DOCUMENTO COMPLEMENTARE DISCIPLINARE DI GARA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DOCUMENTO COMPLEMENTARE DISCIPLINARE DI GARA"

Transcript

1 DOCUMENTO COMPLEMENTARE DISCIPLINARE DI GARA Il presente documento contiene ulteriori disposizioni che regolano la Procedura Aperta ai sensi dell'art. 55, comma 5, del D.Lgs 163/2006, per l'affidamento di servizi assicurativi della Provincia di Pisa CODICE IDENTIFICATIVO GARA (CIG): Gli operatori economici in possesso dei requisiti di partecipazione sono invitati a presentare offerta secondo le norme indicate nel presente disciplinare di gara alla Procedura Aperta indetta ai sensi dell'articolo 55 comma 5 del D.Lgs. 163/2006, per l'appalto dei servizi assicurativi aventi quale Amministrazione Aggiudicatrice la Provincia di Pisa. Formano oggetto del presente appalto a lotti separati le seguenti polizze: Lotto 1 Polizza Incendio Lotto 2 Polizza Furto Lotto 3 Polizza Elettronica Lotto 4 Polizza Infortuni Lotto 5 Polizza RC Auto + ARD Lotto 6 Polizza I/F/Kasko Lotto 7 Polizza RCT/O Lotto 8 Polizza RC Patrimoniale + Merloni Lotto 9 Polizza Spese legali. Art. 1 Modalità della procedura La gara ed i rapporti contrattuali dalla stessa derivanti sono regolati: a) dalle norme contenute nel presente Disciplinare di gara, b) dal Bando di gara pubblicato sulla G.U.E.E. i quali costituiscono lex specialis c) dal D. Lgs. 163/2006 e successive modificazioni ed integrazioni, d) per quanto non espressamente regolato dal Codice Civile. Il criterio di selezione delle offerte è quello dell'offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell'articolo 83 comma 1 del D.Lgs. 163/2006. Art. 2) Documentazione di gara La documentazione di gara afferente il capitolato d oneri e relativi documenti complementari già resa reperibile ai sensi dell art. 70, comma 9, del D. Lgs. 163/2006 sul sito ufficiale della Provincia di Pisa all indirizzo Internet e si compone di: 1) Capitolati Speciali relativi a ciascun lotto, 2) Schede di Offerta Economica relative a ciascun lotto 3) Elenco mezzi costituenti il parco mezzi provinciale relativamente al lotto 5 4) Statistica sinistri per i periodi pregressi Art. 3) Varianti all Offerta Tecnica Sono ammesse Varianti ai Capitolati Speciali. Art.4) Modalità di compilazione e consegna dell'offerta

2 L'offerta dovrà essere indirizzata a: e dovrà pervenire, PROVINCIA DI PISA U.O. Appalti e Acquisti Piazza Vittorio Emanuele II n. 14 Cap Città PISA entro e non oltre le ore 12,00 del tramite raccomandata a.r. od altro vettore, ovvero ancora consegnata all Ufficio Protocollo dell Ente da parte dell Impresa partecipante. Il recapito dell offerta entro il suddetto termine è ad esclusivo rischio del mittente. L'offerta, unitamente alla documentazione richiesta, dovrà pervenire in plico chiuso, sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura e recante all'esterno il nominativo del Concorrente e la seguente dicitura "Offerta per la gara servizi assicurativi - Lotto. (specificare il lotto o i lotti). Il plico dovrà contenere tre buste ugualmente chiuse, sigillate e controfirmate sui lembi di chiusura, contrassegnate dalle lettere A), B) e C) e riportanti le seguenti diciture: Busta A) contiene documenti; Busta B) contiene offerta tecnica; Busta C) contiene offerta economica. Contenuto delle buste: Busta A) Documentazione In tale busta A) dovranno essere inserite due tipologie di documenti: A1) Documenti inerenti i requisiti di partecipazione, A2) Documenti a corredo dell offerta, afferenti quanto segue: A1) Documenti inerenti i requisiti di partecipazione: Istanza di partecipazione corredata da dichiarazione ai sensi degli artt. 46 e 47 DPR 445/2000, con allegata fotocopia di un documento di identità in corso di validità del firmatario con la quale si attesti: a) i dati relativi al legale rappresentante e dell'eventuale procuratore speciale (nazionalità, luogo e data di nascita, indirizzo di residenza, codice fiscale); b) l esatta denominazione o ragione sociale dell'impresa, la sede legale, il numero di codice fiscale/partita IVA, il numero di telefono o fax, l'eventuale indirizzo . c) che l'impresa non si trova nelle condizioni esclusione di cui all art. 38 del D.Lgs 163/2006; d) che l'impresa è in regola con quanto previsto dall'art. 17 della L. 68/1999 (lavoro ai disabili); e) che l'impresa è regolarmente iscritta nei registri della C.C.I.A.A. o Ente equivalente e che fra le attività esercitate figura la voce di "Esercizio delle Assicurazioni". f) che l Impresa è in possesso dell autorizzazione del Ministero dell Industria o dell ISVAP all esercizio dei rami assicurativi per cui si chiede la partecipazione; g) che l Impresa è in possesso di un rating pari o superiore a BBB rilasciato da Standard & Poor s o analoga agenzia di stima (il requisito deve essere posseduto singolarmente da

3 tutte le imprese che si costituissero in ATI/coassicurazione); ovvero che l Impresa ha in Italia, o negli altri paesi dell Unione Europea per le compagnie presenti in Italia con rappresentanza, un portafoglio relativo all esercizio 2006 pari ad: Euro ,00 nel ramo Incendio ed elementi naturali per il lotto 1; il requisito deve essere Euro ,00 nel ramo Altri danni ai beni per il lotto 2; il requisito deve essere Euro ,00 nel ramo Altri danni ai beni per il lotto 3; il requisito deve essere Euro ,00 nel ramo Infortuni per il lotto 4; il requisito deve essere Euro ,00 nel ramo RC Autoveicoli terrestri per il lotto 5; il requisito deve essere Euro ,00 nel ramo Corpi veicoli terrestri per il lotto 6; il requisito deve essere Euro ,00 nel ramo RC Generale per il lotto 7; il requisito deve essere Euro ,00 nel ramo RC Generale per il lotto 8; il requisito deve essere Euro ,00 nel ramo Tutela Giudiziaria per il lotto 9; il requisito deve essere h) Elenco dei principali dieci servizi prestati complessivamente nel triennio a favore di Pubbliche Amministrazioni nei rami oggetto della richiesta di partecipazione (indicare data, importo e beneficiario pubblico). Si precisa in proposito che alla gara non sarà ammessa la partecipazione di imprese commissariate o la compartecipazione di Imprese che abbiano identità totale o parziale delle persone che in esse rivestano i ruoli di legale rappresentante; nel caso sussistano rapporti di controllo o collegamento ai sensi dell articolo 2359 c.c. con altre Imprese concorrenti per il medesimo lotto, l offerta potrà essere proposta solo in Raggruppamento Temporaneo o in coassicurazione. I requisiti sopra descritti dovranno essere posseduti anche da tutte le imprese che si costituissero in raggruppamento temporaneo o in coassicurazione. A2) Documenti a corredo dell offerta: Dichiarazione ai sensi degli artt. 46 e 47 DPR 445/2000, con allegata fotocopia di un documento di identità in corso di validità del firmatario sottoscritta in cui si attesti: di avere proceduto a tutti gli accertamenti per rendersi esatto conto di tutte le circostanze che possono influire sull'offerta; di avere esaminato e di accettare senza riserve le condizioni contenute nel bando di gara e nel presente Disciplinare di Gara. Copia del presente disciplinare di gara integro e completo di ogni pagina, debitamente sottoscritto in ogni pagina in segno di accettazione di tutte le clausole ivi contenute. Ricevuta in originale del versamento ovvero fotocopia dell'avvenuto pagamento (corredata

4 da dichiarazione di autenticità e copia di un documento di identità in corso di validità) della "tassa sulle gare" all'autorità di Vigilanza sui contratti Pubblici, di Lavori, Servizi e Forniture, come previsto dalla delibera , pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.23 del A tal proposito si segnala che l'importo da versare a carico delle imprese partecipanti è pari a 70,00 Euro. Si precisa che il mancato pagamento della contribuzione è causa di esclusione della procedura di gara. Cauzione provvisoria pari al 2% del prezzo presunto indicato nel bando e pertanto pari ai seguenti importi, riferiti all entità dell appalto relativi alla durata iniziale dell appalto: Lotto 1 Polizza Incendio: Euro 3.733,33 Lotto 2 Polizza Furto: Euro 532,00 Lotto 3 Polizza Elettronica: Euro 980,00 Lotto 4 Polizza Infortuni: Euro 1.260,00 Lotto 5 Polizza RC Auto + ARD: Euro 7.933,33 Lotto 6 Polizza I/F/Kasko: Euro 1.633,33 Lotto 7 Polizza RCT/O: Euro ,33 Lotto 8 Polizza RC Patrimoniale + Merloni: Euro 4.573,33 Lotto 9 Polizza Spese legali: Euro 980,00 Busta B) Offerta Tecnica In tale busta B) dovranno essere inserite tante buste quanti sono i lotti per i quali l Impresa intende presentare offerta. Ciascuna busta dovrà presentare all esterno la dicitura Lotto n. - Offerta tecnica. In relazione a ciascun lotto per cui viene presentata offerta, dovrà essere inserito: il Capitolato Speciale oggetto della quotazione da restituire firmato in ogni sua pagina. Ad esso dovranno essere unite le eventuali varianti alla parte tecnica che l'offerente intendesse proporre al Capitolato Speciale, varianti che dovranno essere accuratamente dettagliate. Esse saranno valutate in base agli obiettivi assicurativi dell'ente aggiudicatore. Nel caso in cui non sia specificata alcuna variante il testo di polizza proposto si intendera' totalmente accettato. Busta C) Offerta Economica In tale busta C) dovranno essere inserite tante buste quanti sono i lotti per i quali l Impresa intende presentare offerta. Ciascuna busta dovrà presentare all esterno la dicitura Lotto n. - Offerta economica. In relazione a ciascun lotto per il quale viene presentata offerta, dovranno essere inserite: le schede di offerta economica allegate ai Capitolati Speciali, debitamente compilate e sottoscritte dal legale rappresentante o da procuratore fornito dei poteri necessari riportanti l'indicazione, in cifre ed in lettere, del premio complessivo offerto nonchè dei tassi e premi unitari offerti, in conformità alla scheda di offerta; le giustificazioni di cui all art. 86, comma 5 del D. Lgs. 163/2006, che saranno oggetto di verifica, ai sensi dell art. 87 del medesimo decreto, ricorrendo le condizioni di cui all art. 86, comma 2. Nel caso di offerta presentata in coassicurazione o da raggruppamenti temporanei di Imprese essa dovrà essere firmata dai legali rappresentanti o procuratori muniti dei poteri necessari di tutte le imprese raggruppate. Inoltre, dovrà indicare il nome della delegataria/capogruppo e le parti o le percentuali del servizio che saranno svolte dalle singole imprese e contenere l impegno che, in caso di aggiudicazione della gara, le stesse imprese si conformeranno alla disciplina prevista dall art. 37 del D. Lgs. 163/2006. L'offerta sarà considerata nulla se condizionata oppure espressa in modo indeterminato.

5 L offerta dovrà essere presentate con una quota di ritenzione del 100%. La mancata osservanza delle modalità richieste per la compilazione e la presentazione delle offerte e la mancata trasmissione anche di uno solo dei documenti specificatamente indicati comporterà l'esclusione dalla gara, salva la facoltà di completamento e chiarimento prevista ai termini di legge. Art. 5) Criteri di Aggiudicazione e Modalità di Valutazione delle Varianti proposte all Offerta tecnica La gara sarà aggiudicata, separatamente per ciascun lotto, secondo il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell'articolo 83 comma 1 del D.Lgs. 163/2006. I parametri di valutazione del criterio sopraindicato da applicare in ordine decrescente di importanza, sono i seguenti: a) accettazione normativa b) prezzo Per ciascun lotto, la graduatoria sarà formata in base alla sommatoria dei punteggi attribuiti alle singole offerte secondo i criteri seguenti: 1 ) Accettazione normativa: max 60 punti Qualora la proposta di polizza sia integralmente aderente alle specifiche tecniche del capitolato verrà attribuito il punteggio massimo di 55 punti ( lo scarto di 5 punti massimi verrà riservato ad eventuali migliorie declinate ) attribuiti con il seguente criterio: 1a) fino a 22 punti alle offerte con accettazione integrale delle condizioni di garanzia previste dal wording indicato, punteggi progressivamente inferiori alle offerte con accettazione parziale delle condizioni di garanzia previste dal wording indicato; 1b) fino a 22 punti alle offerte con accettazione integrale dei limiti di indennizzo previsti dal wording indicato ed assenza di introduzione di ulteriori limiti di indennizzo, punteggi progressivamente inferiori alle offerte con accettazione parziale dei limiti di indennizzo previsti dal wording indicato ed introduzione di ulteriori limiti di indennizzo; 1c) fino a 11 punti alle offerte con accettazione integrale dei livelli di franchigia e/o scoperto previsti dal wording indicato ed assenza di introduzione di ulteriori franchigie e/o scoperti, punteggi progressivamente inferiori alle offerte con accettazione parziale dei livelli di franchigia e/o scoperto previsti dal wording indicato ed introduzione di ulteriori franchigie e/o scoperti. 2 ) Prezzo: max 40 punti Per ciascun lotto, ai fini dell attribuzione del punteggio, per ogni singola scheda quotazione quotata, si adotterà il sistema di calcolo di seguito specificato: Pxmin Cxi = X Cxmax Pxi dove: Cxi = punteggio attribuibile alla ditta in esame; Pxmin = prezzo più basso; Pxi = prezzo offerto da ogni singolo concorrente Cxmax = punteggio max attribuito al prezzo (40 punti)

6 Art. 6) Svolgimento della procedura Dopo la scadenza del termine di presentazione dell offerta, in data 31 Marzo 2008 alle ore 10:00 pressola sede della Provincia di Pisa Piazza V. Emanuele II, si procederà: in una prima seduta pubblica all'apertura dei plichi e delle buste A Documentazione ed alla verifica dei documenti richiesti. al sorteggio pubblico previsto all art.48 del D.lgs. 163/2006, per il controllo del possesso dei requisiti di capacità economico - finanziaria e tecnico organizzativa previsti dal bando di gara. Il sorteggio sarà unico, verrà effettuato tra tutti gli operatori offerenti ed avrà validità per tutti i lotti oggetto della presente gara. Successivamente, ritiratasi in seduta riservata, la Commissione Giudicatrice provvederà alla valutazione delle offerte tecniche pervenute ed all attribuzione dei relativi punteggi applicando i criteri di cui al precedente art. 5. In una seconda seduta pubblica, in data che sarà successivamente comunicata, si procederà: a dare lettura dei punteggi relativi alle offerte tecniche attribuiti dalla Commissione Giudicatrice, all apertura delle buste C Offerta economica con l attribuzione dei relativi punteggi ed alla stesura della graduatoria provvisoria, L Amministrazione Appaltante provvederà conseguentemente all aggiudicazione provvisoria, ai sensi degli articoli 11 e 12 del D.Lgs. 163/2006, delle polizze per ciascun singolo lotto, al concorrente che avrà ottenuto il punteggio più elevato su ciascun singolo lotto. Art. 7) Informazioni inerenti gli intermediari L Amministrazione Aggiudicatrice comunica ai Concorrenti di avere conferito incarico di brokeraggio alla Società Marsh & Co S.p.a. ai sensi dell articolo 109 del D. Lgs. 209/2005. Per ciascuno dei lotti 1, 2, 3, 4, 7, 8, 9 il broker, come di consuetudine, è remunerato dalle Compagnie aggiudicatarie con una provvigione pari all 11% del premio imponibile, non suscettibile a varianti; per ciascuno dei lotti 5, 6 il broker, come di consuetudine, è remunerato dalle Compagnie aggiudicatarie con una provvigione pari al 5% del premio imponibile, non suscettibile a varianti. Tale somma non costituisce costo aggiuntivo per l'amministrazione appaltante ma rientra nell'aliquota provvigionale riconosciuta dalle Compagnie alla propria rete di vendita. Art. 8) Divieti di partecipazione In relazione a ciascun lotto posto a gara non è ammessa la compartecipazione (presentazione di differenti offerte in concorrenza fra loro) in forma singola o in differenti raggruppamenti di uno stesso concorrente ai sensi dell art. 37, comma 7 del D. Lgs. 163/2006, nonché di imprese che abbiano identità totale o parziale delle persone che rivestono il ruolo di legale rappresentante, con poteri decisionali in ordine all oggetto del presente appalto. Art. 9) Informazioni varie L Amministrazione Aggiudicatrice si riserva: di procedere all aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta se ritenuta congrua e conveniente, di non procedere all aggiudicazione in caso di offerte eccedenti l importo annuo presunto del servizio, di non procedere all'aggiudicazione di uno o più lotti posti a gara, riservandosi in tal caso di ritenere in proprio i relativi rischi. Per l assicurazione RCT/O, sono state predisposte cinque distinte quotazioni. Saranno

7 conseguentemente predisposte cinque distinte graduatorie. La Provincia di Pisa si riserva il diritto insindacabile di aggiudicare la gara con polizza del tipo di quotazione prescelta, o anche di non aggiudicarla, a proprio insindacabile giudizio. In caso di offerte anormalmente basse non si procederà all automatica esclusione, ma alla verifica delle stesse ai sensi degli artt. 86 e 87 del Decreto Lgs. n. 163/2006. L aggiudicazione è comunque subordinata al rispetto degli adempimenti previsti dalla vigente normativa c.d. antimafia ed all invio di ogni altra documentazione ritenuta necessaria per la verifica delle dichiarazioni rese in sede di gara. In caso di mancata ottemperanza o qualora venisse accertato che l'impresa si trova in una delle condizioni che non le consentono la stipulazione dei contratti con la Pubblica Amministrazione, l aggiudicazione si intenderà come non avvenuta e l Amministrazione Aggiudicatrice avrà diritto di richiedere il risarcimento dei danni conseguenti alla mancata conclusione del contratto. IL DIRIGENTE (Dott. Paolo Picchi)

COMUNE DI SPILIMBERGO P.tta Tiepolo, 1 33097 SPILIMBERGO C.F. P.I. 00207290933 Tel. 0427591231 Fax 0427591112

COMUNE DI SPILIMBERGO P.tta Tiepolo, 1 33097 SPILIMBERGO C.F. P.I. 00207290933 Tel. 0427591231 Fax 0427591112 COMUNE DI SPILIMBERGO P.tta Tiepolo, 1 33097 SPILIMBERGO C.F. P.I. 00207290933 Tel. 0427591231 Fax 0427591112 AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA DURATA DI ANNI 2 (due) DECORRENTI DALLE ORE 24

Dettagli

GARA SERVIZI ASSICURATIVI- LOTTO 1, LOTTO 2 E LOTTO 3 RIF. 428/2008 DOCUMENTO COMPLEMENTARE DISCIPLINARE DI GARA

GARA SERVIZI ASSICURATIVI- LOTTO 1, LOTTO 2 E LOTTO 3 RIF. 428/2008 DOCUMENTO COMPLEMENTARE DISCIPLINARE DI GARA GARA SERVIZI ASSICURATIVI- LOTTO 1, LOTTO 2 E LOTTO 3 RIF. 428/2008 DOCUMENTO COMPLEMENTARE DISCIPLINARE DI GARA Il presente documento contiene ulteriori disposizioni che regolano la Procedura Aperta ai

Dettagli

Azienda Regionale Veneto Agricoltura Viale dell Università, 14 35020 Legnaro (PD)

Azienda Regionale Veneto Agricoltura Viale dell Università, 14 35020 Legnaro (PD) DISCIPLINARE DI GARA Veneto Agricoltura, Azienda Regionale per il settori Agricolo Forestale ed Agroalimentare, in esecuzione della DAU n. 423 del 10.09.2009, indice procedura aperta, ai sensi dell art.

Dettagli

entro e non oltre le ore 12:45 del giorno 21/01/2013

entro e non oltre le ore 12:45 del giorno 21/01/2013 DOCUMENTO COMPLEMENTARE DISCIPLINARE DI GARA Il presente documento contiene ulteriori disposizioni che regolano la Procedura Aperta ai sensi dell art. 55 del D. Lgs 163/2006 per l affidamento dei servizi

Dettagli

CITTA DI COSSATO Provincia di Biella Settore Area Amministrativa e Servizi Finanziari

CITTA DI COSSATO Provincia di Biella Settore Area Amministrativa e Servizi Finanziari Ufficio Gestione Economico Finanziaria e Controllo di Gestione Prot. nr. Cossato, lì..2012 VIA FAX Spett.le Oggetto: Lettera di invito alla Procedura di Cottimo Fiduciario, ai sensi dell'art. 125 del Decreto

Dettagli

Bando di gara per l affidamento dell assicurazione R.C.T. Cantiere di Servizio n 024/PA CUP G96I14000020002 CIG:5903211D0

Bando di gara per l affidamento dell assicurazione R.C.T. Cantiere di Servizio n 024/PA CUP G96I14000020002 CIG:5903211D0 REGIONE SICILIANA REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI MARINEO Bando di gara per l affidamento dell assicurazione R.C.T. Cantiere di Servizio n 024/PA CUP G96I14000020002 CIG:5903211D0 DISCIPLINARE DI GARA Art.

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA Il presente documento contiene ulteriori disposizioni che regolano la Procedura Aperta ai sensi dell art. 220 del D. Lgs 163/2006 per l affidamento dei servizi assicurativi di APAM

Dettagli

Prot. N 24105 Legnago, 10 agosto 2011 Raccomandata a.r.

Prot. N 24105 Legnago, 10 agosto 2011 Raccomandata a.r. CITTÀ DI LEGNAGO Ufficio Provveditorato Tel. 0442-634950-694961 Email: ufficiopatrimonio@comune.legnago.vr.it Prot. N 24105 Legnago, 10 agosto 2011 Raccomandata a.r. OGGETTO: Invito alla procedura negoziata,

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO (FIN) STADIO OLIMPICO CURVA NORD - 00135 ROMA

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO (FIN) STADIO OLIMPICO CURVA NORD - 00135 ROMA FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO (FIN) STADIO OLIMPICO CURVA NORD - 00135 ROMA BANDO CON PROCEDURA APERTA Ex artt.li 34-37 e 55 del D.Lgs 163/06 per l affidamento ad una Compagnia Assicurativa DELLA POLIZZA

Dettagli

Oggetto: Lettera di invito a procedura negoziata per l affidamento di servizi assicurativi.

Oggetto: Lettera di invito a procedura negoziata per l affidamento di servizi assicurativi. Spett.le Compagnia di assicurazione Trasmissione via PEC Saronno, 23/10/2013 Prot. 2316 Oggetto: Lettera di invito a procedura negoziata per l affidamento di servizi assicurativi. La Saronno Servizi Spa

Dettagli

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA COMUNE DI CORSICO Provincia di Milano BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: COMUNE DI CORSICO (Prov. Di

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA GESTIONE TRASPORTI METROPOLITANI SPA Servizi assicurativi relativi ai beni ed alle attività istituzionali della GESTIONE TRASPORTI METROPOLITANI SPA inerenti: Lotto Unico ) RCA Libro Matricola DISCIPLINARE

Dettagli

1. RG GENERALE CIG:Z660E028EA 2. INFORTUNI CIG:ZB40E02959 3. KASKO CIG:Z560E02981 4. RC VEICOLI CIG:Z2960E02A16

1. RG GENERALE CIG:Z660E028EA 2. INFORTUNI CIG:ZB40E02959 3. KASKO CIG:Z560E02981 4. RC VEICOLI CIG:Z2960E02A16 BANDO DI GARA 1. Ente appaltante: Comune di Garessio - Sede Legale: Piazza Carrara 137 12075 Garessio CN; Posta Elettronica Certificata (PEC): garessio@cert.ruparpiemonte.it - c.f. 00351910047 2. Descrizione

Dettagli

I-Milano: Servizi di assicurazione di responsabilità civile 2011/S 197-321287. Bando di gara. Servizi

I-Milano: Servizi di assicurazione di responsabilità civile 2011/S 197-321287. Bando di gara. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:321287-2011:text:it:html I-Milano: Servizi di assicurazione di responsabilità civile 2011/S 197-321287 Bando di gara Servizi Sezione

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA Il presente documento contiene ulteriori disposizioni che regolano la Procedura Aperta ai sensi dell art. 220 del D. Lgs 163/2006 per l affidamento dei servizi assicurativi di APAM

Dettagli

COMUNE DI TORTOLI. 2. LUOGO DI ESECUZIONE DEL SERVIZIO: Comune di Tortolì

COMUNE DI TORTOLI. 2. LUOGO DI ESECUZIONE DEL SERVIZIO: Comune di Tortolì COMUNE DI TORTOLI BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Prot. n. 11525 del 03.06.2009 1. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: Comune di Tortolì - Via Garibaldi - 08048 Tortolì (OG) Tel. 0782/600700 Telefax 0782/623049.

Dettagli

COMUNE DI GALATINA Provincia di Lecce

COMUNE DI GALATINA Provincia di Lecce BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO 1. AMMINISTRAZIONE APPALTANTE COMUNE di GALATINA Corso Umberto I, 40 73013 Galatina (LE) Tel. 0836/633111 Fax 0836/561543, ogni

Dettagli

Provincia dell Aquila

Provincia dell Aquila Provincia dell Aquila B A N D O DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RCT RCO L Amministrazione Provinciale dell Aquila Via S. Agostino

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA

PROVINCIA DELL AQUILA PROVINCIA DELL AQUILA BANDO PROVINCIA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO,

Dettagli

BANDO DI GARA. MCA / II - Area Negoziale

BANDO DI GARA. MCA / II - Area Negoziale BANDO DI GARA Questa amministrazione indice una gara con il sistema del pubblico incanto ai sensi dell art. 9 del Decreto Legislativo 17/03/1995 n.157, degli artt. 73 e 76 del R.D. 23/05/1924 n. 827 e

Dettagli

PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo

PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo PALERMO B A N D O D I G A R A 1-Ente appaltante: AMAP S.p.A. - Via Volturno n. 2 90138 - PALERMO- tel. 091-279316/279225 - fax 091-279228; indirizzo e-mail: info@amapspa.it; indirizzo internet: www.amapspa.it;

Dettagli

I-Pisa: Servizi assicurativi 2010/S 134-206514 BANDO DI GARA. Servizi

I-Pisa: Servizi assicurativi 2010/S 134-206514 BANDO DI GARA. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:206514-2010:text:it:html I-Pisa: Servizi assicurativi 2010/S 134-206514 BANDO DI GARA Servizi SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA A1993/08-3 DISCIPLINARE DI GARA Allegato B) Alla determina n. del OGGETTO: Disciplinare di gara per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato. Art. 1 Procedura semplificata ai sensi degli

Dettagli

RESIDENZA RIVIERA DEL BRENTA

RESIDENZA RIVIERA DEL BRENTA RESIDENZA RIVIERA DEL BRENTA Centro di Soggiorno per Anziani DOLO (VE) 30031 DOLO (VE) Via Garibaldi 73 Tel. (041) 410192 410039 Fax (041) 412016 (A/AssLetInv) Codice Fiscale 82004730279 Partita Iva 00900180274

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA CARLO POMA DI MANTOVA. Sede Legale: Strada Lago Paiolo, 10 46100 Mantova IT. Codice Fiscale e/o Partita IVA: 01736140201

AZIENDA OSPEDALIERA CARLO POMA DI MANTOVA. Sede Legale: Strada Lago Paiolo, 10 46100 Mantova IT. Codice Fiscale e/o Partita IVA: 01736140201 ************************************************************************************************* *!!! ATTENZIONE : Le informazioni incluse in questa cornice non saranno stampate sulla G.U.!!! *!!! Quindi

Dettagli

OGGETTO: INVITO A PARTECIPARE A GARA PER LA STIPULA DELLE SEGUENTI POLIZZE DI ASSICURAZIONE:

OGGETTO: INVITO A PARTECIPARE A GARA PER LA STIPULA DELLE SEGUENTI POLIZZE DI ASSICURAZIONE: Area Servizi Generali e Patrimonio/Servizio acquisti/lt/eg Vedi Elenco allegato OGGETTO: INVITO A PARTECIPARE A GARA PER LA STIPULA DELLE SEGUENTI POLIZZE DI ASSICURAZIONE: 1. Polizza Incendio Extended

Dettagli

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria.

DISCIPLINARE. La procedura è in attuazione alla Determinazione n. 81 del 25/02/2014 del Dirigente dell Area Economico Finanziaria. FORNITURA DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ATTREZZATURE INFORMATICHE DI PROPRIETA DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI NAPOLI AL DI FUORI DEL PERIODO DI GARANZIA INIZIALE ON SITE - CIG: 5654825D33 DISCIPLINARE Il

Dettagli

1. INFORMAZIONI DI CARATTERE GENERALE

1. INFORMAZIONI DI CARATTERE GENERALE Procedura Aperta per l affidamento dei Servizi di Copertura Assicurativa per il Rischio di Responsabilità Civile del Gestore Aeroportuale CIG: 623794965B Base di Gara 107.500,00 ai fini dell affidamento

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA Allegato C) Determina n. 73 del 20.05.2014 Il Responsabile del Servizio Finanziario f.to Maria Teresa Tomaselli COMUNE DI AZZANELLO (PROVINCIA DI CREMONA) Via Antonio Valcarenghi n. 5 Cap 26010 Tel. 0374/66624

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata con aggiudicazione mediante il ricorso al criterio del prezzo più basso per la fornitura di lavoratori in somministrazione 1. Finalità e oggetto. Il presente atto

Dettagli

Provincia Regionale di Trapani

Provincia Regionale di Trapani Provincia Regionale di Trapani BANDO DI GARA Art.1 - Ente appaltante. Provincia Regionale di Trapani Piazza Vittorio Veneto 91100 Trapani tel. 0923806241 - Fax 0923806310 Art.2 - Oggetto della gara. La

Dettagli

COMUNE DI CAORSO (Provincia di Piacenza) DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA IN ECONOMIA SOTTO SOGLIA EX ART. 125 D.LGS. 163/2006

COMUNE DI CAORSO (Provincia di Piacenza) DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA IN ECONOMIA SOTTO SOGLIA EX ART. 125 D.LGS. 163/2006 DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA IN ECONOMIA SOTTO SOGLIA EX ART. 125 D.LGS. 163/2006 1) Disciplina dell appalto 2) Ente aggiudicatore, luogo della prestazione e durata 3) Oggetto della gara d appalto 4)

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO (Provincia di Grosseto)

COMUNE DI GAVORRANO (Provincia di Grosseto) COMUNE DI GAVORRANO (Provincia di Grosseto) BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE A COPERTURA DEI RISCHI IN CARICO ALL AMMINISTRAZIONE COMUNALE 1. Ente appaltante

Dettagli

CITTA DI MONTEGROTTO TERME

CITTA DI MONTEGROTTO TERME Allegato 2) alla determinazione dei Servizi Sociali n.... del... CITTA DI MONTEGROTTO TERME PROVINCIA DI PADOVA Servizi Sociali BANDO DI GARA DI PUBBLICO INCANTO RELATIVO ALL APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA

Dettagli

OGGETTO: LETTERA DI INVITO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI ASSICURATIVI

OGGETTO: LETTERA DI INVITO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI ASSICURATIVI Torino, 18 febbraio 2015 Spett.le società OGGETTO: LETTERA DI INVITO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI ASSICURATIVI Polizza per la Responsabilità Civile di Amministratori e Responsabilità

Dettagli

COMUNE DI RAGUSA BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA CIG. N. 040974329E

COMUNE DI RAGUSA BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA CIG. N. 040974329E COMUNE DI RAGUSA BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA CIG. N. 040974329E Art. 1 - Ente appaltante. COMUNE DI RAGUSA, Corso Italia n.72, tel. 0932 676245 Fax 0932 676244 www.comune.ragusa.it Art. 2 - Oggetto

Dettagli

BANDO DI GARA PER I SERVIZI ASSICURATIVI DELL. I.1) Denominazione, indirizzi e punti ci contatto: Università per Stranieri

BANDO DI GARA PER I SERVIZI ASSICURATIVI DELL. I.1) Denominazione, indirizzi e punti ci contatto: Università per Stranieri BANDO DI GARA PER I SERVIZI ASSICURATIVI DELL UNIVERSITÀ PER STRANIERI DI SIENA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione, indirizzi e punti ci contatto: Università per Stranieri di

Dettagli

C O M U N E D I M O S C U F O - PROVINCIA DI PESCARA

C O M U N E D I M O S C U F O - PROVINCIA DI PESCARA C O M U N E D I M O S C U F O - PROVINCIA DI PESCARA Cap 65010 - Piazza Umberto I n. 9 www.comunedimoscufo.it protocollo.moscufo@pec.pescarainnova.it Tel. (085) 979131/979101 Fax (085) 979485 C.F. 80014150686

Dettagli

ASSICURAZIONE DELLA. Servizio Sanitario REGIONE SARDEGNA

ASSICURAZIONE DELLA. Servizio Sanitario REGIONE SARDEGNA DISCI PLINARE AMMINISTRATIVO ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILI TÀ CIVI LE VERSO TERZI E VERSO I P RESTATORI DI LAVORO Timbro e Firma: 1 INDICE Art. 1 Oggetto pag. 3 Art. 2 Requisiti di partecipazione pag.

Dettagli

COMUNE DI MONSERRATO

COMUNE DI MONSERRATO COMUNE DI MONSERRATO Provincia di Cagliari Settore Economico Finanziario DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA E PER LA PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Allegato A al bando di gara 1) Ente Aggiudicatore:

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA procedura: art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, decreto legislativo n. 163 del 2006 criterio: offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell art. 83 del decreto

Dettagli

1 AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E ALTRE INFORMAZIONI

1 AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E ALTRE INFORMAZIONI Casa di Riposo Cesare Bertoli NOGAROLE ROCCA (VR) BANDO DI GARA UFFICIOSA PER COTTIMO FIDUCIARIO, CON PROCEDURA APERTA, PER INCARICO COPERTURA ASSICURATIVA RISCHI DIVERSI, LOTTI SEPARATI, PERIODO 30.06.2015

Dettagli

Area Affari Generali e Istituzionali Staff di Area/Responsabile

Area Affari Generali e Istituzionali Staff di Area/Responsabile Area Affari Generali e Istituzionali Staff di Area/Responsabile Comune di Calenzano - Piazza Vittorio Veneto, 12, 50041 CALENZANO (FI) - Telefono 055/88331 - Telefax 055/8833232 e-mail:aagg@comune.calenzano.fi.it

Dettagli

COMUNE DI CENTO (Provincia di Ferrara)

COMUNE DI CENTO (Provincia di Ferrara) DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA 1) Disciplina dell appalto 2) Ente aggiudicatore, luogo della prestazione e durata 3) Oggetto della gara d appalto 4) Modalità di partecipazione dell offerta 5) Criteri

Dettagli

COMUNE DI CAVEZZO. (Provincia di Modena) Via Cavour n. 36 41032 CAVEZZO Tel. 0535/49801 - Fax 0535/46393 BANDO DI GARA

COMUNE DI CAVEZZO. (Provincia di Modena) Via Cavour n. 36 41032 CAVEZZO Tel. 0535/49801 - Fax 0535/46393 BANDO DI GARA COMUNE DI CAVEZZO (Provincia di Modena) Via Cavour n. 36 41032 CAVEZZO Tel. 0535/49801 - Fax 0535/46393 BANDO DI GARA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO DEL COMUNE DI CAVEZZO, PER LA COPERTURA

Dettagli

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari. Settore Economico Finanziario

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari. Settore Economico Finanziario COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Settore Economico Finanziario Prot. N.... Data... RACCOMANDATA A.R. Anticipata a mezzo fax Spett.le Impresa......... OGGETTO: Richiesta di preventivo - offerta

Dettagli

SETTORE SVILUPPO ORGANIZZATIVO E AFFARI ISTITUZIONALI SERVIZIO CONTRATTI, APPALTI E SERVIZI PUBBLICI LOCALI

SETTORE SVILUPPO ORGANIZZATIVO E AFFARI ISTITUZIONALI SERVIZIO CONTRATTI, APPALTI E SERVIZI PUBBLICI LOCALI Pagina 1 di 9 COMUNE DI DI FERRARA Città Patrimonio dell Umanità SETTORE SVILUPPO ORGANIZZATIVO E AFFARI ISTITUZIONALI SERVIZIO CONTRATTI, APPALTI E SERVIZI PUBBLICI LOCALI DISCIPLINARE PER LA PARTECIPAZIONE

Dettagli

COMUNE DI LOGRATO Provincia di Brescia

COMUNE DI LOGRATO Provincia di Brescia CAPITOLATO D ONERI PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LE COPERTURE ASSICURATIVE DEL COMUNE DI LOGRATO Art. 1) OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto la stipulazione dei contratti assicurativi

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE IN FAVORE DI PERSONE DIVERSAMENTE ABILI DI ETA COMPRESA TRA I 18-65 ANNI

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO CENTRO SOCIALE POLIFUNZIONALE IN FAVORE DI PERSONE DIVERSAMENTE ABILI DI ETA COMPRESA TRA I 18-65 ANNI COMUNE DI MUGNANO DEL CARDINALE (Provincia di Avellino) AMBITO TERRITORIALE A6 ISTITUZIONE SOCIALE BAIANESE VALLO di LAURO Organismo di gestione del Piano di zona sociale L.n. 328/00 Prot. n. 2576 del

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A DISCIPLINARE PROVINCIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO RIGUARDANTE GLI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE PER LA COPERTURA DEL RISCHIO RC AUTO, INCENDIO,

Dettagli

Avviso di gara Settori speciali. Servizi

Avviso di gara Settori speciali. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:109439-2013:text:it:html I-Mantova: Servizi di assicurazione di responsabilità civile autoveicoli 2013/S 065-109439 Avviso di gara Settori

Dettagli

COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari

COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari COMUNE DI PULA Provincia di Cagliari COD. CIG 0511238EED BANDO DI GARA OGGETTO: gara per l affidamento delle polizze di assicurazione RCA/ARD LIBRO MATRICOLA e INFORTUNI per n 3 anni Periodo 2010/2013.

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI AOSTA Area Nr.2 Servizi Finanziari - Ufficio Ragioneria PROCEDURA APERTA PER AFFIDAMENTO COPERTURA ASSICURATIVA RC-AUTO PER IL COMUNE DI AOSTA PERIODO 01/01/2011-31/12/2012 DISCIPLINARE DI GARA

Dettagli

I-Milano: Veicoli a motore 2008/S 188-248823 BANDO DI GARA. Forniture

I-Milano: Veicoli a motore 2008/S 188-248823 BANDO DI GARA. Forniture 1/5 I-Milano: Veicoli a motore 2008/S 188-248823 BANDO DI GARA Forniture SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO: Spea Ingegneria Europea SpA, Via Gerolamo

Dettagli

I-Pisa: Servizi di assicurazione contro gli infortuni 2013/S 061-102435. Bando di gara. Servizi

I-Pisa: Servizi di assicurazione contro gli infortuni 2013/S 061-102435. Bando di gara. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:102435-2013:text:it:html I-Pisa: Servizi di assicurazione contro gli infortuni 2013/S 061-102435 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE

Dettagli

Avviso di gara Settori speciali. Servizi

Avviso di gara Settori speciali. Servizi 1/5 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:378294-2013:text:it:html Italia-Mantova: Servizi di assicurazione di responsabilità civile autoveicoli 2013/S 217-378294 Avviso di gara

Dettagli

BANDO Dl GARA CON PROCEDURA APERTA

BANDO Dl GARA CON PROCEDURA APERTA BANDO Dl GARA CON PROCEDURA APERTA APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA DEI LOTTI: 1) INFORTUNI 2) KASKO DIPENDENTI IN MISSIONE 3) LIBRO MATRICOLA RC AUTO DECORRENZA DELLA COPERTURA

Dettagli

Sportello Unico per l Immigrazione di ROMA Via Ostiense, 131/L 00154 ROMA

Sportello Unico per l Immigrazione di ROMA Via Ostiense, 131/L 00154 ROMA Percorsi Formativi Sperimentali di integrazione e valorizzazione delle competenze dei cittadini dei Paesi Terzi DISCIPLINARE DI GARA n gara:542147 CIG:0487107568 CUP:F86F10000110006 Sommario Definizioni

Dettagli

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o

COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o COMUNE DI FRABOSA SOTTANA P r o v i n c i a d i C u n e o Via IV Novembre, 12 C.A.P. 12083 - Tel.0174/244481-2 - Fax.0174/244730 e-mail: comune@comune.frabosa-sottana.cn.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ARPA Umbria Via. Pievaiola, 207/B-3, Località San Sisto, 06132 Perugia (PG) - Italia - Tel.

I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ARPA Umbria Via. Pievaiola, 207/B-3, Località San Sisto, 06132 Perugia (PG) - Italia - Tel. AGENZIA REGIONALE PER LA PROTEZIONE AMBIENTALE DELL UMBRIA BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ARPA Umbria Via Pievaiola, 207/B-3,

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA SCUOLA NORMALE SUPERIORE. Art. 1 - Norme generali.

DISCIPLINARE DI GARA PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA SCUOLA NORMALE SUPERIORE. Art. 1 - Norme generali. DISCIPLINARE DI GARA PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA SCUOLA NORMALE SUPERIORE. Art. 1 - Norme generali. Il presente documento disciplina la partecipazione alla gara informale indetta dalla

Dettagli

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA POLIZZE RCT/O, ALL RISKS.

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA POLIZZE RCT/O, ALL RISKS. AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER IL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA POLIZZE RCT/O, ALL RISKS. L Azienda Servizi Integrati S.p.A., con sede in San Donà di Piave (VE), Via N. Sauro, 21 Tel. 0421/481111,

Dettagli

Città di T rapani P rovincia di T rapani

Città di T rapani P rovincia di T rapani Prot. n. del RACCOMANDATA A.R. Fax Oggetto: Spett. PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DI UN BANDO DI GARA, AI SENSI DELL'ART. 57, C.2., LETT. A), D.LGS. N. 163/06, PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO

Dettagli

SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE REGIONE DEL VENETO GIUNTA REGIONALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: Regione del Veneto Giunta regionale

Dettagli

ANCONAMBIENTE S.p.A. Via del Commercio n. 27-60127 Ancona AN

ANCONAMBIENTE S.p.A. Via del Commercio n. 27-60127 Ancona AN ANCONAMBIENTE S.p.A. Via del Commercio n. 27-60127 Ancona AN DISCIPLINARE DI GARA Servizio di recupero della frazione organica proveniente dalla raccolta differenziata 2014. CIG: 5387177717 CPV: 90513000

Dettagli

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più PROVINCIA DI PISTOIA Piazza S. Leone n. 1, Pistoia Tel. 0573/374249, Fax 0573/374543: DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER PROVVISTA DI FONDI TRIENNIO 2006/2008 PER IL FINANZIAMENTO DI OPERE PUBBLICHE

Dettagli

Città di Fossano Dipartimento Finanze

Città di Fossano Dipartimento Finanze Città di Fossano Dipartimento Finanze DISCIPLINARE DI GARA CIG 08385823C1 STAZIONE APPALTANTE: Comune di Fossano, Via Roma 91-12045 Fossano (CN) nella persona del Dirigente del dipartimento Finanze, Dott.

Dettagli

COMUNE DI PEDARA BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA

COMUNE DI PEDARA BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA COMUNE DI PEDARA BANDO DI GARA PER PROCEDURA APERTA Art. 1 - Ente appaltante. Comune di Pedara (CT), Piazza Don Bosco 95030 PEDARA. Tel. 095/7028111 - Fax 095/7028112 - www.comune.pedara.ct.it Art. 2 -

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Allegato alla determinazione n. del Prot. Del Alla Ditta Via/Piazza OGGETTO: Invito a procedura negoziata, cottimo fiduciario, per l affidamento dei servizi assicurativi relativi ai seguenti rischi: copertura

Dettagli

Via Roma 20 21047 Saronno (VA) Tel. 02.962.88.220 Fax 02.962.48.896 www.saronnoservizi.it CIG: ZD1100E36D

Via Roma 20 21047 Saronno (VA) Tel. 02.962.88.220 Fax 02.962.48.896 www.saronnoservizi.it CIG: ZD1100E36D Saronno, 07 luglio 2014 Prot. 1666 / 2014 OGGETTO: Invito alla procedura negoziata per la messa in sicurezza definitiva del pozzo dismesso Amendola e trasformazione in piezometro del pozzo ad uso potabile

Dettagli

Bando di gara. Servizi

Bando di gara. Servizi 1/7 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:1686-2014:text:it:html Italia-Torino: Servizi di assicurazione legale e contro tutti i rischi 2014/S 002-001686 Bando di gara Servizi

Dettagli

COMUNE DI SAN MARCELLO PISTOIESE Provincia di Pistoia

COMUNE DI SAN MARCELLO PISTOIESE Provincia di Pistoia COMUNE DI SAN MARCELLO PISTOIESE Provincia di Pistoia AREA 1 SERVIZI AMMINISTRATIVI UFFICIO SEGRETERIA Indirizzo: Via Pietro Leopoldo 10-24 Telefoni: centralino 0573/621220 51028 San Marcello.se (PT) Segretario

Dettagli

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI AREZZO DIREZIONE SERVIZI FINANZIARI SERVIZIO GARE E PATRIMONIO DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE 1 In esecuzione della deliberazione di Consiglio

Dettagli

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO

COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO COMUNE DI GROSSETO DIREZIONE PROVVEDITORATO Appalto per la fornitura di cancelleria, oggettistica per ufficio e carta per fotocopie e buste. DISCIPLINARE DI GARA Il presente disciplinare di gara, che costituisce

Dettagli

Gara Europea a procedura aperta per l affidamento dei servizi assicurativi

Gara Europea a procedura aperta per l affidamento dei servizi assicurativi CONSIGLIO REGIONALE DELL ABRUZZO Bando di gara mediante procedura aperta Gara Europea a procedura aperta per l affidamento dei servizi assicurativi del Consiglio Regionale dell Abruzzo SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILI SEDE DEGLI UFFICI DEL CONSIGLIO REGIONALE IN TRIESTE LOTTO UNICO PERIODO TRE ANNI Articolo 1 PROCEDURA DI GARA L aggiudicazione

Dettagli

COMUNE DI USMATE VELATE PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA

COMUNE DI USMATE VELATE PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA COMUNE DI USMATE VELATE PROVINCIA DI MONZA E BRIANZA Corso Italia n. 22-20040 USMATE VELATE Tel. 039/6757047/048 - C.F. 01482570155 Telefax 039/6076780 Internet: www.comune.usmatevelate.mb.it e-mail :

Dettagli

COMUNE DI RECANATI AREA TECNICA. Procedura aperta per: REALIZZAZIONE DI N. 12 ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE

COMUNE DI RECANATI AREA TECNICA. Procedura aperta per: REALIZZAZIONE DI N. 12 ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE COMUNE DI RECANATI AREA TECNICA Procedura aperta per: REALIZZAZIONE DI N. 12 ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA NEL PEEP I LOTTO F LOCALITÀ LE GRAZIE (FOGLIO 58 PART. 805) DISCIPLINARE DI GARA Requisiti

Dettagli

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari. Settore Economico Finanziario

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari. Settore Economico Finanziario COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Settore Economico Finanziario Prot. N. Data 18 novembre 2014 RACCOMANDATA A.R. Anticipata a mezzo fax Spett.le Impresa......... OGGETTO: Richiesta di preventivo

Dettagli

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI UN SOGGIORNO CLIMATICO PER CITTADINI DELLA TERZA ETA - 2014

BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI UN SOGGIORNO CLIMATICO PER CITTADINI DELLA TERZA ETA - 2014 Casa COMUNE di FRANCOLISE provincia di Caserta Tel. 0823 881330 - Fax 0823 877049 - C.F. 83001080619 All. a Det. AA. n. 101 del 21.08.2014 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI UN SOGGIORNO CLIMATICO

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER: FORNITURA DI CARTOGRAFIA NUMERICA ALLA SCALA 1:500 DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI FIRENZE E SUO AGGIORNAMENTO DISCIPLINARE DI GARA

PROCEDURA APERTA PER: FORNITURA DI CARTOGRAFIA NUMERICA ALLA SCALA 1:500 DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI FIRENZE E SUO AGGIORNAMENTO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI FIRENZE DIREZIONE SISTEMI INFORMATIVI PROCEDURA APERTA PER: FORNITURA DI CARTOGRAFIA NUMERICA ALLA SCALA 1:500 DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI FIRENZE E SUO AGGIORNAMENTO DISCIPLINARE DI GARA Il

Dettagli

COMUNE DI BADESI (PROV. OLBIA - TEMPIO) AREA SERVIZI SOCIALI

COMUNE DI BADESI (PROV. OLBIA - TEMPIO) AREA SERVIZI SOCIALI Prot. 3924 del 22.04.2014 COMUNE DI BADESI (PROV. OLBIA - TEMPIO) AREA SERVIZI SOCIALI BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA PISCINA COMUNALE SCOPERTA In esecuzione della determinazione

Dettagli

COMUNE DI PITEGLIO Provincia di Pistoia Via Casanuova 16 51020 Piteglio (PT) C.F. e P.I. 00140720475

COMUNE DI PITEGLIO Provincia di Pistoia Via Casanuova 16 51020 Piteglio (PT) C.F. e P.I. 00140720475 COMUNE DI PITEGLIO Provincia di Pistoia Via Casanuova 16 51020 Piteglio (PT) C.F. e P.I. 00140720475 Protocollo n. Fondiaria Sai divisione fondiaria Via Buozzi 18 51100 PISTOIA Oggetto: Invito alla procedura

Dettagli

COMUNE DI CISLIANO. Provincia di Milano. Spett.le

COMUNE DI CISLIANO. Provincia di Milano. Spett.le COMUNE DI CISLIANO Provincia di Milano Settore Finanziario PROT. 6057 del 07/11/2013 Spett.le Cisliano, 7 novembre 2013 OGGETTO: Invito a partecipare alla procedura di cottimo fiduciario per l'affidamento

Dettagli

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla

Disciplinare di gara. Il plico contenente la domanda di partecipazione unitamente alle offerte, pena l esclusione dalla PUBBLICO INCANTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI LAVAGGIO E SISTEMAZIONE DELLA VETRERIA E DEI MATERIALI DI LABORATORIO, PULIZIA DELLA STRUMENTAZIONE E DELLE SUPPELLETTILI DI LABORATORIO DELL AGENZIA

Dettagli

SETTORE AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI

SETTORE AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI AVVISO DI PUBBLICO INCANTO PER LA COPERTURA ASSICURATIVA DELLA TUTELA GIUDIZIARIA DI AMMINISTRATORI COMUNALI, SEGRETARIO GENERALE, DIRIGENTI E DIPENDENTI. LA RESPONSABILE SETTORE AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI

Dettagli

Italia-Latina: Servizi assicurativi 2015/S 187-339497. Bando di gara. Servizi

Italia-Latina: Servizi assicurativi 2015/S 187-339497. Bando di gara. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:339497-2015:text:it:html Italia-Latina: Servizi assicurativi 2015/S 187-339497 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione I:

Dettagli

Il Responsabile del Servizio Finanziario in esecuzione della deliberazione consiliare n... del..., RENDE NOTO

Il Responsabile del Servizio Finanziario in esecuzione della deliberazione consiliare n... del..., RENDE NOTO Amministrazione aggiudicatrice :COMUNE DI GORIANO SICOLI- Goriano Sicoli- Cap 67020 Codice fiscale e P.I. 00218000669 Tel 0864720003 Fax 0864720068 - E-mail gorianosicoli@pec.it : procedura aperta ex art.3,

Dettagli

Bando di gara. Servizi

Bando di gara. Servizi 1/7 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:221174-2014:text:it:html Italia-Fano: Servizi di assicurazione contro le perdite finanziarie 2014/S 124-221174 Bando di gara Servizi

Dettagli

6 Settore Appalti e Contratti BANDO DI GARA

6 Settore Appalti e Contratti BANDO DI GARA 6 Settore Appalti e Contratti BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER LA STIPULA DI POLIZZA BIENNALE ASSICURATIVA RC AUTO LIBRO MATRICOLA PER GLI AUTOVEICOLI COMUNALI E GARANZIE ACCESSORIE G.I.G. n. 4380166354.

Dettagli

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A

PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A PROVINCIA DELL AQUILA ALLEGATO A DISCIPLINARE PROVINCIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO PER LA COPERTURA RCT/RCO E RC PATRIMONIALE AMMINISTRATORI DELLA PROVINCIA DELL AQUUILA LOTTO UNICO ART.

Dettagli

BANDO DI GARA (CIG n. 464491511E)

BANDO DI GARA (CIG n. 464491511E) REGIONE LAZIO Dipartimento Programmazione Economica e Sociale BANDO DI GARA (CIG n. 464491511E) (Pubblicato nella GU della Repubblica Italiana n. 126 del 29.10.2012, V Serie Speciale) SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE

Dettagli

COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P.

COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P. COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P.IVA 00340670657 AREA FINANZIARIA BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO, MEDIANTE

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VITTORIO ALFIERI

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VITTORIO ALFIERI ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE VITTORIO ALFIERI Via Cutro,114-88900 CROTONE E-mail kric812007@istruzione.it Sito web: www.icalfierikr.jimdo.com Prot. n. 3415 C/27 Crotone 28/09/2011 Allegati: n.1 Capitolato

Dettagli

Città di La Maddalena

Città di La Maddalena Città di La Maddalena Provincia di Olbia Tempio Area Amministrativa Settore Cultura, Pubblica Istruzione e Sport www.comune.lamaddalena.ot.it dirigente.malu@comunelamaddalena.it BANDO DI GARA PER LA GESTIONE

Dettagli

Prot. N. 5228/C38 Torino, 12/09/2013

Prot. N. 5228/C38 Torino, 12/09/2013 Prot. N. 5228/C38 Torino, 12/09/2013 OGGETTO: PROCEDURA SELETTIVA, AI SENSI DELL ART.125 COMMI 9-11 DEL D. LGS 163/2006, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSICURATIVO DEL LICEO STATALE REGINA MARGHERITA

Dettagli

Prot. n 6607 - C/14 Bari, 09/10/2015. Spett.li Istituti Cassieri. BANCA POPOLARE DI BARI Servizio di Tesoreria Corso Cavour, 84 - Bari 080 527 4111

Prot. n 6607 - C/14 Bari, 09/10/2015. Spett.li Istituti Cassieri. BANCA POPOLARE DI BARI Servizio di Tesoreria Corso Cavour, 84 - Bari 080 527 4111 Prot. n 6607 - C/14 Bari, 09/10/2015 Spett.li Istituti Cassieri BANCA POPOLARE DI BARI Corso Cavour, 84 - Bari 080 527 4111 BANCAPULIA S.p.A. Via Antonio Beatillo, 24 - Bari Tel. 080 525 4311 BANCO DI

Dettagli

C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO

C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO C O M U N E DI P RIOLO GARGALLO Provincia di Siracusa Via Fabrizi, sn - 96010 Priolo Gargallo Tel. 0931779287 Fax. 0931769987 C.F. e P.I. 00282190891 www.comune.priologargallo.sr.it Posta Elettronica Certificata:

Dettagli

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE ALL. A AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125 COMMI 10 E 11 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL SERVIZIO DI PULIZIA E FACCHINAGGIO PER LA SEDE DELLA SOGESID S.P.A. DI ROMA E PER LA FORESTERIA MODALITÀ DI PRESENTAZIONE

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze Ministero per i Beni e le Attività Culturali Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze Piazza Cavalleggeri 1 50122 Firenze Tel.: 055 249191 Fax 055 2342482 Allegato F GARA EUROPER DISCIPLINARE Premessa

Dettagli