OLIMPIADI DI FILOSOFIA XXIV EDIZIONE A.S FINALE NAZIONALE Giornate di Filosofia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "OLIMPIADI DI FILOSOFIA XXIV EDIZIONE A.S. 2015-2016 FINALE NAZIONALE Giornate di Filosofia"

Transcript

1 Sotto l Alto Patronato del Presidente della Repubblica Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione OLIMPIADI DI FILOSOFIA XXIV EDIZIONE A.S FINALE NAZIONALE Giornate di Filosofia ROMA, APRILE 2016 Logo realizzato dal M Mimmo Paladino per le Olimpiadi di Filosofia

2 MERCOLEDÌ 13 APRILE 2016 Hotel Parco Tirreno, Via Aurelia 480 Pomeriggio ore 16,00-19,30 Arrivo dei finalisti e degli accompagnatori a Roma Lavori della Commissione Nazionale della Summer School Esame, valutazione e proclamazione dei vincitori delle 35 borse di studio ore 20,00 Cena in Hotel Parco Tirreno, Via Aurelia 480 GIOVEDÌ 14 APRILE 2016 Hotel Parco Tirreno,Via Aurelia 480 ore 8,00 ore 9,00-13,00 ore 10,00-13,00 Interviene Coordinano Registrazione dei finalisti Canale A e Canale B Svolgimento della Finale Nazionale Canale A e Canale B Incontro con docenti, referenti USR, coordinatori SFI Le Olimpiadi di Filosofia: riflessioni, esperienze, proposte Luca Maria Scarantino Carla Guetti, Ennio De Bellis ore 13,30 Pranzo in Hotel Parco Tirreno, Via Aurelia 480 ore 14,30-19,30 ore 15,00 ore 18,00-19,30 Coordinano Insediamento della Commissione Nazionale della Finale delle Olimpiadi di Filosofia, esame e valutazione delle prove Visita culturale in città per studenti e docenti Incontro con gli studenti Preparazione alla lectio magistralis del Professore Remo Bodei Giuseppe Pintus, Salvatore Vasta ore 20,00 Cena in Hotel Parco Tirreno, Via Aurelia 480

3 VENERDÌ 15 APRILE 2016 MIUR Sala della Comunicazione, Viale Trastevere 76/A ore 9,30 Rosa De Pasquale Carmela Palumbo Massimo Riccardo Giovanni Puglisi Francesco Coniglione Riccardo Pozzo Luca M. Scarantino Coordina ore 10,30 Saluti istituzionali Capo Dipartimento Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione - MIUR Direttore Generale - D.G. per gli Ordinamenti Scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione - MIUR Direttore Centrale per la promozione della cultura e della lingua italiana - MAECI Presidente Emerito della Commissione Nazionale Italiana per l UNESCO Presidente della Società Filosofica Italiana Direttore del Dipartimento Scienze Umane e Sociali, Patrimonio Culturale CNR Segretario Generale della Fédération Internationale des Sociétés de Philosophie Edvige Mastantuono Dirigente Ufficio I - D.G. per gli Ordinamenti Scolastici - MIUR Carla Guetti - Coordinatore del progetto delle Olimpiadi di Filosofia D.G. per gli Ordinamenti Scolastici - MIUR Lectio magistralis del Professore Remo Bodei I paradossi del tempo Intervengono Silvia Calandrelli Direttore Rai Cultura Gli studenti ore 12,30 ore 13,30 Premiazione dei vincitori Buffet nel Salone dei Ministri

4 È sotto l Alto Patronato del Presidente della Repubblica che si svolge la XXIV edizione delle Olimpiadi di Filosofia, il riconoscimento più ambito per una competizione che da anni mira a valorizzare il merito degli studenti e a promuovere in tutti i giovani il pensiero critico, quale antidoto a ogni forma di dogmatismo e fanatismo, a favore dei valori di libertà, eguaglianza, solidarietà. La manifestazione, promossa dal MIUR - Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione, durante quest anno scolastico ha registrato la partecipazione di oltre 350 istituti nelle venti Regioni italiane, centinaia tra dirigenti e docenti, oltre 9400 studenti impegnati anche con attività formative di approfondimento dei contenuti filosofici e delle tecniche di scrittura. Ma c è di più: l adesione delle scuole italiane all estero, grazie alla collaborazione con il MAECI - Direzione Generale per la promozione del Sistema Paese, da un lato conferma il carattere sovranazionale delle Olimpiadi di Filosofia, competizione tra le discipline umanistiche a prevedere la fase internazionale, dall altro favorisce la diffusione della lingua italiana nel mondo attraverso lo studio della filosofia. Il crescente successo dell iniziativa sta nel convinto coinvolgimento di quanti tra dirigenti, docenti, studenti, interpretano e praticano la scuola come laboratorio permanente di ricerca, sperimentazione, innovazione didattica nonché di educazione alla cittadinanza attiva dentro e fuori le mura scolastiche. Su tali presupposti si svolgerà anche la Finale Nazionale, che vedrà gli 88 finalisti, selezionati a seguito delle gare d istituto e regionali, cimentarsi nella elaborazione del saggio filosofico o in lingua italiana o in lingua straniera (inglese, francese, tedesco, spagnolo), mentre i docenti si confronteranno su esperienze e proposte per migliorare le Olimpiadi di Filosofia e più in generale l insegnamento/apprendimento della filosofia. La giornata conclusiva ospiterà la lectio magistralis del Professore Remo Bodei dal titolo I paradossi del tempo e la premiazione dei vincitori, di cui due parteciperanno all International Philosophy Olympiad, organizzata in Belgio a Ghent dal 12 al 15 maggio. Ed è con le parole di Baruch Spinoza che incoraggiamo, in questi tempi complessi, i nostri candidati ad affrontare con fermezza il tema della pace e della guerra previsto dalla competizione internazionale: La pace non è l assenza di guerra: è una virtù, uno stato d animo, una disposizione alla benevolenza, alla fiducia, alla giustizia. Carla Guetti La giornata conclusiva sarà visibile sulla piattaforma all indirizzo: Informazioni sul portale dedicato alle Olimpiadi di Filosofia:

5 I NOMI DELLE OLIMPIADI DI FILOSOFIA A.S Progetto del Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione Direttore Generale: Carmela Palumbo Riconoscimenti Alto Patronato del Presidente della Repubblica Collaborazioni scientifiche Società Filosofica Italiana, Commissione Nazionale Italiana per l UNESCO, Fédération Internationale des Sociétés de Philosophie, Dipartimento Scienze Umane e Sociali, Patrimonio Culturale del Consiglio Nazionale delle Ricerche, Rai Cultura Comitato dei Garanti delle Olimpiadi di Filosofia Carmela Palumbo, Edvige Mastantuono, Carla Guetti, Francesco Coniglione, Ennio De Bellis, Riccardo Pozzo, Giovanni Puglisi, Luca Maria Scarantino Coordinatore del Progetto Carla Guetti, MIUR DG per gli Ordinamenti Scolastici Commissione della Finale Nazionale Francesco Coniglione (Presidente), Mariangela Ariotti, Silvia Chiodi, Ennio De Bellis, Carla Guetti, Hansmichael Hohenegger, Edvige Mastantuono, Maria Teresa Pansera, Gaspare Polizzi Gruppo di lavoro del portale Philolympia Ennio De Bellis (coordinamento); Rossella Bufano, Giuseppe Pintus Si ringraziano Per la lectio magistralis il Professore Remo Bodei; per il logo delle Olimpiadi di Filosofia il M Mimmo Paladino Si ringraziano per la collaborazione organizzativa Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Capo Ufficio Stampa Alessandra Migliozzi, Alessia Camplone; Ufficio I D.G. Ordinamenti Scolastici: Daniela Ricci, Federica D Alessandro, Rita Fondi, Paola Reale; Assistenza Uffici Centrali: Dario Sofia; i Referenti degli Uffici Scolastici Regionali; i Docenti Referenti d Istituto; i Componenti delle Commissioni regionali Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Direttore Centrale per la promozione della cultura e della lingua italiana Massimo Riccardo, Serena Bonito, i Dirigenti e i Docenti delle Scuole Italiane all Estero Società Filosofica Italiana Presidente Francesco Coniglione, Francesca Gambetti, i Coordinatori regionali Rai Cultura Direttore Silvia Calandrelli, Cristina Marchetti, Riccardo Lanzidei Si ringraziano per i premi offerti ai finalisti Per lo stage offerto ai vincitori: Fondazione per l Educazione Finanziaria e al Risparmio (FEDUF) e Museo del Risparmio; per le pubblicazioni: Inschibboleth Edizioni Roma

gz;ji"u:z-?c@u?~t@ /-é'-?cd~-??uz e~~o'~ cd'~~le efo?uz%~te

gz;jiu:z-?c@u?~t@ /-é'-?cd~-??uz e~~o'~ cd'~~le efo?uz%~te gz;ji"u:z-?c@u?~t@ /-é'-?cd~-??uz e~~o'~ cd'~~le efo?uz%~te!jà;.mx?{y/t(? j7~k /HY/,fld'~za;mena'J~4ua 'e t6 Vf7t6AhA:U:v/U! /e/j?dumzo'?tf7%unto'k d:?d~%u:vne Prot.n. 60 l O Roma lo ottobre 2014 Ai Direttori

Dettagli

OLIMPIADI DI FILOSOFIA FINALE NAZIONALE

OLIMPIADI DI FILOSOFIA FINALE NAZIONALE OLIMPIADI DI FILOSOFIA Per una scuola aperta, inclusiva, innovativa XXV EDIZIONE A.S. 2016-2017 FINALE NAZIONALE ROMA 27-28-29 MARZO 2017 Logo realizzato dal M Mimmo Paladino per le Olimpiadi di Filosofia

Dettagli

MIUR.AOODGOSV.REGISTRO UFFICIALE(U).0009269.01-10-2015. All Intendente Scolastico per la scuola in lingua tedesca di BOLZANO

MIUR.AOODGOSV.REGISTRO UFFICIALE(U).0009269.01-10-2015. All Intendente Scolastico per la scuola in lingua tedesca di BOLZANO MIUR.AOODGOSV.REGISTRO UFFICIALE(U).0009269.01-10-2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ai Direttori degli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI Al Sovrintendente agli Studi della

Dettagli

Investire nel valore e nell identità del Liceo economico-sociale

Investire nel valore e nell identità del Liceo economico-sociale Investire nel valore e nell identità del Liceo economico-sociale Lezioni economico-sociali Programma di aggiornamento dei docenti 11/11/2013 1 Il Progetto Nel 2011 nasce il progetto di accompagnamento

Dettagli

- Ufficio I- LA CREATIVITÀ NELL ISTRUZIONE ARTISTICA ITALIANA CONCORSO PREMESSA

- Ufficio I- LA CREATIVITÀ NELL ISTRUZIONE ARTISTICA ITALIANA CONCORSO PREMESSA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l Autonomia Scolastica - Ufficio I- LA CREATIVITÀ NELL ISTRUZIONE

Dettagli

Campionato Nazionale delle Lingue a.s. 2014 2015. 5 a edizione. Regolamento

Campionato Nazionale delle Lingue a.s. 2014 2015. 5 a edizione. Regolamento Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Dipartimento di Studi Internazionali/Corso di Laurea in Lingue e Culture straniere - Centro Linguistico d Ateneo (CLA) - Liceo Raffaello di Urbino - Ufficio Scolastico

Dettagli

Progetto e Concorso nazionale. Articolo 9 della Costituzione. Edizione a.s. 2014-15 BANDO E REGOLAMENTO

Progetto e Concorso nazionale. Articolo 9 della Costituzione. Edizione a.s. 2014-15 BANDO E REGOLAMENTO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema

Dettagli

Gara Nazionale di Teatro Classico e Contemporaneo

Gara Nazionale di Teatro Classico e Contemporaneo Gara Nazionale di Teatro Classico e Contemporaneo PREMESSA L Associazione culturale Achille e la Tartaruga e il Liceo Classico Torquato Tasso di Salerno, in collaborazione con il Palinuro Teatro Festival

Dettagli

TUTTI I COLORI DEL CALCIO

TUTTI I COLORI DEL CALCIO S e t t o r e G i o v a n i l e e S c o l a s t i c o TUTTI I COLORI DEL CALCIO P r o g r a m m a d i s e n s i b i l i z z a z i o n e 2 0 1 5 / 2 0 1 6 p e r l i n t e g r a z i o n e e l a l o t t a

Dettagli

Liceo Classico e delle Scienze umane F. Durante Frattamaggiore (NA) IL LICEO CLASSICO E DELLE SCIENZE UMANE F.DURANTE di FRATTAMAGGIORE

Liceo Classico e delle Scienze umane F. Durante Frattamaggiore (NA) IL LICEO CLASSICO E DELLE SCIENZE UMANE F.DURANTE di FRATTAMAGGIORE Liceo Classico e delle Scienze umane F. Durante Frattamaggiore (NA) IL LICEO CLASSICO E DELLE SCIENZE UMANE F.DURANTE di FRATTAMAGGIORE in collaborazione con L Associazione ex alunni del Liceo classico

Dettagli

newsletter Il Label europeo delle lingue 2009 Un viaggio lungo un anno N 2 - Dicembre 2009

newsletter Il Label europeo delle lingue 2009 Un viaggio lungo un anno N 2 - Dicembre 2009 newsletter N 2 - Dicembre 2009 Il Label europeo delle lingue 2009 Un viaggio lungo un anno Come ogni anno, nel mese di dicembre, ha luogo a Roma la Cerimonia di Premiazione dei progetti vincitori del Label

Dettagli

REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE

REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE Art. 1 Premessa L Associazione Achille e la Tartaruga, con il coordinamento scientifico della Società Filosofica Italiana e dell Università degli Studi di Salerno, indice

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e per l Autonomia Scolastica Rete nazionale Qualità e sviluppo

Dettagli

La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori

La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori DIFFONDERE Responsabilità, competizione, merito, confronto, creatività: LATUAIDEADIMPRESA nasce per diffondere i valori della cultura

Dettagli

Liceo Classico e delle Scienze umane F. Durante Frattamaggiore (NA) IL LICEO CLASSICO E DELLE SCIENZE UMANE F.DURANTE di FRATTAMAGGIORE

Liceo Classico e delle Scienze umane F. Durante Frattamaggiore (NA) IL LICEO CLASSICO E DELLE SCIENZE UMANE F.DURANTE di FRATTAMAGGIORE Liceo Classico e delle Scienze umane F. Durante Frattamaggiore (NA) IL LICEO CLASSICO E DELLE SCIENZE UMANE F.DURANTE di FRATTAMAGGIORE in collaborazione con L Associazione ex alunni del Liceo Classico

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici

Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici Art. 1 Facendo seguito alla convenzione tra il Dipartimento per lo Sviluppo dell Istruzione

Dettagli

Concorso IoScopro i patrimoni nascosti della mia città Ed. a.s. 2010/2011

Concorso IoScopro i patrimoni nascosti della mia città Ed. a.s. 2010/2011 Concorso IoScopro i patrimoni nascosti della mia città Ed. a.s. 2010/2011 Premessa Dall a.s. 2008/2009 il Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca promuove il progetto dal titolo IoStudio

Dettagli

CONCORSO NAZIONALE DAL MERCATO COMUNE ALL'EUROPA DEI CITTADINI. Art. 1 - Finalità

CONCORSO NAZIONALE DAL MERCATO COMUNE ALL'EUROPA DEI CITTADINI. Art. 1 - Finalità CONCORSO NAZIONALE DAL MERCATO COMUNE ALL'EUROPA DEI CITTADINI Art. 1 - Finalità Il 25 marzo del 1957 fu sottoscritto nella capitale italiana il Trattato di Roma. I sei Paesi firmatari (Francia, Germania,

Dettagli

Mattinate FAI per la scuola, in collaborazione con il MIUR. Obiettivi delle iniziative

Mattinate FAI per la scuola, in collaborazione con il MIUR. Obiettivi delle iniziative Iniziative didattiche Delegazione di Roma a.s. 2012/2013 Obiettivi delle iniziative Ampliare la conoscenza del FAI e delle sue iniziative attraverso un coinvolgimento diretto di studenti e corpo docenti.

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes sviluppare capacità critiche

Dettagli

Circolare n. 186 Valmontone, 23 aprile 2015. E p.c.

Circolare n. 186 Valmontone, 23 aprile 2015. E p.c. MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE VIA GRAMSCI INDIRIZZI: AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING (VIA SCROCCAROCCO,

Dettagli

IL MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA MIUR

IL MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA MIUR Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca PROTOCOLLO DI INTESA TRA IL MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA MIUR E LA SOCIETA DANTE ALIGHIERI Protocollo d'intesa Tra

Dettagli

RELAZIONI FINALE FUNZIONE STRUMENTALE AL P.O.F. 2012/2013 AREA 5: GESTIONE TECNOLOGIE DIDATTICHE

RELAZIONI FINALE FUNZIONE STRUMENTALE AL P.O.F. 2012/2013 AREA 5: GESTIONE TECNOLOGIE DIDATTICHE Prof. Carmelo La Porta Al Dirigente Scolastico Liceo Scientifico E. Fermi RAGUSA RELAZIONI FINALE FUNZIONE STRUMENTALE AL P.O.F. 2012/2013 AREA 5: GESTIONE TECNOLOGIE DIDATTICHE Gli interventi effettuati

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

corso di laurea in consulente del lavoro e delle relazioni industriali laurea per sindacalisti

corso di laurea in consulente del lavoro e delle relazioni industriali laurea per sindacalisti corso di laurea in consulente del lavoro e delle relazioni industriali laurea per sindacalisti L O M B A R D I A Anno Accademico 2007-2008 università progetto Il Congresso per meglio adeguare l organizzazione

Dettagli

International Summer School

International Summer School ORGANIZZAZIONE Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione International Summer School

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA CAMPANIA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA CAMPANIA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA CAMPANIA Direzione Generale Via Ponte della Maddalena 55-80142 Napoli POLO QUALITÀ DI NAPOLI - istituito con

Dettagli

REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE

REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE V EDIZIONE Art. 1 - Premessa L Associazione Achille e la Tartaruga, con il coordinamento scientifico della Società Filosofica Italiana e dell Università degli Studi di Salerno,

Dettagli

Liceo Classico e delle Scienze umane F. Durante Frattamaggiore (NA) IL LICEO CLASSICO E DELLE SCIENZE UMANE F.DURANTE di FRATTAMAGGIORE

Liceo Classico e delle Scienze umane F. Durante Frattamaggiore (NA) IL LICEO CLASSICO E DELLE SCIENZE UMANE F.DURANTE di FRATTAMAGGIORE Liceo Classico e delle Scienze umane F. Durante Frattamaggiore (NA) IL LICEO CLASSICO E DELLE SCIENZE UMANE F.DURANTE di FRATTAMAGGIORE in collaborazione con L Associazione ex alunni del Liceo classico

Dettagli

Regolamento Art. 1 Finalità

Regolamento Art. 1 Finalità Regolamento Art. 1 Finalità Nell ambito dell ormai consolidato rapporto di collaborazione e con gli obiettivi e le finalità perseguiti nelle attività didattico- sportive del progetto quadro Valori in Rete,

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE "EMANUELE MORSELLI INDIRIZZI: CHIMICO - ELETTROTECNICA - MECCANICA E MECCATRONICA- AGRARIA,AGROALIMENTARE E AGROINDUSTRIA ELETTRONICA- INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI

Dettagli

Progetti di Area Scientifica

Progetti di Area Scientifica Progetti di Area Scientifica I progetti di area scientifica proposti di seguito perseguono diverse finalità: valorizzare le eccellenze, attraverso la partecipazione a gare e offrendo agli studenti la possibilità

Dettagli

SALONE DELLO STUDENTE CAMPUS ORIENTA FIRENZE STAZIONE LEOPOLDA - 18-19 APRILE 2013 PROGRAMMA SALE AGGIORNATO AL 15.04.2013 Giovedì 18 aprile

SALONE DELLO STUDENTE CAMPUS ORIENTA FIRENZE STAZIONE LEOPOLDA - 18-19 APRILE 2013 PROGRAMMA SALE AGGIORNATO AL 15.04.2013 Giovedì 18 aprile SALONE DELLO STUDENTE CAMPUS ORIENTA FIRENZE STAZIONE LEOPOLDA - 18-19 APRILE 2013 PROGRAMMA SALE AGGIORNATO AL 15.04.2013 Giovedì 18 aprile SALA ROSSA Decidere in condizioni di incertezza. Consigli psicologici

Dettagli

Oggetto: Proposta di attività GIOVANI E SOCIAL BUSINESS: DIVENTARE ATTORI DEL CAMBIAMENTO, anno scolastico 2015/2016 INDICE

Oggetto: Proposta di attività GIOVANI E SOCIAL BUSINESS: DIVENTARE ATTORI DEL CAMBIAMENTO, anno scolastico 2015/2016 INDICE Pistoia, 01-09- 2015 Pistoia Social Business City Via Abbi Pazienza, 1-51100 Pistoia Ai soggetti interessati Oggetto: Proposta di attività GIOVANI E SOCIAL BUSINESS: DIVENTARE ATTORI DEL CAMBIAMENTO, anno

Dettagli

MARATONA NAZIONALE DI MATEMATICA XVI EDIZIONE Scheda di progetto

MARATONA NAZIONALE DI MATEMATICA XVI EDIZIONE Scheda di progetto MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA RMIC8340035@istruzione.it C.F.97197230580 Scheda di progetto PREMESSA Dal 1997 l Istituto comprensivo Fanelli Marini di Ostia Antica promuove

Dettagli

AOODRLA/REGISTRO UFFICIALE. Prot. 17907 - USCITA Roma,09 ottobre 2009. Ai Dirigenti delle istituzioni scolastiche della Regione LAZIO

AOODRLA/REGISTRO UFFICIALE. Prot. 17907 - USCITA Roma,09 ottobre 2009. Ai Dirigenti delle istituzioni scolastiche della Regione LAZIO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Direzione Generale Ufficio VI Formazione del personale scolastico Via Pianciani, 32 00185 Roma 06 077391

Dettagli

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVA E DIDATTICA A.S. 2014-2015

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVA E DIDATTICA A.S. 2014-2015 IIS VERONESE-MARCONI PROGRAMMAZIONE EDUCATIVA E DIDATTICA A.S. 2014-2015 CLASSE III L Indirizzo Linguistico COORDINATORE: JESSICA NARDO 1. COMPONENTI DEI CONSIGLI DI CLASSE DOCENTE Lanza Saragene Filippo

Dettagli

Giannantonio Anna Laura

Giannantonio Anna Laura F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Ufficio 089236665 Fax Ufficio 089236665 Via Enrico Bottiglieri 17, Parco Nicodemi, 84134,

Dettagli

Istituto Tecnico Statale. L. Einaudi Correggio LINEE GUIDA PER LA MOBILITA STUDENTESCA

Istituto Tecnico Statale. L. Einaudi Correggio LINEE GUIDA PER LA MOBILITA STUDENTESCA Istituto Tecnico Statale L. Einaudi Correggio LINEE GUIDA PER LA MOBILITA STUDENTESCA LINEE GUIDA PER LA MOBILITÀ STUDENTESCA Linee guida per l implementazione delle seguenti forme di mobilità studentesca

Dettagli

Bando di concorso per le scuole primarie e secondarie di 1 grado. 5ª edizione del Premio Teresa Sarti Strada anno scolastico 2014/2015

Bando di concorso per le scuole primarie e secondarie di 1 grado. 5ª edizione del Premio Teresa Sarti Strada anno scolastico 2014/2015 Bando di concorso per le scuole primarie e secondarie di 1 grado 5ª edizione del Premio Teresa Sarti Strada anno scolastico 2014/2015 1 ENTI ORGANIZZATORI COMITATO PROMOTORE Fondazione Prosolidar - Onlus

Dettagli

Introdurre alla realtà, ecco cos è l educazione.

Introdurre alla realtà, ecco cos è l educazione. Introdurre alla realtà, ecco cos è l educazione. (da Il rischio educativo di don Luigi Giussani) Conoscere il passato per capire il presente e inventare il futuro Il nostro scopo è che ciascun ragazzo

Dettagli

PREMESSA. Società Filosofica Italiana

PREMESSA. Società Filosofica Italiana PREMESSA L Associazione Culturale Achille e la Tartaruga, nell ambito di un progetto più ampio dal titolo I percorsi delle eccellenze: Achille e la Tartaruga per la valorizzazione dei giovani talenti,

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE A. CALINI

LICEO SCIENTIFICO STATALE A. CALINI LICEO SCIENTIFICO STATALE A. CALINI VIA MONTE SUELLO, 2 25128 BRESCIA tel. 030-304924 - fax 030-396105 E-MAIL: bscalini@ provincia.brescia.it LICEO STATALE B R E S C I A SCIENTIFICO A. CALINI via Monte

Dettagli

Sono molto lieto di essere qui oggi, in occasione della Cerimonia di premiazione dei progetti vincitori del Label Europeo delle lingue 2010.

Sono molto lieto di essere qui oggi, in occasione della Cerimonia di premiazione dei progetti vincitori del Label Europeo delle lingue 2010. Sono molto lieto di essere qui oggi, in occasione della Cerimonia di premiazione dei progetti vincitori del Label Europeo delle lingue 2010. L occasione mi è gradita per ricordare che la Società Dante

Dettagli

L I C E O V E R O N E S E. Quale liceo scegliere?

L I C E O V E R O N E S E. Quale liceo scegliere? hioggia (V) L V R S L'intervento formativo del Liceo Veronese ha come priorità la crescita dello studente in tutte le sue dimensioni. L'attività didattica mira a fornire una preparazione culturale solida

Dettagli

INTERVENTI DIDATTICI - FORMATIVI NEL SETTORE DELLE LINGUE STRANIERE

INTERVENTI DIDATTICI - FORMATIVI NEL SETTORE DELLE LINGUE STRANIERE AZIONE A : POTENZIAMENTO IN ORARIO CURRICULARE INTERVENTI DIDATTICI - FORMATIVI NEL SETTORE DELLE LINGUE STRANIERE AZIONE B : POTENZIAMENTO IN ORARIO POMERIDIANO AZIONE E : PER I DOCENTI VERSO IL CLIL

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PEDICCHIO MARIA CRISTINA Indirizzo VIA LOCCHI, 14 34100 TRIESTE (ITALIA) Telefono +39 040 5582648 - +39 040 2140215/216 Fax +39 040

Dettagli

CONVENZIONE tra UNIVERSITA DEGLI STUDI DEL MOLISE. Centro Linguistico di Ateneo (Centro di servizi per la didattica e la ricerca)

CONVENZIONE tra UNIVERSITA DEGLI STUDI DEL MOLISE. Centro Linguistico di Ateneo (Centro di servizi per la didattica e la ricerca) CONVENZIONE tra UNIVERSITA DEGLI STUDI DEL MOLISE Centro Linguistico di Ateneo (Centro di servizi per la didattica e la ricerca) e SOCIETA DANTE ALIGHIERI Comitato di Campobasso VISTA la legge 9 maggio

Dettagli

Nationale in Francia, che intende favorire lo sviluppo di scambi professionali e culturali tra i sistemi educativi

Nationale in Francia, che intende favorire lo sviluppo di scambi professionali e culturali tra i sistemi educativi SCAMBI PROFESSIONALI.. Prrogrramma dii mobilittà docentti i prromosso dall Ministterro dell Educazione Nazionale ((Frranci ia)) Nota introduttiva La - ha accolto l invito del Ministère de l Education Nationale

Dettagli

Progetto Scienze 3.14 Scuole in rete A.S 2013-2014. Responsabile Dott.ssa Paola Tacconi

Progetto Scienze 3.14 Scuole in rete A.S 2013-2014. Responsabile Dott.ssa Paola Tacconi Progetto Scienze 3.14 Scuole in rete A.S 2013-2014 Responsabile Dott.ssa Paola Tacconi QUESTIONARIO DI GRADIMENTO PER LE INSEGNANTI Al fine di ottenere una valutazione del livello di gradimento delle insegnanti

Dettagli

Relazione di presentazione del Piano ISS al Collegio Docenti e al Consiglio d Istituto

Relazione di presentazione del Piano ISS al Collegio Docenti e al Consiglio d Istituto PIANO ISS Presidio MILANO Istituto Tecnico Industriale Statale Liceo Scientifico Tecnologico Ettore Molinari Via Crescenzago, 110-20132 Milano - tel.: (02) 28.20.786 / 28.20.868 fax: (02) 28.20.903 / 26.11.69.47

Dettagli

EDUCAZIONE ALLA PACE ATTRAVERSO GLI SCAMBI INTERCULTURALI

EDUCAZIONE ALLA PACE ATTRAVERSO GLI SCAMBI INTERCULTURALI EDUCAZIONE ALLA PACE ATTRAVERSO GLI SCAMBI INTERCULTURALI Intercultura è una ONLUS, associazione di volontariato ed ente morale riconosciuto con DPR n. 578/85. E presente in 147 città italiane ed in 65

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Nota prot. n. 120 del 14 gennaio 2016 ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI ai Dirigenti degli Uffici scolastici provinciali LORO SEDI al Sovrintendente Scolastico per la scuola

Dettagli

XXII Sessione Nazionale Model European Parliament Carpi- Modena 26-30 ottobre 2015

XXII Sessione Nazionale Model European Parliament Carpi- Modena 26-30 ottobre 2015 XXII Sessione Nazionale Model European Parliament Carpi- Modena 26-30 ottobre 2015 Partecipano studenti provenienti da 24 Scuole Secondarie della Rete delle Scuole MEP, Gli studenti sono accolti presso

Dettagli

IN UN ANTICO PALAZZO NEL CUORE DEL CENTRO STORICO DI ASTI C È IL NOSTRO LICEO FREQUENTATO DA 1000 RAGAZZI

IN UN ANTICO PALAZZO NEL CUORE DEL CENTRO STORICO DI ASTI C È IL NOSTRO LICEO FREQUENTATO DA 1000 RAGAZZI IN UN ANTICO PALAZZO NEL CUORE DEL CENTRO STORICO DI ASTI C È IL NOSTRO LICEO FREQUENTATO DA 1000 RAGAZZI AL LORO SERVIZIO IL DIRIGENTE SCOLASTICO, PROF. GIORGIO MARINO, GLI 80 DOCENTI E I 21 ATA (segreteria,

Dettagli

Con il patrocinio di: e con il contributo di:

Con il patrocinio di: e con il contributo di: L Azienda USL di Modena, in collaborazione con l Associazione Italiana della Comunicazione Pubblica e Istituzionale e il Tribunale per i diritti del malato Cittadinanzattiva, organizza il Concorso Marketing

Dettagli

OGGETTO: Piano Formazione Nazionale del Polo Qualità- Scadenza iscrizione 27 febbraio

OGGETTO: Piano Formazione Nazionale del Polo Qualità- Scadenza iscrizione 27 febbraio ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO di Scuola dell Infanzia - di Scuola Primaria e di Scuola Secondaria I grado ad Indirizzo Musicale A N I E L L O C A L C A R A M A R C I A N I S E Prot. n. 1064 C/2 MARCIANISE

Dettagli

Agòn lyrikós. Francesca Capece. Gara di traduzione poetica dai lirici greci CONCORSO PER I LICEI ITALIANI ED ESTERI III EDIZIONE 13 14 APRILE 2016

Agòn lyrikós. Francesca Capece. Gara di traduzione poetica dai lirici greci CONCORSO PER I LICEI ITALIANI ED ESTERI III EDIZIONE 13 14 APRILE 2016 LICEO CLASSICO STATALE F. CAPECE Indirizzi: Classico, Linguistico EsaBac, Scientifico, Linguistico Internazionale Spagnolo Piazza A. Moro, 37-73024 Maglie (Le) Tel. 0836/484301 Web: www.liceocapece.gov.it

Dettagli

CONVIVIUM ROMANUM. Sapias et Liber Eris. via In Arcione, 98 00187 - Roma V CERTAMEN URBIS - MMXVI

CONVIVIUM ROMANUM. Sapias et Liber Eris. via In Arcione, 98 00187 - Roma V CERTAMEN URBIS - MMXVI CONVIVIUM ROMANUM Sapias et Liber Eris via In Arcione, 98 00187 - Roma V CERTAMEN URBIS - MMXVI V CERTAMEN URBIS - MMXVI con il conferimento della MEDAGLIA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA * con il patrocinio

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Il Liceo Economico Sociale. IL PORTALE DEI LES E LA COMMUNITY: istruzioni per l uso

Il Liceo Economico Sociale. IL PORTALE DEI LES E LA COMMUNITY: istruzioni per l uso Il Liceo Economico Sociale IL PORTALE DEI LES E LA COMMUNITY: istruzioni per l uso I LES nel progetto nazionale: voi siete parte di questo! 2 I numeri del progetto 360 Licei Economico- sociali coinvolti

Dettagli

Attività di stage in azienda per docenti e alunni

Attività di stage in azienda per docenti e alunni Premessa Attività di stage in azienda per docenti e alunni Progetto di stage Docenti in Azienda - collaborazione con Ufficio Regionale per la Liguria e Confindustria di Genova fa parte delle iniziative

Dettagli

Scuole in azienda I documenti dell esperienza Concorso nazionale Decima edizione

Scuole in azienda I documenti dell esperienza Concorso nazionale Decima edizione Scuole in azienda I documenti dell esperienza Concorso nazionale Decima edizione Udine / Maggio 2015 Fabbricando 2014/2015 Scuole in azienda I documenti dell esperienza Decima edizione con l Adesione del

Dettagli

Prot. n.4384/a01 Foggia 17-06-2016. Oggetto: Pubblicazione Criteri per la valorizzazione del merito dei docenti Legge 107/15. Il DIRIGENTE SCOLASTICO

Prot. n.4384/a01 Foggia 17-06-2016. Oggetto: Pubblicazione Criteri per la valorizzazione del merito dei docenti Legge 107/15. Il DIRIGENTE SCOLASTICO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Liceo Scientifico Statale G. Marconi Via Danimarca, 5 711 Foggia Tel. 0881 66571 C.F. 80017071 web: www.liceogmarconi.it - e-mail: fgps0000@istruzione.it

Dettagli

In collaborazione tra Politecnico di Torino, Università degli Studi di Torino e l Accademia delle Scienze

In collaborazione tra Politecnico di Torino, Università degli Studi di Torino e l Accademia delle Scienze BANDO ALFACLASS per la partecipazione ad una Summer School per l approfondimento della Matematica per il conferimento di borse di studio ai migliori partecipanti alla stessa Summer School In collaborazione

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ARDIGO BELLANI AD INDIRIZZO MUSICALE

SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ARDIGO BELLANI AD INDIRIZZO MUSICALE SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ARDIGO BELLANI AD INDIRIZZO MUSICALE CHI SIAMO LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ARDIGO BELLANI DI MONZA E FORMATA DA DUE PLESSI : PLESSO ARDIGO : via Magellano, 42 PLESSO

Dettagli

CONVIVIUM ROMANUM. Sapias et Liber Eris. via In Arcione, 98 00187 - Roma tel. 333.9064863 III CERTAMEN URBIS - MMXIV

CONVIVIUM ROMANUM. Sapias et Liber Eris. via In Arcione, 98 00187 - Roma tel. 333.9064863 III CERTAMEN URBIS - MMXIV CONVIVIUM ROMANUM Sapias et Liber Eris via In Arcione, 98 00187 - Roma tel. 333.9064863 III CERTAMEN URBIS - MMXIV III CERTAMEN URBIS - MMXIV con il conferimento della MEDAGLIA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Dettagli

Scheda - progetto. per l elaborazione del POF A) RISORSE UMANE

Scheda - progetto. per l elaborazione del POF A) RISORSE UMANE 1 Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio LICEO SCIENTIFICO STATALE A. LABRIOLA Codice meccanografico - RMPS 010004 Codice Fiscale 80222130587 Scheda -

Dettagli

PQM-PON Potenziamento degli apprendimenti nell area logico-matematica

PQM-PON Potenziamento degli apprendimenti nell area logico-matematica PQM-PON Potenziamento degli apprendimenti nell area logico-matematica Scuola Secondaria di I grado Progetto realizzato con il contributo del Fondo Sociale Europeo - Programma Operativo Nazionale Competenze

Dettagli

Gara Nazionale di Teatro Classico, dedicata al Mito, indirizzata agli allievi delle scuole superiori

Gara Nazionale di Teatro Classico, dedicata al Mito, indirizzata agli allievi delle scuole superiori Gara Nazionale di Teatro Classico, dedicata al Mito, indirizzata agli allievi delle scuole superiori PREMESSA L Associazione culturale Achille e la Tartaruga e il Liceo Classico Torquato Tasso di Salerno,

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO E LINGUISTICO P.Metastasio - Scalea (CS) Dirigente Scolastico

LICEO SCIENTIFICO E LINGUISTICO P.Metastasio - Scalea (CS) Dirigente Scolastico LICEO SCIENTIFICO E LINGUISTICO P.Metastasio - Scalea (CS) Dirigente Scolastico 10 e 31 gennaio Scuola aperta dalle 15.00 alle 19.00 Figli e Genitori insieme per conoscere il Liceo e la sua offerta formativa

Dettagli

EuropeDirect - Eurodesk TRIESTE

EuropeDirect - Eurodesk TRIESTE saluti e uropei scuola news n 35...dal FVG L Europa entra in classe Seguiteci su Facebook: Europe Direct Trieste Volete ospitare una lezione europea presso la vostra scuola? Compilate il modulo che trovate

Dettagli

Prot.n.2638 Palau 7 Ottobre 2015 AL COLLEGIO DEI DOCENTI E P.C. AL CONSIGLIO D ISTITUTO AI GENITORI AL PERSONALE ATA ATTI ALBO

Prot.n.2638 Palau 7 Ottobre 2015 AL COLLEGIO DEI DOCENTI E P.C. AL CONSIGLIO D ISTITUTO AI GENITORI AL PERSONALE ATA ATTI ALBO M.I.U.R. UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE DELLA SARDEGNA ISTITUTO COMPRENSIVO Anna Compagnone SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA e SECONDARIA 1 GRADO Via del Faro N 1 0 7 0 2 0 P A L A U Tel. 0789-70 95 40 fax

Dettagli

ΑΓΩΝ ΕΛΛΗΝΙΚΟΣ CERTAMEN COLLEGII ROMANI ENNIO QUIRINO VISCONTIO DICATUM. Seconda edizione 17 febbraio 2011

ΑΓΩΝ ΕΛΛΗΝΙΚΟΣ CERTAMEN COLLEGII ROMANI ENNIO QUIRINO VISCONTIO DICATUM. Seconda edizione 17 febbraio 2011 ΑΓΩΝ ΕΛΛΗΝΙΚΟΣ CERTAMEN COLLEGII ROMANI ENNIO QUIRINO VISCONTIO DICATUM Seconda edizione 17 febbraio 2011 Art.1 Il Liceo classico statale Ennio Quirino Visconti di Roma con il patrocinio dell Ufficio Scolastico

Dettagli

PROGRAMMA ANNUALE - Esercizio Finanziario 2015

PROGRAMMA ANNUALE - Esercizio Finanziario 2015 PROGRAMMA ANNUALE - Esercizio Finanziario 2015 La definizione del Programma Il Programma annuale è elaborato ai sensi del Regolamento concernente le istruzioni generali sulla gestione amministrativo -

Dettagli

Corso di laurea magistrale in LINGUE E LETTERATURE STRANIERE Classe LM-37 Lingue e letterature moderne europee e americane (DM 270/04)

Corso di laurea magistrale in LINGUE E LETTERATURE STRANIERE Classe LM-37 Lingue e letterature moderne europee e americane (DM 270/04) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Studi Umanistici Corso di laurea magistrale in LINGUE E LETTERATURE STRANIERE Classe LM-37 Lingue e letterature moderne europee e americane (DM 70/04)

Dettagli

Protocollo D Intesa. Tra. L Ufficio Scolastico Regionale Per L Umbria. Il Conservatorio F. Morlacchi di Perugia

Protocollo D Intesa. Tra. L Ufficio Scolastico Regionale Per L Umbria. Il Conservatorio F. Morlacchi di Perugia Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria Direzione Regionale Protocollo D Intesa Tra L Ufficio Scolastico Regionale Per L Umbria E Il Conservatorio

Dettagli

CORSO IPRASE REFERENTI ISTITUTI PER ALTERNANZA SCUOLA LAVORO. L alternanza in Trentino: stato dell arte prospettive di sviluppo

CORSO IPRASE REFERENTI ISTITUTI PER ALTERNANZA SCUOLA LAVORO. L alternanza in Trentino: stato dell arte prospettive di sviluppo CORSO IPRASE REFERENTI ISTITUTI PER ALTERNANZA SCUOLA LAVORO L alternanza in Trentino: stato dell arte prospettive di sviluppo Daniela Carlini Trento 14 marzo 2016 DA DOVE PARTIAMO IN TRENTINO La costruzione

Dettagli

Liceo Scientifico Filippo Buonarroti Pisa

Liceo Scientifico Filippo Buonarroti Pisa Liceo Scientifico Filippo Buonarroti Pisa 1974/2014 Quaranta anni di impegno per l'innovazione nell'apprendimento Liceo Scientifico F.Buonarroti Largo C.Marchesi Pisa 050570339- Fax 050570180 email: pips04000g@istruzione.it

Dettagli

Capire i conflitti Praticare la pace centenario della Grande Guerra Capire i conflitti Praticare la pace. tema del conflitto

Capire i conflitti Praticare la pace centenario della Grande Guerra Capire i conflitti Praticare la pace. tema del conflitto Progetto Scuola 2014-18 Capire i conflitti Praticare la pace Quando si parla di guerra si parla spesso di vinti e vincitori, qui invece ci sono storie di persone partecipante del 2012 In occasione del

Dettagli

Venezia, 26 novembre 2014. Ai Dirigenti scolastici delle Scuole Secondarie di I grado degli Istituti Comprensivi della provincia di Venezia LORO SEDI

Venezia, 26 novembre 2014. Ai Dirigenti scolastici delle Scuole Secondarie di I grado degli Istituti Comprensivi della provincia di Venezia LORO SEDI Venezia, 26 novembre 2014 Ai Dirigenti scolastici delle Scuole Secondarie di I grado degli Istituti Comprensivi della provincia di Venezia LORO SEDI E p.c. Al Dirigente dell U.S.T. di Venezia Al presidente

Dettagli

LINEE DI ORIENTAMENTO PER L ADESIONE AL PIANO ISS E AVVIO DELLA FASE SPERIMENTALE. ANNO SCOLASTICO 2006-2007

LINEE DI ORIENTAMENTO PER L ADESIONE AL PIANO ISS E AVVIO DELLA FASE SPERIMENTALE. ANNO SCOLASTICO 2006-2007 LINEE DI ORIENTAMENTO PER L ADESIONE AL PIANO ISS E AVVIO DELLA FASE SPERIMENTALE. ANNO SCOLASTICO 2006-2007 1.PREMESSA 1.1 L ambiente di formazione per i docenti a sostegno degli apprendimenti di base

Dettagli

Prot.n. 7966/C27 Lecce, 21 Dicembre 2013

Prot.n. 7966/C27 Lecce, 21 Dicembre 2013 1 Prot.n. 7966/C27 Lecce, 21 Dicembre 2013 XXI CERTAMEN ENNIANUM Gara internazionale di lingua e cultura latina riservata a studenti dei licei italiani ed europei 3-4-5 Aprile 2014 Il Liceo Classico Giuseppe

Dettagli

Premio LeggiAmo a Scuola. Fiamme Gialle e Costituzione.

Premio LeggiAmo a Scuola. Fiamme Gialle e Costituzione. Guardia di Finanza Comando Provinciale Como Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Premio LeggiAmo a Scuola. Fiamme Gialle e Costituzione. 8ª Edizione CONCORSO PER GLI STUDENTI DELLE

Dettagli

Apprendere l Unione Europea a scuola: contributo alla preparazione di un modulo formativo nella dinamica del curriculum development

Apprendere l Unione Europea a scuola: contributo alla preparazione di un modulo formativo nella dinamica del curriculum development Apprendere l Unione Europea a scuola: contributo alla preparazione di un modulo formativo nella dinamica del curriculum development Progetto promosso dal Centro Interdipartimentale sui diritti della persona

Dettagli

Consiglio Regionale della Puglia Ufficio del Garante dei diritti dell Infanzia e dell adolescenza TRA

Consiglio Regionale della Puglia Ufficio del Garante dei diritti dell Infanzia e dell adolescenza TRA Consiglio Regionale della Puglia Ufficio del Garante dei diritti dell Infanzia e dell adolescenza MIUR PROTOCOLLO D INTESA TRA L UFFICIO DEL GARANTE DEI DIRITTI DELL INFANZIA E DELL ADOLESCENZA DELLA REGIONE

Dettagli

Profilo delle scuole universitarie d arti visive e di arti applicate (SUAAV)

Profilo delle scuole universitarie d arti visive e di arti applicate (SUAAV) 4.3.3.1.5. Profilo delle scuole universitarie d arti visive e di arti applicate (SUAAV) del 10 giugno 1999 1. Statuto Le scuole universitarie d arti visive 1 e d arti applicate (SUAAV) rientrano nella

Dettagli

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016

Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Pace, fraternità e dialogo Programma nazionale di Educazione alla Cittadinanza Democratica Anno scolastico 2015-2016 Premessa Educare alla pace è responsabilità di tutti ma la scuola ha una responsabilità

Dettagli

Istituto di Istruzione Superiore del COSSATESE e VALLE STRONA

Istituto di Istruzione Superiore del COSSATESE e VALLE STRONA Istituto di Istruzione Superiore del COSSATESE e VALLE STRONA LICEO SCIENTIFICO COSSATO & VALLEMOSSO LICEO DELLE SCIENZE UMANE COSSATO LICEO LINGUISTICO COSSATO LICEO SCIENTIFICO OPZIONE SCIENZE APPLICATE

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria Direzione Generale

Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria Direzione Generale Ministero della Pubblica Istruzione Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria Direzione Generale Genova, 6 novembre 2007 Prot.n. 5105/a38 Ai Dirigenti Scolastici delle Istituzioni Scolastiche statali

Dettagli

Regolamento del concorso

Regolamento del concorso ITALIA E SVIZZERA VERSO L EXPO 2015 IMPARARE SVILUPPARE DIFFONDERE Regolamento del concorso FINALITÀ DEL CONCORSO Le finalità del concorso sono duplici. Da un lato, sensibilizzare gli alunni delle scuole

Dettagli

Regolamento 1. - ambiente, - attività motoria, - cultura della pace, - dipendenza da sostanze come tabacco, alcol, droghe o altro,

Regolamento 1. - ambiente, - attività motoria, - cultura della pace, - dipendenza da sostanze come tabacco, alcol, droghe o altro, L Azienda USL di Modena e l Associazione Italiana Comunicazione Pubblica e Istituzionale nell ambito delle attività del Coordinamento Nazionale Marketing Sociale organizzano il Concorso Marketing per la

Dettagli

PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA (PTOF) per gli Anni Scolastici 2016-17, 2017-18 e 2018-19

PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA (PTOF) per gli Anni Scolastici 2016-17, 2017-18 e 2018-19 LICEO SCIENTIFICO STATALE G.B. Quadri Via Carducci, 17-36100 Vicenza - Tel. 0039 0444928877 - www.liceoquadri.gov.it vips05000n@istruzione.it vips05000n@pec.istruzione.it - C. F. 80014650248 PIANO TRIENNALE

Dettagli

OLIMPIADI DI FILOSOFIA XXIII EDIZIONE A.S. 2014-2015 ALLEGATO N. 3 VERBALE DELLA SELEZIONE REGIONALE

OLIMPIADI DI FILOSOFIA XXIII EDIZIONE A.S. 2014-2015 ALLEGATO N. 3 VERBALE DELLA SELEZIONE REGIONALE OLIMPIADI DI FILOSOFIA XXIII EDIZIONE A.S. 2014-2015 ALLEGATO N. 3 VERBALE DELLA SELEZIONE REGIONALE (a cura del Coordinatore Regionale SFI da inviare a: Referente delle Olimpiadi di Filosofia: Carla Guetti:

Dettagli

CI SONO SCELTE CHE FANNO LA DIFFERENZA

CI SONO SCELTE CHE FANNO LA DIFFERENZA CI SONO SCELTE CHE FANNO LA DIFFERENZA ISTITUTO PARITARIO D.M. 15.02.2014 Liceo Internazionale Quadriennale IL NUOVO MODO DI FARE SCUOLA. WWW.LICEOINTERNAZIONALE.ORG Liceo Internazionale Quadriennale In

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata Ufficio I Affari Generali e personale della scuola Piazza delle Regioni s.n.c., 85100 Potenza -

Dettagli

PROGETTO CITTADINANZA E COSTITUZIONE LA CULTURA DEI DIRITTI UMANI UNIVERSALMENTE CONOSCIUTI TRA COSTITUZIONE ITALIANA E LEGISLAZIONE INTERNAZIONALE

PROGETTO CITTADINANZA E COSTITUZIONE LA CULTURA DEI DIRITTI UMANI UNIVERSALMENTE CONOSCIUTI TRA COSTITUZIONE ITALIANA E LEGISLAZIONE INTERNAZIONALE PROGETTO CITTADINANZA E COSTITUZIONE Scuola secondaria di secondo grado ******************************* Anno scolastico 2015 2016 LA CULTURA DEI DIRITTI UMANI UNIVERSALMENTE CONOSCIUTI TRA COSTITUZIONE

Dettagli

Gian Franco Giannini Guazzugli

Gian Franco Giannini Guazzugli SENATO DELLA REPUBBLICA 7ª COMMISSIONE ISTRUZIONE PUBBLICA E BENI CULTURALI Disegno di legge AS 1196 Norme per l'educazione alla Cittadinanza economica Intervento del Vice Presidente di ANASF Gian Franco

Dettagli

REPORT A.S. 2014/15 POLO BOLOGNA/EMILIA-ROMAGNA I LINCEI PER UNA NUOVA DIDATTICA NELLA SCUOLA: UNA RETE NAZIONALE

REPORT A.S. 2014/15 POLO BOLOGNA/EMILIA-ROMAGNA I LINCEI PER UNA NUOVA DIDATTICA NELLA SCUOLA: UNA RETE NAZIONALE REPORT A.S. 2014/15 POLO BOLOGNA/EMILIA-ROMAGNA I LINCEI PER UNA NUOVA DIDATTICA NELLA SCUOLA: UNA RETE NAZIONALE 1. PREMESSA Dall anno scolastico 2014/2015 la Fondazione Golinelli ha inaugurato l area

Dettagli

Direttore e Responsabile Scientifico Prof. Luigi Guerra

Direttore e Responsabile Scientifico Prof. Luigi Guerra CORSO ANNUALE DI FORMAZIONE CON VALORE ABILITANTE PER L ACCESSO ALL INSEGNAMENTO NELLA SCUOLA MEDIA INFERIORE E SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE E ALL INSEGNAMENTO DELLA LINGUA INGLESE ED EDUCAZIONE FISICA

Dettagli