I Filtri Crossover. Per poter pilotare in modo corretto gli altoparlanti presenti in una cassa acustica sono essenziali i filtri Crossover.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I Filtri Crossover. Per poter pilotare in modo corretto gli altoparlanti presenti in una cassa acustica sono essenziali i filtri Crossover."

Transcript

1 I Filtri Crossover Per poter pilotare in modo corretto gli altoparlanti presenti in una cassa acustica sono essenziali i filtri Crossover. Reperire in commercio filtri Crossover con determinate caratteristiche non è impresa facile leggendo attentamente questo articolo sarete in grado di autocostruirli. Cosa sono i filtri Crossover? A cosa servono? La gamma di frequenze che può riprodurre un amplificatore HI-FI è molto ampia parte da un minimo di 15 Hz fino a superare i Hz, per essere ascoltate queste frequenze devono essere applicate a più altoparlanti che provvedono a trasformarle in vibrazioni sonore. Quindi un solo altoparlante non sarà mai in grado di riprodurre tutta la gamma delle frequenze acustiche. Per riprodurre fedelmente tutta la gamma audio si racchiudono in una cassa acustica più altoparlanti. Il Woofer avendo un cono di ampie dimensioni riesce a riprodurre fedelmente le onde sonore delle frequenze basse, ma non quelle degli acuti. Il Tweeter riproduce fedelmente le onde sonore delle frequenze acute, ma non quelle dei bassi o dei medio bassi. Il Midrange riesce a riprodurre fedelmente le onde sonore delle frequenze medie e acute ma non quelle dei bassi. Il filtro Crossover, collegato tra l'uscita dell'amplificatore e gli altoparlanti serve per smistare le frequenze dei Bassi, dei Medi e degli Acuti che verranno inviate separatamente agli altoparlanti più idonei alla loro riproduzione. Ci sono filtri Crossover a 2 e a 3 vie, la scelta tra l'uno o l'altro dipende dal numero di altoparlanti che si intende inserire nella cassa acustica,e dalle loro caratteristiche. 1

2 Se si dispone di un altoparlante per medio-bassi in grado di riprodurre tutte le frequenze da 30 a Hz e di uno per medio-acuti in grado di riprodurre tutte le frequenze da a Hz allora scegliete un CROSSOVER 2 VIE. Un crossover a 2 vie è composto da un filtro Passa-Basso per i medio-bassi e un filtro Passa-Alto per gli acuti. In questo tipo di crossover vi è una sola frequenza di TAGLIO (o di Incrocio) che và scelta tra Hz (vedi tabella Hz). Se si dispone di un Woofer in grado di riprodurre tutte le frequenze da 20 a Hz, di un Midrange in grado di riprodurre tutte le frequenze da a Hz e di un Tweeter in grado di riprodurre tutte le frequenze da a Hz allora scegliete un CROSSOVER 3 VIE. Un crossover a 3 vie è composto da un filtro Passa-Basso per il Woofer un filtro Passa-Banda per il Midrange e un filtro Passa-Alto per il Tweeter. Questo tipo di Crossovere ha due frequenze di TAGLIO che vanno scelte così: per i Bassi tra Hz e per gli Alti tra Hz (vedi tabella min.e max). Un parametro importante per calcolare correttamente un filtro Crossover è il valore dell'impedenza d'ingresso e d'uscita. Per cui se viene realizzato per casse da 8 ohm và collegato ad un amplificatore progettato per pilotare casse da 8 ohm, lo stesso discorso vale per quelli a 4 ohm. I DB PER OTTAVA (db x ottava) Sul mercato ci sono Crossover a 6, 12,18 o 24 db x OTTAVA (detti anche rispettivamente di 1 ordine,2 ordine,3 ordine,4 ordine). Le ottave corrispondono alla frequenza di TAGLIO moltiplicato ecc. Oppure diviso ecc. Esempio: prendiamo un crossover con una frequenza di TAGLIO a Hz la prima ottava superiore si trova a Hz (2.000 x 2 = 4.000) mentre la prima ottava inferiore si trova a Hz (2.000 : 2 = 1.000) e così per le altre ottave. Quindi quando si parla di 6, 12,18 o 24 db x ottava significa che per ogni ottava superiore o inferiore il segnale viene attenuato di 6, 12, 18 e 24 decibel. 2

3 Prima di passare agli esempi pratici voglio darvi qualche consiglio : le Induttanze devono essere avvolte sempre in aria oppure su speciali rocchetti chiamati Plaincore. (mai su nuclei ferromagnetici). Le Capacità, utilizzate Condensatori Poliestere che hanno tolleranze inferiori rispetto agli Elettrolitici, se siete costretti ad usare gli elettrolitici a causa delle elevate capacità risultante dai calcoli optate per quelli non polarizzati (anche se non facilmente reperibili). In alternativa potrete usare dei comuni elettrolitici collegati opportunamente in modo da renderli non polarizzati, fate così: collegate in serie due elettrolitici che abbiano una valore doppio rispetto a quello richiesto. esempio: se collegherete in serie due condensatori da 22 microfarad otterrete un condensatore non polarizzato da 11 microfarad (come potete vedere dalle due figure). Positivo comune. Negativo comune. 3

4 Tenete sempre a mente che i comuni elettrolitici hanno tolleranze elevate oltre il 45% mentre quelli non polarizzati usati nei crossover professionali hanno tolleranze inferiori al 10%. Per cui non fidatevi del valore stampato sul loro involucro prima di usarli misurateli con un buon capacimetro, prima di effettuare la misura però è opportuno rigenerare l'elettrolitico applicandogli per pochi secondi e per più volte consecutive una tensione continua di Volt e provvedendo ogni volta a scaricarlo, solo così riuscirete a stabilire il suo esatto valore. Se vi manca qualche microfarad per raggiungere il valore richiesto potrete collegare in parallelo all'elettrolitico un comune condensatore poliestere. Passiamo alla pratica: Schema1-Filtrocrossover2vie12dBxottava4e8ohm(2 ordine) Formule per calcolare i componenti: C1 e C2 (in Microfarad) = : (8,88 X frequenza di taglio X impedenza altoparlante) 4

5 Il significato di questi numeri è il seguente: Un milione di farad = a un microfarad) 8,88 è un numero fisso. La frequenza di taglio per i crossover a 2 vie potete sceglierla a vostro piacimento da questa tabella: L1 e L2 (in millihenry) = (impedenza altoparlante : frequenza di taglio) x 225 Impedenza dell'altoparlante 4 o 8 ohm in base agli altoparlanti utilizzati. 225 è un numero fisso. Esempio: Ammettiamo di voler calcolare i valori di induttanza e di capacità del crossover a 2 vie 12 db x ottava con frequenza di taglio a Hz con altoparlanti da 8 ohm (schema 1). Calcoliamo prima il valore delle due induttanze. L1 - L2 = (8 : 2.200) x 225 = 0,818 millihenry (valore che può essere arrotondato a 0,82 mh) Calcoliamo il valore delle due capacità. C1 - C2 = : (8,88 x x 8) = 6,398 microfarad (arrotondiamo a 6,2 o 6,4 MF) Per ottenere questa capacità possiamo collegare in parallelo un condensatore da 4,7 mf uno da 1,5 mf e uno da 0,22 mf così da ottenere 4,7 + 1,5 + 0,22 = 6,42 mf. Tenete presente che delle piccole tolleranze (+/- 5% ) faranno spostare la frequenza di taglio di poche decine di Hz, che all'atto pratico, cioè all'ascolto non vi faranno notare nessuna differenza. E se si utilizzano altoparlanti da 4 ohm? Il calcolo è identico a quello delle formule sopra descritte dovete solo cambiare il numero 8 con il numero 4. Collegandovi a questa pagina: Calcolatore di Crossover potrete calcolare i Crossover a 2 vie tramite un programma in JavaScript da me realizzato. 5

6 Schema2-Filtrocrossover2vie18dBxottava4e8ohm(3 ordine) Calcolo dei componenti dello schema 2 con frequenza di Taglio a Hz. Per casse da 8 ohm: C1 = : ( 9,42 x x 8 ) = 6 mf (9,42 è un numero fisso) C2 = : (3,14 x x 8) = 18 mf (83,14 è un numero fisso) L1 = ( 8 : ) x 119,4 = 0,43 mh (119,4 è un numero fisso) L2 = ( 8 : 2.200) x 238,8 = 0,87 mh (238,8 è un numero fisso) C3 = : ( 4,71 x x 8) = 12 mf (4,71 è un numero fisso) L3 = ( 8 : 2.200) x 79,6 = 0,28 mh ( 79,6 è un numero fisso) 6

7 Per casse da 4 ohm: Il calcolo è identico a quello delle formule sopra descritte dovete solo cambiare il numero 8 con il numero 4. Collegandovi a questa Pagina: Calcolatore di Crossover potrete calcolare i Crossover a 2 vie tramite un programma in JavaScript da me realizzato. Schema3-Filtrocrossover3vie12dBxottava4e8ohm(2 ordine) 7

8 La frequenza di taglio minima e massima per i crossover a 3 vie potete sceglierla da questa tabella. Per i calcoli di esempio (schema 3 ) ho scelto come frequenza di taglio AB-3 ( 500Hz Hz) : Per casse da 8 ohm: C1= : ( 8,88 x 8 x 4.000) = 3,52 mf L1 = ( 8 : ) x 225 = 0,45 mh C2 = : ( 8,88 x 8 x 500 ) = 28,15 mf L2 = ( 8 : 500 ) x 225 = 3,6 mh L3 = ( 8 : ) x 225 = 0,45 mh C3 = : ( 8,88 x 8 x ) = 3,52 mf L4 = ( 8 : 500 ) x 225 = 3,6 mh C4 = : ( 8,88 x 8 x 500 ) = 28,15 mf Per casse da 4 ohm : i calcoli sono gli stessi dovete solo sostituire il numero 8 con il 4. Collegandovi a questa Pagina: Calcolatore di Crossover potrete calcolare i componenti per i Crossover a 3 vie 12 db per ottava tramite un programma in JavaScript da me realizzato. 8

9 Schema4-Filtrocrossover3vie18dBxottava4e8ohm(3 ordine) Per i calcoli di esempio (schema 4 ) ho scelto come frequenza di Taglio AB-3 ( 500Hz Hz) 9

10 Per casse da 8 ohm : C1= : ( 9,42 x 8 x 4.000) = 3,32 mf L1= ( 8 : ) x 119,4 = 0,24 mh C2= : ( 3,14 x 8 x 4.000) = 9,95 mf C3= : ( 9,42 x 8 x 500 ) = 26,5 mf L2= ( 8: 500 ) x 119,4 = 1,9 mh C4= : ( 3,14 x 8 x 500 ) = 79,6 mf L3= ( 8 : ) x 238,8 = 0,48 mh C5= : ( 4,71 x 8 x ) = 6,6 mf L5= ( 8 : 500 ) x 238,8 = 3,8 mh C6= : ( 4,71 x 8 x 500 ) = 53,1 mf L6= ( 8 : 500 ) x 79,6 = 1,3 mh Per casse da 4 ohm : i calcoli sono gli stessi dovete solo sostituire il numero 8 con il 4. Collegandovi a questa Pagina: Calcolatore di Crossover potrete calcolare i componenti per i Crossover a 3 vie 18 db per ottava, tramite un programma in JavaScript da me realizzato. 10

NOTE TECNICHE #2 COS E E A COSA SERVE UN CROSSOVER ELETTRONICO?

NOTE TECNICHE #2 COS E E A COSA SERVE UN CROSSOVER ELETTRONICO? P R O F E S S I O N A L A U D I O S Y S T E M S VIA NOBEL, 10-30200 NOVENTA DI PIAVE ( VE ) TEL. 0421/571411 FAX 0421/5715480 E-mail info@prase.it URL www.prase.it NOTE TECNICHE #2 COS E E A COSA SERVE

Dettagli

CROSSOVER XN02 DESCRIZIONE TECNICA E INFORMAZIONI SUL PRODOTTO. DI BELLINO ALBERTO audiojam@libero.it

CROSSOVER XN02 DESCRIZIONE TECNICA E INFORMAZIONI SUL PRODOTTO. DI BELLINO ALBERTO audiojam@libero.it CROSSOVER XN02 DESCRIZIONE TECNICA E INFORMAZIONI SUL PRODOTTO. DI BELLINO ALBERTO audiojam@libero.it Il filtro crossover XN02 è la proposta AUDIOJAM2 rivolta agli autocostruttori che non hanno la possibilità

Dettagli

ciare my personal crossover

ciare my personal crossover personal crossover 1 GENERALITA Il compito di un sistema di diffusione acustica è di riprodurre l intera gamma audio ( 000 ) con una buona linearità e con una pressione ( ) apprezzabile. L ideale sarebbe

Dettagli

VO MIDRANGE. I medi VO sono disponibili nelle misure 16.5 cm, 20 cm e anche ovali da 15x24 cm.

VO MIDRANGE. I medi VO sono disponibili nelle misure 16.5 cm, 20 cm e anche ovali da 15x24 cm. SERIE VO Motore SuperCharged (SC) La ricerca portata avanti sulla serie Z ha sviluppato nuove tecnologie per sfruttare flusso magnetico che andrebbe altrimenti perso e ridirigerlo dove porta benefici sulla

Dettagli

Corso di Elettronica Organizzato dall associazione no-profit Agorà Lesina (FG)

Corso di Elettronica Organizzato dall associazione no-profit Agorà Lesina (FG) 004 Corso di Elettronica Organizzato dall associazione no-profit Agorà Lesina (FG) Lezione n. Che cos è un interruttore? L interruttore è un dispositivo meccanico che chiude un contatto elettrico (fig.).

Dettagli

UTILIZZO SUBWOOFER, CROSSOVER E RAPPORTO POTENZA SUB\SATELLITI

UTILIZZO SUBWOOFER, CROSSOVER E RAPPORTO POTENZA SUB\SATELLITI UTILIZZO SUBWOOFER, CROSSOVER E RAPPORTO POTENZA SUB\SATELLITI I subwoofer sono una parte importante per un efficace sistema di diffusione. Sottofondi leggeri o musica d accompagnamento possono anche non

Dettagli

I TRASDUTTORI ELETTROACUSTICI (casse, altoparlanti, etc)

I TRASDUTTORI ELETTROACUSTICI (casse, altoparlanti, etc) I TRASDUTTORI ELETTROACUSTICI (casse, altoparlanti, etc) Vi siete mai chiesti come mai il vostro amplificatore suoni differentemente se lo usate a casa al chiuso o su di un palco in concerto? Vi siete

Dettagli

PROGETTO ALIMENTATORE VARIABILE CON LM 317. di Adriano Gandolfo www.adrirobot.it

PROGETTO ALIMENTATORE VARIABILE CON LM 317. di Adriano Gandolfo www.adrirobot.it PROGETTO ALIMENTATORE VARIABILE CON LM 37 di Adriano Gandolfo www.adrirobot.it L'integrato LM37 Questo integrato, che ha dimensioni identiche a quelle di un normale transistor di media potenza tipo TO.0,

Dettagli

sistema Ghibly! l esibizione live entra nelle vostre case

sistema Ghibly! l esibizione live entra nelle vostre case Il Sistema Ghibly l esibizione live entra nelle vostre case Per l ascoltatore dalla mano pesante per chi la riproduzione dell evento reale non è solo un solfeggio di flauto ma il pieno di un concerto live,

Dettagli

SOMMARIO LUCI PSICHEDELICHE LX 749 5AI TIEE 1993-94. IPSIA Moretto Brescia

SOMMARIO LUCI PSICHEDELICHE LX 749 5AI TIEE 1993-94. IPSIA Moretto Brescia SOMMARIO Introduzione... 2 Schema a Blocchi... 2 Blocco Alimentazione.... 2 Blocco Preamplificatore... 2 Blocco Filtri... 2 Blocco di Potenza... 3 Curve di risposta dei tre filtri... 4 Schema Elettrico...

Dettagli

LK 705. Amplificatore a MOS-FET. Manuale d uso

LK 705. Amplificatore a MOS-FET. Manuale d uso SOLUZIONE ANOMALIE Prima di rimuovere l amplificatore e far ricorso all assistenza autorizzata, leggete l elenco delle anomalie e le relative procedure consigliate. Nessun suono Controllare le connessioni

Dettagli

Progetto M.E.S. Descrizione del progetto M.E.S.

Progetto M.E.S. Descrizione del progetto M.E.S. Progetto M.E.S Premessa Esoterico termine che significa riservato agli iniziati o per trasposizione per pochi eletti indicava una cerchia filosofica dell antica Grecia. Nell ascolto del suono ad alta fedeltà,

Dettagli

Componenti elettronici. Condensatori

Componenti elettronici. Condensatori Componenti elettronici Condensatori Condensatori DIELETTRICO La proprietà fondamentale del condensatore, di accogliere e di conservare cariche elettriche, prende il nome di capacità. d S C = Q V Q è la

Dettagli

The Power Owner's Manual X702

The Power Owner's Manual X702 Owner's Manual X702 X702 - Manuale d istruzione Introduzione Grazie per avere scelto un amplificatore MTX XTHUNDER. Ogni amplificatore MTX XTHUNDER è certificato CEA2006 ; questo significa che avete la

Dettagli

Tecnologia e Progettazione dei Sistemi Elettrici ed Elettronici

Tecnologia e Progettazione dei Sistemi Elettrici ed Elettronici Tecnologia e Progettazione dei Sistemi Elettrici ed Elettronici La strumentazione Le misure sono effettuate con strumenti che non sono ideali, la loro inserzione causa comunque una alterazione dell oggetto

Dettagli

Lampadina allo stato solido

Lampadina allo stato solido Questo articolo è stato pubblicato su... Lampadina allo stato solido 34 Ecco come realizzare una lampadina allo stato solido, ossia formata da diversi LED ad alta luminosità. Non richiede alimentatore

Dettagli

UNITA ` MULTIMEDIALI SINTOLETTORE CD CA-CD800 SINTOLETTORE CD CA-CD700 SINTOLETTORE CA-ML600. Bluetooth. cod. 1209396 159,00

UNITA ` MULTIMEDIALI SINTOLETTORE CD CA-CD800 SINTOLETTORE CD CA-CD700 SINTOLETTORE CA-ML600. Bluetooth. cod. 1209396 159,00 UNITA ` MULTIMEDIALI SINTOLETTORE CD CA-CD800 A2DP Bluetooth AM/FM/CD/MP3/WMA/SD/USB/iPod/iPhone Receiver Bluetooth MULTICOLOR 32.000 colori cod. 1209396 159,00 Sintolettore Bluetooth AM/FM/CD/MP3/WMA/SD/USB/iPhone/iPod.

Dettagli

Amplificatore ibrido 8W

Amplificatore ibrido 8W Il progetto Amplificatore ibrido 8W L idea è nata un paio di anni fa e subito fu più una sfida che una concreta base di partenza. Ascoltando praticamente qualsiasi genere musicale, volevo un amplificatore

Dettagli

Modellazione e Analisi di Reti Elettriche

Modellazione e Analisi di Reti Elettriche Modellazione e Analisi di eti Elettriche Modellazione e Analisi di eti Elettriche Davide Giglio Introduzione alle eti Elettriche e reti elettriche costituite da resistori, condensatori e induttori (bipoli),

Dettagli

Caratteristiche Principali. Specifiche Tecniche

Caratteristiche Principali. Specifiche Tecniche Caratteristiche Principali Amplificatore Ponticellabile Monofonico Digitale in Classe D Alimentazione Dual-MOSFET Stabile ad 1 Ohm. Stabile a 2 Ohm in configurazione 2 amplificatori ponticellati Crossover

Dettagli

DISPOSITIVI PER VHF e SUPERIORI

DISPOSITIVI PER VHF e SUPERIORI ARI Sezione di Parma Conversazioni del 1 Venerdì del Mese DISPOSITIVI PER VHF e SUPERIORI Venerdì, 1 marzo 2013, ore 21:15 Carlo, I4VIL FILTRO low pass per uso a 144 MHz Risposta del filtro (in rosso).

Dettagli

I RICEVITORI IN FM Lo schema di principio di un semplice ricevitore è il seguente:

I RICEVITORI IN FM Lo schema di principio di un semplice ricevitore è il seguente: I RICEVITORI IN FM Lo schema di principio di un semplice ricevitore è il seguente: Questo sistema elementare si chiama ricevitore radio ad amplificazione accordata (TRF) o ad amplificazione diretta ed

Dettagli

BX 1310 BX 1312 BX 1315

BX 1310 BX 1312 BX 1315 www.karmaitaliana.it BX 1310 BX 1312 BX 1315 Diffusore passivo Manuale di istruzioni I Complimenti per la sua ottima scelta. Ci complimentiamo vivamente per la Sua scelta, il prodotto Karma da Lei acquistato

Dettagli

2 Qual è il guadagno totale di due stadi amplificatori da 6 db e da 3 db : A 4,5 db B 9 db C 6 db

2 Qual è il guadagno totale di due stadi amplificatori da 6 db e da 3 db : A 4,5 db B 9 db C 6 db 3.- CIRCUITI 3.1.- Combinazione dei componenti: Circuiti in serie e in parallelo di resistori, bobine, condensatori, trasformatori e diodi - Corrente e tensione nei circuiti Impedenza. 3.2.- Filtri: Filtri

Dettagli

Come costruire un Theremin (Traduzione dal sito www.strangeapparatus.com a cura di Agostino Cinnirella)

Come costruire un Theremin (Traduzione dal sito www.strangeapparatus.com a cura di Agostino Cinnirella) Come costruire un Theremin (Traduzione dal sito www.strangeapparatus.com a cura di Agostino Cinnirella) Il Theremin (dal nome del suo inventore Leon Theremin) è uno strumento musicale che risale ai primi

Dettagli

LK Mosfet Amplifiers LK 602 LK 902 LK 454 LK 654

LK Mosfet Amplifiers LK 602 LK 902 LK 454 LK 654 K Mosfet Amplifiers K 602 K 902 K 454 K 654 M A N U A E I S T U Z I O N I CAATTEISTICHE Amplificatori a due canali K 602, K 902 Amplificatori a MOSFET a due canali ponticellabili. Dissipatore in alluminio

Dettagli

di Heaveside: ricaviamo:. Associamo alle grandezze sinusoidali i corrispondenti fasori:, Adesso sostituiamo nella

di Heaveside: ricaviamo:. Associamo alle grandezze sinusoidali i corrispondenti fasori:, Adesso sostituiamo nella Equazione di Ohm nel dominio fasoriale: Legge di Ohm:. Dalla definizione di operatore di Heaveside: ricaviamo:. Associamo alle grandezze sinusoidali i corrispondenti fasori:, dove Adesso sostituiamo nella

Dettagli

Elementi di tecnologie digitali audio-video

Elementi di tecnologie digitali audio-video Elementi di tecnologie digitali audio-video - dispensa - a cura di Girolamo De Simone Audio analogico Uso del registratore multitraccia Collegamenti di strumenti e microfoni Audio analogico Caratteristiche

Dettagli

Corso di preparazione esame di radiooperatore 2015. Radiotecnica 2. valvole e classi di funzionamento. Carlo Vignali, I4VIL

Corso di preparazione esame di radiooperatore 2015. Radiotecnica 2. valvole e classi di funzionamento. Carlo Vignali, I4VIL A.R.I. - Sezione di Parma Corso di preparazione esame di radiooperatore 2015 Radiotecnica 2 valvole e classi di funzionamento Carlo Vignali, I4VIL TRIODO AMPLIFICATORE TRIODO AMPLIFICATORE Esempio. TRIODO

Dettagli

Sistemi di diffusione sonora Gli altoparlanti

Sistemi di diffusione sonora Gli altoparlanti Che cosa è, come funziona Sistemi di diffusione sonora Gli altoparlanti Leonardo Scopece Alberto Ciprian* 1. Introduzione Con le nuove tecniche di ripresa e con i nuovi sistemi di editing audio multicanale

Dettagli

Finestra principale di Audacity

Finestra principale di Audacity Finestra principale di Audacity All'avvio vi apparirà la seguente finestra: All'interno del riquadro viola troverete i molto intuitivi pulsanti del frontalino di registrazione. All'interno del riquadro

Dettagli

T E C H N O L O G I E S STX05-PRO. Crossover Elettronico a 5 canali. Manuale di Installazione e Utilizzo

T E C H N O L O G I E S STX05-PRO. Crossover Elettronico a 5 canali. Manuale di Installazione e Utilizzo T E C H N O L O G I E S STX05-PRO Crossover Elettronico a 5 canali Manuale di Installazione e Utilizzo Introduzione Grazie per aver acquistato il Crossover Elettronico STX05-PRO. Questo prodotto è progettato

Dettagli

DYNAVOICE DEFINITION DM6. Devo ammettere col capo cosparso di cenere di sapere AFFARE MESE. del SISTEMA DI ALTOPARLANTI.

DYNAVOICE DEFINITION DM6. Devo ammettere col capo cosparso di cenere di sapere AFFARE MESE. del SISTEMA DI ALTOPARLANTI. l AFFARE MESE del SISTEMA DI ALTOPARLANTI DYNAVOICE DEFINITION DM6 Costruttore: Dynavoice, Svezia Distributore per l Italia: Troniteck Distribuzione, S.S. 32 Ticinese 17/B, 28050 Pombia (NO). Tel. 0321

Dettagli

Amplificatori. Novembre 2015 The Gryphon Audio Designs Listino prezzi al pubblico (IVA inclusa) 1/5

Amplificatori. Novembre 2015 The Gryphon Audio Designs Listino prezzi al pubblico (IVA inclusa) 1/5 Novembre 2015 The Gryphon Audio Designs Listino prezzi al pubblico (IVA inclusa) 1/5 Amplificatori Mephisto Mephisto Solo Potenza: 2 x 175 watt su 8 ohm, 2 x 350 watt su 4 ohm, 2 x 700 watt su 2 ohm, retroazione

Dettagli

MINI PEORY. IL PREAMPLIFICATORE: Il preamplificatore è composto come segue:

MINI PEORY. IL PREAMPLIFICATORE: Il preamplificatore è composto come segue: MINI PEORY Dopo un lungo periodo di inattività ho sfornato una nuova creatura, questa volta un po più complessa a livello di preamplificatore ma andiamo in ordine con la descrizione: Ho usato due valvole

Dettagli

Le reti elettriche possono contenere i componenti R, C, L collegati fra di loro in modo qualsiasi ed in quantità qualsiasi.

Le reti elettriche possono contenere i componenti R, C, L collegati fra di loro in modo qualsiasi ed in quantità qualsiasi. e reti elettriche in alternata (- ; - ; --) e reti elettriche possono contenere i componenti,, collegati fra di loro in modo qualsiasi ed in quantità qualsiasi. l loro studio in alternata parte dall analisi

Dettagli

WWW.HI-END-FREE.COM DIPOLO 3 VIE PER L'ALTA DEFINIZIONE AUDIO

WWW.HI-END-FREE.COM DIPOLO 3 VIE PER L'ALTA DEFINIZIONE AUDIO WWW.HI-END-FREE.COM DIPOLO 3 VIE PER L'ALTA DEFINIZIONE AUDIO Gent.mi TUTTI, sono MIRCO CASONI e vi do il benvenuto a questo nuovo appuntamento con un speciale articolo di progetto, che sono sicuro risolverà

Dettagli

PROGRAMMA DI ESAME PER IL CONSEGUIMENTO DELLA PATENTE DI RADIOAMATORE

PROGRAMMA DI ESAME PER IL CONSEGUIMENTO DELLA PATENTE DI RADIOAMATORE PROGRAMMA DI ESAME PER IL CONSEGUIMENTO DELLA PATENTE DI RADIOAMATORE PARTE ^ - QUESTIONI RIGUARDANTI LA TECNICA, IL FUNZIONAMENTO E LA REGOLAMENTAZIONE A. - QUESTIONI DI NATURA TECNICA.- ELETTRICITA',

Dettagli

T3 CIRCUITI RISONANTI E AMPLIFICATORI SELETTIVI

T3 CIRCUITI RISONANTI E AMPLIFICATORI SELETTIVI T3 CICUITI ISONANTI E AMPLIFICATOI SELETTIVI T3. Il fattore di merito di una bobina è misurato in: [a] henry. [b] ohm... [c] è adimensionale.. T3. Il fattore di perdita di un condensatore è misurato in:

Dettagli

DIVA 655: L HI-FI PER TUTTI RIVISTE IN UNA AUDIO IN AUTO. L impianto di Mr. Morel 180 PAGINE 6,50 RIVISTA DI ELETTROACUSTICA MUSICA ED ALTA FEDELTÀ

DIVA 655: L HI-FI PER TUTTI RIVISTE IN UNA AUDIO IN AUTO. L impianto di Mr. Morel 180 PAGINE 6,50 RIVISTA DI ELETTROACUSTICA MUSICA ED ALTA FEDELTÀ 3 RIVISTE IN UNA 339 RIVISTA DI ELETTROACUSTICA MUSICA ED ALTA FEDELTÀ 180 PAGINE 6,50 AUDIOREVIEW ANNO XXXII - N.12 2012 - Poste Italiane S.p.A. - Spedizione in abbonamento postale - 70% Roma Aut. N.

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 7 -

Informatica per la comunicazione - lezione 7 - Informatica per la comunicazione - lezione 7 - Campionamento La codifica dei suoni si basa sulla codifica delle onde che li producono, a sua volta basata su una procedura chiamata campionamento.! Il campionamento

Dettagli

I.P.S.I.A. Di BOCCHIGLIERO. ----Impianti trasmittenti radiotelevisivi ---- Materia: Telecomunicazioni. prof. Ing. Zumpano Luigi

I.P.S.I.A. Di BOCCHIGLIERO. ----Impianti trasmittenti radiotelevisivi ---- Materia: Telecomunicazioni. prof. Ing. Zumpano Luigi I.P.S.I.A. Di BOCCHIGLIERO a.s. 2010/2011 -classe III- Materia: Telecomunicazioni ----Impianti trasmittenti radiotelevisivi ---- Aunni: Filippelli Maria Fortunata Lautieri Mariacaterina prof. Ing. Zumpano

Dettagli

Apparati di radiodiffusione AM ed FM. Tratto dal testo di Cecconelli Tomassini Le Telecomunicazioni

Apparati di radiodiffusione AM ed FM. Tratto dal testo di Cecconelli Tomassini Le Telecomunicazioni Apparati di radiodiffusione AM ed FM Tratto dal testo di Cecconelli Tomassini Le Telecomunicazioni 1 Trasmettitori a modulazione di ampiezza Un trasmettitore per radiodiffusione ha il compito di convertire

Dettagli

P5 CONVERSIONE DI FREQUENZA. RICEVITORI SUPERETERODINA. PLL.

P5 CONVERSIONE DI FREQUENZA. RICEVITORI SUPERETERODINA. PLL. P5 CONVERSIONE DI REQUENZA. RICEVITORI SUPERETERODINA. P. P5. Un segnale modulato in ampiezza con portante e banda di modulazione B=9 khz centrata su, deve essere convertito in frequenza su una portante

Dettagli

Guida dell Utente. 2005, Shure Incorporated 27C3142 (Rev. 3) Printed in U.S.A.

Guida dell Utente. 2005, Shure Incorporated 27C3142 (Rev. 3) Printed in U.S.A. Guida dell Utente 2005, Shure Incorporated 27C3142 (Rev. 3) 1 Printed in U.S.A. SHURE INCORPORATED MICROFONO CARDIOIDE A CONDENSATORE KSM109 Grazie per avere scelto il microfono KSM109. Gli oltre 75 anni

Dettagli

ACUSTICA, PSICOACUSTICA, TECNOLOGIE AUDIO e DINTORNI di Guido Noselli (guidonoselli@outline.it) - Outline Professional Audio - Gennaio 05

ACUSTICA, PSICOACUSTICA, TECNOLOGIE AUDIO e DINTORNI di Guido Noselli (guidonoselli@outline.it) - Outline Professional Audio - Gennaio 05 ACUSTICA, PSICOACUSTICA, TECNOLOGIE AUDIO e DINTORNI di Guido Noselli (guidonoselli@outline.it) - Outline Professional Audio - Gennaio 05 Vertical Line Array: una moda o attuale Stato dell arte nel Sound

Dettagli

Vedi foto : circuito del preamplificatore a radio frequenza ad (amplificazione diretta) completo di alimentatore;

Vedi foto : circuito del preamplificatore a radio frequenza ad (amplificazione diretta) completo di alimentatore; UNA VECCHIA RADIO A CURA DI: PIERONI Stefano: Dopo aver vagliato parecchie soluzione alla realizzazione di una radio vecchio stile, la mia attenzione è ricaduta su di un progetto presentato dal Sig. Giovanni

Dettagli

Fr = 1 / [ ( 2 * π ) * ( L * C ) ]

Fr = 1 / [ ( 2 * π ) * ( L * C ) ] 1.6 I circuiti risonanti I circuiti risonanti, detti anche circuiti accordati o selettivi, sono strutture fondamentali per la progettazione dell elettronica analogica; con essi si realizzano oscillatori,

Dettagli

DIFFUSORI ACUSTICI WE CAN Proposta per autocostruzione. DI BELLINO ALBERTO audiojam@libero.it

DIFFUSORI ACUSTICI WE CAN Proposta per autocostruzione. DI BELLINO ALBERTO audiojam@libero.it DIFFUSORI ACUSTICI WE CAN Proposta per autocostruzione. DI BELLINO ALBERTO audiojam@libero.it A seguito del test effettuato ( da me medesimo ) qualche tempo addietro su una serie di crossover commerciali

Dettagli

Amplificatori di potenza Hi-Fi da 25/30W realizzati con transistori Darlington

Amplificatori di potenza Hi-Fi da 25/30W realizzati con transistori Darlington Amplificatori di potenza Hi-Fi da 25/30W realizzati con transistori Darlington in contenitore TO-220 I nuovi transistori Darlington BDT 62/63 in contenitore plastico TO 220 consentono di realizzare amplificatori

Dettagli

The Martin Experience. Martin Audio SERIE EM : EM120 MARTIN AUDIO. All material 2007. Martin Audio Ltd. Subject to change without notice.

The Martin Experience. Martin Audio SERIE EM : EM120 MARTIN AUDIO. All material 2007. Martin Audio Ltd. Subject to change without notice. CONTENUTO () N. pagina 1 INTRODUZIONE 2 2 DISIMBALLAGGIO 2 3 LIFICAZIONE 3 4 CONNESSIONE AD UN LIFICATORE 3 5 CONFIGURAZIONI DEL SISTEMA 3 6 GARANZIA 5 7 SPECIFICHE TECNICHE 6 MARTIN AUDIO L O N D O N

Dettagli

GTO-5EZ/GTO-3EZ alimentazione amplificatore

GTO-5EZ/GTO-3EZ alimentazione amplificatore GTO-5EZ/GTO-3EZ alimentazione amplificatore Italiano MANUALE DELL UTENTE PERCHE FARE ATTENZIONE AL MANUALE DELL UTENTE La prestazione del sistema audio del veicolo dipende dalla qualità di installazione

Dettagli

FILTRI PASSIVI. Un filtro elettronico seleziona i segnali in ingresso in base alla frequenza.

FILTRI PASSIVI. Un filtro elettronico seleziona i segnali in ingresso in base alla frequenza. FILTRI PASSIVI Un filtro è un sistema dotato di ingresso e uscita in grado di operare una trasmissione selezionata di ciò che viene ad esso applicato. Un filtro elettronico seleziona i segnali in ingresso

Dettagli

progettare & costruire di NICOLA DE CRESCENZO

progettare & costruire di NICOLA DE CRESCENZO progettare & costruire di NICOLA DE CRESCENZO GENERATORE di funzionilow-cost Vi proponiamo il progetto di un generatore di funzioni semplice ed economico, ideale per coloro che, essendo agli inizi, vogliono

Dettagli

Due cariche positive si respingono, due cariche negative si respingono, una carica positiva e una negativa si attraggono.

Due cariche positive si respingono, due cariche negative si respingono, una carica positiva e una negativa si attraggono. 2012 11 08 pagina 1 Carica elettrica Esistono cariche elettriche di due tipi: positiva e negativa. Due cariche positive si respingono, due cariche negative si respingono, una carica positiva e una negativa

Dettagli

ITALIANO HOME THEATER IN-WALL SERIES. HTI6, HTI8, HTI55 e HTI6C MANUALE UTENTE

ITALIANO HOME THEATER IN-WALL SERIES. HTI6, HTI8, HTI55 e HTI6C MANUALE UTENTE HOME THEATER IN-WALL SERIES HTI6, HTI8, HTI55 e MANUALE UTENTE GRAZIE PER AVER SCELTO JBL Per più di 50 anni, JBL ha trattato, in ogni suo aspetto, la registrazione e riproduzione musicale e cinematografica,

Dettagli

Phone Patch. (Interfaccia telefonica)

Phone Patch. (Interfaccia telefonica) Phone Patch (Interfaccia telefonica) Documento: Phone Patch Versione: 3.0 Data: 03/02/2013 AMSAT Italia Questo documento mira a spiegare il funzionamento e l'impiego del dispositivo Phone Patch, ovvero

Dettagli

INTEGRATORE E DERIVATORE REALI

INTEGRATORE E DERIVATORE REALI INTEGRATORE E DERIVATORE REALI -Schemi elettrici: Integratore reale : C1 R2 vi (t) R1 vu (t) Derivatore reale : R2 vi (t) R1 C1 vu (t) Elenco componenti utilizzati : - 1 resistenza da 3,3kΩ - 1 resistenza

Dettagli

Incrementa le performance dei tuoi apparecchi acustici. Gamma Accessori Wireless Phonak

Incrementa le performance dei tuoi apparecchi acustici. Gamma Accessori Wireless Phonak Incrementa le performance dei tuoi apparecchi acustici Gamma Accessori Wireless Phonak La moderna tecnologia degli apparecchi acustici rende piacevoli l ascolto e la comprensione nella maggior parte delle

Dettagli

Como 3 aprile 2004 Gara nazionale qualificati Operatore elettronico per le telecomunicazioni 1. Seconda Prova

Como 3 aprile 2004 Gara nazionale qualificati Operatore elettronico per le telecomunicazioni 1. Seconda Prova Como 3 aprile 2004 Gara nazionale qualificati Operatore elettronico per le telecomunicazioni Si consiglia di leggere attentamente il testo proposto prima di segnare la risposta. Seconda Prova La prova

Dettagli

LISTINO 1/07/2012 Listino prezzi al pubblico (IVA inclusa) Prezzo al pubblico. 1Pz. 1Pz. 1Pz

LISTINO 1/07/2012 Listino prezzi al pubblico (IVA inclusa) Prezzo al pubblico. 1Pz. 1Pz. 1Pz Listino prezzi (IVA inclusa) - P 1/9 - SERIE STAGE PRO ACTIVE Diffusori professionali attivi in legno STAGE PRO 600,00 ACTIVE 15 0347 SERIE STAGE PRO S Diffusori professionali passivi in legno STAGE PRO

Dettagli

MiniD. ovvero un minidiffusore figlio di BASS-PC & CROSS-PC

MiniD. ovvero un minidiffusore figlio di BASS-PC & CROSS-PC MiniD ovvero un minidiffusore figlio di BASS-PC & CROSS-PC L idea di dare vita ad una coppia di minidiffusori utilizzanti due midwoofer da soli 100 mm. di diametro ( lordi ovviamente 84 mm di D reali )

Dettagli

Retroazione In lavorazione

Retroazione In lavorazione Retroazione 1 In lavorazione. Retroazione - introduzione La reazione negativa (o retroazione), consiste sostanzialmente nel confrontare il segnale di uscita e quello di ingresso di un dispositivo / circuito,

Dettagli

Siete mai scesi a 27 Hertz?

Siete mai scesi a 27 Hertz? Siete mai scesi a 27 Hertz? dimensioni del sub : 45 x 73.7 x 31.8 pari a circa 80 litri (considerando 2 cm di spessore). Contiene due camere separate. La prima creazione di Roy Cizek, il modello «1», ha

Dettagli

M E D I A I N F O R M A T I O N

M E D I A I N F O R M A T I O N M E D I A I N F O R M A T I O N Esclusiva partnership fra Naim, produttore inglese audio e Bentley Motors, per creare il migliore sistema al mondo per la riproduzione della musica auto La partnership Naim

Dettagli

Introduzione all elettronica

Introduzione all elettronica Introduzione all elettronica L elettronica nacque agli inizi del 1900 con l invenzione del primo componente elettronico, il diodo (1904) seguito poi dal triodo (1906) i cosiddetti tubi a vuoto. Questa

Dettagli

alta fedeltà professionale per l'automobile

alta fedeltà professionale per l'automobile 1~1...._,.,_.. alta fedeltà professionale per l'automobile l ElErrRONICHE HC 110 AIPllf/CATBRE finale STEREO Amplificatore ad elevate prestazioni strutturato con speciali trasformatori d'uscita a larga

Dettagli

MASTERSOUND 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended. Congratulazioni per la Vostra scelta

MASTERSOUND 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended. Congratulazioni per la Vostra scelta MASTERSOUND 300 300 B S. E. Amplificatore integrato in classe A Single ended Congratulazioni per la Vostra scelta Il modello 300 B S.E. che Voi avete scelto è un amplificatore integrato stereo in pura

Dettagli

La psicologia dell udito. onde sonore percezione uditiva cognizione

La psicologia dell udito. onde sonore percezione uditiva cognizione La psicologia dell udito onde sonore percezione uditiva cognizione Fisica-percezione-cognizione Aria Orecchio Mente Suono Sensazione Musica/Parole Ampiezza Intensità Dinamica Frequenza Altezza Classe di

Dettagli

L'amplificatore operazionale - principi teorici

L'amplificatore operazionale - principi teorici L'amplificatore operazionale - principi teorici Cos'è? L'amplificatore operazionale è un circuito integrato che produce in uscita una tensione pari alla differenza dei suoi due ingressi moltiplicata per

Dettagli

Presentazione Unico 150

Presentazione Unico 150 Presentazione Unico 150 Unico 150 è un amplificatore sviluppato secondo criteri al contempo audiofili e scientifici, che hanno portato alla realizzazione di un prodotto diverso sia dalla precedente produzione

Dettagli

Test di Autovalutazione

Test di Autovalutazione Test di Autovalutazione Il test può essere fatto seguendo alcune semplici indicazioni: Nelle aree segnalate (risposta, domanda successiva, spazio con la freccia,) sono collocati già dei comandi Con un

Dettagli

Manuale rapido del tecnico del suono

Manuale rapido del tecnico del suono Manuale rapido del tecnico del suono Indice: 1. Fondamentali di Elettronica 2. Gli Effetti 3. Cavi e connettori 4. Casse e diffusori 5. Il mixer 6. Il live 7. Amplificazione 4.1. Introduzione In questa

Dettagli

LBC 3200/00 altoparlante Line Array per interni

LBC 3200/00 altoparlante Line Array per interni Sistemi di comunicazione LBC 3200/00 altoparlante Line Array per interni LBC 3200/00 altoparlante Line Array per interni www.boschsecurity.it u u Area di ascolto estesa Eccellente qualità della voce e

Dettagli

Legga attentamente questo manuale prima di utilizzare o installare il prodotto!

Legga attentamente questo manuale prima di utilizzare o installare il prodotto! MANUALE GENERALE Gentile cliente, benvenuto nella famiglia NewTec e grazie per la fiducia dimostrata con l acquisto di questi altoparlanti. Optando per un sistema audio di altissimo design ha dimostrato

Dettagli

Lab 4 Filtri con amplificatori operazionali

Lab 4 Filtri con amplificatori operazionali Aggiungendo alcuni condensatori e resistenze ad un semplice circuito con amplificatore operazionale (Op Amp) si possono ottenere molti circuiti analogici interessanti come filtri attivi, integratori e

Dettagli

ITIS ind. Elettronica etelecomunicazioni Classe IV A Area di progetto PIANOLA ELETTRONICA Studenti: Vari Manuel e Antonelli Davide

ITIS ind. Elettronica etelecomunicazioni Classe IV A Area di progetto PIANOLA ELETTRONICA Studenti: Vari Manuel e Antonelli Davide Istituto Tecnico Industriale C. Rosatelli A.S. 009/010 ITIS ind. Elettronica etelecomunicazioni Classe IV A Area di progetto PIANOLA ELETTRONICA Studenti: Vari Manuel e Antonelli Davide 1 Istituto Tecnico

Dettagli

SERIE SLS E SBS. Sistemi Full Range. Sistemi SubWoofer. Crossover e controlli SLS915 SLS918 SLS920 SLS960 SLS980 SBS12 SBS22 SBS25 SBS45

SERIE SLS E SBS. Sistemi Full Range. Sistemi SubWoofer. Crossover e controlli SLS915 SLS918 SLS920 SLS960 SLS980 SBS12 SBS22 SBS25 SBS45 SERIE SLS E SBS SLS915 SLS918 SLS920 SLS960 SLS980 SBS12 SBS22 SBS25 SBS45 Sistemi Full Range Sistemi SubWoofer Crossover e controlli SC21 DSC42 Controllo analogico monofonico Controllo digitale stereo-mono

Dettagli

( a ) ( ) ( Circuiti elettrici in corrente alternata. I numeri complessi. I numeri complessi in rappresentazione cartesiana

( a ) ( ) ( Circuiti elettrici in corrente alternata. I numeri complessi. I numeri complessi in rappresentazione cartesiana I numeri complessi I numeri complessi in rappresentazione cartesiana Un numero complesso a è una coppia ordinata di numeri reali che possono essere pensati come coordinate di un punto nel piano P(a,a,

Dettagli

Cross 5 (versione 5.0 Standard) QuickStart

Cross 5 (versione 5.0 Standard) QuickStart Cross 5 (versione 5.0 Standard) QuickStart Pierfrancesco Fravolini Tutti i diritti sono riservati Nessuna parte di questa pubblicazione può essere riprodotta o trasmessa senza autorizzazione dell'autore

Dettagli

Luce posteriore per bici

Luce posteriore per bici Questo articolo è stato pubblicato su... Ovvero fanalino minimo per non essere tritati durante le gite in bici Luce posteriore per bici 75 Il problema è meno banale di quel che sembra, le bici dovrebbero

Dettagli

Elaborazione di segnali biologici

Elaborazione di segnali biologici Modulo 4 Elaborazione di segnali biologici Bioingegneria per fisioterapisti Univ.degli Studi di Siena Laurea Univ. in Fisioterapia Ing. A. Rossi Sistemi acquisizione dati Conversione da segnale Analogico

Dettagli

Lezione 8: Suono (1) Sommario. Informatica Multimediale. Docente: Umberto Castellani

Lezione 8: Suono (1) Sommario. Informatica Multimediale. Docente: Umberto Castellani Lezione 8: Suono (1) Informatica Multimediale Docente: Umberto Castellani Sommario Introduzione al suono Rappresentazione del suono Elaborazione digitale Standard MIDI Sintesi del suono Parlato (Speech)

Dettagli

[simbolo della grandezza elettrica] SIMBOLO ELETTRICO E FOTO GRANDEZZA ELETTRICA NOME CATEGORIA UNITA DI MISURA

[simbolo della grandezza elettrica] SIMBOLO ELETTRICO E FOTO GRANDEZZA ELETTRICA NOME CATEGORIA UNITA DI MISURA NOME SIMBOLO ELETTRICO E FOTO CATEGORIA GRANDEZZA ELETTRICA [simbolo della grandezza elettrica] UNITA DI MISURA Accumulatore, batteria, pila E un in tempo; per specificare questa categoria si parla comunque

Dettagli

6 METRI - 50 MHZ LA BANDA MAGICA : COSTRUZIONE DI UN AMPLIFICATORE DA 300 W CON GI7B

6 METRI - 50 MHZ LA BANDA MAGICA : COSTRUZIONE DI UN AMPLIFICATORE DA 300 W CON GI7B 6 METRI - 50 MHZ LA BANDA MAGICA : COSTRUZIONE DI UN AMPLIFICATORE DA 300 W CON GI7B Riaprendosi la caccia ai DX e alle aperture E sporadico nella Banda Magica, un po di potenza in più non fa mai male

Dettagli

Guida dell Utente. E2000, Shure Incorporated 27A3122 (TI) Printed in U.S.A.

Guida dell Utente. E2000, Shure Incorporated 27A3122 (TI) Printed in U.S.A. Trademark Notices: The circular S logo, the stylized Shure logo, and the word Shure are registered trademarks of Shure Incorporated in the United States. ShureLock is a trademark of Shure Incorporated

Dettagli

HKTS 9/16. Sistema di Diffusori Home Theater. Manuale di istruzioni Italiano

HKTS 9/16. Sistema di Diffusori Home Theater. Manuale di istruzioni Italiano HKTS 9/16 Sistema di Diffusori Home Theater Manuale di istruzioni Italiano HKTS 9/16 Manuale d Uso del Sistema Home Theater Indice Introduzione....3 Descrizione e Caratteristiche....3 HKTS200SUB Connessioni

Dettagli

Harbeth Super HL5 plus

Harbeth Super HL5 plus Harbeth Super HL5 plus PROVE Un nuovo diffusore Harbeth è sempre un evento, ed anche se l estetica è ferma agli anni 70, un altro passo avanti è stato fatto nella realizzazione del filtro crossover di

Dettagli

Prof. Antonino Cucinotta LABORATORIO DI ELETTRONICA CIRCUITI RADDRIZZATORI

Prof. Antonino Cucinotta LABORATORIO DI ELETTRONICA CIRCUITI RADDRIZZATORI Materiale e strumenti: Prof. Antonino Cucinotta LABORATORIO DI ELETTRONICA CIRCUITI RADDRIZZATORI -Diodo raddrizzatore 1N4001 (50 V 1A) -Ponte raddrizzatore da 50 V 1 A -Condensatori elettrolitici da 1000

Dettagli

SpectraPLUS, SpectraPRO, SpectraRTA : L analizzatore di spettro nel PC Andrea Cerniglia hilbert@venus.it

SpectraPLUS, SpectraPRO, SpectraRTA : L analizzatore di spettro nel PC Andrea Cerniglia hilbert@venus.it SpectraPLUS, SpectraPRO, SpectraRTA : L analizzatore di spettro nel PC Andrea Cerniglia hilbert@venus.it (Estratto da Backstage n.9, maggio-giugno 1998, Gruppo editoriale Jackson) L analizzatore di spettro

Dettagli

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio

Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Un approccio flessibile per la gestione audio 2 Soluzioni per la comunicazione al pubblico Plena Il vostro sistema per la comunicazione al pubblico di facile

Dettagli

LIBRATONE LOOP MANUALE D'USO

LIBRATONE LOOP MANUALE D'USO LIBRATONE LOOP MANUALE D'USO 2 3 Manuali in altre lingue sono disponibili al sito www.libratone.com/manual CONGRATULAZIONI! 4 Fullroom 5 AirPlay/PlayDirect 6 Introduzione 8 Configurazione rapida di AirPlay

Dettagli

Trasformatore di corrente (TA)

Trasformatore di corrente (TA) Sensori di corrente Il modo più semplice di eseguire la misura di corrente è il metodo volt-amperometrico, in cui si misura la caduta di tensione su di una resistenza di misura percorsa dalla corrente

Dettagli

RISONANZA. Introduzione. Risonanza Serie.

RISONANZA. Introduzione. Risonanza Serie. RISONANZA Introduzione. Sia data una rete elettrica passiva, con elementi resistivi e reattivi, alimentata con un generatore di tensione sinusoidale a frequenza variabile. La tensione di alimentazione

Dettagli

INFORMAZIONI TECNICHE

INFORMAZIONI TECNICHE INFORMAZIONI TECNICHE 1. Generalità L impiego delle apparecchiature elettriche ed elettroniche è in rapida crescita e ciò comporta che un numero sempre maggiore di impianti nei settori dell Energia, del

Dettagli

ESPERIMENTI SUL. s.m.s. Majno III H a.s. 2013/14

ESPERIMENTI SUL. s.m.s. Majno III H a.s. 2013/14 ESPERIMENTI SUL s.m.s. Majno III H a.s. 2013/14 Esperimento 1: diapason Materiali e strumenti: diapason, cassa di risonanza, pallina da ping pong PRIMA PARTE Esecuzione:Ho colpito uno dei rebbi del diapason

Dettagli

RILEVATORE DI PRESENZA

RILEVATORE DI PRESENZA RILEVATORE DI PRESENZA Conoscere l occupazione di tratti di linea da parte di locomotive o vagoni è un fattore indispensabile per gestire convenientemente il traffico ed evitare incresciosi incidenti,

Dettagli

L altoparlante ideale

L altoparlante ideale 2 L altoparlante ideale La felicità è una menzogna, la cui ricerca è causa di tutti i malanni della vita. Ma ci sono calme serene che l imitano e forse la superano. Gustave Flaubert In questo capitolo

Dettagli

Sistema di altoparlanti J8 Manuale d'uso (1.2 IT)

Sistema di altoparlanti J8 Manuale d'uso (1.2 IT) Sistema di altoparlanti J8 Manuale d'uso (1.2 IT) Simboli sulle apparecchiature Fare riferimento alle informazioni riportate nel manuale di istruzioni. ATTENZIONE! Tensione pericolosa! Indice Precauzioni

Dettagli

Crediamo di essere riusciti a realizzare un monitor dalle qualità uniche, consci di proteggere il dispositivo audio più preciso e fedele mai misurato:

Crediamo di essere riusciti a realizzare un monitor dalle qualità uniche, consci di proteggere il dispositivo audio più preciso e fedele mai misurato: Crediamo di essere riusciti a realizzare un monitor dalle qualità uniche, consci di proteggere il dispositivo audio più preciso e fedele mai misurato: il vostro udito. la nostra più grande camera anecoica

Dettagli