I C O R S O D I F O R M A Z I O N E P E R D E T E C T I V E P R I VATO ANNO 2011 LE MATERIE. PRESENTAZIONE DEL CORSO Docente: Prof.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "I C O R S O D I F O R M A Z I O N E P E R D E T E C T I V E P R I VATO ANNO 2011 LE MATERIE. PRESENTAZIONE DEL CORSO Docente: Prof."

Transcript

1 I C O R S O D I F O R M A Z I O N E P E R D E T E C T I V E P R I VATO ANNO 2011 LE MATERIE PRESENTAZIONE DEL CORSO Docente: Prof. Francesco SIDOTI 1.INVESTIGAZIONE, SICUREZZA E INTELLIGENCE (4 Ore) 1.1 Nozioni di Scienze dell Investigazione e della Sicurezza 1.2 Psicologia e Sociologia Criminale 1.3 L investigazione nel Giusto Processo 1.4 Investigazione e Intelligence PROGRAMMA DIRITTO Docente: Avv. Francesco ZOPPO PRIMA PARTE: NOZIONI, NORMATIVA E CASI PRATICI IN MATERIA PENALE 1. IL PROCESSO PENALE (3 Ore) 1.1 Il Concetto di Processo Penale 1.2 Il diritto processuale penale 1.3 Procedimento e processo 1.4 I sistemi processuali 1.5 I principi processuali vigenti 1.6 Stadi del procedimento. 1

2 2. I SOGGETTI DEL PROCEDIMENTO (3 Ore) 2.1 Figure e parti 2.2 Il giudice 2.3 Il pubblico ministero 2.4 La polizia giudiziaria 2.5 L indagato 2.6 L'imputato 2.7 La parte civile 2.8 Le altre parti private 2.9 La persona offesa 2.10 Il difensore 3. LE ATTIVITÀ DEI SOGGETTI PROCESSUALI (3 Ore) 3.1 Competenza ed attribuzione 3.2 Il difetto di giurisdizione, competenza ed attribuzione 3.3 La notitia criminis 3.4 Le condizioni di procedibilità 3.5 Le investigazioni della P.G. 3.6 Le indagini preliminari del P.M. 3.7 Le indagini difensive: cenni 3.8 I mezzi di prova 3.9 I mezzi di ricerca delle prove 3.10 L'assunzione anticipata delle prove 3.11 La chiusura della fase delle indagini. 4. LE INDAGINI DIFENSIVE (9 Ore) - Brevi cenni sulla normativa previgente - Il passagio dall art. 38 disp. Att. c.p.p. alla nuova disciplina - Legge 397/ I SOGGETTI AUTORIZZATI ALLE INDAGINI DIFENSIVE - Il difensore - I sostituti - Gli investigatori private autorizzati - I consulenti tecnici 2

3 4.2 L OGGETTO DELLA ATTIVITA DELLA PROVA - Casi pratici e limiti - richiesta di documenti alla Pubblica Amministrazione I soggetti 5. RAPPORTO PROFESSIONALE (3 Ore) 5.1 Il rapporto tra l avvocato e l investigatore 5.2 Il rapporto tra l investigatore e il cliente 5.3 Casi pratici SECONDA PARTE: NOZIONI, NORMATIVA E CASI PRATICI IN MATERIA CIVILE 1. NORMATIVA SULL INVESTIGATORE PRIVATO (20 Ore) 2. Normativa ed indagini a tutela della Privacy 3. Normativa ed Indagini in Materia di diritto di famiglia con particolare riferimento alla Infedeltà Coniugale : casi pratici 4. Normativa ed indagini in Materia Aziendale 5. Normativa ed indagini in materia di diritto del lavoro 3

4 PROGRAMMA INVESTIGAZIONI PRIVATE Docente: Dott. Renato LAPA 1. STORIA ED ATTIVITA DELLE AGENZIE INVESTIGATIVE PRIVATE (3 Ore) 1.1 Le origini degli istituti di polizia privata 1.2 Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza 1.3 Il riconoscimento della professionalità 1.4 Gli investigatori privati nel processo penale 1.5 I limiti dell'attività investigativa privata. 2. IL CODICE DEONTOLOGICO DEGLI INVESTIGATORI PRIVATI (3 Ore) 2.1 Ruolo e compiti del collaboratore del detective 3. LE TECNICHE INVESTIGATIVE (3 Ore) 3.1 Pedinamento 3.2 Inseguimento 3.3 Appostamento 3.4 Perquisizione 3.5 L automobile 3.6 Gli informatori 3.7 Strumenti di osservazione 3.8 Il rapporto finale 4. PROTEZIONE PERSONALE (3 Ore) 4.1 Quadro normativo 4.2 Qualificazione della minaccia 4.3 Qualificazione del bene e del danno 4.4 Pianificazione dell attività di protezione 4.5 Il controllo preliminare dei percorsi e dei luoghi di destinazione e soggiorno 4.6 Bonifica degli ambienti di destinazione 4.7 Valutazione degli elementi di sopravvalutazione in un piano di protezione 4.8 Il piano di evacuazione dalle aree di crisi 4.9 Composizione della squadra di Protezione personale 4.10 La funzione della Situation Room 4.11 Armamento, Equipaggiamento Protezioni e Veicoli 4.12 La protezione di siti sensibili, ufficio e abitazione 4

5 5. MESSA IN PRATICA DELLE TECNICHE INVESTIGATIVE (20 Ore) 5.1 Esercitazione su un VERO CASO di Infedeltà Coniugale 5.2 Partecipazione ad un Processo Penale o Civile in Tribunale 5.3 Visure Catastali e Commerciali 5.4 Preparazione di un Verbale di Sommarie Informazioni Testimoniali 5.5 Tecniche di Fotografia e Video ripresa 5.6 Simulazione di un Pedinamento 5.7 Simulazione di un Appostamento 5.8 Simulazione di un Inseguimento in Auto e in Moto PROGRAMMA DI GUIDA SICURA E GUIDA VELOCE Docente: Dott. Alfredo DE DOMINICIS 1. TECNICHE DI GUIDA SICURA SPIEGATE DA UN PILOTA DI RALLY (3 Ore) 1.1 Nozioni base sulla posizione di guida 1.2 Posizione e movimento delle mani 1.3 Dove guardare mentre si guida 1.4 Come e dove frenare 1.5 Come e dove curvare 1.6 Dinamica del veicolo 1.7 Correzione delle sbandate 1.8 Guida in galleria 1.9 Nozioni tecniche su pneumatici e sospensioni 2. PROVA PRATICA DELLE TECNICHE DI GUIDA SICURA (3 Ore) 2.1 Proiezione commentata di video 2.2 Lezione pratica al simulatore 5

6 PROGRAMMA DI AUTODIFESA Docente: Dott. Luigini IOBBI Il Corso è strutturato in una parte Teorica, una parte di Preparazione fisica e una parte di Dimostrazione pratica sul comportamento da tenere in un primo approccio con l aggressore. Tutta l attività verrà svolta in palestra e sarà affiancata dall Istruttore di Arti Marziali Luigino Iobbi ed i suoi collaboratori. Al Termine del corso pratico e quindi al superamento dell esame finale di questa parte del corso vi verrà fornito un ulteriore attestato di qualifica, dove si attesta che avete conseguito con esito positivo il corso di autodifesa in Mastering Power of Fighting, seguito da un dvd illustrato del corso appena svolto. Totale ore del corso di autodifesa = 10 ore PROGRAMMA DI PRIMO SOCCORSO (BLS) Docente: da definire 1. IL PRIMO SOCCORSO (8 Ore) 1.1 Teoria 1.2 Pratica 1.3 Esercitazione 1.4 Esame Finale 1.5 Rilascio attestato di frequenza 6

7 PROGRAMMA SULL USO DI MICROSPIE, GPS, KEYLOGGER,SPYPHONE ECC.. Docente: Inv.privato Franco CECCHI 1. IL MONDO DEL CONTRO-SPIONAGGIO (10 Ore) 1.1 Differenziazione delle microspie e loro montaggio 1.2 Bonifica ambientale luoghi aperti, luoghi chiusi, autovetture ecc. 1.3 GPS e suo funzionamento, come tracciarlo e come evitarlo 1.4 Keylogger e il loro uso in ambito informatico 1.5 Spy-phone come si usano e come ci si difende da essi 1.6 Prove pratiche per ognuno degli accessori sopracitati. PROGRAMMA DI USO E MANEGGIO DELLE ARMI Docente: Dott. Maurizio MARCELLUSI Scopo del corso: Fornire gli elementi base per un adeguato approccio all utilizzo delle armi. A chi si rivolge: a tutti coloro che desiderano apprendere le basi per un utilizzo corretto dell arma e del suo funzionamento. 1. CORSO TEORICO/PRATICO SULL USO E MANEGGIO DELLE ARMI (10 Ore) 1.1 Caratteristiche e funzionamento delle varie tipologie di armi (automatiche, semiautomatiche, revolver) 1.2 Descrizione componenti 1.3 Funzionamento delle sicure automatiche e manuali 1.4 Beretta, Glock 1.5 Il ciclo di sparo delle varie armi 1.6 Principali tipi di munizioni e loro proprietà (calibri, power factor, stop power). 7

8 2. MANEGGIO ARMI: 2.1 La sicurezza nel maneggio 2.2 Come si maneggia un arma carica 2.3 Come si carica e come si scarica un arma 2.4 Accorgimenti da tenere quando si maneggia un arma 2.5 Smontaggio, controllo e montaggio 3. TECNICHE DI TIRO MIRATO: 3.1 Impostazione delle mani per le varie tipologie di armi 3.2 Posizione di tiro a due mani, mano forte mano debole, in ginocchio, sdraiato 3.3 Il respiro, l occhio predominante, lo sparo con entrambi gli occhi aperti 3.4 Allineamento tacca di mira con mirino 4. MANEGGIO ARMI: 4.1 La sicurezza nel maneggio 4.2 Come si maneggia un arma carica 4.3 Come si carica e come si scarica un arma 4.4 Accorgimenti da tenere quando si maneggia un arma 4.5 Smontaggio, controllo e montaggio 5. ANALISI BALISTICA: 5.1 Analisi del bossolo per comprendere il malfunzionamento del ciclo di sparo 5.2 Motivi dei principali inceppamenti e loro risoluzione. 6. ESERCITAZIONE PRATICA: 8

C O R S O D I F O R M A Z I O N E P E R D E T E C T I V E P R I VATO ANNO 2011

C O R S O D I F O R M A Z I O N E P E R D E T E C T I V E P R I VATO ANNO 2011 C O R S O D I F O R M A Z I O N E P E R D E T E C T I V E P R I VATO ANNO 2011 1 CORSO PRATICO P E R I N V E S T I G ATOR I PRIVATI IN TUTTO L ABRUZZO ISTITUZIONE DEL CORSO Art. 1 La Sokrate Investigation

Dettagli

Corso di Alta Formazione in Criminalistica Forense

Corso di Alta Formazione in Criminalistica Forense Bracco Investigation Srl CORSO DI FORMAZIONE Corso di Alta Formazione in Criminalistica Forense La prevenzione del crimine è un percorso che si deve affrontare in chiave multidisciplinare per affrontare

Dettagli

Scuola Forense di Trani. Programma didattico 2015-2016

Scuola Forense di Trani. Programma didattico 2015-2016 Programma strutturato per aree tematiche e materie, ciascuna delle quali sarà sviluppata in una o più lezioni dedicate. Il corso, in conformità alla vigente normativa, avrà la durata di diciotto mesi,

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO - TELEMATICA. Corso di Perfezionamento ed aggiornamento professionale in

UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO - TELEMATICA. Corso di Perfezionamento ed aggiornamento professionale in UNIVERSITA DEGLI STUDI GIUSTINO FORTUNATO - TELEMATICA Corso di Perfezionamento ed aggiornamento professionale in Scienze delle investigazioni private, criminalistiche e della sicurezza A.A. 2013/2014

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Sezione prima PROVA PENALE E GIUSTO PROCESSO (Pietro Silvestri)

INDICE SOMMARIO. Sezione prima PROVA PENALE E GIUSTO PROCESSO (Pietro Silvestri) INDICE SOMMARIO Premessa... vii Sezione prima PROVA PENALE E GIUSTO PROCESSO (Pietro Silvestri) Capitolo I DALLA RIFORMA DELL ART. 111 DELLA COSTITUZIONE ALLA LEGGE N. 63/2001 1.1. Premessa... 3 1.2. La

Dettagli

Formula 79 ILL.MO SIGNOR PROCURATORE DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE DI... ILL.MO G.I.P./G.U.P. PRESSO IL TRIBUNALE DI...

Formula 79 ILL.MO SIGNOR PROCURATORE DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE DI... ILL.MO G.I.P./G.U.P. PRESSO IL TRIBUNALE DI... Formula 79 Difensore 149 FORMULA 79 VERBALE DI ASSUNZIONE DI INFORMAZIONI DA PERSONE INFORMATE SUI FATTI (artt. 327 bis e 391 bis c.p.p.) R.G. n.... ILL.MO SIGNOR PROCURATORE DELLA REPUBBLICA PRESSO IL

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA VIOLENZA ENDO-FAMILIARE E LO STALKING

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA VIOLENZA ENDO-FAMILIARE E LO STALKING INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... XIX Capitolo 1 LA VIOLENZA ENDO-FAMILIARE E LO STALKING 1.1. Introduzione... 1 1.2. I pregiudizi... 2 1.3. La tutela.... 4 1.4. La mancanza di una

Dettagli

Corso di Perfezionamento in Sicurezza, Etica e Investigazioni private

Corso di Perfezionamento in Sicurezza, Etica e Investigazioni private 1. Finalità Corso di Perfezionamento in Sicurezza, Etica e Investigazioni private a.a. 2011-2012 Il corso si propone di realizzare un percorso formativo che risponda alle richieste territoriali di qualificazione

Dettagli

Bando del Corso di Formazione base in Investigazione Criminologia e Criminalistica

Bando del Corso di Formazione base in Investigazione Criminologia e Criminalistica Università Internazionale di Scienze della Sicurezza e della Difesa Sociale Bando del Corso di Formazione base in Investigazione Criminologia e Criminalistica Formazione professionale degli Addetti alle

Dettagli

INDICE. Capitolo I COSTITUZIONE E ALTRE DISPOSIZIONI FONDAMENTALI

INDICE. Capitolo I COSTITUZIONE E ALTRE DISPOSIZIONI FONDAMENTALI INDICE Presentazione... Avvertenza... pag VII XIII Capitolo I COSTITUZIONE E ALTRE DISPOSIZIONI FONDAMENTALI 1. Costituzione della Repubblica Italiana... 3 2. Convenzione per la salvaguardia dei diritti

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN CRIMINOLOGIA (METODOLOGIA E ARGOMENTI DELLA CRIMINOLOGIA) (1500 ore 60 CFU)

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN CRIMINOLOGIA (METODOLOGIA E ARGOMENTI DELLA CRIMINOLOGIA) (1500 ore 60 CFU) Ordine degli Avvocati di Cosenza Commissione di Studi per le Scienze Forensi e Criminologiche Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT D.R. n. 784/2014 MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN

Dettagli

C R I M I N O L O G I A 1.

C R I M I N O L O G I A 1. CRIMINOLOGIA 1. COLLANA CRIMINOLOGIA Swiss School of Management Consiglio Direttivo Coordinatore: Prof. Gaetano Pascale Vicecoordinatore: Prof. Vittorio Pedone Comitato scientifico: Prof. Gaetano Pascale

Dettagli

in collaborazione con CAMERA PENALE DI VOGHERA Ordine degli Avvocati di Pavia Ordine degli Avvocati di Voghera

in collaborazione con CAMERA PENALE DI VOGHERA Ordine degli Avvocati di Pavia Ordine degli Avvocati di Voghera CAMERA PENALE DI PAVIA 2011 in collaborazione con CAMERA PENALE DI VOGHERA Ordine degli Avvocati di Pavia Ordine degli Avvocati di Voghera V CORSO DI FORMAZIONE TECNICA & DEONTOLOGICA DELL AVVOCATO PENALISTA

Dettagli

A CADEMY D ETECTIVE D IVISION

A CADEMY D ETECTIVE D IVISION A CADEMY D ETECTIVE D IVISION Sede centrale: Via Giovanni XXIII, 5 Palazzo "A" - Oristano P.Iva 01132230952 Licenza governativa del prefetto n 12910/2010/A1 Telefono : 0783 1930161 Fax :0783.0783.020691

Dettagli

INDICE-SOMMARIO. Parte Prima EVOLUZIONE STORICA DEL PROCESSO PENALE - LE FONTI CAPITOLO I SISTEMA INQUISITORIO, ACCUSATORIO E MISTO

INDICE-SOMMARIO. Parte Prima EVOLUZIONE STORICA DEL PROCESSO PENALE - LE FONTI CAPITOLO I SISTEMA INQUISITORIO, ACCUSATORIO E MISTO INDICE-SOMMARIO Introduzione... Avvertenze e abbreviazioni... XV XIX Parte Prima EVOLUZIONE STORICA DEL PROCESSO PENALE - LE FONTI SISTEMA INQUISITORIO, ACCUSATORIO E MISTO 1.1.1. Sistemainquisitorioedaccusatorio...

Dettagli

C.S.I Crime Scene Investigation

C.S.I Crime Scene Investigation con il patrocinio di Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale (ex art. 6 comma 2 lettera c - L. 341/90) In C.S.I Crime Scene Investigation (1000 h 40 CFU) Anno Accademico 2015/2016 edizione

Dettagli

Curriculum vitae. Giuliano Valer Via Grazioli, 43 38100 Trento Telefono 0461/914153 339/4354910

Curriculum vitae. Giuliano Valer Via Grazioli, 43 38100 Trento Telefono 0461/914153 339/4354910 Curriculum vitae DATI ANAGRAFICI Nome Giuliano Valer Indirizzo Via Grazioli, 43 38100 Trento Telefono 0461/914153 339/4354910 Data e luogo di nascita 5 maggio 1974, Trento Stato civile celibe Posizione

Dettagli

Prevenzione, indagini private e difensive

Prevenzione, indagini private e difensive Prevenzione, indagini private e difensive UN GRUPPO DI ECCELLENZA Dimensione Investigativa opera nel settore delle investigazioni private e difensive (sia in ambito civile che penale), nella prevenzione

Dettagli

INDICE SOMMARIO. CAPITOLO 1 IL FENOMENO DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE di Gianluca Aldo Corvelli

INDICE SOMMARIO. CAPITOLO 1 IL FENOMENO DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE di Gianluca Aldo Corvelli INDICE SOMMARIO CAPITOLO 1 IL FENOMENO DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE di Gianluca Aldo Corvelli 1. Principi generali: circolazione e Costituzione.............. 1 1.1. Il nuovo codice della strada.........................

Dettagli

Istituto di Investigazione Privata

Istituto di Investigazione Privata Istituto di Investigazione Privata Indagini civili e penali Servizi di sicurezza sussidiaria Servizi di portierato SERVIZI ALLE AZIENDE INVESTIGAZIONI PRIVATE Investigazioni AZIENDALI Indagini Industriali

Dettagli

SCUOLA FORENSE DI ROVIGO. Programma Didattico per il biennio 2012-2013

SCUOLA FORENSE DI ROVIGO. Programma Didattico per il biennio 2012-2013 SCUOLA FORENSE DI ROVIGO Programma Didattico per il biennio 2012-2013 A seguito della riunione congiunta del Consiglio di Amministrazione e del Comitato Tecnico Scientifico della Scuola Forense di Rovigo,

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL CORSO

PRESENTAZIONE DEL CORSO CORSO DI TECNICA E DEONTOLOGIA DELL AVVOCATO PENALISTA PER L ABILITAZIONE ALLA DIFESA D UFFICIO AVANTI LA GIURISDIZIONE ORDINARIA E NELL AMBITO DEL CENTRO DI IDENTIFICAZIONE ED ESPULSIONE SALONE VALENTE

Dettagli

COMUNE DI MONTESE Provincia di Modena REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ARMAMENTO DELLA POLIZIA MUNICIPALE

COMUNE DI MONTESE Provincia di Modena REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ARMAMENTO DELLA POLIZIA MUNICIPALE COMUNE DI MONTESE Provincia di Modena REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ARMAMENTO DELLA POLIZIA MUNICIPALE Approvato con delibera C.C. nr. 36 del 11.08.2012 INDICE CAPO I GENERALITÀ - NUMERO E TIPO DI

Dettagli

ORDINE DEGLI AVVOCATI. Piano dell offerta formativa per l anno 2009 del Consiglio dell Ordine di Parma

ORDINE DEGLI AVVOCATI. Piano dell offerta formativa per l anno 2009 del Consiglio dell Ordine di Parma Piano dell offerta formativa per l anno 2009 del Consiglio dell Ordine di Parma 1. Convegno di aggiornamento Tributario (21 gennaio 2009) Evento organizzato in collaborazione con l Associazione Forense

Dettagli

PROCURA DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE DI GENOVA

PROCURA DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE DI GENOVA PROCURA DELLA REPUBBLICA PRESSO IL TRIBUNALE DI GENOVA DALLA PARTE DELLE DONNE: TUTELA ED ASSISTENZA NEI CASI DI VIOLENZA I L Q U A D R O N O R M AT I V O I R E AT I D E L C O D I C E P E N A L E : P E

Dettagli

Decreto Rettorale n. 23/13 VISTI gli artt. 16 e 17 del DPR 162/82; VISTO l'art. 6 della legge 341/90; VISTO VISTO VISTO

Decreto Rettorale n. 23/13 VISTI gli artt. 16 e 17 del DPR 162/82; VISTO l'art. 6 della legge 341/90; VISTO VISTO VISTO Il Rettore Decreto Rettorale n. 23/13 VISTI gli artt. 16 e 17 del DPR 162/82; VISTO l'art. 6 della legge 341/90; VISTO VISTO VISTO lo Statuto dell Università; il Regolamento Didattico di Ateneo; il Regolamento

Dettagli

Avv. ROBERTO BERNOCCHI professore a contratto e dottore di ricerca in diritto degli alimenti Università di Parma

Avv. ROBERTO BERNOCCHI professore a contratto e dottore di ricerca in diritto degli alimenti Università di Parma Avv. ROBERTO BERNOCCHI professore a contratto e dottore di ricerca in diritto degli alimenti Università di Parma IL PROCESSO PENALE Dispensa per la Scuola di Specializzazione in Legislazione Veterinaria

Dettagli

SCUOLA TERRITORIALE. C A M E R A P E N A L E di Busto Arsizio CORSO DI DEONTOLOGIA E TECNICA DEL PENALISTA

SCUOLA TERRITORIALE. C A M E R A P E N A L E di Busto Arsizio CORSO DI DEONTOLOGIA E TECNICA DEL PENALISTA SCUOLA TERRITORIALE C A M E R A P E N A L E di Busto Arsizio CORSO DI DEONTOLOGIA E TECNICA DEL PENALISTA I - Introduzione al corso La figura ed il ruolo del difensore d ufficio Attività dell U.C.P.I.

Dettagli

SIMULAZIONE DEL PROCESSO PENALE DALLE INDAGINI ALLA SENTENZA DI PRIMO GRADO

SIMULAZIONE DEL PROCESSO PENALE DALLE INDAGINI ALLA SENTENZA DI PRIMO GRADO SIMULAZIONE DEL PROCESSO PENALE DALLE INDAGINI ALLA SENTENZA DI PRIMO GRADO SIMULAZIONE DEL PROCESSO PENALE: i protagonisti SIMULAZIONE DEL PROCESSO PENALE: i protagonisti e tanto altro. SIMULAZIONE DEL

Dettagli

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE E A CHI E RIVOLTA SPECIALIZZAZIONE PROFESSIONALE

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE E A CHI E RIVOLTA SPECIALIZZAZIONE PROFESSIONALE SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE E SPECIALIZZAZIONE PROFESSIONALE A CHI E RIVOLTA La Scuola di alta formazione e specializzazione professionale del difensore tributario, diretta dal Dott. La qualificazione professionale

Dettagli

Master di I livello C.S.I. (1500 h 60 cfu) Anno Accademico 2015/2016 I edizione I sessione

Master di I livello C.S.I. (1500 h 60 cfu) Anno Accademico 2015/2016 I edizione I sessione Master di I livello In C.S.I. "Crime Scene Investigation" (1500 h 60 cfu) Anno Accademico 2015/2016 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano, attiva il Master di

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL CORSO

PRESENTAZIONE DEL CORSO CORSO DI TECNICA E DEONTOLOGIA DELL AVVOCATO PENALISTA PER L ABILITAZIONE ALLA DIFESA D UFFICIO AVANTI LA GIURISDIZIONE ORDINARIA E NELL AMBITO DEL CENTRO DI IDENTIFICAZIONE ED ESPULSIONE SALONE VALENTE

Dettagli

LA FORMAZIONE DELLA PROVA PENALE

LA FORMAZIONE DELLA PROVA PENALE T E O R I A E P R A T I C A DEL D I R I T T O SEZIONE III: DIRITTO E PROCEDURA PENALE 120 ERCOLE APRILE PIETRO SILVESTRI LA FORMAZIONE DELLA PROVA PENALE DOPO LE LEGGI SÜLLE INDAGINIDIFENSIVE E SUL "GIUSTO

Dettagli

Nome e Cognome... Indirizzo abitazione... Telefono abitazione... Telefono cellulare... Indirizzo studio... Telefono studio...

Nome e Cognome... Indirizzo abitazione... Telefono abitazione... Telefono cellulare... Indirizzo studio... Telefono studio... dati personali Nome e Cognome.................................................... Indirizzo abitazione................................................... Telefono abitazione...................................................

Dettagli

Parte I PROFILI GIURIDICI

Parte I PROFILI GIURIDICI Parte I PROFILI GIURIDICI Le informazioni dal potenziale testimone durante la fase delle indagini preliminari 3 1 Le informazioni dal potenziale testimone durante la fase delle indagini preliminari SOMMARIO

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO

MASTER UNIVERSITARIO FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE Anno Accademico 2011/2012 MASTER UNIVERSITARIO di I livello in SPECIALISTA IN POLITICHE CRIMINALI, TECNICHE INVESTIGATIVE E DI PREVENZIONE Attivato ai sensi del D.M. 509/99

Dettagli

In collaborazione con Ordine degli Avvocati di Macerata e con il patrocinio. della Facoltà di Giurisprudenza della Università di Macerata,

In collaborazione con Ordine degli Avvocati di Macerata e con il patrocinio. della Facoltà di Giurisprudenza della Università di Macerata, CAMERA PENALE OSCAR OLIVELLI DI MACERATA In collaborazione con Ordine degli Avvocati di Macerata e con il patrocinio della Facoltà di Giurisprudenza della Università di Macerata, Comitato scientifico:

Dettagli

A.S.D FREE COMBAT SYSTEMS ACADEMY

A.S.D FREE COMBAT SYSTEMS ACADEMY La FREE COMBAT SYSTEMS ACADEMY si compone di esperti professionisti in grado di far valere la loro esperienza maturata attraverso anni di operosa attività nel settore della sicurezza pubblica e privata.

Dettagli

La Polizia Giudiziaria: Compiti Funzioni Attività

La Polizia Giudiziaria: Compiti Funzioni Attività La Polizia Giudiziaria: Compiti Funzioni Attività ART. 55 cpp 1. La polizia giudiziaria deve, anche di propria iniziativa, prendere notizia dei reati, impedire che vengano portati a conseguenze ulteriori,

Dettagli

Avv. Prof. Carlo Bonzano PATROCINANTE IN CASSAZIONE

Avv. Prof. Carlo Bonzano PATROCINANTE IN CASSAZIONE Avv. Prof. Carlo Bonzano PATROCINANTE IN CASSAZIONE DATI ANAGRAFICI NOME: Carlo Bonzano LUOGO E DATA DI NASCITA: Roma, 30.05.1976 PROFESSIONE: Avvocato C. F.: BNZCRL76E30H501J P. IVA: 06974711001 STUDIO

Dettagli

Alfa Ri.For.Ma. S.r.l. Ricerca Scientifica & Sviluppo Tecnologico Formazione & Language Centre Marketing & Communication SALERNO

Alfa Ri.For.Ma. S.r.l. Ricerca Scientifica & Sviluppo Tecnologico Formazione & Language Centre Marketing & Communication SALERNO Alfa Ri.For.Ma. S.r.l. Ricerca Scientifica & Sviluppo Tecnologico Formazione & Language Centre Marketing & Communication SALERNO Corso di Alta Formazione in Scienze criminologiche, investigative e politiche

Dettagli

PARTE I. Capitolo I IL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO PER I NON ABBIENTI NEL PROCESSO PENALE TRA PASSATO E PRESENTE

PARTE I. Capitolo I IL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO PER I NON ABBIENTI NEL PROCESSO PENALE TRA PASSATO E PRESENTE INDICE pag. Prefazione.... XV PARTE I Capitolo I IL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO PER I NON ABBIENTI NEL PROCESSO PENALE TRA PASSATO E PRESENTE 1.1. La garanzia costituzionale del diritto di difesa in

Dettagli

Capitolo 1 - Origine e sviluppo 1.1 1.2 1.3 1.4 1.5 1.6 1.7 Capitolo 2 - La normativa attuale: investigazioni penali e Privacy 2.1 2.

Capitolo 1 - Origine e sviluppo 1.1 1.2 1.3 1.4 1.5 1.6 1.7 Capitolo 2 - La normativa attuale: investigazioni penali e Privacy 2.1 2. Indice sistematico Presentazione... 9 Capitolo 1 - Origine e sviluppo 1.1 Il primo detective privato oltre cortina... 15 1.2 L investigatore privato in Cina... 15 1.3 Le investigazioni private in Italia...

Dettagli

Oggetto: Convenzione soci CRAL NIGUARDA.

Oggetto: Convenzione soci CRAL NIGUARDA. Oggetto: Convenzione soci CRAL NIGUARDA. GHOST INVESTIGAZIONI E SICUREZZA è un gruppo internazionale con competenze chiave nei settori della sicurezza, delle investigazioni e delle strumentazioni di avanzata

Dettagli

Investigazioni scientifiche e difensive penali

Investigazioni scientifiche e difensive penali Scuola di specializzazione in Psicoterapia dello Sviluppo e l Adolescenza n. 190 (314/D) riconosciuta con Decreto Direttoriale 1 agosto 2006 Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 9 agosto 2006 n. 184

Dettagli

Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE PER IL PROFESSIONISTA DELLA SECURITY AZIENDALE

Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE PER IL PROFESSIONISTA DELLA SECURITY AZIENDALE Corso di formazione anno accademico 2014 2015 CORSO DI FORMAZIONE PER IL PROFESSIONISTA DELLA SECURITY AZIENDALE Corso in fase di qualificazione per la Certificazione Professionista della security aziendale

Dettagli

PIANO GENERALE DELL OPERA - VOLUME I -

PIANO GENERALE DELL OPERA - VOLUME I - PIANO GENERALE DELL OPERA - VOLUME I - Prefazione di Pietro GRASSO Prefazione di Domenico VULPIANI Introduzione CAPITOLO 1 NOZIONI ED ELEMENTI TECNICI DI PRINCIPIO a cura di Gerardo COSTABILE CAPITOLO

Dettagli

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE AIAF IN DIRITTO DELLE RELAZIONI FAMILIARI, DELLE PERSONE E DEI MINORI

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE AIAF IN DIRITTO DELLE RELAZIONI FAMILIARI, DELLE PERSONE E DEI MINORI SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE AIAF IN DIRITTO DELLE RELAZIONI FAMILIARI, DELLE PERSONE E DEI MINORI PROGRAMMA DIDATTICO 2015/2016 ORE ARGOMENTO NOTE DOCENTI 1 6 ore PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA E DEL PROGRAMMA

Dettagli

SOMMARIO del volume i

SOMMARIO del volume i SOMMARIO del volume i Prefazione di Pietro GRASSO Prefazione di Domenico VULPIANI Introduzione XXI XXIII XXIX CAPITOLO 1 NOZIONI ED ELEMENTI TECNICI DI PRINCIPIO a cura di Gerardo COSTABILE 1. Computer

Dettagli

VADEMECUM PER LA LIQUIDAZIONE

VADEMECUM PER LA LIQUIDAZIONE VADEMECUM PER LA LIQUIDAZIONE 1. LE FASI La liquidazione deve essere effettuata tenendo conto della attività prestata dal difensore in relazione a cinque fasi individuate dal legislatore (Studio, Introduttiva,Istruttoria,

Dettagli

Spett.le Ordine degli Avvocati presso il Tribunale di Avellino

Spett.le Ordine degli Avvocati presso il Tribunale di Avellino C.I.A. Istituto SERGIO D AMORE detective dal 1974 INVESTIGAZIONI PRIVATE, ASSICURATIVE, SICUREZZA E INDAGINI DIFENSIVE Sede Nazionale: AVELLINO 83100 - Via Dante, 65 Telefono 0825.21286 Cell. 337.849786

Dettagli

ATTIVITA DI POLIZIA GIUDIZIARIA. ATTIVITA DI INIZIATIVA, DIRETTA O DISPOSTA, DELEGATA, ESECUTIVA. ATTIVITA DI INFORMAZIONE.

ATTIVITA DI POLIZIA GIUDIZIARIA. ATTIVITA DI INIZIATIVA, DIRETTA O DISPOSTA, DELEGATA, ESECUTIVA. ATTIVITA DI INFORMAZIONE. ATTIVITA DI POLIZIA GIUDIZIARIA. ATTIVITA DI INIZIATIVA, DIRETTA O DISPOSTA, DELEGATA, ESECUTIVA. ATTIVITA DI INFORMAZIONE. AUTORE: MAGG. GIOVANNI PARIS POLIZIA GIUDIZIARIA E AUTORITA GIUDIZIARIA PER TRATTARE

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ARMAMENTO DEGLI APPARTENENTI ALLA POLIZIA LOCALE DEL COMUNE DI CASATENOVO

REGOLAMENTO PER L ARMAMENTO DEGLI APPARTENENTI ALLA POLIZIA LOCALE DEL COMUNE DI CASATENOVO Comune di Casatenovo Provincia di Lecco Comando Polizia Locale REGOLAMENTO PER L ARMAMENTO DEGLI APPARTENENTI ALLA POLIZIA LOCALE DEL COMUNE DI CASATENOVO approvato con delibera di C.C. n. 72 del 28.11.2008

Dettagli

G I U L I O P E R R O T T A

G I U L I O P E R R O T T A Curriculum Vitae et Studiorum (Giulio Perrotta) 1 INFORMAZIONI PERSONALI G I U L I O P E R R O T T A Siracusa (SR), Italia (+39) 349 / 21 08 872 giuliosr1984@hotmail.it www.giulioperrotta.it www.facebook.com/dott.giulio.perrotta

Dettagli

Cosmopol Secret Service AGENZIA INVESTIGATIVA

Cosmopol Secret Service AGENZIA INVESTIGATIVA Cosmopol Secret Service AGENZIA INVESTIGATIVA presentazione La COSMOPOL SECRET SERVICE offre servizi specifici rivolti al privato come alle aziende. L esperienza acquisita e la professionalità nel porsi

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI RIETI ORDINE DEGLI AVVOCATI DI RIETI ASSOCIAZIONE DIFENSORI D UFFICIO DI RIETI CAMERA PENALE DI RIETI

TRIBUNALE ORDINARIO DI RIETI ORDINE DEGLI AVVOCATI DI RIETI ASSOCIAZIONE DIFENSORI D UFFICIO DI RIETI CAMERA PENALE DI RIETI TRIBUNALE ORDINARIO DI RIETI ORDINE DEGLI AVVOCATI DI RIETI ASSOCIAZIONE DIFENSORI D UFFICIO DI RIETI CAMERA PENALE DI RIETI ASSOCIAZIONE ITALIANA GIOVANI AVVOCATI SEZIONE DI RIETI 1 PROTOCOLLO PER LA

Dettagli

L apporto delle scienze forensi nel procedimento penale e nel contesto delle indagini difensive

L apporto delle scienze forensi nel procedimento penale e nel contesto delle indagini difensive L apporto delle scienze forensi nel procedimento penale e nel contesto delle indagini difensive Corso di formazione con attribuzione di 16 crediti da parte dell Ordine degli Avvocati di Milano Aula Magna

Dettagli

LE INDAGINI DIFENSIVE Legge 7 dicembre 2000, n. 397

LE INDAGINI DIFENSIVE Legge 7 dicembre 2000, n. 397 LE INDAGINI DIFENSIVE Legge 7 dicembre 2000, n. 397 di VALENTINO SCATIGNA Questo testo ripropone alcuni passaggi della conferenza del Prof. Carlo Taormina, Docente di Procedura penale all Università Tor

Dettagli

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI SALERNO E PRESIDENZA DEL TRIBUNALE DI SALERNO CONVENZIONE SUL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO E PROCEDURE ASSIMILATE

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI SALERNO E PRESIDENZA DEL TRIBUNALE DI SALERNO CONVENZIONE SUL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO E PROCEDURE ASSIMILATE ORDINE DEGLI AVVOCATI DI SALERNO E PRESIDENZA DEL TRIBUNALE DI SALERNO CONVENZIONE SUL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO E PROCEDURE ASSIMILATE L anno 2013 addì 10 del mese di luglio, in Salerno: il Tribunale

Dettagli

Avvocato Diego Fulco. Studio Legale Imperiali -- 2009. www.imperiali.com.

Avvocato Diego Fulco. Studio Legale Imperiali -- 2009. www.imperiali.com. GOVERNANCE del personale e diritto ai controlli difensivi Avvocato Diego Fulco Studio Legale Imperiali Studio Legale Imperiali -- 2009 www.imperiali.com. Le domande ricorrenti Studio Legale Imperiali --

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

CURRIUCULUM DEL POF. AGOSTINO DE CARO

CURRIUCULUM DEL POF. AGOSTINO DE CARO CURRIUCULUM DEL POF. AGOSTINO DE CARO - Nato a Mercato San Saverino il 9.11.1958 ; - laureato in giurisprudenza il 22.2.1983 presso l Università degli studi di Salerno con una tesi in Istituzioni di diritto

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Fabio Alonzi,

CURRICULUM VITAE. Fabio Alonzi, CURRICULUM VITAE Fabio Alonzi, Laurea in giurisprudenza conseguita, nel 1994, presso l Università La Sapienza di Roma, discutendo una tesi in Procedura penale, relatore Prof. F. Cordero, sul tema Profili

Dettagli

Ruolo e compiti della polizia giudiziaria

Ruolo e compiti della polizia giudiziaria 1 Ruolo e compiti della polizia giudiziaria SOMMARIO 1. Funzioni di polizia giudiziaria. 2. Attività di iniziativa. 3. Attività delegata. 3.1. Notificazioni. 1. Funzioni di polizia giudiziaria Il nuovo

Dettagli

ORDINE DEGLI AVVOCATI RAVENNA

ORDINE DEGLI AVVOCATI RAVENNA TRIBUNALE DI RAVENNA ORDINE DEGLI AVVOCATI RAVENNA CAMERA PENALE DELLA ROMAGNA PROTOCOLLO PER LA LIQUIDAZIONE DEGLI ONORARI DOVUTI AI DIFENSORI (D'UFFICIO 0 Dl FIDUCIA) DI SOGGETTI AMMESSI AL PATROCINIO

Dettagli

Kettlebell Workshop I Livello. Il Metodo Kettlebell. Tutti i diritti riservati StudioMiletto.com Diffidate dalle imitazioni

Kettlebell Workshop I Livello. Il Metodo Kettlebell. Tutti i diritti riservati StudioMiletto.com Diffidate dalle imitazioni Kettlebell Workshop I Livello Il Metodo Kettlebell Sommario - Presentazione - Perché decidere di allenarsi con i kettlebells? - Perché allenarsi in modo funzionale? - Struttura del corso - Materiali forniti

Dettagli

www.elmainvestigazioni.jimdo.com

www.elmainvestigazioni.jimdo.com _A.G.rev-02-011 www..jimdo.com 01 INDICE GENERALE ATTIVITA PROFESSIONALE Estratto sintetico attività professionale pag. 03 Unità Installazioni Elettroniche pag. 04 Servizio Intercettazioni Ambientali pag.

Dettagli

Master Professional in Scienze e Tecniche della Security

Master Professional in Scienze e Tecniche della Security Dipartimento di Scienze della Security e Intelligence Bando del Master Professional in Scienze e Tecniche della Security Direttore del Master: Prof. MASSIMO BLANCO Codice Master: DSO-SICOP Valido per l

Dettagli

FORMULARIO RICHIESTA LICENZA DI CONCORRENTE

FORMULARIO RICHIESTA LICENZA DI CONCORRENTE FORMULARIO RICHIESTA LICENZA DI CONCORRENTE Adesione Ho l intenzione per l anno 2015, di partecipare ad eventi di sport motoristico e per questo motivo richiedo una licenza di condurre rilasciata da Auto

Dettagli

COMUNE DI FIUMICINO (Provincia di Roma)

COMUNE DI FIUMICINO (Provincia di Roma) COMUNE DI FIUMICINO (Provincia di Roma) Regolamento concernente l armamento del personale del Corpo della Polizia Municipale di Fiumicino al quale è conferita la qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza

Dettagli

Servizio Trascrizioni Verbali di Udienza

Servizio Trascrizioni Verbali di Udienza Servizio Trascrizioni Verbali di Udienza Il Responsabile Commerciale Dott. Valerio Sforzini valerio.sforzini@lextel.it 331.6324984 1 Funzionamento L avvocato, dopo aver eseguito l autenticazione tramite

Dettagli

L attività dell investigatore privato nel campo penale e civile. Dott. Lelio CASSETTARI

L attività dell investigatore privato nel campo penale e civile. Dott. Lelio CASSETTARI Lelio Cassettari/Criminologia.it L attività dell investigatore privato nel campo penale e civile Dott. Lelio CASSETTARI Si definisce investigatore colui che compie indagini e ricerche indirizzate a verificare,

Dettagli

CARABINIERI. Attività addestrative riservate agli Ufficiali/Funzionari

CARABINIERI. Attività addestrative riservate agli Ufficiali/Funzionari Attività addestrative riservate agli Ufficiali/Funzionari Scuola Ufficiali Carabinieri (Roma) DENOMINAZIONE DEL MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DEL APPLICATIVO. Scuola Ufficiali Carabinieri Formare il personale

Dettagli

VERO/FALSO Riconoscimento della menzogna

VERO/FALSO Riconoscimento della menzogna VERO/FALSO Riconoscimento della menzogna VERO O FALSO? Corso sul riconoscimento delle menzogne Riconoscere la menzogna e smascherarla. In cosa può essere utile? In ogni istante della vita siamo a contatto

Dettagli

ATTI DI P.G. S.I.T. 351 C.P.P.

ATTI DI P.G. S.I.T. 351 C.P.P. SOMMARIE INFORMAZIONI DELLA PERSONA INFORMATE SUI FATTI ART. 351 Norme di riferimento art. 351 Organo procedente Documentazione Garanzie di difesa Utilizzabilità Ufficiali ed Agenti di p.g. Delle operazioni

Dettagli

Spett.le AIGA Associazione Italiana Giovani Avvocati Sezione di FOGGIA alla c.a. del Presidente Avv. Valerio A. VINELLI

Spett.le AIGA Associazione Italiana Giovani Avvocati Sezione di FOGGIA alla c.a. del Presidente Avv. Valerio A. VINELLI 1 OGGETTO: Proposta di Convenzione per Servizi Investigativi.- Spett.le AIGA Associazione Italiana Giovani Avvocati Sezione di FOGGIA alla c.a. del Presidente Avv. Valerio A. VINELLI ^^^^^^^^^^^^ Facendo

Dettagli

SCHEDA TECNICA. contenente i riferimenti ad articoli e normative rilevanti ai fini delle investigazioni difensive

SCHEDA TECNICA. contenente i riferimenti ad articoli e normative rilevanti ai fini delle investigazioni difensive SCHEDA TECNICA contenente i riferimenti ad articoli e normative rilevanti ai fini delle investigazioni difensive 1) CONVENZIONE PER LA SALVAGUARDIA DEI DIRITTI DELL UOMO E DELLE LIBERTA FONDAMENTALI Art.

Dettagli

Decreto rettorale n. 29 del 08/05/2015 Istituzione del corso di perfezionamento in Criminologia e Scienze Forensi IL RETTORE DECRETA

Decreto rettorale n. 29 del 08/05/2015 Istituzione del corso di perfezionamento in Criminologia e Scienze Forensi IL RETTORE DECRETA Decreto rettorale n. 29 del 08/05/2015 Istituzione del corso di perfezionamento in Criminologia e Scienze Forensi IL RETTORE VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Enna Kore ; VISTO il Regolamento

Dettagli

INDICE - SOMMARIO LA GENESI DELLA TUTELA GIURIDICA DEGLI ANIMALI

INDICE - SOMMARIO LA GENESI DELLA TUTELA GIURIDICA DEGLI ANIMALI - SOMMARIO Prefazione pag. 9 PARTE PRIMA LA GENESI DELLA TUTELA GIURIDICA DEGLI ANIMALI 1. Cenni storici 12 2. La sensibilità verso gli animali 15 3. Animali e Costituzione 16 4. Animali ed Europa 20 PARTE

Dettagli

FEDERPOL Federazione Italiana degli Istituti Privati per le Investigazioni, per le Informazioni e per la Sicurezza

FEDERPOL Federazione Italiana degli Istituti Privati per le Investigazioni, per le Informazioni e per la Sicurezza IN COLLABORAZIONE CON IL CENTRO STUDI DELL ASSOCIAZIONE NAZIONALE FORENSE DI ROMA ORGANIZZA IL I CORSO BASE PER COLLABORATORI INCARICHI INVESTIGATIVI ELEMENTARI (C.I.I.E.) SEDE DEL CORSO AREA NORD : BOLOGNA

Dettagli

Curriculum vitae. Studi: Attività universitaria:

Curriculum vitae. Studi: Attività universitaria: Dati personali: Nome: Antonio Cognome: Pagliano Data di nascita: 08.08.72 Luogo di nascita: Napoli Residenza: C.so Umberto I, 34 - Napoli Nazionalità: Italiana Curriculum vitae Studi: - 1996: Laurea in

Dettagli

Responsabili tecnici di imprese e consorzi esercenti il servizio di revisione periodica dei veicoli a motore e dei loro rimorchi

Responsabili tecnici di imprese e consorzi esercenti il servizio di revisione periodica dei veicoli a motore e dei loro rimorchi Standard formativo relativo alla formazione dei Responsabili tecnici di imprese e consorzi esercenti il servizio di revisione periodica dei veicoli a motore e dei loro rimorchi e dei Responsabili tecnici

Dettagli

CYBERCRIME DSG DIPARTIMENTO DI STUDI GIURIDICI. Sicurezza, Computer Forensics e Diritto dell Informatica. Corso di Formazione

CYBERCRIME DSG DIPARTIMENTO DI STUDI GIURIDICI. Sicurezza, Computer Forensics e Diritto dell Informatica. Corso di Formazione Corso di Formazione CYBERCRIME DSG DIPARTIMENTO DI STUDI GIURIDICI Sicurezza, Computer Forensics e Diritto dell Informatica Coordinatore Scientifico: Avv. Mario Luberto Sede ed orari Montegiardino (RSM)

Dettagli

BREVE COMPENDIO GIURIPRUDENZIALE

BREVE COMPENDIO GIURIPRUDENZIALE INDAGINI DIFENSIVE BREVE COMPENDIO GIURIPRUDENZIALE Cassazione penale sez. II, n. 32880 del 04 luglio 2012, massima inedita Indagini difensive e processo di parti onere di svolgimento delle stesse IN UN

Dettagli

TRIBUNALE DI BOLOGNA IN COMPOSIZIONE MONOCRATICA/IN COMPOSIZIONE COLLEGIALE I/II SEZIONE PENALE. (proc. pen. n. R.G.N.G., n. R.G.Dib.

TRIBUNALE DI BOLOGNA IN COMPOSIZIONE MONOCRATICA/IN COMPOSIZIONE COLLEGIALE I/II SEZIONE PENALE. (proc. pen. n. R.G.N.G., n. R.G.Dib. IN COMPOSIZIONE MONOCRATICA/IN COMPOSIZIONE COLLEGIALE (proc. pen. n. R.G.N.G., n. R.G.Dib.) Istanza di liquidazione degli onorari e delle spese ai sensi dell'art.82 D.P.R. 115/02 Il sottoscritto avv.

Dettagli

Questioni giuridiche in tema di attività socio-sanitarie Competenze e responsabilità tra azioni di cura e obblighi di legge

Questioni giuridiche in tema di attività socio-sanitarie Competenze e responsabilità tra azioni di cura e obblighi di legge Corso di alta formazione e di aggiornamento professionale Questioni giuridiche in tema di attività socio-sanitarie Competenze e responsabilità tra azioni di cura e obblighi di legge Con il patrocinio di:

Dettagli

Corso di preparazione all esame di Avvocato 2015

Corso di preparazione all esame di Avvocato 2015 Corso di preparazione all esame di Avvocato 2015 Sede: Cosenza (in aula ed in videoconferenza) Destinatari Praticanti avvocati che devono sostenere le prove scritte dell esame di avvocato a dicembre 2015

Dettagli

Progetto Guida Sicura per Neopatentati

Progetto Guida Sicura per Neopatentati Giovani e sicurezza stradale. Lo scenario. Oggi il tema della sicurezza stradale sta a cuore a tutti, sappiamo benissimo quali sono le tragiche cifre degli incidenti stradali che regolarmente vengono diffuse

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER MEDIATORI IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE (art. 18, lett. f) DM n. 180/2010) PROGRAMMA

CORSO DI FORMAZIONE PER MEDIATORI IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE (art. 18, lett. f) DM n. 180/2010) PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE PER MEDIATORI IN MATERIA CIVILE E COMMERCIALE (art. 18, lett. f) DM n. 180/2010) PROGRAMMA Docenti: Prof. Oreste Calliano Prof. Francesco Sbordone Prof. Pierfrancesco Bartolomucci Avv.

Dettagli

DIRITTO PROCESSUALE. mansa

DIRITTO PROCESSUALE. mansa 1 DIRITTO PROCESSUALE INDAGINI PRELIMINARI. La notizia di reato non è altro che un informazione di un illecito penale che arriva o alla polizia giudiziaria, o al pubblico ministero. Le conseguenze fondamentali

Dettagli

Patrocinio Morale Riconosciuti 15 crediti formativi Riconosciuti 20 crediti formativi

Patrocinio Morale Riconosciuti 15 crediti formativi Riconosciuti 20 crediti formativi col Patrocinio Morale Ordine Assistenti Sociali della Regione Campania Riconosciuti 15 crediti formativi Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Napoli Riconosciuti 20 crediti formativi CORSO SPECIALISTICO

Dettagli

ADDESTRAMENTO SQUADRA DI PRIMO INTERVENTO ANTINCENDIO SVOLTI SECONDO IL PROGRAMMA DEL DECRETO MINISTERIALE 64/98

ADDESTRAMENTO SQUADRA DI PRIMO INTERVENTO ANTINCENDIO SVOLTI SECONDO IL PROGRAMMA DEL DECRETO MINISTERIALE 64/98 ADDESTRAMENTO SQUADRA DI PRIMO INTERVENTO ANTINCENDIO SVOLTI SECONDO IL PROGRAMMA DEL DECRETO MINISTERIALE 64/98 CORSI ESEGUITI PRESSO IL NOSTRO CAMPO PROVE OPPURE PRESSO LE SEDI DEI CLIENTI (MAX 20 persone)

Dettagli

ESECUZIONI IMMOBILIARI: LE VENDITE DELEGATE AI PROFESSIONISTI

ESECUZIONI IMMOBILIARI: LE VENDITE DELEGATE AI PROFESSIONISTI CORSO DI FORMAZIONE SU: ESECUZIONI IMMOBILIARI: LE VENDITE DELEGATE AI PROFESSIONISTI Firenze, 24-31 ottobre e 7 14 novembre 2014 (14,30-18,30) Sala Convegni c/o Fondazione dei Dottori Commercialisti e

Dettagli

ALLEGATO XXI. Accordo Stato, regioni e province autonome sui corsi di formazione per lavoratori addetti a lavori in quota

ALLEGATO XXI. Accordo Stato, regioni e province autonome sui corsi di formazione per lavoratori addetti a lavori in quota ALLEGATO XXI Accordo Stato, regioni e province autonome sui corsi di formazione per lavoratori addetti a lavori in quota Soggetti formatori, durata, indirizzi e requisiti minimi di validità dei corsi per

Dettagli

CTU ROAD-MAP - Percorso per la formazione dei Consulenti Tecnici d Ufficio, dei Periti e dei Consulenti Tecnici delle Parti

CTU ROAD-MAP - Percorso per la formazione dei Consulenti Tecnici d Ufficio, dei Periti e dei Consulenti Tecnici delle Parti CTU ROAD-MAP - Percorso per la formazione dei Consulenti Tecnici d Ufficio, dei Periti e dei Consulenti Tecnici delle Parti Il percorso denominato CTU ROAD-MAP si articola in tre tappe il cui scopo è la

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ARMAMENTO DEL CORPO DI POLIZIA LOCALE

REGOLAMENTO DELL ARMAMENTO DEL CORPO DI POLIZIA LOCALE Allegato alla delibera C.C. n. 33 del 28.9.2011 REGOLAMENTO DELL ARMAMENTO DEL CORPO DI POLIZIA LOCALE I N D I C E Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8 Art. 9 Art. 10 Art. 11 Art. 12

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE SCUOLA DI PREPARAZIONE PER L'ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI AVVOCATO

CORSO DI FORMAZIONE SCUOLA DI PREPARAZIONE PER L'ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI AVVOCATO CORSO DI FORMAZIONE SCUOLA DI PREPARAZIONE PER L'ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI AVVOCATO 1ª EDIZIONE 300 ore 12 CFU Anno Accademico 2014/2015 FORM102 Pagina 1/6 Titolo SCUOLA DI PREPARAZIONE PER L'ABILITAZIONE

Dettagli

PROPOSTA DI PROTOCOLLO

PROPOSTA DI PROTOCOLLO PROPOSTA DI PROTOCOLLO PER I PROCEDIMENTI DI COMPETENZA DEL TRIBUNALE ORDINARIO E RIGUARDANTI MINORI IN MATERIA DI SEPARAZIONE E DIVORZIO GIUDIZIALE, MODIFICA GIUDIZIALE DELLE CONDIZIONI DI SEPARAZIONE

Dettagli

Seminari di studi sulla Deontologia Forense

Seminari di studi sulla Deontologia Forense Seminari di studi sulla Deontologia Forense Le indagini difensive. Profili deontologici Venerdì 15 Aprile 2011, Centro Congressi SGR - Rimini Privacy, ricerca e utilizzabilità della prova nel procedimento

Dettagli

fotografia biennale diurno biennale (mattino) 1800 ore Lombardia Eccellente

fotografia biennale diurno biennale (mattino) 1800 ore Lombardia Eccellente fotografia biennale diurno biennale (mattino) 1800 ore Lombardia Eccellente Il corso, di durata biennale e rivolto a diplomati o laureati, prevede un primo anno di attività didattica presso il centro di

Dettagli