Pallottole in materiale plastico per tiro ridotto

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Pallottole in materiale plastico per tiro ridotto"

Transcript

1 2/8/2015 Gunny Pallottoleinmaterialeplasticopertiroridotto NuovaversioneTE IlnumerodiSettembre2003di ArmiMagazinecontieneun articolocuratodagianluca Bordinconitesteffettuaticon legunnyedidaticompletidi ricarica(pagg.da162a167). ArmieTiro(n.1Gennaio 2007)pubblicaunarticoloa curadilucabrigatticonun piccolotestsullegunnycal.9 (pagg.da121e122) Denominazione:bulletpertiroridottoGunny Caratteristichedellemunizioni:nonrumorose,assenza direazionedell'arma,precise,velociesicure Usi:didatticoeallenamento Calibridisponibili:9mm(validoancheperil38/357) Calibriinpreparazione: Carabina.30(peril308win,30 06,7,5swiss,7,62x54R, 30/30,7,5mas,303british,ecc.) Tiroutile:da10a25metri PRESENTAZIONE LeGunnysononateconl'ideadibasedirealizzareunamunizionedautilizzareascopodidatticosiaperaddestraregliallieviche manifestavanotimoreallosparosiaperl'allenamentoinvirtùdelfattochelemunizioniconesserealizzatepresentanoassoluta assenzadirinculoecomportanorumoredibassaentità. Lalorodiffusioneèaumentataquando,individualmente,singolitiratorinehannoiniziatoaconoscerelagrandeversatilità, utilizzandoleperallenamentoinareedipiccolasuperficie,alchiusooingiardino. Oggigliusisisonodiversificati:infattivengonoutilizzateperrealizzaremunizionidadifesa"nonletali"operpotersiesercitareal tiroancheinpiccolipoligonidomesticiconarmiche,altrimenti,avrebberonecessitàdipoligoniattrezzatialloscopo. Interessante,peresempio,l'esercitazioneintotalesicurezzaconfucilidigrossocalibroall'internodellelineeditirodeipoligonida pistola. Maènell'usoludicocheleGunnysifannoapprezzaredaipiù:allestendopiccoli"poligoni",insicurezza,chepresentinodei parapallerealizzaticonstratidicartoneondulato,graziealmodestorumoreprodotto(conseguenzadelmodestoquantitativodi polvereutilizzato)eallebasseenergiechecaratterizzanotalimunizioni,siottengonorisultatinotevoliadistanzevariabilidai10 metri(conmunizionicaricateconminimedosidipolvere)ai25metri.risultatidisicurointeresseperchidesideraallenarsisenza dovernecessariamentericorrereall'usodimunizioniclassicheutilizzabiliesclusivamenteinpoligoniidonei. InoltreleGunnypresentanoun'altracaratteristicadienormeinteresse:sonoriutilizzabilidiversevolte(acondizionediprendere alcunecautele,qualilapuliziadellapallottolautilizzatadaidepositicausatidallosparoedaeventualesporcoraccoltodaterra). Usi/Consigli Nateperusodidattico,sonooggimoltorichiesteperallenamentoe"garette"traamici! file:///c:/users/stefano/desktop/varie/armi/gunny_cal_9/gunny.mhtml 1/11

2 2/8/2015 Gunny E consigliabile provvedere alla pulizia della canna per eliminare i residui dello sparo, utilizzando uno scovolino, anche asciutto, tra una sessione di tiro e la successiva (25 colpi circa). Le Gunny non riarmano le pistole semiautomatiche. Il riarmo andrà effettuato manualmente. L elevata velocità e la sua buona resistenza all urto, rendono pericolosi i rimbalzi, specie se si utilizzano dosi di polvere superiori a quelle consigliate.. Si consiglia di utilizzare parapalle realizzati in multistrato di cartone dello spessore di almeno 60 cm, contenuti in adeguata cassa di legno o metallo (utile anche per il recupero delle palle). Acquisto Possono essere acquistate dalla pagina "Offerte / Promozioni" o presso le armerie CARATTERISTICHE Estremamente leggere (circa 14 grs nel cal. 9 mm) Resistenza all urto ineguagliabile Riutilizzabili molte volte Assenza di rinculo Rumore estremamente ridotto (se utilizzate con dosi di polvere tendenti al minimo) Elevata velocità e precisione: test effettuati hanno verificato velocità altissime pur con contenuti limiti pressori) Su gentile concessione dell'autore, Gianluca Bordin, collaboratore della rivista Armi Magazine, pubblichiamo le tabelle di caricamento delle Gunny, prima versione (oggi migliorata in quella attualmente distribuita), sia nei calibri da pistola che in quelli da fucile: Tabella di caricamento per pistola Tabella di caricamento per fucile Con 1 Kg di polvere... oltre Cartucce da pistola!!!! Palle Riutilizzabili!!!! Istruzioni per il caricamento di munizioni cal.9x21 con palla Gunny SE I nostri consigli sono frutto di esperienza maturata nei molti test effettuati: ciò nonostante, non conoscendo le innumerevoli combinazioni dei vari componenti, attrezzature e metodi utilizzati nella ricarica e sulle armi utilizzate, si esclude ogni responsabilità diretta o indiretta da parte della nostra Ditta, del webmaster, del provider e di qualsiasi altra terza persona. p i s t o l a Disponibili in calibro 9 mm file:///c:/users/stefano/desktop/varie/armi/gunny_cal_9/gunny.mhtml 2/11

3 2/8/2015 Gunny Innanzituttoprocedereallaricalibraturadeibossoli.Si dovrannoscegliereipiùadattialloscopo.ildievaavvitato nella pressafinquandononvadaacontattoconloshellholder tenutosollevatodallalevanellasuapiùelevataposizione. Siconsigliadiscartarequellicheinpartenzasipresentanopiùlarghi deldovuto. Nellafotosopraquelliallasinistravannobene,ilterzoadestraèda scartare Siconsigliadiutilizzareunapolverevelocedapistola:equivalenti dellevihtavuorin310on320,rex28(rossa)o32(gialla)oanche levihtavuorin340olarex36(verde).noncisonoparticolari controindicazionisedovesseroutilizzarsidosiminori(allimitelapalla file:///c:/users/stefano/desktop/varie/armi/gunny_cal_9/gunny.mhtml 3/11

4 2/8/2015 Gunny resta in canna e facilmente la si estrae) o esagerate (la polvere in più rimane incombusta). Piuttosto, col salire delle dosi, proporzionalmente aumenta la velocità del proiettile ma anche il rumore. Una buona dose di partenza è quella di un grano Si procederà poi all innescamento utilizzando i classici inneschi small pistol La dose di polvere verrà versata nel bossolo Perché la munizione funzioni, la polvere dovrà essere tenuta a contatto con l innesco file:///c:/users/stefano/desktop/varie/armi/gunny_cal_9/gunny.mhtml 4/11

5 2/8/2015 Gunny Seladoseèquellaminima,dovremoutilizzareun riempitivo chetengalapolvereacontattoconl innesco: cartaigienica,semolinoocotoneandrannobenissimo.il semolinoèperòquellochealcronografoproducedeviazioni maggioridivelocità. Seinveceladoseriempieabbastanzailbossolo,alloranonve nesarànecessità. Ilsemolinoandràversatonelbossolo file:///c:/users/stefano/desktop/varie/armi/gunny_cal_9/gunny.mhtml Ilprimometodoèquellodiutilizzaredelsemolino(inegozidi alimentariearticolisanitarinoncredoesiterannoadisfarsidel semolinoscadutodivalidità) E poiconsigliabilebattereleggermenteilbossolosuunpianorigido alfinedimegliocostiparneilcontenuto 5/11

6 2/8/2015 Gunny Ilsecondometodoèquellodelcotone.Unpo diquestoandrà Conl ausiliodiunbastoncino,premerloall internodelbossolocosìda inseritonelbossolo raccoglierloalsuointerno Ilterzometodoèquellodellacartaigienica.Andranno separatiiduevelieciascunodiquestidivisoametà file:///c:/users/stefano/desktop/varie/armi/gunny_cal_9/gunny.mhtml Ilvelodicartaandràinseritoall internodelbossoloecostipatoalsuo interno 6/11

7 2/8/2015 Gunny Cosìsipresentailbossolodopol inserimentodelvelodicarta E consigliabilesvasareleggermentelaboccadelbossolocosìda renderepiù agevolel inserimentodellapalla Cosìsipresentailbossolodopolasvasatura Siamoadessoprontiperinserirelapallanelbossolo file:///c:/users/stefano/desktop/varie/armi/gunny_cal_9/gunny.mhtml 7/11

8 2/8/2015 Gunny A questo punto dobbiamo preparare il die inseritore (bullet seating die). Si procede così: inserire nello shell holder un bossolo vuoto e ben calibrato; azionare la leva della pressa così da portare il bossolo alla sua massima altezza; tenendo ben salda la leva nella posizione assunta, avvitare il die fino a quando non entri in contatto col bossolo; rilasciare la leva abbassando il bossolo ed avvitare il die ulteriormente da un quarto ad un terzo di giro, cioè di gradi: ciò permetterà di effettuare una decisa crimpatura che terrà perfettamente in posizione la palla. Infine agendo sulla vite apposita, regolare l affondamento della palla così da avere un altezza totale della munizione (O.A.L.) di circa 29,00 millimetri Così si presenta la munizione finita nel calibro 9x21 Abbiamo effettuato una serie di test al cronografo per valutare il comportamento delle Gunny SE in funzione delle diverse tipologie di caricamento. Il parapalle è stato realizzato riempiendo una cassetta di legno con 15 strati di cartone di differente densità ed abbiamo quindi posizionato una cassettina per ortaggi in fronte ad essa sulla quale abbiamo attaccato il bersaglio Per i test le armi utilizzate erano una Glock mod. 17 (con risultati documentati nelle foto sotto) ed una Beretta mod. 98FS Ogni 5 spari abbiamo passato uno scovolo in bronzo per ripulire la canna dalle fecce lasciate dai colpi precedenti. file:///c:/users/stefano/desktop/varie/armi/gunny_cal_9/gunny.mhtml 8/11

9 2/8/2015 Gunny I tiri sono stati effettuati da distanza di 10 metri, arma Glock mod. 17 Il bersaglio dopo una prima serie di 5 colpi. Questi erano caricati con 1 grano di polvere Rex 32 (gialla), cotone come riempitivo, e OAL 29,30 Iil bersaglio dopo la seconda serie di 5 colpi. Questi erano caricati con 1 grano di polvere Rex 32, carta igienica, e OAL 29,30. Il bersaglio dopo la terza serie di 8 colpi (i precedenti 10 fori erano stati chiusi con del nastro carta). Questi erano caricati con 1 grano di Rex 32 (gialla), semolino, OAL a 29,30. La cassettina reggi bersaglio così come si presentava dopo la prova. file:///c:/users/stefano/desktop/varie/armi/gunny_cal_9/gunny.mhtml 9/11

10 2/8/2015 Gunny EccocomesipresentanolepalleGunnySEnelparapalleartigianalerealizzato:restanoperfettamenteintegre,inseriteinunodeivari stratidicartoneepossonoessererecuperate. LeGunnyappenaestrattedalparapalle.Integre,alcunepresentanounpo dicartaincollata(sesidesiderariutilizzarle,èsufficiente pulirelegunnyconunpo diacquaedetergente). Danotarechelapurenergicacrimpaturaeffettuatainfasedicaricamentohalasciatosolounleggerosolcochenonhadeformatola sagomadellepalle.sinoticometutteabbianoimpegnatolarigaturadellacanna. SE file:///c:/users/stefano/desktop/varie/armi/gunny_cal_9/gunny.mhtml 10/11

11 2/8/2015 Gunny Scarica le istruzioni illustrate per ricaricare le Gunny SE nel calibro 9x21 File in formato.pdf RICARICA 9 (891 kb) File compresso (.zip) RICARICA 9 (552 kb) Possibilità di acquisto diretto dalla pagina "Offerte / Promozioni" ACQUISTO: Per ogni informazione, contattateci via e mail Sito principale / Main Web Site file:///c:/users/stefano/desktop/varie/armi/gunny_cal_9/gunny.mhtml 11/11

12 2/8/2015 Offerte ArmeriaFullMetalJacket Offerte Promozioni!!! Effettuiamovenditapercorrispondenzatramitee mailo,perleoffertepresentiinquesta pagina,attraversopulsanti"aggiungialcarrello". Gliarticolidiliberavenditaverrannospeditisoloall'internodelterritorioitalianoalle seguenticondizioni: spedizioneacaricodeldestinatarioacostofisso(finoa20kg:importodieuro10,00) direttamenteadomicilio,previarichiestadifornituradainviarevia ofax ( )contenenteidaticompletidelrichiedente(nome,cognome,indirizzocompleto, recapitotelefonico,codicefiscaleopartitaivasesidesideralafattura) Pagamentoanticipato(assegnonontrasferibile,bonificobancario,vagliapostale, pagamentoconpaypal,ecc.) Spedizionioltreilterritorioitalianosarannopossibilisolodopocontattotelefonicoe quantificazionedellespeseditrasporto. Armieloropartinonsonoacquistabilipercorrispondenzasenzanullaostaprefettizio(vedi sez.f.a.q.diquestosito). Qualoranonsiriuscisseacompletarel'acquistoattraversolaprocedura"Aggiungialcarrello", mandateciun'e maileviinvieremo stessomezzo unticketpereffettuareilpagamento. Articoliproposti(fotoindicative): PALLEGUNNYPERTIRORIDOTTO: VersionemigliorataTE Euro35,00 CONFEZIONEDA500OGIVE CAL.9MM(9X21,9x19,9x17,mautilizzabili anchesu38/357) spesespediz.euro10,00 SOLOINITALIA possibilel'acquistodirettocliccandosul pulsanteadestra pervenditeall'estero,contattarcivia PALLEGUNNYsePERTIRORIDOTTO: Confezionida500Cal.9mm(9x21,9x19,9x17,ancheutilizzabiliperilcal.38)(leggiilmanualed'usoillustratooscaricailfilein.pdf) file:///c:/users/stefano/desktop/varie/armi/gunny_cal_9/offerte.mhtml 1/2

13 2/8/2015 Offerte Sito principale / Main Web Site file:///c:/users/stefano/desktop/varie/armi/gunny_cal_9/offerte.mhtml 2/2

14 GUIDA ALLA RICARICA DI MUNIZIONI DA PISTOLA CON PALLA GUNNY SE Calibro 9x21 IMI Innanzitutto procedere alla ricalibratura dei bossoli (foto 1). Si dovranno scegliere i più adatti allo scopo. Il die va avvitato nella pressa fin quando non vada a contatto con lo shell holder tenuto sollevato dalla leva nella sua più elevata posizione. Si consiglia di scartare quelli che in partenza si presentano più larghi del dovuto. Nella foto 2 quelli alla sinistra vanno bene, il terzo a destra è da scartare Si procederà poi all innescamento utilizzando i classici inneschi small pistol (foto 3) - pag. 1 Si consiglia di utilizzare una polvere veloce da pistola: equivalenti delle Vihtavuori N310 o N320, Rex 28 (Rossa) o 32 (Gialla) o anche le Vihtavuori N340 o la Rex 36 (verde). Non ci sono particolari controindicazioni se dovessero utilizzarsi dosi minori (al limite la palla resta in canna e facilmente la si estrae) o esagerate (la polvere in più rimane incombusta). Piuttosto, col salire delle dosi, proporzionalmente aumenta la velocità del proiettile ma anche il rumore. Una buona dose di partenza è quella di un grano (foto 4)

15 La dose di polvere verrà versata nel bossolo (foto 5) Perché la munizione funzioni, la polvere dovrà essere tenuta a contatto con l innesco.(foto 6) Se la dose è quella minima, dovremo utilizzare un riempitivo che tenga la polvere a contatto con l innesco: carta igienica, semolino o cotone andranno benissimo (foto 7). Il semolino è però quello che al cronografo produce deviazioni maggiori di velocità. Se invece la dose riempie abbastanza il bossolo, allora non ve ne sarà necessità. Il primo metodo è quello di utilizzare del semolino (i negozi di alimentari e articoli sanitari non credo esiteranno a disfarsi del semolino scaduto di validità). (foto 8) - pag. 2

16 Il semolino andrà versato nel bossolo (foto 9) E poi consigliabile battere leggermente il bossolo su un piano rigido al fine di meglio costiparne il contenuto (foto 10) Il secondo metodo è quello del cotone. Un po di questo andrà inserito nel bossolo (foto 11) Con l ausilio di un bastoncino, premerlo all interno del bossolo così da raccoglierlo al suo interno (foto 12) - pag. 3

17 Il terzo metodo è quello della carta igienica. Andranno separati i due veli e ciascuno di questi diviso a metà (foto 13) Il velo di carta andrà inserito all interno del bossolo e costipato al suo interno (foto 14) Così si presenta il bossolo dopo l inserimento del velo di carta (foto 15) E consigliabile svasare leggermente la bocca del bossolo così da rendere più agevole l inserimento della palla (foto 16) - pag. 4

18 Così si presenta il bossolo dopo la svasatura (foto 17) Siamo adesso pronti per inserire la palla nel bossolo (foto 18) A questo punto dobbiamo preparare il die inseritore (bullet seating die). Si procede così: inserire nello shell holder un bossolo vuoto e ben calibrato; azionare la leva della pressa così da portare il bossolo alla sua massima altezza; tenendo ben salda la leva nella posizione assunta, avvitare il die fino a quando non entri in contatto col bossolo; rilasciare la leva abbassando il bossolo ed avvitare il die ulteriormente da un mezzo ad un terzo di giro, cioè di gradi: ciò permetterà di effettuare una decisa crimpatura che terrà perfettamente in posizione la palla. Infine agendo sulla vite apposita, regolare l affondamento della palla così da avere un altezza totale della munizione (O.A.L.) di circa 29,00 millimetri (foto 19) Così si presenta la munizione finita nel calibro 9x21 (foto 20) - pag. 5

19 PROVE DI TIRO E TABELLE DI RICARICA CON PALLA GUNNY SE CAL.9X21 CARICA MINIMA Abbiamo effettuato una serie di test al cronografo per valutare il comportamento delle Gunny SE in funzione delle diverse tipologie di caricamento. Il parapalle è stato realizzato riempiendo una cassetta di legno con 15 strati di cartone di differente densità ed abbiamo quindi posizionato una cassettina per ortaggi in fronte ad essa sulla quale abbiamo attaccato il bersaglio Per i test le armi utilizzate erano una Glock mod. 17 (con risultati documentati nelle foto sotto) ed una Beretta mod. 98FS Ogni 5 spari abbiamo passato uno scovolo in bronzo per ripulire la canna dalle fecce lasciate dai colpi precedenti. T.01 T.02 T.03 La foto T.01 mostra il bersaglio dopo una prima serie di 5 colpi. Questi erano caricati con 1 grano di polvere Rex 32 (gialla), cotone come riempitivo, e OAL 29,30. T.04 La foto T.02 mostra il bersaglio dopo la seconda serie di 5 colpi. Questi erano caricati con 1 grano di polvere Rex 32, carta igienica, e OAL 29,30. La foto T.03 mostra il bersaglio dopo la terza serie di 8 colpi (i precedenti 10 fori erano stati chiusi con del nastro-carta). Questi erano caricati con 1grano di Rex 32 (gialla), semolino, OAL a 29,30. La foto T.04 mostra la cassettina reggi bersaglio così come si presentava dopo la prova. I tiri sono stati effettuati da distanza di 10 metri, arma Glock mod pag. 6

20 T.05 T.06 T.07 T.08 T.09 Le foto T.05, T.06 e T.07 mostrano come si presentano le palle Gunny SE nel parapalle artigianale realizzato: restano perfettamente integre, inserite in uno dei vari strati di cartone e possono essere recuperate. Le foto T.08 e T.09 mostrano le Gunny appena estratte dal parapalle. Integre, alcune presentano un po di carta incollata (se si desidera riutilizzarle, è sufficiente pulire le Gunny con un po di acqua e detergente). Da notare che la pur energica crimpatura effettuata in fase di caricamento ha lasciato solo un leggero solco che non ha deformato la sagoma delle palle. Si può notare come tutte abbiano impegnato la rigatura della canna. - pag. 7

21 TABELLE DI RICARICA CON PALLA GUNNY SE Palla e C.O.L. POLVERE Dose (grani) Riemp. V0 m/s Gunny 9mm e 29,30 Polvere Rex 32 (gialla) 1,00 Semolino 120,50 Gunny 9mm e 29,30 Polvere Rex 32 (gialla) 1,00 Cotone 129,40 Gunny 9mm e 29,30 Polvere Rex 32 (gialla) 1,00 Velo di carta 163,50 Gunny 9mm e 28,80 Polvere Rex 32 (gialla) 2,00 Velo di carta 323,40 Gunny 9mm e 28,80 Polvere Rex 32 (gialla) 3,50 nessuno 448,20 Gunny 9mm e 28,80 Polvere Rex 32 (gialla) 4,30 nessuno 467,20 Le Gunny sono nate per il tiro ridotto e se ne sconsiglia l utilizzo con cariche superiori a quelle proposte (1 grano di polvere). Con questa dose consigliata, esse consentono di effettuare tiri in sicurezza e garantiscono ottime prestazioni sia in termini di costanza che di precisione a distanze anche superiori ai 10 metri. Cariche superiori comportano sia un notevole aumento del rumore dello sparo, sia possibili e pericolose deviazioni di traiettoria, sia notevoli rimbalzi (test contro il cemento armato da 10 metri hanno prodotto rimbalzi di oltre 25 metri). (*) I nostri consigli sono frutto di esperienza maturata nei molti test effettuati: ciò nonostante, non conoscendo le innumerevoli combinazioni dei vari componenti, attrezzature e metodi utilizzati nella ricarica e sulle armi utilizzate, si esclude ogni responsabilità diretta o indiretta da parte della nostra Ditta, dei ns rivenditori e di qualsiasi altra terza persona. - pag. 8

22 Powered by TCPDF (www.tcpdf.org)

23 2/8/2015 tabellapistola.jpg ( ) 1/2

24 2/8/2015 tabellapistola.jpg ( ) 2/2

GUIDA ALLA RICARICA DI MUNIZIONI DA PISTOLA CON PALLA GUNNY SE Calibro 9x21 IMI

GUIDA ALLA RICARICA DI MUNIZIONI DA PISTOLA CON PALLA GUNNY SE Calibro 9x21 IMI GUIDA ALLA RICARICA DI MUNIZIONI DA PISTOLA CON PALLA GUNNY SE Calibro 9x21 IMI -1- -2- Innanzitutto procedere alla ricalibratura dei bossoli (foto 1). Si dovranno scegliere i più adatti allo scopo. Il

Dettagli

MONTARE E REGOLARE I DIES

MONTARE E REGOLARE I DIES Torretta a 4 fori MONTARE E REGOLARE I DIES I dies sono dei particolari attrezzi, da montare avvitandoli nella torretta a 3 o 4 fori posta nella parte superiore della pressa, chiamati a svolgere tutte

Dettagli

Test sul fucile d assalto

Test sul fucile d assalto Formulario 27.071 i Test sul fucile d assalto Corsa per giovani tiratori Corsa per capi di giovani tiratori Stato al 01.10.2010 NDEs 293-1995 / SAP 2542.1934 Test n o 1 sicurezze 1. Che controlli devo

Dettagli

Munizioni non letali Portata effettiva utile (metri)

Munizioni non letali Portata effettiva utile (metri) Chi siamo Maxam Outdoors S.A. è il leader europeo per la produzione e commercializzazione delle cartucce per caccia e tiro sportivo. E una Società totalmente integrata dal punto di vista produttivo perché

Dettagli

LA TEMPESTA PERFETTA. pistole. le prove del mese

LA TEMPESTA PERFETTA. pistole. le prove del mese le prove del mese pistole LA TEMPESTA PERFETTA Abbiamo provato il prototipo della BCM Storm calibro 9x21, pistola semiautomatica destinata a creare una famiglia di armi da difesa e per uso di servizio

Dettagli

L'ACQUISTO DELLE ''ARMI COMUNI DA SPARO''

L'ACQUISTO DELLE ''ARMI COMUNI DA SPARO'' PER IL CONTENUTO DI QUESTA SEZIONE SI RINGRAZIA LA RIVISTA ARMI MAGAZINE CHE HA MESSO A DISPOSIZIONE LE INFORMAZIONI CONTENUTE NELL'ARTICOLO ''COMPRARE UN'ARMA'' AGGIORNATO A OTTOBRE 2004 L'ACQUISTO DELLE

Dettagli

ADEGUATO RILIEVO MISURE PER INSTALLAZIONE CON ACCESSORI TUBOLARI, ANGOLARI O PIANTONE CENTRALE

ADEGUATO RILIEVO MISURE PER INSTALLAZIONE CON ACCESSORI TUBOLARI, ANGOLARI O PIANTONE CENTRALE ACQUASTOP TI PROTEGGE LE ALLUVIONI NO!!! ADEGUATO RILIEVO MISURE PER INSTALLAZIONE CON ACCESSORI TUBOLARI, ANGOLARI O PIANTONE CENTRALE Scheda tecnica di come effettuare i rilievi precisi per un ottima

Dettagli

ARMI E MUNIZIONI DA CACCIA E RELATIVA LEGISLAZIONE

ARMI E MUNIZIONI DA CACCIA E RELATIVA LEGISLAZIONE ARMI E MUNIZIONI DA CACCIA E RELATIVA LEGISLAZIONE Cosa significa fucile da caccia ad anima liscia? Vuol dire che la parte interna della canna, è perfettamente levigata. Come si presenta esternamente un

Dettagli

Linee guida per realizzazione e montaggio di bersagli metallici per le competizioni di Steel Challenge

Linee guida per realizzazione e montaggio di bersagli metallici per le competizioni di Steel Challenge Linee guida per realizzazione e montaggio di bersagli metallici per le competizioni di Steel Challenge a cura del Consigliere Federale FITDS Responsabile di Area Sportiva Steel Challenge Stefano Massa

Dettagli

Elenco delle parti Il forno è costituito dalle seguenti parti: settore cupola con apertura bocca sinistro. settore cupola con apertura bocca destro

Elenco delle parti Il forno è costituito dalle seguenti parti: settore cupola con apertura bocca sinistro. settore cupola con apertura bocca destro Quote prefabbricato Premessa Con il presente manuale si intende dare delle indicazioni soprattutto a chi non ha mai montato un forno per pizza prima d'ora. Ciò nonostante, specie le indicazioni sulla prima

Dettagli

Tavole balistiche polveri maxam

Tavole balistiche polveri maxam Tavole balistiche polveri maxam Le polveri CSB nei caricamenti per arma corta Introduzione Le polveri CSB sono conosciute ed apprezzate da anni dai cacciatori e dai tiratori di tutto il mondo, per il

Dettagli

Bollegraaf Soluzioni per il recupero dei rifiuti cartacei e de-inking. Sorting your business

Bollegraaf Soluzioni per il recupero dei rifiuti cartacei e de-inking. Sorting your business Bollegraaf Soluzioni per il recupero dei rifiuti cartacei e de-inking Sorting your business Bollegraaf Soluzioni per la valorizzazione dei rifiuti Noi di Bollegraaf comprendiamo che il settore del riciclaggio,

Dettagli

Istruzioni per montaggio e regolazione della pressa con torretta a tre o quattro fori.

Istruzioni per montaggio e regolazione della pressa con torretta a tre o quattro fori. Istruzioni per montaggio e regolazione della pressa con torretta a tre o quattro fori. Dies Pomello in legno Bullone(3 in dotazione) Anello di montaggio della torretta Torretta a 3 o 4 fori Leva Colonnine

Dettagli

CINGHIALE (Sus scrofa)

CINGHIALE (Sus scrofa) CINGHIALE (Sus scrofa) Uso di armi e cani per la caccia al Cinghiale CACCIA AL CINGHIALE: ARMI Un arma è per definizione un oggetto atto a offendere e/o a difendere. Si dividono in: armi bianche, armi

Dettagli

VETRI DI SICUREZZA LE NORMATIVE CONSIDERAZIONI

VETRI DI SICUREZZA LE NORMATIVE CONSIDERAZIONI VETRI DI SICUREZZA LE NORMATIVE Il Decreto Ministeriale n. 115 del 17/3/95 recepisce la direttiva 92/59 CEE e rende obbligatoria l osservanza della normativa UNI 7697. Tale normativa al punto 7.2.1. specifica

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA RIGENERAZIONE HP 22, 28, 57, 58, 59, 100, 110, 342, 343, 344, 348, 300, 300XL, 301, 301XL, 351, 351XL, 901, 901XL

ISTRUZIONI PER LA RIGENERAZIONE HP 22, 28, 57, 58, 59, 100, 110, 342, 343, 344, 348, 300, 300XL, 301, 301XL, 351, 351XL, 901, 901XL ISTRUZIONI PER LA RIGENERAZIONE HP 22, 28, 57, 58, 59, 100, 110, 342, 343, 344, 348, 300, 300XL, 301, 301XL, 351, 351XL, 901, 901XL 1. Coprite l'area di lavoro con vari fogli di giornale in caso di fuoriuscite

Dettagli

Di - Fausto O. - Indicativamente si potrebbe programmare ogni 2/3 anni o 2/3 cambi d olio, dipende dalla frequenza, quindi dal kilometraggio.

Di - Fausto O. - Indicativamente si potrebbe programmare ogni 2/3 anni o 2/3 cambi d olio, dipende dalla frequenza, quindi dal kilometraggio. Sostituzione Guarnizione coppa olio V7 Di - Fausto O. - Dopo almeno 150.000 Km, ma credo oltre i 200.000, sono iniziati dei trafilaggi d olio, all inizio minimi poi un attimo più consistenti, dalla coppa

Dettagli

Guida per un corretto utilizzo di SUPERCAP

Guida per un corretto utilizzo di SUPERCAP Guida per un corretto utilizzo di SUPERCAP 1-2 - 3 - TAPPI VINO PREMESSA Data la variabilità delle tipologie dei vini, dei processi di produzione e di imbottigliamento, il tappo SUPERCAP deve essere utilizzato

Dettagli

PRESSA MULTIUSO PORTATILE. Perchè utilizzare una pressa diversa dalle convenzionali?

PRESSA MULTIUSO PORTATILE. Perchè utilizzare una pressa diversa dalle convenzionali? PRESSA MULTIUSO PORTATILE di: Mario Favaron Perchè utilizzare una pressa diversa dalle convenzionali? Innanzitutto essa ci permette la ricarica nei campi di tiro in modo da utilizzare un quantitativo di

Dettagli

Guida alla pulizia dell'interno del carter pignone

Guida alla pulizia dell'interno del carter pignone Guida alla pulizia dell'interno del carter pignone La guida è stata realizzata da persone non professioniste o esperte del settore, pertanto GsrItalia non è responsabile di eventuali danni derivanti dall'utilizzo

Dettagli

VERNICIATURA PINZE FRENI by Antsrp

VERNICIATURA PINZE FRENI by Antsrp VERNICIATURA PINZE FRENI by Antsrp In questa guida verrà spiegato come verniciare le pinze dei freni senza dover smontare la pinza stessa. Se avete la possibilità (e le competenze) per farlo, è preferibile

Dettagli

Come il lupo cambia il comportamento dei cinghiali

Come il lupo cambia il comportamento dei cinghiali www.lacacciaalcinghiale.com LA CACCIA AL LA CACCIA AL Caccia all estero Turchia: il regno degli «Attila» Come il lupo cambia il comportamento dei cinghiali Regioni Umbria Toscana Basilicata Armi Browning

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO 3201/04 10 PISTOLE SEMIAUTOMATICHE GLOCK

ISTRUZIONI PER L USO 3201/04 10 PISTOLE SEMIAUTOMATICHE GLOCK ISTRUZIONI PER L USO 3201/04 10 PISTOLE SEMIAUTOMATICHE ISTRUZIONI PER L USO per pistole semiautomatiche Safe Action della. AVVERTENZE: L arma deve considerarsi sempre carica e pronta a sparare fino a

Dettagli

Regolamento tiro cantonale ticinese di caccia

Regolamento tiro cantonale ticinese di caccia Regolamento Tiro Ticinese di Caccia versione 2015 1 Regolamento tiro cantonale ticinese di caccia versione: 3.0.6 2015 il presente regolamento sostituisce tutte le versioni precedenti. Regolamento Tiro

Dettagli

LA MANUTENZIONE DEL REVOLVER di: Francesco Zanardi

LA MANUTENZIONE DEL REVOLVER di: Francesco Zanardi LA MANUTENZIONE DEL REVOLVER di: Francesco Zanardi Come già spiegato nella precedente tesi sulla manutenzione delle pistole semiautomatiche, ci tengo a ribadire che la manutenzione delle armi è fondamentale

Dettagli

UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO

UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO INTEGRAZIONI UITS ALLA DIRETTIVA TECNICA DT-P1 ED. 2005 DELL ISPETTORATO DELLE INFRASTRUTTURE DELL ESERCITO PER STAND DI TIRO IN GALLERIA PER ARMI A FUOCO DI 1^ CATEGORIA PER

Dettagli

GLI ELFI DI BABBO NATALE

GLI ELFI DI BABBO NATALE Gruppo Animatori Salesiani www.gascornedo.it info@gascornedo.it GLI ELFI DI BABBO NATALE Gioco in Oratorio Genere: a stand Ambienti: sia in interno che in esterno Età: bambini delle elementari/medie AMBIENTAZIONE

Dettagli

COME SI REALIZZA UNA STRADA IN TERRA STABILIZZATA UTILIZZANDO UNA FRESA FRANGISASSI STABILIZZANTE ECOLOGICO PER PAVIMENTAZIONI IN TERRA STABILIZZATA

COME SI REALIZZA UNA STRADA IN TERRA STABILIZZATA UTILIZZANDO UNA FRESA FRANGISASSI STABILIZZANTE ECOLOGICO PER PAVIMENTAZIONI IN TERRA STABILIZZATA STABILIZZANTE ECOLOGICO PER PAVIMENTAZIONI IN TERRA STABILIZZATA COME SI REALIZZA UNA STRADA IN TERRA STABILIZZATA UTILIZZANDO UNA FRESA FRANGISASSI COME SI REALIZZA UNA STRADA IN TERRA STABILIZZATA UTILIZZANDO

Dettagli

Orlandi Cartucce. Gare di Tiro Dinamico con pistola e/o fucile a canna liscia

Orlandi Cartucce. Gare di Tiro Dinamico con pistola e/o fucile a canna liscia Orlandi Cartucce il e Vi invitano al Two Guns 2009 Gare di Tiro Dinamico con pistola e/o fucile a canna liscia Mazzano (BS) 14-15 Novembre 2009 n 05 Stage per un totale di 75 colpi minimi per la Gara con

Dettagli

COME FARE I CALCHI DELLE MONETE. - di Clive Stannard -

COME FARE I CALCHI DELLE MONETE. - di Clive Stannard - COME FARE I CALCHI DELLE MONETE - di Clive Stannard - La pratica di fare calchi delle monete era molto più diffusa nell ottocento e nei primi decenni del novecento. Le fotografie nei libri classici di

Dettagli

Ecco qui un piccolo documento per descrivervi come, con il prezioso aiuto di mio papà, mi sono fatto le tasche per l Iby!!!

Ecco qui un piccolo documento per descrivervi come, con il prezioso aiuto di mio papà, mi sono fatto le tasche per l Iby!!! Ecco qui un piccolo documento per descrivervi come, con il prezioso aiuto di mio papà, mi sono fatto le tasche per l Iby!!! Prima di tutto ho smontato le cartelle ovviamente e lì abbiamo studiato un po

Dettagli

Regole di gioco Roulette Mobile

Regole di gioco Roulette Mobile Regole di gioco Roulette Mobile European Classic Roulette European Premium Roulette European VIP Roulette Regole di gioco European Classic Roulette Il gioco si svolge esclusivamente nella modalità a solitario,

Dettagli

Diamo valore alla tua creatività

Diamo valore alla tua creatività Diamo valore alla tua creatività Il silicone alimentare apre nuovi orizzonti nel campo della pasticceria. La lavorazione di cioccolato, zucchero e marzapane è oggi effettuata attraverso la creazione, in

Dettagli

Cos è questo oggetto?

Cos è questo oggetto? 1 Cos è questo oggetto? 2 Il Paraluce. 3 1) A non rompere l obiettivo 2) Ad impedire alla luce parassita di togliere contrasto alle nostre foto 4 Senza il paraluce, la luce parassita (quella rossa) ossia

Dettagli

TIPOLOGIE PRINCIPALI 10

TIPOLOGIE PRINCIPALI 10 QUADERNO II Chiusure in muratura e calcestruzzo MURI ESTERNI IN ELEVAZIONE Scheda N : TIPOLOGIE PRINCIPALI 10 Esistono diversi tipi di muri,che si differenziano gli uni dagli altri per la loro resistenza

Dettagli

INVESTARM s.p.a. MANUALE D ISTRUZIONI PER L USO DI FUCILI E PISTOLE AD AVANCARICA AVVERTENZE POLVERE NERA CARICHE MASSIME CARICAMENTO DELL ARMA

INVESTARM s.p.a. MANUALE D ISTRUZIONI PER L USO DI FUCILI E PISTOLE AD AVANCARICA AVVERTENZE POLVERE NERA CARICHE MASSIME CARICAMENTO DELL ARMA INVESTARM s.p.a. MANUALE D ISTRUZIONI PER L USO DI FUCILI E PISTOLE AD AVANCARICA AVVERTENZE POLVERE NERA CARICHE MASSIME CARICAMENTO DELL ARMA - Caricamento della palla tonda con pezza - Caricamento del

Dettagli

Avancarica e sicurezza

Avancarica e sicurezza 150/155 - Avancarica (6) 12-07-2006 16:43 Pagina 150 Avancarica Avancarica e sicurezza L uso delle armi ad avancarica è molto semplice e diver tente. Ciò non esclude che il tiratore debba sempre osser

Dettagli

il tiro ad avancarica a media - lunga distanza Agna 29 settembre 2012

il tiro ad avancarica a media - lunga distanza Agna 29 settembre 2012 il tiro ad avancarica a media - lunga distanza Agna 29 settembre 2012 Short Middle Long Range Fino a 300 y. corta distanza Da 300 a 600 y. media distanza Oltre 600 y. lunga distanza -----------------------------------------------------------

Dettagli

NUOVA PROCEDURA COPIA ED INCOLLA PER L INSERIMENTO DELLE CLASSIFICHE NEL SISTEMA INFORMATICO KSPORT.

NUOVA PROCEDURA COPIA ED INCOLLA PER L INSERIMENTO DELLE CLASSIFICHE NEL SISTEMA INFORMATICO KSPORT. NUOVA PROCEDURA COPIA ED INCOLLA PER L INSERIMENTO DELLE CLASSIFICHE NEL SISTEMA INFORMATICO KSPORT. Con l utilizzo delle procedure di iscrizione on line la società organizzatrice ha a disposizione tutti

Dettagli

Robert Bosch GmbH. Sgabello per bambini

Robert Bosch GmbH. Sgabello per bambini Sgabello per bambini Robusto e variopinto Sgabello per bambini I bambini vivono nel loro mondo. E questo mondo deve essere arredato con mobili davvero speciali. Come questo fantasioso sgabello. 1 Introduzione

Dettagli

FAL MANUALE D USO FUCILE AUTOMATICO LEGGERO CAL. 7.62 H 12. FABRlQUE NATlONALE HERSTAL Société Anonyme B-4400 HERSTAL (BELGIUM)

FAL MANUALE D USO FUCILE AUTOMATICO LEGGERO CAL. 7.62 H 12. FABRlQUE NATlONALE HERSTAL Société Anonyme B-4400 HERSTAL (BELGIUM) f FAL MANUALE D USO FUCILE AUTOMATICO LEGGERO CAL. 7.62 mm FABRlQUE NATlONALE HERSTAL Société Anonyme H 12 B-4400 HERSTAL (BELGIUM) Traduzione: salwo@despammed.com INTRODUZIONE Il FN Fucile Automatico

Dettagli

NASTRI ADESIVI DI CARTA TRADIZIONALI PER INTERNI

NASTRI ADESIVI DI CARTA TRADIZIONALI PER INTERNI NASTRI ADESIVI DI CARTA TRADIZIONALI PER INTERNI Il programma carta-nastri adesivi che viene incontro alle vostre necessità. A seconda delle vostre richieste di qualità, capacità collante, resistenza all

Dettagli

POSA DI CONNETTORI SU TRAVI IN ACCIAIO CON LAMIERA GRECATA

POSA DI CONNETTORI SU TRAVI IN ACCIAIO CON LAMIERA GRECATA www.tecnaria.com tel 02 502029 POSA DI CONNETTORI SU TRAVI IN ACCIAIO CON LAMIERA GRECATA Connettore a piolo Ø 12 mm, piastra di base 8 x 50 mm, chiodi lunghezza 22.5 mm, Ø gambo.6 mm Attrezzature necessarie:

Dettagli

Pallacanestro Calcio Pallamano Unihockey

Pallacanestro Calcio Pallamano Unihockey > Abilità nei giochi 8ª Classe Pallacanestro Calcio Pallamano Unihockey La valutazione dell abilità nei giochi avviene durante e al termine processo d apprendimento. Giochi Pallacanestro Calcio Pallamano

Dettagli

ISTRUZIONI PER UNA POSA CORRETTA

ISTRUZIONI PER UNA POSA CORRETTA ISTRUZIONI PER UNA POSA CORRETTA FASE 1 LA PARTENZA Pag. 3 NOTA - TAGLIO DEL PANNELLO Pag. 4 FASE 2 GIUNZIONI E FISSAGGI Pag. 5 FASE 3 POSA FILE SUCCESSIVE Pag. 6 FASE 4 COMPLETAMENTO FALDA Pag. 7 FASE

Dettagli

MANUALE PER L IMBALLO DELLE SPEDIZIONI

MANUALE PER L IMBALLO DELLE SPEDIZIONI MANUALE PER L IMBALLO DELLE SPEDIZIONI NORME GENERALI L imballaggio deve essere sufficientemente ROBUSTO. Il materiale utilizzato per l imballaggio deve essere scelto in base al tipo di merce che deve

Dettagli

REGOLAMENTO TECNICO GIOCHI POPOLARI

REGOLAMENTO TECNICO GIOCHI POPOLARI REGOLAMENTO TECNICO GIOCHI POPOLARI 1) Ogni gioco popolare inserito nel programma del Palio delle Borgate contribuisce alla classifica generale come evento singolo. TIRO ALLA FUNE 2) La gara inizia quando

Dettagli

TRE SUCCESSI PER CACCIA E TIRO

TRE SUCCESSI PER CACCIA E TIRO GUALANDI PROIETTILI CALIBRO 12 TRE SUCCESSI PER CACCIA E TIRO Nel quadro delle nuove prove effettuate sulla ricarica del calibro 12 per canna liscia, l'occasione fornita dalla nota Ditta di Idice (Bologna),

Dettagli

Trasportatori a nastro

Trasportatori a nastro Trasportatori a nastro Realizzano un trasporto di tipo continuo, in orizzontale o in pendenza, di materiali alla rinfusa e di carichi concentrati leggeri. incastellatura di sostegno Trasporti interni 1

Dettagli

In black powder we trust

In black powder we trust In black powder we trust mini how-to per il tiro con armi ad avancarica versione 0.1a ATTENZIONE NOTA PER LA STAMPA DI QUESTO HOW-TO IN CASO DI STAMPA IN BIANCO E NERO QUESTO E' UN RIQUADRO BORDATO IN

Dettagli

REGOLAMENTO CONCERNENTE L ARMAMENTO DEGLI APPARTENENTI ALLA POLIZIA PROVINCIALE

REGOLAMENTO CONCERNENTE L ARMAMENTO DEGLI APPARTENENTI ALLA POLIZIA PROVINCIALE PROVINCIA DI PAVIA REGOLAMENTO CONCERNENTE L ARMAMENTO DEGLI APPARTENENTI ALLA POLIZIA PROVINCIALE Marzo 2012 INDICE Art. 1 Disposizioni generali Art. 2 Tipo delle armi in dotazione Art. 3 Numero delel

Dettagli

Come si costruisce il Totem Io non rischio!

Come si costruisce il Totem Io non rischio! Come si costruisce il Totem Io non rischio! La struttura 5 scatoloni circa 50x50x50, anche usati, purché in buone condizioni e possibilmente con poche scritte Scotch di carta da carrozzieri Vernice nera,

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL USO Depuratore-Disoleatore MIXI D

GUIDA RAPIDA ALL USO Depuratore-Disoleatore MIXI D GUIDA RAPIDA ALL USO Depuratore-Disoleatore MIXI D INFORMAZIONI GENERALI Questo manuale e parte integrante del depuratore-disoleatore per lubrorefrigeranti e liquidi di macchine lavaggio sgrassaggio pezzi

Dettagli

GOMME SILICONICHE E RESINE PER STAMPI. Relatore : Giorgio Di Modica

GOMME SILICONICHE E RESINE PER STAMPI. Relatore : Giorgio Di Modica GOMME SILICONICHE E RESINE PER STAMPI Relatore : Giorgio Di Modica Chiacchierata senza pretese di essere esaustivo né di rigore tecnico, ma semplice racconto delle mie esperienze in materia. Premetto che

Dettagli

Esame Venatorio Domande a quiz. Parte 3: ARMI DA CACCIA Agosto 2015

Esame Venatorio Domande a quiz. Parte 3: ARMI DA CACCIA Agosto 2015 Esame Venatorio Domande a quiz La presente raccolta di domande è finalizzata alla preparazione della prova teorica dell esame di caccia altoatesino. Le risposte corrette sono contrassegnate da una crocetta.

Dettagli

Guida al caricamento di cartucce metalliche a polvere nera. (by dick Trenk) Circius translation fecit

Guida al caricamento di cartucce metalliche a polvere nera. (by dick Trenk) Circius translation fecit Guida al caricamento di cartucce metalliche a polvere nera (by dick Trenk) Circius translation fecit Guida al caricamento di cartucce metalliche a polvere nera ( revisione 18/9/2003) A cura di Dick Trenk

Dettagli

Rulliere modulari. * Trademark application

Rulliere modulari. * Trademark application Rulliere modulari Rulliere modulari Rulliere modulari per la movimentazione folle. Consentono la realizzazione di piani di scorrimento o di contenimento adatti a molteplici applicazioni e differenti settori:

Dettagli

I SISTEMI DI CHIUSURA DELLE ARMI di: Francesco Zanardi

I SISTEMI DI CHIUSURA DELLE ARMI di: Francesco Zanardi I SISTEMI DI CHIUSURA DELLE ARMI di: Francesco Zanardi Il sistema di chiusura è il vero cuore di tutte le armi da fuoco e serve per una funzione fondamentale: evitare che i gas prodotti dalla combustione

Dettagli

Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015]

Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Panoramica... 2 Menù principale... 2 Link Licenza... 3 Link Dati del tecnico... 3 Link

Dettagli

Tecnologia e design. Soluzioni per docce a filo pavimento.

Tecnologia e design. Soluzioni per docce a filo pavimento. Tecnologia e design. Soluzioni per docce a filo pavimento. Più facile da installare - Più facile da vendere Le docce a filo pavimento rappresentano l ultima tendenza dell area bagno e aprono nuove opportunità

Dettagli

Test d ingresso. Classe I D PNI Liceo Scientifico F. Enriques Livorno

Test d ingresso. Classe I D PNI Liceo Scientifico F. Enriques Livorno Test d ingresso Classe I D PNI Liceo Scientifico F. Enriques Livorno 1) Un corpo si muove di moto rettilineo a velocità costante su un piano orizzontale che possiamo considerare privo d attrito. Rappresenta

Dettagli

IL TIRO SULLE LUNGHE DISTANZE di: Pierre Breuvart

IL TIRO SULLE LUNGHE DISTANZE di: Pierre Breuvart EX ORDINANZA E NON SOLO: IL TIRO SULLE LUNGHE DISTANZE di: Pierre Breuvart Chi deve allenarsi per gare a lunga e lunghissima distanza, troppo spesso non ha lo spazio necessario per farlo. E' però possibile

Dettagli

Sostituzione di listelli del parquet con giunzione senza colla

Sostituzione di listelli del parquet con giunzione senza colla N 527 Sostituzione di listelli del parquet con giunzione senza colla A Descrizione In questo esempio viene illustrata la sostituzione dei listelli del parquet in un pavimento di parquet posato. In un pavimento

Dettagli

Esercitazione di Laboratorio - Leve di 1-2 - 3 genere TITOLO ESERCITAZIONE: VERIFICA DELLE LEGGI DELLE LEVE

Esercitazione di Laboratorio - Leve di 1-2 - 3 genere TITOLO ESERCITAZIONE: VERIFICA DELLE LEGGI DELLE LEVE TITOLO ESERCITAZIONE: VERIFICA DELLE LEGGI DELLE LEVE PREREQUISITI RICHIESTI PER LO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITÀ DI LABORATORIO L alunno deve conoscere la definizione di forza, la definizione di momento.

Dettagli

DISTRIBUTORE AUTOMATICO DI CAPSULE ISTRUZIONI D USO E MANUTENZIONE

DISTRIBUTORE AUTOMATICO DI CAPSULE ISTRUZIONI D USO E MANUTENZIONE DISTRIBUTORE AUTOMATICO DI CAPSULE ISTRUZIONI D USO E MANUTENZIONE Sommario Sommario 2 1 - Introduzione 3 1.1 Principio di funzionamento 4 1.2 Caratteristiche tecniche 4 2 Trasporto e imballo 5 2.1 Imballo

Dettagli

ISTRUZIONI & GARANZIA. Clubmaster SPORT

ISTRUZIONI & GARANZIA. Clubmaster SPORT ISTRUZIONI & GARANZIA Clubmaster SPORT ISTRUZIONI L orologio BRISTON deve essere sottoposto a una manutenzione regolare per garantire un buon funzionamento. Gli intervalli tra gli interventi variano in

Dettagli

ESTERNO ANTISCIVOLO. I listoni vanno immagazzinati al coperto ed in un luogo ben ventilato, evitando l esposizione diretta al sole

ESTERNO ANTISCIVOLO. I listoni vanno immagazzinati al coperto ed in un luogo ben ventilato, evitando l esposizione diretta al sole REGOLE PER LO STOCCAGGIO E LA POSA IN OPERA DEI PAVIMENTI PER ESTERNO ANTISCIVOLO COLLOCAMENTO DEI LISTONI STOCCAGGIO I listoni vanno immagazzinati al coperto ed in un luogo ben ventilato, evitando l esposizione

Dettagli

UITS REGOLAMENTO CAMPIONATO ITALIANO EX ORDINANZA 100 mt 2010 NORME GENERALI

UITS REGOLAMENTO CAMPIONATO ITALIANO EX ORDINANZA 100 mt 2010 NORME GENERALI UITS REGOLAMENTO CAMPIONATO ITALIANO EX ORDINANZA 100 mt 2010 NORME GENERALI AI CAMPIONATI SONO AMMESSI I SOCI TESSERATI UITS ED ISCRITTI AD UNA SEZIONE T.S.N. Armi Modelli di armi adottate fino al 1955

Dettagli

Sez. E Sistemi e tecnologie ad aria compressa, di ausilio alla produzione UGELLI E GETTI PER ARIA COMPRESSA AIR NOZZLES AND JETS

Sez. E Sistemi e tecnologie ad aria compressa, di ausilio alla produzione UGELLI E GETTI PER ARIA COMPRESSA AIR NOZZLES AND JETS Sez. E Sistemi e tecnologie ad aria compressa, di ausilio alla produzione DC COOLING Alternative cooling solutions UGELLI E GETTI PER ARIA COMPRESSA AIR NOZZLES AND JETS Documentazione non registrata,

Dettagli

2.2.5 Dispositivi di sicurezza

2.2.5 Dispositivi di sicurezza 2. Sicurezza 2. Sicurezza generale delle macchine 2.2.5 Dispositivi di sicurezza I dispositivi di sicurezza hanno la funzione di eliminare o ridurre un rischio autonomamente o in associazione a ripari.

Dettagli

Prova comparativa pistole semiautomatiche Glock 21 calibro.45 acp e Glock 37 calibro.45 Gap

Prova comparativa pistole semiautomatiche Glock 21 calibro.45 acp e Glock 37 calibro.45 Gap La 21 e la 37 sono le full size Glock di maggiore calibro: camerate rispettivamente in.45 acp e.45 Glock, sono elettivamente destinate all utenza professionale e, in generale, a chi predilige l aspetto

Dettagli

The reliable brand! serie. Vr60, Vr80, Vr100, Vr120, Vr140, Vr160

The reliable brand! serie. Vr60, Vr80, Vr100, Vr120, Vr140, Vr160 The reliable brand! serie Vr Vr60, Vr80, Vr100, Vr120, Vr140, Vr160 struttura e FUnzionAMenTo TecnoloGiA AFFiDABile per TriTUrAre in TrAnQUilliTÀ Grazie all eccezionale diametro del rotore ed al fondo

Dettagli

[SMONTAGGIO]ED ELABORAZIONE MINIMI A&K

[SMONTAGGIO]ED ELABORAZIONE MINIMI A&K [SMONTAGGIO]ED ELABORAZIONE MINIMI A&K Ecco una asg che nonostante la mole non necessita di menti contorte per essere smontata.. Parto dal solito presupposto che alcune delle cose che vedete montate sulle

Dettagli

Sistema Evolution Modì: vasche di raccolta o dispersione delle acque piovane

Sistema Evolution Modì: vasche di raccolta o dispersione delle acque piovane Sistema Evolution Modì: vasche di raccolta o dispersione delle acque piovane Il Sistema Evolution Modì è la nuova soluzione per la realizzazione di vasche di raccolta o dispersione delle acque piovane,

Dettagli

Marina. Caratteri. Immagini. Elaborazione di caratteri e immagini. SCHEDA TECNICA Caratteri & Immagini

Marina. Caratteri. Immagini. Elaborazione di caratteri e immagini. SCHEDA TECNICA Caratteri & Immagini Caratteri & Immagini SVB Lo specialista dell attrezzatura nautica Gelsenkirchener Str. 25 28199 Brema Tel. 0039 0694806238 Fax: +49 (0) 421 57290-40 email: info@svb-marine.it www.svb-marine.it Elaborazione

Dettagli

Calcetto luminoso. Istruzioni OBI. Grado di difficoltà: per esperti. Tempo di costruzione Circa 30 ore

Calcetto luminoso. Istruzioni OBI. Grado di difficoltà: per esperti. Tempo di costruzione Circa 30 ore Istruzioni OBI 1 Calcetto luminoso Grado di difficoltà: per esperti Indice Introduzione /Trucchi e consigli p. 2 Lista del materiale necessario p. 3 Accessori e utensili p. 4 Istruzioni p. 5 12 Piano di

Dettagli

BALISTICA FORENSE Impronte di sottoclasse alla prova dei fatti Biagio Manetto

BALISTICA FORENSE Impronte di sottoclasse alla prova dei fatti Biagio Manetto BALISTICA FORENSE Impronte di sottoclasse alla prova dei fatti Biagio Manetto Esperto Balistico già Ispettore Capo della Polizia di Stato con 25 anni di esperienza maturata presso G.R.P.S. di Palermo,

Dettagli

La Boccia Caudera è un prodotto della Officina Meccanica F.lli Caudera s.r.l.

La Boccia Caudera è un prodotto della Officina Meccanica F.lli Caudera s.r.l. CATALOGO PRODOTTI La Boccia Caudera è un prodotto della Officina Meccanica F.lli Caudera s.r.l. Oltre che nei punti vendita autorizzati, la potrete trovare o richiedere direttamente nella la ns. sede di

Dettagli

SCHEDA 21A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO FIAT 500 E SIMILI (FIAT 550, FIAT 600, etc.)

SCHEDA 21A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO FIAT 500 E SIMILI (FIAT 550, FIAT 600, etc.) SCHEDA 21A: ADEGUAMENTO DEI TRATTORI A RUOTE A CARREGGIATA STANDARD MODELLO FIAT 500 E SIMILI (FIAT 550, FIAT 600, etc.) Il presente documento è stato realizzato nell ambito dell attività di ricerca prevista:

Dettagli

8x38 SUPER AUTO. revolver. le prove del mese

8x38 SUPER AUTO. revolver. le prove del mese revolver 8x38 SUPER AUTO Otto colpi di 38 Super Auto: nessun revolver aveva mai fornito questa possibilità. Ci ha pensato la S&W con questa versione del modello 627 prodotta dal suo Performance Center.

Dettagli

Aspiratore di materiale asciutto e bagnato. REMS Pull L / M. Novità. for Professionals

Aspiratore di materiale asciutto e bagnato. REMS Pull L / M. Novità. for Professionals Aspiratore di materiale asciutto e bagnato REMS Pull L / M Novità for Professionals Per l aspirazione professionale di polveri, sporco e liquidi. Pulizia automatica brevettata del filtro. Alta e costante

Dettagli

Scopa. Scopone. Il Torneo. Il Gioco

Scopa. Scopone. Il Torneo. Il Gioco Scopa Il Torneo Il toreo di scopa viene solitamente organizzato in incontri ad eliminazione diretta due contro due (va quindi utilizzato il tabellone ad eliminazione diretta). Non è consentito parlare

Dettagli

MB X 32. (Baschieri & Pellagri Bologna) CALIBRO BOSSOLO INNESCO DOSE POLVERE IN GRAMMI DOSE PALLINI ORLATURA BORRAGGIO DI PLASTICA

MB X 32. (Baschieri & Pellagri Bologna) CALIBRO BOSSOLO INNESCO DOSE POLVERE IN GRAMMI DOSE PALLINI ORLATURA BORRAGGIO DI PLASTICA 1 MB X 32 (Baschieri & Pellagri Bologna) 12/70 616/CX 2000 1,70/1,75 1,80/1,85 33/34 STELLARE 12/70 615/U.686 1,80 1,85/1,90 34/36 STELLARE 12/70 616/CX 2000 1,80/1,85 1,90/1,95 35/36 TONDA 12/67 616/CX

Dettagli

LA RICARICA DEI COLLABORATORI

LA RICARICA DEI COLLABORATORI LA RICARICA DEI COLLABORATORI Abbiamo raccolto le dosi usate dai tiratori / ricaricatori che hanno cortesemente collaborato a queste pagine fornendoci gentilmente i risultati delle loro prove, concedendoci

Dettagli

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER DOCENTI di SCIENZE MOTORIE/ EDUCAZIONE FISICA

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER DOCENTI di SCIENZE MOTORIE/ EDUCAZIONE FISICA CORSO DI AGGIORNAMENTO PER DOCENTI di SCIENZE MOTORIE/ EDUCAZIONE FISICA Programma PARTE PRIMA (tre ore) I N P A L E S T R A QUATTRO GIOCHI CON LA PALLA PER ARRIVARE AL BASEBALL/SOFTBALL 1. TIRA E CORRI

Dettagli

LA STATISTICA E IL CALCOLO DELLE PROBABILITÀ

LA STATISTICA E IL CALCOLO DELLE PROBABILITÀ LA STATISTICA E IL CALCOLO DELLE PROBABILITÀ Prof. Francesco Tottoli Versione 3 del 20 febbraio 2012 DEFINIZIONE È una scienza giovane e rappresenta uno strumento essenziale per la scoperta di leggi e

Dettagli

BROCH. Macchine per Aglio

BROCH. Macchine per Aglio ROH Macchine per glio Sgranatrice per aglio ccurata sgranatura e selezione degli spicchi La separazione e la classificazione dello spicchio è il primo passo per una semina uniforme e regolare. L alto rendimento

Dettagli

ISTRUZIONI D USO CZ 75 TS

ISTRUZIONI D USO CZ 75 TS ISTRUZIONI D USO CZ 75 TS Prima di iniziare ad operare con la pistola, prendete conoscenza delle presenti istruzioni, e soprattutto delle seguenti disposizioni di sicurezza. Una manovra non corretta o

Dettagli

RIPARARE LA CHITARRA

RIPARARE LA CHITARRA RIPARARE LA CHITARRA Le chitarre che portiamo al campo, a causa dei notevoli sbalzi di temperatura, dell eccessiva umidità o di eventuali malcapitati urti, possono subire deformazioni e rotture. Trattandosi

Dettagli

SOLIDONE LEGANTE IDRAULICO PER MASSETTI A RAPIDA ESSICCAZIONE (4* GIORNI) E A RITIRO CONTROLLATO BENFER SCHOMBURG INTERNATIONAL

SOLIDONE LEGANTE IDRAULICO PER MASSETTI A RAPIDA ESSICCAZIONE (4* GIORNI) E A RITIRO CONTROLLATO BENFER SCHOMBURG INTERNATIONAL SOLIDONE LEGANTE IDRAULICO PER MASSETTI A RAPIDA ESSICCAZIONE (4* GIORNI) E A RITIRO CONTROLLATO CARATTERISTICHE TECNICHE: Solidone è un legante idraulico formulato con cementi speciali ad alta resistenza

Dettagli

(IMP) FOGNATURA. e poiché in base alla seconda relazione di Bazin: dato che: si ha che: nel caso di pendenza i = 1% = 0,01 si riduce a:

(IMP) FOGNATURA. e poiché in base alla seconda relazione di Bazin: dato che: si ha che: nel caso di pendenza i = 1% = 0,01 si riduce a: (IMP) FOGNATURA Il tubo PE a.d. è particolarmente indicato per la realizzazione di impianti di scarico in edifici civili ed industriali, oppure in terreni particolarmente instabili dove altri materiali

Dettagli

Acustiko. Pannello antirumore. Insonorizzazione per l edilizia - Acustiko

Acustiko. Pannello antirumore. Insonorizzazione per l edilizia - Acustiko Acustiko Pannello antirumore Pannello antirumore Acustiko Cos è? Acustiko è un pannello antirumore, modulare e versatile, nato per realizzare barriere acustiche nei cantieri. Le barriere realizzate con

Dettagli

BOSTIK ASSEMBLER EFFETTO VENTOSA

BOSTIK ASSEMBLER EFFETTO VENTOSA BOSTIK ASSEMBLER EFFETTO VENTOSA Eccellente adesivo per la costruzione con ottima presa iniziale e ottima resistenza finale. Ideale per un tenace incollaggio a superfici porose di qualsiasi materiale che

Dettagli

MANUTENZIONE DELLA CHITARRA

MANUTENZIONE DELLA CHITARRA MANUTENZIONE DELLA CHITARRA Regolazione dell'action: La regolazione dell'altezza delle corde è un'operazione che dovreste essere in grado di fare, a menochè non siate particolarmente maldestri, visto che

Dettagli

QUESTURA DI PADOVA Divisione Polizia Amministrativa, Sociale e dell'immigrazione UFFICIO A R M I Piazzetta Palatucci, 5 - Padova

QUESTURA DI PADOVA Divisione Polizia Amministrativa, Sociale e dell'immigrazione UFFICIO A R M I Piazzetta Palatucci, 5 - Padova QUESTURA DI PADOVA Divisione Polizia Amministrativa, Sociale e dell'immigrazione UFFICIO A R M I Piazzetta Palatucci, 5 - Padova ORARIO lunedi 9,00/11,30 15,30/17,30 martedi 9,00/11,30 mercoledi chiuso

Dettagli

FERMACELL. L'alta qualità FERMACELL per pareti, soffitti, sottotetti

FERMACELL. L'alta qualità FERMACELL per pareti, soffitti, sottotetti FERMACELL L'alta qualità FERMACELL per pareti, soffitti, sottotetti EDIZIONE 00 0 buone ragioni scegliere l alta qualità FERMACELL! Le lastre in gessofibra FERMACELL hanno le carte in regola per soddisfare

Dettagli

ACCESSORI D UFFICIO REALIZZATI CON MATERIALI A BASSO COSTO E MATERIALI DI RECUPERO

ACCESSORI D UFFICIO REALIZZATI CON MATERIALI A BASSO COSTO E MATERIALI DI RECUPERO ACCESSORI D UFFICIO REALIZZATI CON MATERIALI A BASSO COSTO E MATERIALI DI RECUPERO INDICE CAP.1 1.1 Il porta pc - Descrizione dell oggetto 1.2 Caratteristiche dimensionali, geometriche, formali e dei materiali

Dettagli

ATTIVITA LUNARI SPERIMENTALI -GUIDA PER STUDENTI E INSEGNANTI- ATTIVITA 01 CRATERI DA IMPATTO

ATTIVITA LUNARI SPERIMENTALI -GUIDA PER STUDENTI E INSEGNANTI- ATTIVITA 01 CRATERI DA IMPATTO presenta ATTIVITA LUNARI SPERIMENTALI -GUIDA PER STUDENTI E INSEGNANTI- ATTIVITA 01 CRATERI DA IMPATTO Materie chiave: matematica, fisica, geografia Indirizzo: scuola media/superiore Obiettivo Esplorare

Dettagli

Nastri trasportatori modulari mk

Nastri trasportatori modulari mk Nastri trasportatori modulari mk Tecnologia del trasportatore mk 94 Indice Nastri trasportatori modulari mk MBF-P 2040.02 96 Esempi di applicazione di nastri trasportatori modulari 104 Tecnologia del trasportatore

Dettagli

CARATTERISTICHE GENERALI DEL VETRO CELLULARE POLYDROS

CARATTERISTICHE GENERALI DEL VETRO CELLULARE POLYDROS CARATTERISTICHE GENERALI DEL VETRO CELLULARE POLYDROS Il pannello di vetro cellulare POLYDROS si ottiene partendo dalla polvere di vetro, la quale, mediante un processo termico-chimico, si trasforma in

Dettagli