Il contratto di fornitura

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il contratto di fornitura"

Transcript

1 Il contratto

2 Il contratto di fornitura Per avere l'energia elettrica bisogna stipulare un contratto con un fornitore che si impegna a fornirla in cambio di denaro Una volta stipulato il contratto, le parti devono rispettare gli obblighi reciprocamente assunti Quello per la fornitura di energia elettrica è un contratto di somministrazione che, come tutti i contratti tra privati, è disciplinato dal codice civile Per tutelare i clienti del mercato vincolato, l'autorità ha inserito nei contratti alcune clausole minime e inderogabili I clienti del mercato libero concordano liberamente con il venditore il contenuto del contratto

3 Le condizioni minime per i clienti vincolati Le clausole contrattuali per i clienti vincolati definite dall Autorità riguardano gli aspetti più importanti del contratto di fornitura frequenza delle letture del contatore e dell emissione di bollette pagamento della bolletta conseguenze del mancato pagamento delle bollette tempi e modalità del distacco per morosità condizioni per la rateizzazione dei pagamenti deposito cauzionale reclami ricostruzione dei consumi in caso di guasto del contatore Gli esercenti possono offrire condizioni migliori in modo trasparente e nel rispetto del principio di non discriminazione fra clienti

4 Lettura del contatore L esercente deve effettuare un tentativo di lettura del contatore con una frequenza minima Clienti con potenza fino a 30 kw: almeno 1 volta l'anno Clienti con potenza oltre 30 kw: almeno 1 volta al mese Ci si riferisce al tentativo e non alla lettura perché molti contatori sono all'interno delle case e non sempre è possibile visionarli: il cliente può essere assente. In questo caso il distributore deve dimostrare di aver mandato il letturista per leggere il contatore

5 Autolettura L'esercente deve permettere ai clienti con potenza impegnata fino a 30 kw di fare l'autolettura del proprio contatore, cioè di comunicare il consumo che appare sul contatore Se non è disponibile un sistema di autolettura la frequenza dei tentativi di lettura deve essere raddoppiata (almeno 1 volta ogni 6 mesi) L'autolettura serve per ricevere bollette sempre basate sui consumi effettivi: se viene comunicata nei tempi e con le modalità indicate in bolletta, deve essere utilizzata per la fatturazione Se l autolettura non viene accettata dal sistema perché molto diversa dalla media dei consumi storici, il cliente deve esserne informato (ad esempio tramite il risponditore automatico)

6 La telelettura La telelettura è un sistema che consente di leggere a distanza i consumi registrati dal contatore La telelettura può essere attivata solo se al cliente è stato installato un particolare tipo di contatore, (contatore elettronico o telegestito) La decisione di installare questo tipo di contatore dipende da ciascun esercente Una volta installato un contatore telegestito, questo deve essere inserito nel sistema di telelettura. Quando ciò avviene il cliente ne viene normalmente informato in bolletta: da quel momento il contatore può essere letto a distanza e il cliente riceverà soltanto bollette basate su consumi effettivi

7 Emissione delle bollette L esercente deve emettere le bollette con una frequenza minima Clienti con potenza fino a 30 kw: almeno 6 bollette l'anno Clienti con potenza oltre 30 kw: almeno 1 bolletta al mese Le bollette possono essere di conguaglio: basate sui consumi effettivi rilevati con lettura o autolettura di acconto: basate su consumi presunti, stimati in reazione ai consumi dei periodi precedenti Sono definitivamente attribuibili al cliente solo i consumi effettivi L'esercente può addebitare consumi presunti calcolati dall'ultima lettura o autolettura all'emissione della bolletta

8 Calcolo dei consumi presunti L esercente deve comunicare le modalità di calcolo dei consumi presunti, cioè i criteri vengono stimati i propri consumi Gli esercenti devono aggiornare i dati dei consumi storici quando hanno a disposizione i dati di consumo reali Per i clienti nuovi la stima dei consumi si basa su quanto dichiarato al momento della stipulazione del contratto relativamente all'utilizzo dell'energia (uso domestico, impresa commerciale, ecc.), al numero e al tipo di apparecchiature alimentate ad elettricità, al numero dei componenti della famiglia

9 Consumi e variazioni tariffarie Le variazioni tariffarie si applicano nella prima bolletta emessa dopo la loro entrata in vigore Le variazioni delle tariffe si applicano solo ai consumi effettuati a partire dal giorno in cui entrano in vigore, considerando convenzionalmente costante il consumo giornaliero (criterio del pro quota die)

10 Pagamento della bolletta La scadenza per il pagamento deve essere fissato ad almeno venti giorni dalla data di emissione della bolletta (è la data in cui l'esercente ha elaborato la bolletta, non quella di spedizione) Se il pagamento avviene entro la data di scadenza e presso i soggetti indicati dall esercente (posta, banca, ufficio cassa dell'impresa, ecc.) nulla può essere imputato al cliente in caso di ritardi o disguidi nella comunicazione del pagamento da parte del soggetto autorizzato alla riscossione (posta, banca, ecc.) L esercente deve offrire almeno una modalità gratuita di pagamento (cioè non gravata da oneri di riscossione)

11 Morosità del cliente In caso di ritardo nel pagamento vengono applicati interessi di mora su base annua pari al Tasso di riferimento stabilito dalla Banca Centrale Europea maggiorato del 3,5 % Il cliente buon pagatore (quello che nei due anni precedenti ha sempre pagato nei termini) per i primi dieci giorni di ritardo deve corrispondere solo gli interessi legali. Se l'esercente ha inviato la raccomandata di sollecito e preavviso di distacco può chiedere al cliente, oltre alla mora, anche il rimborso delle spese postali sostenute.

12 Sospensione della fornitura per morosità - 1 Se il cliente non paga entro la scadenza, l esercente può sospendere la fornitura In caso di sospensione per morosità, l'esercente può chiedere al cliente il rimborso dei costi di disattivazione e riattivazione Prima della sospensione, l esercente deve inviare al cliente una raccomandata con l indicazione del termine ultimo per il pagamento delle modalità per comunicare il pagamento dei tempi di sospensione in caso il cliente continui a non pagare del costo di sospensione e riattivazione della fornitura Non è richiesta una raccomandata A/R

13 Sospensione della fornitura per morosità - 2 L esercente non può sospendere la fornitura se il pagamento è stato eseguito e comunicato nei tempi e con le modalità indicate nel preavviso se l'importo non pagato è inferiore o uguale al deposito cauzionale se non sono stati pagati servizi diversi dalla fornitura di energia a un esercente multiservizio il venerdì e il sabato e nei giorni festivi e prefestivi se la fornitura alimenta apparati di cura per cause non previste in modo dettagliato nel contratto se l addebito è relativo a una ricostruzione dei consumi per guasto del contatore ed è stato contestato per iscritto in caso di mancata sottoscrizione del modulo contrattuale

14 Sospensione della fornitura per morosità - 3 L'esercente può sospendere la fornitura senza preavviso in due soli casi Per cause di pericolo oggettivo Per furto di energia elettrica (compresa la riattivazione non autorizzata dopo un distacco per morosità)

15 Rateizzazione del pagamento - 1 L esercente deve offrire la possibilità di rateizzare il pagamento per i clienti domestici, quando la bolletta di conguaglio supera del 150% l'importo medio di quelle in acconto ricevute dopo il precedente conguaglio per i clienti vincolati non domestici con lettura del contatore annuale, quando la bolletta di conguaglio supera del 250% l'importo medio di quelle in acconto ricevute dopo il precedente conguaglio per i clienti ai quali, a causa del malfunzionamento del contatore, viene richiesto il pagamento di consumi non registrati La possibilità di chiedere la rateizzazione deve essere indicata nella bolletta rateizzabile

16 Rateizzazione del pagamento - 2 Per ottenere la rateizzazione il cliente deve farne richiesta all esercente prima della scadenza di pagamento, seguendo le modalità indicate in bolletta La rateizzazione non può essere richiesta per importi fino a 25,82 euro Il numero di rate e i tempi di pagamento sono concordati tra il cliente e l'esercente I pagamenti rateizzati sono maggiorati degli interessi pari al tasso di riferimento fissato dalla Banca Centrale Europea

17 Deposito cauzionale L esercente può chiedere il versamento di un deposito cauzionale; l importo massimo dipende dalla potenza impegnata clienti domestici: 5,16 per kw impegnato clienti non domestici: con potenza fino a 15 kw: 7,75 per kw impegnato con potenza oltre 15 e fino a 100 kw: 10,33 per kw impegnato con potenza superiore a 100 kw: 11,88 per kw impegnato I clienti domestici che pagano con domiciliazione bancaria, postale o su carta di credito non versano il deposito cauzionale Il deposito è fruttifero e deve essere restituito maggiorato degli interessi legali in seguito alla cessazione del contratto o all attivazione della domiciliazione

18 Guasto del contatore - 1 Se una verifica tecnica accerta che il contatore è guasto, l esercente ricostruisce i consumi non correttamente registrati La ricostruzione parte dal momento del guasto, se è possibile determinarlo con certezza Se il momento del guasto non è determinabile con certezza, la ricostruzione può risalire a un massimo di 365 giorni precedenti la verifica del contatore, e fino alla sua sostituzione La percentuale di errore di misurazione da utilizzare per la ricostruzione è quella accertata nel corso della verifica Se la percentuale di errore non può essere accertata, per la ricostruzione si utilizzano i consumi storici (cioè la media dei consumi precedenti il guasto). Il cliente potrà fornire elementi documentali che dimostrino variazioni dei consumi

19 Guasto del contatore - 2 L'esito della verifica tecnica e la somma dovuta per la ricostruzione devono essere comunicati al cliente prima di sostituire il contatore guasto e non oltre i due mesi dalla data di verifica, salvo documentabili ragioni tecniche Se il contatore deve essere sostituito immediatamente, la sostituzione può avvenire solo se, dopo aver preso visione dei consumi registrati, il cliente dà il suo consenso scritto Il cliente ha trenta giorni dalla comunicazione dell'esito della verifica e dell importo dovuto per contestare la ricostruzione, presentando elementi documentati che giustificano la contestazione In questo caso, se il cliente non paga la bolletta che addebita i consumi ricostruiti non può essere distaccato fino alla soluzione della controversia

20 I contratti del mercato libero Nel mercato libero le condizioni dei contratti sono concordate tra le parti Per entrare nel mercato libero il cliente non domestico deve recedere dal contratto di fornitura con il distributore e stipulare un nuovo contratto con un impresa di vendita Il preavviso di recesso non può essere superiore a 30 giorni Per cambiare venditore nel mercato libero il cliente deve recedere dal contratto in essere seguendo le modalità in esso stabilite, e stipularne uno nuovo con un diverso venditore Per i clienti del mercato libero i servizi di rete (trasporto, dispacciamento, distribuzione) continuano ad essere svolti dagli stessi esercenti; di solito è l impresa di vendita che stipula e gestisce i relativi contratti per conto del cliente finale

21 Riferimenti normativi Contratti regolati dall'autorità Delibera n. 200/99 - Direttiva concernente l'erogazione dei servizi di distribuzione e di vendita dell'energia elettrica a clienti del mercato vincolato ai sensi dell'articolo 2, comma 12, lettera h), della legge 14 novembre 1995, n. 481 Recesso dei clienti idonei Delibera n. 158/99 - Direttiva concernente la facoltà di recesso nei contratti di fornitura annuali, ad esecuzione continuata, di servizi elettrici

CARTA DELSERVIZIO PER LA VENDITA DEL GAS

CARTA DELSERVIZIO PER LA VENDITA DEL GAS PREMESSA La carta del servizio per la vendita del gas di Loro F.lli S.p.a. recepisce quanto previsto dall Autorità per l energia Elettrica e il Gas attraverso la deliberazione n. 168/04 ove vengono definiti

Dettagli

L'AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L'AUTORITÀ PER L'ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Delibera n. 229/01 (testo coordinato con le integrazioni e le modifiche apportate dalla deliberazione 31 gennaio 2002, n. 21/02, dalla deliberazione 1 aprile 2003, n. 29/03, dalla deliberazione 5 giugno

Dettagli

SERVIZIO CLIENTI, RECLAMI E COMUNICAZIONI AUTOLETTURE

SERVIZIO CLIENTI, RECLAMI E COMUNICAZIONI AUTOLETTURE Viale dell Industria 23 - VI pag. 1/6 Codice Cliente: 10398069 Contratto: 2012 / 84724 Numero fattura: 2014/0000450955 Emessa il: 10/11/2014 Periodo Fatturazione: 01/08/2014-31/10/2014 BOLLETTA STIMATA

Dettagli

Guida alle forniture domestiche di Gas

Guida alle forniture domestiche di Gas Guida alle forniture domestiche di Gas Uno strumento utile per capirne di più. Guida realizzata da Mdc Puglia Via Idomeneo 78 73100 Lecce Tel e Fax: 0832/301587 e-mail:puglia@mdc.it Introduzione Informazioni

Dettagli

La Carta del Servizio è un documento di garanzia della qualità del servizio fornito al Cliente, redatta da COOP GAS.

La Carta del Servizio è un documento di garanzia della qualità del servizio fornito al Cliente, redatta da COOP GAS. CARTA DEL SERVIZIO 1. PREMESSE La Carta del Servizio è un documento di garanzia della qualità del servizio fornito al Cliente, redatta da COOP GAS. La Carta del Servizio viene rivolta a tutti i Clienti

Dettagli

INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA

INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA INDENNIZZI A FAVORE DEI CONSUMATORI PREVISTI DALL AUTORITA PER L ENERGIA Per tutelare i clienti che subiscono interruzioni o disservizi nella fornitura di energia elettrica e gas e per incentivare le società

Dettagli

Codice di condotta commerciale di AEM Torino S.p.A. relativo alla fornitura di energia elettrica ai Clienti del mercato vincolato.

Codice di condotta commerciale di AEM Torino S.p.A. relativo alla fornitura di energia elettrica ai Clienti del mercato vincolato. Codice di condotta commerciale di AEM Torino S.p.A. relativo alla fornitura di energia elettrica ai Clienti del mercato vincolato. PREMESSA Con riferimento all art.4, contenuto nella Deliberazione n.204/99

Dettagli

CARTA DEL SERVIZIO. P a g i n a 1

CARTA DEL SERVIZIO. P a g i n a 1 CARTA DEL SERVIZIO P a g i n a 1 1. PREMESSE Coopgas srl (di seguito Coopgas) è una Società appartenente al gruppo CPL Concordia Soc. Coop. Coopgas è una società di vendita di gas naturale ai clienti finali,

Dettagli

GLOSSARIO BOLLETTA ENEL SERVIZIO ELETTRICO

GLOSSARIO BOLLETTA ENEL SERVIZIO ELETTRICO GLOSSARIO BOLLETTA ENEL SERVIZIO ELETTRICO INTRODUZIONE Il Glossario è uno strumento rivolto ai Clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) per rendere più comprensibili i termini

Dettagli

2. Nella sezione Contatti trovi tutti i riferimenti per comunicare con noi, per ricevere informazioni e assistenza relative alle sue forniture. 4. In quest area trovi il totale da pagare, la data di scadenza

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE. Relativo alla fornitura di energia elettrica ai clienti del mercato vincolato

CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE. Relativo alla fornitura di energia elettrica ai clienti del mercato vincolato COMUNE DI A N D A L O PROVINCIA DI TRENTO CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE Relativo alla fornitura di energia elettrica ai clienti del mercato vincolato Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

La fattura Hera Comm. Energia Elettrica

La fattura Hera Comm. Energia Elettrica La fattura Hera Comm. Energia Elettrica Hera Comm è la società del Gruppo Hera che fattura i servizi Gas ed Energia elettrica. Nella bolletta multiservizio, il secondo contratto fatturato da Hera Comm

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CARTA MILES & MORE ORO

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CARTA MILES & MORE ORO Modulo n. MEUCF218 Agg. n. 004 Data aggiornamento 08.09.2015 MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CARTA MILES & MORE ORO Prodotto offerto da UniCredit S.p.A. tramite la rete di Promotori Finanziari, Agenti

Dettagli

La nuova bolletta Due Energie. Chiara, semplice e facile da consultare.

La nuova bolletta Due Energie. Chiara, semplice e facile da consultare. La nuova bolletta Due Energie. Chiara, semplice e facile da consultare. Nuova linea grafica, chiarezza nei contenuti e facilità di consultazione sono le caratteristiche principali della nuova bolletta

Dettagli

Codice di Condotta Commerciale. per la vendita di energia elettrica ai clienti idonei finali

Codice di Condotta Commerciale. per la vendita di energia elettrica ai clienti idonei finali Codice di Condotta Commerciale per la vendita di energia elettrica ai clienti idonei finali ( Delibera ARG/com 104/10 Versione integrata e modificata dalle deliberazioni ARG/com 196/10 239/10 ) Titolo

Dettagli

TAVOLA DEI PRINCIPALI DIRITTI DEI CONSUMATORI DOMESTICI DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS

TAVOLA DEI PRINCIPALI DIRITTI DEI CONSUMATORI DOMESTICI DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS Autorità per l energia elettrica e il gas TAVOLA DEI PRINCIPALI DIRITTI DEI CONSUMATORI DOMESTICI DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS Aggiornamento al 28 dicembre 2009 1 INDICE 1. ALLACCIAMENTI ELETTRICI 5 1.1

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CARTA DI CREDITO BANCA SARA

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CARTA DI CREDITO BANCA SARA Modulo n. MEUCF112 Agg. n. 002 Data aggiornamento 11.06.2011 MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CARTA DI CREDITO BANCA SARA Prodotto offerto da UniCredit S.p.A tramite la rete di Promotori Finanziari, Mediatori

Dettagli

Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche

Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche 00187 ROMA Via Piave 61 sito internet: www.flp.it Email: flp@flp.it tel. 06/42000358 06/42010899 fax. 06/42010628 Segreteria Generale Prot. n.1513/flp2006

Dettagli

TITOLO II REGOLAZIONE DEI SERVIZI DI DISPACCIAMENTO E DI TRASPORTO NEI CASI DI MOROSITA DEI CLIENTI FINALI DISALIMENTABILI...

TITOLO II REGOLAZIONE DEI SERVIZI DI DISPACCIAMENTO E DI TRASPORTO NEI CASI DI MOROSITA DEI CLIENTI FINALI DISALIMENTABILI... REGOLAZIONE DEL SERVIZIO DI DISPACCIAMENTO E DEL SERVIZIO DI TRASPORTO (TRASMISSIONE, DISTRIBUZIONE E MISURA) DELL ENERGIA ELETTRICA NEI CASI DI MOROSITÀ DEI CLIENTI FINALI O DI INADEMPIMENTO DA PARTE

Dettagli

A M E T S.p.A - TRANI

A M E T S.p.A - TRANI Codice di condotta commerciale dell AMET S.p.A., relativo alla fornitura di energia elettrica ai clienti del mercato vincolato Con riferimento alle seguenti Deliberazioni dell Autorità per l energia elettrica

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Finalizzato Auto e Moto

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Finalizzato Auto e Moto Modulo n. MEUCF101 Agg. n. 016 Data aggiornamento 22.02.2016 MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Finalizzato Auto e Moto Prodotto offerto da UniCredit S.p.A. tramite la rete di Rivenditori di beni

Dettagli

Prestito Chirografario Privati. TASSO FISSO Convenzione SISKI

Prestito Chirografario Privati. TASSO FISSO Convenzione SISKI Modulo n.mepp23 Agg. n. 003 Data aggiornamento 01.08.2015 MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Chirografario Privati TASSO FISSO Convenzione SISKI Il prestito chirografario è venduto da UniCredit

Dettagli

LEGENDA pag. 1. Indirizzo di recapito. Ubicazione e caratteristiche della fornitura

LEGENDA pag. 1. Indirizzo di recapito. Ubicazione e caratteristiche della fornitura pag. 1 Indirizzo di recapito DATI FISCALI EMITTENTE. Qui sono indicati i dati fiscali della Società che ha il contratto con il cliente e che emette la relativa bolletta. INDIRIZZO DI RECAPITO. Qui sono

Dettagli

Energia COME COMPORTARSI?

Energia COME COMPORTARSI? Energia COME COMPORTARSI? Vantaggi, limiti e opportunità del libero mercato dell energia. Informazioni e suggerimenti utili per le famiglie e gli utenti consumatori. A cura di RiL saving S.r.l. Dott. Roberto

Dettagli

Guida alla lettura della nuova bolletta

Guida alla lettura della nuova bolletta Guida alla lettura della nuova bolletta indice» Perché una nuova bolletta?» Le qualità della nuova bolletta» La struttura della nuova bolletta» Primo foglio di riepilogo» La fattura Hera S.p.A. - Acqua»

Dettagli

INFO PRECONTRATTUALI

INFO PRECONTRATTUALI INFO PRECONTRATTUALI Se sei un cliente Consumatore ecco cosa devi sapere prima di aderire ad un offerta luce e gas con Acea Energia sul Mercato Libero Chi siamo Acea Energia S.p.A Sede Legale in Piazzale

Dettagli

www.gala.it/bollettatrasparente

www.gala.it/bollettatrasparente GLOSSARIO BOLLETTA ENERGIA ELETTRICA QUADRO SINTETICO: INFORMAZIONI RELATIVE AL CLIENTE FINALE, AL PUNTO DI PRELIEVO E ALLA TIPOLOGIA CONTRATTUALE Mercato Libero. Dal 1 luglio 2007 il mercato dell'energia

Dettagli

2013 0000 0000000001025647 107,00

2013 0000 0000000001025647 107,00 VIVIGAS S.p.A. Via Vittorio Emanuele II, 4/28 25030 Roncadelle (BS) Reg. Imprese di Brescia,C. Fiscale e P.IVA 13149000153 R.E.A. di Brescia n. 439186 Capitale Sociale 9.533.414,00 i.v. Soggetta ad attività

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CARTA DI CREDITO FLEXIA

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CARTA DI CREDITO FLEXIA Modulo n. MEUCF194 Agg. n.006 Data aggiornamento 31.03.2015 MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CARTA DI CREDITO FLEXIA Prodotto offerto da UniCredit S.p.A tramite la rete di Promotori Finanziari, Mediatori

Dettagli

Come leggere la bolletta del Servizio Idrico Integrato

Come leggere la bolletta del Servizio Idrico Integrato Come leggere la bolletta del Servizio Idrico Integrato La tariffa dell acqua Il D.L. n.201/2011, convertito nella Legge n. 214/2011, ha disposto il passaggio delle competenze relative alla regolazione

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA GAS NATURALE ENERGIA ELETTRICA (VER.150101)

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA GAS NATURALE ENERGIA ELETTRICA (VER.150101) 1. Oggetto del contratto 1.1 Oggetto del contratto è la fornitura di gas naturale e/o energia elettrica all impianto del CLIENTE. 1.2 La fornitura di gas naturale e/o di energia elettrica è disciplinata

Dettagli

Autorità per l energia elettrica e il gas

Autorità per l energia elettrica e il gas Il Codice di condotta commerciale per la vendita di gas naturale Cosa riguarda Quando si applica Con la liberalizzazione del mercato del gas naturale, tutti i clienti del servizio gas hanno la possibilità

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CARTA MILES & MORE ORO

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CARTA MILES & MORE ORO Modulo n. MEUCF107 Agg. n. 010 Data aggiornamento 23.09.2015 MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CARTA MILES & MORE ORO Prodotto offerto da UniCredit S.p.A tramite il sito internet www.ucfin.it 1. Identità

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO DELIBERAZIONE 30 OTTOBRE 2014 526/2014/S/GAS AVVIO DI UN PROCEDIMENTO SANZIONATORIO PER VIOLAZIONI IN MATERIA DI CONDIZIONI CONTRATTUALI DI FORNITURA DI GAS AI CLIENTI FINALI DEL SERVIZIO DI TUTELA E CONTESTUALE

Dettagli

E.T.R.A. S.P.A. La società E.T.R.A. S.p.A. con sede legale in Bassano del Grappa (Vi),

E.T.R.A. S.P.A. La società E.T.R.A. S.p.A. con sede legale in Bassano del Grappa (Vi), E.T.R.A. S.P.A. CONTRATTO DI SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA.- Tra: La società E.T.R.A. S.p.A. con sede legale in Bassano del Grappa (Vi), Largo Parolini n.82/b, C.F. n.03278040245, che interviene

Dettagli

GUIDA ALLA LETTURA DELLA BOLLETTA DEL GAS NATURALE

GUIDA ALLA LETTURA DELLA BOLLETTA DEL GAS NATURALE 3 5 4 6 1 2 7 8 9 10 11 Pag. 1 di 9 12 13 14 15 16 18 19 Pag. 2 di 9 20 Pag. 3 di 9 21 Pag. 4 di 9 22 Pag. 5 di 9 RIEPILOGO DATI FATTURA 1 INTESTATARIO DELLA FORNITURA: sono i dati che identificano il

Dettagli

Comune di Robecco sul Naviglio. Provincia di Milano RECLAMI GAS

Comune di Robecco sul Naviglio. Provincia di Milano RECLAMI GAS RECLAMI GAS L Amministrazione Comunale di Robecco sul Naviglio ha attivato uno sportello a sostegno di coloro che malauguratamente dovessero incappare in provvedimenti difformi e/o non chiari da parte

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Personale Abitare Bank@Work

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Personale Abitare Bank@Work Modulo n. MEUCF221 Agg. n. 007 data aggiornamento 05.10.2015 MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Personale Abitare Bank@Work Prodotto offerto da UniCredit S.p.A. tramite la rete di Promotori Finanziari,

Dettagli

Oggi parliamo di. Liberalizzazione del mercato elettrico

Oggi parliamo di. Liberalizzazione del mercato elettrico The sole responsibility for the content of this presentation lies with the authors. it does not necessarily reflect the opinion of the European Communities. The European Commission is not responsible for

Dettagli

Bolletta 2.0 Guida alla lettura delle voci di spesa per i clienti serviti in regime di tutela

Bolletta 2.0 Guida alla lettura delle voci di spesa per i clienti serviti in regime di tutela Guida alla lettura delle voci di spesa per i clienti serviti in regime di tutela Voce di spesa Descrizione del prezzo Componenti incluse Spesa per la materia energia Spesa per il trasporto e la gestione

Dettagli

I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE

I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE - BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società per Azioni - Sede legale e Direzione Generale: Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma - Tel +390647021 http://www.bnl.it - Iscritta

Dettagli

Corso Conciliatori e Operatori di

Corso Conciliatori e Operatori di PROTOCOLLO CONCILIAZIONE ENI Corso Conciliatori e Operatori di Sportello La liberalizzazione del mercato energetico La tutela del consumatore A CURA DELLE ASSOCIAZIONI DEI CONSUMATORI 1/26 Struttura della

Dettagli

GLOSSARIO. Allegato A

GLOSSARIO. Allegato A Allegato A GLOSSARIO Elettricità Quadro sintetico Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale Mercato libero Dal 1 luglio 2007 il mercato dell energia è

Dettagli

ALLEGATO A - GLOSSARIO PER LA BOLLETTA DELLA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA

ALLEGATO A - GLOSSARIO PER LA BOLLETTA DELLA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA GLOSSARIO DELLA BOLLETTA PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA Bolletta sintetica La bolletta sintetica è il documento di fatturazione, valido ai fini fiscali, che viene reso disponibile periodicamente

Dettagli

Fattura di energia elettrica. Quadro normativo

Fattura di energia elettrica. Quadro normativo Workshop 1 Quadro normativo Con legge n. 481 del 14 novembre 1995 è stata istituita l Autorità per l Energia Elettrica e il Gas (www.autorita.energia.it) che ha il compito di tutelare gli interessi dei

Dettagli

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO, SALARIO, COMPENSO

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO, SALARIO, COMPENSO Aggiornato al 01/04/2015 IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLO STIPENDIO, SALARIO, COMPENSO Finanziatore Credito Emiliano SpA Iscrizione

Dettagli

La tutela del consumatore e la qualità dei servizi di distribuzione e di vendita di energia elettrica e gas naturale

La tutela del consumatore e la qualità dei servizi di distribuzione e di vendita di energia elettrica e gas naturale La tutela del consumatore e la qualità dei servizi di distribuzione e di vendita di energia elettrica e gas naturale Gabriella Utili Responsabile Unità informazione e tutela dei consumatori Direzione Consumatori

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Personale Maxirata Restart Bank@Work

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Personale Maxirata Restart Bank@Work Modulo n. MEUCF217 Agg. n. 006 Data aggiornamento 27.07.2015 MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Personale Maxirata Restart Bank@Work Prodotto offerto da UniCredit S.p.A. tramite la rete di Promotori

Dettagli

Per ulteriori informazioni e consigli

Per ulteriori informazioni e consigli Per ulteriori informazioni e consigli Alcuni siti presso i quali è possibile visionare e scaricare consigli utili a risparmiare energia sia nell uso quotidiano sia nel corretto acquisto di determinati

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS DELIBERAZIONE 21 FEBBRAIO 2013 67/2013/R/COM DISPOSIZIONI PER IL MERCATO DELLA VENDITA AL DETTAGLIO DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE IN MATERIA DI COSTITUZIONE IN MORA L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CARTA DI CREDITO CREDIT TIM

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CARTA DI CREDITO CREDIT TIM Modulo n. MEUCF110 Agg. n.009 Data aggiornamento 09.09.2015 MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CARTA DI CREDITO CREDIT TIM Prodotto offerto da UniCredit S.p.A tramite il sito intern et www.ucfin.it 1. Identità

Dettagli

GLOSSARIO della bolletta per la fornitura di ENERGIA ELETTRICA

GLOSSARIO della bolletta per la fornitura di ENERGIA ELETTRICA GLOSSARIO della bolletta per la fornitura di ENERGIA ELETTRICA Bolletta SINTETICA La bolletta sintetica è il documento di fatturazione, valido ai fini fiscali, che viene reso disponibile periodicamente

Dettagli

Cassa Lombarda S.p.A. Pagina 1 di 5

Cassa Lombarda S.p.A. Pagina 1 di 5 Cassa Lombarda S.p.A. Pagina 1 di 5 INFORMAZIONI EUROPEE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. Identità e contatti del finanziatore/intermediario del Finanziatore Indirizzo Telefono Email Fax to web CASSA LOMBARDA

Dettagli

elettricità il quadro sintetico della bolletta Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale

elettricità il quadro sintetico della bolletta Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale IL Glossario della bolletta L Autorità per l energia ha reso disponibile per tutti i clienti finali di energia elettrica, alimentati in bassa tensione, e di gas, con consumi fino a 200.000 standard metro

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CARTA DI CREDITO KATAWEB

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CARTA DI CREDITO KATAWEB Modulo n. MEUCF106 Agg. n.009 Data aggiornamento 09.09.2015 MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CARTA DI CREDITO KATAWEB Prodotto offerto da UniCredit S.p.A tramite il sito internet www.ucfin.it 1. Identità

Dettagli

Nella prima pagina della bolletta* vengono riportati in forma sintetica i dati che troverai esposti in modo dettagliato nelle pagine successive.

Nella prima pagina della bolletta* vengono riportati in forma sintetica i dati che troverai esposti in modo dettagliato nelle pagine successive. GUIDA ALLA BOLLETTA ELETTRICA Nella prima pagina della bolletta* vengono riportati in forma sintetica i dati che troverai esposti in modo dettagliato nelle pagine successive. energia Servizio di Maggior

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Finalizzato

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Finalizzato Modulo n. MEUCF089 Agg. n. 004 Data aggiornamento 13.07.2012 MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Finalizzato Prodotto offerto da UniCredit S.p.A. tramite la rete di Rivenditori di beni o servizi

Dettagli

SERVIZIO DI MAGGIOR TUTELA

SERVIZIO DI MAGGIOR TUTELA 0000000000700961752815112012312006698152 A2A Energia S.p.A. - Sede legale: Corso di Porta Vittoria, 4-20122 Milano Capitale sociale euro 520.000,00 i.v. socio unico Codice fiscale, partita IVA e numero

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO ART.1 - DEFINIZIONI 1.1 Ai fini del presente contratto si applicano le seguenti definizioni: - Aeeg : Autorità per l energia elettrica e il gas, autorità amministrativa

Dettagli

Guida alla lettura EnerCity

Guida alla lettura EnerCity Guida alla lettura EnerCity La tabella seguente si applica alle Offerte EnerCity denominate: Energia Casa Monoraria, Energia Casa Bioraria, Energia Casa PUN per Fasce Energia PUN Monoraria, Energia PUN

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Personale FONDO PER LO STUDIO

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Personale FONDO PER LO STUDIO Modulo n. MECL63 Agg. n. 005 Data aggiornamento 27.05.2016 MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Personale FONDO PER LO STUDIO Il prestito personale Fondo per lo studio è venduto da UniCredit S.p.A.

Dettagli

Carta dei Servizi. Servizio vendita Gas Naturale (GN)

Carta dei Servizi. Servizio vendita Gas Naturale (GN) Carta dei Servizi Servizio vendita Gas Naturale (GN) INDICE 1. Scopo e contenuti...3 2. Campo di Applicazione e servizi offerti...3 3. Validità della Carta dei Servizi...3 4. Riferimenti Normativi...3

Dettagli

GLOSSARIO. Elettricità. Quadro sintetico. Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale

GLOSSARIO. Elettricità. Quadro sintetico. Informazioni relative al cliente finale, al punto di prelievo e alla tipologia contrattuale GLOSSARIO Il Glossario è uno strumento rivolto ai clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) e di gas (con consumi annui fino a 200.000 Smc) per rendere più comprensibili i termini

Dettagli

GLOSSARIO BOLLETTA ENEL SERVIZIO ELETTRICO

GLOSSARIO BOLLETTA ENEL SERVIZIO ELETTRICO GLOSSARIO BOLLETTA ENEL SERVIZIO ELETTRICO INTRODUZIONE Il Glossario è uno strumento rivolto ai Clienti finali di energia elettrica (alimentati in Bassa tensione) per rendere più comprensibili i termini

Dettagli

AGSM energia rinnovabile Merci Dolci Formula Azienda*

AGSM energia rinnovabile Merci Dolci Formula Azienda* COPIA DA RESTITUIRE AD AGSM ENERGIA Allegato A - OFFERTA ECONOMICA RISERVATA AL GRUPPO MERCI DOLCI-ALCATRAZ AGSM energia rinnovabile Merci Dolci Formula Azienda* (*offerta rivolta a PARTITE IVA) FORNITURA

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE. Prestito Chirografario Privati TASSO FISSO

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE. Prestito Chirografario Privati TASSO FISSO Modulo n.mepp26 Agg. n. 002 Data aggiornamento 05.02.2015 MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Chirografario Privati TASSO FISSO Accordo 08 agosto 2012 fra Regione Emilia-Romagna sistema bancario

Dettagli

Guida alla lettura della bolletta del gas.

Guida alla lettura della bolletta del gas. L'AEEG (Autorità per l'energia elettrica e il gas), con deliberazione ARG/com 202/09, ha predisposto le nuove modalità di armonizzazione e trasparenza per i documenti di fatturazione del consumo di gas

Dettagli

Allegato A TESTO INTEGRATO MOROSITÀ GAS (TIMG)

Allegato A TESTO INTEGRATO MOROSITÀ GAS (TIMG) TESTO INTEGRATO MOROSITÀ GAS (TIMG) 1 TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI... 4 Articolo 1 Definizioni... 4 Articolo 2 Ambito oggettivo... 6 TITOLO II REGOLAZIONE DEI SERVIZI DI VENDITA E DISTRIBUZIONE NEI CASI

Dettagli

ASPM SORESINA SERVIZI

ASPM SORESINA SERVIZI ELENCO PRESTAZIONI Il documento descrive le prestazioni tecniche eseguibili dal Distributore su specifica richiesta del Venditore. Le richieste devono essere formalizzate con la compilazione dell apposita

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Numero verde

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Le presenti condizioni generali di vendita si applicano ai contratti conclusi tra SOLON S.p.A. (di seguito SOLON ), persona giuridica che agisce nell esercizio della propria

Dettagli

Bolletta sintetica. Descrizione. Elementi minimi obbligatori 1

Bolletta sintetica. Descrizione. Elementi minimi obbligatori 1 Pag. 1 di 5 Bolletta sintetica La bolletta sintetica è il documento di fatturazione, valido ai fini fiscali, che viene reso disponibile periodicamente al cliente finale e che riporta le informazioni relative

Dettagli

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE INFORMAZIONI PUBBLICITARIE CONTRATTO DI CREDITO RIMBORSABILE MEDIANTE RILASCIO DI DELEGAZIONE DI PAGAMENTO PRO-SOLVENDO DI QUOTE DELLO STIPENDIO, SALARIO, COMPENSO IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE

Dettagli

Bolletta per la fornitura di Gas Naturale

Bolletta per la fornitura di Gas Naturale HERA COMM MARCHE s.r.l. Via Sasso, 120-61029 Urbino (PU) Reg. Imprese 02106730415 C.F. / P. Iva 02106730415 Cap. Soc. 1.977.332 int. versato Società soggetta alla direzione e al coordinamento di Hera Comm

Dettagli

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE. Prestito Personale AVVERA

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE. Prestito Personale AVVERA IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE INFORMAZIONI PUBBLICITARIE Prestito Personale AVVERA Finanziatore Credito Emiliano SpA Iscrizione in albi e/o registri Iscritta all Albo delle Banche (n.5350) e all

Dettagli

COMUNE DI STREMBO. www.trenta.it. Conto Contrattuale 5500027 COMUNE DI STREMBO VIA GARIBALDI 5 38080 STREMBO TN

COMUNE DI STREMBO. www.trenta.it. Conto Contrattuale 5500027 COMUNE DI STREMBO VIA GARIBALDI 5 38080 STREMBO TN - come contattarci e dove trovarci - info addebito automatico in conto corrente... pag. seguente -> TRENTA S.p.A. Via Fersina, 23-38123 TRENTO Servizi Online attivi: COMUNE DI STREMBO Cliente Conto Contrattuale

Dettagli

Argos Energia srl Via Chiara Varotari, 11 35030 Rubano (PD)

Argos Energia srl Via Chiara Varotari, 11 35030 Rubano (PD) DELIBERAZIONE 21 FEBBRAIO 2013 67/2013/R/COM - DISPOSIZIONI PER IL MERCATO DELLA VENDITA AL DETTAGLIO DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE IN MATERIA DI COSTITUZIONE IN MORA L AUTORITÀ PER L ENERGIA

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Nr. 5 del 03 giugno 2014 1. Identità e contatti del Finanziatore/Intermediario del credito Finanziatore Indirizzo Iccrea Banca Spa Via Lucrezia Romana,

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO (circuito VISA) Il presente documento rappresenta le condizioni offerte alla generalità della clientela

FOGLIO INFORMATIVO (circuito VISA) Il presente documento rappresenta le condizioni offerte alla generalità della clientela FINANZIATORE INTERMEDIARIO DEL CREDITO Capitale sociale e riserve: 99.131.736,07 euro Iscritta nell Elenco Generale ex Art. 106 n. 32042 e nell'elenco Speciale n. 32494 Art. 107 T.U.B. Soggetta all'attività

Dettagli

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE INFORMAZIONI PUBBLICITARIE PRESTITO CONTRO CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Finanziatore Credito Emiliano SpA Iscrizione in albi e/o registri Iscritta all Albo delle

Dettagli

DIRETTIVA PER L ARMONIZZAZIONE E LA TRASPARENZA DEI DOCUMENTI DI FATTURAZIONE DEI CONSUMI DI ELETTRICITÀ E/O DI GAS DISTRIBUITO A MEZZO DI RETI URBANE

DIRETTIVA PER L ARMONIZZAZIONE E LA TRASPARENZA DEI DOCUMENTI DI FATTURAZIONE DEI CONSUMI DI ELETTRICITÀ E/O DI GAS DISTRIBUITO A MEZZO DI RETI URBANE DIRETTIVA PER L ARMONIZZAZIONE E LA TRASPARENZA DEI DOCUMENTI DI FATTURAZIONE DEI CONSUMI DI ELETTRICITÀ E/O DI GAS DISTRIBUITO A MEZZO DI RETI URBANE TITOLO I Definizioni e ambito di applicazione Articolo

Dettagli

Informazioni europee di Base sul Credito ai Consumatori per la Carta di Credito BancoPosta Più. Compass Banca S.p.A.

Informazioni europee di Base sul Credito ai Consumatori per la Carta di Credito BancoPosta Più. Compass Banca S.p.A. Informazioni europee di Base sul Credito ai Consumatori per la Carta di Credito BancoPosta Più. 1. Identità e contatti del finanziatore/ intermediario del credito Finanziatore Indirizzo Sito web Intermediario

Dettagli

La Carta dei Servizi di Telecomunicazione RITA srl

La Carta dei Servizi di Telecomunicazione RITA srl La Carta dei Servizi di Telecomunicazione RITA srl La presente Carta dei Servizi è stata redatta in conformità alla delibera n 179/03/CPS - Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, recante: "Approvazione

Dettagli

Il mutuo chirografario AUTO E MOTO NUOVE è un finanziamento destinato ai CONSUMATORI che vogliono acquistare l auto nuova o la moto nuova.

Il mutuo chirografario AUTO E MOTO NUOVE è un finanziamento destinato ai CONSUMATORI che vogliono acquistare l auto nuova o la moto nuova. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE Banca di Credito Cooperativo di MARINA DI GINOSA Viale Ionio s.n. 74025 Ginosa (Frazione Marina di Ginosa) Tel.: 099-8272411 Fax: 099-8272490 Sito web: www.bccmarinadiginosa.it

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Numero verde

Dettagli

MODELLO STANDARD CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE

MODELLO STANDARD CESSIONE DEL QUINTO DELLA PENSIONE INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. Identità e contatti del finanziatore/ intermediario del credito Finanziatore Mandataria Telefono Email Fax Sito web Conafi Prestitò S.p.A. Via

Dettagli

CONDIZIONI DI FORNITURA PER IL SERVIZIO DI VENDITA DELL ENERGIA ELETTRICA AI CLIENTI VINCOLATI

CONDIZIONI DI FORNITURA PER IL SERVIZIO DI VENDITA DELL ENERGIA ELETTRICA AI CLIENTI VINCOLATI Documento per la consultazione (approvato l 11 novembre 1999) CONDIZIONI DI FORNITURA PER IL SERVIZIO DI VENDITA DELL ENERGIA ELETTRICA AI CLIENTI VINCOLATI Documento per la consultazione per la formazione

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE - INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore Indirizzo Telefono Fax Sito web BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro Spa, tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Sito web

Dettagli

RICHIESTA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA GAS METANO

RICHIESTA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA GAS METANO RICHIESTA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA GAS METANO Il Cliente, come di seguito identificato, propone a Sidigas.com S.r.l. Sede legale in Napoli, via Vico S. Maria a Cappella Vecchia, 3-80121 Napoli, Capitale

Dettagli

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA

FORZA DOPPIA WEB - Medium OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA OFFERTA GAS NATURALE + ENERGIA ELETTRICA Validità offerta: fino al 25 Gennaio 2016 Denominazione: FORZA DOPPIA WEB medium Codice: ATFDWM/15 Destinatari offerta La presente offerta è riservata ai Clienti

Dettagli

Rappresentante Legale o Delegato firmatario della presente:

Rappresentante Legale o Delegato firmatario della presente: CONTRATTO DI FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA del Prenotazione nr Cliente nr Nr. Utenza Stipulato tra il Comune di Isera Ufficio Servizi Comunali ed il CLIENTE Nome Cognome/Ragione Sociale Partiva IVA Codice

Dettagli

ASPM SORESINA SERVIZI

ASPM SORESINA SERVIZI ELENCO PRESTAZIONI Il documento descrive le prestazioni tecniche eseguibili dal Distributore su specifica richiesta del Venditore. Le richieste devono essere formalizzate con la compilazione dell apposita

Dettagli

SATO SERVICE ENERGIA S.r.l.

SATO SERVICE ENERGIA S.r.l. COD. CONV. COD. PRO COD. INCARICATO N PLICO CONTRATTO PER LA SOMMINISTRAZIONE DI GAS NATURALE Il Cliente, come sotto identificato, conclude con Sato Service Energia S.r.l. un contratto di somministrazione

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO PER IL CREDITO AL CONSUMO -A TASSO FISSO -A TASSO INDICIZZATO (EURIBOR)

MUTUO CHIROGRAFARIO PER IL CREDITO AL CONSUMO -A TASSO FISSO -A TASSO INDICIZZATO (EURIBOR) FOGLIO INFORMATIVO MUTUO CHIROGRAFARIO PER IL CREDITO AL CONSUMO Sezione I Informazioni sulla banca -A TASSO FISSO -A TASSO INDICIZZATO (EURIBOR) Alla data del 01/10/2009 BANCA DI RIPATRANSONE CREDITO

Dettagli

6 - Credito Personale A Tasso Fisso - Breve Termine

6 - Credito Personale A Tasso Fisso - Breve Termine INFORMAZIONI EUROPEE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 6 - Credito Personale A Tasso Fisso - Breve Termine 1. Identità e contatti del finanziatore / intermediario del credito Finanziatore Indirizzo Telefono Email

Dettagli

LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO E I CONSUMATORI FINALI

LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO E I CONSUMATORI FINALI Cosa vuole dire che il mercato del gas è "libero"? Con chi avrà rapporti contrattuali il cliente finale? Con la liberalizzazione cambierà la qualità del servizio? Cosa fa il distributore? Cosa fa il venditore?

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO INFORMATIVA. Prestito personale ordinario. www.carispezia.it 75.000,00

SCHEDA PRODOTTO INFORMATIVA. Prestito personale ordinario. www.carispezia.it 75.000,00 SCHEDA PRODOTTO INFORMATIVA Prestito personale ordinario 1. Identità e contatti del finanziatore Finanziatore Indirizzo Telefono E-mail Fax Sito web Cassa di Risparmio della Spezia S.p.A. Sede legale:

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA SATI S.r.l.

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA SATI S.r.l. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA SATI S.r.l. 1. OGGETTO Le presenti condizioni generali di vendita regolano e disciplinano in via esclusiva i rapporti commerciali di compravendita tra SATI S.r.l. e i propri

Dettagli