Capitolato Speciale d Appalto per l affidamento della fornitura di Gas Naturale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Capitolato Speciale d Appalto per l affidamento della fornitura di Gas Naturale"

Transcript

1 Allegato C Capitolato Speciale d Appalto per l affidamento della fornitura di Gas Naturale Per il periodo 1 dicembre settembre

2 Sommario ARTICOLO 1 - OGGETTO E AMMONTARE DELLA FORNITURA 3 ARTICOLO 2 - DEFINIZIONI 3 ARTICOLO 3 DURATA 4 ARTICOLO 4 STIPULAZIONE DEL CONTRATTO 4 ARTICOLO 5 RESPONSABILITA DEL FORNITORE 4 ARTICOLO 6 MODIFICAZIONI DEL SISTEMA TARRIFARIO 5 ARTICOLO 7 FATTURAZIONE E PAGAMENTI TRACCIABILITA DEI FLUSSI FINANZIARI 5 ARTICOLO 8 - PENALITA 5 ARTICOLO 9 MISURA DEL GAS, ERRORI E MANOMISSIONI 6 ARTICOLO 10 CORRISPETTIVI E LORO INDICIZZAZIONE 6 ARTICOLO 11 CONDIZIONI ECONOMICHE DI FORNITURA/SUPERAMENTO CAPACITA GIORNALIERA 7 ARTICOLO 12 SERVIZIO DI TRASPORTO 7 ARTICOLO 13 CONGUAGLI A CONSUNTIVO 7 ARTICOLO 14 - CAUZIONE 7 ARTICOLO 15 SUBAPPALTO E CESSIONE DEL CONTRATTO 8 ARTICOLO 16 RISOLUZIONE DEL CONTRATTO 8 ARTICOLO 17 - RECESSO 9 ARTICOLO 18 - CONTROVERSIE 9 ARTICOLO 19 SPESE RELATIVE AL CONTRATTO 9 2

3 Art. 1 - Oggetto e Ammontare della fornitura Il presente appalto ha per oggetto la fornitura di gas naturale sul mercato libero per i siti produttivi di Monza, Vimercate, Truccazzano, Seregno e Cesano Maderno, gestiti da Brianzacque Srl. La fornitura avverrà per il tramite della rete di distribuzione gas naturale dei comuni di Monza, Truccazzano, Vimercate, Seregno e Cesano Maderno. Il consumo presunto complessivo stimato è stato elaborato con riferimento al periodo di tempo dal 1 dicembre 2014 al 30 settembre Al sottostante elenco, durante il periodo contrattuale, potranno essere aggiunti nuovi punti di riconsegna che godranno delle medesime condizioni d offerta Monza Biotelis Monza Vimercate Truccazzan o Cesano Maderno Seregno Indirizzo di fornitura PdR PdC Va Viale Enrico Fermi 105 Monza Viale Enrico Fermi 105 Monza VIALE DELLE INDUSTRIE VIMERCATE MB SP VECCHIA CERCA TRUCCAZZANO MI VIA NOVARA 27/ CESANO MADERNO MB VIA FRATELLI BANDIERA 26, SEREGNO MB Cg Smc/gi orno Pp % % % % % % Totale Smc(su 10mesi) TOTALE MWh IMPORTO PRESUNTO (1) ,00 (1) Importi non comprensivi di oneri passanti per trasporto, distribuzione, oneri di sistema, stoccaggio, accise, addizionali e non comprensivi di iva Art. 2 - Definizioni Nel presente capitolato speciale, sono adottate le seguenti definizioni: Aggiudicatario: il Concorrente primo classificato nella formulazione del maggior ribasso offerto per la fornitura. Appaltatore/Fornitore: il Concorrente con il quale sarà stipulato il Contratto di fornitura. Concorrente: ciascuno dei soggetti partecipanti alla Gara, siano essi singoli o raggruppati. 3

4 Contratto: la scrittura tra Brianzacque e l'appaltatore per regolare le prestazioni oggetto dell'appalto, in conformità al presente capitolato. AEEGSISI: Autorità per l'energia Elettrica, Gas e Servizio Idrico Va : volume del periodo di riferimento in Smc a 38,1 MJ/mc Cg : capacità giornaliera della fornitura in Smc/giorno Pg: prelievo giornaliero effettivo Pp : peso dei volumi invernali previsti, calcolati come rapporto tra i volumi invernali e Va, intendendo per volumi invernali quelli effettuati nei mesi di dicembre, gennaio, febbraio e marzo della durata contrattuale, P : prezzo mensile applicato in /MWh PTTF : media aritmetica di tutti i TTF Price Assessment, così come quotati in ogni giorno di trading nel mese di riferimento pubblicato dall Heren Report, tabella TTF Price Assessment, come media delle quotazioni bid e offer (arrotondata al quarto decimale),in /MWh Vc : volume effettivamente prelevato nell anno contrattuale espresso in Smc a 38,1 MJ/mc Trasportatore : gestore della rete nazionale dei metanodotti. Attualmente Snam Rete Gas S.p.A. Distributore : gestore della rete locale di distribuzione su cui insiste il punto di consegna PCS : potere calorifico superiore espresso in MJ/Smc Smc : metro cubo di gas i condizioni standard (T = 15 C e P = 1,01325 bar) Art. 3 - Durata della fornitura La fornitura ha durata di 10 mesi, con decorrenza dal 1 dicembre 2014 e scadenza al 30 settembre Art. 4 - Stipulazione del contratto L aggiudicazione conseguente all esperimento della procedura di gara vincolerà l Aggiudicatario, mentre Brianzacque s.r.l. si riterrà vincolata in subordine agli adempimenti e alle verifiche dei requisiti relativi alle dichiarazione che verranno rese in sede di gara. Il contratto non può essere stipulato prima di 35 giorni dall invio della comunicazione di aggiudicazione definitiva, secondo quanto previsto dall art. 10 del D.Lgs 163/2006. Art. 5 - Responsabilità del fornitore Il Fornitore si impegna a somministrare a Brianzacque s.r.l. il quantitativo di gas naturale necessario al fabbisogno degli impianti di Monza, Truccazzano, Vimercate e delle altre sedi per tutta la durata contrattuale. Il gas somministrato sarà conforme alla Specifica di Qualità del Codice di Rete pubblicato sul sito web dell AEEGSI. Il calcolo del contenuto energetico del gas messo a disposizione di Brianzacque s.r.l. verrà effettuato con riferimento ai valori del PCS determinato dal Trasportatore sulla base della composizione chimica del gas ed in conformità a quanto previsto dal Codice di Rete. Si assumono come valide le determinazioni dei parametri di controllo della qualità effettuate dal Trasportatore. E' facoltà delle Parti accertarsi che il PCS mensile attribuito a Brianzacque s.r.l. sia rappresentativo del gas messo a disposizione ed eventualmente richiedere la verifica in contraddittorio con il Trasportatore. Il fornitore si assume ogni e qualsiasi responsabilità connessa ed in relazione all esecuzione parziale della fornitura e cioè per ogni fascia e per ogni mese in termini e quantità inferiori a quanto richiesto dalla stazione appaltante. 4

5 Inoltre l Appaltatore sarà responsabile dei danni arrecati a Brianzacque s.r.l. per cause dipendenti dall esecuzione parziale della fornitura nei medesimi termini. Art. 6 - Modificazioni del sistema tariffario Brianzacque s.r.l. accetterà modificazioni del sistema dei corrispettivi, per tutta la durata del contratto solo ed esclusivamente se questi saranno esplicitamente sanciti dall Autorità per l energia elettrica e il gas, con delibera dedicata. Art. 7 - Fatturazione e Pagamenti Tracciabilità dei flussi finanziari L importo della fatturazione mensile del gas naturale fornito dovrà corrispondere necessariamente al valore reale di gas naturale consumato onde evitare qualsiasi previsione di consumo con conseguenti conguagli. In ogni caso le fatture dovranno pervenire entro il ventesimo giorno del mese successivo a quello di erogazione del servizio. I pagamenti verranno effettuati a 60 gg dalla data della fattura. Nel caso di ritardo nel pagamento rispetto alla tempistica anzidetta spetteranno al fornitore interessi moratori ai sensi del D. Lgs. n. 231/2002, come modificato dal D.Lgs. 192/2012. Brianzacque s.r.l. non sarà responsabile di eventuali ritardi al pagamento delle fatture emesse in tempi successivi a questo termine. In tal caso, non matureranno interessi sugli importi dovuti da Brianzacque s.r.l.. Brianzacque s.r.l. dovrà essere messa in condizioni di attivare il pagamento delle fatture mediante bonifico bancario già a partire dalla prima fatturazione. La fattura dovrà indicare espressamente periodo e consumo del sito produttivo cui si riferisce e sarà resa disponibile in formato elettronico, a mezzo . L Appaltatore avrà, inoltre, l obbligo di attenersi a quanto disposto dalla Legge n. 136/2010 in tema di tracciabilità dei flussi finanziari. L Appaltatore dovrà fornire alla Stazione appaltante gli estremi identificativi dei conti dedicati, di cui all art. 3, comma 1, della L. 136/2010, e le generalità ed il codice fiscale delle persone delegate ad operare con i suddetti conti, obbligandosi al rispetto degli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla suddetta legge, a pena di nullità del contratto. La fatturazione sarà espressa in Euro/Smc o Euro/MWh, a scelta del fornitore. In ciascuno dei casi sarà adottato per la determinazione del prezzo unitario mensilmente da fatturare il coefficiente di conversione pari al potere calorifico in MJ/Smc misurato mensilmente dal sistema di trasporto/distribuzione e valido per il punto di prelievo da fatturare. In difetto di tale misurazione mensile, verrà adottato un coefficiente di conversione pari a 38,1 MJ/Smc, equivalente a 10,583 MWh per 1000 Smc. Art. 8 - Penalità A copertura della mancata fornitura, l Aggiudicatario dovrà corrispondere a Brianzacque s.r.l., per ogni Smc non fornito, una penalità pari alla differenza tra i corrispettivi in /Smc offerti, oggetto del contratto, e il corrispettivo di riferimento stabilito dall AEEGSI del mese di competenza. A copertura dei danni derivanti a Brianzacque s.r.l. dalla mancata fornitura l Aggiudicatario dovrà corrispondere alla società sopra indicata, per ogni Smc non fornito, un ulteriore penalità pari alla precedente. In ottemperanza all art. 145, comma 3 del DPR 207/2010, le penalità di cui sopra saranno dovute dall Appaltatore sino ad un massimo dell 1 per mille dell importo contrattuale per ogni giorno di mancata fornitura. Per quanto riguarda la conversione da MWh in Smc vale quanto espresso all Articolo precedente. 5

6 Art. 9 - Misura del gas, errori e manomissioni Si assumeranno come validi i dati di misura che il Distributore provvederà a riportare in appositi verbali che faranno stato tra le parti fintanto che non sarà accertata una loro erroneità e che avranno valenza fiscale. I dati di misura utilizzano come unità di misura dei volumi lo Smc o il MWh a scelta del Fornitore, fermo restando il fattore di conversione come espresso all Articolo 7. I costi di fornitura e mantenimento della taratura periodica della strumentazione di misura sono a carico del Fornitore il quale può accedere al luogo ove trovasi il gruppo di misura in qualsiasi momento per la verifica della strumentazione e/o per le operazioni di misura. In caso di contestazioni relative alla misura, Brianzacque s.r.l. ne darà comunicazione al Fornitore che si farà carico di attivare le necessarie verifiche nei confronti del Distributore. Gli eventuali errori di misura derivanti da qualsiasi causa, sia in eccesso che in difetto, daranno luogo al conguaglio degli importi erroneamente fatturati relativamente al periodo per il quale l errore sia effettivamente sussistito, restando inteso che non verranno comunque corrisposti interessi sugli eventuali conguagli. Gli errori di cui sopra dovranno essere comunicati dalla parte che riscontra l errore a pena di decadenza, entro la data prevista per il pagamento della fattura in cui l errore si è verificato. Tuttavia, qualora il conguaglio dei volumi generi tributi dovuti dal Fornitore i tempi di prescrizione saranno quelli previsti dalle norme vigenti in materia fiscale. Art Corrispettivi e loro indicizzazione Il concorrente potrà presentare una sola offerta economica, non condizionata, pena l esclusione dalla gara. L offerta economica sarà presentata quotando lo SPREAD in /MWh, ed un termine fisso in /mese, come di seguito definito. Brianzacque S.r.l. in relazione ai seguenti parametri: Capacità giornaliera Cg, come indicata al precedente art.1 Volume di riferimento del periodo contrattuale Va, i cui valori sono indicati al precedente art.1 Peso previsto dei volumi invernali, come precisati all art.1 si impegna a riconoscere mensilmente al fornitore un corrispettivo composto da: Un termine fisso (euro/mese) (da quotare) Un prezzo P (euro) per ciascun MWh calorimetrico, così composto: P = P TTF + SPREAD /MWh Il prezzo P TTF in EUR/MWh sarà calcolato come la media aritmetica di tutti i TTF Price Assessment, così come quotati in ogni giorno di trading nel mese di riferimento pubblicato dall Heren Report, tabella TTF Price Assessment, come media delle quotazioni bid e offer (arrotondata al quarto decimale),in /MWh. Lo SPREAD definito sopra sarà quotato dal fornitore in /MWh e sarà fisso e invariabile per tutta la durata della fornitura, come risultante dal precedente art. 3 (vale a dire per il periodo 1 dicembre 2014 / 30 settembre 2015) Brianzacque S.r.l., entro il giorno 25 del mese precedente a quello di fornitura, avrà la possibilità di richiedere un prezzo fisso per uno o più mesi successivi. La possibilità di fixing si potrà applicare 6

7 anche ad una sola parte dei volumi consumati. La quotazione di fixing dovrà fare riferimento alle quotazioni TTF future quotate nella medesima giornata di richiesta. Alla quotazione sarà da aggiungersi il medesimo SPREAD, come sopra definito. ll prezzo P di cui sopra è riferito ad un gas avente alle condizioni standard un PCS pari a 38,1 MJ/Smc; tale prezzo viene adeguato proporzionalmente al PCS del mese di prelievo. Il prezzo P è valorizzato al netto di tutti oneri passanti. Il prezzo P è valorizzato al netto di tutti oneri passanti (oneri passanti per trasporto, distribuzione, oneri di sistema, stoccaggio, accise, addizionali e non comprensivi di iva). Art Condizioni economiche di fornitura / superamento capacità giornaliera Non sono previste penali per il superamento della capacità giornaliera Cg, come in precedenza fissata, per prelievi giornalieri minimi o variazioni interstagionali dei consumi o sul volume Le quotazioni della fornitura oggetto del presente capitolato che, verranno offerte dai concorrenti mediante scheda allegato D, saranno al netto degli oneri passanti. Art Servizio di trasporto Il servizio di trasporto è di competenza del gestore della rete locale ( esercente il servizio di distribuzione ). Gli oneri inerenti tale servizio sono di competenza di Brianzacque s.r.l. Il fornitore si farà carico del pagamento di questi oneri che saranno fatturati a Brianzacque s.r.l. dal fornitore in maniera trasparente. Art Conguagli a consuntivo Qualora il prelievo annuale a consuntivo Va espresso in Smc a 38,1 MJ/Smc risulti diverso dal volume annuo di riferimento Va il Fornitore non accrediterà/addebiterà a Brianzacque s.r.l. nessun importo a titolo di conguaglio e/o penale. Art Cauzione A garanzia degli obblighi contrattuali, la Società aggiudicataria della gara provvederà a costituire cauzione definitiva nella misura e nei modi previsti da costituirsi ai sensi dell art.113 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i., pari al 10% dell importo contrattuale, salve le maggiorazioni ivi previste. La fidejussione bancaria o polizza assicurativa, avente i requisiti di garanzia autonoma, rilasciata dagli intermediari finanziari iscritti nell'albo di cui all'articolo 106 del decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385, che svolgono in via esclusiva o prevalente attività di rilascio di garanzie e che sono sottoposti a revisione contabile da parte di un revisore legale o società di revisione legale iscritti nel Registro di cui al D.M. n. 144/2012 e sottoposti alla vigilanza di cui all art. 22 del D. Lgs. n. 39/2010, dovrà prevedere espressamente la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale, la rinuncia all eccezione di cui all art. 1957, comma 2, codice civile e la sua operatività entro quindici giorni a semplice richiesta scritta della Stazione appaltante. La suddetta garanzia copre gli oneri per il mancato od inesatto adempimento delle disposizioni contrattuali; successivamente all emissione del certificato di regolare esecuzione si procederà allo svincolo della cauzione definitiva. Se l impresa è in possesso di certificazione del sistema di qualità di cui agli art. 75, D.lgs. 163/06 e s.m.i. e dichiara di documentarne il possesso, l importo delle cauzioni da prestare è ridotto del 50%. 7

8 Si precisa che, in caso di RTI la riduzione della garanzia sarà possibile solo se tutte le imprese siano in possesso di certificazione del sistema di qualità di cui all art. 113, d.lgs. 163/06 e s.m.i.. ART Subappalto e Cessione Del Contratto Alla presente fornitura si applica la disciplina prevista dall art. 118 del D.Lgs. n. 163/2006. E' comunque vietato cedere ad altri l'esecuzione di tutto o di parte della fornitura oggetto del Contratto, senza il preventivo consenso della Stazione Appaltante e al di fuori delle ipotesi previste dall art. 116 del D.Lgs. n. 163/2006. Le cessioni senza consenso o qualsiasi atto diretto ad aggirare tale divieto, autorizzano la Stazione appaltante a sciogliere il contratto, senza ricorso ad atti giudiziari ed effettuare l'esecuzione in danno, con rivalsa sulla cauzione presentata. Art Risoluzione del contratto Qualora l Appaltatore non ottemperasse in tutto o in parte agli obblighi derivanti dal contratto, sarà facoltà di Bianzacque S.r.l. procedere alla risoluzione del contratto stesso. In tal caso, Bianzacque S.r.l. inviterà l aggiudicatario a porre rimedio e adempiere entro il termine di 15 giorni dal ricevimento della diffida inviata tramite raccomandata AR. Nel caso in cui il suddetto termine decorra inutilmente, il contratto si intenderà automaticamente risolto, salvo il diritto di Bianzacque di chiedere all aggiudicatario inadempiente il risarcimento dei danni. Resta sin d ora inteso che il contratto si intenderà senz altro risolto ex art.1456 c.c. nei seguenti casi: 1. dimostrata frode da parte dell Appaltatore con o senza collusione con personale appartenente all organizzazione di Brianzacque S.r.l. 2. in caso di gravi e reiterate negligenze e inadempienze nell esecuzione del contratto, tali da compromettere la regolarità dello stesso; 3. per il mancato o non corretto pagamento degli oneri previdenziali; 4. infortuni occorsi al personale dell Appaltatore per mancato rispetto delle condizioni di sicurezza; 5. cessione a terzi dell esecuzione dell appalto o di esso senza autorizzazione scritta di Brianzacque S.r.l.; 6. quando a carico di alcuno degli amministratori dell Appaltatore sia stato emesso un provvedimento definitivo di condanna per i reati di cui all art. 135 del D. Lgs. n. 163/2006; 7. dichiarazione di concordato preventivo o di liquidazione, fatta salva l ipotesi di concordato preventivo con continuità aziendale di cui all art. 186 bis del R.D. n. 267/42; 8. inadempienze e trasgressione delle norme vigenti in tema di tutela della privacy; 9. dopo tre contestazioni formali di inadempimento in base al periodo che precede del presente articolo, per le quali non siano pervenute, o non siano state accolte le giustificazioni dell Appaltatore, Brianzacque S.r.l. potrà procedere di diritto alla risoluzione del contratto; 10. nel caso che l importo complessivo delle penali di cui all art. 8 che precede, superi il 10% del valore del Contratto; 11. in tutti gli altri casi previsti dalla legge ove sia espressamente prevista la risoluzione di diritto del contratto. 12. Nel caso in cui le transazioni non siano state eseguite tramite bonifico bancario o postale. ovvero ancora con altri strumenti di incasso o di pagamento non idonei a consentire la piena tracciabilità delle operazioni, in adempimento di quanto previsto dalla L. 136/2010 in tema di tracciabilità dei flussi finanziari e smi. Nel caso di risoluzione del contratto saranno addebitati all Appaltatore i maggiori oneri che dovranno essere sostenuti dalla Stazione appaltante per l affidamento della fornitura ad altro operatore economico. 8

9 ART Recesso La Stazione appaltante può recedere in qualsiasi momento dal Contratto ai sensi ed agli effetti dell art cod. civ. del codice civile con preavviso scritto, di non meno di 15 giorni. La Stazione appaltante resta in ogni caso tenuta a corrispondere all Appaltatore il corrispettivo della fornitura ricevuta sino alla data di efficacia del recesso. Null altro sarà dovuto, in tal caso, all Appaltatore. ART Controversie Per qualsiasi controversia dovesse insorgere successivamente alla stipula del Contratto sarà competente il Foro di Monza, con esclusione della competenza arbitrale. ART Spese relative al Contratto Tutte le spese attinenti alla stipula del contratto, nessuna esclusa od eccettuata, comprese quelle che dovessero sopravvenire durante l esecuzione, incluse le tasse ed imposte che dovessero colpire per qualsivoglia titolo i soggetti, saranno a totale carico della ditta aggiudicataria, salvo che imposte e tasse siano inderogabilmente per legge a carico della committente (es. IVA). Saranno a carico dell Aggiudicatario, a norma dell art. 34 del D.L. n. 179/2012, le spese per la pubblicazione di cui al secondo periodo del comma 7 dell'articolo 66. Tale rimborso dovrà intervenire entro il termine di sessanta giorni dall'aggiudicazione definitiva dell appalto. * * * * * * * 9

Allegato C. Capitolato Speciale d Appalto per l affidamento della fornitura di Gas Naturale

Allegato C. Capitolato Speciale d Appalto per l affidamento della fornitura di Gas Naturale Allegato C Capitolato Speciale d Appalto per l affidamento della fornitura di Gas Naturale Per il periodo 1 ottobre 2013-30 settembre 2014 Sommario ARTICOLO 1 - OGGETTO E AMMONTARE DELLA FORNITURA 3 ARTICOLO

Dettagli

Allegato D. Capitolato Speciale d Appalto per l Affidamento della fornitura di Energia Elettrica e Servizi collegati per la Società Brianzacque Srl

Allegato D. Capitolato Speciale d Appalto per l Affidamento della fornitura di Energia Elettrica e Servizi collegati per la Società Brianzacque Srl Allegato D Capitolato Speciale d Appalto per l Affidamento della fornitura di Energia Elettrica e Servizi collegati per la Società Brianzacque Srl Per il periodo 1 gennaio 2014 31 dicembre 2014 Sommario

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI CAPITOLATO SPECIALE D ONERI GARA PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE PER AUTOTRAZIONE PRESSO L AUTORIMESSA DI MARINO DEL TRONTO ANNO 2015 Gara per fornitura di gas metano Anno 2015_ Capitolato speciale D

Dettagli

Sede legale: Località Torrevecchia 87100 Cosenza - tel. 0984/308011 fax 0984/482332 aziendatrasporticosenza@tin.it web: www.amaco.

Sede legale: Località Torrevecchia 87100 Cosenza - tel. 0984/308011 fax 0984/482332 aziendatrasporticosenza@tin.it web: www.amaco. GARA PER LA FORNITURA DI GAS METANO PER AUTOTRAZIONE C.I.G. 60347701BF CAPITOLATO SPECIALE Responsabile Unico del Procedimento Ing. Gianfranco Marcelli 1 INDICE Art. 1 Glossario Art. 2 Oggetto dell Appalto

Dettagli

AEROPORTO GALILEO GALILEI DI PISA

AEROPORTO GALILEO GALILEI DI PISA CLIENTE - CUSTOMER SAT S.p.A. Società Aeroporto Toscano 3E Ingegneria S.r.l. Via G. Volpe, 92 - Galileo Galilei TITOLO TITLE AEROPORTO GALILEO GALILEI DI GARA PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE SIGLA TAG

Dettagli

REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S.

REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S. REGIONE DEL VENETO ISTITUTO ONCOLOGICO VENETO I.R.C.C.S. Servizio per la fornitura di prestazioni di radioterapia su pazienti in trattamento presso l Istituto Oncologico Veneto. * * * * * * CIG N.1136442D97

Dettagli

FORNITURA DI GAS NATURALE CAPITOLATO D APPALTO

FORNITURA DI GAS NATURALE CAPITOLATO D APPALTO FORNITURA DI GAS NATURALE CAPITOLATO D APPALTO 1 ARTICOLO PAGINA ART. 1 GLOSSARIO... 3 ART. 2 OGGETTO DELL'APPALTO... 3 ART. 3 DURATA DELL APPALTO... 3 ART. 4 QUANTITÀ E CARATTERISTICHE GENERALI DELLA

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTAL ALLEGATO 4 CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO PER ANNI 3 DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO

Dettagli

Tra l Agenzia Regionale per lo Sviluppo e i Servizi in Agricoltura Gestione Liquidatoria ex Art. 5

Tra l Agenzia Regionale per lo Sviluppo e i Servizi in Agricoltura Gestione Liquidatoria ex Art. 5 SCHEMA CONTATTO D APPALTO - art. 279 D.P.R. 207/2010 CONTRATTO D APPALTO Tra l Agenzia Regionale per lo Sviluppo e i Servizi in Agricoltura Gestione Liquidatoria ex Art. 5 L.R. 11.05.2007 n. 9 - e la Società,

Dettagli

CAPITOLATO CONTRATTUALE

CAPITOLATO CONTRATTUALE COMUNE DI PRATO CAPITOLATO CONTRATTUALE SERVIZIO DI NOLEGGIO CON MANUTENZIONE DI MACCHINE FOTOCOPIATRICI PER GLI UFFICI COMUNALI Area Risorse Finanziarie Servizio Patrimonio Amministrativo Via Del Ceppo

Dettagli

Tensione. (ConsumiMT) altri usi in Media. Tensione 9.478.709 3.876.717 6.537.862 19.893.288. Totale 10.744.818 4.228.100 7.293.399 22.266.

Tensione. (ConsumiMT) altri usi in Media. Tensione 9.478.709 3.876.717 6.537.862 19.893.288. Totale 10.744.818 4.228.100 7.293.399 22.266. Capitolato speciale ART. 1 - Oggetto dell appalto 1. L'appalto ha per oggetto la somministrazione di energia elettrica a libero mercato ai sensi del D.Lgs. n 79/99 e s.m.i., per il periodo dal 01.03.2011

Dettagli

Azienda Ospedaliera Brotzu. Servizio Provveditorato Ospedale di rilievo nazionale e alta. Piazzale Ricchi 1, 09134 Cagliari

Azienda Ospedaliera Brotzu. Servizio Provveditorato Ospedale di rilievo nazionale e alta. Piazzale Ricchi 1, 09134 Cagliari Dipartimento Amministrativo Capitolato Speciale d appalto Procedura Aperta per la fornitura di G.P.L. da riscaldamento con comodato d uso gratuito del serbatoio, per i corpi separati dell Azienda Ospedaliera

Dettagli

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASLOCO DALL ATTUALE SEDE AIFA IN ROMA - VIA DELLA SIERRA NEVADA N. 60 ALLA NUOVA SEDE IN ROMA - VIA DEL TRITONE N

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASLOCO DALL ATTUALE SEDE AIFA IN ROMA - VIA DELLA SIERRA NEVADA N. 60 ALLA NUOVA SEDE IN ROMA - VIA DEL TRITONE N CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASLOCO DALL ATTUALE SEDE AIFA IN ROMA - VIA DELLA SIERRA NEVADA N. 60 ALLA NUOVA SEDE IN ROMA - VIA DEL TRITONE N. 181 NONCHÉ PER IL SERVIZIO DI STOCCAGGIO E CUSTODIA DEGLI

Dettagli

Provincia di Pesaro e Urbino

Provincia di Pesaro e Urbino Economato - Patrimonio APPALTO FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER ANNI UNO CON OPZIONE DI PROROGA DELLE UTENZE DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI PESARO E URBINO E DEGLI ISTITUTI SCOLASTICI DI COMPETENZA

Dettagli

Capitolato Speciale d Appalto Procedura aperta N.1/2011

Capitolato Speciale d Appalto Procedura aperta N.1/2011 Capitolato Speciale d Appalto Procedura aperta N.1/2011 Procedura aperta per la Fornitura di un sistema storage per il consolidamento delle risorse infrastrutturali del CRS4 CODICE IDENTIFICATIVO DI GARA

Dettagli

Sede legale: Località Torrevecchia 87100 Cosenza - tel. 0984/308011 fax 0984/482332 aziendatrasporticosenza@tin.it web: www.amaco.

Sede legale: Località Torrevecchia 87100 Cosenza - tel. 0984/308011 fax 0984/482332 aziendatrasporticosenza@tin.it web: www.amaco. GARA PER LA FORNITURA DI GASOLIO PER AUTOTRAZIONE C.I.G. 6489807627 CAPITOLATO SPECIALE IL Responsabile Unico del Procedimento Ing. Gianfranco Marcelli pag. 1 di 8 Cap. soc. 2.600.000,00 i.v. socio unico:

Dettagli

GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DI FORNITURA DI GAS NATURALE PER LE STRUTTURE DI PROPRIETA DELLA FONDAZIONE CA D INDUSTRIA ONLUS

GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DI FORNITURA DI GAS NATURALE PER LE STRUTTURE DI PROPRIETA DELLA FONDAZIONE CA D INDUSTRIA ONLUS GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DI FORNITURA DI GAS NATURALE PER LE STRUTTURE DI PROPRIETA DELLA FONDAZIONE CA D INDUSTRIA ONLUS CODICE GIG: 6168950A93 CONTRATTO DI APPALTO TIPO 1 CONTRATTO

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI STAMPA DEL PERIODICO COMUNALE IL GIORNALE DI CORSICO E DI ALTRI PRODOTTI TIPOGRAFICI

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI STAMPA DEL PERIODICO COMUNALE IL GIORNALE DI CORSICO E DI ALTRI PRODOTTI TIPOGRAFICI LOTTO 2 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI STAMPA DEL PERIODICO COMUNALE IL GIORNALE DI CORSICO E DI ALTRI PRODOTTI TIPOGRAFICI. (PERIODO: gennaio 2016/ dicembre 2016) CIG:

Dettagli

FOGLIO CONDIZIONI PER LA FORNITURA DI CARBURANTE PER AUTOTRAZIONE MEDIANTE FUEL CARD PER IL PARCO MEZZI COMUNALI PERIODO 01.01.2010 31.12.

FOGLIO CONDIZIONI PER LA FORNITURA DI CARBURANTE PER AUTOTRAZIONE MEDIANTE FUEL CARD PER IL PARCO MEZZI COMUNALI PERIODO 01.01.2010 31.12. FOGLIO CONDIZIONI PER LA FORNITURA DI CARBURANTE PER AUTOTRAZIONE MEDIANTE FUEL CARD PER IL PARCO MEZZI COMUNALI PERIODO 01.01.2010 31.12.2012 ART. 1 (OGGETTO DELLA FORNITURA) L'appalto ha per oggetto

Dettagli

ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE E DEI SERVIZI CONNESSI

ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE E DEI SERVIZI CONNESSI ALLEGATO A CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE E DEI SERVIZI CONNESSI INDICE: 1. DEFINIZIONI... 3 2. OGGETTO DELL APPALTO... 4 3. CONSUMI STIMATI DI GAS NATURALE... 4 4. ATTIVAZIONE DELLA

Dettagli

CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA (SERSE) PER IL. L'anno duemilaundici, addì ( ) del mese di

CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA (SERSE) PER IL. L'anno duemilaundici, addì ( ) del mese di REP. n. del CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA (SERSE) PER IL PERIODO 01.03.2012-31.12.2014 - C.I.G. [ ]. L'anno duemilaundici, addì ( ) del mese di presso la Sede

Dettagli

Art. 1 Oggetto dei servizi. Art. 2 Ammontare complessivo del contratto, durata dei servizi e vincoli per il Comune.

Art. 1 Oggetto dei servizi. Art. 2 Ammontare complessivo del contratto, durata dei servizi e vincoli per il Comune. CAPITOLATO TECNICO Art. 1 Oggetto dei servizi. Il presente Capitolato tecnico disciplina l esecuzione dei servizi postali per la corrispondenza del Comune di Città di Conversano, comprendente il ritiro

Dettagli

CIG: 5611321094. Effettuazione per l anno 2014 del servizio di diserbo chimico delle linee ferroviarie e

CIG: 5611321094. Effettuazione per l anno 2014 del servizio di diserbo chimico delle linee ferroviarie e CIG: 5611321094 Effettuazione per l anno 2014 del servizio di diserbo chimico delle linee ferroviarie e relative pertinenze, oltre ad eventuali prestazioni accessorie SCHEMA DI CONTRATTO Art. 1 Art. 2

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO Art. 1 Oggetto dei servizi Art. 2 Ammontare complessivo del contratto, durata dei servizi e vincoli per il Comune

CAPITOLATO TECNICO Art. 1 Oggetto dei servizi Art. 2 Ammontare complessivo del contratto, durata dei servizi e vincoli per il Comune CAPITOLATO TECNICO Art. 1 Oggetto dei servizi Il presente Capitolato tecnico disciplina l esecuzione dei servizi postali per la corrispondenza del Comune di Città di Castello comprendente il ritiro e la

Dettagli

CAPITOLATO AMMINISTRATIVO PER LA FORNITURA DI PRODOTTI SURGELATI

CAPITOLATO AMMINISTRATIVO PER LA FORNITURA DI PRODOTTI SURGELATI ART.1 OGGETTO DELL APPALTO Oggetto del presente documento sono le clausole amministrative relative al contratto di appalto per la fornitura di prodotti alimentari surgelati per le esigenze delle mense

Dettagli

Provincia di Pesaro e Urbino

Provincia di Pesaro e Urbino Economato - Patrimonio Rif. Prot. n. 38462/2010 determinazione dirigenziale n. 1459 dell8.06.2010 Allegato C OGGETTO: APPALTO PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA PER ANNI UNO, CON FACOLTA

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI CAPITOLATO SPECIALE D ONERI per la fornitura di gasolio per autotrazione presso la sede operativa di C.L.I.R. S.p.A. in Via della STAZIONE,snc 27020- Parona Lomellina (PV). 1) OGGETTO DELL APPALTO Oggetto

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DELLE SALE RIUNIONE E DI AREE RISERVATE ALL ACCOGLIENZA DELLA NUOVA SEDE DELL AIFA

SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DELLE SALE RIUNIONE E DI AREE RISERVATE ALL ACCOGLIENZA DELLA NUOVA SEDE DELL AIFA Allegato D SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DELLE SALE RIUNIONE E DI AREE RISERVATE ALL ACCOGLIENZA DELLA NUOVA SEDE DELL AIFA CIG 0456191CB5 Agenzia Italiana del Farmaco 1 Agenzia

Dettagli

BANDO DI GARA Settore gara: Speciale Fornitura di energia elettrica per il periodo 2014-2016

BANDO DI GARA Settore gara: Speciale Fornitura di energia elettrica per il periodo 2014-2016 CIG: 5575299248 BANDO DI GARA Settore gara: Speciale Fornitura di energia elettrica per il periodo 2014-2016 1.) Stazione Appaltante: ASMAzienda Speciale - Via Fiume, 64 Pomigliano D Arco (NA) Tel:0818841083

Dettagli

MANUTENZIONE, COORDINAMENTO ED ASSISTENZA SISTEMISTICA DEL SISTEMA INFORMATICO

MANUTENZIONE, COORDINAMENTO ED ASSISTENZA SISTEMISTICA DEL SISTEMA INFORMATICO Allegato E Capitolato speciale d appalto MANUTENZIONE, COORDINAMENTO ED ASSISTENZA SISTEMISTICA DEL SISTEMA INFORMATICO Sommario ART.1 PREMESSA... 3 ART.2 OGGETTO DELL APPALTO... 3 2.1.1 Manutenzione /

Dettagli

I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA

I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA PROCEDURA APERTA FINALIZZATA ALLʹAFFIDAMENTO DEL SERVIZIO PROFESSIONALE DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO

Dettagli

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE E DI COMUNITÀ ISTITUTO PENALE MINORENNI DI LECCE

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE E DI COMUNITÀ ISTITUTO PENALE MINORENNI DI LECCE MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE E DI COMUNITÀ ISTITUTO PENALE MINORENNI DI LECCE Contratto in forma pubblica amministrativa per l affidamento del Progetto VIVERE IN COMUNITÀ ANNO

Dettagli

DISCIPLINARE DI FORNITURA DEL SERVIZIO DI STAMPA DI LOCANDINE E MANIFESTI PER PROMOZIONE EVENTI FINALI NELL AMBITO DEL PROGETTO ALP CAMPUS GIOVANI

DISCIPLINARE DI FORNITURA DEL SERVIZIO DI STAMPA DI LOCANDINE E MANIFESTI PER PROMOZIONE EVENTI FINALI NELL AMBITO DEL PROGETTO ALP CAMPUS GIOVANI DISCIPLINARE DI FORNITURA DEL SERVIZIO DI STAMPA DI LOCANDINE E MANIFESTI PER PROMOZIONE EVENTI FINALI NELL AMBITO DEL PROGETTO ALP CAMPUS GIOVANI FINANZIATO DALL U.P.I. ALL INTERNO DEL PROGRAMMA AZIONE

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO PER ANNI 4 DEL SERVIZIO DI RACCOLTA, TRASPORTO E SMALTIMENTO, SECONDO LA NORMATIVA VIGENTE, DEI

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Acquisto di n. 1 mini escavatore da impiegare nei lavori di manutenzione delle strade SALERNO, 10 ottobre 2012 IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO (ing. Bernardo Saja) Oggetto

Dettagli

C O M U N E D I P I A N O R O

C O M U N E D I P I A N O R O CAPITOLATO RELATIVO ALLA GESTIONE DELLE ATTIVITA DI ASSISTENZA PER ALUNNI DISABILI Art. 1 - Oggetto e modalità di svolgimento del servizio Oggetto del presente capitolato è la gestione delle attività di

Dettagli

FORNITURA BUONI PASTO. L anno 2012, il giorno del mese di, TRA

FORNITURA BUONI PASTO. L anno 2012, il giorno del mese di, TRA Contratto n. /2012 FORNITURA BUONI PASTO L anno 2012, il giorno del mese di, TRA.. con sede legale in vi., partita IVA, in persona del legale rappresentante., in seguito denominata Committente E con sede

Dettagli

BOZZA DI CONTRATTO. tra

BOZZA DI CONTRATTO. tra BOZZA DI CONTRATTO tra la società TRM SpA, con sede legale in Torino, via P. Gorini, n. 50, Partita Iva e Cod. Fisc. 08566440015, in persona del proprio legale rappresentante pro tempore, (qui di seguito

Dettagli

ALLEGATO E Schema di cottimo fiduciario della fornitura con posa di porte automatiche e relativa manutenzione Cig 6091932551

ALLEGATO E Schema di cottimo fiduciario della fornitura con posa di porte automatiche e relativa manutenzione Cig 6091932551 ALLEGATO E Schema di cottimo fiduciario della fornitura con posa di porte automatiche e relativa manutenzione Cig 6091932551 L anno duemila., il giorno ( ) del mese di., in. presso la sede dell., via.,

Dettagli

FORNITURA MATERIALE ELETTRICO

FORNITURA MATERIALE ELETTRICO S.C. TECNICO PROGETTI INTEGRATI A ALLEGATO 1) FORNITURA MATERIALE ELETTRICO REDATTO DALL ASSISTENTE TECNICO SORANZO LORIS VISTO: IL DIRETTORE S.C. TECNICO PROGETTI INTEGRATI A Arch. Antonietta PASTORE

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO INCARICO DI ESPLETAMENTO DEGLI ADEMPIMENTI OBBLIGATORI CONNESSI ALLA GESTIONE DEL PERSONALE E DEI COLLABORATORI PER IL PERIODO 1/1/2012-31/12/2013 CIG Z990278489 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO ART. 1 -

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER LA FORNITURA DI AUTOVETTURE PER L AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE.

PROVINCIA DI PRATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER LA FORNITURA DI AUTOVETTURE PER L AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE. PROVINCIA DI PRATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO PER LA FORNITURA DI AUTOVETTURE PER L AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE. Articolo 1 OGGETTO DELLA FORNITURA Le prestazioni richieste al soggetto appaltatore

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI. Fornitura professionale di manodopera a termine OGGETTO. Area 02 Organizzazione e sviluppo COMMITTENTE/CONTRAENTE

CAPITOLATO SPECIALE D ONERI. Fornitura professionale di manodopera a termine OGGETTO. Area 02 Organizzazione e sviluppo COMMITTENTE/CONTRAENTE CAPITOLATO SPECIALE D ONERI OGGETTO Fornitura professionale di manodopera a termine COMMITTENTE/CONTRAENTE RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Area 02 Organizzazione e sviluppo Dott.ssa Marte Guglielmi DEFINIZIONI

Dettagli

CONTRATTO DI APPALTO TRA. l'azienda TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA. E l IMPRESA. per

CONTRATTO DI APPALTO TRA. l'azienda TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA. E l IMPRESA. per CONTRATTO DI APPALTO TRA l'azienda TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA (C.F. 00410700587 P. I.V.A. 00885561001) E l IMPRESA (C.F. e P.I. ) per l affidamento del servizio

Dettagli

CONTRATTO D APPALTO. Tra l Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente e la Società., sede in ( ), per

CONTRATTO D APPALTO. Tra l Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente e la Società., sede in ( ), per CONTRATTO D APPALTO Tra l Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente e la Società, sede in ( ), per l affidamento del servizio di ritiro trasporto e smaltimento rifiuti speciali non pericolosi e

Dettagli

ALLEGATO C CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

ALLEGATO C CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO ALLEGATO C CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO relativo alla procedura aperta bandita ai sensi dell art. 55 del D.Lgs. n. 163/2006, per l affidamento del servizio di consulenza e brokeraggio assicurativo per

Dettagli

N. Rep... SCHEMA DI CONTRATTO

N. Rep... SCHEMA DI CONTRATTO SCHEMA DI CONTRATTO N. Rep.... LAVORI PER LA NUOVA PAVIMENTAZIONE IN CALCESTRUZZO STAMPATO COME ESISTENTE NEL CORTILE INTERNO DELLA SEDE DI PIAZZA CARDINAL FERRARI DELL AZIENDA OSPEDALIERA ISTITUTO ORTOPEDICO

Dettagli

La Società con sede e domicilio fiscale in rappresentata da in qualità di, di seguito identificata come Fornitore da una parte

La Società con sede e domicilio fiscale in rappresentata da in qualità di, di seguito identificata come Fornitore da una parte CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PRELIEVO, CARICO, TRASPORTO IN REGIME ADR (SE PREVISTO DALLE NORME), CONFERIMENTO AD IMPIANTO AUTORIZZATO PER RECUPERO E/O SMALTIMENTO DEI RIFIUTI PRODOTTI PRESSO

Dettagli

COMUNE DI ALZATE BRIANZA C.F/P.I 00613570134 Telefono 031/6349300 Fax 031/632.785

COMUNE DI ALZATE BRIANZA C.F/P.I 00613570134 Telefono 031/6349300 Fax 031/632.785 COMUNE DI ALZATE BRIANZA C.F/P.I 00613570134 Telefono 031/6349300 Fax 031/632.785 AREA EDILIZIA PRIVATA SUAP SERVIZI AMBIENTALI E ASSOCIATI Piazza Municipio n.1 22040 Alzate Brianza Como e mail uffici@alzatebrianza.org

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER I SERVIZI DI PULIZIA E GUARDIANIA DEI LOCALI DEL MUSEO DEL TESSUTO DURANTE LA MOSTRA LO STILE DELLO ZAR.

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER I SERVIZI DI PULIZIA E GUARDIANIA DEI LOCALI DEL MUSEO DEL TESSUTO DURANTE LA MOSTRA LO STILE DELLO ZAR. ALLEGATO 1 PROVINCIA DI PRATO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER I SERVIZI DI PULIZIA E GUARDIANIA DEI LOCALI DEL MUSEO DEL TESSUTO DURANTE LA MOSTRA LO STILE DELLO ZAR. Pag. 1/7 PROVINCIA DI PRATO CAPITOLATO

Dettagli

ALLEGATO B. Capitolato Speciale d Appalto (C.S.A.) relativo a FORNITURA IMBARCAZIONE AD USO DI POLIZIA LOCALE

ALLEGATO B. Capitolato Speciale d Appalto (C.S.A.) relativo a FORNITURA IMBARCAZIONE AD USO DI POLIZIA LOCALE ALLEGATO B Capitolato Speciale d Appalto (C.S.A.) relativo a FORNITURA IMBARCAZIONE AD USO DI POLIZIA LOCALE 1 INDICE ART. 1 ART. 2 ART. 3 ART. 4 ART. 5 ART. 6 ART. 7 ART. 8 ART. 9 ART. 10 ART. 11 ART.

Dettagli

CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO ALLA CENTRALE DEL LATTE DI SALERNO S.P.A.

CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO ALLA CENTRALE DEL LATTE DI SALERNO S.P.A. CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO ALLA CENTRALE DEL LATTE DI SALERNO S.P.A. Premesso che - in data sono state inviate le lettere di invito per l affidamento

Dettagli

OPERA PIA PUBBLICA ASSISTENZA 05100 TERNI P.zza S. Pietro, 4 Tel. E Fax 0744 428150 421403 e-mail oppaterni@libero.it

OPERA PIA PUBBLICA ASSISTENZA 05100 TERNI P.zza S. Pietro, 4 Tel. E Fax 0744 428150 421403 e-mail oppaterni@libero.it OPERA PIA PUBBLICA ASSISTENZA 05100 TERNI P.zza S. Pietro, 4 Tel. E Fax 0744 428150 421403 e-mail oppaterni@libero.it www.oppaterni.com P.IVA 00526840558 cod. fisc. 80000070559 CAPITOLATO TECNICO Art.

Dettagli

Agenzia Regionale per i Rifiuti e le Acque

Agenzia Regionale per i Rifiuti e le Acque Agenzia Regionale per i Rifiuti e le Acque 1 Settore Regolazione delle Acque GARA PER LA FORNITURA CONTINUA DI GAS NATURALE (METANO) A SERVIZIO DELL IMPIANTO DI DISSALAZIONE E POTABILIZZAZIONE DELL ACQUA

Dettagli

FORNITURA GAS NATURALE PER IL PERIODO 01/10/2016 30/09/2017 PER LA SOCIETA ASM AZIENDA SPECIALE POMIGLIANO D'ARCO http://www.asmpomigliano.

FORNITURA GAS NATURALE PER IL PERIODO 01/10/2016 30/09/2017 PER LA SOCIETA ASM AZIENDA SPECIALE POMIGLIANO D'ARCO http://www.asmpomigliano. FORNITURA GAS NATURALE PER IL PERIODO 01/10/2016 30/09/2017 PER LA SOCIETA ASM AZIENDA SPECIALE POMIGLIANO D'ARCO http://www.asmpomigliano.it/ CAPITOLATO FORNITURA ASTA 1 CARATTERISTICHE GENERALI DELLA

Dettagli

ACSM AGAM RETI GAS ACQUA s.r.l. CONDIZIONI SPECIALI DI APPALTO SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOMEZZI E FURGONI

ACSM AGAM RETI GAS ACQUA s.r.l. CONDIZIONI SPECIALI DI APPALTO SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOMEZZI E FURGONI CONDIZIONI SPECIALI DI APPALTO Pag. 1 di 7 ACSM AGAM RETI GAS ACQUA s.r.l. CONDIZIONI SPECIALI DI APPALTO SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOMEZZI E FURGONI CONDIZIONI SPECIALI DI APPALTO Pag.

Dettagli

Comune di Cagliari Area Gestione del Territorio ASSESSORATO AI SERVIZI TECNOLOGICI

Comune di Cagliari Area Gestione del Territorio ASSESSORATO AI SERVIZI TECNOLOGICI Comune di Cagliari Area Gestione del Territorio ASSESSORATO AI SERVIZI TECNOLOGICI CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA FORNITURA ANNUALE DI ENERGIA ELETTRICA PER LE UTENZE RELATIVE A TUTTI GLI EDIFICI

Dettagli

FAC-SIMILE SCHEMA DI CONTRATTO DI SUBAPPALTO

FAC-SIMILE SCHEMA DI CONTRATTO DI SUBAPPALTO FAC-SIMILE SCHEMA DI CONTRATTO DI SUBAPPALTO L Impresa con sede legale in Via n C.F. n. P. I.V.A. nella persona del legale rappresentate nato a il, in appresso per brevità denominata APPALTATORE E L Impresa

Dettagli

COMUNE DI LECCO Servizio economato e provveditorato Capitolato speciale d appalto per l affidamento con le modalità previste dal Regolamento comunale per la disciplina delle acquisizioni in economia di

Dettagli

Numero gara 5832896 CIG 601598972B

Numero gara 5832896 CIG 601598972B AMIA VERONA SPA- AZIENDA MULTISERVIZI DI IGIENE AMBIENTALE 37135 Verona - Via B. Avesani, 31 - Tel. 045 8063311 - Fax 045 8069027 www.amiavr.it - amia.verona@amiavr.it amia.verona@cmail.autenticazione.it

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA

CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA 1 Art. 1 DEFINIZIONI Ai fini del presente Capitolato si applicano le seguenti definizioni: AEEG: Autorità per l Energia Elettrica, istituita ai

Dettagli

GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DEL COMUNE DI CINISELLO BALSAMO

GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO DEL COMUNE DI CINISELLO BALSAMO COMUNE DI CINISELLO BALSAMO Via XXV Aprile n. 4 SETTORE ECONOMICO FINANZIARIE E AZIENDE PARTECIPATE SERVIZIO ECONOMATO Tel. 0266023226-Fax 0266023244 e-mail alessia.peraboni@comune.cinisello-balsamo.mi.it

Dettagli

Atto pubblico amministrativo REPUBBLICA ITALIANA UNIONE DEI COMUNI DI BUJA E TREPPO GRANDE PROVINCIA DI UDINE FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA NEI

Atto pubblico amministrativo REPUBBLICA ITALIANA UNIONE DEI COMUNI DI BUJA E TREPPO GRANDE PROVINCIA DI UDINE FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA NEI Rep. N. Atto pubblico amministrativo REPUBBLICA ITALIANA UNIONE DEI COMUNI DI BUJA E TREPPO GRANDE PROVINCIA DI UDINE FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA NEI COMUNI DI BUJA E TREPPO GRANDE L'anno duemilaquindici,

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. periodo dal 01/03/2016 al 31/12/2018

CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. periodo dal 01/03/2016 al 31/12/2018 SEUS SICILIA EMERGENZA-URGENZA SANITARIA SCpA Sede Legale: Via Villagrazia, 46 Edificio B - 90124 Palermo Registro delle Imprese di Palermo Codice Fiscale e Partita Iva. 05871320825 CAPITOLATO D APPALTO

Dettagli

SCHEMA CONTRATTO Di CONCESSIONE DEI SERVIZI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE E DEGLI IMPIANTI SEMAFORCI ALL INTERNO DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI RHO (MI)

SCHEMA CONTRATTO Di CONCESSIONE DEI SERVIZI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE E DEGLI IMPIANTI SEMAFORCI ALL INTERNO DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI RHO (MI) SCHEMA CONTRATTO Di CONCESSIONE DEI SERVIZI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE E DEGLI IMPIANTI SEMAFORCI ALL INTERNO DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI RHO (MI) Tra il Comune di RHO (di seguito, Comune ), in persona

Dettagli

Contratto ad esecuzione periodica e continuativa. Contratto di fornitura di beni PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO STAMPANTI, FAX E FOTOCOPIATORI

Contratto ad esecuzione periodica e continuativa. Contratto di fornitura di beni PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO STAMPANTI, FAX E FOTOCOPIATORI AZIENDA OSPEDALIERA REGIONALE SAN CARLO Via Potito Petrone 85100 Potenza Telefono 0971612677 Fax 0971612551 e-mail: provveditore@ospedalesancarlo.it Codice Fiscale e Partita IVA 01186830764 Contratto ad

Dettagli

CAPITOLATO DI SERVIZIO

CAPITOLATO DI SERVIZIO COMUNE DI MONZA UFFICIO ECONOMATO CAPITOLATO DI SERVIZIO CAPITOLATO PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASLOCO DEGLI ARCHIVI DEL TRIBUNALE Art. 1 - Oggetto del capitolato Costituisce oggetto del presente

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA

REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA REGIONE VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA FORNITURA DI: GESTIONE DEL SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA DELLE ZONE ERBOSE PER L AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA E L OSPEDALE DI CONSELVE

Dettagli

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO REPUBBLICA ITALIANA

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO REPUBBLICA ITALIANA SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO APPALTO TRA PREALPI SERVIZI S.R.L. E [IMPRESA AGGIUDICATARIA] PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA E DEI SERVIZI ASSOCIATI. PERIODO [ ] REPUBBLICA ITALIANA L anno [ ] il giorno

Dettagli

FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA ALLE SOCIETA DEL GRUPPO ACAM CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA ALLE SOCIETA DEL GRUPPO ACAM CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO 1. FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA ALLE SOCIETA DEL GRUPPO ACAM CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO INDICE 1. Definizioni 2. Oggetto dell appalto 3. Quantità, importi e caratteristiche generali della fornitura

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE CIG 543712162F

CAPITOLATO SPECIALE CIG 543712162F CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA MEDIANTE BUONI PASTO ELETTRONICI IN FAVORE DEI DIPENDENTI DELLE SOCIETÀ DEL GRUPPO SALERNO ENERGIA CIG 543712162F Art. 1 Oggetto

Dettagli

www.ater.vr.it., protocolloatervr@legalmail.it.

www.ater.vr.it., protocolloatervr@legalmail.it. A.T.E.R. Azienda Territoriale per l Edilizia Residenziale della Provincia di VERONA Piazza Pozza 1/c,d,e - 37123 VERONA telefono 045-8062411 telefax 045-8062432 E-mail: info@ater.vr.it www.ater.vr.it.,

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TREVIGNANO ROMANO. (Provincia di Roma)

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TREVIGNANO ROMANO. (Provincia di Roma) Repertorio n. REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TREVIGNANO ROMANO (Provincia di Roma) CONTRATTO D APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SOCIALE E DOMICILIARE DESTINATO AI MINORI, DISABILI, ANZIANI RESIDENTI NEL

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Affidamento dell incarico esterno di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) anni 2015 2016 ai sensi dell art. 81 del D.Lgs. 81/2008. CIG ZDC1420648 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Art.

Dettagli

CONTRATTO PER LA GESTIONE DELLE ATTIVITA : CORSI DI LINGUA ITALIANA PER STRANIERI, MEDIAZIONE LINGUISTICA, SOSTEGNO AD ALUNNI STRANIERI IN AMBITO

CONTRATTO PER LA GESTIONE DELLE ATTIVITA : CORSI DI LINGUA ITALIANA PER STRANIERI, MEDIAZIONE LINGUISTICA, SOSTEGNO AD ALUNNI STRANIERI IN AMBITO REP. n. del CONTRATTO PER LA GESTIONE DELLE ATTIVITA : CORSI DI LINGUA ITALIANA PER STRANIERI, MEDIAZIONE LINGUISTICA, SOSTEGNO AD ALUNNI STRANIERI IN AMBITO SCOLASTICO, CONSULENZA LEGALE PER CITTADINI

Dettagli

PARTE TERZA - SCHEMA DI CONTRATTO Tra la Provincia di Pavia (di seguito Stazione Appaltante o Committente ) e [ ] (di seguito la Società o il

PARTE TERZA - SCHEMA DI CONTRATTO Tra la Provincia di Pavia (di seguito Stazione Appaltante o Committente ) e [ ] (di seguito la Società o il PARTE TERZA - SCHEMA DI CONTRATTO Tra la Provincia di Pavia (di seguito Stazione Appaltante o Committente ) e [ ] (di seguito la Società o il Fornitore ) Si conviene e si stipula quanto segue: 1. OGGETTO

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CITTA DI VITTORIO VENETO Provincia di Treviso Comando Polizia Locale e Protezione Civile CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZI DI PREVIDENZA COMPLEMENTARE PER IL PERSONALE DELLA POLIZIA LOCALE ART. 1 OGGETTO

Dettagli

FOGLIO CONDIZIONI. C.F. 82005660061 - P.I. 01628780064 - Cap.Soc. 7.000.000,00 i.v.

FOGLIO CONDIZIONI. C.F. 82005660061 - P.I. 01628780064 - Cap.Soc. 7.000.000,00 i.v. FOGLIO CONDIZIONI ART. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO La scrivente Società intende affidare l incarico per il servizio di carico - trasporto avvio a recupero, presso impianto/i di compostaggio, della frazione

Dettagli

C O M U N E D I L U Z Z A R A

C O M U N E D I L U Z Z A R A CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI GESTIONE, MANUTENZIONE E VALORIZZAZIONE DEL PORTO LE GARZAIE E DELL AREA GOLENALE CIRCOSTANTE PERIODO ANNO 2009-2022 CUP J19E08000080004 - CIG 0249871810

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO FORNITURA DI CARBURANTI PER AUTOTRAZIONE MEDIANTE FUEL CARD PER I DIVERSI MEZZI AZIENDALI INDICE: ART. 1 OGGETTO ART. 2 DESCRIZIONE E CARATTERISTICHE DEI PRODOTTI RICHIESTI

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO 1. Oggetto del servizio 2. Gestione del servizio

CAPITOLATO TECNICO 1. Oggetto del servizio 2. Gestione del servizio CAPITOLATO TECNICO 1. Oggetto del servizio 1. Il presente Capitolato ha per oggetto l affidamento del servizio di prelievo, trasporto, messa in sicurezza, demolizione e radiazione dal Pubblico Registro

Dettagli

CAPITOLATO PRESTAZIONALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO TEMPORANEO VARI PROFILI PROFESSIONALI

CAPITOLATO PRESTAZIONALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO TEMPORANEO VARI PROFILI PROFESSIONALI CAPITOLATO PRESTAZIONALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO TEMPORANEO VARI PROFILI PROFESSIONALI Art. 1 - Finalità e oggetto dell appalto 1. La presente procedura di gara è volta

Dettagli

COMUNE DI COSTACCIARO PG CAPITOLATO D ONERI E DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI COSTACCIARO PG CAPITOLATO D ONERI E DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI COSTACCIARO PG CAPITOLATO D ONERI E DISCIPLINARE DI GARA Art. 1 - Oggetto del servizio Il presente capitolato d oneri e disciplinare di gara riguarda i servizi tecnici da espletare per la realizzazione

Dettagli

Area Servizi Tecnici Cultura e Sport Servizio Politiche Energetiche e Qualità Luoghi di Lavoro

Area Servizi Tecnici Cultura e Sport Servizio Politiche Energetiche e Qualità Luoghi di Lavoro Area Servizi Tecnici Cultura e Sport Servizio Politiche Energetiche e Qualità Luoghi di Lavoro APPALTO PER LA FORNITURA DI GAS METANO AGLI EDIFICI DI PROPRIETÀ E/O IN DISPONIBILITÀ DELL AMMINISTRAZIONE

Dettagli

====================================================================

==================================================================== Sito internet: www.comune.platania.cz.it Comune di Platania Provincia di Catanzaro Via Roma, 18 Tel. 0968/205010-405051 - Fax 0968/205910 Servizio 4: Appalti-Contratti-Espropri E-mail - comune.platania@tiscali.it

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO FORNITURA ENERGIA ELETTRICA

SCHEMA DI CONTRATTO FORNITURA ENERGIA ELETTRICA SCHEMA DI CONTRATTO L anno.., il giorno. del mese di., TRA SO.G.AER. S.p.A. Società Gestione Aeroporto Cagliari-Elmas con sede legale in Elmas, via dei Trasvolatori s.n.c., partita IVA 01960070926, in

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZI DI TELEFONIA FISSA DI BASE PER IL CENTRALINO DEL COMUNE DI CREMONA. Dal 1-7-2005 al 31-12-2006

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZI DI TELEFONIA FISSA DI BASE PER IL CENTRALINO DEL COMUNE DI CREMONA. Dal 1-7-2005 al 31-12-2006 COMUNE DI CREMONA Settore Economato CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZI DI TELEFONIA FISSA DI BASE PER IL CENTRALINO DEL COMUNE DI CREMONA Dal 1-7-2005 al 31-12-2006 INDICE 1 ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZI DI TELEFONIA FISSA DI BASE PER IL CENTRALINO DEL COMUNE DI CREMONA. Dal 1-5-2007 al 31-12-2008

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZI DI TELEFONIA FISSA DI BASE PER IL CENTRALINO DEL COMUNE DI CREMONA. Dal 1-5-2007 al 31-12-2008 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SERVIZI DI TELEFONIA FISSA DI BASE PER IL CENTRALINO DEL COMUNE DI CREMONA Dal 1-5-2007 al 31-12-2008 INDICE ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO ART. 2 CONDIZIONI DI ESECUZIONE ART.

Dettagli

26/03/2015. MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELLA PROPOSTA

26/03/2015. MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELLA PROPOSTA AVVISO ESPLORATIVO Oggetto: Fornitura di energia elettrica e servizi connessi per sessantacinque utenze intestate all EFS. - Importo complessivo annuo stimato 37.000,00 oltre iva di legge. - Procedura

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE CAPITOLATO DI GARA CIG : 56366430F4 APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA 1 ART. 1 Oggetto dell incarico Il presente

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE APPALTO DI SERVIZI DI CONFERIMENTO RIFIUTI CER 150106

CAPITOLATO SPECIALE APPALTO DI SERVIZI DI CONFERIMENTO RIFIUTI CER 150106 CAPITOLATO SPECIALE APPALTO DI SERVIZI DI CONFERIMENTO RIFIUTI CER 150106 CAPITOLO I Natura ed oggetto dell appalto Art. 1 - Oggetto dell appalto L appalto ha per oggetto la selezione e valorizzazione

Dettagli

Consorzio di Bonifica Territori del Mincio

Consorzio di Bonifica Territori del Mincio Allegato C Schema di Contratto Regione Lombardia * * * Consorzio di Bonifica Territori del Mincio Via Principe Amedeo, n 29 MANTOVA C.F. 02384350209 * * * SCHEMA DI CONTRATTO PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA

Dettagli

Centro Estivo Dante (scuola dell infanzia) Dal 1 al 31 luglio 2015 per 23 giorni max 200 iscritti

Centro Estivo Dante (scuola dell infanzia) Dal 1 al 31 luglio 2015 per 23 giorni max 200 iscritti CAPITOLATO SPECIALE PER L ORGANIZZAZIONE E LA GESTIONE DEI CENTRI ESTIVI 2015 DEL COMUNE DI CORSICO. PERIODO dal 1 LUGLIO al 4 SETTEMBRE 2015. CIG: 62619146E6 ART. 1 OGGETTO E FINALITA DELL APPALTO Oggetto

Dettagli

CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO A TURISMO TORINO E PROVINCIA

CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO A TURISMO TORINO E PROVINCIA CONTRATTO PER FORNITURA DEL SERVIZIO SOSTITUTIVO DI MENSA A MEZZO BUONI PASTO A TURISMO TORINO E PROVINCIA Premesso che - in data sono state inviate le lettere di invito per l affidamento di un incarico

Dettagli

CONVENZIONE D INCARICO PROFESSIONALE PER LA DIREZIONE LAVORI E COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI ESECUZIONE DEI

CONVENZIONE D INCARICO PROFESSIONALE PER LA DIREZIONE LAVORI E COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI ESECUZIONE DEI CONVENZIONE D INCARICO PROFESSIONALE PER LA DIREZIONE LAVORI E COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI ESECUZIONE DEI LAVORI DI Manutenzione della rete idrica e fognaria a servizio dell intero territorio

Dettagli

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2016 31/12/2016 PER LA SOCIETA AZIENDA PLURISERVIZI MACERATA S.P.A. (A.P.M.) http://www.apmgroup.

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2016 31/12/2016 PER LA SOCIETA AZIENDA PLURISERVIZI MACERATA S.P.A. (A.P.M.) http://www.apmgroup. FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2016 31/12/2016 PER LA SOCIETA AZIENDA PLURISERVIZI MACERATA S.P.A. (A.P.M.) http://www.apmgroup.it/ CAPITOLATO FORNITURA 1 CARATTERISTICHE GENERALI DELLA

Dettagli

BAGAGLI IN PARTENZA E RICONSEGNA BAGAGLI IN ARRIVO, NONCHE DEI SEGUENTI SERVIZI SU RICHIESTA:

BAGAGLI IN PARTENZA E RICONSEGNA BAGAGLI IN ARRIVO, NONCHE DEI SEGUENTI SERVIZI SU RICHIESTA: SCHEMA DI CONTRATTO PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI: (a) PULIZIA AEROMOBILI, (b) SMISTAMENTO BAGAGLI IN PARTENZA E RICONSEGNA BAGAGLI IN ARRIVO, NONCHE DEI SEGUENTI SERVIZI SU RICHIESTA:

Dettagli

A l l e g a t o C. C O M U N E D I C I S T E R N A D I L A T I N A P r o v i n c i a d i L a t i n a SETTORE PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO

A l l e g a t o C. C O M U N E D I C I S T E R N A D I L A T I N A P r o v i n c i a d i L a t i n a SETTORE PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO A l l e g a t o C C O M U N E D I C I S T E R N A D I L A T I N A P r o v i n c i a d i L a t i n a SETTORE PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO Capitolato d oneri per l aggiudicazione del servizio di brokeraggio

Dettagli

CAPITOLATO - PARTE AMMINISTRATIVA

CAPITOLATO - PARTE AMMINISTRATIVA DIPARTIMENTO D MATEMATICA PURA E APPLICATA OGGETTO: Fornitura di n.253 (duecentocinquantatre) Personal Computer per i laboratori informatici di via Belzoni, n.7 piano terzo e in Torre Archimede, via Trieste,

Dettagli

OGGETTO: servizio di pulizia e sanificazione degli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste periodo dal 1.06.2014 al 31.05.

OGGETTO: servizio di pulizia e sanificazione degli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste periodo dal 1.06.2014 al 31.05. OGGETTO: servizio di pulizia e sanificazione degli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste periodo dal 1.06.2014 al 31.05.2017 IMPRESA: (denominazione e codice fiscale) REPUBBLICA ITALIANA

Dettagli