Sport e qualità della vita. A portata di click! Il rinnovato sito internet di Roma Capitale, con spirito di servizio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sport e qualità della vita. A portata di click! Il rinnovato sito internet di Roma Capitale, con spirito di servizio"

Transcript

1 anno - numero 8 Testata di informazione a diffusione gratuita SPQR SPORT Luca Pancalli Assessore alla qualità della vita, sport e benessere Così cambia lo sport a Roma Ad ogni azione corrisponde una reazione uguale e contraria: il terzo principio della dinamica può essere facilmente applicato in ogni dove persino agli eventi sportivi! Perché se è vero che per una città ospitare una grande manifestazione significa aumentarne la visibilità, goderne delle ricadute economiche positive, offrire nuove occasioni di aggregazione e di promozione dell attività sportiva, spesso però per i residenti significa subirne i disagi con le inevitabili ripercussioni negative sulla loro vita quotidiana. È sulla base di questa considerazione che l Assessorato, nella consapevolezza che tra i suoi compiti ci sia quello di avviare dei processi virtuosi che, partendo dallo sport, aumentino il benessere non solo fisico ma anche sociale della città e, auspicando di lasciare a Roma un segno tangibile del proprio lavoro, si sta adoperando affinché gli eventi possano essere ideati, pianificati e realizzati in modo da minimizzare l impatto negativo e al contempo lasciare una eredità positiva alla comunità. È stato così deciso, di concerto con il Campidoglio, che ogni grande manifestazione sportiva sarà curata da una task force, composta dalle Autorità territoriali, dalla Polizia Municipale e dagli organizzatori affinché, attuando un vero e proprio gioco di squadra, possa essere superata ogni possibile criticità, trasformando così un evento potenzialmente impattante in occasione per la valorizzazione uniforme del territorio di Roma, promuovendone lo sviluppo e l integrazione sociale. Ma non è tutto: per lasciare traccia del proprio passaggio sulla Capitale, gli organizzatori delle iniziative sportive più rilevanti che utilizzeranno le strutture di Roma Capitale, in una sorta di mecenatismo ideato dall Assessorato, si faranno carico di interventi di riqualificazione di piccoli impianti di periferia. n questo modo potremo offrire sempre più spazi dove praticare attività sportiva e, quindi favorire l adozione di stili di vita corretti. Ed è proprio per spingere gentilmente i cittadini a correggere le proprie abitudini che l Assessorato, mettendo a bando le risorse in bilancio destinate alla qualità della vita, si appresta ad individuare i soggetti che dovranno attuare il nostro progetto di nudging, composto da varie iniziative che, nel loro insieme, promuoveranno comportamenti e stili di vita sani. Partendo dalla consapevolezza che sport, stili di vita e salute siano estremamente interconnessi, il partner privilegiato del nostro progetto sarà la FMMG: i medici di famiglia, a diretto contatto con i cittadini, possono aiutare a diffondere le politiche che il nostro Assessorato intende promuovere, prescrivendo, al pari delle medicine, l attività sportiva, il movimento e l adozione di corretti stili alimentari. ATTTÀ all aria aperta Foto dall ottobrata romana, foto di sport nelle ville, nelle spiagge e nelle strade di Roma, foto di una auspicabile qualità e dimensione della vita che il nostro Assessorato ha posto come obiettivo primario del suo mandato. Anche in questo numero, SPQR SPORT concede ampio spazio a queste tematiche, perché la cultura sportiva abbia sempre più uno spazio importante tra le famiglie romane. Sport e qualità della vita. A portata di click! l rinnovato sito internet di Roma Capitale, con spirito di servizio di pagine web che compongono il sito del Di- L insieme partimento Sport e Qualità della ita e dell Assessorato alla Qualità della ita, Sport e Benessere, hanno il compito di fornire informazioni ai cittadini e soprattutto rendere trasparente l azione politica e amministrativa di tali stituzioni. Le pagine sono caratterizzate da notizie, informazioni utili nonché da immagini e presto saranno ampliate con l inserimento di filmati. La home page ospita sezioni al cui interno si possono trovare informazioni relative al Dipartimento e all Assessorato nonché informazioni sui bandi di gara, tariffe, regolamenti e soprattutto notizie relative agli impianti sportivi di proprietà di Roma Capitale. Questo è il percorso che permette di aprire direttamente la home page: www. comune.roma.it - Struttura Organizzativa Dipartimento Sport. Saverio Fagiani (Struttura Organizzativa/Dipartimento Sport) 1

2 ANNO - NUMERO 8 Testata di informazione a diffusione gratuita Luca Pancalli Assessore alla qualità della vita, sport e benessere Così cambia lo sport a Roma Ad ogni azione corrisponde una reazione uguale è contraria : il terzo principio della dinamica può essere facilmente applicato in ogni dove persino agli eventi sportivi! Perché se è vero che per una città ospitare una grande manifestazione significa aumentarne la visibilità, goderne delle ricadute economiche positive, offrire nuove occasioni di aggregazione e di promozione dell attività sportiva, spesso però per i residenti significa subirne i disagi con le inevitabili ripercussioni negative sulla loro vita quotidiana. È sulla base di questa considerazione che l Assessorato, nella consapevolezza che tra i suoi compiti ci sia quello di avviare dei processi virtuosi che, partendo dallo sport, aumentino il benessere non solo fisico ma anche sociale della città e, auspicando di lasciare a Roma un segno tangibile del proprio lavoro, si sta adoperando affinché gli eventi possano essere ideati, pianificati e realizzati in modo da minimizzare l impatto negativo e al contempo lasciare una eredità positiva alla comunità. È stato così deciso, di concerto con il Campidoglio, che ogni grande manifestazione sportiva sarà curata da una task force, composta dalle Autorità territoriali, dalla Polizia Municipale e dagli organizzatori affinché, attuando un vero e proprio gioco di squadra, possa essere superata ogni possibile criticità, trasformando così un evento potenzialmente impattante in occasione per la valorizzazione uniforme del territorio di Roma, promuovendone lo sviluppo e l integrazione sociale. Ma non è tutto: per lasciare traccia del proprio passaggio sulla Capitale, gli organizzatori delle iniziative sportive più rilevanti che utilizzeranno le strutture di Roma Capitale, in una sorta di mecenatismo ideato dall Assessorato, si faranno carico di interventi di riqualificazione di piccoli impianti di periferia. n questo modo potremo offrire sempre più spazi dove praticare attività sportiva e, quindi favorire l adozione di stili di vita corretti. Ed è proprio per spingere gentilmente i cittadini a correggere le proprie abitudini che l Assessorato, mettendo a bando le risorse in bilancio destinate alla qualità della vita, si appresta ad individuare i soggetti che dovranno attuare il nostro progetto di nudging, l rinnovato sito internet di Roma Capitale insieme di pagine web che compongono il sito del Dipartimento Sport e Qualità della ita e dell Assessorato alla Qualità della ita, Sport e Benessere, hanno il compito di fornire informazioni ai cittadini e soprattutto rendere trasparente l azione politica e amministrativa di tali stituzioni. Le pagine sono caratterizzate da notizie, informazioni utili nonché da immagini e presto saranno ampliate con l inserimento di filmati. La home page ospita sezioni al cui interno si possono trovare informazioni relative al Dipartimento e to notizie relative agli impianti sportivi di proprietà di Roma Capitale. Questo è l URL che permette di aprire direttamente la home page: portal/pcr?jp_pagecode=dip_ sport.wp&ahew=jp_pageco- Foto dall ottobrata romana, foto di sport nelle ville e nelle strade di Roma, foto di una giusta dimensione e qualità della vita che il nostro assessorato ha posto come obiettivo primario per il suo mandato. Anche in questo numero di SPQR Sport viene dato ampio spazio a queste tematiche perché la cultura sportiva abbia sempre più uno spazio importante nelle famiglie romane. all Assessorato nonché informazioni sui bandi di gara, ta- roma.it - Struttura Organizde. Oppure: riffe, regolamenti e soprattutzativa Dipartimento Sport Saverio Fagiani (Struttura Organizzativa/Dipartimento Sport) Ciclabili a Roma Una rete per i ciclisti nel cuore di Prati L appuntamento di servizio Sport, da praticare, nel quotidiano. Fedeli all obiettivo legato alla qualità della vita dei cittadini romani, nasce, dopo l ampio dossier dello scorso numero, una rubrica sulle ciclabili presenti a Roma. Conoscere per spingere i romani a usufruire delle strutture sportive, dei parchi e anche dei percorsi bike. Non un percorso ma una rete di ciclabili per facilitare gli spostamenti dei cittadini Tra le varie infrastrutture per la ciclabilità esistenti, quelle di standard più elevato, sono alcuni tratti realizzati nel quartiere Prati ed alcuni componenti le due grandi dorsali Colombo e Aniene. n Prati, nel corso degli anni 2000 è stata realizzata una rete ciclabile di estesa complessiva pari circa a 3 km composta da varie strade principali: ia Cicerone, ia Marcantonio Colonna, ia Lepanto, ia Barletta, ia delle Milizie fino a largo Trionfale e iale Angelico fino alla ricucitura con la dorsale Tevere Nord all altezza di Piazzale Maresciallo Giardino. La rete fu pianificata con l intento di consentire ai cittadini di Prati di raggiungere in sicurezza con la bicicletta alcune delle principali aree e funzioni di quartiere. La rete in questione connette Piazza Cavour con le importanti aree residenziali e commerciali di ia Cola di Rienzo e ia delle Milizie e con le fermate Metro di Lepanto ed Ottaviano. Le piste ciclabili in Prati sono state progettate con elementi di separazione fisica della sede ciclabile (square e cordoli) dalla porzione di carreggiata utilizzata dai veicoli motorizzati (piste in sede propria). Negli scorsi anni, tale scelta di protezione degli utenti in bicicletta, è stata fatta in relazione alla classificazione funzionale delle strade che, da Regolamento viario del vecchio Daniele De Luca PGTU, prevedevano la separazione fisica delle piste ciclabili dal flusso di autoveicoli, ed alle normative tecniche di riferimento (DM 557/99 - struzioni tecniche per la realizzazione di percorsi ciclabili). Oltre a quanto previsto dal quadro normativo locale e nazionale, la scelta di protezione delle piste fu fatta anche in relazione allo scarso numero di ciclisti presenti in quegli anni su strada. Si può comunque affermare che, nonostante esistesse un ritardo nella cultura tecnica rispetto al contesto europeo, le scelte progettuali effettuate per i tracciati ciclabili in Prati, così come per alcuni tratti delle dorsali Colombo e Aniene, vedevano soluzioni interessanti tese a garantire un uso efficiente delle piste da parte dei ciclisti: furono inserite lanterne dedicate, un ridotto numero di interruzioni, il mantenimento del lato carreggiata senza frequenti attraversamenti dell asse viario. n sintesi, dunque, è stata fatta una progettazione, per quegli anni, attenta all esigenza del ciclista. Oggi, rispetto al precedente decennio, va considerato un nuovo approccio alla progettazione di percorsi ciclabili messo in campo dalla nuova amministrazione. Roma Capitale, con i tecnici dell Agenzia Roma Servizi della Mobilità, partecipa insieme agli altri comuni aderenti all Anci al tavolo di lavoro istituito per proporre al Ministero delle nfrastrutture e Trasporti, modifiche alle struzioni Tecniche di attuazione del DM 557/99. L obiettivo è quello di rendere le norme più aderenti alle esigenze attuali di mobilità ciclistica nelle aree urbane e soprattutto di assecondare la crescente domanda di mobilità in bicicletta. L Agenzia Roma Servizi per la Mobilità, quale azienda di supporto tecnico all amministrazione Capitolina, nei limiti consentiti dall attuale normativa, ha già inserito nel Regolamento iario del nuovo Pgtu, soluzioni progettuali frutto di una ragionata interpretazione delle normative di settore e delle evoluzioni in corso sul tavolo Anci. L intento è quello di offrire, da subito, maggiore flessibilità ai progettisti impegnati nel settore ciclabilità; tra le principali innovazioni che da subito i tecnici potranno considerare si ricorda la casa avanzata per la fermata delle biciclette alle intersezioni in posizione avanzata rispetto ai veicoli motorizzati e la realizzazione di percorsi ciclabili leggeri in carreggiata anche in presenza di sosta in linea (bike lane). Da Piazzale Maresciallo Giardino a.le delle Milizie (Lunghezza 1,4 km) Da.le delle Milizie a iale Giulio Cesare (Lunghezza 0,2 km) Da ia Barletta a ia Lepanto (Lunghezza 0,7 km) Da.le delle Milizie a Piazza Cavour (Lunghezza 0,9 km) punti di accesso: accessi possibili in ogni punto dei percorsi stazioni: Metro A (Ottaviano - Lepanto) aree verdi nel percorso: giardino in prossimità del Tribunale Ordinario di Roma. 10 panchine lluminazione: stradale Sorveglianza: - fondo della pista: manto bituminoso con resina pigmentata rossa Luoghi di rilevanza: Tribunale Ordinario di Roma, caserme militari, liceo scientifico Mamiani, cinema Eden, cinema Adriano, San Jonson University SPQR SPORT Direttore Responsabile Fabio Argentini Edito da Alfacomunicazione Srl ia del Giuba, Roma Amministratore Alberto Brunella Stampa Stab. Tip. Ugo Quintily - Roma Reg. Trib di Roma N. 26 del Ass. alla Qualità della vita, sport e benessere Luca Pancalli Referente per l Ass. alla Qualità della vita, sport e benessere Annamaria Cerilli Direttore Dipartimento Sport - Daniele D Andrea Referente per il Dpt Sport Ufficio Comunicazione Saverio Fagiani Hanno collaborato Fabio Camponeschi, Giovanni Caso, Andrea Casu, Annamaria Cerilli, Paolo Ciabatti, Daniele De Luca, Filomena di Gennaro, Saverio Fagiani, Alessandra Fratoni, Fernando Mascanzoni, Eleonora Massari, Q-Team Ufficio Qualità della vita, Ufficio Comunicazione Dpt Sport, Antonella Remoli, Luana Renzi, incenzo Ricciardi, Daniela Salvia, Annalisa Spadoni, Manuela alente Ufficio fotografico Campidoglio Stefano Bertozzi, Marco Catani, Francesca Di Majo, Francesco Mazza, Claudio Papi, Claudio alletti. Referenti dei Municipi Municipio : Salvatore Servidio Municipio : Eleonora enneri Municipio : Federica Rampini Municipio : M. Antonietta Boccia - M. Cinzia Faiella Municipio : Aurora Aglietti Municipio : ittorio Alveti Municipio : Silvia Natali Municipio : Maurizio Pizzi Municipio : Giampiero Fazzi Municipio : M. Luisa Di Bacco Municipio : Antonio Crea Municipio : Anna espa Municipio : Maria Falato Municipio : Paola Belluscio Municipio : Lucia Carmignani L FSC è un organizzazione indipendente non governativa e senza scopo di lucro creata per promuovere la gestione responsabile delle foreste mondiali. Fornisce standard, assicurazione del marchio e servizi di accreditamento per società e organismi interessati alla gestione responsabile delle risorse forestali. prodotti con certificazione FSC sono certificati in modo indipendente per garantire ai clienti che provengono da foreste gestite in maniera tale da rispettare le esigenze sociali, economiche e ambientali delle generazioni attuali e future. la copertina di spqr sport SPQR SPORT Sport e qualità della vita. A portata di clik! L ROMA, SPORT ALL ARA APERTA 1 L importanza dello sport all aria aperta nella prima di SPQR SPORT Diffusione. l giornale che tratta di sport a Roma e di qualità della vita, è distribuito non solo nei luoghi dove si pratica attività fisica, ma anche in punti di diffusione laici nei 15 municipi dove più forte è l esigenza di promuovere sani stili di vita. Per conoscere la distribuzione, si può visitare il sito o contattare l Assessorato alla mail: 2

3 Racconta la tua realtà A caccia di good news. Grazie a voi Cultura. Promozione dello sport e di sani stili di vita. Lotta ai disagi sociali. Lo sport non racconta solo agonismo a tutti i livelli. Racconta anche storie... da conoscere. Ogni giorno, in una città grande e variegata come Roma, sono centinaia le belle realtà, quelle che, pur piccole, operano sul territorio e per il territorio. Realtà che spesso non godono delle prime pagine dei giornali ma che sono importantissime. Da questo numero daremo spazio anche a queste. E chiederemo a tante di queste realtà di raccontarsi. Con il poco spazio a nostra disposizione ma con la consapevolezza che poche righe potranno servire ad alimentare una passione. Scriveteci all indirizzo mail perché le cose belle siano conosciute e soprattutto imitate. Sport senza frontiere Sviluppare l attrazione per lo sport LO SKYMANO «La chiave di volta per cambiare lo stile di vita dei meno giovani, che noi amiamo chiamare super adulti, è quella di promuovere attività aggreganti che li stimolino a stare insieme attraverso attività motoria di coppia o di gruppo come nei casi dello skymano, del freebol e del fyonda sport studiati dal centro ricerca dell Ancs appositamente per raggiungere questo obiettivo», ha dichiarato Michele Panzarino, Presidente ANCS (Accademia Nazionale Cultura Sportiva) a seguito del torneo Skymano, svoltosi presso il Campo Sportivo Giardinetti 1957 e organizzato dall Accademia Nazionale di Cultura Sportiva con il patrocinio di Roma Capitale Assessorato alla Qualità della vita, sport e benessere. Lo Skymano è un innovativo sport di squadra per la terza età e non solo che consente ai giocatori di sfidarsi in avvincenti partite senza mai arrivare a contatto e quindi senza rischiare di incorrere in infortuni. Hanno partecipato molti giovani atleti del giardinetti calcio, i super adulti dei centri anziani, i rappresentanti dell Assessorato e del Municipio oltre ai partner che hanno collaborato alla riuscita dell evento quali: il centro studi dell ente di promozione Acsi, l Accademia dei maestri dello Sport, Aiip (Associazione taliana mprenditori e professionisti). Durante la giornata sono state distribuite bottiglie e vaporizzatori d acqua e zucchero filato per tutti i bambini, che è stato offerto sotto l attenta presenza dello staff sanitario e di un ambulanza dedicata. Attività per tutti L educazione, l inclusione sociale e il benessere attraverso lo sport rappresentano il grande obiettivo della Onlus Sport Senza Frontiere che progetta e organizza percorsi sportivi gratuiti per bambini e adolescenti svantaggiati. n occasione delle manifestazioni per il centenario del CON nella splendida cornice dello Stadio dei Marmi l 8 Giugno 2014 si è svolta una grande iniziativa promossa dalla Onlus, Lo Sport Senza Frontiere Day, un evento di grande e gioiosa partecipazione: 300 bambini premiati, circa 1500 partecipanti, 4 campioni olimpici, Fabrizio Donato, Carlo Molfetta, Roberto Cammarelle e Clemente Russo, 31 società sportive presenti, 15 diverse attività sportive e ludiche. Una grande giornata di festa che ha visto la partecipazione del Sindaco gnazio Marino, il Presidente della Commissione Cultura del Consiglio Regionale del Lazio Eugenio Patanè, Teresa Zompetti responsabile CSR del CON, i giornalisti Carlo Paris e Andrea Fusco, la banda della Polizia di Stato e perfino i paracadutisti atterrati nel prato a fine evento. l Presidente della Onlus Alessandro Tappa ha dichiarato: «Grazie a un piccolo esercito di volontari siamo riusciti a sfidare il caldo e le avversità e dare vita ad una grande giornata di sport e integrazione che ha dimostrato ancora una volta come lo sport possa essere uno straordinario strumento di inclusione e coesione sociale». l judo nelle periferie. Corsi gratuiti per tutti Dalle palestre alle scuole Settembre 2007, iniziano i corsi di judo alla Romanina zona alla periferia di Roma ricca di persone di ogni genere e cultura. ragazzi sono 7, l età eterogenea. Settembre 2014, iniziano i corsi gratuiti di judo nelle scuole dalle 8.30 alle 12.30, in palestra più di 100 i praticanti dell associazione organizzatrice Miriade, bimbi, ragazze e persone adulte, di ogni tipo e ceto, ci sono agonisti e non, vedenti e non anche a scuola al Plesso scolastico Raffaello. Grazie all attività di volontariato praticata dall associazione, tutti i bambini di questo quartiere possono fare sport cercando di trasmettere il messaggio sportivo, gioco, regole, quindi giusto divertimento che delle volte sembra non appartenere ad alcune mentalità di zona, dove sono presenti tante realtà difficili con cui ogni giorno ci si deve confrontare. l messaggio in questi casi è uno, il rispetto delle regole, della diversità e dei luoghi. La critica è che la presenza delle realtà criminali risuonano sempre prima delle altre e dopo richiede uno sforzo maggiore per ricucire gli strappi ormai incisi nell opinione pubblica. Lo sport può questo ed altro, oggi il Judo della Romanina è giunto sino a Berlino per competere in Coppa Europa con alcuni suoi ragazzi, è entrata nel cuore delle persone del quartiere, ha fatto conoscere a centinaia di persone la diversità di chi non vede. Queste persone che hanno condiviso i valori dello sport e del Judo nello specifico hanno dato la spinta al quartiere per crearsi una nuova immagine, quella di un quartiere di Roma Capitale. Azzeriamo i limiti: Roma, 21 giugno 2014, Emilia e alerio giocano in casa, i due judoka non vedenti della Miriade conquistano il titolo italiano nella categoria esordienti. Gli amici esultano, qualche genitore piange, la Romanina risuona nuovamente per la sua energia e voglia di riscatto, spinta da una miriade di persone che vivono i valori sociali attraverso l attività sportiva. (Giovanni Caso) 3

4 Believe to be alive eventi n via della Conciliazione, palestra a cielo aperto dalle 8,30 di mattina e fino alle 17 del pomeriggio, con dimostrazioni sportive paralimpiche, coordinate dalle rispettive federazioni Prima edizione per gli talian Paralympic Awards una serata di gala all Hotel Hilton, in cui sono stati consegnati i riconoscimenti a tutti coloro che, nei rispettivi ambiti, hanno contribuito alla crescita del movimento paralimpico italiano Oltre allo sport, cultura e spettacolo Nella Sala Nervi in aticano, il Santo Padre ha incontrato il mondo paralimpico italiano a roma la grande festa paralimpica Una tre giorni dedicata allo sport paralimpico attraverso il primo talian Paralympic Award, l incontro tra gli atleti e Papa Francesco in Sala Nervi e la giornata sportiva aperta a tutti in via della Conciliazione Fernando Mascanzoni Tre giornate all insegna dell incontro, della promozione e della diffusione di un messaggio di inclusione sociale: è stato un fine settimana interamente dedicato allo sport paralimpico ed ai suoi valori quello che si è svolto a Roma dal 3 al 5 ottobre e che ha coinvolto atleti, tecnici, istituzioni, mezzi di comunicazione e mondo dell associazionismo. Questo e molto ancora è stato Believe To be Alive, Credi per essere vivo, l evento promosso dal Comitato taliano Paralimpico in stretta collaborazione con l NAL e volto a lanciare un messaggio di speranza attraverso il confronto tra Chiesa e mondo della disabilità. enerdì 3 ottobre, il prologo alla intensa tre giorni di attività è stato rappresentato dalla prima edizione degli talian Paralympic Awards, il riconoscimento istituito dal CP che ha voluto premiare tutti coloro che si sono distinti per la crescita del movimento paralimpico: atleti, quotidiani, testate web, giornalisti, istituzioni, tecnici. Tra i premiati la giovanissima Oxana Corso, nata a San Pietroburgo, ma romana d adozione, due argenti per lei alle Paralimpiadi di Londra nel 2012 e due ori ai Mondiali di Lione del 2013 nell atletica leggera: «È straordinario che il Comitato abbia istituito questo premio confessa ho provato un emozione pazzesca nel riceverlo, quasi paragonabile a quella vissuta quando ho conquistato le due medaglie londinesi». Sabato 4 ottobre, in aticano, l evento clou del fine settimana: di fronte alle oltre cinquemila persone che hanno popolato la Sala Nervi, Papa Francesco ha incontrato il movimento paralimpico italiano, un occasione unica per rivolgersi a un mondo che rappresenta al meglio quei valori di cui il Papa si fa, da sempre, portatore. «i ringrazio di essere così numerosi e festosi ha commentato il Santo Padre - oggi siete testimoni di quanto sia importante poter condividere il percorso insieme agli altri, dandosi una mano, perché ognuno dia il meglio di sé. Portate un messaggio di speranza e di incoraggiamento ha proseguito il Pontefice - la disabilità che sperimentate in qualche aspetto del vostro fisico mediante il sano agonismo si trasforma in un messaggio di incoraggiamento per quanti vivono in situazioni analoghe. Lo sport è un invito a favorire la cultura dell inclusione e respingere la cultura dello scarto, a superare le barriere che ci sono fuori di noi e soprattutto dentro di noi. Lo sport ci aiuta a vivere le differenze, a fare di esse un occasione preziosa di reciproco arricchimento e scoperta, a scoprire delle potenzialità che non immaginavamo ha concluso il Santo Padre - nel vostro sforzo, per un mondo senza barriere, per un mondo senza esclusi, non siete soli». Domenica 5 ottobre, in via della Conciliazione, si è svolta la giornata conclusiva di Believe To be Alive, con una vera e palestra a cielo aperto dalle 8,30 di mattina e fino alle 17 del pomeriggio, con esibizioni di sport paralimpici come arrampicata, tiro con l arco, danza, tennis, scherma e basket in carrozzina, wheelchair hockey, tennistavolo, judo, baseball e showdown per i non vedenti, e ancora vela, adaptive rowing, atletica, bocce, lo stand del gruppo sportivo della Difesa, con gli atleti militari reduci dagli nvictus Games di Londra. Molti gli atleti capitolini presenti all evento, tra questi la campionessa di scherma in carrozzina, Loredana Trigilia, oro a squadre nel fioretto femminile ai recenti Europei di arsavia, ma anche storiche società romane, come il Santa Lucia, il club di basket in carrozzina più titolato d talia, 20 scudetti vinti e 3 Coppe dei Campioni, solo per citare alcuni dei trofei in bacheca. Alla giornata ha voluto esser presente anche il Sindaco della Capitale, gnazio Marino, che ha rivolto parole di grande apprezzamento per il mondo paralimpico e per quanto la Giunta stia facendo a favore delle persone disabili: «Rispetto per tutti e qualità della vita sono sempre stati al centro della nostra azione come amministrazione ha esordito Marino - Luca Pancalli, con il suo Assessorato, si impegna ogni giorno affinché rispetto e qualità del vivere si sviluppino non solo al centro ma anche nelle periferie della Città. Lo sport deve consentire ai ragazzi l uso del proprio corpo in maniera migliore ha commentato il Sindaco di Roma - strumento per allontanarli dalle droghe, dal fumo, dall alcol». 4

5 Gli talian Paralympic Awards Nell ambito dell evento Believe to be alive, si è svolta la prima edizione degli talian Paralympic Awards, un iniziativa adottata da tempo dall organismo internazionale dello sport paralimpico (PC), da quest anno introdotta anche in talia. Nel corso della serata del 3 ottobre, svoltasi al Cavalieri Waldorf Astoria di Roma, sono stati consegnati riconoscimenti a tutti coloro che, nei rispettivi ambiti, hanno contribuito alla crescita del movimento paralimpico italiano, atleti affermati e giovani promesse, quotidiani e testate web, giornalisti, istituzioni, tecnici. Per questa prima edizione sono stati premiati, quali partner istituzionali, il CON, nella persona del proprio presidente, Giovanni Malagò, l NAL, nella figura del suo presidente, Massimo De Felice, quest ultimo per aver dato i natali allo sport paralimpico fin dalla prima edizione dei Giochi Paralimpici, svoltisi a Roma nel 1960, la Fondazione Roma, nella persona del presidente Emmanuele Emanuele, per il sostegno alla campagna CP contro il doping. Riconoscimenti sono andati, tra gli altri, alla Rai, alla Gazzetta dello Sport e ad atleti come Alessandro Zanardi, Cecilia Camellini e Oxana Corso, romana di adozione (è nata a San Pietroburgo, in Russia), quest ultima quale miglior esordiente donna del triennio l comitato taliano paralimpico Grazie al riconoscimento da parte dello Stato, il CP ha assunto il ruolo, di fatto e di diritto, di Confederazione delle Federazioni e Discipline Sportive Paralimpiche, sia a livello centrale che territoriale, alla stregua del CON per lo sport olimpico, mantenendo il compito di garantire la massima diffusione dell idea paralimpica ed il più proficuo avviamento alla pratica sportiva delle persone disabili, in stretta collaborazione con il CON stesso. Ad oggi, il CP riconosce oltre quaranta entità sportive, tra federazioni paralimpiche, discipline paralimpiche, enti di promozione paralimpica ed associazioni benemerite paralimpiche. Gli atleti Paralimpici La parola ai campioni presenti All udienza in Sala Nervi hanno partecipato atleti paralimpici, che hanno vissuto l incontro raccontando le proprie esperienze di vita. Annalisa Minetti, bronzo ai Giochi di Londra 2012 sui 1500 piani, non vedente, ha intonato la canzone n olo con cui ha vinto Sanremo, poi Senza te o con te : «Per dimostrare a tutti che tutto è possibile. Come ho cominciato a correre? Credo di aver non scelto questo percorso ha continuato- ma mi sono fatta scegliere da Dio per compiere questa missione. E poi, amo le sfide, il cronometro non l avevo mai visto prima di allora, ma mi sono detta che non era impossibile. Dico a tutti, provate, io corro per tutti quelli come me, non per un mio traguardo personale». Ha parlato anche Oscar De Pellegrin, arciere con sei Paralimpiadi alle spalle, l ultima, Londra2012, quella che gli ha regalato il sospirato oro: «Nessun ostacolo è insormontabile. E le sconfitte sono quelle che insegnano di più, non le vittorie». Anche Assunta Legnante, ha raccontato la sua storia sportiva: «Ho iniziato con la scuola, classici giochi della gioventù, io le facevo tutte: corsa, salti, lanci, riuscivo meglio nel getto del peso, lì è cominciato tutto, la corsa al sogno, che erano i Giochi Olimpici, sono stata la prima azzurra a gettare a 19mt e 20, ancora record italiano imbattuto indoor. Poi la cecità, è come se qualcuno avesse stoppato il mio film all improvviso, ha messo pausa. Andando a Pechino nel 2008 il sogno l avevo raggiunto, poi nel 2009 qualcuno ha giocato con quel telecomando. Mi sono chiusa, volevo stare sola. Poi si è accesa la luce, io non volevo chiudermi a casa e dipendere dagli altri, allora ci ho provato. Adesso anche se ci sono limiti fisici e pratici, cerco di non pormi limiti negli obiettivi, manca 1mt e 70 circa alla misura che facevo vedendo, vediamo». Believe To be Alive Credi per essere vivo Believe to be alive. Credi per essere vivo. È un messaggio semplice e diretto, che riesce a coniugare i valori della fede e quelli dello sport, quello scelto per lanciare un iniziativa che ha saputo legare, nel modo più semplice e, allo stesso tempo, straordinariamente intimo, il messaggio di fede di Papa Francesco e il senso più profondo dell attività sportiva. l Tenente Colonnello Roberto Punzo è rimasto ferito, nel 2006, in una missione ONU di pace in Libano: «Quando sono stato ferito, otto anni fa, quando ero bersagliere, pilota di elicotteri, non dipendevo dagli altri. Oggi posso dire che quel trauma è stato rigenerativo perché mi ha portato a vedere nuovamente gli altri. Quando facevo riabilitazione, ho conosciuto l arco, l ho subito associato alla mia condizione come una nuova possibilità, tutta da vivere. Un anno di sport Chiusura di anno con una serie di appuntamenti sportivi di carattere internazionale e nazionale per lo sport paralimpico italiano. Dal 6 al 9 novembre, a Eger (Ung) si svolge la prova di Coppa del Mondo di scherma in carrozzina, che vedrà salire in pedana, tra gli altri, il romano Alessio Sarri, campione del mondo di sciabola nel 2013, e Loredana Trigilia, campionessa europea nel fioretto a squadre, ormai romana d adozione. Dal 13 novembre, invece, a Tokio (Gia) si disputeranno i Campionati del Mondo di calcio a cinque per non vedenti. La scherma sarà di nuovo protagonista ad Hong Kong dall 1 al 14 dicembre con il Gran Prix, mentre dall 8 al 9 dicembre Bangkok ospiterà la World Cup indoor di tiro con l arco. Per quanto riguarda gli appuntamenti italiani e romani, dalla fine di ottobre riprende il campionato italiano di pallacanestro in carrozzina, con il Santa Lucia Roma, vice campione d talia, che il 22 novembre, sul terreno di via Ardeatina 354, affronterà il santo Stefano Sport di Porta Potenza Picena. 5

6 faq Le regole dello Sport Le regole per capire il governo dello sport a Roma Ufficio Comunicazione Dipartimento Sport Per la trasparenza della Pubblica Amministrazione Non sempre il cittadino conosce le regole del gioco. Con questa rubrica fissa, il Palazzo, spesso così lontano dalla gente, proverà a scendere in campo e mostrare le dinamiche che regolano il rapporto tra i cittadini e il governo dello sport capitolino. Numero dopo numero, per la gente, tra la gente, proveremo a spiegare come si ottiene un patrocinio, come si partecipa a un bando o anche come si realizza un giornale proprio come SPQR SPORT. n questo numero. Come trovare un impianto sportivo, quello più vicino a casa tua o nel quale si pratichi proprio la disciplina che stai cercando? A questa e tante altre domande, ecco le risposte... a puntate. Come posso trovare un impianto sportivo di proprietà di Roma Capitale nel mio? quartiere? Entrando nel portale di Roma Capitale all indirizzo - Struttura Organizzativa Dipartimento Sport e Qualità della ita, si ha la possibilità di entrare nel sito web del Dipartimento, all interno sotto la voce Area Trasparenza del Dipartimento, si trova la voce: mpianti Sportivi, cliccandoci sopra si entrerà in un mini sito che ospita tutti gli impianti di proprietà di Roma Capitale. Per facilitare la ricerca si consiglia di utilizzare Ricerca Avanzata. Attualmente il mini sito è in fase di aggiornamento.? Esistono agevolazioni presso gli impianti sportivi di proprietà di Roma Capitale? L attuale Regolamento, all art. 14, punto C, prevede uno sconto del 10% per particolari tipi di utenti segnalati dai municipi. Si segnala che è in corso una modifica del citato articolo al fine di prevedere ulteriori agevolazioni ai minori individuati dai Servizi Sociali dei Municipi di residenza e appartenenti a nuclei familiari per i quali ricorrono le condizioni per accedere alle contribuzioni di cui alla Delibera di Consiglio Comunale n. 154 del 29 luglio Agli stessi viene applicata una tariffa agevolata pari all 80% di sconto, fino al raggiungimento dell entità massima del canone annuale applicato all impianto. noltre sono previste riduzioni del 15% minimo sulla tariffa del secondo iscritto del medesimo nucleo familiare e una riduzione del 20% minimo sulla tariffa del terzo iscritto in poi del medesimo nucleo familiare presso lo stesso impianto sportivo Capitolino.? Come si diventa gestori di un centro sportivo municipale? Le modalità di gestione dei Centri Sportivi Municipali, sono definite dalla delibera del Consiglio Comunale n. 263/2003 ed ulteriori informazioni possono essere richieste sia al Dipartimento Sport e Qualità della ita che agli Uffici Sport dei Municipi. Possono partecipare ai bandi di affidamento triennali presso i singoli Municipi, società sportive, consorzi, Federazioni ed Enti di Promozione Sportiva, devono essere impiegati istruttori in possesso di qualifiche tra le quali laurea in scienze motorie, diploma in Educazione Fisica, tecnico di Federazioni Sportive. Ogni società sportiva non può gestire più di tre Centri. Le domande di affidamento, vengono esaminate, successivamente al bando, da apposita commissione. Sono previste tariffe agevolate nei centri? sportivi Municipali? Le tariffe per la frequenza ai corsi dei centri sportivi Municipali vengono definite dall Amministrazione Capitolina, rese note presso gli stessi Centri e sui siti web dei Municipi e del Dipartimento Sport e Qualità della ita. Possono partecipare gratuitamente utenti in stato di disagio, seguiti dai servizi sociali e da questi segnalati agli uffici sport, con le modalità previste dal Regolamento di cui alla Del. n 263/2003 del Consiglio Comunale.

7 ? Come si effettua l iscrizione al nido? È consentita la presentazione di una sola domanda d iscrizione presso un solo Municipio, la cui scelta è legata alle seguenti opzioni: 1) presso il Municipio di residenza del nucleo familiare del bambino; 2) presso il Municipio in cui almeno uno dei genitori presti attività lavorativa; 3) presso il Municipio di residenza dei nonni; 4) presso il Municipio di residenza del genitore con il quale il bambino non risiede. La scelta di una delle due prime opzioni garantisce un punteggio maggiore nella graduatoria di accesso al servizio. Nella domanda di iscrizione possono essere indicati, in ordine decrescente di preferenza, massimo sei nidi comunali, e/o in concessione e/o convenzionati elencati nell avviso municipale; inoltre, si possono indicare le eventuali preferenze per gli Spazi Be.B. e/o la Sezione Ponte.? Quali sono le modalità di presentazione della domanda? La domanda può essere inoltrata on-line, attraverso il portale di Roma Capitale (www.comune.roma.it), dopo essersi registrati come utenti all interno del sito istituzionale oppure on-line per il tramite dei Caf autorizzati a fornire assistenza nella compilazione della domanda in quanto convenzionati con Roma Capitale.? Come fare per recuperare un oggetto smarrito nei taxi di Roma Capitale? Così come riportato dal Codice di comportamento all art. 2 - punto 13, tra gli obblighi dei conducenti taxi c è quello di depositare all ufficio oggetti rinvenuti entro il primo giorno lavorativo successivo al ritrovamento, qualunque oggetto dimenticato nella vettura, che non possa essere riconsegnato immediatamente. Tale servizio è svolto dalla Polizia Municipale, reparto Oggetti Rinvenuti Circonvallazione Ostiense, 191 CAP tel / fax / web site: https://www.comune.roma.it/wps/myportal/pcr?jppagecode=dip_polizia_mun_ogg_smar.wp Come si può assistere alle sedute? dell Assemblea Capitolina? La sede delle adunanze dell Assemblea Capitolina è l Aula Giulio Cesare sita nel Palazzo Senatorio, piazza del Campidoglio Roma. Le sedute dell Assemblea sono pubbliche salvo i casi in cui il Consiglio medesimo, con deliberazione motivata adottata a maggioranza assoluta, decida di adunarsi in seduta segreta per la tutela della riservatezza di persone, gruppi o imprese. Per assistere alle sedute l cittadino dovrà recarsi presso la sede munito di un valido documento di riconoscimento e verrà munito di un pass con il quale potrà accedere. Per conoscere le date delle sedute si può utilizzare il sito stituzionale di Roma Capitale, - Assemblea Capitolina Tutte le convocazioni Ordine dei lavori. Come posso avere informazioni sui vari? uffici di Roma capitale? Collegandosi al sito stituzionale Municipi o Struttura Organizzativa si ha la possibilità di avere i numeri telefonici e le dei vari uffici URP dei Municipi e Dipartimenti. L URP ha come obiettivo principale quello di favorire il dialogo tra Amministrazione e cittadini, è un servizio di comunicazione che riconosce e valorizza il diritto dei cittadini all informazione e opera in stretto collegamento con il contact center Chiama Roma Componendo il numero del call center ( H 24 ) un operatore risponderà alle varie richieste dei cittadini dando tutte le indicazioni ed informazioni relative agli uffici Capitolini.? Reclami riguardanti il trasporto pubblico locale. Ogni cittadino può presentare suggerimenti, segnalazioni o reclami riguardo le attività o gli uffici di Roma Capitale, delle Agenzie o delle Aziende collegate. Riceverà entro 30 giorni una risposta con le informazioni riguardanti le azioni intraprese per eliminare il disservizio eventualmente riscontrato, l indicazione dell ufficio competente e il nome del responsabile dell istruttoria. Reclami, segnalazioni, suggerimenti sui servizi di Roma Capitale possono essere presentati con le seguenti modalità: al Contact Center chiamando il numero , agli URP recandosi di persona o scaricando il modulo (http://www.comune.roma.it/pcr/resources/cms/documents/ modreclamimaggio13_5.pdf) da inviare tramite mail, anche certificata, fax e posta ordinaria e, infine, al Portale web previa identificazione.? Reclami riguardanti i comportamenti non in linea col regolamento dei tassisti. Le violazioni al Codice di Comportamento vengono valutate da una apposita Commissione (ex art. 5 Codice di Comportamento Del.ne G.C. n. 1406/99) che comminerà sanzioni disciplinari o economiche dopo accertamenti delle responsabilità dei conducenti. l Modulo Reclamo per il Servizio Taxi (http://www.comune.roma.it/pcr/resources/cms/ documents/modulo_reclamo_taxi.pdf) è da trasmettere al numero di fax Per maggiori approfondimenti sulla materia: (STRUTTURA ORGANZZATA/DPT SPORT) 7

8 la voce del municipio l perchè di questa rubrica era novità e fiore all occhiello della nuova edizione di SPQR SPORT, sono le pagine dedicate al territorio. Ciascun Municipio ha infatti una sua vetrina attraverso cui poter dare evidenza alle iniziative, alle attività e agli eventi che realizza direttamente in quanto soggetto attuatore più vicino alle esigenze e alle istanze del cittadino. n altre occasioni, poi, il Municipio è attento a supportare con il proprio patrocinio morale le proposte che vengono dal mondo del volontariato, dell associazionismo, o da altre realtà aggregative presenti sul territorio. Dunque SPQR SPORT, da strumento divulgativo ed informativo, diventa contenitore di buone esperienze da copiare e replicare: così l innovativa proposta è tutta da leggere in queste pagine di voci dal Municipio. Dedicata ai temi dello sport e del benessere, la testata è per sua vocazione al servizio dei cittadini: sia per raccontare al territorio quanto accade in ciascun proprio ambito, sia per raccogliere dalle periferie input da portare al centro dell attenzione. Quello che si evidenzia dalle manifestazioni e dalle iniziative realizzate in ciascun Municipio è che attraverso una corsa, una premiazione o una gara sportiva si è voluto amplificare di volta in volta un valore di solidarietà o un momento di socializzazione, al di là della dimensione agonistica dello sport. Ciò vuol dire che lo sport ha bisogno del territorio come il territorio ha bisogno dello sport. Municipio Move Week una... polveriera Domenica 5 ottobre si è chiusa, nel Campo della Polveriera, nei pressi del Colosseo, la Move Week : tante iniziative di sport per tutti, per promuovere la salute e il benessere. Gli eventi sono stati oltre con centinaia di città coinvolte, delle quali 113 in talia con l Uisp capofila. La manifestazione è stata lanciata da sca - nternational Sport and Culture Association, rete internazionale di promozione dello sport per tutti della quale l Uisp fa parte. UFFCO SPORT ia Petroselli n 50 Referente: Salvatore Servidio Tel roma.it C.ne Trionfale n 19 Referente: Paola De Santis Tel roma.it METT N AGENDA l 31 dicembre, ai Fori mperiali, si darà il via alla quarta edizione della manifestazione podistica We Run Rome : 10 km. di gara percorsi nel Centro di Roma. Molte attività, prima e dopo l evento, per chiudere alla grande il 2014 e festeggiare insieme l inizio del testi e le foto sono a cura dei municipi che ne autorizzano la pubblicazione Municipio Tennis tavolo. Senza barriere! l 20 settembre 2014 si è svolta l iniziativa Tennistavolo senza barriere edizione, presso la Sala teatrale della Parrocchia Sacri Cuori di Gesù e Maria in via Magliano Sabina 31. L evento, patrocinato dal Municipio Roma, è stato organizzato dall Associazione sportiva dilettantistica per il Tennis-tavolo L isola che non c era Onlus, ospita nella propria struttura atleti dai 7 agli 80 anni, amatori e disabili. vincitori sono stati premiati da Clara Podda, medaglia di bronzo ai recenti Campionati Mondiali Paralimpici di Tennistavolo di Pechino. Municipio Una nuova palestra sul territorio Lo scorso settembre si è inaugurata, la palestra ristrutturata Ferdinando Agnini, alla presenza del Presidente della Regione Lazio, Zingaretti, dell Assessore al Patrimonio Sartore nonché dei rappresentanti del Municipio, il Presidente Marchionne e l Assessore allo Sport, Federica Rampini. La palestra, versava in condizioni di forte degrado, è stata rinnovata ad opera della Regione Lazio, con il contributo, della Fipav, della Fip e della Famiglia Col. La palestra sarà di nuovo nella piena disponibilità degli alunni della scuola Montessori e delle società sportive. Ufficio di Presidenza ia Tripoli, 136 Eleonora enneri Referente Com. ist. Tel roma.it METT N AGENDA A novembre, presso il Centro Anziani del illaggio Olimpico, il Dipartimento di Medicina Clinica e Molecolare dell Università La Sapienza, patrocinata dal Municipio, inizierà la sperimentazione per il monitoraggio dei parametri cardio-vascolari per rilevare e migliorare la qualità della vita. Ufficio Sport ia Uberto Fracchia, 45 Federica Rampini Assessore alle politiche sportive Tel roma.it METT N AGENDA l 13 novembre si svolgerà il Torneo dell Amicizia, a cura della ASL RM A e del Centro Diurno Lumiére, un torneo di calcio diventato ormai un appuntamento fisso e atteso, che coinvolge soggetti adulti diversamente abili. 8

9 Municipio Biciclando, edizione 2014 Grandi e piccini, pedalando insieme, hanno dato vita all edizione 2014 di Biciclando. L evento, con partenza all interno del Parco giochi di ia Aldo Sandulli (zona Torraccia ), si è snodato su una pista ciclabile fatta per così dire in casa che ha collegato simbolicamente due quartieri del Municipio (Torraccia e Casal Monastero) vicini in linea d aria ma, separati da quella barriera architettonica che è il Grande Raccordo Anulare. Nel percorso, che ha permesso ai partecipanti di stare insieme in allegria e di godere della natura, momenti di intrattenimento e merende per i più piccoli. Municipio Torpignathlon 2014 Domenica 12 ottobre si è tenuta la edizione di Torpignathlon, il festoso evento sportivo del quartiere di Torpignattara. Per un giorno nelle piazze del quartiere, Largo Bartolomeo Perestrello e Largo Raffaele Pettazzoni, si sono tenute esibizioni di rollerblade, danze cinesi del drago, dimostrazioni di Kung fu, dimostrazioni di Rugby e spettacoli di giocoleria. Una giornata che mira a promuovere temi come la sostenibilità ambientale, la valorizzazione e la tutela del patrimonio archeologico del nostro territorio e il miglioramento della qualità della vita dei cittadini, all insegna dell etica sportiva, dell integrazione e del divertimento. attività nei municipi UFFCO SPORT ia Tiburtina, 1163 Maria Antonietta Boccia Funzionario attività e manifestazioni culturali, turistiche e sportive Tel comune.roma.it Ufficio Cultura Maria Cinzia Faiella Funzionario attività e manifestazioni culturali, turistiche e sportive Tel UFFCO SPORT ia dell Acqua Bullicante, 28 bis ia Palmiro Togliatti, 983 Aurora Aglietti Resp. Com.ne Presidenza METT N AGENDA l 23 novembre si terrà nel Parco di Tor Tre Teste la 43 edizione di Corri per il erde.la corsa nasce con l idea di utilizzare lo sport per denunciare la speculazione edilizia e per difendere i polmoni verdi della periferia. minori sono i protagonisti della manifestazione:una festa per vivere gli spazi urbani attraverso la pratica sportiva,condividendo la sfida di una città a misura di bambino. Municipio Nel segno di sport e legalità Quando il territorio e le stituzioni s incontrano L associazione Centro Scuole Judo e Adp Roma Le Torri, le istituzioni politiche Municipali: l assessore allo Sport ittorio Alveti, il Presidente della Commissione Sport Sbardella, il comitato di quartiere rappresentato dal Presidente Giorgi e, ospite d onore, l Arma dei Carabinieri. A descrivere l impegno quotidiano sul territorio c era il Comandante di Frascati, Maggiore acoviello e della locale stazione di Tor ergata. Quest associazione, composta da appartenenti ai carabinieri, polizia e finanza, ha come obiettivo quello di portare un sorriso ai bambini ricoverati presso i Reparti di Oncologia Pediatrica. Sul tatami, allestito per l occasione al centro del Parco, si sono esibiti piccoli e grandi atleti guidati dai Maestri Frosoni, Basile e Castriziani. Ospiti anche gli atleti judoka plurimedagliati Sacchi, Marinosci e Carnebianca che si sono esibiti con i piccoli coraggiosi atleti. La serata si è conclusa con la banda dei carabinieri, alla presenza di circa 1500 persone. Municipio Ecco la 24h Mtb Si è svolta la 24h Mtb Sport un evento dell Asd Bike Park giunto alla 9 edizione nella favolosa cornice del Parco degli Acquedotti; un percorso articolato in 24 ore di sport in cui si sono alternati la famosa 24 Ore di MTB e una corsa podistica non competitiva di 6 ore. Una iniziativa di rilievo nazionale che richiama l attenzione di migliaia di bikers da tutta talia e che ormai risulta una tra le iniziative sportive di maggior importanza sul territorio. Si è svolto anche l evento Sport di cittadinanza in P.zza Re di Roma di Scup e Polisportiva Castello, un evento caratterizzato dalla promozione di sport minori e la presentazione del progetto Youthness, piccolo progetto europeo, elaborato dal gruppo di Scup, un gruppo di ragazzi che propone di sviluppare e mappare le realtà sportive del territorio attraverso un racconto in radio web e che verrà presentato in Piazza Re di Roma alla cittadinanza. UFFCO ASSESS. SPORT iale Duilio Cambellotti, 11 ittorio Alveti Assessore allo sport Tel METT N AGENDA nizierà ad ottobre, Camminando insieme verso la ia Francigena del Municipio. Rivolta agli studenti delle scuole medie e superiori, in collaborazione con le associazioni culturali e sportive. Ufficio di Presidenza Piazza Cinecittà, 11 Silvia Natali Assessore allo Sport Tel

10 attività nei municipi Municipio L importanza della memoria La battaglia della Montagnola si svolse la mattina del 10 settembre Tanti tra militari e civili caddero in difesa di Roma e della libertà. n occasione del 71 anniversario, il Municipio ha organizzato una manifestazione commemorativa presso il giardino di Piazza Caduti della Montagnola coinvolgendo il Csa Casale Cerebelli e gli studenti dell SS Caravaggio con una mostra di opere sul tema della Resistenza Romana dal titolo 70 anni per 70 opere. Alla commemorazione è intervenuta la banda musicale della Marina Militare, reduci e circa 200 persone tra cittadini e parenti dei caduti. Municipio Quella strana regata... Anche quest anno il Municipio ha ospitato la ReBoat Race, regata di imbarcazioni realizzate con materiali riciclati. Teatro della gara è stato il laghetto dell Eur dove gli spettatori hanno assistito alla prova dei team in competizione con le proprie eco-barche. Sfida sportiva in piena regola, la regata ha coinvolto 18 squadre green che hanno dovuto superare prove severe di pre-selezione, mentre i natanti sono stati sottoposti a controlli tecnici prima della messa in acqua. Rari Reciclantes hanno tagliato il traguardo mentre il Team Rochy3 ha ottenuto il premio per aver costruito la barca con più materiali riciclati. Ufficio di Presidenza ia Benedetto Croce, 50 Maurizio Pizzi Referente Settore Sport Tel roma.it METT N AGENDA Come negli anni passati a dicembre verrà organizzata una manifestazione denominata Natale di Sport nel Municipio. Le Associazioni del territorio organizzeranno gare sportive e tornei. Discipline più rappresentative e popolari nell intento di far vivere dei momenti, all insegna dello sport. Ufficio di Presidenza ia gnazio Silone, 100 Giampiero Fazzi P.O. Responsabile Staff del Presidente Tel roma.it METT N AGENDA 14 dicembre 2014 (Piazza Luigi Sturzo, 15 - tel ) si svolgerà Corri Olimpia Eur, manifestazione valida per il campionato regionale individuale e di società di corsa su strada Master M/F Fidal. Percorso competitivo di 10 km e di 3 km per la corsa non competitiva. iscrizioni: www. corriolimpiaeur.com Municipio A Ostia, la Color Run È stata anche un estate caratterizzata dai colori quella che ha avuto come palcoscenico il mare di Roma. A luglio scorso si è svolta la terza tappa di The Color Run 2014, la corsa non competitiva dove ad ogni chilometro le migliaia di partecipanti sono state inondate di colori eco friendly. Due le regole base della manifestazione, che si è sviluppata per 5 chilometri sul lungomare Paolo Toscanelli a Ostia: partire vestiti di bianco e giungere all arrivo completamente colorati. l Municipio ha ospitato con orgoglio la manifestazione sportiva. Municipio Arvalia in festa Si è svolta Arvalia in Festa Cultura, sport e sociale insieme, la prima festa delle associazioni del Municipio Roma. Una parte di ia Oderisi da Gubbio, nel quartiere Marconi, è stata chiusa al traffico per l occasione e trasformata in un isola pedonale, in cui i cittadini hanno potuto incontrare e conoscere meglio le numerose associazioni sportive, culturali e sociali. Più di 40 le associazioni partecipanti, che hanno proposto giochi ed attività per bambini. L obiettivo è organizzare questa manifestazione ogni anno e trasformarla in un appuntamento fisso. Ufficio di Presidenza Piazza della Stazione ecchia, Ostia MariaLuisa Dibacco Capo Segreteria Tel roma.it METT N AGENDA Dall 8 al 12 dicembre si svolgerà la edizione di talian nternational di Badminton, manifestazione organizzata dalla Confederazione europea di Badminton, tra i tornei di maggiore prestigio. Appuntamento al Palafijlkam, ia dei Sandolini 79. Ufficio di Assess. Sport ia Camillo Montalcini, 1 Antonio Crea Assessore allo Sport Tel METT N AGENDA l Municipio sta lavorando ad un Protocollo d ntesa con due gestori di impianti sportivi municipali l Asd Aurelia Nuoto e la Polisportiva Tevere. A novembre partirà il servizio rivolto a categorie socialmente svantaggiate. 10

11 Municipio Corri a donare il sangue! A settembre si è svolta, nelle strade di Monteverde ecchio ed in gran parte dentro illa Pamphilj, la edizione della corsa podistica, rivolta ai giovani, per sensibilizzare in merito al problema della donazione del sangue. Sono stati allestiti stands scientifici al fine di fornire tutte le informazioni necessarie sul tema. La maratona Blood Runner, ha coinvolto sia adulti che bambini in due percorsi differenziati, 1300 i partecipanti alla competitiva e 200 alla non competitiva, la corsa delle goccioline ha visto numerosi bambini colorare la manifestazione con la maglietta Da grande sarò donatore di sangue. Municipio Relax e attività per il benessere La Cooperativa Sociale Pegaso ha realizzato, in collaborazione con l Università Popolare itattiva, l Oasi l Pineto presso il Parco della Pineta Sacchetti, mettendo a disposizione dei cittadini iniziative dedicate alla Terza Età. Le attività descritte utili per gli anziani per partecipare ad attività di socializzazione, aggregazione e formazione consentendo loro di trascorrere ore liete in compagnia e di tenere lontana la solitudine fanno parte dell offerta estiva del progetto UNBE Università del Benessere. attività nei municipi UFFCO SPORT ia Fabiola, 14 Anna espa P.O. Cultura e Sport Tel METT N AGENDA La Cooperativa per l ntegrazione Sociale Mio Fratello è Figlio Unico Onlus, ha creato un centro dove svolge interventi socio-educativi e ludico-occupazionali su bambini, ragazzi, famiglie e insegnanti delle scuole elementari e medie, a sostegno dei ragazzi con difficoltà. UFFCO D PRESDENZA ia Aurelia, 470 Maria Falato Referente Comunicazione istituzionale Tel METT N AGENDA Dal mese di ottobre il Municipio ha aderito alla terza edizione della Giornata Nazionale del Camminare, organizzata da Federtrek. L iniziativa nasce dalla volontà di sensibilizzare i cittadini e le istituzioni su temi fondamentali quali la qualità della vita. Municipio Attività all aria aperta Nel meraviglioso contesto ambientalistico del Parco del Pineto si è svolta nel mese di maggio la manifestazione di Corsa Campestre patrocinata dal Municipio e organizzata dall ASD G. Castello, rivolta agli alunni delle scuole degli istituti scolastici del territorio. Specialità sportiva sia maschile che femminile dell atletica leggera, la corsa campestre si è realizzata su percorsi sterrati e/o erbosi con pendenze che variano da giro a giro. Tale specialità aiuta a migliorare le proprie prestazioni fino al raggiungimento della vittoria. Municipio Una corsa nel quartiere Si è svolta presso il quartiere di Prima Porta, la gara ciclistica denominata 2 Memorial Claudio Bagnoli organizzata dalla Asd Prima Porta Bike e patrocinata dal Municipio. La gara ha visto la partecipazione di circa 100 ciclisti, ragazzi e ragazze dai 13 ai 15 anni divisi in categoria esordienti di primo e secondo anno. È stato una giornata che ha avvicinato ulteriormente i ragazzi allo sport e soprattutto al mondo del ciclismo promuovendo quanto di sano e competitivo ci sia in questo sport alla presenza del comitato regionale del Coni e delle istituzioni del Municipio Roma. UFFCO D PRESDENZA ia Mattia Battistini, 464 Paola Belluscio Referente Comunicazione istituzionale Tel roma.it METT N AGENDA A novembre un appuntamento, per i piccoli studenti delle scuole del territorio: la manifestazione di pesca sportiva. Attraverso la pratica del gioco-sport, gli alunni saranno coinvolti nella scoperta dei bellissimi contesti naturalistici del territorio e della fauna ittica. Ufficio Servizi Sociali ia Cassia, 472 Lucia Carmignani P.O. Servizi Sociali Tel roma.it METT N AGENDA Da ottobre a aprile 2015, l Associazione Culturale Musica Nova, propone ogni terza domenica del mese, una rassegna concertistica ispirata ai principi della Teoria dell Apprendimento musicale di E. E. Gordon é rivolta ai bambini dai 0 ai 5 anni. Sito: nova.ittel ,

12 Mondofitness a tor di quinto eventi Nel mondo del fitness L estate, a Tor di Quinto, c è Mondofitness che, in inverno, come d incanto, diviene un luogo dove pattinare sul ghiaccio. Quando lo sport dura un anno intero Mondofitness è a Tor di Quinto e rappresenta un polo importantissimo per lo sport a Roma. Tanto d estate con i suoi mille eventi, corsi e palestre a cielo aperto, quanto d inverno con il ghiaccio che la fa da padrone. Mondofitness è incastonato nel cuore di Roma Nord a Tor di Quinto, in quel sistema del percorso fluviale che dovrà far parte del progetto olimpico del Abbiamo intervistato Andrea De Angelis, imprenditore nel mondo dello sport e patron di Mondofitness. Quanto è importante il fitness nel mondo dello sport? «l Fitness è un atteggiamento mentale preciso che consente di raggiungere l equilibrio psicofisico attraverso la corsa, difatti oggi la parola fitness significa andare a correre. La ricerca di benessere è diventato un obiettivo di molti, il raggiungimento di questo stato di benessere nello sport ha dato luogo a nuove discipline che trovano la loro origine negli sport tradizionali che associano alla potenza fisica la concentrazione mentale. Possiamo annoverare tra queste nuove discipline il Rowing, tecnica che viene dal canottaggio applicato ad un elemento in sala, lo Spinning tecnica che viene dal ciclismo, infine ma non ultimo lo Striding, che viene dalla corsa. Elemento comune di queste nuove tecniche è che vengono svolte in gruppo». E quanto è importante il wellness? «È importantissimo, alcuni studi hanno dimostrato che nel mondo del lavoro il benessere fisco aiuta anche nelle relazioni e nella socializzazione. nfatti la sicurezza che deriva dallo star bene e la consapevolezza di sentirsi bene si traspone in un atteggiamento mentale positivo che diventa visibile all esterno consentendo in tal modo l avvicinamento delle persone e una maggiore predisposizione all ascolto positivo. Sono molte, infatti, le aziende che hanno messo a disposizione spazi per creare palestre da rendere fruibili ai propri dipendenti ed in alcune realtà anche ai propri familiari». Come si posiziona il fitness nel territorio di Roma? «Roma è una delle realtà più grandi del fitness in talia, ma possiamo sicuramente affermare anche a livello internazionale. l mondo del Fitness da lavoro a molti professionisti provenienti da tutto il mondo ed in particolare dagli Stati Uniti. Se analizziamo il territorio di Roma possiamo contare circa 2500 palestre, una grandissima realtà di valenza sociale nonché opportunità di lavoro. l Mondo Fitness è annoverato tra gli eventi più importante insieme alla fiera di Rimini del fitness e del benessere». Advertising Key word Come si posiziona nel mondo il fitness? «Nel Editorial Services 12 Web Annamaria Cerilli mondo, insieme al calcio, rappresenta l attività più importante e diffusa. Oggi chiunque pratica fitness». Quali sono le nuove frontiere del fitness? «Sicuramente il lavoro funzionale è il Crossfit, concetto di allenamento indoor, motivazionale e socialites. Per lavoro funzionale si intende fare esercizi su postazione, interessanti sono gli esercizi Kettlebell fatti con bilancieri elastici, esercizi di aerobica e stretching». Nell area dove si svolge il mondo fitness si assiste ad una trasformazione delle aree in ce Park «Un piccolo miracolo che nasce dalla voglia, dall energia, dall entusiasmo di volerlo fare perché è comunque uno sport molto faticoso e impegnativo. Tale sport significa progettare, modificare, smontare e rifare il progetto e ricostruire, è quello che la gente cerca le novità. La nostra capacità è quella di catturare e presentare le novità provenienti da tutto il mondo. D estate presentiamo tutte le novità estive e cosi anche l inverno tutte Above the line Advergame le novità invernali. L inverno avviene Advocacy la magica trasformazione, il villaggio diventa Article una Marketing grande pista di pattinaggio, la Baita di Montagna Banner viene dedicata Below the line ai bambini dove è possibili festeggiare compleanni Benchmarking e vedere le partite». Marketing Grafica Stampa Editoria Promozione Events Above and below the mage Branding Blog Brand Brand awareness Branding Brand identity Brand image Brand management Buzz marketing Celebrity product placement CRM (customer relationship management) CMS (content management system) Corporate dentity Direct Response Marketing e-nvitation marketing mmagine coordinata Key Word Advertising Link popularity Logotipo (parola + segno grafico) Meta-tags Newsletter Online promotion Online reputation marketing Online brand reputation management Pay-off Posizionamento Posizionamento (motori di ricerca) Product seeding SEO (search engine optimization) SEM (search engine marketing) SMO (social media optimization) Social Media Marketing Software

13 discipline emergenti Gianni Cecere fitwalking Nasce in talia nell estate Si tratta de l arte del camminare, è una forma di praticare il cammino che ne evidenzia tutte le potenzialità e va oltre il semplice camminare. per tenersi in forma l termine inglese significa letteralmente camminare per la forma fisica ; è il denominatore comune per tutte le attività di cammino che escono dalla normale locomozione quotidiana e diventano attività motorio-sportiva, per il tempo libero e per il relax, per il divertimento, per il fitness, per la salute, per il benessere, ma che mantengono la comune radice del camminare bene. L arte del fitwalking sta proprio nella scoperta che non è sufficiente camminare per fare al meglio la passeggiata, il trekking, lo sport, il tour culturale e turistico o l attività salutistica, ma è necessario camminare bene, ossia camminare osservando una corretta meccanica del movimento, acquisita conoscendo e praticando la tecnica del fitwalking. Una tecnica semplice ma indispensabile per trasformare il normale camminare in forma sportiva ed adatta a tutti. l fitwalking è quindi anche una filosofia che accompagna la vita quotidiana. Un modo di vivere che permette di entrare nel quotidiano in equilibrio assoluto tra noi e ciò che ci circonda. sport ai RAGG Le regole Le tre categorie del Fitwalking sono il Life style, il Performer Style e lo Sport style. Life Style: n questa famiglia si trovano le persone che abbracciano l idea del camminare bene sviluppando la tecnica che rende più dolce il loro modo di camminare. l performer style coinvolge invece gli appassionati che praticano il fitwalking quale attività motoria di tipo allenante ricercando il miglioramento delle proprie capacità fisiche, dell efficienza di camminatori veloci e resistenti. Chi pratica il performer style è attento al lato del benessere fitness (forma fisica) dell attività, con particolare rilevanza verso gli aspetti estetici e fisici (dimagrimento, tonicità muscolare, rilassatezza psicologica, efficienza fisica in genere). Pratica volentieri anche il fitwalking indoor (camminando sul tapis roulant). Lo Sport Style coinvolge soggetti che partecipano regolarmente ad eventi allenandosi quotidianamente. Sono persone che hanno trovato nel fitwalking un tipo di sport adatto al loro attuale livello fisico, senza dover rinunciare alla voglia di misurarsi con se stessi e con gli altri. l fitwalking nasce in talia nell estate 2001 da un idea di Maurizio Damilano che, coinvolgendo il fratello Giorgio, alcuni amici appassionati di cammino o marcia e diversi ricercatori del campo medico-sportivo, da vita al progetto fitwalking. Praticare con regolarità aiuta a raggiungere gradualmente il miglior equilibrio fisico e a incrementare progressivamente lo stato di benessere derivante dall attività, con il vantaggio indubbio di essere accessibile a tutti. l fitwalking è un attività che incide quindi molto sul miglioramento della qualità di vita delle persone. L allenamento deali per questa specialità i tessuti in acrilico di ultima generazione in grado di espellere il sudore, trattenere il calore d inverno e traspiranti per le stagioni calde Scarpe resistenti e traspiranti con il tacco stondato per un migliore contatto tra il piede e il terreno L atleta di CrossFit deve padroneggiare i dieci punti fondamentali del fitness: 1. resistenza cardiorespiratoria 2. resistenza muscolare 3. forza 4. flessibilità 5. potenza 6. velocità 7. coordinazione 8. agilità 9. equilibrio 10.precisione ntensità e volume sono i due parametri: il primo è dato dal ritmo; il secondo è la quantità che si utilizza. Per migliorare questi parametri è appunto necessario miscelare con accuratezza i lavori da svolgere. n un programma di allenamento possiamo stimolare le seguenti caratteristiche: resistenza, forza, velocità, flessibilità, coordinazione. GL STRUMENT La tomaia delle scarpe deve essere in tessuto traspirante. Nella suola, il tacco ha una maggiore smussatura per permettere un comodo e migliore impatto col tallone a terra. Questa è una differenza molto visibile tra una scarpa da running e una da walking. Le scarpe hanno sulla suola, in senso orizzontale, delle scanalature per facilitare la flessione della scarpa. Nel walking vanno avvicinandosi man mano che ci si avvicina alle dita. Aspetto molto importante è la composizione del battistrada con la gomma particolarmente resistente all abrasione. deali i tessuti acrilici di nuova generazione, studiati per non trattenere molto traspiranti per le stagioni calde. Accessori: il cardiofrequenzimetro, il contapassi, fasce porta borracce, lettori di musica e occhiali, di tipo sportivo. 13

14 stili di vita. qualità e benessere per TUTT CTTADN L ATTTA MOTORA: NDSPENSABLE AD OGN ETÀ Q-Team Ufficio Qualità della vita Un accordo aperto anche agli altri comuni italiani. Un alleanza tra Roma Capitale e i medici di famiglia nell interesse della popolazione Nella Sala delle Bandiere in Campidoglio, il Segretario Nazionale della Fimmg Alberto Chiriatti, il Sindaco gnazio Marino e l Assessore Luca Pancalli SOTTOSCRTTO UN PROTOCOLLO D NTESA TRA MEDC E ROMA CAPTALE l Protocollo sottoscritto a settembre 2014 tra Roma Capitale e la Fimmg (Federazione taliana Medici di Medicina Generale), ha come obiettivo quello di promuovere azioni per il miglioramento della qualità della vita di tutti i cittadini. A firmare l intesa presso la Sala delle Bandiere in Campidoglio erano presenti il Sindaco gnazio Marino, l Assessore alla Qualità della ita, sport e benessere Luca Pancalli e il Segretario Nazionale della federazione, Giacomo Milillo. Erano anche presenti Walter Marrocco, Presidente Simpesv, Alberto Chiriatti, icesegretario Fimmg di Roma, ed Antonio Pio D ngianna, Responsabile Scientifico Simpesv. l protocollo, come spiegato dall Assessore Pancalli, rappresenta «un tassello di un progetto più ampio sui corretti stili di vita. Un progetto che rappresenta non solo uno strumento di cura e prevenzione ma anche di politica economica, perché i cittadini in buona salute determinano un minor aggravio di spesa per il Servizio Sanitario Nazionale». l Sindaco gnazio Marino ha detto che «La missione svolta dai medici di medicina generale è centrale nel Servizio Sanitario Nazionale; per chi ha compiti amministrativi il rapporto con loro principali attori della salute, della prevenzione e della diffusione della cultura della qualità della vita e del benessere è molto importante». «Credo sia di fondamentale importanza che un grande Comune come Roma si occupi della salute dei propri cittadini. Noi siamo, quindi, felici», ha commentato Milillo «di supportare con le nostre competenze questa iniziativa che speriamo si diffonda in tutta talia». l Segretario della Fimmg ha inoltre sottolineato che «La scienza medica ha dato un grande contributo all allungamento della vita, ma la cultura a corretti stili di vita è indicatore determinante per la qualità e la durata della stessa». l protocollo si tradurrà nella costituzione di un gruppo di lavoro paritetico, che elaborerà iniziative da proporre e realizzare con la condivisione di risorse umane ed economiche. Tra gli ambiti d intervento del protocollo ci sono la collaborazione lo scambio di informazioni, l analisi dei dati legati agli stili di vita, lo studio e la realizzazione di iniziative volte alla conoscenza del rapporto tra alimentazione e corretto stile di vita, per combattere fenomeni sempre più diffusi quali sovrappeso, obesità e sedentarietà come già sperimentato con successo nel piccolo Comune di Altomonte, in provincia di Cosenza. Da una recente indagine stat si evince che lo sport è un attività tipicamente giovanile: le quote più alte di sportivi si riscontrano infatti per i maschi nella fascia anni e per le femmine in 6-10 anni. l confronto tra i sessi mostra una dedizione allo sport più accentuata tra i maschi. Con l aumentare dell età si riscontra una diminuzione dell attività fisica. l grafico mostra che una quota rilevante può essere considerata parzialmente attiva, in quanto pratica attività fisica ma meno dei livelli raccomandati, meno della metà della popolazione osservata è completamente sedentaria in quanto non fa un lavoro pesante e né alcuna attività fisica nel tempo libero. Uno degli obiettivi principali del protocollo d intesa tra Roma Capitale e FMMG è proprio invertire questa tendenza e promuovere fra i meno giovani l attività fisica, elemento indispensabile per un invecchiamento attivo ed una migliore qualità della vita nella terza e nella quarta età. 14

15 vip l intervista a Rosario Fiorello Dai grandi talk show alla comunicazione sperimentale, dal tennis al calcio: ecco il poliedrico artista, dallo spettacolo allo sport Fiorello showeleonora Massari Foto di Adolfo Franzò Fiorello, uno degli artisti più poliedrici del panorama nazionale. mitatore, showman, conduttore, autore, cantante. E tanto altro. Ultimamente ha anche deciso di sperimentare nuove forme d arte e di comunicazione. Da tempo normali cittadini si ritrovano al bar, di buon ora, per l ormai seguitissimo appuntamento dell edicola di Fiorello dove tutto viene commentato senza veli attraverso il web. nsieme alla radio è questo il percorso di Fiorello che commenta così: «Mi piace fare show attraverso ogni forma di comunicazione, traggo spunto da quello che mi circonda e lo divulgo con quello che ho a disposizione. L Edicola Fiore nasce così, chiacchiere dal bar dove vado a fare colazione e la mia telecamera era uno smartphone. Con lo stesso principio facciamo il programma su Radio Uno, Fuori Programma, solo che invece della telecamera usiamo le note audio». l web: affascinante, libero, ma anche pensieri senza identità. Che ne pensi di questo fenomeno? «Esatto, il web è affascinante e libero... nel bene e nel male». Tutto iniziò nei villaggi... «Che ha segnato profondamente il mio modo di fare spettacolo, diverso ogni sera perché con un pubblico uguale per una o due settimane sei costretto a cambiare, a non ripeterti mai. o sono il primo che si annoia a ripetere cose già fatte». Cosa pensi di non saper fare come vorresti, a livello di spettacolo? «Forse mi piacerebbe saper suonare bene uno strumento non fosse altro perché devo sempre aspettare il mio maestro Cremonesi per provare la musica E quello lì, purtroppo, si sveglia sempre tardi». La nostra rivista, testata ufficiale dell Assessorato, parla di cultura dello sport e di qualità della vita: quanto ritieni sia stato importante per te lo sport? «Tantissimo. Praticare sport è sano e divertente, se poi vinci è ancora più divertente». E cosa vorresti consigliare a Roma Capitale per il bene dello sport a Roma? Di cosa c è bisogno secondo te? «Ci vorrebbero più impianti sportivi, ed anche più curati, soprattutto nelle periferie dove ci sono tanti ragazzi che, non avendo possibilità di accedere a circoli dispendiosi, sono costretti a giocare in strada o a frequentare palestre un po fatiscenti». Palestra, tennis. Cos altro? Fiorello che sportivo è? Quali discipline ti appassionano di più e con quanta assiduità le pratichi? «Anni fa giocavo molto a calcio, adesso evito non vorrei trovarmi con i legamenti del ginocchio a tracolla come uno zainetto. Adesso tapis roulant, tennis e Calcio Balilla». Che tennista sei? Raccontati Una curiosità: cosa dice Meloccaro di te come tennista? «Principiante. Lo dice lui e lo penso anche io. Però miglioro di giorno in giorno, presto mi vedrete agli nternazionali d talia.come spettatore». E che tifoso sei? nter, Catania E, poi, solo calcio? «Sono tifoso, ma soprattutto amo lo sport. Ho il divano del Dottor Scholl, quello anatomico con la mia forma, e la mano a forma di telecomando. Guardo tutto lo sport possibile, calcio, tennis, pallavolo, nuoto, scherma Anche il biliardo appassionantissimo!» Quale il momento legato alla tua nter che è maggiormente nel cuore e nei tuoi ricordi? «22 Maggio 2010, Madrid, Finale di Champions, nter- Bayern Monaco 2-0 l triplete. o c ero!!!» Dallo spettacolo allo sport: quale altra disciplina vorresti praticare nel futuro? «Pentathlon. Ma chiaramente non lo potrei mai fare. Però dirlo fa figo!» Alimentazione e sport: un binomio inscindibile «Assolutamente inscindibile, alimentazione sana e bilanciata per fare sport in modo corretto, soprattutto non devi esagerare col cibo sennò poi giochi con la mappazza sullo stomaco». 15

16 centri sportivi di roma capitale La mappa a puntate dei Centri Sportivi di proprietà di Roma Capitale, una risorsa per la nostra città dove fare sport a tariffe concordate. l secondo appuntamento. Ufficio Comunicazione Dipartimento Sport La diffusione della pratica sportiva sul vasto territorio romano passa anche attraverso i circa 155 impianti sportivi di proprietà di Roma Capitale. Queste funzionali strutture sportive presenti in tutti i Municipi di Roma, da sempre, sono veicoli preziosi nel favorire l accesso alla pratica sportiva e all attività motoria di base. Molteplici sono le discipline sportive praticate, da moltissimi cittadini, negli impianti polifunzionali. L impegno del nuovo Assessorato alla qualità della vita, sport e benessere e del Dipartimento Sport è finalizzato a potenziare l attività sportiva nella città considerando, la stessa, elemento qualificante della vita sociale. La gestione degli impianti sportivi viene affidata a concessionari mediante bando di gara. La normativa della gestione e la classificazione delle strutture sportive è determinata dal regolamento in materia. Le tariffe praticate all utenza e l utilizzazione degli impianti da parte di terzi sono stabilite annualmente dall Amministrazione, che ne garantisce l adeguatezza. Al fine di rendere più agevole l informazione sulla dislocazione degli impianti sportivi nei vari Municipi si è deciso di pubblicare le tipologie di circa trenta impianti per ogni numero della nostra rivista SPQRSPORT, fino al completamento di tutti gli impianti esistenti. La priorità nella pubblicazione delle strutture sportive è stata determinata da un sorteggio. 16

17 municipi a puntate 3 Mun. DENOMNAZONE MPANTO STADO PAOLO ROS - FDAL atletica leggera, rugby, football americano, pesistica A.S. DETROT ROMA calcio, calcetto CE LLAGE ROMA - A.S. CARBONE TENNS TEAM AQUATBUR - A.T.. A.S.D. Rari Nantes Nomentano AZZURRA 7 - Associazione Sportiva Dilettantistica Nuoto MA.A.SA. Polisportiva illa de Sanctis Roma S.R.L SPORT PRATCAT UBCAZONE TEL E-MAL pattinaggio, calcetto nuoto A/B, nuoto libero, Corsi: sub, assistenti bagnanti, per diversamente abili, squadre agonistiche e master, acqua gym scuola nuoto, nuoto libero, nuoto per diversamente abili, gestanti, agonistica e preagonistica, hydrobike, acqua gym tennis, calcetto, piscina estiva coperta A.D. POL. LA RUSTCA pattinaggio artistico CAMPO POLALENTE CASALBORDNO - A.S.D. SAO S.R.L "A. LAR" - UNONE SPORTA CENTOCELLE calcio: a 11, a 9, a 7, a 5, calcio a 5 per diversamente abili con handicap psichici calcio, calcetto A.S.D. ROMA attività calcio agonistico provinciale e varie categorie CAMPO "MARO MANUAL" - SOC. COOP. SPORT.DL. CASTELERDE CALCO A.R.L. CRCOLO MARCO MAGNAN - A.S.D. Romanina Sport CNECTTA' DUE - A.S.D. POL. CNECTTA BETTN scuola calcio, calcio agonistico provinciale e regionale calcio a 5, pallavolo, pallacanestro calcio a 11, calcio a 8, calcio a 7, calcio a 5, beach volley S.S.D. L ARONE A.R.L. tennis, calcio a 5, calcio a 8, basket PPODROMO DELLE CAPANNELLE - HPPOGROUP ROMA CAPANNELLE S.p.A. mpianto Sportivo "Città Futura" - A.D. Polisportiva Città Futura Wellness Town - Wellness Town S.r.l. MPANTO SPORTO "GUGLELMO FORN" - A.C. TRE FONTANE S.R.L. PALA SPORTNG ROMA - Sporting Roma Soc. Coop. Sport. Dil. DOPOLAORO CO.TRA.L. MET.RO - CS Dopolavoro CO.TRA.L. MET.RO A.S.D. Spi. Spo. SPNACETO SPORT PAPLLO SPORTNG - Papillo Sporting A.S.D. corsi di cavalli al galoppo basket, volley, fitness, ginnastica posturale, ginnastica artistica, danza, pesistica, cardi fitness, ginnastica funzionale fitness, nuoto, calcio, danza, karate, judo, tango, salsa, nuoto sincronizzato calcio a 11; calcio a 5; 1 tensostruttura per pattinaggio,hockey, calcio indoor ginn. Ritmica,basket,judo, karate, pilates, attività bambini 3-5 anni calcio a 5 maschile e femminile, calcio a 8 danza classica, danza moderna, hip hop,break dance, ginnastica e fitness, mountain bike, spinning, pilates, zumba, fendelkrais, arte circense (disciplina per bambini) tonificazione, pilates, total body, gag, step, stretching,over 65, ginnastica funzionale, chevere dance, tango, salsa, ginnastica posturale, danza moderna bambini, karate PALAFTARCO - FTARCO tiro con l'arco MPANTO CAPTOLNO "AGNONE" - Federazione taliana Hockey MOSTACCANO Soc. Coop. A.R.L. STADO PASQUALE GANNATTASO - FDAL (Com. Reg. Lazio) PALAFJLKAM - FJLKAM PSCNA - Accademia di Salvamento A.S.D. CAMPO D RUGBY - Unione Rugby Capitolina A.S.D. hockey su prato calcio a 5, calcio a 8 atletica Leggera preparrazione atleti delle squadre nazionali di judo, lotta e karate scuola nuoto B/A, nuoto baby, nuoto libero, gym nuoto, acqua fitness, agonistica: nuoto puro, nuoto per salvataggio, pallanuoto serie C, pallanuoto under 13, master nuoto rugby ia dei Campi Sportivi, 7 CAP ia Monte Ruggero, 25 CAP ia Grotta di Gregna, 18/22 CAP ia del Frantoio, 8 CAP ia Manduria, 21 CAP ia dei Gordiani, 5 CAP ia Casalbordino snc CAP ia Norma, 5/7/9 CAP iale della Primavera, 64/80 CAP ia di Torbellamonaca, 497 CAP ia Civitella Casanova, 45 CAP ia Gregoraci snc CAP ia Quinto Publicio, 39 CAP ia del Quadraro, 35/A CAP ia Appia Nuova, 1255 CAP ia dell Arcadia, 108 CAP ia F. Giangiacomo, 55 CAP ia Costantino, 5 CAP ia Giacomo Brogi, 82 CAP ia Mario Ageno snc CAP ia Carlo Avolio, 60 CAP ia Alberto Moravia, 378/80 CAP ia Bruno Pontecorvo CAP ia Bilbao, 12 CAP ia G. Mendozza, snc CAP ia Mar Arabico CAP ia dei Sandolini, 79 CAP ia Enrico Pestalozzi, 5 CAP ia Flaminia, 867 CAP tiscali.it libero.it Con metri quadri, otto campi di gioco, un palazzetto capace di contenere 600 spettatori, il bocciodromo di iale della Grande Muraglia, di proprietà comunale ed affidato alla FB, è il più grande 17

18 1904 St. Louis olimpiade Nazioni partecipanti 12 Atleti partecipanti 651 (645 uomini - 6 donne) Competizioni 91 in 16 sport Periodo 1 luglio novembre 1904 Ecco la prima Olimpiade del continente americano. Ma in questo caso la manifestazione non ottiene gran successo, soprattutto in fatto di presenze: gli Stati Uniti sono lontani e molti atleti europei rimangono a casa. L talia non partecipa. Anche il barone de Coubertin decide di non andare nel Missouri, prevedendo il fiasco. Tra i protagonisti del 1904 c è l americano Archie Hahn, soprannominato la meteora di Milwaukee, che vince 3 ori nell atletica leggera: 60m, 100m e 200m. Nei 200, correndo in 2 minuti e 16, realizza addirittura il miglior tempo, un record superato solo 28 anni più tardi. Nella ginnastica spicca lo statunitense George Eyser che conquista 6 premi nonostante la protesi di legno alla gamba sinistra. il medagldiere Nazione Oro Argento Bronzo Tot. Stati Uniti Germania Canada Cuba Ungheria Austria G.Bretagna/rlanda* Grecia Svizzera Cuba/Stati Uniti *L rlanda fa parte della Gran Bretagna Manuela alente Autore: Studio Dieges e Clust - Studio Dieges e Clust - New York Soggetto fronte: Atleta vittorioso con corona di alloro in mano e sullo sfondo atleti dell Antica Grecia e Acropolis - Soggetto retro: Nike in piedi sul globo terrestre con ramo di palma, corona di alloro e busto di Giove il manifesto l manifesto è anche la riproduzione della copertina del programma dei Giochi. Particolare la scelta di un disegno della città ospitante, impreziosito dall uso di un effetto ad occhio di pesce. Ray Ewry, 8 ori olimpici vinti tra il 1900 e il 1908, campione nel salto da fermo, salto in alto, salto in lungo. 18

19 giochi olimpici curiosità All inizio, Chicago nizialmente, la città destinata a ospitare i Giochi fu Chicago ma i responsabile di una importante fiera campionaria che si doveva realizzare a St Louis mostrarono preoccupazione per la contemporaneità dell evento e la possibile distrazione del pubblico. Fu così che si cambiò città. Nessun italiano in gara L talia non partecipò con alcun atleta, anche se partecipò non ufficialmente il ciclista italiano Frank Bizzoni. arriva il golf e... lo stile libero Alcuni sport, come il ciclismo e il tiro a segno non fecero parte del programma ufficiale, mentre il golf fece la sua ultima apparizione olimpica. Nel nuoto venne introdotto per la prima volta il crawl, o stile libero. durarono 5 mesi L olimpiade si concluse quasi cinque mesi dopo l inaugurazione. De Coubertin, che non assistette alle gare, prevedendo il disastro organizzativo, volle voltare subito pagina ed il Cio assegnò i giochi del 1908 a Londra, scelta che segnerà il successo futuro della manifestazione. le giornate antropologiche Durante i giochi olimpici del 1904 vennero organizzate anche le cosiddette Giornate Antropologiche, ovvero competizioni in cui venivano fatti gareggiare persone di razze considerate inferiori ai bianchi: pigmei, Amerindi, nuit, Mongoli, ecc. Alle Giornate Antropologiche, che spesso finivano per ridicolizzare le razze dei partecipanti, assistettero migliaia di persone. Peraltro, quasi tutti gli uomini che parteciparono a quelle gare erano stati in precedenza pagati dagli organizzatori. noltre vennero organizzate gare per fenomeni da baraccone e per anziani, o almeno considerati tali a quell epoca, e cioè over 33. incono gli States giochi vennero aperti il 1º luglio. La tensione provocata in Europa dallo scoppio della guerra russo-giapponese e le difficoltà di raggiungere St. Louis (situato nell interno del continente americano) tennero molti atleti europei lontano dai giochi. All olimpiade parteciparono 651 atleti, tra cui 6 donne, e la quasi totalità di essi proveniva dagli Stati Uniti. Oltre ai padroni di casa solamente altre 12 nazioni furono rappresentate. nevitabilmente, a vincere furono gli States con 239 medaglie. Dopo di loro, la seconda classificata (la Germania) si fermò a 12 medaglie. Nelle foto la partenza dei 400m e il salto a ostacoli. le prime medaglie della storia A St. Louis, per la prima volta vennero distribuite delle medaglie d oro, argento e bronzo a tutti i primi tre classificati delle gare olimpiche. Nell Olimpiade precedente, ll maggior parte degli atleti, vennero dati... ombrelli e libri, oltre alla sola medaglia d oro. 19

20 Daniela Salvia Quando il nuoto azzera le diversità Per iniziare a conoscerti, ci dici tre pregi e tre difetti che ti caratterizzano? «Diligente, perché mi impegno sempre al massimo in quello che faccio, tenace ai limiti del testardo (diventando così un difetto), affidabile al limite del puntiglioso (e anche qui sfocio nel difetto!), riservata». Campioni a è centrare l obiettivo della laurea in psicologia il prima possibile, e poi fondere il mio percorso universitario con quello sportivo: so quanto bene faccia alla mente e allo spirito, oltre che al fisico, fare sport e vorrei quindi che la mia passione per lo sport possa contribuire a dare valore aggiunto alla mia professione». C è qualcosa che porti sempre con te? «Non ho un particolare un amuleto, ma non mi stacco mai dal telefonino». Ci racconti una tua giornata tipo? «Dipende dal periodo dell anno, normalmente quando mi alzo faccio mangiare il cane e poi vado all università. Spesso seguo le lezioni anche di pomeriggio, ma non c è giornata in cui non mi faccio una nuotatina di almeno due ore se poi sono sotto gara, ovviamente, dedico molto più spazio agli allenamenti». La gara che ricordi con più piacere. «Senza dubbio i 100 stile libero delle Paralimpiadi di Londra, che mi sono valsi la medaglia d oro». Quando hai capito che il nuoto ti avrebbe cambiato la vita? «mondiali in Brasile nel 2007: avevo 15 anni ed era la prima volta che indossavo la maglia della nazionale ho sentito il senso della responsabilità, il peso e l orgoglio di rappresentare il mio Paese». A chi devi dire il tuo grazie più grande? «Nessuno in particolare: a partire dalla mia famiglia a tutte le persone che via via ho incrociato nella mia vita, tutti hanno contribuito a fare di me quella che sono. Citarne alcuni significherebbe trascurarne altri e non sarebbe giusto. Se il nuoto è uno sport individuale la vita è un gioco di squadra». Qual è la tua stagione preferita? «La primavera: con il risveglio della natura, anche il nostro corpo si riattiva». Preferisci il dolce o il salato? «l dolce, senza ombra di dubbio». Tre aggettivi per descrivere il nuoto. «Sono gli stessi che userei per descrivere lo sport in generale: divertente (se non ti diverti, è meglio che smetti ), edificante (deve sempre trasmettere valori positivi), universale (ci rende davvero tutti uguali)». l tuo sogno nel cassetto? «l primo Cecilia Camellini Età: 22 Nato a: Modena Società: ASD Tricolore Modena Specialità sportiva: 50 e 100 stile libero Titoli: 2 ori ai Giochi Paralimpici di Londra argenti ai Giochi Paralimpici di Pechino Pluricampionessa del Mondo Attualmente detentrice di 2 record del mondo (50 e 100 stile libero) 20

8/9/10 Maggio 2015 Piazza Università, Catania

8/9/10 Maggio 2015 Piazza Università, Catania 8/9/10 Maggio 2015 Piazza Università, Catania Catania corre per Catania Corri Catania è una corsa-camminata non competitiva di solidarietà aperta a tutti che dal 2009 coniuga sport, emozioni, divertimento

Dettagli

Nell ambito della rassegna espositiva del Turismo e delle vacanze per tutti

Nell ambito della rassegna espositiva del Turismo e delle vacanze per tutti Nell ambito della rassegna espositiva del Turismo e delle vacanze per tutti Dal 3 al 6 aprile 2014 in Fiera a Vicenza, vi aspettano quattro giornate di divertimento alla scoperta del fascino degli sport,

Dettagli

Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati

Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati 1 Lo Sport come strumento educativo Lo sport per i bambini e ragazzi rappresenta una straordinaria opportunità di crescita. Grazie all attività motoria,

Dettagli

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI MILANO

CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI MILANO CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI MILANO PROGETTO SPORT E CARCERE SAN VITTORE 2013 / 2014 Il Centro Sportivo Italiano Il Centro Sportivo Italiano (C.S.I.) è una associazione non profit (cioè

Dettagli

FUORICLASSE CUP 2007/2008 SINTESI DEL PROGRAMMA

FUORICLASSE CUP 2007/2008 SINTESI DEL PROGRAMMA FUORICLASSE CUP 2007/2008 SINTESI DEL PROGRAMMA FIGC Settore Giovanile e Scolastico e Coca-Cola presentano la 6^ edizione di FUORICLASSE CUP Fuoriclasse Cup è il programma didattico-sportivo promosso ed

Dettagli

RUOLO E FINALITA DELLE ASSOCIAZIONI FEMMINILI IN UNA SOCIETA IN RAPIDA E CONTINUA EVOLUZIONE

RUOLO E FINALITA DELLE ASSOCIAZIONI FEMMINILI IN UNA SOCIETA IN RAPIDA E CONTINUA EVOLUZIONE Carissime amiche, nel ringraziare ancora per avermi eletta nel ruolo di vice Presidente del Distretto Sud Est, vi saluto augurandovi un Anno Sociale all insegna dell impegno e dell amicizia vera. Il mio

Dettagli

Ai Dirigenti Scolastici delle Scuole Secondariedi II grado Statali e non Statali Torino e Provincia Loro Sedi

Ai Dirigenti Scolastici delle Scuole Secondariedi II grado Statali e non Statali Torino e Provincia Loro Sedi Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Ufficio VIII Ambito territoriale per la provincia di Torino Ufficio Educazione Fisica e Sportiva di

Dettagli

Progetto di attività motoria e sportiva per le Scuole Primarie di Modena

Progetto di attività motoria e sportiva per le Scuole Primarie di Modena Progetto di attività motoria e sportiva per le Scuole Primarie di Modena Anno Scolastico 2014/2015 Finalità Il progetto Scuola-Sport, da molti anni in vigore in tutte le scuole primaria del Comune di Modena,

Dettagli

progetto educativo per uno stile di vita sano, attivo e sostenibile

progetto educativo per uno stile di vita sano, attivo e sostenibile progetto educativo per uno stile di vita sano, attivo e sostenibile. anno scolastico 2013 2014 Il programma Coca-Cola Cup propone alle prime due classi delle scuole secondarie di secondo grado un articolata

Dettagli

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA

AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA AMA TE STESSO PUOI GUARIRE LA TUA VITA HEAL YOUR LIFE WORKSHOP 4/5 OTTOBRE 2014 PRESSO CENTRO ESTETICO ERIKA TEMPIO D IGEA 1 E il corso dei due giorni ideato negli anni 80 da Louise Hay per insegnare il

Dettagli

ANGELI CHE POSSONO VOLARE SENZA LE ALI

ANGELI CHE POSSONO VOLARE SENZA LE ALI ANGELI CHE POSSONO VOLARE SENZA LE ALI Se dovesse capitarvi di vedere un corpo muoversi con grazia femminile alternando movimenti di danza ad altri di velocità e di potenza e se facilmente potreste comprendere

Dettagli

E nato per dare un impronta educativa/pastorale agli Oratori. Anno 2001

E nato per dare un impronta educativa/pastorale agli Oratori. Anno 2001 E nato per dare un impronta educativa/pastorale agli Oratori Anno 2001 Il Forum degli oratori italiani è un organo di coordinamento nazionale degli organismi ecclesiali che dedicano speciale cura all

Dettagli

Progetto Sport in Famiglia/ Seconda Festa del Cuore

Progetto Sport in Famiglia/ Seconda Festa del Cuore Progetto Sport in Famiglia/ Seconda Festa del Cuore Lo sport come - stile di vita, fattore di crescita, di inserimento, di partecipazione alla vita sociale, di tolleranza, di accettazione delle differenze

Dettagli

VISION a Casa del Volontariato VOCE

VISION a Casa del Volontariato VOCE Un oasi di solidarietà, nel cuore della città. VISION a Casa del Volontariato VOCE LVolontari al Centro è il luogo che racchiude in modo nuovo la dimensione comunitaria della vita a Milano e nella sua

Dettagli

ANGELI CHE POSSONO VOLARE SENZA LE ALI

ANGELI CHE POSSONO VOLARE SENZA LE ALI ANGELI CHE POSSONO VOLARE SENZA LE ALI Se dovesse capitarvi di vedere un corpo muoversi con grazia femminile alternando movimenti di danza ad altri di velocità e di potenza e se facilmente potreste comprendere

Dettagli

Corri con la tua Azienda la maratona della solidarietà con la Lilt!

Corri con la tua Azienda la maratona della solidarietà con la Lilt! Domenica 12 aprile 2015 Corri, dona, vinci Corri con LILT la Milano Marathon Trasforma una passione in una Missione Solidale Corri con la tua Azienda la maratona della solidarietà con la Lilt! Il 12 aprile

Dettagli

Attività di formazione, attività promozionale e attività scolastica. Corsi di formazione e di informazione. Fuoriclasse cup. Comunicato Ufficilale N 1

Attività di formazione, attività promozionale e attività scolastica. Corsi di formazione e di informazione. Fuoriclasse cup. Comunicato Ufficilale N 1 Stagione sportiva 2006/2007 Comunicato Ufficilale N 1 4 Attività di formazione, attività promozionale e attività scolastica Corsi di formazione e di informazione Fuoriclasse cup C. ATTIVITA PROMOZIONALE

Dettagli

REGOLAMENTO. Introduzione. Finalità

REGOLAMENTO. Introduzione. Finalità REGOLAMENTO Introduzione I Giochi della Gioventù (GdG) sono promossi dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (MIUR) e sono organizzati dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (Coni)

Dettagli

Rossana Arioli Piazza Formenti, 3 20013 Magenta (MI) 02 9735205 ufficio.stampa@comunedimagenta.it www.comunedimagenta.it

Rossana Arioli Piazza Formenti, 3 20013 Magenta (MI) 02 9735205 ufficio.stampa@comunedimagenta.it www.comunedimagenta.it Categoria 3 85 Scheda del progetto Comune di Magenta Rossana Arioli Piazza Formenti, 3 20013 Magenta (MI) 02 9735205 ufficio.stampa@comunedimagenta.it www.comunedimagenta.it Progetto di rinnovamento sito

Dettagli

Evento Il cammino tra i papaveri. Ricordo del 24 maggio di un secolo fa nell ambito del progetto Cento anni fa...la Grande Guerra

Evento Il cammino tra i papaveri. Ricordo del 24 maggio di un secolo fa nell ambito del progetto Cento anni fa...la Grande Guerra Evento Il cammino tra i papaveri. Ricordo del 24 maggio di un secolo fa nell ambito del progetto Cento anni fa...la Grande Guerra Premessa: In occasione del centenario dell entrata in guerra dell Italia,

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO Sommario

ISTRUZIONI PER L USO Sommario ISTRUZIONI PER L USO Sommario PRESENTAZIONE... 2 DESCRIZIONE... 3 PROFILO UTENTE... 5 PAGINA AZIENDA... 6 PAGINA ASSOCIAZIONE... 9 DISCUSSIONI...12 GESTIONE AZIENDALE...13 DOMANDE...14 MERCATO DEL LAVORO...15

Dettagli

Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Direzione generale. Progetto Attività Motoria e Sport nella Scuola

Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Direzione generale. Progetto Attività Motoria e Sport nella Scuola COMUNE DI ROMA MIUR Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Direzione generale Progetto Attività Motoria e Sport nella Scuola Protocollo D Intesa 2002-2005 1 Visto l art.21 della Legge 15 Marzo 1997

Dettagli

METTI IN GIOCO I TUOI DIRITTI

METTI IN GIOCO I TUOI DIRITTI METTI IN GIOCO I TUOI DIRITTI I giochi lgbt italiani 2a Edizione - ROMA, LUGLIO 2015 L idea che ha vinto nella prima edizione. Dopo il grande successo della prima edizione GAYCS organizza la 2a edizione

Dettagli

Anno pastorale 2011-2012. Suggerimenti per l animazione in oratorio

Anno pastorale 2011-2012. Suggerimenti per l animazione in oratorio Anno pastorale 2011-2012 Suggerimenti per l animazione in oratorio Premessa: GIOCO E VANGELO Relazione Don Marco Mori, presidente Forum Oratori Italiani Il gioco può essere vangelo? Giocare può diventare

Dettagli

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la PARTE A PROVA DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la lettera A, B o C corrispondente alla risposta scelta. Esempio

Dettagli

NoStraNa sono cose che succedono

NoStraNa sono cose che succedono NoStraNa sono cose che succedono Chi siamo L associazione culturale senza scopo di lucro, C.F. 95144010634, è stata costituita in data 13 Gennaio 2011 da due giovani architetti ed urbanisti, Bruna Vendemmia

Dettagli

Noi ci mettiamo la faccia. Chi consiglierebbe ad un amico un prodotto o servizio nel quale con crede o lo ritiene inutile o una bufala? Nessuno!

Noi ci mettiamo la faccia. Chi consiglierebbe ad un amico un prodotto o servizio nel quale con crede o lo ritiene inutile o una bufala? Nessuno! Noi ci mettiamo la faccia Chi consiglierebbe ad un amico un prodotto o servizio nel quale con crede o lo ritiene inutile o una bufala? Nessuno! Un portale diverso: utile! Vacanzelandi@è il primo portale

Dettagli

Alimentare la Salute. XI Edizione. 14 17 dicembre 2014. Forum internazionale della Salute. Palazzo dei Congressi P.le Kennedy, 1 Roma, Eur

Alimentare la Salute. XI Edizione. 14 17 dicembre 2014. Forum internazionale della Salute. Palazzo dei Congressi P.le Kennedy, 1 Roma, Eur Forum internazionale della Salute XI Edizione Alimentare la Salute 14 17 dicembre 2014 Palazzo dei Congressi P.le Kennedy, 1 Roma, Eur Mostra di prodotti e servizi per la salute Lezioni di cucina salutare

Dettagli

Donna Ì : un milione di no

Donna Ì : un milione di no Ì : un milione di no IL NOSTRO TEAM Siamo un trio ma siamo anche una coppia di fidanzati, due fratelli, due amici che da qualche anno convive e condivide esperienze di vita ma anche interessi sociali e

Dettagli

Giro d Italia: nutrizione e sport, binomio vincente nel segno di Expo Milano 2015

Giro d Italia: nutrizione e sport, binomio vincente nel segno di Expo Milano 2015 INTRODUZIONE Expo 2015 è una ribalta internazionale che intende mostrare al mondo intero le opportunità della sana alimentazione, dell economia basata sul valore delle agricolture locali e sulla vivibilità

Dettagli

PROGETTO SCUOLA SPORT E DISABILITA UN OCCASIONE DI INCONTRO E CRESCITA

PROGETTO SCUOLA SPORT E DISABILITA UN OCCASIONE DI INCONTRO E CRESCITA PROGETTO SCUOLA SPORT E DISABILITA UN OCCASIONE DI INCONTRO E CRESCITA PRESENTAZIONE Il presente progetto costituisce un iniziativa volta a promuovere un percorso di crescita dei ragazzi nel confronto,

Dettagli

Il Consiglio Nazionale Permanente delle Associazioni d Arma, nell ambito dei festeggiamenti del 150 anniversario dell unitá d Italia, ha deciso di

Il Consiglio Nazionale Permanente delle Associazioni d Arma, nell ambito dei festeggiamenti del 150 anniversario dell unitá d Italia, ha deciso di Il Consiglio Nazionale Permanente delle Associazioni d Arma, nell ambito dei festeggiamenti del 150 anniversario dell unitá d Italia, ha deciso di svolgere a Torino, prima Capitale d Italia, il 3 Raduno

Dettagli

CCR: ESPERIENZA DEL PRIMO BIENNIO 2007/2009

CCR: ESPERIENZA DEL PRIMO BIENNIO 2007/2009 CCR: ESPERIENZA DEL PRIMO BIENNIO 2007/2009 Presso la scuola media Consiglieri, insegnante ed eventuali operatori esterni 6/7 incontri all anno 1 Consapevolezza diritti e doveri 2 Funzioni propositive

Dettagli

Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera. Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme!

Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera. Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme! Giugno 2015 Scuola dell Infanzia Maria Consolatrice di Verghera DIVERSITÀ E AMICIZIA Scuola dell Infanzia di Verghera: un anno da festeggiare insieme! Diversità e amicizia: questi i due temi della festa

Dettagli

Dal 2002 Cittadinanzattiva, attraverso la Campagna Impararesicuri nata all'indomani del crollo della scuola "Francesco Jovine" di S.

Dal 2002 Cittadinanzattiva, attraverso la Campagna Impararesicuri nata all'indomani del crollo della scuola Francesco Jovine di S. Dal 2002 Cittadinanzattiva, attraverso la Campagna Impararesicuri nata all'indomani del crollo della scuola "Francesco Jovine" di S. Giuliano di Puglia si propone di informare e sensibilizzare cittadini

Dettagli

Comune di San Vito al Tagliamento Consiglio Comunale dei Ragazzi

Comune di San Vito al Tagliamento Consiglio Comunale dei Ragazzi Comune di San Vito al Tagliamento Consiglio Comunale dei Ragazzi Soggetti Coinvolti Alunni Scuola Primaria delle classi 4^ 5^ dei plessi di San Vito, Ligugnana e Prodolone per un totale di 12 classi e

Dettagli

progettiamoci Progetto Educativo Gruppo AGESCI Trento 4

progettiamoci Progetto Educativo Gruppo AGESCI Trento 4 progettiamoci Progetto Educativo Gruppo AGESCI Trento 4 Triennio 2009/2012 IL GRUPPO Trento 4 Il gruppo Tn4, nato nel 1947 nella parrocchia di Santa Maria, e lì cresciuto fino a che sono iniziati i lavori

Dettagli

LIONS CLUB INTERNATIONAL DISTRETTO 108Ia2 31 Maggio 1 giugno 2013. 1 Meeting Polisportivo Special e Paralimpico

LIONS CLUB INTERNATIONAL DISTRETTO 108Ia2 31 Maggio 1 giugno 2013. 1 Meeting Polisportivo Special e Paralimpico LIONS CLUB INTERNATIONAL DISTRETTO 108Ia2 31 Maggio 1 giugno 2013 1 Meeting Polisportivo Special e Paralimpico Perché non semplicemente atleti? Sono tanti i nomi inventati per definire quelle persone che

Dettagli

CONTENUTI. Il Progetto Be Green mira a diffondere la cultura delle buone prassi nell ambito della Mobilità Sostenibile.

CONTENUTI. Il Progetto Be Green mira a diffondere la cultura delle buone prassi nell ambito della Mobilità Sostenibile. PROGETTO CONTENUTI Il Progetto Be Green mira a diffondere la cultura delle buone prassi nell ambito della Mobilità Sostenibile. L iniziativa, che si compone dell organizzazione di eventi e di una campagna

Dettagli

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012

Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Consegna dei diplomi DFA 22 giugno 2012 Intervento di Franco Gervasoni, direttore SUPSI SALUTO - Consigliere di Stato, Manuele Bertoli - Capodicastero Educazione, culto e partecipazioni comunali del Municipio

Dettagli

IL CALCIO È UN GIOCO PER TUTTI; IL CALCIO DEVE POTER ESSERE PRATICATO DOVUNQUE; IL CALCIO È CREATIVITÀ; IL CALCIO È DINAMICITÀ; IL CALCIO È ONESTÀ;

IL CALCIO È UN GIOCO PER TUTTI; IL CALCIO DEVE POTER ESSERE PRATICATO DOVUNQUE; IL CALCIO È CREATIVITÀ; IL CALCIO È DINAMICITÀ; IL CALCIO È ONESTÀ; IL CALCIO È UN GIOCO PER TUTTI; IL CALCIO DEVE POTER ESSERE PRATICATO DOVUNQUE; IL CALCIO È CREATIVITÀ; IL CALCIO È DINAMICITÀ; IL CALCIO È ONESTÀ; IL CALCIO È SEMPLICITÀ; IL CALCIO DEVE ESSERE SVOLTO

Dettagli

Direzione generale per lo studente Ufficio III PROGETTO GENITORI E SCUOLA SCHEDA RICOGNITIVA ESPERIENZE DI PATERNARIATO GENITORI E SCUOLA

Direzione generale per lo studente Ufficio III PROGETTO GENITORI E SCUOLA SCHEDA RICOGNITIVA ESPERIENZE DI PATERNARIATO GENITORI E SCUOLA MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA DIPARIMENTO PER L ISTRUZIONE Direzione generale per lo studente Ufficio III PROGETTO GENITORI E SCUOLA SCHEDA RICOGNITIVA ESPERIENZE

Dettagli

FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO ALBERTO D ADDESE

FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO ALBERTO D ADDESE Assessorato Lavori Pubblici e Infrastrutture - Trasporto e Mobilità - Patrimonio - Sport e Benessere - Personale - Polizia Municipale - Onoranze Funebri FORUM P.A. 23/5/2007 INTERVENTO DELL ASSESSORE CARMELO

Dettagli

Bando di Concorso per le scuole superiori. Concorso Social Innovation...in Progress

Bando di Concorso per le scuole superiori. Concorso Social Innovation...in Progress Bando di Concorso per le scuole superiori Concorso Social Innovation...in Progress 1. Presentazione La Fondazione ÈBBENE, in collaborazione con l Incubatore Certificato Consorzio Sol.CO Rete di imprese

Dettagli

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri.

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) Andare a visitare gli anziani all ospedale 2) Attività in gruppo: vengono proposte diverse immagini sull amore per discutere sui vari tipi di amore

Dettagli

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL 1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL BENE COMUNE Una comunità di oltre 139 mila soci impegnati, nel quotidiano come nelle emergenze, in attività sociali e sanitarie di aiuto alle persone in difficoltà

Dettagli

PROGETTO LE PAROLE SONO SEMI 2010/2011

PROGETTO LE PAROLE SONO SEMI 2010/2011 PROGETTO LE PAROLE SONO SEMI 2010/2011 promosso dalle Associazioni di volontariato E pas e temp, Unasam (Unione Nazionale delle Associazioni per la Salute Mentale) e Associazione Club degli alcolisti in

Dettagli

OLTRE LE BARRIERE: giochiamo tutti insieme in nome dell uguaglianza

OLTRE LE BARRIERE: giochiamo tutti insieme in nome dell uguaglianza Comitato Regionale PO.HA.FI Comitato Regionale Toscana Toscana International Paralympics Commitée In collaborazione con : ASSESSORATO ALLO SPORT REGIONE TOSCANA RELAZIONE CONSUNTIVA Anno 2003: Anno Europeo

Dettagli

Lega Atletica Leggera Piemonte

Lega Atletica Leggera Piemonte Lega Atletica Leggera Piemonte Podistica Leinì ASCOM Associazione Commercianti Leinì edizione Luglio Leinì5 2 2015 SLA e Noi 7K la Voi La SLA sclerosi laterale amiotrofica Prigionieri del proprio corpo,

Dettagli

Progetti Circolo allegato 8

Progetti Circolo allegato 8 PROGETTO SCUOLA - SPORT Progetto di attività motoria e sportiva per le Scuole Primarie di Modena Premessa Questo progetto, da molti anni in vigore in tutte le scuole primaria del Comune di Modena, è promosso

Dettagli

Circuito regionale Aquagol 2014

Circuito regionale Aquagol 2014 Federazione Italiana Nuoto EDIZIONE 2014 SETTORE PROPAGANDA nati 2003-2004-2005 e seguenti (m/f) Circuito regionale Aquagol 2014 Definizione di categoria: il Circuito Aquagol viene svolto dal all interno

Dettagli

MOBILITÀ SOSTENIBILE APPLICATA AI DIPENDENTI COMUNALI

MOBILITÀ SOSTENIBILE APPLICATA AI DIPENDENTI COMUNALI Scheda tecnica MOBILITÀ SOSTENIBILE APPLICATA AI DIPENDENTI COMUNALI Redazione a cura di Contesto Oramai in molte realtà urbane è diventato difficoltoso riuscire a percorrere il tragitto che separa la

Dettagli

Al Dirigente Scolastico dell I.C. G. Verdi di Firenze prof. GIACOMO FORTI

Al Dirigente Scolastico dell I.C. G. Verdi di Firenze prof. GIACOMO FORTI Al Dirigente Scolastico dell I.C. G. Verdi di Firenze prof. GIACOMO FORTI progetto ATTIVITA SPORTIVE per il triennio 2013-2016 POF anno scolastico 2014/2015 DENOMINAZIONE PROGETTO: CENTRO SPORTIVO SCOLASTICO

Dettagli

Sei un artista? Per vincere il bando serve il tuo aiuto.

Sei un artista? Per vincere il bando serve il tuo aiuto. Sei un artista? Per vincere il bando serve il tuo aiuto. Organizza un'esperienza nella tua home gallery #MHGDAY Vademecum #MHGDAY settembre 2015 Il bando chefare MyHomeGallery sta concorrendo per vincere

Dettagli

Progetto Storie di un altro genere. Dire, fare, creare le pari opportunità

Progetto Storie di un altro genere. Dire, fare, creare le pari opportunità con il contributo della L.R. 16/2009 Cittadinanza di genere Progetto Storie di un altro genere. Dire, fare, creare le pari opportunità (percorso per le scuole primarie) Premessa Nell ambito delle iniziative

Dettagli

Modalità e requisiti per la definizione delle forme di partecipazione e rappresentanza nei tavoli di programmazione partecipata inerenti il Piano di

Modalità e requisiti per la definizione delle forme di partecipazione e rappresentanza nei tavoli di programmazione partecipata inerenti il Piano di Modalità e requisiti per la definizione delle forme di partecipazione e rappresentanza nei tavoli di programmazione partecipata inerenti il Piano di Zona delle Politiche sociali dell Ambito territoriale

Dettagli

Le Olimpiadi entrano nelle scuole Firmato il protocollo tra TOROC e MIUR

Le Olimpiadi entrano nelle scuole Firmato il protocollo tra TOROC e MIUR COMUNICATO STAMPA 26/2003 Le Olimpiadi entrano nelle scuole Firmato il protocollo tra e MIUR (TORINO, 17 MARZO 2003) Valentino Castellani, presidente del e la senatrice Maria Grazia Siliquini, sottosegretario

Dettagli

INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO

INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO Castellanza, 10 novembre 2014 Signor Presidente, Magnifico Rettore, colleghi Studenti, Autorità

Dettagli

La Giornata Nazionale degli Alberi. La Festa dell Albero. Alle radici dell accoglienza

La Giornata Nazionale degli Alberi. La Festa dell Albero. Alle radici dell accoglienza La Festa dell Albero Festa dell Albero è la campagna di Legambiente per la tutela del verde e del territorio che quest anno si realizza nell ambito della Giornata Nazionale degli Alberi, finalmente istituita

Dettagli

PASSIONE e IMPEGNO AL SERVIZIO DEI RAGAZZI. Documento riservato non riproducibile

PASSIONE e IMPEGNO AL SERVIZIO DEI RAGAZZI. Documento riservato non riproducibile PASSIONE e IMPEGNO AL SERVIZIO DEI RAGAZZI Documento riservato non riproducibile CHI SIAMO La XXL PALLACANESTRO è un associazione sportiva dilettantistica, nata ufficialmente nel 1989, che opera sul territorio

Dettagli

MUOVITI CHE TI FA BENE EDIZIONE 2012 DAL 23 APRILE AL 3 AGOSTO I PARCHI DI CESENA SI TRASFORMANO NUOVAMENTE IN

MUOVITI CHE TI FA BENE EDIZIONE 2012 DAL 23 APRILE AL 3 AGOSTO I PARCHI DI CESENA SI TRASFORMANO NUOVAMENTE IN MUOVITI CHE TI FA BENE EDIZIONE 2012 DAL 23 APRILE AL 3 AGOSTO I PARCHI DI CESENA SI TRASFORMANO NUOVAMENTE IN PALESTRE A CIELO APERTO FRA LE NOVITÀ IL CORSO DI YOGA E UNO SPAZIO DEDICATO AI BAMBINI Anche

Dettagli

CITTADINO VOLONTARIO: PARLIAMO DEI VOLONTARI! Rete tra i Responsabili della gestione dei Volontari delle ODV

CITTADINO VOLONTARIO: PARLIAMO DEI VOLONTARI! Rete tra i Responsabili della gestione dei Volontari delle ODV CITTADINO VOLONTARIO: PARLIAMO DEI VOLONTARI! Rete tra i Responsabili della gestione dei Volontari delle ODV Riunione del 13/06//2013 celivo. - AIDO ass. donatori organi tessuti e cellule; - Ass. Il Cesto;

Dettagli

delle persone si riferiva alle persone Down chiamandole mongoloidi e l idea più diffusa era quella di persone ritardate mentalmente che sarebbero

delle persone si riferiva alle persone Down chiamandole mongoloidi e l idea più diffusa era quella di persone ritardate mentalmente che sarebbero DIVENTARE GRANDI: LA CONQUISTA DELL AUTONOMIA Anna Contardi annacontardi@aipd.it Associazione Italiana Persone Down Viale delle Milizie 106-00192- Roma - Italy In Italia 1 bambino ogni 1200 nasce con la

Dettagli

FIABA ONLUS Piazzale degli Archivi, 41-00144 Roma Tel. 06.43400800 / Fax 06.43400899 info@fiaba.org - ufficiostampa@fiaba.

FIABA ONLUS Piazzale degli Archivi, 41-00144 Roma Tel. 06.43400800 / Fax 06.43400899 info@fiaba.org - ufficiostampa@fiaba. FIABA ONLUS Piazzale degli Archivi, 41-00144 Roma Tel. 06.43400800 / Fax 06.43400899 info@fiaba.org - ufficiostampa@fiaba.org skype: ufficiostampafiaba www.fiaba.org CHI SIAMO FIABA é un organizzazione

Dettagli

RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI

RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI RADICI DEL PRESENTE COLLEZIONE ARCHEOLOGICA ASSICURAZIONI GENERALI ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PROGETTO DIDATTICO PROMOSSO DA ASSICURAZIONI GENERALI RADICI DEL PRESENTE Progetto promosso da Assicurazioni

Dettagli

Carissimi Giovani, Ufficio di Pastorale Giovanile. ho pensato di invitarvi a fare sinodo, a camminare insieme per

Carissimi Giovani, Ufficio di Pastorale Giovanile. ho pensato di invitarvi a fare sinodo, a camminare insieme per Carissimi Giovani, ho pensato di invitarvi a fare sinodo, a camminare insieme per rivitalizzare la pastorale giovanile diocesana, confrontarvi su tali problemi, per scambiarci opinioni e suggerire rimedi,

Dettagli

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Breve saluto con tre slides. Chi siamo: fondamentalmente siamo genitori per genitori

Dettagli

Assessorato Sport e Tempo Libero - Assessorato Politiche Educative. Consulta dello Sport

Assessorato Sport e Tempo Libero - Assessorato Politiche Educative. Consulta dello Sport STADIO GAETANO SCIREA SABATO 8 MAGGIO SCUOLE SECONDARIE SABATO 15 MAGGIO SCUOLE PRIMARIE in collaborazione con le Associazioni Sportive C.B.A. U.S. Acli Atletica Cinisello Atletica Avis S.D.S. Polisportiva

Dettagli

Protocollo d intesa tra Comitato Italiano Paralimpico C.I.P. e Federazione Italiana Bocce F.I.B.

Protocollo d intesa tra Comitato Italiano Paralimpico C.I.P. e Federazione Italiana Bocce F.I.B. Protocollo d intesa tra Comitato Italiano Paralimpico C.I.P. e Federazione Italiana Bocce F.I.B. Protocollo d intesa tra il COMITATO ITALIANO PARALIMPICO e la FEDERAZIONE ITALIANA BOCCE Il Comitato Italiano

Dettagli

MAGAZINE, community Ed EvENtI FoRMAto FAMIGLIA

MAGAZINE, community Ed EvENtI FoRMAto FAMIGLIA MAGAZINE, community Ed EvENtI FoRMAto FAMIGLIA FattoreFamiglia è il Magazine online dedicato alla famiglia è la Community formato famiglia è Party Kids Events: eventi per privati e corporate è FaFaNetwork:

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO

PROTOCOLLO D INTESA MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO PROTOCOLLO D INTESA MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA E FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO PROTOCOLLO D INTESA tra MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA (di seguito

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE

SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE SCUOLA DELL INFANZIA SANTA LUCIA - ISTITUTO COMPRENSIVO «GABRIELE ROSSETTI» IN COLLABORAZIONE CON LA CLASSE 4 C DEL LICEO DELLE SCIENZE UMANE «PANTINI PUDENTE» VASTO (CH) IL MAGGIO DEI LIBRI nella SCUOLA

Dettagli

PROMOZIONE SPONSOR 2014 Scuola Ciclismo DESTRO PROMOZIONE SPONSOR 2014 Scuola Ciclismo DESTRO NOI, VOI. STESSA STRADA, STESSO SUCCESSO Pubblicità o sponsorizzazioni? Ti stai chiedendo cosa dovresti guadagnarci

Dettagli

Attività a Tema in Branca L/C

Attività a Tema in Branca L/C in Branca L/C Queste note fanno seguito al laboratorio sulle del 13 marzo 2013 a Roma e riprendono il sussidio, ormai introvabile, concepito nel 1973 e rivisto nel 1982. Le nascono nella Branca Lupetti

Dettagli

è con grande piacere che vi presentiamo la III edizione del concorso forma

è con grande piacere che vi presentiamo la III edizione del concorso forma Torino, 30 settembre 2013 Gentili Dirigenti Scolastici ed Insegnanti, è con grande piacere che vi presentiamo la III edizione del concorso forma il tuo Natale, promosso dalla Fondazione Ospedale Infantile

Dettagli

PROGETTO GIOVANI CITTA. Percorsi di cittadinanza attiva per uno sviluppo sociale sostenibile SCHEDA DI DETTAGLIO DEL

PROGETTO GIOVANI CITTA. Percorsi di cittadinanza attiva per uno sviluppo sociale sostenibile SCHEDA DI DETTAGLIO DEL PROGETTO GIOVANI CITTA Percorsi di cittadinanza attiva per uno sviluppo sociale sostenibile REALIZZAZIONE DELL AZIONE 2 Promuovere stili di vita sani e modelli positivi di comportamento. Educare alla legalità.

Dettagli

La Scuola in Movimento

La Scuola in Movimento La Scuola in Movimento ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE G.B. VACCARINI CATANIA In collaborazione con C.O.N.I. C.U.S. CATANIA Comitato Provinciale di Catania & Federazioni Sportive Nazionali Università di

Dettagli

PROGETTO DI PROMOZIONE DELLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO PARTIRE DAI BANCHI DI SCUOLA

PROGETTO DI PROMOZIONE DELLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO PARTIRE DAI BANCHI DI SCUOLA ORDINE INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI CATANIA E ASSESSORATO REGIONALE ALLA PUBBLICA ISTRUZIONE AZIENDA USL 3 DI CATANIA ASSESSORATO ALLE POLITICHE SCOLASTICHE DEL

Dettagli

Programma di sviluppo della partecipazione comunitaria alla definizione del PlUS 2016/2018

Programma di sviluppo della partecipazione comunitaria alla definizione del PlUS 2016/2018 Tavoli TemaTiCi 2015 Programma di sviluppo della partecipazione comunitaria alla definizione del PlUS 2016/2018 Comunità solidale, welfare di tutti: costruiamo insieme il piano dei servizi alla persona

Dettagli

Con il patrocinio di. Proposte didattiche di EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILTA per le Scuole dell Infanzia, A.S. 2015 2016

Con il patrocinio di. Proposte didattiche di EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILTA per le Scuole dell Infanzia, A.S. 2015 2016 Con il patrocinio di Proposte didattiche di EDUCAZIONE ALLA SOSTENIBILTA per le Scuole dell Infanzia, A.S. 2015 2016 Gentile insegnante, anche per il presente anno scolastico il Centro di Educazione alla

Dettagli

A.I.A. Sezione di Paola email: paola@aia-figc.it sito internet: www.aia-paola.it telefono e fax 0982/583581 Sede: Viale Mannarino, 10 87027 Paola

A.I.A. Sezione di Paola email: paola@aia-figc.it sito internet: www.aia-paola.it telefono e fax 0982/583581 Sede: Viale Mannarino, 10 87027 Paola La Sezione AIA di Paola è lieta di presentarvi il II Memorial Andrea & Gianluca torneo di Calcio a 11 aperto a tutte le realtà che compongono il mosaico della nostra associazione. La manifestazione si

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA ALTINO

SCUOLA PRIMARIA ALTINO SCUOLA PRIMARIA ALTINO PROGETTO CONTINUITA : MANGIA SANO E VAI LONTANO Incontro con i bambini di 5 anni delle scuole dell infanzia di Altino Durante gli incontri di continuità con la Scuola dell Infanzia

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DELLE BENEMERENZE SPORTIVE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA PESISTICA

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DELLE BENEMERENZE SPORTIVE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA PESISTICA REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DELLE BENEMERENZE SPORTIVE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA PESISTICA Principi Generali Articolo 1 ( Le Benemerenze Sportive ) Il Consiglio Federale della FIPE istituisce le Benemerenze

Dettagli

GIOCHIAMO INSIEME 2009

GIOCHIAMO INSIEME 2009 GIOCHIAMO INSIEME 2009 Sport Disabili,2009-10-12 PRESENTATA VI EDIZIONE Sport e disabilità Giochiamo Insieme 2009 - manifestazione provinciale del disabile - GENOVA 12 18 0TTOBRE 2009 Una settimana di

Dettagli

Ricca l edizione 2014 del CNA Day Forlì, il 14 settembre al Parco Urbano 10 settembre 2014

Ricca l edizione 2014 del CNA Day Forlì, il 14 settembre al Parco Urbano 10 settembre 2014 RASSEGNA STAMPA Ricca l edizione 2014 del CNA Day Forlì, il 14 settembre al Parco Urbano 10 settembre 2014 A cura dell Ufficio Comunicazione di CNA Forlì-Cesena COMUNICATO STAMPA Ricca l edizione 2014

Dettagli

Assessorato alle Politiche Sociali. partner. dei cittadini. Vademecum 2007/2008

Assessorato alle Politiche Sociali. partner. dei cittadini. Vademecum 2007/2008 Assessorato alle Politiche Sociali partner dei cittadini Vademecum 2007/2008 Cari concittadini, questa guida ai servizi sociali del Comune di Cagliari è una prima risposta concreta, all esigenza e al diritto

Dettagli

ABILISSIMI PER UNO SPORT DIVERSO

ABILISSIMI PER UNO SPORT DIVERSO ABILISSIMI PER UNO SPORT DIVERSO DA QUASI QUARANT ANNI, DIAMO IL MEGLIO DI TUTTI! ASD S.STEFANO SPORT nasce nel 1976 allo scopo di favorire e promuovere lo sport, organizzando e partecipando a manifestazioni

Dettagli

È QUI LA FESTA! 10 MAGGIO 2015 dalle 14 CENTRO SPORTIVO TOTI. sport, giovani, spettacolo, solidarietà

È QUI LA FESTA! 10 MAGGIO 2015 dalle 14 CENTRO SPORTIVO TOTI. sport, giovani, spettacolo, solidarietà È QUI LA FESTA! 10 MAGGIO 2015 dalle 14 CENTRO SPORTIVO TOTI sport, giovani, spettacolo, solidarietà in caso di maltempo rinviata al 24 MAGGIO 2015 società sportive Abadà Capoeira Italia A.s.d. Associazione

Dettagli

Are you ready? Spread The Word!

Are you ready? Spread The Word! www.specialolympics.it volontari.venezia2014@specialolympics.it Are you ready? Spread The Word! Sei pronto a diventare un volontario Special Olympics? Se credi nella dignità, nell accettazione e nell impegno

Dettagli

Sono inoltre previste menzioni speciali per i migliori lavori digitali realizzati e per l animazione dell ambiente di innovazione Phyrtual.

Sono inoltre previste menzioni speciali per i migliori lavori digitali realizzati e per l animazione dell ambiente di innovazione Phyrtual. BANDO DI CONCORSO VOLONTARI DELLA CONOSCENZA 4ª edizione, premiazione a maggio 2014 OBIETTIVI Nel passaggio tra l Anno europeo dei cittadini (2013) e l Anno europeo della conciliazione famiglia-lavoro

Dettagli

www.besport.org/places

www.besport.org/places GUIDA E FAQ BE SPORT PLACES 1. COSA E BE SPORT PLACES 2. COME ACCEDERE AL PROPRIO BE SPORT PLACES 3. SCHERMATA PRINCIPALE 4. GALLERY 5. AGGIUNGERE E MODIFICARE UN EVENTO 6. INVIARE O RICEVERE MESSAGGI

Dettagli

Scuola Media dello Sport. -sezione ad indirizzo sportivo- A.S.D. Sport Movimento Salute

Scuola Media dello Sport. -sezione ad indirizzo sportivo- A.S.D. Sport Movimento Salute LO SPORT PREPARA A SUPERARE GLI OSTACOLI DELLA VITA ISTITUTO COMPRENSIVO DI TAVAGNACCO Via Mazzini, 5 Fraz. Feletto Umberto 33010 Tavagnacco (UD) C.F. 80015940309 Tel. 0432.570980 fax 0432.574181 - e-mail:

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

Maurizio Albanese DONARE È AMARE!

Maurizio Albanese DONARE È AMARE! Donare è amare! Maurizio Albanese DONARE È AMARE! raccolta di poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Maurizio Albanese Tutti i diritti riservati Ai miei genitori Santo e Maria L associazione Angeli

Dettagli

P.A.U. Education / Col.legi Miró, Barcelona

P.A.U. Education / Col.legi Miró, Barcelona 3 È possibile ricreare dei rapporti intergenerazionali reali attraverso attività in cui bambini e anziani, in uno stesso spazio, imparino gli uni dagli altri in uno scambio di esperienze. Un incontro di

Dettagli

Liceo Scientifico Giordano Bruno via Marinuzzi 1-10156 TORINO tel 011.2624884 fax 011.2621682 E-mail giordanobruno@gbruno.com http://www.gbruno.

Liceo Scientifico Giordano Bruno via Marinuzzi 1-10156 TORINO tel 011.2624884 fax 011.2621682 E-mail giordanobruno@gbruno.com http://www.gbruno. Liceo Scientifico Giordano Bruno via Marinuzzi 1-10156 TORINO tel 011.2624884 fax 011.2621682 E-mail giordanobruno@gbruno.com http://www.gbruno.it STATUTO del Centro Sportivo Scolastico E istituito all

Dettagli

Il più grande network online dove chiedere ed offrire aiuto in Toscana. Firenze, 4 maggio 2015

Il più grande network online dove chiedere ed offrire aiuto in Toscana. Firenze, 4 maggio 2015 Il più grande network online dove chiedere ed offrire aiuto in Toscana. Firenze, 4 maggio 2015 Siamosolidali.it è un progetto promosso dell Ente Cassa di Risparmio di Firenze, nato dalla necessità di sostenere

Dettagli

RELAZIONE ALLEGATA AL BILANCIO 2010

RELAZIONE ALLEGATA AL BILANCIO 2010 RELAZIONE ALLEGATA AL BILANCIO 2010 L Associazione Cuore d Africa nasce nel settembre 2008. Si occupa di fornire sostegno ed istruzione a bambini e ragazzi con gravi problemi economici e familiari, attraverso

Dettagli

Programmazione Didattica Scuola Primaria

Programmazione Didattica Scuola Primaria DIREZIONE DIDATTICA DI NAPOLI 5 E. MONTALE Viale della Resistenza 11K-80145 NAPOLI tel. e fax 081/5430772 Codice fiscale: 94023840633 Cod. Mecc. : NAEE005006 E-MAIL: naee005006@istruzione.it Web:www.5circolo.it

Dettagli

17.30 Ass. Sidonia Ruggeri Assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione. 17.40 Ass. Balducci Giovanni Assessore al Turismo Servizi Demografici

17.30 Ass. Sidonia Ruggeri Assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione. 17.40 Ass. Balducci Giovanni Assessore al Turismo Servizi Demografici 17.30 Ass. Sidonia Ruggeri Assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione 17.40 Ass. Balducci Giovanni Assessore al Turismo Servizi Demografici 17.50 - Ass. Costantini Angelo Ass. Politiche del Lavoro -

Dettagli