master internazionale di primo livello strategia e pianificazione delle organizzazioni, degli eventi e degli impianti sportivi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "master internazionale di primo livello strategia e pianificazione delle organizzazioni, degli eventi e degli impianti sportivi"

Transcript

1 XI Ve d z one-a a / ma s t e r nt e r na z ona l e dpr mol v e l l o n s t r a t e g aep a n f c a z one de l l eor ga n z z a z on,de gl e v e nt ede gl mp a nt s por t v

2 In collaborazone con: aa 2009/2010 master nternazonale d prmo lvello stratega e panfcazone delle organzzazon, degl event e degl mpant sportv Strutture proponent Il Master unverstaro d prmo lvello denomnato Master Internazonale n Stratega e Panfcazone delle Organzzazon, degl Event e degl Impant Sportv è attvato n convenzone tra l Dpartmento d Economa e Tecnologa dell Unverstà degl Stud della Repubblca d San Marno e la Facoltà d Economa dell Unverstà degl Stud d Parma, con la collaborazone del corso d laurea n Scenze Motore dell Unverstà degl Stud d Parma. Edzon precedent nformazon Il bando d partecpazone al Master, contenente tutt dettagl relatv alle modaltà e a termn d presentazone delle domande d ammssone, è dsponble sul sto Internet dell Unverstà d San Marno (www.unrsm.sm/mastersport). Per qualsas ulterore nformazone è possble rvolgers a: Segretera Master Internazonale n Stratega e Panfcazone delle Organzzazon, degl Event e degl Impant Sportv, Unverstà degl Stud della Repubblca d San Marno, Dpartmento d Economa e Tecnologa, Strada della Bandrola, 44 - Montegardno, Repubblca d San Marno. Tel _Fax Il Master rappresenta la naturale prosecuzone dell esperenza maturata dall Unverstà d San Marno nel campo della formazone avanzata legata alla gestone delle socetà e delle sttuzon sportve, con l Master n Management delle Organzzazon Sportve, nato dall esgenza d adeguare la formazone de futur drgent delle organzzazon sportve alla crescente complesstà del sstema sport a lvello nazonale ed nternazonale. Nel corso delle tredc edzon attvate a partre dal 1996 l Master dell Unverstà d San Marno ha formato oltre 270 student, molt de qual occupano attualmente poszon drgenzal nell ambto del sstema sportvo o n settor ad esso collegat. La crescente mportanza assunta nel panorama sportvo nazonale dall organzzazone degl event, dalla gestone degl mpant e dalla valorzzazone delle rsorse umane, come font d rcavo dversfcate per socetà e organzzazon, hanno portato alla progettazone congunta con la Facoltà d Economa d Parma d un rnnovato percorso formatvo che sarà n grado d coglere anche quest nuov aspett e declnarl con successo nel mercato della formazone post unverstara d prmo lvello. Sono partner fondator del Master Internazonale n Stratega e Panfcazone delle Organzzazon, degl Event e degl Impant Sportv: Comtato Olmpco Nazonale Sammarnese CONI - Scuola dello Sport Federazone Italana Goco Calco, Settore Tecnco Fondazone Artemo Franch La Gazzetta dello Sport

3 Destnatar Il Master è ndrzzato a quant, n possesso d ttolo d laurea trennale o equvalente, desderno svluppare competenze gestonal n campo sportvo o ne settor che costtuscono l relatvo ndotto. Il corso prevede, noltre, la possbltà d partecpare n veste d udtore; post rservat a questo tpo d proflo sono 5 e vengono assegnat tramte valutazone del currculum sportvo e delle motvazon del canddato. Obettv formatv Il Master Internazonale n Stratega e Panfcazone delle Organzzazon, degl Event e degl Impant Sportv s propone d formare professonst n grado d operare con successo nella panfcazone, gestone e promozone d azende, organzzazon e/o sttuzon del settore sportvo o ad esso collegate. Attraverso la partecpazone al Master, corsst avranno la possbltà d acqusre competenze gestonal, conoscenze tecnche, capactà relazonal e d approcco a mercat sportv partcolarmente utl per un futuro nsermento a lvello drgenzale n azende, ent e organzzazon gà esstent, ovvero per lo svluppo autonomo d attvtà mprendtoral e/o d consulenza al servzo delle stesse. Il Master ntende rspondere alla crescente domanda d fgure professonal qualfcate, con specfche competenze n ambt qual la panfcazone strategca, l organzzazone e la gestone azendale, l drtto sportvo, l marketng, la comuncazone, la gestone degl mpant e degl event, la programmazone terrtorale delle attvtà, che provene da settor sempre pù amp del mondo sportvo. Una delle caratterstche pecular ed nnovatve del Master è quella d asscurare a partecpant la pena padronanza degl strument e delle metodologe necessare per un effcace conduzone degl mpant sportv e l ottmale panfcazone, organzzazone e promozone degl event sportv, sa sotto l aspetto normatvo e ammnstratvo sa dal punto d vsta commercale e d comuncazone. Il Master presenta un forte carattere nterdscplnare, focalzzandos su ambt d contenut (la gestone delle organzzazon, la panfcazone strategca, l marketng, la comuncazone, la programmazone terrtorale) che rappresentano, da un lato, un utle complemento d molt cors d laurea e, dall altro, un opportuntà d apprendere prncp e tecnche evolute assa rlevant per un qualfcato ngresso nel mondo del lavoro. Sbocch occupazonal I partecpant potranno mettere a frutto le competenze professonal svluppate nel Master n una vasta gamma d ambt organzzatv, azendal e sttuzonal, che n molt cas appaono attualmente n rapda espansone: Federazon, Leghe, assocazon e socetà sportve; socetà d gestone d mpant e centr sportv; agenze d marketng e pubblctà; agenze e socetà d organzzazone d event; socetà d consulenza operant n campo sportvo; socetà ed ent d rcerca applcata allo sport; agenze e sttuzon operant nel campo della formazone sportva; mprese rado-televsve; mprese Internet; redazon d gornal e prodott edtoral multmedal; azende che sponsorzzano lo sport; produttor d ben e servz sportv; assocazon terrtoral o settoral d mpresa; mprese d servz turstco-sportv; ent pubblc. Percorso ddattco Il Master offre a partecpant l opportuntà d svluppare una comprensone crtca degl aspett soco-economc, manageral e cultural dello sport, a partre dall anals d esperenze d gestone, studo e rcerca a lvello nternazonale. La frequenza degl stage e la stesura del project work d fne corso consentono, noltre, agl student d svluppare gl aspett operatv, relazonal e analtc del propro lavoro. Il Master attrbusce 70 Credt Formatv Unverstar (CFU), così rpartt: > nsegnament obblgator: 56 credt; > stage formatvo: 12 credt; > prova fnale: 2 credt. Il Master ha durata annuale, da gennao 2010 a gennao 2011, e prevede un totale d ore d attvtà ddattca. Le metodologe ddattche utlzzate nell ambto del Master sono d tpo fortemente partecpatvo e prevedono l alternars d lezon frontal n aula (340 ore); semnar, workshop, testmonanze azendal, eserctazon ndvdual e d gruppo, dscusson d cas, vste azendal gudate (232 ore complessve); studo ndvduale e project work (828 ore); stage formatvo presso azende, sttuzon, organzzazon, leghe o socetà sportve talane o stranere (300 ore). Proflo professonale Il Master Internazonale n Stratega e Panfcazone delle Organzzazon, degl Event e degl Impant Sportv s propone d formare fgure professonal caratterzzate dal possesso d competenze nterdscplnar, economche, gestonal, organzzatve, gurdche e socologche, che consentano d propors al mondo del lavoro con specfche capactà d drezone, organzzazone, programmazone, gestone delle rsorse umane, del marketng e della comuncazone d Federazon, Leghe, assocazon e socetà sportve, mpant, manfestazon sportve, mprese produttrc d ben e servz per lo sport, azende sponsor, operator della comuncazone a contenuto sportvo, servz sportv degl ent pubblc terrtoral, attvtà ed event turstco-sportv.

4 Drezone e Consglo Scentfco La Drezone del Master è affdata al Dott. Marco Brunell, docente del Dpartmento d Economa e Tecnologa dell Unverstà d San Marno, docente del Corso d Laurea n Scenze delle Attvtà Motore dell Unverstà d Parma, docente del Master n Management, Law and Humantes of Sport della FIFA, docente della Scuola dello Sport del CONI e Drettore Generale della Lega Calco. Il Consglo Scentfco, responsable del pano ddattco e della qualtà scentfca del Master, è composto da: > Prof. Francesco Bof (SDA Boccon) > Dott. Fabrzo Bff (Scuola dello sport del CONI) > Dott. Marco Brunell (Unverstà d San Marno,Unverstà d Parma e Lega Calco) > Dott. Antonello Capone (Gazzetta dello Sport) > Dott. Luca Corsoln (Sky Itala) > Prof. Luca D Nella (Unverstà d Parma) > Prof. Alberto Dormo (Unverstà d Parma) > Prof. Emlo Farold (Poltecnco d Mlano) > Dott. Francesco Franch (Fondazone Artemo Franch) > Prof. Perre Lanfranch (De Montfort Unversty Lecester) > Prof. Francesco Manfred (Unverstà Boccon) > Avv. Gudo Martnell (Studo Martnell e Unverstà d Ferrara) > Dott. Cesare Matte (Unverstà d Ferrara) > Dott. Gan Paolo Montal (SDA Boccon) > Dott. Paolo Pan (Settore Tecnco FIGC) > Prof. Alberto Petron (Unverstà d Parma) > Avv. Fabo Pol (Coordnatore Centro Stud ACES) > Prof.ssa Anna Tanz (Unverstà d Parma) > Dott. Ncola Tomesan (Unverstà d Bologna e Alma Graduate School) > Avv. Maro Valtutt (Fondazone Museo del Calco) > Dott. Fabo Verga (Parts) > Prof. Marco Vtale (Unverstà d Parma) Segretaro del Consglo Scentfco: Dott. Matteo Masn (Unverstà d San Marno) Docent e nsegnament Il pano d stud del Master Internazonale n Stratega e Panfcazone delle Organzzazon, degl Event e degl Impant Sportv prevede 14 nsegnament obblgator, affdat a docent unverstar o espert del settore sportvo n possesso d elevata qualfcazone scentfca e professonale, secondo lo schema seguente. Contenuto sntetco de cors Economa delle Organzzazon, degl Event e degl Impant Sportv Responsable: Marco Brunell (Unverstà d San Marno e Parma; docente del Master FIFA n Management, Law and Humantes of Sport; Drettore Generale della Lega Calco; docente della Scuola dello Sport del CONI) Contenut: contabltà nazonale sportva (mpatto economco dello sport); anals della domanda e dell offerta d sport n Itala; l fnanzamento dello sport; economa dello sport professonstco; economa delle organzzazon sportve non-proft; economa del mercato del lavoro sportvo; economa de mercat sportv televsv; economa degl event sportv; economa degl mpant sportv; economa nternazonale dello sport. Socologa delle Organzzazon Sportve Responsable: Perre Lanfranch (De Montfort Unversty Lecester; docente del Master FIFA n Management, Law and Humantes of Sport) Contenut: l ordnamento sportvo: natura e funzon delle organzzazon sportve nazonal e nternazonal; sport e olmpsmo; etca dello sport; sport, denttà e terrtoro: l nuovo goco globale; socologa del tfo sportvo; stora e socologa dell eroe sportvo; l mpatto socale dello sport; sport e dopng; Sport e Unone Europea. Organzzazone Azendale Responsabl: Alberto Petron e Alberto Dormo (Unverstà d Parma) Contenut: a che cosa serve l organzzazone; azone ndvduale e azone d gruppo; la formazone d scop condvs: ncertezza e ambgutà; la motvazone a partecpare, contrbut e ncentv, l confltto; la dvsone del lavoro: coordnamento e controllo, la struttura organzzatva, cenn sul potere; formazone de process decsonal; dvsone del lavoro e apprendmento; le routne organzzatve; modell d organzzazon sportve; la comuncazone nterna nelle organzzazon sportve. Le Bas Bomedche nel Dsegno de Percors, degl Event e delle Strutture Sportve Responsable: Marco Vtale (Unverstà d Parma) Contenut: le bas anatomche dell attvtà motora; le bas fsologche dell attvtà motora; antropometra, bometra e msurazone d parametr funzonal; pscomotrctà nelle dverse fasce d età; la dsabltà nello sport; almentazone e sport; ergonoma; sport e patologa; sport e rcerca scentfca.

5 Prncp d Marketng Responsable: Francesco Manfred (Unverstà Boccon) Contenut: l marketng de servz e dell entertanment; la panfcazone strategca e l pano d marketng; gl strument d fnanzamento delle attvtà e delle nfrastrutture; la raccolta fond; l event management; la gestone dell mpantstca sportva; l pano d comuncazone; gl strument d anals della qualtà e d verfca della customer satsfacton. Economa e Gestone delle Imprese Sportve Responsable: Francesco Bof (SDA Boccon) Contenut: Il contesto d rfermento: teora e realta. Anals del settore sportvo n Europa e n Itala: stato dell arte, trends e prospettve d svluppo. La natura soco-economca dello sport e la trplce Msson delle organzzazon sportve. Corporate Socal Responsblty e stakeholder management applcat allo sport per lo svluppo socale, e per le performance. Organzzare e gestre Club n un contesto compettvo: I sstem d gestone (personale, etc), la struttura, le regole, la cultura, comportament. Valutazone e msurazone delle performance economche e sportve.persone e performance per l vantaggo compettvo. Gestone delle Rsorse Umane nelle Organzzazon Sportve Responsable: Gan Paolo Montal (SDA Boccon; gà CT della Nazonale talana d pallavolo; Consglere d Ammnstrazone e membro del Comtato Sportvo della Juventus F.C.; Cavalere Uffcale della Repubblca Italana per mert sportv). Contenut: la rsorsa umana come vero vantaggo compettvo; la gestone della rsorsa umana attraverso l metodo del coachng; l coachng ndpendente; modell organzzatv per competere; vnce la squadra non l gruppo; confronto Azenda-Team; la parttura; essere cap; dventare allenator d se stess; l sstema porta aperta; l mportanza della comuncazone all nterno d un team; la motvazone; vncere con rsorse fnte; essere pront al cambamento; atteggamento; da squadra a gruppo; l vaggo e vaggator. Blanco e Controllo d Gestone de Servz Sportv Responsable: Cesare Matte (Unverstà d Ferrara; dottore commercalsta e revsore contable; consulente d ent local, socetà e assocazon sportve) Contenut: l sstema nformatvo nelle organzzazon sportve; contabltà e blanco per le organzzazon sportve non proft e gl ent non commercal; contabltà e blanco per le socetà sportve professonstche e le azende d servz sportv; l blanco d eserczo: lettura e anals; l controllo d gestone nelle organzzazon sportve: l budget, gl ndcator d performance, l reportng; strument e stratege d programmazone economco-fnanzara. Marketng dello Sport Responsable: Ncola Tomesan (Unverstà d Bologna; Alma Graduate School; Econstat) Contenut: l marketng operatvo nello sport: le varabl d marketng mx; l pano d marketng; l prodotto sportvo ed l sstema d merchandsng e lcensng; l cclo d vta de prodott e delle dscplne sportve; prncp d comuncazone e d meda plannng; progettazone, vendta e valutazone delle sponsorzzazon; poltca d marca e captale d marca nello sport. Teora e Tecnca della Comuncazone Sportva Responsable: Luca Corsoln (gornalsta sportvo a SKY Itala; docente della Scuola dello Sport del CONI) Contenut: la partecpazone come forma d comuncazone: come convolgere l pubblco; lnguagg della comuncazone sportva; l organzzazone d un evento; presentare e rappresentare event, squadre, atlet; le communtes: l goco d squadra s evolve; meda e nuov meda; comuncazone ordnara (uffco stampa) e comuncazone straordnara (area comuncazone). Progettazone, Costruzone e Gestone dell Impantstca Sportva Responsabl: Emlo Farold (Poltecnco d Mlano) e Fabo Verga (Parts) Contenut: Il terrtoro come sstema compettvo; l approcco strategco al progetto; stora ed evoluzone dell mpanto sportvo; l nfrastruttura sportva: strumento d svluppo per la promozone del terrtoro; l mpantstca sportva n Itala; l mpatto sul terrtoro d un grande evento sportvo; sport e terrtoro: opportuntà, stratege e soluzon ntegrate; grand progett nnovator: nfrastrutture, terrtoro e grand event; gl stad per l calco: strutture complesse polfunzonal; modell d nfrastrutture sportve: stad, arene, palazzett ed altro; spermentazon n corso: cas studo; lo stado come catalzzatore dello svluppo urbano; una pattaforma strategca per lo sport e lo spettacolo. Il modello talano; la costruzone d un archtettura per lo sport; operatvtà dell'mpanto Sportvo; crter d funzonaltà dell'mpanto sportvo; applcazone de concett d polfunzonaltà; anals degl aspett relatv al conto economco; svlupp, servz e nuove tecnologe; normatve connesse alla scurezza. Gestone e Programmazone d Event Sportv Responsable: Roberto Ghrett (Unverstà d Parma; fondatore e presdente d Studo Ghrett, socetà d consulenza n comuncazone, organzzazone, marketng e rcerca applcata allo sport; gà Drettore Generale della Lega Pallavolo Sere A; organzzatore d oltre 60 event sportv d rlevanza nternazonale) Contenut: l concetto d evento; l rapporto tra evento e terrtoro; stratege organzzatve dell evento; programmazone e panfcazone degl event sportv; master plan d una manfestazone d alto lvello; evento e rsorse umane: gestone delle rsorse umane e coordnamento, utlzzo d forze esterne e d volontar; attvtà collateral all evento; l concetto d pubblco; attvtà volte a svluppare la presenza d pubblco; panfcazone de prezz e delle attvtà a pagamento; struttura organzzatva; attvtà d marketng commercale: pano generale d marketng dell evento e pano operatvo; contratt d endorsement con le azende e attvtà correlate d back offce; comuncazone per l evento; azon d co-marketng e meda partnershp; comuncazone nell evento; aree e uffc stampa; comuncazone attraverso gl event; rapport radotelevsv e relatv accord; l utlzzo d Internet nell organzzazone dell evento; cermonal e attvtà correlate; azon sugl mpant d goco; coordnamento logstco e attvtà logstche; correlazone tra evento e tursmo a vocazone sportva; fnal report e attvtà successve d rprogrammazone.

6 Drtto dello Sport 1 Responsable: Luca D Nella (Unverstà d Parma; esperto presso l Trbunale Nazonale d Arbtrato per lo Sport) Contenut: concetto gurdco d sport; ordnamento sportvo; rapport ordnamento sportvo/ordnamento statale; drtto talo comuntaro dello sport; organzzazone sportva nternazonale; federazon nternazonal; CIO; contrattualstca dello sport; contratt d trasfermento delle prestazon sportve; cessone dell mmagne degl atlet; sponsorzzazon; lcenze d marcho; contratt d cessone de drtt audovsv su event sportv; contratt d pubblctà; legslazone penale n matera sportva; l dopng; la frode sportva; la normatva sulla volenza negl stad. Drtto dello Sport 2 Responsable: Gudo Martnell (Unverstà d Ferrara; ttolare dell omonmo Studo Legale specalzzato n drtto sportvo; consulente d numerose Federazon e Leghe sportve; docente della Scuola dello Sport del CONI) Contenut: organzzazone sportva nazonale; CONI e CONI Servz Spa; l regstro CONI delle socetà e assocazon sportve dlettantstche; l Comtato Paralmpco; federazon sportve nazonal, dscplne sportve assocate e ent d promozone sportva; Leghe d socetà e assocazon d tesserat; dscplne sportve assocate; ent d promozone sportva; le assocazon benemerte; socetà professonstche; socetà e assocazon dlettantstche; le attvtà sportve nella dscplna delle onlus e delle assocazon d promozone socale; cenn sulle agevolazon fscal per le attvtà dlettantstche; le prestazon sportve: aspett fscal, prevdenzal e asscuratv; gl sportv professonst: atlet, tecnc, preparator atletc e drettor tecnco-sportv; le attvtà d volontarato nell ambto dello sport dlettantstco; le attvtà retrbute nell ambto dello sport dlettantstco; l eserczo dretto d attvtà sportve dlettantstche e le collaborazon coordnate e contnuatve d carattere ammnstratvogestonale; la dscplna d accesso per atlet extracomuntar e la c.d. sentenza Bosman; dlettant (contratto e rapporto d lavoro sportvo, tutele); professonst (contratto e rapporto d lavoro sportvo, tutele); gl altr soggett (tecnc, allenator, ecc.); le responsabltà; responsabltà cvle e penale nell eserczo delle attvtà sportve, nella gestone delle socetà e assocazon sportve, nella gestone degl mpant e degl event; le dsposzon n matera d scurezza sul lavoro applcabl allo sport; la gustza sportva; gl organ; le procedure; rapport con la gustza statale; l TAS; mpant sportv; le legg regonal n matera d mpantstca sportva; le convenzon con gl ent pubblc. Insegnamento Economa delle Organzzazon, degl Event e degl Impant Sportv Socologa delle Organzzazon Sportve Ore Lezone Ore ddattca alternatva Ore d lavoro annuale Totale ore CFU Docente Brunell Lanfranch Organzzazone Azendale La Bas Bomedche nel dsegno de percors, degl event Petron Dormo Vtale Prncp d Marketng Manfred Economa e gestone delle Imprese Sportve Gestone delle Rsorse Umane nelle Organzzazon sportve Blanco e Controllo d Gestone de Servz Sportv Bof Montal Matte Marketng dello Sport Tomesan Teora e Tecnca della Comuncazone Sportva Progettazone, Costruzone e Gestone dell Impantstca Sportva Gestone e programmazone degl event sportv Corsoln Farold Verga Ghrett Drtto dello sport D Nella Drtto dello sport Martnell Prmo Totale Stage Prova fnale e tes 2 TOTALE

7 Lezon e testmonanze La frequenza alle lezon è obblgatora e vene certfcata tramte apposto sstema d rlevazone. Il Consglo Scentfco del Master stablsce la sogla massma d assenze consentte per le lezon frontal e le attvtà d ddattca alternatva. La maturazone de credt formatv relatv a cascun nsegnamento avvene, oltre che attraverso la rlevazone della frequenza alle lezon, tramte l superamento dell apposta prova fnale che s svolge al termne del cclo d lezon del relatvo nsegnamento. Oltre che da ttolar degl nsegnament, le lezon frontal sono tenute da docent unverstar con una plurennale esperenza ddattca e d rcerca nelle dscplne economche, gurdche e socal applcate allo sport, anche presso Unverstà stranere, e da professonst capac d confrontars con gl student su esperenze maturate sul campo (drgent d socetà ed sttuzon sportve, manager d azende, operator de meda, drgent d sttuzon ed ent local). Il corso potrà prevedere alcune lezon n lngua nglese. Le attvtà d ddattca alternatva (semnar, workshop, testmonanze azendal, eserctazon ndvdual e d gruppo, dscusson d cas, vste azendal) sono coordnate da docent unverstar e da tutor qualfcat, che potranno essere affancat da espert e rappresentant delle organzzazon, sttuzon e/o azende convolte. Nelle precedent edzon del Master le lezon sono state tenute, tra gl altr, da: Gancarlo Abete (FIGC), Felce Accame (Settore Tecnco FIGC), Lug Agnoln, Wladmr Andreff (Un. De Pars 1 - Sorbonne), Antono Allegra (Pann) Marco Arpno (CONI), Dego Antonell (Gazzetta.t), Fabano Baldn (AC Forentna), Stefano Balducc (FIGC), Luca Barald (Barald & Partners), Alessandro Baroncell (Unverstà Cattolca Mlano), Gann Basle (Unverstà d Modena), Andrea Bassan (ULEB), Corrado Beccarn (Scuola dello Sport del CONI), Paolo Bedn (Vcenza Calco), Pasquale Bellott (IUSM Roma), Andrea Bertn (Global Sponsorshp Solutons), Franco Bertol, Fabrzo Bff (Scuola dello Sport del CONI), Barbara Bgg (Inter F.C.), Pop Bonnc (Medaset), Ganluca Brasn (STAI) Nevo Devdè (Toroc), Govann Bruno (SKY Itala), Gabrele Brustengh (Festval del Ftness), Raffaele Candn (Provnca d Modena), Antonello Capone (Gazzetta dello Sport), Rossella Carem (Forttudo Basket), Gerardo Carucc (Nke Asa), Crstano Carugat (Nke Itala), Fabo Casado (Sogese), Davde Cassan, Mchele Centenaro (UEFA), Smone Cerut (Danone), Sergo Cherubn (Unverstà Tor Vergata), Petro Cherc (Poltecnco d Mlano), Roberto Campcacgl (Censs Servz), Elvo Cccardn (Unverstà d Bologna), Massmo Cocca (Studo Cocca De Angels & Assocat, Unverstà della Tusca), Luco Colantuon (Unv. d Mlano), Perlug Collna (A.I.A.), Daro Colombo (Accar Consultng), Antono Dano (CONI), Ernesto De Flpps (MlanoSport), Matteo De Sens (CUS Parma), Lug De Servo (RAI Trade), Gusy Dn (Studo Ghrett), Frank Dunne (TV Sports Markets), Claudo Fantn (Sportur), Marco Fassone (Juventus) Claudo Fenucc (Lecce Calco), Alan Ferrand (Unverstà d Lone), Marco Ferrero (IP), Stefano Furn (Coca Cola), Umberto Gandn (Mlan), Romy Ga (Lega Calco Emrat Arab), Maro Gallavott (FIGC), Adrano Gallan (Mlan), Guseppe Gattno (Juventus) Luca Gerosa (Coca Cola Itala), Antono Ghrell (opnonsta e storco del calco), Francesco Ghrell (Com. Mondale Volley 2010), Cesare Gacobazz(Atalanta Calco), Gann Gola, Flppo Grassa, Crstano Habetswallner (TIM), Davd Hudson (De Montfort Unversty, Lecester), Gann Infantno (UEFA), Maurzo Laud, Peter Leaver (F.A. Premer League), Enzo Lefebre (Benetton Trevso), Marcello Lpp, Luca Locatell (Sportfve), Matteo Maran (Guern Sportvo), Antono Marches (Unverstà d Torno), Gorgo Marchett (UEFA), Marcello Marchon (CONI), Lorenzo Marzol (IFA) Laura Mas (Mlan), Matteo Masn (Unverstà d San Marno), Roberto Massucc (Mnstero dell Interno), Alfredo Mastropasqua (Federazone Motocclstca Italana), Antono Matarrese, Ettore Messna, Patrza Mnocch (Federculture sport), Lorenzo Mnott (Cesena Calco), Bert Moorhouse (Glasgow Unver.), Fabrzo Montanar (Unverstà d Modena e Reggo Emla), Vttoro Mormando (FIGC), Vncenzo Parrnello (Famme Galle), Stefano Pedrell (Bologna F.C. 1909) Fabo Pol (Studo Ghrett), Ncola Pongett (Studo Ghrett), Massmo Pecchn (Sassuolo Calco), Paolo Pan (FIGC), Ganfranco Panton (Ambrosett), Pero Rebaudengo (Toroc), Barbara Rcc (Sportwde), Massmo Rgh (Lega Volley Maschle), Ncola Ross (Monster) Ernesto Russo (Studo Martnell), Marta Saccaro (Studo Saccaro), Arrgo Sacch, Fabo Santoro (Lega Calco), Sergo Scarolo, Yvonne Schlesnger (Lega Volley) Marco Semprn (Cesena Calco), Smona Snes (Coca Cola), Alessandro Sorbone (Juventus F.C.) Govann Sptaler (FIGC), Stefan Szymansk (Imperal College London), Francesco Taglente (Mnstero degl Intern), Leonardo Taglente (Unverstà d San Marno), Alberto Tappa (Agensport), Gorgo Tosatt, Flavo Tranqullo (Sky Itala), Gorgo Tran (Unverstà d Verona), Luca Turch (AAMS), Mchele Uva (Comtato promotore Euro 2016), Maro Valtutt (Fondazone Museo del Calco), Julo Velasco, Luca Verardo (PalaDonBosco), Elsa Vsentn (Studo Ghrett), John Wllams (Unversty of Lecester), Massmo Zanotto (Studo Ghrett), Roberto Zanz (Sena Calco), Leonardo Zzz (Sport Consultng), Dno Zoff, Angelo Zomegnan (Rcs Sport).

8 A ttolo ndcatvo, s rporta l elenco delle azende e delle sttuzon presso le qual s sono svolt gl stage nelle precedent edzon del Master: Graduate Partner: Ancona Calco; Ascol Calco; A.S. Bar; Bologna F.C. 1909; Bologna Rugby 1928; BVC Sport (Sportur); Caro Communcaton; Carat Itala; Carrarese Calco; Censs Servz SpA; Centro Internazonale d Stud sullo Sport Neuchatel; Crcolo Golf Castel Conturbo; Cohn&Wolfe; Comtato Olmpco Nazonale Sammarnese; Comtato Organzzatore Unversad 2005 Innsbruck; Comune d Rmn; CONI Provncale Napol; CONI Regonale Veneto; De Montfort Unversty Lecester; Dadora; Dolomte; Eurocommuncaton; Federazone Italana d Atletca Leggera; Federazone Italana Baseball e Softball; Federazone Italana Canottaggo; FIGC CAN A e B; FIGC Settore Govanle e Scolastco; FIGC Settore Tecnco; FIGC Dvsone calco a 5; Federazone Italana Goco Handball; Ferrar; Fera del Ftness; A.C. Forentna; Fondazone Artemo Franch; Forttudo Basket Bologna; Games; Interperformances; Juventus F.C.; La Fabbrca; U.S. Lecce; Lega Basket Sere A; Lega Nazonale Professonst; Lega Pallavolo Sere A maschle; Lega Pallavolo Sere A femmnle; LG Electroncs; Lga Naconal de Futbol Profesonal Madrd; Master Group; Meda Partners; A.C. Mlan; Msson; Modena F.C.; S.S. Napol; Nomsma; Novara Calco; Calco Padova; Panatta Sport; Parma Calco; Pescara Calco; RAI Trade; Ravenna Calco; Rmn Basket; A.C. Sena; A.C. Reggana; A.S. Roma; Scavoln Basket Pesaro; CONI Scuola dello Sport; Scuola Regonale dello Sport Scla; SKY Itala; Stlscreen; Studo Ghrett; Studo Martnell; Tscal; Torno Calco; Trevso Calco; Udnese Calco; A.C. Veneza 1907; Vence Marathon; Verona F.C.; Vcenza Calco. Regular Partner: Delotte & Touche; Glow; A.C. Peruga; Delta 3 Informatca; IFA Italan Football Academy;

9 Frends:

10 Le Strutture Sportve: Graze alla collaborazone con l CUS Parma e con l CONS (Comtato Olmpco Nazonale Sammarnese) l Master offrrà agl student la possbltà d usufrure d un ampa scelta d mpant sportv convenzonat. I partecpant al corso potranno qund coltvare, anche durante la frequentazone delle lezon, la propra passone sportva mantenendos allenat e prendendo parte alle selezon delle squadre sportve local. CAMPUS UNIVERSITARIO (PARMA): Atletca leggera: 1 psta a se corse, 1 rettlneo ndoor a quatto corse da 60 metr Basket: 1 campo all aperto e 1 campo ndoor Calco a cnque: 1 campo n erba naturale e 3 n erba sntetca, 2 camp n erba sntetca ndoor Calco: 3 camp regolamentar Golf: 1 campo a 6 buche e annesso campo pratca Palestra: 2 sale per potenzamento muscolare, 1 sala per attvtà aerobche Pallavolo: 1 campo ndoor Scherma: 1 sala d'arm Tenns: 2 camp n terra rossa, 4 camp copert CIRCOLO LA RAQUETTE (PARMA): Tenns: 3 camp da tenns n terra rossa Calco a cnque: 1 campo da calco a cnque n erba sntetca Saranno dsponbl su terrtoro sammarnese le strutture gestte dal Comtato Olmpco locale, tra cu: campo sportvo Serravalle B (calco) campo sportvo Acquavva (calco) centro sportvo Ezo Cont Dogana (calco, calco a cnque) campo sportvo Igor Cescentn Montegardno (calco, calco a cnque) campo sportvo Faetano (calco) campo d calco a cnque d Serravalle centro tenns Cassa d Rsparmo Fonte dell Ovo (tenns) camp da tenns San Marno Cttà (tenns) lago d Faetano (pesca sportva) palestra d Serravalle (pallavolo) palestra d Fonte dell Ovo (pallacanestro) palestra d Falcano (pallavolo, gnnastca rtmca) palestra d atletca pesante d Serravalle (art marzal, pes, judo) palestra d Galazzano (tro con l arco, tennstavolo) palestra Don Guseppe Gud d Forentno (art marzal) pscna de Tavolucc (nuoto, attvtà subacquee) polgono d Acquavva (tro a segno) stand d tro a volo d Carulla (tro a volo) È altresì presente sul terrtoro sammarnese, n localtà Serravalle, l Multevent Sport Domus, centro sportvo che nclude due palestre, una grande (pallacanestro, gnnastca, pallavolo, calco a cnque ndoor) ed una pù pccola (judo, gnnastca) e una pscna da 50mt (nuoto, attvtà subacquee).

11 Calendaro delle lezon L attvtà ddattca n aula (lezon frontal, semnar, workshop, testmonanze azendal, eserctazon ndvdual e d gruppo, dscusson d cas) e le vste azendal s svolgeranno dal lunedì al govedì dal 18 gennao 2010 al 30 gugno Stage A conclusone del cclo d nsegnament, nel perodo luglo 2010 gennao 2011, è prevsto lo svolgmento d uno stage formatvo, della durata complessva d 300 ore, presso azende, sttuzon, organzzazon, leghe o socetà sportve talane o stranere. L effettuazone dello stage comporta l attrbuzone d 12 credt formatv. Il tpo d stage che vene proposto ad ogn studente tene conto dell esto delle prove d valutazone sostenute nell ambto del Master. Durante lo stage formatvo, gl student sono tenut a mpostare e realzzare la dssertazone scrtta (project work), sulla cu dscussone s basa la prova fnale del Master, secondo le lnee-guda concordate con l responsable dell nsegnamento d rfermento e le ndcazon fornte dall ente presso cu s svolge lo stage. In questa fase, partecpant al Master sono assstt da tutor qualfcat. Alcun stage formatv s svolgono presso le azende e le sttuzon partner del corso. Prova fnale Il Master s conclude con lo svolgmento d una prova fnale, attrbutva d 2 credt formatv, consstente nella presentazone e dscussone da parte degl student d una dssertazone scrtta (project work), rguardante argoment affrontat nel corso delle lezon e dello stage formatvo. In relazone a contenut del project work, l colloquo fnale può vertere anche su altr tem trattat nell ambto del Master. E prevsta la pubblcazone de lavor pù sgnfcatv. Ttolo rlascato A conclusone del Master, tutt coloro che hanno completato l programma formatvo e raggunto l proftto rchesto dallo schema d valutazone delle competenze conseguono l ttolo d Master Unverstaro d prmo lvello, rlascato conguntamente dall Unverstà degl Stud d San Marno e dall Unverstà degl Stud d Parma. Il ttolo d Master Internazonale n Stratega e Panfcazone delle Organzzazon, degl Event e degl Impant Sportv è consderato dalla Scuola dello Sport del CONI ttolo valdo per la rchesta d ammssone al MEMOS (Master Europeo n Management delle Organzzazon Sportve), organzzato da Unverstà ed Isttuzon sportve europee n collaborazone e con l patrocno del Comtato Olmpco Internazonale (CIO). Borsa d Studo Alberto Madella In memora del companto prof. Alberto Madella, scomparso poch mes fa, che rcordamo tra fondator del Master, docente d rara umantà, rcercatore appassonato e nnamorato dello sport, nonché prezoso punto d rfermento per tant student nel corso degl ann, l Unverstà degl Stud della Repubblca d San Marno ha sttuto una borsa d studo che verrà assegnata, al termne del corso, allo studente che sarà rsultato pù mertevole per rendmento complessvo durante l Master, a gudzo nsndacable del Consglo Scentfco. La borsa d studo sarà erogata a totale copertura de cost d scrzone sostenut per partecpare al Master ( 5.000,00). Altre borse d studo potranno essere assegnate a student partcolarmente mertevol. Sed Sed del Master sono la Facoltà d Economa dell Unverstà d Parma (Va F. Kennedy 6, Parma) e l Dpartmento d Economa e Tecnologa dell Unverstà della Repubblca d San Marno (Strada della Bandrola 44, Montegardno). In base alle esgenze d programmazone dell attvtà ddattca, verranno organzzate alcune vste presso sttuzon partner del Master, organzzazon sportve, club professonstc, azende, centr sportv o sed d event. Banca dat É prevsta la creazone d una banca dat del Master, contenente currcula de partecpant e aperta a selezonate mprese, organzzazon sportve, ent e ammnstrazon pubblche nteressate ad avvare rapport d collaborazone professonale e/o consulenza con espert qualfcat nelle dscplne del Master. Requst d accesso e selezone de canddat Il Master è ndrzzato a laureat (n possesso d laurea trennale o ttolo equvalente) provenent da qualunque facoltà. L accesso al Master è subordnato al consegumento del ttolo accademco entro la data d scadenza del bando. Il Master è a numero chuso: è prevsta la partecpazone d un numero massmo d 20 student. Nel caso n cu v sano domande d ammssone da parte d cttadn sammarnes, due post saranno rservat a quest ultm. Possono essere ammess a frequentare l corso fno a 5 udtor. Quest, pur non essendo n possesso de requst rchest dal bando, possono essere ammess qualora abbano maturato, a gudzo nsndacable della Commssone esamnatrce, sgnfcatve esperenze d lavoro o d studo nel settore dello sport. Gl udtor possono assstere alle lezon, ma non partecpano agl stage e non conseguono l ttolo d Master. Agl udtor vene consegnato un attestato d frequenza. La selezone per l ammssone al Master è effettuata da una apposta Commssone esamnatrce ncarcata dal Consglo Scentfco, secondo le seguent modaltà: - anals del currculum vtae del canddato; - gudzo formulato a seguto della prova orale d ammssone al Master (colloquo personale), tesa a verfcare la soldtà delle motvazon, la maturtà d atteggamento e la cultura generale del canddato. Quota d scrzone La quota d scrzone al Master, comprendente la possbltà d accedere a servz erogat dalle due Unverstà promotrc, agevolazon per trasport n occasone delle vste azendal e la consegna dell ntera documentazone ddattca (che, n parte, sarà resa dsponble n formato elettronco e/o accessble nella sezone rservata del sto Internet del Master), è fssata n 5.000,00 (non è prevsta IVA). Date e scadenze Scadenza del bando e termne per l scrzone: 20 novembre Prove d selezone: 1 e 2 dcembre Inzo delle lezon: 18 gennao 2010.

CONTO CONSUNTIVO PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

CONTO CONSUNTIVO PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO DIREZIONE DIDATTICA DEL 4 CIRCOLO DI FORLI' Va Gorgna Saff, n.12 Tel 0543/33345 fax 0543/458861 C.F. 80004560407 CM FOEE00400B e-mal foee00400b@struzone.t - posta cert.: foee00400b@pec.struzone.t sto web:

Dettagli

Metodologia di controllo. AUTORIMESSE (III edizione) Codice attività: 63.21.0. Indice

Metodologia di controllo. AUTORIMESSE (III edizione) Codice attività: 63.21.0. Indice Metodologa d controllo AUTORIMESSE (III edzone) Codce attvtà: 63.21.0 Indce 1. PREMESSA... 2 2. ATTIVITÀ PREPARATORIA AL CONTROLLO... 3 2.1 Interrogazon dell Anagrafe Trbutara... 3 2.2 Altre nterrogazon

Dettagli

Strutture deformabili torsionalmente: analisi in FaTA-E

Strutture deformabili torsionalmente: analisi in FaTA-E Strutture deformabl torsonalmente: anals n FaTA-E Il comportamento dsspatvo deale è negatvamente nfluenzato nel caso d strutture deformabl torsonalmente. Nelle Norme Tecnche cò vene consderato rducendo

Dettagli

Relazione funzionale e statistica tra due variabili Modello di regressione lineare semplice Stima puntuale dei coefficienti di regressione

Relazione funzionale e statistica tra due variabili Modello di regressione lineare semplice Stima puntuale dei coefficienti di regressione 1 La Regressone Lneare (Semplce) Relazone funzonale e statstca tra due varabl Modello d regressone lneare semplce Stma puntuale de coeffcent d regressone Decomposzone della varanza Coeffcente d determnazone

Dettagli

IIIEGIOEE S1(ìrL1.fiNA IL DIRIGENTE GENERALE

IIIEGIOEE S1(ìrL1.fiNA IL DIRIGENTE GENERALE REPBBLCA TALANA Doo. N, 7 gšfl- n.a.r. [../', 1- EGOEE S1(ìrL1.fiNA AS SES SORATO REGONALE DEl..L.'ENERGA E DE SERVZ D PUBBLCA UTLTÀ DPARTMENTO REGONALE DE.,'ACQUA E DE RFUT ui', L DRGENTE GENERALE VSTO

Dettagli

PREFAZIONE. di Giuseppe Berto

PREFAZIONE. di Giuseppe Berto , PREFAZIONE d Guseppe Berto RICORDO DEL TERRAGLIO Quand'ero govane, e la vogla d grare l mondo m spngeva n terre lontane, a ch m chedeva notze del mo paese, rspondevo: l mo paese è una strada. In effett,

Dettagli

LA COMPATIBILITA tra due misure:

LA COMPATIBILITA tra due misure: LA COMPATIBILITA tra due msure: 0.4 Due msure, supposte affette da error casual, s dcono tra loro compatbl quando la loro dfferenza può essere rcondotta ad una pura fluttuazone statstca attorno al valore

Dettagli

tramite della Segreteria della scuola), trasmissione dei verbali e degli atti al

tramite della Segreteria della scuola), trasmissione dei verbali e degli atti al L verbae n"..8j... Ogg, se marzo duemaqundc, ae ore 13.00, s è runta nea sede d questa sttuzone Scoastca a commssone Eettorae così composta RBEZZO ASSUNTA Presdente; VAL SABNA Segretaro, FATORELLO GAMPETRO

Dettagli

UNA RASSEGNA SUI METODI DI STIMA DEL VALUE

UNA RASSEGNA SUI METODI DI STIMA DEL VALUE UNA RASSEGNA SUI METODI DI STIMA DEL VALUE at RISK (VaR) Chara Pederzol - Costanza Torrcell Dpartmento d Economa Poltca - Unverstà degl Stud d Modena e Reggo Emla Marzo 999 INDICE Introduzone. Il concetto

Dettagli

Corso di laurea in Ingegneria Meccatronica. DINAMICI CA - 04 ModiStabilita

Corso di laurea in Ingegneria Meccatronica. DINAMICI CA - 04 ModiStabilita Automaton Robotcs and System CONTROL Unverstà degl Stud d Modena e Reggo Emla Corso d laurea n Ingegnera Meccatronca MODI E STABILITA DEI SISTEMI DINAMICI CA - 04 ModStablta Cesare Fantuzz (cesare.fantuzz@unmore.t)

Dettagli

COMUNICAZIONE AI GRUPPI DI LAVORO SIDEA (13/09/02) LE CONDIZIONI DI OTTIMALITÀ PER LA DETERMINAZIONE DELLE CATTURE DI PESCE

COMUNICAZIONE AI GRUPPI DI LAVORO SIDEA (13/09/02) LE CONDIZIONI DI OTTIMALITÀ PER LA DETERMINAZIONE DELLE CATTURE DI PESCE COMUNICAZIONE AI GRUPPI DI LAVORO SIDEA (13/9/2) ECONOMIA E POLITICA DEL SETTORE ITTICO 1.INTRODUZIONE. LE CONDIZIONI DI OTTIMALITÀ PER LA DETERMINAZIONE DELLE CATTURE DI PESCE (una applcazone ad un contesto

Dettagli

Corrente elettrica e circuiti

Corrente elettrica e circuiti Corrente elettrca e crcut Generator d forza elettromotrce Intenstà d corrente Legg d Ohm esstenza e resstvtà esstenze n sere e n parallelo Effetto termco della corrente Legg d Krchhoff Corrente elettrca

Dettagli

SCUOLA STATALE CARLO MONTANARI IST. MAGISTRALE VICOLO STIMATE 4 VERONA VR

SCUOLA STATALE CARLO MONTANARI IST. MAGISTRALE VICOLO STIMATE 4 VERONA VR ESAME D STATO 2010 - L TUO ESAME - MATERE http://\vw\v. trampi.istruzione.it/esamistato/ricercacommisione.do?. tuo Esante di Stat -,:il' ;'--.,- A44001 BORTOLON CARLO SCUOLA STATALE GROLAMO FRACASTORO

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Argomenti. Misure di corrente elettrica continua, di differenza di potenziale e di resistenza elettrica.

Argomenti. Misure di corrente elettrica continua, di differenza di potenziale e di resistenza elettrica. ppunt per l corso d Laboratoro d Fsca per le Scuole Superor rgoent Msure d corrente elettrca contnua, d dfferenza d potenzale e d resstenza elettrca. Struent d sura: prncp d funzonaento. Coe s effettuano

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Unità Didattica N 25. La corrente elettrica

Unità Didattica N 25. La corrente elettrica Untà Ddattca N 5 : La corrente elettrca 1 Untà Ddattca N 5 La corrente elettrca 01) Il problema dell elettrocnetca 0) La corrente elettrca ne conduttor metallc 03) Crcuto elettrco elementare 04) La prma

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO UGO FOSCOLO VESCOVATO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA' A.S. 2013/14

ISTITUTO COMPRENSIVO UGO FOSCOLO VESCOVATO SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA' A.S. 2013/14 STTUTO COMPRENSVO UGO FOSCOLO SCUOLA SECONDARA D 1 GRADO PANO ANNUALE DELLE ATTVTA' A.S. 2013/14 PROT. N. 5991 /A-19 Vescovato, 19/09/2013 Data Giorno Sedi scolastiche Classi Orario Durata ATTVTA' COLLEGO

Dettagli

Nadia Garbellini. L A TEX facile. Guida all uso

Nadia Garbellini. L A TEX facile. Guida all uso Nada Garbelln L A TEX facle Guda all uso 2010 Nada Garbelln L A TEX facle Guda all uso seconda edzone rveduta e corretta 2010 PRESENTAZIONE L amca e brava Nada Garbelln, autrce d questa bella e semplce

Dettagli

La rappresentazione dei numeri. La rappresentazione dei numeri. Aritmetica dei calcolatori. La rappresentazione dei numeri

La rappresentazione dei numeri. La rappresentazione dei numeri. Aritmetica dei calcolatori. La rappresentazione dei numeri Artmetca de calcolator Rappresentazone de numer natural e relatv Addzone e sommator: : a propagazone d rporto, veloce, con segno Moltplcazone e moltplcator: senza segno, con segno e algortmo d Booth Rappresentazone

Dettagli

Progetto Lauree Scientifiche. La corrente elettrica

Progetto Lauree Scientifiche. La corrente elettrica Progetto Lauree Scentfche La corrente elettrca Conoscenze d base Forza elettromotrce Corrente Elettrca esstenza e resstvtà Legge d Ohm Crcut 2 Una spra d rame n equlbro elettrostatco In un crcuto semplce

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

._~zio/ei,o, ck//jg~~e~ Y~ CIRCOLARE N. 21. MEF - RGS - Prot. 47613 del 09/06/2015 ID: 382320. Roma.

._~zio/ei,o, ck//jg~~e~ Y~ CIRCOLARE N. 21. MEF - RGS - Prot. 47613 del 09/06/2015 ID: 382320. Roma. D: 382320 MEF - RGS - Prot. 47613 del 09/06/2015 CRCOLARE N. 21 Roma.._~zio/ei,o, ck//jg~~e~ Y~ DPARTMENTO DELLA RAGONERA GENERALE DELLO STATO SPETTORATO GENERALE PER GL ORDNAMENT DEL PERSONALE UFFCO V

Dettagli

39100 Bolzano/Bozen Viale Druso/Drususallee 289 Nr.Str./Cod.fisc.: 80002160218

39100 Bolzano/Bozen Viale Druso/Drususallee 289 Nr.Str./Cod.fisc.: 80002160218 REPUBBLICA ITALIANA PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE Isttuto Comprensvo d scuola prmara e secondara d prmo grado n lngua talana BOLZANO II DON BOSCO REPUBLIK ITALIEN AUTONOME PROVINZ BOZEN SUDTIROL

Dettagli

5. Il lavoro di un gas perfetto

5. Il lavoro di un gas perfetto 5. Il lavoro d un gas perfetto ome s esprme l energa nterna d un gas perfetto? Un gas perfetto è l sstema pù semplce che possamo mmagnare: le nterazon a dstanza fra le molecole sono così debol da essere

Dettagli

come si tiene conto della limitazione d ampiezza e di velocità come si tiene conto della limitazione di frequenza come si tiene conto degli offset

come si tiene conto della limitazione d ampiezza e di velocità come si tiene conto della limitazione di frequenza come si tiene conto degli offset 8a resentazone della lezone 8 /6 Obettv come s tene conto della lmtazone d ampezza e d veloctà come s tene conto della lmtazone d reqenza come s tene conto degl oset 8a saper preved. col calcolo l nlenza

Dettagli

Relazioni tra variabili: Correlazione e regressione lineare

Relazioni tra variabili: Correlazione e regressione lineare Dott. Raffaele Casa - Dpartmento d Produzone Vegetale Modulo d Metodologa Spermentale Febbrao 003 Relazon tra varabl: Correlazone e regressone lneare Anals d relazon tra varabl 6 Produzone d granella (kg

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Master EXECUTIVE Strument e tecniche di web marketng

Master EXECUTIVE Strument e tecniche di web marketng Master EXECUTIVE Strument e tecniche di web marketng Opportunità Il master, proposto da Noetca per la durata di 48 ore e in formula week end (6 lezioni di sabato), illustra i fondament del web marketng

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE

LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L EGIDA DEL TRIBUNALE CONVEGNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FERRARA Dipartimento di Economia e Management ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI FERRARA IPSOA LA GESTIONE DELLA CRISI DI IMPRESA SOTTO L

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Leggere i dati da file

Leggere i dati da file Esempo %soluzon d una equazone d secondo grado dsp('soluzon d a^+b+c') anput('damm l coeffcente a '); bnput('damm l coeffcente b '); cnput('damm l coeffcente c '); deltab^-4*a*c; f delta0 dsp('soluzon

Dettagli

Il MINISTRO DELLA GIUSTIZIA di concerto con IL MINISTRO DEI LAVORI PUBBLICI

Il MINISTRO DELLA GIUSTIZIA di concerto con IL MINISTRO DEI LAVORI PUBBLICI Corrispettivi delle attività di progettazione e delle altre attività ai sensi dell articolo 17, comma 14 bis, della legge 11 febbraio 1994 n.109 e successive modifiche. l MNSTRO DELLA GUSTZA di concerto

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Misura della distanza focale. di una lente convergente. Metodo di Bessel

Misura della distanza focale. di una lente convergente. Metodo di Bessel Zuccarello Francesco Laboratoro d Fsca II Msura della dstanza focale d una lente convergente Metodo d Bessel A.A. 003-004 Indce Introduzone..pag. 3 Presuppost Teorc.pag. 4 Anals de dat.pag. 8. Modo d operare...pag.

Dettagli

Lorenzo Pistocchini RICERCA DI SISTEMA ELETTRICO. Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile

Lorenzo Pistocchini RICERCA DI SISTEMA ELETTRICO. Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile Agenza Nazonale per le Nuove Tecnologe, l Energa e lo Svluppo Economco Sostenble RICERCA DI SISTEMA ELETTRICO Ottmzzazone termofludodnamca e dmensonamento d uno scambatore d calore n controcorrente con

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Indici di Posizione. Gli indici si posizione sono misure sintetiche ( valori caratteristici ) che descrivono la tendenza centrale di un fenomeno

Indici di Posizione. Gli indici si posizione sono misure sintetiche ( valori caratteristici ) che descrivono la tendenza centrale di un fenomeno Idc d Poszoe Gl dc s poszoe soo msure stetche ( valor caratterstc ) che descrvoo la tedeza cetrale d u feomeo La tedeza cetrale è, prma approssmazoe, la modaltà della varable verso la quale cas tedoo a

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

w w w. a x i o s i t a l i a. c o m

w w w. a x i o s i t a l i a. c o m w w w. a x o t a l a. c o m SISSIWEB AXIOS SIDI INVIO SMS INVIO EMAIL ACQUISIZIONE ASSENZE - DA SCANNER - DA PALMARE C/C POSTALE E BANCARIO DICHIARAZIONE DEI SERVIZI GESTIONE ORARIA DEL PERSONALE PRIVACY

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

CIRCUITI DI IMPIEGO DEI DIODI

CIRCUITI DI IMPIEGO DEI DIODI UT D MPEGO DE DOD addrzzare ad na seonda. l crcto pù seplce, che pega l dodo coe raddrzzatore d na tensone alternata, è rappresentato n Fg.. n esso n generatore deale d tensone alternata l c valore stantaneo

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

SOCIETA' 1 ZACCARO Vittorio 83 1804025 C. S. GEMELLI 56.84 1.5427 --- 125 10 192.85

SOCIETA' 1 ZACCARO Vittorio 83 1804025 C. S. GEMELLI 56.84 1.5427 --- 125 10 192.85 MASCHILE INDIVIDUALE CLASSE / CATEGORIA SE69 ASSOLUTI DISTENSIONE PARALIMPICA Vedano Olona (VA) 23//203 Gara: Luogo: Data: COGNOME e NOME CODICE FEDERALE RISULT. PT SOC. TOT. PUNTI ZACCARO Vittorio 83

Dettagli

ARGOMENTO: MISURA DELLA RESISTENZA ELETTRICA CON IL METODO VOLT-AMPEROMETRICO.

ARGOMENTO: MISURA DELLA RESISTENZA ELETTRICA CON IL METODO VOLT-AMPEROMETRICO. elazoe d laboratoro d Fsca corso M-Z Laboratoro d Fsca del Dpartmeto d Fsca e Astrooma dell Uverstà degl Stud d Cataa. Scala Stefaa. AGOMENTO: MSUA DELLA ESSTENZA ELETTCA CON L METODO OLT-AMPEOMETCO. NTODUZONE:

Dettagli

ISOTOPI LA SICUREZZA NON VA VISTA COME UN IMPEDIMENTO A SVOLGERE LA PROPRIA ATTIVITA, MA DIVENTA PARTE INTEGRANTE DELL ATTIVITA STESSA

ISOTOPI LA SICUREZZA NON VA VISTA COME UN IMPEDIMENTO A SVOLGERE LA PROPRIA ATTIVITA, MA DIVENTA PARTE INTEGRANTE DELL ATTIVITA STESSA LA SCUREZZA NON VA VSTA COME UN MPEDMENTO A SVOLGERE LA PROPRA ATTVTA, MA DVENTA PARTE NTEGRANTE DELL ATTVTA STESSA Dott.ssa Benedetta Persechino - SPESL - DML 1895 SCOPERTA DE RAGG X RADOATTVTA PROPRETA

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

NUTRIRE IL MONDO, TUTELARE LA QUALITÀ

NUTRIRE IL MONDO, TUTELARE LA QUALITÀ TÀ E I R EE P L O PR TUA RE: A T LE ENT ggo L e TE M IN ALI un v gn e m on O d R m z AG ppe me, ov lno t no nn t e r e bo t f r lc e d pp T m Pr E, R I DO R T N U N MO RE À A T I L L I TE AL e v t t U

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500 - CLASSIFICA 1989 CLASSIFICA 1990

GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500 - CLASSIFICA 1989 CLASSIFICA 1990 GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500-1 LEONARDI GIULIA 5 CERCHI SEREGNO 1990 2 SERQUEIRA LEINA AICS BIASSONO 1990 3 MANZONI SILVIA GSA BRUGHERIO 1989 4 TAINO ALBA POL. NOVATE 1990 5 SCIARRINO VALENTINA

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Con l Europa investiamo nel vostro futuro

Con l Europa investiamo nel vostro futuro Facilitatore ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE ELENA DI SAVOIA PIERO CALAMANDREI ISTITUTO TECNICO STATALE TECNOLOGICO ECONOMICO CHIMICA MATERIALI E BIOTECNOLOGIE SANITARIE AMBIENTALI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università COS'È TORNO SUBITO Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università finanziata con fondi POR FSE Lazio 2007-2013 Asse II Occupabilità; Asse V Transnazionalità

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

Carcere & Scuola: ne vale la Pena

Carcere & Scuola: ne vale la Pena PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA E CIVILTA Carcere & Scuola: ne vale la Pena Scuola di Alta Formazione in Scienze Criminologiche, Istituto FDE, Mantova Associazione LIBRA Rete per lo Studio e lo Sviluppo

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va

POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va POP ECONOMY Ovvero da dove allegramente vien la crisi e dove va di Alberto Pagliarino e Nadia Lambiase Una produzione di Pop Economy Da dove allegramente vien la crisi e dove va Produzione Banca Popolare

Dettagli

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile)

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D1. COSA SONO LE ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE? D2. COME SI OTTENGONO

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI

CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI ,j CONSGLO NAZONALE DEGL NGEGNER PRESSO L MNSTERO DELLA GUSTZA - 00llS6 ROMA VA ARENULA, 71 PRESDEl\ZA E SEGRETERA 00187 ROMA - VA V NOVEMBRE. 114 TEL. 06.6976701 r,a. - FAX 06,69767048 CONSGLO NAZONALE

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

ELABORAZIONE DI SEGNALI E IMMAGINI

ELABORAZIONE DI SEGNALI E IMMAGINI Fltraggo d un segnale EABORAZIOE DI SEGAI E IAGII. Bertero P. Boccacc bertero@ds.unge.t boccacc@ds.unge.t Al ne d glorare la qualtà d un segnale dgtale una tecnca d prara portanza è l ltraggo. Con l quale

Dettagli