Per avviarlo, dal menu Star, selezionare Programmi e cliccare sulla voce Microsoft Word.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Per avviarlo, dal menu Star, selezionare Programmi e cliccare sulla voce Microsoft Word."

Transcript

1 L interfaccia Grafico di M. Word 1.1. Introduzione Microsoft Word è un programma per l elaborazione dei testi che semplifica e arricchisce le funzioni dell obsoleta macchina per scrivere. Permette di: Formattare un documento; Controllare l ortografia e la grammatica; Spostarsi rapidamente all interno del documento visualizzato; Importare dati o immagini nel documento; Recuperare testo cancellato. Per avviarlo, dal menu Star, selezionare Programmi e cliccare sulla voce Microsoft Word. Se si è precedentemente creato un collegamento sul Desktop, o sulla barra delle applicazioni, può essere avviato cliccando sulla relativa icona. E possibile avviare il programma anche cliccando su un file già creato con M. Word: il computer, prima di mostrare il file prescelto, aprirà il programma di videoscrittura. Il tasto Invio, in un programma di videoscrittura, ha lo stesso effetto del tasto Return (ritorno carrello) di una macchina per scrivere elettronica: inizia un nuovo paragrafo. Alessandra Chiocca - Manuali.Net 2005 Tutti i diritti riservati 1

2 La finestra che fa da interfaccia grafico, è composta da barre, ognuna delle quali raggruppa un insieme di comandi e informazioni. Durante lo svolgimento delle lezioni del corso avanzato, daremo per appresi, alcuni concetti base per l utilizzo di M. Word, ad altri dedicheremo un veloce ripasso La finestra di Microsoft Word E importante precisare che, più spazio è dedicato alla visualizzazione delle barre, minore è la parte di documento visibile su schermo. Barra del Titolo Barra dei Menu Barra degli Strumenti Righello BARRE ANCORATE Punto di inserimento Barra di Stato Barre di Scorrimento (La Finestra di Microsoft Word) Le barre possono essere del tipo: - mobili, se trasportabili liberamente nell area della finestra e posizionabili dove l utente desidera; - ancorate, se fissate alla finestra di M. Word. Alessandra Chiocca - Manuali.Net 2005 Tutti i diritti riservati 2

3 Per ancorare una barra mobile, trascinarla verso uno dei quattro lati della finestra, tenendo premuto il tasto sinistro del mouse e lasciare il tasto quando la barra è ben posizionata. Per disancorare la barra fare clic in un punto dove non ci sono pulsanti e trascinarla nella zona desiderata, oppure effettuare un doppio clic su uno dei separatori della barra in grigio scuro, che dividono i pulsanti tra loro. - Per ridimensionare una barra, portare il puntatore sui bordi: esso cambierà aspetto, e fare clic con il tasto sinistro del mouse. Trascinare fino a raggiungere le dimensioni desiderate. (Esempio BARRA MOBILE) nuovo aspetto del puntatore Per ridimensionare una finestra, fare clic con il tasto sinistro del mouse sui suoi bordi, e trascinare verso destra o sinistra, alto o basso, fino a raggiungere le dimensioni desiderate. Trascinando la finestra dall angolo in basso a destra, rappresentato dal seguente simbolo: p, sarà ridimensionata in modo proporzionale. Il punto di inserimento, mostra dove sarà inserito il successivo carattere digitato da tastiera. La fine di un documento è segnalato dall indicatore _. Alessandra Chiocca - Manuali.Net 2005 Tutti i diritti riservati 3

4 1.3. La Barra del titolo E la prima barra della finestra, essa mostra: Chiudi Riduci a icona (La Barra del titolo) Ripristina e Ingrandisci a sinistra il nome del file su cui si sta lavorando (nell esempio Documento4 ) e l ambiente software in cui ci troviamo (nell esempio: Microsoft Word); a destra ci sono i tre pulsanti per: Ridurre ad icona la finestra, essa non sarà chiusa, ma temporaneamente posizionata sulla Barra delle applicazioni; Ripristinare o ingrandire a pieno schermo la finestra; Chiudere la finestra. Se ci fossero più finestre aperte, per capire quali di queste è attiva, cioè su quale finestra avrà effetto il comando dato, si deve controllare il colore della Barra del titolo. Tutte le finestre avranno la barra di color grigio tranne quella attiva che sarà in blu. I colori potranno essere diversi se l utente ha personalizzato le impostazioni di M. Windows. Per spostare una finestra, cliccare sulla barra del titolo con il tasto sinistro del mouse e rilasciarlo quando la finestra è nella posizione desiderata. Alessandra Chiocca - Manuali.Net 2005 Tutti i diritti riservati 4

5 1.4. La Barra dei menu (La Barra dei menu) Mostra i seguenti menu: File, Modifica, Visualizza, Inserisci, Formato, Strumenti, Tabella, Finestra,?. Permette di accedere a tutti i comandi, raggruppati per argomenti, disponibili in ambiente Microsoft Word. Il menu File, elenca tutti quei comandi applicabili all intero documento: Apri, Salva, Stampa etc.; Il menu Modifica, raggruppa le funzioni utili per la modifica del documento: Seleziona tutto, Taglia, Copia, Incolla, Trova, Sostituisci, etc.; Il menu Visualizza, gestisce la visualizzazione del documento solo su schermo ma non in fase di stampa. Permette l inserimento di una Intestazione, mette a Schermo intero il documento, abilita e disabilita la visualizzazione del Righello, etc.; Il menu Inserisci, permette di aggiungere al documento: Data e ora, Simbolo, Immagine, etc.; Il menu Formato, raccoglie i comandi per formattare: la dimensione del carattere, il colore del testo, gli sfondi, i bordi, etc.; Il menu Strumenti, elenca gli strumenti da utilizzare per migliorare la redazione di un documento: Controllo ortografico e grammaticale, Stampa unione, inserimento di Macro, etc.; Alessandra Chiocca - Manuali.Net 2005 Tutti i diritti riservati 5

6 Il menu Tabella, si utilizza per formattare una tabella inserita in un documento di M. Word. Essa si può: eliminare, adattare alle dimensioni del testo contenuto, convertire in testo, etc.; Il menu Finestra, serve per decidere la disposizione sullo schermo delle finestre aperte; Il menu?, mostra i vari tipi di aiuto disponibili in M. Word: guida in linea, che fornisce informazioni sulle funzioni disponibili, archiviate per argomenti: è come consultare un manuale; assistente di office, supporta l utente durante la digitazione del testo. Sarà visualizzabile selezionando il comando Mostra l Assistente di Office. Per nasconderlo cliccare sull assistente con il tasto destro del mouse e scegliere la voce Nascondi ; guida rapida, per chiedere informazioni su un pulsante in particolare cliccandoci semplicemente sopra. Dopo aver selezionato questo comando, l aspetto del puntatore cambierà, mostrando, accanto alla freccia un punto interrogativo. Cliccando sul pulsante di cui si vuole avere informazioni, si aprirà una casella che spiegherà le caratteristiche e le proprietà del comando. Cliccando su una delle voci di questa barra, si aprirà un sottomenu a tendina che può essere in modalità: Breve, se mostra solo i comandi più frequentemente usati; Estesa, se mostra tutti i comandi del menu. Per attivare questa funzione, dal menu Strumenti scegli Personalizza per aprire la finestra omonima. Disattiva la casella Nel menu visualizza per primi i comandi utilizzati più di recente, e conferma con Chiudi. Alessandra Chiocca - Manuali.Net 2005 Tutti i diritti riservati 6

7 (La finestra Personalizza, scheda Opzioni ) Per estendere il menu in modalità breve, cliccare sulle frecce in basso al menu o attendere pochi istanti, se attivata l opzione Mostra menu completi dopo alcuni istanti dalla finestra Personalizza: il menu si distenderà automaticamente. Frecce per distendere il menu (Esempio di Sottomenu in modalità breve) Se dall elenco dei sottomenu, si seleziona una voce che riporta tre puntini finali (es: Personalizza ), vuol dire che si aprirà una finestra relativa a quell argomento per dare ulteriori opzioni al comando scelto Le Barre degli strumenti Solitamente, purché non ci siano esigenze particolari, sono due le barre degli strumenti che si mantengono aperte durante la realizzazione di un documento con Microsoft Word: Alessandra Chiocca - Manuali.Net 2005 Tutti i diritti riservati 7

8 1) La Barra degli strumenti, che raccoglie tutti quei comandi applicabili all intero documento; 2) La Barra di formattazione, che raccoglie i comandi per formattare il testo. (La Barra degli strumenti standard) (La Barra degli strumenti di formattazione) Sono composte da una serie di pulsanti che permettono di richiamare, in modo veloce, i comandi di M. Word. Si preferisce mostrare su questa barra, i comandi di uso frequente ed è perciò possibile personalizzarle, selezionando dal menu Visualizza, il comando Barre degli strumenti. E possibile anche mantenere su un unica barra, le due più utilizzate, questo dipende dalle esigenze dell utente; se ha bisogno di più o meno spazio per la visualizzazione del suo file su schermo. Apprenderemo come fare, dal paragrafo dedicato alla finestra Personalizza. Segni di spunta Per aprire la finestra Personalizza (Il menu Barre degli strumenti) Alessandra Chiocca - Manuali.Net 2005 Tutti i diritti riservati 8

9 Si aprirà un menu che elenca tutte le barre disponibili, visualizzabili nella finestra di M. Word. La scelta di mostrarle sul video, è fatta marcandole con il segno di spunta, cliccando con il mouse sulla casella relativa. La stessa operazione può essere fatta aprendo la finestra Personalizza, dal menu Visualizza, selezionando Barre degli strumenti, Personalizza La finestra Personalizza Questa finestra è utile per personalizzare la finestra di M. Word. Essa è composta di tre schede: 1. Barre degli strumenti; 2. Comandi; 3. Opzioni. 1. Nella prima scheda sono elencate le barre degli strumenti disponibili, attivabili e disattivabili spuntando le relative caselle con un clic. Si decide quali barre visualizzare secondo il lavoro che si sta svolgendo con M. Word. (La finestra Personalizza, scheda Barre degli strumenti ) Alessandra Chiocca - Manuali.Net 2005 Tutti i diritti riservati 9

10 Per creare una barra personalizzata, cliccare sul pulsante Nuova per aprire la finestra seguente. Nome assegnato per esempio (La finestra Nuova barra degli strumenti ) Nomina la barra appena creata digitando il nome nel box Nome:. Si può decidere se mostrare la nuova barra solo nel documento corrente oppure su tutti i documenti di M. Word, selezionando Normal dal menu a discesa nel campo Rendi la barra disponibile in:. La nuova barra nominata trattare foto Trascinare nella barra appena creata, i pulsanti preferiti. Se si desidera avere informazioni circa l utilità di un comando, selezionalo e clicca sul pulsante Descrizione. Una volta importato il comando nella barra creata, si possono dare opzioni relative al pulsante stesso, cliccando sul pulsante Modifica selezione. Per confermare le scelte è sufficiente chiudere la finestra. Per eliminare barre degli strumenti, seleziona la barra da eliminare con un clic e premi il pulsante Elimina. Confermare la variazione della barra chiudendo la finestra. Il pulsante Reimposta si utilizza per reimpostare i parametri di una barra, se erano stati variati. Se scegli di reimpostarla secondo il modello Normal, i pulsanti non predefiniti che erano stati aggiunti, saranno eliminati dalla barra. Alessandra Chiocca - Manuali.Net 2005 Tutti i diritti riservati 10

11 (La finestra Reimposta barra degli strumenti ) 2. Mostra, divisi per categoria tutti i comandi disponibili in M. Word. (La finestra Personalizza, scheda Comandi ) L utente, per esigenze personali, ha la possibilità di inserire sulla barra degli strumenti, anche un solo pulsante appartenente ad una singola barra. Dal box sinistro selezionare la categoria della barra della quale importare un pulsante, e da quello destro, selezionare il comando da aggiungere. Trascinarlo fino alla barra degli strumenti. Rilasciare il mouse quando appare il segno + vicino al puntatore, in questo modo sarà aggiunto un pulsante che, se cliccato, esegue il comando cui si riferisce. Si può anche cambiare posizione al pulsante appena inserito selezionandolo e trascinandolo in un altro punto, il pulsante sarà inserito dove Alessandra Chiocca - Manuali.Net 2005 Tutti i diritti riservati 11

12 appare l indicatore di inserimento I. Questa procedura deve avvenire però, sempre con la finestra Personalizza aperta, perché in questo modo la funzione collegata al pulsante, è momentaneamente disattivata e si può cliccare sul pulsante senza far partire il comando. Per esempio, simuliamo di voler importare sulla barra il pulsante Interruzione di pagina dalla Barra Inserisci. Si aprirà la finestra Personalizza, scegliere la scheda Comandi. Essa è divisa in due aree, in quella di sinistra elencherà le varie barre a disposizione e a destra mostrerà tutti i pulsanti compresi in ciascuna barra. Selezionare la barra Inserisci nell area di sinistra e il pulsante Interruzione di pagina nell area di destra. A questo punto trascinare sulla barra degli strumenti, il comando selezionato, accanto al puntatore sarà apparso il segno + e lasciare nel punto esatto in cui si desidera inserirlo. Questa precisazione vale anche nel caso di eliminazione di un pulsante dalla barra, infatti per eseguire questo comando si deve, aprire la finestra Personalizza, selezionare il pulsante da eliminare e trascinarlo fuori dall area dedicata alle barre, si può rilasciare il mouse non appena comparirà il segno di eliminazione r, vicino al puntatore. Per personalizzare un menu della barra dei Menu, dalla finestra Personalizza, mettere in primo piano la scheda Comandi. Selezionare il comando da importare in un menu e trascinarlo su una delle voci della barra dei menu. Attendere che il menu relativo si distenda prima di rilasciare il mouse; il comando sarà inserito nell elenco aperto. Per inserire un nuovo menu nella barra dei menu, aprire la finestra di dialogo Personalizza e dalla scheda Comandi scegliere Nuovo menu, voce inserita nel box Categorie. Alessandra Chiocca - Manuali.Net 2005 Tutti i diritti riservati 12

13 Seleziona la voce Nuovo menu dal campo Comandi e trascinalo in un punto della barra dei menu. Facendo clic con il tasto destro sulla voce appena inserita, appariranno una serie di opzioni da applicare al nuovo comando tra cui anche la possibilità di rinominare il menu. 3. La scheda Opzioni, raccoglie una serie di opzioni, relative alla Barra degli strumenti. Per posizionare sulla stessa riga la barra Standard e della Formattazione, dal menu Strumenti, scegli Personalizza. (E la stessa finestra che sia apre seguendo il percorso: menu Visualizza, Barre degli strumenti, Personalizza ). (La finestra Personalizza, scheda Opzioni ) Nella finestra di dialogo, nella scheda Opzioni, attivare o disattivare, a seconda delle esigenze dell utente, la casella relativa al comando Barre degli strumenti Standard e Formattazione su una stessa riga (in alcune versioni di M. Word il nome dell opzione cambia). Se si decide di posizionare le due barre su un unica barra, per ovvi motivi di spazio, non tutti i pulsanti delle due barre saranno visibili su schermo. Alessandra Chiocca - Manuali.Net 2005 Tutti i diritti riservati 13

14 Si può scegliere se dare più o meno spazio ad una delle due barre, cliccando sulla linea che ne delimita il confine, e trascinando per personalizzare il suo ridimensionamento. Linea di confine Appariranno due pulsanti sulla barra, nominati Altri pulsanti, ognuno raffiguranti i segni di maggiore >>, che conterranno i pulsanti che non compaiono sulla barra degli strumenti. Pulsante Altri pulsanti Sottomenu Altri pulsanti Cliccandoci, comparirà un sottomenu che comprende i pulsanti non visualizzati sulla Barra degli strumenti. La selezione tra quelli mostrati e quelli no, è fatta secondo la periodicità di utilizzo del comando stesso: resteranno visibili sulla barra i comandi usati più di recente, gli altri andranno tra i pulsanti nascosti Il Righello Può essere presente sia nella parte superiore del documento che sul suo margine sinistro. E una scala graduata che indica le misure del documento (in cm.). E rappresentata graficamente dai colori bianco e grigio: Alessandra Chiocca - Manuali.Net 2005 Tutti i diritti riservati 14

15 la sezione bianca, indica il limite del documento; la sezione grigia, indica l ampiezza dei margini. (Il Righello) Indicatori di margini Indicatore di margine Si può scegliere se visualizzarla o meno, ponendo il segno di spunta alla voce Righello dal menu Visualizza. Dal righello si possono stabilire margini, rientri e tabulazioni, ma tratteremo questi argomenti nella sezione dedicata all impostazione della pagina Le Barre di scorrimento Sono presenti nella parte destra e in quella inferiore del documento. Appaiono quando il documento non è visualizzato interamente. Attraverso queste barre si fa scorrere il testo, sia in senso orizzontale che in senso verticale. Casella di scorrimento Inizio documento (La Barra di scorrimento) Fine documento E possibile far scorrere il testo trascinando la barra oppure cliccando nella parte esterna ad essa. Ogni clic fa scorrere il testo di una schermata. Alessandra Chiocca - Manuali.Net 2005 Tutti i diritti riservati 15

16 La dimensione della casella di scorrimento varia a seconda della lunghezza del documento: più la casella è piccola, più il documento sarà lungo. Ci sono due pulsanti all inizio e alla fine di ciascuna barra di scorrimento raffiguranti un triangolino nero, cliccandoci sopra il testo scorre di una riga. Nella parte inferiore della barra di destra è posizionato un pulsante rappresentato graficamente da una pallina, nominato Seleziona oggetto da sfogliare, che permette di cambiare il tipo di scorrimento, è possibile cambiare la modalità di scorrimento cliccandoci sopra e selezionando la nuova modalità. Pulsante Seleziona oggetto da sfogliare Per esempio, se volessi far scorrere il mio documento pagina per pagina, dovrei cliccare sul pulsante descritto, scegliere dal menu la voce che rappresenta lo sfoglio per pagina e, cliccando sulle doppie frecce poste sopra e sotto il pulsante, potrei far scorrere il mio documento pagina per pagina. Frecce di scorrimento Alessandra Chiocca - Manuali.Net 2005 Tutti i diritti riservati 16

17 1.9. La Barra di stato (La Barra di stato) sequenza: Su questa barra sono presenti informazioni relative al documento, in il numero di pagina visualizzata; la sezione della pagina in cui è posizionato il puntatore; il numero di pagine che compongono il documento; le coordinate del puntatore rispetto al documento; se è attiva qualche funzione particolare per la redazione del documento; la lingua utilizzata; altre, a seconda del tipo di testo che si sta digitando e a seconda dei comandi dati. E possibile non visualizzarla disattivando la casella Barra di stato dalla scheda Visualizza, della finestra Opzioni, dal menu Strumenti. Alessandra Chiocca - Manuali.Net 2005 Tutti i diritti riservati 17

18 Disposizione del testo 2.1. Introduzione Microsoft Word, per quanto riguarda la formattazione del testo, ha delle impostazioni di default, che sono date all applicazione dai programmatori. E possibile cambiarle. Prima di redigere un qualsiasi documento, è opportuno dargli una impostazione di pagina relativamente ai margini del documento, agli allineamenti, all orientamento del foglio, etc. Per controllare i margini, gli allineamenti, i rientri, le tabulazioni in punto specifico del documento, basterà cliccare nell area da controllare ed osservare il righello Impostare i margini di un documento I margini indicano lo spazio che va dalle parti estreme del foglio, all inizio del documento. Dal menu File, selezionare la voce Imposta pagina, per aprire la finestra omonima. Anche cliccando due volte sulla zona in grigio del righello, è possibile aprire tale finestra. Alessandra Chiocca - Manuali.Net 2005 Tutti i diritti riservati 18

19 (La finestra Imposta pagina, scheda Margini ) Selezionare la scheda Margini (se non è già in primo piano). I primi quattro campi nominati: Superiore, Inferiore, Sinistro e Destro, si utilizzano per inserire i valori, espressi in centimetri, da dare ai margini del documento rispetto al foglio. Dal campo Rilegatura, si indica quanto spazio del foglio sarà destinato alla rilegatura del documento. In questo modo saranno mantenuti gli allineamenti secondo i valori dettati nei rispettivi campi. Dall area Posizione rilegatura si può decidere se rilegare il documento: a sinistra (tipo libro); o in alto (tipo blocco). Nell area Distanza dal bordo si decide di quanto dovranno distare dal bordo del foglio l intestazione ed il piè di pagina, argomento che tratteremo nei capitoli successivi. Se il documento che si sta creando dovrà avere l aspetto di un libro, l opzione Pagine affiancate è ideale per questo tipo di lavoro. Alessandra Chiocca - Manuali.Net 2005 Tutti i diritti riservati 19

20 Una volta attivata, l anteprima visualizzerà due pagine e la denominazione dei box Destro e Sinistro, saranno state sostituite rispettivamente dalle parole Interno ed Esterno. Questo permetterà di impostare i due margini con un solo comando, per lasciare uno spazio maggiore, nell area interna, destinata alla rilegatura. (La finestra Imposta pagina, opzione Pagine affiancate ) Nell area Applica, si decide a quale parte del documento applicare il tipo di formattazione selezionato. L area Anteprima, serve per verificare il risultato dopo aver applicato le varie opzioni al documento. Il pulsante Predefinito, serve per modificare le impostazioni predefinite relative ad un modello di documento. Cliccandoci, si aprirà la finestra seguente, dalla quale si potrà scegliere se adottare le nuove modifiche per un modello predefinito. Alessandra Chiocca - Manuali.Net 2005 Tutti i diritti riservati 20

21 Dalla scheda Dimensioni, (La finestra Imposta pagina, scheda Dimensioni ) si dettano: le dimensioni del foglio, solitamente A4 ; l orientamento del documento sul foglio, se stampare orizzontalmente o verticalmente rispetto al foglio; dal box Applica a: si indica a quale parte del documento applicare le opzioni selezionate. La scheda Layout la tratteremo nella lezione dedicata all intestazione e piè di pagina I rientri Si può far rientrare la prima riga, premendo il tasto TAB all inizio del paragrafo. Per default la tabulazione è solitamente impostata a 1,25 cm. ma si può variare inserendo un nuovo valore nel campo Rientra di:, dalla finestra Paragrafo, selezionabile dal menu Formato. Se fosse stata attivata la formattazione automatica, M. Word avrebbe interpretato la richiesta di rientro della prima riga, per ogni paragrafo. Alessandra Chiocca - Manuali.Net 2005 Tutti i diritti riservati 21

22 Vedremo in seguito, cos è la formattazione automatica. Campo valore del rientro (Parte della finestra Paragrafo ) Anche applicando uno stile, si potrebbe gestire una simile esigenza, ma vedremo nei prossimi capitoli come fare. E possibile variare i margini del documento agendo direttamente sugli indicatori di righello posti all inizio ed alla fine dell area del foglio riservata al documento, per intenderci all inizio ed alla fine dell area bianca sul righello. Per variare i margini, cliccare sull indicatore e trascinarlo nella posizione desiderata. Diverse sono le funzioni dei due indicatori. Indicatori di righello sinistro Indicatore di righello destro L indicatore sinistro, è composto di tre indicatori: 1. Rientro prima riga 2. Rientro sporgente 3. Rientro sinistro 1. Serve per far rientrare la prima riga del paragrafo. Ha effetto solo sulla prima riga e si può trascinare sia verso destra che verso sinistra (rientro sporgente); Alessandra Chiocca - Manuali.Net 2005 Tutti i diritti riservati 22

23 2. Serve per far rientrare tutte le righe di un paragrafo verso destra o verso sinistra, tranne la prima; 3. Serve per far rientrare contemporaneamente tutte le righe di un paragrafo, nella stessa misura, rispetto al margine sinistro della pagina. L indicatore destro: Serve per far rientrare contemporaneamente tutte le righe del paragrafo, relativamente al margine destro. Per stabilire i rientri utilizzando la barra dei menu, si deve aprire la finestra Paragrafo dal menu Formato, selezionando la voce Paragrafo. Si può accedere alla finestra di dialogo anche cliccando due volte sull indicatore di paragrafo. Si ricorda che, prima di scegliere le opportune opzioni dalla finestra Paragrafo, è fondamentale posizionare il cursore all interno del paragrafo di cui variare i margini. Area per formattare i Rientri Tipi di Rientri (La finestra Paragrafo ) Alessandra Chiocca - Manuali.Net 2005 Tutti i diritti riservati 23

24 Se si intende variare contemporaneamente i margini di più paragrafi, si devono selezionare tutti, avvalendosi della selezione multipla tenendo premuto il tasto Ctrl contemporaneamente alle varie selezioni. Nell area Rientri, si inseriscono i valori sia dei rientri a sinistra che di quelli a destra rispettivamente dal box A sinistra: e A destra:. Dal box Speciale:, selezionare: Prima riga, per fare rientrare la prima riga del paragrafo; Sporgente, per fare rientrare tutto il paragrafo tranne la prima riga. pulsanti: Per dare i rientri direttamente dalla barra degli strumenti, cliccare sui Riduci rientro; Aumenta rientro. sinistra. L intero paragrafo si sposterà rispettivamente, verso destra o verso 2.4. Allineamento del testo Per default, in M. Word, il testo è allineato lungo il margine sinistro e sbandierato a destra. E possibile cambiare tale allineamento selezionando le opzioni: centra, allinea a destra, allinea a sinistra e giustifica dalla finestra Paragrafo, selezionando la voce Paragrafo dal menu Formato. Alessandra Chiocca - Manuali.Net 2005 Tutti i diritti riservati 24

25 Il cursore deve essere posizionato all interno della riga da allineare o deve essere fatta la selezione, della parte di testo da formattare, prima di dare i comandi. Possibilità di allineamento (La finestra Paragrafo, scheda Rientri e spaziatura ) Ci soffermiamo solo sull opzione Giustificato, che permette di allineare il testo sia lungo il margine sinistro sia lungo quello destro in modo da non lasciare spazi tra il testo ed il margine del foglio. Agisce variando la spaziatura tra le parole e tra le lettere in modo da creare righe di pari lunghezza. Per allineare una riga è sufficiente che il cursore sia posizionato all interno della riga da disporre nel documento, prima di dare il comando. Per allineare una serie di righe è necessario selezionarle. Nel campo Livello struttura, sempre nella finestra Paragrafo, si indica a quale parte di testo applicare le scelte selezionate. Alessandra Chiocca - Manuali.Net 2005 Tutti i diritti riservati 25

26 E possibile anche allineare il testo operando direttamente dai pulsanti di allineamento posti sulla Barra di formattazione: Centra A sinistra Giustifica A destra 2.5. L interlinea Aprendo la finestra Paragrafo è possibile anche determinare la spaziatura in un paragrafo: Campi per inserire valori spaziatura Tipi di interlinea (La finestra Paragrafo, scheda Rientri e spaziatura ) Nel campo Prima:, si deve inserire un valore (espresso in punti) per separare il paragrafo nel quale è posizionato il cursore, da quello che lo precede. Alessandra Chiocca - Manuali.Net 2005 Tutti i diritti riservati 26

27 Nel campo Dopo:, si inserisce il valore per allontanare il paragrafo selezionato da quello che lo segue. Dal campo Interlinea:, si decide il tipo si interlinea da applicare al paragrafo o ad una selezione di righe. L unità con cui si misura la distanza delle interlinee sono i punti e non i centimetri. Descriviamo soltanto i seguenti tipi di interlinea: Minima, per impostare un valore minimo dell altezza delle righe; Esatta, per impostare un valore fisso per l altezza delle righe. testo. Dall area dell Anteprima è possibile verificare le modifiche effettuate al 2.6. Gestione delle righe di un paragrafo Per aprire la scheda Distribuzione testo, selezionare dal menu Formato, la voce Paragrafo e dalla finestra Paragrafo selezionare la scheda Distribuzione del testo. Anche da questa finestra si può accedere alla finestra Tabulazioni cliccando sul pulsante omonimo in basso a sinistra, ma questo argomento lo tratteremo nel paragrafo successivo. Alessandra Chiocca - Manuali.Net 2005 Tutti i diritti riservati 27

28 (La finestra Paragrafo, scheda Distribuzione testo ) Controlla righe isolate In un documento composto da più pagine può succedere che l ultima riga di un paragrafo venga riportata nella pagina successiva, oppure la prima riga di un paragrafo, si trovi alla fine di una pagina. Tutto ciò rende poco agevole la lettura di un testo. Confermare la scelta cliccando su OK, così che il paragrafo precedentemente diviso, sarà ricomposto in un unica pagina. Mantieni assieme le righe Per impedire l inserimento di un interruzione di pagina all interno di un paragrafo, cioè che un paragrafo sia distribuito su più pagine, attivare questa opzione. Confermando con OK, il paragrafo sarà interamente compreso all interno di una pagina. Mantieni con il successivo Opzione utilizzata per impedire l inserimento di un interruzione di pagina tra due paragrafi consecutivi. Confermando con un OK, i due paragrafi saranno inseriti nella stessa pagina. Alessandra Chiocca - Manuali.Net 2005 Tutti i diritti riservati 28

29 Se, scrivendo un documento, capitasse che nell ultima pagina fossero presenti solo poche righe, si potrebbe utilizzare il comando Ridurre di una pagina il documento. Questa opzione, disponibile in Anteprima di stampa, serve per eliminare pagine vuote o contenenti pochissime righe. Il programma interviene sulle interlinee, sulla dimensione caratteri, etc. pulsante Anteprima di stampa, presente nella barra degli strumenti. Si può utilizzare la stessa funzione selezionandola dal menu File; pulsante Riduci di una pagina, presente nella barra degli strumenti dell anteprima di stampa Le tabulazioni Il tasto TAB è posizionato nella parte sinistra della tastiera ed è rappresentato da doppie frecce opposte. Se si utilizza senza fissare le tabulazioni, sposta il cursore automaticamente in corrispondenza dei punti di tabulazioni predefiniti (fissati per default ogni 1,25 cm. del righello). Il valore della tabulazione predefinita, è indicata nel box Tabulazioni predefinite: della finestra Tabulazioni. Agendo sulle frecce laterali del box è possibile variare tale valore. Per impostare tabulazioni diverse, dal menu Formato, scegliere Tabulazioni, e si aprirà la finestra omonima. Alessandra Chiocca - Manuali.Net 2005 Tutti i diritti riservati 29

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo.

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. II^ lezione IMPARIAMO WORD Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. Oggi prendiamo in esame, uno per uno, i comandi della

Dettagli

MICROSOFT WORD. Funzioni ed ambiente di lavoro

MICROSOFT WORD. Funzioni ed ambiente di lavoro INFORMATICA MICROSOFT WORD Prof. D Agostino Funzioni ed ambiente di lavoro...1 Interfaccia di Word...1 Stesso discorso per i menu a disposizione sulla barra dei menu: posizionando il puntatore del mouse

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere 3.3 Formattazione Formattare un testo Modificare la formattazione del carattere Cambiare il font di un testo selezionato Modificare la dimensione e il tipo di carattere Formattazione del carattere In Word,

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi FONDAMENTI DI INFORMATICA 3 Elaborazione testi Microsoft office word Concetti generali Operazioni principali Formattazione Oggetti Stampa unione Preparazione della stampa Schermata iniziale di Word Come

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Pagina 1 di 32 USARE WORD - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu pag.

Dettagli

USARE WORD - non solo per scrivere -

USARE WORD - non solo per scrivere - GUIDA WORD USARE WORD - non solo per scrivere - corso Word Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

Corso di Informatica di Base

Corso di Informatica di Base Corso di Informatica di Base LEZIONE N 3 Cortina d Ampezzo, 4 dicembre 2008 ELABORAZIONE TESTI Grazie all impiego di programmi per l elaborazione dei testi, oggi è possibile creare documenti dall aspetto

Dettagli

Istituto Alberghiero De Filippi Attività di Terza Area Corso ECDL a.s. 2009-2010 MODULO 3 ECDL. Elaboratore di testi Microsoft Word ECDL

Istituto Alberghiero De Filippi Attività di Terza Area Corso ECDL a.s. 2009-2010 MODULO 3 ECDL. Elaboratore di testi Microsoft Word ECDL Istituto Alberghiero De Filippi Attività di Terza Area Corso ECDL a.s. 2009-2010 MODULO 3 ECDL Elaboratore di testi Microsoft Word ECDL Microsoft Word consente di creare in modo rapido lettere, promemoria,

Dettagli

Word è un elaboratore di testi in grado di combinare il testo con immagini, fogli di lavoro e

Word è un elaboratore di testi in grado di combinare il testo con immagini, fogli di lavoro e Word è un elaboratore di testi in grado di combinare il testo con immagini, fogli di lavoro e grafici, tutto nello stesso file di documento. Durante il lavoro testo e illustrazioni appaiono sullo schermo

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE M.K.GANDHI WORD 2007. Isabella Dozio 17 febbraio 2012

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE M.K.GANDHI WORD 2007. Isabella Dozio 17 febbraio 2012 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE M.K.GANDHI WORD 2007 Isabella Dozio 17 febbraio 2012 L IMPOSTAZIONE DI WORD 2007 PULSANTE - Fare clic qui per aprire, salvare o stampare il documento e per informazioni

Dettagli

Le piccole guide per un facile sapere

Le piccole guide per un facile sapere Le piccole guide per un facile sapere Dario Tenore versione 2 - Syllabus 5.0 Tutto il contenuto di questa guida è proprietà del suo autore, Dario Tenore. E vietata la riproduzione, traduzione, copia (totale

Dettagli

Dispensedi Word. CampusLab - Agenzia Formativa Sede Provinciadi Cuneo Sede Provinciadi Torino Sede Provinciadi Vercelli Sede Liguria C.

Dispensedi Word. CampusLab - Agenzia Formativa Sede Provinciadi Cuneo Sede Provinciadi Torino Sede Provinciadi Vercelli Sede Liguria C. Accreditamento Regione Piemonte Sede operativa di formazione professionale Organismo: certificato nr. 098/001 ER 0988/2003 ES-0988/2003 ISO 9001:2000 Dispensedi Word CampusLab - Agenzia Formativa Sede

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli

CORSO PRATICO WinWord

CORSO PRATICO WinWord CORSO PRATICO WinWord AUTORE: Renato Avato 1. Strumenti Principali di Word Il piano di lavoro di Word comprende: La Barra del Titolo, dove sono posizionate le icone di ridimensionamento: riduci finestra

Dettagli

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata.

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata. Microsoft Word 2007 Microsoft Office Word è il programma di elaborazione testi di Microsoft all interno del pacchetto Office. Oggi Word ha un enorme diffusione, tanto da diventare l editor di testi più

Dettagli

Massimo Curci, Fabrizio Recchia... Errore. Il segnalibro non è definito. Elisa Donzella... Errore. Il segnalibro non è definito.

Massimo Curci, Fabrizio Recchia... Errore. Il segnalibro non è definito. Elisa Donzella... Errore. Il segnalibro non è definito. Word 2000 Core SOMMARIO Premessa... 4 Utilizzare il comando Annulla, Ripristina e Ripeti... 5 Applicare formato carattere: grassetto, corsivo e sottolineato... 5 Utilizzare il controllo ortografico...

Dettagli

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 Esistono molte versioni di Microsoft Word, dalle più vecchie ( Word 97, Word 2000, Word 2003 e infine Word 2010 ). Creazione di documenti Avvio di Word 1. Fare clic sul

Dettagli

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 INDICE 1 Strumenti di Presentazione... 4 2 Concetti generali di PowerPoint... 5 2.1 APRIRE POWERPOINT... 5 2.2 SELEZIONE DEL LAYOUT... 6 2.3 SALVARE LA PRESENTAZIONE...

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

INDICE L ambiente di lavoro... 2 Interfaccia di Word... 2 Le visualizzazioni... 5 Digitazione e revisione del testo...6 Modalità di selezione del

INDICE L ambiente di lavoro... 2 Interfaccia di Word... 2 Le visualizzazioni... 5 Digitazione e revisione del testo...6 Modalità di selezione del INDICE L ambiente di lavoro... 2 Interfaccia di Word... 2 Le visualizzazioni... 5 Digitazione e revisione del testo...6 Modalità di selezione del testo... 6 Selezione attraverso il mouse... 6 Selezione

Dettagli

Appunti utili per la certificazione ECDL

Appunti utili per la certificazione ECDL MODULO 3 ELABORAZIONE TESTI Sezione Argomento Procedura 3.1 Concetti generali Aprire (e chiudere) un programma di elaborazione testi Aprire uno o più documenti. Creare un nuovo documento (predefinito o

Dettagli

ECDL - Modulo 3 Elaborazione testi (Word processing)

ECDL - Modulo 3 Elaborazione testi (Word processing) ECDL - Modulo 3 Elaborazione testi (Word processing) Roberto Albiero 1 Concetti generali Microsoft Word è un software di elaborazione testi che fa parte della suite di Office prodotto da Microsoft. È

Dettagli

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE Quando una parola non è presente nel dizionario di Word, oppure nello scrivere una frase si commettono errori grammaticali, allora si può eseguire una delle seguenti

Dettagli

MODULO N. 2 Elaborazione dei testi

MODULO N. 2 Elaborazione dei testi MODULO N. 2 Elaborazione dei testi I contenuti del modulo: Questo modulo verifica la competenza del corsista nell uso del personal computer come elaboratore di testi. Egli deve essere in grado di effettuare

Dettagli

Breve guida a WORD per Windows

Breve guida a WORD per Windows 1. COSA È Il Word della Microsoft è pacchetto applicativo commerciale che rientra nella categoria dei word processor (elaboratori di testi). Il Word consente il trattamento avanzato di testi e grafica,

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

Prof. Antonio Sestini

Prof. Antonio Sestini Prof. Antonio Sestini 1 - Formattazione Disposizione del testo intorno ad una tabella Selezionare la tabella Dal menù contestuale scegliere il comando «proprietà» Selezionare lo stile di disposizione del

Dettagli

&RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD. Microsoft Word. Tutorial

&RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD. Microsoft Word. Tutorial &RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD Microsoft Word Tutorial Sommario Introduzione Formattazione del documento Formattazione della pagina Layout di pagina particolari Personalizzazione del documento Integrazione

Dettagli

SCRIVERE TESTI CON WORD

SCRIVERE TESTI CON WORD SCRIVERE TESTI CON WORD Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello occorre un programma di elaborazione testo. Queste lezioni fanno riferimento al programma più conosciuto: Microsoft

Dettagli

Operazioni fondamentali

Operazioni fondamentali Elaborazione testi Le seguenti indicazioni valgono per Word 2007, ma le procedure per Word 2010 sono molto simile. In alcuni casi (per esempio, Pulsante Office /File) ci sono indicazioni entrambe le versioni.

Dettagli

Lavorare con i paragrafi

Lavorare con i paragrafi Capitolo 4 Lavorare con i paragrafi Utilizzare il pannello Paragrafo La maggior parte della formattazione relativa ai paragrafi è gestita dal pannello Paragrafo (Figura 4.1). In questo capitolo Utilizzare

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84 La scheda vai a La scheda Vai è probabilmente la meno utilizzata delle tre: permette di spostarsi in un certo punto del documento, ad esempio su una determinata pagina

Dettagli

Progetto PON C1-FSE-2013-37: APPRENDERE DIGITANDO SECONDARIA VERIFICA INTERMEDIA CORSISTA NOME E COGNOME:

Progetto PON C1-FSE-2013-37: APPRENDERE DIGITANDO SECONDARIA VERIFICA INTERMEDIA CORSISTA NOME E COGNOME: Progetto PON C-FSE-0-7: APPRENDERE DIGITANDO SECONDARIA VERIFICA INTERMEDIA CORSISTA NOME E COGNOME:. Quando si ha un documento aperto in Word 007, quali tra queste procedure permettono di chiudere il

Dettagli

Microsoft Word Nozioni di base

Microsoft Word Nozioni di base Corso di Introduzione all Informatica Microsoft Word Nozioni di base Esercitatore: Fabio Palopoli SOMMARIO Esercitazione n. 1 Introduzione L interfaccia di Word Gli strumenti di Microsoft Draw La guida

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 2 Modulo 3 Elaborazione testi Word G. Pettarin ECDL

Dettagli

MODULO3-Microsoft word

MODULO3-Microsoft word MODULO3-Microsoft word I principali elementi della finestra di WORD sono: BARRA MULTIFUNZIONE : contiene tutti i comandi disponibili pulsante OFFICE : consente di aprire un menù, sulla sinistra del quale

Dettagli

Software applicativi. Videoscrittura:

Software applicativi. Videoscrittura: Software applicativi Videoscrittura: dal Blocco Note a Microsoft Word I programmi di videoscrittura I programmi di videoscrittura sono la categoria di software più utilizzata in assoluto. Tutti hanno bisogno

Dettagli

Uso di un programma per elaborazione testi (con riferimento a Microsoft Word)

Uso di un programma per elaborazione testi (con riferimento a Microsoft Word) Uso di un programma per elaborazione testi (con riferimento a Microsoft Word) Sommario La barra dei menu e le barre degli strumenti 2 La formattazione dei caratteri 8 La formattazione del testo 11 Le tabelle

Dettagli

INDICE PROGRAMMA CORSO

INDICE PROGRAMMA CORSO INDICE PROGRAMMA CORSO PRIMA LEZIONE: Lo schermo di Word, modalità di visualizzazione. SECONDA LEZIONE: Tecniche di selezione e modifica dei testi. TERZA LEZIONE: Formato carattere (tipo, stile, grandezza,

Dettagli

3.1.2 Modificare le impostazioni

3.1.2 Modificare le impostazioni 3.1.1 Primi passi con un elaboratore di testi Un elaboratore di testi è un programma che ti permette di generare documenti scritti in formato digitale o cartaceo. La nostra analisi di Word parte dalla

Dettagli

Versione aggiornata al 11.11.2014

Versione aggiornata al 11.11.2014 Word Processing Versione aggiornata al 11.11.2014 A cura di Massimiliano Del Gaizo Massimiliano Del Gaizo Pagina 1 SCHEDA (RIBBON) HOME 1. I L G R U P P O C A R AT T E R E Word ci offre la possibilità,

Dettagli

Word Elaborazione testi

Word Elaborazione testi I seguenti appunti sono tratti da : Consiglio Nazionale delle ricerche ECDL Test Center modulo 3 Syllabus 5.0 Roberto Albiero Dispense di MS Word 2003 a cura di Paolo PAVAN - pavan@netlink.it Word Elaborazione

Dettagli

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera WORD per WINDOWS95 1.Introduzione Un word processor e` come una macchina da scrivere ma con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera ed appare sullo schermo. Per scrivere delle maiuscole

Dettagli

Videoscrittura: Microsoft Word

Videoscrittura: Microsoft Word I programmi di videoscrittura Software applicativi Videoscrittura: Microsoft Word I programmi di videoscrittura sono la categoria di software più utilizzata in assoluto. Tutti hanno bisogno di scrivere,

Dettagli

Word Processor: WORD (livello base) Classificazione

Word Processor: WORD (livello base) Classificazione Parte 5 Word Processor: WORD (livello base) Elementi di Informatica - AA 2008/2009 - MS Word 1 di 60 Classificazione Esistono diversi strumenti per la realizzazione di documenti testuali: Editor di testo

Dettagli

MS Word per la TESI. Barra degli strumenti. Rientri. Formattare un paragrafo. Cos è? Barra degli strumenti

MS Word per la TESI. Barra degli strumenti. Rientri. Formattare un paragrafo. Cos è? Barra degli strumenti MS Word per la TESI Barra degli strumenti Cos è? Barra degli strumenti Formattazione di un paragrafo Formattazione dei caratteri Gli stili Tabelle, figure, formule Intestazione e piè di pagina Indice e

Dettagli

MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003

MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003 1. Novità di Excel 2003 MANUALE OPERATIVO EXCEL 2003 CAPITOLO 1 Microsoft Office Excel 2003 ha introdotto alcune novità ed ha apportato miglioramenti ad alcune funzioni già esistenti nelle precedenti versioni

Dettagli

L interfaccia di Microsoft Word 2007

L interfaccia di Microsoft Word 2007 L interfaccia di Microsoft Word 2007 Microsoft Word 2007 è un Word Processor, ovvero un programma di trattamento testi. La novità di questa versione riguarda la barra multifunzione, nella quale i comandi

Dettagli

Corso ECDL Modulo 3 Appunti di Word

Corso ECDL Modulo 3 Appunti di Word Corso ECDL Modulo 3 Appunti di Word SOMMARIO LA FINESTRA DI WORD 4 FIGURA 1: LA FINESTRA DI WORD 4 OPERAZIONI DI BASE 5 APERTURA, SALVATAGGIO E CHIUSURA DI DOCUMENTI 5 SPOSTAMENTI DEL CURSORE 5 SELEZIONI

Dettagli

x Free.intershop.it Manuali Informatica Gratis Corso di Microsoft Word Office Microsoft word

x Free.intershop.it Manuali Informatica Gratis Corso di Microsoft Word Office Microsoft word x Free.intershop.it Manuali Informatica Gratis Corso di Microsoft Word Office Microsoft word Per lanciarlo: start- tutti i programmi- word (o mcrosoft office-word) si apre la finestra di word TERMINARE

Dettagli

Microsoft Word 2002. Microsoft Word 2002

Microsoft Word 2002. Microsoft Word 2002 Microsoft Word 2002 dott. ing. Angelo Carpenzano acarpenzano@neoteksolutions.it 1 Microsoft Word 2002 Microsoft Word 2002 è un programma di elaborazione testi (word processor) potente e di uso generale,

Dettagli

Lezione 3 Introduzione a Microsoft Word

Lezione 3 Introduzione a Microsoft Word Lezione 3 Introduzione a Microsoft Word INSERIRE LE NOTE... 2 ALLINEAMENTO ORIZZONTALE DEL TESTO... 2 FARE RIENTRARE IL TESTO... 3 IMPOSTAZIONE DEI RIENTRI DESTRO E SINISTRO CON IL RIGHELLO... 3 IMPOSTARE

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa Maria Maddalena Fornari Impostazioni di pagina: orientamento È possibile modificare le

Dettagli

roberto.albiero@cnr.it

roberto.albiero@cnr.it (Word processing) Syllabus 5.0 Roberto Albiero Modulo 3 Elaborazione testi L apprendimento di questo modulo permetterà al discente di acquisire la capacità di usare un programma di elaborazione testi

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER L INDUSTRIA E L ARTIGIANATO

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER L INDUSTRIA E L ARTIGIANATO ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER L INDUSTRIA E L ARTIGIANATO Ezio Aletti Trebisacce (CS) PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 3 Elaborazione Testi A cura di Mimmo Corrado MODULO 3 - ELABORAZIONE

Dettagli

Programma Corso Office ECDL

Programma Corso Office ECDL Programma Corso Office ECDL FASE DI AULA PRIMA LEZIONE MICROSOFT WORD Concetti generali: Primi passi Aprire (e chiudere) Microsoft Word. Aprire uno o più documenti. Creare un nuovo documento (predefinito

Dettagli

Programma Microsoft Word (procedure di più comune utilizzo)

Programma Microsoft Word (procedure di più comune utilizzo) Programma Microsoft Word (procedure di più comune utilizzo) Aprire Microsoft Word Per aprire Microsoft Word si può procedere: da Start/Programmi/Microsoft Word utilizzando un file Word già esistente (fare

Dettagli

Patente Europea del Computer ECDL - MODULO 3

Patente Europea del Computer ECDL - MODULO 3 Patente Europea del Computer ECDL - MODULO 3 Lezione 1 di 3 Introduzione a Word 2007 e all elaborazione testi Menù Office Scheda Home Impostazioni di Stampa e stampa Righello Intestazione e piè di pagina

Dettagli

Modulo AM3 Elaborazione Testi

Modulo AM3 Elaborazione Testi Edizione 2011 Silvana Lombardi Piero Del Gamba Modulo AM3 Elaborazione Testi Guida introduttiva Syllabus 2.0 Livello Avanzato Software di Riferimento: Microsoft Word XP/2007 Silvana Lombardi Piero Del

Dettagli

4. Fondamenti per la produttività informatica

4. Fondamenti per la produttività informatica Pagina 36 di 47 4. Fondamenti per la produttività informatica In questo modulo saranno compiuti i primi passi con i software applicativi più diffusi (elaboratore testi, elaboratore presentazioni ed elaboratore

Dettagli

3.4 Oggetti. In alternativa occorre:

3.4 Oggetti. In alternativa occorre: MODULO 3 - ELABORAZIONE TESTI 37 3.4 Oggetti 3.4.1 Tabelle 3.4.1.1 Creare una tabella per inserire del testo Per creare una tabella occorre: 1. posizionare il cursore nel punto del documento in cui si

Dettagli

Word Processor: WORD. Classificazione

Word Processor: WORD. Classificazione Parte 5 Word Processor: WORD Classificazione Esistono diversi strumenti per la realizzazione di documenti di testuali: Editor di testo (Es: Blocco Note) Word Processor (Es: MS Word, Open Office ) Applicazioni

Dettagli

Open Office Writer - Elaborazione testi

Open Office Writer - Elaborazione testi Open Office Writer - Elaborazione testi Ricordarsi di utilizzare, dove possibile, i diversi tipi di tecniche per svolgere i compiti richiesti: 1. comandi della barra dei menu (con la tastiera e con il

Dettagli

L interfaccia di P.P.07

L interfaccia di P.P.07 1 L interfaccia di P.P.07 Barra Multifunzione Anteprima delle slide Corpo della Slide Qui sotto vediamo la barra multifunzione della scheda Home. Ogni barra è divisa in sezioni: la barra Home ha le sezioni

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE SYLLABUS VERSIONE 5.0

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE SYLLABUS VERSIONE 5.0 Pagina I EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE SYLLABUS VERSIONE 5.0 Modulo 3 Elaborazione testi Il seguente Syllabus è relativo al Modulo 3, Elaborazione testi, e fornisce i fondamenti per il test di tipo

Dettagli

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento.

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. Uso del computer e gestione dei file 57 2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. All interno

Dettagli

ECDL Dispensa Modulo 3

ECDL Dispensa Modulo 3 MICROSOFT WORD XP Docente Microsoft Master instructor GIUSEPPE TROPEANO ECDL Dispensa Modulo 3 Introduzione a Word Word è il software Microsoft per il word processing, ossia per il trattamento dei testi

Dettagli

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery Writer è il programma per l'elaborazione di testi della suite OpenOffice.org che ti consente di creare documenti, lettere, newsletter, brochures, grafici, etc. Gli elementi dello schermo: Di seguito le

Dettagli

File/Salva con nome/ Casella Tipo file

File/Salva con nome/ Casella Tipo file Modulo 3 Elaborazione testi (Syllabus 5.0 Word XP) Ricordarsi di utilizzare, dove possibile, i diversi tipi di tecniche per svolgere i compiti richiesti: 1. comandi della barra dei menu (con la tastiera

Dettagli

MICROSOFT WORD 2003. Docente. Microsoft Master instructor GIUSEPPE TROPEANO ECDL. Dispensa Modulo 3

MICROSOFT WORD 2003. Docente. Microsoft Master instructor GIUSEPPE TROPEANO ECDL. Dispensa Modulo 3 MICROSOFT WORD 2003 Docente Microsoft Master instructor GIUSEPPE TROPEANO ECDL Dispensa Modulo 3 Gesù disse: Io sono la via, al verità e la vita Chiunque crede in me non perirà ma avrà vita eterna Giovanni

Dettagli

Modulo AM3 Elaborazione Testi

Modulo AM3 Elaborazione Testi Edizione 2010 Silvana Lombardi Piero Del Gamba Modulo AM3 Elaborazione Testi Guida introduttiva Syllabus 2.0 Livello Avanzato Software di Riferimento: Microsoft Word XP/2007 Silvana Lombardi Piero Del

Dettagli

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE Si tratta di un software appartenente alla categoria dei fogli di calcolo: con essi si intendono veri e propri fogli elettronici, ciascuno dei quali è diviso in righe e colonne,

Dettagli

Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda

Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda Utilizzo delle funzioni... 1 Utilizzo di intervalli nelle formule... 2 Riferimenti di cella e di intervallo... 5 Indirizzi assoluti, relativi e misti...

Dettagli

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia Panoramica di Access 2010 A B C D E Elementi dell interfaccia A Scheda File (visualizzazione Backstage) Consente l accesso alla nuova visualizzazione backstage di Access 2010, che contiene un menu di comandi

Dettagli

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino -

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino - Capitolo3 LAVORARE CON LE IMMAGINI E certo che l impatto visivo in un sito internet è molto importante ma è bene tenere presente che immagini e fotografie, pur arricchendo la struttura grafica di un web,

Dettagli

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5.

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4 Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa Anno 2011/2012 Syllabus 5.0 Una delle funzioni più importanti di un foglio elettronico

Dettagli

Partendo dall' alto, dalla striscia blu, comune a tutti i programmi per Win95 o Win98, abbiamo la

Partendo dall' alto, dalla striscia blu, comune a tutti i programmi per Win95 o Win98, abbiamo la Office automation dispensa n.1 su Word Pagina 1 di 15 WORD E' l'elaboratore di testi per PC più famoso e più utilizzato. Viene di solito distribuito all'interno del pacchetto di applicativi OFFICE. Viene

Dettagli

Piccola guida a Microsoft Word 2003

Piccola guida a Microsoft Word 2003 Pagina 1 di 8 Indice Piccola guida a Microsoft Word 2003 ELEMENTI DI CARATTERE GENERALE I. Per visualizzare le barre degli strumenti II. Per inserire un intestazione o un piè di pagina III. Per modificare

Dettagli

Modulo 4 Strumenti di presentazione

Modulo 4 Strumenti di presentazione Modulo 4 Strumenti di presentazione Scopo del modulo è mettere l allievo in grado di: o descrivere le funzionalità di un software per generare presentazioni. o utilizzare gli strumenti standard per creare

Dettagli

Esercizi mirati Esercizio 1. Utilizzare una maschera per scrivere una lettera, una domanda, un curriculum,

Esercizi mirati Esercizio 1. Utilizzare una maschera per scrivere una lettera, una domanda, un curriculum, Esercizi mirati Esercizio 1. Utilizzare una maschera per scrivere una lettera, una domanda, un curriculum, Scegliere una maschera adatta ad una specifica applicazione.: scrivere un fax Lavorare con una

Dettagli

Sommario SELEZIONARE UN OGGETTO UTILIZZANDO LA BARRA DEGLI OGGETTI 10 NAVIGARE ATTRAVERSO I RECORD IN UNA TABELLA, IN UNA QUERY, IN UNA MASCHERA 12

Sommario SELEZIONARE UN OGGETTO UTILIZZANDO LA BARRA DEGLI OGGETTI 10 NAVIGARE ATTRAVERSO I RECORD IN UNA TABELLA, IN UNA QUERY, IN UNA MASCHERA 12 $FFHVV;3 A Sommario cura di Ninni Terranova Marco Alessi DETERMINARE L INPUT APPROPRIATO PER IL DATABASE 3 DETERMINARE L OUTPUT APPROPRIATO PER IL DATABASE 3 CREARE LA STRUTTURA DI UNA TABELLA 3 STABILIRE

Dettagli

Operazioni di base per l inserimento del testo

Operazioni di base per l inserimento del testo Office automation dispensa n.2 su Word Pagina 1 di 13 Operazioni di base per l inserimento del testo Usando un elaboratore di testi è consigliabile seguire alcune regole di scrittura che permettono di

Dettagli

INTRODUZIONE ALL USO DI WORD

INTRODUZIONE ALL USO DI WORD INTRODUZIONE ALL USO DI WORD (Tanya Guastella) AVVIO DEL PROGRAMMA 2 TASTIERA 6 MOUSE 8 CREAZIONE DI UN DOCUMENTO 9 PREDISPOSIZIONE DOCUMENTO 10 IMPAGINAZIONE 10 DIGITAZIONE 11 RICERCA E/O SOSTITUZIONE

Dettagli

Capitolo III Esercitazione n. 3: Funzionalità base di Word parte seconda

Capitolo III Esercitazione n. 3: Funzionalità base di Word parte seconda Capitolo III Esercitazione n. 3: Funzionalità base di Word parte seconda Scopo: formattare un documento con Microsoft Word 2007. PAGINA LASCIATA BIANCA INTENZIONALMENTE A Convertire un documento da formato

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 6 Powerpoint A cura di Mimmo Corrado MODULO 6 - STRUMENTI DI PRESENTAZIONE 2 FINALITÁ Il Modulo 6 - Strumenti di presentazione, richiede che il candidato dimostri

Dettagli

Microsoft Word CORREGGERE GLI ERRORI 13 LE TABELLE 14. Ing. Lorenzo Boccanera Microsoft Word Pagina 1

Microsoft Word CORREGGERE GLI ERRORI 13 LE TABELLE 14. Ing. Lorenzo Boccanera Microsoft Word Pagina 1 Microsoft Word rev. 2 SOMMARIO INTRODUZIONE 2 LA FINESTRA DI WORD 2 CREARE NUOVI DOCUMENTI O APRIRE DOCUMENTI ESISTENTI 2 SALVATAGGIO DEI DOCUMENTI 3 INSERIMENTO E CANCELLAZIONE DEL TESTO 3 I COMANDI DI

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 43

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 43 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 43 3.4 Modificare e formattare i caratteri Word permette di formattare un testo, cioè attribuirgli l aspetto che desideriamo, rendendolo più leggibile ed elegante, o dandogli

Dettagli

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1

MICROSOFT ACCESS. Fabrizio Barani 1 MICROSOFT ACCESS Premessa ACCESS è un programma di gestione di banche dati, consente la creazione e modifica dei contenitori di informazioni di un database (tabelle), l inserimento di dati anche mediante

Dettagli

ECDL Modulo 3 Elaborazione testi (Word processing)

ECDL Modulo 3 Elaborazione testi (Word processing) ECDL Modulo 3 Elaborazione testi (Word processing) Syllabus 5.0 Roberto Albiero Modulo 3 Elaborazione testi L apprendimento di questo modulo permetterà al discente di acquisire la capacità di usare un

Dettagli

Free.intershop.it Manuali gratis online Microsoft Office Power Point

Free.intershop.it Manuali gratis online Microsoft Office Power Point Free.intershop.it Manuali gratis online Microsoft Office Power Point Power Point Con la definizione di Strumenti di presentazione, si indicano programmi in grado di preparare presentazioni efficaci di

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Leonardo da VINCI FASANO (BR) P.O.N. ANNUALITÀ 2013 - Obiettivo C1 MODULO ECDL4 MODULO 4

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Leonardo da VINCI FASANO (BR) P.O.N. ANNUALITÀ 2013 - Obiettivo C1 MODULO ECDL4 MODULO 4 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Leonardo da VINCI FASANO (BR) P.O.N. ANNUALITÀ 2013 - Obiettivo C1 MODULO ECDL4 MODULO 4 Il Foglio elettronico: Excel 2010 Lisa Donnaloia - lisa.donnaloia@libero.it

Dettagli

Guida Rapida al Modulo 3 Elaborazione testi Ver.(1.0)

Guida Rapida al Modulo 3 Elaborazione testi Ver.(1.0) Guida Rapida al Modulo 3 Elaborazione testi Ver.(1.0) Scopo del Modulo Il Modulo 3 richiede che il candidato dimostri di possedere la capacità di usare un programma di elaborazione testi per creare lettere

Dettagli

OpenOffice.org Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

OpenOffice.org Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. OpenOffice.org Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. OpenOffice.org è una suite di proprietà Sun Microsystems con copyright e licenza LGPL, che può essere classificato come software di produttività personale.

Dettagli