PHI-RE. Configurazione infrastrutturale SOA. Version 1.0 Marzo, Page 1 of 17

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PHI-RE. Configurazione infrastrutturale SOA. Version 1.0 Marzo, 2011. Page 1 of 17"

Transcript

1 PHI-RE Configurazione infrastrutturale SOA Version 1.0 Marzo, 2011 Page 1 of 17

2 Versione Marzo 2011 Marzo 2011 Descrizione della variazione Versione iniziale Inserimento capitoli descrizione script installativi automatizzati Page 2 of 17

3 1 Configurazione jboss SOA Script SOA setting Installazione Database Script SQL Appendice Page 3 of 17

4 1 Configurazione jboss SOA Configurazione di jboss EAP CP 07 su un cluster a 2 nodi con load balancer software. 1.1 Prerequisiti Sistema Operativo Red Hat Enterprise Linux ES release 4 (Nahant Update 5) Jboss jboss Soa GA CP Jdk Jdk version 1.6.0_ Connettori jdbc ojdbc DBMS Oracle 10gR2 1.2 Distinzione tra Clustered e non-clustered Il seguente manuale permette la configurazione di PHI-Technology SOA sia in ambiente clusterizzato che non. L installazione sostanzialmente è quasi identica, le differenze sono evidenziate nei prossimi paragrafi. In particolare: (CL) I capitoli / paragrafi là dove nel titolo, o in parte del testo è riportato (CL) o (Clustered) vanno eseguiti soltanto in ambiente clusterizzato. (noncl) Page 4 of 17

5 I capitoli / paragrafi là dove nel titolo o in parte del testo è riportato (noncl) o (non Clustered) vanno eseguiti soltanto in ambiente non clusterizzato. i capitoli/paragrafi dove non è riportata alcuna dicitura nel titolo sono da applicarsi ad entrambe le soluzioni Download jboss-soa e unzip nella directory di lavoro Eseguire il download di jboss Soa GA CP04, unzippare l archivio nella directory di lavoro scelta. 1.3 Creazione Partizione/istanza jboss (CL) Le partition sono necessarie a permettere l esecuzione di più jboss sulla stessa macchina fisica, dedicati ad generalmente ad applicativi diversi. Una partition di jboss in cluster è caratterizzata sia da un identificativo di partizionamento, di seguito chiamato nel resto del documento partition (<part>), che da dal nodo fisico sulla quale è in esecuzione, chiamato nel documento <node>. Per esempio si potrebbe creare la partition 7, clusterizzata in 3 nodi, chiamati per comodità: part7node1, part7node2, part7node3. Di seguito le operazioni da effettuare sui file di configurazione di jboss per costruire un cluster. Le operazioni vanno ripetute per ciascuna partition/node del cluster. Tutti i percorsi indicati sono relativi a jboss_home, ossia il percorso all interno di jboss-as/ della vostra istanza di jboss. Le operazioni vanno eseguite con l utenza admjboss. Creare la folder come copia di jboss-as/server/production (noncl) L istanza (<instance>) non clusterizzata viene creata direttamente nella folder jboss-as/server/<instance> Creare la folder come copia di jboss-as/server/production Esempio: si vuol creare l istanza 5: il suo percorso sarà jboss-as/server/instance5 (CL) (noncl) NOTA: Nei seguenti esempi di configurazione spesso verrà utilizzato il tag <instance.partnode> per identificare nei casi di: - una singola istanza il nome dell istanza (<instance>) - cluster l associazione partition node (<part><node>) Eliminazione file di configurazione cluster (noncl) Eliminare I seguenti file: Page 5 of 17

6 <instance.partnode>/deploy/cluster-service.xml <instance.partnode>/deploy/ejb3-clustered-sfsbcache-service.xml <instance.partnode>/deploy/ejb3-entity-cache-service.xml <instance.partnode>/deploy/deploy-hasingleton-service.xml <instance.partnode>/deploy/deploy.last/farm-service.xml Rimuovere le seguenti folder con il loro contenuto <instance.partnode>/deploy-hasingleton <instance.partnode>/farm <instance.partnode>/deploy/jboss-web-cluster.sar clustered-oracle-persistence-service.xml Aggiornare il file clustered-oracle-persistence-service.xml in <instance.partnode>/deploy/jbossmessaging.sar Impostare il valore qui sotto, a true o false, a seconda che l installazione sia clusterizzata o no. <attribute name="clustered">false</attribute> web.xml in http-invoker.sar Aggiornare il file web.xml in <instance.partnode>/deploy/httpha-invoker.sar/invoker.war/web-inf/web.xml con quello in appendice. Nota: la versione per il cluster e singola istanza sono diverse Jboss-service.xml in httpha-invoker.sar Aggiornare il file jboss-service.xml in <instance.partnode>/deploy/httpha-invoker.sar/meta-inf con quello in appendice. Nota: la versione per il cluster e singola istanza sono diverse Hajndi-jms-ds-instance.xml Aggiornare il file hajndi-jms-ds-instance.xml in <instance.partnode>/deploy con quello in appendice. Nota: la versione per il cluster e singola istanza sono diverse Eliminazione persistence-service.xml Rimuovere il file persistence-service.xml da <instance.partnode>/deploy/jboss-messaging.sar Page 6 of 17

7 1.3.7 management-client.jar management-server.jar management-client.jar e management-server.jar vanno compilati e copiati all interno di <instance.partnode>/deploy/jbossesb.esb. In appendice sono presenti i jar compilati per l utilizzo di Oracle run.sh and shutdown.sh aggiornare i file run.sh e shutdown.sh in jboss-as/bin con quelli in appendice Rimozione delle istanze di default Rimuovere le istanze fornite da jboss, cancellando le seguenti directory e tutto il loro contenuto: jboss-as/server/all jboss-as/server/minimal jboss-as/server/default JTA resources Modificare il file jbossjta-properties in <instance.partnode>/conf/ come quello in appedice andando a specificare il valore di allowmultiplelastresources. (false per singola istanza, true per clustered). <property name="com.arjuna.ats.jta.allowmultiplelastresources" value="xxxx"/> JMX console password Configurare all interno di <instance.partnode>/conf/props il file soa-users.properties con i valori: admin=admjboss Oracle connector Rimuovere i file inerenti hsql: <instance.partnode>/lib/hsqldb.jar <instance.partnode>/lib/hsqldb-plugin.jar <instance.partnode>/deploy/hsqldb-ds.xml Copiare quindi la librearia ojdbc6.jar all interno di di <instance.partnode>/lib Aggiornamento jboss-messaging.sar Copiare i file di configurazione all interno di <instance.partnode>/deploy/jboss-messaging.sar/ destinations-service.xml Page 7 of 17

8 connection-factories-service.xml messaging-service.xml Aggiungere inoltre a messaging-service.xml la riga per la configurazione della password. <attribute name="suckerpassword">suckerxxxx</attribute> Disable Clustering (noncl) Aggiornare il file jboss-service.xml all interno di <instance.partnode>/deploy/jboss-web.deployer Configurazione JBOSSdb Creare il data source JBOSSDB-ds.xml in <instance.partnode>/deploy/ configurando ulr, user e password per esb_jbossdb. In appendice un esempio Configurazione JBOSS-ESB Creare il data source message-store-ds.xml in <instance.partnode>/deploy/jbossesb.esb configurando URL, user e password di esb_jbossesb Configurare quindi il file jbossesb-properties.xml in <instance.partnode>/deploy/jbossesb.sar con URL, user e password sempre di esb_jbossesb In appendice un esempio per ogni file Configurazione juddi Creare il data source juddi-ds.xml in <instance.partnode>/deploy/jbossesb.sar configurando URL, user e password per esb_juddidb. Configurare quindi esb.juddi.xml in <instance.partnode>/deploy/jbossesb.sar/ secondo quanto in appendice Configurazione JBPM In <instance.partnode>/deploy/jbpm.esb : Creare il data source jbpm-ds.xml in configurando URL, user e password di esb_jbpmdb. Aggiungere il file di configurazione jbpm.cfg.xml Aggiungere il file hibernate.cfg.xml specificando ancora URL, user e password di esb_jbpmdb Configurazione Management Rimuovere il management.esb da <instance.partnode>/deploy. Page 8 of 17

9 Creare quindi il data source management-ds.xml in <instance.partnode>/deploy/ configurando URL, user e password per esb_juddidb. Completare quindi con la configurazione delle utenze in web-console-users.properties. JBOSSdb JBOSS-ESB juddi jbpm esb_jbossdb esb_jbossesb esb_juddidb esb_jbpmdb Page 9 of 17

10 2 Script SOA setting Per l installazione sia in ambiente clusterizzato che non è possibile utilizzare degli script che eseguono le operazioni di capitolo 1 semplicemente in pochi comandi. 2.1 Prerequisiti Apache ant Estrazione archivi Scomprimere jboss in un percorso scelto (JBOSS_HOME) come per capitolo Scomprimere lo script d installazione SOASetting, in una folder a piacere 2.3 File di properties Prima di lanciare lo script configurare i file di properties necessari all installazione. Il file di properties ha nome: build-soa<partition instance>.properties. Esempi: 1) per una partition chiamata partitionjb in cluster con 2 nodi, per un ambiente definito di test : build-eap-test-partitionjb.properties. all interno saranno presenti le proprietà dei nodi del cluster. 2) per una singola istanza chiamata instance4 per un ambiente di produzione : build-eap-produzione-instance4.properties. Il nome dell ambiente è puramente di fantasia, utile semplicemnte al riutilizzo dello script per machine in ambienti diversi. Il nome della partition è a discrezione del cliente. Le properties da configurare sono descrite in seguito, fondamentale è la JBOSS_HOME che indica il percorso là dove si è compresso Jboss (percorso di jboss-as) 2.4 Esecuzione script Lo script d installazione quindi, concordemente al file di properties creato, si lancia alla seguetne maniera: ant -Dprofile=<partition/instance> -Dnode=<node> -Denv=<env> -Dclustered=<yes no> Page 10 of 17

11 Seguendo la loghica degli esempi precedenti, con l utenza di gestione di jboss (la stesa con cui si è compresso jb) va eseguito nella folder 1) per rispettivamente nodo 1 e 2 del cluster: ant Dprofile=partitionJB Dnode=node01 Denv=test Dclustered=yes ant Dprofile=partitionJB Dnode=node02 Denv=test Dclustered=yes 2) per l istanza singola: ant Dprofile=instance4 Denv=test Dclustered=no nota: non è necessario specificare il valore di node, in ambiente non clusterizzato, esso è ignorato. 2.5 Script Lo script non è allegato al documento per questione di dimensioni. Page 11 of 17

12 3 Installazione Database L installazione infrastrutturale può essere correttamente avviata soltanto dopo la creazione dei Database necessari a jboss. I database da configurare sono descritti nei seguenti paragrafi, per ciascun DB menzionato generalmente il primo script serve alla creazione della struttura dati, i successivi al popolamento. Lo script di installazione infrastrutturale configura username e password di accesso ai DB. Questi account sono parametrizzati in variabili contenute all'interno dei.properties associati agli script. L applicazione utilizzerà tali account per connettersi ai DB, quindi essi vanno creati in maniera concorde. Le utenze vanno rispettivamente anche usate per l esecuzione degli script SQL stessi. Gli script sql sono disponibili al capitolo JBOSS ESB DB necessario per la gestione di Code, servizi, providers e altri componenti di ESB sui nodi EAP.. Gli script SQL vanno eseguiti con lo stesso utente configurato nel file di properties nella variabile: esb_jbossdb_username Script SQL da eseguire: 1. jboss_db sql (struttura) 2. jboss_db_populate_table.sql (popolamento dati) 3.2 JBPM Il db è utilizzato dal Business Process Manager per gestire le transazioni dei processi. Gli script SQL vanno eseguiti con lo stesso utente configurato nel file di properties nella variabile: jbpmdb_username Script SQL da eseguire: 1. jbpm.jpdl.oracle.sql 2. jbpm_populate_tables.sql NOTA: Eseguire la verifica al termine delle procedure sql, la seguente query, con l'utenza utilizzata runtime select count(*) from JBPM_ID_USER Che deve restituire un valore maggiore di JONdb DB necessario a JON server. Script SQL da eseguire con l'utenza JONDB: jondb sql (struttura dati) Page 12 of 17

13 3.4 JUDDI Il DB è utilizzato per mantenere le service definition. Gli script SQL vanno eseguiti con lo stesso utente configurato nel file di properties nella variabile: esb_juddidb_username Script SQL da eseguire: 1. juddidb sql (struttura) 2. import.sql (popolamento dati) 3.5 managementdb Il DB è utilizzato come message store Gli script SQL vanno eseguiti con lo stesso utente configurato nel file di properties nella variabile: esb_jbossesbds_username Script SQL da eseguire: 1. soamanegdb sql (struttura) 2. insert_rows.sql (popolamento dati) Page 13 of 17

14 4 Script SQL SOAsql.zip Page 14 of 17

15 5 Appendice 5.1 Oracle-persistence-service.xml oracle-persistence-service.xml 5.2 http-invoker web.xml: (noncl): web.xml (CL): web.xml jboss-service.xml (noncl): jboss-service.xml (CL): jboss-service.xml hajnd-jms-ds (noncl): hajndi-jms-ds-instance.xml (CL): hajndi-jms-ds-clustered.xml 5.3 management-client.jar e management-server.jar management-client.jar management-server.jar 5.4 run-sh e shutdown.sh Page 15 of 17

16 run.sh shutdown.sh 5.5 jbossjta-properties.xml jbossjta-properties.xml 5.6 Jboss-messaging.sar connection-factories.xml destinations-service.xml messaging-service.sml connection-factories-service.xml destinations-service.xml messaging-service.xml 5.7 jboss-web.deplyer/jboss-service.xml jboss-service.xml 5.8 DataSource JBOSSDB-ds message-store-ds.xml JBOSSDB-ds.xml message-store-ds.xml Page 16 of 17

17 5.9 JbossESB jbossesb-properties.xml 5.10 Juddi esb.juddi.xml juddi-ds.xml 5.11 JBPM hibernate.cfg.xml jbpm-ds.xml jbpm.esb hibernate.cfg.xml jbpm-ds.xml jbpm.cfg.xml 5.12 Management management-ds.xml web-console-users.properties management-ds.xml web-console-users.properties Page 17 of 17

Guida all Installazione della Binary Release di OpenSPCoop2. Guida all Installazione della Binary Release di OpenSPCoop2

Guida all Installazione della Binary Release di OpenSPCoop2. Guida all Installazione della Binary Release di OpenSPCoop2 Guida all Installazione della Binary Release di OpenSPCoop2 i Guida all Installazione della Binary Release di OpenSPCoop2 Guida all Installazione della Binary Release di OpenSPCoop2 ii Copyright 2005-2015

Dettagli

GovPay 2.0. Manuale Installazione

GovPay 2.0. Manuale Installazione SERVIZI DI INTERMEDIAZIONE AL NODO DEI PAGAMENTI GovPay-ManualeInstallazione del 16/12/2015 - vers. 1 STATO DEL DOCUMENTO REV. DESCRIZIONE DATA 1 Prima versione 16/12/2015 ATTORI DEL DOCUMENTO Redatto

Dettagli

Application Server per sviluppare applicazioni Java Enterprise

Application Server per sviluppare applicazioni Java Enterprise Application Server per sviluppare applicazioni Java Enterprise Con il termine Application Server si fa riferimento ad un contenitore, composto da diversi moduli, che offre alle applicazioni Web un ambiente

Dettagli

PHI-RE. Configurazione infrastrutturale EAP. Version 1.0 Febbraio, 2011. Page 1 of 38

PHI-RE. Configurazione infrastrutturale EAP. Version 1.0 Febbraio, 2011. Page 1 of 38 PHI-RE Configurazione infrastrutturale EAP Version 1.0 Febbraio, 2011 Page 1 of 38 Versione Descrizione della variazione 22 Febbraio 2011 Versione iniziale 28 Febbraio 2011 Aggiornamento con distinzione

Dettagli

Guida all Installazione del ProxyFatturaPA

Guida all Installazione del ProxyFatturaPA i Guida all Installazione del ii Copyright 2005-2014 Link.it srl iii Indice 1 Introduzione 1 2 Fase Preliminare 1 3 Esecuzione dell Installer 1 4 Fase di Dispiegamento 5 4.1 JBoss 5.x e 6.x....................................................

Dettagli

JDBC versione base. Le classi/interfacce principali di JDBC

JDBC versione base. Le classi/interfacce principali di JDBC JDBC versione base Java Database Connectivity è il package Java per l accesso a database relazionali il package contiene interfacce e classi astratte uno dei pregi è la completa indipendenza del codice

Dettagli

INFORMATICA. Applicazioni WEB a tre livelli con approfondimento della loro manutenzione e memorizzazione dati e del DATABASE.

INFORMATICA. Applicazioni WEB a tre livelli con approfondimento della loro manutenzione e memorizzazione dati e del DATABASE. INFORMATICA Applicazioni WEB a tre livelli con approfondimento della loro manutenzione e memorizzazione dati e del DATABASE. APPLICAZIONI WEB L architettura di riferimento è quella ampiamente diffusa ed

Dettagli

Primi passi con Apache Tomcat. L application server dell Apache group

Primi passi con Apache Tomcat. L application server dell Apache group Primi passi con Apache Tomcat L application server dell Apache group 2 J2EE Direttive Sun Microsystem Che cos è un application server EJB Maggiori application server open source 3 Tomcat Open Source e

Dettagli

NAL DI STAGING. Versione 1.0

NAL DI STAGING. Versione 1.0 NAL DI STAGING Versione 1.0 14/10/2008 Indice dei Contenuti 1. Introduzione... 3 2. Installazione NAL di staging... 3 VMWare Server... 3 Preistallazione su server linux... 6 Preinstallazione su server

Dettagli

JDBC di base. Le classi/interfacce principali di JDBC

JDBC di base. Le classi/interfacce principali di JDBC JDBC di base Java Database Connectivity è il package Java per l accesso a database relazionali il package contiene interfacce e classi astratte completa indipendenza del codice dal tipo di database o di

Dettagli

Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server

Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server La prima cosa da fare è installare SQL sul pc: se si vuole utilizzare SQL Server 2012 SP1 versione Express (gratuita), il link attuale

Dettagli

JDBC: Introduzione. Java Database Connectivity (JDBC): parte 1. Schema dei legami tra le classi principali. Principali classi/interfacce di JDBC

JDBC: Introduzione. Java Database Connectivity (JDBC): parte 1. Schema dei legami tra le classi principali. Principali classi/interfacce di JDBC JDBC: Introduzione Java Database Connectivity (JDBC): parte 1 Gianluca Moro DEIS - Università di Bologna gmoro@deis.unibo.it Java Database Connectivity è il package Java per l accesso a database relazionali

Dettagli

Esercitazione 8. Basi di dati e web

Esercitazione 8. Basi di dati e web Esercitazione 8 Basi di dati e web Rev. 1 Basi di dati - prof. Silvio Salza - a.a. 2014-2015 E8-1 Basi di dati e web Una modalità tipica di accesso alle basi di dati è tramite interfacce web Esiste una

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

PROXY INFORTUNI INAIL MANUALE D'INSTALLAZIONE

PROXY INFORTUNI INAIL MANUALE D'INSTALLAZIONE 1 Page 1 of 14 PROXY INFORTUNI INAIL MANUALE D'INSTALLAZIONE Codice: ProxyInfortuniInail-ManualeInstallazione Versione: 1.0 File: ProxyInfortuniInail-ManualeInstallazione-v1.0.pdf Nome e Cognome Data Autore:

Dettagli

MIXER: gestione trasmissioni DJ: governance di MIXER

MIXER: gestione trasmissioni DJ: governance di MIXER MIXER-DJ MIXER: gestione trasmissioni DJ: governance di MIXER MIXER Mixer è un ambiente applicativo di tipo Enterprise Service Bus (ESB) per la gestione delle trasmissioni di file su Linux. All'interno

Dettagli

Manuale d uso della libreria Volta Log

Manuale d uso della libreria Volta Log Manuale d uso della libreria Volta Log www.satellitevolta.com 1 www.satellitevolta.com 2 [Rif.01] Pacchetto di distribuzione di Volta Log (volta-log-x.y.z.* scaricabile da http://sourceforge.net/projects/voltalog/files/?source=navbar)

Dettagli

Progetto di Ingegneria del Software 2. SWIMv2

Progetto di Ingegneria del Software 2. SWIMv2 Progetto di Ingegneria del Software 2 2012/2013 SWIMv2 Guida di installazione Docente: Prof. Luca Mottola Davide Brambilla Antonio Caputo Paolo Caputo 1 Introduzione La piattaforma è stata sviluppata come

Dettagli

DNNCenter. Installazione standard di DotNetNuke 5. per Windows Vista. Installazione Standard DotNetNuke 5 per Windows Vista

DNNCenter. Installazione standard di DotNetNuke 5. per Windows Vista. Installazione Standard DotNetNuke 5 per Windows Vista DNNCenter Installazione standard di DotNetNuke 5 per Windows Vista Copyright OPSI Srl www.opsi.it Pag. 1 of 28 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 1.1. Pre-requisiti... 3 2. DOWNLOAD DOTNETNUKE... 4 2.1. Download

Dettagli

Referti on-line Service Monitor Manuale d installazione. Versione 1.0

Referti on-line Service Monitor Manuale d installazione. Versione 1.0 Referti on-line Service Monitor Manuale d installazione Versione 1.0 Sommario 1 - Ambiente server e pre-requisiti... 3 2 - Dove scaricare il pacchetto di installazione... 3 3 - Installazione... 3 3.1 -

Dettagli

Indice GAMMA. Guida utente

Indice GAMMA. Guida utente Indice GAMMA Schermata di benvenuto... 3 1.1.1 Connessione a SQL Server... 5 Uscita dalla procedura di installazione... 7 1.1.2 Aggiornamento DATABASE... 9 1.1.3 Aggiornamento CLIENT... 12 II Aggiornamento

Dettagli

Procedura di Aggiornamento TO.M.M.YS. SQL 2005 e 2008

Procedura di Aggiornamento TO.M.M.YS. SQL 2005 e 2008 Questa procedura illustra passo passo gli step da compiere per aggiornare il programma TO.M.M.YS. che è stato installato con il supporto di Microsoft SQL 2005. ATTENZIONE: La presente procedura DEVE essere

Dettagli

Caratteristiche generali

Caratteristiche generali Caratteristiche generali Tecnologie utilizzate Requisiti software/hardware Modalità di installazione del database del PSDR INSTALLAZIONE PSDR Installazione on-line Installazione off-line Primo avvio Riservatezza

Dettagli

GERARCHIE RICORSIVE - SQL SERVER 2008

GERARCHIE RICORSIVE - SQL SERVER 2008 GERARCHIE RICORSIVE - SQL SERVER 2008 DISPENSE http://dbgroup.unimo.it/sia/gerarchiericorsive/ L obiettivo è quello di realizzare la tabella di navigazione tramite una query ricorsiva utilizzando SQL SERVER

Dettagli

DB2 Universal Database (UDB) DB2 Universal Database (UDB)

DB2 Universal Database (UDB) DB2 Universal Database (UDB) DB2 Universal Database (UDB) Sistemi Informativi L-A Home Page del corso: http://www-db.deis.unibo.it/courses/sil-a/ Versione elettronica: DB2Presentazione2009.pdf Sistemi Informativi L-A DB2 Universal

Dettagli

Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics

Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics Introduzione I destinatari di questa guida sono gli amministratori di sistema che configurano IBM SPSS Modeler Entity Analytics (EA) in modo

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE Pag. 1/1 Sessione ordinaria 2010 Seconda prova scritta Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca M070 ESAME DI STATO DI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE CORSO DI ORDINAMENTO Indirizzo: INFORMATICA

Dettagli

Manuale di integrazione di Management Reporter per Microsoft Dynamics AX

Manuale di integrazione di Management Reporter per Microsoft Dynamics AX Microsoft Dynamics Manuale di integrazione di Management Reporter per Microsoft Dynamics AX Ottobre 2012 Per gli aggiornamenti di questa documentazione, visitare il sito all'indirizzo seguente: http://go.microsoft.com/fwlink/?linkid=162565

Dettagli

RepairsLab Manuale Utente. RepairsLab. Manuale Utente

RepairsLab Manuale Utente. RepairsLab. Manuale Utente Pag 1 di 14 RepairsLab Manuale Utente Per RepairsLab 1.0 Autore: Fabrizio Ferraiuolo Indice generale Introduzione...2 Installazione...2 Schermata principale...3 Configurazione...4 Configurazioni Base Dati...5

Dettagli

Il sistema IBM DB2. Sistemi Informativi T. Versione elettronica: L01.1.IntroduzioneDB2.pdf

Il sistema IBM DB2. Sistemi Informativi T. Versione elettronica: L01.1.IntroduzioneDB2.pdf Il sistema IBM DB2 Sistemi Informativi T Versione elettronica: L01.1.IntroduzioneDB2.pdf IBM DB2 Il DBMS relazionale IBM DB2 è il prodotto di punta dell IBM per la gestione di basi di dati relazionali

Dettagli

Manuale di installazione dei servizi ACI

Manuale di installazione dei servizi ACI Titolo Manuale di installazione dei servizi ACI Cliente Progetto Redatto da Massimiliano Ferla, Stefano Turrini Data 21/10/2009 Verificato da Approvato da Data Data Stato Versione 1.1.0 Pagine 18 Nome

Dettagli

Data Base. Master "Bio Info" Reti e Basi di Dati Lezione 6

Data Base. Master Bio Info Reti e Basi di Dati Lezione 6 Data Base 1 Sommario I concetti fondamentali. Database Relazionale.. Query e SQL MySql, Creazione di un db in MySQL con PHPmyAdmin Creazione database e delle Tabelle Query Inserimento Ricerca Modifica

Dettagli

Quick start. Un progetto con SpagoBI 4

Quick start. Un progetto con SpagoBI 4 Quick start Un progetto con SpagoBI 4 Sommario: SpagoBI...2 Software Download...5 Installazione del software e configurazione...6 INSTALLARE SPAGOBI SERVER...6 INSTALLARE SPAGOBI STUDIO E META...7 Utilizzo

Dettagli

Manuale per la configurazione di AziendaSoft in rete

Manuale per la configurazione di AziendaSoft in rete Manuale per la configurazione di AziendaSoft in rete Data del manuale: 7/5/2013 Aggiornamento del manuale: 2.0 del 10/2/2014 Immagini tratte da Windows 7 Versione di AziendaSoft 7 Sommario 1. Premessa...

Dettagli

Implementazione. 2.1 Template grafico

Implementazione. 2.1 Template grafico Implementazione 1 Introduzione Questo docunento spiega sinteticamente i punti principali che caratterizzano la realizzazione dell applicazione. Le informazioni che riguardano più da vicino il codice sono

Dettagli

MEGA Advisor Architecture Overview MEGA 2009 SP5

MEGA Advisor Architecture Overview MEGA 2009 SP5 Revisione: August 22, 2012 Creazione: March 31, 2010 Autore: Jérôme Horber Contenuto Riepilogo Il documento descrive i requisiti sistema e le architetture di implementazione possibili per MEGA Advisor.

Dettagli

SVN server, per Florim, è installato su server di test, anche se la sua configurazione può avvenire in qualsiasi ambiente.

SVN server, per Florim, è installato su server di test, anche se la sua configurazione può avvenire in qualsiasi ambiente. Siti FLORIM SVN Subversion Il sistema di versioning viene illustrato nell immagine seguente: Sistema locale dello sviluppatore, si parla di working copy ( copia dei file dal server in produzione) SVN server,

Dettagli

Guida installazione Winasped 4 Data ultima revisione della guida: 12-05-2014

Guida installazione Winasped 4 Data ultima revisione della guida: 12-05-2014 Guida installazione Winasped 4 Data ultima revisione della guida: 12-05-2014 Winasped è un'applicazione di tipo client - server pertando è composta da due parti: un programma client e uno server. Di seguito

Dettagli

Ottimizzare Drupal su IIS 7.5

Ottimizzare Drupal su IIS 7.5 Alessandro Pilotti MVP ASP.Net / IIS Microsoft Certified Professional & Trainer MCSD, MCAD, MCSE, MCDBA, MCTS, MCT RHCE - Red Hat Certified Engineer http://blogs.ugidotnet.org/soaringcode Ottimizzare Drupal

Dettagli

DEL SENDER GUIDA INTEGRATIVA ALL INSTALLAZIONE. Versione N.1.0. Data 11/05/2009. Sender - Guida integrativa alla installazione

DEL SENDER GUIDA INTEGRATIVA ALL INSTALLAZIONE. Versione N.1.0. Data 11/05/2009. Sender - Guida integrativa alla installazione GUIDA INTEGRATIVA ALL INSTALLAZIONE DEL SENDER Versione N.1.0 Data 11/05/2009 Versione 1.0, Data emissione 11/05/2009 Pag. 1 di 15 Revisione Capitolo Modifica Data 1.0 Prima Emissione 11/05/2009 Versione

Dettagli

19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER

19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER 19. LA PROGRAMMAZIONE LATO SERVER Introduciamo uno pseudocodice lato server che chiameremo Pserv che utilizzeremo come al solito per introdurre le problematiche da affrontare, indipendentemente dagli specifici

Dettagli

CeBAS. Centrale Bandi e Avvisi Pubblici Regionali (DGR n. 1556 del 11.09.2009)

CeBAS. Centrale Bandi e Avvisi Pubblici Regionali (DGR n. 1556 del 11.09.2009) CeBAS Centrale Bandi e Avvisi Pubblici Regionali (DGR n. 1556 del 11.09.2009) Introduzione Il progetto CEBAS: la finalità è di migliorare l efficienza operativa interna dell Ente rispondere alle aspettative

Dettagli

Questo punto richiederebbe uno sviluppo molto articolato che però a mio avviso va al di là delle possibilità fornite al candidato dal tempo a disposizione. Mi limiterò quindi ad indicare dei criteri di

Dettagli

Installazione e caratteristiche generali 1

Installazione e caratteristiche generali 1 Installazione e caratteristiche generali 1 Introduzione SIGLA Ultimate e SIGLA Start Edition possono essere utilizzati solo se sono soddisfatti i seguenti prerequisiti: Microsoft.Net Framework 3.5 (consigliato

Dettagli

WP3 Realizzazione estesa. AT33 Erogazione. WRAPPER STANDARD - Manuale di Installazione e configurazione

WP3 Realizzazione estesa. AT33 Erogazione. WRAPPER STANDARD - Manuale di Installazione e configurazione Progetto LUMIR Consiglio Nazionale delle Ricerche ITB - Istituto Tecnologie Biomediche http://www.itb.cnr.it CONVENZIONE CNR REGIONE BASILICATA LUMIR LUCANIA MEDICI IN RETE WP3 Realizzazione estesa AT33

Dettagli

Corso di Laboratorio di Basi di Dati

Corso di Laboratorio di Basi di Dati Corso di Laboratorio di Basi di Dati F1I072 - INF/01 a.a 2009/2010 Pierluigi Pierini Technolabs S.p.a. Pierluigi.Pierini@technolabs.it Università degli Studi di L Aquila Dipartimento di Informatica Technolabs

Dettagli

Introduzione a phpmyadmin

Introduzione a phpmyadmin Introduzione a phpmyadmin http://www.phpmyadmin.net Per chiarimenti, http://www.ing.unibs.it/~alberto.lazzaroni 1 phpmyadmin: cosa è, a cosa serve È un software di amministrazione di database MySql (MySql

Dettagli

maildocpro Manuale Installazione

maildocpro Manuale Installazione maildocpro Manuale Installazione versione 3.4 maildocpro Manuale Installazione - Versione 3.4 1 Indice Indice... 2 Creazione database... 3 Database: MAILDOCPRO... 3 Database: SILOGONWEB... 5 Configurazione

Dettagli

Costruzione di Sit Web con PHP e MySQL. Lezione 7 - Esercitazione - Introduzione a MySQL: le tabelle, i tpi di dato, le query

Costruzione di Sit Web con PHP e MySQL. Lezione 7 - Esercitazione - Introduzione a MySQL: le tabelle, i tpi di dato, le query Costruzione di Sit Web con PHP e MySQL Lezione 7 - Esercitazione - Introduzione a MySQL: le tabelle, i tpi di dato, le query Esercitazione In questa lezione si farà insieme una seconda esercitazione che

Dettagli

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server 1 Prerequisiti Pagine statiche e dinamiche Pagine HTML Server e client Cenni ai database e all SQL 2 1 Introduzione In questa Unità si illustra il concetto

Dettagli

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE JDBC Java DataBase Connectivity Anno Accademico 2002-2003 Accesso remoto al DB Istruzioni SQL Rete DataBase Utente Host client Server di DataBase Host server Accesso

Dettagli

Una soluzione per il Provisioning e la Software Distribution

Una soluzione per il Provisioning e la Software Distribution Una soluzione per il Provisioning e la Software Distribution Scenario Svariati server, con funzione in base all'area di competenza, dislocati nel territorio su Nodi Periferici collegati in rete (VPN) Un

Dettagli

Installazione & Manuale di Utilizzo

Installazione & Manuale di Utilizzo Meet O Matic Installazione & Manuale di Utilizzo Autori: Matteo Maggioni Luca Mantovani Matricola: 721923 721014 1 Indice 1 Requisiti di installazione 4 2 Installazione 4 3 Manuale di utilizzo 4 3.1 Registrazione

Dettagli

Corso di Informatica. Prerequisiti. Modulo T3 B3 Programmazione lato server. Architettura client/server Conoscenze generali sui database

Corso di Informatica. Prerequisiti. Modulo T3 B3 Programmazione lato server. Architettura client/server Conoscenze generali sui database Corso di Informatica Modulo T3 B3 Programmazione lato server 1 Prerequisiti Architettura client/server Conoscenze generali sui database 2 1 Introduzione Lo scopo di questa Unità è descrivere gli strumenti

Dettagli

UNA RELEASE ROBUSTA E COLLAUDATA IN CONTESTI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI EVOLUZIONE DELLA PIATTAFORMA ASSICURATIVA ALL IN ONE

UNA RELEASE ROBUSTA E COLLAUDATA IN CONTESTI NAZIONALI ED INTERNAZIONALI EVOLUZIONE DELLA PIATTAFORMA ASSICURATIVA ALL IN ONE L offerta di Value+, in origine focalizzata sulla gestione dei Rami Vita e dei Fondi Pensione attraverso il sistema invita, diffuso in Italia e all estero, si è arricchita nel corso degli anni estendendosi

Dettagli

MYSQL CLUSTER. Di Stefano Sardonini

MYSQL CLUSTER. Di Stefano Sardonini MYSQL CLUSTER Di Stefano Sardonini 1 MYSQL CLUSTER NDB, MON,HEARTBEAT Questo documento descrive la progettazione e configurazione di un architettura di database che utilizza l engine mysql ndb per la replica

Dettagli

Installazione Alfresco Avanzata

Installazione Alfresco Avanzata QBR Novembre 2011 Installazione Alfresco Avanzata www.qbreng.it I Passi da compiere Installare Java SE Development Kit (JDK) 6.0 (http://it.sun.com/) Installare Database - RDBMS Open Source MySQL (http://dev.mysql.com/downloads)

Dettagli

NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE. Giugno 2009

NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE. Giugno 2009 NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE Giugno 2009 INDICE Configurazioni 3 Configurazioni Windows Firewall.. 3 Configurazioni Permessi DCOM. 4 Installazione Sql Server 2005 9 Prerequisiti Software 7 Installazione

Dettagli

Installazione e configurazione di Java DB in Windows (7)

Installazione e configurazione di Java DB in Windows (7) Installazione e configurazione di Java DB in Windows (7) Fig. 1 - Collegarsi al sito http://developers.sun.com/javadb/ e cliccare sul pulsante Download Now Fig. 2 - La versione disponibile più recente

Dettagli

Titolo Perché scegliere Alfresco. Titolo1 ECM Alfresco

Titolo Perché scegliere Alfresco. Titolo1 ECM Alfresco Titolo Perché scegliere Alfresco Titolo1 ECM Alfresco 1 «1» Agenda Presentazione ECM Alfresco; Gli Strumenti di Alfresco; Le funzionalità messe a disposizione; Le caratteristiche Tecniche. 2 «2» ECM Alfresco

Dettagli

RepairsLab Manuale Utente. RepairsLab. Manuale Utente

RepairsLab Manuale Utente. RepairsLab. Manuale Utente Pag 1 di 16 RepairsLab Manuale Utente Per RepairsLab 1.0.4 Autore: Fabrizio Ferraiuolo Indice generale Introduzione...2 Installazione...2 Schermata principale...3 Configurazione...4 Configurazioni Base

Dettagli

i5/os per processi di business efficienti e flessibili

i5/os per processi di business efficienti e flessibili L ambiente operativo integrato leader nel settore i5/os per processi di business efficienti e flessibili Caratteristiche principali Middleware integrato per processi di business efficienti. Funzioni integrate

Dettagli

Al giorno d oggi, i sistemi per la gestione di database

Al giorno d oggi, i sistemi per la gestione di database Introduzione Al giorno d oggi, i sistemi per la gestione di database implementano un linguaggio standard chiamato SQL (Structured Query Language). Fra le altre cose, il linguaggio SQL consente di prelevare,

Dettagli

Installazione MS SQL Express e utilizzo con progetti PHMI

Installazione MS SQL Express e utilizzo con progetti PHMI Installazione MS SQL Express e utilizzo con progetti PHMI Introduzione La nota descrive l utilizzo del database Microsoft SQL Express 2008 in combinazione con progetti Premium HMI per sistemi Win32/64

Dettagli

Installazione del software - Sommario

Installazione del software - Sommario Guida introduttiva Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Cluster Windows - Virtual Server CommNet Agent Windows Cluster Windows - Virtual

Dettagli

Messa in esercizio, assistenza e aggiornamento di una Piattaform Open Source Liferay plug-in per ARPA

Messa in esercizio, assistenza e aggiornamento di una Piattaform Open Source Liferay plug-in per ARPA Messa in esercizio, assistenza e aggiornamento di una Piattaform Open Source Liferay plug-in per ARPA Pag. 1 di 16 Redatto da F. Fornasari, C. Simonelli, E. Croci (TAI) Rivisto da E.Mattei (TAI) Approvato

Dettagli

Realizzazione del nuovo cruscotto direzionale per il monitoraggio della gestione aziendale

Realizzazione del nuovo cruscotto direzionale per il monitoraggio della gestione aziendale Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. DATI TECNICI DELL AMBIENTE DI PRODUZIONE... 4 2.1. UTENTE ORACLE PROPRIETARIO DELL INSTALLAZIONE... 4 2.2. ENVIRONMENT MICROSOFT... 4 2.3. ENVIRONMENT AIX... 4 2.4. PRE-REQUISITI

Dettagli

SOSEBI PAPERMAP2 MODULO WEB MANUALE DELL UTENTE

SOSEBI PAPERMAP2 MODULO WEB MANUALE DELL UTENTE SOSEBI PAPERMAP2 MODULO WEB MANUALE DELL UTENTE S O. S E. B I. P R O D O T T I E S E R V I Z I P E R I B E N I C U L T U R A L I So.Se.Bi. s.r.l. - via dell Artigianato, 9-09122 Cagliari Tel. 070 / 2110311

Dettagli

APPENDICE B Le Active Server Page

APPENDICE B Le Active Server Page APPENDICE B Le Active Server Page B.1 Introduzione ad ASP La programmazione web è nata con la Common Gateway Interface. L interfaccia CGI tuttavia presenta dei limiti: ad esempio anche per semplici elaborazioni

Dettagli

Tutorial MYSQL. Creazione linked server con Microsoft SQL Server per lettura dati da MYSQL. Validità: Febbraio 2013

Tutorial MYSQL. Creazione linked server con Microsoft SQL Server per lettura dati da MYSQL. Validità: Febbraio 2013 Tutorial MYSQL Creazione linked server con Microsoft SQL Server per lettura dati da MYSQL Validità: Febbraio 2013 Questa pubblicazione è puramente informativa. SISECO non offre alcuna garanzia, esplicita

Dettagli

SICR@WEB MSSQL2005 PER SICR@WEB. Il presente documento comprende la procedura di prima installazione di MSSQL (e altre nozioni di base).

SICR@WEB MSSQL2005 PER SICR@WEB. Il presente documento comprende la procedura di prima installazione di MSSQL (e altre nozioni di base). SICR@WEB MSSQL2005 PER SICR@WEB Il presente documento comprende la procedura di prima installazione di MSSQL (e altre nozioni di base). SICR@WEB PRIMA INSTALLAZIONE - MSSQL 2005 Revisioni Data Modifiche

Dettagli

MDAC. Attualmente la versione disponibile di MDAC è la 2.8 ma faremo riferimento alla 2.6. ADO Active Data Objects ADO OLE DB ODBC

MDAC. Attualmente la versione disponibile di MDAC è la 2.8 ma faremo riferimento alla 2.6. ADO Active Data Objects ADO OLE DB ODBC MDAC MDAC è l acronimo di Microsoft Data Access Component e fa parte della tecnologia Microsoft denominata Universal Data Access (UDA). Mette a disposizione una serie di componenti per l accesso a svariate

Dettagli

ProxyIGRUE v.2.0.2. Alimentazione dati di attuazione. Manuale Utente

ProxyIGRUE v.2.0.2. Alimentazione dati di attuazione. Manuale Utente ProxyIGRUE v.2.0.2 Alimentazione dati di attuazione Manuale Utente 1/20 Indice 1. Introduzione...3 2. Documentazione...3 3. Setup del ProxyIGRUE v2...3 1.1 Censimento presso il Sistema Informativo IGRUE...3

Dettagli

Università degli Studi di Bologna Facoltà di Ingegneria. Tecnologie Web L-A A.A. 2014 2015. Esercitazione 08 DAO e Hibernate

Università degli Studi di Bologna Facoltà di Ingegneria. Tecnologie Web L-A A.A. 2014 2015. Esercitazione 08 DAO e Hibernate Università degli Studi di Bologna Facoltà di Ingegneria Tecnologie Web L-A A.A. 2014 2015 Esercitazione 08 DAO e Hibernate Agenda Pattern DAO e framework Hibernate progetto d'esempio relativo alla gestione

Dettagli

Introduzione a Oracle 9i

Introduzione a Oracle 9i Introduzione a Oracle 9i Ing. Vincenzo Moscato - Overview sull architettura del DBMS Oracle 9i L architettura di Oracle 9i si basa sul classico paradigma di comunicazione client-server, in cui sono presenti

Dettagli

AssetCenterTM Versione 3.51

AssetCenterTM Versione 3.51 AssetCenterTM Versione 3.51 Addendum 07 novembre 2000 ITEM ACT-3.51-IT-00795 Addendum - Italian Peregrine Systems, Inc., 1999-2000. Tutti i diritti riservati. Runtime Sybase SQL Anywhere : Sybase, Inc.

Dettagli

Risorsa N 006932. RDBMS: Oracle (Exp. 8 anni) Sql Server (Exp. 2 anni) (Exp. 2 anni)

Risorsa N 006932. RDBMS: Oracle (Exp. 8 anni) Sql Server (Exp. 2 anni) (Exp. 2 anni) Risorsa N 006932 DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1967 Residente a : Roma FORMAZIONE E CORSI: Dal 10/2006 al 01/2007: Corso di formazione professionale per Amministratore di sistemi Linux junior Dal 06/2004

Dettagli

LAit & Red Hat Dante Chiroli Direzione Tecnologie: Architetture

LAit & Red Hat Dante Chiroli Direzione Tecnologie: Architetture LAit & Red Hat Dante Chiroli Direzione Tecnologie: Architetture dante.chiroli@laitspa.it http://www.laitspa.it LAit LAit spa è una società della Regione Lazio dedicata alla governance dei processi di informatizzazione

Dettagli

Il DBMS Oracle. Express Edition. Donatella Gubiani e Angelo Montanari

Il DBMS Oracle. Express Edition. Donatella Gubiani e Angelo Montanari Gubiani & Montanari Il DBMS Oracle 1 Il DBMS Oracle Express Edition Donatella Gubiani e Angelo Montanari Il DBMS Oracle Il DBMS Oracle Oracle 10g Express Edition Il DBMS Oracle (nelle sue versioni più

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE LIFERAY 6.2

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE LIFERAY 6.2 PROCEDURA DI INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE LIFERAY 6.2 Manuale Utente Mancini Marco 2014 3F Consulting S.r.l. Pag. 1 di 17 Autore Approvato da Mancini Marco Firma 14/08/2014 Firma Versione Data Descrizione

Dettagli

MySQL: il database open source che ha sfidato i giganti

MySQL: il database open source che ha sfidato i giganti MySQL: il database open source che ha sfidato i giganti Emilio Scalise - Senior Systems Engineer, Babel S.r.l. 14 Giugno 2011 Le origini di 1996 MySQL AB rilascia la prima versione I primi pezzi di codice

Dettagli

Risorsa N 038000. Dal 09/2010 al 08/2011: Corso Cisco CCNA Networking Associate Dal 07/2014 al 08/2014: Corso Cisco CCNA Security Networking Associate

Risorsa N 038000. Dal 09/2010 al 08/2011: Corso Cisco CCNA Networking Associate Dal 07/2014 al 08/2014: Corso Cisco CCNA Security Networking Associate DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1988 Nato e Residente a : Roma Risorsa N 038000 FORMAZIONE E CORSI: Dal 09/2010 al 08/2011: Corso Cisco CCNA Networking Associate Dal 07/2014 al 08/2014: Corso Cisco CCNA Security

Dettagli

I-DEAS 12 --- Guida rapida all installazione in ambiente Windows. v.1 Marzo 2006

I-DEAS 12 --- Guida rapida all installazione in ambiente Windows. v.1 Marzo 2006 I-DEAS 12 --- Guida rapida all installazione in ambiente Windows. v.1 Marzo 2006 Introduzione La procedura di installazione di I-DEAS 12 è in qualche modo diversa da quella delle precedenti release. Queste

Dettagli

OGGETTO DELLA FORNITURA...4

OGGETTO DELLA FORNITURA...4 Gara d appalto per la fornitura di licenze software e servizi per la realizzazione del progetto di Identity and Access Management in Cassa Depositi e Prestiti S.p.A. CAPITOLATO TECNICO Indice 1 GENERALITÀ...3

Dettagli

PHP 5. PHP ed i database. Database e tabelle. Struttura di un DB relazionale. Accesso a database

PHP 5. PHP ed i database. Database e tabelle. Struttura di un DB relazionale. Accesso a database PHP ed i database PHP 5 Accesso a database PHP funziona con molti database relazionale che includono: Oracle Access Postgres SQL Server MySQL Useremo MySQL poiché è semplice da usare, gratuito e molto

Dettagli

Informatica B. Contenuti. Introduzione alle Basi di Dati e ai DBMS. Introduzione a dati e basi dati DBMS Modello dei dati

Informatica B. Contenuti. Introduzione alle Basi di Dati e ai DBMS. Introduzione a dati e basi dati DBMS Modello dei dati Informatica B Introduzione alle Basi di Dati e ai DBMS Contenuti Introduzione a dati e basi dati DBMS Modello dei dati Informazioni e dati Dato: elemento semanticamente significativo (data, codice, ecc.),

Dettagli

Note sull utilizzo di DB2 in LAB 4 e su come collegarsi in remoto

Note sull utilizzo di DB2 in LAB 4 e su come collegarsi in remoto Note sull utilizzo di DB2 in LAB 4 e su come collegarsi in remoto Sistemi Informativi T Versione elettronica: L00.DB2inLAB4.pdf IBM DB2 Il DBMS IBM DB2, edizione Express-C, è installato su un server Linux

Dettagli

JDBC. A. Bechini 2004. Accesso a DataD con Java

JDBC. A. Bechini 2004. Accesso a DataD con Java JDBC Accesso a DataD atabase ase con Java Utilizzo di DB da applicazioni esterne Un DB contiene e gestisce dati, importanti per varie operazioni supportate da applicazioni software Come può un applicazione

Dettagli

REQUISITI TECNICI HR INFINITY ZUCCHETTI

REQUISITI TECNICI HR INFINITY ZUCCHETTI REQUISITI TECNICI HR INFINITY ZUCCHETTI Documento aggiornato al 21 Novembre 2014 (Valido fino al 30/06/2015) Le versioni di sistemi operativi di seguito indicati rappresentano quelle utilizzate nei nostri

Dettagli

IceWarp Server - Implementazione di MySQL

IceWarp Server - Implementazione di MySQL IceWarp Server - Implementazione di MySQL MySQL è la tecnologia DBMS utilizzabile con IceWarp Server maggiormente efficiente in termini di prestazioni e stabilità, oltre ad essere quella utilizzata come

Dettagli

Programmazione Java Avanzata Spring - JDBC

Programmazione Java Avanzata Spring - JDBC Programmazione Java Avanzata Spring - JDBC Ing. Gianluca Caminiti Riferimenti Spring http://www.springsource.org/ (scaricate il reference) Beginning Spring 2 - From Novice to Professional. APress. 2008

Dettagli

SQLSCHEDULER PER MS SQL SERVER EXPRESS

SQLSCHEDULER PER MS SQL SERVER EXPRESS KING Manuale Tecnico Documentazione ad uso esclusivo dell installatore della procedura SQLSCHEDULER PER MS SQL SERVER EXPRESS KING GESTIONALE - KING STUDIO - TURBODOC Aggiornato al 04/07/2011 DATALOG Soluzioni

Dettagli

Manuale utente Volta Control

Manuale utente Volta Control Manuale utente Volta Control www.satellitevolta.com 1 www.satellitevolta.com 2 Volta Control è un tool che permette la progettazione, l implementazione e la gestione di database Cassandra tramite interfaccia

Dettagli

Indice generale. Gli autori...xiii. Prefazione...xv. Benvenuti nel cloud computing...1

Indice generale. Gli autori...xiii. Prefazione...xv. Benvenuti nel cloud computing...1 Indice generale Gli autori...xiii Prefazione...xv Capitolo 1 Benvenuti nel cloud computing...1 Come evitare un successo disastroso... 2 Saperne di più sul cloud computing... 3 Cosa si intende per nuvola...

Dettagli

Aggiornamento a edizioni avanzate di Acronis Backup & Recovery 11

Aggiornamento a edizioni avanzate di Acronis Backup & Recovery 11 Aggiornamento a edizioni avanzate di Acronis Backup & Recovery 11 Si applica alle seguenti edizioni: Advanced Server Virtual Edition Advanced Server SBS Edition Advanced Workstation Server for Linux Server

Dettagli

Manuale dell'aggiornamento del pacchetto di supporto della Suite SAP Business Intelligence

Manuale dell'aggiornamento del pacchetto di supporto della Suite SAP Business Intelligence Suite SAP BusinessObjects Business Intelligence Versione del documento: 4.0 Support Package 11 2015-02-19 Manuale dell'aggiornamento del pacchetto di supporto della Suite SAP Business Intelligence Sommario

Dettagli

Corso Online. We Train Italy info@wetrainitaly.it

Corso Online. We Train Italy info@wetrainitaly.it Corso Online Programmatore Java New Edition We Train Italy info@wetrainitaly.it Programma Generale del Corso Programmatore Java New Edition 1. Introduzione al corso Java da 0 al web Presentazione del corso

Dettagli

Come portare la vostra intranet su IBM i con Drupal e Zend Server

Come portare la vostra intranet su IBM i con Drupal e Zend Server Come portare la vostra intranet su IBM i con Drupal e Zend Server by Enrico Zimuel Senior Consultant & Architect Zend Technologies Email: enrico.z@zend.com Copyright 2007, Zend Technologies Inc. Sommario

Dettagli

Biotrends - Istruzioni per il Setup

Biotrends - Istruzioni per il Setup Biotrends - Istruzioni per il Setup Procedura Operativa Standard Autore Data Firma Francesco Izzo 22.08.2009 Approvato da Data Firma Mauro Pedrazzoli Storia delle edizioni Ed Descrizione Autore Dipartimento/Servizio

Dettagli