CONVEGNO NAZIONALE SIGU

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONVEGNO NAZIONALE SIGU"

Transcript

1 Provider SIGU n. 877 Società Italiana di Genetica Umana SIGU Società Italiana di Genetica Umana IL SEQUENZIAMENTO DI NUOVA GENERAZIONE IN GENETICA UMANA E MEDICA BOLOGNA ottobre 2014

2 COMITATO SCIENTIFICO Coordinatore: Marco Seri, Bologna Alessandra Ferlini, Ferrara Massimo Gennarelli, Brescia Maurizio Genuardi, Roma Paola Grammatico, Roma Francesca Torricelli, Firenze Marcella Zollino, Roma Orsetta Zuffardi, Pavia CONSIGLIO DIRETTIVO SIGU Antonio Amoroso, Torino Luciana Chessa, Roma Domenico Coviello, Genova Daniela Giardino, Milano Elisabetta Lenzini, Padova Gioacchino Scarano, Benevento Marco Seri, Bologna 1

3 RELATORI & MODERATORI Antonio Amoroso, Torino Giovanni Barletta, Firenze Francesca Ariani, Siena Linda Battistuzzi, Genova Baran Bayindir, Pavia Tommaso Bellandi, Firenze Andrea Berti, Roma Giovanni Boniolo, Milano Giorgio Casari, Milano Federica Consoli, Roma Francesco Cucca, Cagliari Franca Dagna Bricarelli, Genova Alessandra Ferlini, Ferrara Paolo Gasparini, Trieste Massimo Gennarelli, Brescia Maurizio Genuardi, Roma Emiliano Giardina, Roma Sabrina Giglio, Firenze Paola Grammatico, Roma Maria Iascone, Bergamo Lidia Larizza, Milano Alberto Madini, Padova Valentina Maran, Milano Lucia Micale, San Giovanni Rotondo (FG) Vincenzo Nigro, Napoli Antonio Novelli, Roma Giuseppe Novelli, Roma Laura Papi, Firenze Valentina Parisi, Roma Paolo Peterlongo, Milano Rosella Petraroli, Roma Paola Pezzati, Firenze Pier Franco Pignatti, Verona Giulio Piluso, Napoli Tommaso Pippucci, Bologna Elisa Pisaneschi, Roma Alessandra Renieri, Siena Giovanni Romeo, Bologna Aldo Scarpa, Verona Marco Seri, Bologna Elia Stupka, Milano Antonella Surbone, New York (USA) Marco Tartaglia, Roma Monica Toraldo di Francia, Firenze Francesca Torricelli, Firenze Liliana Varesco, Genova Marcella Zollino, Roma Orsetta Zuffardi, Pavia Giovanni Neri, Roma 2

4 PROGRAMMA Giovedì 30 ottobre Registrazione Partecipanti Inaugurazione del Convegno Saluti delle Autorità Direttore del Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche, Università di Bologna Prof. Marco Zoli (Bologna) Prorettore alla Ricerca Università di Bologna e Responsabile dell'irt AlmaSeq Prof. Dario Braga (Bologna) Direttore generale AOU Sant'Orsola Malpighi Dott. Sergio Venturi (Bologna) SIGU 2014, Dove siamo, chi siamo e dove andiamo L Università di Bologna Prof. Giovanni Romeo (Bologna) Relazione annuale Prof. Antonio Amoroso (Torino) Introduzione al congresso Prof. Marco Seri (Bologna) I SESSIONE: L'attività dei gruppi di lavoro della SIGU GRUPPO DI LAVORO SIGU- SANITÀ "Il ruolo attuale e gli sviluppi futuri della Genetica Medica nel SSN" Coordinatore: F. Torricelli (Firenze) Introduzione F. Torricelli (Firenze) Metodologia per la stesura di Linee guida T. Bellandi (Firenze) 3

5 PROGRAMMA Giovedì 30 ottobre Procedure per la validazione di nuovi test genetici: dalla ricerca alla diagnostica di laboratorio P. Pezzati (Firenze) Il nuovo Nomenclatore Tariffario Nazionale per le indagini genetiche: criteri di definizione, tempi di realizzazione e modalità applicative G. Barletta (Firenze) Discussione Pausa Pranzo Workshop (non rientrante nell attività formativa ECM) Con il contributo non condizionato di Agilent Technologies Next generation sequencing: evoluzione ed applicazioni nella ricerca clinica Next generation sequencing: evoluzione ed applicazioni nella ricerca clinica V. Maran (Milano) Sequenziamento di Seconda Generazione: applicazione della tecnologia Haloplex alla genetica molecolare F. Consoli (Roma) X-files G. Piluso (Napoli) GRUPPO DI LAVORO CITOGENETICA "La citogenetica nell'era dell'ngs" Coordinatore: A. Novelli (Roma) Introduzione A. Novelli (Roma) Applicazione dell'ngs in campo prenatale: la NIPT B. Bayindir (Pavia) Noninvasive Fetal Trisomy (NIFTY)test: early experience V. Parisi (Roma) 4

6 PROGRAMMA Giovedì 30 ottobre GRUPPO DI LAVORO GENETICA CLINICA "Next generation Clinicians: il ruolo del genetista clinico" Coordinatore: M. Zollino (Roma) Relazione sull'attività del GdL - Diagnosi genetica della disabilità intellettiva: proposta di una strategia di applicazione delle tecniche NGS M. Zollino (Roma) Sequenziamento esomico per la ricerca di nuovi geni-malattia: resa diagnostica e criteri di inclusione dei pazienti T. Pippucci (Bologna) Targeting resenquencing: esempio della sindrome nefrosica e implicazioni clinico-terapeutiche S. Giglio (Firenze) Break GRUPPO DI LAVORO GENETICA MOLECOLARE "NGS e interpretazione delle variazioni genetiche: la nuova sfida della genetica molecolare" Coordinatore: A. Ferlini (Ferrara) Relazione sull'attività del GDL e programmi futuri A. Ferlini (Ferrara) Analisi NGS: utilità nella definizione dell'eterogeneità genetica di malattie mendeliane e non F. Ariani (Siena) Utilizzo della Next Generation Sequencing per la caratterizzazione di famiglie con meccanismi di trasmissione atipici E. Pisaneschi (Roma) L'uso di analisi NGS nella definizione delle cause molecolari di rarissime sindromi genetiche L. Micale (San Giovanni Rotondo, FG) Discussione Generale 5

7 PROGRAMMA Giovedì 30 ottobre GRUPPO DI LAVORO GENETICA ONCOLOGICA "L'impatto della tecnologia NGS in oncologia predittiva" Coordinatore: M. Genuardi (Roma) Next Generation Sequencing per i tumori ereditari della mammella/ovaio: più geni, più varianti L. Papi (Firenze) Identificazione di nuovi fattori di rischio genetici per il tumore della mammella tramite l'utilizzo di NGS in casi familiari provenienti da una popolazione isolata P. Peterlongo (Milano) Il Forum OncoGenEtica: un setting per la discussione delle implicazioni etiche del Next Generation Sequencing in Oncologia Predittiva L. Battistuzzi (Genova) Le linee di indirizzo SIGU-AIOM per la genetica oncologica L. Varesco (Genova) Assemblea dei Soci Cena sociale (a pagamento, su prenotazione) presso Cantina Bentivoglio, Bologna La Cantina Bentivoglio rappresenta da oltre vent anni a Bologna il miglior ristorante con Jazz Club. Si tratta di un locale dove poter coniugare i sapori dei piatti della grande tradizione bolognese con il meglio del jazz dal vivo che si possa ascoltare a Bologna. Il 30 ottobre la Cantina Bentivoglio ospiterà un evento del Bologna Jazz Festival In particolare sarà presente la famosa clarinettista jazz Anat Cohen con il suo gruppo. Nata in Israele ma residente negli Stati Uniti, Anat Cohen è celebrata in tutto il mondo per il suo virtuosismo espressivo al clarinetto e al sassofono. Sarà una serata indimenticabile, non mancate! 6

8 PROGRAMMA Venerdì 31 ottobre I SESSIONE (seconda parte) L'attività dei gruppi di lavoro della SIGU GRUPPO DI LAVORO GENETICA FORENSE Dalla genetica alla genomica forense Coordinatore: E. Giardina (Roma) Introduzione E. Giardina (Roma) Validation of targeted NGS for human identification A. Berti (Roma) Discussione GRUPPO DI LAVORO FARMACOGENOMICA Attualità in farmacogenetica: dalle agenzie regolatorie alla pratica clinica Coordinatore: M. Gennarelli (Brescia) Introduzione M. Gennarelli (Brescia) I nuovi sviluppi della farmacogenomica G. Novelli (Roma) Discussione II SESSIONE: L Universo del sequenziamento di nuova generazione (NGS) in Genetica Umana e Medica Quali approcci clinico diagnostici? Moderatori: L. Larizza (Milano), G. Neri (Roma) Second Generation Sequencing (SGS) per la diagnosi di malattie mendeliane M. Tartaglia (Roma) Preferential exome sequencing in malattie genetiche V. Nigro (Napoli) 7

9 PROGRAMMA Venerdì 31 ottobre Diagnosi istopatologica di nuova generazione A. Scarpa (Verona) Malattie Multifattoriali e NGS F. Cucca (Cagliari) Intervento e Saluti del Magnifico Rettore dell'università di Bologna Prof. Ivano Dionigi (Bologna) Pausa Pranzo Workshop (non rientrante nell attività formativa ECM) con il contributo non condizionato di Life Technologies - a Thermo Fisher Scientific Brand Tecnologia Ion Torrent (TM): Soluzioni applicative per il Laboratorio di Genetica Ion Ampliseq panels from customer experience to the community R. Petraroli (Roma) Le ultime novità riguardanti la tecnologia NGS Ion Torrent A. Madini (Padova) Impiego di pannelli genici versus exome sequencing in Laboratorio di Genetica Medica A. Renieri (Siena) Ion-Proton e comprehensive cancer panel A. Scarpa (Verona) Come applicare l NGS in ambito sanitario? Moderatori: F. Dagna Bricarelli (Genova), P. Grammatico (Roma) Ricognizione della realtà nazionale: censimento Italiano delle Strutture che eseguono Next Generation Sequencing F. Torricelli (Firenze) 8

10 PROGRAMMA Venerdì 31 ottobre Le linee di indirizzo della Commissione SIGU-NGS M. Seri (Bologna) Autocertificazione tramite la validazione e convalida del processo delle attivita relative all apparecchiatura di Sequenziamento del DNA di ultima generazione A. Renieri (Siena) Tariffazione e NGS: l esperienza della Lombardia M. Iascone (Bergamo) Lo sviluppo della ricerca e problematiche derivanti dall impiego di NGS Moderatori: G. Romeo (Bologna), P.F. Pignatti (Verona) Importanza di un progetto 1000 esomi/genomi Italiani G. Casari (Milano) Utilizzo dell NGS per lo studio di popolazioni inbred P. Gasparini (Trieste) Problematiche tecniche: storage, gestione dati, costi E. Stupka (Milano) Human Variome Project: uno sforzo internazionale per la raccolta, la condivisione e l'interpretazione delle varianti genetiche M. Genuardi (Roma) Tavola rotonda: Problematiche etiche derivanti dall NGS Moderatori: A. Amoroso (Torino), G. Novelli (Roma) Autonomia: il diritto di sapere e il diritto di non sapere i risultati personali della ricerca genomica M. Toraldo di Francia (Firenze) La responsabilità genetica: diritti e doveri alla conoscenza genetica di portatori e operatori A. Surbone (New York, USA) 9

11 PROGRAMMA Venerdì 31 ottobre Il counseling etico/genetico fra expertise del counselor e l'informazione al paziente G. Boniolo (Milano) Discussione I migliori 4 poster selezionati Moderatori: M. Seri (Bologna), O. Zuffardi (Pavia) Missense mutations in MAF cause Fine-Lubinsky syndrome Marcello Niceta, Laboratory of Molecular Medicine, Bambino Gesù Child Hospital, Rome M. Niceta, E. Stellacci, K. Gripp, G. Zampino, A. Traversa, A. Ciolfi, A. Bruselles, V. Caputo, K. Keppler-Noreuil, D. Niyazov, T. Nakane, N. Philip, D. Stabley, K. Sol-Church, M. Tartaglia Novel de novo heterozygous loss-of-function mutations in MED13L and further delineation of the MED13L haploinsufficiency syndrome: insights for clinical and genetic heterogeneity of this condition and strategy of patients enrollment Giuseppe Marangi, Institute of Medical Genetics, Catholic University of the Sacred Heart, Rome G. Marangi, C. Cafiero, D. Orteschi, M. Ali, A. Asaro, E. Ponzi, S. Ricciardi, G. Mancano, I. Contaldo, V. Leuzzi, D. Battaglia, E. Mercuri, A. Slavotinek, M. Zollino 17:50 Triple Negative Breast Cancer: a genetic signature of DNA repair genes by a NGS approach Laura Spugnesi, Department of Translational Research and New Technologies in Medicine, University of Pisa, Pisa L. Spugnesi, M. Gabriele, M.Tancredi, G. Gambino, A. Collavoli, L. Maresca, R. Scarpitta, E. Falaschi, I. Bertolini, B. Salvadori, M.A. Caligo 10

12 PROGRAMMA Venerdì 31 ottobre Viable phenotype associated with novel mutations of integrin alpha 3, encoding a laminins receptor involved in structural and functional organization of lung, kidney and skin epithelia Elisa Adele Colombo, Department of Health Sciences, State University of Milan, Milan E.A. Colombo, L. Spaccini, G. Negri, L. Volpi, C. Gervasini, D. Lazarevic, A. Farolfi, D. Cittaro, L. Larizza Chiusura del Convegno A. Amoroso (Torino), M. Seri (Bologna) 11

13 INFORMAZIONI GENERALI QUOTE DI PARTECIPAZIONE Socio SIGU* 170,00 + IVA 22% = 207,40 Socio SIGU* under 35 70,00 + IVA 22% = 85,40 Non Socio SIGU 230,00 + IVA 22% = 280,60 Non Socio SIGU under ,00 + IVA 22% = 146,40 Studente/Specializzando/Dottorando 40,00 + IVA 22% = 48,80 Iscrizione Giornaliera Socio SIGU* - 30 ottobre 100,00 + IVA 22% = 122,00 Iscrizione Giornaliera non Socio SIGU* - 30 ottobre 120,00 + IVA 22% = 146,40 Iscrizione Giornaliera Socio SIGU* - 31 ottobre 100,00 + IVA 22% = 122,00 Iscrizione Giornaliera non Socio SIGU* - 31 ottobre 120,00 + IVA 22% = 146,40 *in regola con la quota associativa 2014 Opzionale: Supplemento Quota Evento Sociale 30 ottobre 25,00 + IVA 22% = 30,50 LE QUOTE COMPRENDONO: - Borsa Congressuale - Partecipazione alle Sessioni Scientifiche - Attestato di Partecipazione - Tickets Restaurant - Cena Sociale (a pagamento, su prenotazione) MODALITÀ DI PAGAMENTO I pagamenti potranno essere effettuati tramite: Bonifico bancario Carta di credito con circuito Banca Sella (modalità veloce e sicura) Assegno Bancario non trasferibile intestato a Biomedia srl Contanti ATTESTATO I partecipanti regolarmente iscritti avranno diritto all attestato di partecipazione, che verrà consegnato al termine del Congresso o della singola giornata presso la Segreteria congressuale. 12

14 INFORMAZIONI GENERALI ISCRIZIONI DA PARTE DI ASL I partecipanti iscritti dalle Aziende ASL di appartenenza sono pregati di inviare via fax (02/ ) la richiesta della ASL, nella quale dovrà essere specificato: che il richiedente è un proprio dipendente che si tratta di un'iscrizione esente IVA ai sensi dell'art. 14, comma 10 legge 537/93 i dati fiscali relativi all'azienda ASL per la fatturazione Il partecipante deve anticipare la quota, qualora l'asl non riuscisse ad effettuare il versamento insieme all'iscrizione. Sarà rilasciata fattura quietanzata intestata all'asl. Non saranno accettate iscrizioni prive dei requisiti richiesti. Una volta emesse le fatture non potranno essere modificate. RINUNCE Per le rinunce che perverranno alla Segreteria Organizzativa fino a 7 giorni prima dell inizio del corso verrà rimborsato il 50% della quota d iscrizione. Dopo tale data non è previsto alcun tipo di rimborso. Inoltre non saranno rimborsate quote di iscrizioni non usufruite, per le quali non sia pervenuta la relativa rinuncia entro i termini stabiliti. In qualsiasi momento è comunque possibile sostituire il nominativo dell iscritto. Qualora l'evento venga cancellato per cause che non dipendano dalla Segreteria Organizzativa, la stessa non rimborserà spese sostenute dal partecipante ad eccezione della quota di iscrizione. CREDITI ECM Il corso è accreditato da SIGU Provider n. 877 presso il Programma Nazionale di Educazione Continua in Medicina del Ministero della Salute per le seguenti categorie professionali: Biologo, Chimico, Infermiere, Medico Chirurgo, Ostetrica/o, Tecnico San. di Lab. Biomedico Discipline: Biochimica Clinica, Chimica Analitica, Genetica Medica, Lab. di Genetica Medica Evento N.: Crediti ECM assegnati: 8 Per avere diritto ai crediti ECM è necessario frequentare il 100% delle ore di formazione e superare il test di apprendimento ECM sul sito disponibile dal 07 novembre 2014 al 07 dicembre Per accedere al questionario è necessario inserire il proprio codice fiscale. Una volta superato il test sarà possibile scaricare direttamente sul sito il proprio attestato ECM. Si rammenta al partecipante che il limite massimo dei crediti formativi ricondotti al triennio di riferimento acquisibili mediante invito da sponsor è di 1/3. Come da Comunicato Agenas del 23 giugno 2014, si specifica inoltre che è possibile effettuare una sola (e non ripetibile) compilazione del test di verifica in modalità on-line. Per ulteriori informazioni 13

15 INFORMAZIONI GENERALI ABSTRACT Gli Abstract sugli argomenti del Convegno sono stati valutati dalla Segreteria Scientifica per la presentazione come Poster. I Poster selezionati dovranno essere esposti durante tutto il convegno, per facilitarne la visita a tutti i partecipanti. Lo spazio assegnato a ciascun Poster, contrassegnato da un numero identificativo, ha base di cm 70 e altezza di cm 100. Almeno uno degli Autori deve essere iscritto al Convegno. I migliori 4 Abstract sono stati selezionati come Comunicazioni Orali da esporre durante il Convegno, Venerdì 31 ottobre durante la Sessione dedicata (dalle ore alle ore 18.10) SEDE Aula Magna Santa Lucia Università di Bologna Via Castiglione, Bologna Tel:

16 INFORMAZIONI GENERALI Come raggiungere la sede: in bus: linee e orario sul sito in auto: situato in zona a traffico limitato ZTL. Uscite tangenziale più vicine n. 11/11bis-12 direzione centro 15

17 ELENCO POSTER P001 P002 P003 WHAT WOULD YOU LIKE TO KNOW? PATIENTS' ATTITUDES TOWARDS COMMUNICATION OF INCIDENTAL FINDINGS EMERGING FROM NEW SEQUENCING TECHNOLOGIES L. Godino, G. Rodella, G. Severi, M. Mirra, G. Lanzoni, M. Romagnoli, A. Tranchina, G. Tortora, S. Miccoli, C. Graziano, A. Wischmeijer, M. Seri, D. Turchetti UO Genetica Medica, Pol. Sant'Orsola-Malpighi, Bologna MUTATIONS IN ZBTB20 CAUSE PRIMROSE SYNDROME V. Cordeddu, B. Redeker, E.. Stellacci, A. Jongejan, A.. Fragale, T.E.J. Bradley, M. Anselmi, A. Ciolfi, S. Cecchetti, V. Muto, L. Bernardini, M. Azage, D.R. Carvalho, A.J. Espay, A. Male, A. Molin, R. Posmyk, C. Battisti, A. Casertano, D. Melis, A. van Kampen, F. Baas, M.M. Mannnens, G. Bocchinfuso, L. Stella, R.C. Hennekam, M. Tartaglia Dip. di Ematologia, Oncologia e Medicina Molecolare, Istituto Superiore di Sanità, Rome, Italy. IDENTIFICATION OF CANDIDATE GENES FOR BRUGADA SYNDROME BY TARGETED NEXT GENERATION SEQUENCING C. Di Resta, A. Pietrelli, S. Sala, P. Della Bella, G. De Bellis, R. Bordoni, M. Ferrari, S. Benedetti Vita-Salute San Raffaele University, Milan P004 APPLICATION OF NEXT GENERATION SEQUENCING (NGS) TECHNOLOGIES TO HEREDITARY BREAST CANCER: THE DIANE STUDY E. Bonora, F. Buscherini, F. Isidori, R. Zuntini, C. Diquigiovanni, S. Ferrari, D. Turchetti Unità di Genetica Medica, Dipartimento di Scienze mediche e Chirurgiche, Università di Bologna, Italia P005 P006 WHOLE EXOME SEQUENCING: RICERCA DI GENI CANDIDATI IN UNA COORTE DI PAZIENTI CON DIAGNOSI CLINICA DI SINDROME DI RETT M. Marchi, F. Cogliati, D. Cittaro, D. Gentilini, M. Pintaudi, E. Veneselli, B. Ben Zeev, L. Giordano, A. Vignoli, L. Larizza, S. Russo Lab. di Genetica Molecolare, Istituto Auxologico Italiano, Milano APPLICATION OF THE HIGH-THROUGHPUT NGS FOR THE GENETIC DIAGNOSIS OF NEUROFIBROMATOSIS TYPE 1 AND LEGIUS SYNDROME A. Robbiano, F. Madia, G. Morcaldi, E. Bonioli, F. Zara Lab. di Patologia Muscolare, Ist. Giannina Gaslini, Genova 16

18 ELENCO POSTER P007 P008 P009 P010 P011 P012 CONTINGENT STRATEGY NELLA SELEZIONE DELLE GRAVIDANZE AD ALTO RISCHIO DA INVIARE AL NIPT P. Guanciali Franchi, G. Di Pasqua, D. Fantasia, L. Militti, E. Di Zio, M. Colangelo, M. Alfonsi, C. Palka, G. Calabrese Dip. Scienze Mediche, Orali e Biotecnologiche, Univ. G. D'Annunzio, Chieti; U.O.C. Genetica Medica, ASL Lanciano, Vasto, Chieti. NEXT GENERATION PRENATAL DIAGNOSIS (NGPD): NUOVO APPROCCIO DI TARGETED RESEQUENCING PER LA DIAGNOSI DI UN CASO DI CHARCOT MARIE TOOTH. C. Dello Russo, A. Mesoraca, G. Di Giacomo, A. Cima, M.A. Barone, D. Bizzoco, A. Stefanile, S. Longo, C. Giorlandino Lab. di Genetica Medica, Altamedica-Artemisia SpA Roma INDIVIDUAZIONE DI UNA MICRODELEZIONE NELLA REGIONE 19Q12Q13.2 MEDIANTE ARRAY CGH, IN UN FETO CON MICROSOMIA GENERALIZZATA E RITARDO DI CRESCITA SIMMETRICO G. Di Giacomo, A. Mesoraca, C. Dello Russo, A. Cima, M.A. Barone, S. Longo, A. Stefanile, I. Gabrielli, F. Libotte, F. Padula, C. Giorlandino Lab. di Genetica Medica, Altamedica-Artemisia SpA Roma VALUTAZIONE DI UN SOFTWARE PER LA RILEVAZIONE DI MICRORIARRANGIAMENTI CROMOSOMICI: STUDIO COMPARATIVO FRA ARRAY-CGH E NGS CLAUDIO DELLO RUSSO C. Dello Russo, G. Di Giacomo, A. Mesoraca, A. Cima, M.A. Barone, A. Stefanile, S. Longo, C. Tamburrino, I. Gabrielli, C. Giorlandino 1 Lab. di Genetica Medica, Altamedica-Artemisia SpA Roma SEQUENZIAMENTO DELLE REGIONI CODIFICANTI E DELLE REGIONI INTRONICHE FIANCHEGGIANTI GLI ESONI DEL GENE CFTR MEDIANTE NEXT GENERATION SEQUENCING PER 244 CAMPIONI PRENATALI G. Di Giacomo, C. Dello Russo, A. Mesoraca, A. Cima, M.A. Barone, S. Longo, A. Stefanile, B. Domenico, C. Giorlandino Lab. di Genetica Medica, Altamedica-Artemisia SpA Roma NEXTGEN-SEQ PER RICERCA E DIAGNOSTICA CLINICA - VERSO LA MEDICINA PERSONALIZZATA IN FRIULI VENEZIA GIULIA: RISULTATI ED ESPERIENZE DEL PROGETTO D.NAMICA R. Slobodanka, F. Cattonaro, L.N. Incoronata Renata, G. Dubsky de Wittenau, F. Cesca, F. Pirozzi, D. Pascut, R. Calligaris, T. Bernardini, M. De Monte, S. Gustincich, M. Morgante, S. Centonze, G. Sinagra, C. Tiribelli, L. Giollo IGA Technology Services Srl, Udine 17

19 ELENCO POSTER P013 P014 P015 P016 P017 P018 A NEXT GENERATION SEQUENCING VALIDATED PROCEDURE FOR CYSTIC FIBROSIS DIAGNOSIS : ANALYSIS OF 127 MUTATIONS FOR A 1ST LEVEL SCREENING R. Colognato, E. Gaetani, S. De Toffol, A.M. Ruggeri, F. Dulcetti, D. Gentilini, B. Malvestiti, F. Malvestiti, B. Grimi, F. Maggi, G. Simoni, F.R. Grati TOMA Advanced Biomedical Assays, Busto Arsizio EXOME SEQUENCING IN PATIENTS WITH CORNELIA DE LANGE SYNDROME: THE FIRST ITALIAN PILOT-STUDY C. Gervasini, J. Azollini, I. Parenti, A. Avesani, A. Cereda, D. Cittaro, D. Lazarevic, M. Masciadri, A. Selicorni, S. Russo, L. Larizza Medical Genetics, Dept. of Health Sciences, Universita` degli Studi di Milano, Milan, Italy CHALLENGES IN MEDICAL GENETICS: EXOME SEQUENCING UNCOVERS RECESSIVE MUTATIONS IN TWO CASES WITH DE NOVO CNV E. Giorgio, V. Caputo, A. Ciolfi, E. Di Gregorio, A. Calcia, C. Mancini, S. Cavalieri, E. Belligni, E. Biamino, C. Molinatto, M. Cirillo, G.B. Ferrero, M. Tartaglia, A. Brusco University of Torino, Dpt of Medical Sciences, Turin, Italy IMPLEMENTATION OF A NGS PANEL FOR THE DIAGNOSIS OF CHARCOT-MARIE-TOOTH DISEASE TYPE 2 (CMT2) M. Ferrarini, S. Testi, S. Bersani, A. Mafficcini, F. Taioli, I. Cabrini, A. Scarpa, G.M. Fabrizi Dep.of Neurological and Movement Sciences, Section of Neurology, University of Verona APPLICATION OF TARGETED- NEXT GENERATION SEQUENCING TO SCREEN GENES FOR EPILEPTIC ENCEPHALOPATHIES E. Cellini, D. Mei, E. Parrini, L. Chiti, C. Bianchini, R. Guerrini Lab. Neurogenetics, Child Neurology Unit, Children's Hospital A. Meyer, Florence, Italy NEXT GENERATION SEQUENCING FOR THE STUDY OF ALS AND OTHER MOTOR NEURON DISEASES B. Castellotti, C. Gellera, V. Pensato, S. Magri, D. Di Bella, G. Lauria, N. Ticozzi, F. Taroni Unit of Genetics of Neurodegenerative and Metabolic Diseases, IRCCS - Fondazione Istituto Neurologico Carlo Besta, Milan, Italy 18

20 ELENCO POSTER P019 P020 P021 P022 P023 P024 MUTATIONS IN PAX2 ARE ASSOCIATED WITH ADULT-ONSET FSGS EMILIA STELLACCI E. Stellacci, M. Barua, L. Stella, A. Weins, G. Genovese, V. Muto, V. Caputo, H. Toka, V. Charoonratana, M. Tartaglia, M. Pollak Dipartimento di Ematologia, Oncologia e Medicina Molecolare, Istituto Superiore di Sanita, Rome, Italy ANALISI DEI GENI BRCA1 E BRCA2 MEDIANTE NGS: VALIDAZIONE ED ANALISI DEI COSTI IN UN CONTESTO CLINICO-DIAGNOSTICO U. Cavallari, A. Impeduglia, B. Riboli, P. Cavalli Servizio di Genetica, A.O. Istituti Ospitalieri di Cremona, Cremona NEXT GENERATION SEQUENCING APPROACH TO MOLECULAR DIAGNOSIS OF AUTO-INFLAMMATORY DISEASES: FROM GENE PANEL DESIGN TO VARIANT CALL MARTA RUSMINI M. Rusmini, F. Caroli, A. Grossi, L. Tattini, A. Magi, R. Ravazzolo, A. Martini, M. Gattorno, I. Ceccherini UOC Genetica Medica, Istituto G Gaslini, Genova CLARIFICATION OF OLD CLINICAL CASE WITH A COMPLEX PHENOTYPE ASSOCIATION BETWEEN PALMOPLANTAR KERATODERMA AND CHARCOT-MARIE-TOOTH DISEASE BY NGS TECHNOLOGY STELLA GAGLIARDI S. Gagliardi, I. Ricca, G. Piccolo, M. Garonzi, C. Centomo, A. Ferrarini, M. Delledonne, C. Cereda Laboratory of Experimental Neurobiology, C. Mondino National Neurological Institute, Pavia, Italy CLINICAL NEXT GENERATION SEQUENCING GENE PANEL IDENTIFIED A NOVEL ATP7A MUTATION IN TWO BROTHERS WITH DISTAL HEREDITARY MOTOR NEUROPATHY AND AUTONOMIC DYSFUNCTION. F. Gualandi, E.. Italyankina, M. Storbeck, K. Vezyroglou, R. Heller, C. Scotton, F. DiRaimo, A. Mauro, V. Tugnoli, V. Timmerman, B. Wirth, D. DeGrandis, A. Ferlini Department of Medical Sciences, Section of Medical Genetics, University of Ferrara- Unit of Medical Genetics University Hospital, Ferrara, Italy CLINICAL EXOME NELLA MIOPATIE DA COLLAGENE VI HA IDENTIFICATO MUTAZIONI MISSENSO DEL GENE TITINA IN OMOZIGOSI A. Armaroli, C. Scotton, M. Fang, L. Wenyan, C. Trabanelli, A. Venturoli, P. Sabatelli, L. Merlini, F. Gualandi, A. Ferlini Dip. di Scienze mediche, Sez. di Genetica Medica, Università degli Studi di Ferrara 19

21 ELENCO POSTER P025 P026 P027 P028 P029 THE APPLICATION OF NEXT-GENERATION SEQUENCING IN THE DISCOVERY OF NOVEL GENETIC DEFECTS IN ADULT PATIENTS AFFECTED BY MITOCHONDRIAL DISORDERS FEATURING MUSCLE MTDNA INSTABILITY D. Ronchi, N. Ahmed, A. Di Fonzo, A. Bordoni, D. Piga, M. Rizzuti, V. Melzi, S. Corti, M. Sciacco, M. Moggio, N. Bresolin, G.P. Comi Centro Dino Ferrari, Università di Milano, UO Neurologia, IRCCS Fondazione Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico, Milano NUOVI SVILUPPI IN GENETICA FORENSE: IL SEQUENZIAMENTO MASSIVO DEL DNA COME POTENZIALE STRUMENTO DI TRASFORMAZIONE DELLE ANALISI FORENSI A.L. Nutini, U. Ricci, S. Iozzi, I. Carboni, M. Benelli, N. Olroyd, C. Cosentino Sez. di Genetica Forense, SOD Diagnostica Genetica, Azienda Ospedaliero- Universitaria Careggi, Firenze, Italia ANALISI DEI MECCANISMI GENETICI ALLA BASE DELLO SVILUPPO DELLA SINDROME DI POLAND MEDIANTE SEQUENZIAMENTO DELL'ESOMA C. Vaccari, I. Musante, M. Lerone, M.T. Divizia, M. Torre, M.V. Romanini, M.F. Bedeschi, N. Catena, F.M. Senes, M. Valle, M.G. Calevo, M. Acquaviva, D. Cittaro, D. Lazarevich, A. Barla, M. Squillario, R. Ravazzolo, A. Puliti U.O.C. Genetica Medica, Istituto Gaslini, Genova; DiNOGMI Dip. di Neuroscienze, Riabilitazione, Oftalmologia, Genetica e Scienze Materno-Infantili, Università di Genova, Genova WHEN EXOME SEQUENCING BECOMES PHENOTYPE DISCOVERY : A CASE REPORT OF A PATIENT WITH MYOPATHY. C. Scotton, M. Neri, E. Harris, A. Armaroli, M. Fang, J. Wang, H. Lochmuller, A. Ferlini Section of Microbiology and Medical Genetics, Department of Medical Sciences, University of Ferrara, Ferrara, Italy BIALLELIC TPP1 MUTATIONS EXPAND THE SPECTRUM OF PARKINSON-PLUS SYNDROMES V. Caputo, A. Ciolfi, R. Di Giacopo, V. Leuzzi, E.M. Valente, A. Pizzuti, A.R. Bentivoglio, E. Bertini, G. Zampino, M. Tartaglia Dip. di Medicina Sperimentale, Università La Sapienza, Rome, Italy 20

22 ELENCO POSTER P030 P031 TARGET RESEQUENCING OF REGIONS ASSOCIATED WITH MULTIPLE SCLEROSIS IN THE ITALIAN POPULATION N. Barizzone, S. Anand, E. Mangano, M. Sorosina, R. Bordoni, F. Clarelli, F. Esposito, S. Santoro,. PROGEMUS,. PROGRESSO,. IMSGC, O. Raymkulova, G. Predebon, V. Martinelli, G. Comi, M. Leone, G. De Bellis*, F. Martinelli-Boneschi*, S. D'Alfonso* Department of Health Sciences and Interdisciplinary Research Center of Autoimmune Diseases (IRCAD), University of Eastern Piedmont, Novara, Italy THE USE OF SECOND-GENERATION SEQUENCING IN MOLECULAR DIAGNOSIS OF NEUROFIBROMATOSIS TYPE 1, NOONAN SYNDROME AND OTHER RASOPATHIES F. Consoli, V. Lanari, P. Daniele, A. Bruselles, V. Pinna, F. Pantaleoni, S. Cavone, A. Alberico, V. Muto, E. Agolini, T. Mazza, A. Ferraris, G. Lamorte, M. Tartaglia, A. De Luca IRCCS-Casa Sollievo della Sofferenza, Istituto Mendel, Rome, Italy P032 INTEGRATED APPROACH TO THE STUDY OF PEDIATRIC CARDIOMYOPATHIES: MD PEDIGREE: MODEL DRIVEN PAEDIATRIC EUROPEAN DIGITAL REPOSITORY M. Magliozzi, A. Baban, R. Adorisio, S. Giannico, F. Parisi, G. Rinelli, M. Chinali, M.C. Digilio, B. Dallapiccola, G. Pongiglione Dep. of Pediatric Cardiology and Cardiac Surgery, Bambino Gesù Children's Hospital, IRCCS, Rome, Italy P033 P034 MUTAZIONE DE NOVO NEL GENE STXBP1 IN PAZIENTE CON FENOTIPO CLASSICO DI SINDROME DI RETT E SINDROME DI WEST. R. Romaniello, E. Panzeri, F. Arrigoni, M.T. Bassi, R. Borgatti UO Neuropsichiatria e Neuroriabilitazione, IRCCS E. Medea, Bosisio Parini (LC) ENCEFALOPATIA EPILETTICA PRECOCE CON QUADRO EEG A TIPO BURST SUPPRESSION, DOVUTA A MUTAZIONI IN SCN2A E STXBP1, IDENTIFICATE MEDIANTE PANNELLO NGS: CONTRIBUTO ALLO SPETTRO FENOTIPICO E. Italyankina, E. Parrini, G. Parmeggiani, A. Spinelli, D. Mei, E. Cellini, L. Chiti, C. Bianchini, G. Garani, R. Faggioli, G. Gobbi, A. Ferlini, R. Guerrini, S. Bigoni Servizio e Sezione di Genetica Medica, AOU e Università di Ferrara, Ferrara 21

23 ELENCO POSTER P035 P036 A NEXT-GENERATION SEQUENCING STUDY IN AN ITALIAN MS MULTIPLEX FAMILY REVEALS A NOVEL GENETIC VARIANT IN GRAMD1B A. Zauli, F. Esposito, A.M. Osiceanu, M. Sorosina, S. Santoro, A. Calabria, D. Cittaro, D. Lazarevic, E. Stupka, G. Comi, F. Martinelli Boneschi, P. Provero Department of Neurology & Laboratory of Genetics of Neurological Complex Disorders, Division of Neuroscience, INSPE Scientific Institute San Raffaele Milan Italy VAN MALDERGEM SYNDROME WITH A FAT4 MUTATION IN SIBS I. Ivanovski, L. Garavelli, S. Rosato, A. Wischmeijer, C. Gelmini, R. Pascarella, M. Alders, R.C. Hennekam Clinical Genetics Unit, IRCCS-ASMN, Reggio Emilia, Italy P037 COMPREHENSIVE NGS-BASED GENE PANELS FOR THE CHALLENGING MOLECULAR DIAGNOSIS OF SPINOCEREBELLAR ATAXIAS, SPASTIC PARAPLEGIAS, AND PERIPHERAL NEUROPATHIES S. Magri, D. Di Bella, E. Sarto, S.M. Caldarazzo, S. Baratta, M. Plumari, M. Milani, L. Nanetti, C. Mariotti, C. Gellera, F. Taroni Genetica delle Malattie Neurodegenerative e Metaboliche, IRCCS Fondazione Istituto Neurologico Carlo Besta, Milano P038 P039 P040 P041 ANALISI DEL DNA MITOCONDRIALE IN SINGOLO OVOCITA MEDIANTE NEXT GENERATION SEQUENCING M. Ancora, V. Gatta, M. Orsini, M. Marcacci, V. Russo, G. Capacchietti, M. De Santo, M. D'Aurora, C. Cammà, G. Palka, L. Stuppia, B. Barboni, A. Colosimo IZS, Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell Abruzzo e del Molise G. Caporale, Teramo A HOMOZYGOUS IGF1R MUTATION CAUSES A RECESSIVE FORM OF SHORT SYNDROME P. Prontera, L. Micale, V. Ottaviani, I. Isidori, C. Fusco, B. Augello, D. Rogaia, A. Mencarelli, C. Ardisia, G. Merla, E. Donti Medical Genetics Unit, Hospital and University of Perugia, Perugia, Italy. TARGET RESEQUENCING PER LA DIAGNOSI DEI DIFETTI CONGENITI DEL CERVELLETTO E DEL TRONCO ENCEFALO A. Micalizzi, M. Romani, F. Mancini, G.E. Calabrò, T. Mazza, G. Bolondi, E.M. Valente Unità di Neurogenetica, Laboratori CSS- Mendel, IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza, San Giovanni Rotondo, Italia NGS TECHNOLOGIES IN PATIENTS WITH CMT2/DHMN F. Boaretto, A. Spalletta, G. Vazza, E. Pegoraro, G. Sorarù, C. Briani, A. Martinuzzi, O. Calabrese, I. Ricca, L. Provinciali, M.L. Mostacciuolo Dip. di Biologia, Lab. di Genetica Umana, Università di Padova 22

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15 Si terrà il 29 e 30 giugno 2015, presso la Sala Magna di Palazzo Chiaramonte Steri, il convegno dal titolo La Rete diabetologica pediatrica in Sicilia. Novità Organizzative e assistenziali: le nuove lineee

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Il 6 e 7 novembre 2014 INFFU organizza a Roma il I corso nazionale di Igiene Urbana: STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Accreditato ECM dall Istituto Zooprofilattico

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia

5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia 5. Utilizzo e applicazioni attuali della genomica in Italia Attualmente in Italia la genomica per malattie complesse ha trovato un applicazione pratica in un numero molto ristretto di situazioni. I test

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

TEST INGEGNERIA 2014

TEST INGEGNERIA 2014 scienze www.cisiaonline.it TEST INGEGNERIA 2014 Ing. Giuseppe Forte Direttore Tecnico CISIA Roma, 1 ottobre 2014, Assemblea CopI DATI CISIA - MARZO, SETTEMBRE 2014 test erogati al 15 settmebre CARTACEI

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6 Convegno AL TERMINE DI TELEMACO riflessioni a margine dell esperienza svolta www.telemaco.regione.lombardia.it Codice evento: SDSS 10092/AE VENERDI 12 NOVEMBRE 2010, ore 10.000 18.00 Politecnico di Milano

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015 BRAIN HEALTH CENTRE CENTRO STUDI E RICERCHE CLINICHE NEUROPSICOFISIOLOGICHE Anagrafe Nazionale delle Ricerche (D.P.R. 11/7/1980 n.382-artt.63 e 64) n.55643fru Organizzatore di Attività Formativa Sede legale:

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Cosa succede in un laboratorio di genetica?

Cosa succede in un laboratorio di genetica? 12 laboratori potrebbero utilizzare campioni anonimi di DNA per lo sviluppo di nuovi test, o condividerli con altri in quanto parte dei programmi di Controllo di Qualità, a meno che si chieda specificatamente

Dettagli

Indice Indice... 1 Oggetto... 1 Referenti regionali del progetto... 1 Scopo... 2 Il progetto Rete CUP regionale... 2 Premessa... 2 La situazione regionale... 2 Azienda Ospedaliera di Cosenza... 2 ASP di

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione

Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione ALTA SCUOLA DI PSICOLOGIA AGOSTINO GEMELLI Facoltà di Psicologia Master Universitario di secondo livello Neuropsicologia: Valutazione, Diagnosi e Riabilitazione V edizione Sedi di Milano e Brescia Master

Dettagli

CORSO INTEGRATO DI GENETICA E BIOLOGIA MOLECOLARE ESERCIZI DI GENETICA

CORSO INTEGRATO DI GENETICA E BIOLOGIA MOLECOLARE ESERCIZI DI GENETICA CORSO INTEGRATO DI GENETICA E BIOLOGIA MOLECOLARE ESERCIZI DI GENETICA (1) Dato il genotipo AaBb: quali sono i geni e quali gli alleli? Disegnate schematicamente questo genotipo con i geni concatenati

Dettagli

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Grazia D Onofrio 1, Daniele Sancarlo 1, Francesco Paris 1, Leandro Cascavilla 1, Giulia Paroni 1,

Dettagli

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE 64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica MILANO (16) 17-19 Settembre 2015 PROSPETTO SPONSOR INFORMAZIONI GENERALI: Presidente: Prof. Riccardo Mazzola,

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITA DI PADOVA PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI Preparato da Gruppo di Lavoro Ambulatori Clinica Ostetrico- Ginecologica Verificato da Servizio Qualità Verifica per

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica

EMILIA ROMAGNA. Natura giuridica. Contatti Via Piero Maroncelli, 40 47014 Meldola, Forlì Cesena. Terapie avanzate nell ambito dell oncologia medica Altri Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico IRCCS (area di ricerca oncologica) presenti sul territorio nazionale, suddivisi per area geografica Gli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere

Dettagli

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI

IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI IL GRUPPO DI LAVORO E GLI AUTORI DEGLI APPROFONDIMENTI ALLEGATO II 1 0 R A P P O R T O S U L L A F O R M A Z I O N E N E L L A P A : I L G R U P P O D I L A V O R O E G L I A U T O R I D E G L I A P P

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

Corsi aggiornamento per Tecnici Sanitari di Radiologia Medica

Corsi aggiornamento per Tecnici Sanitari di Radiologia Medica Corsi aggiornamento per Tecnici Sanitari di Radiologia Medica Accreditamento ECM in corso 14-15 mar.: Imaging body-anatomia e tecniche di studio 4-5 apr.: Imaging neuroradiologia-anatomia e tecniche di

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Cardioaritmologia nel Lazio

Cardioaritmologia nel Lazio Cardioaritmologia nel Lazio Regione Lazio Roma, 27-28 marzo 2015 Ergife Palace Hotel PROGRAMMA AVANZATO Con il Patrocinio di ANCE Cardiologia Italiana del Territorio Sezione Regionale Lazio Coordinatori:

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

11 Congresso Regionale. 2 Congresso Nazionale SIMG LOMBARDIA SIMG AREA PNEUMOLOGICA. Società Italiana di Medicina Generale

11 Congresso Regionale. 2 Congresso Nazionale SIMG LOMBARDIA SIMG AREA PNEUMOLOGICA. Società Italiana di Medicina Generale MONZA BRIANZA, 6-7 Maggio 2011 Devero Hotel Società Italiana di Medicina Generale 1 11 Congresso Regionale PRESIDENTI DEL CONGRESSO Claudio Cricelli e Aurelio Sessa PRESIDENTE ONORARIO Ovidio Brignoli

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO Rif. Organizzatore 8568-10035201 IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali

Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali Convegno PREVENZIONE E SALUTE UN BINOMIO INSCINDIBILE SANIT Roma, 25 giugno 2009 Individuazione delle aree a maggior rischio di incidenti stradali I Ciaramella SISP - ASL RM B In collaborazione con D D

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CHIETI GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA UFFICIO FORMAZIONE E ECM IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA Mod. -0701-08 a Rev. 02 Del 10/07/2011 LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: STRATEGIE E STRUMENTI LOW ED HIGH TECH PER LA COMUNICAZIONE,

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

20 SETTEMBRE - 2 a SESSIONE: Infermiere e Project Management

20 SETTEMBRE - 2 a SESSIONE: Infermiere e Project Management Il unitamente all Università degli Studi di Foggia Facoltà di Medicina e Chirurgia - Master di II livello in Project Manager in Sanità - ed i Collegi di Bari, BAT, Benevento, Bergamo, Campobasso, Caserta,

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA Si terrà a Catania dal 30 Maggio all 1 Giugno 2013 un importante evento a livello nazionale che tratterà la tematica del neonato

Dettagli

Roma, 4 novembre 2013. Sergio Bovenga - Presidente Co.Ge.A.P.S.

Roma, 4 novembre 2013. Sergio Bovenga - Presidente Co.Ge.A.P.S. Roma, 4 novembre 2013 Sergio Bovenga - Presidente Co.Ge.A.P.S. Attori della governance del sistema ECM Commissione Nazionale per la Formazione Continua Supporto amministrativo regionale Osservatorio Consulta

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

Lunedì 24 Novembre 2014

Lunedì 24 Novembre 2014 DIREZIONE SCIENTIFICA Ministero della Salute Commissione Nazionale Formazione Continua SEGRETERIA ORGANIZZATIVA Sanità Futura Formazione srl 2 4 / 2 5 N o v e m b r e 2 0 1 4 Pa l a z z o d e i c o n g

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI

ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI ENGLISH FOR NURSES 25 CREDITI ECM - ID: 1585-20939 IN PARTNERSHIP CON DE AGOSTINI DESTINATARI: INFERMIERE, INFERMIERE PEDIATRICO INIZIO: 01/01/2012 FINE: 31/12/2012 COSTO: 84,70 (IVA INCLUSA) OBIETTIVI

Dettagli

FREQUENZA COMPORTAMENTO CONOSCENZE ABILITÀ-ORIGINALITÀ APPRENDIMENTO max. 3 punti 0-1-2 punti max. 10 punti max. 10 punti media

FREQUENZA COMPORTAMENTO CONOSCENZE ABILITÀ-ORIGINALITÀ APPRENDIMENTO max. 3 punti 0-1-2 punti max. 10 punti max. 10 punti media Commissione 1 - COMMISSIONE AFFARI ESTERI (AFET) CHAIR: Ilaria BLASUCCI, Alessandro IANNAMORELLI TOTALE INCONTRI: CALCIOTTI LUDOVICA VAIANA VALENTINA DI CASTRO MATTEO VERNICA DIANA LE LUCA MARIANNA SBARDELLA

Dettagli

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5

Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 Un aiuto per prendere decisioni più informate 1-5 L'unico test che fornisce una valutazione accurata dell aggressività del cancro alla prostata Un prodotto di medicina prognostica per il cancro della prostata.

Dettagli

La center multi service srl è una società europea che dal 1998 opera nel settore dei meetings e congressi, nella comunicazione integrata e nei

La center multi service srl è una società europea che dal 1998 opera nel settore dei meetings e congressi, nella comunicazione integrata e nei La center multi service srl è una società europea che dal 1998 opera nel settore dei meetings e congressi, nella comunicazione integrata e nei rapporti business to business. I settori di azione spaziano

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O Il Centro della Innovazione Nato inizialmente per ospitare alcune attività didattiche dell Università di Torino, il complesso polifunzionale di Via

Dettagli

Il valore dell analisi prenatale non invasiva (non-invasive prenatal testing, NIPT). Un supplemento per il flipbook del consulente genetico

Il valore dell analisi prenatale non invasiva (non-invasive prenatal testing, NIPT). Un supplemento per il flipbook del consulente genetico Il valore dell analisi prenatale non invasiva (non-invasive prenatal testing, NIPT). Un supplemento per il flipbook del consulente genetico Le NIPT utilizzano DNA libero. Campione di sangue materno DNA

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015 Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA 26 marzo - 16 aprile - 7 maggio 18 giugno - 9 luglio - 24 settembre 8 ottobre - 19 novembre Relatori Dr. Alessandro Ceccherini,

Dettagli

COGNOME NOME DATA NASCITA PRV NASCITA PUNT. UTI PUNT. EXTIT SCUOLA DI RICONF. COD. PREC CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T

COGNOME NOME DATA NASCITA PRV NASCITA PUNT. UTI PUNT. EXTIT SCUOLA DI RICONF. COD. PREC CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 CLASSE DI CONCORSO:A017 DISCIPLINE ECONOMICO AZIENDALI ANZIVINO MARILENA 07/12/1968 FG 30,00 0,00 CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

GRADUATORIA DEFINITIVA (rif. Bando prot. 1738/C7 del 09/05/2014) Alessandria, 28 luglio 2014 - prot. 2820/C7 ARCHI (VIOLINO JAZZ) - IDONEI

GRADUATORIA DEFINITIVA (rif. Bando prot. 1738/C7 del 09/05/2014) Alessandria, 28 luglio 2014 - prot. 2820/C7 ARCHI (VIOLINO JAZZ) - IDONEI GRADUATORIA DEFINITIVA (rif. Bando prot. 1738/C7 del 09/05/2014) Alessandria, 28 luglio 2014 - prot. 2820/C7 ARCHI (VIOLINO JAZZ) - IDONEI NOME PUNT. ARTISTICO TOT TITOLI DI STUDIO TITOLI DI SERVIZIO PUNT.

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Indagine nazionale. sulla salute. e sicurezza sul lavoro

Indagine nazionale. sulla salute. e sicurezza sul lavoro Indagine nazionale sulla salute e sicurezza sul lavoro Servizi di Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro PREMESSA La legge L. 833/1978 ha istituito il Sistema Sanitario Nazionale (SSN) e successive norme

Dettagli

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito Pagina 1 di 13 - MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito SOMMARIO MZ GROUP pag. 3 MZ CONGRESSI S.RL. pag. 4 PIANIFICAZIONE 1. Scelta della sede congressuale pag. 5 2. Gestione pratica ECM (Educazione

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

DECRETO n. 375 del 11/07/2014

DECRETO n. 375 del 11/07/2014 ASL di Brescia Sede Legale: viale Duca degli Abruzzi, 15 25124 Brescia Tel. 030.38381 Fax 030.3838233 - www.aslbrescia.it - informa@aslbrescia.it Posta certificata: servizioprotocollo@pec.aslbrescia.it

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli