Smart Grid Come cambia il business per chi gestisce le infrastrutture. Antonio Michelon - Capgemini

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Smart Grid Come cambia il business per chi gestisce le infrastrutture. Antonio Michelon - Capgemini"

Transcript

1 Smart Grid Come cambia il business per chi gestisce le infrastrutture Antonio Michelon - Capgemini

2 Contesto di riferimento Smart Grid: aree di intervento Smart Grid: tecnologia e infrastruttura Smart Grid: modello operativo Smart Grid: percorso di trasformazione Conclusioni 2 Capgemini Smart Grid Int. Forum

3 Contesto di riferimento: quadro generale Il cambiamento di paradigma dello scenario energetico futuro, introdotto soprattuto dagli obiettivi 20/20/20, porta alla definizione di nuovi rischi ed opportunità che dovranno essere indirizzati dagli operatori. Temi Principali Evoluzione Rinnovabile Trend Elevato incremento di generazione rinnovabile non programmabile ab Prevalenza rinnovabile su BT e MT Rischi/opportunità Congestioni in aree a bassa domanda Instabilità profili di tensione e problemi di sicurezza Rischio di investimenti sul network non necessari Evoluzione del Mercato Evoluzione della Domanda Pressione per un mercato dell energia elettrica più competitivo e maggiore trasparenza di costo Integrazione con i mercati dell energia energia elettrica europei Gestione attiva domanda con Smart Home e Aggregatori Maggiore penetrazione tariffe TOU Modifica / variabilità dei profili di consumo Pressioni per ulteriore cost-reduction su gestori di reti Garantire maggiori interconnessioni e reti sincrone Utilizzo clienti Smart per il dispacciamento Infrastrutture per il bilanciamento della rete DNO Maggiore scambio informazioni tra TSO e DNO e tra DNO e Retail Co Infrastruttura dati / comunicazione per VAS vs consumatori / RetailCo 3 Capgemini Smart Grid Int. Forum

4 Contesto di riferimento: focus rinnovabili Nonostante il Piano di Azione Nazionale sulle Rinnovabili (PAN) pubblicato dall Italia possa risultare ambizioso, gli altri paesi europei si prefiggono target di entità superiore Panel Europeo Eolico e Fotovoltaico 2010 e 2020 Capacità Installata t [MW] scala sx; Copertura dl del Carico da Eolico Eli e Fotovoltaico Ft lti [%] scala dx Solare Eolico Copertura % Carico Fonte: UE - Piani di Azione Nazionale sulle Rinnovabili Italia Germania Spagna UK Portogallo Irlanda Le richieste di connessione hanno raggiunto una potenza equivalente di 150 GW (GSE) Potenziale eolico italiano pari ad almeno 30GW (studi europei) Il sistema di incentivazione italiano sul FV,, combinato con i tassi di insolazione media,,permette ai produttori di conseguire performance superiori rispetto a quelle degli altri paesi europei In costanza del sistema di incentivazione i risultati potrebbero essere superiori rispetto ai target di PAN 4 Capgemini Smart Grid Int. Forum

5 Smart Grid: aree di intervento Nell ambito dello scenario rappresentato, gli operatori del mercato elettrico devono fare leva su tre aree di intervento rilevanti: TemiPi Principalii Aree di Intervento t Ai Azionii I DNO devono garantire la stabilità del carico ed Evoluzione un infrastruttura flessibile per Rinnovabile colmare la variabilità della Stabilità e generazione da rinnovabile Flessibilità della FER e generazione Nuovo Design e Rete Evoluzione del distribuita obbligano a Operation della Mercato rivedere le decisioni su Rete investimenti e modificare Evoluzione della Domanda Ottimizzazionei i e Pianificazione di Rete logiche di gestione rete Gestione attiva della rete determina necessità di colmare gli attuali gap reti attraverso miglioramento delle prassi di pianificazione e ottimizzazione 5 Capgemini Smart Grid Int. Forum

6 Smart Grid: tecnologia e infrastruttura Aree di Intervento Soluzioni Tecnologiche Esempi Dynamic Line Rating (DLR) DLR - Eon UK: stazioni meteo e Donuts su 132 Wide Area Measurement kv. Stabilità e Management System (WAMS) WAMS Fingrid: PMU rete 400kW; Terna: PMU Flessibilità Source Voltage Converter (SVC) SVC - Hydro-Quebec, Canada: della Rete Flexible AC Transmission FACTS -Hydro-Quebec, Canada: Variable Systems (FACTS) Frequency Transformers (VFT) per 100MW Pianificazione Avanzata Rete PAR - EOn Netz (D) (PAR) Nuovo Design Stoccaggio AEP (USA): batterie NaS Stoccaggio di Energia e Operation Stoccaggio Irlanda: stoccaggio marino Dispositivi di Rete autoripristinanti della Rete Turlough Hill Advanced ForecastingTools: E-on Netz (D) Strumenti Avanzati di Previsione Aggregators, VPP - Progetto Address, Aggregators Vattenfall, Svezia Ottimizzazione Virtual Power Plants (VPP) VPP, Detroit Edison, USA 300 MW e PHEV come stoccaggio elettrico Sperimentazione PHEV Enel e Daimler Pianificazione di emergenza Chrisler di Rete Sistema di Dispacciamento e Dispatching & Energy Management Software - Gestione in tempo reale UK diverse applicazioni La maggior parte delle soluzioni tecniche sono già in uso o in uno stato avanzato di sperimentazione 6 Capgemini Smart Grid Int. Forum

7 Smart Grid: modello operativo-1/2 Il cambiamento di paradigma del sistema elettrico sempre più a gestione decentralizzata e distribuita determina un allargamento delle competenze e della mission di ciascun attore della filiera e potenzialmente un evoluzione del loro ruolo. Catena Del Valore Produttori TSO DNO Retailer Cliente Finale Allargam mento Compe etenze TSO verso i processi tipici della Produzione DNO verso i processi tipici del TSO DNO verso approccio customeroriented Convergenza e Proattività verso il cliente Nuove Com mpetenze Gestione G i attiva Bilanciamento i e Collaborazione Cllb i risorse di dispacciamento per bilanciare non- Predispacciamento su rete BT e MT Focus su aspetti con le società di vendita per progettare nuovi programmabilità e decisionali in tempo servizi incremento FER reale Incremento necessità di coordinamento e comunicazione tra i differenti attori della filiera 7 Capgemini Smart Grid Int. Forum

8 Produttori TSO Smart Grid: modello operativo-2/2 Per chi gestisce le reti (TSO e DNO) diverrà essenziale realizzare il cambiamento dei modelli operativi e delle competenze secondo un evoluzione culturale che dovrà completare il tipico approccio ingegneristico con una maggiore focalizzazione sui processi decisionali anche in tempo reale, in modo da indirizzare le decisioni strategiche e operative derivanti dalle sfide poste dal cambiamento di scenario. TSO DNO OBIETTIVI PROCESSI COMPETENZE Investimento e gestione Gestione dinamica stoccaggio e capacità Innovazione e ricerca stoccaggio Comunicazione C i i con DNO Prassi operative e per Investire nell infrastruttura Miglioramento processi previsionali gestione flessibile della rete e gestirla secondo rischio Investimenti e manutenzione secondo Individuazione e gestione dei rischi associato profilo rischio Ruolo attivo nel dispacciamento FER e bilanciamento carico Investire nell infrastruttura e gestirla secondo rischio associato Monitoraggio real-time della rete e pianificazione dinamica Comunicazione con TSO Bilanciamento con demand-response e Energy-storage Investimenti e manutenzione secondo profilo rischio Algoritmi ottimizzazione e workflow operativi a supporto tempo reale Innovazione e ricerca Problem solving analitico Individuazione e gestione dei rischi DNO Retail Co. Abilitare i nuovi servizi a valore aggiunto offerti dalle RetailCo Raccolta, aggregazione ed analisi dei dati provenienti dai consumatori Sviluppo servizi/prodotti vs clienti / Retail Co. Innovazione Marketing, capacità analitiche 8 Capgemini Smart Grid Int. Forum

9 Smart Grid: un percorso di trasformazione Approccio Capgemini di Smart-Journey - clienti Nord Americani e Italiani (DNO e TSO) 1 Utilizzo ambienti di disegno accelerato 2 Approccio basato su scenari ASE 3 Costruzione Scenari 4 Definizione Percorso di Trasformazione SviluppoScenari Prioritizzazione Scenari 9 Capgemini Smart Grid Int. Forum

10 Conclusioni I nuovi rischi e opportunità legati al nuovo scenario energetico potrebbero manifestarsi prima del previsto L implementazione delle Smart-Grid richiederà,,per chi gestisce le infrastrutture, il passaggio da un approccio tipicamente ingegneristico ad uno maggiormente incentrato sugli aspetti decisionali La tecnologia è una delle componenti abilitanti per vincere le nuove sfide, ma solo se inserita correttamente all interno di un percorso di trasformazione più radicale che coinvolge: modelli di business, modelli operativi, pratiche e competenze 10 Capgemini Smart Grid Int. Forum

ENERGY STORAGE Il nuovo supporto alle Rinnovabili

ENERGY STORAGE Il nuovo supporto alle Rinnovabili ENERGY STORAGE Il nuovo supporto alle Rinnovabili Antonio Zingales SAET ANIMP Milano 11 Luglio 2011 Trasporto e Stoccaggio dell Energia: Come diventare Smart In una rete stabile la domanda e l offerta

Dettagli

Le reti intelliggenti. ABB 2009-03-27 SG_Presentation_V4.ppt 1

Le reti intelliggenti. ABB 2009-03-27 SG_Presentation_V4.ppt 1 Le reti intelliggenti 2009-03-27 SG_Presentation_V4.ppt 1 Sviluppo nella progettazione delle reti Dalle reti tradizionali a quelle del futuro Reti tradizionali Generazione centralizzata Flusso unidirezionale

Dettagli

WORKSHOP CRISALIDE. Il Virtual Power Plant come contributo al. Distributori e Venditori? Marco Merler AD Dolomiti Energia

WORKSHOP CRISALIDE. Il Virtual Power Plant come contributo al. Distributori e Venditori? Marco Merler AD Dolomiti Energia WORKSHOP CRISALIDE Il Virtual Power Plant come contributo al bilanciamento delle reti: quale ruolo per Distributori e Venditori? Marco Merler AD Dolomiti Energia Roncegno Terme, 25 gennaio 2012 Cambio

Dettagli

Politiche energetiche ed ambientali. Previsioni sull energia prodotta da rinnovabili

Politiche energetiche ed ambientali. Previsioni sull energia prodotta da rinnovabili Generazione Diffusa: Impatto sulla Rete Elettrica di Trasmissione Nazionale Sviluppo della generazione diffusa in Italia MILANO, 30 APRILE 2009 Pianificazione e Sviluppo Rete / Pianificazione Rete 1 La

Dettagli

Realizzare l Unione Energetica europea. Proposte e raccomandazioni di policy per dare energia alla competitività dell Europa

Realizzare l Unione Energetica europea. Proposte e raccomandazioni di policy per dare energia alla competitività dell Europa Realizzare l Unione Energetica europea Proposte e raccomandazioni di policy per dare energia alla competitività dell Europa Mappa concettuale della Ricerca Contesto di riferimento : un elemento chiave

Dettagli

Power conversion system per fotovoltaico ed energy storage residenziale

Power conversion system per fotovoltaico ed energy storage residenziale Power conversion system per fotovoltaico ed energy storage residenziale Giordano Torri Nidec-ASI Fondazione Megalia. Convegno su L uso razionale dell energia negli edifici civili e nel terziario. Milano,

Dettagli

Studio, sviluppo e validazione di metodi e strumenti innovativi per la gestione di reti di distribuzione attive con generazione da fonte rinnovabile

Studio, sviluppo e validazione di metodi e strumenti innovativi per la gestione di reti di distribuzione attive con generazione da fonte rinnovabile Studio, sviluppo e validazione di metodi e strumenti innovativi per la gestione di reti di distribuzione attive con generazione da fonte rinnovabile Presentazione del progetto www.smartgen.it Scopo: Contesto:

Dettagli

Soluzioni Siemens per le reti intelligenti

Soluzioni Siemens per le reti intelligenti Soluzioni Siemens per le reti intelligenti Siemens S.p.A. Danilo Moresco Dario Brusati Strategia Siemens per lo sviluppo delle Smart Grid la nostra strategia? Porre il consumatore al centro della rete

Dettagli

Rinnovabili: oltre gli incentivi

Rinnovabili: oltre gli incentivi Rinnovabili: oltre gli incentivi Presente e futuro della manutenzione e della gestione degli impianti ABB Power Sytems Division Luca Cicognani, Piergiorgio Guidi, Gabriele Nani Forum Telecontrollo Reti

Dettagli

Sistemi, tecnologie e soluzioni per l evoluzione della rete. Guido Fiesoli, Gruppo Sistemi di Accumulo ANIE Energia Pisa - 4 luglio 2013

Sistemi, tecnologie e soluzioni per l evoluzione della rete. Guido Fiesoli, Gruppo Sistemi di Accumulo ANIE Energia Pisa - 4 luglio 2013 Sistemi, tecnologie e soluzioni per l evoluzione della rete Guido Fiesoli, Gruppo Sistemi di Accumulo ANIE Energia Pisa - 4 luglio 2013 ANIE Energia Chi siamo Rappresenta 337 aziende associate (oltre 20.000

Dettagli

Recepimento direttiva 28/2009/CE promozione energia da fonti rinnovabili

Recepimento direttiva 28/2009/CE promozione energia da fonti rinnovabili Recepimento direttiva 28/2009/CE promozione energia da fonti rinnovabili Audizione presso la X Commissione del Senato Roma, 18 Gennaio 2011 Sviluppo delle fonti rinnovabili in Italia TWh Obiettivo rinnovabili

Dettagli

ICT nelle Smart Grid: Interoperabilità e Paradigma dell Utente Attivo

ICT nelle Smart Grid: Interoperabilità e Paradigma dell Utente Attivo ICT nelle Smart Grid: Interoperabilità e Paradigma dell Utente Attivo Angelo Frascella ENEA, angelo.frascella@enea.it Seminario R2B Smart Grid: dalla Teoria alla pratica Bologna 8 Giugno 2011 1 Sommario

Dettagli

Le Smart Grids: il futuro delle reti elettriche e dei servizi energetici Massimo Gallanti RSE

Le Smart Grids: il futuro delle reti elettriche e dei servizi energetici Massimo Gallanti RSE Le Smart Grids: il futuro delle reti elettriche e dei servizi energetici Massimo Gallanti RSE 21 marzo 2012 - Milano 1 Perché le Smart Grids? Nuovi drivers del sistema elettrico Incrementare lo sfruttamento

Dettagli

Workshop Energia Elettrica

Workshop Energia Elettrica Workshop Energia Elettrica Consumare di più per consumare meglio? La sfida del comparto elettrico tra maggiore efficienza e strategie di mercato Centro Studi SAFE Ministero dello Sviluppo Economico, Sala

Dettagli

l evoluzione del sistema elettrico verso le reti attive Massimo Gallanti RSE

l evoluzione del sistema elettrico verso le reti attive Massimo Gallanti RSE Smart Grids: definizione, applicazione e modelli: l evoluzione del sistema elettrico verso le reti attive Massimo Gallanti RSE Perché le Smart Grids Gli obiettivi i della politica energetica europea come

Dettagli

II FORUM GREEN ENERGY

II FORUM GREEN ENERGY II FORUM GREEN ENERGY Produzione e distribuzione elettrica: le sfide da vincere per la rete Romano Stasi Segretario Generale ABI Lab Roma, 19 Giugno 2012 Le banche e il comparto delle FER Il Settore Bancario

Dettagli

Smart Cities: Le città del futuro

Smart Cities: Le città del futuro Smart Cities: Le città del futuro Il contributo del Distributore allo sviluppo delle città intelligenti Arezzo 22 novembre 2012 Enel: operatore energetico internazionale Presenza in 40 paesi Capacità installata

Dettagli

Evoluzione dei sistemi di automazione di stazione per l integrazione degli impianti alimentati da fonte rinnovabile

Evoluzione dei sistemi di automazione di stazione per l integrazione degli impianti alimentati da fonte rinnovabile Evoluzione dei sistemi di automazione di stazione per l integrazione degli impianti alimentati da fonte rinnovabile M. Petrini, G. Bruno, L. Campisano, L. Ortolano, E. Casale Terna Rete Italia, Direzioni

Dettagli

Via col vento Confronto tra i modelli di sviluppo dei Paesi leader

Via col vento Confronto tra i modelli di sviluppo dei Paesi leader Via col vento Confronto tra i modelli di sviluppo dei Paesi leader A cura di A cura di: Adolfo Nome Araneo Cognome Daniela - Nome Bartoli Cognome Anton - Nome Giulio Cognome Elia Francesca - Nome Cognome

Dettagli

La Smart Grid: tecnologie abilitanti e potenziale di mercato in Italia

La Smart Grid: tecnologie abilitanti e potenziale di mercato in Italia La Grid: tecnologie abilitanti e potenziale di mercato in Italia Federico Frattini 26 Febbraio 2014 Sistema elettrico «integrato» ove le azioni di tutti gli utenti connessi alla rete sono fra di loro coordinate

Dettagli

Il Piano di Sviluppo della RTN per l utilizzo e

Il Piano di Sviluppo della RTN per l utilizzo e Il Piano di Sviluppo della RTN per l utilizzo e lo sviluppo dell energiaenergia rinnovabile Terna - Rete Elettrica Nazionale Domodossola, 28 Ottobre 2011 1 Il sistema elettrico nazionale La Rete elettrica

Dettagli

Aspetti regolatori per gli accumuli energetici. Federico Luiso

Aspetti regolatori per gli accumuli energetici. Federico Luiso Aspetti regolatori per gli accumuli energetici Federico Luiso Autorità per l energia Pisa, 22 maggio 2013 1 INDICE 1. Caratteristiche della regolazione attraverso i progetti pilota 2. Il quadro normativo

Dettagli

Il futuro delle rinnovabili in Italia Grid-Parity, autoconsumo, storage, SEU e smart grid

Il futuro delle rinnovabili in Italia Grid-Parity, autoconsumo, storage, SEU e smart grid Il futuro delle rinnovabili in Italia Grid-Parity, autoconsumo, storage, SEU e smart grid Alberto Pinori Consigliere ANIE Rinnovabili Roma, 04 giugno 2014 Indice Grid parity? Rinnovabili nel mondo e in

Dettagli

Potenza eolica in EU15 a fine 2009

Potenza eolica in EU15 a fine 2009 La previsione delle immissioni di energia elettrica da fonti rinnovabili quale meccanismo di integrazione nelle reti di distribuzione, l esperienza del GSE www.gse.it Catania 9 Novembre 2010 AEIT Giornata

Dettagli

La programmazione in rete della produzione da fonti rinnovabili.

La programmazione in rete della produzione da fonti rinnovabili. La programmazione in rete della produzione da fonti rinnovabili. VIRTUAL POWER PLANT La connessione alle reti elettriche di impianti da fonti rinnovabili Ing. Pier Francesco Zanuzzi Terna S.p.A. IL SISTEMA

Dettagli

Il coordinamento DSO TSO e l osservabilità della GD

Il coordinamento DSO TSO e l osservabilità della GD Il coordinamento DSO TSO e l osservabilità della GD Terna Rete Italia Milano, 28 Novembre 2013 1 Fonti rinnovabili Crescita Eolico e Solare: anni 2005 2012 2 Fonti rinnovabili Crescita Eolico e Solare:

Dettagli

Ing. Giovandomenico Caridi

Ing. Giovandomenico Caridi PRODUZIONE COGENERATIVA DI ENERGIA ELETTRICA E CALORE DA FONTI RINNOVABILI: OTTIMIZZAZIONE DI RETI ELETTRICHE E DI CALORE SULLA BASE DELLO SVILUPPO DELLE RINNOVABILI Ing. Giovandomenico Caridi CONFERENZA

Dettagli

Aumentare la Hosting Capacity delle reti di distribuzione con investimenti Smart selettivi

Aumentare la Hosting Capacity delle reti di distribuzione con investimenti Smart selettivi Aumentare la Hosting Capacity delle reti di distribuzione con investimenti Smart selettivi Politecnico di Milano, 28 Settembre 2015 Michele Salaris, Gianluca Sapienza Enel Distribuzione Tecnologie di Rete

Dettagli

Le specificità delle aree urbane e l automazione avanzata della rete di distribuzione

Le specificità delle aree urbane e l automazione avanzata della rete di distribuzione Le specificità delle aree urbane e l automazione avanzata della rete di distribuzione Smart Distribution System Milano, 28 settembre 2015 Agenda Premessa Gli sviluppi della rete elettrica e gli ambiti

Dettagli

Soluzioni integrate per una città intelligente e sostenibile

Soluzioni integrate per una città intelligente e sostenibile Paolo Scalera, ABB PS Division, Arezzo, 20 Novembre 2012 Forum Internazionale Sviluppo Ambiente Salute Soluzioni integrate per una città intelligente e sostenibile Soluzioni integrate per città intelligente

Dettagli

Smart Grids: impatto sulla Rete Elettrica di Trasmissione Nazionale

Smart Grids: impatto sulla Rete Elettrica di Trasmissione Nazionale Smart Grids: impatto sulla Rete Elettrica di Trasmissione Nazionale Sviluppo delle reti intelligenti in Italia MILANO, 29 MAGGIO 2009 Agenda Smart Grid concept Caratteristiche rete elettrica futura Sfide

Dettagli

Lo sviluppo delle reti elettriche verso le smart grid: il ruolo del regolatore italiano

Lo sviluppo delle reti elettriche verso le smart grid: il ruolo del regolatore italiano Simposio Tecnico: Energy storage per la mobilità sostenibile Progetto AlpStore, Energy Storage for the Alpine Space Lo sviluppo delle reti elettriche verso le smart grid: il ruolo del regolatore italiano

Dettagli

Distribuire l energia: la rete tra presente e futuro. ASSOLOMBARDA Milano, 9 marzo 2009

Distribuire l energia: la rete tra presente e futuro. ASSOLOMBARDA Milano, 9 marzo 2009 Distribuire l energia: la rete tra presente e futuro ASSOLOMBARDA Milano, 9 marzo 2009 gli albori: prime applicazioni locali e industriali dell energia elettrica cenni sulla distribuzione di energia elettrica

Dettagli

Il vostro partner per le soluzioni integrate nel settore dell energia

Il vostro partner per le soluzioni integrate nel settore dell energia E.ON Connecting Energies Il vostro partner per le soluzioni integrate nel settore dell energia Volete ridurre i costi energetici della vostra azienda? Avete obiettivi ambientali ambiziosi? La sicurezza

Dettagli

Problematiche specifiche della connessione della generazione distribuita

Problematiche specifiche della connessione della generazione distribuita Problematiche specifiche della connessione della generazione distribuita Emanuele Forte, SMA Italia Workshop STARGRID, Milano 30.10.2013 Disclaimer 2 Agenda 1 2 Evoluzione dei sistemi elettrici con introduzione

Dettagli

L evoluzione della rete verso le smart grids. Danilo Moresco Consigliere ANIE Energia Bolzano - 20 settembre 2013

L evoluzione della rete verso le smart grids. Danilo Moresco Consigliere ANIE Energia Bolzano - 20 settembre 2013 L evoluzione della rete verso le smart grids Danilo Moresco Consigliere ANIE Energia Bolzano - 20 settembre 2013 Agenda La rete allo stato attuale Le sfide di oggi Sistemi, tecnologie e soluzioni per l

Dettagli

GridSense. L energia gestita con intelligenza.

GridSense. L energia gestita con intelligenza. GridSense. L energia gestita con intelligenza. GridSense è la tecnologia intelligente del futuro che segnerà una svolta in campo energetico. Gestisce gli apparecchi elettrici quali pompe di calore, boiler,

Dettagli

Mercati e industria del solare: scenari economico - finanziari e business model vincenti dopo la revolution

Mercati e industria del solare: scenari economico - finanziari e business model vincenti dopo la revolution Mercati e industria del solare: scenari economico - finanziari e business model vincenti dopo la revolution Antonio Nodari Amministratore Delegato Pöyry Management Consulting Italia Roma, 15 marzo 2011

Dettagli

Audizione Leonardo Bellodi. Responsabile Rapporti Istituzionali Senato X Commissione Industria, Commercio e Turismo Roma, 12 Ottobre 2011

Audizione Leonardo Bellodi. Responsabile Rapporti Istituzionali Senato X Commissione Industria, Commercio e Turismo Roma, 12 Ottobre 2011 Audizione Leonardo Bellodi Responsabile Rapporti Istituzionali Senato X Commissione Industria, Commercio e Turismo Roma, 12 Ottobre 2011 Il Piano Energetico Nazionale L input comunitario UNIONE EUROPEA

Dettagli

Soluzioni energetiche dedicate. A contatto con le vostre attività

Soluzioni energetiche dedicate. A contatto con le vostre attività Soluzioni energetiche dedicate A contatto con le vostre attività A contatto con le vostre attività Il successo dei nostri clienti è da sempre al centro dei nostri interessi. Li consideriamo, infatti, come

Dettagli

Indagine conoscitiva sui prezzi dell energia elettrica e del gas come fattore strategico per la crescita del sistema produttivo del paese

Indagine conoscitiva sui prezzi dell energia elettrica e del gas come fattore strategico per la crescita del sistema produttivo del paese Indagine conoscitiva sui prezzi dell energia elettrica e del gas come fattore strategico per la crescita del sistema produttivo del paese Audizione presso la 10 a Commissione permanente (Industria, commercio,

Dettagli

CONVEGNO AEE «IL SISTEMA ELETTRICO NAZIONALE» 26/11/2014

CONVEGNO AEE «IL SISTEMA ELETTRICO NAZIONALE» 26/11/2014 CONVEGNO AEE «IL SISTEMA ELETTRICO NAZIONALE» 26/11/2014 Convegno AEE Agenda Benefici del trading: il servizio di origination Operatori di mercato e istituzionali: sovrapposizioni? GSE TSO e distributori

Dettagli

Green economy Le attività della Ricerca ENEL Sauro Pasini Ricerca ENEL Ingegneria e Innovazione

Green economy Le attività della Ricerca ENEL Sauro Pasini Ricerca ENEL Ingegneria e Innovazione Green economy Le attività della Ricerca ENEL Sauro Pasini Ricerca ENEL Ingegneria e Innovazione Green City Energy Pisa, 18 Dicembre 2009 La sfida climatica Le energie verdi rappresentano un'occasione da

Dettagli

Dinamiche delle fonti rinnovabili in Italia ed Europa

Dinamiche delle fonti rinnovabili in Italia ed Europa Dinamiche delle fonti rinnovabili in Italia ed Europa Prof. Luca Rubini Agricoltura, Energia e Ambiente Le Serre Fotovoltaiche, un opportunità sostenibile Roma, 2 ottobre 2009 Rinnovabili Negli ultimi

Dettagli

Workshop Fonti Rinnovabili

Workshop Fonti Rinnovabili Workshop Fonti Rinnovabili Rinnovabili: vecchi vizi e nuove virtù. Una generazione sempre più al verde? Centro Studi SAFE Auditorium GSE Roma, 23 luglio 2012 Agenda Le rinnovabili nel mondo: quadro attuale

Dettagli

Pacchetto «Unione dell energia»

Pacchetto «Unione dell energia» Pacchetto «Unione dell energia» Audizione Eni 14 maggio 015 eni.com Energy Union: i 5 pilastri 1 Focus della presentazione Efficienza energetica DOMANDA ENERGETICA E ENERGY MIX Decarbonizzazione ENERGY

Dettagli

Introduzione all idea progettuale Smart Micro-Grids

Introduzione all idea progettuale Smart Micro-Grids Introduzione all idea progettuale Smart Micro-Grids Nuovo bando del Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (MIUR): Smart Cities and Communities and Social Innovation (Decreto Direttoriale

Dettagli

Il progetto Navicelli SmartGrids. Giovandomenico Caridi Navicelli di Pisa Sandra Scalari Enel Ingegneria e Innovazione

Il progetto Navicelli SmartGrids. Giovandomenico Caridi Navicelli di Pisa Sandra Scalari Enel Ingegneria e Innovazione Il progetto Navicelli SmartGrids Giovandomenico Caridi Navicelli di Pisa Sandra Scalari Enel Ingegneria e Innovazione L obiettivo del progetto Il progetto nasce per dimostrare la fattibilità tecnica della

Dettagli

TERNA: UTILI PER IL PAESE

TERNA: UTILI PER IL PAESE TERNA: UTILI PER IL PAESE Audizione presso la Commissione Industria Senato Atto n. 282 Affare assegnato risultati società partecipate dallo Stato ROMA, 19 marzo 2014 1 Il Gruppo Terna Il Gruppo si compone

Dettagli

Il fotovoltaico per la PMI italiana: opportunità di sviluppo. Giancarlo Gechelin Vice Presidente GIFI Ferrara 17 Settembre 2008

Il fotovoltaico per la PMI italiana: opportunità di sviluppo. Giancarlo Gechelin Vice Presidente GIFI Ferrara 17 Settembre 2008 Il fotovoltaico per la PMI italiana: opportunità di sviluppo Contenuti 1 2 3 54 Il GIFI Il mercato FV in Italia presente e futuro, criticità e prospettive PMI e fotovoltaico quali applicazioni fotovoltaiche

Dettagli

IL SISTEMA ELETTRICO NAZIONALE VERSO LE SMART GRIDS: POSSIBILITÀ DI CRESCITA PER IL MERCATO E PER LE INDUSTRIE DEL SISTEMA ANIE

IL SISTEMA ELETTRICO NAZIONALE VERSO LE SMART GRIDS: POSSIBILITÀ DI CRESCITA PER IL MERCATO E PER LE INDUSTRIE DEL SISTEMA ANIE IL SISTEMA ELETTRICO NAZIONALE VERSO LE SMART GRIDS: POSSIBILITÀ DI CRESCITA PER IL MERCATO E PER LE INDUSTRIE DEL SISTEMA ANIE Maurizio Delfanti Politecnico di Milano Dipartimento di Energia Venerdì 08

Dettagli

Fotovoltaico e scenari evolutivi delle rinnovabili per gli edifici 11 Aprile 2014. Pulitano Marco CEO Energy Time S.p.A.

Fotovoltaico e scenari evolutivi delle rinnovabili per gli edifici 11 Aprile 2014. Pulitano Marco CEO Energy Time S.p.A. Fotovoltaico e scenari evolutivi delle rinnovabili per gli edifici 11 Aprile 2014 Pulitano Marco CEO Energy Time S.p.A. SITUAZIONE DEL FOTOVOLTAICO IN ITALIA AD OGGI Fonte: GSE, dati aggiornati ad Aprile

Dettagli

FV 2.0: il fotovoltaico oltre gli incentivi. Andrea Brumgnach, Consigliere ANIE/GIFI Rimini, 09 novembre 2012

FV 2.0: il fotovoltaico oltre gli incentivi. Andrea Brumgnach, Consigliere ANIE/GIFI Rimini, 09 novembre 2012 FV 2.0: il fotovoltaico oltre gli incentivi Andrea Brumgnach, Consigliere ANIE/GIFI Rimini, 09 novembre 2012 Indice dei contenuti Situazione del mercato fotovoltaico Il 5 Conto Energia Simulazione budget

Dettagli

Smart Grid. Una visione, una traiettoria di ricerca o. Elena Ragazzi e.ragazzi@ceris.cnr.it

Smart Grid. Una visione, una traiettoria di ricerca o. Elena Ragazzi e.ragazzi@ceris.cnr.it Lo stato dell arte sulle Smart Grid Una visione, una traiettoria di ricerca o una prospettiva di sviluppo? Elena Ragazzi e.ragazzi@ceris.cnr.it Ricerca realizzata con i contributi di Ettore Bompard Alberto

Dettagli

Ing. Paolo Ricci Consigliere Delegato di TerniEnergia

Ing. Paolo Ricci Consigliere Delegato di TerniEnergia Ing. Paolo Ricci Consigliere Delegato di TerniEnergia Milano - 30 novembre 2009 1 TerniEnergia TerniEnergia, costituita nel mese di settembre del 2005 e parte del Gruppo Terni Research, opera nel settore

Dettagli

L accumulo elettrochimico in Italia: contesto regolatorio, progetti in corso, prospettive di sviluppo

L accumulo elettrochimico in Italia: contesto regolatorio, progetti in corso, prospettive di sviluppo L accumulo elettrochimico in Italia: contesto regolatorio, progetti in corso, prospettive di sviluppo Marco Pigni CEO PILA sas - Como Convegno assorinnovabili Casi concreti di SEU: dagli impianti a fonti

Dettagli

I progetti POI di ENEL Distribuzione Interventi sulla rete elettrica della Campania

I progetti POI di ENEL Distribuzione Interventi sulla rete elettrica della Campania I progetti POI di ENEL Distribuzione Interventi sulla rete elettrica della Campania Ing. Diego Pirolo Enel Distribuzione Responsabile Sviluppo Rete Campania POI Energia 2007-2013 Il Programma Operativo

Dettagli

Il fotovoltaico: opportunità e tendenze dopo il 4 Conto Energia. Genova 10/11/2011

Il fotovoltaico: opportunità e tendenze dopo il 4 Conto Energia. Genova 10/11/2011 Il fotovoltaico: opportunità e tendenze dopo il 4 Conto Energia Genova 10/11/2011 Giorgia Colombo, Consigliere e Coordinatore Marketing del Comitato Direttivo ANIE/GIFI 1 Contenuti Chi siamo e i nostri

Dettagli

L impatto delle rinnovabili sul sistema elettrico

L impatto delle rinnovabili sul sistema elettrico L impatto delle rinnovabili sul sistema elettrico Generazione distribuita l esperienza del Gruppo HERA Paolo Manià Direzione Energia & IP Esercizio Fabrizio Rossi Direzione Gas ed energia elettrica Venezia

Dettagli

Provincia di Rimini CONTO ENERGIA Quali prospettive per la riviera solare

Provincia di Rimini CONTO ENERGIA Quali prospettive per la riviera solare Provincia di Rimini CONTO ENERGIA Quali prospettive per la riviera solare Nuove opportunità per l utilizzo razionale dell energia attraverso le ESCO Rimini 22 settembre 2005 ING. RICCARDO TENTI A&B-Ambientebenessere

Dettagli

La policy incentivante non è stata priva di errori, in cui sono incorsi anche altri Paesi, spesso per rompere le forti inerzie d avvio.

La policy incentivante non è stata priva di errori, in cui sono incorsi anche altri Paesi, spesso per rompere le forti inerzie d avvio. Un complesso avvio delle policy di sostegno alle rinnovabili La policy incentivante non è stata priva di errori, in cui sono incorsi anche altri Paesi, spesso per rompere le forti inerzie d avvio. Inefficace

Dettagli

L. Ambrosi, L. Caldera, C. Guenzi, M. Di Fiore, A. Latorre, F. Zanellini Siemens SpA

L. Ambrosi, L. Caldera, C. Guenzi, M. Di Fiore, A. Latorre, F. Zanellini Siemens SpA La crescente penetrazione della generazione distribuita alimentata in particolare da fonti rinnovabili non programmabili pone per gli addetti del settore energetico nuove sfide legate all esercizio delle

Dettagli

Il punto sul Fotovoltaico in Italia

Il punto sul Fotovoltaico in Italia Il punto sul Fotovoltaico in Italia Gerardo Montanino Direttore Operativo GSE, 22 novembre 2012 Il Fotovoltaico in Italia senza incentivi Hfv Agenda I risultati del Conto Energia Il Quinto Conto Energia

Dettagli

Smart Grid. La nuova rete elettrica e le abitudini del consumatore. M illumino di meno ENEA - Bologna 12 Febbraio 2010

Smart Grid. La nuova rete elettrica e le abitudini del consumatore. M illumino di meno ENEA - Bologna 12 Febbraio 2010 Smart Grid La nuova rete elettrica e le abitudini del consumatore Angelo Frascella ENEA, angelo.frascella@enea.it M illumino di meno ENEA - Bologna 12 Febbraio 2010 Sommario Perché le Smart Grid? Le Smart

Dettagli

L integrazione delle fonti rinnovabili non programmabili e della generazione distribuita nel sistema elettrico

L integrazione delle fonti rinnovabili non programmabili e della generazione distribuita nel sistema elettrico L integrazione delle fonti rinnovabili non programmabili e della generazione distribuita nel sistema elettrico Milano, 6 febbraio 2014 Direzione Mercati Unità Produzione di energia, fonti rinnovabili ed

Dettagli

Le energy communities: un nuovo modo di interazione con il mercato dell energia

Le energy communities: un nuovo modo di interazione con il mercato dell energia Le energy communities: un nuovo modo di interazione con il mercato dell energia Arturo Lorenzoni, Università degli Studi di Padova LEDS, L Energia degli Studenti Padova, 13 ottobre 2015 DIPARTIMENTO DI

Dettagli

FOTOVOLTAICO: DOVE SIAMO E DOVE ANDREMO

FOTOVOLTAICO: DOVE SIAMO E DOVE ANDREMO FOTOVOLTAICO: DOVE SIAMO E DOVE ANDREMO Giovanni Simoni Chairman Assosolare Fiorano - 24 Ottobre 2012 Fotovoltaico in Italia: dove siamo Impianti fotovoltaici installati: 450.000 Potenza Totale: 16.000

Dettagli

Energy Storage System: una soluzione reale a supporto delle smart grids.

Energy Storage System: una soluzione reale a supporto delle smart grids. Energy Storage System: una soluzione reale a supporto delle smart grids. Loccioni in numeri FONDATA 1968 PROPRIETA Famiglia Loccioni STAFF SEDI 364 collaboratori 47 % laureati 33 anni età media Moie di

Dettagli

Governance energetica integrata

Governance energetica integrata Governance energetica integrata infrastrutture intelligenti e nuovi modelli di business per lo sviluppo del territorio e la creazione di occupazione qualificata Sergio Olivero San Daniele del Friuli 25

Dettagli

LA SOSTENIBILITÀ È IL NOSTRO VIAGGIO.

LA SOSTENIBILITÀ È IL NOSTRO VIAGGIO. LA SOSTENIBILITÀ È IL NOSTRO VIAGGIO. LA SOSTENIBILITÀ È IL NOSTRO VIAGGIO DATI 2014 E CREA VALORE PER LE COMUNITÀ LOCALI Slovacchia Romania Russia Guatemala El Salvador Colombia Ecuador Perù Messico Panama

Dettagli

Fotovoltaico, autoconsumo, storage e SEU: evoluzione di un sistema integrato. Valerio Natalizia Vice Presidente ANIE Gifi Milano, 20 maggio 2014

Fotovoltaico, autoconsumo, storage e SEU: evoluzione di un sistema integrato. Valerio Natalizia Vice Presidente ANIE Gifi Milano, 20 maggio 2014 Fotovoltaico, autoconsumo, storage e SEU: evoluzione di un sistema integrato Valerio Natalizia Vice Presidente ANIE Gifi Milano, 20 maggio 2014 Indice Fotovoltaico in Italia mercato e benefici Fotovoltaico

Dettagli

PRESENTAZIONE VADEMECUM SULLE FONTI RINNOVABILI

PRESENTAZIONE VADEMECUM SULLE FONTI RINNOVABILI PRESENTAZIONE VADEMECUM SULLE FONTI RINNOVABILI Roma, 10 Dicembre 2010 Prof. Luca Rubini, Ing. Roberto Meloni Fotovoltaico: Tecnologie nuove ed innovative Sistemi ad inseguimento mono-assiali Sistemi biassiali

Dettagli

LO STORAGE DI ELETTRICITÀ E L'INTEGRAZIONE DELLE FONTI RINNOVABILI NEL SISTEMA ELETTRICO

LO STORAGE DI ELETTRICITÀ E L'INTEGRAZIONE DELLE FONTI RINNOVABILI NEL SISTEMA ELETTRICO MILANO, 8 maggio 2013 RSE - Ricerca sul Sistema Energetico LO STORAGE DI ELETTRICITÀ E L'INTEGRAZIONE DELLE FONTI RINNOVABILI NEL SISTEMA ELETTRICO L accumulo elettrochimico: il punto di vista dell industria

Dettagli

Andrea Zara Innovazione e Ambiente Divisione Ingegneria e Innovazione. Convegno Ripensare mobilità e trasporto Provincia di Viterbo, 24 Marzo 2011

Andrea Zara Innovazione e Ambiente Divisione Ingegneria e Innovazione. Convegno Ripensare mobilità e trasporto Provincia di Viterbo, 24 Marzo 2011 L impegno Enel per la Mobilità Elettrica Andrea Zara Innovazione e Ambiente Divisione Ingegneria e Innovazione Convegno Ripensare mobilità e trasporto Provincia di Viterbo, 24 Marzo 2011 Veicoli elettrici

Dettagli

Governare la Transizione

Governare la Transizione Governare la Transizione Verso Dove e Come? Giovanni Brianza 25 Marzo, 2013 Cerimonia di Apertura Master in Gestione delle Risorse Energetiche La performance delle Utility europee si è deteriorata dopo

Dettagli

L evoluzione italiana nel quadro internazionale e l integrazione nella politica energetica

L evoluzione italiana nel quadro internazionale e l integrazione nella politica energetica Irex Annual Report 2013 L evoluzione italiana nel quadro internazionale e l integrazione nella politica energetica Alessandro Marangoni Nuove energie, nuova strategia Roma, 18 aprile 2013 Copyright 2013

Dettagli

Università degli Studi di Perugia Facoltà di Ingegneria Corso di laurea specialistica in Ingegneria Meccanica

Università degli Studi di Perugia Facoltà di Ingegneria Corso di laurea specialistica in Ingegneria Meccanica Università degli Studi di Perugia Facoltà di Ingegneria Corso di laurea specialistica in Ingegneria Meccanica Corso di Impatto ambientale Modulo Pianificazione Energetica a.a. 2012/13 Prof. Ing. Francesco

Dettagli

La struttura del sistema energetico e i meccanismi di incentivazione delle fonti energetiche rinnovabili

La struttura del sistema energetico e i meccanismi di incentivazione delle fonti energetiche rinnovabili Corso di Tecnologie delle Energie Rinnovabili A.A. 2014-2015 La struttura del sistema energetico e i meccanismi di incentivazione delle fonti energetiche rinnovabili Prof. Daniele Cocco Dipartimento di

Dettagli

Smart grid e metering: il consumo intelligente di energia elettrica

Smart grid e metering: il consumo intelligente di energia elettrica Smart grid e metering: il consumo intelligente di energia elettrica Fabrizio De Nisi, IC (Integrated Circuit) Consultant Il rapido sviluppo industriale in atto in numerose parti del mondo, sta generando

Dettagli

AA 2002 2003 Corso di impianti elettrici. Lezione 1 - Introduzione

AA 2002 2003 Corso di impianti elettrici. Lezione 1 - Introduzione AA 2002 2003 Corso di impianti elettrici Lezione 1 - Introduzione Sistema elettrico di produzione, trasmissione e distribuzione dell'energia elettrica Struttura del sistema Un sistema elettrico di produzione,

Dettagli

L'EVOLUZIONE DEL SETTORE ELETTRICO Le sfide per il futuro. Enrico Pochettino

L'EVOLUZIONE DEL SETTORE ELETTRICO Le sfide per il futuro. Enrico Pochettino L'EVOLUZIONE DEL SETTORE ELETTRICO Le sfide per il futuro Enrico Pochettino 13 Novembre 2015 LA NASCITA DEL MERCATO ELETTRICO IN ITALIA Il primo impianto italiano: la Centrale elettrica di via Santa Radegonda

Dettagli

Audizione Enel presso le Commissioni riunite IX e X della Camera dei Deputati. Roma, 2 Febbraio 2011

Audizione Enel presso le Commissioni riunite IX e X della Camera dei Deputati. Roma, 2 Febbraio 2011 Audizione Enel presso le Commissioni riunite IX e X della Camera dei Deputati Roma, 2 Febbraio 2011 Veicoli elettrici Vantaggi e benefici Il risparmio energetico medio conseguibile dai veicoli elettrici

Dettagli

Workshop Infrastrutture L Impegno Enel per la Mobilità Elettrica. Antonio Coccia Enel Ingegneria e Innovazione

Workshop Infrastrutture L Impegno Enel per la Mobilità Elettrica. Antonio Coccia Enel Ingegneria e Innovazione Workshop Infrastrutture L Impegno Enel per la Mobilità Elettrica Antonio Coccia Enel Ingegneria e Innovazione Veicoli elettrici Focus Efficienza Energetica L analisi Well-To-Wheel ( dal pozzo alla ruota

Dettagli

Rinnovabili e Sviluppo

Rinnovabili e Sviluppo Rinnovabili e Sviluppo Grid parity e internazionalizzazione Luca Mazzoni 24 novembre 2011 Agenda Una visione del mercato Il mercato secondario Installazioni fotovoltaiche in Italia Prospettive residue

Dettagli

Reti di INDUSTRIA 4.0

Reti di INDUSTRIA 4.0 DALLA DIGITALIZZAZIONE DELLE IMPRESE ALLA DIGITALIZZAZIONE DELLA SUPPLY CHAIN LA COMPETITIVITÀ DELLA SUPPLY CHAIN Bologna, 27 novembre 2015 Questa presentazione Imprese e competizione globale Supply Chain,

Dettagli

LookOut. Rinnovabili elettriche

LookOut. Rinnovabili elettriche LookOut Rinnovabili elettriche Q3-2014 elemens Mercati SOMMARIO SOMMARIO... 2 ELENCO DI FIGURE, TABELLE E GRAFICI... 4 EXECUTIVE SUMMARY... 7 1. PANORAMICA DI SETTORE... 11 1.1 Dati ufficiali finalmente

Dettagli

Prospettive del nascente mercato dei sistemi di storage nel panorama italiano

Prospettive del nascente mercato dei sistemi di storage nel panorama italiano Prospettive del nascente mercato dei sistemi di storage nel panorama italiano Giordano Torri Membro Gruppo Sistemi di Accumulo ANIE Energia Napoli 18 giugno 2015 ANIE Energia chi siamo Aderisce a Confindustria

Dettagli

Il finanziamento delle energie rinnovabili: strumenti, criticità e prospettive

Il finanziamento delle energie rinnovabili: strumenti, criticità e prospettive Il finanziamento delle energie rinnovabili: strumenti, criticità e prospettive Giuseppe Dasti Coordinatore Desk Energy Mediocredito Italiano gruppo Intesa Sanpaolo Convegno della Regione Emilia Romagna

Dettagli

In contatto con la tua energia. Soluzioni e servizi dedicati

In contatto con la tua energia. Soluzioni e servizi dedicati In contatto con la tua energia Soluzioni e servizi dedicati In contatto con la tua energia Il successo dei nostri clienti è da sempre al centro dei nostri interessi. Li consideriamo, infatti, come veri

Dettagli

Costi/Benefici delle FER Elettriche al 2030 calcolati alla luce delle esperienze dell ultimo quadriennio. Considerazioni conclusive

Costi/Benefici delle FER Elettriche al 2030 calcolati alla luce delle esperienze dell ultimo quadriennio. Considerazioni conclusive Costi/Benefici delle FER Elettriche al 2030 calcolati alla luce delle esperienze dell ultimo quadriennio Considerazioni conclusive Avvertenza Il documento riassume lo studio condotto dall Osservatorio

Dettagli

Regole per la connessione alla rete degli impianti eolici

Regole per la connessione alla rete degli impianti eolici Regole per la connessione alla rete degli impianti eolici Gli impianti eolici sono connessi alla rete elettrica a diversi livelli di tensione al variare della loro potenza, secondo le regole previste dal

Dettagli

L ENERGIA E IL FUTURO: IL FUTURO DELL ENERGIA

L ENERGIA E IL FUTURO: IL FUTURO DELL ENERGIA L ENERGIA E IL FUTURO: IL FUTURO DELL ENERGIA Prospettive di sviluppo delle energie rinnovabili per la produzione di energia elettrica. Opportunità per il sistema industriale nazionale. Intervento di Annalisa

Dettagli

Le prospettive di finanziamento nelle energie rinnovabili e nell efficienza energetica

Le prospettive di finanziamento nelle energie rinnovabili e nell efficienza energetica Le prospettive di finanziamento nelle energie rinnovabili e nell efficienza energetica Giuseppe Dasti - Coordinatore Desk Energia Mediocredito Italiano Gruppo Intesa Sanpaolo III Forum ABI GREEN ENERGY

Dettagli

Sistema elettrico italiano e scenari energetici futuri

Sistema elettrico italiano e scenari energetici futuri Sistema elettrico italiano e scenari energetici futuri Gianfilippo Mancini Divisione Generazione, Energy Management e Mercato Italia Convegno Assocarboni 28 marzo 2014 Evoluzione domanda e parco Italia

Dettagli

Introduzione: la domanda elettrica e gli aspetti critici della penetrazione delle rinnovabili. Mirko Morini

Introduzione: la domanda elettrica e gli aspetti critici della penetrazione delle rinnovabili. Mirko Morini Workshop Il mercato elettrico: struttura, meccanismi e formazione del prezzo dell'energia elettrica. Ferrara, 29 giugno 2011 Introduzione: la domanda elettrica e gli aspetti critici della penetrazione

Dettagli

Ing. Marco Manchisi marco.manchisi@terasrl.it

Ing. Marco Manchisi marco.manchisi@terasrl.it Apulian way to Green Ports and Vessels: Smart Energy Infrastructure and Power Systems Ing. Marco Manchisi marco.manchisi@terasrl.it Introduzione Il settore marittimo sta dimostrando un attenzione crescente

Dettagli

IEA ENERGY TECHNOLOGY PERSPECTIVE 2015 Mobilising Innovation to Accelerate Climate Action

IEA ENERGY TECHNOLOGY PERSPECTIVE 2015 Mobilising Innovation to Accelerate Climate Action Auditorium GSE V.le Maresciallo Pilsudski, 92 Roma, 23 Giugno 2015 IEA ENERGY TECHNOLOGY PERSPECTIVE 2015 Mobilising Innovation to Accelerate Climate Action Agostino Re Rebaudengo Presidente assorinnovabili

Dettagli

Sistemi di accumulo dell Energia

Sistemi di accumulo dell Energia Massimiliano Andreotti, ABB S.p.A., Pisa - 4 Luglio 2013, Green City Energy IV Edizione Power System Substations Sistemi di accumulo dell Energia July 4, 2013 Slide 1 Energie rinnovabili e rete elettrica

Dettagli

Smart Lab: struttura unica nel suo genere dedicata alla sperimentazione, alla ricerca ed alla dimostrazione di tecnologie innovative

Smart Lab: struttura unica nel suo genere dedicata alla sperimentazione, alla ricerca ed alla dimostrazione di tecnologie innovative : struttura unica nel suo genere dedicata alla sperimentazione, alla ricerca ed alla dimostrazione di tecnologie innovative Affrontare le sfide della società nell era del consumo sostenibile Aiutare i

Dettagli

La strada maestra per un Europa elettrica: fonti rinnovabili, smart grid ed efficienza energetica

La strada maestra per un Europa elettrica: fonti rinnovabili, smart grid ed efficienza energetica La strada maestra per un Europa elettrica: fonti rinnovabili, smart grid ed efficienza energetica Daniele Agostini Responsabile Regolamentazione wholesale markets, fonti rinnovabili ed efficienza energetica

Dettagli