ARTEA Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ARTEA Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura"

Transcript

1 ARTEA Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura Istruzioni per la compilazione della domanda di aiuto e indicazione dei soggetti competenti alla gestione delle fasi del procedimento. Domanda di aiuto misura 121 Ammodernamento aziende agricole PSR Rev Aprile,

2 1. Normativa di riferimento Matrice delle funzioni Istruzioni per la compilazione della domanda di aiuto Struttura DUA Tipo di dichiarazione Opportunità di sviluppo ed agevolazioni pubbliche Gestione delle superfici Piano delle coltivazioni Sviluppo Rurale Investimenti Misura A - Integrazione del profilo aziendale... 7 B - Autodichiarazioni e richiesta Anticipo... 8 C - Piano previsionale degli investimenti (progetto)... 8 D - Rinuncia di progetti presentati E - Documenti F - Tabella Punteggi Convalida sezione Sottoscrizione domanda Firma digitale Come firmare una domanda nel sistema on-line di ARTEA Come si firma un documento informatico Allegato 1 - Interventi scheda progetto..22 2

3 1. Normativa di riferimento Piano di Sviluppo Rurale (PSR) della Regione Toscana 2007/13, approvato dalla Commissione delle Comunità Europee con Decisione del 16/10/2007 n. C(2007) 4664 e pubblicato sul B.U.R.T. Parte II n. 48 del 28/11/2007, supplemento n. 128 (Delibera n. 745 del 22/10/2007) Regolamento CE n.1698/2005 sul sostegno allo sviluppo rurale del fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (FEASR) per il periodo 2007/13; Regolamento CE n. 1974/06 recante disposizioni di applicazione del reg. CE n.1698/05 del Consiglio sul sostegno allo sviluppo rurale da parte del FEASR; Regolamento CE n. 1975/06 che stabilisce modalità di applicazione del reg. CE n.1698/05 del Consiglio per quanto riguarda in particolare l attuazione delle procedure di controllo per le misure di sostegno dello sviluppo rurale; Delibera G.R.T. n. 345 del 19/04/2004, Approvazione delle linee guida sull'ammissibilità e sulla definizione delle spese nelle misure ad investimento del Piano di Sviluppo Rurale, e successive modifiche; Decreto Artea n. 142 del 5 dicembre Dichiarazione Unica Aziendale nell ambito delle richieste di aiuti, sovvenzioni ed agevolazioni per le imprese in ambito rurale operanti in Toscana, così come modificato dal decreto ARTEA n. 38 del 22/03/2007; Programma di Sviluppo Rurale , approvato dalla Commissione delle Comunità Europee con Decisione del 16/10/2007 n. C(2007) 4664 e pubblicato sul B.U.R.T. Parte II n. 48 del 28/11/2007, supplemento n. 128 (Delibera n. 745 del 22/10/2007); D.P.R. n. 503 del 1 dicembre Regolamento recante norme per l'istituzione della Carta dell'agricoltore e del pescatore e dell'anagrafe delle aziende agricole, in attuazione dell'articolo 14, comma 3, del D.Lgs. 30 aprile 1998, n. 173 ; L.R. n. 45 del 27/07/ Norme in materia di imprenditore e imprenditrice agricoli e di impresa agricola; Decreto ARTEA n. 142 del 17 dicembre L.R. 45/2007, art 11, comma 5: adozione delle procedure per la gestione della Dichiarazione Unica Aziendale (DUA) ; Delibera n. 915 del 03/12/ Reg. CE 1698/05 - Programma di sviluppo rurale - Approvazione del documento attuativo regionale, così come modificato dalle D.G.R. n. n. 952 del 17/12/2007 e n del 27/12/2007; Delibera n. 952 del 17/12/ DGR n.915 del 3/12/2007 relativa a Reg. CE 1698/05 - Programma di sviluppo rurale - Approvazione del documento attuativo regionale - modifiche per mero errore materiale; Delibera n. 149 del 03/03/ Delibera GR 108/ Reg. CE 1698/05 - Programma di sviluppo rurale - approvazione documento attuativo regionale del PSR 2007/2013- Nuova approvazione per mero errore materiale; 3

4 Delibera n. 218 del 25/03/ Reg. CE 1698/05 - PSR 2007/2013, documento attuativo regionale - modifica tempistica per le misura che prevedono sostegno agli investimenti; Decreto Dirigenziale della Regione Toscana n del 31/03/ Reg. CE 1698/05 - P.S.R. Toscana 2007/2013. Bando contenente le disposizioni tecniche e procedurali relative all'attuazione della misura 121 "Ammodernamento Aziende Agricole ; 4

5 2. Matrice delle funzioni Nella matrice sottostante è rappresentato il percorso completo della gestione del procedimento sviluppato attraverso le fasi, i soggetti attuatori ed i relativi prodotti. 5

6 3. Istruzioni per la compilazione della domanda di aiuto Si raccomanda, per la compilazione delle domande di aiuto, di usare sempre come riferimento il Bando relativo contenente le disposizioni tecniche e procedurali di attuazione della misura, in particolare per quanto concerne i requisiti di accesso e le priorità. Tutte le dichiarazioni elencate nella modulistica, afferenti ai requisiti e priorità sono state inserite seguendo la numerazione attribuita alle stesse nei documenti di attuazione dall autorità di gestione (ADG) Struttura DUA La struttura è definita da quadri e sezioni gestibile attraverso il menù sulla sinistra della pagina. Le sezioni che compaiono in blu riportano dati informativi sull opportunità scelta, su parametri e caratteristiche del beneficiario e dell Unità Produttiva e sulla tipologia di investimento richiesto Tipo di dichiarazione Opportunità di sviluppo ed agevolazioni pubbliche PSR Misura Ammodernamento delle aziende agricole 3.3. Gestione delle superfici Piano delle coltivazioni Qualora l azienda sia in possesso del piano delle coltivazioni, all interno di questa sezione sono presenti tutte le particelle detenute con un valido titolo di possesso presenti nel fascicolo aziendale. Se necessario, sarà cura del detentore del fascicolo aziendale aggiornare i dati in esso contenuti seguendo le modalità riportate nel modulo help in linea ( ). 6

7 3.4. Sviluppo Rurale Investimenti Misura 121 La prima operazione da effettuare dopo l accesso alla sezione di misura è la selezione dell unità produttiva principale di riferimento della domanda di aiuto. A - Integrazione del profilo aziendale In questa sezione vengono richiamati i requisiti di accesso e di priorità di misura presenti in anagrafe. Si richiama l attenzione sul fatto che le informazioni sono rilevate direttamente dall anagrafe del beneficiario e le eventuali correttive devono essere svolte al suo interno dal tenutario del fascicolo o da ARTEA sulla base della documentazione prodotta dal richiedente. La presenza dei requisiti posseduti dal richiedente è attestata o dalla valorizzazione del campo dato o dal C.U.DOC. Il mancato possesso dei requisiti di misura richiesti è invece indicato nel riquadro requisiti assenti o non rilevati attraverso la presenza della dicitura dato assente. 7

8 B - Autodichiarazioni e richiesta Anticipo In questa parte della sezione di misura sono presenti tutte le autodichiarazioni relative ai requisiti, che il richiedente deve possedere al momento della presentazione della domanda di aiuto. Requisiti, questi ultimi, che potrebbero non essere presenti nell anagrafe del richiedente. Per la compilazione è necessario: selezionare dal menù selezionare un oggetto la voce autodichiarazioni ai sensi D.P.R. 445/00 ; dopo la selezione agire sul pulsante scegli per richiamare le autodichiarazioni da effettuare; selezionare la dichiarazione e agire sul tasto ; agire sul tasto per scegliere una nuova dichiarazione; Richiesta anticipo Per richiedere l anticipazione del contributo con la domanda di aiuto è necessario selezionare, tra le dichiarazioni presenti nel modulo autodichiarazioni, la dicitura richiesta di anticipo del contributo. C - Piano previsionale degli investimenti (progetto) L operazione che il richiedente intende realizzare e per la quale richiede il contributo pubblico, è rappresentata, per le misure ad investimento del PSR, dal progetto. Il Progetto, riconducibile ad una delle misure del Programma di Sviluppo Rurale, è composto da uno o più interventi afferenti alla stessa unità produttiva. Per gli interventi progettuali localizzati su un unità produttiva collegata ad un unità produttiva principale, in sede di compilazione del progetto dovrà essere selezionata l unità produttiva secondaria. La compilazione del progetto può essere effettuata alternativamente attraverso l accesso diretto dalla cartella progetti presente nell anagrafe del richiedente (Figura 1), oppure, attraverso il link progetto presente nella sezione di misura della domanda di aiuto all interno della DUA. 8

9 Di seguito vengono illustrate le fasi da seguire per la compilazione guidata del progetto. Agendo sul link progetto si aprirà la scheda relativa al piano previsionale degli investimenti da compilare seguendo le seguenti modalità operative: 1. Inserire il titolo del progetto che il richiedente intende realizzare; 2. Selezionare la misura (solo nel caso di compilazione con accesso lato anagrafe ) 3. Modificare la localizzazione del progetto qualora l intervento venga realizzato in un Comune diverso rispetto a quello di prevalenza dell unità produttiva; 4. agire sul pulsante 5. agire sul link del titolo del progetto (es. Acquisto di trattrice) 9

10 Nella successiva scheda anagrafica del progetto sono visibili e non compilabili alcuni campi relativi al sistema di classificazione/codifica di competenza dell amministrazione. Agendo sull icona è possibile inserire i dati relativi a: 6. Modalità operativa Agire sull icona ; Selezionare il comparto di riferimento del progetto; Agire sui tasti e per salvare l intera l operazione; 10

11 7. Persone coinvolte nel progetto (progettista, direttore lavori, responsabile del procedimento, responsabile della sicurezza); Modalità operativa Agire sull icona : Selezionare la voce del personale; Inserire la denominazione (nome e cognome) ed il Codice fiscale; Agire sul tasto per salvare l operazione; Agire sull icona per inserire un nuovo ruolo; Terminato l inserimento agire sul pulsante per salvare l intera operazione. 11

12 8. Finalità del progetto; Modalità operativa Agire sull icona : Selezionare la finalità del progetto; Agire sul tasto per salvare l operazione; Agire sull icona per inserire una nuova finalità; Terminato l inserimento agire sul pulsante operazione. per salvare l intera 9. Tipologia degli interventi che il richiedente intende realizzare; Modalità operativa Agire sull icona : Selezionare l unità produttiva di riferimento del progetto (9.1); 12

13 Selezionare l azione (9.2); Selezionare la tipologia di investimento (9.3); Selezionare la tipologia di spesa (9.4); Selezionare la tipologia di documento utilizzato per determinare l importo (prezzario, preventivi, computo m., analisi dei prezzi) (9.5); Riportare l importo presunto (a lordo di eventuali ricavi) (9.6) Agire sul tasto per salvare l operazione; Ripetere la stessa operazione (agendo sull icona ) per inserire tutti gli interventi previsti dal progetto; Terminato l inserimento agire sul pulsante per salvare l intera operazione. 10. Modifica Progetto Posizionando e selezionando con il mouse una delle voci che compongono il progetto, viene visualizzata la scheda tipologia di spesa in modalità compilazione che consente di apportare le modifiche al progetto. Completata la modifica del progetto salvare l intera operazione agendo sui pulsanti e. Il progetto salvato all interno dell anagrafe del beneficiario non produce nessun evento finché non verrà associato ad una domanda di aiuto come di seguito specificato. 13

14 11. Associa progetto a Domanda Agendo sul link progetto presente nella sezione di misura nell ambito della Dichiarazione Unica Aziendale (DUA) si apre la cartella progetti presente nell anagrafe del beneficiario. In questa fase è possibile selezionare i progetti interessati agendo sul pulsante. I progetti associati alle domande presentano il campo Ndomanda valorizzato. L associazione del progetto ad una domanda di aiuto impedisce che il progetto possa essere modificato. La modifica potrà avvenire solo dopo aver rimosso il progetto dalla domanda attraverso l utilizzo della funzione. Operazione quest ultima fattibile solo per i progetti associati a domande in fase di compilazione e quindi domande aperte. Nessuna modifica è invece ammessa per i progetti associati a domande già presentate. In questo caso l unica operazione possibile è la rinuncia esplicita del progetto presentato, così come specificato al paragrafo successivo. Il nuovo progetto deve essere nuovamente inserito con le procedure suddette e assumerà nel S.I. dell ARTEA un nuovo identificativo. 14

15 D - Rinuncia di progetti presentati La compilazione della scheda seguente è obbligatoria solo nei casi in cui il richiedente intenda rinunciare ai progetti già presentati con istanze precedenti afferenti alla stessa annualità di riferimento dell istanza in compilazione. Modalità operativa Selezionare la voce rinunce effettuate ed agire sul tasto. La scheda successiva richiama i progetti associati alle istanze presentate riportando in sequenza: titolo del progetto; numero della domanda; data di protocollo della domanda; l opportunità di rinuncia al progetto selezionando la voce progetto rinunciato ed agendo sul pulsante. 15

16 E - Documenti Questa sezione non è valorizzata per la misura in oggetto. F - Tabella Punteggi Nella tabella simulazione di calcolo, presente nella parte finale della sezione di misura, viene esposto il calcolo del punteggio effettuato sulla base degli elementi dichiarati al momento della compilazione della domanda e corrispondenti alla data di esecuzione/ aggiornamento della sezione di misura. Il punteggio illustrato nella tabella è quello ottenuto da una simulazione di calcolo effettuato alla data e all ora riportati in tabella e quindi al momento della compilazione della domanda. Nella fase successiva alla compilazione il sistema informativo dell ARTEA genererà sulla base delle priorità in possesso del richiedente al momento della ricezione/protocollazione della domanda, la graduatoria preliminare. Si precisa quindi che qualora nell arco temporale che intercorre tra la fase della compilazione della domanda e la fase di ricezione/protocollazione della stessa, si verifichino degli eventi che modificano i parametri/dichiarazioni che hanno determinato il punteggio al momento della compilazione della domanda, il punteggio della graduatoria preliminare verrà automaticamente modificato. Esempio: età del richiedente: al momento della compilazione della domanda età < inferiore a 40 anni, punti 2; al momento della ricezione/protocollazione della domanda, età uguale o superiore a 40 anni, punti 0. N.B. Il punteggio potrà essere oggetto di modifica nelle successive fasi istruttorie di controllo dei documenti/dichiarazioni. La tabella simulazione di calcolo espone in successione i seguenti dati: Codice: codice informatico; Priorità: priorità in possesso del richiedente al momento della compilazione della domanda; Gruppo alternativo: codice informatico che caratterizza gruppi di priorità alternativi; Massimo Primario e Secondario: codice informatico che caratterizza gruppi di priorità con massimali di punteggio; Data e ora di calcolo del punteggio. 16

17 4. Convalida sezione La compilazione della sezione di misura si conclude con la convalida della stessa agendo sull apposito tasto verde Firma presente nella sezione. 5. Sottoscrizione domanda Sottoscrivere la domanda di aiuto dopo aver preso atto di quanto riportato nella sezione dichiarazioni generali e completato la compilazione delle successive sezioni. 6. Firma digitale 6.1 Come firmare una domanda nel sistema on-line di ARTEA Dopo aver prodotto una stampa definitiva della domanda, premere il pulsante rosso XML per scaricarla come file sul proprio personal computer; Accettare il nome del file proposto (corrispondente al codice della domanda) e selezionare la cartella dove salvare il file nel proprio computer. 17

18 dopo aver firmato il file in locale utilizzando il programma Dike, inviare il file firmato nel sistema agendo sul pulsante. Il file firmato è contraddistinto dall estensione.p7m ed è nel formato standard PKCS # 7. Questo file fa fede della avvenuta firma e sostituisce il documento cartaceo. La stampa della domanda definitiva su carta può essere ottenuta sul sistema ARTEA. Al termine dell invio il sistema controlla la validità della firma e salva il documento firmato nel database ARTEA. La domanda firmata e successivamente protocollata è archiviata nel database ARTEA e mantenuta secondo quanto disposto dalla normativa per la conservazione dei documenti informatici. Il file firmato, che fa fede come documento informatico, rimane disponibile anche sul personal computer sul quale sono state effettuate le operazioni. 6.2 Come si firma un documento informatico Avviare il software di firma Dike con un doppio clic sull icona presente sul desktop. Per associare una firma ad un documento è necessario prima di tutto aprirlo, ricorrendo alla sequenza di comandi File > Apri Selezionare la cartella all interno della quale è stato salvato il documento che si desidera firmare, quindi evidenziarlo e cliccare sul pulsante OK. 18

19 Dike propone una finestra dalla quale è possibile visualizzare il documento, agendo sul pulsante. Seguendo sequenza di comandi Modifica > Firma (o cliccando sull icona corrispondente ) si procede con l operazione di firma del documento. Dike propone ora di salvare il documento che sta per essere firmato. Selezionare la cartella dove salvare il file nel proprio computer; Inserire la propria smart card nel lettore e digitare il PIN personale (codice segreto di accesso); agire sul tasto dà l avvio al processo di firma del documento. 19

20 La visualizzazione della figura successiva conclude il processo di firma 20

21 Il messaggio Firma completata con successo indica che l operazione di firma è andata a buon fine. Dike fornisce il nome del documento firmato: come si può notare il documento ha conservato nome ed estensioni originali ai quali è stata aggiunta l ulteriore estensione.p7m che contraddistingue i documenti contenenti una firma digitale. L estensione.p7m corrisponde allo standard riconosciuto ed ammesso dal legislatore. Eventuali problemi saranno segnalati da un messaggio di errore. Conclusa l operazione di firma chiudere la finestra agendo sul pulsante ed uscire dal programma seguendo la sequenza di comandi File > Esci. 21

ARTEA Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura

ARTEA Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura ARTEA Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura Istruzioni per la compilazione della Domanda di Pagamento. PSR 2007-2013 Rev. 0 Firenze, Febbraio 2009 Sommario 1. Premessa... 3 2. Sezione

Dettagli

ARTEA Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura

ARTEA Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura ARTEA Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura Istruzioni per la compilazione della Domanda di Pagamento della seconda annualità di prepensionamento anno 2010 PSR 2007/13 - Misura 113

Dettagli

ART A Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura

ART A Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura ART A Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura Istruzioni per la compilazione della Domanda di Premio PSR 2007/13 - annualità 2009 Misura 113 Prepensionamento Firenze, Giugno 2009 1 CREAZIONE

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE E LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA MISURA 431 COSTI DI GESTIONE GAL

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE E LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA MISURA 431 COSTI DI GESTIONE GAL Versione del 18/11/08 - rev. 4 ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE E LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA MISURA 431 COSTI DI GESTIONE GAL PREMESSA Le domande della Misura 431 sono presentate con Dichiarazione unica

Dettagli

Come si firma un documento informatico? Infor System s.r.l.

Come si firma un documento informatico? Infor System s.r.l. Come si firma un documento informatico? Avviare il software di firma DìKe con un doppio clic sull icona presente sul desktop. Il software propone l ambiente di accoglienza rappresentato in figura. La prima

Dettagli

A.R.T..A. Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura

A.R.T..A. Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura gionale A.R.T..A. Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura Reg. (UE) 1308/2013 PNS OCM Vitivinicolo 2013/2014-2017/2018 art. 46 Ristrutturazione e Riconversione dei vigneti Istruzioni

Dettagli

A.R.T..A. Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura

A.R.T..A. Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura gionale A.R.T..A. Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura Reg. (CE) 1234/07 PNS OCM Vitivinicolo 2013/2014-2017/2018 art. 103 octodecies Ristrutturazione e Riconversione dei vigneti

Dettagli

Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo

Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo Firenze, 16 Aprile 2010 1 INDICE 1. INSERIMENTO DELLA DUA DI ANTICIPO... 3 A) ANTICIPO CAPOFILA SOGGETTO PRIVATO... 5 B) ANTICIPO CAPOFILA

Dettagli

Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo. (enti pubblici)

Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo. (enti pubblici) Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo (enti pubblici) Firenze, 11 maggio 2010 1 INDICE 1. ACCESSO AL SISTEMA... 3 2. ACCESSO ALL ANAGRAFE... 5 3. INSERIMENTO DELLA DUA DI ANTICIPO...

Dettagli

Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo

Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo Manuale per la compilazione on-line della richiesta di anticipo Firenze, 11/11/2011 1 INDICE 1. ACCESSO AL SISTEMA... 3 2. ACCESSO ALL ANAGRAFE... 4 3. INSERIMENTO MODALITÀ DI PAGAMENTO... 5 4. INSERIMENTO

Dettagli

BREVE GUIDA ALL USO DI CNS E SMART CARD aggiornata a febbraio 2009

BREVE GUIDA ALL USO DI CNS E SMART CARD aggiornata a febbraio 2009 Area Anagrafe Economica BREVE GUIDA ALL USO DI CNS E SMART CARD aggiornata a febbraio 2009 PREMESSA... 1 PRIMO UTILIZZO DEL DISPOSITIVO DI FIRMA DIGITALE... 1 COME SI FIRMA UN DOCUMENTO INFORMATICO...

Dettagli

1 Premessa... 2. 2 Anagrafe Aziendale... 2. 2.1 Scopi... 2. 2.2 Documenti aziendali... 2. 2.3 Fascicolo Aziendale... 2. 2.4 Interscambio dati...

1 Premessa... 2. 2 Anagrafe Aziendale... 2. 2.1 Scopi... 2. 2.2 Documenti aziendali... 2. 2.3 Fascicolo Aziendale... 2. 2.4 Interscambio dati... Allegato A) al Decreto del Direttore n. 32 del 31/03/2015 Disposizioni per la costituzione ed aggiornamento del Fascicolo Aziendale nell Anagrafe delle Aziende Agricole di ARTEA e per la gestione della

Dettagli

LA MARCATURA TEMPORALE DI UN DOCUMENTO INFORMATICO

LA MARCATURA TEMPORALE DI UN DOCUMENTO INFORMATICO LA MARCATURA TEMPORALE DI UN DOCUMENTO INFORMATICO (Dal sito: http://www.card.infocamere.it/) 1. In cosa consiste la marcatura temporale di un documento informatico? La marcatura temporale di un documento

Dettagli

ARTEA Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura

ARTEA Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura ARTEA Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura Istruzioni per la compilazione del verbale di ammissione a finanziamento Domande di aiuto 2008 Misura 112 Insediamento giovani agricoltori

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Gestione dei Progetti Finanziati del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

ART AAgenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in agricoltura

ART AAgenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in agricoltura Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in agricoltura Struttura di supporto giuridico e contabile Manuale Procedimentale per i Centri di servizio convenzionati Piano Zootecnico Regionale Misura 4

Dettagli

ACCREDITAMENTO AI SERVIZI PER LA FORMAZIONE

ACCREDITAMENTO AI SERVIZI PER LA FORMAZIONE ACCREDITAMENTO AI SERVIZI PER LA FORMAZIONE GUIDA ALLA COMPILAZIONE ON-LINE DELLA DOMANDA 1. INTRODUZIONE 2 2. REGISTRAZIONE E PROFILAZIONE 3 1.1 REGISTRAZIONE 3 1.2 INSERIMENTO DEL PROFILO 3 2 COMPILAZIONE

Dettagli

GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DELLE PRATICHE ONLINE ALLO SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE

GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DELLE PRATICHE ONLINE ALLO SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE COMUNE DI BARI GUIDA ALLA PRESENTAZIONE DELLE PRATICHE ONLINE ALLO SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE aprile 2013 RIPARTIZIONE SVILUPPO ECONOMICO SUAP Sportello Unico per le Attività Produttive SOMMARIO

Dettagli

Applicativo PSR 2007-2013

Applicativo PSR 2007-2013 Applicativo PSR 2007-203 Manuale per la compilazione delle domande di acconto/saldo del Programma di Sviluppo Rurale (PSR) 2007-203 Reg. (CE) n. 698/2005 INDICE Quadri di accesso al sistema Pag. 3 Quadro

Dettagli

Provincia di Livorno

Provincia di Livorno Provincia di Livorno UFFICIO TURISMO Invio telematico della comunicazione dei prezzi e dei servizi: istruzioni per l uso Per informazioni contattare l Ufficio Turismo http://livorno.motouristoffice.it

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) Settore Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) Settore Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) Settore Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali Decreto n. 1009 del 08/05/2015 Oggetto: Reg. CE 1698/05

Dettagli

PROCEDURE DI FIRMA PER I PIP PRESENTATI NEI BANDI APPRENDISTATO

PROCEDURE DI FIRMA PER I PIP PRESENTATI NEI BANDI APPRENDISTATO PROCEDURE DI FIRMA PER I PIP PRESENTATI NEI BANDI APPRENDISTATO 1 - INTRODUZIONE Scopo del presente documento è descrivere le procedure attuabili per la firma dei PIP presentati nei bandi apprendistato

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) Struttura Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali Legge Regionale 40/04 Delib. Di C.R. 44/04; DGR 822/04

Dettagli

ALBO VOLONTARIATO (v. 2.4.0) UTENTE ORGANIZZAZIONE VOLONTARIATO

ALBO VOLONTARIATO (v. 2.4.0) UTENTE ORGANIZZAZIONE VOLONTARIATO DIREZIONE GENERALE PROTEZIONE CIVILE, PREVENZIONE E POLIZIA LOCALE UNITÀ ORGANIZZATIVA PROTEZIONE CIVILE ALBO VOLONTARIATO (v. 2.4.0) UTENTE ORGANIZZAZIONE VOLONTARIATO Realizzato a cura di: LOMBARDIA

Dettagli

http://arezzo.motouristoffice.it

http://arezzo.motouristoffice.it Istruzioni l invio telematico della DICHIARAZIONE PREZZI E SERVIZI, per l installazione del lettore Smart Card, e l installazione di DIKE http://arezzo.motouristoffice.it 1 Vi sarà sufficiente inserire

Dettagli

LR 2/2002, ART. 174, COMMA 1. Modalità per la presentazione della domanda di contributo

LR 2/2002, ART. 174, COMMA 1. Modalità per la presentazione della domanda di contributo LR 2/2002, ART. 174, COMMA 1. Modalità per la presentazione della domanda di contributo I soggetti che intendono presentare domanda di contributo ai sensi della LR 2/2002, art. 174, comma 1, devono presentarla

Dettagli

Applicativo PSR 2007-2013. Manuale per la compilazione delle domande per il Prestito di Conduzione

Applicativo PSR 2007-2013. Manuale per la compilazione delle domande per il Prestito di Conduzione Applicativo PSR 007-03 Manuale per la compilazione delle domande per il Prestito di Conduzione INDICE Quadri di accesso al sistema Pag. 3 Quadro definizione domanda Pag. 5 Quadro generale di accesso alla

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE FONDO STARTER

GUIDA ALLA COMPILAZIONE FONDO STARTER Pag. 1 di 6 GUIDA ALLA COMPILAZIONE FONDO STARTER PREMESSA La domanda può essere presentata, nel periodo di apertura dello sportello, attraverso modalità online con firma digitale. Per accedere alla piattaforma

Dettagli

1 Riconoscimento del soggetto richiedente da parte del sistema

1 Riconoscimento del soggetto richiedente da parte del sistema Guida alla compilazione on-line della domanda per il bando Servizi per l accesso all istruzione (Trasporto scolastico, assistenza disabili e servizio pre-scuola e post-scuola) INDICE 1 Riconoscimento del

Dettagli

Come si verifica la firma associata ad un documento?

Come si verifica la firma associata ad un documento? 1 Come si verifica la firma associata ad un documento? Avviare il software di firma DìKe con un doppio clic sull icona presente sul desktop. Il software propone l ambiente di accoglienza rappresentato

Dettagli

ART A Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura

ART A Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura ART A Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in Agricoltura Struttura di supporto Giuridico e Contabile Istruzioni per la compilazione on-line delle domande Piano Zootecnico Regionale Misura 1: Investimenti

Dettagli

1. COMPILARE IL MODELLO BASE DELLA PRATICA (PULSANTE CREA MODELLO )

1. COMPILARE IL MODELLO BASE DELLA PRATICA (PULSANTE CREA MODELLO ) L'invio telematico delle pratiche di contributo (domanda e rendicontazione) è completamente gratuito. Prima dell'invio è necessario essere in possesso di un contratto Telemacopay (gratuito) stipulato con

Dettagli

Applicativo PSR 2007-2013

Applicativo PSR 2007-2013 Applicativo PSR 2007-203 Manuale per la compilazione delle domande per partecipazione a sistemi di qualità alimentare Misura 32 del Piano di Sviluppo Rurale (PSR) 2007/203 Reg. (CE) n. 698/05 INDICE Quadri

Dettagli

Provincia di Siena UFFICIO TURISMO. Invio telematico delle comunicazioni relative alle Agenzie di Viaggio

Provincia di Siena UFFICIO TURISMO. Invio telematico delle comunicazioni relative alle Agenzie di Viaggio Provincia di Siena UFFICIO TURISMO Invio telematico delle comunicazioni relative alle Agenzie di Viaggio Per informazioni contattare: - Annalisa Pannini 0577.241.263 pannini@provincia.siena.it - Alessandra

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Presentazione delle Domande del Sistema GEFO Rev. 02 Manuale GeFO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1 Scopo e campo di applicazione...

Dettagli

Accettazione e Richiesta dell Aiuto Finanziario MANUALE PER L USO DELLA PROCEDURA ON LINE

Accettazione e Richiesta dell Aiuto Finanziario MANUALE PER L USO DELLA PROCEDURA ON LINE PROGRAMMA ATTUATIVO REGIONALE (PAR) DEL FONDO AREE SOTTOUTILIZZATE (FAS) 2007-2013 D.G.R. VIII/10879 DEL 23 DICEMBRE 2009 AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DI DOMANDE DI ACCESSO A CONTRIBUTI PER L AMMODERNAMENTO

Dettagli

ART AAgenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in agricoltura

ART AAgenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in agricoltura Agenzia Regionale Toscana per le Erogazioni in agricoltura U.D.Revisione contabile e conservazione dei provvedimenti di autorizzazione Manuale Procedimentale per i Centri di servizio convenzionati Piano

Dettagli

Contributi per iniziative e manifestazioni di rilievo regionale l.r. 50/86 COME RICHIEDERE IL LETTORE DI CRS

Contributi per iniziative e manifestazioni di rilievo regionale l.r. 50/86 COME RICHIEDERE IL LETTORE DI CRS Contributi per iniziative e manifestazioni di rilievo regionale l.r. 50/86 COME RICHIEDERE IL LETTORE DI CRS La richiesta per poter ritirare gratuitamente il lettore di CRS (Carta Regionale dei Servizi)

Dettagli

Istruzioni per gli Enti

Istruzioni per gli Enti Manuale per l istruttoria di saldo e la predisposizione degli elenchi di liquidazione. L.R. 40/2003 - Piano Zootecnico Regionale - Misura 1 Investimenti materiali e immateriali in azienda annualità 2006-2007

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) Settore Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) Settore Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) Settore Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali Decreto n. 1850 del 14/10/2015 Oggetto: Reg. (CE) 1698/2005

Dettagli

Presentazione della pratica online

Presentazione della pratica online Presentazione della pratica online Dalla prima pagina del sito del comune http://www.comune.ficulle.tr.it/, selezionate Sportello Unico Attività Produttive ed Edilizia Selezionate ora ACCEDI nella schermata

Dettagli

FAS 2007-2013. Manuale per la compilazione on-line delle richieste di variante. Firenze, 26 settemre 2012 Versione 1.12

FAS 2007-2013. Manuale per la compilazione on-line delle richieste di variante. Firenze, 26 settemre 2012 Versione 1.12 FAS 2007-2013 Manuale per la compilazione on-line delle richieste di variante Firenze, 26 settemre 2012 Versione 1.12 1 Indice 1. Introduzione... 3 2. Accesso al sistema... Errore. Il segnalibro non è

Dettagli

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo Pag. 1 di 41 Portale tirocini Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo INDICE Pag. 2 di 41 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA... 4 3. FUNZIONE BACHECA... 8 4. GESTIONE TIROCINANTI...

Dettagli

5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO

5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO 5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO In questo capitolo tratteremo: a) dello scarico della pratica, b) della predisposizione della distinta di accompagnamento e c) di tutte

Dettagli

Manuale Utente. Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro Generale delle Organizzazioni di Volontariato

Manuale Utente. Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro Generale delle Organizzazioni di Volontariato REGIONE PUGLIA SEZIONE BANDI TELEMATICI Servizio Politiche di benessere sociale e pari opportunità Manuale Utente Guida all utilizzo della procedura telematica per la richiesta d'iscrizione al Registro

Dettagli

Procedura per l'invio telematico delle richieste di ammissione alle agevolazioni a valere sull art. 11 della legge 598/94-Ricerca Industriale e

Procedura per l'invio telematico delle richieste di ammissione alle agevolazioni a valere sull art. 11 della legge 598/94-Ricerca Industriale e Procedura per l'invio telematico delle richieste di ammissione alle agevolazioni a valere sull art. 11 della legge 598/94-Ricerca Industriale e Sviluppo Precompetitivo Regione Indice Premessa... 3 Requisiti

Dettagli

SIDDIF - Manuale Diplomi di qualifica Enti FP

SIDDIF - Manuale Diplomi di qualifica Enti FP DS14RGE-PS2053-001 SIDDIF - Manuale Diplomi di qualifica Enti FP Compilato: F. Alberici 24.10.2014 Rivisto: B. Zucchi Approvato: Versione: 1.0.0 Bozza 24.10.2014 Distribuito: Datasiel S.p.A. Regione Liguria

Dettagli

POR Competitività regionale e Occupazione FESR 2007-2013

POR Competitività regionale e Occupazione FESR 2007-2013 POR Competitività regionale e Occupazione FESR 2007-2013 Linea di intervento 1.3.e. - Innovazione settore terziario e servizi - Turismo / Commercio Manuale per la compilazione on-line delle domande di

Dettagli

Servizi per il cittadino: le richieste di prestazioni via Internet.

Servizi per il cittadino: le richieste di prestazioni via Internet. Prestazioni a sostegno del reddito Servizi per il cittadino: le richieste di prestazioni via Internet. - Mobilità in Deroga 26/11/2013 Descrizione del servizio Premessa Questo documento descrive le funzionalità

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE GUIDA D USO PER LA REGISTRAZIONE E L ACCESSO Ver 1.7 del 11/03/2010 Pag. 1 INDICE DEI CONTENUTI ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE... 1 GUIDA D USO PER LA REGISTRAZIONE E L

Dettagli

MODELLO UNICO DI DOMANDA

MODELLO UNICO DI DOMANDA Fascicolo aziendale MODELLO UNICO DI DOMANDA Le imprese agricole iscritte all anagrafe delle imprese dispongono di un fascicolo aziendale, costituito da un insieme di informazioni generali relative all

Dettagli

PARAMETRI. Guida all installazione

PARAMETRI. Guida all installazione PARAMETRI Guida all installazione Maggio 2007 1 INTRODUZIONE Il prodotto Parametri 2007 consente di determinare i ricavi o compensi realizzabili da parte dei contribuenti esercenti attività d impresa o

Dettagli

Domanda per la richiesta dell aiuto finanziario MANUALE PER L USO DELLA PROCEDURA ON LINE

Domanda per la richiesta dell aiuto finanziario MANUALE PER L USO DELLA PROCEDURA ON LINE PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE COMPETITIVITÀ (2007-2013) REGOLAMENTO (CE) 1083/2006 BANDO ASSE 3 MOBILITÀ SOSTENIBILE LINEA DI INTERVENTO 3.1.1.1 Accessibilità e integrazione urbana delle stazioni per lo

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) Settore Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) Settore Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) Settore Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali Decreto n. 1186 del 10/06/2015 Oggetto: Reg. CE n. 1308/2013

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) Settore Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) Settore Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) Settore Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali Decreto n. 45 del 15/04/2014 Oggetto: Reg. CE n. 1234/07

Dettagli

per interventi strutturali di rafforzamento locale o di miglioramento sismico, - art. 2, comma 1, lettere b) e c) -

per interventi strutturali di rafforzamento locale o di miglioramento sismico, - art. 2, comma 1, lettere b) e c) - INTERVENTI DI RIDUZIONE DEL RISCHIO SISMICO DISCIPLINATI DAL PROGRAMMA O.P.C.M. n. 4007 del 29/03/2012 Manuale del software per la gestione delle richieste di contributo per interventi strutturali di rafforzamento

Dettagli

Fatturazione per la PA Guida pratica per iniziare

Fatturazione per la PA Guida pratica per iniziare Fatturazione per la PA Guida pratica per iniziare Versione 2.0 (agosto 2015) 1 Sommario... 3 2 Accedere al servizio... 4 3 Creare una nuova anagrafica... 6 4 Creazione di una fattura PA... 13 5 Firmare

Dettagli

Anagrafe delle Imprese Agricole. ad uso dei Beneficiari. Istruzioni per la gestione delle domande di Imboschimento dei terreni agricoli

Anagrafe delle Imprese Agricole. ad uso dei Beneficiari. Istruzioni per la gestione delle domande di Imboschimento dei terreni agricoli Anagrafe delle Imprese Agricole Piano e di Agro-Industriali Sviluppo Rurale 2007-13 Manuale Misura Utente H Ricerca e Anagrafica Azienda Manuale Utente ad uso dei Beneficiari Istruzioni per la gestione

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE REGISTRO DELLE IMPRESE UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA PLUS - MODULISTICA FEDRA E PROGRAMMI COMPATIBILI - PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA UTILIZZO GENERALE DEL PROGRAMMA PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA. Al primo

Dettagli

PROCEDURA PER L INVIO TELEMATICO DELLE RICHIESTE DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI Bando PIA 2008. 25 settembre 2008

PROCEDURA PER L INVIO TELEMATICO DELLE RICHIESTE DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI Bando PIA 2008. 25 settembre 2008 25 settembre 2008 PER L INVIO TELEMATICO DELLE RICHIESTE DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI Bando PIA 2008 LEGGE 27/10/1994 N.598 RICERCA REGIONE UMBRIA Interventi per la ricerca industriale e lo sviluppo

Dettagli

BREVE GUIDA INTRODUTTIVA ALL UTILIZZO DEL SISTEMA TELEMATICO ACCREDITAMENTO

BREVE GUIDA INTRODUTTIVA ALL UTILIZZO DEL SISTEMA TELEMATICO ACCREDITAMENTO BREVE GUIDA INTRODUTTIVA ALL UTILIZZO DEL SISTEMA TELEMATICO ACCREDITAMENTO Il Sito Web... 2 Area - Servizi informativi e comunicativi... 2 Area - Organismi... 3 Dotazioni informatiche necessarie... 3

Dettagli

SISTEMA INFORMATIVO AGRICOLO REGIONALE PSR 2007-2013 PREISTRUTTORIA E ISTRUTTORIA DELLE DOMANDE DI PAGAMENTO

SISTEMA INFORMATIVO AGRICOLO REGIONALE PSR 2007-2013 PREISTRUTTORIA E ISTRUTTORIA DELLE DOMANDE DI PAGAMENTO SISTEMA INFORMATIVO AGRICOLO REGIONALE PSR 2007-2013 PREISTRUTTORIA E ISTRUTTORIA DELLE DOMANDE DI PAGAMENTO Ottobre 2012 Indice 1. Introduzione... 4 1.1. Tipologie di domande di pagamento... 4 1.2. Premesse...

Dettagli

FASI DA ESEGUIRE ON-LINE

FASI DA ESEGUIRE ON-LINE FASI DA ESEGUIRE ON-LINE a) registrazione del candidato mediante apposito link presente sul portale della Regione Basilicata e rilascio delle credenziali di accesso necessarie per procedere alla candidatura

Dettagli

INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE DURC CLIENT PEC E FIRMA DIGITALE

INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE DURC CLIENT PEC E FIRMA DIGITALE Pag.1 INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE DURC CLIENT PEC E FIRMA DIGITALE Premessa La Cassa Edile può decidere se utilizzare o meno l invio dei DURC via PEC. Al momento dell installazione DURC Client è configurato

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione Domanda di Adesione al bando: Reddito di Autonomia BONUS BEBE Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 3 1.1 Scopo e campo di applicazione... 3 1.2 Copyright

Dettagli

Firenze, 18 luglio 2013 versione 1

Firenze, 18 luglio 2013 versione 1 Manuale per la compilazione on-line della domanda di pagamento (richiesta di accertamento a titolo di Stato avanzamento lavori/ Saldo ) Modulo rendicontazione partner in proprio Firenze, 18 luglio 2013

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE REGISTRO DELLE IMPRESE UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA - MODULISTICA FEDRA E PROGRAMMI COMPATIBILI - PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA PREDISPOSIZIONE DI UNA PRATICA. Al PRIMO AVVIO DI FEDRA sarà necessario inserire

Dettagli

Per accedere all applicativo FEGCè necessario possedere un Account Base ottenuto tramite il Sistema di accreditamento LoginFVG

Per accedere all applicativo FEGCè necessario possedere un Account Base ottenuto tramite il Sistema di accreditamento LoginFVG LR 2/2002, ART. 174, COMMA 1. II BANDO 2015. Nuove modalità per la presentazione della domanda di contributo. Anche con il II bando 2015 i soggetti che intendono presentare domanda di contributo ai sensi

Dettagli

Manuale operativo per la gestione della procedura digitale di rendicontazione del

Manuale operativo per la gestione della procedura digitale di rendicontazione del Manuale operativo per la gestione della procedura digitale di rendicontazione del OccupaMI 2013: Bando contributi alle pmi per il sostegno all occupazione 1. Finalità delle procedure digitali La nuova

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione della Profilazione e della Domanda di Adesione al bando: Dote scuola 2015-2016 - Domanda Componente Disabilità Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 4 1.1

Dettagli

LA SMART CARD GUIDA PRATICA

LA SMART CARD GUIDA PRATICA LA SMART CARD GUIDA PRATICA SOMMARIO PREMESSA... 1 RITIRO DELLA SMART CARD... 1 PRIMO UTILIZZO DEL DISPOSITIVO DI FIRMA DIGITALE... 2 COME SI FIRMA UN DOCUMENTO INFORMATICO... 4 LETTURA CERTIFICATI CONTROLLO

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) Settore Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) Settore Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) Settore Sostegno allo Sviluppo Rurale e Interventi Strutturali Decreto n. 33 del 01/04/2015 Oggetto: Reg. CE n. 1308/2013

Dettagli

3. MENU GENERALE - GESTIONE DELLE ANAGRAFICHE - APERTURA DELLA PRATICA

3. MENU GENERALE - GESTIONE DELLE ANAGRAFICHE - APERTURA DELLA PRATICA 3. MENU GENERALE - GESTIONE DELLE ANAGRAFICHE - APERTURA DELLA PRATICA 1. Menù generale Inseriti i dati di configurazione in maniera completa, il sistema presenta una schermata d approccio all applicazione

Dettagli

Guida alla presentazione dell offerta e alla gestione dei servizi per il lavoro mediante lo strumento della dote

Guida alla presentazione dell offerta e alla gestione dei servizi per il lavoro mediante lo strumento della dote Sistema informativo SINTESI Guida alla presentazione dell offerta e alla gestione dei servizi per il lavoro mediante lo strumento della dote Provincia Settore Cultura, Formazione e Lavoro Servizio Politiche

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO di VERONA Linee Guida per l invio telematico delle domande di contributo di cui al Regolamento Incentivi alle PMI per l innovazione tecnologica 2013 1 PREMESSA

Dettagli

FASI DA ESEGUIRE ON-LINE

FASI DA ESEGUIRE ON-LINE FASI DA ESEGUIRE ON-LINE a) registrazione del candidato mediante apposito link presente sul portale della Regione Basilicata e rilascio delle credenziali di accesso necessarie per procedere alla candidatura

Dettagli

Modulo 1. Database: concetti introduttivi

Modulo 1. Database: concetti introduttivi Modulo 1 Database: concetti introduttivi Iniziamo questi primi passi introducendo alcune definizioni e concetti fondamentali sul software DBMS, basilare nella moderna gestione dei dati. 2 Il termine informatica

Dettagli

Manuale Utente. Programma di Sviluppo Rurale 2007 2013. Compilazione del Business Plan ridotto. Versione A

Manuale Utente. Programma di Sviluppo Rurale 2007 2013. Compilazione del Business Plan ridotto. Versione A Manuale Utente Programma di Sviluppo Rurale 2007 2013 Compilazione del Business Plan ridotto Versione A Indice Indice... 2 Indice delle figure... 3 1 Storia del documento... 4 2 Introduzione... 5 2.1 Scopo

Dettagli

Guida alla compilazione on-line delle domande di Dote Scuola A.S. 2008-2009 e Borse di Studio - Merito A.S. 2007-2008 INDICE

Guida alla compilazione on-line delle domande di Dote Scuola A.S. 2008-2009 e Borse di Studio - Merito A.S. 2007-2008 INDICE Guida alla compilazione on-line delle domande di Dote Scuola A.S. 2008-2009 e di Borse di studio - Merito A.S. 2007-2008 INDICE Introduzione...2 Riconoscimento del soggetto richiedente da parte del sistema...2

Dettagli

COMUNE DI SINNAI (Provincia di Cagliari)

COMUNE DI SINNAI (Provincia di Cagliari) COMUNE DI SINNAI (Provincia di Cagliari) SETTORE ECONOMICO SOCIALE, PUBBLICA ISTRUZIONE,CULTURA, BIBLIOTECA E POLITICHE DEL LAVORO Istruzioni operative per l iscrizione al Portale SardegnaCAT e l accesso

Dettagli

1. Controlli di ricevibilità 2. Controlli di ammissibilità a) Controllo tecnico-amministrativo

1. Controlli di ricevibilità 2. Controlli di ammissibilità a) Controllo tecnico-amministrativo Allegato 1 Istruzioni per il controllo delle domande di aiuto presentate ai sensi del bando regionale 2008/2009 - Misura di ristrutturazione e riconversione dei vigneti nell ambito delle disposizioni attuative

Dettagli

VADEMECUM PER LA PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE DI ACCESSO AL FONDO DI GARANZIA PER IL CIRCOLANTE DELLE IMPRESE OPERATIVO DAL 22.08.

VADEMECUM PER LA PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE DI ACCESSO AL FONDO DI GARANZIA PER IL CIRCOLANTE DELLE IMPRESE OPERATIVO DAL 22.08. VADEMECUM PER LA PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE DI ACCESSO AL FONDO DI GARANZIA PER IL CIRCOLANTE DELLE IMPRESE OPERATIVO DAL 22.08.2011 INDICE 1. PREMESSA... 2 2. PROCEDURA PER LA PRESENTAZIONE DELLE RICHIESTE...

Dettagli

Provincia di Siena UFFICIO TURISMO. Invio telematico della comunicazione dei prezzi e dei servizi: istruzioni per l uso

Provincia di Siena UFFICIO TURISMO. Invio telematico della comunicazione dei prezzi e dei servizi: istruzioni per l uso Provincia di Siena UFFICIO TURISMO Invio telematico della comunicazione dei prezzi e dei servizi: istruzioni per l uso Per informazioni contattare: - Annalisa Pannini 0577.241.263 pannini@provincia.siena.it

Dettagli

Guida alla Registrazione

Guida alla Registrazione Ministero degli Affari Esteri D.G.R.O. - Ufficio V https://web.esteri.it/concorsionline Guida alla Registrazione Versione 1.00 10/02/2010 14.50.00 INDICE Parte 1 - Introduzione 1.01 Indirizzo del Portale...3

Dettagli

MODALITA di ACCESSO GUIDA AL SISTEMA FedERa GESTIONE IDENTITA DIGITALI

MODALITA di ACCESSO GUIDA AL SISTEMA FedERa GESTIONE IDENTITA DIGITALI COMUNE di TORRILE MODALITA di ACCESSO GUIDA AL SISTEMA FedERa GESTIONE IDENTITA DIGITALI COME ACCEDERE al SU@P ON-LINE Per accedere al SU@P On-Line, disponibile nel sito istituzionale del Comune di Torrile

Dettagli

VERSIONE DIMOSTRATIVA VIETATA LA COPIA, LA DISTRIBUZIONE E TecniCons L UTILIZZO DOPO I 30 GIORNI DAL DOWNLOAD VERSIONE DIMOSTRATIVA VIETATA LA

VERSIONE DIMOSTRATIVA VIETATA LA COPIA, LA DISTRIBUZIONE E TecniCons L UTILIZZO DOPO I 30 GIORNI DAL DOWNLOAD VERSIONE DIMOSTRATIVA VIETATA LA SOMMARIO Il programma applicativo Dike...2 Controllo versione DiKe...2 Impostazione VERSIONE del Lettore di smart card...3 DIMOSTRATIVA VIETATA LA Verifica della smart card assegnata al richiedente...3

Dettagli

Adesione domanda online LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE

Adesione domanda online LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Regione Lombardia - Direzione Generale Commercio, Fiere e Mercati e Camere di Commercio Lombarde BANDO INTERVENTO STRAORDINARIO A SOSTEGNO DELLE MANIFESTAZIONI FIERISTICHE INTERNAZIONALI IN LOMBARDIA Adesione

Dettagli

SPORTELLO TELEMATICO CERC

SPORTELLO TELEMATICO CERC SPORTELLO TELEMATICO CERC L'invio telematico delle pratiche di contributo (domanda e rendicontazione) è completamente gratuito. Prima dell'invio è necessario essere in possesso di un contratto Telemacopay

Dettagli

ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura. ARCHIVIO INFORMATIZZATO delle Aziende Agricole che esercitano Agriturismo

ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura. ARCHIVIO INFORMATIZZATO delle Aziende Agricole che esercitano Agriturismo Agosto 2010 ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura Disciplina delle attività agrituristiche in Toscana l.r.- 30/2003 e s.m.i. ARCHIVIO INFORMATIZZATO delle Aziende Agricole che esercitano

Dettagli

MODELLO UNICO DI DOMANDA

MODELLO UNICO DI DOMANDA MODELLO UNICO DI DOMANDA Ricerca della domanda 1) Soggetto delegato Per scegliere, a partire dal Menù Funzioni dell anagrafe delle imprese, la domanda che si desidera presentare si devono effettuare le

Dettagli

Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA. MANUALE UTENTE Guida alla compilazione della domanda V.1.

Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA. MANUALE UTENTE Guida alla compilazione della domanda V.1. Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA MANUALE UTENTE Guida alla compilazione della domanda V.1.0 Sommario Accesso alla piattaforma... 3 1. Home page sito...

Dettagli

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE Gli utenti registrati invieranno le richieste di autorizzazione seguendo la procedura automatica prevista dal sistema dei Trasporti Eccezionali. L operatore riceverà quindi

Dettagli

Firmare le e-mail utilizzando il client di posta elettronica Mozilla Thunderbird

Firmare le e-mail utilizzando il client di posta elettronica Mozilla Thunderbird Firmare le e-mail utilizzando il client di posta elettronica Mozilla Thunderbird Il certificato di autenticazione personale, oltre a consentire al Titolare di effettuare un autenticazione forte nei siti

Dettagli

Presentazione della domanda di Voucher in modalità telematica

Presentazione della domanda di Voucher in modalità telematica BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE LOMBARDE 2012 Accordo di Programma Competitività tra Regione Lombardia e le Camere di Commercio lombarde Decreto n. 705 del

Dettagli

ISTRUZIONI OPERATIVE

ISTRUZIONI OPERATIVE ISTRUZIONI OPERATIVE 1 Come richiedere l abilitazione al portale www.posteprocurement.it L Impresa interessata, per richiedere l abilitazione al portale www.posteprocurement.it, dovrà: a) compilare il

Dettagli

Guida alla compilazione on-line delle domande di Dote Scuola A.S. 2014-2015 componente Merito INDICE

Guida alla compilazione on-line delle domande di Dote Scuola A.S. 2014-2015 componente Merito INDICE Guida alla compilazione on-line delle domande di Dote Scuola A.S. 2014-2015 componente Merito INDICE Introduzione... 2 Riconoscimento del soggetto richiedente da parte del sistema... 2 Elenco dei servizi

Dettagli

SIN. Guida alla compilazione delle domande di ristrutturazione e riconversione vigneti Campagna 2012/2013 Manuale utente

SIN. Guida alla compilazione delle domande di ristrutturazione e riconversione vigneti Campagna 2012/2013 Manuale utente Guida alla compilazione delle domande di ristrutturazione e riconversione vigneti Campagna 2012/2013 Manuale utente 05 dicembre 2012 2-26 Controllo delle modifiche Edizione Pubblicato Motivo della revisione

Dettagli

Manuale utente OTTOBRE 2015

Manuale utente OTTOBRE 2015 Manuale utente OTTOBRE 2015 1 1. PROTOCOLLO INFORMATICO DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE... 4 2. COME ACCEDERE AL PROTOCOLLO INFORMATICO... 4 3. COME DARE I COMANDI... 4 3.1 ATTRAVERSO IL NAVIGATORE...

Dettagli

Manuale Utente per l utilizzo della banca dati richiami vivi di Regione Lombardia

Manuale Utente per l utilizzo della banca dati richiami vivi di Regione Lombardia Manuale Utente per l utilizzo della banca dati richiami vivi di Regione Lombardia ATTENZIONE: il manuale è destinato agli utenti che sono già stati registrati nella banca dati dei richiami vivi. Per i

Dettagli