Anteprima del Report#6 GDO: Grande distribuzione organizzata

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Anteprima del Report#6 GDO: Grande distribuzione organizzata"

Transcript

1 Anteprima del Report#6 GDO: Grande distribuzione organizzata

2 CLASSIFICA GENERALE La classifica è stata redatta ponderando i parametri quantitativi estrapolati nel mese di analisi (maggio 2014): in particolare sono state considerate variabili trasversali (presenza sulle diverse piattaforme social, visibilità in home page, ecc.), variabili specifiche per i profili sui social media più diffusi (Facebook, Twitter e YouTube), e variabili complessive per i social media di nicchia o emergenti (Google+, Instagram, Pinterest, Mobile app, Blog/ Tumblr). Carrefour 55,18 Lidl 43,08 Coop 38,71 Iper* 32,69 Conad 28,63 Sigma* 25,91 Auchan 25,71 Eurospin 23,63 Bennet 21,80 LD 15,20 Billa 14,94 Iperdì/Superdì 14,18 Interdis 12,73 Crai 11,59 Superconti 11,31 Emi 11,26 Mercatò 11,17 Supermercati Dok 10,74 Despar 9,39

3 Le variabili tengono conto sia dell investimento in termini di comunicazione da parte delle aziende (ad esempio la frequenza di aggiornamento dei profili e la loro personalizzazione), sia dell interazione degli utenti con i profili e con i contenuti (ad esempio like, condivisioni, commenti, etc.). In questo modo la classifica consente di valorizzare sia le strategie aziendali che si sviluppano su più piattaforme, sia quelle che utilizzano un numero limitato di piattaforme sfruttandole in modo intensivo. La classifica si presenta con una distribuzione omogenea dei punteggi compresi fra i 55,18 punti di Carrefour e i 9,39 punti di Despar. La classifica può essere idealmente divisa due grandi aree, con l eccezione di Carrefour, come primo in classifica, che stacca gli altri brand con di più di 10 punti. La prima area comprende, da Lidl a Bennet, i brand più performanti e con un approccio più maturo ed eterogeneo alle piattaforme social, sia in termini di presenza che di approccio comunicativo. Si tratta di brand che aggiornano con costanza i propri profili, anche variando contenuti e modalità espressive e, in alcuni casi, con linee editoriali riconoscibili e riconducibili ad un identità di marca forte oppure a diverse aree tematiche caratterizzanti (food, consigli pratici, adattamento a periodi stagionali, ecc.) La seconda area comprende, da LD a Despar, quei brand che adottano un approccio più di presidio e mantenimento dei profili social e caratterizzato da una comunicazione che nelle modalità e nei contenuti risulta privilegiare prodotti in vendita e offerte, senza riuscire a generare interazioni significative e coinvolgere i propri consumatori-utenti. Dall altra parte ci sono quei brand che, pur riuscendo a mobilitare e coinvolgere la propria fan base attraverso soluzioni comunicative diverse dalla pura promozione di prodotto, non raggiungono le performance dei marchi più grandi.

4 TRENDS Utilizzo piattaforme Il social network maggiormente utilizzato è Facebook: tutti i brand campionati sono presenti su questa piattaforma (19/19). Seguono le App per device mobili (8/19), che, nonostante presentino un elevata varietà in termini di funzioni social integrate, costituiscono la peculiarità comunicativa di questo settore. Twitter e YouTube assumono, invece, un peso minore nelle strategie social dei brand campionati, rispettivamente con 8 e 6 brand su 19 presenti su queste piattaforme. Risultano, poi, quasi totalmente assenti i social più recenti o di nicchia, con due soli brand presenti su Google+ (peraltro con funzione di puro presidio) e uno solo presente su Pinterest, a segnalare la scarsa propensione all innovazione comunicativa di questo settore. Alla presenza relativamente bassa sui social si unisce una generale scarsa visibilità dei profili sui siti web dei brand campionati, rendendoli a volte di difficile reperibilità e, in minor grado, di dubbia ufficialità. Come già segnalato in precedenza, si tratta di uno scenario in rapida evoluzione e in forte cambiamento proprio nel periodo di analisi, che dimostra la crescente consapevolezza dell importanza dei social media anche per questo settore.

5 FAN, ISCRITTI e FOLLOWER Numero di Facebook Fans Numero di iscritti al canale YT Twitter Follower LIDL CONAD AUCHAN CARREFOUR LOMBARDINI LD EUROSPIN SIGMA (Media) BILLA IPER SUPERDI BENNET DESPAR COOP SUPERMERCATI DOK FINIPER IPER (Media) ,5 1632,25 MERCATO EMI CRAI SUPERCONTI INTERDIS 7 12

6 SINTESI DEI PARAMETRI PRINCIPALI I leader dei parametri principali: Facebook Frequenza di aggiornamento: Sigma (media) con 1,55 post al giorno medi. Media commenti: Lidl 19,15 commenti per post Media like per post: Conad 406,74 like per post Media Share per post: Conad 90,74 share per post Fan: Lidl Twitter Frequenza di aggiornamento: Bennet, 1,68 tweet al giorno medi Listed: Carrefour, nelle liste di 128 membri Follower: Carrefour, Following: Iper (media) 911,5 You Tube Frequenza di aggiornamento: Coop, 3,11 video al mese medi Commenti per i 10 video più visti: Carrefour, 10,6 commenti medi Iscritti al canale: Lidl, 752 iscritti Visualizzazioni totali dei caricamenti: Carrefour, Visualizzazione media per caricamento: Carrefour, ,10

7 STRATEGIE E STILI COMUNICATIVI Tra estero e nazionale Approcci locali Uso tattico Nel complesso, i brand del settore della GDO presentano strategie e stili comunicativi eterogenei con risultati altrettanto differenziati, nonostante la naturale e generale enfasi sui prodotti in vendita. E possibile però individuare almeno tre approcci che caratterizzano i brand della GDO. Il primo è fortemente influenzato dall origine dell impresa e dal suo rapporto con il territorio. Da una parte è tipico di marchi stranieri (come Carrefour o Lidl) che adottano un approccio allo stesso tempo maturo e mainstream (dunque che tiene conto anche delle best practice diffuse e note sui social), dall altra parte questo primo approccio è tipico di quei marchi nazionali (come Coop o Conad) che sfruttano appieno il radicamento sul territorio nazionale e un identità di marca chiara e riconoscibile. Il secondo stile contraddistingue quei brand che operano in aree geografiche circoscritte (Nord, Centro o Sud Italia) e che pur non presentando performance elevate in termini assoluti, sono in grado di generare buoni livelli di engagement, equilibrando forme promozionali di comunicazione con l utilizzo di forme e modalità di coinvolgimento (i quiz, l ironia, ecc.) che riescono ad avvicinare in modo efficace brand e consumatori. Il terzo approccio rilevato è, infine, quello di puro presidio o di uso tattico dei social. Si tratta di brand che utilizzano uno o più canali social a scopi quasi esclusivamente promozionali con modalità e formati presi da altri media (ad esempio le versioni digitali dei volantini cartacei) e trasportati all interno degli ambienti social, determinando uno scarso coinvolgimento degli utenti. NOTA METODOLOGICA La presente ricerca si è avvalsa di una metodologia quantitativa integrata con un approccio qualitativo. L obiettivo della ricerca è quello di ricostruire ex post il comportamento comunicativo dei brand sui social media. Il campione è stato composto saturandolo con i brand delle prime 20 imprese della GDO per fatturato secondo il rapporto della Banca d Italia La grande distribuzione organizzata e

8 l'industria alimentare in Italia" 1. In altre parole, laddove un brand non presentava una presenza corporate sui social media (ad es. Esselunga, PAM, Sisa, ecc.) esso veniva sostituito con il brand successivo, fino a completare un campione che avesse vagliato tutti i marchi delle 20 imprese della classifica della Banca d Italia. 2 Per ciascun brand sono stati individuati i profili sui social network corrispondenti al brand principale, ove vi fossero presenti profili riferiti a diverse linee, e omogenei fra di loro. Nel caso della GDO sono stati rilevati i profili corporate o riferibili all intero universo di punti vendita e di consumatori, escludendo invece, le estensioni territoriali del brand per la particolare articolazione di questo comparto industriale. I profili sono stati reperiti attraverso i seguenti metodi: -dalla home page dei siti dei brand del campione -ricerca generale su google Nome brand + nome social media o Nome brand + Italia + nome social media -ricerca nome brand o nome brand+italia sulle piattaforme social media. I parametri presi in considerazione rispondono a tre macroaree: grado di interazione, di esposizione e di coerenza. L analisi quantitativa in profondità è stata condotta nel mese di maggio 2014 su tre social network, Facebook, Twitter, YouTube. Nel calcolo della classifica sono stati inoltre integrate e ponderate le variabili di presenza, aggiornamento e interazione per Google+, Pinterest, Instagram, Tumblr e l app per il mobile. Tra i principali indicatori presi in considerazione: la frequenza di aggiornamento dei profili; per Facebook il numero di like alla pagina, il numero di like, condivisioni e commenti ai singoli post; per Twitter il numero di follower, following, listed, retweet; per YouTube il numero di iscritti al canale, il numero di visualizzazioni dei caricamenti, il numero di commenti per i 10 video più visti. L analisi qualitativa ha invece avuto l obiettivo di indagare nel dettaglio le strategie di gestione dei profili e si è concentrata su Facebook e su Twitter analizzando, fra gli altri, la tipologia di post pubblicati, le modalità di interazione degli utenti, la costruzione dei profili Il risultato è la sovrarappresentazione dei marchi del gruppo Selex, che, a differenza di altri operatori della GDO, è proprietaria di numerosi marchi.

BRANDS & SOCIAL MEDIA

BRANDS & SOCIAL MEDIA BRANDS & SOCIAL MEDIA Osservatorio su 100 aziende e la comunicazione sui social media in Italia a cura di OssCom Centro di Ricerca sui Media e la Comunicazione dell Università Cattolica per Digital PR

Dettagli

Report #2: Design Osservatorio Brands & Social Media- Report #2: Design - centridiricerca.unicatt.it/osscom - www.digital-pr.it - Copyright 2013

Report #2: Design Osservatorio Brands & Social Media- Report #2: Design - centridiricerca.unicatt.it/osscom - www.digital-pr.it - Copyright 2013 Report #2: Design 2 INDICE 3 Presentazione 4 Introduzione 6 Classifica generale Punteggi Leader di classifica 10 Piattaforme e performance Presenza per piattaforma Performance per piattaforma: dati analitici

Dettagli

BRANDS & SOCIAL MEDIA

BRANDS & SOCIAL MEDIA BRANDS & SOCIAL MEDIA Osservatorio su 100 aziende e la comunicazione sui social media in Italia a cura di OssCom Centro di Ricerca sui Media e la Comunicazione dell Università Cattolica per Digital PR

Dettagli

EVOLUZIONE NUMERO PUNTI VENDITA

EVOLUZIONE NUMERO PUNTI VENDITA EVOLUZIONE NUMERO PUNTI VENDITA 2 0 0 0 2 0 10 2 0 11 2 0 12 TOTALE ESERCIZI COMMERCIALI Non Alimentari 848.128 589.936 947.210 691.291 952.068 696.357 946.460 691.440 Alimentari 258.192 255.919 255.711

Dettagli

CAMPAGNA DOP e IGP 2015/2016: ADESIONE IMPRESE FEDERDISTRIBUZIONE AL 30 NOVEMBRE 2015

CAMPAGNA DOP e IGP 2015/2016: ADESIONE IMPRESE FEDERDISTRIBUZIONE AL 30 NOVEMBRE 2015 CAMPAGNA DOP e IGP 2015/2016: ADESIONE IMPRESE FEDERDISTRIBUZIONE AL 30 NOVEMBRE 2015 Le azioni sotto indicate potranno essere svolte dalle diverse imprese anche in modo differenziato sulla rete di vendita,

Dettagli

Expo2015 Social media report. Expo2015 Social media report Marzo 2015

Expo2015 Social media report. Expo2015 Social media report Marzo 2015 Expo2015 Social media report Expo2015 Social media report Marzo 2015 Quali sono state le attività di marzo del social media team di Expo 2015? Ogni mese pubblichiamo un report sulle nostre attività. Marzo

Dettagli

OSSERVATORIO BRANDS & SOCIAL MEDIA II EDIZIONE REPORT BEAUTY (MAKE UP/COSMETICI) Preview full report 1

OSSERVATORIO BRANDS & SOCIAL MEDIA II EDIZIONE REPORT BEAUTY (MAKE UP/COSMETICI) Preview full report 1 OSSERVATORIO BRANDS & SOCIAL MEDIA II EDIZIONE REPORT BEAUTY (MAKE UP/COSMETICI) Preview full report 1 La classifica generale La classifica si presenta con una distribuzione omogenea dei punteggi compresi

Dettagli

ANALISI DELLO SCENARIO DISTRIBUTUIVO. GUIDO CRISTINI Ordinario di Marketing- Università degli Studi di Parma

ANALISI DELLO SCENARIO DISTRIBUTUIVO. GUIDO CRISTINI Ordinario di Marketing- Università degli Studi di Parma ANALISI DELLO SCENARIO DISTRIBUTUIVO GUIDO CRISTINI Ordinario di Marketing- Università degli Studi di Parma TEMI DELLA LEZIONE I. L EVOLUZIONE DELLA DISTRIBUZIONE A LIVELLO INTERNAZIONALE II.IL QUADRO

Dettagli

Coop e i prodotti a marchio da agricoltura biologica. La linea bio-logici Coop

Coop e i prodotti a marchio da agricoltura biologica. La linea bio-logici Coop Coop e i prodotti a marchio da agricoltura biologica La linea bio-logici Coop Agenda 1. Coop 3. Il mercato 5. Il consumatore 7. Il marchio bio-logici Coop Coop Dati economici di Coop DATI STRUTTURALI COOP

Dettagli

Report #3: Editoria. Osservatorio Brands & Social Media- Report #3:Editoria - centridiricerca.unicatt.it/osscom - www.digital-pr.it - Copyright 2013

Report #3: Editoria. Osservatorio Brands & Social Media- Report #3:Editoria - centridiricerca.unicatt.it/osscom - www.digital-pr.it - Copyright 2013 !! Report #3: Editoria Osservatorio Brands & Social Media Report #3:Editoria centridiricerca.unicatt.it/osscom www.digitalpr.it Copyright 2013 2 INDICE 3 Presentazione 4 Introduzione 6 Classifica generale

Dettagli

Expo 2015 Report attività social Aprile 2015

Expo 2015 Report attività social Aprile 2015 Expo 2015 Report attività social Aprile 2015 Quali sono state le attività di aprile del social media team di Expo 2015? Ogni mese pubblichiamo un report sulle nostre attività. Il mese di aprile 2015 si

Dettagli

Questa ricerca evidenzia il dinamismo e la capacità di cambiamento del settore vinicolo italiano. Tuttavia

Questa ricerca evidenzia il dinamismo e la capacità di cambiamento del settore vinicolo italiano. Tuttavia Ecco quanto è digitale il Vino italiano Scritto da: Francesco Russo http://www.franzrusso.it/condividere-comunicare/ecco-quanto-e-digitale-il-vino-italiano-infografica/ Oggi, grazie alla ricerca di FleishmanHillard

Dettagli

STRATEGIE DIGITALI PER IL BUSINESS. in collaborazione con

STRATEGIE DIGITALI PER IL BUSINESS. in collaborazione con STRATEGIE DIGITALI PER IL BUSINESS in collaborazione con FACEBOOK PER IL BUSINESS MODULO BASE A giugno 2014 Facebook festeggia 30 milioni di piccole imprese attive con una pagina aziendale sui propri canali.

Dettagli

Corso Social Media Marketing

Corso Social Media Marketing Corso Social Media Marketing Imparare a fare Business con i Social Network PRESENTAZIONE DEL CORSO IL CORSO IN SOCIAL MEDIA MARKETING DI ALTA FORMAZIONE PRATICA BY SWEB TI DA L OPPORTUNITA DI IMPARARE

Dettagli

BRANDS & SOCIAL MEDIA

BRANDS & SOCIAL MEDIA ione BRANDS & SOCIAL MEDIA Osservatorio su 100 aziende e la comunicazione sui social media in Italia a cura di OssCom Centro di Ricerca sui Media e la Comunicazione dell Università Cattolica per Digital

Dettagli

I brand automotive in rete. 1 gennaio 31 marzo 2014

I brand automotive in rete. 1 gennaio 31 marzo 2014 I brand automotive in rete 1 gennaio 31 marzo 2014 Indice SINTESI BRAND & TEMI FONTI SENTIMENT FACEBOOK TWITTER Blogmeter 2014 www.blogmeter.it 2 Perimetro di analisi 01 gennaio 31 marzo 2014 Periodo di

Dettagli

La distribuzione commerciale dei prodotti agro-alimentari

La distribuzione commerciale dei prodotti agro-alimentari La distribuzione commerciale dei prodotti agro-alimentari il ruolo della moderna distribuzione commerciale agro-alimentare struttura e dinamiche della distribuzione commerciale agro-alimentare implicazioni

Dettagli

Obiettivi. In particolare, l analisi focalizza l attenzione su:

Obiettivi. In particolare, l analisi focalizza l attenzione su: WWW.SOFTECSPA.COM Obiettivi L analisi seguente mira ad evidenziare i Brand* e gli atleti che hanno saputo sfruttare al meglio il loro link con le Olimpiadi Invernali di Sochi 2014. Nel ruolo di sponsor,

Dettagli

Marco Barbieri #INPS_Social

Marco Barbieri #INPS_Social Marco Barbieri #INPS_Social Informare, comunicare e ascoltare attraverso nuovi canali Rimini Meeting 2013 22 agosto 2013 Meeting Rimini 22 agosto 2013 Premessa Dal portale alla presenza integrata sul web

Dettagli

Presentazione della ricerca AZIENDE ITALIANE E SOCIAL MEDIA EDIZIONE 2013. Spazio Eventi Mondadori Multicenter Milano, 20 Febbraio 2013

Presentazione della ricerca AZIENDE ITALIANE E SOCIAL MEDIA EDIZIONE 2013. Spazio Eventi Mondadori Multicenter Milano, 20 Febbraio 2013 Presentazione della ricerca AZIENDE ITALIANE E SOCIAL MEDIA EDIZIONE 2013 Spazio Eventi Mondadori Multicenter Milano, 20 Febbraio 2013 INDAGINE Introduzione: obiettivi

Dettagli

LIFEGATE IL MEDIA NETWORK. 2.000.000 visitatori unici anno. Oltre 330.000 ascoltatori in FM. 300.000 ascoltatori in streaming 8.

LIFEGATE IL MEDIA NETWORK. 2.000.000 visitatori unici anno. Oltre 330.000 ascoltatori in FM. 300.000 ascoltatori in streaming 8. IL MEDIA NETWORK 2.000.000 visitatori unici anno 250.000 Facebook 16.000 Twitter 1.800 Linkedin Oltre 330.000 ascoltatori in FM 300.000 ascoltatori in streaming eventi di arte e sostenibilità (Talenti

Dettagli

I nuovi sportelli bancari sono su Facebook e Twitter: servizi anche nel weekend per 710.000 fan e follower

I nuovi sportelli bancari sono su Facebook e Twitter: servizi anche nel weekend per 710.000 fan e follower I nuovi sportelli bancari sono su Facebook e Twitter: servizi anche nel weekend per 710.000 fan e follower Dati provenienti da account Facebook e Twitter di 18 banche: su Twitter le banche rispondono agli

Dettagli

Comunicare una consultazione online

Comunicare una consultazione online Comunicare una consultazione online Questo materiale didattico è stato realizzato da Formez PA nel Progetto PerformancePA, Ambito A Linea 1, in convenzione con il Dipartimento della Funzione Pubblica,

Dettagli

Osservatorio Brands & Social Media- Report #1: Fashion - centridiricerca.unicatt.it/osscom - www.digital-pr.it - Copyright 2013

Osservatorio Brands & Social Media- Report #1: Fashion - centridiricerca.unicatt.it/osscom - www.digital-pr.it - Copyright 2013 !! Osservatorio Brands & Social Media Report #1: Fashion centridiricerca.unicatt.it/osscom www.digitalpr.it Copyright 2013 2 INDICE 3 Presentazione 4 Introduzione 6 Classifica generale Punteggi Leader

Dettagli

Le imprese Web Active in Italia

Le imprese Web Active in Italia Le imprese Web Active in Italia per settore di attività Introduzione p. 2 Obiettivo e variabili utilizzate p. 2 La classifica p. 4 Analizziamo i dati p. 5 Metodologia p. 9 1 Le imprese Web Active in Italia

Dettagli

Documento redatto per: TRADE BUSINESS PRESENTAZIONE DEI DATI

Documento redatto per: TRADE BUSINESS PRESENTAZIONE DEI DATI Documento redatto per: TRADE BUSINESS PRESENTAZIONE DEI DATI Milano, Marzo 2006 METODOLOGIA E CAMPIONE Interviste telefoniche C.A.T.I OMNIBUS 1020 interviste alla popolazione maggiore di 14 anni rappresentativi

Dettagli

#Misurare L Engagement Marketing

#Misurare L Engagement Marketing #Misurare L Engagement Marketing C O N S I G L I P E R L U S O P E N S AT I P E R P I C C O L E E M E D I E I M P R E S E D O N AT E L L A A R D E M A G N I 3 9 M A R K E T I N G E C O N T E N T H U B

Dettagli

La fusione tra servizio e qualità

La fusione tra servizio e qualità La fusione tra servizio e qualità esperienza e competenza Banca Aletti è dal 2001 il polo di sviluppo delle attività finanziarie del Gruppo Banco Popolare. All attività di Private Banking si affiancano

Dettagli

DETERSIVI LIQUIDI LAVATRICE Insieme al fatturato cresce anche il numero delle varianti. Supermercati Ipermercati Lsp

DETERSIVI LIQUIDI LAVATRICE Insieme al fatturato cresce anche il numero delle varianti. Supermercati Ipermercati Lsp ERCATO Fonte Dati: a.t. feb. 009 DETERSIVI LIQUIDI LAVATRICE Insieme al fatturato cresce anche il numero delle varianti Supermercati Ipermercati Lsp 9.9. quota 9,% 8..99 lt quota 9% 0.98. Δ % 0.09.09 quota,9%.9.0

Dettagli

Le performance delle testate giornalistiche italiane sui social media. Vincenzo Cosenza @vincos

Le performance delle testate giornalistiche italiane sui social media. Vincenzo Cosenza @vincos Le performance delle testate giornalistiche italiane sui social media Vincenzo Cosenza @vincos Perugia, 25 aprile 2013 Metodologia Oggetto dell analisi: 56 pagine facebook e 38 profili twitter dei quotidiani

Dettagli

TWITTER, FACEBOOK E SOCIAL COMMERCE

TWITTER, FACEBOOK E SOCIAL COMMERCE TWITTER, FACEBOOK E SOCIAL COMMERCE Quando il business diventa social 1.1 Barbara Bonaventura Consulente in marketing strategico specializzata in progetti di alta innovazione. Laureata nel 1999 a Padova

Dettagli

Seminario Distribuzione Moderna. Urbino 15 dicembre 2014

Seminario Distribuzione Moderna. Urbino 15 dicembre 2014 Seminario Distribuzione Moderna Urbino 15 dicembre 2014 agenda La Distribuzione Moderna Il sistema Conad Lo scenario generale e le evoluzioni in corso Le ultime tendenze La Distribuzione Moderna La Distribuzione

Dettagli

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Nethics siti internet e SMM C.so Stati Uniti 72 - Susa (TO) manutenzione@nethics.it - Tel.: 0122/881266 Programma del corso

Dettagli

Claudia Costantini costantini.pe.camcom@eccellenzeindigitale.it

Claudia Costantini costantini.pe.camcom@eccellenzeindigitale.it Claudia Costantini costantini.pe.camcom@eccellenzeindigitale.it Lo scenario mondiale Fonte: We are social Lo scenario italiano Fonte: We are social La gestione dei contenuti Il mito da sfatare: dei Social

Dettagli

Facebook in numeri. mobile. utenti. applicazioni. interazioni

Facebook in numeri. mobile. utenti. applicazioni. interazioni Facebook in numeri mobile Più di 350 MILIONI DI UTENTI accedono a Facebook attraverso device mobili. utenti Più di 800 MILIONI DI UTENTI ATTIVI. Il 50% di loro si logga ogni giorno e ha una media di 130

Dettagli

REPORT STAGIONE 2014/2015 BASKET BRESCIA LEONESSA Un anno di Sport Marketing a cura di TOFU & PEPERONCINO

REPORT STAGIONE 2014/2015 BASKET BRESCIA LEONESSA Un anno di Sport Marketing a cura di TOFU & PEPERONCINO REPORT STAGIONE 2014/2015 BASKET BRESCIA LEONESSA Un anno di Sport Marketing a cura di TOFU & PEPERONCINO STAGIONE 2014/2015 La stagione 2014/2015 ci ha visto protagonisti non solo in campo ma anche nell'intricata

Dettagli

GUIDA: COME SCRIVERE UN BLOG BUSINESS PLAN

GUIDA: COME SCRIVERE UN BLOG BUSINESS PLAN Ciao Cara Blogger, ecco la tua Guida Gratuita per Scrivere un Fantastico Blog Business Plan, spero ti sia utile per migliorare il tuo modo di fare Blogging e far diventare il tuo Hobby un vero Business!

Dettagli

Come gestire i Social Network

Come gestire i Social Network marketing highlights Come gestire i Social Network A cura di: Dario Valentino I Social Network sono ritenuti strumenti di Marketing imprescindibili per tutte le aziende che svolgono attività sul Web. Questo

Dettagli

Food 2.0: a tavola con il web alcuni casi di successo by Boraso.com

Food 2.0: a tavola con il web alcuni casi di successo by Boraso.com Food 2.0: a tavola con il web alcuni casi di successo by Boraso.com Claudio GAGLIARDINI Studio Boraso.com S.r.l. claudio.gagliardini@boraso.com - @cla_gagliardini Chi siamo - Studio Boraso.com nasce a

Dettagli

Gara per l affidamento triennale della gestione dei social media della Reggia di Venaria 2015-2018

Gara per l affidamento triennale della gestione dei social media della Reggia di Venaria 2015-2018 Gara per l affidamento triennale della gestione dei social media della Reggia di Venaria 2015-2018 Introduzione. Le prime attività sui social network riconducibili a La Venaria Reale sono state avviate

Dettagli

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing

Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Promuovi la tua attività gratuitamente su INTERNET: il Social Media Marketing Nethics siti internet e SMM C.so Stati Uniti 72 - Susa (TO) manutenzione@nethics.it - Tel.: 0122/881266 Programma del corso

Dettagli

BRANDED CONTENT+INFLUENCER MARKETING = BINGO! Come il passaparola social dei contenuti brand spingerà il successo del tuo marketing

BRANDED CONTENT+INFLUENCER MARKETING = BINGO! Come il passaparola social dei contenuti brand spingerà il successo del tuo marketing BRANDED CONTENT+INFLUENCER MARKETING = BINGO! Come il passaparola social dei contenuti brand spingerà il successo del tuo marketing L evoluzione delle abitudini Degli utenti Internet Gli utenti Internet

Dettagli

Stili di studio degli universitari italiani tra carta e digitale

Stili di studio degli universitari italiani tra carta e digitale Stili di studio degli universitari italiani tra carta e digitale Piero Attanasio Associazione Italiana Editori piero.attanasio@aie.it Con la collaborazione di Marina Micheli - Università Bicocca di Milano

Dettagli

Christian Saviane Dall ERP ai nuovi media con Socialmailer

Christian Saviane Dall ERP ai nuovi media con Socialmailer Christian Saviane SCENARIO Il mondo è cambiato Siamo bombardati da schermi e almeno uno è sempre con noi Più della metà degli italiani sono connessi a internet (penetrazione del 58%); In italia ci sono

Dettagli

EURONICS: IL NUOVO PORTALE ECOMMERCE FIRMATO REPLY

EURONICS: IL NUOVO PORTALE ECOMMERCE FIRMATO REPLY EURONICS: IL NUOVO PORTALE ECOMMERCE FIRMATO REPLY Per Euronics la scelta di intervenire radicalmente sul proprio portale web è frutto di un cambiamento che mette al centro il presidio delle tecnologie

Dettagli

Customer Care 2.0. Dall Call Center a Facebook: il Social Caring nelle aziende di TLC italiane e il caso 3 Italia

Customer Care 2.0. Dall Call Center a Facebook: il Social Caring nelle aziende di TLC italiane e il caso 3 Italia Customer Care 2.0. Dall Call Center a Facebook: il Social Caring nelle aziende di TLC italiane e il caso 3 Italia I mercati sono conversazioni Web 2.0.: interazione, condivisione, partecipazione I media

Dettagli

Monitor semestrale Internet in Italia. I semestre 2012

Monitor semestrale Internet in Italia. I semestre 2012 Monitor semestrale Internet in Italia I semestre 2012 Luglio 2012 Indice Premessa Pag. 2 Sintesi Pag. 3 Le dimensioni complessive del mercato Pag. 6 L offerta e l audience di Rai Pag. 11 Rai nel contesto

Dettagli

Come sviluppare una strategia social per la promozione della propria struttura. www.claudiazarabara.it Dicembre 2015

Come sviluppare una strategia social per la promozione della propria struttura. www.claudiazarabara.it Dicembre 2015 Come sviluppare una strategia social per la promozione della propria struttura www.claudiazarabara.it Dicembre 2015 Utenti Internet nel mondo Utenti Internet in Europa Utenti Internet in Italia Utenti

Dettagli

IL TRADE MARKETING. Prof. Giancarlo Ferrero Corso di marketing Università di Urbino

IL TRADE MARKETING. Prof. Giancarlo Ferrero Corso di marketing Università di Urbino IL TRADE MARKETING 1 DEFINIZIONE Il trade marketing è l insieme delle attività che puntano a conoscere, pianificare, organizzare e gestire il processo distributivo in modo da massimizzare la redditività

Dettagli

IL CONTENT MARKETING B2B

IL CONTENT MARKETING B2B 8 Fonte Elaborazioni ANES Monitor su indagine B2B Content Marketing Benchmarks 2013 North America di Content Marketing Institute/MarketingProfs Executive Summary 2 8 Il Content Marketing è una strategia

Dettagli

Social Banking 2.0 La presenza social delle banche e l evoluzione del rapporto banca-cliente

Social Banking 2.0 La presenza social delle banche e l evoluzione del rapporto banca-cliente Social Banking 2.0 La presenza social delle banche e l evoluzione del rapporto banca-cliente Dimensione Social & 2.0 Milano, 1 ottobre 2014 La popolazione di Facebook è più numerosa di quella dell'india,

Dettagli

Corso Youtube. Il video marketing con Youtube per aumentare la visibilità del brand

Corso Youtube. Il video marketing con Youtube per aumentare la visibilità del brand Corso Youtube Il video marketing con Youtube per aumentare la visibilità del brand Argomenti del corso di Youtube Fare video marketing con Youtube Tipi di video contenuti per Youtube Creazione di un account

Dettagli

Il caso Brix distribuzione: monitorare le. supermercati attraverso un sistema di Business Intelligence

Il caso Brix distribuzione: monitorare le. supermercati attraverso un sistema di Business Intelligence I casi di successo dell Osservatorio Smau e School of Management del Politecnico di Milano * Il caso Brix distribuzione: monitorare le performance economicofinanziarie di una rete di supermercati attraverso

Dettagli

Case history Miss Broadway

Case history Miss Broadway E giunto il momento per i brand di non preoccuparsi più dei social media, ma solo di goderne i benefici. Case history Miss Broadway Paglieri Sell System Miss Broadway http://www.missbroadway.it/ http://www.facebook.com/miss.broadway.makeup

Dettagli

Social ADV. Introduzione

Social ADV. Introduzione Introduzione Social ADV Fare advertising sui social network significa raggiungere un audience che nel 2014 ha superato i 2 miliardi di utenti nel mondo di cui il 68% su Facebook. Le strategie di social

Dettagli

Social PA Analisi delle performance dei Comuni e delle Regioni su Facebook e Twitter

Social PA Analisi delle performance dei Comuni e delle Regioni su Facebook e Twitter Social PA Analisi delle performance dei Comuni e delle Regioni su Facebook e Twitter Vincenzo Cosenza Social Media Strategist Blogmeter Metodologia di analisi OBIETTIVO Rilevare le performance di Comuni

Dettagli

SOCIAL MEDIA E TURISMO

SOCIAL MEDIA E TURISMO SOCIAL MEDIA E TURISMO L EVOLUZIONE DEL MERCATO: LA RIVOLUZIONE DIGITALE Lo scenario attuale è in costante cambiamento, i social media stanno modificando il nostro modo di guardare il mondo invadendo quasi

Dettagli

INDUSTRIE DI MARCA E BUONE PRATICHE DI RESPONSABILITA SOCIALE. Verona, 30 settembre 2005 RicercacuratadaGlenda Giunò

INDUSTRIE DI MARCA E BUONE PRATICHE DI RESPONSABILITA SOCIALE. Verona, 30 settembre 2005 RicercacuratadaGlenda Giunò INDUSTRIE DI MARCA E BUONE PRATICHE DI RESPONSABILITA SOCIALE Verona, 30 settembre 2005 RicercacuratadaGlenda Giunò Sommario Indagine siti web Questionario ai consumatori Indagine siti web Aziende INDAGINE

Dettagli

SOCIAL MEDIA MARKETING L ESPERIENZA ERREA REPUBLIC. Marketing Club, Parma Febbraio 2011

SOCIAL MEDIA MARKETING L ESPERIENZA ERREA REPUBLIC. Marketing Club, Parma Febbraio 2011 SOCIAL MEDIA MARKETING L ESPERIENZA ERREA REPUBLIC Marketing Club, Parma Febbraio 2011 ERREA REPUBLIC Nel 2010 scoppia la moda dei pantaloni Erreà Drake. La linea si evolve in nuovi modelli e in nuovi

Dettagli

Lo scenario italiano della Social TV: tra comportamenti degli utenti e broadcaster

Lo scenario italiano della Social TV: tra comportamenti degli utenti e broadcaster Lo scenario italiano della Social TV: tra comportamenti degli utenti e broadcaster Vincenzo Cosenza social media strategist @blogmeter @vincos Metodologia e perimetro OBIETTIVO Rilevare le performance

Dettagli

LA STRATEGIA OBIETTIVI GENERALI

LA STRATEGIA OBIETTIVI GENERALI LA STRATEGIA La comunicazione di CONCORD ITALIA è finalizzata a sensibilizzare la cittadinanza sulle attività, l impatto e la sostenibilità delle nostre azioni nell ambito degli interventi realizzati dai

Dettagli

Aziende cosmetiche e Internet: indagine on-line sull evoluzione. Relatore: Fabio Rossello Presidente UNIPRO

Aziende cosmetiche e Internet: indagine on-line sull evoluzione. Relatore: Fabio Rossello Presidente UNIPRO Aziende cosmetiche e Internet: indagine on-line sull evoluzione Relatore: Fabio Rossello Presidente UNIPRO Evoluzione industria cosmetica - valori in milioni di Previsioni mercato Italia - variazioni %

Dettagli

Programma Agency. ottenere nuovi #contatti. aumentare le vendite ed il #business on-line. pagare solo i #risultati ottenuti AIUTA I TUOI CLIENTI A:

Programma Agency. ottenere nuovi #contatti. aumentare le vendite ed il #business on-line. pagare solo i #risultati ottenuti AIUTA I TUOI CLIENTI A: Programma Agency AIUTA I TUOI CLIENTI A: ottenere nuovi #contatti aumentare le vendite ed il #business on-line pagare solo i #risultati ottenuti 24Adv per le Agenzie Il programma Agency di 24Adv è la suite

Dettagli

Giocare responsabilmente si può - L impegno di Lottomatica per un gioco responsabile e sicuro

Giocare responsabilmente si può - L impegno di Lottomatica per un gioco responsabile e sicuro Giocare responsabilmente si può - L impegno di Lottomatica per un gioco responsabile e sicuro Lottomatica: il progetto Lottomatica da 7 anni realizza un Programma di Gioco Responsabile attraverso il quale

Dettagli

EXPO2015 SOCIAL MEDIA REPORT EXPO 2015. Report attività social Luglio 2015 30-6-2015

EXPO2015 SOCIAL MEDIA REPORT EXPO 2015. Report attività social Luglio 2015 30-6-2015 EXPO 2015 Report attività social 30-6-2015 EXPO 2015 / A cosa servono i social Gli obiettivi strategici dei social media di Expo 2015 (si vedano i documenti di strategia) sono i seguenti: Generare brand

Dettagli

LA SEGMENTAZIONE DEL MERCATO

LA SEGMENTAZIONE DEL MERCATO LA SEGMENTAZIONE DEL MERCATO Perché segmentare? I mercati sono numerosi, dispersi geograficamente ed eterogenei nelle loro esigenze d'acquisto. Un'impresa che decide di operare in un certo mercato non

Dettagli

Attrezzature e componenti di arredo per retail e GDO

Attrezzature e componenti di arredo per retail e GDO marketing highlights Attrezzature e componenti di arredo per retail e GDO A cura di: Marino Serafino Identificazione del settore Produzione e distribuzione di attrezzature, soluzioni e componenti di arredo

Dettagli

Digital Marketing & Social Media for Business MCTT OmniChannel Communication

Digital Marketing & Social Media for Business MCTT OmniChannel Communication Digital Marketing & Social Media for Business MCTT OmniChannel 3 4 Luglio Milano Palazzo delle Stelline Digital Marketing & Social Media for Business 3 4 Luglio 2015, Milano Il workshop tematico che si

Dettagli

CERMES Università Bocconi. Milano, 5 marzo 2010

CERMES Università Bocconi. Milano, 5 marzo 2010 CERMES Università Bocconi Il fenomeno delle Differenze Inventariali nella GDO Milano, 5 marzo 2010 Il campione di ricerca Auchan Carrefour Esselunga GS Il Gigante Iper Pam Panorama SMA Unes INSEGNE INDAGATE

Dettagli

Il settore estrattivo in Italia

Il settore estrattivo in Italia UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA Sala del Consiglio 9 aprile 2013 Il settore estrattivo in Italia Analisi e valutazione delle strategie competitive per lo sviluppo sostenibile Francesca CERUTI

Dettagli

Distretti sul web Costruiamo il futuro delle imprese italiane

Distretti sul web Costruiamo il futuro delle imprese italiane Distretti sul web Costruiamo il futuro delle imprese italiane con il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico Rilanciare il business tramite internet e information technology Fermo 15 novembre

Dettagli

GESTIRE I SOCIAL MEDIA

GESTIRE I SOCIAL MEDIA - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION GESTIRE

Dettagli

Benefici, costi e aspettative della certificazione ISO 14001 per le organizzazioni italiane

Benefici, costi e aspettative della certificazione ISO 14001 per le organizzazioni italiane Università degli Studi di Padova Dipartimento Ingegneria Industriale Centro Studi Qualità Ambiente In collaborazione con ACCREDIA Ente Italiano di Accreditamento Benefici, costi e aspettative della certificazione

Dettagli

Analizzare e gestire CAMBIAMENTO. tramite lo strumento e la metodologia

Analizzare e gestire CAMBIAMENTO. tramite lo strumento e la metodologia Analizzare e gestire il CAMBIAMENTO tramite lo strumento e la metodologia LA GESTIONE DEL CAMBIAMENTO Le aziende sono sempre più di frequente poste di fronte al cambiamento. Oggi ai manager si richiede

Dettagli

TITOLO L UTILIZZO DELL ON LINE E DEI NEW MEDIA TRA GLI EDITORI ANES

TITOLO L UTILIZZO DELL ON LINE E DEI NEW MEDIA TRA GLI EDITORI ANES 15 TRA GLI EDITORI ANES Confronto 2010-2012 Fonte Elaborazioni ANES MONITOR su ricerca realizzata dal Gruppo Editoria on Line New Media tra i Soci ANES 1/15 L indagine ANES L obiettivo dell indagine è

Dettagli

La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità

La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità Mario Massone fondatore Club CMMC 1) Il Marketing, nuova centralità: meno invasivo, più efficace 2) La customer experience, come

Dettagli

Web Semantico, Mobile commerce ed Opportunità per l internazionalizzazione

Web Semantico, Mobile commerce ed Opportunità per l internazionalizzazione Web Semantico, Mobile commerce ed Opportunità per l internazionalizzazione Prof. Silvio Cardinali Docente di comunicazione aziendale Prof. Valerio Temperini Docente di Service Marketing UNIVERSITÀ POLITECNICA

Dettagli

Sul Web sono editoria, turismo e telecomunicazioni i settori più attivi

Sul Web sono editoria, turismo e telecomunicazioni i settori più attivi Tel. +39 0421 65261 Mob. + 39 348 0862267 ufficiostampa@mm-one.com Sul Web sono editoria, turismo e telecomunicazioni i settori più attivi Sfruttano al meglio le potenzialità offerte dalla rete per sviluppare

Dettagli

CREATIVITÀ E STRATEGIA, UN EFFICACE PIANIFICAZIONE

CREATIVITÀ E STRATEGIA, UN EFFICACE PIANIFICAZIONE CHI SIAMO Dalla pluriennale esperienza maturata nel marketing di importanti multinazionali svizzere, nel 2004 nasce Europromas srl con l obiettivo di proporre e finalizzare tecnicamente, soluzioni di forte

Dettagli

CYBER PR: TROVA I TUOI POTENZIALI FANS E LI RENDE PARTE ATTIVA DELLA TUA MUSICA.

CYBER PR: TROVA I TUOI POTENZIALI FANS E LI RENDE PARTE ATTIVA DELLA TUA MUSICA. CYBER PR: TROVA I TUOI POTENZIALI FANS E LI RENDE PARTE ATTIVA DELLA TUA MUSICA. CHE COS'E' IL CYBER PR? Il CYBER PR è una campagna di promozione discografica digitale il cui scopo è quello di sfruttare

Dettagli

The retail customer journey. Cosa dicono i retailer, cosa fa la gente: 1200 interviste, 400 osservazioni a punto vendita, 7 opinion leader

The retail customer journey. Cosa dicono i retailer, cosa fa la gente: 1200 interviste, 400 osservazioni a punto vendita, 7 opinion leader The retail customer journey Cosa dicono i retailer, cosa fa la gente: 1200 interviste, 400 osservazioni a punto vendita, 7 opinion leader Chi abbiamo intervistato GENERAZIONE GENERE +480 interviste telefoniche

Dettagli

Influenza e uso dei social network per il messaggio politico. alessandro scartezzini

Influenza e uso dei social network per il messaggio politico. alessandro scartezzini Influenza e uso dei social network per il messaggio politico alessandro scartezzini CHI SONO http://www.linkedin.com/pub/alessandro-scartezzini/0/393/721 alessandro@webperformance.it - Dal 2010 fondatore

Dettagli

Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale. 23 Novembre 2015 Antonio Parlato

Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale. 23 Novembre 2015 Antonio Parlato Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale 23 Novembre 2015 Antonio Parlato Contesto Social Convivenza Utenti e Brand Nuovi canali, nuove figure professionali (spesso incomprensibili)

Dettagli

IL MARKETING NON CONVENZIONALE: ANALISI DEL CASO COCA COLA. Tesi di laurea di Elisa De Filippi

IL MARKETING NON CONVENZIONALE: ANALISI DEL CASO COCA COLA. Tesi di laurea di Elisa De Filippi IL MARKETING NON CONVENZIONALE: ANALISI DEL CASO COCA COLA Tesi di laurea di Elisa De Filippi OBIETTIVO Comprendere le ragioni che hanno spinto la Coca Cola ad orientare le proprie strategie ad un ottica

Dettagli

PIANO DI INCENTIVAZIONE PER IL PERSONALE PER L ANNO 2015 Approvato dall Organo di Amministrazione con Delibera n. 4/15 del 9 marzo 2015

PIANO DI INCENTIVAZIONE PER IL PERSONALE PER L ANNO 2015 Approvato dall Organo di Amministrazione con Delibera n. 4/15 del 9 marzo 2015 PIANO DI INCENTIVAZIONE PER IL PERSONALE PER L ANNO 2015 Approvato dall Organo di Amministrazione con Delibera n. 4/15 del 9 marzo 2015 Il piano di incentivazione ha lo scopo di: - aumentare la coesione

Dettagli

GLI ORTAGGI DI IV GAMMA NEL RAPPORTO COMPETITIVO CON IL FRESCO TRADIZIONALE

GLI ORTAGGI DI IV GAMMA NEL RAPPORTO COMPETITIVO CON IL FRESCO TRADIZIONALE GLI ORTAGGI DI IV GAMMA NEL RAPPORTO COMPETITIVO CON IL FRESCO TRADIZIONALE Mario Schiano lo Moriello Cesena, 7 ottobre 2011 Report Economico Finanziario Gli obiettivi dell analisi ISMEA IPSOA Il REF è

Dettagli

5 minuti fortemente virali

5 minuti fortemente virali 5 minuti fortemente virali 18 dicembre 2012 - Palazzo Arese Borromeo 1 of 12 In pochi tweet... un laboratorio di progettazione avanzata per lo sviluppo di: #advanced Soluzioni internet ad alto valore tecnologico;

Dettagli

Destinazioni e comunicazione dell'esperienza turistica

Destinazioni e comunicazione dell'esperienza turistica Destinazioni e comunicazione dell'esperienza turistica 1 INDICE Rilevanza del tema Domande di ricerca Metodologia di ricerca Risultati: l indagine sui portali turistici regionali europei (2011) Conclusioni

Dettagli

if you can dream it... you can do it!

if you can dream it... you can do it! if you can dream it... you can do it! NewExit: Una nuova strada nella comunicazione! Siamo una struttura che opera nel marketing pubblicitario e principalmente nella gestione di soluzioni web! Gestiamo

Dettagli

Se conduci una piccola azienda, devi vendere. Se sei un medico o un avvocato o un commercialista, devi vendere.

Se conduci una piccola azienda, devi vendere. Se sei un medico o un avvocato o un commercialista, devi vendere. Se conduci una piccola azienda, devi vendere. Se sei un medico o un avvocato o un commercialista, devi vendere. GLI IMPRENDITORI DEVONO VENDERE Qualunque sia la nostra attività, imprenditoriale o manageriale,

Dettagli

Il Cliente al centro del Business: Social network e CRM

Il Cliente al centro del Business: Social network e CRM Il Cliente al centro del Business: Social network e CRM Chiara Albanese Michele Dell Edera In collaborazione con: Asernet tecnologia, comunicazione e nuovi media Zeroventiquattro.it Il quotidiano on line

Dettagli

Italia. Cento Vigne. Una storia di successo:

Italia. Cento Vigne. Una storia di successo: Una storia di successo: Cento Vigne Italia Adattare le nuove strategie di social media marketing a livello globale per avere successo nel settore enologico Cento Vigne Italia ha scoperto il segreto per

Dettagli

E-Commerce Consumer Behaviour Report 2010

E-Commerce Consumer Behaviour Report 2010 E-Commerce Consumer Behaviour Report 2010 Milano, 18 maggio 2010 Perché un altra ricerca sull E-Commerce L 2010 è una ricerca effettuata da ContactLab in collaborazione con Netcomm, tramite questionario

Dettagli

Integrated Multichannel Commerce: nuove modalità di gestione della clientela

Integrated Multichannel Commerce: nuove modalità di gestione della clientela Integrated Multichannel Commerce: nuove modalità di gestione della clientela Angela Perego Unit Sistemi Informativi Verso nuove forme di multicanalità Multichannel Integrated Multichannel Single -channel

Dettagli

I trend del 2011 si sono accentuati nel 2012

I trend del 2011 si sono accentuati nel 2012 Quale percorso per migliorare la performance del volantino? Gianpiero Lugli Università degli Studi di Parma Dipartimento di Economia I trend del 2011 si sono accentuati nel 2012 Menopubblicitàepiùpromozione(dal26,4al27,4)

Dettagli

FOCUS. www.wikabu.com

FOCUS. www.wikabu.com FOCUS WIKABU: l innovativa app mobile che consente agli utenti di scoprire dove acquistare i prodotti visti in pubblicità (cartacea, cartellonistica e digitale). Il servizio mira a soddisfare sia il bisogno

Dettagli

BRANDS & SOCIAL MEDIA

BRANDS & SOCIAL MEDIA ione BRANDS & SOCIAL MEDIA Osservatorio su 100 aziende e la comunicazione sui social media in Italia a cura di OssCom Centro di Ricerca sui Media e la Comunicazione dell Università Cattolica per Digital

Dettagli

Sondaggio (luglio 2014) Il canale digitale per l'internazionalizzazione. Hanno risposto on line 176 aziende

Sondaggio (luglio 2014) Il canale digitale per l'internazionalizzazione. Hanno risposto on line 176 aziende Sondaggio (luglio 2014) Il canale digitale per l'internazionalizzazione Hanno risposto on line 176 aziende Hai mai utilizzato Internet per fare affari con l estero? Acquistare materie prime, semilavorati,

Dettagli

Innovazione tecnologica e performance finanziaria nel settore agro-alimentare M. Baussola SIES Universita Cattolica

Innovazione tecnologica e performance finanziaria nel settore agro-alimentare M. Baussola SIES Universita Cattolica Innovazione tecnologica e performance finanziaria nel settore agro-alimentare M. Baussola SIES Universita Cattolica I fatti macroeconomici stilizzati del settore Perché l innovazione tecnologica Minacce

Dettagli

Il canale on-line di Coop La spesa che non pesa

Il canale on-line di Coop La spesa che non pesa Il canale on-line di Coop La spesa che non pesa Bologna 19 Febbraio 2003 1 Il mercato Internet Il numero totale degli utenti varia a seconda delle fonti ma è stimabile intorno a 9/10 milioni di persone.

Dettagli