Operazione tuono! spalla, che si aspettava invece qualcosa. G. A. C. T h u n d e r C A l C h e y T A C

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Operazione tuono! spalla, che si aspettava invece qualcosa. G. A. C. T h u n d e r C A l.. 4 0 8 C h e y T A C"

Transcript

1 050 Operazione tuono! Pare proprio essere un tuono. Rieccheggia nella valle, è un boato rotondo, lungo e cupo: è la voce autorevole del.408 Chey Tac. Nulla a che spartire con quello secco e penetrante dei calibri più piccoli a cui siamo meglio abituati. Questo sparo, lungi dall essere fastidioso, dà anzi una certa qual soddisfazione al tiratore, come lo potrebbe dare il corposo sound di un buon V8 al cultore delle quattro ruote. Il Thunder in.408 CT è sorprendentemente morbido anche sulla spalla, che si aspettava invece qualcosa di più punitivo considerate le grandi energie in gioco. Dall altra parte della vallata, da quasi un chilometro, dopo un tempo indefinito in cui il cuore pare esseresi fermato per l attesa, una nota chiara sembra risponderci come il tocco di una campana lontanissima. G. A. C. T h u n d e r C A l C h e y T A C in esclusiva - operazione tuono - 10 pag.indd 50 02/10/12 18:51

2 051 di David Dellasorte La Grande Armeria Camuna di Martino Baisotti ha collaborato con le nostre Forze Speciali per realizzare un fucile per il tiro di interdizione a lunga e lunghissima distanza. Da questa sinergia di competenze tecniche ed esperienze operative fuori dal comune è nato il Thunder, un sistema d arma nel poderoso calibro.408 Chey Tac, in sperimentazione anche dai nostri Incursori del 9 la missione. È questo quello che ogni sniper sogna da sempre, cioè colpire il bersaglio al primo colpo. È quello che, in fin dei conti, tutti i profani si aspettano da un bravo cecchino. Chi ha invece cognizione di causa, sa che questo è qualcosa di non scontato e veramente difficile da ottenere. Le possibilità di farlo, inoltre, diminuiscono in modo esponenziale all aumentare delle distanze d ingaggio e al peggiorare delle condizioni meteo. La scusa per bruciare quell altra cinquantina di colpi al seguito era invece quella di saggiare da un lato le potenzialità di precisione del fucile con altri caricamenti, dall altro la velocità con cui il software era capace di gestire munizioni con traiettorie balistiche diverse. Vedremo più avanti come quest arma veramente furi dal comune se l è cavata. È quello della piastra metallica attinta con precisione dalla palla da 420 grs sparata dal Thunder a 880 m/s. Hit! Hit!.... Questa è invece l esclamazione soddisfatta del mio spotter, Davide Pisenti, che nello spotting scope ha visto la fumata della palla frantumatasi sulla piastra-bersaglio di acciaio balistico. Mi sarebbe bastato solo questo tiro per dichiarare chiusa con successo la prova. In operazione, questo unico sparo sarebbe stato infatti decisivo e conclusivo per Genesi e sviluppo del Progetto Thunder Dopo oltre tre lustri di esperienza della Grande Armeria Camuna, la G.A.C., nella produzione di carabine custom che si sono distinte in diverse specialità di tiro anche in ambito internazionale, il suo patron, Martino Baisotti, è stato contattato da due forze speciali nazionali per la collaborazione alla realizzazione di di un fucile sniper in.408 Chey Tac. Da questa sinergia nasce il Progetto Thunder, un sistema d arma sniper con capacità di tiro ultra long range. Il Sistema Thunder, o più correttamente G.A.C. Thunder Sniper Weapon Sistem, è, allo stato attuale, un unicum nel panorama mondiale, in quanto è un vero e proprio sistema d arma sniper completo ed integrato. È infatti costituito dall arma completa (fucile, ottica e munizione dedicata) e dagli strumenti di ausilio al tiro (un computer palmare con caratteristiche Mil-Spec, hardware idoneo a gestire al meglio il software balistico dedicato, il tutto interfacciato con un telemetro coassiale al cannocchiale d osservazione e collegato via bluethooth con la centralina meteo). Si chiama A.S.B.I. (Advanced Sniper s Ballistic Integration): non quindi un accessorio, non solo un valore aggiunto all arma, ma parte integrante di tutto il sistema, quasi la sua stessa anima potremmo dire, per il tiro di interdizione ultra long range proposto dalla GAC. A quanto sopra, si aggiunge la valigia per il trasporto atta a contenere la drag bag dedicata, I n e s c l u s i v a in esclusiva - operazione tuono - 10 pag.indd 51 02/10/12 18:51

3 052 il kit di manutenzione e pulizia, il manuale d uso ed il log book. Scendendo nel particolare, le componenti fisiche dell A.S.B.I. sono il software balistico Field Firing Solution Delta V, un palmare Nomad Trimble L900, un telemetro laser Vectronic PLRF 10C o 15C con cavo di controllo remoto e montato coassialmente ad un cannocchiale d osservazione Leupold MK IV 12-40x60 ed una stazione meteo Kestrel 4500 NV BT. Partico l a re d e l l o t t i c a e d e l C o s i - ne Indicator Il Thunder sulla Drag Bag a pattern Multicam con, al posto del monopiede, l appoggio per il rear bag Strumenti interfacciati per un sistema integrato È ancora opportuno precisare che quello che rende unico questo sistema non è la ricca dotazione di strumenti, tutti acquistabili separatamente da chiunque disponga del budget e delle capacità di reperimento degli stessi, ma il fatto che tutti questi singoli elementi siano stati interfacciati per operare in modo integrato, per fornire quindi i dati più precisi possibile nel minore tempo immaginabile allo spotter e, soprattutto, per avere un SWS chiavi in mano. Ovverosia, un arma pronta per essere impiegata in operazione, senza dover perdere tempo e risorse per trovare la giusta munizione, studiarne la balistica e configurare quindi il software balistico. All atto pratico, tutti i dati ricavati dai singoli strumenti vengono automaticamente trasmessi al computer palmare che G. A. C. T h u n d e r C A l C h e y T A C li elaborerà e trasformerà in tempo reale in dati di tiro, cioè alzo ed eventuale deriva (compreso l anticipo per bersagli in movimento) da impostare per attingere il bersaglio col primo colpo. I dati ricavati dagli strumenti sono poi elaborati secondo l arma e la munizione impiegati in quel momento da quel particolare tiratore. Più precisamente, anche se successivamente entreremo meglio nel dettaglio, anticipiamo che ad ogni arma viene adattata una o più munizioni studiate ad hoc, ogni ottica viene ispezionata ed i dati reali di alzo e deriva per singolo incremento (il click ) sono verificati e memorizzati nel software. Ogni munizione viene inoltre sottoposta ad un preciso studio balistico teso ad accertarne le reali caratteristiche dinamiche (velocità media alla volata e esatti valori di coefficiente balistico e del correttivo di decelerazione). È la customizzazione balistica, una procedura di studio e sperimentazione che consente di fatto di colpire col Thunder nel punto mirato un bersaglio posto anche a due chilometri di distanza dal vivo di volata. In un operazione reale, il fatto di non dover continuamente aggiornare manualmente il software con i dati rilevati dagli strumenti (ad esempio distanza, angolo di sito, azimuth, densità dell aria, direzione e intensità del vento) è di grande importanza per mantenere l attenzione sul target e non perderne quindi mai il contatto visivo. Tale peculiarità consente inoltre di eliminare potenziali errori umani nell inserimento dei dati nel software, evento sempre possibile in situazioni di stress. Tutto questo è stato elaborato da Martino Baisotti e Davide Pisenti. Quest ultimo, avendo avuto modo di saggiare con mano la più blasonata produzione d Oltreoceano, si è reso conto che, pur essendoci sul mercato ottime armi ed ottimi strumenti, questi non venivano presentati in modo sinergico: da questa constatazione, deriva l idea di fornire il primo SWS combat ready out-of-the-box in esclusiva - operazione tuono - 10 pag.indd 52 02/10/12 18:52

4 053 Il Thunder sulla Drag Bag a pattern Vegetato. Notare il Monopod Accushot BT12-PRM montato sulla pala del calcio Il fucile Anche l arma, l ottica e la munizione come abbiamo detto fanno parte integrale di questo sistema, o, per essere più precisi, fa parte della configurazione provata. Infatti, il sistema ASBI non è vincolato all uso del Thunder ma può asservire con grande profitto qualsiasi arma da cecchinaggio ed anti materiale di qualsiasi calibro e con qualsiasi tipologia di proiettile. Ogni singolo sistema può gestire in tempo reale fino a dieci tiratori anche con armi diverse e su bersagli differenti. Specifichiamo che i dati di ogni tiratore, la sua taratura personale cioè, viene anch essa memorizzata ed entra in L ottica Premier Heritage 5-25x56 con Cosine Indicator e bolla anti-cant. Si tratta di un cannocchiale di puntamento poco conosciuto in Italia ma veramente eccellente sotto ogni punto di vista. Come tutte le ottiche montate sul sistema Thunder, anche questa è stata controllata sul banco ottico Hensoldt della GAC sistema con tutti gli altri dati. Soffermiamoci ora sul fucile, il Thunder calibro.408 CT, la componente decisamente più appariscente di tutto il sistema anche se è proprio quella più facilmente sostituibile. Anticipiamo subito che a breve questo modello sarà camerato anche per il.375 CT, munizione estremamente performante che consente di far viaggiare le sue palle in regime supersonico su distanze ancora superiori di quelle del fratello maggiore.408 CT, il quale, in ogni caso rimane ancora la munizione di riferimento per l ultra long range militare di interdizione. È decisamente un bell oggetto, molto proporzionato in tutte le sue parti. Infatti, non ci si rende conto delle sue reali dimensioni fin tanto che non lo si prende in mano: dopodichè, i suoi 1370 mm a calcio aperto (1160 a pala chiusa) e i suoi circa 12 kg in ordine di combattimento (8,5 kg solo l arma) lo fanno rivelare in tutta la sua maestosità. Il Thunder è dotato di azione a ripetizione ordinaria in acciaio inossidabile Aisi 416R (Mil Spec Mil-S-862) con durezza superficiale di RC, con otturatore girevole scorrevole a due alette in testa. Ha finestra di espulsione destra I n e s c l u s i v a in esclusiva - operazione tuono - 10 pag.indd 53 02/10/12 18:52

5 054 Sullo sfondo, appena visibili, le sagome ad un chilometro realizzata dalla GAC, che le alette di chiusura dell otturatore sono perfettamente adattate alle rispettive sedi di chiusura e quindi la superficie di contatto teorica è pari a quella pratica. Sul cielo dell azione è presente una base Stanag 2324 (Mil-Std 1913), in arte Picatinny rail, inclinata di 40 MOA per il montaggio dell ottica, fissata con 6 viti torx da 8-40 UNS e due spine in acciaio temperato. La canna è una Krieger in acciaio inossidabile Aisi 416R (Mil Spec Mil-S-862) da 29 pollici (a cui vanno aggiunti gli altri 2,5 del freno di bocca) con sei princìpi aventi un passo di 1:13. Il citato freno di bocca, particolarmente efficiente, ha tre camere di espansione ed è realizzato in acciaio inossidabile Aisi 321 avente un alta resistenza al calore, come si conviene a questo genere di accessori. È fissato alla volata tramite un giunto filettato da 7/8 x 24 tpi. ed è alimentata da un serbatoio da sette colpi in lamiera stampata in acciaio al cromo parkerizzato. Anche se gli esemplari in foto sono neri, quelli di serie saranno trattati come tutta l arma in Gunkote, parte interna compresa, per un eccezionale resistenza alla corrosione. Di questi, in dotazione al fucile ne vengono forniti quattro, portando la dotazione d arma a 28 munizioni prontamente disponibili. Il numero dei serbatoi forniti può certamente variare a seconda delle esigenze dell acquirente. Manovrare l otturatore - sia in bianco sia in poligono con le cartucce - dà una sensazione di robustezza e scorrevolezza notevoli, nonostante sia concepito per un uso gravoso in ambienti difficili come quello desertico. Tutto il corpo dell otturatore è prodotto in acciaio Aisi 415R (Mil Spec Mil Ord. 4150) è infatti trattato superficialmente tramite nitrurazione ferratica (Tenifer) a garanzia della massima scorrevolezza e resistenza ad agenti esterni abrasivi, sabbia in primis, che sono ormai onnipresenti nei moderni scenari operativi. La durezza superficiale data da tale trattamento è di ben 70 HRC, ha un coefficiente d attrito di 0,4 ed una resistenza alla corrosione in nebbia salina di 400 ore secondo i protocolli salt spray test DIN EN ISO 9227 NSS. Per la massima affidabilità, la leva di armamento è prima avvitata al corpo cilindrico e poi saldata a TIG. Il tempo di percussione è molto veloce, quello dichiarato è di 3 millisecondi. È superfluo dire, in un arma Scatto al top Al suo posto può essere montato un soppressore M408 della STW System, lungo 305 mm per un diametro di 51 mm ed un peso di 1,02 kg. È un prodotto di vertice, probabilmente lo stato dell arte in questa nicchia di prodotti: è realizzato in Titanio grado 7 tramite una sofisticata macchinazione dal pieno di solamente due pezzi che saranno uniti per dare corpo al soppressore senza saldature. Grazie a ciò, garantisce oltre 5000 colpi di vita operativa senza particolari manutenzioni. Alla prova dei fatti, oltre ad una sensibile diminuzione del rumore (stiamo parlando ovviamente di munizionamento supersonico lanciato da grani di propellente...), azzera il flash di bocca, componente molto fastidiosa in molte operazioni. La copertura termica, lo shourd, assorbe buona parte del calore derivante dal lavoro del soppressore, quindi riducendo il disturbo causato dal miraggio e la visibilità IR. Il gruppo di scatto scelto è il Jewell modello HRV tarato a 800 grammi. Rappresenta sicuramente l eccellenza in ambito agonistico ed è quello che quando possibile monto G. A. C. T h u n d e r C A l C h e y T A C in esclusiva - operazione tuono - 10 pag.indd 54 02/10/12 18:52

6 055 Il Thunder portato in spalla durante l avvicinamento alla zona di tiro. Nonostante il peso e le dimensioni, veste veramente bene. Stranamente, risulta più comodo il suo porto con il calcio aperto Il Thunder, essendo molto proporzionato nelle forme, inganna l occhio: eccolo accanto all autore a l to c m sempre sulle mie armi da tiro. Su un fucile militare come questo, avrei invece preferito un gruppo di scatto non scatolato ed essenziale simile a quello del Winchester M70, che ben difficilmente potrebbe essere messo in crisi da corpi estranei. È pur vero che eccellenti armi sniper montano scatti scatolati ed hanno sempre dato prova della massima affidabilità in anni di gravoso impiego, ma potendo scegliere li eviterei con cura, anche a costo di perdere qualcosa in termini di carico di sgancio. La qualità, che è poi la dote che ritengo premiante, può essere altrettanto buona anche su progetti molto essenziali. Calcio ergonomico e modulare L azione del Thunder può essere montata su diverse tipologie di calciatura: quella esaminata è la stessa della configurazione adottata dalle nostre Forze Speciali. È di tipo modulare, in lega di alluminio anodizzato e successivamente verniciato in Gunkote. I punti di contatto con l azione Visti dalla parte sbagliata: si possono notare le due versioni di bipiede lra (notare la culla piu grande nell arma silenziata), entrambe estremamente valide e versatili. Altri bipiedi testati non sono stati in grado di assicurare la stessa grande stabilità al tiro di questi che, sicuramente, hanno contribuito a raggiungere i rimarchevoli risultati di tiro sono beddingati con resina epossidica, sia nell area del recoil lug sia in quella della codetta posteriore. Le due viti di tenuta dell azione sono chiuse con una coppia di serraggio di 7Nm. Il sottoguardia, elemento troppo spesso sarsamente considerato, è ricavato dal pieno da un blocco di alluminio 6061T6 ed ingloba anche il ritegno del serbatoio, una leva infulcrata in una posizione al contempo protetta da sganci accidentali e manovrabile anche con mani guantate. Sempre il sottoguardia reca l attacco per le impugnature M16/AR15 compatibili, a garanzia della massima flessibilità ergonomica. In commercio esistono infatti ormai una miriade di queste impugnature, dalle più semplici d ordinanza a quelle con palm rest tipo H&K PSG1. Porto e trasporto L arma si può trasportare all interno della sua drag bag spalleggiabile e accuratamente studiata per il Thunder ed i suoi accessori oppure portata (quindi prontamente disponibile all uso) con spallacci tipo biathlon che la fanno apparire molto meno pesante dei suoi quasi 12 kg in ordine di combattimento. Portando l arma in spalla, il serbatoio non crea alcun impiccio ed è risultato saldamente vincolato alla sua sede, a scongiurare inopportuni I n e s c l u s i v a in esclusiva - operazione tuono - 10 pag.indd 55 02/10/12 18:52

7 056 Consulenza, ricerca e sviluppo e flessibilità a 360 n stretta relazione col Progetto Thunder, la GAC ha creato una rete di servizi per gli operatori professionali e le Forze Armate in generale forse ancor più interessanti ed utili. Specifichiamo sin da ora che la GAC è in possesso dell omologazione per la produzione e vendita Nato Ncage AJ167 ed in possesso di licenza del ministero dell interno per riparazione di armi destinate alle forze armate, fino al 12,7 mm compreso, oltre, naturalmente, a realizzare armi custom di alta precisione per il mercato civile agonistico e venatorio. È in grado di realizzare soluzioni su misura per armi sniper specialistiche espressamente per il mercato militare e di Law Enforcement, come ad esempio fucili con canne da 18,5 studiate per essere silenziate con soppressore di ultima generazione ad altissima efficienza già impiegati con successo da diversi enti. Molto interessante e conveniente è la possibilità di customizzazione di un progetto preesistente anche per pochi pezzi, sia esso un fucile della GAC stessa sia di qualsiasi altro fabbricante. Tale customizzazione, da un punto di vista amministrativo degli enti statali può essere considerata una semplice riparazione o manutenzione straordinaria e non invece l acquisto di una nuova arma, operazione burocraticamente lunga, complessa e di incerto esito. Agli occhi di un esperto, tali riparazioni come ad esempio la sostituzione per usura della canna su bolt action; upgrading con calciature nuove (es. xlr su sako trg) del gruppo di scatto, rinnovo totale della finitura con gunkote in qualsiasi tonalità sono di fatto la creazione di un nuovo, diverso e migliore fucile, nato secondo le specifiche richieste del committente. Naturalmente, è possibile inviare alla GAC armi per la sola messa a punto/ottimizzazione, come ad esempio il montaggio ottiche e devices vari, settaggio regolazione valori di torsione, tutto con la garanzia di essere fatto a regola d arte. Armi invece operativamente finite, per obsolescenza o sopraggiunti limiti di vita tecnica, come ad esempio i Mauser 86 SR o i tanti altri fucili bolt action commerciali, che giacciono da tempo nelle armerie di reparto in attesa di essere versate o di essere cedute ad altri enti con minore connotazione operativa, potrebbero avere un nuovo futuro. Intuitivamente, un futuro di gran lunga più prestigioso di quello precedente. Si pensi infatti che le carabine da tiro e sniper, preparate o realizzate della GAC, garantiscono una precisione smarrimenti. L unica accortezza è quella di portarlo pieno, in quanto, se scarico, tende a fare qualche piccolissimo rumore derivante dallo scuotimento. Essendo priva di qualsiasi logica operativa l opzione di porto dell arma con serbatoio vuoto (diventerebbe infatti un trasporto, ed allora l uso della sacca sarebbe più indicato), questi piccoli rumori non debbono essere considerati un difetto. Il calcio ha l opzione della pala ribaltabile sul lato sinistro. Considerata la mole dell arma, durante la fase di trasporto nella drag bag, soprattutto con soppressore montato, Sniper e spotter. Notare come tutto l insieme di strumenti costituenti l ASBI sia molto compatta questa opzione è sicuramente la benvenuta in quanto consente di ridurre in modo significativo le dimensioni totai. Durante le prove di porto con il doppio spallaccio tipo biathlon, si è constatato invece che è più agevole trasportare il fucile con la pala in posizione aperta, in quanto il bilanciamento è decisamente migliore. Il porto con pala chiusa, oltre ad essere meno G. A. C. T h u n d e r C A l C h e y T A C in esclusiva - operazione tuono - 10 pag.indd 56 02/10/12 18:52

8 057 di un terzo di MOA, superiore rispetto ai prodotti industriali nuovi. Il tutto, ad un costo stimabile in un terzo del costo di un arma nuova di serie. Una prerogativa della GAC è anche il training totale a utilizzo, aggiornamento e manutenzione sui prodotti realizzati o distribuiti dalla stessa ditta, armi comprese, con assistenza tecnica immediata, e, soprattutto, senza dover fare le licenze di export-import come per i prodotti stranieri, pratiche che sono spesso eccessivamente complesse e lunghe per le amministrazioni militari, in particolare quando si tratta di armi da fuoco e materiali d armamento in generale. La GAC fornisce una consulenza altamente professionale nella scelta dell attrezzatura migliore sul mercato: dall arma, alla munizione dedicata, ai suoi accessori diretti (custodie, bipiedi, ottiche, attacchi, inclinometri, attrezzature di pulizia e manutenzione), all attrezzatura di rilevamento e correzione traiettoria (ASBI4), agli appoggi tattici (rest, trepiedi, monopod posteriori), ai sistema di sorveglianza remota, agli accessori per camouflage (ghillie complete o materiali per realizzarle). Per tutti questi prodotti, grazie alla profonda conoscenza degli stessi, è possibile richiedere un addestramento al loro utilizzo per goderne di tutte le potenzialità che per la giusta manutenzione (importante e spesso sottovalutata perché si tratta di strumenti di precisione). Sono invece purtroppo noti casi di acquisiti presso importatori meno professionali della GAC che, una volta venduta la strumentazione all ente militare, ha lasciato il personale dello stesso completamente privo anche della più banale assistenza post vendita, intesa sia come consulenza per l uso che la manutenzione, spesso semplicemente per il fatto che il commerciante si era semplicemente preso la briga di importare il prodotto senza verosimilmente averlo nemmeno mai avuto in mano fuori dalla confezione. Il livello della conoscenza invece che la GAC ha dei suoi prodotti, si può capire conoscendo la genesi del programma balistico dell ASBI4: la cooperazione tra la GAC e la Lex Talus di Blaine Field ha infatti prodotto come risultato il Field Firing Solution nella versione provata ed attualmente commercializzata su scala mondiale. Davide Pisenti è uno dei tester del software con l abilitazione da parte dello sviluppatore a fornire training sul sistema, addestramento fornito a diversi reparti militari italiani e stranieri. bilanciato è anche meno confortevole in qualto la pala si trova direttamente a contatto con la schiena. In linea generale, la pala ripiegabile sul lato destro, consente un porto in spalla più confortevole ed essa si troverebbe a coprire il manubrio dell otturatore proteggendolo da urti o aperture accidentali, eventi sempre possibili come ben sanno i cacciatori. Nel caso del Thunder invece, la GAC ha ritenuto più vantaggiosa la scelta della pala a sinistra per poter manovrare sempre l otturatore (soprattutto estrarlo ed inserirlo quando l arma è all interno della drag). La pala presenta la possibilità di ampie regolazioni dell assetto di tiro, Un bel colpo a 1000 metri di Paolo Dal Cin, visibilmente soddifatto. Il Thunder ha veramente una precisione fuori dal comune, consentendo di colpire bersagli grandi poco più di un pugno ad un chilometro, grazie anche all accurato studio di ricarica effettuato dalla GAC senza peraltro dare la sensazione di avere tra le mani una carabina ad aria compressa da C10 o, peggio, compromettere la robustezza del calcio. L astina ha, nella sua parte terminale verso la volata, montata una tri-rail per il montaggio del visore nutturno ed eventuali altri accessori. Un degno bipiede Sotto ad essa è stato montato il bipiede LRA (si possono vedere in foto due varianti dello stesso, uno montata sull arma con soppressore e l altro su quello con freno di bocca), che da solo, per quanto si è rivelato stabile e pratico, meriterebbe un articolo a sé. Rende l assetto al tiro così stabile da sembrare un bipiede da F-Class, pur mantenendo pesi e dimensioni assimilabili ai modelli tattici più diffusi. Consente i movimenti in brandeggio, deriva e di ortogonalità (il cant ) facendo però rimanere immobile l arma quando si decide di premere il grilletto. Certamente la massa dell arma gioca la I n e s c l u s i v a in esclusiva - operazione tuono - 10 pag.indd 57 02/10/12 18:52

9 058 Ancora sniper e spotter in un momento della prova sua parte, ma bipiedi diversi montati su armi altrettanto pesanti non si sono mai comportati fin ora così. Caratteristica rara, le gambe possono essere bloccate non solo ortogonalmente all asse della canna, ma anche in posizione angolata verso la volata, fornendo un ottimo appoggio per tiri con angoli di sito negativi molto pronunciati, come quelli, ad esempio, dal tetto di un edificio verso il piano terreno di quello di fronte. Un opzione questa che potrebbe essere molto utile soprattutto per armi sniper di polizia o impiego urbano in genere. Come appoggio posteriore è stato usato un sacchetto della Triad che è risultato molto pratico ed efficace. Personalmente, nella gran parte delle situazioni, non amo i monopiedi posteriori, quindi preferisco un disegno di pala tale da consentire l uso del sacchetto gestito dalla mano sinistra. In questo caso, la configurazione provata, pur risultando stabilissima come già detto, a mio avviso non era il massimo della comodità, essendo immagino pensata per un uso con un classico rear bag tipo bench rest con orecchie (rabbit o bunny) e non un semplice sacchetto da mantenere modellato con le mano debole. Essendo questa parte di calcio modulare, non lo ritengo un difetto. Verniciatura hi-tech Tutta la calciatura ha la medesima finitura in Gunkote color Flat Dark Earth (2404F) della meccanica. Questo rivestimento è ormai estremamente diffuso in quanto garantisce peculiari doti di resistenza all azione corrosiva degli agenti esterni ed al contempo migliora le doti di scorrevolezza delle parti trattate. Ogni paragone con i tradizionali sistemi di passivazione dei metalli non può reggere immagine a forti ingrandimenti delle piastre-bersaglio: dall ottica settata a 25X si vedono grossomodo di queste dimensioni apparenti il confronto con la verniciatura in Gunkote, capace di proteggere le parti con essa trattate anche se immerse per 60 giorni in acqua di mare, solo per citare uno dei tanti test superati da questo rivestimento. Essendo applicabile in modo uniforme e con piccoli spessori, non interferisce col movimento delle parti ma contribuisce anzi a ridurne gli attriti da scorrimento. Le ottiche Le ottiche montate sul Thunder possono essere scelte dall acquirente. La Schmidt & Bender 5-25x56 PM II è diventata uno standard per il tiro sniper a lunga distanza in quanto ottima senza riserve. L altra ottica usata per le prove è una molto meno diffusa Premier Heritage 5-25x56, che ci ha particolarmente impressionato per le sue qualità. Ha anch essa il tubo centrale da 34 mm e ha il reticolo Gen2 XR con tacche ad intervalli di 0,5 Milsul primo piano focale. La regolazione del parallasse, tramite torretta laterale, va da 50 m all infinito. Le regolazioni teoriche (quelle dichiarate dal fabbricante, cioè) di alzo e deriva sono in intervalli di 0,1 Mil per un escursione totale in alzo di 30 Mil e deriva di 12 Mil. Sull ottica era inoltre montata una livella ACD ed un indicatore di angolo di tiro Aci della Stdc. In questo caso era fissata all arma tramite una base monolitica a due anelli integrati della Era-Tac a 0 MOA del tipo a sgancio rapido mentre la S&B era su anelli Badger USMC M107 (SASR) Extra High naturalmente per tubo da 34 mm. G. A. C. T h u n d e r C A l C h e y T A C in esclusiva - operazione tuono - 10 pag.indd 58 02/10/12 18:52

10 059 G.A.C. Thunder cal..408 Chey Tac I due esemplari di Thunder: quello con soppressore monta l ottica Shmidt&Bender scelta dalle Forze Speciali italiane Costruttore: Grande Armeria Camuna, tel , Modello: Thunder Calibro:.408 Chey Tac (disponibile anche in.375 Chey Tac ) Funzionamento: a ripetizione ordinaria ad otturatore girevole scorrevole, alimentato da serbatoio prismatico amovibile da 7 colpi. Canna: Krieger a 6 righe, passo 1:13, lunghezza di 29 Mire: qualsiasi cannocchiale di puntamento montato su base Stanag 2324 (Mil-Std 1913) inclinata 40 MOA; nella configurazione in prova, l ottica è una Premier Heritage 5-25x56 Gruppo di scatto: Jewell HVR tarato a 800 g Sicure manuali: assenti Freno di bocca: a tre camere su canotto filettato Soppressore di suono: M408 STW System in titanio grado 7, peso di 1,02 Kg, lunghezza 305 mm, diametro 51 mm, con Shourd termico. BIPIEDE: Monopiede: Monopod Accushot BT12-PRM montato su base Stanag 2324 (MIL-STD 1913) Lunghezza totale: 1370 mm (1160 a pala ribaltata) Peso fucile senza accessori: 8,5 kg Finitura: Gunkote colore Flat Dark Earth 2404F Custodia morbida: Drag Bag SOD su progetto GAC, spalleggiabile, con possibilità di stivaggio accessori, serbatoi di riserva e l arma in configurazione aperta, chiusa, con soppressore o con solo freno di bocca Custodia rigida: Peli im3300 da 52 in grado di contenere l arma nella Drag Bag Valigia rigida Peli da 52, che contiene la Drag Bag dedicata e gli altri accessori 7,62 NATO;.300 Winchester Magnum;.338 Lapua Magnum; 338 Chey Tac; 375 Chey Tac; quattro diversi.408 Chey Tac, le prime due con palle camiciate, le altre due con palla monolitica e in fine un bossolo di.50 BMG Ottiche al microscopio Come tutte quelle montate sul sistema d arma Thunder, anche queste vengono testate sul banco di prova della Hensoldt e quindi vengono rilevati i dati reali di click di alzo e deriva, significativamente diversi di quelli reali. Infatti, ogni singolo esemplare di ottica, ogni matricola per essere ancor più chiari, ha un suo proprio valore per l alzo ed uno per la deriva. In fin dei conti sono strumenti meccanici ognuno con le sue tolleranze di fabbricazione, e non si può razionalmente pensare che ad esempio un click da ¼ di MOA corrisponda per tutte quei modelli di ottica ad un valore reale. A distanze medio-brevi questo ha scarsa importanza, sulle lunghe queste tolleranze possono essere appunto significative e vanificare tutti i gli sforzi tesi a colpire il bersaglio col primo colpo. Primo colpo che, giova ricordare, sia in ambito militare che quello venatorio è quello che più conta. I dati reali che le torrette di ogni singola ottica danno ad alzo e deriva sono ricavati appunto strumentalmente tramite il banco Hensoldt e quindi memorizzati nel programma di calcolo balistico: all operatore non interessa più sapere a quanto corrispondano i click della sua ottica, sarà il palmare a dire a lui, o meglio al suo spotter, che dati impostare per colpire nel punto voluto. CM I n e s c l u s i v a in esclusiva - operazione tuono - 10 pag.indd 59 02/10/12 18:53

di: Francesco Zanardi

di: Francesco Zanardi LE PISTOLE A RAFFICA di: Francesco Zanardi Tra i tanti argomenti di cui si parla nei poligoni di tiro non mancano mai le pistole a raffica. Queste armi un po particolari hanno sempre affascinato gli appassionati

Dettagli

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45 CUT 20 P CUT 30 P UNA SOLUZIONE COMPLETA PRONTA ALL USO 2 Sommario Highlights Struttura meccanica Sistema filo Generatore e Tecnologia Unità di comando GF AgieCharmilles 4 6 8 12 16 18 CUT 20 P CUT 30

Dettagli

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica).

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica). 3.4. I LIVELLI I livelli sono strumenti a cannocchiale orizzontale, con i quali si realizza una linea di mira orizzontale. Vengono utilizzati per misurare dislivelli con la tecnica di livellazione geometrica

Dettagli

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT)

PT-27. Torcia per il taglio con arco al plasma. Manuale di istruzioni (IT) PT-27 Torcia per il taglio con arco al plasma Manuale di istruzioni (IT) 0558005270 186 INDICE Sezione/Titolo Pagina 1.0 Precauzioni per la sicurezza........................................................................

Dettagli

NORME DI SICUREZZA NELL USO DELLE ARMI DA FUOCO

NORME DI SICUREZZA NELL USO DELLE ARMI DA FUOCO NORME DI SICUREZZA NELL USO DELLE ARMI DA FUOCO Vengono comunemente definite norme di sicurezza tutta una serie di accorgimenti e precauzioni, codificate o meno, che devono sempre essere messe in atto

Dettagli

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante

Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante trasporto pesante Guida alla sicurezza e alle prestazioni di un impianto frenante www.brembo.com trasporto pesante L i m p i a n t o f r e n a n t e d i u n v e i c ol o pesante per trasporto d i m e r

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

Martelli - mazze - mazzette 462 Utensili di percussione serie con guaina 472 462 464 467 Utensili di percussione 475 Mazzuole 468 475 468 476

Martelli - mazze - mazzette 462 Utensili di percussione serie con guaina 472 462 464 467 Utensili di percussione 475 Mazzuole 468 475 468 476 460 www.facom.com 10. Martelli, utensili di percussione Martelli - mazze - mazzette 462 Utensili di percussione serie con guaina 472 Martelli con impugnatura in Graphite... 462 Martelli con impugnatura

Dettagli

Campo di Tiro Le Macchie Regolamento

Campo di Tiro Le Macchie Regolamento Campo di Tiro Le Macchie Regolamento Allo scopo di garantire al Tiro sportivo con armi da fuoco un crescente sviluppo anche all interno del Nostro poligono e che i sacrifici di chi si è prodigato perché

Dettagli

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi DOLCE FAR NIENTE IN NATUZZI SOGNIAMO UN MONDO PIÙ CONFORTEVOLE. CHIAMATELA PASSIONE, MA È IL NOSTRO IMPEGNO PER DONARVI BENESSERE. PER NOI, UNA POLTRONA NON È UN SEMPLICE OGGETTO, ESSA HA UNA PRESENZA

Dettagli

Guide a sfere su rotaia

Guide a sfere su rotaia Guide a sfere su rotaia RI 82 202/2003-04 The Drive & Control Company Rexroth Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Guide a sfere

Dettagli

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile Elegant ECM Condizionatore Pensile I condizionatori Elegant ECM Sabiana permettono, con costi molto contenuti, di riscaldare e raffrescare piccoli e medi ambienti, quali negozi, sale di esposizione, autorimesse,

Dettagli

Tecnologia Facciate continue Finestre e porte a battente V E Finestre e porte in Alluminio-Legno Finestre e porte scorrevoli

Tecnologia Facciate continue Finestre e porte a battente V E Finestre e porte in Alluminio-Legno Finestre e porte scorrevoli www.metrawindows.it PERSIANA SCORREVOLE Sistemi oscuranti METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA

Dettagli

GRUNDFOS WASTEWATER. Pompe per drenaggio e prosciugamento

GRUNDFOS WASTEWATER. Pompe per drenaggio e prosciugamento GRUNDFOS WASTEWATER Pompe per drenaggio e prosciugamento Pompe per drenaggio e prosciugamento altamente efficienti tecnologicamente all avanguardia Grundfos offre una gamma completa di pompe per per drenaggio

Dettagli

Hawos Pegasus 230 Volt

Hawos Pegasus 230 Volt olt Pagina 2 Pagina 3 Pagina 3 Pagina 4 Pagina 5 Pagina 5 Pagina 6 Pagina 6/7 Pagina 7 Pagina 7 Pagina 8 Introduzione a Pegasus Scegliere le dimensioni della macinatura Iniziare e terminare il processo

Dettagli

Sistemi e attrezzature per la sicurezza

Sistemi e attrezzature per la sicurezza SISTEMI E ATTREZZATURE PER LA SICUREZZA Cavalletti di segnalazione...85 Segnalatore di sicurezza fisso...85 Over-The-Spill System...85 Coni di sicurezza e accessori...86 Barriere mobili...87 Segnalatore

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi www.metrawindows.it THEATRON Linea GLASS Sistemi per Balconi METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati

Dettagli

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w www.metra.it SISTEMI PER BALCONI. THEATRON METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA sono stati

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

Collettori solari termici

Collettori solari termici Collettori solari termici 1 VELUX Collettori solari. Quello che cerchi. massima durabilità, facile installazione Estetica e integrazione A fferenza degli altri collettori solari termici presenti sul mercato,

Dettagli

Valvole di controllo. per ogni tipo di servizio

Valvole di controllo. per ogni tipo di servizio Valvole di controllo per ogni tipo di servizio v a l v o l e d i c o n t r o l l o Valvole di controllo per ogni tipo di servizio Spirax Sarco è in grado di fornire una gamma completa di valvole di controllo

Dettagli

FIN-Project. L innovativa gamma di serramenti in alluminio

FIN-Project. L innovativa gamma di serramenti in alluminio FIN-Project L innovativa gamma di serramenti in alluminio FIN-Project: serramenti in alluminio ad alte prestazioni Ricche dotazioni tecnologiche e funzionali Eccezionale isolamento termico Massima espressione

Dettagli

Calettatori per attrito SIT-LOCK

Calettatori per attrito SIT-LOCK Calettatori per attrito INDICE Calettatori per attrito Pag. Vantaggi e prestazioni dei 107 Procedura di calcolo dei calettatori 107 Gamma disponibile dei calettatori Calettatori 1 - Non autocentranti 108-109

Dettagli

SERBATOI A SINGOLA PARETE

SERBATOI A SINGOLA PARETE SERBATOIO DA INTERRO: serbatoi cilindrici ad asse orizzontale, a singola o doppia parete per il deposito nel sottosuolo di liquidi infiammabili e non. Costruiti con lamiere in acciaio al carbonio tipo

Dettagli

- Seminario tecnico -

- Seminario tecnico - Con il contributo di Presentano: - Seminario tecnico - prevenzione delle cadute dall alto con dispositivi di ancoraggio «linee vita» Orario: dalle 16,00 alle 18,00 presso GENIOMECCANICA SA, Via Essagra

Dettagli

la nuova generazione

la nuova generazione O - D - Giugno - 20 Sistemi di adduzione idrica e riscaldamento in Polibutilene la nuova generazione Push-fit del sistema in polibutilene Sistema Battuta dentellata La nuova tecnologia in4sure è alla base

Dettagli

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare

NUOVO! Sempre più semplice da utilizzare NUOVO! NUOVO AF/ARMAFLEX MIGLIORE EFFICIENZA DELL ISOLAMENTO Sempre più semplice da utilizzare L flessibile professionale Nuove prestazioni certificate. Risparmio energetico: miglioramento di oltre il

Dettagli

Legge 7.3.1986, n. 65 Legge quadro sull ordinamento della Polizia Municipale. Art. 1 Servizio di Polizia Municipale

Legge 7.3.1986, n. 65 Legge quadro sull ordinamento della Polizia Municipale. Art. 1 Servizio di Polizia Municipale Legge 7.3.1986, n. 65 Legge quadro sull ordinamento della Polizia Municipale Art. 1 Servizio di Polizia Municipale 1. I comuni svolgono le funzioni di polizia locale. A tal fine, può essere appositamente

Dettagli

NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O. Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne

NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O. Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne NOVITÀ FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 9O Qualità dell'abitare per le esigenze più moderne 3 Sintesi perfetta fra isolamento termico, tecnica e design Le finestre e le porte di oggi non solo devono

Dettagli

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la

EFFETTO ANTIGHIACCIO: La potenza occorrente al metro quadro per prevenire la Sistema scaldante resistivo per la protezione antighiaccio ed antineve di superfici esterne Il sistema scaldante ha lo scopo di evitare la formazione di ghiaccio e l accumulo di neve su superfici esterne

Dettagli

Livellazione Geometrica Strumenti per la misura dei dislivelli

Livellazione Geometrica Strumenti per la misura dei dislivelli Università degli studi di Brescia Facoltà di Ingegneria Corso di Topografia A Nuovo Ordinamento Livellazione Geometrica Strumenti per la misura dei dislivelli Nota bene: Questo documento rappresenta unicamente

Dettagli

John Ruskin (1819-1900) 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042. A1foro.

John Ruskin (1819-1900) 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042. A1foro. 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042 TRASPORTATORI LEGGERI Non è saggio pagare troppo. Ma pagare troppo poco è peggio. Quando si paga troppo si

Dettagli

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser Manuale d Istruzioni Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser MODELLO 42545 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Termometro IR Modello 42545. Il 42545 può effettuare

Dettagli

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata)

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) 1 Spruzzo convenzionale (aria nebulizzata) Una pistola a spruzzo convenzionale è uno strumento che utilizza aria compressa per atomizzare ( nebulizzare

Dettagli

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum.

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum. TIP-ON inside TIP-ON per AVENTOS HK Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia www.blum.com Facilità di apertura con un semplice tocco 2 Comfort di apertura per le

Dettagli

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale

CIRCOLAZIONE NATURALE. NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale CIRCOLAZIONE NATURALE NATURAL SOL Pacchetti solari a circolazione naturale 1964 2014 Immergas. Una lunga storia alle spalle, insegna a guardare in avanti. Il 5 febbraio del 1964, Immergas nasceva dal

Dettagli

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro ElEvata sicurezza - Catenaccio laterale

Dettagli

Sistema solare termico

Sistema solare termico Sistema solare termico 1 VELUX Collettori solari VELUX. Quello che cerchi. Alte prestazioni, massima durabilità, facile installazione Alte prestazioni, massima durabilità, facile installazione Sempre più

Dettagli

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio 2 3 4 Tipo 10 e Tipo 15 Affidabilità per i centri commerciali Appositamente studiati per i centri commerciali, i

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Misure precise e affidabili in applicazioni ad alta temperatura, come il trattamento termico e i processi di combustione Materiali ceramici

Dettagli

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com

CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO. kio-polieco.com CHIUSINO IN MATERIALE COMPOSITO kio-polieco.com Group ha recentemente brevettato un innovativo processo di produzione industriale per l impiego di uno speciale materiale composito. CHIUSINO KIO EN 124

Dettagli

< EFFiciEnza senza limiti

< EFFiciEnza senza limiti FORM 200 FORM 400 < Efficienza senza limiti 2 Panoramica Efficienza senza limiti Costruzione meccanica Il dispositivo di comando 2 4 6 Il generatore Autonomia e flessibilità GF AgieCharmilles 10 12 14

Dettagli

Sistema FS Uno Istruzione di montaggio. 1 Generalità 2. 2 Palificazione 3. 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4. 4 Elenco dei componenti 6

Sistema FS Uno Istruzione di montaggio. 1 Generalità 2. 2 Palificazione 3. 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4. 4 Elenco dei componenti 6 Sistema FS Uno Istruzione di montaggio CONTENUTO Pagina 1 Generalità 2 2 Palificazione 3 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4 4 Elenco dei componenti 6 5 Rappresentazione esplosa del sistema

Dettagli

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Bollettino tecnico Gennaio 2013 00813-0102-4952, Rev. DC Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Design non intrusivo per una misura di temperatura facile e veloce in applicazioni su tubazioni Sensori

Dettagli

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA.

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI /MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. Switzerland PNEUMATICI SU MISURA. Lo sviluppo di uno pneumatico originale /MINI ha inizio già

Dettagli

CASSAFORMA RIUTILIZZABILE IN ABS PER SOLAI MONODIREZIONALI. skyrail. sistema per solai monodirezionali RIUTILIZZABILE MODULARE RESISTENTE

CASSAFORMA RIUTILIZZABILE IN ABS PER SOLAI MONODIREZIONALI. skyrail. sistema per solai monodirezionali RIUTILIZZABILE MODULARE RESISTENTE CASSAFORMA RIUTILIZZABILE IN PER SOLAI MONODIREZIONALI skyrail sistema per solai monodirezionali RIUTILIZZABILE MODULARE RESISTENTE w w w. g e o p l a s t. i t SOLAI 02 VISION Con la Sapienza di costruisce

Dettagli

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Diagramma di selezione VF KEYF VF KEYF1 VF KEYF2 VF KEYF3 VF KEYF7 VF KEYF AZIONATORI UNITA DI CONTATTO 1 2 21 22 2NO+1NC FD FP

Dettagli

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale

I Leader nella Tecnologia dell'agitazione. Agitatori ad Entrata Laterale I Leader nella Tecnologia dell'agitazione Agitatori ad Entrata Laterale Soluzione completa per Agitatori Laterali Lightnin e' leader mondiale nel campo dell'agitazione. Plenty e' il leader di mercato per

Dettagli

Alimentatore tuttofare da 10 A

Alimentatore tuttofare da 10 A IK0RKS - Francesco Silvi, v. Col di Lana, 88 00043 - Ciampino (RM) E_Mail : francescosilvi@libero.it Alimentatore tuttofare da 10 A E questa la costruzione di un alimentatore portatile che accompagna i

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

Scatole da incasso. Scatole da incasso per pareti in muratura - CARATTERISTICHE TECNICHE

Scatole da incasso. Scatole da incasso per pareti in muratura - CARATTERISTICHE TECNICHE Scatole da incasso Scatole da incasso per pareti in muratura - CARATTERISTICHE TECNICHE Principali caratteristiche tecnopolimero ad alta resistenza e indeformabilità temperatura durante l installazione

Dettagli

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Sommario Kit di assemblaggio InnoTech 2-3 Guida Quadro 6-7 Guide su sfere 8-11 Guide su rotelle 12-13 Portatastiere

Dettagli

Moto sul piano inclinato (senza attrito)

Moto sul piano inclinato (senza attrito) Moto sul piano inclinato (senza attrito) Per studiare il moto di un oggetto (assimilabile a punto materiale) lungo un piano inclinato bisogna innanzitutto analizzare le forze che agiscono sull oggetto

Dettagli

Il vantaggio della velocità. SpeedPulse, SpeedArc, SpeedUp. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività.

Il vantaggio della velocità. SpeedPulse, SpeedArc, SpeedUp. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività. Il vantaggio della velocità SpeedPulse, SpeedArc,. Saldare è ora chiaramente più veloce, offrendoti maggior produttività. Perche velocità = Produttività Fin da quando esiste l'umanità, le persone si sforzano

Dettagli

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari Profilati in alluminio a disegno/standard/speciali Dissipatori di calore in barre Dissipatori di calore ad ALTO RENDIMENTO Dissipatori di calore per LED Dissipatori di calore lavorati a disegno e anodizzati

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Communiqué de presse Octobre 2013 HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Minimal e asimmetrici, due tavoli firmati Mjiila in HI-MACS Il design, è l arte di progettare degli oggetti per

Dettagli

Diffusore a pavimento modello SOL. per convezione libera

Diffusore a pavimento modello SOL. per convezione libera Diffusore a pavimento modello SOL per convezione libera Indice Campo di impiego... 5 Panoramica sui prodotti.... 6 Descrizione dei prodotti Modello SOL96... 8 Modello SOL... 9 Modello SOL...10 Modello

Dettagli

14. Controlli non distruttivi

14. Controlli non distruttivi 14.1. Generalità 14. Controlli non distruttivi La moderna progettazione meccanica, basata sempre più sull uso di accurati codici di calcolo e su una accurata conoscenza delle caratteristiche del materiale

Dettagli

Batterie per recinti. Batteria alcalina a secco 9 V. Batteria a secco 9 V zinco-carbonio

Batterie per recinti. Batteria alcalina a secco 9 V. Batteria a secco 9 V zinco-carbonio Batterie per recinti Batteria alcalina a secco 9 V Le batterie alcaline AKO 9 V mantengo un alto voltaggio costante per tutta la loro durata. Questo permette al recinto di mantenere un andamento costante

Dettagli

una saldatura ad arco

una saldatura ad arco UTENSILERIA Realizzare una saldatura ad arco 0 1 Il tipo di saldatura Saldatrice ad arco La saldatura ad arco si realizza con un altissima temperatura (almeno 3000 c) e permette la saldatura con metallo

Dettagli

TRAPANI AVVITATORI A BATTERIA QUANTO MEGLIO LO TIENI IN MANO, TANTO PIÙ CI PUOI DARE DENTRO.

TRAPANI AVVITATORI A BATTERIA QUANTO MEGLIO LO TIENI IN MANO, TANTO PIÙ CI PUOI DARE DENTRO. AVVITATORI A BATTERIA QUANTO MEGLIO LO TIENI IN MANO, TANTO PIÙ CI PUOI DARE DENTRO. Metabo è all'avanguardia nelle macchine a batteria. La nostra tecnologia innovativa di carica li rende più indipendenti

Dettagli

1. Scopo dell esperienza.

1. Scopo dell esperienza. 1. Scopo dell esperienza. Lo scopo di questa esperienza è ricavare la misura di tre resistenze il 4 cui ordine di grandezza varia tra i 10 e 10 Ohm utilizzando il metodo olt- Amperometrico. Tale misura

Dettagli

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars Trave Angelina TM Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Trave Angelina TM Un idea brillante, applicata ad un prodotto industriale Slanciata,

Dettagli

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com TIP-ON BLUMOTION Due funzioni combinate in modo affascinante www.blum.com Tecnologia innovativa TIP-ON BLUMOTION unisce i vantaggi del supporto per l apertura meccanico TIP-ON con il collaudato ammortizzatore

Dettagli

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 1 LIFTKAR, il carrello motorizzato saliscale e MODULKAR, il carrello manuale. 2 3 Caratteristiche principali: 1) Tubolare in Alluminio in

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

Alimentazione Switching con due schede ATX.

Alimentazione Switching con due schede ATX. Alimentazione Switching con due schede ATX. Alimentatore Switching finito 1 Introduzione...2 2 Realizzazione supporto...2 3 Realizzazione Elettrica...5 4 Realizzazione meccanica...7 5 Montaggio finale...9

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco

NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco NOVITA! Sono in via di pubblicazione la nuova norma sulle reti idranti UNI 10779 e la specifica tecnica TS sulle reti idranti a secco Ing. Marco Patruno Forum Prevenzione Incendi Milano : 1 ottobre 2014

Dettagli

Soldato di professione nel Distaccamento d esplorazione dell esercito 10

Soldato di professione nel Distaccamento d esplorazione dell esercito 10 Soldato di professione nel Distaccamento d esplorazione dell esercito 10 1 2 3 4 5 6 7 8 Impiego & compito I Processo di selezione & requisiti I Istruzione I Attività lavorative I Contatto Il distaccamento

Dettagli

un concentrato di tecnologia all avanguardia

un concentrato di tecnologia all avanguardia un concentrato di tecnologia all avanguardia VIP Class L emozione viaggia su due livelli. Nel 1967 NEOPLAN ideò la gamma degli autobus turistici a due piani che ha aperto la strada ad una storia di successo

Dettagli

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17)

Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) FILTRI OLEODINAMICI Filtri sul ritorno con cartuccia avvitabile Pressione: Max di esercizio 12 bar (175 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Di scoppio 20 bar (290 psi) (secondo NFPA T 3.10.17) Corpo filtro Attacchi:

Dettagli

PONTE SU RUOTE A TORRE (trabattelli)

PONTE SU RUOTE A TORRE (trabattelli) SCHEDA TECNICA N 25 PONTE SU RUOTE A TORRE (trabattelli) SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE V I A M A S S A R E N T I, 9-4 0 1 3 8 B O L O G N A 0 5 1. 6 3. 6 1 4. 5 8 5 - FA X 0 5 1. 6 3. 6 4. 5 8 7 E-mail:

Dettagli

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico

ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico ALLEGATO A ELENCO PREZZI DI RIFERIMENTO PER IMPIANTI TERMICI INFERIORI A 35 kw Opere di adeguamento dell impianto termico A) SOPRALLUOGHI, VISITE TECNICHE, VERIFICHE DI IMPIANTI A.1) Sopralluogo ed esame

Dettagli

Schiumino tutt ala chiamatelo come volete, l importante è divertirsi!!!

Schiumino tutt ala chiamatelo come volete, l importante è divertirsi!!! SEZIONE PROGETTI AVAB Amici del Volo Aeromodellistico di Bovolone Schiumino tutt ala chiamatelo come volete, l importante è divertirsi!!! Di Federico Fracasso In questo articolo spiegherò a grandi passi

Dettagli

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti!

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! L innovazione ad un prezzo interessante Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! Exacta+Optech Labcenter SpA Via Bosco n.21 41030 San Prospero (MO) Italia Tel: 059-808101 Fax: 059-908556 Mail:

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC Sistemi di presa a vuoto su superfici / Massima flessibilità nei processi di movimentazione automatici Applicazione Movimentazione di pezzi con dimensioni molto diverse e/o posizione non definita Movimentazione

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 72. Benessere da vivere. Su misura.

FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 72. Benessere da vivere. Su misura. FINESTRE IN PVC E PVC-ALLUMINIO TOP 72 Benessere da vivere. Su misura. 2 Qualità e varietà per la vostra casa Maggior comfort abitativo costi energetici ridotti cura e manutenzione minime FINSTRAL produce

Dettagli

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico

Vetro e risparmio energetico Controllo solare. Bollettino tecnico Vetro e risparmio energetico Controllo solare Bollettino tecnico Introduzione Oltre a consentire l ingresso di luce e a permettere la visione verso l esterno, le finestre lasciano entrare anche la radiazione

Dettagli

DESCRIZIONE DEL TERMINALE DI GNL E DELLA SUA GESTIONE

DESCRIZIONE DEL TERMINALE DI GNL E DELLA SUA GESTIONE DESCRIZIONE DEL TERMINALE DI GNL E DELLA SUA GESTIONE 1) PREMESSA...2 2) DESCRIZIONE DEL TERMINALE...2 2.1) RICEZIONE...3 2.2) STOCCAGGIO...3 2.3) RIGASSIFICAZIONE...4 2.4) RECUPERO BOIL-OFF GAS (BOG)...4

Dettagli

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE

Wolly 2 EDILIZIA VERTICALE LIMITED WARRANTY EDILIZIA VERTICALE Wolly 2 La centrale che per la sua versatilità di installazione ha rivoluzionato il concetto di aspirapolvere centralizzato, consentendo la sua installazione anche nei

Dettagli

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza

V90-3,0 MW. Più efficienza per generare più potenza V90-3,0 MW Più efficienza per generare più potenza Innovazioni nella tecnologia delle pale 3 x 44 metri di efficienza operativa Nello sviluppo della turbina V90 abbiamo puntato alla massima efficienza

Dettagli

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili

Sistema Multistrato. per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili Sistema Multistrato per Impianti Idrici, di Riscaldamento, Refrigerazione e per Gas Combustibili LISTINO 05/2012 INDICE Pag. Tubo Multistrato in Rotolo (PEX/AL/PEX) 4065 04 Tubo Multistrato in Barre (PEX/AL/PEX)

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01. Ecoenergia. Idee da installare ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con gestione remota tramite APP IT 01 Ecoenergia Idee da installare La pompa di calore Eco Hot Water TEMP La pompa di calore a basamento Eco Hot

Dettagli

Nel cemento armato si valorizzano le qualità dei due materiali: calcestruzzo e acciaio, che presentano le seguenti caratteristiche

Nel cemento armato si valorizzano le qualità dei due materiali: calcestruzzo e acciaio, che presentano le seguenti caratteristiche CEMENTO ARMATO METODO AGLI STATI LIMITE Il calcestruzzo cementizio, o cemento armato come normalmente viene definito in modo improprio, è un materiale artificiale eterogeneo costituito da conglomerato

Dettagli

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento La funzione dei cuscinetti a strisciamento e a rotolamento è quella di interporsi tra organi di macchina in rotazione reciproca. Questi elementi possono essere

Dettagli

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI OPERE SPECIALI PREFABBRICATI (Circ. Min. 13/82) ISTRUZIONI SCRITTE (Articolo 21) Il fornitore dei prefabbricati e della ditta di montaggio, ciascuno per i settori di loro specifica competenza, sono tenuti

Dettagli

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione

Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart. Livelli Soglie Pressione Misura di livello Microondo guidate Descrizione del prodotto VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Livelli Soglie Pressione 2 VEGAFLEX 61 4 20 ma/hart Indice Indice 1 Descrizione dell'apparecchio...4 1.1 Struttura...

Dettagli

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri:

Meglio prevenire. Alcuni accorgimenti da adottare contro i ladri: Introduzione Sono ormai sempre più frequenti i furti negli appartamenti, nelle case e negli uffici. Il senso di insicurezza della popolazione è comprensibile. Con questo opuscolo si vuole mostrare che

Dettagli

Altoparlante da soffitto LC4 ad ampio angolo Massima compattezza, maggior impatto.

Altoparlante da soffitto LC4 ad ampio angolo Massima compattezza, maggior impatto. Altoparlante da soitto LC4 ad ampio angolo Massima compattezza, maggior impatto. 2 Altoparlante da soitto LC4 ad ampio angolo Compatto, dalla qualità e copertura senza uguali Ampio angolo di apertura per

Dettagli

La dinamica delle collisioni

La dinamica delle collisioni La dinamica delle collisioni Un video: clic Un altro video: clic Analisi di un crash test (I) I filmati delle prove d impatto distruttive degli autoveicoli, dato l elevato numero dei fotogrammi al secondo,

Dettagli

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit

1 Sifoni per vasca da bagno Geberit Sifoni per vasca da bagno Geberit. Sistema.............................................. 4.. Introduzione............................................. 4.. Descrizione del sistema.................................

Dettagli

Saldatura ad arco Generalità

Saldatura ad arco Generalità Saldatura ad arco Saldatura ad arco Generalità Marchio CE: il passaporto qualità, conformità, sicurezza degli utenti 2 direttive europee Direttiva 89/336/CEE del 03 maggio 1989 applicabile dall 01/01/96.

Dettagli