Deliverable 7.5 Linee guida per Business Plan per l avvio del Car-Sharing Autore: Graham Lightfoot, Mendes Limited

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Deliverable 7.5 Linee guida per Business Plan per l avvio del Car-Sharing Autore: Graham Lightfoot, Mendes Limited"

Transcript

1 more mobility options through for Car-Sharing energy efficient momo Car-Sharing More options for energy efficient mobility through Car-Sharing Grant agreement No.: IEE/07/696/SI Deliverable 7.5 Linee guida per Business Plan per l avvio del Car-Sharing Autore: Graham Lightfoot, Mendes Limited Avvio Fine Durata dell azione: September October 2008 Nome del (in Coordinatore/organizzazione/ /numero mesi): Michael Free Hanseatic Glotz-Richter City of Bremen di telefono: Ministry Ansgaritorstr. D Germany for Bremen Environment, 2 Construction, Transport and European Affairs Telfono: Fax: Cellulare: (direct line office)

2 Questa guida è stata scritta per assistere singoli soggetti, società ed organizzazioni che hanno intenzione di attivare un servizio di Car-Sharing professionale. Oltre a contenere una struttura per la preparazione di business plan, questa guida offre utili commenti e contenuti. Indice 1. Accordo confidenziale 2. Sintesi dei contenuti 3. Descrizione della società 4. Analisi di mercato 5. Strategie di promozione e di vendita 6. Ricerca e sviluppo 7. Staff e management 8. Proiezioni finanziarie 9. Finanziamento 10. Appendici

3 1. Accordo confidenziale 1.1 Premessa I Business Plans sono per loro stessa natura documenti altamente confidenziali. Possono essere preparati come parte di un processo competitivo ed anche tramite la consulenza di uno o più istituti finanziari, investitori individuali o riuniti in gruppo ovvero partners e adviser. E importante dunque che tutti questi soggetti firmino l Accordo confidenziale sin dalle attività preparatorie e fino alla versione finale del Business Plan. 1.2 Contenuto dell Accordo confidenziale Il sottoscritto lettore è a conoscenza del fatto che le informazioni contenute in questo business plan sono confidenziali e dunque il lettore si impegna a non divulgare il suo contenuto senza il permesso di [nome della società] Il sottoscritto lettore è a conoscenza del fatto che le informazioni contenute in questo business plan sono confidenziali, oltre ad informazioni di pubblico dominio, e che ogni uso o divulgazione di queste da parte del lettore potrebbe causare seri danni a [nome della società] Dietro richiesta, questo documento verrà immediatamente restituito a [nome della società] Firma Nome (stampato) Data NB: Questo è un business plan e non implica l offerta di nessun titolo finanziario.

4 2. Sintesi dei contenuti Questa sezione non verrà compilata finché il business plan non sarà completata. Questa sezione sottolineerà tutti i punti salienti dello sviluppo societario nei tre anni, nonché sintetizzerà le seguenti aree con una breve descrizione di ognuna, come spiegato oltre. Va sottolineato che il potenziale investitore spesso effettua una prima valutazione in base alla sintesi dei contenuti e che la decisione se leggere o meno l intero business plan dipenderà dalle informazioni qui contenute. Le appendici alla fine del documento contengono maggiori dettaglie ed informazioni al fine di supportate I contenuti presentati nel business plan. Scopo del business plan Lo scopo del presente documento è quello di offire informazioni di base sullo sviluppo ad oggi; prevedere il futuro sviluppo; dettagliare l attrezzatura, lo staff e le risorse finanziarie richieste per gestire e sviluppare il servizio; e assicurare le risorse finanziarie necessarie da potenziali investitori al fine di diventare il principale operatore nella [città/stato]. Il servizio ed i suoi vantaggi Il Car-Sharing è un alternativa conveniente all auto di proprietà, nonché un servizio altamente tecnologico, economico e sostenibile da un punto di vista ambientale. E adatto per tragitti per i quail il trasporto pubblico non è conveniente ovvero per l uso dei dipendenti delle società che raggiungendo il posto di lavoro con il trasporto pubblico, la bici ovvero a piedi sanno che c è un autovettura che possono utilizzare per i loro eventuali bisogni durante le giornate di lavoro. Da indipendenza ai suoi clienti e permette loro di prenotare il servizio ondine ovvero tramite telefono solo per un ora ovvero per il tempo necessario. Una volta raggiunto lo stallo del veicolo i clienti usano la loro smartcard personale per aprire ed utilizzare l autovettura semplicemente digitando un codice personale. Una volta terminato il viaggio l autovettura va nuovamente parcheggiata nello stesso stallo di partenza, per essere disponibile per il successivo cliente. Opportunità di mercato E un business che sta crescendo con tassi annui del 30% e probabilmente contribuirà a ridurre le emissioni di carbonio di ogni cliente del 40%. Il servizio al momento è l unico offerto in [città/stato] ed il suo successo ci permetterà di estenderlo verso alter Nome città o regioni. B Gruppo di management C A Direttore Tecnico Marketing e Capo dell Ufficio e Operativo e Vendite Finanziario Il nome e le responsabilità del gruppo di management dovrebbero essere inserite in una tabella come la seguente: Responsabilità

5 Molte città in Europa, Nord America e Asutralia hanno già questo tipo di servizio. Se presenti partner con questo tipo di esperienza i relative dettagli dovranno essere indicate. Ricavi: 201X 201Y 201Z Utilizzo autovetture Ricavi Costi: Abbonamenti totali Costi di ufficio di di flottta Costi totali back office Tasse Profitto Utili non distribuiti (con (no tasse) tasse) Track record, se presente Proiezioni finanziarie Le proiezioni finanziarie dovranno essere sintetizzate ed evidenziate. Sarebbe preferibile utilizzare il seguente format: Calcolo del break even La stima del punto di break even point dovrebbe essere effettuata per singolo veicolo e protrebbe essere espresso separatamente per singola stallo di autovetture. Per esempio, le prime tre righe dovrebbero mostrare i calcoli basati sulla media mensile dei costi operative per veicolo, inclusi i costi infrastrutturali ed esclusi i costi promozionali, amministrativi e di staff. Le seconde tre righe dovrebbero mostrare i calcoli basati sulla media mensile dei costi operative per veicolo inclusi i costi infrastrutturali, quelli promozionali, amministrativi e di staff suddivisi equamente per veicolo a valere sull anno CS1 uno. Con crescere della flotta e dei livelli di attività nonché dei costi, il break CS2 Location costo/veicolo Media mensile Break al mese per X numero di ore Break al mese per X ore numero per viaggio di viaggi even point per X00 XXX X% XX veicolo muterà. CSn CS1 CS2 X00 XXX YYY ZZZ Z% X% Y% YY CSn Y00 Z00 YYY ZZZ - Z% Y% del tempo utile YY XX ZZ ZZ

6 Ricerca di finanziamenti Il livello di indebitamento e/o di investimento andrebbe definito già inizialmente. E inoltre importante spiegare come andranno utilizzati i fondi.

7 3. Descrizione della società 3.1 Promotori e soci Dovrebbero essere inclusi brevi dettagli societari, la sede nonché i nomi dei soci e la loro quota di partecipazione. 3.2 Consulenti Dovrebbero essere indicate i consulenti finanziari, legali e di altro tipo, con l indicazione del nome, indirizzo e dettagli di contatto. 3.3 Prodotti e servizi Dovrebbe essere espresso chiaramente in cosa consiste il servizio eventualmente anche con esempi pratici. Sviluppo Dovrebbero essere inclusi dettagli societari ed i relative partners, le ricerche eseguite e gli strumenti utilizzati che sono stati sviluppati durante il progetto MOMO- CarSharing e pubblicati come Deliverable 7.1. Dovrebbe essere dettagliato ogni accordo con amministrazioni locali, sviluppatori ed altri partners. Potrebbe inoltre essere utile definire il piano in un ottica di tipo locale, regionale e nazionale in termini di servizi similari, legislazione e politiche già attivate. Benefici e caratteristiche Questo tipo di servizio, generalmente chiamato CarSharing (Car Clubs in Gran Bretagna), ha avuto notevole successo in varie parti d Europa per oltre 20 anni, nonché in Nord America per oltre 10 anni. Tale servizio consente un accesso veloce e facile ad una autovettura senza esserne propietari. Gli utenti possono utilizzare il servizio quando ne hanno bisogno semplicemente: Prenotando il servizio tramite telefono o via internet. Sbloccando l autovettura prenotata utilizzando la propria smart-card. Inserendo il PIN personale e guidando. Pagando il servizio (IVA, carburante, manutenzione e assicurazione sono compresi nel prezzo) direttamente con addebito bancario ovvero tramite l uso di carte prepagate. I costi del servizio dipendono usualmente dal tempo e dalle distanze coperte, con limitati costi amministrativi caricati alla registrazione (abbonamento) ovvero con costi di deposito rimborsabili. Fattori di attrazione La valutazione del Car-Sharing ha mostrato che questo servizio offre un positivo contributo all ambiente, riducendo la pressione da parcheggio, tagliando i viaggi in auto non necessari a vantaggio del TPL, della bici e del camminare aiutando così a combattere l inquinamento e la congestione. Il tipo e la categoria di veicoli utilizzati dipende dai vari contesti dove il servizio viene offerto. Vantaggi per gli utilizzatori del servizio In molte città gli operatori del servizio di Car-Sharing e quelli del TPL utilizzano una smart-card integrata e/o altri vantaggi finanziari provide per l utilizzo di entrambi i servizi.

8 Un grande punto di forza del Car-Sharing è rappresentato dal parcheggio riservato per ciascun veicolo. Per società piccolo e grandi il Car-Sharing rappresenta un opportunità per calmierare e controllare gli spostamenti degli impiegati, i quail possono recarsi sul posto di lavro utilizzando il TPL, ovvero in bici o a piedi senza dover rinunciare ad una autovettura per le necessità di lavoro. L operatore gestisce il servizio di Car-Sharing e si prende cura dell atuo, nonché riceve una fattura dettagliata per i costi che possono così essere attribuiti ad ogni centro di costo. Gli impiegati non hanno problemi per la ricerca del parcheggio, potendo utilizzare il servizi odi Car-Sharing. Svantaggi o weak points Vedi la sezione 3.6 (SWOT Analysis). 3.4 Obiettivi di lungo periodo Dovrebbe essere indicato l obiettivo di lungo periodo del servizio, come ad esempio quello di diventare l operatore di Car-Sahring leader nella città, regione o stato in un certo numero di anni. 3.5 Obiettivi e future sviluppi Dovrebbero essere inclusi i dettagli della crescita stimata mostrando le proiezioni relative ad utentim veicoli e stazioni di parcheggio per gli anni a venire.

9 3.6 SWOT Analysis Forza Dovrebbero Gruppo essere di gestione analizzati esperto Debolezza I punti di forza e di debolezza del servizio, risorse le opportunità proprie di mercato e le minacce per la buona riuscita del progetto, tramite il diagramma seguente: Tecnologia Consulenti Unico gesture esperti affidabile del servizio in città/stato Mancanza di investimenti esterni Utenti Veicoli soddisfatti Stalli di idonei parcheggio al servizio Supporto dell amministrazione governo strategici centrale locale stile Servizio di vita sociale conosciuto a livello nazionale e nello Minacce Contratti Programmi nazionali Opportunità Partnerships Legislazione Programmi nazionali Campagne promozionali per l utilizzo di veicoli elettrici dal Legislazione punto Competitors Problemi di vista di finanziario meglio strutturati società Cooperazione Promozione tramite con il i TPL media e Bike-Sharing mercato Crescita lenta del previsto del liquidità più

10 4. Analisi di mercato 4.1 Target di mercato A seconda se già esiste un servizio di Car-Sharing nella città, regione o stato, pò essere più o meno difficile valutare il mercato nella sua totalità ed identificare trends e profili di potenziali competitors. Dovrebbero venire utilizzate una serie di ipotesi relative all analisi dei soggetti per i quali il Car-Sharing potrebbe essere più appetibile, sulla base dell esperienza derivante dalle altre gestioni già presenti in Europa. Le aree maggiormente votate al servizio di Car- Sharing hanno le seguenti caratteristiche: Alta densità di popolazione e di uffici Scarso accesso all auto privata Alto uso di mobilità alternative all auto private per spostamenti regolari (scuola, lavoro ecc.) Proprietari di casa con bassa percentuale di giovanissimi o anziani Presenza di condomini e dunque difficoltà di trovare parcheggio Presenza di classi sociali sopra la media per introiti e stile di vita Alto tasso di occupazione Un servizio di Car-Sharing ha bisogno di un numero di utenti che utilizzi l autovettura a differenti ore del giorno. Il modello di Car-Sharing meglio performante presenta un mix di clienti privati e business, ad esempio: Gli uffici di governo territoriali possono utilizzare il servizio durante le ore diurni per gli spostamenti per motivi di lavoro, mentre i residenti locali utilizzeranno il servizio la sera ed i fine settimana. Altri potenziali clienti business: Dipartimenti di governo Ospedali e case di cura Società di gestione immobiliare

11 4.2 Vantaggio competitivo Caratteristiche uniche La registrazione al servizio nonché la prenotazione e la gestione dei clienti e della flotta può essere anche sviluppata in house. La diffusione ed il numero di stalli di parcheggio, nonché il numero ed il range di veicoli presenti devono essere superiori a quelli di ogni altro competitor Prezzo E importante comparare prezzi e tariffe con competitors diretti o simili tipi di servizio, come il noleggio tradizionale. Durante i primi giorni è preferibile che i veicoli siano a disposizione per un tempo limitato e che siano praticati dei prezzi promozionali. I prezzi dovrebbero essere strutturati per coprire i costi operative diretti ed essere altamente competitivi con i costi legati alla proprietà dell auto. Il Car-Sharing dovrebbe anche essere competitivo e maggiormente flessibile del taxi Nuove tecnologie e sistemi Tecnologie e sistemi dovrebbero idealmente essere facili da usare per i clienti. 4.3 Benefici per i clienti Risparmio economico Anche se difficilmente stimabile, il risparmio derivante dall utilizzo del Car-Sharing dipende dalle alternative presenti, dal costo derivante dall acquisto dell auto e dai livelli di uso della stessa Risparmio di tempo Il Car-Sharing è un servizio che permette di utilizzare l auto solo per gli spostamenti necessari, mentre è l operatore del servizio che pensa a tutte le altre incombenze.

12 5. Strategia di promozione e di vendita 5.1 Strategia di promozione Primi segmenti di mercato da aggredire Avendo già identificato le più promettenti aree per gli stalli di servizio (vedi 4.1) è importante concentrare l attenzione nelle aree immediatamente prossime a queste Come intercettare completamente la domanda potenziale L esperienza ha evidenziato come la migliore strada è quella di identificare luoghi di attrazione e aggregazione (negozi, bar, caffè, uffici ecc.) e promuovere il servizio con flyers e posters relativi al servizio. Diversamente per le società sarebbe necessario far loro visita una per volta Come differenziare il servizio Comunicare i fattori chiave del servizio, come ad esempio la presenza dei veicoli vicino casa o vicino all ufficio ovvero la possibilità di prenotare il veicolo anche solo per un ora Quali benefici promuovere maggiormente Sottolineare la libertà d uso del servizio, i risparmi derivanti da esso e il contributo in termini ambientali Clienti potenziali e target di progetto Offrire dettagli su accordi fatti con alcune tipologie di clienti che garantiscono promozioni differenziate rispetto alla registrazione standard Contatti, conoscenza del servizio e vendite. I media da utilizzare sono la TV nazionale, i programi radio locali e nazionali e i giornali nazionali. E preferibile prevedere che le persone attratte dalla promozione possano provare il servizio all inizio, ovvero quando vengono inserite nella flotta nuove tipologie di autovetture o quando vengono aperte nuove stazioni di stallo Chi si occupa di marketing Specificare quale membro del management sarà responsabile e quanto verrà supportato da alter persone coinvolte nel business. 5.2 Entrate Contributi alle entrate ed al profitto Se la società si occupa unicamente di Car-Sharing, allora tutte le entrate ed i profitti derivanti dal servizio verranno riutilizzati nell ambito del servizio stesso. Diversamente è necessario indicare la quota di entrate e profitti societari generati che verranno riutilizzati nell ambito del servizio stesso. 5.3 Strategia di vendita Sarebbe utile indicare quail membri dello staff saranno responsabili della strategia di vendita, chi offre loro supporto e gli strumenti utilizzati. Lo staff dovrebbe includere almeno un membro senior. La strategia di vendita di vendita dovrebbe essere supportata dalla strategia di promozione e comunicazione (vedi 5.5). I principali strumenti sono rappresentati da flyers e posters, prodotti specificatamente per indurre la gente a visitare il sito web della società che dovrebbe avere contenuti

13 quali videoclips che mostrano il funzionamento del servizio nonché materiale scaricabile come il manuale dell utente e le condizioni e termini di offerta del servizio. 5.4 Prezzo Il prezzo del servizio dipenderà dai costi dello stesso, anche se attraverso la comparazione con altri servizi similari può contribuire ad avere un idea del livello medio. Inizialmente sarebbe utile offrire una struttura di tariffe semplice che contenga ovviamente i costi amministrativi, il tempo di utilizzo e la distanza coperta nonché l assicurazione, il carburante ed altri elementi di costo. Possono comunque essere previsti differenti strutture tariffarie per i clienti privati e per quelli business, come anche per differenti tipologie di veicoli presenti nella flotta, nonché offerte promozionali per il primo utilizzo del servizio. Dovrebbero essere inoltre previsti inoltre i costi fissi delle penalità. 5.5 Strategia di promozione e comunicazione Gli approcci alla strategia di promozione e comunicazione sono molteplici Gruppo di vendita Andrebbero indicati i dettagli del gruppo di vendita, delle aree di responsabilità e delle forme di pagamento (a salario, a commissione ovvero a percentuale sui nuovi clienti acquisiti) Leaflets presso gli stalli e le aree limitrofe Andrebbero indicati i dettagli di chi e come si occuperà della promozione presso gli stalli, le aree limitrofe ed anche i grandi punti di aggregazione ed eventi Promozione on-line Questo rappresenta lo strumento di promozione essenziale. Gli strumenti offerti dalla rete internet (Facebook, Twitter, YouTube, Forums, Blogs, Forum ecc) possono essere anche utilizzati dal gruppo di vendita come anche da società specializzate attraverso l uso di news, idee creative e promozioni. E anche possibile prevedere che gli stessi clienti promuovano il servizio presso i loro amici e colleghi Aggiornamento del sito web E essenziale inserire contenuti nel sito web, come ad esempio videoclips aggiornati costantemente Event Sponsorship Poichè il Car-Sharing è un servizio strettamente legato al luogo dove viene somministrato, è consigliabile prevedere eventi locali di sponsorizzazione Promozione on-line Dovrebbero essere implementati advertising su siti web, giornali locali ecc Publiche relazioni Potrebbe essere utile assumere un PR professionale per diffondere il concetto di car sharing presso la carta stampata, i residenti, i clienti business ed i visitatori Radio Le radio locali sono idonee a scopi promozionali Totem identificativi La presenza di totem identificativi presso gli stalli di parcheggio si è dimostrata essere un ottimo strumento promozionale.

14 Video I Videoclips sono strumenti promozionali molto utili Eventi promozionali La partecipazione ad eventi proozionale è altamente consigliata (ad esempio European Mobility Week organizzata a settembre) Organizzazioni di categoria Diventare membri di organizzazioni di categoria locali, come ad esempio la Camera di Commercio, può rappresentare un opportunità per attrarre nuovi potenziali utenti Newsletter mail La comunicazione interna con i clienti è fondamentale e può essere realizzata anche attraverso newsletter periodiche inviate via mail Prezzi promozionali Prezzi promozionali possono rappresentare una opportunità per attrarre interesse.

15 6. Ricerca e sviluppo 6.1 Ricerca e sviluppo E importante indicare che la società è disponibile, in caso sia necessario e conveniente, ad aggiornare la tecnologia utilizzata per rendere più efficiente ed economico il servizio. 6.2 Partner tecnici Sarebbe opportuno fornire i dettagli dei partners tecnici coinvolti nella gestione del software ed hardware installato sulle vetture. 6.3 Proprietà intellettuale, patenti, loghi e marchi Sarebbe opportuno fornire i dettagli degli accordi sottoscritti circa la proprietà intellettuale, eventuali patenti, loghi e marchi utilizzati nella gestione del servizio. Può essere inoltre necessario proteggere il nome del servizio includendolo nel nome della società.

16 7. Staff e management and Operations 7.1 Management Nome Fornire una lista dei membri societari e delle relative responsabilità, ad esempio come mostrato B A e Capo dell Ufficio Finanziario di seguito: Tecnico e Operativo Nome C Direttore Marketing e Vendite D Responsabilità E F Gestione Assistente utenti alle tecnico vendite e operativo Fornire una lista degli altri membri dello staff e delle loro responsabilità: Funzione Responsabilità Gestione Controllare Compito mensilmente fatture Chi Fornire la suddivisione di compiti e relative responsabilità,, ad esempio come mostrato Vendite finanziaria Controllo Report Analisi dei di proattivo management costi e della credito. performance. settimanale e mensile. A B di seguito: Monitoraggio Risposta e seguito del processo a richieste di registrazione specifiche. Servizi Preparazione SmartCard, PIN e manuale utenti C, D utenti agli Mail Gestione e newsletter. dei clienti reclami. D & F Operazioni Marketing & PR Sessioni Responsabile Prenotazioni telefoniche di flotta call B centre Aggiornamento informative E Aumento Iniziative di della marketing conoscenza sito web del servizio Sviluppi futuri Aggiornamento Preparazione e business distribuzione plans materiale e ricerca promozionale investitori A C del assistito & gruppo F dal resto 7.2 Staff Fornire dettagli sui futuri bisogni di staff durante il periodo coperto dal business plan.

17 7.3 Piani di addestramento Fornire dettagli degli addestramenti previsti. 7.4 Operazione Requisiti fisici: Veicoli Fornire dettagli dei veicoli da utilizzare inizialmente e di quelli futuri, con indicazione delle ragioni della relativa scelta. E consigliabile iniziare con una flotta ristretta con 2/3 modelli al massimo, per poi aumentare numero di veicoli e di modelli con l aumentare della domanda Locali Fornire dettagli su ogni immobile già acquisito ed i relativi accordi Equipaggiamento Elencare l equipaggiamento essenziale degli uffici Infrastrutture Elencare le necessità di infrastrutture per gli stalli di sosta. Alcunii servizi di Car-Sharing prevedono cassette di sicurezza, che si possono aprire con apposite smart-card, per l accesso alle chiavi dei veicoli Apparecchiature di comunicazione Fornire dettagli delle apparecchiature di comunicazione necessarie (on-board computer ecc.) Fornitori Fornire dettagli dei fornitori di tutte le apparecchiature e dei materiali usati.

18 8. Proiezioni finanziarie Questa sezione dovrebbe contenere i seguenti elementi: Assunti chiave Profitti e perdite Bilancio Previsione di flussi di cassa 8.1 Assunti chiave Introiti Fornire dettagli utili a stimare i tassi di acquisizione di nuovi clienti, l uso di servizi opzionali da parte di nuovi e vecchi clienti, gli abbonamenti, i contratti con clienti business (compresi le diverse strutture di prezzo) nonché i flussi generati dall uso del servizio stimati tramite la % di uso mensile del servizio da parte di nuovi e vecchi clienti. Questi dati possono anche essere stimati tramite la condivisione con altri operatori di Car-Sahring Numero di impiegati annuale e relative salario E possibile Direttore Operativo utilizzare Venditre Posizione e e la Markerting Tecnico tabella di seguito riportata per elencare lo staff ed i relativi salari. Amministratore Assistente Tecnico alle vendite clienti nel 201X verso Y,000 nel 201Z Partenza a X,000 nel 201X verso Y,000 nel 201Z Calcolo delle spese Fornire dettagli sui costi operativi, inclusi il costo di approvvigionamento dei veicoli, delle tecnologie ICT a bordo di essi, di manutenzione, pulizia e riparazione degli stessi compresi i costi di promozione Calcolo del break even La stima del punto di break even point dovrebbe essere effettuata per singolo veicolo e protrebbe essere espresso separatamente per singola stallo di autovetture. Per esempio, le prime tre righe dovrebbero mostrare i calcoli basati sulla media mensile dei costi operative per veicolo, inclusi i costi infrastrutturali ed esclusi i costi promozionali, amministrativi e di staff. Le seconde tre righe dovrebbero mostrare i calcoli basati sulla media mensile dei costi operative per veicolo inclusi i costi infrastrutturali, quelli promozionali, amministrativi e di staff suddivisi equamente per veicolo a valere sull anno uno. Con il crescere della flotta e dei livelli di attività nonché dei costi, il break even point per veicolo muterà.

19 CS1 CS2 Location costo/veicolo Media X00 mensile Break XXX YYY al mese even X% per X numero di ore Break al mese per X ore numero YY XX per viaggio di viaggi CSn CS1 CS2 CSn X00 Y00 Z00 XXX YYY ZZZ ZZZ - Z% Z% X% Y% del tempo utile YY XX ZZ ZZ Ricavi: 201Y 201Z Utilizzo autovetture Ricavi Costi: Abbonamenti totali Costi di ufficio di di flottta Costi totali back office Tasse Profitto Utili non distribuiti (con (no tasse) tasse) 8.2 Bilancio 201X

20 8.3 Previsioni di flussi di cassa 201X-201Z Le previsione di flussi di cassa dovrebbero essere effettuate su base mensile per ogni anno ed includere i seguenti elementi per ogni stallo di parcheggio. Location X/Y Introiti Nuovi clienti Riduzioni Abbonamenti Uso servizio Contratti con amministrazioni Contratti con società Introiti totali Costi operativi Staff locale Carburante Pulizia Promozione Infrastrutture Spazi di sosta Equipaggiamento veicoli Leasing veicoli Assicurazioni Riparazione Sub Totale Costi totali XYZ Servizio di Car-Sharing Introiti Nuovi clienti Riduzioni Abbonamenti Uso servizio Amministrazione X Amministrazione Y Contratti con società Investimenti Debiti IVA Introiti totali

21 Costi amministrativi Salari Trasferte Comunicazione Assicurazione Attrezzature Affrancature Stampe e copie Affitti Consulenze Costi bancari ICT IVA Debiti Sub Totale Sub Totale Costi operativi Location X Location Y Abbonamenti Costi totali Sub Totale Sub Totale

22 9. Finanziamento 9.1 Risorse Soci Fornire dettagli su qualsiasi finanziamento fatto dai soci Banche Fornire dettagli su qualsiasi mutuo o similari acceso presso una banca Agenzie Fornire dettagli su qualsiasi contratto o mutuo o similari acceso presso una agenzia governativa Investimenti già ricevuti Fornire dettagli su qualsiasi investimento già ricevuto Investimenti futuri Fornire dettagli su qualsiasi investimento futuro indicando il preciso ammontare 9.2 Uso dei finanziamenti Fornire dettagli sulle modalità d uso dei finanziamenti già ricevuti e futuri Equipaggiamento Veicoli e relative ICT, infrastrutture degli stalli di parcheggio e totem identificativi Ricerca e sviluppo Inserimento di veicoli elettrici nelle flotte e relative modifiche da effettuare al sistema di prenotazione e monitoraggio Promozione Vari elementi (vedi sezione 5) Staff Staff di management, tecnici, operai, vendite e amministrazione. 9.3 Exit strategy Investitori e soci andranno informati di ogni exit strategy, che andrà considerata con molta cura.

23 10. Appendici 10.1 Contenuto Questa sezione dovrebbe essere utilizzata per fornire dati dettagliati sui contenuti del business plan e su informazioni aggiuntive, come ad esempio: Biografie dei promotori Assunti finanziari dettagliati ecc Sito web Il sito web della società è Mappa del sito: Homepage: Link video Link processo di registrazione Link tariffe Link stalli di parcheggio Link veicoli News Campo di Login per registrazioni ed accesso a dati privati Links per Cos è il Car-Sharing? Facebook, Twitter e Blog Downloads Manuale degli utenti Leaflets Frequently Asked Questions (FAQs) 10.3 Testimonianze Clienti privati Io vorrei diventare un cliente perché ho bisogno spesso di effettuare trasporti ingombranti e dunque ho spesso bisogno di utilizzare un van Clienti business Abbiamo due uffici nell intero paese. Il nostro staff viaggia regolarmente tra questi due uffici ed ha bisogno di visitare clienti in periferia. Sarebbe molto conveniente prendere il treno per poi utilizzare il servizio di Car-Sharing per effettuare questi spostamenti. Con notevoli benefici: in primo luogo potremmo lavorare in treno ed avere la possibilità di utilizzare il servizio di Car-Sharing molto facilmente poiché lo stallo di parcheggio è proprio di fronte alla stazione. Inoltre da un punto di vista economico utilizzare il servizio di Car-Sharing al posto del taxi ci fa risparmiare molto denaro e ci rende indipendenti.

PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE

PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE LINEE GUIDA PER UNA EFFICACE PRESENTAZIONE DI UN BUSINESS PLAN INTRODUZIONE ALLA GUIDA Questa breve guida vuole indicare in maniera chiara ed efficiente gli elementi salienti

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Piano Spostamenti casa-lavoro 2007

Piano Spostamenti casa-lavoro 2007 Mobility Management Piano Spostamenti casa-lavoro 2007 Hera Imola-Faenza, sede di via Casalegno 1, Imola La normativa vigente: D.M. 27/03/1998, decreto Ronchi Mobilità sostenibile nelle aree urbane Le

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Sistemi d informazione innovativi per il trasporto pubblico

Sistemi d informazione innovativi per il trasporto pubblico O9 P o l i c y A d v i C E n ot e s innovativi per il trasporto L iniziativa CIVITAS è un azione europea che sostiene le città nell attuazione di una politica integrata dei trasporti sostenibile, pulita

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI TERMINI E CONDIZIONI GENERALI Leggere attentamente Termini e Condizioni prima di noleggiare una vettura con Atlaschoice. I Termini si applicano a qualsiasi prenotazione effettuata con Atlaschoice tramite

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi,

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, incrementarne la resa ma pensate che sia necessario un

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza

Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza OUCH! Settembre 2012 IN QUESTO NUMERO I vostri account utente I vostri dispositivi I vostri dati Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza L AUTORE DI QUESTO NUMERO Chad Tilbury ha collaborato alla

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura.

Dicembre 2010. Conto 3. Guida pratica alla Fattura. Dicembre 200 Conto 3. Guida pratica alla Fattura. La guida pratica alla lettura della fattura contiene informazioni utili sulle principali voci presenti sul conto telefonico. Gentile Cliente, nel ringraziarla

Dettagli

COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE

COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE COLLABOR@ ORGANIZZA RIUNIONI ON-LINE DA QUALUNQUE PC RECUPERA IL TUO TEMPO TAGLIA I COSTI DEI TUOI SPOSTAMENTI RISPETTA L AMBIENTE COSA E QUANDO SERVE PERCHE USARLO E un servizio di Cloud Computing dedicato

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Prof.ssa Claudia M. Golinelli Relazioni tra proprietà, gestione

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A.

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A. Milano, 4 giugno 2014 Perché TIPO? 1. Esiste un mercato potenziale interessante 2. Le imprese italiane hanno bisogno di equity 3. Attuale disponibilità di liquidità UNA CHIUSURA PROATTIVA DEL CIRCUITO

Dettagli

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Etica Società Cooperativa per Azioni Via Niccolò Tommaseo, 7 35131 Padova Tel. 049 8771111 Fax 049 7399799 E-mail: posta@bancaetica.it Sito Web: www.bancaetica.it

Dettagli

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE

SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Pag. 1 / 6 SERVIZIO P.O.S. POINT OF SALE Foglio Informativo INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Piazza Salimbeni 3-53100 - Siena Numero verde. 800.41.41.41 (e-mail info@banca.mps.it

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI

IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI IL PORTALE DELLE AGEVOLAZIONI - Manuale Operativo - www.finanziamenti-a-fondo-perduto.it COS E COME FUNZIONA Portale di aggiornamenti su agevolazioni ed incentivi che prevede: Servizio di ricerca online

Dettagli

Form di presentazione progetto

Form di presentazione progetto Form di presentazione progetto Il presente form deve essere compilato in tutte le sue parti e inviato con allegati (CV referente, altri CV persone chiave) a info@piazzevive.it entro il 6 dicembre 2013.

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Business Process Modeling Caso di Studio

Business Process Modeling Caso di Studio Caso di Studio Stefano Angrisano, Consulting IT Specialist December 2007 2007 IBM Corporation Sommario Perché l architettura SOA? Le aspettative del Cliente. Ambito applicativo oggetto dell introduzione

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

COME CERCARE CLIENTI E VENDERE MEGLIO ALL ESTERO

COME CERCARE CLIENTI E VENDERE MEGLIO ALL ESTERO COME CERCARE CLIENTI E VENDERE MEGLIO ALL ESTERO Tutte le aziende ed attività economiche hanno bisogno di nuovi clienti, sia per sviluppare il proprio business sia per integrare tutti quei clienti, che

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

Acquisizione Palazzo cielo/terra, Lipsia (Germania)

Acquisizione Palazzo cielo/terra, Lipsia (Germania) Acquisizione Palazzo cielo/terra, Lipsia (Germania) Business Plan KIG RE - DIOMA Valore acquisizioni immobiliari, gestione, sviluppo e ricollocazione assets immobiliari della società veicolo di investimento

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo.

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo. Pag. 1/7 Prof. Like you Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01 Email / Web / Social Pag. 2/7 hottimo.crm Con CRM (Customer Relationship Management) si indicano tutti gli aspetti di interazione

Dettagli

Risk management come opportunità per un nuovo welfare

Risk management come opportunità per un nuovo welfare Risk management come opportunità per un nuovo welfare Il contesto economico e sociale in cui operano i comitati Uisp condiziona la loro attività mettendoli di fronte a criticità di natura organizzativa,

Dettagli

Attualmente concorrono al Consorzio le seguenti Cooperative :

Attualmente concorrono al Consorzio le seguenti Cooperative : Il Consorzio Servizi Plus, è una società di outsourcing, operante da oltre 10 anni nel settore dei servizi facchinaggio, trasporti e pulizia, con lo scopo precipuo di associare in forma consortile tutte

Dettagli

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta isstock Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta 7 PAA Programma generale di azione dell Unione in materia di ambiente fino al 2020 A partire dalla metà degli anni 70 del secolo scorso, la politica

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma

Produzioni dal Basso. Manuale di utilizzo della piattaforma Produzioni dal Basso Manuale di utilizzo della piattaforma FolkFunding 2015 Indice degli argomenti: 1 - CROWDFUNDING CON PRODUZIONI DAL BASSO pag.3 2 - MODALITÁ DI CROWDFUNDING pag.4 3- CARICARE UN PROGETTO

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

L analisi economico finanziaria dei progetti

L analisi economico finanziaria dei progetti PROVINCIA di FROSINONE CIOCIARIA SVILUPPO S.c.p.a. LABORATORI PER LO SVILUPPO LOCALE L analisi economico finanziaria dei progetti Azione n. 2 Progetti per lo sviluppo locale LA FINANZA DI PROGETTO Frosinone,

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

Arkema France Condizioni generali di vendita

Arkema France Condizioni generali di vendita Arkema France Condizioni generali di vendita Ai fini delle presenti Condizioni Generali di Vendita (di seguito CGV ), il termine Venditore indica Arkema France, Acquirente indica la persona a cui il Venditore

Dettagli

Guida per Auto Valutazione Secondo l EFQM GUIDA PER L APPLICAZIONE IONE DELLA METODOLOGIA DI AUTO VALUTAZIONE EFQM NEL PARTENARIATO

Guida per Auto Valutazione Secondo l EFQM GUIDA PER L APPLICAZIONE IONE DELLA METODOLOGIA DI AUTO VALUTAZIONE EFQM NEL PARTENARIATO GUIDA PER L APPLICAZIONE IONE DELLA METODOLOGIA DI AUTO VALUTAZIONE EFQM NEL PARTENARIATO 1 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. LA METODOLOGIA EFQM E IL QUESTIONARIO DI AUTO VALUTAZIONE... 4 3. LA METODOLOGIA

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale Agenda I II III AIM Italia Il ruolo di Banca Finnat Track record di Banca Finnat 2 2 Mercati non regolamentati Mercati regolamentati AIM Italia Mercati di

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza.

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Il punto di forza di Integra è uno staff qualificato e competente che ne fa un punto di riferimento credibile ed affidabile per

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard.

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard. YouCard, la prima carta in Italia che consente di personalizzare il codice PIN, è anche l unica carta al mondo che unisce la sicurezza delle carte prepagate, la semplicità delle carte di debito e la flessibilità

Dettagli

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza.

Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. Termini d uso aggiuntivi di Business Catalyst Ultimo aggiornamento avvenuto il 18 giugno 2014. Sostituisce la versione del febbraio 17, 2012 nella sua interezza. L uso dei Servizi Business Catalyst è soggetto

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE 1 aprile 2014 1 PREMESSA Il Consorzio camerale per il credito e la finanza, in accordo con Unioncamere Lombardia, intende individuare professionalità da

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo----------

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- ESTRATTO DELLE DELIBERAZIONI DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON POTERI DELLA GIUNTA Atto con dichiarazione di immediata eseguibilità: art. 134, comma 4, D.Lgs.267/2000

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna Cos è e come si costituisce una cooperativa Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna 1 Che cos è una cooperativa un'associazione autonoma di persone che si uniscono volontariamente per soddisfare i propri

Dettagli

Transport for London. Spostarsi con Oyster

Transport for London. Spostarsi con Oyster Transport for London Spostarsi con Oyster Oyster ti dà il benvenuto Oyster è il metodo più economico per pagare corse singole su autobus, metropolitana (Tube), tram, DLR, London Overground e la maggior

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

Servizio HP Hardware Support Exchange

Servizio HP Hardware Support Exchange Servizio HP Hardware Support Exchange Servizi HP Il servizio HP Hardware Support Exchange offre un supporto affidabile e rapido per la sostituzione dei prodotti HP. Studiato in modo specifico per i prodotti

Dettagli

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE FACILITÀ TECNOLOGIA DISPONIBILITÀ ASSISTENZA D USO WI-FI IN 8 LINGUE TECNICA Collegamento

Dettagli

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica

Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Indagine sui consumi degli edifici pubblici (direzionale e scuole) e potenzialità degli interventi di efficienza energetica Marco Citterio, Gaetano Fasano Report RSE/2009/165 Ente per le Nuove tecnologie,

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

Il Project Financing. Introduzione

Il Project Financing. Introduzione Il Project Financing Introduzione Il Project Financing nasce nei paesi anglosassoni come tecnica finanziaria innovativa volta a rendere possibile il finanziamento di iniziative economiche sulla base della

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco Il canale distributivo Prima e dopo Internet Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco La distribuzione commerciale Il canale distributivo è un gruppo di imprese

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli