ALGERIA Carovana Danzante 2009 Edizione di Novembre : 15 giorni in trekking e fuoristrada

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ALGERIA Carovana Danzante 2009 Edizione di Novembre : 15 giorni in trekking e fuoristrada"

Transcript

1 ALGERIA Carovana Danzante 2009 Edizione di Novembre : 15 giorni in trekking e fuoristrada Viaggio spedizione, in tende, a piedi e in veicoli fuoristrada, che condurrà, attraverso i meravigliosi paesaggi che hanno visto l alba dell uomo, alla scoperta d opere artistiche che spaziano dal Paleolitico al Neolitico. Sarà occasione d un seminario danzante e itinerante, d incontri e feste con artisti Tuareg, le loro percussioni, musiche e danze. Per le particolarità dei luoghi e della sistemazione, questo viaggio richiede un buon spirito di adattamento. Il Tadrart Acacus è un massiccio situato al confine tra Algeria e Libia che si raggiunge facilmente dall oasi di Djanet.. Il massiccio ha una grande varietà di paesaggi, con dune di vari colori, gole, uadi, rocce e montagne. Si tratta di una regione che fu densamente popolata ed in cui si sviluppò una delle più grandi civiltà del Sahara, come testimoniato dai numerosi ed importanti reperti d arte preistorica, una grande galleria con pitture rupestri ed incisioni raffiguranti elefanti, giraffe, buoi, struzzi, cammelli ed uomini intenti ai loro atti rituali oppure a caccia. I paesaggi e l arte preistorica riflettono i cambiamenti culturali e naturali avvenuti nella zona. Trekking non impegnativo buona condizione fisica e discreto livello di allenamento richiesti. Proverbio Tuareg: se l acqua pulisce il corpo, il deserto pulisce lo spirito!!

2 ALCUNE NOTE SULLA REGIONE NELLA QUALE SI SVOLGERA IL VIAGGIO

3 Sahara, deserto dei deserti Catene sconfinate di dune dai mille colori, sabbie finissime, cangianti con le luci del giorno, rocce fantasmagoriche che formano misteriosi labirinti e bizzarri castelli, il silenzio delle notti stellate, le danze e i ritmi Tuareg, il thé attorno al fuoco, tutto questo è il Sahara, un mondo affascinante e pieno di magia. Il Sahara non è un deserto fatto soltanto di sabbia; per la maggior parte della sua estensione è infatti costituito da montagne, rocce e strati di detriti pietrosi. L'acqua all'inizio ed il vento poi, hanno agito modellando, erodendo e trasformando le rocce che mostrano le forme più strane e variegate. Il Sahara è diventato "secco" solamente poche migliaia di anni fa e la sua giovane età è testimoniata dalla sopravvivenza di alcune piante mediterranee, come gli ulivi nell'hoggar, i famosi cipressi millenari sul Tassili, i pesci che vivono in alcune guelte. Oggi, le piogge sono scarsissime ed il clima è arido, caratterizzato da grandi escursioni termiche, con differenze anche di 30 C tra il giorno e la notte. DJANET: o Ganet Chiamata dagli europei la "perla del deserto", Djanet dista centinaia di km da qualsiasi altro centro sia a nord che a sud, sia ad est che ad ovest. Posta nella zona sud-orientale dello stato Algerino, verso il confine con Libia e Niger, è un raggruppamento di case a circa 1000 metri d'altitudine; tutte le costruzioni sono abbarbicate sui contrafforti del Tassili. La pianura sottostante, preziosa perché fertile, viene utilizzata solo per le coltivazioni, decisamente lussureggianti se si tiene conto della latitudine. Chiamata Fort Chalet sotto la dominazione Francese, Djanet ha oggi circa ventimila abitanti La città è suddivisa in quattro quartieri o sobborghi: El Milhan, Adjahil, Azelouaz e Tin Khatama. Le sue origini affondano nella notte dei tempi. La storia certa risale alla fine dell' '800 ed alle guerre coloniali. La sua posizione strategica, proprio all'imbocco della catena del Tassili, ne fece una preda ambita dai Francesi una volta che essi superarono la cortina di In Shala. Occupata dai Francesi fu nuovamente assalita dai Senussiti (e nelle battaglie che ne seguirono morì De Foucauld, a Fort Charlet, proprio sopra l'abitato.) Fort Charlet, che prende il nome di un comandante francese, è visitabile e sembra che sia ancora visibile il foro del proiettile che uccise il prete amico dei nomadi tuareg.. Djanet salì agli onori della cronaca nel 1951 quando una spedizione guidata da Lhote scoprì, nelle zone circostanti, una grande concentrazione di pitture rupestri.

4 La città di Djanet era conosciuta nel suo splendore come uno dei centri più importanti per l incontro delle carovane. e nucleo commerciale con forti scambi etnici. Qui si trova di tutto, dai tuareg degli Ajjer, ai molti arabi, ai neri provenienti dal Niger ( stato confinante con l Algeria). Una volta le varie etnie abitavano in quartieri separati. Ora la popolazione si è molto mischiata e la cittadina vive in una sorta di caos povero al quale il turismo offre un rifugio economico ma, come ormai troppo spesso accade, anche molti svantaggi ambientali : la natura è in degrado e la gente sta perdendo le proprie tradizioni, avvilita dall incontro con gli stranieri che ostentano, anche senza volerlo, ricchezze e portano con loro attrezzature mai neppure pensate nella zona. La città di Djanet è circondata da palme e da Ksous, piccoli villaggi circondati da muri di pietra e di fango, che conferiscono alla città uno charme immutato nel corso dei secoli. Al centro dell oasi un souk animato, squillante di voci, pervaso da odori di spezie, dove acquistare ottimi datteri, tessuti e oggetti di artigianato tuareg. Grazie alla sua posizione riparata dal vento nonostante la sua altezza, la città gode di un clima mite in inverno, ma con estati afose, a causa del deserto che la circonda. Merita la sua reputazione della perla del Tassili e la dolcezza dei suoi giardini di Allah circondati da palme è palpabile. La corona di montagne che circonda il Oued di Djanet e la sua foresta di palme attira i fotografi e gli amanti dei bei panorami. Gli abitanti di Djanet (KEL-DJANET, è il suo nome originale, cambiato dopo la colonizzazione francese in Djanet) si incontrano ogni anno per celebrare il Sebiba. L ancestrale festa tuareg della Sabiba si svolge ogni anno all inizio di Gennaio sotto forma di un confronto tra due zone dell oasi di Djanet tramite danze misteriose. Qualsiasi cosa serve per conquistare, le danze, le musiche ( tramite il suono dei Gangas, tamburelli usati dalle donne per la festa, e i Takoudas, grandi spade da guerra), la ricchezza dei costumi L etimologia della parola Djanet ha come significato le due cammelle. La leggenda racconta che una compagnia di Tuareg si era fermata nell oasi di Djanet, per sorseggiare tè alla menta (zuccherato con cristalli di zucchero) e raccontarsi i fatti successi durante il giorno. Grazie al fiuto delle cammelle, i Tuareg riuscirono a trovare l acqua, ma le cammelle attirate da qualcosa dietro la montagna, sparirono e non vennero mai più ritrovate. Tassili n'ajjer Nel 1972 il Governo algerino dichiarò l'area Parco Naturale e dal 1985 tutto il Tassili n'ajjer è tutelato dall'unesco. È proibito l'accesso all'area senza autorizzazioni e guide ufficiali. La squadra di accompagnatori scelti da noi possiede tutte le necessarie autorizzazioni come previste dall 'Onat, ente delegato alla salvaguardia del luogo o alle agenzie turistiche).

5 All interno del parco nazionale del Tassili, - che in lingua tamacek significa altopiano roccioso - si possono ammirare numerose ed affascinanti pitture rupestri. Il parco è considerato la prima riserva della biosfera sahariana, il più grande museo all aperto del mondo, ora patrimonio UNESCO. Ciò che rende singolare ed unico il Tassili, sono le testimonianze impresse sulla roccia attraverso le pitture e le incisioni della straordinaria evoluzione dell uomo.. Dalle pitture rupestri e dai graffiti si possono ammirare i diversi periodi della occupazione dell altipiano, su di un arco di oltre anni. I dipinti sono intervallati da qualche migliaia di anni e sono suddivisi in tre periodi: il periodo pastorale, il periodo cavallino con l introduzione nel Sahara del cavallo, e in infine il periodo detto del camerino che conferma l avanzata del deserto con la conseguenza variazione climatica. I Tuareg erano una volta una popolazioni nomade, nel deserto del Sahara (soprattutto nel Mali e nel Niger, ma anche in Algeria, Libia, Burkina Faso e nel Ciad). Oramai sono diventati popolazioni stanziali a causa dei confini politici. Oggi allevano dromedari e vivono in villaggi provvisori formati da tende. I loro clan sono matrilineari, infatti le donne sono figure molto importanti nella cultura Tuareg, sono molto rispettate,e non è buona educazione mangiare in loro presenza. Le donne sono responsabili sia dell economia del campo, sia dell educazione dei propri figli, e soprattutto sono loro che raccontano, tramite la poesia ed i canti, con l aiuto dell Inzad ( una specie di violino, creato dalla zucca e con una sola corda, fatta dai peli della coda del cavallo). Con il matrimonio, sono gli uomini a perdere il proprio cognome e prendere quello della moglie. Le donne hanno anche la possibilità di divorziare dal marito. Poiché sono loro le proprietarie delle tende, l ex-marito in caso di divorzio rimane senza un tetto e deve cercare ospitalità presso parenti di sesso femminile (madri o sorelle). I Tuareg sono solitamente di statura molto alta, faccia lunga e stretta, corporatura robusta, capelli e ed occhi scuri. Gli uomini portano un turbante sulla testa di colore diverso a seconda della casta da cui provengono. Il turbante è indaco per i nobili e i ricchi, nero per la gente comune e bianco per i servi e gli schiavi. Le donne vestono con veli (ahbait e sopra - l affar) dipendenti dalle occasioni o dalle feste. Il pane Tuareg è cotto sotto la sabbia e incredibilmente gustoso, creato da un impasto di farina, acqua e sale. Viene lavorato e cotto in un cratere dalla sabbia disinfettato dalla brace La religione praticata oggigiorno dai Tuaregi è l islam, anche se vi è chi ha visto in diverse pratiche e leggende dei residui di riti animisti più antichi. L adozione della cultura Islamica risale all invasione delle truppe Arabe nel periodo che potrò alla conquista del Califfato di Cordoba. L economia Tuareg consiste nell allevamento di dromedari, e nella coltivazione ( datteri, riso e malto).

6 Tifinagh è in nome della scrittura Tuareg, che discende dalle più antiche forme di alfabeto libico-berbero, risalenti al primo millennio a.c. Si compone di 27 lettere, non ha molte regole di grammatica e può essere letta sia in colonna che in orizzontale. I tassili sono relitti orografici di un vastissimo altopiano, originati dall'imbasamento del massiccio vulcanico dell'hoggar. Sull'antico corpo in grés si sono sedimentati strati di arenaria dando luogo a picchi e torrioni di forma stranissima. Tra questi, il più famoso è il Tassili n'ajjer, vastissimo altopiano con altezza sui 2900 metri, che si estende per più di 700 Km all'estremo sud-est del Sahara algerino. La maggior parte dell altipiano si trova ad una altezza variabile tra i 1,500 ed i 1,750 metri, attorniato da picchi che superano i 2,000. Roccioso nella sua parte occidentale, sabbioso verso la Libia, presenta un paesaggio di una bellezza inenarrabile che emerge dalle sabbie immense che lo circondano: ad est i mari di sabbia libici, a sud l'immenso Teneré, a nord l'erg Issaouane e l'erg Bourharet. Il Tassili n'ajjer racchiude un patrimonio di arte preistorica rupestre tra i più affascinanti ed importanti dell'umanità. Tra questi, le famose Vacche che piangono, uno dei graffiti in assoluto più famosi di tutto il Sahara e che fa rimanere senza parole. Si potrebbe rimirarlo per un tempo indefinito senza stancarsi mai, seduti sulla sabbia con il sole all orizzonte che tinge di colori caldi la roccia bruna. Guelta d'essendilene Misteriosa e incastonata tra la roccia, è famosa per la ricca vegetazione che la circonda, oleandri, tamerici, palme, acacie, teak, e presenta spettacolari formazioni rocciose. Il canyon è segnalato da una densa crescita di oleandri al fondovalle. Ci vuole circa un'ora per percorrere a piedi i 4 chilometri del il canyoni. La vegetazione nel canyon pian piano diventa più densa, quasi come una giungla di oleandri, canne e varie altre piante verdi brillante. Al termine della valle c è una chiara guelta che fornisce garantisce l irrigazione della vegetazione, ed è in sorprendente contrasto con le aride scogliere torreggianti, alte diverse centinaia di metri La musica e le feste La musica, i canti, la poesia occupano un ruolo fondamentale nella società tuareg. La tradizione musicale presso i Tuareg non è né una professione, né un qualcosa di eccezionale, è semplicemente l'identità di un popolo nomade che rivendica di essere libero e senza frontiere. Gli uomini e le donne del deserto esprimono se stessi e la loro identità attraverso la musica, in modo molto naturale, sia che si trovino nei campi profughi o in esilio, che nei loro accampamenti.

7 Presso i Tuareg la musica non si apprende: tutti fanno la musica; si prende uno strumento e si suona, si canta e si danza. Le donne rivestono un ruolo centrale: suonano l'imzad, la viola monocorda, fanno il "tendé", cantano e ritmano con la battuta delle mani. Il liuto, tehardent, è riservato all'uomo che impara a suonare in famiglia, per tradizione. Chi suona il liuto è l'aggouten, il cantastorie: egli racconta quello che succede, dona coraggio, racconta di chi fa bene e chi fa male, narra le storie degli avi e delle generazioni attuali; egli attraverso la musica è il guardiano della tradizione e la storia è trasmessa attraverso i canti. La musica accompagna le feste civili e religiose e tutti gli eventi della vita, il matrimonio, il divorzio, il corteggiamento. Si canta la pace, l'amore, l'esilio, l'unione dei Tuareg e anche la politica. Gli strumenti della musica tuareg sono il "tendé", l'imzad, il liuto, la darbuka, e i suoni, oltre a quelli degli strumenti, sono costituiti anche dal battito delle mani delle donne, dalle battute dei piedi degli uomini, dalle grida degli uomini e dalle grida delle donne (Tarhalelit). Nella musica tuareg attuale è presente anche la chitarra acustica. Tendé: anticamente il tendé veniva suonato utilizzando un mortaio di legno usato dalle donne per i cereali trasformato in tamburo da una copertura con pelle di capra fissata da due pestelli e tenuta in tensione da quattro donne. Sopra la pelle di capra veniva messo un pezzo di stoffa che ogni tanto veniva bagnata. Il suono varia a seconda di quanto è bagnata la stoffa e di quanto viene tenuta in tensione la pelle di capra. Oggi le donne suonano il tendé utilizzando le taniche della benzina Non dimenticheremo mai quell incanto: deserto, cielo, colori, dune, musica

8 Quote per persona da Milano per il percorso completo di 15 giorni 8 partecipanti partecipanti partecipanti partecipanti partecipanti (limite max gruppo) 2010 Per il percorso di solo itinerario fuoristrada con partenza la Domenica successiva a quella del circuito completo, le quotazioni dovranno essere richieste a GATTACA Viaggi in funzione del numero di partecipanti e della data desiderata per il ritorno. La quota comprende: - - Voli di linea AIR ALGERIE da e per l Italia in partenza da Milano Tasse aeroportuali (alla data della pubblicazione, da riconfermare) Voli di linea interni Accompagnatore dall Italia Trasporti con veicoli 4x4 Sistemazione in tende topo igloo Trattamento di pensione completa (salvo cena dell arrivo in quanto l atterraggio è previsto in nottata) Gli spettacoli tradizionali come da programma Quota iscrizione La quota NON comprende: - Assicurazione medico-bagaglio (da 25.- a 80.- a seconda del numero di partecipanti) - assicurazione annullamento/interruzione (5% del valore del viaggio) - trasferimenti in Italia rilascio del visto (55.- ) spese personali bevande extra i diritti di fotografia nelle aree archeologiche e nei musei. mance tutto quanto non espressamente indicato ne La quota comprende ATTENZIONE L ambiente naturale tormentato e selvaggio della regione dei Tassili, i suoi paesaggi lunari, le serate nei campi saranno fonte di grandi emozioni, ma è importante non dimenticare che questi viaggi si svolgono in un ambiente desertico e impervio: inconvenienti, ritardi, disagi e difficoltà ne sono parte intrinseca. Per il trekking è richiesto un buon livello d allenamento e una buona condizione fisica.

9 PROGRAMMA DI MASSIMA NOVEMBRE 2009 Domenica 8- Sabato 14 Partiti dall Italia con un volo di linea, via Algeri si atterra durante la notte tra Mercoledì e Giovedì a Djanet, da dove inizia la prima fase del viaggio, il trekking, che in 6 giorni di marcia (non più di 6 ore al giorno, senza particolari difficoltà) porterà il gruppo fino alla Guelta di Essendiléne. Domenica 15- Sabato 21 Terminato il percorso a piedi, i veicoli fuoristrada raggiungono i viaggiatori che vengono ricondotti verso Djanet, per poi percorrere in 7 giorni il paesaggio incantato dell altipiano. Il viaggio termina quindi a Djanet nella serata del Giovedì della seconda settimana dopo la partenza, dove una festa di commiato rallegrata da musica e danze farà attendere il gruppo l imbarco sul volo notturno per il ritorno in Italia. OPERATIVO AIR ALGERIE (soggetto a riconferma) ORARI DOMENICA DOMENICA VOLO MALPENSA ALGERI ALGERI DJANET P. A P A AH 2027 DJANET ALGERI ALGERI MALPENSA P A P A AH 6311 AH 6232 AH 2026

10 FACSIMILE MODULO RICHIESTA VISTO ALGERINO

SAHARA algerino Carovana Danzante 2010 Febbraio : 12 giorni in tende e fuoristrada

SAHARA algerino Carovana Danzante 2010 Febbraio : 12 giorni in tende e fuoristrada SAHARA algerino Carovana Danzante 2010 Febbraio : 12 giorni in tende e fuoristrada Viaggio spedizione in veicoli fuoristrada, con pernottamento in tende, che condurrà, attraverso i meravigliosi paesaggi

Dettagli

1 giorno CIVITAVECCHIA - TUNISI 14 oct Vi diamo appuntamento al porto di CIVITAVECCHIA 3 ore prima dell imbarco.

1 giorno CIVITAVECCHIA - TUNISI 14 oct Vi diamo appuntamento al porto di CIVITAVECCHIA 3 ore prima dell imbarco. algeria in camper a Djanet il deserto del tadrart e il festival tuareg 27 giorni Programma : dal 14 ottobre al 9 Novembre 2015 1 giorno CIVITAVECCHIA - TUNISI 14 oct Vi diamo appuntamento al porto di CIVITAVECCHIA

Dettagli

ALGERIA: Djanet 4x4 + TREKKING NEL TASSILI

ALGERIA: Djanet 4x4 + TREKKING NEL TASSILI ALGERIA: Djanet 4x4 + TREKKING NEL TASSILI In collaborazione con Avventuriamoci Questo itinerario prevede una parte in fuoristrada nei magnifici dintorni di Djanet e un trekking nel Tassili Dajjer. Il

Dettagli

MONGOLIA. 31 luglio - 15 agosto 2010

MONGOLIA. 31 luglio - 15 agosto 2010 MONGOLIA 31 luglio - 15 agosto 2010 E la terra leggendaria di Gengis Khan, degli sciamani, dei bambini monaci che recitano gli antichi mantra in monasteri sperduti, dei nomadi legati senza compromessi

Dettagli

DUBAI E LE SEYCHELLES Novembre 2015

DUBAI E LE SEYCHELLES Novembre 2015 DUBAI E LE SEYCHELLES Novembre 2015 05 novembre 2015 MILANO MALPENSA DUBAI giovedì---------------------------------------------------------- Ritrovo dei Sigg. Partecipanti all aeroporto. Ore 10,15 Partenza

Dettagli

> > > > > > VIAGGIARE TRA LUOGHI ED ABITANTI PROGRAMMA MAROCCO 2013 FORMA DEL VIAGGIO: TORNARE VIAGGIATORI 1 LUNGO I SENTIERI DEL TESSAOUT

> > > > > > VIAGGIARE TRA LUOGHI ED ABITANTI PROGRAMMA MAROCCO 2013 FORMA DEL VIAGGIO: TORNARE VIAGGIATORI 1 LUNGO I SENTIERI DEL TESSAOUT 02 VIAGGIARE TRA LUOGHI ED ABITANTI FORMA DEL VIAGGIO: TORNARE VIAGGIATORI 1 LUNGO I SENTIERI DEL TESSAOUT Il nostro viaggio-progetto nell alta valle del Tessaout. PERCORSI ETNICI si impegna a creare una

Dettagli

Masai Mara. foto di Lucia Congregati. di Simone Meniconi

Masai Mara. foto di Lucia Congregati. di Simone Meniconi 18 foto di Lucia Congregati di Simone Meniconi La National Reserve si trova a circa 250 chilometri da Nairobi in direzione ovest al confine con la Tanzania. Ha una superficie di quasi 1600 chilometri quadrati

Dettagli

I PAESAGGI NATURALI DELLA FASCIA TROPICALE

I PAESAGGI NATURALI DELLA FASCIA TROPICALE 1 I PAESAGGI NATURALI DELLA FASCIA TROPICALE Nella fascia tropicale ci sono tre paesaggi: la foresta pluviale, la savana, il deserto. ZONA VICINO ALL EQUATORE FORESTA PLUVIALE Clima: le temperature sono

Dettagli

Australia: Kings Canyon Un rosso paesaggio lunare di arenaria vulcanica

Australia: Kings Canyon Un rosso paesaggio lunare di arenaria vulcanica Nello sterminato paesaggio dei deserti centrali, prima di arrivare ai gioielli di Ayers Rock e ai vicini Monti delle Olgas ( di cui ho diffusamente parlato in un altra destinazione), nel Watarrka National

Dettagli

Australia: le genti aborigene Per conoscere il popolo del sogno

Australia: le genti aborigene Per conoscere il popolo del sogno Quando centinaia di navi, alcune guidate dal grande James Cook, gettarono le ancore nei vari porti naturali del territorio australiano, in nome del re d Inghilterra, non fecero altro che razziare le coste,

Dettagli

VOLUME 3 CAPITOLO 7 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 3 CAPITOLO 7 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... L AFRICA VOLUME 3 CAPITOLO 7 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: deserto...... Sahara...... altopiano...... bacino......

Dettagli

ALGERIA dall oasi di Djanet a Tin Merzouga nel campo tendato Amanar Viaggio di 10 giorni

ALGERIA dall oasi di Djanet a Tin Merzouga nel campo tendato Amanar Viaggio di 10 giorni ALGERIA dall oasi di Djanet a Tin Merzouga nel campo tendato Amanar Viaggio di 10 giorni Partenze il sabato da ottobre 2007 a maggio 2008 Il connubio nomadismo-stanzialità si arricchisce di nuove opportunità,

Dettagli

L AFRICA SETTENTRIONALE. -Popolazione e principali stati -Storia -Attualità

L AFRICA SETTENTRIONALE. -Popolazione e principali stati -Storia -Attualità L AFRICA SETTENTRIONALE -Geografia fisica e risorse economiche -Popolazione e principali stati -Storia -Attualità 1 E affacciata a: -Nord: Mar mediterraneo -Est: Mar Rosso -Ovest: Oceano Atlantico 2 3

Dettagli

Trekking nella Valle del Draa Partenza di gruppo: 31 Ottobre 2013 Accompagnatore dall Italia con minimo 10 partecipanti

Trekking nella Valle del Draa Partenza di gruppo: 31 Ottobre 2013 Accompagnatore dall Italia con minimo 10 partecipanti Trekking nella Valle del Draa Partenza di gruppo: 31 Ottobre 2013 Accompagnatore dall Italia con minimo 10 partecipanti Alla confluenza delle valli del Dadés e del Draa, la Porta del Deserto (Ouarzazate)

Dettagli

Tour Messico 19 ottobre 3 novembre

Tour Messico 19 ottobre 3 novembre Tour Messico 19 ottobre 3 novembre Immenso e vario come pochi altri paesi sanno essere, terra in cui etnie fiere e culture millenarie si fondono in un unico popolo, tra i più accoglienti e turisticamente

Dettagli

UN ESTATE CON GLI INDIANI Un libro di Alda Maria Lusuardi

UN ESTATE CON GLI INDIANI Un libro di Alda Maria Lusuardi UN ESTATE CON GLI INDIANI Un libro di Alda Maria Lusuardi Edizioni Disegni: Maria Elisa Cavandoli Copertina: Fabiano Fedi contributi alla seconda edizione: Fabrizio Carletti I edizione: 1998 ed. Creativ,

Dettagli

I TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI ALL IRC NEI CAMPI DI ESPERIENZA.

I TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI ALL IRC NEI CAMPI DI ESPERIENZA. I TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI ALL IRC NEI CAMPI DI ESPERIENZA. (Cfr. Indicazioni nazionali per il curricolo Sc. Infanzia D.P.R. dell 11-02-2010) Il sé e l altro Le grandi domande,

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Marocco magnifico 2 Mini tour a misura di famiglia

Marocco magnifico 2 Mini tour a misura di famiglia Marocco magnifico 2 Mini tour a misura di famiglia OFFERTA ESCLUSIVA MOMSONTHERUN DESERTO E MARE AL PROFUMO DI SPEZIE DESCRIZIONE GENERALE Il richiamo alla preghiera riecheggia nel labirinto di vicoli

Dettagli

Scuola dell infanzia. Percorsi proposti:

Scuola dell infanzia. Percorsi proposti: Museo Nazionale Preistorico Etnografico L. Pigorini w w w.pigorini/beniculturali.it Scuola dell infanzia Una serie di percorsi ludico-didattici rivolti in particolare alla scuola dell infanzia, per dare

Dettagli

ORIZZONTI NAMIBIANI. Tour con guida in italiano - Veicolo 4x4 CAPONANNO 2015. 12 giorni

ORIZZONTI NAMIBIANI. Tour con guida in italiano - Veicolo 4x4 CAPONANNO 2015. 12 giorni ORIZZONTI NAMIBIANI Tour con guida in italiano - Veicolo 4x4 CAPONANNO 2015 12 giorni Un circuito classico alla scoperta dei principali luoghi di interesse del paese, incluso il deserto del Kalahari. Grazie

Dettagli

In esclusiva per gli associati ALI. Easy Nite. Presenta. In collaborazione con: Per informazioni e prenotazioni: info@easyisrael.

In esclusiva per gli associati ALI. Easy Nite. Presenta. In collaborazione con: Per informazioni e prenotazioni: info@easyisrael. In esclusiva per gli associati ALI Easy Nite Presenta In collaborazione con: Per informazioni e prenotazioni: info@easyisrael.it SPECIALE GIORDANIA Un viaggio indimenticabile per godere delle meraviglie

Dettagli

PERCORSI ETNICI Onlus (I) www.percorsietnici.net Tel.0422-302315

PERCORSI ETNICI Onlus (I) www.percorsietnici.net Tel.0422-302315 02 INVERTIAMO LE FRECCE SULLE CARTE GEOGRAFICHE TUNISIA 2003 CAMBIAMO LA DIREZIONE DELLE FRECCE: DA SUD VERSO NORD A NORD VERSO SUD! Il nostro progetto nell oasi di El Sâbria. A medio termine: PERCORSI

Dettagli

Unità di Apprendimento ideata da Sabrina Ercolani nell'ambito dell'attività per l'integrazione.

Unità di Apprendimento ideata da Sabrina Ercolani nell'ambito dell'attività per l'integrazione. Unità di Apprendimento ideata da Sabrina Ercolani nell'ambito dell'attività per l'integrazione. Destinatario: alunno con deficit cognitivo di grado lieve e sindrome ipercinetica da danno cerebrale lieve

Dettagli

La Fontana del villaggio

La Fontana del villaggio La Fontana del villaggio Anch io posso attingere alla sorgente! Scuola dell'infanzia Maria Immacolata Monteortone Abano Terme PD PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO RELIGIOSO Anno Scolastico 2013/2014 Premessa

Dettagli

In esclusiva per gli associati ALI. Easy Nite. Presenta. In collaborazione con: Per informazioni e prenotazioni: info@easyisrael.

In esclusiva per gli associati ALI. Easy Nite. Presenta. In collaborazione con: Per informazioni e prenotazioni: info@easyisrael. In esclusiva per gli associati ALI Easy Nite Presenta In collaborazione con: Per informazioni e prenotazioni: info@easyisrael.it SPECIALE GIORDANIA Un viaggio indimenticabile per godere delle meraviglie

Dettagli

Maurizio Albanese DONARE È AMARE!

Maurizio Albanese DONARE È AMARE! Donare è amare! Maurizio Albanese DONARE È AMARE! raccolta di poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Maurizio Albanese Tutti i diritti riservati Ai miei genitori Santo e Maria L associazione Angeli

Dettagli

Antananarivo, la capitale

Antananarivo, la capitale Il nostro pullmino Antananarivo, la capitale 160.000 visitatori l'anno, non fanno certo del Madagascar una meta del turismo di massa, alcune delle ragioni sono da ricercare nella scarsità dei collegamenti

Dettagli

Quando il viaggio diventa avventura!!!

Quando il viaggio diventa avventura!!! Quando il viaggio diventa avventura!!! TUNISIA, SUV E RELAX Dal 21 al 28 Febbraio 2015 UN VIAGGIO INEDITO, DEDICATO A TUTTI QUELLI CHE VOGLIONO PROVARE LE SENSAZIONI DI UN AVVENTURA NEL DESERTO IN PIENO

Dettagli

RELIGIONE. In ogni città c era un dio preferito. Tutti però credevano in Baal e la moglie Astarte.

RELIGIONE. In ogni città c era un dio preferito. Tutti però credevano in Baal e la moglie Astarte. RELIGIONE I Fenici erano un popolo molto religioso: erano politeisti, cioè credevano in molti dei. Questi dei erano i fenomeni naturali: la pioggia, i tuoni, i fulmini, i fiumi, i mari, le stagioni, la

Dettagli

Viaggio di Nozze. Mariella & Roberto. Spagna

Viaggio di Nozze. Mariella & Roberto. Spagna Viaggio di Nozze Mariella & Roberto Spagna Viaggio di Nozze Mariella & Roberto Voli : Malpensa / Madrid Madrid / Siviglia Siviglia / Barcellona Barcellona / Malpensa Viaggio di Nozze Mariella & Roberto

Dettagli

Pasqua 2012. Mongolia Interna con

Pasqua 2012. Mongolia Interna con Pasqua 2012 Sulle tracce di Gengis Khan Mongolia Interna con visita di Pechino dal 4 al 14 aprile 2012 Mercoledì 4 aprile 2012 MILANO PECHINO Partenza da Malpensa Terminal 1 alle ore 21.00 con volo di

Dettagli

Gli strumenti della geografia

Gli strumenti della geografia Gli strumenti della geografia La geografia studia lo spazio, cioè i tanti tipi di luoghi e di ambienti che si trovano sulla Terra. La geografia descrive lo spazio e ci spiega anche come è fatto, come vivono

Dettagli

COME SI VESTIVANO NELL ANTICA ROMA?

COME SI VESTIVANO NELL ANTICA ROMA? COME SI VESTIVANO NELL ANTICA ROMA? Nell antica Roma tutti si mettevano un vestito lungo. Questo vestito si chiama tunica. Uomini e donne legavano la tunica con una cintura. Sopra la tunica le donne ricche

Dettagli

India : una terra tanto grande quanto misteriosa!

India : una terra tanto grande quanto misteriosa! India : una terra tanto grande quanto misteriosa! Il nome India fu dato dai colonizzatori inglesi alle terre attraversate dal fiume Indo. Il territorio Il parco nazionale reale di Chitwan Nel parco vivono:

Dettagli

MALTA La perla del Mediterraneo

MALTA La perla del Mediterraneo Jesi, 28 Febbraio 2013 A Tutti I Soci A.C.R.A. Comunicazione n. 5/2013 MALTA La perla del Mediterraneo Dal 15 al 22 Giugno 2013 8 giorni Aereo di linea / Pullman GT 1 GIORNO: ROMA MALTA Trasferimento all

Dettagli

LA GRECIA E LE SUE ISOLE

LA GRECIA E LE SUE ISOLE LA GRECIA E LE SUE ISOLE Rappresentano una tra le mete più amate dai turisti di tutto il mondo. Situata nell Europa meridionale, la Grecia, è un paese prettamente montuoso caratterizzato dall unicità delle

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 1 programmazionescinfdonmandirc14.15 ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 2 GIORNATA SCOLASTICA

Dettagli

Art. della rivista MODUS Roche

Art. della rivista MODUS Roche 15 Art. della rivista MODUS Roche 16 17 Turisti per caso Vacanze in crociera di J.S. 18 Non sono stata mai sulla nave in un viaggio lungo, ma conoscere posti come Dubai, Il Cairo, Muskat, Sharm el-sheikh

Dettagli

Lo Yoga è nato in India

Lo Yoga è nato in India Lo Yoga è nato in India 1 Più esattamente nel nord dell India, circa 5mila anni fa, presso una civiltà molto sviluppata e raffinata, che abitava in una zona molto fertile, nella valle tra il fiume Indo

Dettagli

PARTENZA GARANTITA: TOUR DELLA TURCHIA

PARTENZA GARANTITA: TOUR DELLA TURCHIA PARTENZA GARANTITA: TOUR DELLA TURCHIA 8 giorni / 7 notti CODICE PACCHETTO: TUR 2576 1 Giorno: PARTENZA CON VOLO - ISTANBUL Ritrovo dei partecipanti almeno due ore prima della partenza del volo all'aeroporto

Dettagli

Informazioni generali: - Sardegna -

Informazioni generali: - Sardegna - Informazioni generali: - Sardegna - LE ORIGINI DEL NOME: Il nome deriva dall antico popolo che la abitava: i Sardi. Colonizzata dai Fenici, poi dai Greci, fu da questi ultimi chiamata Ienusa, perché nella

Dettagli

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione -

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - PROVA DI ITALIANO DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - Molti anni fa vivevo con la mia famiglia in un paese di montagna. Mio padre faceva il medico, ma guadagnava poco perché i suoi malati erano poveri

Dettagli

MEDINA EXPRESS Workshop di fotografia sociale a Fes (Marocco) dal 17 ottobre 2015 al 20 ottobre 2015 docente Giovanni Mereghetti

MEDINA EXPRESS Workshop di fotografia sociale a Fes (Marocco) dal 17 ottobre 2015 al 20 ottobre 2015 docente Giovanni Mereghetti MEDINA EXPRESS Workshop di fotografia sociale a Fes (Marocco) dal 17 ottobre 2015 al 20 ottobre 2015 docente Giovanni Mereghetti Fes è una delle città sante del Marocco. La sua medina, ricca di storia

Dettagli

Malta ha un clima mite anche in inverno e si registrano temperature gradevoli che vanno dai 10 ai 18.

Malta ha un clima mite anche in inverno e si registrano temperature gradevoli che vanno dai 10 ai 18. Viaggio alla scoperto di due Isole ricche di storia, arte, natura e fede. Qui arrivò San Paolo portando il cristianesimo in Europa. Visitare La Valletta, inespugnabile con i suoi bastioni, che custodisce

Dettagli

NASCE UN NUOVO POPOLO: I GRECI

NASCE UN NUOVO POPOLO: I GRECI NASCE UN NUOVO POPOLO: I GRECI Intorno al 1200 a.c. nuovi popoli arrivano in Grecia. Questi popoli partono dal Nord dell'asia e dal Nord dell'europa. Queste persone diventano i nuovi padroni del territorio.

Dettagli

INTRODUZIONE. motivazioni e finalità

INTRODUZIONE. motivazioni e finalità Un mondo di bellissimi colori: io e l'ambiente. Tanti bambini tutti colorati: io e gli altri. Un bambino dai colori speciali: io e la famiglia. Avvento e Natale. Io e Gesù, una giornata insieme a Gesù.

Dettagli

COSTA MEDITERRANEA CROAZIA MONTENEGRO E GRECIA

COSTA MEDITERRANEA CROAZIA MONTENEGRO E GRECIA 1 COSTA MEDITERRANEA CROAZIA MONTENEGRO E GRECIA Dal 5 al 12 settembre 2015 ITINERARIO 05 settembre 06 settembre 07 settembre 08 settembre 09 settembre 10 settembre 11 settembre 12 settembre TRIESTE SPALATO

Dettagli

Benvenuti a Ouzina Rimal - Desert Hotel - Ouzina, Marocco Contatto telefonico: Contatto e-mail: Contatto GPS Indirizzo:

Benvenuti a Ouzina Rimal - Desert Hotel - Ouzina, Marocco Contatto telefonico: Contatto e-mail: Contatto GPS Indirizzo: Benvenuti a Ouzina Rimal - Desert Hotel - Ouzina, Marocco Benvenuti in Marocco, paese di cultura, tradizioni, ospitalità e disorientamento. Tutto ciò renderà ogni persona sognatore o appassionato di avventura

Dettagli

VESUVIO. Prezzo tour privato Prezzo tour collettivo * 1 persona 90 2 persone 95 3 persone 100 4 persone 105

VESUVIO. Prezzo tour privato Prezzo tour collettivo * 1 persona 90 2 persone 95 3 persone 100 4 persone 105 Pompei, famosa in tutto il mondo per i suggestivi scavi, è in una posizione ideale per poter visitare agevolmente le altre bellezze della nostra regione. Situata geograficamente al centro dell area di

Dettagli

Da Napoleone a Umberto II -Storia del Regno d Italia

Da Napoleone a Umberto II -Storia del Regno d Italia Da Napoleone a Umberto II -Storia del Regno d Italia Dipinti, Sculture, Uniformi, Decorazioni, Armi antiche e Documenti Storici in un Percorso Tematico che Racconta la Storia del Regno d Italia www.collezionesabauda.it

Dettagli

Incontri per far crescere la pace in un mondo nuovo

Incontri per far crescere la pace in un mondo nuovo Comitato Selma Associazione di solidarietà al popolo Saharawi ONLUS - C.F. 94098480489 www.comitatoselma.it Progetto PER LA PROMOZIONE DI UNA CULTURA DI PACE Rivolto agli alunni delle scuole italiane e

Dettagli

Scoperta IL TOUR. La Squadra Mayaeplor. Tour 19 giorni / 18 notti

Scoperta IL TOUR. La Squadra Mayaeplor. Tour 19 giorni / 18 notti Scoperta Grazie per il vostro interesse per Mayaexplor. Ecco la descrizione del nostro Tour Guatemala Honduras Nicaragua. Siamo in ascolto se desiderate avere informazioni supplementari. La Squadra Mayaeplor.

Dettagli

I S L A N D A. Dal 1 al 5 Maggio 2014 1.276,00. 5 giorni (4 notti)

I S L A N D A. Dal 1 al 5 Maggio 2014 1.276,00. 5 giorni (4 notti) ICARO Via Tolstoi, 2 00061 Anguillara Sabazia Roma Tel 06.55.30.22.97 Cell. 348.033.14.39 Fax 06.55.30.82.92-06.89.28.06.80 Part. IVA 05571891000 www.ctaicaro.it info@ctaicaro.it ctaicaro@gmail.com I S

Dettagli

PDF created with pdffactory Pro trial version www.pdffactory.com

PDF created with pdffactory Pro trial version www.pdffactory.com Unesco: il castello di Erbil costruito ottomila anni fa dichiarato patrimonio dell Umanità Dopo la guerra del Golfo la città è diventata la capitale politica e culturale del Kurdistan iracheno Erbil (Kurdistan

Dettagli

EVOLUZIONE NELLA PREISTORIA

EVOLUZIONE NELLA PREISTORIA EVOLUZIONE NELLA PREISTORIA PREISTORIA SCIMMIE ANTROPOMORFE: SONO SIMILI ALL UOMO VIVONO SUGLI ALBERI NELLE FORESTE DELL AFRICA DIVENTANO ONNIVORE: MANGIANO TUTTO, ANCHE LA CARNE DA QUADRUPEDI DIVENTANO

Dettagli

Alla scoperta dei vulcani del Mediterraneo 29 giugno 5 luglio 2014

Alla scoperta dei vulcani del Mediterraneo 29 giugno 5 luglio 2014 2014 Alla scoperta dei vulcani del Mediterraneo 29 giugno 5 luglio 2014 Divertiti a salire i tre fantastici vulcani attivi della Sicilia, nel cuore del Mare Mediterraneo! Organizzato da: Club Alpino Italiano

Dettagli

AVVENTURA IN SUDAFRICA

AVVENTURA IN SUDAFRICA AVVENTURA IN SUDAFRICA Un paese dalla natura ricca e spettacolare che sorprende il visitatore per la varietà e la bellezza del suo territorio. Un lembo d Africa inaspettato, tanto affascinante nei suo

Dettagli

ALGERIA. 5-08 GENNAIO 10 il Tadrart, il Tassili, l Erg Tifernine,

ALGERIA. 5-08 GENNAIO 10 il Tadrart, il Tassili, l Erg Tifernine, ALGERIA 19 D ICEMBRE / 0 5-08 GENNAIO 10 DICEMBRE 05 il Tadrart, il Tassili, l Erg Tifernine, Tifernine, il Thiodaine, l Admer luoghi mitici e magici!! magici!! - in verde Gruppo intero - in viola Gruppo

Dettagli

In esclusiva per gli associati FIBA-CISL. Easy Nite. Presenta. In collaborazione con: Per informazioni e prenotazioni: info@easyisrael.

In esclusiva per gli associati FIBA-CISL. Easy Nite. Presenta. In collaborazione con: Per informazioni e prenotazioni: info@easyisrael. In esclusiva per gli associati FIBA-CISL Easy Nite Presenta In collaborazione con: Per informazioni e prenotazioni: info@easyisrael.it SPECIALE GIORDANIA Un viaggio indimenticabile per godere delle meraviglie

Dettagli

Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni

Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni Le risposte dei ragazzi, alcune delle quali riportate sotto, hanno messo in evidenza la grande diversità individuale nel concetto

Dettagli

Elena Mignani Casa di Riposo S. Giuseppe -Casnigo

Elena Mignani Casa di Riposo S. Giuseppe -Casnigo Dal progetto educativo alla creazione di reti relazionali Elena Mignani Casa di Riposo S. Giuseppe -Casnigo La forza autentica della scoperta e dell incontro con l altro può essere solamente la fede in

Dettagli

FESTEGGIA IL FINE ANNO A MILANO E VOLA A NEW YORK. Dal 31 dicembre 2016 al 6 gennaio 2017 7 giorni - 5 notti IN COLLABORAZIONE CON:

FESTEGGIA IL FINE ANNO A MILANO E VOLA A NEW YORK. Dal 31 dicembre 2016 al 6 gennaio 2017 7 giorni - 5 notti IN COLLABORAZIONE CON: FESTEGGIA IL FINE ANNO A MILANO E VOLA A NEW YORK Dal 31 dicembre 2016 al 6 gennaio 2017 7 giorni - 5 notti IN COLLABORAZIONE CON: PROGRAMMA 1 GIORNO Sabato 31 Dicembre 2016 VALDARNO - MILANO Ritrovo dei

Dettagli

IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI

IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI La geografia studia le caratteristiche dell ambiente in cui viviamo, cioè la Terra. Per fare questo, il geografo deve studiare: com è fatto il territorio (per esempio se ci

Dettagli

Descrizione di alcuni deserti

Descrizione di alcuni deserti Descrizione di alcuni deserti Nello stato del Rajasthan( INDIA), si trova il Deserto di Thar, noto anche come il Gran Deserto Indiano, una grande ed arida regione nella parte nord-occidentale del subcontinente

Dettagli

W P E VIAGGIO FOTOGRAFICO CHERNOBYL, LA ZONA PROIBITA 24 APRILE - 1 MAGGIO. Struttura del Viaggio fotografico

W P E VIAGGIO FOTOGRAFICO CHERNOBYL, LA ZONA PROIBITA 24 APRILE - 1 MAGGIO. Struttura del Viaggio fotografico VIAGGIO FOTOGRAFICO CHERNOBYL, LA ZONA PROIBITA 24 APRILE - 1 MAGGIO Questo workshop fotografico ci porterà all interno della zona di esclusione di Chernobyl, un luogo entrato tragicamente nella storia

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

SOTTO LE LUCI DELL AURORA BOREALE

SOTTO LE LUCI DELL AURORA BOREALE SOTTO LE LUCI DELL AURORA BOREALE LAPPONIA SVEDESE PARTENZE 2016 GENNAIO 29 FEBBRAIO 12 e 26 5 GIORNI Viaggio Individuale. Il Parco Nazionale di Abisko, a più di 250 km a nord del circolo polare artico,

Dettagli

Marocco - Il Festival delle Rose

Marocco - Il Festival delle Rose Marocco - Il Festival delle Rose Partenza di gruppo: 4 Maggio 2014 La tradizione dice che, nel mese di maggio, quando soffia il vento del deserto, il profumo delle rose del M goun arrivi fino a Marrakech.

Dettagli

FIRENZE, 15-17 APRILE 2016

FIRENZE, 15-17 APRILE 2016 FIRENZE, 15-17 APRILE 2016 CONCEPT Villa d Este ha da tempo valorizzato il proprio legame con la storia del design automobilistico, accogliendo nella sua collezione d arte una Alfa Romeo 6C 2500 SS Coupé

Dettagli

NAMIBIA. deserti e parchi. I VIAGGI D AUTORE de laformadelviaggio 5 16 giugno 2015 e 21 agosto 1 settembre

NAMIBIA. deserti e parchi. I VIAGGI D AUTORE de laformadelviaggio 5 16 giugno 2015 e 21 agosto 1 settembre I VIAGGI D AUTORE de laformadelviaggio 5 16 giugno 2015 e 21 agosto 1 settembre NAMIBIA deserti e parchi Secondo molte persone quello in Namibia è il più bel viaggio di un intera vita. Forse non sarà così

Dettagli

Colombia. 17 28 Febbraio 2016 OPERATIVO VOLI PROGRAMMA DI VIAGGIO

Colombia. 17 28 Febbraio 2016 OPERATIVO VOLI PROGRAMMA DI VIAGGIO Colombia 17 28 Febbraio 2016 OPERATIVO VOLI 17/02 Roma Madrid 07.50 10.20 17/02 Madrid Bogotà 12.00 16.20 27/02 Bogotà Madrid 18.00 10.05 28/02 Madrid Roma 12.05 14.30 PROGRAMMA DI VIAGGIO 16 Febbraio

Dettagli

L ANTICO EGITTO. GLI EGIZI E LA RELIGIONE a cura di Angela Madia Pagina 1

L ANTICO EGITTO. GLI EGIZI E LA RELIGIONE a cura di Angela Madia Pagina 1 L ANTICO EGITTO. GLI EGIZI E LA RELIGIONE a cura di Angela Madia Pagina 1 Premessa Titolo del presente lavoro è L antico Egitto. Gli Egizi e la Religione. Questo testo semplificato vuole essere un aiuto

Dettagli

Gran Bretagna - Cornovaglia Nel castello di Tintagel All'ombra di Re Artù

Gran Bretagna - Cornovaglia Nel castello di Tintagel All'ombra di Re Artù Qualcuno ha detto che la campagna inglese è un giardino verde incastonato dall argento dei mari.. l immagine è poetica, ma presenta un fondo di verità, così come la Cornovaglia con la sua selvaggia estensione,

Dettagli

ESCURSIONI: la costa. Strada dei Sapori Medio Tirreno Cosentino

ESCURSIONI: la costa. Strada dei Sapori Medio Tirreno Cosentino ESCURSIONI: la costa Cetraro Paese (3 km) Belvedere Paese (10 km) Uno dei paesi più popolosi della costa le cui origini sono circa del 13 secolo. Di grande interesse è il castello Aragonese originariamente

Dettagli

ALLE PENDICI DEL SAN GIORGIO E DEL FREIDOUR 1 SOGGIORNO 2 PARCHI SOGGIORNI DIDATTICI TRA PIOSSASCO E CANTALUPA

ALLE PENDICI DEL SAN GIORGIO E DEL FREIDOUR 1 SOGGIORNO 2 PARCHI SOGGIORNI DIDATTICI TRA PIOSSASCO E CANTALUPA ALLE PENDICI DEL SAN GIORGIO E DEL FREIDOUR 1 SOGGIORNO 2 PARCHI SOGGIORNI DIDATTICI TRA PIOSSASCO E CANTALUPA Il soggiorno Attività didattiche di più giorni per permettere alle scuole di usufruire delle

Dettagli

LA PIANTA MAGICA. Dai 7 anni

LA PIANTA MAGICA. Dai 7 anni PIANO DI L ETTURA LA PIANTA MAGICA ERMINIA DELL ORO Illustrazioni di Giulia Orecchia Serie Azzurra n 81 Pagine: 87 Codice: 978-88-384-3564-2 Anno di pubblicazione: 2006 Dai 7 anni L AUTRICE Erminia Dell

Dettagli

Istituto Comprensivo "NOTARESCO"

Istituto Comprensivo NOTARESCO Istituto Comprensivo "NOTARESCO" Anno Scolastico 2015/2016 PROGETTO ANNUALE RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA DELL INFANZIA Insegnante Testa Maria Letizia MAPPA CONCETTUALE DIO HA POSTO IL MONDO NELLE NOSTRE

Dettagli

Sua maestà l Etna, la forza della natura. Workshop di fotografia naturalistica sul vulcano più grande d Europa.

Sua maestà l Etna, la forza della natura. Workshop di fotografia naturalistica sul vulcano più grande d Europa. Sua maestà l Etna, la forza della natura. Workshop di fotografia naturalistica sul vulcano più grande d Europa. Dal 30 Maggio al 3 Giugno 2010 www.photofarm.it www.parcoetna.ct.it Workshop fotografico

Dettagli

ARIMINUM VIAGGI s.r.l. Via IV Novembre n.35, 47921 - Rimini Tel 0541 53956 Fax 0541 52022 ariminum@ariminum.it

ARIMINUM VIAGGI s.r.l. Via IV Novembre n.35, 47921 - Rimini Tel 0541 53956 Fax 0541 52022 ariminum@ariminum.it Ayubowan, così vi saluterà il popolo singalese. Sri Lanka, terra dai colori magici, come magici sono i suoi abitanti, che con la loro ospitalità riescono a trasmettere grandi sensazioni di dolcezza e umanità.

Dettagli

GLI STRUMENTI DELLA GEOGRAFIA

GLI STRUMENTI DELLA GEOGRAFIA VOLUME 1 CAPITOLO 0 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE GLI STRUMENTI DELLA GEOGRAFIA 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: Terra... territorio...

Dettagli

Fotografa Stoccolma Viaggio di Pasqua attraverso la storia e l arte della capitale della Svezia

Fotografa Stoccolma Viaggio di Pasqua attraverso la storia e l arte della capitale della Svezia Fotografa Stoccolma Viaggio di Pasqua attraverso la storia e l arte della capitale della Svezia Viaggio alla scoperta di Stoccolma, capitale della Svezia dall architettura aristocratica e circondata da

Dettagli

Scuola Mater Gratiae. Anno Scolastico 2010/2011 EDUCAZIONE ALLA RELIGIOSITÀ

Scuola Mater Gratiae. Anno Scolastico 2010/2011 EDUCAZIONE ALLA RELIGIOSITÀ Scuola Mater Gratiae Anno Scolastico 2010/2011 EDUCAZIONE ALLA RELIGIOSITÀ ASCOLTIAMO INSIEME GESÙ MOTIVAZIONE Una delle priorità importanti nel nostro progetto educativo didattico della scuola dell infanzia

Dettagli

PRATICA di SCIAMANESIMO: PRIMO PASSO SU UNA STRADA CON CUORE Seminario residenziale Sab 20.06 - Dom 21.06.2015

PRATICA di SCIAMANESIMO: PRIMO PASSO SU UNA STRADA CON CUORE Seminario residenziale Sab 20.06 - Dom 21.06.2015 PRATICA di SCIAMANESIMO: PRIMO PASSO SU UNA STRADA CON CUORE Seminario residenziale Sab 20.06 - Dom 21.06.2015 Luogo: Villa San Secondo (ASTI) Orari: 09:00 alle 17:30 Persona di contatto: Roxana Indirizzo

Dettagli

INVASIONE? Le cifre del problema

INVASIONE? Le cifre del problema INVASIONE? Le cifre del problema 114.285 richiedenti asilo in Italia nei primi 8 mesi dell anno (2.000 in più rispetto allo stesso periodo del 2014 L Italia accoglie un numero molto modesto di profughi

Dettagli

Marocco: La terra dai mille colori! MAROCCO

Marocco: La terra dai mille colori! MAROCCO MAROCCO il Marocco presenta il territorio più vario tutto il nord-africa ed offre splen paesaggi naturali. Tra i monti e la costa atlantica si estendono fertili pianure ricche d'acqua, a sud il basso deserto

Dettagli

Mauritania. Magie dell Adrar. Gli indimenticabili del viaggio: 9 Giorni 20-28 Marzo 2016 Accompagnatore italiano

Mauritania. Magie dell Adrar. Gli indimenticabili del viaggio: 9 Giorni 20-28 Marzo 2016 Accompagnatore italiano Mauritania Magie dell Adrar 9 Giorni 20-28 Marzo 2016 Accompagnatore italiano Gli indimenticabili del viaggio: La magia dell Adrar: le dune, l incontro con i nomadi, le notti stellate Le pitture rupestri

Dettagli

-LA CITTA DEL SOLE VIAGGI-

-LA CITTA DEL SOLE VIAGGI- -LA CITTA DEL SOLE VIAGGI- A CURA DI TREKKING AL SANTUARIO ANNAPURNA Kathmandu Pokhara Naya Pool Ghorepani Chomrong Annapurna B.C. ( ca. 4.130 m.) PROGRAMMA DI VIAGGIO: Giorno 1 Italia /Kathmandu Partenza

Dettagli

Il Delta del Mondo Botswana & Zimbabwe dal 18 al 29 settembre 2016

Il Delta del Mondo Botswana & Zimbabwe dal 18 al 29 settembre 2016 Il Delta del Mondo Botswana & Zimbabwe dal 18 al 29 settembre 2016 ATTRAZIONI PRINCIPALI: Victoria Falls Escursione sul fiume Zambesi Il parco Hwange, Fotosafari con veicolo 4WD nel Chobe National Park

Dettagli

I COLORI DEL MAROCCO

I COLORI DEL MAROCCO 1 I COLORI DEL MAROCCO Dal 25 aprile al 3 maggio 2015 Le tempeste dell anima sono peggiori delle tempeste di sabbia Proverbio Marocco. 2 ORARIO DEI VOLI 25 aprile BOLOGNA/CASABLANCA 17.40 19.50 3 maggio

Dettagli

MARRAKECH E ESSAOUIRA 4 NOTTI / 5 GIORNI

MARRAKECH E ESSAOUIRA 4 NOTTI / 5 GIORNI MARRAKECH E ESSAOUIRA 4 NOTTI / 5 GIORNI Giorno 1 Volo dall Italia. ARRIVO A MARRAKECH Transfer in hotel con auto privata. Pernottamento presso caratteristica boutique riad 4* Giorno 2 Colazione e incontro

Dettagli

Grand Tour dello Sri Lanka

Grand Tour dello Sri Lanka Grand Tour dello Sri Lanka (14 giorni / 13 notti) Giorno 01: Arrivo a Colombo Arrivo all Aeroporto Internazionale di Bandaranaike. Incontro con il nostro rappresentante e trasferimento in hotel. Giorno

Dettagli

stelle, perle e mistero

stelle, perle e mistero C A P I T O L O 01 In questo capitolo si parla di un piccolo paese sul mare. Elenca una serie di parole che hanno relazione con il mare. Elencate una serie di parole che hanno relazione con il mare. Poi,

Dettagli

Scuola Media Piancavallo www.scuolapiancavallo.it pagina 1 di 5

Scuola Media Piancavallo www.scuolapiancavallo.it pagina 1 di 5 L Africa è il terzo continente della terra per superficie. Ha una forma simile a un triangolo, le coste sono poco articolate. A ovest è bagnata dall Oceano Atlantico, a sud è bagnata dall Oceano Indiano

Dettagli

Brasile Iguazu La cascata del dio serpente

Brasile Iguazu La cascata del dio serpente Poor Niagara Falls! scrisse un lontano giorno, con una punta forse di invidia, Eleonor Roosevelt sul libro d oro dell albergo delle Cateratte dopo aver visto le cascate di Iguazù. In effetti sono spettacolari:

Dettagli

Mario Ambel. Che cos è e come funziona la comprensione del testo - Una simulazione

Mario Ambel. Che cos è e come funziona la comprensione del testo - Una simulazione Mario Ambel Che cos è e come funziona la comprensione del testo - Una simulazione La comprensione è un atto cooperativo che si realizza come L a G rande elaborazione dei segni grafici Mur accesso lessicale

Dettagli

CROSSLAND NAMIBIA & SUDAFRICA Safari in Truck 31 gennaio 12 febbraio 2014 CON ACCOMPAGNATORE DALL'ITALIA

CROSSLAND NAMIBIA & SUDAFRICA Safari in Truck 31 gennaio 12 febbraio 2014 CON ACCOMPAGNATORE DALL'ITALIA CROSSLAND NAMIBIA & SUDAFRICA Safari in Truck 31 gennaio 12 febbraio 2014 CON ACCOMPAGNATORE DALL'ITALIA PROGRAMMA DI VIAGGIO : 1 GIORNO - 31 GENNAIO 2014 RIVA DEL GARDA E DINTORNI MILANO CAPETOWN Trasferimento

Dettagli

MOSCA e SAN PIETROBURGO Mar 01.05 - Dom 06.05.12

MOSCA e SAN PIETROBURGO Mar 01.05 - Dom 06.05.12 MOSCA e SAN PIETROBURGO Mar 01.05 - Dom 06.05.12 Luogo: mosca san pietroburgo Categoria: Grandi viaggi Informazioni aggiuntive: 01 MAGGIO: MOSCA Ritrovo dei partecipanti all aeroporto di Milano Malpensa

Dettagli

PROGRAMMA VIAGGIO CUBA MATRIMONIO ISABELLA & YAMIL DAL 30 AGOSTO AL 12 SETTEMBRE 2015 H10 PANORAMA 4*

PROGRAMMA VIAGGIO CUBA MATRIMONIO ISABELLA & YAMIL DAL 30 AGOSTO AL 12 SETTEMBRE 2015 H10 PANORAMA 4* PROGRAMMA VIAGGIO CUBA MATRIMONIO ISABELLA & YAMIL DAL 30 AGOSTO AL 12 SETTEMBRE 2015 1 giorno - MILANO HAVANA 30.08.2015 DOMENICA Partenza da Milano con volo per l Havana. All arrivo all Havana incontro

Dettagli

VACANZEAVELA Yacht Charter

VACANZEAVELA Yacht Charter La stagione 2015 si conclude con successo. Mi unisco all intera squadra LOCASAIL ringraziandovi per la fiducia accordataci per le vostre vacanze. Grazie alla vostra fedeltà e il bel tempo, la nostra stagione

Dettagli