LA PROGETTAZIONE DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO: ASPETTI TEORICI E TECNICI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA PROGETTAZIONE DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO: ASPETTI TEORICI E TECNICI"

Transcript

1 Seminario Tecnico GLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI Aggiornamenti legislativi, Problematiche tecniche, Problematiche di installazione, Rapporti con gli enti LA PROGETTAZIONE DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO: ASPETTI TEORICI E TECNICI Cesenatico, 25 Giugno 2009 Relatore: Dott. Ing. Daniele Cenni 1

2 La radiazione solare e la conversione fotovoltaica La radiazione solare è l energia elettromagnetica emessa dai processi di fusione nucleare che avvengono nel Sole La radiazione solare, misurata in Wh/m 2, che raggiunge la superficie terrestre, si distingue in diretta, diffusa e riflessa La somma delle tre componenti costituisce la radiazione solare globale 2

3 Energia solare incidente su una superficie La posizione ottimale della superficie captante si ha quando la superficie è orientata a SUD. L angolo di inclinazione che massimizza l energia solare annua incidente è pari alla latitudine del sito diminuita di circa 10. Alle nostre latitudini risulta pertanto = Una variazione di pochi gradi (+/- 15 ), rispetto alle condizioni ottimali di orientamento (azimut) ed inclinazione (angolo di Tilt) determina perdite dell energia raccolta (e quindi prodotta dall impianto fotovoltaico) di pochi percento Azimut Tilt 3

4 La struttura dell impianto fotovoltaico Il collegamento elettrico fra le celle realizza il modulo fotovoltaico. Un insieme di moduli assemblati in una struttura comune costituisce un pannello. Il collegamento in serie di pannelli forma una stringa. Il collegamento in parallelo di più stringhe realizza un campo. 4

5 Architettura di un impianto fotovoltaico 1 1 Radiazione solare Moduli fotovoltaici 3 Inverter Controllo 4 Rete 5 5 Controllo Vrs=402V Vst=401V Vtr=402V Ir=23A Is=23A It=23A 6 Display 6 7 Interfaccia utente 8-9 Diagnostica locale e remota 7 Interfaccia utente 8 9 5

6 Legislazione e normativa di riferimento Legge n 186 del 1968 (norme CEI) DM n. 37 del 22 gennaio 2008 Norme e disposizioni dell AEEG Norma CEI Impianti di produzione di energia elettrica e gruppi di continuità collegati a reti di I e II categoria Norma CEI 0-16 seconda edizione e foglio interpretativo F1 Regola tecnica di riferimento per la connessione di Utenti attivi e passivi alle reti AT ed MT delle imprese distributrici di energia elettrica Nota: per gli aspetti in contrasto con la Norma CEI 11-20, prevale la Norma CEI 0-16, come indicato nella premessa alla Norma CEI 0-16 medesima. Norma CEI 64-8, edizione 2007 Impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale non superiore a 1000V in c.a. e a 1500V in c.c. Guida CEI seconda edizione Guida alla realizzazione di sistemi di generazione fotovoltaica collegati alle reti elettriche di Media e Bassa Tensione 6

7 Guida CEI 82-25: campo di applicazione Si applica agli impianti fotovoltaici destinati ad operare in parallelo alla rete del distributore di Media e Bassa tensione, in accordo con la Norma CEI Impianti di produzione di energia elettrica e gruppi di continuità collegati a reti di I e II categoria. Tale Guida regolamenta gli impianti fotovoltaici di produzione di potenza complessiva superiore a 0,75 kw collegati alle reti dei distributori. Non si applica agli impianti isolati dalla rete elettrica del distributore (vale per gli impianti grid connected e non per quelli stand-alone) 7

8 Guida CEI 82-25: criteri di progettazione Il criterio di base normalmente utilizzato per la progettazione è quello di massimizzare la captazione della radiazione solare annua disponibile Il dimensionamento energetico viene sviluppato sulla base della: disponibilità di spazi sui quali installare il generatore fotovoltaico; disponibilità della fonte solare; guadagno energetico preventivato per impianti di produzione e/o riduzione della spesa energetica per impianti di autoproduzione 8

9 Guida CEI 82-25: criteri di installazione I soggetti abilitati all installazione sono quelli specificati nella legislazione vigente (DM n. 37/08) I materiali devono essere realizzati e costruiti a regola d arte, ossia secondo le Norme CEI Il materiale elettrico deve essere dotato di marcatura CE Deve essere evidenziata la doppia alimentazione dell impianto elettrico dai pannelli fotovoltaici e dalla rete del distributore mediante idonei cartelli 9

10 Guida CEI 82-25: Procedure autorizzative Le procedure autorizzative riguardano: I permessi alla realizzazione dell impianto (da richiedere alle autorità territoriali, es. Comune) Il collegamento alla rete del distributore (da richiedere al Distributore dell energia locale) 10

11 Guida CEI 82-25: Procedure autorizzative Permessi alla realizzazione dell impianto Il permesso viene rilasciato dal Comune Per zone soggette a vincoli culturali o paesaggistici occorre l autorizzazione della Sovrintendenza o del Comune competenti Tali impianti non sono soggetti al pagamento del contributo di costruzione dovuto al Comune (art.17, comma 3, lettera e del DPR 380/2001) In base all art. 11 comma 3 del DLgs 30 maggio 2008, n. 115, gli impianti solari termici e fotovoltaici aderenti o integrati nei tetti degli edifici con la stessa inclinazione della falda e che non modificano la sagoma degli edifici stessi, sono considerati interventi di manutenzione ordinaria, e dunque non soggetti alla disciplina della DIA ma alla sola presentazione di una comunicazione preventiva al Comune (ad eccezione degli edifici tutelati ai sensi dell'art. 3, comma 3, lettera a, del DLgs 192/2005) 11

12 Riferimenti per la redazione delle documentazioni Guida CEI Fornisce le indicazioni per preparare la documentazione dell impianto DM 19/02/07 e delibera attuativa n. 90/07 Sito del GSE Prescrizioni del gestore di rete Forniscono le indicazioni per preparare la documentazione finale di entrata in esercizio (occorre utilizzare la modulistica scaricabile dal sito del GSE) Forniscono le indicazioni per preparare la documentazione da allegare alla domanda di connessione e all entrata in esercizio (ad es. Guida per le connessioni alla rete elettrica di Enel Distribuzione ) 12

13 Guida CEI 82-25: Documentazione d impianto La documentazione si articola in: Documentazione di progetto (insieme dei documenti che fanno parte del progetto organizzati in preliminare, definitivo, esecutivo); Documentazione finale di progetto (o as-built) (è l insieme dei documenti di progetto aggiornati con le variazioni sopravvenute in corso d opera); Documentazione finale dell impianto (costituita dalla dichiarazione di conformità, allegati obbligatori in base al DM n. 37/08 e documentazione finale di progetto) Scheda tecnica (riassume le principali caratteristiche dell impianto ed è riportata come documento previsto nel Decreto 19 febbraio 2007 per la documentazione finale di entrata in esercizio) 13

14 Guida CEI 82-25: Documentazione d impianto Esempio di scheda tecnica Nel sito del GSE è disponibile un esempio di scheda tecnica in formato excel toenergiaf/guida%20incentiv azione%20per%20il%20fotov oltaico/9518_scheda_tecni CA_FINALE.xls Dati generali dell impianto Dati generatore FV Dati moduli FV Dati strutture di sostegno Dati inverter Prestazioni energetiche 14 14

15 Protezione dei moduli fotovoltaici Il diodo di protezione detto di bypass consente il passaggio di corrente in caso di oscuramento o malfunzionamento bypassando il modulo interessato. - = + Il diodo di protezione in serie alla stringa, detto di blocco, serve per impedire la circolazione di correnti in senso inverso che potrebbero verificarsi per dissimmetrie (mismatching) di potenziale fra le stringhe. 15

16 Coordinamento stringhe - inverter - La tensione in uscita dai pannelli FV è funzione della temperatura: occorre verificare che nelle condizioni di esercizio prevedibili (da -10 C a +70 C), l inverter lavori nel range di tensione dichiarato dal costruttore. - Si deve inoltre verificare che in corrispondenza della temperatura minima ipotizzabile (-10 C), la tensione a vuoto in uscita dalla stringa sia inferiore a quella massima sopportabile dall inverter. - I costruttori di inverter rendono disponibili sui siti dei programmi che guidano alla scelta ed al coordinamento dell inverter. 16

17 Sezionamento negli impianti fotovoltaici Per permettere le operazioni di manutenzione devono essere previsti dispositivi di sezionamento lato rete (AC) e lato campo fotovoltaico (DC). Il dispositivo di sezionamento lato DC deve essere in grado di operare con la tensione massima del generatore (ossia quel valore di tensione determinata dalla somma delle tensioni a vuoto di ogni singolo modulo FV). I sezionatori utilizzati per la DC devono appartenere alla categoria di utilizzo DC-21A: Manovra di carichi resistivi con sovraccarichi di modesta entità. 17

18 Sovracorrenti Nel caso di singola stringa in cui avviene un cortocircuito, la corrente di cortocircuito è dell ordine di 1,25 volte la corrente nominale, quindi risulta un debole sovraccarico. Dimensionando opportunamente i cavi non ci sono quindi particolari problemi. La Norma CEI 64-8 art prescrive che la protezione contro i sovraccarichi può essere omessa sui cavi delle stringhe PV e dei pannelli PV quando la portata dei cavi sia uguale o superiore a 1,25 volte la corrente di cortocircuito in condizioni di prova normalizzate in qualsiasi punto. 18

19 Sovracorrenti Nel caso di più stringhe in parallelo (n), se avviene un cortocircuito su una stringa, la corrente max che può circolare nella stinga danneggiata è (n-1)i n : occorre quindi utilizzare dispositivi di protezione idonei per interrompere la corrente che si viene a verificare (es. fusibili) 19

20 Collegamento dei moduli fotovoltaici - Il collegamento in BT può essere monofase fino a 6 kwp e trifase per potenze superiori. - È possibile installare generatori squilibrati in BT, con la condizione che lo squilibrio di potenza non superi 6 kwp. - La scelta del n di moduli da collegare in serie è funzione della potenza di picco del generatore, della potenza del modulo e del coordinamento stringhe-inverter. 20

21 Sezionamento del conduttore di NEUTRO Nei sistemi TN-C il neutro non deve essere mai sezionato Nei sistemi TN-S non è richiesto il sezionamento del neutro (deve essere realizzato solo nei circuiti F-N quando a monte c è un dispositivo unipolare) Nei sistemi TT ed IT il neutro deve essere sempre sezionato (Guida CEI 82-25) 21

22 Protezione contro i contatti indiretti La modalità di intervento cambia secondo la metodologia di messa a terra, quindi occorre considerare: Lo stato del sistema di distribuzione Il tipo di separazione fra il lato c.a. e quello c.c. 22

23 Protezione contro i contatti indiretti Lato AC Lato DC La messa a terra del neutro dell impianto di produzione deve essere coordinata con lo stato del neutro della rete (TN, TT) a) Inverter senza separazione galvanica tra la sezione in dc e la sezione ac: Sistema TN o TT come il lato a.c.: Apparecchi e componenti di classe I, con massa metallica a terra al fine di creare una corrente di guasto facilmente rilevabile dal dispositivo di protezione coordinato con l impianto di terra (TT) o l anello di guasto (TN); b) inverter con separazione galvanica fra la sezione in dc e la sezione in ac: Sistema IT (floating, senza collegamenti a terra): elevata continuità di servizio, basse correnti di guasto, richiede dispositivi di controllo dell isolamento con interruzione al 1 guasto ed equipotenzializzazione di tutte le masse (più usato) Sistema TT o TN (polo o punto a terra): maggiore sollecitazione dielettrica degli isolamenti ed il guasto a terra è un cortocircuito 23

24 Prescrizioni generali per gli impianti per ridurre il rischio di guasto a terra si consiglia l impiego di cavi con guaina; sulla parte in corrente continua sono raccomandati componenti di classe II o comunque senza masse; il dispositivo di interfaccia, come indica la Norma CEI 11-20, deve soddisfare i requisiti sul sezionamento prescritti dalla Norma CEI

25 Criteri di allacciamento alla rete pubblica La Norma CEI Nell impianto di produzione devono essere presenti i seguenti dispositivi (ognuno asservito a protezioni): un dispositivo generale DG per la separazione dalla rete di tutto l impianto (ad esempio un interruttore automatico magnetotermico oppure un interruttore di manovra sezionatore equipaggiato con fusibili); un dispositivo di interfaccia DDI per la separazione dalla rete dell impianto di produzione un dispositivo di generatore DDG per la separazione del singolo generatore Le due funzioni possono essere svolte da un unico dispositivo 25

26 Norma CEI Dispositivo di interfaccia Sul dispositivo di interfaccia agiscono le protezioni di interfaccia. L apertura del dispositivo di interfaccia assicura la separazione di tutti i gruppi di produzione dalla rete pubblica. Il dispositivo di interfaccia deve essere a sicurezza intrinseca cioè deve essere dotato di bobina di apertura a mancanza di tensione. Per impianti di produzione complessiva fino a 20 kw, il dispositivo di interfaccia può essere posizionato all interno di apparecchiature (ad esempio nel 26 convertitore).

27 Scheda raccolta informazioni Check list raccolta dati: Al fine di realizzare lo studio di fattibilità dell impianto fotovoltaico si deve acquisire una serie di informazioni e dati, per questo è necessario effettuare un sopralluogo nel sito dove si intende realizzare l impianto. Il sopralluogo deve essere effettuato necessariamente nelle ore centrali della giornata e possibilmente con buone condizioni di soleggiamento. 27

28 Scheda raccolta informazioni Cosa verificare nel sopralluogo: lo spazio e la superficie disponibile (sono necessari 6-8 mq/kwp se si installa a falda e 12-16mq/kWp se si installa a terrazzo); l esposizione del tetto (SUD, SUD-EST, SUD-OVEST, EST, OVEST(disporre di una bussola o fare riferimento ad eventuali antenne paraboliche); il tipo di copertura dove sarà installato il campo fotovoltaico (se terrazzo calpestabile, tetto con tegole, tetto con coppi, tettoia leggera, a terra, ); la presenza di eventuali ostacoli (comignoli, antenne, lucernai, passaggi di tubazioni, tutto ciò che non rende libera la superficie del sito); la presenza di eventuali ombreggiamenti (muretti, alberi, palazzi o altro che può proiettare ombre); foto dell area dove sarà posto l impianto e/o planimetrie dell installazione. 28

29 Scheda raccolta informazioni Informazioni e dati da acquisire: la posizione migliore per l installazione dei moduli in funzione della tipologia della superficie disponibile (in funzione delle esigenze del committente); le modalità tecniche di installazione dei moduli fotovoltaici (integrato, semintegrato, non integrato, a tetto, a terrazzo, a facciata ecc., caratteristiche del supporto che deve sostenere i moduli e relative strutture, in funzione delle esigenze del committente); valutazione degli oneri edili per eseguire l intervento sul tetto/copertura; ottenere dal cliente una copia della mappa catastale, della pianta della copertura e dei locali interni dell edificio ed inoltre fotocopia delle bollette dell Ente distributore; definire l alloggiamento dell inverter e delle altre apparecchiature elettriche (il più possibile vicino al campo fotovoltaico: consigliabile nei sottoscala, locali tecnici, sottotetti)); individuare il possibile percorso dei cavi di cablaggio e di collegamento; verificare le eventuali difficoltà logistiche in fase di costruzione; informazioni dei vincoli di tipo ambientale, paesaggistico etc. 29

30 Scheda raccolta informazioni Strumenti per il sopralluogo: Scheda tecnica di sopralluogo Metro (ed inclinometro per impianti più complessi) Bussola Macchina fotografica Quanto necessario per riportare il rilievo planimetrico e la disposizione dei componenti Solarimetro (per valutare l irraggiamento del sito) 30

31 Grazie per l attenzione! 31

ASPETTI NORMATIVI E DI PROGETTAZIONE

ASPETTI NORMATIVI E DI PROGETTAZIONE Seminario Tecnico GLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI Novità legislative (nuovo conto energia), problematiche tecniche, problematiche di installazione, rapporti con gli Enti ASPETTI NORMATIVI E DI PROGETTAZIONE

Dettagli

Progetti di impianti fotovoltaici: un caso di studio

Progetti di impianti fotovoltaici: un caso di studio Progetti di impianti fotovoltaici: un caso di studio Questo modulo è dedicato all illustrazione del progetto definitivo di un impianto da 9,9 kw situato nel comune di Roma. Progetto definitivo di un impianto

Dettagli

Impianti fotovoltaici connessi alla rete

Impianti fotovoltaici connessi alla rete Aspetti tecnici legati alla progettazione e realizzazione di impianti di generazione e alla loro connessione alla rete La Guida CEI 82-25: Guida alla realizzazione di sistemi di generazione fotovoltaica

Dettagli

Esempi di Progettazione Fotovoltaica. Relatore: Ing. Raffaele Tossini

Esempi di Progettazione Fotovoltaica. Relatore: Ing. Raffaele Tossini Esempi di Progettazione Fotovoltaica ESEMPI:IMPIANTO DA 55 KWP Radiazione solare ESEMPI:IMPIANTO DA 55 KWP DIAGRAMMA DELLE OMBRE ESEMPI:IMPIANTO DA 55 KWP ESEMPI:IMPIANTO DA 55 KWP INVERTER ESEMPI:IMPIANTO

Dettagli

DIMENSIONAMENTO DIMENSIONAMENT

DIMENSIONAMENTO DIMENSIONAMENT ESEMPI DI DIMENSIONAMENTO Fonte: ABB PREMESSA Di seguito vengono proposti due esempi di dimensionamento di un impianto fotovoltaico grid connected in parallelo ad un impianto utilizzatore preesistente.

Dettagli

ASSESSORATO ALLE ATTIVITA PRODUTTIVE SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA

ASSESSORATO ALLE ATTIVITA PRODUTTIVE SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA ALLEAGATO A1 SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI POTENZA NOMINALE NON SUPERIORE A 20 kw CONNESSI ALLA RETE SCOPO Lo scopo della presente specifica è quello di

Dettagli

REGIONE PUGLIA Area sviluppo, lavoro ed innovazione P.O. FESR 2007/2013 - Linea di intervento 2.4 - Azione 2.4.1. Comune di Carmiano

REGIONE PUGLIA Area sviluppo, lavoro ed innovazione P.O. FESR 2007/2013 - Linea di intervento 2.4 - Azione 2.4.1. Comune di Carmiano REGIONE PUGLIA Area sviluppo, lavoro ed innovazione P.O. FESR 2007/2013 - Linea di intervento 2.4 - Azione 2.4.1 Comune di Carmiano Intervento di efficientamento energetico e miglioramento della sostenibilità

Dettagli

NOVITA GUIDA CEI 82-25 Relatore: Massimo Gamba Membro CEI CT 82

NOVITA GUIDA CEI 82-25 Relatore: Massimo Gamba Membro CEI CT 82 NOVITA GUIDA CEI 82-25 Relatore: Massimo Gamba Membro CEI CT 82 1 NOVITA GUIDA CEI 82-25 1. Novità normative: guida CEI 82-25 edizione settembre 2010 2. Novità tecniche: impianti fotovoltaici a concentrazione

Dettagli

SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA. PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI POTENZA NOMINALE NON SUPERIORE A 20 kw CONNESSI ALLA RETE

SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA. PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI POTENZA NOMINALE NON SUPERIORE A 20 kw CONNESSI ALLA RETE SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI POTENZA NOMINALE NON SUPERIORE A 20 kw CONNESSI ALLA RETE SCOPO Lo scopo della presente specifica è quello di fornire le

Dettagli

INDICE. 1. Premessa e riferimenti legislativi e normativi pag. 2. 2. Descrizione dei sistemi pag. 3 2.1 Sistema edificio B2 pag. 3

INDICE. 1. Premessa e riferimenti legislativi e normativi pag. 2. 2. Descrizione dei sistemi pag. 3 2.1 Sistema edificio B2 pag. 3 INDICE 1. Premessa e riferimenti legislativi e normativi pag. 2 2. Descrizione dei sistemi pag. 3 2.1 Sistema edificio B2 pag. 3 2.1.1 Campo fotovoltaico pag. 3 2.1.2 Sezionatore pag. 4 2.1.3 Inverter

Dettagli

ANALISI DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO

ANALISI DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO n ANALISI DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO Il presente progetto è relativo alla realizzazione di un impianto di produzione di energia elettrica tramite conversione fotovoltaica, avente una potenza di picco pari

Dettagli

ETA PROGETTI STUDIO ASSOCIATO

ETA PROGETTI STUDIO ASSOCIATO INDICE PREMESSA... 3 1 - DOCUMENTAZIONE DI PROGETTO... 3 2 - IMPIANTI PREVISTI... 3 3 DESCRIZIONE DELL IMPIANTO DI PRODUZIONE... 4 4 MODALITA DI ESECUZIONE DELL IMPIANTO ELETTRICO... 4 4.1) Tensione di

Dettagli

a.a. 2010/11 - Fonti energetiche rinnovabili E. Moretti 2. Energia solare Esercitazione: LA PROGETTAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO

a.a. 2010/11 - Fonti energetiche rinnovabili E. Moretti 2. Energia solare Esercitazione: LA PROGETTAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO 1 2. Energia solare Esercitazione: LA PROGETTAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO 2 Progettazione di un impianto fotovoltaico 3 Le fasi da seguire per la corretta progettazione di un impianto fotovoltaico

Dettagli

Progetto Definitivo Impianto Fotovoltaico 78,75kWp Bocciodromo di Pojana Maggiore

Progetto Definitivo Impianto Fotovoltaico 78,75kWp Bocciodromo di Pojana Maggiore P. 1 Premessa In data 14 novembre 2011 il sottoscritto ha ricevuto incarico ufficiale da parte del Comune di Pojana Maggiore (Vicenza), provvedimento n. 204 di cui al prot. N. 6633, per la progettazione

Dettagli

Giunta Regionale della Campania

Giunta Regionale della Campania Decreto Dirigenziale n. 460 del 17 ottobre 2005 Giunta Regionale della Campania Programma tetti fotovoltaici. Approvazione ed emanazione del secondo bando regionale. Affidamento dell'attuazione alle amministrazioni

Dettagli

Criteri di progettazione elettrica di impianti gridconnected

Criteri di progettazione elettrica di impianti gridconnected Criteri di progettazione elettrica di impianti gridconnected Per quanto attiene gli impianti connessi alla rete elettrica, vengono qui presentati i criteri di progettazione elettrica dei principali componenti,

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO DEI LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE IMMOBILE E SPAZI DI PERTINENZA DELL ISTITUTO SCOLASTICO G. FERRARIS DI RAGUSA.

PROGETTO ESECUTIVO DEI LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE IMMOBILE E SPAZI DI PERTINENZA DELL ISTITUTO SCOLASTICO G. FERRARIS DI RAGUSA. PROGETTO ESECUTIVO DEI LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE IMMOBILE E SPAZI DI PERTINENZA DELL ISTITUTO SCOLASTICO G. FERRARIS DI RAGUSA. ASSE II QUALITÀ DEGLI AMBIENTI SCOLASTICI - OBIETTIVO C Incrementare la

Dettagli

Norma CEI 11 20 : impianti di produzione di energia elettrica e gruppi di continuità collegati a reti di I e II categoria

Norma CEI 11 20 : impianti di produzione di energia elettrica e gruppi di continuità collegati a reti di I e II categoria Norma CEI 11 20 : impianti di produzione di energia elettrica e gruppi di continuità collegati a reti di I e II categoria 2 Ottobre 2008, Catania, Marco Ravaioli Norma CEI 11-20 La norma CEI ha per oggetto

Dettagli

n. 15 - Fotovoltaico 5 INDICE

n. 15 - Fotovoltaico 5 INDICE n. 15 - Fotovoltaico 5 INDICE 1 IRRAGGIAMENTO SOLARE E POTENZA ELETTRICA 11 1.1 Irraggiamento solare 11 1.2 Principio di funzionamento di una cella fotovoltaica 15 1.3 Caratteristiche elettriche delle

Dettagli

Energia Solare Fotovoltaica

Energia Solare Fotovoltaica Energia Solare Fotovoltaica Sezione 5 Il Progetto di un impianto fotovoltaico Corso di ENERGETICA A.A. 011/01 Docente: Prof. Renato Ricci Dipartimento di Ingegneria Industriale e Scienze Matematiche Dati

Dettagli

Dimensionamento preliminare di un impianto

Dimensionamento preliminare di un impianto Dimensionamento preliminare di un impianto fotovoltaico 1. Individuazione del sito Latitudine Longitudine 2. Individuazione id i della tecnologia Silicio monocristallino 2. Individuazione id i della tecnologia

Dettagli

Progettazione, installazione e verifica di un impianto fotovoltaico Francesco Groppi Responsabile GDL2 CEI-CT82

Progettazione, installazione e verifica di un impianto fotovoltaico Francesco Groppi Responsabile GDL2 CEI-CT82 Lo stato dell arte della normativa legislativa e tecnica per impianti elettrici in particolare fotovoltaici Guida CEI 82-25 Sala conferenze CNA, Ragusa 30 Maggio 2009 Progettazione, installazione e verifica

Dettagli

FOTOVOLTAICO FOTOVOLTAICO

FOTOVOLTAICO FOTOVOLTAICO 284 KIT 3 kw 285 KIT 6 kw 286 KIT 10 kw 287 KIT 20 kw KIT 280 Il fotovoltaico Fondital propone oggi gli strumenti per contribuire, con una energia amica della natura, a raggiungere gli ambiziosi obiettivi

Dettagli

REN Solution ENgineering Excellence for RENewable ENergy

REN Solution ENgineering Excellence for RENewable ENergy REN Solution ENgineering Excellence for RENewable ENergy Divisione per le energie rinnovabili di Mech srl Via Pasteur, 16 42100 Reggio Emilia - Italy Ph.+39 0522 332903 Ph.+39 0522 333957 Fax +39 0522

Dettagli

CONSULENZA PROGETTAZIONE FORNITURA INSTALLAZIONE COLLAUDO PRATICHE CONTO ENERGIA. Per Info : 334 9777983 info@alexelettronica.it

CONSULENZA PROGETTAZIONE FORNITURA INSTALLAZIONE COLLAUDO PRATICHE CONTO ENERGIA. Per Info : 334 9777983 info@alexelettronica.it CONSULENZA PROGETTAZIONE FORNITURA INSTALLAZIONE COLLAUDO PRATICHE CONTO ENERGIA Per Info : 334 9777983 info@alexelettronica.it Che cosa è un impianto fotovoltaico? Un impianto fotovoltaico trasforma l

Dettagli

Allegato A SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA. PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI POTENZA NOMINALE NON SUPERIORE A 20 kw CONNESSI ALLA RETE

Allegato A SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA. PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI POTENZA NOMINALE NON SUPERIORE A 20 kw CONNESSI ALLA RETE Allegato A SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI POTENZA NOMINALE NON SUPERIORE A 20 kw CONNESSI ALLA RETE SCOPO Lo scopo della presente specifica è quello di

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI IMPIANTI FOTOVOLTAICI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA INSTALLATI SU EDIFICI LINEE D INDIRIZZO PER LA VALUTAZIONE DEI RISCHI CORRELATI ALL INSTALLAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOTAICI SU EDIFICI DESTINATI

Dettagli

il futuro è nelle tue mani GUIDA AL FOTOVOLTAICO

il futuro è nelle tue mani GUIDA AL FOTOVOLTAICO il futuro è nelle tue mani GUIDA AL FOTOVOLTAICO soluzioni per l utilizzo evoluto dell energia NELLE ABITAZIONI E NEGLI AMBIENTI DI LAVORO Enel Green Power, attraverso la Rete in franchising Punto Enel

Dettagli

SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI CONNESSI ALLA RETE DI POTENZA NOMINALE COMPRESA TRA 1 E 20 kwp

SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI CONNESSI ALLA RETE DI POTENZA NOMINALE COMPRESA TRA 1 E 20 kwp SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI CONNESSI ALLA RETE DI POTENZA NOMINALE COMPRESA TRA 1 E 20 kwp SCOPO Lo scopo della presente specifica è quello di fornire le

Dettagli

DETRAZIONE FISCALE DEL 50%

DETRAZIONE FISCALE DEL 50% Progettazione Impianti fotovoltaici Ing. Isoldi Amedeo Via pescara 123A 84021 Buccino (SA) Tel/Fax. 0828.9523.79 Cell: 339.34.10.486 e-m@il: info@isep-engineering.com DETRAZIONE FISCALE DEL 50% OGGETTO:

Dettagli

PROGETTO IMPIANTO FOTOVOLTAICO

PROGETTO IMPIANTO FOTOVOLTAICO PROGETTO IMPIANTO FOTOVOLTAICO RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA COMMITTENTE : CARNAROLI SELVE - BRUSCIA MARIA TERESA BRUSCIA PAOLO EDIFICIO : Civile Abitazione INDIRIZZO : Via delle mura Augustee n. 7-61032

Dettagli

Impianti fotovoltaici

Impianti fotovoltaici Impianti fotovoltaici Prof. Arch. Gianfranco Cellai Gli obblighi di legge A decorrere dal 1 gennaio 2009, nel regolamento edilizio, ai fini del rilascio del permesso di costruire, deve essere prevista,

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO IMPIANTO FOTOVOLTAICO SU EDIFICIO DA 5,088 KWp RELAZIONE TECNICA

PROGETTO ESECUTIVO IMPIANTO FOTOVOLTAICO SU EDIFICIO DA 5,088 KWp RELAZIONE TECNICA PROGETTO ESECUTIVO IMPIANTO FOTOVOLTAICO SU EDIFICIO DA 5,088 KWp RELAZIONE TECNICA COMMITTENTE : VIA BASSO FORMIANO 4C 22030 ALBAVILLA (CO) CANTIERE : VIA BASSO FORMIANO 4C 22030 ALBAVILLA (CO) Data :

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI Sussidi didattici per il corso di PROGETTAZIONE, COSTRUZIONI E IMPIANTI Prof. Ing. Francesco Zanghì - Prof. Arch. Pasquale Falconetti IMPIANTI FOTOVOLTAICI AGGIORNAMENTO 15/05/2013 ENERGIA SOLARE e IRRAGGIAMENTO

Dettagli

TECNOLOGIA FOTOVOLTAICA

TECNOLOGIA FOTOVOLTAICA TECNOLOGIA FOTOVOLTAICA - Che cosa è un impianto fotovoltaico? Un impianto fotovoltaico trasforma direttamente l energia solare in energia elettrica. Esso è composto essenzialmente da: moduli o pannelli

Dettagli

Esercizio 1: Dimesionamento Impianto per abitazione civile

Esercizio 1: Dimesionamento Impianto per abitazione civile Esercizio 1: Dimesionamento Impianto per abitazione civile Esercizio 1: Dimesionamento Impianto per abitazione civile Dati di partenza Impianto grid connected allacciato alla rete BT 230V 50Hz Località:

Dettagli

1 GENERALITA pag. 3 2 PREMESSE pag. 3 3 IRRADIAZIONE GIORNALIERA MEDIA MENSILE SUL PIANO ORIZZONTALE pag. 3 4 CRITERIO GENERALE DI PROGETTO pag.

1 GENERALITA pag. 3 2 PREMESSE pag. 3 3 IRRADIAZIONE GIORNALIERA MEDIA MENSILE SUL PIANO ORIZZONTALE pag. 3 4 CRITERIO GENERALE DI PROGETTO pag. INDICE 1 GENERALITA pag. 3 2 PREMESSE pag. 3 3 IRRADIAZIONE GIORNALIERA MEDIA MENSILE SUL PIANO ORIZZONTALE pag. 3 4 CRITERIO GENERALE DI PROGETTO pag. 4 4.1 Criterio di stima dell energia prodotta pag.

Dettagli

MAZZA OSVALDO. Via Roma, 26/a 35010 Campo San Martino (PD) IMPIANTO FOTOVOLTAICO POTENZA 3,375 KWP GRID CONNECTED

MAZZA OSVALDO. Via Roma, 26/a 35010 Campo San Martino (PD) IMPIANTO FOTOVOLTAICO POTENZA 3,375 KWP GRID CONNECTED MAZZA OSVALDO Installazione e manutenzione impianti elettrici civili ed industriali Via Roma, 26/a 35010 Campo San Martino (PD) IMPIANTO FOTOVOLTAICO POTENZA 3,375 KWP GRID CONNECTED RELAZIONE TECNICA

Dettagli

Impianto fotovoltaico

Impianto fotovoltaico 16 16 Impianto fotovoltaico totalmente integrato kw Fornitura materiale per un sistema fotovoltaico trifase, completo di ogni accessorio, con potenza di picco pari a 15,96kWp. Costruito con numero 12 stringhe

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI connessi alla RETE ELETTRICA

IMPIANTI FOTOVOLTAICI connessi alla RETE ELETTRICA ENERGIA SOLARE IMPIANTI FOTOVOLTAICI connessi alla RETE ELETTRICA Prima parte: principi generali Seconda parte: conto energia Dal sito del GSE www.gse.it Il contatore fotovoltaico (06/03/2009) Nuovo conto

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IMPIANTI FOTOVOLTAICI Fabrizio Bellina Università di Udine Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica via delle Scienze 208, 33100 Udine mailto:fabrizio.bellina@uniud.it 1 1 L emissione

Dettagli

Impianti fotovoltaici seminario di formazione. Introduzione

Impianti fotovoltaici seminario di formazione. Introduzione Impianti fotovoltaici seminario di formazione Introduzione 1 Impianti fotovoltaici Introduzione Il fotovoltaico in Italia e nel mondo A partire dal 13 aprile 2007 (data di entrata in vigore della delibera

Dettagli

REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI VAZZOLA

REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI VAZZOLA REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI VAZZOLA IMPIANTO FOTOVOLTAICO IN REGIME DI SCAMBIO SUL POSTO DELL ENERGIA PRESSO LA SCUOLA PRIMARIA DI VISNA DI VAZZOLA (TV) PROGETTO PRELIMINARE COMMITTENTE

Dettagli

PROGETTO SCUOLA. IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 85,10 KWp RELAZIONE TECNICA

PROGETTO SCUOLA. IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 85,10 KWp RELAZIONE TECNICA 1 PROGETTO SCUOLA IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 85,10 KWp RELAZIONE TECNICA COMMITTENTE : COMUNE DI BOBBIO PIAZZA SANTA CHIARA, 2 29022 BOBBIO (PC) 1 GRAZIA MARIACONCETTA PERAZZO (Ingegnere civile,idraulico,sanitario,geometra)

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA

IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA IMPIANTI FOTOVOLTAICI IN CONTO ENERGIA Un impianto solare fotovoltaico consente di trasformare l energia solare in energia elettrica. Non va confuso con un impianto solare termico, che è sostanzialmente

Dettagli

La documentazione di progetto rispetta le indicazioni della Guida CEI 0-2, Seconda Edizione.

La documentazione di progetto rispetta le indicazioni della Guida CEI 0-2, Seconda Edizione. INDICE 1. Informazioni Generali... 3 1.1 Oggetto... 3 1.2 Dati identificativi dell opera... 3 1.3 Consistenza della documentazione di progetto... 3 1.4 Competenze per l esecuzione del progetto... 3 2.

Dettagli

REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI MASER

REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI MASER REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI MASER IMPIANTO FOTOVOLTAICO SU COPERTURA SCUOLA E PALESTRA COMUNALE, VIA MOTTE N 43 PROGETTO PRELIMINARE DEFINITIVO 9) CALCOLO PRELIMINARE DELLE STRUTTURE

Dettagli

COMUNE DI VITTORIO VENETO (TV)

COMUNE DI VITTORIO VENETO (TV) COMUNE DI VITTORIO VENETO (TV) AREA POLITICHE DELLE INFRASTRUTTURE IMPIANTO FOTOVOLTAICO IN ZONA INDUSTRIALE A SAN GIACOMO DI VEGLIA IN COMUNE DI VITTORIO VENETO (TV) 2. RELAZIONE TECNICA IMPIANTO ELETTRICO

Dettagli

Si compongono di : Lato DC

Si compongono di : Lato DC Centralini di Campo precablati per DC e AC Monofase e Trifase Quadro di campo comprensivo di cablaggio lato DC e lato AC verso inverter e contatore ENEL. CENTRALINO ISL - CABUR DC Inverter Monofase / Trifase

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO. PER LA REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 4 kwp DENOMINATO ISOLA ECOLOGICA

PROGETTO ESECUTIVO. PER LA REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 4 kwp DENOMINATO ISOLA ECOLOGICA PROGETTO ESECUTIVO PER LA REALIZZAZIONE DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 4 kwp DENOMINATO ISOLA ECOLOGICA SITO NEL COMUNE DI CAMPOSANO 80030 - CITTÀ METROPOLITANA DI NAPOLI COMMITTENTE: COMUNE DI CAMPOSANO

Dettagli

REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI

REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI La in collaborazione con la propone la REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI Un impianto fotovoltaico è un sistema tecnologicamente avanzato per la produzione di energia elettrica. La tecnologia fotovoltaica

Dettagli

I SISTEMI CONNESSI IN RETE. Indice argomenti trattati nella lezione

I SISTEMI CONNESSI IN RETE. Indice argomenti trattati nella lezione I SISTEMI CONNESSI IN RETE Indice argomenti trattati nella lezione Configurazione impianti fotovoltaici Produzione energetica media annua di un pannello fotovoltaico; Fabbisogno energetico di unità abitativa

Dettagli

Delibera Autorità Energia n. 188/05. Mezzocorona 06.12.2005 1. Presentazione a cura di Loris Selmo

Delibera Autorità Energia n. 188/05. Mezzocorona 06.12.2005 1. Presentazione a cura di Loris Selmo D.M. 28 luglio 2005 Gazzetta Ufficiale n. 181 del 05 Agosto 2005 Conto Energia Criteri per l'incentivazione della produzione di energia elettrica mediante conversione fotovoltaica della fonte solare Delibera

Dettagli

REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI FOLLINA

REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI FOLLINA REGIONE VENETO PROVINCIA DI TREVISO COMUNE DI FOLLINA IMPIANTO FOTOVOLTAICO SU COPERTURA EX SCUOLA DI VALMARENO PROGETTO PRELIMINARE DEFINITIVO 10) CALCOLO PRELIMINARE DELLE STRUTTURE E DEGLI IMPIANTI

Dettagli

Impianti Fotovoltaici

Impianti Fotovoltaici Impianti Fotovoltaici Indice Cos'è un impianto fotovoltaico... 2 Dove puo' essere installato... 5 Quanta elettricità produce... 6 Quanti anni puo funzionare... 7 Autorizzazioni per l installazione... 7

Dettagli

Il pannello FV. Esempi di pannelli al. silicio amorfo di facile integrazione. Esempi di pannelli al. silicio cristallino 41

Il pannello FV. Esempi di pannelli al. silicio amorfo di facile integrazione. Esempi di pannelli al. silicio cristallino 41 Il pannello FV Esempi di pannelli al silicio amorfo di facile integrazione Esempi di pannelli al silicio cristallino 41 IL PANNELLO FV 42 Cassetta di terminazione posta sul retro del modulo tenuta stagna

Dettagli

Molino Scarcia Snc - Relazione tecnica - Pag. 1

Molino Scarcia Snc - Relazione tecnica - Pag. 1 Molino Scarcia Snc - Relazione tecnica - Pag. 1 La presente relazione tecnica riguarda l installazione di un impianto fotovoltaico a servizio di una struttura, sito nel Comune di Specchia Provincia di

Dettagli

INDICE. la tutela dell ambiente. la tecnologia fotovoltaica. tipologia di moduli. tipologia di impianti. vantaggi del fotovoltaico

INDICE. la tutela dell ambiente. la tecnologia fotovoltaica. tipologia di moduli. tipologia di impianti. vantaggi del fotovoltaico INDICE 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 la tutela dell ambiente la tecnologia fotovoltaica tipologia di moduli tipologia di impianti vantaggi del fotovoltaico producibilità di un impianto conto energia le

Dettagli

SIEL Spa e SIAC Srl. Impianti fotovoltaici. connessi alla rete. grid connected

SIEL Spa e SIAC Srl. Impianti fotovoltaici. connessi alla rete. grid connected SIEL Spa e SIAC Srl Impianti fotovoltaici connessi alla rete grid connected 1 Cella fotovoltaica La cella fotovoltaica è l elemento base del generatore fotovoltaico, è costituita da materiale semiconduttore

Dettagli

FIRMA DEL C. D. REV. 0 28.10.11

FIRMA DEL C. D. REV. 0 28.10.11 Committente COMUNE DI LASINO Piazza Degaperi, 25 38076 Lasino (TN) Oggetto Realizzazione di un impianto fotovoltaico sulla copertura dell ex l ex malga di Lagolo Progetto esecutivo RELAZIONE DI CALCOLO

Dettagli

Fotovoltaico. 13 Ottobre 2009

Fotovoltaico. 13 Ottobre 2009 Fotovoltaico 13 Ottobre 2009 Profilo del Gruppo IMQ Istituto Italiano del Marchio di Qualità - Membri AEI Associazione Elettrotecnica ed Elettronica Italiana Federazione ANIE Federazione Nazionale Imprese

Dettagli

ALLEGATO A: La tecnologica fotovoltaica

ALLEGATO A: La tecnologica fotovoltaica ALLEGATO A: La tecnologica fotovoltaica A. 1 La radiazione solare La radiazione solare è definita come l energia elettromagnetica emessa dal sole. All'interno del sole, a temperature di alcuni milioni

Dettagli

Modello generico di un impianto fotovoltaico

Modello generico di un impianto fotovoltaico Dr. Fabio Belluomo Modello generico di un impianto fotovoltaico IL FOTOVOLTAICO Produzione di energia elettrica pulita attraverso fonte rinnovabile (Sole) disponibile in abbondanza nella nostra Sicilia.

Dettagli

Progetto di un impianto fotovoltaico in località Valle Grande

Progetto di un impianto fotovoltaico in località Valle Grande INDICE 1. DATI GENERALI DELL IMPIANTO... 2 2. SITO DI INSTALLAZIONE... 2 3. DIMENSIONAMENTO DELL IMPIANTO... 2 4. DESCRIZIONE DELL IMPIANTO... 3 5. IRRAGGIAMENTO... 3 6. STRUTTURE DI SOSTEGNO... 6 7. GRUPPO

Dettagli

Relazione tecnica dell impianto fotovoltaico

Relazione tecnica dell impianto fotovoltaico Relazione tecnica dell impianto fotovoltaico di Potenza: 13,20 kwp Località: Crotone Soggetto Responsabile: Iride s.r.l. Luogo e data Il Tecnico -------------------- RELAZIONE TECNICA DATI PROGETTISTA

Dettagli

PROGETTO C. IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 48,30 KWp RELAZIONE TECNICA

PROGETTO C. IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 48,30 KWp RELAZIONE TECNICA PROGETTO C 1 IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 48,30 KWp RELAZIONE TECNICA COMMITTENTE : COMUNE DI BOBBIO PIAZZA SANTA CHIARA, 2 29022 BOBBIO (PC) 1 GRAZIA MARIACONCETTA PERAZZO (Ingegnere civile,idraulico,sanitario,geometra)

Dettagli

PROGETTO: Studio di consulenza, ingegneria, progettazione e certificazione

PROGETTO: Studio di consulenza, ingegneria, progettazione e certificazione Studio di consulenza, ingegneria, progettazione e certificazione ING s.r.l. Via G. D'Alzano, 10-24122 Bergamo Tel. 035.215736 - F ax 035.3831266 info@ingsrl.it - www.ingsrl.it P.IVA. 03124050166 PROGETTO:

Dettagli

COMUNE di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA

COMUNE di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA COMUNE di FABRIANO PROVINCIA DI ANCONA Settore Assetto del Territorio Servizio Lavori Pubblici Oggetto: Programma regionale per il ricorso a fonti energetiche rinnovabili fotovoltaico. Scuola elementare

Dettagli

Impianti fotovoltaici e riferimenti normativi ANGELO BAGGINI

Impianti fotovoltaici e riferimenti normativi ANGELO BAGGINI Impianti fotovoltaici e riferimenti normativi ANGELO BAGGINI Le norme tecniche sono dedicate nella maggior parte dei casi ai temi della sicurezza: nel caso degli impianti fotovoltaici, viene anche riservata

Dettagli

Relatori: Fabbretti Ing. Valerio Gobbetti Per. Ind. Federico. Cerea, 21 Aprile 2008. Informenergia. IMPIANTI FOTOVOLTAICI connessi alla RETE ELETTRICA

Relatori: Fabbretti Ing. Valerio Gobbetti Per. Ind. Federico. Cerea, 21 Aprile 2008. Informenergia. IMPIANTI FOTOVOLTAICI connessi alla RETE ELETTRICA Relatori: Fabbretti Ing. Valerio Gobbetti Per. Ind. Federico Cerea, 21 Aprile 2008 Informenergia IMPIANTI FOTOVOLTAICI connessi alla RETE ELETTRICA Prima parte: principi generali Seconda parte: conto energia

Dettagli

DATI GENERALI DELL IMPIANTO

DATI GENERALI DELL IMPIANTO DATI GENERALI DELL IMPIANTO Il presente progetto è relativo alla realizzazione di un impianto di produzione di energia elettrica tramite conversione fotovoltaica, avente una potenza di picco pari a 3 kwp

Dettagli

CORSO PRATICO PER INSTALLATORI DI IMPIANTI SOLARI FOTOVOLTAICI

CORSO PRATICO PER INSTALLATORI DI IMPIANTI SOLARI FOTOVOLTAICI CORSO PRATICO PER INSTALLATORI DI IMPIANTI SOLARI FOTOVOLTAICI PROGRAMMA DEL CORSO LEZIONE 1 MERCOLEDÌ 15 FEBBRAIO 2012 Ing. Lazzaris Fotovoltaico: introduzione alla valutazione della risorsa solare ed

Dettagli

Valutazione preliminare

Valutazione preliminare ingerminiodimartino.it Valutazione preliminare Impianto solare fotovoltaico grid connected in regime di Scambio sul posto in Conto Energia Potenza nominale: Sito di installazione: 1.9 kwp Quarto (Napoli)

Dettagli

SITO DI INSTALLAZIONE

SITO DI INSTALLAZIONE INDICE INDICE 1 Premessa 2 Normativa di riferimento 2 SITO DI INSTALLAZIONE 3 Ubicazione dell'impianto fotovoltaico 3 Disponibilità della fonte solare 3 Irradiazione giornaliera media mensile sul piano

Dettagli

I.I.S.S. "E. GIANNELLI" - Parabita

I.I.S.S. E. GIANNELLI - Parabita < \ < I.I.S.S. "E. GIANNELLI" - Parabita, \ J PROGETTO ESECUTIVO \ - OGGETTO PON FESR: "AMBIENTI PER L 'APPRENDIMENTO " ASSE II "QUALITA DEGLI AMBIENTI SCOLASTICI " OBIETTIVO C PROGETTO ESECUTIVO FINALIZZATO

Dettagli

PROGETTO DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO GRID-CONNECTED PER IL MUNICIPIO DI PRIOLO GARGALLO (SR)

PROGETTO DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO GRID-CONNECTED PER IL MUNICIPIO DI PRIOLO GARGALLO (SR) PROGETTO DI UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO GRID-CONNECTED PER IL MUNICIPIO DI PRIOLO GARGALLO (SR) RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA 0 PREMESSA... 2 1 IDENTIFICAZIONE DELLA TIPOLOGIA D IMPIANTO... 3 2 COMPONENTI

Dettagli

SISTEMI F.V. ITALIA NORMA UNI 10349

SISTEMI F.V. ITALIA NORMA UNI 10349 SISTEMI F.V. ITALIA SOFTWARE PER LA PROGETTAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI CONNESSI IN RETE NORMA UNI 10349 BY OMNIAINGEGNERIA ING. DAVIDE BELLAVIA www.omniaingegneria.eu 2002 Copyright By OMNIAINGEGNERIA

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 19,04 Kwp Sede Andria via Guido Rossa 21

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 19,04 Kwp Sede Andria via Guido Rossa 21 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 19,04 Kwp Sede Andria via Guido Rossa 21 Art. Descrizione U.M. Q,tà Prezzo unitario Totale A.1.01 B.1.01 B.1.02 B.1.03 SISTEMI DI MONTAGGIO

Dettagli

ALLEGATO C MODULO SISTEMI FOTOVOLTAICI ORE 80. Descrizione analitica degli obiettivi specifici

ALLEGATO C MODULO SISTEMI FOTOVOLTAICI ORE 80. Descrizione analitica degli obiettivi specifici ALLEGATO C ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOP. E SIC. SOCIALE MODULO SISTEMI FOTOVOLTAICI ORE 80 Descrizione analitica degli obiettivi specifici Conoscere il panorama energetico generale

Dettagli

PROGETTO PRELIMINARE IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 30 KWp RELAZIONE TECNICA

PROGETTO PRELIMINARE IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 30 KWp RELAZIONE TECNICA PROGETTO PRELIMINARE IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 30 KWp RELAZIONE TECNICA COMMITTENTE : 2C BROCCIATURE VIA A. MANZONI, n.16 20040 USMATE VELATE (MI) CANTIERE : 2C BROCCIATURE VIA A. MANZONI, n.16 20040 USMATE

Dettagli

Gli impianti fotovoltaici

Gli impianti fotovoltaici Gli impianti fotovoltaici 1. Principio di funzionamento degli impianti fotovoltaici La tecnologia fotovoltaica permette di trasformare direttamente l energia solare incidente sulla superficie terrestre

Dettagli

STUDIO DI INGEGNERIA

STUDIO DI INGEGNERIA STUDIO DI INGEGNERIA ING. MASSIMO BRUCIATI MIETTI VIA MARCONI SN 61034 FOSSOMBRONE (PU) progetto relativo al rifacimento della copertura su capannone artigianale e installazione impianto elettrico fotovoltaico

Dettagli

MANUALE INSTALLAZIONE KIT FOTOVOLTAICI

MANUALE INSTALLAZIONE KIT FOTOVOLTAICI MANUALE INSTALLAZIONE KIT FOTOVOLTAICI Nell' ambito del progetto PV-PROSPECT, le Agenzie per l'energia di Roma e Modena si fanno promotrici di un'iniziativa di diffusione dell'utilizzo di KIT Fotovoltaici

Dettagli

SPECIFICHE TECNICHE Moduli fotovoltaici. gruppo di conversione

SPECIFICHE TECNICHE Moduli fotovoltaici. gruppo di conversione GENERALITA Gli impianti previsti nel presente progetto dovranno complessivamente essere in grado di produrre non meno 200.000 kwh/anno. I siti individuati, in cui si prevede di installare i moduli, risultano

Dettagli

Studio Ing. Giuseppe Fratelli Febbraio 2012 1

Studio Ing. Giuseppe Fratelli Febbraio 2012 1 La luce solare possiede importanti caratteristiche, oltre all illuminamento, che sono state scoperte ed usate nella storia fin tempi remoti: il più famoso è l assedio di Siracusa, quando gli apparecchi

Dettagli

IL FOTOVOLTAICO LA PROGETTAZIONE E IL NUOVO CONTO ENERGIA 2011/2016

IL FOTOVOLTAICO LA PROGETTAZIONE E IL NUOVO CONTO ENERGIA 2011/2016 IL FOTOVOLTAICO LA PROGETTAZIONE E IL NUOVO CONTO ENERGIA 2011/2016 Per Ubisol srl Ing. Luca Ciccarelli (responsabile settore tecnico Ubisol) Ing. Mattia Fantini (progettista - responsabile R&D Ubisol)

Dettagli

ELETTROTECNICA ED IMPIANTI ELETRICI La Produzione di Energia Elettrica. www.webalice.it/s.pollini 1

ELETTROTECNICA ED IMPIANTI ELETRICI La Produzione di Energia Elettrica. www.webalice.it/s.pollini 1 ELETTROTECNICA ED IMPIANTI ELETRICI La Produzione di Energia Elettrica Energia Dal Sole www.webalice.it/s.pollini 1 ENERGIA SOLARE www.webalice.it/s.pollini 2 ENERGIA SOLARE www.webalice.it/s.pollini 3

Dettagli

INDICE. 1. GENERALITA...3 1.1. Introduzione...3 1.2. Motivazioni e scopo...3 1.3. Norme e leggi di riferimento...4

INDICE. 1. GENERALITA...3 1.1. Introduzione...3 1.2. Motivazioni e scopo...3 1.3. Norme e leggi di riferimento...4 INDICE 1. GENERALITA...3 1.1. Introduzione...3 1.2. Motivazioni e scopo...3 1.3. Norme e leggi di riferimento...4 2. DIMENSIONAMENTO DEL SISTEMA FOTOVOLTAICO...7 2.1. Sito d installazione...7 2.2. Radiazione

Dettagli

Impianto fotovoltaico

Impianto fotovoltaico a cura di Antonello Greco Oggetto dellʼintervento Installazione di un impianto fotovoltaico da 6 kw su edificio. Norme, Leggi e Delibere applicabili Guida CEI 82-25: 2010-09: Guida alla realizzazione di

Dettagli

Impianti Fotovoltaici

Impianti Fotovoltaici Impianti Fotovoltaici Gianluca Gatto Università degli Studi di Cagliari Dipartimento di ingegneria Elettrica ed Elettronica 1 INDICE Impiego dell energia solare Effetto fotovoltaico Tipologie Impianti

Dettagli

Progetto e dimensionamento di un impianto fotovoltaico

Progetto e dimensionamento di un impianto fotovoltaico Progetto e dimensionamento di un impianto fotovoltaico Giovanni Pisu pisu@sardegnaricerche.it 1 Premessa E evidente come gli alti costi di un Impianto Fotovoltaico non possano essere sostenuti se non tramite

Dettagli

Energia solare fotovoltaica e Conto Energia

Energia solare fotovoltaica e Conto Energia Energia solare fotovoltaica e Conto Energia Come diventare autoproduttori di energia pulita Perché si sfrutta l energia solare La potenza radiante del Sole prima di entrare nell atmosfera è in media 1.367

Dettagli

Mediamente per realizzare 1 kw di impianto fotovoltaico occorrono almeno 7 m2.

Mediamente per realizzare 1 kw di impianto fotovoltaico occorrono almeno 7 m2. Cos'è un impianto fotovoltaico? Un impianto fotovoltaico è un impianto che consente la produzione di energia elettrica attraverso l energia solare, sfruttando le proprietà di materiali sensibili alla luce

Dettagli

Comitato Tecnico 82 : Sistemi di conversione. fotovoltaica dell energia energia solare CEI 82-25

Comitato Tecnico 82 : Sistemi di conversione. fotovoltaica dell energia energia solare CEI 82-25 Comitato Tecnico 82 : Sistemi di conversione fotovoltaica dell energia energia solare CEI 82-25 25 Guida alla realizzazione di sistemi di generazione fotovoltaica collegati alle reti elettriche di media

Dettagli

Prof. Ing. Giuseppe CAFARO - Politecnico di Bari. e Cristina Timò- Direttore Tecnico CEI (Comitato elettrotecnico italiano)

Prof. Ing. Giuseppe CAFARO - Politecnico di Bari. e Cristina Timò- Direttore Tecnico CEI (Comitato elettrotecnico italiano) Norma CEI 0-21 : Regola tecnica di riferimento per la connessione di Utenti attivi e passivi alle reti BT delle imprese distributrici di energia elettrica Prof. Ing. Giuseppe CAFARO - Politecnico di Bari

Dettagli

Relazione Tecnica Progetto dell Impianto Elettrico

Relazione Tecnica Progetto dell Impianto Elettrico Relazione Tecnica Progetto dell Impianto Elettrico Rotatoria ingresso cittadella universitaria Premessa: La presente relazione tecnica è finalizzata ad indicare la caratteristiche dei principali componenti

Dettagli

ALLEGATO 1. a ) Pcc > (1 - Ptpv - 0,08) * Pnom * I / Istc

ALLEGATO 1. a ) Pcc > (1 - Ptpv - 0,08) * Pnom * I / Istc ALLEGATO 1 I moduli fotovoltaici devono essere provati e verificati da laboratori accreditati, per le specifiche prove necessarie alla verifica dei moduli, in conformità alla norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025.

Dettagli

I SISTEMI SOLARI FOTOVOLTAICI

I SISTEMI SOLARI FOTOVOLTAICI QuickTime e un decompressore sono necessari per visualizzare quest'immagine. I SISTEMI SOLARI FOTOVOLTAICI CORSO INTRODUTTIVO IL SOLE FONTE DI ENERGIA Nel nucleo del sole avvengono incessantemente reazioni

Dettagli

1.1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO

1.1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO 1. PREMESSE Il presente progetto prevede la realizzazione di un impianto fotovoltaico connesso in rete della potenza di 49,536 kwp da installare sulla copertura piana della Palestra Comunale di Misano

Dettagli