Creare e trasmettere file Adobe Pdf Dal 1816 con carattere

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Creare e trasmettere file Adobe Pdf Dal 1816 con carattere"

Transcript

1 Creare e trasmettere file Adobe Pdf Dal 1816 con carattere INDUSTRIE GRAFICHE s.r.l.

2 Introduzione Il presente opuscolo Creare e trasmettere file Adobe PDF è una guida passo-passo alle operazioni di base necessarie alla creazione e trasmissione di file in formato Adobe Portable Document Format (PDF) specifico per il flusso di lavoro utilizzato da GALEATI INDUSTRIE GRAFICHE - Imola (BO). In questa guida viene descritto come utilizzare il software Adobe Acrobat per convertire facilmente in PDF, documenti realizzati con il vostro programma di impaginazione o di grafica preferito (senza l ausilio della gestione digitale del colore) e come trasmettere in maniera ottimale questo file all area prestampa che si occuperà dell output di alta qualità. Per ulteriori chiarimenti sulla gestione digitale del colore si consiglia di consultare la guida online al seguente indirizzo: Benefici del formato PDF L aspetto più difficile della stampa professionale di oggi risiede nella complessità del flusso di stampa stesso. Occorre infatti passare attraverso molte fasi di lavoro, tra il momento della creazione del documento e relativa elaborazione, prima di giungere alla stampa finale. L inserimento del formato PDF all interno del flusso di lavoro, può semplificare notevolmente l intero flusso. Basato sul modello di imaging PostScript, il formato PDF è flessibile e multipiattaforma, in grado di riprodurre con precisione il documento rispettandone font, caratteristiche di impaginazione, immagini ed elementi grafici. Il PDF offre benefici unici sia per coloro che realizzano i documenti, sia per i professionisti della stampa e della prestampa. I vantaggi del formato PDF sono: La dimensione ridotta dei file Adobe PDF facilita e velocizza la trasmissione in rete. I file Adobe PDF sono completi: font, immagini ed elementi grafici sono incorporati nel documento, semplificando così la verifica dei dati. I file Adobe PDF sono indipendenti da piattaforma, sistema operativo e applicazione, e possono essere visualizzati in ambiente Macintosh, Windows e Linux. Un unico formato coerente, prevedibile ed affidabile può essere utilizzato per ogni tipo di documento. I file Adobe PDF sono particolarmente indicati per l archiviazione ed il recupero di dati. I file Adobe PDF sono documenti non modificabili, garantiscono l accuratezza dell impaginato in ogni sua parte durante l output finale di stampa. I file Adobe PDF offrono la possibilità utilizzando il pacchetto completo di Acrobat 5, 6 e 7 (Acrobat Reader la supporta solo nella versione 7) di sfruttare l avanzatissima funzione di ANTEPRIMA SOVRASTAMPA. In questa guida... In questa guida, troverete le procedure e le tecniche di base necessarie alla creazione di file Adobe PDF destinati alla stampa di alta qualità, tra cui informazioni su come: Impostare l ambiente di stampa per la creazione di file Adobe PDF di alta qualità. Creare un file PostScript pulito utilizzando le versioni Macintosh e Windows di Adobe Illustrator, Adobe InDesign, Adobe PageMaker, Adobe FreeHand, QuarkXPress, CorelDraw, ecc. Creare file Adobe PDF ottimizzati per le nostre specifiche tecniche, con Adobe Acrobat. Trasmettere file Adobe PDF utilizzando la metodologia più adatta al tipo di impaginato. Buona lettura! 2

3 Creazione del file sorgente

4 Creazione del file sorgente In questi ultimi anni il mondo della stampa si è evoluto in maniera esponenziale, introducendo nuove tecnologie che hanno portato ad un servizio ormai completamente digitale, introducendo benefici quali affidabilità e velocità. Tutto questo richiede che i dati originali (impaginati, immagini ecc.) debbano essere organizzati (ovvero preparati e forniti) seguendo regole fondamentali, che sono in pratica quelle fornite in questa guida. Se la tua mansione non è quella di creare impaginati con il computer, queste note ti risulteranno ostiche e noiose; fornisci quindi questa documentazione a chi di dovere. Ricorda: quando noi apriamo un file Adobe PDF creato con il computer, lo vediamo per la prima volta. Di conseguenza, non conosciamo i passaggi che hai fatto per costruirlo e gli elementi che hai utilizzato. Solo chi crea un prodotto è perfettamente a conoscenza di tutte le parti che lo compongono ed è l unico che può applicare efficacemente queste note al proprio lavoro. Oramai lavoriamo con computer e applicazioni che, solo fino a pochi anni fa, erano considerati impensabili, ma continuiamo a ricevere file Adobe PDF con immagini in formato (GIF, JPEG) e metodo colore (RGB, SCALA DI COLORE, LAB) sbagliati. Come lavorare dal file sorgente: Utilizzare preferibilmente font originali ADOBE. Utilizzare gli applicativi esclusivamente per le loro funzioni specifiche; illustratori per creare illustrazioni e impaginatori per creare impaginati. Non utilizzare mai applicazioni in versione beta o pirata; non è piacevole perdere tempo con applicazioni che non garantiscono qualità e affidabilità. Servirsi esclusivamente di immagini in formato TIFF senza compressione LZW, EPS con codifica binaria o DCS2 in caso si voglia utilizzare colori PANTONE all interno dell immagine. (*) Utilizzare solo immagini con metodo colore CMYK o SCALA DI GRIGIO con risoluzioni ottiche (no interpolate) non inferiori a 300 dpi e BITMAP non inferiori a 600 dpi. (*) Utilizzare da paletta solo colori in CMYK o TINTE PIATTE in caso di colori PANTONE (*) Non includere mai profili colore ICC alle immagini da applicativi di fotoritocco come PHOTOS- HOP e verificare che quelle a voi fornite da terzi non li contengano. Eliminare dalle immagini canali ALFA non utilizzati. Togliere tutti gli elementi grafici nascosti sotto fondini o immagini, non utili quindi alla stampa finale. Salvare le immagini con queste opzioni 4 Non incorporare mai profili colore ICC, tenere sempre questa opzione disattivata

5 Lavorare con file Encapsulated PostScript (EPS) Encapsulated PostScript (EPS) è un formato per file grafici. Un file EPS non è destinato alla stampa diretta. Viene invece solitamente inserito in applicazioni di impaginazione e quindi stampato. Acrobat Distiller può convertire file EPS in file Adobe PDF, ma, a differenza dei file PostScript, i file EPS non contengono nessuna definizione del formato di pagina e potrebbero non incorporare i font necessari. Le impostazioni di formato di pagina e risoluzione fornite tra le opzioni di processo di Acrobat Distiller ovviano a queste lacune durante la distillazione di file EPS. Acrobat Distiller può accedere alle informazioni dei font in due situazioni: Quando il font è incluso nel file PostScript da convertire in PDF Quando il font è disponibile nel sistema, in una determinata posizione Se si riscontrano errori di font durante la conversione di file EPS, è probabile che i font non siano stati incorporati nell EPS al momento della sua creazione. Per evitare di incorrere in errori di font durante la conversione in file Adobe PDF, incorporare sempre i font nel file EPS al momento della sua creazione, dall applicazione utilizzata. In Adobe lllustrator, Adobe FreeHand, CorelDraw, attivare Includi font documento durante la creazione del file EPS. Diversamente è consigliabile convertire i font in tracciato. Se un determinato font non è disponibile, Acrobat Distiller lo sostituirà con il Courier. A seconda del sistema operativo, Acrobat Distiller tiene sotto controllo alcune cartelle di font e utilizza i font in esse contenute per convertire quei file PostScript in cui non sono stati incorporati i font all origine. È possibile aggiungere alle cartelle predefinite, anche altre cartelle di font a cui Acrobat Distiller può fare riferimento per il recupero di font mancanti. Lavorare con file Desktop Color Separation (DCS) I file DCS 1.0 sono file Encapsulated PostScript (EPS) che si servono di un immagine di riferimento a bassa risoluzione abbinata a dati ad alta risoluzione utilizzati nella stampa in selezione colori. I file DCS 1.0 contengono cinque parti: un file a bassa risoluzione da inserire nel programma di impaginazione, e quattro file di selezione colori per il cyan, il magenta, il giallo e il nero. I file DCS 2.0 invece supportano la selezione di tinte piatte e contengono tutte le selezioni colore in un singolo file. Acrobat Distiller supporta sia i file PostScript.ps che i file EPS e DCS 2.0. Tuttavia non supporta i file Desktop Color Separation DCS 1.0. Tentando di distillare un file DCS 1.0, Acrobat Distiller potrebbe riportare l errore, Warning: Empty Job. No PDF file produced (Attenzione: Documento vuoto. Non è stato prodotto alcun PDF). I file Adobe PDF creati da file DCS 1.0 potrebbero non essere visualizzati né stampati correttamente (per esempio, potrebbe essere visibile un solo canale). Per creare file Adobe PDF da file DCS 1.0, salvare prima in formato EPS quindi distillare l EPS. Attenzione: il formato EPS non supporta i canali alfa, che devono quindi essere eliminati dal file DCS 1.0 prima del salvataggio in formato EPS. Se si lavora con file DCS 1.0, si consiglia di eseguire le seguenti operazioni: Aprire il file DCS 1.0 con un programma di gestione immagini come Adobe Photoshop, quindi salvarlo come file TIFF o EPS. Collegare la nuova immagine al documento. Coprenza massima dei colori La coprenza massima dei colori nelle zone d ombra o nei fondi neri rinforzati non dovrebbe superare il valore di % (somma dei quattro colori di quadricromia C+M+Y+K). (*) Indicazioni non valide nel caso si utilizzi la gestione digitale del colore 5

6 Lavorare con file EPS a più tonalità o con TIFF colorizzati Le immagini a più tonalità create in Photoshop e importate in QuarkXPress, InDesign o Pagemaker, vengono mantenute nei file Adobe PDF compositi generati da driver di stampa PostScript livello 2 o livello 3. Questi file PostScript mantengono le informazioni sul colore durante la conversione in PDF, solo se viene attivata la compatibilità Acrobat 4.0 o superiore in Acrobat Distiller. I file TIFF colorizzati non verranno separati correttamente se inclusi in un documento PostScript composito salvato su disco. Queste immagini contengono dei componenti addizionali in tinte piatte che non sono supportati dal PostScript in modalità composita. Le immagini a più tonalità (a due, tre o quattro tonalità) si basano su una singola immagine in scala di grigi da utilizzare per diversi componenti di colore. Per esempio, in un immagine a due tonalità la stessa immagine a scala di grigi viene utilizzata per la stampa del nero e del secondo colore (la riproduzione tonale è diversa per i due componenti di colore). Dato che questi componenti aggiuntivi in tinta piatta non sono supportati dal PostScript Level 1 e Level 2, non possono essere stampati correttamente in selezione colori. Nota: Per visualizzare a monitor e stampare immagini a più tonalità e TIFF colorizzati in selezione colori, si deve selezionare l opzione Applica Funzioni trasferimento, nella scheda Avanzate delle Opzioni processo di Acrobat Distiller. Lavorare con grafica vettoriale contenente sfumature o fusioni tra tinte piatte Con Adobe Illustrator 8.0 o successivo, i file EPS vettoriali che contengono sfumature o fusioni tra due tinte piatte vengono convertiti in quadricromia al momento della stampa su file del PostScript composito. Stampa di pagine al vivo Gli elementi grafici di cui si desidera il rifilo al vivo devono sbordare di almeno 3 mm all esterno della pagina. Nelle applicazioni che lo permettono (ad esempio FreeHand) definire la dimensione al vivo. Per mantenere le informazioni della pagina al vivo, creare un file PostScript con un formato pagina maggiore del formato pagina del documento originale. Con i PPD disponibili nell area download (scaricabili al seguente indirizzo si possono creare dei formati pagina personalizzati nelle finestre di dialogo Formato pagina o Stampa. Nel calcolo del formato pagina, aggiungere circa 30 mm alle dimensioni originali. Ad esempio, per una pagina con larghezza 210 mm, specificare 240 mm. Selezionare inoltre gli indicatori di taglio, i crocini di registro, indicare l abbondanza da includere oltre il formato pagina al vivo (almeno 3 mm) e indicare 30 punti di spostamento per i crocini di taglio. Nel PDF risultante, l impaginato sporgerà di 30 mm oltre il margine effettivo del formato pagina originale. 6 Sbordatura di una finestra immagine di 3 mm da QuarkXpress Dimensione al vivo di 3 mm da FreeHand da utilizzare da riferimento per le abbondanze

7 Nomi assegnati ai file PostScript Alcune applicazioni Windows assegnano l estensione.prn ai file PostScript, invece dell estensione.ps. In questi casi, occorre cambiare l estensione dei file in.ps per fare sì che Acrobat Distiller riconosca i file. Tracciati di ritaglio Le immagini contenenti tracciati di ritaglio vengono mantenute in fase di stampa soltanto salvando l immagine in formato EPS e DCS (TIF e PSD solo nelle ultime versioni di impaginatori e illustratori). Gestione sovrastampa Il nero di quadricromia da tutte le applicazioni viene gestito di default in sovrastampa su tutti gli elementi grafici di colore diverso. Attenzione nel dare i giusti attributi ai grafismi, in particolare ai testi ombreggiati applicando l opportuna foratura quando necessaria. Si ricorda che la verifica a monitor di questo problema è possibile soltanto utilizzando il pacchetto completo di Acrobat 5, 6 e 7 (Acrobat Reader la supporta solo nella versione 7) attivando l opzione ANTE- PRIMA SOVRASTAMPA dal menu Vista. Utilizzo caratteri. Quali sono le differenze nell usare Times Roman invece di Helvetica in un documento? Posso utilizzarle indifferentemente, e se no, quando fare uso dell una o dell altra? Come influenzano i vari tipi di font il mio documento Adobe PDF sia a video che in stampa? Daremo risposta a queste domande classificando i vari tipi di font con le relative caratteristiche. Postscript Type 1 Le fonts Postscript Type 1 sono state sviluppate da Adobe Systems per essere utilizzate con stampanti o interpreti Postscript. Queste font sono di tipo vettoriale. Vengono utilizzate linee e curve di Bezier per definire la forma dei caratteri o dei glifi ( ). Sono inoltre comunemente usate e preferite da tutti i professionisti della carta stampata, in quanto sono fonts più adatte alle esigenze specifiche della stampa. Le caratteristiche di questi fonts: Sono più leggere dei fonts True Type, il che significa che occupano meno spazio all interno dell hard disk. Sono vettoriali, quindi scalabili ed utilizzabili in qualsiasi corpo, mantenendo sempre la massima leggibilità in fase di stampa. Un font Postscript Type 1 è suddiviso in 2 file separati: uno contiene le caratteristiche vettoriali, mentre l altro contiene le caratteristiche metriche. In Windows sono facilmente riconoscibili dalla loro diversa estensione:.pfb per il file vettoriale che viene utilizzato per la stampa e.pfm per il file metrico che viene utilizzato per la visualizzazione a monitor. È assolutamente essenziale avere entrambe i file per ogni tipo di fonts a disposizione, diversamente si avranno problemi di visualizzazione a video, o addirittura errori nella creazione del file Adobe PDF. Font Type 1 (metrico o video) su Mac OS Font Type 1 (metrico o video) su Windows Font Type 1 (vettoriale o Postscript) su Mac OS Font Type 1 (vettoriale o Postscript) su Windows 7

8 True Type Le fonts True Type sono state sviluppate da Apple Computer come alternativa alle font di tipo Type 1 standard. Sono utilizzate sia su Macintosh che su Windows. Sono inoltre poco usate da tutti i professionisti della carta stampata, in quanto sono fonts poco adatte alle esigenze specifiche della stampa, in quanto non perfettamente compatibili con alcune stampanti o interpreti Postscript. Le caratteristiche di questi fonts: Sono più pesanti dei fonts Type 1, il che significa che occupano più spazio all interno dell hard disk. Sono descritte matematicamente, quindi non garantiscono sempre la massima leggibilità sia a monitor che in fase di stampa. Un font True Type è formato da un unico file. In Windows è facilmente riconoscibile dalla sua estensione:.ttf Sono installate di default nella cartella del system sia su Macintosh che su Windows, ed alcune di esse servono prevalentemente per il funzionamento del system stesso. Font True Type su Mac OS Open Type La vera rivoluzione nel campo dell elaborazione del testo resta però l adozione dei fonts Open Type. È un sistema, nato dalla collaborazione tra Adobe, Apple e Microsoft, che unisce i vantaggi dei caratteri Type 1 e True Type. La sua recente introduzione necessiterà di un determinato tempo prima che effettivamente soppianti i precedenti standard, ma sicuramente è un buon passo verso l utilizzo di un modello unico per tutte le piattaforme (Macintosh e Windows). Le caratteristiche di questi fonts: Permettono di arrivare a livelli di raffinatezza tipografica prima inimmaginabili, se non a costo di enormi sforzi. Elimina la confusione tra caratteri metrici (video) e vettoriali (Postscript). Un font Open Type è formato da un unico file. In Windows è facilmente riconoscibile dalla sua estensione:.otf Sono multipiattaforma, ciò significa che un font creato su Macintosh, funziona senza alcuna conversione anche su Windows e viceversa. Possono convivere con le precedenti tecnologie, quindi rappresenta un passaggio indolore. Sono basati su Unicode, quindi consentono di comporre testi multilingua (anche lingue orientali) senza alcun problema. Un solo file Open Type può contenere set di caratteri estesi a molte migliaia di segni (glifi). Font True Type su Windows uro font È estremamente importante utilizzare il font originale Adobe in ogni suo utilizzo, onde evitare sostituzioni del font stesso in fase di stampa. La famiglia completa del font è disponibile gratuitamente al seguente indirizzo: Font Open Type su Mac OS e Windows 8

9 Come creare file Postscript

10 Come creare file Postscript Creare un file PDF è compito facile e difficile allo stesso tempo! A costo di sembrare banali facciamo subito una precisazione: creare un PDF non significa creare un file dal niente con il tipico comando File>Nuovo, bensì trasformare un file Postscript o EPS nel formato di Acrobat. Il PDF è un formato di arrivo, per qualsiasi file creato in uno dei software oggi disponibili, esiste quindi una fase di trasformazione, da tenere d occhio, che condiziona fortemente l output rendendolo più o meno adeguato allo scopo. È noto infatti che il PDF è un formato utilizzato in svariati ambiti: da quello di ufficio per semplici operazioni di interscambio, alle bozze di impaginazione, da quello della stampa di qualità fino al Web, riuscendo a dare una risposta corretta a ciascuna di queste esigenze. Tutto questo dipende strettamente dalle impostazioni date al driver di stampa (ADOBE PS, LASERWRITER o PICTWPSTOPS FILTER). Postscript: come generarlo? Come dice il proverbio: chi ben comincia è a metà dell opera ; per avere un buon PDF bisogna partire da un buon PostScript. Un po più difficile invece descrivere l ambiente operativo e i software che si possono trovare sui computer di lavoro. Cosa dire allora? Che suggerimenti dare? Noi li abbiamo individuati e proviamo a indicarli sotto forma di comandamenti: Per generare un file Abobe PDF, creare un PostScript e poi distillarlo. Il PostScript deve essere generato utilizzando un driver PostScript di ultima generazione. (Adobe PS 8.8 o Laserwriter per Macintosh OS Classic, Pictwpstops filter per Macintosh OS X e Adobe PS per Windows) Il PPD da impostare nella finestra di stampa, deve essere scaricato dal seguente indirizzo: I font devono essere inclusi nel file PostScript. Il livello PostScript deve essere impostato a 3. Il formato dei dati deve essere impostato a Binario. Tutte le applicazioni grafiche (Adobe Photoshop, Adobe Illustrator, Adobe InDesign, Adobe PageMaker, Adobe FreeHand, QuarkXPress, CorelDraw, ecc.) generano direttamente le istruzioni PostScript. Le applicazioni non grafiche (Word, Excel, FileMaker, ecc) lo fanno generare al driver PostScript (AdobePS, LaserWriter, Pictwpstops filter). Le impostazioni di colore per il PostScript vanno dunque impostate nelle applicazioni, o nel driver a seconda dei casi. Per quanto riguarda eventuali impostazioni aggiuntive o chiarimenti in merito alle finestre di stampa delle varie applicazioni, si prega di contattare il reparto prestampa per impostare passo a passo uno STILE DI STAMPA specifico per il tipo di stampato. È inoltre possibile scaricare i predefiniti di esportazione e gli stili di stampa per Adobe Indesign e QuarkXpress nelle versioni più recenti al seguente indirizzo: 10 Nella finestra registra selezionare le seguenti opzioni da Mac OS Classic Nella finestra registra selezionare le seguenti opzioni da Mac OS X

11 Come creare file Adobe PDF

12 Come creare file Adobe PDF Abbiamo trattato i fattori importanti per la creazione di file PostScript compositi. Ora la fase successiva consiste nello specificare le opzioni di processo. Insieme ad Acrobat Distiller vengono installati alcuni file contenenti le opzioni di processo, predefinite da Adobe e denominati: ebook, schermo, prestampa e stampa, ecc. (selezionabili dal menu a tendina della finestra principale). A ciascuno di essi corrisponde un insieme di parametri, che porteranno alla creazione di un PDF diverso, non per contenuto informativo ma per qualità delle immagini (risoluzione e compressione), inclusione dei fonti e altri parametri specifici. Avviare Acrobat Distiller, selezionare Distiller > Opzioni processo, oppure premere i tasti Comando + J o E (Macintosh) o Control + J o E (Windows). Si aprirà così una finestra suddivisa in schede: Generali, Compressione, Font, Colore e Avanzate. Con queste opzioni si determina il modo in cui Acrobat Distiller interpreta il file PostScript (ad es., se nel file PDF si devono incorporare i font, in che modo le immagini devono essere compresse o ricampionate e se occorre conservare particolari funzioni). Ora non staremo a spiegare il funzionamento di ogni singola funzione, ma ci limiteremo a chiarire quale opzione processo utilizzare. L opzione processo predefinita da Acrobat Distiller destinata alla creazione di File Adobe PDF per la stampa ad alta qualità è l opzione PRESTAMPA OTTIMIZZATA o PRE- STAMPA o QUALITÀ ELEVATA. Questa però può essere modificata a seconda delle singole esigenze di lavoro; quindi può essere variata rispetto al tipo di impaginato. Per facilitare le cose abbiamo messo a disposizione presso il nostro sito opzioni processo adeguate per ogni tipo di impaginato, in versione Adobe Acrobat Distiller 4, 5, 6 e 7 scaricabili gratuitamente al seguente indirizzo: Dopo aver effettuato il download, individuare la cartella Adobe Acrobat > Distiller > Settings e copiare al suo interno l opzione processo scaricata. Aprire l applicazione Acrobat Distiller e aprire il menu a tendina a fianco della voce opzione processo. Selezionare quella appena inserita nella cartella Settings. Trascinare il file Postscript sulla finestra di Acrobat Distiller per iniziare la distillazione e successiva creazione del file Adobe PDF. Le Opzioni processo utilizzate, andranno a generare PDF destinati alla stampa ad alta risoluzione (2400 dpi). Per creare dei file PDF per la stampa ad alta risoluzione, utilizzare sempre Acrobat Distiller e NON Acrobat PDFWriter. PDFWriter crea i file PDF in modo veloce, ma ottimizzati per la visualizzazione a monitor e non per la stampa ad alta risoluzione. Acrobat Distiller, supporta invece le applicazioni basate su tecnologia PostScript e date le corrette Opzioni di processo, converte il file PostScript in PDF, completo di tutte le informazioni necessarie alla stampa ad alta risoluzione. Inoltre segnaliamo la disponibilità dell utility Crea Adobe PDF, che combinata all utilizzo del driver Adobe PS, semplifica la creazione di file Adobe PDF da qualsiasi applicazione su piattaforma Mac OS Classic. È possibile scaricare tale utility dal sito: Su piattaforma Mac OSX e Windows è inoltre possibile creare il file Adobe PDF direttamente dall applicazione nativa utilizzando la stampante Adobe PDF (Distiller 6) o Adobe PDF (Distiller 7) velocizzando notevolmente il flusso di lavoro. Per qualsiasi chiarimento in merito si prega di visionare i filmati online disponibili al seguente indirizzo:http://www.galeati.it/scarica.html 12 Assicurarsi sempre di aver selezionato l opzione processo giusta Schede per la configurazione delle opzioni processo Cartella dove collocare le opzioni processo scaricate

13 Come trasmettere file Adobe PDF

14 Come trasmettere file Adobe PDF Oramai la tecnologia informatica ci mette a disposizione mezzi di trasmissione file sempre più pratici, affidabili e veloci. In questa sezione della guida spiegheremo perché oramai è diventato antieconomico e poco pratico utilizzare metodi tradizionali per la consegna dei file. Perché utilizzare il corriere per spedire impianti (CD o pellicole), quando lo si può fare comodamente dalla propria scrivania, ad un costo notevolmente più basso e più velocemente? Perché continuare a montare a mano la pellicola, quando è possibile avere le lastre incise direttamente, senza possibilità di errori e con la massima qualità? Perché devo avere una cianografica grigia ed incompleta, quando posso averne una a colori che risulta più idonea a verifiche e controlli dell impaginato? La nostra azienda mette a disposizione le più evolute tecnologie in fatto di trasmissione file, per agevolare i suoi clienti e per ridurre i tempi di produzione. Classificheremo i vari metodi, lasciando ad una valutazione preventiva con il cliente la più adatta ad ogni tipo di impaginato. Supporti fisici: Dischi removilibi Iomega (Zip 250 Mb) CD in formato HFS (per Macintosh) CD in formato ISO 9660 (per Windows) DVD in formato HFS e ISO 9660 Chiavette USB Hard Disk esterni USB e FIREWIRE Collegamenti ISDN: 5 linee ISDN a 128 Kbps (commutabili a 10 canali da 64 Kbps) per ricezione e trasmissione. Le schede e le applicazioni supportate sono: Scheda Leonardo SP e XL utilizzabili con: Leonardo Pro e Leonardo Express Isdn Manager Transmission Manager Scheda Planet 3 utilizzabile con: Easy Transfer Rapido Transmission Manager Isdn Manager Posta elettronica Nel caso si abbia un file trasmissibile solo per posta elettronica si prega di allegarlo in un messaggio e di inviarlo ai seguenti indirizzi: (massimo 10 MB) (massimo 2 GB) I tempi di ricezione non sono però garantiti. Non essendo un collegamento punto-punto, il file deve rimbalzare tra più server dei vari provider, quindi dal momento dell invio il ritardo in ricezione potrebbe variare da pochi istanti, a molte ore. Non è quindi sicuramente il metodo più adatto nel caso i tempi di consegna siano ristretti. Trasmissione tramite Internet Una linea 10 Mbps in fibra ottica per ricezione e trasmissione files tramite internet. La disponibilità in ricezione è garantita in ogni momento del giorno e della notte, e la sua velocità è determinata dal tipo di collegameto che utilizza il cliente (modem 56 Kbps, modem ISDN, ADSL, HDSL). Le tecnologie WebDav e FTP permettono di condividere uno spazio disco sul server, da cui il cliente può accedervi in remoto tramite internet, e copiare con un semplice Drag and Drop i propri file Adobe PDF con la massima semplicità, sicurezza e velocità. I file copiati dal cliente diventano immediatamente disponibili per il proseguo delle lavorazioni, e in caso di necessità è possibile cancellare o sostituire eventuali file in remoto e verificarne la completa trasmissione. Collegamento di tipo (Webdav Server). La sicurezza dei dati del cliente è garantita a livello di canale trasmissivo (trasmissione dei dati nella rete Internet) e a livello di applicazione. Per garantire trasmissioni protette su Internet viene utilizzato il protocollo (SSL) che consente la crittografia dei dati a 128 bit e l autenticazione tra il server ed il cliente. La sicurezza applicativa è garantita da un riconoscimento del cliente basato su tre codici (Url, Nome Utente e Password). Collegamento di tipo (FTP Server) La sicurezza è garantita esclusivamente da un riconoscimento del cliente basato su tre codici (Url, Nome Utente e Password). 14

15 INDUSTRIE GRAFICHE s.r.l. Congratulazioni! Avete appena completato la guida Creare e trasmettere file Adobe PDF, ci auguriamo che vi sia di aiuto nell utilizzo di Adobe Acrobat, per convertire i vostri documenti in file Adobe PDF e per ottimizzare questi ultimi per la stampa finale presso la nostra azienda. Mentre lavorate con file Adobe PDF, tenete a portata di mano questo opuscolo in modo da poterlo consultare, in qualsiasi momento possiate necessitare di informazioni particolari. Per maggiori informazioni tecniche, eventualmente non contemplate in questa guida, si prega di visionare tutto il materiale a disposizione on-line all indirizzo o di contattare il reparto prestampa. Questa guida è stata redatta ed aggiornata dai tecnici del reparto prestampa della GALEATI INDUSTRIE GRAFICHE IMOLA.

16 INDUSTRIE GRAFICHE s.r.l.

COME GENERARE PDF PER LA PRESTAMPA

COME GENERARE PDF PER LA PRESTAMPA COME GENERARE PDF PER LA PRESTAMPA NOTE GENERALI Il PDF (Adobe Portable Document Format) è il formato più leggero e affidabile per far giungere i propri documenti alla prestampa. Perché i PDF non creino

Dettagli

ga_guida_03_v1 guida pratica per la fornitura di file nativi per la stampa offset

ga_guida_03_v1 guida pratica per la fornitura di file nativi per la stampa offset ga_guida_03_v1 guida pratica per la fornitura di file nativi per la stampa offset guida o procedura ad uso INTERNO guida o procedura ad uso ESTERNO INDICE 1. Guida alla fornitura dei file per la stampa

Dettagli

idea+progetto servizi tempo=successo due

idea+progetto servizi tempo=successo due idea+progetto servizi tempo=successo due...realizzando il vostro successo cresciamo anche noi GRAFICHELEONE la stampa Profilo PDF per la Stampa in fase di progettazione... Abbondanze: Tutte le immagini

Dettagli

Come creare da InDesign un file Pdf adatto alla stampa offset.

Come creare da InDesign un file Pdf adatto alla stampa offset. Come creare da InDesign un file Pdf adatto alla stampa offset. Con questi brevi appunti vi suggeriamo come preparare un file PDF da InDesign, destinato ad essere stampato in tipografia. Creare un nuovo

Dettagli

File Leggimi di Acrobat 4.0: visualizzazione, stampa e creazione di file PDF con font dell estremo oriente

File Leggimi di Acrobat 4.0: visualizzazione, stampa e creazione di file PDF con font dell estremo oriente File Leggimi di Acrobat 4.0: visualizzazione, stampa e creazione di file PDF con font dell estremo oriente Questo file Leggimi contiene informazioni che completano il Manuale dell utente di Acrobat 4.0

Dettagli

ga_guida_04_v1 guida pratica per l esportazione dei PDF sia da indesign che da quark_v8

ga_guida_04_v1 guida pratica per l esportazione dei PDF sia da indesign che da quark_v8 ga_guida_04_v1 guida pratica per l esportazione dei PDF sia da indesign che da quark_v8 guida o procedura ad uso INTERNO guida o procedura ad uso ESTERNO 01_Esportazione di un file PDF da applicativo Adobe

Dettagli

Demo. La palette allinea. La palette Anteprima conversione trasparenza. Adobe Illustrator CS2

Demo. La palette allinea. La palette Anteprima conversione trasparenza. Adobe Illustrator CS2 Le Palette (parte prima) Come abbiamo accennato le Palette permettono di controllare e modificare il vostro lavoro. Le potete spostare e nascondere come spiegato nella prima lezione. Cominciamo a vedere

Dettagli

VARI TIPI DI FILE I FORMATI DI FILE E LA COMPRESSIONE

VARI TIPI DI FILE I FORMATI DI FILE E LA COMPRESSIONE I FORMATI DI FILE E LA COMPRESSIONE I formati dei file di grafica si differenziano per come rappresentano i dati dell immagine (pixel o vettori), per la tecnica di compressione e per le funzioni di Photoshop

Dettagli

Guida alla prestampa

Guida alla prestampa ARA di Bellini Giovanni & C. s.n.c. 20095 Cusano Milanino (MI) Via Omodei, 3 Tel. 02.66.400.814 Fax: 02.66.400.814 (non in linea) Email: aranet@aranet.it Internet: http://www.aranet.it/ Cod. Fisc./P. IVA

Dettagli

Regole per certificazione PDF Pubblicità Mondadori

Regole per certificazione PDF Pubblicità Mondadori Il flusso di lavoro relativo alla pubblicità richiede che i PDF abbiano determinate specifiche che devono soddisfare le esigenze di stampa. Tutti i PDF ricevuti sono verificati sia come contenuto, sia

Dettagli

Linee guida per la fornitura di materiale digitale

Linee guida per la fornitura di materiale digitale Linee guida per la fornitura di materiale digitale Potete trovare la versione con l ultimo aggiornamento sul nostro sito nella sezione: http://www.elcograf.com/ita/servizi_online/servizi_specifiche.htm

Dettagli

Preparazione dei files impaginati

Preparazione dei files impaginati Preparazione dei files impaginati IMMAGINI Metodo > Le immagini devono essere fornite in CMYK a 8 bit; > L eventuale fornitura di immagini in RGB che richiedono la conversione in CMYK, interventi cromatici

Dettagli

iproof-x & LF User s Guide for Epson Ink Jet Printers

iproof-x & LF User s Guide for Epson Ink Jet Printers Driver diretto di stampa per Epson Ink Jet con MAC OS X 10.2 iproof Systems Telephone: 321 777-3982 Fax: 321 777-6025 www.iproofsystems.com Support@iproofsystems.com Copyright iproof Systems inc. All rights

Dettagli

Come creare File Adobe PDF destinati alla stampa digitale e professionale

Come creare File Adobe PDF destinati alla stampa digitale e professionale Come creare File Adobe PDF destinati alla stampa digitale e professionale Questa guida alla creazione di PDF per la stampa di qualità è solo la prima di una serie che intendiamo offrire, con la collaborazione

Dettagli

MANUALE D USO di INPAGINA

MANUALE D USO di INPAGINA MANUALE D USO di INPAGINA 1 Manuale InPagina giugno 2013 Sommario Introduzione.... 3 Requisiti tecnici... 3 Il formato PDF.... 4 File PDF versione 1.3 - Compatibilità Acrobat 4.......... 4 File PDFX-1a

Dettagli

Fiery Color Server. Riferimento per il colore Fiery

Fiery Color Server. Riferimento per il colore Fiery Fiery Color Server Riferimento per il colore Fiery 2009 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DELLA SCHEDA INFORMATIZZATA E MODALITA DI INVIO DEI DATI - L. R. 162/98 PROGRAMMA 2012 052013

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DELLA SCHEDA INFORMATIZZATA E MODALITA DI INVIO DEI DATI - L. R. 162/98 PROGRAMMA 2012 052013 Allegato alla nota n. 6592 del 10 maggio 2013 ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DELLA SCHEDA INFORMATIZZATA E MODALITA DI INVIO DEI DATI - L. R. 162/98 PROGRAMMA 2012 052013 Premessa Il seguente documento illustra

Dettagli

Note di release Fiery X3eTY2 65-55C-KM Color Server versione 3.0

Note di release Fiery X3eTY2 65-55C-KM Color Server versione 3.0 Note di release Fiery X3eTY2 65-55C-KM Color Server versione 3.0 Questo documento contiene informazioni relative a Fiery X3eTY2 65-55C-KM Color Server versione 3.0. Prima di usare Fiery X3eTY2 65-55C-KM

Dettagli

Creare un Documento PDF impostando Acrobat

Creare un Documento PDF impostando Acrobat Centro Stampa Università Creare un Documento PDF impostando Acrobat La procedura descritta di seguito è utile sia per coloro che utilizzano Latex sia per coloro che utilizzano Word. Per eseguirla è necessario

Dettagli

Gestione digitale del colore in stampa e prestampa Milano 13 giugno 2007. Mauro Boscarol

Gestione digitale del colore in stampa e prestampa Milano 13 giugno 2007. Mauro Boscarol Stampa e prestampa Stampa industriale Offset piana e rotativa Flessografica Prestampa Cioè dall originale alla lastra È un flusso di lavoro (prepress workflow) Qui avviene la gestione del colore Flussi

Dettagli

Note di release Fiery Print Controller AR-PE3, versione 1.01 per l unità AR-C330

Note di release Fiery Print Controller AR-PE3, versione 1.01 per l unità AR-C330 Note di release Fiery Print Controller AR-PE3, versione 1.01 per l unità AR-C330 Questo documento contiene informazioni relative a Fiery Print Controller AR-PE3 versione 1.01. Prima di usare l unità Fiery

Dettagli

Note di release Fiery X3e 31C-M Color Server, versione 1.0

Note di release Fiery X3e 31C-M Color Server, versione 1.0 Note di release Fiery X3e 31C-M Color Server, versione 1.0 Questo documento contiene informazioni relative al software del server Fiery X3e 31C-M Color Server, versione 1.0. Prima di usare l unità Fiery

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa da Mac OS

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa da Mac OS Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server Stampa da Mac OS 2008 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione

Dettagli

PREPARAZIONE DEI FILE

PREPARAZIONE DEI FILE PREPARAZIONE DEI FILE Devo usare un Mac o un PC? Come preferite, le indicazioni seguenti valgono per entrambi i sistemi. Con che programmi posso lavorare? Il documento migliore che ci potete fornire per

Dettagli

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa di dati variabili

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa di dati variabili Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server Stampa di dati variabili 2008 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente

Dettagli

Software di collegamento Dot Com Installazione Software di collegamento Dot Com

Software di collegamento Dot Com Installazione Software di collegamento Dot Com Software di collegamento Dot Com Installazione Software di collegamento Dot Com CAF Do.C. Spa Sede amministrativa: Corso Francia, 121 d 12100 Cuneo Tel. 0171 700700 Fax 800 136 818 www.cafdoc.it info@cafdoc.it

Dettagli

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery, per Xerox 700 Digital Color Press. Stampa da Mac OS

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery, per Xerox 700 Digital Color Press. Stampa da Mac OS Xerox EX Print Server, Powered by Fiery, per Xerox 700 Digital Color Press Stampa da Mac OS 2008 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente

Dettagli

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Guida Pratica Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Integrare FileMaker Pro con Office pagina 1 Sommario Introduzione... 3 Prima di iniziare... 4 Condivisione di dati tra FileMaker Pro e Microsoft

Dettagli

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE PREMESSA La presente guida è da considerarsi come aiuto per l utente per l installazione e configurazione di Atollo Backup. La guida non vuole approfondire

Dettagli

www.hummingprint.com HUMMINGPRINT - La stampa digitale online dei tuoi prodotti editoriali! FOGLIO SPECIFICHE PER LA PREPARAZIONE DEL FILE PDF

www.hummingprint.com HUMMINGPRINT - La stampa digitale online dei tuoi prodotti editoriali! FOGLIO SPECIFICHE PER LA PREPARAZIONE DEL FILE PDF HUMMINGPRINT - La stampa digitale online dei tuoi prodotti editoriali! Hummingprint è il nuovo servizio di stampa digitale on line ad alta risoluzione fotografica su HP Indigo 5500 a 7 colori*. Nel presente

Dettagli

Creare un Documento PDF impostando Acrobat

Creare un Documento PDF impostando Acrobat Casa Editrice Università La Sapienza Creare un Documento PDF impostando Acrobat Per questa procedura è necessario possedere Acrobat Professional. Essa è utile per coloro che utilizzano sia Word sia Latex.

Dettagli

Uso di Adobe PDFMaker 4.05 per Microsoft Word 97, Word 2000, PowerPoint 97 e PowerPoint 2000

Uso di Adobe PDFMaker 4.05 per Microsoft Word 97, Word 2000, PowerPoint 97 e PowerPoint 2000 ADOBE ACROBAT 4.0 Manuale dell utente 1 Uso di Adobe PDFMaker 4.05 per Microsoft Word 97, Word 2000, PowerPoint 97 e PowerPoint 2000 Adobe PDFMaker 4.05 consente di creare documenti PDF (Portable Document

Dettagli

Soluzioni per l archiviazione e la gestione dei documenti Sharpdesk Soluzione per la Gestione dei Documenti

Soluzioni per l archiviazione e la gestione dei documenti Sharpdesk Soluzione per la Gestione dei Documenti Soluzioni per l archiviazione e la gestione dei documenti Sharpdesk Soluzione per la Gestione dei Documenti La soluzione per poter fruire delle informazioni aziendali in modo efficiente Gestione dei flussi

Dettagli

Boot Camp Beta 1.0.2 Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Beta 1.0.2 Guida di installazione e configurazione Boot Camp Beta 1.0.2 Guida di installazione e configurazione 1 Indice 4 Panoramica 5 Punto 1: aggiornare il software di sistema e il firmware del computer 6 Punto 2: eseguire Assistente Boot Camp 9 Punto

Dettagli

Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password.

Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password. Uso del computer e gestione dei file Primi passi col computer Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password. Spegnere il computer impiegando la procedura corretta.

Dettagli

Guida Ricoh alla stampa grafica 2: Trasparente lucido

Guida Ricoh alla stampa grafica 2: Trasparente lucido Le macchine da stampa digitali a 5 colori Ricoh Pro C7100x offrono una straordinaria scelta di possibilità creative per progettisti grafici e stampatori, fornendo valore aggiunto ad una vasta gamma di

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 3 Introduzione 4 Cosa ti occorre 5 Panoramica dell installazione 5 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 5 Passo 2: Per preparare

Dettagli

Introduzione. Pagina: 1 di 8. Data creazione 10/06/2011 10.59.00

Introduzione. Pagina: 1 di 8. Data creazione 10/06/2011 10.59.00 Introduzione Il nuovo Codice del Processo Amministrativo prevede che i difensori costituiti forniscano copia in via informatica di tutti gli atti di parte depositati e, ove possibile, dei documenti prodotti

Dettagli

ARCHIVIA PLUS: ARCHIPROTO PEC

ARCHIVIA PLUS: ARCHIPROTO PEC ARCHIVIA PLUS: ARCHIPROTO PEC Istruzioni per la configurazione e l utilizzo del modulo di protocollazione PEC Versione n. 2012.05.25 Data : 25/05/2012 Redatto da: Veronica Gimignani Luca Mattioli Approvato

Dettagli

FORMATO FILE FORMATO CONSIGLIATO

FORMATO FILE FORMATO CONSIGLIATO PER CREARE CORRETTAMENTE I VOSTRI FILE DI STAMPA, VI CONSIGLIAMO DI SEGUIRE ATTENTAMENTE I PARAMETRI, RIPORTATI NELLE SEGUENTI ISTRUZIONI TECNICHE GENERALI. DOVE CI FOSSE UNA SEZIONE SPECIFICA DEL PRODOTTO

Dettagli

CTP. Manuale di preparazione dei files .PS.PS .PS .PDF.PDF.PS.PDF .PS .PS.PS .PS.PS .PS .PS. EuroGrafica

CTP. Manuale di preparazione dei files .PS.PS .PS .PDF.PDF.PS.PDF .PS .PS.PS .PS.PS .PS .PS. EuroGrafica .QXD. PDF.QXD.PDF.PDF.PDF.QXD.P.QXD.QXD.PDF.QXD. PDF.QXD.PDF.PDF.PDF.QXD.P.QXD.QXD.PDF.QXD. PDF.QXD.PDF.PDF.PDF.QXD.P.QXD.QXD.PDF.QXD. PDF.QXD.PDF.PDF.PDF.QXD.P.QXD.QXD.PDF.QXD. PDF.QXD.PDF.PDF.PDF.QXD.P.QXD.QXD.PDF.QXD.

Dettagli

SOMMARIO. 1 ISTRUZIONI DI BASE. 2 CONFIGURAZIONE. 7 STORICO. 9 EDITOR HTML. 10 GESTIONE ISCRIZIONI E CANCELLAZIONI. 11 GESTIONE MAILING LIST.

SOMMARIO. 1 ISTRUZIONI DI BASE. 2 CONFIGURAZIONE. 7 STORICO. 9 EDITOR HTML. 10 GESTIONE ISCRIZIONI E CANCELLAZIONI. 11 GESTIONE MAILING LIST. INDICE 1) SOMMARIO... 1 2) ISTRUZIONI DI BASE... 2 3) CONFIGURAZIONE... 7 4) STORICO... 9 5) EDITOR HTML... 10 6) GESTIONE ISCRIZIONI E CANCELLAZIONI... 11 7) GESTIONE MAILING LIST... 12 8) E-MAIL MARKETING...

Dettagli

Hardware, software e dati

Hardware, software e dati Hardware, software e dati. Hardware il corpo del computer. Software i programmi del computer. Dati la memoria del computer ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva

Dettagli

CORSO PDF E FOTOGRAFIA DIGITALE. 1 INCONTRO 5 Febbraio 2009 15 Ottobre 2009

CORSO PDF E FOTOGRAFIA DIGITALE. 1 INCONTRO 5 Febbraio 2009 15 Ottobre 2009 CORSO PDF E FOTOGRAFIA DIGITALE 1 INCONTRO 5 Febbraio 2009 15 Ottobre 2009 I formati ? Che stiate scrivendo un articolo, modificando un'immagine, costruendo una pagina web, ascoltando un brano musicale

Dettagli

Fiery Network Controller per Xerox WorkCentre 7800 Series. Stampa a colori

Fiery Network Controller per Xerox WorkCentre 7800 Series. Stampa a colori Fiery Network Controller per Xerox WorkCentre 7800 Series Stampa a colori 2013 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

Introduzione. Pagina: 1 di 8. Data creazione 22/12/2010 12.17.00

Introduzione. Pagina: 1 di 8. Data creazione 22/12/2010 12.17.00 Introduzione Il nuovo Codice del Processo Amministrativo prevede che i difensori costituiti forniscano copia in via informatica di tutti gli atti di parte depositati e, ove possibile, dei documenti prodotti

Dettagli

Corso: ADOBE PHOTOSHOP Base

Corso: ADOBE PHOTOSHOP Base Corso: ADOBE PHOTOSHOP Base Codice PCSNET: ADOB-2 Cod. Vendor: - Durata: 3 gg. Obiettivi Rendere operativi sulle funzionalit di base e di comune interesse del prodotto. Dare una informativa sulle funzionalità

Dettagli

Note di release Fiery Print Controller AR-PE3, versione 1.0 per AR-C330

Note di release Fiery Print Controller AR-PE3, versione 1.0 per AR-C330 Note di release Fiery Print Controller AR-PE3, versione 1.0 per AR-C330 Questo documento contiene informazioni relative a Fiery Print Controller AR-PE3 versione 1.0. Prima di usare l unità Fiery Print

Dettagli

Laboratorio informatico di base

Laboratorio informatico di base Laboratorio informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche (DISCAG) Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it) Sito Web del corso: www.griadlearn.unical.it/labinf

Dettagli

S.p.A. Scanner COLORE: Dainippon Screen 737, Dainippon Screen DTS1030, Hell Topaz, Scitex Smart 340, Snap Scan Agfa

S.p.A. Scanner COLORE: Dainippon Screen 737, Dainippon Screen DTS1030, Hell Topaz, Scitex Smart 340, Snap Scan Agfa GRUPPO GRAFCO EDTORALE pag. 1 di 7 - Versione XV aggiornata al 04/05 e-mail prepress@canaleprepress.com Sito FTP ftp.canaleprepress.com (con sito personalizzato) Media CD DVD Scanner COLORE: Dainippon

Dettagli

INDESIGN CS6. Corso In Design ACE www.begear.it Numero Verde 800.985194

INDESIGN CS6. Corso In Design ACE www.begear.it Numero Verde 800.985194 INDESIGN CS6 Descrizione Il corso di Adobe InDesign CS6 è rivolto a tutti gli aspiranti grafici editoriali che desiderano entrare nel mondo dell'editoria e della pubblicità. Insegna i processi di produzione

Dettagli

Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015]

Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Panoramica... 2 Menù principale... 2 Link Licenza... 3 Link Dati del tecnico... 3 Link

Dettagli

Non vediamo l'ora di ammirare i risultati.

Non vediamo l'ora di ammirare i risultati. Le macchine da stampa digitali a 5 colori Ricoh Pro C7100x offrono una straordinaria scelta di possibilità creative per progettisti grafici e stampatori, fornendo valore aggiunto ad una vasta gamma di

Dettagli

Guida introduttiva. Fiery Network Controller per DocuColor 240/250

Guida introduttiva. Fiery Network Controller per DocuColor 240/250 Fiery Network Controller per DocuColor 240/250 Guida introduttiva In questo documento, ogni riferimento a DocuColor 242/252/260 rimanda a DocuColor 240/250. 2007 Electronics for Imaging, Inc. Per questo

Dettagli

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Credo sia utile impostare fin da subito le unità di misura. InDesign > Unità e incrementi Iniziamo poi creando un nuovo documento. File

Dettagli

Manuale per l utente ScanGear Toolbox CS 2.0. per scanner di immagini a colori CanoScan FB320U/FB620U

Manuale per l utente ScanGear Toolbox CS 2.0. per scanner di immagini a colori CanoScan FB320U/FB620U Manuale per l utente ScanGear Toolbox CS 2.0 per scanner di immagini a colori CanoScan FB320U/FB620U 1 Uso del manuale Manuale stampato CanoScan FB320U/FB620U Guida introduttiva Descrive le procedure per

Dettagli

2.2 Gestione dei file

2.2 Gestione dei file 2.2 Gestione dei file Concetti fondamentali Il file system Figura 2.2.1: Rappresentazione del file system L organizzazione fisica e logica dei documenti e dei programmi nelle memorie del computer, detta

Dettagli

Specifiche per la realizzazione del materiale in formato digitale. Versione 1.3

Specifiche per la realizzazione del materiale in formato digitale. Versione 1.3 Specifiche per la realizzazione del materiale in formato digitale Versione 1.3 Roma, 3 aprile 2004 1. Introduzione Questo documento illustra le regole da seguire per far pervenire il materiale in formato

Dettagli

Fiery Print Controller MX-PEX1/MX-PEX2. Guida introduttiva

Fiery Print Controller MX-PEX1/MX-PEX2. Guida introduttiva Fiery Print Controller MX-PEX1/MX-PEX2 Guida introduttiva 2006 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da

Dettagli

Fiery Color Server per Xerox DocuColor 242/252/260. Stampa da Mac OS

Fiery Color Server per Xerox DocuColor 242/252/260. Stampa da Mac OS Fiery Color Server per Xerox DocuColor 242/252/260 Stampa da Mac OS 2007 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato

Dettagli

Esercitazione 1 primi passi e uso dei file

Esercitazione 1 primi passi e uso dei file primi passi e uso dei file 1 Sistemi operativi per PC I sistemi operativi per personal computer più diffusi sono: Windows (Microsoft) Linux (freeware) MacOS (Apple) Il laboratorio verterà su Windows 2

Dettagli

ARCHIVIA PLUS CHIUSURA ARCHIVI

ARCHIVIA PLUS CHIUSURA ARCHIVI ARCHIVIA PLUS CHIUSURA ARCHIVI Istruzioni per la chiusura degli archivi Versione n. 2014.11.19 Del: 19/11/2014 Redatto da: Veronica Gimignani Luca Mattioli Approvato da: Claudio Caprara Categoria: File

Dettagli

BARRA LATERALE AD APERTURA AUTOMATICA...

BARRA LATERALE AD APERTURA AUTOMATICA... INDICE 1) SOMMARIO... 1 2) PRIMO AVVIO... 1 3) BARRA LATERALE AD APERTURA AUTOMATICA... 2 4) DATI AZIENDALI... 3 5) CONFIGURAZIONE DEL PROGRAMMA... 4 6) ARCHIVIO CLIENTI E FORNITORI... 5 7) CREAZIONE PREVENTIVO...

Dettagli

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE... 3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

Gestione delle Cartelle dei Messaggi di Posta Elettronica

Gestione delle Cartelle dei Messaggi di Posta Elettronica CADMO Infor ultimo aggiornamento: febbraio 2012 Gestione delle Cartelle dei Messaggi di Posta Elettronica Premessa...1 Le Cartelle dei Messaggi di Posta Elettronica utilizzate da Outlook Express...2 Cose

Dettagli

design illustrazione

design illustrazione Grafica vettoriale disegno progettazione COREL DRAW grafica creazione elementi grafici design illustrazione Il programma offre strumenti che consentono ai designer un livello di produttività qualitativamente

Dettagli

Fiery E100 Color Server. Stampa a colori

Fiery E100 Color Server. Stampa a colori Fiery E100 Color Server Stampa a colori 2011 Electronics For Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in

Dettagli

Quaderni di formazione Nuova Informatica

Quaderni di formazione Nuova Informatica Quaderni di formazione Nuova Informatica Airone versione 6 - Funzioni di Utilità e di Impostazione Copyright 1995,2001 Nuova Informatica S.r.l. - Corso del Popolo 411 - Rovigo Introduzione Airone Versione

Dettagli

FileMaker Pro 13. Utilizzo di una Connessione Desktop Remota con FileMaker Pro13

FileMaker Pro 13. Utilizzo di una Connessione Desktop Remota con FileMaker Pro13 FileMaker Pro 13 Utilizzo di una Connessione Desktop Remota con FileMaker Pro13 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014 Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO BASE DI INFORMATICA Il corso di base è indicato per i principianti e per gli autodidatti che vogliono

Dettagli

Rete Internet ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA. Prof. Patti Giuseppe

Rete Internet ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA. Prof. Patti Giuseppe Rete Internet ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA Prof. Patti Giuseppe SERVIZI OFFERTI DA INTERNET INTERNET POSTA ELETTRONICA INTERNET Internet in pratica è una rete vastissima, costituita dall interconnessione

Dettagli

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR PJ-6/PJ-66 Stampante mobile Versione 0 ITA Introduzione Le stampanti mobili Brother, modelli PJ-6 e PJ-66 (con Bluetooth), sono compatibili con numerose

Dettagli

Guida all installazione di METODO

Guida all installazione di METODO Guida all installazione di METODO In questo documento sono riportate, nell ordine, tutte le operazioni da seguire per una corretta installazione di Metodo. Per procedere con l installazione è necessario

Dettagli

nstallazione di METODO

nstallazione di METODO nstallazione di METODO In questo documento sono riportate, nell ordine, tutte le operazioni da seguire per una corretta installazione di Metodo. Per procedere con l installazione è necessario avere a disposizione

Dettagli

Fiery Print Server. Stampa di dati variabili

Fiery Print Server. Stampa di dati variabili Fiery Print Server Stampa di dati variabili 2009 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto

Dettagli

Manuale d uso [Rev.1 del 07/08/2015] Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015]

Manuale d uso [Rev.1 del 07/08/2015] Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Manuale d uso [Rev.1 del 07/08/2015] Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Introduzione... 2 Installare il programma... 2 Tasto licenza...

Dettagli

Introduzione. Installare EMAS Logo Generator

Introduzione. Installare EMAS Logo Generator EMAS Logo Generator Indice Introduzione... 3 Installare EMAS Logo Generator... 3 Disinstallare EMAS Logo Generator... 4 Schermata iniziale... 5 Creare il Logo... 7 Impostazioni... 7 Colore...8 Lingua del

Dettagli

FORMATO FILE FORMATO CONSIGLIATO

FORMATO FILE FORMATO CONSIGLIATO PER CREARE CORRETTAMENTE I VOSTRI FILE DI STAMPA, VI CONSIGLIAMO DI SEGUIRE ATTENTAMENTE I PARAMETRI, RIPORTATI NELLE SEGUENTI ISTRUZIONI TECNICHE. LA MANCATA OSSERVANZA DELLE ISTRUZIONI RIPORTATE DI SEGUITO

Dettagli

CD/DVD stampa label e parti cartacee Specifiche tecniche per la preparazione e la trasmissione dei dati

CD/DVD stampa label e parti cartacee Specifiche tecniche per la preparazione e la trasmissione dei dati CD/DVD stampa label e parti cartacee Specifiche tecniche per la preparazione e la trasmissione dei dati Versione italiana kdg mediatech AG total quality SU PERVISION CD/DVD stampa label e parti cartacee

Dettagli

Esplorate le possibilità di Adobe Acrobat 3.0

Esplorate le possibilità di Adobe Acrobat 3.0 Esplorate le possibilità di Adobe Acrobat 3.0 In questo momento state usando Adobe Acrobat Reader, fornito gratuitamente con Adobe, per visualizzare ed esplorare i file PDF (Portable Document Format).

Dettagli

Magic Wand Manager. Guida Utente. Rel. 1.1 04/2011. 1 di 28

Magic Wand Manager. Guida Utente. Rel. 1.1 04/2011. 1 di 28 Magic Wand Manager Guida Utente Rel. 1.1 04/2011 1 di 28 Sommario 1. Setup del Software... 3 2. Convalida della propria licenza software... 8 3. Avvio del software Magic Wand manager... 9 4. Cattura immagini

Dettagli

Specifiche tecniche per la stampa

Specifiche tecniche per la stampa Specifiche tecniche per la stampa Specifiche per la stampa INDICE Semplici accorgimenti grafici 1 Specifiche per la produzione e la realizzazione della grafica per le label CD e DVD 3 Misure di riferimento

Dettagli

Supplemento PostScript 3

Supplemento PostScript 3 Supplemento PostScript 3 2 3 4 Configurazione Windows Configurazione di Mac OS Utilizzo di PostScript 3 Printer Utility for Mac Leggere con attenzione il presente manuale prima di utilizzare questa macchina.

Dettagli

Stampare? È facile! San Martino di Lupari - Viale Europa, 41 Tel. 049 5952177 - Fax 049 9468532 info@tipografiatrevisan.com

Stampare? È facile! San Martino di Lupari - Viale Europa, 41 Tel. 049 5952177 - Fax 049 9468532 info@tipografiatrevisan.com Stampare? È facile! San Martino di Lupari - Viale Europa, 41 Tel. 049 5952177 - Fax 049 9468532 info@tipografiatrevisan.com Impaginare? più facile di quanto credi... Devo usare il Macintosh o il PC? È

Dettagli

PUBBLICA ZIONI TECNICHE. Guida alla stampa di Adobe InDesign CS per i service di stampa

PUBBLICA ZIONI TECNICHE. Guida alla stampa di Adobe InDesign CS per i service di stampa PUBBLICA ZIONI TECNICHE i Guida alla stampa di Adobe InDesign CS per i service di stampa Sommario Introduzione...1 Per fezionare lo stato dell arte...2 Palet te Anteprima selezioni colore... 3 Palet te

Dettagli

Guida Installazione Windows 7

Guida Installazione Windows 7 Guida Installazione Windows 7 Cos è Windows 7? Windows 7 è il nuovo Sistema Operativo di casa Microsoft nonchè successore di Windows Vista. Si presenta come uno dei Miglior Sistemi Operativi Microsoft

Dettagli

Manuale Operativo. Novità della versione:

Manuale Operativo. Novità della versione: Versione 3.3 Manuale Operativo Istruzioni per l utilizzo del Software di Controllo uniemens individuale integrato Novità della versione: Possibilità di visualizzare e scaricare in formato csv le caratteristiche

Dettagli

INDICE PROGRAMMA CORSO

INDICE PROGRAMMA CORSO INDICE PROGRAMMA CORSO PRIMA LEZIONE: Componenti di un computer: Hardware, Software e caratteristiche delle periferiche. SECONDA LEZIONE: Elementi principali dello schermo di Windows: Desktop, Icone, Mouse,

Dettagli

STRUTTURA DI UN COMPUTER

STRUTTURA DI UN COMPUTER STRUTTURA DI UN COMPUTER Il computer si serve di dati che vengono immessi da sistemi di INPUT (tastiera, mouse ecc.), vengono elaborati e restituiti da sistemi di OUTPUT (schermo, stampante ecc.). La parte

Dettagli

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424 Scansione In questo capitolo sono inclusi i seguenti argomenti: "Nozioni di base sulla scansione" a pagina 4-2 "Installazione del driver di scansione" a pagina 4-4 "Regolazione delle opzioni di scansione"

Dettagli

Note di release Canon Network Multi-PDL Printer Unit-M2, versione 1.0 per la serie di fotocopiatrici/stampanti Canon ir 8500, ir 7200, ir 105 e ir 85

Note di release Canon Network Multi-PDL Printer Unit-M2, versione 1.0 per la serie di fotocopiatrici/stampanti Canon ir 8500, ir 7200, ir 105 e ir 85 Note di release Canon Network Multi-PDL Printer Unit-M2, versione 1.0 per la serie di fotocopiatrici/stampanti Canon ir 8500, ir 7200, ir 105 e ir 85 Questo documento contiene informazioni relative a Canon

Dettagli

Guida rapida per i corsisti

Guida rapida per i corsisti Guida rapida per i corsisti Premessa La piattaforma utilizzata per le attività a distanza è Moodle, un software per la gestione di corsi online. Dal punto di vista dello studente, si presenta come un sito

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

Convertitore PDF (WSO2PDF) Manuale Sistemista

Convertitore PDF (WSO2PDF) Manuale Sistemista Convertitore PDF (WSO2PDF) Manuale Sistemista Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1 Introduzione 3 2 Moduli dell applicazione 3 3 Installazione 4 3.1 Installazione da Setup Manager 4 3.2 Installazione da pacchetto

Dettagli

Getting Started Guide Italiano

Getting Started Guide Italiano Getting Started Guide Italiano Sommario La tecnologia di PrintShop Mail 2 Requisiti di sistema per PrintShop Mail. 4 Panoramica dei contenuti del CD-ROM.. 5 Installazione di PrintShop Mail (Windows)...

Dettagli

Gestione della posta elettronica con Round Cube webmail e Outlook Express utilizzando il protocollo IMAP

Gestione della posta elettronica con Round Cube webmail e Outlook Express utilizzando il protocollo IMAP CADMO Infor ultimo aggiornamento: marzo 2013 Gestione della posta elettronica con Round Cube webmail e Outlook Express utilizzando il protocollo IMAP Problema: come avere sempre sotto controllo la propria

Dettagli

GRUPPO CAMBIELLI. Posta elettronica (Webmail) Consigli di utilizzo

GRUPPO CAMBIELLI. Posta elettronica (Webmail) Consigli di utilizzo GRUPPO CAMBIELLI Posta elettronica (Webmail) Consigli di utilizzo Questo sintetico manuale ha lo scopo di chiarire alcuni aspetti basilari per l uso della posta elettronica del gruppo Cambielli. Introduzione

Dettagli

ScanGear Toolbox CS per Windows

ScanGear Toolbox CS per Windows Manuale per l utente ScanGear Toolbox CS per Windows per Scanner a colori CanoScan 1 Sommario Informazioni su ScanGear Toolbox CS... 4 Installazione di ScanGear Toolbox CS... 5 Requisiti di sistema...

Dettagli