 2 2. La relazione con il c.d. regime primario della famiglia.... 5

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO INTRODUZIONE E CENNI STORICI

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO INTRODUZIONE E CENNI STORICI Elenco delle principali abbreviazioni... XXV CAPITOLO PRIMO INTRODUZIONE E CENNI STORICI Guida Bibliografica... 3 1.1. Introduzione... 5 1.1.1. La disciplina previgente.... 6 1.1.1.1. La riforma del 1975....

Dettagli

37. I regimi patrimoniali tra coniugi... 73 38. Le convenzioni matrimoniali... 75 39. Pubblicità delle convenzioni matrimoniali...

37. I regimi patrimoniali tra coniugi... 73 38. Le convenzioni matrimoniali... 75 39. Pubblicità delle convenzioni matrimoniali... INDICE-SOMMARIO Capitolo I. NOZIONI INTRODUTTIVE 1. Il diritto di famiglia in senso oggettivo e la nozione di famiglia....... 1 2. L evoluzione della famiglia nel contesto sociale........... 3 3. Il ruolo

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO ESTENSIONE E LIMITI DEL MANTENIMENTO

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO ESTENSIONE E LIMITI DEL MANTENIMENTO Elenco delle principali abbreviazioni... XXIII CAPITOLO PRIMO ESTENSIONE E LIMITI DEL MANTENIMENTO Guida bibliografica... 3 Profili generali................ 7 1.1. Le questioni da affrontare..........

Dettagli

SOMMARIO. Tabella delle abbreviazioni...

SOMMARIO. Tabella delle abbreviazioni... SOMMARIO Tabella delle abbreviazioni... XXIII 357 DIRITTO DELLE PERSONE FISICHE, DEI MINORI ED INCAPACI di ADRIANO PISCHETOLA VI.357.1 Atto di disposizione del proprio corpo relativamente alle tecniche

Dettagli

Parte I I patrimoni di destinazione...» 1

Parte I I patrimoni di destinazione...» 1 INDICE SOMMARIO Prefazione... pag. XXIX Parte I I patrimoni di destinazione...» 1 Capitolo I La categoria dei patrimoni destinati allo scopo...» 3 1.1. Introduzione...» 4 1.2. Patrimonio separato ed autonomia

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Parte I IL MATRIMONIO E I SUOI EFFETTI. LA CONVIVENZA. Sezione I La promessa di matrimonio. ... Pag. 3

INDICE SOMMARIO. Parte I IL MATRIMONIO E I SUOI EFFETTI. LA CONVIVENZA. Sezione I La promessa di matrimonio. ... Pag. 3 Parte I IL MATRIMONIO E I SUOI EFFETTI. LA CONVIVENZA La promessa di matrimonio... Pag. 3 Il matrimonio: celebrazione e invalidità Il matrimonio civile 1) La celebrazione del matrimonio civile... Pag.

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Premessa di Gilda Ferrando e Leonardo Lenti. Parte Prima LE FORME DI SEPARAZIONE

INDICE SOMMARIO. Premessa di Gilda Ferrando e Leonardo Lenti. Parte Prima LE FORME DI SEPARAZIONE INDICE SOMMARIO Premessa di Gilda Ferrando e Leonardo Lenti... Pag. XVII Parte Prima LE FORME DI SEPARAZIONE Capitolo I LA SEPARAZIONE CONSENSUALE di Gilda Ferrando 1. Note introduttive... Pag. 3 2. Natura

Dettagli

INDICE-SOMMARIO CAPITOLO I I MUTAMENTI DELLA FAMIGLIA E L OBBLIGO DI MANTENIMENTO DEL CONIUGE E DEI FIGLI

INDICE-SOMMARIO CAPITOLO I I MUTAMENTI DELLA FAMIGLIA E L OBBLIGO DI MANTENIMENTO DEL CONIUGE E DEI FIGLI INDICE-SOMMARIO Presentazione della Collana... pag. VII Introduzione...» XI In memoria del compianto Bruno Schettini...» XIV Prefazione: Primo commento alle modifiche apportate dalla legge n. 219 del 10

Dettagli

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE AIAF IN DIRITTO DELLE RELAZIONI FAMILIARI, DELLE PERSONE E DEI MINORI

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE AIAF IN DIRITTO DELLE RELAZIONI FAMILIARI, DELLE PERSONE E DEI MINORI SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE AIAF IN DIRITTO DELLE RELAZIONI FAMILIARI, DELLE PERSONE E DEI MINORI PROGRAMMA DIDATTICO 2015/2016 ORE ARGOMENTO NOTE DOCENTI 1 6 ore PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA E DEL PROGRAMMA

Dettagli

CAPITOLO I SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI. Sezione 1 Separazione giudiziale

CAPITOLO I SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI. Sezione 1 Separazione giudiziale INDICE SOMMARIO Premessa... 5 CAPITOLO I SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI Separazione giudiziale 1. Ricorso per separazione giudiziale senza richiesta di dichiarazione di addebito e senza provvedimenti

Dettagli

SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI

SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI Interruzione effettiva e stabile della convivenza coniugale a seguito di fatti che rendano intollerabile la prosecuzione della vita coniugale o rechino pregiudizio alla

Dettagli

SEPARAZIONE E DIVORZIO

SEPARAZIONE E DIVORZIO SEPARAZIONE E DIVORZIO Prefazione... XIII I SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI 1 SEPARAZIONE CONSENSUALE E CONIUGI ECONOMICAMENTE AUTONOMI La questione... 3 Analisi dello scenario... 3 Inquadramento strategico...

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO I PRINCIPI GENERALI RELATIVI AI RAPPORTI DI FILIAZIONE

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO I PRINCIPI GENERALI RELATIVI AI RAPPORTI DI FILIAZIONE Elenco delle principali abbreviazioni... Introduzione... XXI XXIII CAPITOLO PRIMO I PRINCIPI GENERALI RELATIVI AI RAPPORTI DI FILIAZIONE Guida bibliografica... 3 1. I rapporti di filiazione.... 5 2. I

Dettagli

INDICE SOMMARIO. PREMESSA I PATTI PREMATRIMONIALI NEL CONTESTO DELLA NEGOZIALITÀ FAMILIARE di Giacomo Oberto... Pag. 1

INDICE SOMMARIO. PREMESSA I PATTI PREMATRIMONIALI NEL CONTESTO DELLA NEGOZIALITÀ FAMILIARE di Giacomo Oberto... Pag. 1 INDICE SOMMARIO PREMESSA I PATTI PREMATRIMONIALI NEL CONTESTO DELLA NEGOZIALITÀ FAMILIARE di Giacomo Oberto... Pag. 1 CAPITOLO I I RAPPORTI PERSONALI TRA CONIUGI: ACCORDI E DISACCORDI di Marco Sgroi 1.

Dettagli

Indice sommario. Presentazione (di GIANLUCA SICCHIERO) Capitolo I 1 Il matrimonio e le invalidità matrimoniali. SEZIONE II (di NICOLETTA ONGARO) 14

Indice sommario. Presentazione (di GIANLUCA SICCHIERO) Capitolo I 1 Il matrimonio e le invalidità matrimoniali. SEZIONE II (di NICOLETTA ONGARO) 14 Indice sommario Presentazione (di GIANLUCA SICCHIERO) XV Capitolo I 1 Il matrimonio e le invalidità matrimoniali SEZIONE I (di NICOLETTA ONGARO) 1 IL MATRIMONIO 1. Matrimonio. Nozione essenziale 1 2. Il

Dettagli

SOMMARIO. Prefazione... XVII. Ratio dell istituto e profili normativi... 3 Schemi di dottrina... 3

SOMMARIO. Prefazione... XVII. Ratio dell istituto e profili normativi... 3 Schemi di dottrina... 3 SOMMARIO SOMMARIO Prefazione... XVII CAP. 1 INVALIDITA` E IRREGOLARITA` MATRIMONIALI Ratio dell istituto e profili normativi... 3 Schemi di dottrina... 3 F001 Formula per far dichiarare nullo il matrimonio

Dettagli

TRATTATO DELLA SEPARAZIONE E DIVORZIO

TRATTATO DELLA SEPARAZIONE E DIVORZIO TRATTATO DELLA SEPARAZIONE E DIVORZIO Tomo I La disciplina sostanziale A cura di Michele Angelo Lupoi Indice Introduzione imminente del c.d. divorzio breve, di Rita Lombardi... Pag. I Premessa...» 11 Capitolo

Dettagli

INDICE SOMMARIO DEL VOLUME

INDICE SOMMARIO DEL VOLUME INDICE SOMMARIO DEL VOLUME Indice per articoli... pag. VII Indice bibliografico...» XIII LILIANA ROSSI CARLEO INTRODUZIONE...» 1 TITOLO VI. DEL MATRIMONIO CAPO V. DELLO SCIOGLIMENTO DEL MATRIMONIO E DELLA

Dettagli

LA SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI ED IL DIVORZIO

LA SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI ED IL DIVORZIO BRUNO DE FILIPPIS LA SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI ED IL DIVORZIO della coniugale su coppia, famiglia, figli e beni Seconda CASA EDITRICE ANTONIO MILANI 2012 INDICE-SOMMARIO Indice sommario pag. V

Dettagli

LA SEPARAZIONE DI FATTO DEI CONIUGI

LA SEPARAZIONE DI FATTO DEI CONIUGI IL DIRITTO PRIVATO OGGI Serie a cura di Paolo Cendon LUCIANO OLIVERO LA SEPARAZIONE DI FATTO DEI CONIUGI GIUFFREED1TORE INDICE SOMMARIO P

Dettagli

IL REGIME PATRIMONIALE TRA I CONIUGI Disciplina delle spettanze e dei poteri dei coniugi in ordine all acquisto e alla gestione dei beni

IL REGIME PATRIMONIALE TRA I CONIUGI Disciplina delle spettanze e dei poteri dei coniugi in ordine all acquisto e alla gestione dei beni IL REGIME PATRIMONIALE TRA I CONIUGI Disciplina delle spettanze e dei poteri dei coniugi in ordine all acquisto e alla gestione dei beni REGIMI PATRIMONIALI TIPICI COMUNIONE DEI BENI: disciplina della

Dettagli

Legge 8 febbraio 2006, n. 54

Legge 8 febbraio 2006, n. 54 Legge 8 febbraio 2006, n. 54 "Disposizioni in materia di separazione dei genitori e affidamento condiviso dei figli" pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 50 del 1 marzo 2006 Art. 1. (Modifiche al codice

Dettagli

INDICE SOMMARIO. I avvertenza... Pag. V II avvertenza...» VII. Parte I IL REGIME PATRIMONIALE TRA CONIUGI IN PENDENZA DI MATRIMONIO E SUCCESSIVAMENTE

INDICE SOMMARIO. I avvertenza... Pag. V II avvertenza...» VII. Parte I IL REGIME PATRIMONIALE TRA CONIUGI IN PENDENZA DI MATRIMONIO E SUCCESSIVAMENTE INDICE SOMMARIO I avvertenza... Pag. V II avvertenza...» VII Parte I IL REGIME PATRIMONIALE TRA CONIUGI IN PENDENZA DI MATRIMONIO E SUCCESSIVAMENTE Capitolo I CENNI GENERALI 1. Cenni generali... Pag. 3

Dettagli

INDICE. Art. 143 (Diritti e doveri reciproci dei coniugi)

INDICE. Art. 143 (Diritti e doveri reciproci dei coniugi) Art. 143 (Diritti e doveri reciproci dei coniugi) SEZIONE I: PRINCIPI GENERALI E DISCIPLINA COSTITUZIONALE 1. I rapporti personali tra coniugi a oltre trent anni dalla riforma del diritto di famiglia.....................................

Dettagli

INDICE. Prefazione...p. La filiazione: profili generali... 1

INDICE. Prefazione...p. La filiazione: profili generali... 1 INDICE Prefazione...p. XV La filiazione: profili generali... 1 I AZIONE DI DISCONOSCIMENTO DELLA PATERNITÀ Introduzione... 9 1 Disconoscimento della paternità in caso di mancata prova dell adulterio della

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL DIRITTO DI FAMIGLIA. n. 1 - gennaio-febbraio 2009. Avvocatidifamiglia

OSSERVATORIO NAZIONALE SUL DIRITTO DI FAMIGLIA. n. 1 - gennaio-febbraio 2009. Avvocatidifamiglia OSSERVATORIO NAZIONALE SUL DIRITTO DI FAMIGLIA n. 1 - gennaio-febbraio 2009 Anno III- n. 1 - gennaio-febbraio 2009 - Spedizione in abbonamento postale 70% - DC Roma Avvocatidifamiglia Massimario di diritto

Dettagli

e di divorzio 3 Capitolo 1 Fondamento e caratteri essenziali degli assegni di separazione e di divorzio

e di divorzio 3 Capitolo 1 Fondamento e caratteri essenziali degli assegni di separazione e di divorzio Sommario XI Premessa 1 Parte prima: I diritti patrimoniali dei separati e dei divorziati 3 Capitolo 1 Fondamento e caratteri essenziali degli assegni di separazione e di divorzio 3 1.1. Fattispecie normative

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE. Capitolo 1 LA FILIAZIONE NOTE INTRODUTTIVE. di GILDA FERRANDO

INDICE INTRODUZIONE. Capitolo 1 LA FILIAZIONE NOTE INTRODUTTIVE. di GILDA FERRANDO INDICE XV Aggiornamento. Disegno di legge delega sullo status giuridico dei figli INTRODUZIONE Capitolo 1 LA FILIAZIONE NOTE INTRODUTTIVE di GILDA FERRANDO 3 1. Le linee evolutive 7 2. I diritti del bambino

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO L ACCETTAZIONE DELL EREDITÀ IN GENERALE

INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO L ACCETTAZIONE DELL EREDITÀ IN GENERALE INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... XV CAPITOLO PRIMO L ACCETTAZIONE DELL EREDITÀ IN GENERALE Guida bibliografica... 3 1. Le diverse forme di accettazione dell eredità... 7 2. L apertura

Dettagli

CAPITOLO I GLI STATUS PERSONAE E FAMILIAE NELLA GIURISPRUDENZA DELLE CORTI SOVRANAZIONALI

CAPITOLO I GLI STATUS PERSONAE E FAMILIAE NELLA GIURISPRUDENZA DELLE CORTI SOVRANAZIONALI INDICE - SOMMARIO Presentazione di PIETRO PERLINGIERI 3 CAPITOLO I GLI STATUS PERSONAE E FAMILIAE NELLA GIURISPRUDENZA DELLE CORTI SOVRANAZIONALI Gli status personae e familiae nella giurisprudenza delle

Dettagli

INDICE PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO

INDICE PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO XV Presentazione... Nota degli Autori... Prefazione alla decima edizione... VII IX XI PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO SEZIONE PRIMA PARTE GENERALE: IL SISTEMA DEL DIRITTO

Dettagli

a cura di VANESSA PESENTI

a cura di VANESSA PESENTI ! a cura di VANESSA PESENTI! ! INDICE Parte Prima: INTRODUZIONE Capitolo I: L ORDINAMENTO GIURIDICO 1. Le parole del diritto.... 13 2. Prescrizioni, regole, norme.... 14 3. L idea di fonti del diritto....

Dettagli

DISCIPLINA DELL AZIENDA

DISCIPLINA DELL AZIENDA Prefazione alla seconda edizione....................... VII Prefazione alla prima edizione........................ IX Avvertenze................................ XIII PARTE PRIMA DISCIPLINA DELL AZIENDA

Dettagli

Parte Prima. Norme fondamentali. Sezione II. Costituzione

Parte Prima. Norme fondamentali. Sezione II. Costituzione Indice Sistematico Indici Parte Prima Norme fondamentali Sezione I Costituzione Costituzione della Repubblica Italiana, approvata dall Assemblea Costituente il 22-12-1947, promulgata dal Capo provvisorio

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Presentazione della Collana... pag. V Introduzione...» IX Prefazione dell avv. Cesare Rimini...» XI Indice-Sommario...

INDICE-SOMMARIO. Presentazione della Collana... pag. V Introduzione...» IX Prefazione dell avv. Cesare Rimini...» XI Indice-Sommario... INDICE-SOMMARIO Presentazione della Collana... pag. V Introduzione...» IX Prefazione dell avv. Cesare Rimini...» XI Indice-Sommario...» XIII CAPITOLO I DALLA RIFORMA DEL 1987 ALLA RIFORMA DEL 2006 1. Breve

Dettagli

Tutti gli atti mediante i quali la proprietà o un altro diritto reale viene trasferito (o costituito) da un

Tutti gli atti mediante i quali la proprietà o un altro diritto reale viene trasferito (o costituito) da un Tutti gli atti mediante i quali la proprietà o un altro diritto reale viene trasferito (o costituito) da un coniuge a favore dell altro o a favore dei figli, allo scopo di regolamentare i rapporti patrimoniali

Dettagli

15. Posizione del successibile prima dell apertura della successione... 29

15. Posizione del successibile prima dell apertura della successione... 29 INDICE-SOMMARIO Capitolo I. NOZIONI INTRODUTTIVE 1. La successione a causa di morte............... 1 2. Fondamento della successione a causa di morte. Successione testamentaria e successione legittima.....................

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA VIOLENZA ENDO-FAMILIARE E LO STALKING

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA VIOLENZA ENDO-FAMILIARE E LO STALKING INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... XIX Capitolo 1 LA VIOLENZA ENDO-FAMILIARE E LO STALKING 1.1. Introduzione... 1 1.2. I pregiudizi... 2 1.3. La tutela.... 4 1.4. La mancanza di una

Dettagli

Assegno Mantenimento. Assegno di Mantenimento: Definizione

Assegno Mantenimento. Assegno di Mantenimento: Definizione Assegno Mantenimento Approfondimenti e spiegazioni utili sull assegno di mantenimento: cos è, quando è possibile richiederlo, a chi spetta, come viene quantificato e rivalutato e tanto altro. Assegno di

Dettagli

Prefazione... 1.1 Introduzione al contratto di vendita... 3

Prefazione... 1.1 Introduzione al contratto di vendita... 3 INDICE Prefazione... XVII I LA VENDITA 1 La vendita... 3 1.1 Introduzione al contratto di vendita... 3 2 Obbligazioni del compratore... 7 2.1 Il prezzo: aspetti generali e modalità di adempimento... 7

Dettagli

Mariagrazia GALATI. TRACCE di PARERI. con PARERI SVOLTI CASI PROBABILI TECNICHE DI REDAZIONE

Mariagrazia GALATI. TRACCE di PARERI. con PARERI SVOLTI CASI PROBABILI TECNICHE DI REDAZIONE Mariagrazia GALATI TRACCE di PARERI con PARERI SVOLTI CASI PROBABILI TECNICHE DI REDAZIONE SOMMARIO Premessa V SEZIONE I - I SOGGETTI DI DIRITTO PARTE PRIMA TRACCIA 1 L amministrazione di sostegno. Inquadramento

Dettagli

Elenco dei codici oggetto per l'iscrizione a ruolo delle cause civili

Elenco dei codici oggetto per l'iscrizione a ruolo delle cause civili TRIBUNALE DI BERGAMO Elenco dei codici oggetto per l'iscrizione a ruolo delle cause civili Stato della persona e diritti della personalità Tabella R1 1.10.001 Interdizione 1.10.002 Inabilitazione 1.10.011

Dettagli

INDICE. Presentazione... Nota degli Autori... Prefazione alla quinta edizione... PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO

INDICE. Presentazione... Nota degli Autori... Prefazione alla quinta edizione... PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO XI Presentazione... Nota degli Autori... Prefazione alla quinta edizione... VII IX IX PARTE PRIMA IL DIRITTO INTERNAZIONALE PRIVATO INTERNO E COMUNITARIO SEZIONE PRIMA PARTE GENERALE: IL SISTEMA DEL DIRITTO

Dettagli

D.- Sono puniti per maltrattamenti in famiglia e violazione degli obblighi familiari i conviventi?

D.- Sono puniti per maltrattamenti in famiglia e violazione degli obblighi familiari i conviventi? D.- In caso di separazione, in assenza dei figli, può essere disposta dal giudice l assegnazione della casa coniugale? R.- Ove non vi sia prole convivente, questo tipo di tutela non ha più ragione di sussistere

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE MORANI, D ALESSANDRO. Modifiche al codice civile e altre disposizioni in materia di accordi prematrimoniali

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE MORANI, D ALESSANDRO. Modifiche al codice civile e altre disposizioni in materia di accordi prematrimoniali Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2669 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI MORANI, D ALESSANDRO Modifiche al codice civile e altre disposizioni in materia di accordi

Dettagli

CAPITOLO SECONDO RAPPORTI PATRIMONIALI TRA CONIUGI E DIRITTI SULLA CASA

CAPITOLO SECONDO RAPPORTI PATRIMONIALI TRA CONIUGI E DIRITTI SULLA CASA INDICE PRESENTAZIONE................................................................................ 5 INTRODUZIONE................................................................................. 15 CAPITOLO

Dettagli

Indicare il procedimento speciale richiesto nonché l oggetto della domanda di merito

Indicare il procedimento speciale richiesto nonché l oggetto della domanda di merito Indicare il procedimento speciale richiesto nonché l oggetto della domanda di merito RUOLO DEI PROCEDIMENTI SPECIALI SOMMARI 0.10.001 PROCEDIMENTO DI INGIUNZIONE ANTE CAUSAM (PROCEDIMENTI CAUTELARI ANTE

Dettagli

Affido condiviso di Maria Elena Bagnato. Altalex.it

Affido condiviso di Maria Elena Bagnato. Altalex.it Affido condiviso di Maria Elena Bagnato Altalex.it In virtù dell istituto dell affidamento condiviso la potestà genitoriale è esercitata da entrambi i genitori che assumono, di comune accordo, le decisioni

Dettagli

GIOVANNA SPIRITO FORMULARIO DELLA SEPARAZIONE E DEL DIVORZIO

GIOVANNA SPIRITO FORMULARIO DELLA SEPARAZIONE E DEL DIVORZIO GIOVANNA SPIRITO FORMULARIO DELLA SEPARAZIONE E DEL DIVORZIO con CD-rom allegato SOMMARIO PARTE PRIMA - DISCIPLINA GENERALE LA PROCURA ALLE LITI E LE NOTIFICAZIONI 3 1. ATTO DI CONFERIMENTO DELLA PROCURA

Dettagli

MASSIME DIRITTO DI FAMIGLIA. Corte di Cassazione Sez. I civ. 11 Gennaio 2013, n 601

MASSIME DIRITTO DI FAMIGLIA. Corte di Cassazione Sez. I civ. 11 Gennaio 2013, n 601 MASSIME DIRITTO DI FAMIGLIA Corte di Cassazione Sez. I civ. 11 Gennaio 2013, n 601 Famiglia - Figli Genitori gay Affido Possibile Sì all affido di un figlio minore ad una coppia omosessuale composta da

Dettagli

INDICE. Prefazione... XIX

INDICE. Prefazione... XIX INDICE Prefazione... XIX 1 Il contratto preliminare... 1 1.1 Funzione ed effetti del contratto preliminare... 2 1.2 I requisiti formali del preliminare...... 3 1.2.1 e del relativo negozio risolutorio...

Dettagli

INDICE SOMMARIO. pag. Elenco delle abbreviazioni... Prefazione...

INDICE SOMMARIO. pag. Elenco delle abbreviazioni... Prefazione... INDICE SOMMARIO Elenco delle abbreviazioni... Prefazione.... pag. XVII XIX CAPITOLO PRIMO LA FAMIGLIA E LA COSTITUZIONE Guida bibliografica... 3 1. Gli orientamenti dottrinali... 7 1.1. La posizione della

Dettagli

Profili giuridici rilevanti del diritto di famiglia

Profili giuridici rilevanti del diritto di famiglia Obiettivi Il corso si pone l obiettivo di analizzare i più importanti ed attuali profili giuridici del diritto di famiglia. In particolare l iniziativa tratterà istituti come l affidamento condiviso e

Dettagli

TRIBUNALE DI FR SINON E ORDINE DI SERVIZIO IN DATA 1/12/08 ALLEGATO A Criteri di suddivisione delle materie tra i gruppi del settore civile

TRIBUNALE DI FR SINON E ORDINE DI SERVIZIO IN DATA 1/12/08 ALLEGATO A Criteri di suddivisione delle materie tra i gruppi del settore civile TRIBUNALE DI FR SINON E ORDINE DI SERVIZIO IN DATA 1/12/08 ALLEGATO A Criteri di suddivisione delle materie tra i gruppi del settore civile PRIMO GRUPPO Contratti atipici _1.43.101 Cessione di azienda

Dettagli

MASSIME DIRITTO DI FAMIGLIA. Corte di Cassazione Sez. I civ. 27 Novembre 2013, n 26491 (Pres.

MASSIME DIRITTO DI FAMIGLIA. Corte di Cassazione Sez. I civ. 27 Novembre 2013, n 26491 (Pres. MASSIME DIRITTO DI FAMIGLIA Corte di Cassazione Sez. I civ. 27 Novembre 2013, n 26491 (Pres. Salmè; Re. Camaprile) Famiglia Matrimonio Cessazione degli effetti civili Assegno divorzile Condizioni Secondo

Dettagli

INDICE SOMMARIO TITOLO III DEI SINGOLI CONTRATTI. Capo I DELLA VENDITA Sezione I Disposizioni generali

INDICE SOMMARIO TITOLO III DEI SINGOLI CONTRATTI. Capo I DELLA VENDITA Sezione I Disposizioni generali INDICE SOMMARIO Presentazione... Gli autori... Abbreviazioni delle principali riviste.... VII XI XXVII TITOLO III DEI SINGOLI CONTRATTI Capo I DELLA VENDITA Sezione I Disposizioni generali Art. 1470. Nozione...

Dettagli

Diritto in diretta ogni venerdì alle ore 9,00

Diritto in diretta ogni venerdì alle ore 9,00 Diritto in diretta l'avv. Daniela Bardoni risponderà ai quesiti degli ascoltatori. Per aiutarvi nelle controversie grandi e piccole della vita quotidiana Partecipa in diretta 06 899291 Sms/Wapp 393 8992913

Dettagli

Sommario. I La formazione della coppia... 13. Presentazione...9

Sommario. I La formazione della coppia... 13. Presentazione...9 Presentazione...9 I La formazione della coppia... 13 1 Le scelte possibili...15 1 Come ufficializzare un unione...15 2 I tipi di matrimonio...15 Matrimonio civile o religioso? Il matrimonio concordatario

Dettagli

SUDDIVISIONE DELLE MATERIE PER SEZIONE:

SUDDIVISIONE DELLE MATERIE PER SEZIONE: TRIBUNALE DI SUDDIVISIONE DELLE MATERIE PER SEZIONE: UFFICIO PRESIDENZA (Istruzione preventiva) 0.12.001 Prova testimoniale e/o Accertamento tecnico preventivo SEZIONE PRIMA: 40.033 Spedizione -Trasporto

Dettagli

I doveri di solidarietà familiare. Premessa 31 1. Il principio di solidarietà nella Costituzione e nel diritto di famiglia

I doveri di solidarietà familiare. Premessa 31 1. Il principio di solidarietà nella Costituzione e nel diritto di famiglia Sommario XI Premessa alla nuova edizione Capitolo 1 Solidarietà familiare e sicurezza sociale nell assistenza alla famiglia 1 1. L assistenza (nella e) alla famiglia nel diritto delle persone fisiche 6

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Presentazione della Collana... pag. V. Introduzione... pag. VII. La dichiarazione giudiziale di paternità... pag.

INDICE-SOMMARIO. Presentazione della Collana... pag. V. Introduzione... pag. VII. La dichiarazione giudiziale di paternità... pag. INDICE-SOMMARIO Presentazione della Collana... pag. V Introduzione... pag. VII La dichiarazione giudiziale di paternità... pag. IX Indice-Sommario... pag. XV CAPITOLO I STORIA GIURIDICA DELLA FILIAZIONE

Dettagli

Il mantenimento dei figli. Gianfranco Dosi

Il mantenimento dei figli. Gianfranco Dosi Il mantenimento dei figli Gianfranco Dosi 11 1 Il mantenimento Regime primario della famiglia Art. 29, 30 Cost. Art. 143 e 147 c.c. 2 a il mantenimento durante la convivenza familiare Impossibilità di

Dettagli

D.L. 12 settembre 204 n. 132 convertito in Legge 10 novembre 2014 n. 162 ( in vigore dall 11 novembre 2014)

D.L. 12 settembre 204 n. 132 convertito in Legge 10 novembre 2014 n. 162 ( in vigore dall 11 novembre 2014) Il ruolo del Notaio D.L. 12 settembre 204 n. 132 convertito in Legge 10 novembre 2014 n. 162 ( in vigore dall 11 novembre 2014) Art. 2 : CONVENZIONE DI NEGOZIAZIONE ASSISTITA È l accordo mediante il quale

Dettagli

L. 8 febbraio 2006, n. 54. Disposizioni in materia di separazione dei genitori. e affidamento condiviso dei figli.

L. 8 febbraio 2006, n. 54. Disposizioni in materia di separazione dei genitori. e affidamento condiviso dei figli. L. 8 febbraio 2006, n. 54 Disposizioni in materia di separazione dei genitori e affidamento condiviso dei figli. (Pubblicata nella Gazz. Uff. 1 marzo 2006, n. 50) Art.1 Modifiche al codice civile. 1. L'articolo

Dettagli

INDICE PARTE PRIMA INDICAZIONI GENERALI. 1. Scrittura privata avente ad oggetto il conferimento dell incarico professionale

INDICE PARTE PRIMA INDICAZIONI GENERALI. 1. Scrittura privata avente ad oggetto il conferimento dell incarico professionale INDICE PARTE PRIMA INDICAZIONI GENERALI 1. Scrittura privata avente ad oggetto il conferimento dell incarico professionale...3 2. Dichiarazione del valore della controversia al fine della determinazione

Dettagli

Indice PARTE PRIMA LA TRASCRIZIONE. Capitolo I Cenni generali sulla pubblicità. 1.1. Nozione e concetti generali... 3 1.2. Tipi di pubblicità...

Indice PARTE PRIMA LA TRASCRIZIONE. Capitolo I Cenni generali sulla pubblicità. 1.1. Nozione e concetti generali... 3 1.2. Tipi di pubblicità... PARTE PRIMA LA TRASCRIZIONE Cenni generali sulla pubblicità 1.1. Nozione e concetti generali... 3 1.2. Tipi di pubblicità... 4 I Principi generali e natura della trascrizione 2.1. Nozione e cenni storici....

Dettagli

INDICE SISTEMATICO. Introduzione... PARTE PRIMA SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI CAPITOLO I NORME SOSTANZIALI

INDICE SISTEMATICO. Introduzione... PARTE PRIMA SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI CAPITOLO I NORME SOSTANZIALI INDICE SISTEMATICO Introduzione... pag. V PARTE PRIMA SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI CAPITOLO I NORME SOSTANZIALI 1. Separazione giudiziale. Presupposti. In genere Intollerabilità della convivenza.

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Introduzione...

INDICE SOMMARIO. Introduzione... SOMMARIO Introduzione... XV CAPITOLO 1 LA FORMA DEL PIGNORAMENTO 1. Come si articola la disciplina di riferimento... 2 2. Alcune osservazioni sul dato positivo... 5 3. L atto di pignoramento presso terzi...

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE GIGLI, DELLAI, BUTTIGLIONE, FAUTTILLI, MARAZZITI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE GIGLI, DELLAI, BUTTIGLIONE, FAUTTILLI, MARAZZITI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2666 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI GIGLI, DELLAI, BUTTIGLIONE, FAUTTILLI, MARAZZITI Disposizioni e delega al Governo in materia

Dettagli

Modifica delle condizioni stabilite nella sentenza di divorzio La modifica decorre dal momento della proposizione della domanda

Modifica delle condizioni stabilite nella sentenza di divorzio La modifica decorre dal momento della proposizione della domanda Modifica delle condizioni stabilite nella sentenza di divorzio La modifica decorre dal momento della proposizione della domanda Cassazione Sentenza n. 3922/2012 commento e testo Studio legale law In materia

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Introduzione...

INDICE SOMMARIO. Introduzione... SOMMARIO Introduzione... XIII CAPITOLO 1 I PRINCIPI GENERALI 1. Premessa... 1 2. Le fonti internazionali... 2 3. Le fonti comunitarie... 6 4. Gli ordinamenti plurilegislativi... 7 5. Il principio di ordine

Dettagli

I PROVVEDIMENTI DEL GIUDICE CIVILE IN MATERIA DI ABUSI FAMILIARI

I PROVVEDIMENTI DEL GIUDICE CIVILE IN MATERIA DI ABUSI FAMILIARI I PROVVEDIMENTI DEL GIUDICE CIVILE IN MATERIA DI ABUSI FAMILIARI La legge 154/01 ha introdotto un articolato sistema in grado di contrastare ogni forma di violenza maturata all interno del nucleo familiare

Dettagli

AFFIDO CONDIVISO Diversamente genitori. Avvocato Cristina Ceci 1

AFFIDO CONDIVISO Diversamente genitori. Avvocato Cristina Ceci 1 AFFIDO CONDIVISO Diversamente genitori 1 Legge n. 54 del 2006 Diritto alla bigenitorialità Tipi di affidamento Esercizio della potestà I tempi dei figli Assegnazione della casa familiare Assegno di mantenimento

Dettagli

L INTESTAZIONE FIDUCIARIA

L INTESTAZIONE FIDUCIARIA SOMMARIO Capitolo I L INTESTAZIONE FIDUCIARIA 1. Premessa... 3 2. Il negozio fiduciario... 4 3. L intestazione fiduciaria di beni a favore di società fiduciarie: il mandato fiduciario... 10 4. Le società

Dettagli

MASSIME DIRITTO DI FAMIGLIA. Corte di Cassazione Sez. I civ. 11 Giugno 2014, n 13217 (Pres.

MASSIME DIRITTO DI FAMIGLIA. Corte di Cassazione Sez. I civ. 11 Giugno 2014, n 13217 (Pres. MASSIME DIRITTO DI FAMIGLIA Corte di Cassazione Sez. I civ. 11 Giugno 2014, n 13217 (Pres. Luccioli; Rel. Mercolino) Famiglia Fecondazione artificiale eterologa Morte del coniuge prima della nascita Disconoscimento

Dettagli

GIURISPRUDENZA CRITICA Collana diretta da Paolo Cendon. Lorenzo Balestra - Antonio De Rosa Fabrizio Gradassi - Fabio Mariani LA S.N.C.

GIURISPRUDENZA CRITICA Collana diretta da Paolo Cendon. Lorenzo Balestra - Antonio De Rosa Fabrizio Gradassi - Fabio Mariani LA S.N.C. GIURISPRUDENZA CRITICA Collana diretta da Paolo Cendon Lorenzo Balestra - Antonio De Rosa Fabrizio Gradassi - Fabio Mariani LA S.N.C. UTET INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA. LA COSTITUZIONE, I CONFERIMENTI,

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capo V DELLE SOCIETÀ PER AZIONI. Sezione I Disposizioni generali

INDICE SOMMARIO. Capo V DELLE SOCIETÀ PER AZIONI. Sezione I Disposizioni generali INDICE SOMMARIO Presentazione... Gli autori... Abbreviazioni delle principali riviste.... VII XI XXV Capo V DELLE SOCIETÀ PER AZIONI Sezione I Disposizioni generali Art. 2325. Responsabilità... 1 1. Introduzione...

Dettagli

TABELLA DEGLI ATTI SOGGETTA A TRASCRIZIONE ATTI TRA VIVI 100 Atto tra vivi 101 Affrancazione 102 Anticresi 103 Assegnazione a socio di cooperativa

TABELLA DEGLI ATTI SOGGETTA A TRASCRIZIONE ATTI TRA VIVI 100 Atto tra vivi 101 Affrancazione 102 Anticresi 103 Assegnazione a socio di cooperativa TABELLA DEGLI ATTI SOGGETTA A TRASCRIZIONE ATTI TRA VIVI 100 Atto tra vivi 101 Affrancazione 102 Anticresi 103 Assegnazione a socio di cooperativa edilizia 104 Assegnazione a socio per scioglimento di

Dettagli

Formulazione attuale Modifica Costantini Commento. Articolo 1. (Modifiche al codice civile)

Formulazione attuale Modifica Costantini Commento. Articolo 1. (Modifiche al codice civile) Formulazione attuale Modifica Costantini Commento «Art. 155. (Provvedimenti riguardo ai figli) Anche in caso di separazione personale dei genitori il figlio minore ha il diritto di mantenere un rapporto

Dettagli

FILIAZIONE LE FONTI: Parma, 23 maggio 2011 LA FILIAZIONE E L ADOZIONE OGGI GLI EFFETTI DELLA CRISI DELLA COPPIA SUI FIGLI CASISTICA

FILIAZIONE LE FONTI: Parma, 23 maggio 2011 LA FILIAZIONE E L ADOZIONE OGGI GLI EFFETTI DELLA CRISI DELLA COPPIA SUI FIGLI CASISTICA Parma, 23 maggio 2011 LA FILIAZIONE E L ADOZIONE OGGI GLI EFFETTI DELLA CRISI DELLA COPPIA SUI FIGLI CASISTICA Avv. Emanuella Uberti FILIAZIONE LE FONTI: Costituzione 1948 RD 262/42 (C.C.) libro I L. 151

Dettagli

marito e la moglie acquistano gli stessi diritti e assumono i medesimi doveri. Dal

marito e la moglie acquistano gli stessi diritti e assumono i medesimi doveri. Dal LA GRIGLIA NORMATIVA RICHIAMATA DALLA FATTISPECIE Le norme di diritto sostanziale Art. 143 Codice Civile: Diritti e doveri reciproci dei coniugi. Con il matrimonio il marito e la moglie acquistano gli

Dettagli

Articoli tratti dalla newsletter Studio Cataldi - Quotidiano Giuridico, Studio Cataldi, Ascoli Piceno http://www.studiocataldi.it

Articoli tratti dalla newsletter Studio Cataldi - Quotidiano Giuridico, Studio Cataldi, Ascoli Piceno http://www.studiocataldi.it 13/10/2014 L'assegno di mantenimento piccola guida Il dovere di assistenza morale e materiale e l'obbligo di mantenimento del coniuge separato Prima di affrontare il tema della determinazione e della corresponsione

Dettagli

INDICE - SOMMARIO PARTE PRIMA LA LOCAZIONE SECONDO IL CODICE CIVILE

INDICE - SOMMARIO PARTE PRIMA LA LOCAZIONE SECONDO IL CODICE CIVILE INDICE - SOMMARIO Introduzione... pag. V PARTE PRIMA LA LOCAZIONE SECONDO IL CODICE CIVILE di Aldo Ferrari IL CONTRATTO DI LOCAZIONE: ASPETTI GENERALI E CARATTERISTICHE 1. Nozione e natura del contratto

Dettagli

CORSO PROFORM DI PREPARAZIONE AL CONCORSO PER

CORSO PROFORM DI PREPARAZIONE AL CONCORSO PER Il corso, rivolto ad avvocati, praticanti avvocati e specializzati presso le Scuole di Specializzazione per le Professioni Forensi, si articolerà in appuntamenti di approfondimento teorico ed in esercitazioni

Dettagli

TRATTATO DELLA SEPARAZIONE E DIVORZIO

TRATTATO DELLA SEPARAZIONE E DIVORZIO TRATTATO DELLA SEPARAZIONE E DIVORZIO Tomo III Formulario A cura di Michele Angelo Lupoi Con la collaborazione di Carmen Spadea e Silvia Ballestrazzi Indice F01. Modello procura con informativa sulla privacy...

Dettagli

LEGGI ED ALTRI ATTI NORMATIVI

LEGGI ED ALTRI ATTI NORMATIVI LEGGI ED ALTRI ATTI NORMATIVI DECRETO LEGISLATIVO 28 dicembre 2013, n. 154. Revisione delle disposizioni vigenti in materia di filiazione, a norma dell articolo 2 della legge 10 dicembre 2012, n. 219.

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I LE TIPOLOGIE DI RAPPORTI TRA REATO E CONTRATTO

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I LE TIPOLOGIE DI RAPPORTI TRA REATO E CONTRATTO INDICE SOMMARIO CAPITOLO I LE TIPOLOGIE DI RAPPORTI TRA REATO E CONTRATTO 1. Considerazione introduttive... 1 2. L evoluzione dottrinale... 9 3. I reati «implicanti» la conclusione di un contratto... 20

Dettagli

QUESTIONI PROCESSUALI IN DIRITTO DI FAMIGLIA

QUESTIONI PROCESSUALI IN DIRITTO DI FAMIGLIA C S F CENTRO STUDI FORENSE Percorso di approfondimento in 3 mezze giornate (12 ore formative) QUESTIONI PROCESSUALI IN DIRITTO DI FAMIGLIA Analisi delle dinamiche connesse alla crisi coniugale e novità

Dettagli

Art. 150. Separazione personale.

Art. 150. Separazione personale. CODICE CIVILE Libro Primo Delle persone e della famiglia Titolo VI Del matrimonio Capo V Dello scioglimento del matrimonio e della separazione dei coniugi Art. 149. Scioglimento del matrimonio. Il matrimonio

Dettagli

INDICE. Parte Prima LE AGEVOLAZIONI PRIMA CASA. I PRESUPPOSTI. Capitolo I IL QUADRO NORMATIVO

INDICE. Parte Prima LE AGEVOLAZIONI PRIMA CASA. I PRESUPPOSTI. Capitolo I IL QUADRO NORMATIVO Prefazione... XVI pag. Parte Prima LE AGEVOLAZIONI PRIMA CASA. I PRESUPPOSTI Capitolo I IL QUADRO NORMATIVO 1.1. L evoluzione storica delle agevolazioni... 3 1.1.1. Segue: La previsione di agevolazioni

Dettagli

MASSIME DIRITTO DI FAMIGLIA. Corte di Cassazione Sez. I civ. 30 Marzo 2012, n 5177 (Pres.

MASSIME DIRITTO DI FAMIGLIA. Corte di Cassazione Sez. I civ. 30 Marzo 2012, n 5177 (Pres. MASSIME DIRITTO DI FAMIGLIA Corte di Cassazione Sez. I civ. 30 Marzo 2012, n 5177 (Pres. Vitrone; Rel. Didone) Famiglia Matrimonio Cessazione degli effetti civili del matrimonio- Assegno divorzile Quantum

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Parte prima INTRODUZIONE. Capitolo 1 DIRITTO E NORMA

INDICE SOMMARIO. Parte prima INTRODUZIONE. Capitolo 1 DIRITTO E NORMA INDICE SOMMARIO Parte prima INTRODUZIONE Capitolo 1 DIRITTO E NORMA 1. Premessa... pag. 1 2. Significato corrente di «diritto»...» 2 3. Prescrizioni e regole...» 3 4. Le regole di diritto...» 7 5. L ordinamento

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I L ASSEMBLEA IN GENERALE

INDICE SOMMARIO CAPITOLO I L ASSEMBLEA IN GENERALE CAPITOLO I L ASSEMBLEA IN GENERALE 1. L assemblea ed i suoi poteri... 1 2. I limiti ai poteri dell assemblea in tema di: a) modifica del regolamento di condominio c.d. contrattuale... 3 3. b) approvazione

Dettagli

TRUST E DIRITTO DI FAMIGLIA: APPLICAZIONI PRATICHE

TRUST E DIRITTO DI FAMIGLIA: APPLICAZIONI PRATICHE TRUST E DIRITTO DI FAMIGLIA: APPLICAZIONI PRATICHE MILANO, 19 giugno 2007 Avv. Mariagrazia Monegat Autonomia negoziale dei coniugi Convenzioni matrimoniali Separazione consensuale Divorzio congiunto Garanzia

Dettagli

Capitolo 4 Z Filiazione ed adozione

Capitolo 4 Z Filiazione ed adozione Edizioni Simone - Vol. 45/1 Compendio di Diritto Internazionale privato e processuale Parte seconda Cenni di parte speciale Capitolo 4 Z Filiazione ed adozione Sommario Z 1. La filiazione. - 2. L adozione.

Dettagli

LA SEPARAZIONE CONSENSUALE ALLA LUCE DELLA LEGGE DI RIFORMA N. 54 DELL 8/02/2006

LA SEPARAZIONE CONSENSUALE ALLA LUCE DELLA LEGGE DI RIFORMA N. 54 DELL 8/02/2006 LA SEPARAZIONE CONSENSUALE ALLA LUCE DELLA LEGGE DI RIFORMA N. 54 DELL 8/02/2006 La separazione personale dei coniugi è un istituto regolamentato dalle norme del codice civile (artt. 150 e ss.), dal codice

Dettagli

Sede: Via Luigi Razza, 4-20124 Milano (siamo a 30 mt MM3 angolo Vittor Pisani/Piazza della Repubblica)

Sede: Via Luigi Razza, 4-20124 Milano (siamo a 30 mt MM3 angolo Vittor Pisani/Piazza della Repubblica) Agata Christie Investigation Sas Via Luigi Razza 4 20124 Milano Milano Tel. 02 344223 Fax 02 344189 E-mail: max@agatachristie.it website: http://www.agatachristie.it Sede: Via Luigi Razza, 4-20124 Milano

Dettagli

Tutti caratterizzati da effetto segregativo

Tutti caratterizzati da effetto segregativo Il fondo patrimoniale i quale strumento di protezione del patrimonio i familiare Confronto tra fondo patrimoniale e trust di Maurizio Casalini 1 Esempi di patrimoni separati Fondo patrimoniale Accettazione

Dettagli

IL DIRITTO DI FAMIGLIA È il complesso di norme che disciplinano: matrimonio, rapporti tra coniugi, filiazione, adozione, rapporti tra genitori e

IL DIRITTO DI FAMIGLIA È il complesso di norme che disciplinano: matrimonio, rapporti tra coniugi, filiazione, adozione, rapporti tra genitori e IL DIRITTO DI FAMIGLIA È il complesso di norme che disciplinano: matrimonio, rapporti tra coniugi, filiazione, adozione, rapporti tra genitori e figli. (Confronta artt. 29, 30, 31, 36, 37 Cost. e 1 libro

Dettagli