Corso: La pianificazione e la gestione dei progetti con Microsoft Project 2010 Codice PCSNET: AAAA-0 Cod. Vendor: - Durata: 3

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Corso: La pianificazione e la gestione dei progetti con Microsoft Project 2010 Codice PCSNET: AAAA-0 Cod. Vendor: - Durata: 3"

Transcript

1 Corso: La pianificazione e la gestione dei progetti con Microsoft Project 2010 Codice PCSNET: AAAA-0 Cod. Vendor: - Durata: 3 Obiettivi Alla fine del corso i partecipanti saranno in grado di: Comprendere l'interfaccia di Project Creare un nuovo progetto. Pianificare le attività del progetto. Pianificare le risorse del progetto. Lavorare con gli incarichi del progetto. Monitorare l'avanzamento del progetto. Utilizzare l'analisi delle variazioni del progetto e gestire il cambiamento. Creare e utilizzare le relazioni del progetto. Chiudere i progetti. Lavorare con campi personalizzati di Project. Prerequisiti Prima di partecipare al corso gli studenti dovranno: Avere conoscenze generali sul Project Management Comprendere i principi di base della programmazione. CONTENUTI: Modulo 1: Panoramica sul Project Management Panoramica sul Project Management Modulo 2: Panoramica su Microsoft Project 2010 Introduzione al file Global.mpt Comprendere l'interfaccia con la barra multifunzione Comprendere la barra multifunzione Usare la scheda File Usare le funzionalità di navigazione Personalizzare l'interfaccia utente Comprendere la Pianificazione Guidata Comprendere i simboli del diagramma di Gantt Impostare la scala cronologica a tre livelli Lab : Panoramica su Microsoft Project 2010 Esplorare la Barra Multifunzione e la scheda File Esplorare nuove funzionalità di navigazione Personalizzare la barra multifunzione aggiungendo una nuova scheda e nuovi comandi Personalizzare la barra di accesso rapido Esportare in un file le impostazioni di personalizzazione della barra multifunzione e della barra di accesso rapido Mostrare l'anno fiscale al livello superiore della scala cronologica a 3 livelli Modulo 3: Dentro Microsoft Project 2010 Comprendere il modello dati di Microsoft Project

2 Comprendere le visualizzazioni Usare visualizzazioni singole e visualizzazioni combinate Comprendere le tabelle Comprendere i filtri Applicare un filtro standard Applicare un filtro evidenziatore Comprendere i gruppi Applicare un gruppo Lab : Dentro Microsoft Project 2010 Applicare visualizzazioni di attività e risorse in Microsoft Project 2010 Applicare tabelle di attività e risorse in Microsoft Project 2010 Esplorare i nuovi filtri in Microsoft Project 2010 Applicare un filtro standard e un filtro evidenziatore in Microsoft Project 2010 Sperimentare i nuovi gruppi in Microsoft Project 2010 Applicare un gruppo risorse in Microsoft Project 2010 Modulo 4: Definizione del progetto Creare un nuovo progetto da un modello Creare un nuovo progetto da un progetto esistente Creare un nuovo progetto da un elenco attività SharePoint Definire un nuovo progetto Impostare la data inizio progetto Inserire le proprietà di progetto Mostrare l'attività di riepilogo progetto Modificare l'orario di lavoro Aggiungere tempo non lavorativo al calendario standard Impostare l'orario lavorativo Creare un nuovo calendario di base Impostare il calendario di progetto Impostare opzioni specifiche per il progetto attivo Impostare l'opzione Modalità attività Impostare le opzioni nella finestra di dialogo delle opzioni di Project Impostare le opzioni Generali Impostare le opzioni Visualizzazione Impostare le opzioni Programmazione Impostare le opzioni Strumenti di correzione Impostare le opzioni Salvataggio Impostare le opzioni Lingua Impostare le opzioni Avanzate Impostare le opzioni Componenti aggiuntivi Impostare le opzioni Centro protezione Salvare il progetto Salvare il progetto come tipo di file alternativo Salvare il file di progetto come documento PDF o XPS Comprendere la Modalità di compatibilità con i formati più vecchi di file progetto Aprire un progetto creato in una versione precedente di Microsoft Project Salvare un progetto in SharePoint Condividere un progetto via Lab : Definizione del progetto Creare un nuovo progetto da un modello Office.com Inserire le proprietà di progetto Mostrare l'attività di riepilogo progetto in un progetto Modificare l'orario di lavoro Impostare sul calendario standard una festività aziendale che si verifica nella stessa data tutti gli anni Impostare sul calendario standard una festività aziendale che si verifica in un giorno specifico della settimana ogni anno Creare un orario lavorativo parziale sul calendario standard Cambiare l'orario lavorativo predefinito su un calendario di risorsa che lavora al secondo turno (dalle 3:00 PM a mezzanotte tutto i giorni) Impostare il lavoro solo al sabato e alla domenica Creare un calendario di base chiamato Lavoro 7gg che pianifica il lavoro in tutti i giorni della settimana Esaminare il calendario di progetto e il tempo non lavorativo per un progetto Specificare le impostazioni raccomandate dagli esperti di Microsoft Project nella finestra di dialogo delle opzioni di progetto Salvare un file di progetto usando la convenzione aziendale per i nomi Salvare un progetto usando diversi tipi di file alternativi Modulo 5: Pianificazione delle attività di progetto

3 Comprendere il processo di pianificazione delle attività Nomi delle attività con a capo automatico Comprendere le evidenziazioni delle modifiche Comprendere la differenza tra attività a programmazione manuale e attività a programmazione automatica Usare competenze basilari di pianificazione delle attività Digitare e modificare attività Spostare attività Inserire attività Eliminare attività Creare la Work Breakdown Structure (WBS) Inserire attività di riepilogo Creare attività di riepilogo a programmazione manuale Creare attività cardine Inserire un'attività cardine Usare le note attività e la formattazione di sfondo delle celle Comprendere i collegamenti tra attività Impostare i collegamenti attività Collegare manualmente le attività pianificate Cancellare un collegamento attività Usare anticipi nei collegamenti Usare ritardi nei collegamenti Comprendere gli avvisi di pianificazione e i suggerimenti Usare la funzionalità Rispetta collegamenti Usare Controlla Attività Usare metodi alternativi per impostare i collegamenti Impostare date di scadenza alle attività Impostare i vincoli Aggiungere note su attività con vincoli Comprendere i vincoli flessibili e inflessibili Comprendere i messaggi di Pianificazione Guidata circa i vincoli Comprendere i cambiamenti alla pianificazione delle attività Usare le scadenze Visualizzare i vincoli persi e le scadenze superate Assegnare calendari attività Comprendere la pianificazione basata sulla durata e la pianificazione basata sul lavoro Stimare la durata delle attività Usare Controllo Attività per determinare i fattori che influiscono sull'attività Creare attività ricorrenti Pianificare i costi fissi noti Lab : Pianificazione delle attività di progetto Usare nozioni basilari di pianificazione delle attività per definire l'elenco attività nel progetto Training Advisor Rollout Trascinare le attività nell'ordine corretto in un progetto Inserire una nuova attività Eliminare un'attività non necessaria Creare la Work Breakdown Structure per il progetto Training Advisor Rollout Creare le attività cardine per evidenziare la data di completamento di ogni fase e il completamento del progetto Aggiungere note attività e applicare la formattazione agli sfondi delle celle in un progetto Impostare ognuno dei quattro tipi di collegamento per attività a programmazione manuale e a programmazione automatica Aggiungere anticipi e ritardi ai collegamenti attività Collegare le attività a programmazione manuale e poi usare lo strumento Controllo Attività Modificare i collegamenti attività usando metodi alternativi Impostare collegamenti attività nel tuo progetto Training Advisor Rollout usando uno qualsiasi dei metodi precedenti Rispondere agli avvisi di pianificazione nel progetto Training Advisor Rollout Usare vincoli nel progetto Training Advisor Rollout e risolvere i problemi Impostare una data di scadenza per l'intero progetto Assegnare un calendario attività Inserire le stime per le durate delle attività Determinare i fattori che influiscono sulle attività Creare un'attività ricorrente per le riunioni di stato avanzamento lavori Pianificare un costo fisso conosciuto Modulo 6: Pianificazione delle risorse di progetto Definire le risorse di progetto Creare le risorse lavoro Inserire informazioni di risorsa personalizzate

4 Inserire informazioni di risorsa generiche Modificare l'orario di lavoro Inserire informazioni sui costi Inserire note sulle risorse Usare i campi personalizzati Creare risorse generiche Creare risorse materiali Creare risorse costo Creare una risorsa costo budget Creare una risorsa costo spesa Ordinare le risorse nella visualizzazione Elenco Risorse Inserire nuove risorse nella visualizzazione Elenco Risorse Lab : Pianificazione delle risorse di progetto Inserire le risorse lavoro nel team di progetto Specificare informazioni di pianificazione del lavoro per due membri del team di progetto Inserire informazioni di costo personalizzate e note per due membri del team di progetto Creare una risorsa generica Creare una risorsa materiale Creare una risorsa costo budget e una risorsa costo spesa Applicare l'ordinamento a 3 livelli per tipo risorsa, gruppo e nome risorsa Modulo 7: Pianificazione delle assegnazioni di progetto Comprendere le assegnazioni Usare il metodo della stima di lavoro Assegnare le risorse usando una set practice Assegnare le risorse alle attività Usare la visualizzazione Gestione Attività Usare la finestra di dialogo Assegna risorse Comprendere la Formula di Programmazione Comprendere i tipi attività Comprendere i campi Picco e Unità assegnazione Impostare le tabelle tariffe Assegnare le risorse materiali Assegnare le risorse costo Usare le risorse costo spesa Usare la pianificazione "basata sulle risorse" Usare la pianificazione non "basata sulle risorse" Sostituire le risorse assegnate alle attività Usare la visualizzazione Pianificazione team Livellare una risorsa sovrallocata nella visualizzazione Pianificazione team Trascinare attività nella visualizzazione Pianificazione team Cambiare informazioni di pianificazione nella visualizzazione Pianificazione team Comprendere la sovrallocazione delle risorse Individuare le risorse sovrallocate Livellare le risorse sovrallocate Usare un metodo di livellamento Impostare le opzioni di livellamento Visualizzare i risultati del livellamento Cancellare i risultati del livellamento Impostare i valori di priorità delle attività Livellare le risorse sovrallocate in una visualizzazione attività Comprendere le implicazioni delle attività a programmazione manuale Comprendere i calcoli del lavoro per le eccezioni di calendario Lab : Pianificazione delle assegnazioni di progetto Applicare la visualizzazione Inserimento attività e assegnare le risorse Assegnare le risorse alle attività usando la finestra di dialogo Assegna risorse Cambiare le variabili nella formula di programmazione per le attività con i diversi tipi di attività Studiare i campi Unità assegnazione e Picco in Microsoft Project 2010 Assegnazione dei costi utilizzando una tariffa più elevata indicata nella tabella tariffe B Assegnare una risorsa materiale a un'attività Assegnare una risorsa costo budget e una risorsa costo spesa Usare la pianificazione basata sulle risorse per accorciare la durata di un'attività Usare la pianificazione basata sulle risorse per aggiungere una risorsa a un'attività dove la risorsa esistente ha già effettuato parte del lavoro Individuare una risorsa umana disponibile con i giusti skill per sostituire una risorsa generica Sostituire la risorsa generica con una risorsa umana disponibile. Usare la visualizzazione Pianificazione team per analizzare le assegnazioni delle risorse e per livellare le risorse sovrallocate Individuare e risolvere le sovrallocazioni di risorse nella visualizzazione Diagramma di Gantt Disabilitare i messaggi di avviso delle sovrallocazioni per le attività assegnate alle risorse sovrallocate

5 Impostare Microsoft Project 2010 per visualizzare le date egli orari di inizio e fine di ogni attività Studiare il comportamento di un giorno standard e delle eccezioni sulla durata trascorsa Studiare gli effetti delle eccezioni di durata trascorsa sul livellamento delle risorse Modulo 8: Esecuzione del progetto Comprendere il processo di esecuzione Ripianificare un progetto non iniziato Visualizzare il percorso critico Lavorare con le Previsioni di progetto Salvare una previsione di progetto Salvare parte di una previsione Salvare sopra una previsione esistente Visualizzare la previsione Cancellare la previsione Usare previsioni aggiuntive Tracciare gli avanzamenti nel progetto Inserire l'avanzamento utilizzando la percentuale di completamento Inserire l'avanzamento utilizzando il lavoro effettivo e il lavoro rimanente Inserire l'avanzamento utilizzando il timesheet giornaliero Inserire l'avanzamento per una risorsa costo spesa Specificare la data corrente o la data stato Ripianificare il lavoro non completato Ripianificare un'attività Impostare le attività come inattive Sincronizzare gli avanzamenti con un elenco attività di SharePoint Aggiungere campi al processo di sincronizzazione Lab : Esecuzione del progetto Ripianificare la data di inizio di un progetto che deve ancora partire Visualizzare il percorso critico e il margine di flessibilità totale Salvare una previsione Inserire l'avanzamento usando il metodo della percentuale di completamento Inserire l'avanzamento usando il metodo del lavoro effettivo e lavoro rimanente Inserire l'avanzamento usando il metodo del timesheet giornaliero Inserire l'avanzamento per le attività ricorrenti Inserire le informazioni di spese effettive per una risorsa costo spesa Ripianificare il lavoro non completato in precedenza Sospendere un progetto ripianificando le attività dalla data di inizio a una settimana nel futuro Cancellare un'attività non necessaria impostato lo stato a inattivo Modulo 9: Analisi della variazione, Revisione del piano, e controllo dei cambiamenti Comprendere la variazione Comprendere i tipi di variazione Calcolare la variazione Comprendere la variazione tra effettivo e stimato Analizzare la variazione di progetto Analizzare la variazione di data Analizzare la variazione di lavoro Analizzare la variazione di costo Comprendere le visualizzazioni personalizzate Che cos'è una visualizzazione? Creare una nuova visualizzazione personalizzata usando il metodo dei 4 passi Creare una tabella personalizzata Creare un filtro personalizzato Creare un gruppo personalizzato Creare una nuova visualizzazione personalizzata Creare una visualizzazione combinata Usare la Libreria Copiare gli oggetti personalizzati Rinominare ed eliminare i oggetti personalizzati Revisionare un piano di progetto Problemi potenziali nella revisione di un piano Usare un processo di Change Control Inserire nuove attività in un progetto Risalvare la previsione per l'intero progetto Salvare la previsione solo per le attività selezionate Risalvare la previsione solo per le attività selezionate Risalvare la previsione per il progetto usando una previsione alternativa Visualizzare previsioni multiple

6 Lab : Analisi della variazione, Revisione del piano, e controllo dei cambiamenti Analizzare la variazione di pianificazione, date, lavoro e costo in un progetto Creare una nuova tabella personalizzata per mostrare la variazione di durata Creare un filtro personalizzato per individuare le attività in cui la durata eccede la durata della previsione Creare un nuovo gruppo personalizzato per applicare il raggruppamento delle attività per variazione di durata in ordine discendente ad intervalli di 1 giorno Fare una copia della visualizzazione Gantt verifica e poi modificare la copia per creare una visualizzazione personalizzata che mostri tutte le attività con un valore di variazione di durata maggiore di 0 giorni. Applicare il filtro come filtro evidenziazione. Creare una visualizzazione combinata personalizzata per risolvere problemi legati ai collegamenti delle attività Usare la finestra di dialogo Libreria per visualizzare i nuovi oggetti personalizzati Aggiungere risorse e modificare la loro disponibilità per riportare un progetto in linea con la pianificazione prevista all'origine Aggiungere un attività ad un progetto esistente per rappresentare la variazione Fare un backup della previsione di progetto iniziale nel set di campi della Previsione 1 Salvare la previsione delle sole attività selezionate Visualizzare la nuova previsione di progetto Risalvare la previsione di un progetto usando il set di campi Previsione 2 Configurare Microsoft Project 2010 per usare i campi della Previsione 2 per calcolare la variazione Impostare la visualizzazione Gantt verifica in Microsoft Project 2010 per mostrare la pianificazione Previsione 2 con le barre grigie nel Gantt Visualizzare altre informazioni di previsione in un progetto Modulo 10: Reportistica di progetto Reportistica in Microsoft Project 2010 Usare il Copia e Incolla potenziato Usare la Sequenza temporale con la visualizzazione Diagramma di Gantt Aggiungere un'attività alla sequenza temporale Formattare la visualizzazione sequenza temporale Aggiungere le attività usando la scheda contestuale di formattazione nella barra multifunzione Esportare la visualizzazione sequenza temporale Creare una nuova tabella personalizzandone una esistente Personalizzare una tabella usando la funzionalità Aggiungi nuova colonna Creare una nuova visualizzazione personalizzando una visualizzazione esistente Reimpostare una visualizzazione e una tabella predefinita dopo la personalizzazione Formattare il diagramma di Gantt Usare gli strumenti Formato Usare gli strumenti Colonne Usare gli strumenti Stile barre Usare gli strumenti Stile diagramma di Gantt Usare gli strumenti Disegno Personalizzare la visualizzazione Pianificazione team Formattare altre visualizzazioni Lab : Reportistica di progetto Copiare e incollare dati attività da Microsoft Project 2010 in un'altra applicazione Microsoft Office Copiare e incollare dati attività da un'applicazione Microsoft Office a Microsoft Project 2010 Aggiungere attività alla visualizzazione Sequenza temporale Personalizzare la visualizzazione Sequenza temporale Esportare la visualizzazione Sequenza temporale in un'altra applicazione Microsoft Office Aggiungere diverse nuove colonne personalizzate usando l'aggiungi nuova colonna Creare una nuova visualizzazione personalizzata salvando una visualizzazione di default precedentemente personalizzata Rinominare ed eliminare oggetti usando la finestra di dialogo Libreria Formattare lo stile testo, la griglia e il layout delle barre del Gantt nella visualizzazione diagramma di Gantt di un progetto Formattare le colonne nella visualizzazione diagramma di Gantt di un progetto Formattare gli oggetti mostrati nella visualizzazione diagramma di Gantt di un progetto Personalizzare la visualizzazione Pianificazione team Formattare la visualizzazione Gestione attività di un progetto Modulo 11: Stampare le visualizzazioni, le relazioni e le relazioni grafiche Approfondimento circa la reportistica in Project Stampare le visualizzazioni Usare Impostazioni pagina Creare un'intestazione o piè di pagina Impostare le opzioni di stampa Stampare le relazioni

7 Comprendere l'interazione con le visualizzazioni e le relazioni Comprendere la definizione delle relazioni Creare relazioni personalizzate Creare relazioni personalizzate a calendario mensile Creare relazioni a doppia entrata Usare le relazioni grafiche Visualizzare una relazione grafica Personalizzare una relazione grafica di Microsoft Excel Personalizzare una relazione grafica di Microsoft Visio Salvare localmente i dati di un cubo OLAP Creare modelli di relazioni grafiche Modificare modelli di relazioni grafiche Gestire i propri modelli di relazioni grafiche Lab : Stampare le visualizzazioni, le relazioni e le relazioni grafiche Usare Imposta pagina per stampare un numero specifico di colonne in una visualizzazione Usare Imposta pagina per aggiungere una o più pagine note quando si stampa il diagramma di Gantt Usare Rimuovi la sezione della legenda dal fondo della pagina e poi stampare un intervallo di date selezionate nella visualizzazione diagramma di Gantt Esaminare le varie relazioni di default disponibili in Microsoft Project 2010 Risolvere problemi di stampa con la relazione Flusso di cassa Risolvere problemi di stampa con la relazione Chi fa cosa quando Visualizzare la definizione di una relazione attività e di una relazione risorse Creare una relazione personalizzata attività basata sulla nuova tabella e nuovo filtro usato nella visualizzazione _Slittamento durata Creare una relazione personalizzata a calendario mensile per mostrare le attività assegnate a qualsiasi risorsa Creare una versione mensile della relazione Flusso di cassa che mostra sia le attività sia le assegnazioni Mostrare le relazioni grafiche in Microsoft Project 2010 Personalizzare la tabella pivot in una relazione grafica Excel Personalizzare un grafico pivot in una relazione grafica Excel Creare un nuovo modello di relazione grafica Formattare la sezione grafico pivot in un nuovo modello di relazione grafica Modulo 12: Chiusura del progetto Usare le metodologie di chiusura dei progetti Chiudere un progetto Cancellare le attività non necessarie Contrassegnare le attività cardine come completate Salvare un progetto completato come modello Creare un nuovo progetto da un modello Usare lo strumento Confronta progetti Lab : Chiusura del progetto Cancellare un'attività non necessaria durante la chiusura Contrassegnare tutte le attività cardine come completate al 100% Ripulire le attività in un progetto per prepararsi al salvataggio come modello di progetto Ripulire le risorse in un progetto per prepararsi al salvataggio come modello di progetto Salvare il progetto ripulito come modello di progetto Creare un nuovo progetto da un modello di progetto Usare lo strumento Confronta progetti per confrontare la versione completata di un progetto con la versione della previsione Modulo 13: Argomenti aggiuntivi per preparare l'esame di certificazione Comprendere i campi personalizzati Definire i campi personalizzati cancellando le attività non necessarie Definire un campo personalizzato ad immissione libera Definire un campo personalizzato con una tabella di ricerca Definire un campo personalizzato con una formula Definire un campo personalizzato con un indicatore grafico Definire un codice di struttura personalizzato Creare ed usare progetti master Impostare i collegamenti esterni Visualizzare il percorso critico in un progetto master Visualizzare le informazioni sulle assegnazioni delle risorse attraverso più progetti Allegare documentazione ad un progetto Collegare un documento ad un'attività in un progetto Inserire un collegamento ipertestuale in un progetto Esportare un file Microsoft Project in Excel

8 Esportare un'immagine del progetto in un'altra applicazione Lab : Argomenti aggiuntivi per preparare l'esame di certificazione Creare un campo testo personalizzato Creare un campo testo con una lista di possibili valori Creare un campo personalizzato con una formula per calcolare la percentuale di variazione del lavoro Definire un campo personalizzato per calcolare la percentuale di lavoro che eccede il lavoro indicato nella previsione iniziale Definire un codice di struttura di risorsa per tracciare la posizione geografica delle risorse Mostra i nuovi campi personalizzati nella visualizzazione attività Collegare tre progetti a un pool di risorse condiviso Creare un nuovo progetto master che include i tre sotto progetti Creare collegamenti tra progetti di un progetto master Visualizzare il percorso critico in un progetto master Visualizzare ed analizzare le assegnazioni delle risorse in un progetto master Allegare un documento a un progetto usando un link e un collegamento ipertestuale Esportare dati di costo da un file Microsoft Project 2010 in un foglio di lavoro Microsoft Excel Esportare un'immagine del file in un'altra applicazione Microsoft Office

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/ Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive https://nonconf.unife.it/ Registrazione della Non Conformità (NC) Accesso di tipo 1 Addetto Registrazione della Non Conformità

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT Presentazione Obiettivo Il master Project Manager nasce con un duplice intento: fornire, a manager e imprenditori, un concreto contributo e strumenti per migliorare le capacità di gestione di progetti;

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL Inserire una funzione dalla barra dei menu Clicca sulla scheda "Formule" e clicca su "Fx" (Inserisci Funzione). Dalla finestra di dialogo "Inserisci Funzione" clicca sulla categoria

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0

Leg@lCom EasyM@IL. Manuale Utente. 1 Leg@lcom 2.0.0 Leg@lCom EasyM@IL Manuale Utente 1 Sommario Login... 5 Schermata Principale... 6 Posta Elettronica... 8 Componi... 8 Rispondi, Rispondi tutti, Inoltra, Cancella, Stampa... 15 Cerca... 15 Filtri... 18 Cartelle...

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Principali funzionalità di Tustena CRM

Principali funzionalità di Tustena CRM Principali funzionalità di Tustena CRM Importazione dati o Importazione da file dati di liste sequenziali per aziende, contatti, lead, attività e prodotti. o Deduplica automatica dei dati importati con

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione

La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione Indice dei contenuti Introduzione 3 SAP Business One: le caratteristiche 4 Vantaggi per le aziende 5 Panoramica

Dettagli

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate

Dettagli

PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT

PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT PMS SYSTEM PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT Giovanni Serpelloni 1), Massimo Margiotta 2) 1. Centro di Medicina Preventiva e Comunitaria Azienda

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali AlboTop Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali Introduzione AlboTop è il nuovo software della ISI Sviluppo Informatico per la gestione dell Albo professionale dell Ordine Assistenti Sociali.

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole Guida rapida Cos è GeoGebra? Un pacchetto completo di software di matematica dinamica Dedicato all apprendimento e all insegnamento a qualsiasi livello scolastico Riunisce geometria, algebra, tabelle,

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Le novità di QuarkXPress 10

Le novità di QuarkXPress 10 Le novità di QuarkXPress 10 INDICE Indice Le novità di QuarkXPress 10...3 Motore grafico Xenon...4 Interfaccia utente moderna e ottimizzata...6 Potenziamento della produttività...7 Altre nuove funzionalità...10

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli ITCG C. CATTANEO via Matilde di Canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (Reggio Emilia) Costruzione del grafico di una funzione con Microsoft Excel Supponiamo di aver costruito la tabella riportata in figura

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento.

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. Excel: le funzioni Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. DEFINIZIONE: Le funzioni sono dei procedimenti

Dettagli

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP GESTIONE ADEMPIMENTI FISCALI Blustring fornisce la stampa dei quadri fiscali, cioè dei quadri del modello UNICO relativi alla produzione del reddito d impresa, o di lavoro autonomo (RG, RE, RF, dati di

Dettagli

Alzex Personal Finance

Alzex Personal Finance Finanze personali software Alzex Personal Finance Manuale d'uso 2014 Tabella contenuti Finanze personali software Alzex Personal Finance...4 Iniziare...5 Creazione di un nuovo database...6 Scelta di valute...7

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

con software libero Modulo 4 Spreadsheets (Fogli elettronici) Pag. 1

con software libero Modulo 4 Spreadsheets (Fogli elettronici) Pag. 1 con software libero Modulo 4 Spreadsheets (Fogli elettronici) Pag. 1 Indice generale GUIDA A CALC 3.5... 3 1 Utilizzo dell'applicazione... 3 1.1 LAVORARE CON IL FOGLIO ELETTRONICO...3 1.2 MIGLIORARE LA

Dettagli

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC

EndNote Web. Quick Reference Card THOMSON SCIENTIFIC THOMSON SCIENTIFIC EndNote Web Quick Reference Card Web è un servizio online ideato per aiutare studenti e ricercatori nel processo di scrittura di un documento di ricerca. ISI Web of Knowledge, EndNote

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

2 Editor di... stile. 2 Colonna... metrica. 6 Percentuale... di carotaggio. 10 Colonne... libere/utente 11 Colonne... grafico

2 Editor di... stile. 2 Colonna... metrica. 6 Percentuale... di carotaggio. 10 Colonne... libere/utente 11 Colonne... grafico I Parte I Introduzione 1 1 Introduzione... 1 2 Editor di... stile 1 Parte II Modello grafico 4 1 Intestazione... 4 2 Colonna... metrica 4 3 Litologia... 5 4 Descrizione... 5 5 Quota... 6 6 Percentuale...

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 è la soluzione specifica per ogni impresa che opera nel settore rifiuti con una completa copertura funzionale e la

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD WORD SOMMARIO 1. Muoversi nel testo... 1 2. Taglia, copia e incolla... 2 3. Aprire, salvare e chiudere... 3 4. Trovare e sostituire... 4 5. Visualizzare in modi diversi... 6 6. Formattare e incolonnare...

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO Con questa esercitazione guidata imparerai a realizzare una macro. Una macro è costituita da una serie di istruzioni pre-registrate che possono essere

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

FileMaker Pro 10. Esercitazioni

FileMaker Pro 10. Esercitazioni FileMaker Pro 10 Esercitazioni 2007-2009 FileMaker, Inc., tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker, il logo della cartella dei file, Bento

Dettagli

Le novità di QuarkXPress 10.1

Le novità di QuarkXPress 10.1 Le novità di QuarkXPress 10.1 INDICE Indice Le novit di QuarkXPress 10.1...3 Nuove funzionalit...4 Guide dinamiche...4 Note...4 Libri...4 Redline...5 Altre nuove funzionalit...5 Note legali...6 ii LE NOVITÀ

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI

GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI Francesca Plebani Settembre 2009 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. WORD E L ASPETTO

Dettagli

Non tutto, ma un po di tutto

Non tutto, ma un po di tutto ALFREDO MANGIA Non tutto, ma un po di tutto Nozioni fondamentali per conoscere e usare un foglio di calcolo. Corso di alfabetizzazione all informatica Settembre 2004 SCUOLA MEDIA GARIBALDI Genzano di Roma

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Laboratorio Database. Docente Prof. Giuseppe Landolfi

Laboratorio Database. Docente Prof. Giuseppe Landolfi Laboratorio Database Docente Prof. Giuseppe Landolfi Manuale Laboratorio Database Scritto dal Prof.Giuseppe Landolfi per S.M.S Pietramelara Access 2000 Introduzione Che cos'è un Database Il modo migliore

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

Nitro Reader 3 Guida per l' utente

Nitro Reader 3 Guida per l' utente Nitro Reader 3 Guida per l' utente In questa Guida per l'utente Benvenuti in Nitro Reader 3 1 Come usare questa guida 1 Trovare rapidamente le informazioni giuste 1 Per eseguire una ricerca basata su parole

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

Il software per la gestione smart del Call Center

Il software per la gestione smart del Call Center Connecting Business with Technology Solutions. Il software per la gestione smart del Call Center Center Group srl 1 Comunica : per la gestione intelligente del tuo call center Comunica è una web application

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Importazione dati da Excel

Importazione dati da Excel Nota Salvatempo Spesometro 4.3 19 MARZO 2015 Importazione dati da Excel In previsione della prossima scadenza dell'invio del Modello Polivalente (Spesometro scadenza aprile 2015), è stata implementata

Dettagli

Informazioni demografiche e socio-economiche sugli Enti Locali

Informazioni demografiche e socio-economiche sugli Enti Locali Informazioni demografiche e socio-economiche sugli Enti Locali Utilizzo e funzionalità: L applicativo cerca di essere il più flessibile ed intuitivo possibile. Spetta all utente, in base alle necessità,

Dettagli

ELENCO MIGLIORIE INCLUSE DALLA 10.0.0 ALLA 14.3.0

ELENCO MIGLIORIE INCLUSE DALLA 10.0.0 ALLA 14.3.0 ELENCO MIGLIORIE INCLUSE DALLA 10.0.0 ALLA 14.3.0 NUOVE PRINCIPALI FUNZIONALITÀ 14.3.0 GENERAZIONE FILE EFFETTI IN FORMATO SEPA Dal programma 'Incassi e Pagamenti Automatici' è ora possibile generare file

Dettagli

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno La Vista CAS L ambiente di lavoro Le celle Assegnazione di una variabile o di una funzione / visualizzazione

Dettagli

MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER

MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER (Ultimo aggiornamento 14/05/2014) 2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. INDICE INTRODUZIONE... 1 1.1. Cos è un SMS?... 1 1.2. Qual è la lunghezza di un SMS?... 1 1.3.

Dettagli

MANUALE. GW 64-8: software per la definizione del Livello prestazionale dell impianto elettrico secondo la Norma CEI 64-8

MANUALE. GW 64-8: software per la definizione del Livello prestazionale dell impianto elettrico secondo la Norma CEI 64-8 MANUALE GW 64-8: software per la definizione del Livello prestazionale dell impianto elettrico secondo la Norma CEI 64-8 GW64-8 consente in modo molto semplice e veloce di definire il Livello prestazionale

Dettagli

VenereBeautySPA Ver. 3.5. Gestione Parrucchieri e Centro Estetico

VenereBeautySPA Ver. 3.5. Gestione Parrucchieri e Centro Estetico VenereBeautySPA Ver. 3.5 Gestione Parrucchieri e Centro Estetico Gestione completa per il tuo salone Gestione clienti e servizi Tel./Fax. 095 7164280 Cell. 329 2741068 Email: info@il-software.it - Web:

Dettagli

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS Introduzione La nostra soluzione sms2biz.it, Vi mette a disposizione un ambiente web per una gestione professionale dell invio di

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli