Facoltà di Teologia I CICLO. TESARIO ANNO III 1 semestre Roma, dicembre 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Facoltà di Teologia I CICLO. TESARIO ANNO III 1 semestre 2014 2015. Roma, dicembre 2014"

Transcript

1 Facoltà di Teologia I CICLO TESARIO ANNO III 1 semestre Roma, dicembre

2 Anno III: L uomo in Cristo TP1024 Esegesi Biblica: Salmi e Scritti Sapienzali 4 TP1025 Fondamenti di Antropologia Teologica 6 TP1027 Teologia Morale speciale I: l etica sessuale, coniugale e familiare 8 TP1032 Teologia morale speciale: Etica sociale 9 TP1039 Teologia del dialogo ecumenico 11 TP1040 Teologia del dialogo interreligioso 13 TP1024 Esegesi biblica: Salmi e scritti sapienziali 1. La letteratura sapienziale biblica: caratteristiche, temi teologici, motivi letterari; la problematica dell esilio. 2. Il libro dei Proverbi: Prov 8,22-31 Prov 31, Il libro di Giobbe: il Prologo (1,1 2,13) e l Epilogo (42,7 17) Gb 3 il 1 ciclo di discorsi tra Giobbe e gli amici e la problematica del libro (Gb 4 14 e in particolare 7,11-21; 10,1-22) l inno alla sapienza (28,1 28) la risposta di Dio (38,1 42,6) rapporto tra l Epilogo e il resto del libro. 4. Il libro del Qohelet: il problema della morte Qoh 1-2; Il libro del Siracide: Sir 24,

3 6. Il libro della Sapienza: la persecuzione del giusto (in particolare cap. 2) 7. Il Cantico dei Cantici: lettura letterale e lettura simbolica. 8. Il Salterio: esegesi dei Salmi 55; 84; 87; 127; 133; 136. Prof.ssa Bruna Costacurta TP1025 Fondamenti di Antropologia Teologica I L UOMO CREATO CHIAMATO ALLA VITA DIVINA 1. Salmo 8. L antropologia riflette partendo dalla rivelazione: la relazionalità fondamento dell antropologia Storia di un trattato. Attualità del tema. 2. Genesi 1,26-27 e Genesi 2,7 e il significato cristologico di immagine e somiglianza. Il significato pneumatologico del riferimento al soffio. Il significato teologico della creazione uomo-donna. 3. La terminologia di san Paolo per dire l unità e la complessità dell uomo. 4. L antropologia di sant Ireneo nel quadro della riflessione dei Padri sull uomo. Le espressioni corpo-anima e corpo-anima-spirito nella storia della teologia. 5. La persona come termine derivato in teologia. Libertà, socialità, fecondità dei figli. 6. La questione dei doni dell origine e del paradiso. II LA CONDIZIONE DI PECCATO 7. Aspetti della nozione biblica di peccato: 1) nell Antico Testamento 2) nei vangeli. 5 6

4 8. L universalità del peccato evocata in Rm 5, e la mediazione unica di Cristo. 9. Il significato di peccato originale nel contesto dell antropologia di sant Agostino. 10. Il contenuto delle dichiarazioni del concilio di Cartagine e del concilio di Trento. 11. Il significato di una terminologia sfumata: peccato originato e peccato originante. III LA CREAZIONE NELL ECONOMIA DI SALVEZZA 12. Il senso cristologico della teologia della creazione e dell alleanza. 13. La creazione dal nulla. 14. Creazione e evoluzione. 15. Il magistero attuale sulla cura dell ambiente. Prof.ssa Michelina Tenace TP1027 Teologia Morale Speciale I: l etica sessuale, coniugale e familiare 1. La rivoluzione sessuale e l etica sessuale 2. La Rivelazione: L'Antico Testamento 3. Il Nuovo Testamento 4. L Antropologia Relazionale: L essere d incontro 5. Lo sviluppo psico-sessuale 6. Vari Livelli della Relazionalità: Sexus, Eros, Philia, Agape 7. La Spiritualità del Matrimonio: la Fedeltà coniugale 8. Il matrimonio come Alleanza e comunità 9. L'indissolubilità e la dissolubilità del matrimonio 10. Le dichiarazioni di nullità del matrimonio 11. L Etica Familiare: La pianificazione Responsabile 12. Le Responsabilità genitoriali 13. Ricostruendo Famiglie Distrutte 14. Espressioni sessuali extraconiugali 15. L Abuso sessuale e la Pedofilia 16. L Espressione sessuale responsabile 17. L Intimità fisica e metafisica R.P. Mark V. Attard, O.Carm 7 8

5 TP1032 Teologia morale speciale: Etica sociale I. Parte generale: Fede e società 1. Origini e specificità della disciplina 2. Il discernimento sociale cristiano a. La questione del discernimento sociale e i suoi loci theologici b. Bibbia: c. Patristica: d. Scolastica: e. Tentativi recenti di rinnovamento f. Magistero: g. Scienze sociali: h. La vita della Chiesa: II. Cristiani e cittadini 1. La dignità della persona umana, la sua socialità e i suoi diritti 2. La vita socio-politica a. Politica i. Democrazia e il pluralismo politico ii. Libertà religiosa e dignità umana b. Economia: i. Il rapporto economia ed etica ii. Lavoro iii. Proprietà 3. Il servizio della pace: Chiesa e società R.P. Diego Alonso Lasheras, SJ 9 10

6 TP1039 Teologia del dialogo ecumenico Esiste una dispensa del corso 1 dei protagonisti del dialogo ecumenico Pannenberg Paolo VI Bulgakov Grillmeier Söderblom Lutero Melantone Kasper Barth Wesley de Plessis Courturier 2 dei paradigma di unione oecumenismus chiese sorelle communio in spiritualibus riconoscimento diversità riconciliata Anliegen controversie consenso differenziato ritorno comprehensiveness fluidità ecumenismo spirituale 3 degli argomenti teologici ecumenico communio σοφία unio visibilità reforma protestantes apostolicità dualismo santificazione battesimo nello Spirito unitas 5 delle Istituzioni ÖAK Pontificio Consiglio St. Serge pro Oriente WCC Lutheran World F Dieta Pontificio Consiglio Institutio ARCIC Carismatici cattolici Dombes 6 dei Documenti Lehrverurteilungen Firenze Unitatis Redintegratio Balamand, EO, Addai & Mari The Church. Towards... From Conflict to Communion Confessio Augustana Giustificazione Ut unum sint Anglicanorum coetibus Divenire cristiano Marie dans le dessein de Dieu 7 dei Contesti R.P. Felix Körner, SJ 4 degli argomenti pratici dialogo scisma politica uniati proselitismo memoria confessionalizzazione Papato puritanismo ordinariato personale esodo dei credenti pregare per unione 11 12

7 TP1040 Teologia del dialogo interreligioso Esiste una dispensa del corso Domande fondamentali: Perché occuparsi delle altre religioni? Cosa è un dogma? Quanto sono diverse le religioni? Quale è la vera religione? La filosofia può risolvere il dibattito interreligioso? Cosa ha imparato il cristianesimo da altre religioni? È necessario essere cristiano? Convertire altri? Si può cambiare religione? Unire le religioni nell etica? Naturalmente religiosi? Perché credono gli uni e non gli altri? Lo stesso Dio? Concetti fondamentali: Debolezza Confessione Rivelazione Senso Verità Dialogo Salvezza Missione Santo Communio Κρίσις Elezione Spirito R.P. Felix Körner, SJ 13

Facoltà di Teologia I CICLO. TESARIO ANNO III 1 semestre 2013 2014. Anno III: L uomo in Cristo. Roma, dicembre 2013

Facoltà di Teologia I CICLO. TESARIO ANNO III 1 semestre 2013 2014. Anno III: L uomo in Cristo. Roma, dicembre 2013 Anno III: L uomo in Cristo TP1024 Esegesi Biblica: Salmi e Scritti Sapienzali 3 TP1025 Fondamenti di Antropologia Teologica 5 TP1026 Escatologia Cristiana 7 Facoltà di Teologia I CICLO TESARIO ANNO III

Dettagli

CLASSE PRIMA CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE. -Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre

CLASSE PRIMA CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE. -Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre CLASSE PRIMA CONOSCENZE ABILITA COMPETENZE -Scoprire un mondo intorno a sé; un dono stupendo il creato -Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre -L alunno/a sa: -riflettere su Dio

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA 1. DIO E L UOMO CLASSE PRIMA 1.1 Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre 1.2 Conoscere Gesù di Nazareth come Emmanuele, testimoniato

Dettagli

Programmazione annuale RELIGIONE CATTOLICA CLASSI I II III IV V

Programmazione annuale RELIGIONE CATTOLICA CLASSI I II III IV V Istituto Comprensivo G Pascoli - Gozzano Anno scolastico 2013/2014 Programmazione annuale RELIGIONE CATTOLICA CLASSI I II III IV V Obiettivi di apprendimento al termine della classe terza della scuola

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA. Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria

RELIGIONE CATTOLICA. Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria RELIGIONE CATTOLICA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sui dati fondamentali della vita di Gesù e sa collegare i contenuti

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA Anno Scolastico 2014/2015 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA

SCUOLA PRIMARIA Anno Scolastico 2014/2015 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO AL TERMINE DELLA CLASSE TERZA DELLA SCUOLA PRIMARIA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Comprensivo Statale di Calolziocorte Via F. Nullo,6 23801 CALOLZIOCORTE (LC) e.mail: lcic823002@istruzione.it - Tel: 0341/642405/630636

Dettagli

TEMATICHE PER L ESAME DI BACCALAUREATO IN TEOLOGIA PER L ANNO ACCADEMICO 2010-2011

TEMATICHE PER L ESAME DI BACCALAUREATO IN TEOLOGIA PER L ANNO ACCADEMICO 2010-2011 TEMATICHE PER L ESAME DI BACCALAUREATO IN TEOLOGIA PER L ANNO ACCADEMICO 2010-2011 TEMATICA FONDAMENTALE La Rivelazione cristiana di Dio: - L idea di rivelazione nel Concilio Vaticano I e nel Concilio

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA Traguardi Obiettivi di apprendimento Contenuti

RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA Traguardi Obiettivi di apprendimento Contenuti RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA Scoprire nell'ambiente i segni che richiamano ai cristiani e a tanti credenti la presenza di Dio Creatore e Padre Descrivere l'ambiente di vita di Gesù nei suoi aspetti

Dettagli

Liceo Marco Foscarini - Piano dell Offerta Formativa (P.O.F.) A.S. 2014-2015 RELIGIONE CATTOLICA

Liceo Marco Foscarini - Piano dell Offerta Formativa (P.O.F.) A.S. 2014-2015 RELIGIONE CATTOLICA RELIGIONE CATTOLICA L insegnamento della religione cattolica (Irc) risponde all esigenza di riconoscere nei percorsi scolastici il valore della cultura religiosa e il contributo che i principi del cattolicesimo

Dettagli

CURRICOLO DI RELIGIONE CATTOLICA della scuola primaria

CURRICOLO DI RELIGIONE CATTOLICA della scuola primaria CURRICOLO DI RELIGIONE CATTOLICA della scuola primaria CURRICOLO DI I.R.C. al termine della classe prima della scuola primaria...2 CURRICOLO DI I.R.C. al termine della classe seconda della scuola primaria...4

Dettagli

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA

CURRICULUM SCUOLA PRIMARIA RELIGIONE CATTOLICA Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Giulio Bevilacqua Via Cardinale Giulio Bevilacqua n 8 25046 Cazzago San Martino (Bs) telefono 030 / 72.50.53 - fax 030 /

Dettagli

Curricolo di Religione Cattolica

Curricolo di Religione Cattolica Curricolo di Religione Cattolica Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria - L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sugli elementi fondamentali della vita di Gesù

Dettagli

Classe prima,seconda,terza,quarta, quinta.

Classe prima,seconda,terza,quarta, quinta. DIREZIONE DIDATTICA 1 CIRCOLO MARSCIANO Piazza della Vittoria,1 06055- MARSCIANO (PG)- C.F.800005660545 Centralino/Fax 0758742353 Dirigente Scolastico 0758742251 E.mail:pgee41007@istruzione.it Sito Web:

Dettagli

CURRICOLO RELIGIONE CLASSE 1^

CURRICOLO RELIGIONE CLASSE 1^ CLASSE 1^ Dio e l uomo Classe 1^ Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore. Gesù di Nazareth. La Bibbia e le, leggere e saper riferire circa alcune pagine bibliche fondamentali i segni cristiani

Dettagli

Curricolo di religione cattolica scuola primaria CLASSE I

Curricolo di religione cattolica scuola primaria CLASSE I NUCLEI FONDANTI Dio e l uomo 1. Scoprire che per la religione cristiana Dio è Creatore e Padre e che fin dalle origini ha voluto stabilire un alleanza con l uomo. 2. Conoscere Gesù di Nazareth, Emmanuele

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA INDICATORE (CATEGORIA) DIO E L UOMO

RELIGIONE CATTOLICA INDICATORE (CATEGORIA) DIO E L UOMO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE Il bambino osserva con meraviglia ed esplora con curiosità il mondo, come dono di Dio Creatore. RELIGIONE CATTOLICA INDICATORE (CATEGORIA) DIO E L UOMO PRIMARIA

Dettagli

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE a.s. 2014-15 Disciplina: RELIGIONE Prof. Sergio Garavaglia Classe 2 A

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE a.s. 2014-15 Disciplina: RELIGIONE Prof. Sergio Garavaglia Classe 2 A LICEO SCIENTIFICO STATALE "Donato Bramante" Via Trieste, 70-20013 MAGENTA (MI) MPI: MIPS25000Q - Tel.: +39 02 97290563/4/5 Fax: 02 97290566 Sito: www.liceobramante.gov.it - E-mail: mips25000qistruzione.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO RELIGIONE CATTOLICA

ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO RELIGIONE CATTOLICA ISTITUTO COMPRENSIVO DI MORI PIANI DI STUDIO RELIGIONE CATTOLICA Per sviluppare una competenza di area occorre in primo luogo promuovere l acquisizione delle relative conoscenze e abilità in modo che esse

Dettagli

DISCIPLINA RELIGIONE CATTOLICA CURRICOLO VERTICALE SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA

DISCIPLINA RELIGIONE CATTOLICA CURRICOLO VERTICALE SCUOLA PRIMARIA CLASSE PRIMA CLASSE PRIMA SCOPRIRE CHE PER LA RELIGIONE CRISTIANA DIO E' CREATORE E PADRE E CHE FIN DALLE ORIGINI HA VOLUTO STABILIRE UN'ALLEANZA CON L'UOMO CONOSCERE GESU' DI NAZARETH, EMMANUELE E MESSIA, CROCIFISSO

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA

RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA 1. Scoprire nei segni dell ambiente la presenza di Dio Creatore e Padre 2. Conoscere Gesù nei suoi aspetti quotidiani, familiari, sociali e religiosi 3. Cogliere i segni

Dettagli

CLASSI: 4SU DOCENTE: Brunoni Stefano LIBRO DI TESTO: S. BOCCHINI, Religione e religioni. Triennio, EDB.

CLASSI: 4SU DOCENTE: Brunoni Stefano LIBRO DI TESTO: S. BOCCHINI, Religione e religioni. Triennio, EDB. ANNO SCOLASTICO: 2014/2015 DISCIPLINA: Religione CLASSI: 4SU DOCENTE: Brunoni Stefano LIBRO DI TESTO: S. BOCCHINI, Religione e religioni. Triennio, EDB. ELENCO MODULI 1 Vivere secondo la Bibbia 2 Gesù,

Dettagli

ISC RODARI- MARCONI-PORTO SANT ELPIDIO SCUOLA PRIMARIA a.s. 2015 2016 PIANO DI LAVORO ANNUALE - IRC Classe 1ª

ISC RODARI- MARCONI-PORTO SANT ELPIDIO SCUOLA PRIMARIA a.s. 2015 2016 PIANO DI LAVORO ANNUALE - IRC Classe 1ª ISC RODARI- MARCONI-PORTO SANT ELPIDIO SCUOLA PRIMARIA a.s. 2015 2016 PIANO DI LAVORO ANNUALE - IRC Classe 1ª 1 ª UA - Dio Creatore e amico 1 Bim. Ott-Nov Scoprire che per la religione cristiana Dio è

Dettagli

CURRICOLO RELIGIONE CATTOLICA

CURRICOLO RELIGIONE CATTOLICA CURRICOLO RELIGIONE CATTOLICA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sui dati fondamentali della vita di Gesù e sa collegare

Dettagli

INDICAZIONI NAZIONALI PER IL CURRICOLO 2010

INDICAZIONI NAZIONALI PER IL CURRICOLO 2010 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G.Galilei www.istitutocomprensivosgt.it CURRICOLO D ISTITUTO a. s. 2012 / 2013 CLASSE : 5 anni SCUOLA INFANZIA Consapevolezza ed espressione culturale / imparare a imparare.

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA. Conoscere Gesù di Nazaret, Emmanuele e Messia, crocifisso e risorto e come tale testimoniato dai cristiani.

RELIGIONE CATTOLICA. Conoscere Gesù di Nazaret, Emmanuele e Messia, crocifisso e risorto e come tale testimoniato dai cristiani. RELIGIONE CATTOLICA Classi 1 che fin dalle origini ha voluto stabilire un alleanza con l'uomo Identità personale relazione con l'altro: la famiglia, gli amici, la scuola, il mondo. Racconto biblico della

Dettagli

TESARIO PER L ESAME DI LAUREA IN SCIENZE RELIGIOSE 1

TESARIO PER L ESAME DI LAUREA IN SCIENZE RELIGIOSE 1 TESARIO PER L ESAME DI LAUREA IN SCIENZE RELIGIOSE 1 AREA BIBLICA 1. Dio nella sacra Scrittura ha parlato per mezzo di esseri umani alla maniera umana (DV 12) a) La natura della Bibbia quale testo ispirato:

Dettagli

SCUOLA di FORMAZIONE TEOLOGICA per LAICI 2014-2015. 2 Anno. L uomo in Cristo

SCUOLA di FORMAZIONE TEOLOGICA per LAICI 2014-2015. 2 Anno. L uomo in Cristo SCUOLA di FORMAZIONE TEOLOGICA per LAICI 2014-2015 2 Anno L uomo in Cristo DIOCESI DI MILANO Zona Pastorale IV Decanato di Bollate INTRODUZIONE La rivelazione cristiana, oltre a comunicarci il volto di

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO

ISTITUTO COMPRENSIVO RELIGIONE CATTOLICA ISTITUTO COMPRENSIVO VIA ASIGLIANO VERCELLESE Scuola primaria Antonelli VIA VEZZOLANO, 20 - TORINO Anno scolastico 2009/2010 RELIGIONE CATTOLICA classe 1^ Scoprire la grandezza dell

Dettagli

MODELLO SCHEMATICO DI PROGRAMMAZIONE PER L IRC SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO - CLASSE: 1

MODELLO SCHEMATICO DI PROGRAMMAZIONE PER L IRC SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO - CLASSE: 1 MODELLO SCHEMATICO DI PROGRAMMAZIONE PER L IRC SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO - CLASSE: 1 1. Il modello presenta gli argomenti obbligatori che devono necessariamente essere svolti per un percorso di

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO S.ALLENDE Via ITALIA 13-20037 Paderno Dugnano (MI)

ISTITUTO COMPRENSIVO S.ALLENDE Via ITALIA 13-20037 Paderno Dugnano (MI) Finalità della disciplina ISTITUTO COMPRENSIVO S.ALLENDE Via ITALIA 13-20037 Paderno Dugnano (MI) Linee progettuali disciplinari a.s. 2014/2015 classi prime IRC (= Insegnamento della religione cattolica)

Dettagli

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdf ghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfg

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdf ghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfg qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdf ghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmq wertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfg CURRICOLO DI RELIGIONE hjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqw CATTOLICA ertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghj

Dettagli

CURRICOLO DI RELIGIONE CATTOLICA

CURRICOLO DI RELIGIONE CATTOLICA ISTITUTO COMPRENSIVO 3-VICENZA DIPARTIMENTO DI RELIGIONE SCUOLA PRIMARIA CURRICOLO DI RELIGIONE CATTOLICA COMPETENZE CHIAVE EUROPEE Comunicazio ne nella madre lingua COMPETENZE SPECIFICHE Conoscere il

Dettagli

Indice. Introduzione... 5

Indice. Introduzione... 5 ECCOCI signore_eccoci signore 26/10/10 12.56 Pagina 199 Indice Introduzione.......................................... 5 Alcuni interrogativi.................................... 7 La lettura della tradizione................................

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA BIOETICA

INTRODUZIONE ALLA BIOETICA INTRODUZIONE ALLA BIOETICA Nel presentare il tema introduzione alla bioetica che ho tenuto il 18 maggio scorso presso la Comunità dei Padri Camilliani di Macchia-Monte Sant Angelo, ho iniziato parlando

Dettagli

Religione Cattolica Classe 1 A.S. 2007/2008

Religione Cattolica Classe 1 A.S. 2007/2008 Religione Cattolica Classe A.S. 007/008 O.S.A. U.A. O.F. Contenuti Dio Creatore e Padre di tutti gli uomini Nuova scuola, nuovi compagni, io in crescita insieme agli altri Le bellezze della natura sono

Dettagli

ISTITUTO S. GIULIANA FALCONIERI Anno Scolastico 2013-2014

ISTITUTO S. GIULIANA FALCONIERI Anno Scolastico 2013-2014 I LICEO EUROPEO FINALITA FORMATIVE: L alunno deve riconoscere che la domanda di assoluto è presente in ogni uomo e quindi come la religione sia fortemente ancorata alla dimensione esistenziale dell uomo

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI RELIGIONE CATTOLICA

PROGRAMMAZIONE DI RELIGIONE CATTOLICA I.C. Gozzi-Olivetti PROGRAMMAZIONE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2012/2013 Insegnanti: Tanja Lo Schiavo Andrea Musso Silvia Trotta 1 Istituto Comprensivo Gozzi Olivetti PROGRAMMAZIONE DI RELIGIONE

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO ENRICO FERMI - NUORO INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA. PROGRAMMI SVOLTI classe prima D A.S. 2010/2011

LICEO SCIENTIFICO ENRICO FERMI - NUORO INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA. PROGRAMMI SVOLTI classe prima D A.S. 2010/2011 classe prima D INTERROGATIVI ESISTENZIALI E RISPOSTE DATE NEL CORSO DELLA STORIA - l uomo e le sue domande - fattori che ritardano le risposte alle domande di senso nell adolescenza - senso della vita

Dettagli

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE DELLA RELIGIONE CATTOLICA PER IL PRIMO CICLO D ISTRUZIONE.

TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE DELLA RELIGIONE CATTOLICA PER IL PRIMO CICLO D ISTRUZIONE. TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE DELLA RELIGIONE CATTOLICA PER IL PRIMO CICLO D ISTRUZIONE. APPENDICE: INTEGRAZIONI ALLE INDICAZIONI NAZIONALI PER IL CURRICOLO DELLA SCUOLA D INFANZIA E PER IL

Dettagli

Facoltà di Teologia I CICLO. TESARIO ANNO I 2 semestre 2014 2015. Roma, maggio 2015

Facoltà di Teologia I CICLO. TESARIO ANNO I 2 semestre 2014 2015. Roma, maggio 2015 Facoltà di Teologia I CICLO TESARIO ANNO I 2 semestre 2014 2015 Roma, maggio 2015 2 Anno I: Cristo pienezza della Rivelazione TP1002 VANGELI SINOTTICI E ATTI DEGLI APOSTOLI 4 TP1003 TEOLOGIA FONDAMENTALE

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTALE

PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTALE MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Liceo Scientifico Statale Stanislao Cannizzaro 00144 ROMA - Viale della Civiltà del Lavoro 2/d - 06121128085

Dettagli

CLASSI PIANO DI LAVORO PER L'INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA INSEGNANTI. Proff.: Silvana Giacchè, Francesca Canestrari, Francesca Cecchini,.

CLASSI PIANO DI LAVORO PER L'INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA INSEGNANTI. Proff.: Silvana Giacchè, Francesca Canestrari, Francesca Cecchini,. PIANO DI LAVORO PER L'INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA CLASSI 4 e INSEGNANTI Proff.: Silvana Giacchè, Francesca Canestrari, Francesca Cecchini,. FINALITÀ GENERALI DELL I.R.C. Anno scolastico 2012/13

Dettagli

C.5 PER UNA RIFLESSIONE TEOLOGICA SUL LAVORO

C.5 PER UNA RIFLESSIONE TEOLOGICA SUL LAVORO C.5 PER UNA RIFLESSIONE TEOLOGICA SUL LAVORO 1.La nuova creazione come struttura teologica 2.L approccio pneumatologico 3. L alienazione del lavoro in prospettiva teologica 4. La spiritualità del lavoro

Dettagli

Programmi per la scuola elementare

Programmi per la scuola elementare Presentazione Si sono voluti raccogliere i programmi in vigore dell insegnamento religioso scolastico che la Chiesa cattolica propone oggi nei diversi ordini di scuole del Cantone, perché troppi parlano

Dettagli

SCHEDA DIPARTIMENTI DISCIPLINARI

SCHEDA DIPARTIMENTI DISCIPLINARI ISTITUTO SUPERIORE E D ARTE BRUNO MUNARI DI ACERRA - CARDITO (NA) Sede centrale con liceo artistico, indirizzi design e grafica: via Armando Diaz, 43-80011 Acerra (NA), tel. centralino: 0815205935, fax:

Dettagli

PROGRAMMA PREVENTIVO

PROGRAMMA PREVENTIVO COD. Progr.Prev. PAGINA: 1 PROGRAMMA PREVENTIVO A.S. 2014/2015 SCUOLA: Liceo Linguistico Manzoni DOCENTE: S. Palma MATERIA: Religione Classe: Terza Sezione: D FINALITÀ DELLA DISCIPLINA L insegnamento della

Dettagli

Maschio e femmina li creò (Gen 1, 27)

Maschio e femmina li creò (Gen 1, 27) Maschio e femmina li creò (Gen 1, 27) Un messaggio sul sacramento del matrimonio Lettera pastorale per la Quaresima 2011 di Mons. Dr. Vito Huonder Vescovo di Coira Cari fratelli e sorelle nel Signore La

Dettagli

PROGRAMMAZIONE I.R.C. PREMESSA

PROGRAMMAZIONE I.R.C. PREMESSA PROGRAMMAZIONE I.R.C. PREMESSA L IRC fa sì che gli alunni riflettano e si interroghino sul senso della loro esperienza per elaborare ed esprimere un progetto di vita, che si integri nel mondo reale in

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE G. D. CASSINI. PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTO di RELIGIONE

LICEO SCIENTIFICO STATALE G. D. CASSINI. PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTO di RELIGIONE LICEO SCIENTIFICO STATALE G. D. CASSINI PROGRAMMAZIONE DIPARTIMENTO di RELIGIONE Anno Scolastico 2013-2014 Finalità L'insegnamento della religione cattolica (Irc) risponde all'esigenza di riconoscere nei

Dettagli

La professione della fede cristiana. o Simbolo della fede. o Credo

La professione della fede cristiana. o Simbolo della fede. o Credo La professione della fede cristiana o Simbolo della fede o Credo Introduzione Papa Benedetto XVI, nel suo viaggio in Germania, nell omelia alla Spianata dell Islinger Feld a Regensburg, il 12 settembre

Dettagli

Le Dottrine della Bibbia - Dio

Le Dottrine della Bibbia - Dio Le Dottrine della Bibbia - Dio La natura della dottrina La parola «dottrina» significa letteralmente «insegnamento» o «istruzione» Le dottrine della Bibbia sono «le verità fondamentali della Bibbia ordinate

Dettagli

www.parrocchiadellaguardia.it Parrocchia Santa Maria della Guardia Ordine Frati Minori Catania

www.parrocchiadellaguardia.it Parrocchia Santa Maria della Guardia Ordine Frati Minori Catania www.parrocchiadellaguardia.it Parrocchia Santa Maria della Guardia Ordine Frati Minori Catania IL PECCATO LA CADUTA e L ORIGINE DUE SPECIE DI PECCATO IL PECCATO ATTUALE IL PECCATO ORIGINALE Il peccato

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO LICEO SCIENTIFICO E LINGUISTICO DIPARTIMENTO RELIGIONE QUINTO ANNO

PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO LICEO SCIENTIFICO E LINGUISTICO DIPARTIMENTO RELIGIONE QUINTO ANNO PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO LICEO SCIENTIFICO E LINGUISTICO DIPARTIMENTO RELIGIONE QUINTO ANNO FINALITA GENERALI L insegnamento della religione cattolica (Irc) risponde all esigenza di riconoscere nei

Dettagli

*** L ora è riservata per comunicazioni e riunioni (Collegio Studenti, Commissioni )

*** L ora è riservata per comunicazioni e riunioni (Collegio Studenti, Commissioni ) ORARIO LEZIONI 2 semestre - Anno accademico 2014/2015 2 semestre 1 ANNO GIORNI ORE LUNEDÌ Teologia morale fondamentale Teologia morale fondamentale Psicologia dello sviluppo I Psicologia dello sviluppo

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA SETTORE: SERVIZI COMMERCIALI E PROFESSIONALE

RELIGIONE CATTOLICA SETTORE: SERVIZI COMMERCIALI E PROFESSIONALE ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GRAFICO MUSICALE a.s.2013/2014 RELIGIONE CATTOLICA SETTORE: SERVIZI COMMERCIALI E PROFESSIONALE A CURA DEL RESPONSABILE DEL DIPARTIMENTO M.V. FILIPPINI

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA

RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA ELABORATO DAI DOCENTI DELLA SCUOLA PRIMARIA DIREZIONE DIDATTICA 5 CIRCOLO anno scolastico 2012-2013 RELIGIONE CATTOLICA CLASSE PRIMA TRAGUARDI DI COMPETENZA DA SVILUPPARE AL TERMINE DELLA CLASSE PRIMA

Dettagli

Valdo Bertalot (Roma)

Valdo Bertalot (Roma) Co lme d 1/1 (2011), pp. 73-82 La Pa r o l a d i Dio n e l l a v i t a e n e l l a missione d e l l a Ch i e s a Per un prima lettura dell esortazione post-sinodale Verbum Domini Valdo Bertalot (Roma)

Dettagli

Liturgie matrimoniali

Liturgie matrimoniali Liturgie matrimoniali Le Chiese battiste (e i suoi pastori!) hanno sempre rivendicato libertà nelle forme di liturgia da utilizzare non solo nel culto domenicale, ma anche nei culti speciali. La diversità

Dettagli

Riscoprire la centralità della Parola di Dio nella vita e nella missione della Chiesa

Riscoprire la centralità della Parola di Dio nella vita e nella missione della Chiesa Magistero 2.2 Verbum Domini: la sinfonia della Parola fr. Benedetto Doni, Monastero DominusTecum Pra d Mill, OCist Riscoprire la centralità della Parola di Dio nella vita e nella missione della Chiesa

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA - CLASSE PRIMA Ins. Marongiu Alessandra (Pl. E. Mosca) Ins. Flauret Simona (Pl. Centrale)

RELIGIONE CATTOLICA - CLASSE PRIMA Ins. Marongiu Alessandra (Pl. E. Mosca) Ins. Flauret Simona (Pl. Centrale) RELIGIONE CATTOLICA - CLASSE PRIMA Ins. Marongiu Alessandra (Pl. E. Mosca) Ins. Flauret Simona (Pl. Centrale) OBIETTIVI DI DIO E L UOMO -Imparare a rispettare la propria e l altrui individualità per costruire

Dettagli

LE SFIDE PASTORALI SULLA FAMIGLIA NEL CONTESTO DELL EVANGELIZZAZIONE

LE SFIDE PASTORALI SULLA FAMIGLIA NEL CONTESTO DELL EVANGELIZZAZIONE S I N O D O D E I V E S C O V I III A S S E M B L E A G E N E R A L E S T R A O R D I N A R I A LE SFIDE PASTORALI SULLA FAMIGLIA NEL CONTESTO DELL EVANGELIZZAZIONE DOCUMENTO PREPARATORIO CITTA DEL VATICANO

Dettagli

Riflessioni provvisorie attorno al matrimonio cristiano.

Riflessioni provvisorie attorno al matrimonio cristiano. Riflessioni provvisorie attorno al matrimonio cristiano. Padre Davide Brasca 25 Aprile 2013 Pubblicato sulla Rivista RS-Servire Queste note sono provvisorie ; cioè meriterebbe di essere approfondite sul

Dettagli

Differenze tra la chiesa cattolica e la chiesa evangelica

Differenze tra la chiesa cattolica e la chiesa evangelica Mercoledì, 6 maggio 2009 Differenze tra la chiesa cattolica e la chiesa evangelica Oggi vedremo le differenze tra cattolici ed evangelici. Intanto partiamo dai fondamenti comuni. I punti fondamentali della

Dettagli

La costituzione aggiunge:

La costituzione aggiunge: B.5: Offerta accademica Introduzione La preparazione dell offerta accademica del Pontificio Ateneo S. Anselmo, nella sua globalità, ha avuto come linee guida nella sua storia recente la ricerca sulle fonti,

Dettagli

SINTESI DELL ESORTAZIONE APOSTOLICA POSTSINODALE VERBUM DOMINI. Dio si rivela all uomo con il dono della sua Parola

SINTESI DELL ESORTAZIONE APOSTOLICA POSTSINODALE VERBUM DOMINI. Dio si rivela all uomo con il dono della sua Parola SINTESI DELL ESORTAZIONE APOSTOLICA POSTSINODALE VERBUM DOMINI Dio si rivela all uomo con il dono della sua Parola * * * Riscoprire la centralità della Parola di Dio nella vita personale e della Chiesa

Dettagli

Attività di potenziamento e recupero

Attività di potenziamento e recupero Attività di potenziamento e recupero 7. Dio e l uomo Dio e l uomo (attività e verifiche) 1 ATTIVITA DI POTENZIAMENTO Utilizzando un motore di ricerca in Internet, o materiale fornito dal tuo insegnante,

Dettagli

I PADRI DELLA CHIESA NELLA LITURGIA DELLE ORE

I PADRI DELLA CHIESA NELLA LITURGIA DELLE ORE I PADRI DELLA CHIESA NELLA LITURGIA DELLE ORE Mons. Pietro Meloni I PADRI DELLA CHIESA NELLA LITURGIA DELLE ORE La Sacra Tradizione e la Sacra Scrittura dell Antico e Nuovo Testamento sono come uno specchio

Dettagli

INDICE. 1. Grandezza dell uomo... 17 2. Fragilità dell uomo... 20 3. Origine del male... 22

INDICE. 1. Grandezza dell uomo... 17 2. Fragilità dell uomo... 20 3. Origine del male... 22 INDICE Prefazione... 5 Introduzione liberazione e consolazione... 9 Capitolo 1 Dignità dell uomo... 13 1. Grandezza dell uomo... 17 2. Fragilità dell uomo... 20 3. Origine del male... 22 Capitolo 2 mistero

Dettagli

LA SAPIENZA DELLA CROCE ELENCO SEZIONI Pag. 1

LA SAPIENZA DELLA CROCE ELENCO SEZIONI Pag. 1 ELENCO SEZIONI Pag. 1 Riiviistta ttrriimesttrralle dii culltturra e spiirriittualliittà delllla Passiione a cura dei Passionisti italiani e della Cattedra di Teologia della Croce del Pontificio Ateneo

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE CLASSE PRIMA

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PRIMO BIENNIO LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE CLASSE PRIMA PROGRAMMAZION DISCIPLINAR PR COMPTNZ PRIMO BINNIO LICO SCINTIFICO OPZION SCINZ APPLICAT ANNO SCOLASTICO 2014/2015 1. PRIMO BINNIO disciplina: INSGNAMNTO RLIGION CATTOLICA docenti: PACHRA RICCARDO C O M

Dettagli

Religione Cattolica Piani di Studio Provinciali

Religione Cattolica Piani di Studio Provinciali FSE 2007 2013, P.O. Ob. 2, Asse IV, ob. spec. H Modellizzazione e sperimentazione dei nuovi piani di studio fortemente ancorati all obiettivo del rafforzamento della qualità dei percorsi di formazione/apprendimento

Dettagli

BREVE CATECHESI SUL MATRIMONIO CRISTIANO

BREVE CATECHESI SUL MATRIMONIO CRISTIANO BREVE CATECHESI SUL MATRIMONIO CRISTIANO Il patto matrimoniale con cui l uomo e la donna stabiliscono di vivere insieme per tutta la vita, per sua natura ordinato al bene dei coniugi ed alla procreazione

Dettagli

Congregazione per la Dottrina della Fede. Articolo di commento alle risposte a quesiti riguardanti alcuni aspetti circa la Dottrina sulla Chiesa.

Congregazione per la Dottrina della Fede. Articolo di commento alle risposte a quesiti riguardanti alcuni aspetti circa la Dottrina sulla Chiesa. Congregazione per la Dottrina della Fede. Articolo di commento alle risposte a quesiti riguardanti alcuni aspetti circa la Dottrina sulla Chiesa. Le diverse questioni alle quali la Congregazione per la

Dettagli

Diocesi di Sora Cassino - Aquino Pontecorvo

Diocesi di Sora Cassino - Aquino Pontecorvo Data la finalità della SFT, ad alcune offerte formative stabilite di anno in anno sarà possibile partecipare liberamente, senza formale iscrizione alla Scuola. Diocesi di Sora Cassino - Aquino Pontecorvo

Dettagli

Preghiera, Liturgia, Ministeri

Preghiera, Liturgia, Ministeri Preghiera, Liturgia, Ministeri Primi passi della nuova comunità nel mondo Riunione di preghiera in casa Passaggio dalla casa privata alla casa dedicata al culto Passaggio dalla DOMUS ECCLESIA ai TITOLI

Dettagli

Definizione delle due discendenze adamitiche (Cfr. Lorenzo Ventrudo, Genesi, opera in pubblicazione; stralcio)

Definizione delle due discendenze adamitiche (Cfr. Lorenzo Ventrudo, Genesi, opera in pubblicazione; stralcio) Definizione delle due discendenze adamitiche (Cfr. Lorenzo Ventrudo, Genesi, opera in pubblicazione; stralcio) Dopo quanto esposto, proponiamo la seguente definizione diversificata delle due discendenze

Dettagli

"Liceo scientifico statale Filippo Lussana" PROGRAMMAZIONE AREA RELIGIONE ANNO SCOLASTICO 2013 2014 1. PROFILO GENERALE DELL IRC 2.

Liceo scientifico statale Filippo Lussana PROGRAMMAZIONE AREA RELIGIONE ANNO SCOLASTICO 2013 2014 1. PROFILO GENERALE DELL IRC 2. "Liceo scientifico statale Filippo Lussana" PROGRAMMAZIONE AREA RELIGIONE ANNO SCOLASTICO 2013 2014 1. PROFILO GENERALE DELL IRC L'Insegnamento della Religione Cattolica (Irc) nel Liceo Scientifico Statale

Dettagli

Programma di Filosofia

Programma di Filosofia Programma di Filosofia Anno Scolastico 2013/2014 Sede Liceo scientifico Fabio Besta, Orte Docente Antonella Bassanelli Classe IV B Umanesimo e Rinascimento Capitolo 1: Coordinate storico sociali e concetti

Dettagli

MESSAGGIO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI PER LA XLVI GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI

MESSAGGIO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI PER LA XLVI GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI MESSAGGIO DEL SANTO PADRE BENEDETTO XVI PER LA XLVI GIORNATA MONDIALE DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI Silenzio e Parola: cammino di evangelizzazione Cari fratelli e sorelle, all avvicinarsi della Giornata

Dettagli

GBU Manuale Gruppo GBU 2008-09-22. Manuale Gruppo GBU. 2008-09-22 (Estratto dal Regolamento Interno)

GBU Manuale Gruppo GBU 2008-09-22. Manuale Gruppo GBU. 2008-09-22 (Estratto dal Regolamento Interno) Manuale Gruppo GBU (Estratto dal Regolamento Interno) www.gbuitalia.org ufficio@gbuitalia.org Tel 055417979 Via Orazio Vecchi 97 50127 Firenze 1 Indice Gruppo...3 Missione...3 Denominazione...3 Relazione

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITÀ EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Religione Classe: I AM A.S. 2015-2016 Docente: Emanuela Cerato

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITÀ EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Religione Classe: I AM A.S. 2015-2016 Docente: Emanuela Cerato SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITÀ EDUCATIVE DIDATTICHE Disciplina: Religione Classe: I AM A.S. 2015-2016 Docente: Emanuela Cerato PREMESSA Anche quest anno la programmazione risulterà aderente ai

Dettagli

JACQUES DUPUIS. È su questo testo di Jacques Dupuis che ci soffermeremo maggiormente in questo breve contributo. 6

JACQUES DUPUIS. È su questo testo di Jacques Dupuis che ci soffermeremo maggiormente in questo breve contributo. 6 JACQUES DUPUIS A dieci anni dalla morte credo importante ricordare la figura di un teologo che ha sofferto, nel clima degli anni ecclesiali dei primi anni del terzo millennio, un particolare accanimento

Dettagli

SINODO DEI VESCOVI III ASSEMBLEA GENERALE STRAORDINARIA LE SFIDE PASTORALI SULLA FAMIGLIA NEL CONTESTO DELL EVANGELIZZAZIONE. Documento preparatorio

SINODO DEI VESCOVI III ASSEMBLEA GENERALE STRAORDINARIA LE SFIDE PASTORALI SULLA FAMIGLIA NEL CONTESTO DELL EVANGELIZZAZIONE. Documento preparatorio SINODO DEI VESCOVI III ASSEMBLEA GENERALE STRAORDINARIA LE SFIDE PASTORALI SULLA FAMIGLIA NEL CONTESTO DELL EVANGELIZZAZIONE Documento preparatorio Città del Vaticano 2013 I Il Sinodo: famiglia ed evangelizzazione

Dettagli

Bibliografia. Piccola bibliografia di riferimento

Bibliografia. Piccola bibliografia di riferimento Bibliografia Piccola bibliografia di riferimento COSTA padre Eugenio CELEBRARE CANTANDO Manuale pratico per l animatore musicale nella liturgia Edizioni San Paolo (1994) Cinisello Balsamo (Milano) Chi

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA LETTURA DELLE SCHEDE SULLA UNITA E SANTITA DELLA CHIESA

INTRODUZIONE ALLA LETTURA DELLE SCHEDE SULLA UNITA E SANTITA DELLA CHIESA COMUNITA PASTORALE GIOVANNI PAOLO II LE 100 CASE 2015-2016 CONVOCAZIONE DELLA FOLLA 19 Ottobre 2015 PROPRIETA DELLA CHIESA CATTOLICA INTRODUZIONE ALLA LETTURA DELLE SCHEDE SULLA UNITA E SANTITA DELLA CHIESA

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE di EDUCAZIONE RELIGIOSA anno scolastico 2009-2010

PROGRAMMAZIONE ANNUALE di EDUCAZIONE RELIGIOSA anno scolastico 2009-2010 PROGRAMMAZIONE ANNUALE di EDUCAZIONE RELIGIOSA anno scolastico 2009-2010 DIO DIPINGE I COLORI DELLA VITA CHE DONO LA FESTA... HO UN AMICO DI NOME GESU A CHIESA COME SEGNO VIVENTE D 但 MORE Insegnanti: Cambareri

Dettagli

I presupposti del counseling biblico. Collana Il ministero pastorale

I presupposti del counseling biblico. Collana Il ministero pastorale Lou Priolo I presupposti del counseling biblico Collana Il ministero pastorale ISBN 978-88-88747-78-1 Il presente volume è composto da articoli comparsi sulla rivista «The Journal of Modern Ministry»,

Dettagli

Diocesi di Pistoia SCUOLA DI FORMAZIONE TEOLOGICA

Diocesi di Pistoia SCUOLA DI FORMAZIONE TEOLOGICA Diocesi di Pistoia SCUOLA DI FORMAZIONE TEOLOGICA 2012/2013 Sede dei corsi: Seminario Vescovile Via Puccini, 36 - Pistoia 2 Presentazione La Scuola di Formazione Teologica è particolarmente diretta a coloro

Dettagli

Che cos'è la preghiera? Quando pregava Gesù? Qual è la via della nostra preghiera? Quali momenti sono più indicati per la preghiera?

Che cos'è la preghiera? Quando pregava Gesù? Qual è la via della nostra preghiera? Quali momenti sono più indicati per la preghiera? Catechismo della Chiesa Cattolica Pregare oggi e perché Che cos'è la preghiera? Quando pregava Gesù? Qual è la via della nostra preghiera? Quali momenti sono più indicati per la preghiera? Quali sono le

Dettagli

BOZZA DI CURRICOLO VERTICALE DI RELIGIONE CATTOLICA

BOZZA DI CURRICOLO VERTICALE DI RELIGIONE CATTOLICA ISTITUTO COMPRENSIVO DI RONCADE BOZZA DI CURRICOLO VERTICALE DI RELIGIONE CATTOLICA Redatta dalle insegnanti: Favotto Annarosa (Scuola dell Infanzia) Barbisan Annarosa, Candioto Lucia e Martin Giorgia

Dettagli

Cristianesimo, Ebraismo e Islam. Sofia Tavella

Cristianesimo, Ebraismo e Islam. Sofia Tavella Cristianesimo, Ebraismo e Islam Sofia Tavella Che cos è una religione? Ritenendo che il termine RELIGIO derivi dal verbo latino RE-LIGARE che significa legare insieme, la religione indica il RAPPORTO tra

Dettagli

PROGRAMMA O R A R I O

PROGRAMMA O R A R I O PROGRAMMA O R A R I O in gesù cristo il nuovo umanesimo 5 Convegno Ecclesiale Nazionale Firenze, 9-13 novembre 2015 9 Novembre, Lunedì APERTURA DEL CONVEGNO 15.30 AVVIO DELLE PROCESSIONI nelle quattro

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Facoltà Teologica Ortodossa San Gregorio Magno STATUTO Art. 1 Denominazione e sede Art. 2 Scopi Art. 3 Le Autorità Accademiche

Facoltà Teologica Ortodossa San Gregorio Magno STATUTO Art. 1 Denominazione e sede Art. 2 Scopi Art. 3 Le Autorità Accademiche Facoltà Teologica Ortodossa San Gregorio Magno Ente di Studio e Ricerca della Associazione di Cristiani Ortodossi Giurisdizioni Tradizionali (Ente Morale riconosciuto con DPR / 14 gennaio 1998 e successivo

Dettagli

UNITA FORMATIVA: IL CRISTIANESIMO LE CONFESSIONI CRISTIANE: ORTODOSSI E RIFORMATI

UNITA FORMATIVA: IL CRISTIANESIMO LE CONFESSIONI CRISTIANE: ORTODOSSI E RIFORMATI UNITA FORMATIVA: IL CRISTIANESIMO LE CONFESSIONI CRISTIANE: ORTODOSSI E RIFORMATI TSC: L alunno si confronta con l esperienza religiosa e distinge la specificità di salvezza del Cristianesimo; identifica

Dettagli

lezioni-concerto per l anno accademico 2013-2014 Palermo In cerca di vita Eden Lezione: Prof. Rosario Pistone

lezioni-concerto per l anno accademico 2013-2014 Palermo In cerca di vita Eden Lezione: Prof. Rosario Pistone I Tre Giardini lezioni-concerto per l anno accademico 2013-2014 FACOLTÀ TEOLOGICA DI SICILIA Palermo 1 10 dicembre 2013 In cerca di vita Eden Lezione: Prof. Rosario Pistone 2 13 febbraio 2014 Poema d amore

Dettagli

La bioetica tra fede e ragione

La bioetica tra fede e ragione La bioetica tra fede e ragione PROF. ANDREA PORCARELLI D o c e n t e d i P e d a g o g i a g e n e r a l e e s o c i a l e a l l U n i v e r s i t à d i P a d o v a D o c e n t e d i E t i c a g e n e

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA DELL INFANZIA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA DELL INFANZIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DI RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA DELL INFANZIA ISTITUTO COMPRENSIVO VERBICARO PLESSI : Molinelli, Pantano e Orsomarso INSEGNANTI :Biondi Beatrice - D Aprile Carmelina - Di Santo Tiziana

Dettagli

INTRODUZIONE. La fede si edifica sulla fede apostolica. Il credo: simbolo della fede della Chiesa

INTRODUZIONE. La fede si edifica sulla fede apostolica. Il credo: simbolo della fede della Chiesa È probabile che per tanti cristiani la fede rappresenti un sentimento, seppur importante e profondo,daviverenelsegretodelpropriocuore,escludendodeltuttolaragione:nonèvero che si sente ancora dire che dobbiamo

Dettagli