PROJECT FINANCING - Casa Bossi AVVISO INDICATIVO DI PROJECT FINANCING (art. 153 e seguenti del Dlgs 12 aprile 2006, n. 163 )

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROJECT FINANCING - Casa Bossi AVVISO INDICATIVO DI PROJECT FINANCING (art. 153 e seguenti del Dlgs 12 aprile 2006, n. 163 )"

Transcript

1 PROJECT FINANCING - Casa Bossi AVVISO INDICATIVO DI PROJECT FINANCING (art. 153 e seguenti del Dlgs 12 aprile 2006, n. 163 ) INTERVENTO DI RESTAURO E RISANAMENTO CONSERVATIVO DELL IMMOBILE DENOMINATO CASA BOSSI Si rende noto che il Comune di Novara con delibera del C.C. n. 21 del 04/03/2008 ha incluso nel programma triennale dei lavori pubblici l intervento di restauro e risanamento conservativo dell immobile denominato Casa Bossi. Il Promotore dovrà presentare soluzioni progettuali secondo quanto indicato nello studio di fattibilità approvato con deliberazione della Giunta Comunale n.43/2007. La stima sommaria dei costi delle opere ammonta a circa ,18= IVA esclusa per complessivi ,00= IVA compresa oltre ,00= IVA e CNPAIA comprese per spese tecniche, finanziabile con capitale privato in quanto suscettibile di gestione e- conomico-funzionale, ai sensi dell art.153 e seg. D.lgs.163/2006. Trattasi tuttavia di valore meramente indicativo in quanto esso dovrà determinarsi in concreto in funzione dei contenuti della proposta. Descrizione dell intervento da realizzarsi: L intervento ha per oggetto il restauro e risanamento conservativo dell immobile di proprietà comunale denominato Casa Bossi sito in via Pier Lombardo 4 a Novara. Occorre considerare il contesto urbano in cui l immobile è collocato e le destinazioni d uso ammesse dal PRG vigente. Si precisa, che l immobile si configura come bene di interesse artistico, pertanto è sottoposto alla disciplina prevista dalla D.Lgs. n. 42/04. La concessione avrà una durata massima di 45 (quarantacinque) anni. Trattandosi di bene vincolato ai sensi del D.Lgs n. 42, deve escludersi la possibilità di concedere alcun diritto reale a favore del concessionario (diritto di superficie, ipoteche ecc..)

2 Soggetti ammessi a presentare la proposta: Possono presentare la proposta in qualità di promotori i soggetti indicati dall art. 153, 2 comma, D.lgs. 12 aprile 2006, n.163 dotati di idonei requisiti tecnici, organizzativi, finanziari e gestionali specificati all art. 99 del D.P.R. 554/99. Al fine di ottenere l eventuale affidamento della concessione, il promotore dovrà comunque possedere, anche successivamente associando o consorziando altri soggetti, i requisiti previsti dall art. 98 del D.P.R. 554/99. Modalità e termini di presentazione della proposta: I soggetti in possesso dei requisiti di legge, di seguito denominati promotori, potranno presentare presso questa Amministrazione, entro le ore 12,00 del 15/12/2008, proposte relative alla realizzazione e gestione dei lavori di cui sopra con le modalità della finanza di progetto. La proposta deve essere resa in carta legale o su carta resa legale mediante l apposizione di una o più marche da bollo da.14,62=, sottoscritta dal legale rappresentante, racchiusa in un plico chiuso sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura, indirizzata al Comune di Novara Ufficio Archivio e Protocollo, via Rosselli n , Novara. Farà fede per la ricezione la data e l ora apposte sul plico (chiuso e sigillato) dal dipendente incaricato della ricezione. Il plico dovrà recare all esterno i dati relativi al mittente (ragione sociale, indirizzo, n telefonico e fax del promotore) nonché la dicitura: PROJECT FINANCING - RESTAURO E RISANAMENTO CONSERVATIVO DELL IMMOBILE DENOMINATO CASA BOSSI. Documentazione da presentare Le proposte presentate dai promotori devono essere corredate, pena l esclusione, dalla seguente documentazione: 1 ) studio di inquadramento ambientale e territoriale 2) studio di fattibilità 3) progetto preliminare per la ristrutturazione dell immobile 2

3 4) bozza di Convenzione da stipularsi tra amministrazione aggiudicatrice e l eventuale aggiudicatario della gara redatta secondo lo schema ex art. 86 D.P.R. 554/99, per le voci applicabili; 5) piano economico finanziario asseverato da un Istituto di Credito o da Società di Servizi costituite dall Istituto di Credito stesso ed iscritte nell elenco generale degli intermediari finanziari ai sensi dell art. 106 del T.U. delle leggi in materia bancaria e creditizia di cui al D.Lgs. 385/93, o da una società di revisione e ai sensi dell art. 1 L. 1966/39 ; 6) garanzie offerte dal promotore all amministrazione aggiudicatrice 7) indicazione degli elementi di valutazione per la definizione dell offerta economicamente più vantaggiosa 8) indicazione delle spese sostenute per la predisposizione della proposta, comprensiva anche dei diritti sulle opere di ingegno ai sensi dell art C.C. nel limite massimo del 2,5% del valore dell investimento, come desumibile dal Piano Economico-Finanziario; 9) dichiarazione in ordine al possesso dei requisiti di cui all art. 153 comma 2 del D.Lgs. 163/06 e s.m.i. Quest ultima dichiarazione può essere sostituita, in caso di mancato possesso, da un impegno del promotore ad associare o consorziare a tal fine altri soggetti anteriormente allo svolgimento della procedura negoziata ex art.155 D.Lgs.163/06; 10) tutte le informazioni ritenute necessarie affinché l Amministrazione possa esprimere un giudizio ponderato secondo i criteri di seguito specificati. Il proponente ha la possibilità di proporre soluzioni, da valutare ad insindacabile giudizio dell Amministrazione Comunale e quindi a rischio del proponente, mediante le quali si possa conseguire una maggiore redditività economica dell intervento, introducendo proposte che non siano incompatibili con la linea di indirizzo degli strumenti di pianificazione urbanistica. Le proposte pervenute verranno esaminate da una apposita Commissione Tecnica. Il proponente non potrà avanzare alcuna pretesa nei confronti dell Amministrazione Comunale in mancanza di approvazione della proposta presentata. Valutazione delle proposte L Amministrazione, mediante commissione appositamente istituita, procederà alla valutazione delle proposte pervenute al fine di individuare quella ritenuta di pubblico interesse, previo esame comparativo secondo i seguenti criteri, in ordine decrescente di importanza: 3

4 - Qualità progettuale e funzionalità dell immobile (max punti 30): verranno valutati con particolare attenzione la qualità progettuale e costruttiva, il livello di accessibilità al pubblico, il grado di organicità funzionale dell intervento e di unitarietà tra le diverse componenti dello stesso; - Contenuto e clausole della bozza di convenzione (max punti 5): Analiticità delle clausole; - Durata concessione (max punti 10): verrà valutata in ragione inversamente proporzionale; - Piano di manutenzione delle opere e costi di gestione (max punti 30): Soluzioni progettuali che consentono migliori condizioni economiche garanzie in merito alla conservazione delle opere lungo tutta la durata della concessione. - Valore economico e finanziario dell opera (max punti 20): Livello di approfondimento delle previsioni economiche finanziarie con particolare riferimento all analisi dei costi - Tempi ultimazione lavori (max punti 5); La Commissione provvederà a fissare eventuali sub-criteri e sub-pesi nel rispetto delle linee guida, qualora venisse ritenute necessario, prima dell apertura dei plichi contenenti le proposte presentate. La Commissione procederà alla valutazione della fattibilità delle proposte pervenute ed alla conseguente pronuncia di fattibilità della proposta. Nell ambito di tale valutazione, la Commissione si riserva di chiedere delucidazioni in merito alla documentazione presentata. Obblighi del promotore Qualora la proposta presentata sia ritenuta di pubblico interesse, l Amministrazione Comunale provvederà ad indire una gara al fine di aggiudicare mediante procedura negoziata la relativa concessione. Prima dell indizione del bando di gara, il promotore è tenuto a versare, su richiesta dell Amministrazione, una cauzione pari al 2% del valore dell investimento, anche mediante fideiussione bancaria o assicurativa, secondo le prescrizioni contenute nell art.155 comma 2 del D.Lgs.163/06 e sm.i. 4

5 Precisazioni L Amministrazione si riserva la facoltà di nominare un supervisor in sede di valutazione dei progetti e successiva realizzazione degli interventi. L Amministrazione si riserva altresì il diritto di sospendere in qualsiasi fase la procedura di project financing per sopravvenuti motivi di interesse pubblico. In nessun caso i promotori potranno chiedere al Comune indennizzi o rimborsi. Potrà essere consentito ai soggetti interessati l accesso ai luoghi, previo accordi con il Responsabile Unico del Procedimento. Ai sensi del combinato disposto dell art. 4 della legge 241/90 e dell art. 10 del D.lgs. 163/06 si comunica che il responsabile del procedimento è l arch. Franco Marzocca. Novara, Il Responsabile del Procedimento Arch. Franco Marzocca 5

COMUNE DI MARINEO Prov. di Palermo ---. ---

COMUNE DI MARINEO Prov. di Palermo ---. --- COMUNE DI MARINEO Prov. di Palermo ---. --- AVVISO DI PROJECT FINANCING (Art. 37-bis della L. 109/94 e ss.mm. ed ii. coordinato con le norme di legge della Regione Siciliana) Si informa che l Amministrazione

Dettagli

AVVISO INDICATIVO PER LA RICERCA DI SOGGETTI PROMOTORI DI PROPOSTE DI. (art. 153 del D. Lgs n. 163/2006)

AVVISO INDICATIVO PER LA RICERCA DI SOGGETTI PROMOTORI DI PROPOSTE DI. (art. 153 del D. Lgs n. 163/2006) AVVISO INDICATIVO PER LA RICERCA DI SOGGETTI PROMOTORI DI PROPOSTE DI FINANZA DI PROGETTO (PROJECT FINANCING) (art. 153 del D. Lgs n. 163/2006) 1. Caratteristiche generali dell intervento. Il Comune di

Dettagli

Città di Pienza Provincia di Siena

Città di Pienza Provincia di Siena Parco Artistico,Naturale e Culturale della Val d Orcia Città di Pienza Provincia di Siena Patrimonio Mondiale U.N.E.S.CO. AVVISO PUBBLICO DIRETTO ALLA RICERCA DI UN PROMOTORE DI PROJECT FINANCING MANIFESTAZIONE

Dettagli

COMUNE DI BOGLIASCO Provincia di Genova

COMUNE DI BOGLIASCO Provincia di Genova COMUNE DI BOGLIASCO Provincia di Genova AVVISO PUBBLICO DI PROJECT FINANCING Il Comune di Bogliasco, Settore Direzione Generale, Servizio Patrimonio Immobiliare, Via Mazzini n. 122, tel.010/3747269, fax

Dettagli

PROJECT FINANCING Alla luce del terzo decreto correttivo al Decreto Legislativo 163/06. Bologna, 7 maggio 2009 Avv. Dover Scalera

PROJECT FINANCING Alla luce del terzo decreto correttivo al Decreto Legislativo 163/06. Bologna, 7 maggio 2009 Avv. Dover Scalera PROJECT FINANCING Alla luce del terzo decreto correttivo al Decreto Legislativo 163/06 Bologna, 7 maggio 2009 Avv. Dover Scalera 1 Le novità introdotte dal terzo decreto correttivo Project Financing Il

Dettagli

Gestione Associata Comuni della Val di Pecora Comuni di Follonica - Gavorrano - Scarlino

Gestione Associata Comuni della Val di Pecora Comuni di Follonica - Gavorrano - Scarlino Gestione Associata Comuni della Val di Pecora Comuni di Follonica - Gavorrano - Scarlino AVVISO PUBBLICO DI PROJECT FINANCING PER LA COSTRUZIONE E LA GESTIONE DI UN CANILE COMPRENSORIALE PER I COMUNI DI

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE IN FAVORE DI PERSONE DIVERSAMENTE ABILI DI ETA COMPRESA TRA I 18-65 ANNI

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE IN FAVORE DI PERSONE DIVERSAMENTE ABILI DI ETA COMPRESA TRA I 18-65 ANNI COMUNE DI MUGNANO DEL CARDINALE (Provincia di Avellino) AMBITO TERRITORIALE A6 ISTITUZIONE SOCIALE BAIANESE VALLO di LAURO Organismo di gestione del Piano di zona sociale L.n. 328/00 Prot. n. 2576 del

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/07/2015-31/12/2019 CIG Z441113766 In esecuzione delle deliberazioni di Giunta Comunale n. n. 148 del 17 settembre 2014

Dettagli

PROJECT FINANCING: Le nuove procedure di gara dopo il terzo decreto correttivo del Codice degli Appalti

PROJECT FINANCING: Le nuove procedure di gara dopo il terzo decreto correttivo del Codice degli Appalti Newsletter n.83 Gennaio 2011 Approfondimento_40 PROJECT FINANCING: Le nuove procedure di gara dopo il terzo decreto correttivo del Codice degli Appalti Il ruolo della PROIND SRL a supporto dei proponenti

Dettagli

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria.

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria. FORNITURA DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ATTREZZATURE INFORMATICHE DI PROPRIETA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI NAPOLI AL DI FUORI DEL PERIODO DI GARANZIA INIZIALE ON SITE - CIG: 5654825D33 DISCIPLINARE Il

Dettagli

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE 1 In esecuzione della deliberazione di Consiglio

Dettagli

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI DISCIPLINARE DI GARA 1 PREMESSE Il presente Capitolato Speciale d Appalto descrive e disciplina le condizioni, le modalità ed i termini di esecuzione della fornitura di opere librarie e documentarie per

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA A1993/08-3 DISCIPLINARE DI GARA Allegato B) Alla determina n. del OGGETTO: Disciplinare di gara per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato. Art. 1 Procedura semplificata ai sensi degli

Dettagli

COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P.

COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P. COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P.IVA 00340670657 AREA FINANZIARIA BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO, MEDIANTE

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA

AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA DISCIPLINARE DI ASTA PUBBLICA PER LA LOCAZIONE DI N. 53 IMMOBILI EXTRARESIDENZIALI IN ROMA DI PROPRIETA DELL A.T.E.R. DEL COMUNE DI

Dettagli

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO):

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO): Codice G.I.G. ZAF1679E33 LETTERA INVITO PER PROCEDURA NEGOZIATA ( COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART.125 D.LGS N.163/2006 e s.m.i.) PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 48 MESI Periodo

Dettagli

COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI

COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI COMUNE DI CHIARAMONTE GULFI Provincia di Ragusa BANDO DI GARA Rifacimento e gestione impianto elettrico presso il Cimitero Comunale (art. 153 c. 15 del D.Lgs 163/06 modificato dal D.Lgs 152/08) CIG: 0532818F4E

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010

BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA UFFICI E SERVIZI COMUNALI E DI CUSTODIA DI PALAZZO CUSANO ANNO 2010 ENTE APPALTANTE: Comune di Cusano Milanino Piazza Martiri di

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE G.Garibaldi CESENA e-mail certificata: fois00300n@pec.istruzione.it

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE G.Garibaldi CESENA e-mail certificata: fois00300n@pec.istruzione.it Prot. 7646/C14 Cesena, lì 16 novembre 2012 Codice G.I.G. 4708872C17 BANDO DI GARA PER STIPULA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 36 MESI Bando n. 6/2012 Questa Istituzione

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA

AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA DISCIPLINARE DI ASTA PUBBLICA PER LA LOCAZIONE DI N. 45 IMMOBILI EXTRARESIDENZIALI E 1 AREA IN ROMA DI PROPRIETA DELL A.T.E.R. DEL

Dettagli

ALLEGATO B) ALLA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 116 DEL 10.02. 09

ALLEGATO B) ALLA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 116 DEL 10.02. 09 ALLEGATO B) ALLA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 116 DEL 10.02. 09 COMUNE D I NARDO PROVINCIA DI LECCE *** *** *** DISCIPLINARE DI GARA OGGETTO: SELEZIONE DI UN SOCIO PRIVATO DI MINORANZA DELLA SOCIETA

Dettagli

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE

COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI PASIAN DI PRATO PROVINCIA DI UDINE internet: www.pasian.it GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA BANDO DI GARA Bando di gara per l appalto del servizio di Tesoreria 1. Ente appaltante: Comune di

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura biennale di gas speciali e azoto liquido

Dettagli

procedura: articolo 153 e seguenti del D.lgs 163/2006

procedura: articolo 153 e seguenti del D.lgs 163/2006 COMUNE DI CALUSCO D ADDA Provincia di Bergamo Settore Tecnico Piazza S.Fedele n.1-24033 Calusco d Adda (Bg) Tel. 0354389044 - Fax 0354389076 e-mail ufficiotecnico@comune.caluscodadda.bg.it P.Iva 00229710165

Dettagli

Prot. n. 112/C13a Magenta, 13 gennaio 2016

Prot. n. 112/C13a Magenta, 13 gennaio 2016 ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Direzione e uffici: Via Mazenta, 51 20013 Magenta (Mi) codice fiscale n. 93035720155 e-mail: miis09100v@istruzione.it Posta Elettronica Certificata: miis09100v@pec.istruzione.it

Dettagli

COMUNE DI FONTANELLA (Provincia di Bergamo) PROCEDURA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI COMUNALI

COMUNE DI FONTANELLA (Provincia di Bergamo) PROCEDURA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI COMUNALI COMUNE DI FONTANELLA (Provincia di Bergamo) PROCEDURA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI COMUNALI In esecuzione della deliberazione di G.C. n.5/2013 e della determinazione n. 105 in data 13/09/2013

Dettagli

CONCESSIONE IN GESTIONE DEL PALAZZETTO DELLO SPORT DI SAMMICHELE DI BARI

CONCESSIONE IN GESTIONE DEL PALAZZETTO DELLO SPORT DI SAMMICHELE DI BARI CONCESSIONE IN GESTIONE DEL PALAZZETTO DELLO SPORT DI SAMMICHELE DI BARI AVVISO DI GARA 1.Ente appaltante: Comune di Sammichele tel. 080/8917368 fax 080/8910270 Sito Istituzionale: www.comune.sammicheledibari.ba.it.

Dettagli

COMUNE DI PORTICI. (Provincia di Napoli) BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DI CONCESSIONE PER PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E GESTIONE DI IMPIANTO

COMUNE DI PORTICI. (Provincia di Napoli) BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DI CONCESSIONE PER PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E GESTIONE DI IMPIANTO COMUNE DI PORTICI (Provincia di Napoli) BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DI CONCESSIONE PER PROGETTAZIONE, REALIZZAZIONE E GESTIONE DI IMPIANTO FOTOVOLTAICO NEL COMUNE DI PORTICI SULLA COPERTU- RA DELLA

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO Napoli Sociale S.p.A. di seguito più semplicemente Azienda, ha indetto gara, a mezzo procedura aperta ai sensi del D.lgs.

Dettagli

BANDO DI GARA PROCEDURA RISTRETTA

BANDO DI GARA PROCEDURA RISTRETTA ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA DIREZIONE GENERALE DELLA PIANIFICAZIONE URBANISTICA TERRITORIALE E DELLA VIGILANZA EDILIZIA Servizio Affari Generali e Giuridici BANDO DI GARA PROCEDURA

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO FELICE FATATI - TERNI

ISTITUTO COMPRENSIVO FELICE FATATI - TERNI ISTITUTO COMPRENSIVO FELICE FATATI - TERNI Che un Fatati sia plurale/può anche darsi anzi si dà/ma Felice è singolare:/singolare rimarrà (F. Fatati) Prot. 5091 b15 Terni, 06/10/2015 Spett.li: abi.miur@abi.it

Dettagli

Comune di Biassono. (Provincia di Monza e Brianza)

Comune di Biassono. (Provincia di Monza e Brianza) Comune di Biassono (Provincia di Monza e Brianza) AVVISO ESPLORATIVO DI PROJECT FINANCING PER LA RIQUALIFICAZIONE DEL CENTRO SPORTIVO POLIFUNZIONALE DI VIA PARCO, MEDIANTE INNOVAZIONE E/O RICONVERSIONE

Dettagli

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3)

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3) 89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877 DISCIPLINARE DI GARA INFORMALE Procedura per l individuazione di una ditta cui affidare il

Dettagli

C O M U N E D I V E C C H I A N O

C O M U N E D I V E C C H I A N O C O M U N E D I V E C C H I A N O Provincia di Pisa II Settore: Pianificazione, Sviluppo e Servizi sul Territorio U.O. Gare e Contratti BANDO DI GARA Procedura aperta di project financing per l affidamento

Dettagli

Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova)

Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova) Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova) AREA AFFARI GENERALI Ufficio Segreteria Via Canonica, 4 TEL. 049-9374720 Cod.fiscale 00682290283 FAX 049-9374712 Centralino 049-9374711 35010

Dettagli

Via Roma 20 21047 Saronno (VA) Tel. 02.962.88.220 Fax 02.962.48.896 www.saronnoservizi.it CIG: ZD1100E36D

Via Roma 20 21047 Saronno (VA) Tel. 02.962.88.220 Fax 02.962.48.896 www.saronnoservizi.it CIG: ZD1100E36D Saronno, 07 luglio 2014 Prot. 1666 / 2014 OGGETTO: Invito alla procedura negoziata per la messa in sicurezza definitiva del pozzo dismesso Amendola e trasformazione in piezometro del pozzo ad uso potabile

Dettagli

AMBITO TERRITORIALE N. 6 (COMUNI DI MOLA DI BARI RUTIGLIANO NOICATTARO) UFFICIO DI PIANO

AMBITO TERRITORIALE N. 6 (COMUNI DI MOLA DI BARI RUTIGLIANO NOICATTARO) UFFICIO DI PIANO COMUNE DI NOICÀTTARO (Provincia di Bari) C.A.P. 70016 Tel. 080.4781313 Fax 080.4781298 C.F./P.Iva 05165930727 AMBITO TERRITORIALE N. 6 (COMUNI DI MOLA DI BARI RUTIGLIANO NOICATTARO) UFFICIO DI PIANO AVVISO

Dettagli

Servizio Attività sportive

Servizio Attività sportive Settore Cultura ed Attività Sportive Servizio attività sportive AVVISO DI G ASTA PUBBLICA VISO DI GARA AD ASTA PUBBLICA AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEI CAMPI DA CALCIO

Dettagli

OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI ROMA Economato

OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI ROMA Economato GARA DA ESPERIRE MEDIANTE PROCEDURA RISTRETTA (LICITAZIONE PRIVATA) PER L AFFIDAMENTO ANNUALE DEL SERVIZIO DI PULIZIA DELLA SEDE DELL OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI ROMA SITA IN MONTE PORZIO CATONE (RM) E

Dettagli

C O M U N E D I G A L L I P O L I

C O M U N E D I G A L L I P O L I BANDO DI GARA PER LA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEI LOCALI DEL CASTELLO DEMANIALE DI GALLIPOLI CON MESSA IN SICUREZZA, APERTURA E CHIUSURA, RISCOSSIONE TICKET VISITATORI E GUIDA

Dettagli

Città di Portici Provincia di Napoli Struttura Urbanistica, Edilizia Privata, Patrimonio

Città di Portici Provincia di Napoli Struttura Urbanistica, Edilizia Privata, Patrimonio Allegato A Città di Portici Provincia di Napoli Struttura Urbanistica, Edilizia Privata, Patrimonio AVVISO DI SELEZIONE DI PROFESSIONISTI, PER INVITO ALLA PROCEDURA NEGOZIATA RELATIVA ALL ESPLETAMENTO

Dettagli

AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO ESPLORATIVA

AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO ESPLORATIVA C.d.R. Patrimonio AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO ESPLORATIVA Indagine esplorativa di mercato finalizzata al recupero ed alla valorizzazione dell area denominata ex vivai e di terreni e fabbricato posti

Dettagli

Evoluzione Normativa Sui Contratti Pubblici E Buone Pratiche

Evoluzione Normativa Sui Contratti Pubblici E Buone Pratiche Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture Evoluzione Normativa Sui Contratti Pubblici E Buone Pratiche Filippo Romano Giuseppe Failla Roma, 11-14 maggio 2009 Filippo

Dettagli

Prot. 3108/C27/d Venafro, 12 settembre 2013 RICHIESTA OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI A.S.

Prot. 3108/C27/d Venafro, 12 settembre 2013 RICHIESTA OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI A.S. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE L. Pilla Via Maiella tel. 0865904216 fax 0865904216 cod fisc.80003310945 e-mail: isic82500p@istruzione.it PEC: istitutoleopoldopillavenafro@ecert.it 86079 V E N A F R O (IS)

Dettagli

BANDO DI GARA PER ACQUISIZIONE FINANZIAMENTO. PROCEDURA APERTA - C.I.G. n. 03441544DC

BANDO DI GARA PER ACQUISIZIONE FINANZIAMENTO. PROCEDURA APERTA - C.I.G. n. 03441544DC BANDO DI GARA PER ACQUISIZIONE FINANZIAMENTO PROCEDURA APERTA - C.I.G. n. 03441544DC 1. Stazione appaltante: COPIT S.p.a.., con sede in 51100 Pistoia, via Filippo Pacini n. 47, tel. 0573-363284/5, fax

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura di n. 10 contatori automatizzati

Dettagli

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A

COMUNE DI CORVINO SAN QUIRICO P R O V I N C I A DI P A V I A BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE DELL IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA' E DEI DIRITTI SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI (D.LGS. 15/11/1993,

Dettagli

COMUNE di MONTEMESOLA

COMUNE di MONTEMESOLA COMUNE di MONTEMESOLA Provincia di Taranto Via Roma n. 23 TEL. 0995664018 FAX 0995664438 Cod. Fisc. e Part. IVA 000 BANDO DI PROJECT FINANCING (Determinazione n 228 del 30/04/2014) Art. 153 e seg. del

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA CESSIONE DELLA PROPRIETA' DI N. 6 AUTORIMESSE MEDIANTE PERMUTA DI POSTI AUTO.

DISCIPLINARE PER LA CESSIONE DELLA PROPRIETA' DI N. 6 AUTORIMESSE MEDIANTE PERMUTA DI POSTI AUTO. DISCIPLINARE PER LA CESSIONE DELLA PROPRIETA' DI N. 6 AUTORIMESSE MEDIANTE PERMUTA DI POSTI AUTO. Termine di ricezione delle offerte: ore 12,00 del giorno 13 maggio 2016 Modalità di partecipazione e recapito

Dettagli

BANDO PER LA REALIZZAZIONE DI CORSI DI FORMAZIONE PER L EDUCAZIONE AL CONSUMO

BANDO PER LA REALIZZAZIONE DI CORSI DI FORMAZIONE PER L EDUCAZIONE AL CONSUMO BANDO PER LA REALIZZAZIONE DI CORSI DI FORMAZIONE PER L EDUCAZIONE AL CONSUMO Articolo 1 Obiettivi e finalità La Provincia di Roma, con il presente bando, intende dare attuazione all iniziativa Corsi di

Dettagli

SCADENZA 21/11/2014 ore 12,00

SCADENZA 21/11/2014 ore 12,00 C O M U N E D I G A L L O D O R O P r o v. d i M e s s i n a p.zza S. Maria 1-98030 Gallodoro (ME) - tel e fax 0942 37101 email: info@comune.gallodoro.me.gov.it cod. fisc 87000430832 P.IVA 00465190833

Dettagli

Comune di Firenze. Direzione SICUREZZA SOCIALE Servizio Cimiteri

Comune di Firenze. Direzione SICUREZZA SOCIALE Servizio Cimiteri 1 Comune di Firenze Direzione SICUREZZA SOCIALE Servizio Cimiteri PROCEDURA APERTA PER: Affidamento della concessione del servizio di gestione e manutenzione impianto di distribuzione energia elettrica

Dettagli

CITTA DI MONTEGROTTO TERME

CITTA DI MONTEGROTTO TERME Allegato 2) alla determinazione dei Servizi Sociali n.... del... CITTA DI MONTEGROTTO TERME PROVINCIA DI PADOVA Servizi Sociali BANDO DI GARA DI PUBBLICO INCANTO RELATIVO ALL APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA

Dettagli

Ufficio Edilizia Universitaria e Contratti. Prot. n. 75646 del 01/10/2014. Ufficio Edilizia Universitaria e Contratti

Ufficio Edilizia Universitaria e Contratti. Prot. n. 75646 del 01/10/2014. Ufficio Edilizia Universitaria e Contratti Ufficio Edilizia Universitaria e Contratti Prot. n. 75646 del 01/10/2014 G328 AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE ALLA PROCEDURA IN ECONOMIA FINALIZZATA ALLA STIPULA DI ACCORDO QUADRO

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE DI CASEERTA Via Unità Italiana 28 81100 CASERTA

AZIENDA SANITARIA LOCALE DI CASEERTA Via Unità Italiana 28 81100 CASERTA AZIENDA SANITARIA LOCALE DI CASEERTA Via Unità Italiana 28 81100 CASERTA Questa Azienda indice la seguente gara: Procedura negoziata per la fornitura e messa in opera chiavi in mano in economia ai sensi

Dettagli

3. ORGANICO DELL ENTE Attualmente l organico del Comune di Villaricca è dotato di circa 90 unità lavorative.

3. ORGANICO DELL ENTE Attualmente l organico del Comune di Villaricca è dotato di circa 90 unità lavorative. AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI MEDICO COMPETENTE PER LA SICUREZZA E LA SALUTE DEI LAVORATORI SUL LUOGO DI LAVORO AI SENSI DEL D. LGS. N. 81 DEL 09.04.2008. CIG Z3C1636038.

Dettagli

COMUNE DI BORGO SAN GIOVANNI PROVINCIA DI LODI TEL (0371) 97004 FAX (0371) 97191

COMUNE DI BORGO SAN GIOVANNI PROVINCIA DI LODI TEL (0371) 97004 FAX (0371) 97191 COMUNE DI BORGO SAN GIOVANNI PROVINCIA DI LODI TEL (0371) 97004 FAX (0371) 97191 AVVISO PER LA CONCESSIONE IN GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO Il Responsabile Ai sensi della D.Lgs. n. 163/2006; APPROVA

Dettagli

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale Protocollo N. del. Deliberazione N. del IL SINDACO Proposta N. 114 del 09/04/2014 DIPARTIMENTO GOVERNO DEL TERRITORIO SERVIZIO --Pianificazione Urbanistica Proposta di deliberazione che si sottopone all

Dettagli

CITTÁ DI CECCANO. P.I. 00278230602 Piazza Municipio, 1 03023 Ceccano (FR) 0775 6221 0775 622307 (infogiovani 0775 622341) fax 0775 622336

CITTÁ DI CECCANO. P.I. 00278230602 Piazza Municipio, 1 03023 Ceccano (FR) 0775 6221 0775 622307 (infogiovani 0775 622341) fax 0775 622336 CITTÁ DI CECCANO V SETTORE Servizio Pubblica Istruzione - Sez. Traporto Scolastico P.I. 00278230602 Piazza Municipio, 1 03023 Ceccano (FR) 0775 6221 0775 622307 (infogiovani 0775 622341) fax 0775 622336

Dettagli

COMUNE DI ARICCIA Provincia di Roma

COMUNE DI ARICCIA Provincia di Roma Piazza S. Nicola s.n.c.- 00040 Ariccia Tel. 06934851 - Fax 0693485358 Prot. n. 26224 BANDO DI GARA PER LICITAZIONE PRIVATA PER L'AFFIDAMENTO DELLA PROGETTAZIONE DEFINITIVA ED ESECUTIVA, COMPRENSIVA DELL

Dettagli

Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd)

Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd) Prot. n. Piove di Sacco, 16/11/2015 Spett. le CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO SPA Via Garibaldi, 43 35028 Piove di Sacco (Pd) Oggetto: Lettera di invito a presentare l offerta per l affidamento del servizio

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata con aggiudicazione mediante il ricorso al criterio del prezzo più basso per la fornitura di lavoratori in somministrazione 1. Finalità e oggetto. Il presente atto

Dettagli

Comune di Prata Sannita

Comune di Prata Sannita Pubblicato all albo Pretorio del comune di Prata Sannita dal 28 agosto 2008 al 9 settembre 2008 al n. 332 per n. giorni consecutivi. Prata Sannita,. Il Messo Comunale Comune di Prata Sannita Provincia

Dettagli

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER SVOLGIMENTO AUDIT ENERGETICO SUGLI IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA DEL COMUNE DI BORGO A MOZZANO

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER SVOLGIMENTO AUDIT ENERGETICO SUGLI IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA DEL COMUNE DI BORGO A MOZZANO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER SVOLGIMENTO AUDIT ENERGETICO SUGLI IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA DEL COMUNE DI BORGO A MOZZANO PREMESSO CHE il Comune di Borgo a Mozzano intende intraprendere in tempi

Dettagli

SERVIZI FINANZIARI BANDO DI GARA

SERVIZI FINANZIARI BANDO DI GARA SERVIZI FINANZIARI BANDO DI GARA PER L INDIVIDUZIONE DI UN ISTITUTO DI CREDITO AI FINI DELLA CONTRAZIONE DI UN MUTUO DELL IMPORTO MASSIMO DI EURO 3.550.000,00= PER IL FINANZIAMENTO DI OPERE PUBBLICHE E

Dettagli

Prot.n. 3467 C/14 Gallarate, 24 ottobre 2013

Prot.n. 3467 C/14 Gallarate, 24 ottobre 2013 Via Somalia, n. 2 21013 Gallarate (VA) 0331/781326-0331/797155 Prot.n. 3467 C/14 Gallarate, 24 ottobre 2013 Oggetto: Lettera di invito per la procedura alla stipula della Convenzione per la gestione del

Dettagli

CRITERI PER LA RICERCA DI SOGGETTO IDONEO ALLA INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DA DA 3 kwp DA COLLOCARSI SU ABITAZIONI DI PRIVATI CITTADINI

CRITERI PER LA RICERCA DI SOGGETTO IDONEO ALLA INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DA DA 3 kwp DA COLLOCARSI SU ABITAZIONI DI PRIVATI CITTADINI CRITERI PER LA RICERCA DI SOGGETTO IDONEO ALLA INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DA DA 3 kwp DA COLLOCARSI SU ABITAZIONI DI PRIVATI CITTADINI NELLA PROVINCIA DI TRIESTE. 1 OGGETTO DELLA RICERCA Ai

Dettagli

COMUNE DI MONTEPULCIANO PROVINCIA DI SIENA

COMUNE DI MONTEPULCIANO PROVINCIA DI SIENA ALLEGATI N. ORIGINALE COMUNE DI MONTEPULCIANO PROVINCIA DI SIENA Verbale di deliberazione della GIUNTA COMUNALE N. 16 Adunanza del giorno 13-02-2008 OGGETTO: INTERVENTO DI RISTRUTTURAZIONE E RIQUALIFICAZIONE

Dettagli

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE ALL. A AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125 COMMI 10 E 11 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL SERVIZIO DI PULIZIA E FACCHINAGGIO PER LA SEDE DELLA SOGESID S.P.A. DI ROMA E PER LA FORESTERIA MODALITÀ DI PRESENTAZIONE

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze Ministero per i Beni e le Attività Culturali Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze Piazza Cavalleggeri 1 50122 Firenze Tel.: 055 249191 Fax 055 2342482 Allegato F GARA EUROPER DISCIPLINARE Premessa

Dettagli

COMUNE DI MARRADI PROVINCIA DI FIRENZE

COMUNE DI MARRADI PROVINCIA DI FIRENZE COMUNE DI MARRADI PROVINCIA DI FIRENZE AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO PER IL SERVIZIO DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE DEL COMUNE DI MARRADI. VISTE le seguenti

Dettagli

BANDO DI GARA D APPALTO

BANDO DI GARA D APPALTO BANDO DI GARA D APPALTO Servizi Riservato all Ufficio delle pubblicazioni Data di ricevimento dell avviso N. di identificazione L appalto rientra nel campo di applicazione dell accordo sugli appalti pubblici

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE G. MARCONI

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE G. MARCONI BANDO DI GARA PER STIPULA DELLA CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 36 MESI Codice C.I.G. n Z3F155B8AD Prot.n.3339 Siderno, 13 luglio 2015 AGLI ISTITUTI DI CREDITO: BANCA

Dettagli

COMUNE DI PIETRAPERZIA

COMUNE DI PIETRAPERZIA COMUNE DI PIETRAPERZIA PROVINCI DI ENNA BANDO DI GARA OGGETTO: Affidamento del servizio Assistenza domiciliare anziani nel Comune di Pietraperzia in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 105

Dettagli

COMUNE DI CHIETI BANDO DI PROJECT FINANCING. Affidamento della concessione di progettazione, realizzazione e gestione del nuovo

COMUNE DI CHIETI BANDO DI PROJECT FINANCING. Affidamento della concessione di progettazione, realizzazione e gestione del nuovo COMUNE DI CHIETI BANDO DI PROJECT FINANCING Affidamento della concessione di progettazione, realizzazione e gestione del nuovo Parcheggio Multipiano di Via Ciampoli nel Comune di Chieti SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE

Dettagli

AVVISO PER MANIFESTAZIONE INTERESSE A PROCEDURA DI CONCESSIONE MUTUO AVVISO ESPLORATIVO

AVVISO PER MANIFESTAZIONE INTERESSE A PROCEDURA DI CONCESSIONE MUTUO AVVISO ESPLORATIVO AVVISO ESPLORATIVO RICHIESTA DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO FINANZIARIO DI CONCESSIONE DI MUTUO DESTINATO AL FINANZIAMENTO DI INVESTIMENTI

Dettagli

Struttura flessibile La Venaria Reale e altri beni culturali. alberto.vanelli@regione.piemonte.it

Struttura flessibile La Venaria Reale e altri beni culturali. alberto.vanelli@regione.piemonte.it Struttura flessibile La Venaria Reale e altri beni culturali alberto.vanelli@regione.piemonte.it LETTERA D INVITO: PROCEDURA PER IL SERVIZIO DI FORNITURA E POSA DI NUOVA CALDAIA COMPLETA DI BRUCIATORE,

Dettagli

Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II, n 3 20153 Milano

Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II, n 3 20153 Milano Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II, n 3 20153 Milano Oggetto: Disciplinare di gara per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato Art. 1 Procedura semplificata ai

Dettagli

PROT. n. 4084 /B15 Umbertide,16 ottobre 2013 LETTERA DI INVITO ALLA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE

PROT. n. 4084 /B15 Umbertide,16 ottobre 2013 LETTERA DI INVITO ALLA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE PROT. n. 4084 /B15 Umbertide,16 ottobre 2013 LETTERA DI INVITO ALLA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE BANDO DI GARA STIPULA DI CONVENZIONE PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA TRIENNIO 01.01.2014 31.12.2016

Dettagli

Prot. 3844/C14 Altavilla Silentina, 16 ottobre 2015

Prot. 3844/C14 Altavilla Silentina, 16 ottobre 2015 Prot. 3844/C14 Altavilla Silentina, 16 ottobre 2015 Agli Istituti di Credito di Altavilla Silentina e zone viciniori All Albo d Istituto Al sito web dell Istituto Oggetto: Bando di gara per l affidamento

Dettagli

COMUNE DI GRAGNANO (Provincia di Napoli)

COMUNE DI GRAGNANO (Provincia di Napoli) Allegato A BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA IL COMUNE DI GRAGNANO RENDE NOTO che in esecuzione della Deliberazione C.C. n. 85 del 26.10.2015 e della Determinazione Settore Finanziario n del (R.G. n.

Dettagli

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI LAVAGGIO E SISTEMAZIONE DELLA VETRERIA E DEI MATERIALI DI LABORATORIO, PULIZIA DELLA STRUMENTAZIONE E DELLE SUPPELLETTILI DI LABORATORIO DELL AGENZIA

Dettagli

Prot. n. 6434/D4 Torino, 09/11/2015

Prot. n. 6434/D4 Torino, 09/11/2015 Prot. n. 6434/D4 Torino, 09/11/2015 CASSA DI RISPARMIO DI ASTI SPA (C.R. ASTI) Via Nizza, 162-10126 Torino BANCA CARIGE ITALIA SPA Via Genova, 112/B - 10126 Torino BANCA DEL PIEMONTE SPA Via Nizza, 166-10126

Dettagli

Oggetto: BANDO DI GARA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (RSPP), IL RUP

Oggetto: BANDO DI GARA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (RSPP), IL RUP REGIONE SICILIANA COMUNE DI MARINEO Oggetto: BANDO DI GARA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (RSPP), AI SENSI DEL D.LGS. 81/2008 - Cantiere di Servizi

Dettagli

Prot.n 4595 F7 Viterbo 06 ottobre 2015 BANDO DI GARA PER LA STIPULA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prot.n 4595 F7 Viterbo 06 ottobre 2015 BANDO DI GARA PER LA STIPULA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot.n 4595 F7 Viterbo 06 ottobre 2015 BANDO DI GARA PER LA STIPULA DI CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA TRIENNIO 01/01/2016-31/12/2018 CIG X92162D890 IL DIRIGENTE SCOLASTICO PRESO ATTO

Dettagli

Bando fornitura mezzi centro trasferenza di Atina BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI

Bando fornitura mezzi centro trasferenza di Atina BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI BANDO DI GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DI N.1 AUTOMEZZO PER TRASPORTO DEI RIFIUTI A. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE Società Ambiente Frosinone S.p.A. S.P. Ortella Km. 3 03030 Colfelice (Frosinone) Tel.

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA Quadriennio 01/01/2016 31/12/2019 C. I.G. Z0116DAB81 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA Quadriennio 01/01/2016 31/12/2019 C. I.G. Z0116DAB81 IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. n. 7364/C14 Reggio Calabria, 09/11/2015 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA Quadriennio 01/01/2016 31/12/2019 C. I.G. Z0116DAB81 IL DIRIGENTE SCOLASTICO PRESO ATTO

Dettagli

AVVISO D ASTA PER LA ALIENAZIONE DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO

AVVISO D ASTA PER LA ALIENAZIONE DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO AVVISO D ASTA PER LA ALIENAZIONE DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO Vista la determinazione dirigenziale n. 10 del 16/03/2016 con la quale è stata approvata la presente procedura d asta; SI RENDE NOTO che è indetta

Dettagli

M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE RENDE NOTO

M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE RENDE NOTO M A R I G L I A N O BANDO DI GARA OGGETTO: GARA DI PUBBLICO INCANTO PER APPALTO SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI IL RESPONSABILE In esecuzione della determina n.879 del 30.12.2005 RENDE NOTO

Dettagli

M.I.U.R. UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Pietro Canonica

M.I.U.R. UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Pietro Canonica Prot.n. 5501/C14f Vetralla, 13 novembre 2015 All Albo online dell Istituto Agli Istituti di Credito invitati poste.miur@posteitaliane.it abi.miur@abi.it Gara per la stipula di Convenzione per l affidamento

Dettagli

COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA

COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA COMUNE DI FRANCICA Provincia di Vibo Valentia BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE Dall 1.01.2010 al 31.12.2012 IL RESPONSABILE DEL SETTORE FINANZIARIO RENDE

Dettagli

AVVISO DI VENDITA DELL IMMOBILE SITO IN MATERA, PIAZZA SAN FRANCESCO 2, SENZA BASE D ASTA 2. DATI E INQUADRAMENTO URBANISTICO DELL IMMOBILE

AVVISO DI VENDITA DELL IMMOBILE SITO IN MATERA, PIAZZA SAN FRANCESCO 2, SENZA BASE D ASTA 2. DATI E INQUADRAMENTO URBANISTICO DELL IMMOBILE AVVISO DI VENDITA DELL IMMOBILE SITO IN MATERA, PIAZZA SAN FRANCESCO 2, SENZA BASE D ASTA 1. OGGETTO DELLA VENDITA La Banca d Italia, con sede legale in Roma, Via Nazionale, 91, intende alienare l immobile

Dettagli

UFFICIO TECNICO COMUNALE AREA GESTIONE DEL TERRITORIO

UFFICIO TECNICO COMUNALE AREA GESTIONE DEL TERRITORIO COMUNE DI URGNANO Via Cesare Battisti n. 74-24059 - Provincia di Bergamo C.F. n. 80025650161 Partita Iva 00655260164 UFFICIO TECNICO COMUNALE AREA GESTIONE DEL TERRITORIO Responsabile del Servizio: Geom.

Dettagli

Città di Carbonia. (Provincia di Carbonia - Iglesias)

Città di Carbonia. (Provincia di Carbonia - Iglesias) Città di Carbonia (Provincia di Carbonia - Iglesias) UFFICIO SEGRETERIA Prot. n. del Carbonia OGGETTO: Lettera d invito per il servizio di brokeraggio assicurativo per anni tre dal 01 gennaio 2011 al 31.

Dettagli

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA EX ART. 12 D.P.R. N. 70/2001

ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA EX ART. 12 D.P.R. N. 70/2001 ISTITUTO SUPERIORE DI SANITA AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA EX ART. 12 D.P.R. N. 70/2001 I) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Amministrazione aggiudicatrice: Istituto Superiore di Sanità Indirizzo

Dettagli

COMUNE DI BRIATICO (Provincia di Vibo Valentia)

COMUNE DI BRIATICO (Provincia di Vibo Valentia) COMUNE DI BRIATICO (Provincia di Vibo Valentia) UFFICIO TECNICO SEZIONE URBANISTICA Corso Regina Margherita, n. 1 C.AP. 89817 BRIATICO (VV) Tel. 0963.395823 fax 0963.391006 http://www.comune.briatico.vv.it

Dettagli

AVVISO PUBBLICO BANDO RECLUTAMENTO PON ANNUALITA 2013. Prot. n. 671-1/C24 Sant Anastasia 05/03/2014

AVVISO PUBBLICO BANDO RECLUTAMENTO PON ANNUALITA 2013. Prot. n. 671-1/C24 Sant Anastasia 05/03/2014 Sede: Via Verdi, 00 tel. fax: 0853648-5308272 Plesso Portali: vico portali tel. Fax: 088982887 AVVISO PUBBLICO BANDO RECLUTAMENTO PON ANNUALITA 203 Prot. n. 67-/C24 Sant Anastasia 05/03/204 - All albo

Dettagli

C O M U N E D I L O N G A R E

C O M U N E D I L O N G A R E C O M U N E D I L O N G A R E Provincia di Vicenza PREMESSA AVVISO PER LA SELEZIONE DI COOPERATIVE SOCIALI DI TIPO B) A CUI AFFIDARE IL SERVIZIO DI PULIZIA IMMOBILI COMUNALI PER IL PERIODO 01/07/2014 30/06/2017

Dettagli

Prot. n. 4721 Osini, li 31/12/2012. Misure di sostegno dei piccoli comuni. L.R. 1/2011 Art. 3 bis L.R. 12/2011 - Art. 18 - Comma 31.

Prot. n. 4721 Osini, li 31/12/2012. Misure di sostegno dei piccoli comuni. L.R. 1/2011 Art. 3 bis L.R. 12/2011 - Art. 18 - Comma 31. Prot. n. 4721 Osini, li 31/12/2012 Misure di sostegno dei piccoli comuni L.R. 1/2011 Art. 3 bis L.R. 12/2011 - Art. 18 - Comma 31. Delibera della G.R. n. 48/38 del 01.12.2011 Misure attuative BANDO Assegnazione

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli