BORSE DI STUDIO A.A. 2013/2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BORSE DI STUDIO A.A. 2013/2014"

Transcript

1 BORSE DI STUDIO A.A. 2013/2014 Istituto d Arte Applicata e Design, corso Re Umberto Torino Tel. e Fax

2 IAAD BORSE DI STUDIO A.A SE DIVENTA IMPOSSIBILE PREVEDERE IL FUTURO, MEGLIO CREARLO. PROGETTA TU IL CAMBIAMENTO. In occasione dell inaugurazione della nuova sede IAAD - a Torino all interno del nuovo quartier generale Lavazza - prevista per l inizio del prossimo anno accademico 2013/2014, l Istituto d Arte Applicata e Design dedica il tema generale del concorso relativo all assegnazione delle Borse di Studio 2013/2014 a uno tra gli aspetti fondamentali della vita di ogni individuo: il cambiamento. Cambiamo noi e cambia tutto intorno a noi. Continuamente. Anche la crescita personale è frutto del cambiamento. Obiettivo del concorso è la riflessione creativa in merito al tema del cambiamento. I partecipanti avranno l occasione di mettere alla prova la propria creatività e sensibilità attraverso la strutturazione di progetti relativi ai 4 dipartimenti IAAD: Transportation design Industrial design Interior and furniture design Communication and graphic design DIPARTIMENTI E TEMI PREVISTI DIPARTIMENTO DI TRANSPORTATION DESIGN La nascita dell automobile all inizio del novecento ha portato a un radicale cambiamento nella società e una vera e propria rivoluzione. L automobile ha rappresentato il simbolo della modernità. Come tutti i concetti anche quello di modernità si rinnova. Progetta il veicolo/mezzo di trasporto urbano che condurrà la nostra società a un prossimo importante cambiamento e potrà rivoluzionare ancora una volta il nostro modo di vivere. Immagina quale potrebbe essere il veicolo capace di rispondere a uno o a tutti gli scenari d utilizzo nella mobilità urbana di domani (veloce o lento, confortevole o basico, piccolo e grande, capace di trasportare più persone o una sola, ). Rielabora, realizzando un restyling estetico, o inventa un veicolo considerando prioritaria la sua funzionalità orientata alle esigenze specifiche dell utente all interno del contesto urbano contemporaneo. aspetti concettuali e funzionali della tua proposta. - n. 1 vista laterale, - n. 1 tre quarti anteriore, - n. 1 tre quarti posteriore. Formato delle tavole: A3 orizzontale. Nb: Il progetto potrà essere eseguito, a mano libera o mediante il supporto dei software di elaborazione grafica. DIPARTIMENTO DI INDUSTRIAL DESIGN Continueremo a costruire oggetti che riflettono il nostro mondo e che un giorno diranno chi siamo alle generazioni future Neil MacGregor. Dalla macchina fotografica (1826) alla lampo (1913), dalla radio (1895) al personal computer (1977), ogni oggetto si rivela portatore di un cambiamento, di un evoluzione. Individua un oggetto di uso comune e riportalo a nuova vita, modificando la sua originaria funzione, assegnandogliene una nuova.

3 Procedi quindi con un progetto di riuso/ridefinizione, capace di concretizzarsi in un semplice cambio di funzione dell oggetto stesso. spetti concettuali e funzionali della tua proposta - eventualmente aggiungendo piccole varianti. - n. 1 tavola di bozzetti/schizzi, - n. 2 viste in prospettiva. Formato delle tavole: A3 orizzontale. Nb: Il progetto potrà essere eseguito, a mano libera o mediante il supporto dei software di elaborazione grafica. DIPARTIMENTO DI INTERIOR AND FURNITURE DESIGN Comunicare è condividere. E qualsiasi cosa condivisa raddoppia il piacere Italo Calvino. Progetta uno spazio pubblico di condivisione ideale - di incontro, di relazione e di confronto - dove poter studiare (es. biblioteca, aula studio ). spetti concettuali e funzionali della tua proposta. - una breve relazione esplicativa che descriva l idea progettata e spieghi la logica delle modifiche apportate e gli intenti comunicativi; - vista in pianta, vista laterale, vista frontale, 2 viste in prospettiva. Formato delle tavole: A3 orizzontale. Nb: Il progetto potrà essere eseguito, a mano libera o mediante il supporto dei software di elaborazione grafica. DIPARTIMENTO DI COMMUNICATION AND GRAPHIC DESIGN La vita appartiene ai viventi, e chi vive deve essere preparato ai cambiamenti Wolfgang Goethe Crea un video (o uno storyboard) capace di rappresentare il tuo cambiamento e quello che pensi accadrà dopo la scuola superiore: chi sei, cosa ti sta accadendo e chi sarai. Mostraci pensieri, aspettative e prospettive attraverso le tue riflessioni e una sintesi mirata. aspetti concettuali della tua proposta. Puoi usare il telefonino, la video camera, il computer, il tablet se preferisci puoi costruire lo spot disegnando lo storyboard. Il risultato dovrà far emergere chiaramente le caratteristiche del tuo cambiamento. Il video dovrà pertanto: a) essere originale; b) essere connotato da una forte riconoscibilità; c) essere di impatto e quindi facilmente memorizzabile. Inviaci il video tramite all indirizzo Tutti i contenuti verranno valutati dalla Giuria che potrà decidere se approvarli oppure respingerli. I progetti dovranno essere rigorosamente originali in ogni loro aspetto. Non è consentito postare contenuti incorporati da YouTube. Non saranno accettati contributi che facciano riferimento a marchi, aziende o persone reali, così come quelli contenenti espressioni volgari, offensive o discriminatorie. - contributo video di durata max 60 secondi; e/o elaborato grafico/storyboard (in bianco e nero o a colori) in formato A3 orizzontale; Allegare breve relazione esplicativa che descriva l idea progettata e gli intenti comunicativi; presentazione inviata via web o su supporto informatico (CD/DVD). Scegli il dipartimento che ti interessa tra quelli sopra elencati, leggi attentamente il brief, sviluppa il tuo progetto e inviaci gli elaborati richiesti via oppure via posta ordinaria all indirizzo: Istituto d Arte Applicata e Design, Corso Re Umberto 5, Torino entro e non oltre venerdì 28 giugno E possibile partecipare a un massimo di 2 temi rispetto ai 4 proposti. Ricordati contestualmente di inviare il modulo di adesione debitamente compilato e firmato.

4 CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO PER L ANNO ACCADEMICO 2013/ PREMESSA L Istituto d Arte Applicata e Design - Torino (IAAD), come ogni anno, presenta un concorso internazionale di design per offrire agli studenti maturandi la possibilità di vincere 12 borse di studio per la frequenza dei percorsi triennali di Bachelor. Le specializzazioni, 4 in totale - Transportation design, Industrial design, Interior and furniture design e Communication and graphic design - sono ufficialmente riconosciute da EABHES European Accreditation Board of Higher Education Schools - e permettono il conseguimento dell European Bachelor of Science in Design. Le borse di studio, pari al 100%, al 50% e al 20% della retta di frequenza annuale, saranno assegnate rispettivamente ai primi 3 classificati per ognuna delle 4 specializzazioni.rimarranno a carico dei borsisti la tassa d iscrizione annuale (pari a Euro 1.125,00) e la tassa europea EABHES (pari a Euro 1.525,00 suddivisa nel triennio). 2. FINALITA DEL CONCORSO E NUMERO DI BORSE ll Concorso si propone di assegnare complessivamente un massimo di 12 borse di studio - 3 per ognuno dei 4 dipartimenti di design attivi all interno dello IAAD: Transportation design, Industrial design, Interior and furniture design, Communication and graphic design. La Giuria (vedi punto 9), valuterà i progetti e individuerà quelli meritevoli di assegnazione nel numero massimo di 12 borse in base all insindacabile giudizio dei suoi componenti. In mancanza di progetti meritevoli di assegnazione, in base alla valutazione della commissione giudicante e/o del mancato raggiungimento di un numero di partecipanti pari ad almeno 15 per singola specializzazione non verranno assegnate borse di studio. Le borse di studio assegnate avranno durata triennale: è tuttavia posta la condizione che il borsista concluda ciascun anno con una media di voti non inferiore a 27/30; qualora non venga conseguito detto risultato, il borsista perderà il diritto alla borsa di studio per il periodo suddetto. In questa ipotesi, l eventuale iscrizione all anno successivo, comporterà l obbligo dell allievo di sostenere integralmente il costo dei corsi senza borsa di studio. 3. DURATA DEL CONCORSO TERMINE DI CONSEGNA Inderogabilmente e perentoriamente dalla pubblicazione sul sito del presente regolamento, sino alla scadenza dell iniziativa, prevista per venerdì 28 giugno Lo IAAD tuttavia si riserva la facoltà di prorogare la durata del Concorso, provvedendo a comunicare tempestivamente e ufficialmente la nuova data, indicante il termine di scadenza, attraverso i canali di comunicazione istituzionali. 4. REQUISITI DI PARTECIPAZIONE L iniziativa è aperta a tutti coloro che: non abbiano ancora compiuto 27 anni alla data di presentazione della domanda di partecipazione; siano iscritti al V anno di un Istituto di scuola media superiore o al IV anno del Liceo artistico oppure abbiano conseguito un diploma di scuola superiore o abbiano terminato il IV anno del Liceo artistico. 5. TEMI ED ELABORATI DA PRESENTARE DIPARTIMENTO DI TRANSPORTATION DESIGN La nascita dell automobile all inizio del novecento ha portato a un radicale e innovativo cambiamento nella società o una vera e propria rivoluzione. L automobile ha rappresentato il simbolo della modernità. Come tutti i concetti anche quello di modernità si rinnova. Progetta il veicolo/mezzo di trasporto urbano che condurrà la nostra società a un prossimo importante cambiamento e potrà rivoluzionare ancora una volta il nostro modo di vivere. Immagina quale potrebbe essere il veicolo capace di rispondere a uno o a tutti gli scenari d utilizzo nella mobilità urbana di domani (veloce o lento, confortevole o basico, piccolo e grande, capace di trasportare più persone o una sola, ). Rielabora, realizzando un restyling estetico, o inventa un veicolo considerando prioritaria la sua funzionalità orientata alle esigenze specifiche dell utente all interno del contesto urbano contemporaneo. spetti concettuali e funzionali della tua proposta. - vista laterale, tre quarti anteriore, tre quarti posteriore. Formato delle tavole: A3 orizzontali in bianco e nero o a colori. Nb: Il progetto potrà essere eseguito, a mano libera o mediante il supporto dei software di elaborazione grafica. DIPARTIMENTO DI INDUSTRIAL DESIGN Continueremo a costruire oggetti che riflettono il nostro mondo e che un giorno diranno chi siamo alle generazioni future Neil MacGregor. Dalla macchina fotografica (1826) alla lampo (1913), dalla radio (1895) al personal computer (1977), ogni oggetto si rivela portatore di un cambiamento, di un evoluzione. Individua un oggetto di uso comune e riportalo a nuova vita, modificando la sua originaria funzione assegnandogliene una nuova. Procedi quindi con un progetto di riuso/ridefinizione, capace di concretizzarsi in un semplice cambio di funzione dell oggetto stesso - eventualmente aggiungendo piccole varianti. spetti concettuali e funzionali della tua proposta. - 1 tavola di bozzetti/schizzi, 2 viste in prospettiva. Formato delle tavole: A3 orizzontale (bianco e nero o a colori).

5 Nb: Il progetto potrà essere eseguito, a mano libera o mediante il supporto dei software di elaborazione grafica. DIPARTIMENTO DI INTERIOR AND FURNITURE DESIGN Comunicare è condividere. E qualsiasi cosa condivisa raddoppia il piacere - Italo Calvino. Progetta uno spazio pubblico di condivisione ideale - di incontro, di relazione e di confronto - dove poter studiare (es. biblioteca, aula studio ). spetti concettuali e funzionali della tua proposta. - una breve relazione esplicativa che descriva l idea progettata e spieghi la logica delle modifiche apportate e gli intenti comunicativi; vista in pianta, vista laterale, vista frontale, 2 viste in prospettiva; Formato delle tavole: A3 orizzontale (bianco e nero o a colori). Nb: Il progetto potrà essere eseguito, a mano libera o mediante il supporto dei software di elaborazione grafica. DIPARTIMENTO DI COMMUNICATION AND GRAPHIC DESIGN La vita appartiene ai viventi, e chi vive deve essere preparato ai cambiamenti - Wolfgang Goethe Crea un video (o uno storyboard) capace di rappresentare il tuo cambiamento e quello che pensi accadrà dopo la scuola superiore: chi sei, cosa ti sta accadendo e chi sarai. Mostraci pensieri, aspettative e prospettive attraverso le tue riflessioni e una sintesi mirata. aspetti concettuali della tua proposta. Puoi usare il telefonino, la video camera, il computer, il tablet se preferisci puoi costruire lo spot disegnando lo storyboard. Il risultato dovrà far emergere chiaramente le caratteristiche del tuo cambiamento. Il video dovrà pertanto: a) essere originale; b) essere connotato da una forte riconoscibilità; c) essere di impatto e quindi facilmente memorizzabile. Inviaci il video tramite all indirizzo Tutti i contenuti verranno valutati dalla Giuria che potrà decidere se approvarli oppure respingerli. I progetti dovranno essere rigorosamente originali in ogni loro aspetto. Non è consentito postare contenuti incorporati da YouTube. Non saranno accettati contributi che facciano riferimento a marchi, aziende o persone reali, così come quelli contenenti espressioni volgari, offensive o discriminatorie. - contributo video di durata max 60 secondi; e/o elaborato grafico/storyboard (in bianco e nero o a colori) in formato A3 orizzontale; una breve relazione esplicativa che descriva l idea progettata e gli intenti comunicativi; presentazione inviata via web o su supporto informatico (CD/DVD). - INDICAZIONI GENERALI Sarà consentito realizzare un numero superiore, ma non inferiore, di tavole rispetto a quelle richieste al fine di descrivere al meglio il proprio progetto. Sarà possibile inoltre presentare un massimo di 3 proposte diverse e complete per ciascuno dei temi a cui si partecipa. E possibile partecipare a un massimo di 2 temi rispetto ai 4 proposti in totale. Qualsiasi elaborato realizzato su formati e temi non conformi a quelli indicati non sarà ammesso. Nel caso di tavole realizzate a mano, dovranno essere inviati gli elaborati originali. Nel caso di tavole realizzate a computer, dovranno essere inviate stampe a colori unitamente a un CD contenente i documenti originali in formato tiff, jpg o pdf a 300 dpi formato reale. 6. MODALITÀ DI ISCRIZIONE E SCADENZE I partecipanti dovranno iscriversi al Concorso compilando, in ogni sua parte, il modulo di partecipazione, inoltrandolo tramite o tramite fax (+39/ ) oppure consegnandolo brevi manu alla segreteria dello IAAD o spedendolo via posta ordinaria all indirizzo: Istituto d Arte Applicata e Design, Corso Re Umberto 5, Torino. Le domande di partecipazione, unitamente ai progetti realizzati, dovranno essere ricevute dallo IAAD entro e non oltre il 28 giugno La modulo di partecipazione, presente in allegato, è disponibile sul sito e/o potrà essere richiesto chiamando il numero +39/ o mandando un all indirizzo 7. AMMISSIONE Le domande di partecipazione incomplete, alterate o non correttamente compilate e sottoscritte, e quelle pervenute tardivamente e cioè oltre il termine di scadenza indicato al punto 3, non saranno prese in considerazione. I progetti presentati dovranno rispettare il tema descritto per ogni dipartimento e i criteri specifici di realizzazione descritti al precedente punto 5. La Giuria, a suo insindacabile giudizio, potrà non ammettere i progetti aventi un contenuto contro legge o idonei a offendere il buon gusto, la morale e/o la privacy. In mancanza di progetti meritevoli di assegnazione, in base alla valutazione della commissione giudicante e/o del mancato raggiungimento di un numero di partecipanti pari ad almeno 15 per singola specializzazione non verranno assegnate borse di studio. 8. CONDIZIONI E TERMINI GENERALI DI PARTECIPAZIONE Il modulo di partecipazione dovrà essere compilato in ogni sua parte e consegnato entro i termini di scadenza indicati al punto 3, rappresentando ciò condizione fondamentale per la partecipazione stessa al Concorso. Presentando il progetto, il candidato dichiara sotto la propria responsabilità di essere l unico soggetto originario, creatore e possessore degli elaborati, che le informazioni contenute non sono da considerarsi confidenziali e che il progetto non è coperto da diritti di proprietà, di utilizzazione e di sfruttamento da parte di terzi, e che non viola alcun diritto d autore, marchio, segno distintivo brevetto o altro diritto di terzi derivante dalle legge, da

6 contratti, da usi e consuetudini. I partecipanti saranno esclusi dall iniziativa nel caso in cui il progetto risulti, a insindacabile parere della Giuria, frutto di contraffazione e/o di plagio di altra opera. Il candidato, con l accettazione del presente regolamento, rinuncia sin da ora a promuovere azioni o iniziative giudiziarie o stragiudiziali nei confronti di IAAD e la esonera da ogni responsabilità, sotto qualsiasi profilo, qualora occorrano: smarrimento, ritardi nella presentazione, danneggiamenti, incompletezza, illeggibilità, mancato recapito di progetti ed eventuali prototipi; malfunzionamenti del formulario, programmi elettronici, hardware e software, Internet, computer; ritardi, incompletezza di trasmissioni di dati da computer; qualsiasi evento, non imputabile a IAAD, che possa causare l interruzione o la variazione dell iniziativa; qualsiasi smarrimento, perdita o danno derivante dalla partecipazione all iniziativa qualsiasi errore di battitura o di stampa in documentazione relativa all iniziativa. Ciascun partecipante conviene nel considerare IAAD esonerato da ogni responsabilità diretta o indiretta a seguito di eventi, connessi all iniziativa, che rechino pregiudizio al partecipante. Ciascun partecipante, presta il proprio consenso, ai sensi di legge, all utilizzo del proprio nome, della propria fisionomia, della propria voce e al fine della pubblicizzazione dell iniziativa, rinunciando a ogni genere di compenso e a ogni domanda e/o pretesa di qualsiasi tipo al riguardo. I dati anagrafici personali di tutti coloro che parteciperanno all iniziativa saranno utilizzati ai fini dell invio di eventuale materiale informativo e promozionale riguardante gli eventi, le attività e le iniziative organizzate da IAAD. 9. GIURIA E ASSEGNAZIONE BORSE DI STUDIO I membri della commissione per l assegnazione delle borse di studio saranno: Presidente Laura Milani, Direttore IAAD Area Transportation design Giovanni Piccardo, Coordinatore dip. Transportation design IAAD Area Industrial design Umberto Rondolino, Coordinatore dip. Industrial design IAAD Area Interior and furniture design Massimo Giuntoli, Coordinatore dip. Interior and furniture design IAAD Area Communication and graphic design Massimo Morelli, Coordinatore dip. Communication and graphic design IAAD La Giuria esaminerà e valuterà i progetti secondo il proprio insindacabile e inappellabile giudizio. I progetti e il materiale inviati per la partecipazione al Concorso non verranno restituiti ai partecipanti. L invio del progetto per l iniziativa implica l accettazione totale e incondizionata del presente regolamento. 10. MODALITÀ DI COMUNICAZIONE DELL ASSEGNAZIONE L assegnazione delle borse di studio sarà comunicata ufficialmente ai vincitori via e telefonicamente dall Istituto d Arte Applicata e Design. La Borsa di Studio sarà effettivamente assegnata solo a seguito dell invio, da parte del vincitore, di formale accettazione a mezzo fax o , e ciò entro il termine di giorni 7 dalla comunicazione da parte di IAAD. I vincitori delle borse di studio dovranno, al tempo stesso, versare l importo relativo alla Tassa di Iscrizione (pari a euro 1.125,00) entro 7 giorni dall accettazione. I vincitori delle Borse di Studio non saranno, comunque, obbligati ad accettare l assegnazione. La mancata accettazione e/o il mancato pagamento della tassa di iscrizione entro i predetti termini, determinerà di diritto la perdita della Borsa di Studio assegnata. In tale ipotesi la Giuria avrà facoltà di assegnarla, ove vi siano altri progetti meritevoli, ad altri partecipanti, a proprio insindacabile giudizio. 11. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI I partecipanti, aderendo all iniziativa, acconsentono a che i dati personali forniti a IAAD in relazione ad essa siano trattati ai sensi del D. Lgs. 196 del (s.m.i.) ferma restando in ogni caso per i partecipanti, la facoltà di poter esercitare i diritti di cui al punto 7 della predetta legge. 12. CONTROVERSIE Qualsiasi controversia dovesse insorgere in ordine al presente regolamento e al Concorso sarà deferita alla decisione di un Arbitro unico, nominato di comune accordo tra le parti, oppure, in caso di disaccordo, dal Presidente della Camera di Commercio Industria e Artigianato di Torino. L Arbitrato avrà sede e svolgimento in Torino. L Arbitrato sarà irrituale e l Arbitro formerà la propria determinazione secondo equità e nel rispetto del principio del contraddittorio entro il termine massimo di giorni 120 (centoventi). Le parti si impegnano a dare immediata e puntuale attuazione alla decisione dell Arbitro che è riconosciuto sin d ora quale e espressione della loro stessa volontà contrattuale. A norma degli artt e 1342 C.C., presa visione e compiuto conoscenza dei contenuti delle clausole sottoindicate, dichiaro di accettare i contenuti dei seguenti articoli disciplinanti il concorso per l assegnazione delle borse di studio a.a. 2013_2014 promosso dallo IAAD: 1. Premessa, 2. Finalità del Concorso e numero di Borse, 3. Durata del concorso e termine di consegna, 4. Requisiti di partecipazione, 5. Temi ed elaborati da presentare, 6. Modalità di iscrizione e scadenze, 7. Ammissione, 8. Condizioni e termini generali di partecipazione, 9. Giuria e assegnazione borse di studio, 10. Modalità di comunicazione dell assegnazione, 11. Trattamento dei dati personali, 12. Controversie.

7 CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO PER L A.A MODULO DI PARTECIPAZIONE Nome:... Cognome:... Data di nascita: Indirizzo: Via... n... Città: Provincia:... CAP: Nazione: Telefono abitazione: Cellulare:... Nome e tipologia scuola superiore frequentata:... Città: Provincia:... HO CONOSCIUTO L ISTITUTO D ARTE APPLICATA E DESIGN ATTRAVERSO: Internet Amici Salone di orientamento Radio Riviste / giornali Altro: A QUALE DIPARTIMENTO SEI INTERESSATO/A? TRANSPORTATION DESIGN INDUSTRIAL DESIGN INTERIOR AND FURNITURE DESIGN COMMUNICATION AND GRAPHIC DESIGN Dichiaro di aver letto il regolamento del concorso per l assegnazione delle borse di studio IAAD per l anno accademico 2013_2014 e di accettarlo integralmente. Data Firma.. A norma dell art. 13 del D.Lgs. 196/03, autorizzo l Istituto d Arte Applicata e Design (IAAD) - Torino a inserire i miei dati nelle sue liste per l invio di eventuale materiale informativo, pubblicitario e promozionale. Data Firma..

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0 REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 430, 26 OTTOBRE 2001, CONCORSO A PREMI PIMP MY TEMPO 2.0 PROMOSSO DALLA SOCIETA SCA HYGIENE PRODUCTS SPA Via XXV Aprile, 2 55011 ALTOPASCIO (LU) PIVA 03318780966 REA 186295 SOCIETA

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI Soggetto delegato #WHYILOVEVENICE PROMOSSO DALLA SOCIETA BAGLIONI HOTELS SPA BAGLIONI HOTELS S.P.A. CON

Dettagli

Il Mobile Significante 2015 XII edizione

Il Mobile Significante 2015 XII edizione Internazionale Fondazione Aldo Morelato sull arte applicata nel mobile. Il Mobile Significante XII edizione I Luoghi del relax 2.0 oggetti d arredo per il relax domestico Art. 1 Tema del concorso Lo spazio

Dettagli

Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale

Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale Progetto Nazionale di Educazione al Patrimonio 2011-2012 Bando del Concorso Nazionale Il Paesaggio raccontato dai ragazzi. Narrazioni e immagini nell'era digitale Presentazione Sul presupposto che si conserva

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO TEMA Il concorso Un mondo tutto mio è dedicato all ambiente in cui vivono i bambini, come è e come lo vorrebbero. L idea è far descrivere agli alunni il posto ideale

Dettagli

OGGETTO: Giornata del dono e Concorso "Donare, molto più di un semplice dare"

OGGETTO: Giornata del dono e Concorso Donare, molto più di un semplice dare Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione Direzione Generale per lo Studente, l Integrazione e la Partecipazione Ufficio

Dettagli

ACQUA CHE CANTA ACQUA CHE INCANTA: DOV E IL VALORE DEL LAVORO DELLE DONNE? Concorso Artistico per il recupero dei lavatoi

ACQUA CHE CANTA ACQUA CHE INCANTA: DOV E IL VALORE DEL LAVORO DELLE DONNE? Concorso Artistico per il recupero dei lavatoi ACQUA CHE CANTA ACQUA CHE INCANTA: DOV E IL VALORE DEL LAVORO DELLE DONNE? Concorso Artistico per il recupero dei lavatoi Bando e Regolamento L Associazione culturale La rosa e la spina di Villanuova sul

Dettagli

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Billa Aktiengesellschaft sede secondaria

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per lo Studente, l Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione Concorso nazionale La mia

Dettagli

UNO SCATTO DI DIGNITA ed. 2014

UNO SCATTO DI DIGNITA ed. 2014 CONCORSO FOTOGRAFICO NAZIONALE UNO SCATTO DI DIGNITA ed. 2014 Progetto Donna & Artigianato REGOLAMENTO ART. 1 OBIETTIVO DEL CONCORSO La Commissione Pari Opportunità della Regione Abruzzo, in collaborazione

Dettagli

UNA CANZONE IN CUI CREDERE 2015 Premio FriulAdria

UNA CANZONE IN CUI CREDERE 2015 Premio FriulAdria Radio Vigiova presenta UNA CANZONE IN CUI CREDERE 2015 Premio FriulAdria 3 edizione Contest Musicale Festival Biblico - REGOLAMENTO - ART.1_PARTECIPANTI UNA CANZONE IN CUI CREDERE 2015 è un contest musicale

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE AL SZIGET & HOME SOUND FEST 2015 PREMESSE FONDAMENTALI

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE AL SZIGET & HOME SOUND FEST 2015 PREMESSE FONDAMENTALI REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE AL SZIGET & HOME SOUND FEST 2015 -- selezioni nazionali per il Sziget Festival 2015 di Budapest (HU) e per l Home Festival 2015 di Treviso -- La selezione denominata SZIGET

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO RACCONTA LE STORIE DEI NONNI

CONCORSO LETTERARIO RACCONTA LE STORIE DEI NONNI CONCORSO LETTERARIO RACCONTA LE STORIE DEI NONNI Regolamento Art. 1 PROMOTORI E TEMA DEL CONCORSO La Regione del Veneto e il Comitato Pro Loco - Unpli Veneto lanciano il Concorso letterario Racconta le

Dettagli

Regolamento. Regolamento Oltre le Mura di Roma 28 aprile 2015 1) PREMESSA

Regolamento. Regolamento Oltre le Mura di Roma 28 aprile 2015 1) PREMESSA Regolamento Oltre le Mura di Roma 28 aprile 2015 Regolamento 1) PREMESSA Oltre le Mura di Roma è un concorso di fotografia dedicato alle periferie di Roma organizzato dai Global Shapers (www.globalshapersrome.org),

Dettagli

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O.

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O. SERVIZIO PERSONALE SCADENZA 13/08/2015 AVVISO DI MOBILITA PER EVENTUALE ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO E TEMPO PIENO, DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO CAT. GIUR. D1, DEL COMUNE DI

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA ai sensi dell art. 20 della L.P. 3 gennaio 1983 n.2 e s.m. e i. e del relativo Regolamento

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI DENOMINATO #DAI UN BACIO

REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI DENOMINATO #DAI UN BACIO REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI DENOMINATO #DAI UN BACIO SOGGETTO PROMOTORE Società R.T.I. SpA, con sede legale a Roma, Largo del Nazareno 8 e con sede amministrativa in Cologno Monzese (MI) viale Europa

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE

IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE, ORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE SELEZIONE PUBBLICA PER ESAMI, PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO DI ASSISTENTE AI SERVIZI AMMINISTRATIVI E CONTABILI CAT. C1. IL DIRETTORE DELL AREA RISORSE UMANE,

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto art.1 Per favorire l inserimento di nuovi talenti nel panorama editoriale italiano, comics & Games, in collaborazione con edizioni BD, organizza il contest Premio Giovanni Martinelli, concorso per progetti

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

CONCORSO FOTO E VIDEO DiversaMente Apertura ore 8:00 del 14 Aprile 2014 Chiusura ore 24:00 del 30 Ottobre 2014 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

CONCORSO FOTO E VIDEO DiversaMente Apertura ore 8:00 del 14 Aprile 2014 Chiusura ore 24:00 del 30 Ottobre 2014 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Dati della Scuola Secondaria di appartenenza Dati dello studente / studentessa CONCORSO FOTO E VIDEO DiversaMente Apertura ore 8:00 del 14 Aprile 2014 Chiusura ore 24:00 del 30 Ottobre 2014 DOMANDA DI

Dettagli

Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario

Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario IMPRESE PROMOTRICI GTech S.p.A. con sede legale e amministrativa in Roma, Viale del Campo Boario, 56/d - Partita IVA e Codice Fiscale 08028081001

Dettagli

LA FRESCHEZZA CHE TI PREMIA

LA FRESCHEZZA CHE TI PREMIA REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO MISTO A PREMI LA FRESCHEZZA CHE TI PREMIA Società Promotrice Johnson & Johnson S.p.A. con Sede Legale in Via Ardeatina Km. 23,500 00040 Pomezia, loc. Santa Palomba (Roma)

Dettagli

REGOLAMENTO. SOGGETTO DELEGATO: C-Zone S.r.l., via Eustachi 12, 20129, Milano, Italia.

REGOLAMENTO. SOGGETTO DELEGATO: C-Zone S.r.l., via Eustachi 12, 20129, Milano, Italia. PANDORA CONCORSO DONNE X IL DOMANI REGOLAMENTO NESSUN ACQUISTO O PAGAMENTO DI ALCUN GENERE È NECESSARIO PER PARTECIPARE O VINCERE. UN EVENTUALE ACQUISTO O PAGAMENTO NON AUMENTERÀ LE VOSTRE POSSIBILITÀ

Dettagli

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 SOGGETTO PROMOTORE: F.C. Internazionale Milano Spa, Corso Vittorio Emanuele II 9, 20122 Milano P.IVA 04231750151 (di seguito Promotore ). SOGGETTO

Dettagli

Regolamento. SOGGETTO PROMOTORE SMART&CO srl UNIPERSONALE con sede legale in Piazza Grazioli, 5 00186 ROMA C.F. e P. IVA: 09587661001.

Regolamento. SOGGETTO PROMOTORE SMART&CO srl UNIPERSONALE con sede legale in Piazza Grazioli, 5 00186 ROMA C.F. e P. IVA: 09587661001. Regolamento SOGGETTO PROMOTORE SMART&CO srl UNIPERSONALE con sede legale in Piazza Grazioli, 5 00186 ROMA C.F. e P. IVA: 09587661001. CARO PAPA e CARA MAMMA DURATA Dal 3 Marzo 2015 al 19 Marzo 2015 e dal

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung

Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung Termini e condizioni dell iniziativa Scopri il valore di stare con Samsung Samsung Electronics Italia S.p.A., con sede legale in Cernusco sul Naviglio (MI), Via C. Donat Cattin n. 5, P.IVA 11325690151

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI 1 OGGETTO DEL PREMIO l Amministrazione Comunale di Pregnana Milanese Assessorato alla Cultura istituisce un premio annuale di laurea intitolato alla memoria

Dettagli

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l.

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. TERMINI E CONDIZIONI Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. ha predisposto le seguenti Condizioni generali per l utilizzo del Servizio

Dettagli

Concorso La scuola più riciclona

Concorso La scuola più riciclona Il futuro è nella nostra natura Concorso La scuola più riciclona Nell'ambito del Piano dell'offerta Formativa Territoriale (POFT) 2014/2015, il Comune di Bitonto indice il concorso La scuola più riciclona

Dettagli

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431

CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO. Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 CONTRATTO DI LOCAZIONE AD USO ABITATIVO Ai sensi dell art. 1, comma 2, lett. A) della legge 9 dicembre 1998 n 431 e degli artt. 1571 e seguenti del codice civile. CON LA PRESENTE SCRITTURA PRIVATA la CAMERA

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

REGOLAMENTO del CONCORSO MISTO A PREMI denominato RINGO BTS 2014.

REGOLAMENTO del CONCORSO MISTO A PREMI denominato RINGO BTS 2014. REGOLAMENTO del CONCORSO MISTO A PREMI denominato RINGO BTS 2014. 1. SOCIETA PROMOTRICE BARILLA G. e R. Fratelli Società per Azioni, con Socio Unico Via Mantova, 166-43122 Parma C.F. e iscrizione al registro

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI MR & MISS ETCIU

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI MR & MISS ETCIU REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI MR & MISS ETCIU PROMOSSO DALLA SOCIETA SCA HYGIENE PRODUCTS SPA Via XXV Aprile, 2 55011 ALTOPASCIO (LU) PIVA 03318780966 REA 186295 AREA:

Dettagli

Concorso per le scuole secondarie di I e II grado - TOGETHER IN EXPO 2015 -

Concorso per le scuole secondarie di I e II grado - TOGETHER IN EXPO 2015 - Concorso per le scuole secondarie di I e II grado - TOGETHER IN EXPO 2015 - L esposizione universale è, per eccellenza, il luogo delle visioni del futuro. Nutrire il pianeta, Energia per la vita è l invito

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SASSARI REGOLAMENTO DI ATENEO SUL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Testo approvato definitivamente dal Senato Accademico e dal Consiglio di Amministrazione rispettivamente

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP.

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Seminario IF COMMISSIONE INGEGNERIA FORENSE LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Milano, 9 giugno 2011 1 Riserve: generalità Riserva come preannuncio di disaccordo (=firma con riserva) Riserva come domanda

Dettagli

FAI IL PIENO DI CALCIO

FAI IL PIENO DI CALCIO REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI FAI IL PIENO DI CALCIO La Beiersdorf SpA, con sede in Via Eraclito 30, 20128 Milano, promuove la seguente manifestazione, che viene svolta secondo le norme contenute

Dettagli

ADESIONE ALLA MEDIAZIONE N.

ADESIONE ALLA MEDIAZIONE N. Versione 2015 Corso Re Umberto 77 10128 Torino Tel: 011 4546634 - Fax 011.19621008 segreteria@aequitasadr.it ADESIONE ALLA MEDIAZIONE N. Alla sede AEQUITAS ADR di (Indirizzi e contatti delle sedi sono

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

La privacy a scuola DAI TABLET ALLA PAGELLA ELETTRONICA. LE REGOLE DA RICORDARE

La privacy a scuola DAI TABLET ALLA PAGELLA ELETTRONICA. LE REGOLE DA RICORDARE La privacy DAI TABLET ALLA PAGELLA ELETTRONICA. LE REGOLE DA RICORDARE Temi in classe Non lede la privacy l insegnante che assegna ai propri alunni lo svolgimento di temi in classe riguardanti il loro

Dettagli

A CONTI FATTI Edizione 2014-2015

A CONTI FATTI Edizione 2014-2015 A CONTI FATTI Edizione 2014-2015 RAI-Radiotelevisione italiana dall 8 settembre 2014 al 29 maggio 2015 realizza un programma televisivo dal titolo A CONTI FATTI diffuso da RAIUNO tutti i giorni, dal lunedì

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI VINCI LA SPESA PER 20 ANNI

REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI VINCI LA SPESA PER 20 ANNI REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI VINCI LA SPESA PER 20 ANNI 1. Soggetto promotore Lidl Italia srl, con sede legale e amministrativa in via Augusto Ruffo, 36, Arcole (VR).

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza Per modifica dati SOSTITUZIONE Smarrimento Furto Malfunzionamento/Danneggiamento CARTA

Dettagli

Regione Marche ERSU di Camerino (MC)

Regione Marche ERSU di Camerino (MC) DELIBERA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELL ERSU DI CAMERINO N. 261 DEL 29/03/2011: OGGETTO: APPROVAZIONE DEL BANDO DI SELEZIONE PER IL CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO

Dettagli

CIO S.p.A. Ottici optometristi selezionati REGOLAMENTO DEL CLUB

CIO S.p.A. Ottici optometristi selezionati REGOLAMENTO DEL CLUB TITOLO I: IL CLUB DEI MIGLIORI NEGOZI DI OTTICA IN ITALIA. Il Club dei migliori negozi di ottica in Italia è costituito dall insieme delle imprese operanti nel campo del commercio dell ottica selezionate

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014

con il Patrocinio della Città di Ostuni ORGANIZZA IL A N T O N I O L E G R O T T A G L I E 14-16 maggio 2014 SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO N. O. Barnaba- S. G. BOSCO di OSTUNI Sede centrale: N. O. Barnaba via C. Alberto,2 tel/fax 0831301527 Plesso S. G. Bosco Via G. Filangieri, 24 TEL./FAX 0831 332088 C.F. 90044950740

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO

CONTRATTO DI SERVIZIO Il presente contratto si basa su un accordo quadro stipulato fra l Associazione provinciale delle organizzazioni turistiche dell'alto Adige (LTS), le Associazioni e i Consorzi turistici dell Alto Adige

Dettagli

1. Soggetto promotore ENI S.pA., sede legale in Piazzale Enrico Mattei n.1, 00144 Roma (di seguito eni o Promotore ).

1. Soggetto promotore ENI S.pA., sede legale in Piazzale Enrico Mattei n.1, 00144 Roma (di seguito eni o Promotore ). REGOLAMENTO Concorso 10 anni di pieni 1. Soggetto promotore ENI S.pA., sede legale in Piazzale Enrico Mattei n.1, 00144 Roma (di seguito eni o Promotore ). 2. Denominazione 10 anni di pieni 3. Ambito territoriale

Dettagli

PROCEDURE DI AMMISSIONE per i programmi triennali IED Italia (BA - IED Diploma - BAH convalidato dall University di Westminster)

PROCEDURE DI AMMISSIONE per i programmi triennali IED Italia (BA - IED Diploma - BAH convalidato dall University di Westminster) PROCEDURE DI AMMISSIONE per i programmi triennali IED Italia (BA - IED Diploma - BAH convalidato dall University di Westminster) A. REQUISITI D AMMISSIONE GENERALI 1. REQUISITI DI AMMISSIONE STABILITI

Dettagli

Art. 1. (Indizione concorso)

Art. 1. (Indizione concorso) Allegato 1 al Provvedimento del Direttore dell Istituto TeCIP n. 66 del 10/02/2015 Concorso per l attribuzione di due Borse di studio per attività di ricerca della durata di 12 mesi ciascuna presso l Istituto

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6.

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6. ASSOCIAZIONE MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO REGOLAMENTO CORSA PODISTICA NON COMPETITIVA SU STRADA L Associazione MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO, con il patrocinio del Comune e della Provincia

Dettagli

MANUALE PER LO STUDENTE

MANUALE PER LO STUDENTE Università di Bologna Domanda di ammissione alla prova finale laurea MANUALE PER LO STUDENTE In caso di problemi informatici durante la compilazione della domanda on line, manda una mail a help.almawelcome@unibo.it

Dettagli

Milano, 6/5/15 AVVISO PROROGA E INTEGRAZIONE

Milano, 6/5/15 AVVISO PROROGA E INTEGRAZIONE Milano, 6/5/15 AVVISO PROROGA E INTEGRAZIONE Il bando relativo all iniziativa URSA AWARD: Best project for a better tomorrow si modifica e integra come segue: 1) la partecipazione viene prorogata fino

Dettagli

PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14

PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14 PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14 Il Tribunale di Imperia, la Procura della Repubblica sede, l Ufficio Esecuzione Penale Esterna Sede di Imperia, l Ordine degli avvocati

Dettagli

..DOMANDA DI ISCRIZIONE ANNI SUCCESSIVI..

..DOMANDA DI ISCRIZIONE ANNI SUCCESSIVI.. Corso di laurea.... C.L. specialistica/magistrale... Curriculum/Indirizzo... Matricola.. Marca da bollo da 16,00 se non assolta in modo virtuale AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI G. D ANNUNZIO

Dettagli

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni

Note legali. Termini e condizioni di utilizzo. Modifiche dei Termini e Condizioni di Utilizzo. Accettazione dei Termini e Condizioni Note legali Termini e condizioni di utilizzo Accettazione dei Termini e Condizioni L'accettazione puntuale dei termini, delle condizioni e delle avvertenze contenute in questo sito Web e negli altri siti

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

L IMMAGINE CHE NON C ERA

L IMMAGINE CHE NON C ERA L IMMAGINE CHE NON C ERA SEZIONE SCIENTIFICA DEL CONCORSO LA PAGINA CHE NON C ERA BANDO DELLA II EDIZIONE Se è vero che un'immagine può essere più esplicativa di tante parole, allora perché non provare

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO Informazioni Societarie Fondazione Prada Largo Isarco 2 20139 Milano, Italia P.IVA e codice fiscale 08963760965 telefono +39.02.56662611 fax +39.02.56662601 email: amministrazione@fondazioneprada.org TERMINI

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Bando di Concorso ENERGIOCHI 10

Bando di Concorso ENERGIOCHI 10 REGIONE ABRUZZO Servizio Politica Energetica, Qualità dell aria, SINA Bando di Concorso ENERGIOCHI 10 anno scolastico 2014-2015 1. PREMESSA La Regione Abruzzo - insieme al MIUR (Ministero della Pubblica

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI 20 ANNI SUONANO BENE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI 20 ANNI SUONANO BENE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI 20 ANNI SUONANO BENE 1. Soggetto promotore Società promotrice è il Consorzio Centro Nova con sede in

Dettagli

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99)

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99) Mod. 6322/triennale Marca da bollo da 16.00 euro Domanda di laurea Valida per la prova finale dei corsi di studio di primo livello Questo modulo va consegnato alla Segreteria amministrativa del Corso a

Dettagli

Concorso a Premi Con McCain più acquisti più vinci. Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Concorso a Premi Con McCain più acquisti più vinci. Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Concorso a Premi Con McCain più acquisti più vinci Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Indirizzo sede legale McCain Alimentari Italia

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI

COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI Approvato con deliberazione G.C. n. 45 del 27/11/2008 esecutiva il 10/01/2009 Depositato in Segreteria Generale con avviso

Dettagli

a. Destinatario dei percorsi formativi on line sono gli operatori della sanità che potranno accedere ai contenuti previa registrazione

a. Destinatario dei percorsi formativi on line sono gli operatori della sanità che potranno accedere ai contenuti previa registrazione CONDIZIONI D'USO 1. Accesso al sito L'accesso al sito www.stilema-ecm.it è soggetto alla normativa vigente, con riferimento al diritto d'autore ed alle condizioni di seguito indicate quali patti contrattuali.

Dettagli

"... in movimento" (... in Bewegung") FILZ-NETZWERK e.v., Burgweg 20, D-66871 Albessen www.filznetzwerk.de

... in movimento (... in Bewegung) FILZ-NETZWERK e.v., Burgweg 20, D-66871 Albessen www.filznetzwerk.de Concorso internazionale di feltro 2013 organizzato da "... in movimento" (... in Bewegung") FILZ-NETZWERK e.v., Burgweg 20, D-66871 Albessen www.filznetzwerk.de Progettazione ed organizzazione: Filzrausch,

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni DOMANDA DI CARTA DELL AZIENDA ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di DATI DELL AZIENDA Denominazione

Dettagli