4. INQUADRAMENTO E STATO URBANISTICO ATTUALE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "4. INQUADRAMENTO E STATO URBANISTICO ATTUALE"

Transcript

1 1. PREMESSA I signori Libero Francesco, Campana Giuseppe e De Meo Giovanni Lucio, proprietari di appezzamenti di terreno contigui in agro di Crosia ricadente nella ZTO C6 di espansione, sono venuti nella determinazione di procedere alla sua lottizzazione. Pertanto hanno dato incarico al sottoscritto di redigere il progetto della stessa, che la presente relazione accompagna. 2. SITO E CARATTERISTICHE DEL TERRENO Il terreno di che trattasi è sito in località Sorrenti del Comune di Crosia, a valle della SS 531 che da Mirto conduce a Cropalati. Esso prospetta sia sulla SS 531 Viale Europa Unita, sia sulla via Malta, ha forma rettangolare, misura mq ,00 ed ha giacitura pianeggiante. 3. INQUADRAMENTO CATASTALE Il cespite di che trattasi è inscritto nel catasto terreni del Comune di Crosia al Foglio di mappa N. 5, particelle N e 2762 (ex p.lla 2468), per come appresso indicato: COMPUTO DELLE AREE Proprietario Dati Catastali Foglio P.lla Superficie Superficie da Lottizzare Campana-De Meo , ,00 Libero Francesco , ,00 Superficie Territoriale P. di L ,00 4. INQUADRAMENTO E STATO URBANISTICO ATTUALE Il terreno oggetto del presente Piano di Lottizzazione di proprietà dei Signori Libero-Campana-De Meo ricade nella ZTO C6 d espansione nel vigente P.R.G. del Comune di Crosia. I parametri urbanistici sono i seguenti: It = 0.6 mc/mq; 1

2 H = ml.; Ds = 5.00 ml.; Dc = 5.00 ml.: Df = 10 ml.; St = 24 mq/ab; P= 3mq/100 mc.; Np = 3+sem.. Il terreno ricade in zona omogenea completamente urbanizzata e provvista di tutti i servizi. La viabilità esterna è completamente sistemata e le forniture d acqua potabile, sistema fognario, servizio telefonico e servizio di energia elettrica sono perfettamente funzionanti. Fra la SS 531 e l area da lottizzare è interposta una fascia di rispetto stradale, ricadente sempre nelle citate particelle, della larghezza di ml. 8, DIMENSIONAMENTO DELLA LOTTIZZAZIONE Nel dimensionamento della lottizzazione si è dato attuazione alle prescrizioni contenute nel decreto di approvazione del PRG., In aggiunta alle arre standard, si sono previsti parcheggi per altri 3 mq. per abitante. Il dimensionamento è dunque il seguente: DIMENSIONAMENTO N.Ord Denominazione Unità Misura Q.tà 1 Superficie di proprietà mq ,00 2 Superficie Rispetto Stradale mq 1.210,00 Superficie da lottizzare al netto Risp. Stradale (1-3 2) mq ,00 4 Volume totale da realizzare: (11.961,00 x 0,6) mc 7.176,60 5 Abitanti da insediare : (mc 7.176,60 : 100) N. 71,766 6 Superficie Standards + Parcheggi: 71,766x (24+3) mq 1937,68 7 Superf. Strade e marciapiedi al netto di mq. 260 ricadenti nel rispetto stradale mq 2.302,21 8 Superficie Lotti (3-6-7) mq 7.721,11 Superficie Totale ( ) mq ,00 2

3 6. LOTTIZZAZIONE 6.1. I LOTTI Il progetto di lottizzazione prevede la suddivisione dell area in n.9 lotti da destinare ad edilizia mono/plurifamiliare ed ad esercizi commerciali. In particolare i lotti n. 1 e n. 2 avranno una loro autonomia in quanto possono essere serviti sia dalla SS 531 sia dalla via Malta. Da tali due strade deriveranno tutti i loro servizi. Gli altri 7 lotti invece costituiranno un piccolo parco residenziale al quale si accederà dalla SS 531. A ridosso della fascia di rispetto stradale saranno sistematiti i lotti n.8 e n.9 destinati ad uso abitativo e/o commerciale. A monte poi della strada interna saranno sistemati i lotti N. 3, 4, 5, 6, 7 che avranno destinazione abitativa LE AREE STANDARD ED I PARCHEGGI. Le aree da adibire a standard e parcheggi, sono state indicate nella Tavola N. 7 Zonizzazione Planivolumetria e Aree Standards e Viabilità e allocate in tre distinte zone del P. di L.: Le prime 2 aree, (Aree A e B) della superficie rispettivamente di mq. 534,20 e 522,06, sono state previste ed allocate ai lati della strada di ingresso al P. di L. ; La terza area (Area C), della superficie di mq. 881,42 è stata allocata a confine del lotto N. 7 e della proprietà Comite Gaetano LE STRADE. Le strade di lottizzazione che verranno cedute al Comune sono costituite da un Viale di ingresso che si snoda dalla SS 531, da un tratto posteriore rettilineo che serve tutte le aree della lottizzazione e da un tratto realizzato tra i lotti 4 e 5 per l accesso alla Zona Territoriale omogenea F2 (Verde Pubblico Ambientale, Sportivo e tempo libero) prevista dal vigente PRG a nord delle aree oggetto del presente Piano di Lottizazione. Sia il Viale di ingresso, allocato in parte sull area da lottizzare ed in parte sull area di rispetto stradale, sia il tronco rettilineo avranno larghezza complessiva di ml. 12,00 di cui ml di marciapiedi e ml di carreggiata. URBANIZZAZIONE PRIMARIA Per quanto attiene alle opere di urbanizzazione primaria si precisa che: 3

4 .la rete di fogna nera sarà costruita con tubazioni in PVC rinforzato fino alla condotta comunale lungo la SS 531; la rete di fogna bianca sarà costruita con tubazioni di cemento rotocompresso o in PVC fino al fosso di scolo esistente lungo la SS 531; la rete idrica sarà costruita con tubazioni in PVC o materiali similari; le reti Telecom, Enel saranno interrate e del tipo ad infilaggio con tubazioni in materiale plastico; la rete del gas metano sarà interrata e costruita nel rispetto delle normative vigenti; la pubblica illuminazione sarà realizzata con pali in acciaio rastremati lungo tutta la viabilità principale; la rete di alimentazione sarà interrata e del tipo ad infilaggio con tubazioni in materiale plastico; i corpi illuminanti da fissare sugli sbracci dei pali avranno armature in alluminio anodizzato e lampade a vapori di mercurio; i corpi illuminanti da fissare a testapalo avranno corpo in materiale plastico termoresistente e lampade a vapori di mercurio; le strade saranno pavimentate con conglomerato bituminoso; i marciapiedi saranno pavimentati con elementi in cemento vibrocompresso ed avranno cordoli prefabbricati in cls.. 4

5 Dimensionamento 1 Superficie di proprietà mq ,00 2 Superficie rispetto stradale mq 1.210,00 3 Superf. Da lottizzare al netto rispetto stradale (1-2) mq ,00 4 Volume totale conentito (4 x 0,6) mc 7176,60 5 Abitanti da insediare (mc 7.176,60 : 100) N. 71,766 6 Superficie standards+parcheggi (5x(24+3) mq 1.937,68 Superficie per strade e marciapiedi al netto mq. 260 ricadenti 7 nel rispetto stradale mq 2.302,21 8 Superficie lotti mq 7.721,11 Superficie Totale ( ) mq ,00 Superficie e Volume Lotti N. Lotto mq mc 1 788,00 739, , , ,00 625, ,53 625, ,28 625, ,55 625, ,55 625, , , , , , ,60 Aree Standards Area Standrads + parcheggi A 534,20 Area Standrads + parcheggi B 522,06 Area Standrads + parcheggi C 881,42 Totale aree standards 1937,68 Verifica Descrizione Aree Superficie Superficie Lotti 7.721,11 Superficie Aree Standards e parcheggi 1.937,68 Superficie per rispetto Stradale 1.210,00 Superficie per strade e marciapiedi al netto di mq. 260 ricadenti nel rispetto stradale 2.302,21 Totale ,00 Crosia, lì 17 Novembre 2010 IL TECNICO PROGETTISTA (Dott. Ing. Francesco Rizzo) 5

1. Premessa pag. 2. 2. Descrizione area di intervento stato attuale pag. 2. 3. Descrizione progetto pag. 4. 4. Descrizione reti tecnologiche pag.

1. Premessa pag. 2. 2. Descrizione area di intervento stato attuale pag. 2. 3. Descrizione progetto pag. 4. 4. Descrizione reti tecnologiche pag. Indice 1. Premessa pag. 2 2. Descrizione area di intervento stato attuale pag. 2 3. Descrizione progetto pag. 4 4. Descrizione reti tecnologiche pag. 6 5. Relazione fotografica pag. 7 1 1. Premessa Il

Dettagli

RELAZIONE. 1)Inquadramento del P.L. nello strumento urbanistico

RELAZIONE. 1)Inquadramento del P.L. nello strumento urbanistico RELAZIONE 1)Inquadramento del P.L. nello strumento urbanistico L area oggetto del presente piano di lottizzazione è sita in località Marina del Comune di Rocca Imperiale (CS). Le particelle catastali interessate

Dettagli

RELAZIONE INTEGRATIVA

RELAZIONE INTEGRATIVA RELAZIONE INTEGRATIVA In relazione all istanza di approvazione del piano attuativo di iniziativa privata per la lottizzazione di un area fabbricabile sita in Vocabolo S.Antimo nel Comune di Stroncone,

Dettagli

COMUNE di CASTELLO D'ARGILE! P.U.A - AREALE 9.1

COMUNE di CASTELLO D'ARGILE! P.U.A - AREALE 9.1 9.1 1 COMUNE di CASTELLO D'ARGILE! (Frazione Mascarino) P.U.A - AREALE 9.1 NUOVO INSEDIAMENTO RESIDENZIALE SITO NEL! COMUNE DI CASTELLO D'ARGILE IN VIA G. RODARI IN VARIANTE AL PIANO OPERATIVO COMUNALE

Dettagli

PIANO DI LOTTIZZAZIONE

PIANO DI LOTTIZZAZIONE Settore Urbanistica ed Edilizia Privata Comune di Cittadella Servizio Urbanistica Relazione tecnico descrittiva PIANO DI LOTTIZZAZIONE già denominato Brotto Ianeselli Spazio riservato all Ufficio Protocollo

Dettagli

Lotti & Partners Studio Tecnico Associato

Lotti & Partners Studio Tecnico Associato P.IVAc.F 02095600397 / +390544404262 +393393051205 RELAZIONE TECNICA La presente domanda di Permesso di Costruire ha per oggetto l esecuzione delle Opere di Urbanizzazione in attuazione del Piano Particolareggiato

Dettagli

DIVISIONE IN COMPARTI DI ATTUAZIONE -LOTTIZZAZIONE ARTIGIANALE D5 - LOCALITA VALLE D ASO, COMUNE DI CARASSAI (AP)

DIVISIONE IN COMPARTI DI ATTUAZIONE -LOTTIZZAZIONE ARTIGIANALE D5 - LOCALITA VALLE D ASO, COMUNE DI CARASSAI (AP) 1) PREMESSA Il sottoscritto Arch. Stefano MARCHIONNI, è stato incaricato dai sig.ri SCENDONI Paolo, Legale Rappresentante della Ditta Agroalimentare Cariaci di Scendoni Paolo & C. con sede ad Ortezzano

Dettagli

Provincia di Pesaro e Urbino

Provincia di Pesaro e Urbino Comune di Gradara Provincia di Pesaro e Urbino OGGETTO: VENDITA DI LOTTI EDIFICABILI UBICATI NELL AREA DI PROPRIETÀ COMUNALE DESTINATA DALLO STRUMENTO URBANISTICO VIGENTE AD UN AREA PROGETTO PREVALENTEMENTE

Dettagli

1 Premessa. 1.1 Incarico. 1.2 Oggetto della variante

1 Premessa. 1.1 Incarico. 1.2 Oggetto della variante 1 Premessa 1.1 Incarico Con Deliberazione della Giunta Comunale del Comune di San Vito di Leguzzano N. Reg. 75 del 30/07/2012 si è deliberato di avviare la procedura per una variante al Piano Particolareggiato

Dettagli

L accesso al terreno attualmente avviene da Via F.lli Kennedy, sul lato posto a sud, e dalla strada agricola di Via Valle, sul lato a est.

L accesso al terreno attualmente avviene da Via F.lli Kennedy, sul lato posto a sud, e dalla strada agricola di Via Valle, sul lato a est. Rellaziione Tecniico IIllllusttrattiiva IInnt I t eeggrraazz iioonnee i aa lllaa rri iicchhi eesst taa ddi ii PPeerrmeessssoo ddi ii CCoosst trruui iirr ee ddeel ll 0055/ //0022/ 220011 33 pprroot t...00772233

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA

RELAZIONE ILLUSTRATIVA COMUNE DI CRESPELLANO (Provincia di Bologna) VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PRIVATA IN LOCALITÀ CAPOLUOGO COMPARTO EDIFICATORIO N. 11 (C2) RELAZIONE ILLUSTRATIVA LA PROPRIETÀ: Soc. L.

Dettagli

COMUNE DI PALERMO RELAZIONE

COMUNE DI PALERMO RELAZIONE COMUNE DI PALERMO PROGETTO DI PIANO DI LOTTIZZAZIONE. MONDELLO VIA DEIANIRA REDATTO AI SENSI DEL COMMA A ART.12 DELLE N.D.A. DEL P.R.G., RICADENTE IN Z.T.O. CB. RELAZIONE Proprietario: Sig. Maria Carolina

Dettagli

RELAZIONE FINANZIARIA

RELAZIONE FINANZIARIA Piano particolareggiato per la progettazione urbanistica del comparto n 10.11.12 con variante al P.R.G.C. ai sensi dell art. 12 comma 3 della L.R. n 20/2001 e s.m.i. (Variante al P.d.Z. 167/62 dei comparti

Dettagli

Università di Camerino Esame di Stato di Abilitazione ad Esercizio della Professione di Architetto Sessione Giugno 2009 (Laurea Specialistica 4/s)

Università di Camerino Esame di Stato di Abilitazione ad Esercizio della Professione di Architetto Sessione Giugno 2009 (Laurea Specialistica 4/s) Università di Camerino Esame di Stato di Abilitazione ad Esercizio della Professione di Architetto Sessione Giugno 2009 (Laurea Specialistica 4/s) Tema N.1 Il candidato imposti il progetto di un complesso

Dettagli

CITTÁ DI ALTAMURA PROVINCIA DI BARI III^ SETTORE SERVIZIO URBANISTICA

CITTÁ DI ALTAMURA PROVINCIA DI BARI III^ SETTORE SERVIZIO URBANISTICA CITTÁ DI ALTAMURA PROVINCIA DI BARI III^ SETTORE SERVIZIO URBANISTICA OGGETTO PRORIETA : TECNICI: PIANO LOTTIZZAZIONE in contrada Le Fogge, su aree comprese tra via Bari e strada vicinale Le Fogge, catastalmente

Dettagli

Prova Pratico/Grafica (6 + 2 ore)

Prova Pratico/Grafica (6 + 2 ore) Università di Camerino Esame di Stato di Abilitazione ad Esercizio della Professione di Architetto Sessione Novembre 2009 Laurea Specialistica Prova Pratico/Grafica (6 + 2 ore) Tema N.1. Complesso residenziale

Dettagli

FOGLIO PARTICELLA SUP. CATASTALE (mq) 18 410 3.080,00 18 434 45.083,00 18 436 21.370,00

FOGLIO PARTICELLA SUP. CATASTALE (mq) 18 410 3.080,00 18 434 45.083,00 18 436 21.370,00 AREA ASSOGGETTATA A PEC L area interessata dall intervento è posta nel Comune di Quattordio, in provincia di Alessandria, fuori dal centro storico principale. Attualmente la zona interessata dall intervento

Dettagli

Variante al P.R.G. ed al Piano Particolareggiato di Iniziativa Privata Nel Comune di Rottofreno San Nicolò Denominazione : Viale dei tigli COMPARTO 15

Variante al P.R.G. ed al Piano Particolareggiato di Iniziativa Privata Nel Comune di Rottofreno San Nicolò Denominazione : Viale dei tigli COMPARTO 15 PROVINCIA di PIACENZA COMUNE di ROTTOFRENO- SAN NICOLO Variante al P.R.G. ed al Piano Particolareggiato di Iniziativa Privata Nel Comune di Rottofreno San Nicolò Denominazione : Viale dei tigli COMPARTO

Dettagli

2 Variante Piano Particolareggiato, insediamenti artigianali con annessi usi residenziali. Comparto Amandoli (Rio Salso) NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE

2 Variante Piano Particolareggiato, insediamenti artigianali con annessi usi residenziali. Comparto Amandoli (Rio Salso) NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE ELABORATO N. 14 2 Variante Piano Particolareggiato, insediamenti artigianali con annessi usi residenziali. Comparto Amandoli (Rio Salso) NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE Art. 1 - NORME GENERALI Le presenti

Dettagli

SCHEMA DI NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE SUA

SCHEMA DI NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE SUA NTA di SUA di iniziativa privata SCHEMA DI NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE SUA.. INDICE ART. 1 AMBITO DI APPLICAZIONE... pag. 2 ART. 2 ELABORATI DEL PIANO...» 2 ART. 3 DATI COMPLESSIVI DEL PIANO...» 2 ART.

Dettagli

COMUNE DI ROCCA S. GIOVANNI OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA RELAZIONE TECNICA

COMUNE DI ROCCA S. GIOVANNI OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA RELAZIONE TECNICA COMUNE DI ROCCA S. GIOVANNI ZONA C2 del PRE: NUOVA URBANIZZAZIONE DI INTERESSE TURISTICO (Foglio n 8 particelle n.n. 4100, 264, 265) PROGETTO EDILIZIO UNITARIO (P.E.U.) OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA

Dettagli

PIANO ATTUATIVO DI INIZIATIVA PRIVATA COMPARTO IN STRADA DEL CERQUETO - TERNI.

PIANO ATTUATIVO DI INIZIATIVA PRIVATA COMPARTO IN STRADA DEL CERQUETO - TERNI. \\PC\Domus_p2\CIACCOLINI\PA_CERQUETO\P_ATT\DOCUM\RELAZ_URBAN.docx Piano Attuativo COMUNE DI TERNI PIANO ATTUATIVO DI INIZIATIVA PRIVATA COMPARTO IN STRADA DEL CERQUETO - TERNI. Proprietà Leonori Mauro

Dettagli

DESCRIZIONE DELLE OPERE

DESCRIZIONE DELLE OPERE PREMESSA Vengono descritte in seguito le caratteristiche principali delle opere di urbanizzazione previste dal Piano Urbanistico Attuativo Zona di Perequazione via delle Granze. La realizzazione delle

Dettagli

COMUNE DI SANSEPOLCRO PROVINCIA DI AREZZO

COMUNE DI SANSEPOLCRO PROVINCIA DI AREZZO 1 COMUNE DI SANSEPOLCRO PROVINCIA DI AREZZO PIANO DI LOTTIZZAZIONE Area di Via Giuliano Da Sangallo Zona C 3 P di P.R.G. PROGETTO PRELIMINARE OPERE DI URBANIZZAZIONE Proprietà delle aree: COMUNE DI SANSEPOLCRO,

Dettagli

COMUNE DI VILLAVERLA

COMUNE DI VILLAVERLA COMUNE DI VILLAVERLA Provincia di Vicenza Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Originale N N 108/2013 del 05/12/2013 OGGETTO: ADOZIONE PIANO DI LOTTIZZAZIONE REDENZIALE DENOMINATO "POLETTO POLETTO"

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI RONCADE PROGETTO DI LOTTIZZAZIONE RESIDENZIALE SCHEDA DI ACCORDO N. 10 DITTA: Bassetto Elio, Bassetto Renato, Bresolin Gino, Geromel Sergio, Pellegrin Luigi e Damelico Severina

Dettagli

COMUNE DI SERDIANA PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI SERDIANA PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI SERDIANA PROVINCIA DI CAGLIARI Relazione tecnica Oggetto: Progetto per la costruzione di una cabina Enel di trasformazione a 15KV/400V in elementi prefabbricati da realizzarsi nel terreno sito

Dettagli

Relazione Tecnica Illustrativa

Relazione Tecnica Illustrativa Relazione Tecnica Illustrativa Gennaio 2015 1 OGGETTO: Progetto di Piano Urbanistico Attuativo (P.U.A.) di Iniziativa Privata Ambito Strada Riazzolo comparto Produttivo. Scheda POC n. 18. PREMESSA La presentazione

Dettagli

COMUNE DI ALMENNO SAN BARTOLOMEO (Provincia di Bergamo) AMBITO DI TRASFORMAZIONE TERRITORIALE (ATR) N. 14 RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA

COMUNE DI ALMENNO SAN BARTOLOMEO (Provincia di Bergamo) AMBITO DI TRASFORMAZIONE TERRITORIALE (ATR) N. 14 RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA COMUNE DI ALMENNO SAN BARTOLOMEO (Provincia di Bergamo) AMBITO DI TRASFORMAZIONE TERRITORIALE (ATR) N. 14 RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA 1. INQUADRAMENTO TERRITORIALE E URBANISTICO L area oggetto del presente

Dettagli

COMUNE DI CASALE SUL SILE

COMUNE DI CASALE SUL SILE COMUNE DI CASALE SUL SILE Provincia di Treviso PIANO URBANISTICO ATTUATIVO DELLA ZTO C2/020 DI VIA BONISIOLO ATTUAZIONE DELLA ZTO C2/020 MEDIANTE P.U.A. Articolo 21 NTO P.I. Articoli 19 e 20 Legge Regionale

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL PROGETTO PRELIMINARE

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL PROGETTO PRELIMINARE 1 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL PROGETTO PRELIMINARE ART. 18 DEL D.P.R. 207/2010 A) DESCRIZIONE GENERALE L intervento afferisce la realizzazione delle opere di urbanizzazione primaria al servizio del piano

Dettagli

Soc...a r.l., con sede in., via., n.., CF. .., iscritto all ordine, della provincia di.., al n.. RELAZIONE TECNICA

Soc...a r.l., con sede in., via., n.., CF. .., iscritto all ordine, della provincia di.., al n.. RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Progetto per la costruzione di un edificio residenziale, in zona sottoposta a vincolo paesaggistico, composto da n.. alloggi, da realizzare nella zona di, in via, denominata. Ditta: Soc...a r.l.,

Dettagli

159 - Zenit S.r.l. Treviso Piano di Lottizzazione C2/32 _ VARIANTE Località Marocco Mogliano Veneto (TV) NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE

159 - Zenit S.r.l. Treviso Piano di Lottizzazione C2/32 _ VARIANTE Località Marocco Mogliano Veneto (TV) NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE ART. 1 - Oltre ai contenuti prescrittivi delle Tavv. 3 e 4 tutti gli interventi compresi nel perimetro del Piano di Lottizzazione sono soggetti alle norme di cui ai successivi articoli. ART. 2 - Ai fini

Dettagli

COMUNE DI ROVOLON PROVINCIA DI PADOVA PROPOSTA DI DELIBERA DI GIUNTA DEL 10-01-2014 N.3

COMUNE DI ROVOLON PROVINCIA DI PADOVA PROPOSTA DI DELIBERA DI GIUNTA DEL 10-01-2014 N.3 COMUNE DI ROVOLON PROVINCIA DI PADOVA AREA: UFFICIO: EDILIZIA PRIVATA Soggetta a controllo Immediatamente eseguibile PROPOSTA DI DELIBERA DI GIUNTA DEL 10-01-2014 N.3 Oggetto: ADOZIONE I^ VARIANTE AL PIANO

Dettagli

RELAZIONE TECNICA e N. T. A.

RELAZIONE TECNICA e N. T. A. PIANO DI LOTTIZZAZIONE IN LOCALITA' CROSETTO IN DITTA: DOTT. MASSIMO DE ROSIS & CONSORZIO URBANISTICO CROSETTO Ed Altri RELAZIONE TECNICA e N. T. A. 1) PREMESSA. La presente relazione è parte integrante

Dettagli

a r c h i t e t t o m a u r o c a s a r i n

a r c h i t e t t o m a u r o c a s a r i n a r c h i t e t t o m a u r o c a s a r i n PLEOSINVEST SAS DI BARBIERO MARIO BOSELLO LILIANA A VARIANTE AMBITO E DEL PDL DI VIA TREVISO APPROVATO CON DELIBERA G.C. 17/2012 E 64/2012 RELAZIONE DICHIARAZIONI

Dettagli

RELAZIONE SOMMARIA SULLA PREVISIONE DI SPESA PER L ATTUAZIONE DEL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO FONTANELLE SCHEDA N. 1 DEL P.R.G.

RELAZIONE SOMMARIA SULLA PREVISIONE DI SPESA PER L ATTUAZIONE DEL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO FONTANELLE SCHEDA N. 1 DEL P.R.G. RELAZIONE SOMMARIA SULLA PREVISIONE DI SPESA PER L ATTUAZIONE DEL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO FONTANELLE SCHEDA N. 1 DEL P.R.G. 1. PREMESSA La presente relazione eseguirà una valutazione di massima per

Dettagli

Comune di Cittadella Provincia di Padova PIANO DI LOTTIZZAZIONE DIRETTA COMPARTO OVEST C3/107 VIA PEZZE ALL. 1 RELAZIONE TECNICO-ILLUSTRATIVA

Comune di Cittadella Provincia di Padova PIANO DI LOTTIZZAZIONE DIRETTA COMPARTO OVEST C3/107 VIA PEZZE ALL. 1 RELAZIONE TECNICO-ILLUSTRATIVA Comune di Cittadella Provincia di Padova PIANO DI LOTTIZZAZIONE DIRETTA COMPARTO OVEST C3/107 VIA PEZZE ALL. 1 RELAZIONE TECNICO-ILLUSTRATIVA Committente: Ferrari Vittorio e Rebellato Maria Bertilla Via

Dettagli

Figura 1 - Inquadramento lotto d'intervento

Figura 1 - Inquadramento lotto d'intervento Indice 1. Inquadramento...2 2. Consistenza degli edifici esistenti...4 3. Regole urbanistiche e ambientali...4 4. Assetto planivolumetrico...6 5. Ubicazione e descrizione dell'area...6 6. Opere di urbanizzazione

Dettagli

PIANO DI LOTTIZZAZIONE DI INIZIATIVA PRIVATA PIGAFETTA COMPARTO A TITOLO: IL TECNICO: RELAZIONE TECNICA

PIANO DI LOTTIZZAZIONE DI INIZIATIVA PRIVATA PIGAFETTA COMPARTO A TITOLO: IL TECNICO: RELAZIONE TECNICA COMUNE DI SAN BONIFACIO PIANO DI LOTTIZZAZIONE DI INIZIATIVA PRIVATA PIGAFETTA PROVINCIA DI VERONA DATA: SCALA COMPARTO A N TAVOLA 0 DISEGNATORE Mirko TITOLO: IL TECNICO: RELAZIONE TECNICA Proprietari

Dettagli

RELAZIONE SOMMARIA SULLA PREVISIONE DI SPESA PER L ATTUAZIONE DEL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO: SUB-AMBITO 1 SCHEDA N. 2 CUPE DEL P.R.G.

RELAZIONE SOMMARIA SULLA PREVISIONE DI SPESA PER L ATTUAZIONE DEL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO: SUB-AMBITO 1 SCHEDA N. 2 CUPE DEL P.R.G. RELAZIONE SOMMARIA SULLA PREVISIONE DI SPESA PER L ATTUAZIONE DEL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO: SUB-AMBITO 1 SCHEDA N. 2 CUPE DEL P.R.G. VIGENTE 1. PREMESSA La presente relazione eseguirà una valutazione

Dettagli

COMUNE DI CIAMPINO Provincia di Roma

COMUNE DI CIAMPINO Provincia di Roma COMUNE DI CIAMPINO Provincia di Roma PROGRAMMA INTEGRATO ai sensi della L.R. n.22 del 26/06/1997 e s.m.i. RELAZIONE TECNICO-ILLUSTRATIVA e NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE Il sottoscritto, Architetto Livio

Dettagli

1. PREMESSA 2. STRADE, PARCHEGGI e VERDE PUBBLICO 2.1 Viabilità della lottizzazione. 2.2 Parcheggi 2.3 Verde pubblico

1. PREMESSA 2. STRADE, PARCHEGGI e VERDE PUBBLICO 2.1 Viabilità della lottizzazione. 2.2 Parcheggi 2.3 Verde pubblico INDICE: 1 PREMESSA 2 STRADE, PARCHEGGI e VERDE PUBBLICO 2.1 Viabilità della Lottizzazione 2.2 Parcheggi 2.3 Verde pubblico 3 ILLUMINAZIONE PUBBLICA 4 FOGNATURE DI SCARICO e RETE IDRICA 4.1 Fognature di

Dettagli

Comune di Cittadella Provincia di Padova PIANO DI LOTTIZZAZIONE DIRETTA COMPARTO OVEST C3/107 VIA PEZZE

Comune di Cittadella Provincia di Padova PIANO DI LOTTIZZAZIONE DIRETTA COMPARTO OVEST C3/107 VIA PEZZE Comune di Cittadella Provincia di Padova PIANO DI LOTTIZZAZIONE DIRETTA COMPARTO OVEST C3/107 VIA PEZZE ALL. 3 NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE (da Piano degli Interventi Variante 2 Dicembre 2011) Committente:

Dettagli

RELAZIONE TECNICA E DESCRITTIVA RICHIESTA PERMESSO DI COSTRUIRE

RELAZIONE TECNICA E DESCRITTIVA RICHIESTA PERMESSO DI COSTRUIRE RELAZIONE TECNICA E DESCRITTIVA RICHIESTA PERMESSO DI COSTRUIRE Committente: AUTOSTORE S.R.L. Via Fonderia n. 47/A Treviso Compilatore: Ing. Bonaldo Simone Via Riva IV Novembre n. 38 Cittadella (PD) Data

Dettagli

Oggetto: completamento delle opere di urbanizzazione del Piano di Recupero d iniziativa

Oggetto: completamento delle opere di urbanizzazione del Piano di Recupero d iniziativa Oggetto: completamento delle opere di urbanizzazione del Piano di Recupero d iniziativa privata in Borgo Pianche di cui al Permesso a Costruire n. 4546 del 24.11.2003 e relative Convenzioni. In seguito

Dettagli

RELAZIONE SOMMARIA INTEGRATIVA SULLA PREVISIONE DI SPESA PER L ATTUAZIONE DEL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO SUB AMBITO 4 FONTANELLE SCHEDA N. 1 DEL P.

RELAZIONE SOMMARIA INTEGRATIVA SULLA PREVISIONE DI SPESA PER L ATTUAZIONE DEL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO SUB AMBITO 4 FONTANELLE SCHEDA N. 1 DEL P. RELAZIONE SOMMARIA INTEGRATIVA SULLA PREVISIONE DI SPESA PER L ATTUAZIONE DEL PIANO URBANISTICO ATTUATIVO SUB AMBITO 4 FONTANELLE SCHEDA N. 1 DEL P.R.G. 1. PREMESSA La presente relazione eseguirà una valutazione

Dettagli

STIMA SINTETICA E DEFINIZIONE DELLA RESIDUA CAPACITA EDIFICATORIA TERRENO OSTRA

STIMA SINTETICA E DEFINIZIONE DELLA RESIDUA CAPACITA EDIFICATORIA TERRENO OSTRA STIMA SINTETICA E DEFINIZIONE DELLA RESIDUA CAPACITA EDIFICATORIA TERRENO OSTRA 1 Superficie Fondiaria relativa al lotto 2: mq. 1584,00 composto da Foglio 16 particella 925 di mq. 650 Foglio 16 particella

Dettagli

COMUNE DI MONZA PIANO ATTUATIVO. AREA SISTEMA RESIDENZIALE Via Mascagni

COMUNE DI MONZA PIANO ATTUATIVO. AREA SISTEMA RESIDENZIALE Via Mascagni COMUNE DI MONZA PIANO ATTUATIVO AREA SISTEMA RESIDENZIALE Via Mascagni Allegato F Relazione Tecnica aggiornamento Giugno 2015 Pietro Giulio Malvezzi Architetto Paola Cambiaghi Architetto 20900 Monza MB

Dettagli

COMPARTI ZCR 6.1 E ZCR 6.2

COMPARTI ZCR 6.1 E ZCR 6.2 COMUNE di S. STEFANO BELBO Provincia di CUNEO Proprietà: - signor GATTI LUIGI residente in S. Stefano Belbo (CN) Via Moncucco n. 5 - signora CHIRIOTTI GIOVANNA residente in Abbazia n. 2 - signor TEALDO

Dettagli

TRIBUNALE di BOLOGNA

TRIBUNALE di BOLOGNA TRIBUNALE di BOLOGNA *** FALLIMENTO n. 176/2013 *** PERIZIA di STIMA degli IMMOBILI LOTTO 5 *** DATI DEL FALLIMENTO Sentenza dichiarativa di fallimento n. 176/2013 emessa dal Tribunale di Bologna il 01

Dettagli

Studio Tecnico Rossi geom. Renato Via G. Zanella 3/1 Montorso Vicentino (VI) Tel. 0444 685322 Fax. 0444 486630 email. geom.rossi@gmail.

Studio Tecnico Rossi geom. Renato Via G. Zanella 3/1 Montorso Vicentino (VI) Tel. 0444 685322 Fax. 0444 486630 email. geom.rossi@gmail. Studio Tecnico Rossi geom. Renato Via G. Zanella 3/1 Montorso Vicentino (VI) Tel. 0444 685322 Fax. 0444 486630 email. geom.rossi@gmail.com AL DIRIGENTE DEL SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI

Dettagli

DISCIPLINARE TECNICO

DISCIPLINARE TECNICO COMUNE DI ODERZO PROVINCIA DI TREVISO OGGETTO: PIANO DI RECUPERO DI INIZIATIVA PUBBLICA INERENTE ALL AREA DENOMINATA EX-EUROPA SITA IN VIA DELLE GRAZIE A ODERZO in adeguamento all'app3 in Variante COMMITTENTE:

Dettagli

RELAZIONE FINANZIARIA A norma dell art. 28 della L.U. nr. 1150/42 e successive modifiche ed integrazioni, l onere della esecuzione delle opere di

RELAZIONE FINANZIARIA A norma dell art. 28 della L.U. nr. 1150/42 e successive modifiche ed integrazioni, l onere della esecuzione delle opere di RELAZIONE FINANZIARIA A norma dell art. 28 della L.U. nr. 1150/42 e successive modifiche ed integrazioni, l onere della esecuzione delle opere di urbanizzazione primaria deve essere assunto dai lottizzanti

Dettagli

RELAZIONE TECNICA IDRAULICA

RELAZIONE TECNICA IDRAULICA PIANO URBANISTICO ESECUTIVO DI INIZIATIVA PRIVATA per insediamento produttivo di nuovo impianto ad uso artigianale, produttivo e commerciale in Comune di Comacchio Loc. San Giuseppe S.S. 309 Romea Spett.le

Dettagli

INDICE DEGLI ARGOMENTI:

INDICE DEGLI ARGOMENTI: INDICE DEGLI ARGOMENTI: PREMESSA INQUADRAMENTO URBANISTICO INQUADRAMENTO PAESISTICO E REGIME VINCOLISTICO DESCRIZIONE DEI LUOGHI DESCRIZIONE DELL INTERVENTO FINALITÀ DELL INTERVENTO PREMESSA Il progetto

Dettagli

PIANO URBANISTICO ATTUATIVO COMPARTO D1.02 DEL VIGENTE P.R.G ai sensi dell'art. 26 L.R. n. 16 del 22 dic. 2004 e s.m.i - NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE

PIANO URBANISTICO ATTUATIVO COMPARTO D1.02 DEL VIGENTE P.R.G ai sensi dell'art. 26 L.R. n. 16 del 22 dic. 2004 e s.m.i - NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE Art. 1 Ambito di applicazione ed obiettivi del P.U.A.... 2 Art. 2 Riferimenti Legislativi... 2 Art. 3 Convenzione urbanistica di cui alla Legge 17/08/1942 n. 1150... 3 Art. 4 Elaborati del P.U.A.... 3

Dettagli

COMUNE DI FANO. Provincia di Pesaro e Urbino. Committente: Sabatini Marco CF SBTMRC62T15D488D Feduzi Maurizio CF FDZMRZ54H15G514F

COMUNE DI FANO. Provincia di Pesaro e Urbino. Committente: Sabatini Marco CF SBTMRC62T15D488D Feduzi Maurizio CF FDZMRZ54H15G514F COMUNE DI FANO Provincia di Pesaro e Urbino Oggetto: PROGETTO PLANOVOLUMETRICO UNITARIO COMPARTI ST6_P67 e ST6_P26 IN VIA LAGO DI COMO A FANO Committente: Sabatini Marco CF SBTMRC62T15D488D Feduzi Maurizio

Dettagli

- Disciplina dei rapporti tra lottizzanti-

- Disciplina dei rapporti tra lottizzanti- - Disciplina dei rapporti tra lottizzanti- Il P.A.r.17a come si evince dalla relativa scheda allegata è derivante dalla suddivisione del P.A.r.17 in due lottizzazioni separate approvate in variante al

Dettagli

elaborato di progetto Allegato E scala

elaborato di progetto Allegato E scala elaborato di progetto Allegato E scala SCHEDA FINAZIARIA PER GLI AMBITI NEI QUALI SI APPLICA LA DIFFERIBILITA DEGLI STANDARD (sub ambiti B3.1, B3.2, B3.3 ed APU3/C2) Premessa Il PRG per gli interventi

Dettagli

PIANO DI RICOSTRUZIONE DEL CENTRO STORICO DEL COMUNE DI CAMPOTOSTO. CENTRI STORICI di MASCIONI e di ORTOLANO Ambito F

PIANO DI RICOSTRUZIONE DEL CENTRO STORICO DEL COMUNE DI CAMPOTOSTO. CENTRI STORICI di MASCIONI e di ORTOLANO Ambito F PIANO DI RICOSTRUZIONE DEL CENTRO STORICO DEL COMUNE DI CAMPOTOSTO CENTRI STORICI di MASCIONI e di ORTOLANO Ambito F INTERVENTI SU SPAZI PUBBLICI E RETI DEI SOTTOSERVIZI - ATTESTAZIONE DEL NESSO DI CAUSALITA

Dettagli

PIANO ATTUATIVO AMBITO DI TRASFORMAZIONE COMMERCIALE A1

PIANO ATTUATIVO AMBITO DI TRASFORMAZIONE COMMERCIALE A1 COMUNE DI VEDANO OLONA PIANO ATTUATIVO AMBITO DI TRASFORMAZIONE COMMERCIALE A1 RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA INQUADRAMENTO URBANISTICO GENERALE Il PIANO ATTUATIVO AMBITO DI TRASFORMAZIONE COMMERCIALE

Dettagli

PISTE MONODIREZIONALI SU AMBO I LATI DELLA STRADA

PISTE MONODIREZIONALI SU AMBO I LATI DELLA STRADA PISTE MONODIREZIONALI SU AMBO I LATI DELLA STRADA A pari livello della carreggiata, separate dal flusso viario da segnaletica orizzontale e verticale dei costi al m (strisce, scritte, simboli) mq 5,99

Dettagli

INDIRIZZI PER LA PROGETTAZIONE DELL'AREA CONCORSO DI PROGETTAZIONE VOLÁNO NUOVI PROCESSI PER L ABITARE

INDIRIZZI PER LA PROGETTAZIONE DELL'AREA CONCORSO DI PROGETTAZIONE VOLÁNO NUOVI PROCESSI PER L ABITARE ALLEGATO TECNICO INDIRIZZI PER LA PROGETTAZIONE DELL'AREA CONCORSO DI PROGETTAZIONE VOLÁNO NUOVI PROCESSI PER L ABITARE Livello urbanistico per il futuro deposito e approvazione del Piano di Lottizzazione

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO UFFICIO PROGETTAZIONE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO UFFICIO PROGETTAZIONE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO UFFICIO PROGETTAZIONE OGGETTO: PIANO URBANISTICO ATTUATIVO P.U.A.- CAMPUS DI FISCIANO RAPPORTO AMBIENTALE PRELIMINARE (ART. 13 D.lgs 16.01.2008 n 4) R E L A Z I O N E

Dettagli

CITTÀ DI SALUZZO. (Sostituisce Tav. 13 di PEEP approvato nell'anno 2004)

CITTÀ DI SALUZZO. (Sostituisce Tav. 13 di PEEP approvato nell'anno 2004) Regione Piemonte Provincia di Cuneo CITTÀ DI SALUZZO PIANO REGOLATORE GENERALE COMUNALE Anno 1996 : Approvato con DGR 26-7934 del 16.04.1996 Anno 2012 : Approvato con DGR 29-05-2012 n 16-3906 VARIANTE

Dettagli

PEC Via Omegna_Relazione Tecnico-Illustrativa

PEC Via Omegna_Relazione Tecnico-Illustrativa A PREMESSA L area delimitata da Via Omegna, Via Cumiana, Via Parma presenta attualmente una destinazione d uso artigianale (sono presenti capannoni e bassi fabbricati adibiti a differenti lavorazioni ed

Dettagli

DOMANDA DI CONCESSIONE PER L'ESECUZIONE DI OPERE EDILIZIE

DOMANDA DI CONCESSIONE PER L'ESECUZIONE DI OPERE EDILIZIE AL DIRIGENTE DEL SETTORE TECNICO c/o ufficio edilizia privata/urbanistica P.zza Gallura, 3 07029 Tempio Pausania DOMANDA DI CONCESSIONE PER L'ESECUZIONE DI OPERE EDILIZIE l sottoscritt ai sensi della L.R.

Dettagli

Facoltà di Architettura - Corso di Laurea quinquennale UE Corso di Fondamenti di Urbanistica - C TERMINOLOGIA. Lessico di base

Facoltà di Architettura - Corso di Laurea quinquennale UE Corso di Fondamenti di Urbanistica - C TERMINOLOGIA. Lessico di base Facoltà di Architettura - Corso di Laurea quinquennale UE Corso di Fondamenti di Urbanistica - C TERMINOLOGIA Lessico di base Lezione n. 6/10 1 CARTOGRAFIA DI BASE: rappresentazione plano-altimetrica o

Dettagli

COMUNE DI COLLESALVETTI

COMUNE DI COLLESALVETTI COMUNE DI COLLESALVETTI PIANO DI LOTTIZZAZIONE COMPARTO VICARELLO SUD PROPRIETA : SOC. FONTE ALLEGRA ED ALTRI A) STRADE E PARCHEGGI 1) Preparazione dei piani di posa con rullatura del terreno. mq 3.700,00

Dettagli

Amministrazione per la realizzazione delle suddette opere e rilascio del Permesso di Costruire. Il Comparto risulta in aderenza con i lato Sud-Ovest

Amministrazione per la realizzazione delle suddette opere e rilascio del Permesso di Costruire. Il Comparto risulta in aderenza con i lato Sud-Ovest RELAZIONE L immobile in oggetto è situato in Loc. Borgatello, frazione del Comune di Colle di Val d Elsa, lato Sud-Ovest dell abitato esistente, all inizio della frazione stessa, provenendo dalla viabilità

Dettagli

LOTTO N.23: EX SCUOLA ELEMENTARE SCANDALI, VIA TAVERNELLE

LOTTO N.23: EX SCUOLA ELEMENTARE SCANDALI, VIA TAVERNELLE LOTTO N.23: EX SCUOLA ELEMENTARE SCANDALI, VIA TAVERNELLE OGGETTO UBICAZIONE DESCRIZIONE STRUTTURA DESCRIZIONE L immobile è ubicato in via Tavernelle 1, quartiere Tavernelle, sito nella prima periferia

Dettagli

Gorasso Loretta Gorasso Lucina

Gorasso Loretta Gorasso Lucina REPUBBLICA ITALIANA COMUNE di CAMPOFORMIDO PROVINCIA di UDINE SCHEMA DI CONVENZIONE PER LA DEFINIZIONE DEL AMBITO COMPRESO IN ZONA OMOGENEA C E SUDDIVISIONE IN LOTTI DELLE PROPRIETA DEI SIGNORI GORASSO

Dettagli

Studio di Architettura. Arch. Giuseppe Fanigliulo. Comune di Crosia. Provincia di Cosenza

Studio di Architettura. Arch. Giuseppe Fanigliulo. Comune di Crosia. Provincia di Cosenza Comune di Crosia Provincia di Cosenza Progetto per la realizzazione di un Piano di Lottizzazione Industriale "SAIDERTEC Srl - SYSTEM di Longobucco Antonio" RELAZIONE TECNICA Committenti SAIDERTC Srl Progettista

Dettagli

P.U.A. EX PEGASO NORD - QUADRO ECONOMICO DI RAFFRONTO

P.U.A. EX PEGASO NORD - QUADRO ECONOMICO DI RAFFRONTO P.U.A. EX PEGASO NORD - QUADRO ECONOMICO DI RAFFRONTO PROGETTO 1 SCAVO SBANCAMENTO PIAZZALE (cfr. art.30) MC 1071 4,13 4.423,23 1977,2 3,50 6.920,20 2.496,97 2 TOUT VENANT (cfr. anche art. 31) MC 1104

Dettagli

Comune di Venezia. Progetto AEV DESE

Comune di Venezia. Progetto AEV DESE Comune di Venezia Progetto AEV DESE Relazione descrittiva delle opportunita di sviluppo immobiliare di un area destinata ad attrezzature economiche varie, ad uso industriale logistico - commerciale direzionale

Dettagli

COMUNE DI CHIARI VARIANTE PROGRAMMA INTEGRATO D INTERVENTO 001 06 PER MODIFICA DESTINAZIONE D USO COMPARTO DA RESIDENZIALE A COMMERCIALE

COMUNE DI CHIARI VARIANTE PROGRAMMA INTEGRATO D INTERVENTO 001 06 PER MODIFICA DESTINAZIONE D USO COMPARTO DA RESIDENZIALE A COMMERCIALE ALLEGATO C Chiari, Febbraio 2014 COMUNE DI CHIARI VARIANTE PROGRAMMA INTEGRATO D INTERVENTO 001 06 PER MODIFICA DESTINAZIONE D USO COMPARTO DA RESIDENZIALE A COMMERCIALE AREA DELIMITATA DA VIA BRESCIA

Dettagli

RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA

RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA Il progetto di Variante al Piano Urbanistico Particolareggiato PUA con l isolato "D2.1 2118" prevede l'adeguamento del P.P.E. già convenzionato alle previsioni urbanistiche

Dettagli

RELAZIONE DI PROGETTO

RELAZIONE DI PROGETTO PROVINCIA DI VERONA COMUNE DI SOMMACAMPAGNA Allegato del Regolamento per l assegnazione di un lotto edificabile sito nella lottizzazione produttiva Crocetta del Capoluogo RELAZIONE DI PROGETTO PREMESSA

Dettagli

Studio Tecnico SALVIATI Ing. FRANCESCO Via Risorgimento - 88841 ISOLA CAPO RIZZUTO (KR) - Tel. 0962/794011

Studio Tecnico SALVIATI Ing. FRANCESCO Via Risorgimento - 88841 ISOLA CAPO RIZZUTO (KR) - Tel. 0962/794011 Studio Tecnico SALVIATI Ing. FRANCESCO Via Risorgimento - 88841 ISOLA CAPO RIZZUTO (KR) - Tel. 0962/794011 RELAZIONE TECNICA Il sottoscritto ing. Francesco Salviati iscritto all'ordine professionale della

Dettagli

02 20.07.2015 Pag. 0 / 9

02 20.07.2015 Pag. 0 / 9 02 20.07.2015 Pag. 0 / 9 INDICE OGGETTO... 2 UBICAZIONE GEOGRAFICA... 2 AMBITO DI INTERVENTO... 2 Perimetro del Piano di Recupero... 2 DATI DEL PIANO... 2 Zonizzazione... 2 Verifica degli standards...

Dettagli

PIANO DI LOTTIZZAZIONE FAVARETTO Z.T.O. C2/32

PIANO DI LOTTIZZAZIONE FAVARETTO Z.T.O. C2/32 Allegato B COMUNE DI CASIER (Provincia di Treviso) PIANO DI LOTTIZZAZIONE FAVARETTO Z.T.O. C2/32 NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE Committente: Favaretto Giorgio Progettista: Arch. Zia Ermanno Via Terraglio

Dettagli

Committente: PAC 2000A Soc. Coop Via del Rame Z.I. Ponte Felcino (PG)

Committente: PAC 2000A Soc. Coop Via del Rame Z.I. Ponte Felcino (PG) Committente: PAC 2000A Soc. Coop Via del Rame Z.I. Ponte Felcino (PG) VARIANTE IN CORSO D OPERA E RICHIESTA REVOCA DELLE CONDIZIONI AI PERMESSI DI COSTRUIRE N. 1466/2011, N. 1660/2011, N. 1661/2011 AREA

Dettagli

Geometra Carlo Cecchetelli

Geometra Carlo Cecchetelli STUDIO CECCHETELLI Piazza XX Settembre n. 27/2-61032 FANO - tel. 0721/827780 Ditta : SORCINELLI GIANFRANCO SANTINI LUCIANA Oggetto : PIANO ATTUATIVO DEL COMPARTO DENOMINATO ST6_52 Comparto residenziale

Dettagli

C O M U N E D I D E R U T A

C O M U N E D I D E R U T A C O M U N E D I D E R U T A PROVINCIA DI PERUGIA OGGETTO: Piano Attuativo di iniziativa privata in Variante al PRG Parte Operativa, sensi e per gli effetti della L.R. 11/2005, riguardante l ambito urbano

Dettagli

OPERE DI URBANIZZAZIONE Area "Osteria San Biagio" Casalecchio di Reno

OPERE DI URBANIZZAZIONE Area Osteria San Biagio Casalecchio di Reno OPERE DI URBANIZZAZIONE Area "Osteria San Biagio" Casalecchio di Reno Unità Descrizione dei Lavori di misura 1 Struttura stradale della nuova Via Bolsenda comprendente: - Scavo di sbancamento eseguito

Dettagli

C O M U N E D I V O L L A P R O V I N C I A D I N A P O L I IV SETTORE (VIA ALDO MORO 1 -TEL./FAX 081/2585229 )

C O M U N E D I V O L L A P R O V I N C I A D I N A P O L I IV SETTORE (VIA ALDO MORO 1 -TEL./FAX 081/2585229 ) C O M U N E D I V O L L A P R O V I N C I A D I N A P O L I IV SETTORE (VIA ALDO MORO 1 -TEL./FAX 081/2585229 ) PROT. 18416 del 15.11.2012 PROVINCIA DI NAPOLI Area Strategica Trasporti e Viabilità Piazza

Dettagli

(Omissis) Art. 1. (Campo di applicazione).

(Omissis) Art. 1. (Campo di applicazione). DECRETO MINISTERIALE 2 aprile 1968, n. 1444 (pubblicato nella g. u. 16 aprile 1968, n. 97). Limiti inderogabili di densità edilizia, di altezza, di distanza fra i fabbricati e rapporti massimi tra spazi

Dettagli

NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE

NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE 0 Pagina 9 di 16 di una nuova rete lungo il tratto di via San Giuseppe prospiciente la lottizzazione. Rete Gas Metano La rete di distribuzione del Gas metano verrà realizzata secondo le prescrizioni espresse

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO E QUADRO ECONOMICO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO E QUADRO ECONOMICO Studio Tecnico Rossi geom. Renato Via G. Zanella 3/1 Montorso Vicentino (VI) Tel. 0444 685322 Fax. 0444 486630 email. geom.rossi@gmail.com AL DIRIGENTE DEL SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI

Dettagli

Cap. 3 - Parametri urbanistici

Cap. 3 - Parametri urbanistici Prof. Paolo Fusero corso di Fondamenti di urbanistica Facoltà di Architettura Università degli Studi G. D Annunzio - Pescara Cap. 3 - Parametri urbanistici In questa lezione vengono descritti alcuni tra

Dettagli

collocati gli edifici di progetto, e al completamento dell adiacente zona adibita ad attrezzature pubbliche (gioco e sport). Nell ambito del seguente

collocati gli edifici di progetto, e al completamento dell adiacente zona adibita ad attrezzature pubbliche (gioco e sport). Nell ambito del seguente 1. 0 _ I N T R O D U Z I O N E Il Comune di Ponzano Veneto (TV) è dotato del Piano di Assetto del Territorio Comunale e del Piano degli Interventi che prevede gli ambiti territoriali nei quali è ammesso

Dettagli

PROGETTO AMBITO DI TRASFORMAZIONE "AC4"

PROGETTO AMBITO DI TRASFORMAZIONE AC4 CITTA' DI MEDA PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA PROGETTO AMBITO DI TRASFORMAZIONE "AC4" TAVOLA RIEPILOGO COSTI OPERE DI URBANIZZAZIONE NUMERO TAVOLA DATA 10/11/2014 VARIAZIONE CONSULENTE RESPONSABILE PROCEDIMENTO

Dettagli

COMPUTO ESTIMATIVO. Comune di Rimini Provincia di Rimini. Piano Particolareggiato PADULLI PROGETTO DEFINITIVO OPERE DI URBANIZZAZIONE OGGETTO:

COMPUTO ESTIMATIVO. Comune di Rimini Provincia di Rimini. Piano Particolareggiato PADULLI PROGETTO DEFINITIVO OPERE DI URBANIZZAZIONE OGGETTO: Comune di Rimini Provincia di Rimini pag. 1 COMPUTO ESTIMATIVO OGGETTO: Piano Particolareggiato PADULLI PROGETTO DEFINITIVO OPERE DI URBANIZZAZIONE COMMITTENTE: Comune di Rimini RIMINI, 30/11/2004 IL TECNICO

Dettagli

RELAZIONE TECNICA OPERE DI URBANIZZAZIONE

RELAZIONE TECNICA OPERE DI URBANIZZAZIONE RELAZIONE TECNICA OPERE DI URBANIZZAZIONE Il P.R.G.C. vigente del Comune di Orbassano, approvato G.R. con delib. N. 14-25592 del 7/10/1998, così come integrato dalle successive varianti parziali, individua

Dettagli

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA Prot.3430 OGGETTO: COLLAUDO DELLE OPERE DI URBANIZZAZIONE PRIMARIA DEL PIANO DI LOTTIZZAZIONE RESIDENZIALE DI INIZIATIVA PRIVATA DENOMINATO DIOLA. 1. VERBALE

Dettagli

PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI MARENO DI PIAVE

PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI MARENO DI PIAVE PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI MARENO DI PIAVE STIMA DEGLI EDIFICI E DELLE AREE PERTINENZIALI DELLA SCUOLA PRIMARIA DEL CAPOLUOGO Pagina 1 di 32 INDICE 1 - PREMESSA... 3 2 - DESCRIZIONE DEI BENI OGGETTO

Dettagli

Comune di Macerata (Prov. di Macerata)

Comune di Macerata (Prov. di Macerata) Comune di Macerata (Prov. di Macerata) Oggetto: PIANO DI LOTTIZZAZIONE DI AREA RESIDENZIALE "PL31" Sforzacosta Committente: Impresa Edile Teobaldelli Ivan s.r.l., Ubicazione e descrizione dell'area L'area

Dettagli

../../2013 Tra PREMESSO

../../2013 Tra PREMESSO CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI MONTE SAN PIETRO E LA PROPRIETA PER L ATTUAZIONE DEL PIANO PARTICOLAREGGIATO DEL COMPARTO URBANISTICO AD USO RESIDENZIALE DENOMINATO CUT 11 VIA BEGHELLI, LOCALITA BADIA Il

Dettagli

Provincia di Venezia Comune di Chioggia 545_Parcheggio Marco Polo Viale Marco Polo DUE DILIGENCE SCHEDA DESCRITTIVA

Provincia di Venezia Comune di Chioggia 545_Parcheggio Marco Polo Viale Marco Polo DUE DILIGENCE SCHEDA DESCRITTIVA Provincia di Venezia Comune di Chioggia 545_Parcheggio Marco Polo Viale Marco Polo DUE DILIGENCE SCHEDA DESCRITTIVA Anagrafica COMPLESSO Codice bene Denominazione bene Comune Provincia Indirizzo Quartiere

Dettagli