SIOI NEWS GIUGNO- SETTEMBRE Indirizzo telematico: IN QUESTO NUMERO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SIOI NEWS GIUGNO- SETTEMBRE 2008. Indirizzo telematico: www.sioi.org IN QUESTO NUMERO"

Transcript

1 SIOI NEWS GIUGNO- SETTEMBRE 2008 ANNO II NUMERO 11 GIUGNO SETTEMBRE 2008 Indirizzo telematico: E mail: Tel Fax SIOI News un bollettino di informazione volto a mantenere i rapporti tra la Societ e i suoi ex alumni e ad offrire a tutti i soci, vecchi e nuovi, informazioni e spunti di riflessione connessi alla vita della Societ. IN QUESTO NUMERO Nella ricorrenza del 60 anniversario dell elezione di Luigi Einaudi a Capo dello Stato, la SIOI che ebbe il privilegio di annoverarlo tra i suoi padri fondatori, ne ricorda l insigne figura pubblicando il testo che Egli pronunci in occasione del Suo giuramento nell accedere alla suprema magistratura della Repubblica italiana. DOMANI LLaa FFoorrm aazzi ioonn ee IInntt eerrnnaazzi ioonnaal llee Una nuova iniziativa di formazione Master in Istituzioni e Politiche Spaziali novembre 2008 maggio 2009 Sono inoltre aperte le iscrizioni a ROSSEL 2008 The Rome Summer School of European Law settembre 2008 Corso di Preparazione alla Carriera Diplomatica Master in Studi Diplomatici ottobre 2008 giugno 2009 Master in Economia, Istituzioni e Business Internazionale nell era della Globalizzazione 13 ottobre Luglio 2009 IERI II pprroo gg eetttti i inntteerrnn i aazzi ioonnaal lli i Il Corso di Specializzazione in Geopolitica, Processi di Democratizzazione e Protezione Internazionale dei Diritti Umani per Diplomatici delle Repubbliche di Macedonia e Montenegro maggio 2008 Il Corso di Specializzazione in Relazioni Politiche e Internazionali per Diplomatici Iracheni 9 27 giugno 2008 Le Conferenze e i Convegni In programmazione La presentazione del Semestre di Presidenza francese 15 luglio 2008 SEMPRE Le Pubblicazioni e le ricerche Il Fascicolo II/2008 della Comunit Internazionale NOTIZIE INTERVISTE agli EX ALUNNI alla dott.ssa Cristina Mudu 1

2 SIOI NEWS GIUGNO- SETTEMBRE 2008 Seduta Comune della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica Messaggio del Presidente della Repubblica LUIGI EINAUDI Mercoled 12 maggio 1948 Signori Senatori, Signori Deputati, il giuramento che ho test pronunciato, obbligandomi a dedicare gli anni, che la Costituzione assegna al mio ufficio, all esclusivo servizio della nostra comune Patria, ha una significazione la quale va al di l della scarna solenne sua forma. Dinnanzi a me ho l esempio luminoso dell uomo insigne che per il primo ha coperto, con saggezza grande, con devozione piena e con imparzialit scrupolosa, la suprema magistratura della nascente Repubblica italiana. Vivissimi, prolungati, generali applausi L Assemblea si leva in piedi Nuovi reiterati applausi ai quali si associa il pubblico delle tribune. Ad Enrico de Nicola va il riconoscente affetto di tutto il popolo italiano, il ricordo devoto di tutti coloro i quali hanno avuto la ventura di assistere ammirati alla costruzione quotidiana di quell edificio di regole e di tradizioni senza le quali nessuna Costituzione destinata a durare. Chi gli succede ha usato, innanzi al 2 giugno 1946, ripetutamente del suo diritto di manifestare una opinione, radicata nella tradizione e nei sentimenti suoi paesani, sulla scelta del regime migliore da dare all Italia; ma, come aveva promesso a se stesso ed ai suoi elettori, ha dato poi al nuovo regime repubblicano voluto dal popolo qualcosa di pi di una m ra adesione. Vivissimi, prolungati, generali applausi. Il trapasso avvenuto il 2 giugno dall una all altra forma istituzionale dello Stato fu non solo meraviglioso per la maniera legale, pacifica del suo avveramento, ma anche perch forn al mondo la prova che il nostro Paese era oramai maturo per la democrazia; che se qualcosa, discussione, lotta, anche viva, anche tenace fra opinioni diverse ed opposte; ed, alla fine, vittoria di una opinione, chiaritasi dominante, sulle altre. Nelle vostre discussioni, signori del Parlamento, la vita vera, la vita medesima delle istituzioni che noi ci siamo liberamente dati; e se v ha una ragione di rimpianto nel separarmi, per vostra volont, da voi questa: di non poter partecipare pi ai dibattiti, dai quali soltanto nasce la volont comune; e di non potere pi sentire la gioia, una delle pi pure che cuore umano possa provare, la gioia di essere costretti a poco a poco dalle argomentazioni altrui a confessare a se stessi di avere, in tutto od in parte, torto e ad accedere, facendola propria, alla opinione di uomini pi saggi di noi. Vivissimi applausi. Giustino Fortunato, uno degli uomini che maggiormente onorarono il Mezzogiorno e questa Camera, sempre fieramente si lev contro le calunnie di coloro i quali, innanzi al 1922, avevano in spregio il Parlamento perch in esso troppo si parlava; ed ascriveva a sua somma ventura di aver molto imparato ascoltando colleghi, di lui tanto meno dotti, ed a merito dei dibattiti parlamentari di aver creato un ceto politico, venuto su dal suffragio a poco a poco allargato e gi divenuto quasi universale, un ceto politico migliore di quello che, all alba del Risorgimento, era stato fornito dal suffragio ristretto. 2

3 SIOI NEWS GIUGNO- SETTEMBRE 2008 Or qui si palesa il grande compito affidato a voi, che avete il grave dovere di attuare i principi della Costituzione ed a me, che la legge fondamentale della Repubblica ha fatto tutore della sua osservanza. Tra le due date, del 1848 e del 1948, ricordate nel giorno centenario da ambedue i vostri Presidenti, nato un problema nuovissimo, che nel secolo scorso grande pensatori politici avevano dichiarato insolubile: quello di far durare sistemi democratici quando a votare ed a deliberare sono chiamate non pi ristrette minoranze di privilegiati ma decine di milioni di cittadini tutti uguali dinnanzi alla legge. Il suffragio universale parve ed ancora pare a molti incompatibile con la libert e con la democrazia. La Costituzione che l Italia si ora data una sfida a questa visione pessimistica dell avvenire. Vivissimi applausi. Essa afferma due principi solenni: conservare della struttura sociale presente tutto ci e soltanto ci che garanzia della libert della persona umana contro l onnipotenza dello Stato e la prepotenza privata; e garantire a tutti, qualunque siano i casi fortuiti della nascita, la maggiore uguaglianza possibile nei punti di partenza. Vivissimi applausi. A quest opera sublime di elevazione umana noi tutti, Parlamento, Governo e Presidente siamo chiamati a collaborare. Venti anni di governo dittatoriale avevano procacciato alla Patria discordia civile, guerra esterna e distruzioni materiali e morali siffatte che ogni speranza di redenzione pareva ad un punto vana. Invece, dopo aver salvata, pur nelle diversit regionali e locali e pur dolorosamente mutilata, la indistruttibile unit nazionale dalle Alpi alla Sicilia, stiamo ora tenacemente ricostruendo le distrutte fortune materiali e per ben due volte abbiamo dato al mondo una prova ammiranda della nostra volont di ritorno alle libere democratiche competizioni politiche e della nostra capacit a cooperare, uguali tra uguali, nei consessi nei quali si vuole ricostruire quell Europa donde venuta al mondo tanta luce di pensiero e di umanit. Signori Senatori, Signori Deputati, volto lo sguardo verso l alto, intraprendiamo umilmente il duro cammino lungo il quale la nostra tanto bella e tanto adorata patria destinata a toccare mete ognor pi gloriose di grandezza morale, di libera vita civile, di giustizia sociale e quindi di prosperit materiale. Ancora una volta si elevi in quest Aula il grido di Viva l Italia! L Assemblea si leva in piedi plaudendo pi volte a lungo, vivissimamene il pubblico delle tribune si associa agli applausi Grida ripetute di Viva la Repubblica! 3

4 SIOI NEWS GIUGNO- SETTEMBRE 2008 DOMANI La Formazione Internazionale Abbiamo il piacere di segnalare alla vostra attenzione una nuova iniziativa di formazione organizzata congiuntamente con l Agenzia Spaziale Italiana ASI e l Istituto di Studi Giuridici Internazionali del Consiglio Nazionale delle Ricerche ISGI CNR MASTER IN ISTITUZIONI E POLITICHE SPAZIALI Roma, novembre 2008 maggio 2009 Finalit Il Master in Istituzioni e Politiche Spaziali ha lo scopo di fare acquisire una preparazione specialistica, e una formazione pratico professionale nel campo delle Istituzioni e delle Politiche Spaziali con particolare ma non esclusivo riferimento alle discipline giuridiche, politiche ed economiche sui temi dell esplorazione e dell utilizzo dello spazio extra atmosferico. Una parte significativa del programma sar dedicata alla politica spaziale europea, con particolare riferimento al ruolo dell Agenzia Spaziale Europea ESA e ai programmi europei di navigazione satellitare GALILEO e di osservazione della terra GMES, sviluppati in collaborazione con l Unione Europea. Il carattere innovativo di questa iniziativa, in un area non ancora oggetto di sistematica attenzione, si esprime nella formazione di specialisti nelle politiche spaziali con competenze giuridico istituzionali, tecnico scientifiche e socio economiche che possano operare, con funzioni di responsabilit, nelle Organizzazioni ed Istituzioni internazionali, Agenzie nazionali ed internazionali, Imprese ed Istituti di ricerca.. Destinatari Il Master rivolto ai laureati in tutte le discipline o ai laureandi che conseguiranno il titolo entro il termine del Corso e/o a pubblici funzionari. Possono essere ammessi al corso candidati in possesso di titoli di studio conseguiti all estero. Ammissione Per essere ammessi al Master i candidati dovranno certificare: il titolo di laurea con l indicazione del voto o del giudizio conseguito; una buona conoscenza della lingua inglese e, se stranieri, della lingua italiana; ogni altro titolo ritenuto utile dal candidato. Articolazione del Master Il corso di Master prevede un attivit formativa pari a 200 ore di attivit didattica frontale e 200 ore di studio individuale per un totale di 400 ore. Sono previste verifiche intermedie e una verifica finale. Il Corso si svolger due pomeriggi a settimana per un totale di 8 ore settimanali. Le lezioni si svolgeranno da novembre 2008 a maggio La discussione della tesi finale avverr nel mese di maggio A completamento del percorso formativo far seguito un periodo di tirocinio della durata di tre mesi presso organizzazioni o istituzioni internazionali, amministrazioni ed enti pubblici, associazioni private ed imprese. Didattica L attivit formativa si articola nei seguenti moduli didattici: Modulo 1. Sezione introduttiva; Modulo 2. Sezione tecnico scientifica; Modulo 3. Sezione giuridico istituzionale; Modulo 4. Sezione politica e relazioni internazionali; Modulo 5. Sezione socio economica; Modulo 6. Sezione industriale. Iscrizioni e informazioni Le domande di iscrizione vanno presentate secondo la modulistica reperibile sul sito e inoltrate al Master in: Istituzioni e Politiche Spaziali presso SIOI, Palazzetto di Venezia Piazza San Marco 51, Roma, tel fax mail Sede didattica e amministrativa La sede dell attivit didattica ed amministrativa presso la SIOI, Palazzetto di Venezia, Piazza San Marco, 51, Roma 4

5 SIOI NEWS GIUGNO- SETTEMBRE 2008 Sono inoltre aperte le iscrizioni a La seconda edizione della Summer School realizzata in lingua inglese congiuntamente con l Universit degli Studi Tor Vergata di Roma THE ROME SUMMER SCHOOL OF EUROPEAN LAW ROSSEL 2008 Rome, september 2008 RoSSEL is jointly run by the Italian Society for International Organization SIOI and the University of Rome Tor Vergata Department of Public Law. Aims: offering an opportunity to improve the understanding of contemporary EU Law in a truly European environment. Target: anybody interested in the legal aspects of the European Union. A good knowledge of basic EU Law and fluency in English are necessary. Attendance: full time course. A minimum of 25 participants is required for the course to take place. Schedule: 32 hours of class work from Monday morning to Friday afternoon, consisting of seven short courses of four hours each and two special lectures. Language: All classes are given in English. Programme OPENING LECTURE Paolo Mengozzi, Court of Justice of the European Communities DIRECT EFFECT AND SUPREMACY Michael Dougan, University of Liverpool CITIZENSHIP AND FREE MOVEMENT OF PERSONS Eleanor Spaventa, University of Durham JUDICIAL PROTECTION Luigi Daniele, University of Rome Tor Vergata EXTERNAL RELATIONS Piet Eeckhout, King s College University of London STATE ACTION AND THE INTERNAL MARKET Andrea Biondi, King s College University of London HUMAN RIGHTS Lucia S. Rossi, University of Bologna ANTITRUST AND MERGER CONTROL Francesco Sciaudone, Grimaldi e Associati CLOSING LECTURE Venue: Palazzetto di Venezia, 51 Piazza San Marco Rome Sono inoltre aperte le iscrizioni alle selezioni per l accesso al XXXIX CORSO DI PREPARAZIONE AL CONCORSO PER LA CARRIERA DIPLOMATICA MASTER IN STUDI DIPLOMATICI d intesa con l Istituto Diplomatico del Ministero degli Affari Esteri Roma, ottobre 2008 giugno 2009 Il Corso di Master si propone di preparare i partecipanti al concorso per la carriera diplomatica anche attraverso frequenti verifiche scritte a simulazione delle prove concorsuali. Il programma quello indicato dal Ministero degli Affari Esteri pubblicato nel bando di Concorso sulla Gazzetta Ufficiale Italiana IV Serie Speciale, reperibile anche sul sito del Ministero degli Affari Esteri La domanda d iscrizione, contenente dati anagrafici, indirizzo, numero telefonico e titolo di studio posseduto, deve essere presentata, entro il 19 settembre 2008, completando il modulo disponibile sul sito. Le prove di selezione si svolgeranno entro la fine di settembre. I testi per prepararsi alle selezioni sono disponibili sul sito web della SIOI: 5

6 SIOI NEWS GIUGNO SETTEMBRE 2008 Seconda Edizione del MASTER IN ECONOMIA, ISTITUZIONI E BUSINESS INTERNAZIONALE NELL ERA DELLA GLOBALIZZAZIONE Roma, 13 ottobre luglio 2009 organizzata congiuntamente con l Istituto Nazionale per il Commercio Estero Finalit Il Master, organizzato congiuntamente con l Istituto Nazionale per il Commercio Estero, finalizzato alla formazione di esperti in Economia internazionale, Marketing e New Economy. Il Master si propone di fare acquisire una preparazione economico internazionale e una formazione specialistica nel campo delle relazioni economico commerciali per creare Esperti con alte competenze che operino a sostegno del partenariato con i grandi Paesi emergenti e con quelli ad economia avanzata. Destinatari Il Master rivolto a laureati italiani e dell UE con ottima conoscenza della lingua italiana e laureandi entro il 31 dicembre 2008 che intendano sviluppare conoscenze e competenze nei settori dell economia internazionale e del commercio estero; aspirino ad operare professionalmente all interno di Istituzioni internazionali e aziende operanti nei mercati esteri; intendano operare per la promozione del Made in Italy nei mercati internazionali ed in particolare nei mercati emergenti; desiderino frequentare il Master in Studi Diplomatici e di preparazione al concorso per la carriera diplomatica organizzato dalla SIOI. Ammissione Al Master saranno ammessi al massimo 30 partecipanti fra coloro che avranno superato 3 test scritti a scelta multipla Economia internazionale, Marketing internazionale e lingua inglese ed un colloquio motivazionale. I testi per le selezioni sono disponibili sul sito web della SIOI Iscrizioni e informazioni Le iscrizioni alle selezioni dovranno pervenire entro il 15 Settembre La prova scritta avr luogo entro settembre 2008 presso la SIOI. Il modulo d iscrizione disponibile sui siti ww.sioi.org e e deve esssere inoltrato alla SIOI, Palazzetto di Venezia Piazza San Marco. 51, Roma. Tel Fax Mail Articolazione e durata del Master Il master, che si svolge dal 13 ottobre 2008 al 24 luglio 2009, prevede 300 ore di didattica frontale e 400 ore di studio individuale; al percorso formativo in aula far seguito un periodo di stage della durata di tre mesi circa 400 ore presso una sede della rete ICE o altre Istituzioni pubbliche e private. Le lezioni si svolgeranno dal 13 ottobre 2008 al 20 febbraio 2009 dal luned al venerd dalle 9 alle 13. Lo stage si svolger orientativamente da marzo a giugno La discussione della tesi avr luogo entro il 24 luglio Didattica Il Master suddiviso in sei sezioni e cinque seminari specialistici: Sezione 1. Economia Internazionale Sezione 2. Istituzioni Economiche Internazionali Sezione 3. Geoeconomia ed Evoluzione Strategica dei Mercati Emergenti Sezione 4. Marketing Internazionale e Tecnica degli scambi Sezione 5. Contrattualistica internazionale e Propriet intellettuale Sezione 6. New Economy ed e Business Seminari: Mediazione Culturale Responsabilit Sociale di Impresa Ambiente e Innovazione Tecnologica Evoluzione del Modello di Specializzazione dell Industria Italiana Trade Facilitation

7 SIOI NEWS GIUGNO - SETTEMBRE 2008 IERI I progetti internazionali CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN GEOPOLITICA, PROCESSI DI DEMOCRATIZZAZIONE E PROTEZIONE INTERNAZIONALE DEI DIRITTI UMANI PER DIPLOMATICI DELLE REPUBBLICHE DI MACEDONIA E MONTENEGRO Roma, maggio 2008 Dall 11 al 31 maggio u.s. si svolto un corso di specializzazione in geopolitica, processi di democratizzazione e protezione internazionale dei diritti umani rivolto a 14 Diplomatici delle Repubbliche di Macedonia e Montenegro, selezionati dalle rispettive ambasciate ed in collaborazione con il nostro Ministero degli Affari Esteri. Il programma ha preso in esame gli aspetti salienti della nuova concezione globale di sicurezza, la geopolitica degli assetti regionali, il legame pace diritti umani sviluppo. Particolare rilievo, stato attribuito all analisi del ruolo della diplomazia multilaterale per la prevenzione e la gestione delle crisi e per la stabilizzazione dei processi di pace in un quadro europeo e atlantico. Il programma si articolato in 3 settimane di formazione per un totale di 90 ore di lezione, workshop e visite istituzionali ed stato svolto in lingua inglese. Il corso stato inaugurato dall Amb. Umberto La Rocca, Presidente della SIOI con una sessione formale cui hanno partecipato l Ambasciatore della Repubblica di Macedonia, Ljupco Tozija, l Ambasciatore della Repubblica del Montenegro, Darko Uskokovic ed il Cons. Renato Cianfarani, della Direzione Generale per i Paesi dell Europa del Ministero degli Affari Esteri. CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN RELAZIONI POLITICHE E INTERNAZIONALI PER DIPLOMATICI IRACHENI Roma, 9 27 giugno 2008 Dal 9 al 27 giugno u.s si svolto un corso di specializzazione in relazioni politiche e internazionali rivolto a 10 Diplomatici Iracheni, selezionati dal Ministero degli Esteri iracheno, in collaborazione con l Ambasciata d Italia in Iraq. L iniziativa ha inteso fornire un contributo nel quadro delle attivit di sostegno alla politica estera italiana volta a contribuire alla stabilit e al democratico sviluppo dell Iraq, facendo seguito alla realizzazione nel 2004 di un corso di specializzazione per diplomatici iracheni, yemeniti e palestinesi e nel settembre 2007 di un corso rivolto a 19 giovani diplomatici iracheni. Il programma si articolato in 3 settimane di formazione per un totale di 90 ore di lezione, workshop e visite istituzionali ed stato svolto in lingua inglese. Il corso stato inaugurato dall Amb. Umberto La Rocca, Presidente della SIOI con una sessione formale cui hanno partecipato l Amb. Gianludovico De Martino, Coordinatore della Task Force Iraq, del Ministero degli Affari Esteri e l Incaricato d Affari dell Ambasciata Irachena a Roma, Cons. Mazin Abdulwahab Thiab. 7

8 SIOI NEWS GIUGNO - SETTEMBRE 2008 Le Conferenze e i Convegni In programmazione Il 15 luglio, alle ore 17 in collaborazione con l Ambasciata di Francia ed in occasione della Presidenza Francese dell Unione Europea, si svolger la Conferenza su: Il semestre di Presidenza francese dell Unione Europea: sfide per un Europa concreta. Interverranno: Jean Marc de La Sabli re, Ambasciatore di Francia; Fabio Fabbri Direttore Generale per l Integrazione Europea del Ministero degli Affari Esteri; Umberto La Rocca, Presidente della SIOI. Si sono svolte Il 17 giugno, su iniziativa del Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Comitato Nazionale per la Lotta alla Siccit e alla Desertificazione, ed in collaborazione con l UNCCD, si svolta la celebrazione della Giornata Mondiale per la Lotta alla Desertificazione. Lotta al Degrado del Suolo per una Agricoltura Sostenibile. Sono intervenuti: Umberto La Rocca, Presidente della SIOI; Bruno Dettori, Presidente del CNLSD; Barbara Bendandi e Michele Cavallo, del Ministero degli Affari Esteri, Parviz Koohafkan, della FAO; Massimo Candelori, dell UNCCD; Corrado Clini, Direttore di Ras Mattm Il 6 giugno, in occasione della presentazione del Volume di Corrado Maria Daclon, si svolto l incontro su: Geopolitica dell ambiente. Sostenibilita, Conflitti e Cambiamenti Globali. Sono intervenuti: Lucio Malan, Presidente della Fondazione Italia USA; John Dwyer, gi Assistant Secretary of State, US Department of State; Giampiero Massolo, Segretario Generale del Ministero degli Affari Esteri. Ha coordinato i lavori: Umberto La Rocca, Presidente della SIOI. Era presente l autore. Il 28 maggio, in collaborazione con la Direzione Generale per i Paesi dell Asia, dell Oceania, del Pacifico e l Antartide del Ministero degli Affari Esteri, si svolto il Seminario su: Il rilancio del rapporto tra Italia e Giappone. Opportunita e limiti. Sono intervenuti: Umberto La Rocca, Presidente della SIOI; Attilio Massimo Iannucci, Direttore Generale per i Paesi dell Asia, dell Oceania, del Pacifico e l Antartide, del Ministero degli Affari Esteri; Franco Mazzei, Direttore della Scuola di Studi Orientali ed Africani Soa, dell Universit degli Studi di Napoli l Orientale; Pietro Ginefra, Direttore della Sede di Tokyo della Banca d Italia; Paolo Calvetti, Ordinario di Lingua e Letteratura Giapponese, all Universit degli Studi di Napoli l Orientale, Stefano Bosisio, di Ambrosetti S.P.A.; Ludovico Ciferri, Research Manager per il Giappone e l Australasia dell Istituto Superiore Mario Boella. 8

9 SIOI NEWS GIUGNO - SETTEMBRE 2008 Il 22 maggio si svolta la Tavola Rotonda su: La Democrazia come Diritto Umano. Sono intervenuti: Brunella Borzi, della Direzione Generale per gli Affari Politici Multilaterali ed i Diritti Umani, del Ministero degli Affari Esteri; Pietro Grilli di Cortona, Ordinario di Politica Comparata, all Universit Roma Tre ; Massimo Iovane, Ordinario di Diritto Internazionale, all Universit Federico II di Napoli; Paolo Ridola, Ordinario di Diritto Costituzionale, all Universit La Sapienza di Roma. Ha presieduto: Elena Sciso, Ordinario di Diritto Internazionale, all Universit Luiss Guido Carli di Roma. SEMPRE LLaa Rivvi issttaa ddeel lll llaa SSIIOII: :: LLaa Coomuunni itt IInntteerrnnaazzi ioonn aal llee Vol. LXIII secondo trimestre 2008 N. 2 ARTICOLI E SAGGI Giovanni Fabrizio Bignami, Gabriella Arrigo L Europa nello spazio o uno spazio per l Europa? Franco Venturini La geopolitica della sicurezza in Medio Oriente. Adolfo Pepe La struttura delle relazioni internazionali dopo l 11 settembre. Ivan Ingravallo Kosovo e Timor Est nove anni dopo: osservazioni sulle Amministrazioni territoriali dell ONU. Disponibili sul sito: OMAGGIO ALLA MEMORIA DELL ON. ALDO MORO Intervento inaugurale al corso SIOI su: Responsabilit dell educazione per lo sviluppo dell uomo e della Societ 9

10 SIOI NEWS GIUGNO - SETTEMBRE 2008 NOTIZIE NUOVE NOMINE ALLA FARNESINA Sono recenti le nomine di Alain Economides a Capo di Gabinetto del Ministro Frattini; di Elisabetta Belloni a Direttore Generale per la Cooperazione allo Sviluppo; di Luca Giansanti a Direttore Generale per la Cooperazione Politica Multilaterale e i Diritti Umani; di Ferdinando Nelli Feroci a Capo della Rappresentanza Permanente d Italia presso l Unione Europea a Bruxelles. I nostri pi sinceri rallegramenti ed un augurio affettuoso a questi quattro ex alunni della SIOI. NOTIZIE DALL UFFICIO DI ASSISI Domenica 21 settembre 2008, alle ore 11,00 presso la Sala della Conciliazione del Palazzo dei Priori di Assisi, sar conferita la cittadinanza onoraria della citt di Assisi al Presidente della SIOI, Umberto La Rocca, con la seguente motivazione: Particolare l amore verso la citt di Assisi, per la quale, riconoscendone e rilanciandone i valori di spiritualit, ha contribuito in maniera determinante all istituzione dell Ufficio per il Sostegno alle Nazioni Unite. 10

11 SIOI NEWS GIUGNO - SETTEMBRE 2008 LE INTERVISTE Intervista alla dott. ssa Cristina Mudu La Dr.ssa Cristina Mudu ha frequentato il Corso di formazione per le funzioni internazionali della SIOI nel marzo 13 giugno. Attualmente presta servizio presso il Gabinetto del Presidente del Parlamento europeo, Hans Gert P ttering. D. In che cosa consiste il suo attuale incarico e quali caratteristiche personali sono richieste dal ruolo che ricopre? Il Gabinetto del Presidente suddiviso in Gruppi di Lavoro: Politiche Esterne, Politiche Interne, Strategia, Stampa ed Organizzazione Interna. Io lavoro nel Team Politiche Interne che si occupa di seguire i lavori di alcune Commissioni Parlamentari ad esempio Mercato interno, Ambiente, Cambiamento Climatico per tenere aggiornato il Presidente sui temi in esse trattati. Ogni componente del Gabinetto segue inoltre le vicende politiche di Paesi che gli sono stati assegnati e prepara note e briefings affinch il Presidente possa affrontare ed ospitare visite ufficiali. La parte pi imprevedibile ed interessante del mio lavoro sicuramente la preparazione della sessione plenaria: il Presidente presiede l aula sia durante le discussioni che durante il voto, e deve essere preparato su qualsiasi tema in dibattito, oltre che supportato nelle questioni procedurali e consigliato nel gestire qualsiasi imprevisto che possa verificarsi in aula. Il lungo orario, la mole di lavoro e il continuo interfacciarsi con colleghi di nazionalit e conseguente cultura e modo di lavorare diversi, la delicatezza di alcuni temi trattati richiedono senso organizzativo, diplomazia, elasticit e discrezione. Le continue visite ufficiali del Presidente oltre alla trasferta mensile per la sessione plenaria a Strasburgo fanno si che sia necessario avere sempre un trolley pronto a disposizione! D. Quale stato il suo percorso per arrivare a svolgere le sue attuali funzioni? Una laurea in scienze politiche con indirizzo internazionale, il corso di perfezionamento alla SIOI e una borsa di studio del Ministero degli Esteri italiano per un corso estivo di romeno all universit di Bucarest. Proprio grazie alla conoscenza della lingua romena sono stata selezionata per uno stage alla Commissione Europea, DG Occupazione ed Affari sociali, nel Rientrata in Italia, ho seguito la campagna per le elezioni europee e ho fatto uno stage presso un deputato neoeletto, diventandone poi assistente. Nel Gabinetto del Presidente mi occupo di seguire Italia, Malta e Romania. La conoscenza della lingua romena stata sicuramente la discriminante che mi ha avvantaggiata in sede di colloquio per l assegnazione del posto nel Gabinetto, permettendomi di fare questo ultimo grande salto. D. Che tipo di formazione e quali capacit professionali dovrebbero possedere i giovani che intendono intraprendere una carriera nelle Istituzioni comunitarie? Il Parlamento europeo predilige lauree umanistiche, una giovane et e una grande attitudine agli spostamenti. Come accennavo in precedenza, i lavori parlamentari si svolgono a Bruxelles, ma la sessione plenaria mensile a Strasburgo. Il Parlamento lavora in tutte le lingue ufficiali, ivi compreso l italiano. La Commissione europea assorbe invece qualsiasi tipo di laurea, dagli agronomi della DG Agricoltura ai diversi scienziati ed ingegneri della DG Ricerca, ed sempre alla ricerca di personale con conoscenze tecniche e preferibilmente qualche anno di esperienza lavorativa sul curriculum. La Commissione ha solo tre lingue di lavoro: inglese, francese e tedesco. 11

12 SIOI NEWS GIUGNO - SETTEMBRE 2008 Il mio consiglio, che si basa sull esperienza personale che, per lavorare nelle Istituzioni comunitarie bisogna aggiungere un pizzico di pepe linguistico al proprio curriculum. A Bruxelles tutti sono laureati e la perfetta conoscenza di una o due lingue ufficiali come il francese o l inglese non costituisce un valore aggiunto, ma la normalit. Sono stata selezionata per lo stage in Commissione perch, dopo che la mia candidatura era inserita nel libro degli idonei il famoso Blue Book, l unit in cui ho poi effettuato lo stage aveva richiesto una ragazza italiana che parlasse romeno, dato che inserendo come discriminante la conoscenza del francese e dell inglese, il numero dei candidati a coprire quella posizione era ancora troppo alto. Le lingue di lavoro del Parlamento europeo sono ben 22, c quindi una vasta scelta di specializzazione! Se le lingue non dovessero essere il vostro punto di forza, non per questo bisogna abbandonare il sogno europeo! Il mio ultimo suggerimento di proporre ad un deputato europeo un vostro studio la vostra tesi ad esempio inerente uno dei temi trattati dalle Commissioni da lui seguite, non escludo che vi proponga uno stage al Parlamento europeo, primo gradino di una lunga carriera internazionale! Dialogo con i lettori, ex alunni, soci e amici della SIOI Saremo lieti di ricevere i vostri commenti, osservazioni, proposte all indirizzo e mail: 12

Discorso del Presidente del Parlamento Europeo, Prof. Dr. Hans-Gert Poettering. Palazzo del Quirinale Roma, 24 Giugno 2008

Discorso del Presidente del Parlamento Europeo, Prof. Dr. Hans-Gert Poettering. Palazzo del Quirinale Roma, 24 Giugno 2008 Discorso del Presidente del Parlamento Europeo, Prof. Dr. Hans-Gert Poettering Palazzo del Quirinale Roma, 24 Giugno 2008 Signor Presidente della Repubblica italiana Giorgio Napolitano, Signor Presidente

Dettagli

SIOI Società Italiana per l Organizzazione Internazionale

SIOI Società Italiana per l Organizzazione Internazionale Università degli Studi di Camerino SIOI Società Italiana per l Organizzazione Internazionale Università degli Studi di Roma Tor Vergata MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO in COOPERAZIONE GIUDIZIARIA INTERNAZIONALE

Dettagli

LA LOMBARDIA PER L ECCELLENZA

LA LOMBARDIA PER L ECCELLENZA Iniziativa La Lombardia per l eccellenza Programma soggetto ad aggiornamento LA LOMBARDIA PER L ECCELLENZA La Lombardia per l Eccellenza è un iniziativa della Giunta Regionale rivolta ai giovani laureati,

Dettagli

Amministrazione Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Amministrazione Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e nome Iavicoli Gabriella Data di nascita 8 luglio 1951 Qualifica Dirigente scolastico Amministrazione Ministero dell Istruzione, dell Università e della

Dettagli

BANDO MASTER IN INTERNATIONAL BUSINESS STUDIES Accreditato ASFOR IXX edizione Anno 2014/2015 1

BANDO MASTER IN INTERNATIONAL BUSINESS STUDIES Accreditato ASFOR IXX edizione Anno 2014/2015 1 BANDO MASTER IIN IINTERNATIIONAL BUSIINESS STUDIIES Accrediitato ASFOR IIXX ediiziione Anno 2014/2015 1 Indicazioni generali Il CIS è la Scuola per la Gestione d Impresa di Unindustria Reggio Emilia operante

Dettagli

MASTER DI SPECIALIZZAZIONE IN STUDI EUROPEI

MASTER DI SPECIALIZZAZIONE IN STUDI EUROPEI ISTITUTO DI STUDI EUROPEI ALCIDE DE GASPERI (D.P.R. N 492 DEL 29/4/1956 E D.P.R. N 1126 DELL 11/10/1982) SCUOLA POST-UNIVERSITARIA DI STUDI EUROPEI 60 ANNO ACCADEMICO 2014-2015 MASTER DI SPECIALIZZAZIONE

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali DIPARTIMENTO DELLE POLITICHE COMPETITIVE DEL MONDO RURALE E DELLA QUALITA DIREZIONE GENERALE DEI SERVIZI AMMINISTRATIVI BANDO DI CONCORSO PER LA

Dettagli

ATTIVITÀ DI INTERNAZIONALIZZAZIONE

ATTIVITÀ DI INTERNAZIONALIZZAZIONE ATTIVITÀ DI INTERNAZIONALIZZAZIONE La LIUC offre diverse possibilità internazionali in diversi momenti della carriera universitaria: progetti di mobilità come Erasmus e Scambi Internazionali; progetti

Dettagli

Anno Accademico 2005/2006. 3 Corso di perfezionamento. Gestione di organizzazioni non profit e Progettazione sociale.

Anno Accademico 2005/2006. 3 Corso di perfezionamento. Gestione di organizzazioni non profit e Progettazione sociale. Università degli Studi di Bergamo Centro Servizi del Volontariato Anno Accademico 2005/2006 3 Corso di perfezionamento Gestione di organizzazioni non profit e Progettazione sociale Presentazione Giunto

Dettagli

SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI

SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI IL SOTTOSEGRETARIO DI STATO SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI INTERVENTO ON.LE BOBBA On. Presidente Boldrini, signori Ministri e membri del Governo,

Dettagli

STATUTO SOCIETÀ ITALIANA PER L ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE SIOI PALAZZETTO DI VENEZIA PIAZZA DI SAN MARCO 51 00186 ROMA

STATUTO SOCIETÀ ITALIANA PER L ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE SIOI PALAZZETTO DI VENEZIA PIAZZA DI SAN MARCO 51 00186 ROMA SOCIETÀ ITALIANA PER L ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE STATUTO SIOI PALAZZETTO DI VENEZIA PIAZZA DI SAN MARCO 51 00186 ROMA TEL. 06-6920781 FAX 06-6789102 sioi@sioi.org - WWW.SIOI.ORG STATUTO STATUTO DELLA

Dettagli

UFFICIO EUROPA. Newsletter luglio 2012

UFFICIO EUROPA. Newsletter luglio 2012 UFFICIO EUROPA Newsletter luglio 2012 Buongiorno a tutti! L ufficio Europa vi trasmette con la presente un informativa sulle principali opportunità di finanziamento attive, con la speranza che possiate

Dettagli

ECONOMIA E LINGUE DELL'EUROPA ORIENTALE LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016

ECONOMIA E LINGUE DELL'EUROPA ORIENTALE LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 ECONOMIA E LINGUE DELL'EUROPA ORIENTALE LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 Presentazione Master ELEO è un percorso di formazione che combina trasversalmente competenze linguistiche, economiche e giuridiche.

Dettagli

CORSO DI PREPARAZIONE AI CONCORSI PER LA CARRIERA DIPLOMATICA E PER LE ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI

CORSO DI PREPARAZIONE AI CONCORSI PER LA CARRIERA DIPLOMATICA E PER LE ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE BANDO DI AMMISSIONE AL CORSO DI PREPARAZIONE AI CONCORSI PER LA CARRIERA DIPLOMATICA E PER LE ORGANIZZAZIONI INTERNAZIONALI

Dettagli

Sono molto lieto di essere qui oggi, in occasione della Cerimonia di premiazione dei progetti vincitori del Label Europeo delle lingue 2010.

Sono molto lieto di essere qui oggi, in occasione della Cerimonia di premiazione dei progetti vincitori del Label Europeo delle lingue 2010. Sono molto lieto di essere qui oggi, in occasione della Cerimonia di premiazione dei progetti vincitori del Label Europeo delle lingue 2010. L occasione mi è gradita per ricordare che la Società Dante

Dettagli

(Progetto n 2013 1 IT1 LEO02 03685)

(Progetto n 2013 1 IT1 LEO02 03685) Programma d'azione nel campo dell apprendimento permanente (Decisione n. 1720/2006/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 15 novembre 2006 che istituisce un programma d azione) PROGRAMMA di MOBILITA

Dettagli

Attività a scelta dello studente per l anno accademico 2014/2015

Attività a scelta dello studente per l anno accademico 2014/2015 1 Attività a scelta dello studente per l anno accademico 2014/2015 Attività a scelta programmate a favore degli studenti iscritti ai Corsi di Laurea magistrale delle Classi LM-52, LM-59, LM-59, LM-87/LM-88

Dettagli

Corso in Business Diplomacy e Cerimoniale

Corso in Business Diplomacy e Cerimoniale Corso in Business Diplomacy e Cerimoniale 2016 Public Administration & Healthcare I Edizione maggio settembre 2016 OBIETTIVI Inquadrato nel tema più ampio delle Relazioni Istituzionali e Business Diplomacy,

Dettagli

Corso in Business Diplomacy e Cerimoniale

Corso in Business Diplomacy e Cerimoniale Corso in Business Diplomacy e Cerimoniale 2016 Public Administration & Healthcare Formula weekend aprile luglio 2016 OBIETTIVI Inquadrato nel tema più ampio delle Relazioni Istituzionali e Business Diplomacy,

Dettagli

Realizzato da. Sponsor. Con il patrocinio di. Partner tecnici. Partner scientifici. Media partner. Si ringrazia BIC LAZIO per la collaborazione

Realizzato da. Sponsor. Con il patrocinio di. Partner tecnici. Partner scientifici. Media partner. Si ringrazia BIC LAZIO per la collaborazione Realizzato da Partner tecnici Partner scientifici Media partner Si ringrazia BIC LAZIO per la collaborazione Geologi Fondamentali per il settore geotermico. Ingegneri Essenziali per la progettazione di

Dettagli

Un anno pieno di sorprese Ma attenzione alle scadenze!

Un anno pieno di sorprese Ma attenzione alle scadenze! 1 Un anno pieno di sorprese Ma attenzione alle scadenze! Stage retribuito nel settore della Comunicazione in Costa d Avorio Scad. 22 febbraio 2015 Interpeace, organizzazione no profit svizzera che lavora

Dettagli

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi MDT. Master in Diritto tributario dell impresa. XII Edizione

Università Commerciale. Graduate School. Luigi Bocconi MDT. Master in Diritto tributario dell impresa. XII Edizione Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MDT Master in Diritto tributario dell impresa XII Edizione 2013-2014 MDT Master in Diritto tributario dell impresa Il diritto tributario è un tema spesso

Dettagli

Master Universitario di I livello in Lingue e Culture Orientali

Master Universitario di I livello in Lingue e Culture Orientali Master Universitario di I livello in Lingue e Culture Orientali promosso dalla Fondazione Roma e dalla Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM Obiettivi e contenuti del Master Il progetto di un

Dettagli

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO

Master Post Laurea Auditing e Controllo Interno Formazione Avanzata Economia BANDO DI CONCORSO BANDO DI CONCORSO Ottobre 2009 Ottobre 2010 Art. 1 Istituzione master Presso la Facoltà di Economia dell Università di Pisa è istituito, ai sensi dell art. 4 dello Statuto, e attivato per l anno accademico

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE. M a s t e r i n E n v i r o n m e n t a l M a n a g e m e n t

BANDO DI SELEZIONE. M a s t e r i n E n v i r o n m e n t a l M a n a g e m e n t Programma Operativo Nazionale per le Regioni Obiettivo 1 Ricerca Scientifica, Sviluppo Tecnologico, Alta Formazione 2000-2006 Asse III Misura III.4 Formazione superiore e universitaria UNIONE EUROPEA Fondo

Dettagli

STARTING UP CORSO AVANZATO DI PROMOZIONE DELLO SVILUPPO IMPRENDITORIALE INIZIATIVA APERTA A STUDENTI E LAUREATI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA

STARTING UP CORSO AVANZATO DI PROMOZIONE DELLO SVILUPPO IMPRENDITORIALE INIZIATIVA APERTA A STUDENTI E LAUREATI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA STARTING UP CORSO AVANZATO DI PROMOZIONE DELLO SVILUPPO IMPRENDITORIALE INIZIATIVA APERTA A STUDENTI E LAUREATI DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PARMA 10 GIORNATE DI AULA E 3 MESI IN AZIENDE INNOVATIVE 1

Dettagli

Art. 1 Definizioni Art. 2 Istituzione Art. 3 Obiettivi formativi specifici Art. 4 Risultati di apprendimento attesi

Art. 1 Definizioni Art. 2 Istituzione Art. 3 Obiettivi formativi specifici Art. 4 Risultati di apprendimento attesi UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE E INTERNAZIONALI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE INTERNAZIONALI INTERNATIONAL STUDIES (Classe LM 52 Relazioni

Dettagli

Ingegneria dell Emergenza

Ingegneria dell Emergenza FACOLTA DI INGEGNERIA Concorso di ammissione al Master universitario di primo livello in Ingegneria dell Emergenza Anno 2005-2006 (Bando dell 11 Agosto 2005) Codice corso di studio da inserire nel bollettino

Dettagli

CAMPUS EUROPA 2012. percorsi formativi e pratici di cittadinanza attiva. note biografiche dei relatori. promuoviamo la cultura della pace e del futuro

CAMPUS EUROPA 2012. percorsi formativi e pratici di cittadinanza attiva. note biografiche dei relatori. promuoviamo la cultura della pace e del futuro CAMPUS EUROPA 2012 percorsi formativi e pratici di cittadinanza attiva note biografiche dei relatori Silvia Cantoni Professore associato confermato di Diritto internazionale presso la Facoltà di Scienze

Dettagli

Avviso di selezione per 3 posizioni organizzative di quadro presso la Fondazione BBS

Avviso di selezione per 3 posizioni organizzative di quadro presso la Fondazione BBS Avviso 2015D-01 del 14/03/2015 Avviso di selezione per 3 posizioni organizzative di quadro presso la Fondazione BBS La Fondazione Bologna University Business School (di seguito BBS o Scuola ) rappresenta

Dettagli

Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici S. Bernardino Venezia Anno accademico 2014-2015

Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici S. Bernardino Venezia Anno accademico 2014-2015 TEOLOGIA ECUMENICA RIFORMA DELLA CHIESA E CONVERSIONE Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici S. Bernardino Venezia Anno accademico 2014-2015 1 ISTITUZIONE L Istituto di Studi

Dettagli

Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici San Bernardino. Facoltà di Teologia - Pontificia Università Antonianum

Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici San Bernardino. Facoltà di Teologia - Pontificia Università Antonianum DIALOGO INTERRELIGIOSO DIDATTICA E METODOLOGIA DELLE RELIGIONI Master universitario di primo livello Istituto di Studi Ecumenici San Bernardino Facoltà di Teologia - Pontificia Università Antonianum Venezia

Dettagli

REGOLAMENTO DEL MASTER IN ECONOMIA E BANCA

REGOLAMENTO DEL MASTER IN ECONOMIA E BANCA REGOLAMENTO DEL MASTER IN ECONOMIA E BANCA ART. 1 Denominazione e obiettivi formativi Il Master in Economia e Banca nasce (MEBS) dal rapporto di collaborazione tra 1'Università degli Studi di Siena e la

Dettagli

Bando TEM ACADEMY per GIOVANI LAUREATI

Bando TEM ACADEMY per GIOVANI LAUREATI Bando TEM ACADEMY per GIOVANI LAUREATI Art. 1 - Corso e posti L'ICE Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane, organizza 2 edizioni del Master GRATUITO in Export

Dettagli

CATALOGO INTERREGIONALE ALTA FORMAZIONE IN RETE

CATALOGO INTERREGIONALE ALTA FORMAZIONE IN RETE CATALOGO INTERREGIONALE ALTA FORMAZIONE IN RETE ANNUALITA 2011/2012 Master e Corsi di Specializzazione per Laureati finanziati dalla Regione Campania attraverso Voucher Formativi individuali www.altaformazioneinrete.it

Dettagli

CURRICULUM DELL ATTIVITA DIDATTICA E SCIENTIFICA DELLA PROF. MARIA RITA SAULLE

CURRICULUM DELL ATTIVITA DIDATTICA E SCIENTIFICA DELLA PROF. MARIA RITA SAULLE CURRICULUM DELL ATTIVITA DIDATTICA E SCIENTIFICA DELLA PROF. MARIA RITA SAULLE Laureata in giurisprudenza nell Università di Roma il 13 Marzo 1958 con voti 110/110 e lode. Assistente volontaria alla Cattedra

Dettagli

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Guardando al domani mi sento di dire con certezza che continueremo a promuovere l'organizzazione perché possa esprimere sempre più le capacità

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DEI CONTRIBUTI UTILI ALLA VISITA ALLA INTERNATIONAL SCHOOL OF AMSTERDAM (ISA) A.A. 2014-2015

BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DEI CONTRIBUTI UTILI ALLA VISITA ALLA INTERNATIONAL SCHOOL OF AMSTERDAM (ISA) A.A. 2014-2015 Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Studi Umanistici Corso di Laurea in Scienze dell Educazione e della Formazione (corso di laurea triennale) Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA FACOLTÀ DI ECONOMIA CENTRO DI RICERCA DE LA SAPIENZA IN STUDI EUROPEI ED INTERNAZIONALI EUROSAPIENZA IN COLLABORAZIONE CON EUROPEAN UNIVERSITY COLLEGE BRUSSELS (BELGIO) e con L INSTITUT UNIVERSITAIRE INTERNATIONAL

Dettagli

RUOLO E FINALITA DELLE ASSOCIAZIONI FEMMINILI IN UNA SOCIETA IN RAPIDA E CONTINUA EVOLUZIONE

RUOLO E FINALITA DELLE ASSOCIAZIONI FEMMINILI IN UNA SOCIETA IN RAPIDA E CONTINUA EVOLUZIONE Carissime amiche, nel ringraziare ancora per avermi eletta nel ruolo di vice Presidente del Distretto Sud Est, vi saluto augurandovi un Anno Sociale all insegna dell impegno e dell amicizia vera. Il mio

Dettagli

XVI MASTER IN HOSPITALITY AND HOTEL MANAGEMENT

XVI MASTER IN HOSPITALITY AND HOTEL MANAGEMENT XVI MASTER IN HOSPITALITY AND HOTEL MANAGEMENT OBIETTIVO DEL CORSO Il settore alberghiero é alla continua ricerca di personale all altezza della nuova era dell ospitalità per poter competere con la concorrenza

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE DI INTERVENTI DI PROMOZIONE DEI DIRITTI UMANI E DELLA CULTURA DI PACE

PROGRAMMA TRIENNALE DI INTERVENTI DI PROMOZIONE DEI DIRITTI UMANI E DELLA CULTURA DI PACE CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO (SETTIMA LEGISLATURA) PROGRAMMA TRIENNALE DI INTERVENTI DI PROMOZIONE DEI DIRITTI UMANI E DELLA CULTURA DI PACE PERIODO 2004-2006 * Allegato alla deliberazione consiliare

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI MANAGEMENT E DIRITTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN INNOVAZIONE E MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE (Gestione Strategica, Valutazione

Dettagli

www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio...

www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio... www.ilsole24ore.com/master24 Dal 23 gennaio... ...incontra in aula gli Esperti del Sole 24 ORE. Il mercato parla una nuova lingua. Per capirla c e il nuovo Master in Marketing & Comunicazione MASTER24:

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI N. 5 BENEFICIARI NELL AMBITO DEL LIFELONG LEARNING PROGRAMME, AZIONE ERASMUS, INTENSIVE PROGRAMME

BANDO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI N. 5 BENEFICIARI NELL AMBITO DEL LIFELONG LEARNING PROGRAMME, AZIONE ERASMUS, INTENSIVE PROGRAMME BANDO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI N. 5 BENEFICIARI NELL AMBITO DEL LIFELONG LEARNING PROGRAMME, AZIONE ERASMUS, INTENSIVE PROGRAMME IN COLLABORAZIONE CON UNICRI, ISTITUTO INTERREGIONALE DELLE NAZIONI

Dettagli

LE POLITICHE DELL U.E. PER LA SCUOLA LE ISTITUZIONI E LE POLITICHE EUROPEE

LE POLITICHE DELL U.E. PER LA SCUOLA LE ISTITUZIONI E LE POLITICHE EUROPEE GOVERNO ITALIANO Dipartimento Politiche Comunitarie COMMISSIONE EUROPEA PARLAMENTO EUROPEO LE POLITICHE DELL U.E. PER LA SCUOLA LE ISTITUZIONI E LE POLITICHE EUROPEE LE ISTITUZIONI E LE POLITICHE EUROPEE

Dettagli

Management delle aziende sanitarie

Management delle aziende sanitarie ANNO ACCADEMICO 2009-2010 BANDO DI CONCORSO Hsfhjgh.jvn.xcbvmn-lòkjbfdgjwà

Dettagli

Per partecipare alla selezione i candidati devono possedere i requisiti di seguito elencati:

Per partecipare alla selezione i candidati devono possedere i requisiti di seguito elencati: Allegato A AVVISO PER LA SELEZIONE DI N. 2 NEOLAUREATI PER L INSERIMENTO IN TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO DA ATTIVARE PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO DI CAMPOBASSO - CENTRO PATLIB (Patent Library)

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato GIULIETTI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato GIULIETTI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2581 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato GIULIETTI Iniziative e manifestazioni per la celebrazione del sessantesimo anniversario della

Dettagli

Il Ministero degli Affari Esteri Le competenze del MAE: svolge funzioni e compiti spettanti allo Stato in materia di rapporti politici, economici, sociali e culturali con l'estero; rappresentanza, coordinamento

Dettagli

DIZIONARIO UNIVERSITARIO

DIZIONARIO UNIVERSITARIO DIZIONARIO UNIVERSITARIO ANNO ACCADEMICO L anno accademico può essere suddiviso in due periodi dell anno in cui frequentare le lezioni e dare gli esami. In genere il primo periodo dura da ottobre a gennaio,

Dettagli

I Facoltà di Medicina e Chirurgia. Master di II Livello in. Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica

I Facoltà di Medicina e Chirurgia. Master di II Livello in. Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica I Facoltà di Medicina e Chirurgia Master di II Livello in Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica (Codice Corso di Studio da inserire nel bollettino di immatricolazione:

Dettagli

DIPLOMA DI PERFEZIONAMENTO IN STUDI EUROPEI I ANNO

DIPLOMA DI PERFEZIONAMENTO IN STUDI EUROPEI I ANNO ISTITUTO DI STUDI EUROPEI ALCIDE DE GASPERI (D.P.R. N 492 DEL 29/4/1956 E D.P.R. N 1126 DELL 11/10/1982) SCUOLA POST-UNIVERSITARIA DI STUDI EUROPEI 53 ANNO ACCADEMICO 2007-2008 DIPLOMA DI PERFEZIONAMENTO

Dettagli

Con il contributo di

Con il contributo di Con il contributo di Bando di selezione per il conferimento di una borsa di studio per il progetto di ricerca Prima guerra mondiale: la grande trasformazione Ambito della ricerca: Didattica della storia

Dettagli

IL RETTORE DECRETA. Art. 1 OGGETTO DEL BANDO

IL RETTORE DECRETA. Art. 1 OGGETTO DEL BANDO Decreto n. 477.15 Selezione comparativa per titoli e colloquio finalizzata all assegnazione di n. 4 Borse di studio per Assistenti di Lingua Italiana nelle scuole del Victoria (Melbourne e Provincia),

Dettagli

FAQ - Corso di laurea in Mediazione Linguistica Interculturale SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE sede di Forlì (ex SSLMIT)

FAQ - Corso di laurea in Mediazione Linguistica Interculturale SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE sede di Forlì (ex SSLMIT) FAQ - Corso di laurea in Mediazione Linguistica Interculturale SCUOLA DI LINGUE E LETTERATURE, TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE sede di Forlì (ex SSLMIT) N. DOMANDE RICORRENTI Risposta 1 È una Scuola privata?

Dettagli

" MULTIMEDIALITA E LIM: IDEE E SOLUZIONI PER UNA DIDATTICA

 MULTIMEDIALITA E LIM: IDEE E SOLUZIONI PER UNA DIDATTICA UNIVERSITA' EUROPEA DI ROMA Corso di perfezionamento e aggiornamento professionale (ex art. 6 comma 2 lettera c L. 341/90) in " MULTIMEDIALITA E LIM: IDEE E SOLUZIONI PER UNA DIDATTICA INNOVATIVA " 1500

Dettagli

REGOLAMENTO. Master di secondo livello in POLITICA INTERNAZIONALE E DIPLOMAZIA NEL MONDO CONTEMPORANEO. Per

REGOLAMENTO. Master di secondo livello in POLITICA INTERNAZIONALE E DIPLOMAZIA NEL MONDO CONTEMPORANEO. Per REGOLAMENTO Master di secondo livello in POLITICA INTERNAZIONALE E DIPLOMAZIA NEL MONDO CONTEMPORANEO Per l accesso alla carriera diplomatica e nelle Organizzazioni europee e internazionali Articolo 1

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA LUISS SCHOOL OF GOVERNMENTAL STUDIES

REGOLAMENTO DELLA LUISS SCHOOL OF GOVERNMENTAL STUDIES REGOLAMENTO DELLA LUISS SCHOOL OF GOVERNMENTAL STUDIES (proposta deliberata dal Senato Accademico nella seduta del 23 maggio 2013 e approvata dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 23 maggio

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E D A R I O G I A R D I

C U R R I C U L U M V I T A E D A R I O G I A R D I C U R R I C U L U M V I T A E D A R I O G I A R D I Pagina 1 - Curriculum vitae di C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono E-mail Nazionalità italiana Data di nascita

Dettagli

IL TECNICO DIRIGENTE DEL NUOVO ENTE LOCALE

IL TECNICO DIRIGENTE DEL NUOVO ENTE LOCALE FACOLTA DI INGEGNERIA BANDO PER L AMMISSIONE AL MASTER DI II LIVELLO IL TECNICO DIRIGENTE DEL NUOVO ENTE LOCALE Anno Accademico 2007 2008 Codice Corso di Studio da inserire nel bollettino di immatricolazione:

Dettagli

Bando per l ammissione al Master Universitario di I livello in Economia e Finanza etica per lo sviluppo e la cooperazione

Bando per l ammissione al Master Universitario di I livello in Economia e Finanza etica per lo sviluppo e la cooperazione Bando per l ammissione al Master Universitario di I livello in Economia e Finanza etica per lo sviluppo e la cooperazione L Università degli Studi di Cagliari, in collaborazione con la RAS, Assessorato

Dettagli

Cos è la Scuola Galileiana

Cos è la Scuola Galileiana Cos è la Scuola Galileiana Cos è la Scuola Galileiana Cinque anni di eccellenza È la Scuola d eccellenza dell Università di Padova. Un opportunità in più da cogliere per chi si iscrive per la prima volta

Dettagli

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE

FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE UNIVERSITÀ DEL SALENTO FACOLTA DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN TRADUZIONE LETTERARIA E TRADUZIONE TECNICO-SCIENTIFICA Classe 104/S La laurea

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI STUDI DI IMPRESA, GOVERNO E FILOSOFIA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA E GESTIONE DELLA COMUNICAZIONE E DEI MEDIA (Master in presenza)

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

REPORT CAMPAGNA TENDE 2011-2012 R.D. Congo Tutti a scuola con il Sostegno a distanza

REPORT CAMPAGNA TENDE 2011-2012 R.D. Congo Tutti a scuola con il Sostegno a distanza REPORT CAMPAGNA TENDE 2011-2012 R.D. Congo Tutti a scuola con il Sostegno a distanza ALLA RADICE DELLO SVILUPPO: IL FATTORE UMANO Perché un intervento di cooperazione allo sviluppo sia efficace occorre

Dettagli

SICUREZZA DEL LAVORO NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

SICUREZZA DEL LAVORO NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE MASTER DI PRIMO LIVELLO IN: SICUREZZA DEL LAVORO NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FACOLTA DI SCIENZE MM.FF.NN. - VARESE Anno accademico 2010-2011 Varese, settembre 2010 PREMESSA Il progresso civile, sociale

Dettagli

Articolo 1 Il Master. Articolo 2 Organizzazione didattica del Master

Articolo 1 Il Master. Articolo 2 Organizzazione didattica del Master BANDO DEL MASTER UNIVERSITARIO DI 2 LIVELLO IN ASSICURAZIONI, GESTIONE E FINANZA DELLA PREVIDENZA OBBLIGATORIA E COMPLEMENTARE, ASSISTENZA SANITARIA PUBBLICA E INTEGRATIVA M.A.P.A. 13^ Edizione Anno Accademico

Dettagli

Social Innovation AROUND Award

Social Innovation AROUND Award Social Innovation AROUND Award Social Innovation Around Award APPuntamento e Premio dell Innovazione Sociale, quest anno alla sua prima edizione, è una iniziativa di SIS Social Innovation Society che con

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E L ORGANIZZAZIONE DEI CORSI DI DOTTORATO DI RICERCA (approvato da C. d A. del 12 ottobre 2004)

REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E L ORGANIZZAZIONE DEI CORSI DI DOTTORATO DI RICERCA (approvato da C. d A. del 12 ottobre 2004) REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE E L ORGANIZZAZIONE DEI CORSI DI DOTTORATO DI RICERCA (approvato da C. d A. del 12 ottobre 2004) 1 INDICE Articolo 1 Finalità Articolo 2 Ambito di applicazione Articolo 3 Istituzione

Dettagli

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità 1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità Roma, 21 Gennaio 2009 Palazzo Marini Sala delle Colonne Discorso di apertura, Luciano Baggiani Presidente ANEA Illustri ospiti,

Dettagli

FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE. CONCORSO DI AMMISSIONE AL VII MASTER di II LIVELLO in TUTELA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI UMANI A.A.

FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE. CONCORSO DI AMMISSIONE AL VII MASTER di II LIVELLO in TUTELA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI UMANI A.A. FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE CONCORSO DI AMMISSIONE AL VII MASTER di II LIVELLO in TUTELA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI UMANI A.A. 2008/2009 Codice corso di studio: 04526 Art. 1 (Campo tematico) La Facoltà

Dettagli

VALUTARE NELLA SANITÀ E NEL SOCIALE LIVELLO II - EDIZIONE III A.A. 2015-2016

VALUTARE NELLA SANITÀ E NEL SOCIALE LIVELLO II - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 VALUTARE NELLA SANITÀ E NEL SOCIALE LIVELLO II - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 Presentazione In considerazione dell'ampio spettro dei corsi di laurea che possono dare accesso al master, le lezioni cominceranno

Dettagli

REGOLAMENTO DEL MASTER DI PRIMO LIVELLO IN DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE 1

REGOLAMENTO DEL MASTER DI PRIMO LIVELLO IN DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE 1 REGOLAMENTO DEL MASTER DI PRIMO LIVELLO IN DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE 1 Art. 1. FINALITA Presso la Facoltà di Giurisprudenza dell Università di Trieste è istituito il Master Universitario

Dettagli

Articolo 1 (Definizioni)

Articolo 1 (Definizioni) REGOLAMENTO IN MATERIA DI CORSI PROFESSIONALIZZANTI: MASTER UNIVERSITARI, CORSI DI ALTA FORMAZIONE, CORSI DI FORMAZIONE PERMANENTE E SUMMER / WINTER SCHOOL Articolo 1 (Definizioni) Ai sensi del presente

Dettagli

GLOBAL MANAGEMENT FOR CHINA LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016

GLOBAL MANAGEMENT FOR CHINA LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 GLOBAL MANAGEMENT FOR CHINA LIVELLO I - EDIZIONE III A.A. 2015-2016 Presentazione Il Master, organizzato in consorzio con quattro delle principali università italiane dedite alla ricerca e alla didattica

Dettagli

Riteniamo questa una grande opportunità da diffondere, come informativa, ai vostri iscritti potenzialmente interessati.

Riteniamo questa una grande opportunità da diffondere, come informativa, ai vostri iscritti potenzialmente interessati. Spett.le Libersind Conf. Sal, Via Virgilio Melandri, 72 Roma Roma 18/09/2012 Spett.le Libersind, la presente per informarvi, in qualità di Partner Elidea, dell opportunità di BORSE DI STUDIO A COPERTURA

Dettagli

Come italiani, salviamo esseri umani, perché crediamo nei valori umani e nel rispetto della vita umana.

Come italiani, salviamo esseri umani, perché crediamo nei valori umani e nel rispetto della vita umana. signore e signori, è un grande onore per il mio Paese, per l Italia, essere qui oggi. Vorrei ringraziare la Repubblica Federale Democratica d Etiopia e il Presidente dell Assemblea Generale, Sam Kutesa,

Dettagli

STATUTO. DELLA FONDAZIONE "proposta" ARTICOLO 1. "Assidipost-Federmanager" (Associazione Sindacale Dirigenti del Gruppo Poste

STATUTO. DELLA FONDAZIONE proposta ARTICOLO 1. Assidipost-Federmanager (Associazione Sindacale Dirigenti del Gruppo Poste STATUTO DELLA FONDAZIONE "proposta" ARTICOLO 1 "Assidipost-Federmanager" (Associazione Sindacale Dirigenti del Gruppo Poste Italiane) aderente a "Federmanager" e "CIDA" (Confederazione Italiana Dirigenti

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN CUSTOMER EXPERIENCE e SOCIAL MEDIA ANALYTICS modalità didattica in presenza A.A. 2015/2016

Dettagli

Curriculum Vitae ISTRUZIONE E FORMAZIONE INFORMAZIONI PERSONALI TOPUZI MARSELA. marselatopuzi@hotmail.it. Albania. Nome

Curriculum Vitae ISTRUZIONE E FORMAZIONE INFORMAZIONI PERSONALI TOPUZI MARSELA. marselatopuzi@hotmail.it. Albania. Nome Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome TOPUZI MARSELA Indirizzo VIA ANDREA DORIA 2 16126 GENOVA Telefono +39 320 9256146 E-mail marselatopuzi@hotmail.it Data di nascita 12.03.1983 Luogo Albania ISTRUZIONE

Dettagli

formazione e lavoro Sabrina Laura Nart scegliere il master in affari e finanza Guida alla formazione e all esercizio della professione

formazione e lavoro Sabrina Laura Nart scegliere il master in affari e finanza Guida alla formazione e all esercizio della professione formazione e lavoro Sabrina Laura Nart scegliere il master in affari e finanza Guida alla formazione e all esercizio della professione Perché e come scegliere un master in Affari e Finanza, i master universitari

Dettagli

STATUTO DELL ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DELLE ISTITUZIONI SUPERIORI DI CONTROLLO DELLE FINANZE PUBBLICHE (INTOSAI)

STATUTO DELL ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DELLE ISTITUZIONI SUPERIORI DI CONTROLLO DELLE FINANZE PUBBLICHE (INTOSAI) * Traduzione a cura dell Ufficio Relazioni Internazionali e Comunitarie maggio 2007 INTOSAI STATUTO DELL ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE DELLE ISTITUZIONI SUPERIORI DI CONTROLLO DELLE FINANZE PUBBLICHE (INTOSAI)

Dettagli

Italian!Diplomatic!Academy!!!Accademia!Italiana!per!la!Formazione!e!gli!Alti!Studi! Internazionali!

Italian!Diplomatic!Academy!!!Accademia!Italiana!per!la!Formazione!e!gli!Alti!Studi! Internazionali! MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO NATIONALHIGHSCHOOLMODELUNITEDNATIONS201542016 StudentiAmbasciatorialleNazioniUnite ItalianDiplomaticAcademy

Dettagli

Master in Relazioni Internazionali Europa - America Latina

Master in Relazioni Internazionali Europa - America Latina ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA REPRESENTACIÒN EN LA REPÙBLICA ARGENTINA A.A. 2014-2015 Scuola di Scienze Politiche Scuola di Economia, Management e Statistica Master in Relazioni Internazionali

Dettagli

Bando per dieci borse di studio: 6 per un anno di studio negli U.S.A 2 per un anno di studio in Cina e 2 per un anno di studio in India

Bando per dieci borse di studio: 6 per un anno di studio negli U.S.A 2 per un anno di studio in Cina e 2 per un anno di studio in India Sito: www.fondazionevarrone.it Bando per dieci borse di studio: 6 per un anno di studio negli U.S.A 2 per un anno di studio in Cina e 2 per un anno di studio in India In collaborazione con 1 DIECI BORSE

Dettagli

RELAZIONI INTERNAZIONALI PER IL MARKETING SEREGNO

RELAZIONI INTERNAZIONALI PER IL MARKETING SEREGNO RELAZIONI INTERNAZIONALI PER IL MARKETING I.T.S.C.G. PRIMO LEVI SEREGNO ??????? L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE Il termine INTERNAZIONALIZZAZIONE delle imprese fa riferimento alla necessità che

Dettagli

REGIONE TOSCANA Consiglio Regionale

REGIONE TOSCANA Consiglio Regionale PAOLA GARRO 1. Dati Anagrafici Anzianità in Regione 02/10/2000 Incarico attuale Direzione/Agenzia e-mail istituzionale Posizione organizzativa di Alta Professionalità Assistenza giuridicolegislativa e

Dettagli

Scuola di Scienze e Tecnologie. corso di laurea (I livello) Matematica e applicazioni

Scuola di Scienze e Tecnologie. corso di laurea (I livello) Matematica e applicazioni Scuola di Scienze e Tecnologie corso di laurea (I livello) Matematica e applicazioni L-35 3 anni sede UNICAM: Camerino crediti complessivi da acquisire: 180 www.unicam.mat.it www.sst.unicam.it/sst/ Presentazione

Dettagli

Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012

Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012 Master di II livello Coordinatore educativo nei servizi per l infanzia a.a. 2011-2012 Obiettivi formativi Il Master si propone come un percorso altamente specializzato, finalizzato a formare professionisti

Dettagli

REGOLAMENTO DI DOTTORATO DI RICERCA (cf Regolamenti art. 82 7)

REGOLAMENTO DI DOTTORATO DI RICERCA (cf Regolamenti art. 82 7) PONTIFICIA FACOLTÀ DI SCIENZE DELL EDUCAZIONE «AUXILIUM» via Cremolino, 141-00166 ROMA tel. 06.61564226 fax. 06.61564640 e-mail: segreteria@pfse-auxilium.org ALLEGATO 1 REGOLAMENTO DI DOTTORATO DI RICERCA

Dettagli

illimitate. limitato Cerchiamo dimenti Master Smart Solutions Smart Communities

illimitate. limitato Cerchiamo dimenti Master Smart Solutions Smart Communities Cerchiamo un NUMERO limitato dimenti illimitate. Master Smart Solutions Smart Communities 20 borse di studio per un Master rivolto solo ai migliori. E tu, sei uno di loro? MASTER SMART SOLUTIONS SMART

Dettagli

Università degli Studi Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letteratura Straniera

Università degli Studi Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letteratura Straniera Università degli Studi Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letteratura Straniera A.S.F.O. ASPIN 2000 Azienda Speciale per l internazionalizzazione della Camera di Commercio di Pesaro-Urbino. Master di

Dettagli

CORSO DI PERFEZIONAMENTO MANAGER DELL INNOVAZIONE SOCIALE

CORSO DI PERFEZIONAMENTO MANAGER DELL INNOVAZIONE SOCIALE CORSO DI PERFEZIONAMENTO Anno Accademico 2013-2014 MANAGER DELL INNOVAZIONE SOCIALE DIRETTORE: Giuseppe Ambrosio COMITATO SCIENTIFICO: Giuseppe Ambrosio, Carlo Borgomeo, Luigino Bruni, Lelio Miro, Antonio

Dettagli

CORSO DI PERFEZIONAMENTO Anno Accademico 2015-2016 ESPERTI NELLA REDAZIONE E GESTIONE DI PROGETTI BANDI NAZIONALI E EUROPEI

CORSO DI PERFEZIONAMENTO Anno Accademico 2015-2016 ESPERTI NELLA REDAZIONE E GESTIONE DI PROGETTI BANDI NAZIONALI E EUROPEI CORSO DI PERFEZIONAMENTO Anno Accademico 2015-2016 ESPERTI NELLA REDAZIONE E GESTIONE DI PROGETTI BANDI NAZIONALI E EUROPEI CON IL PATROCINIO DI Comune di Taranto Provincia di Taranto PARTNERSHIP Ordine

Dettagli

I nuovi media nella professione psicologica: dalla progettazione all intervento

I nuovi media nella professione psicologica: dalla progettazione all intervento I nuovi media nella professione psicologica: dalla progettazione all intervento I edizione Direzione scientifica: Prof. Enrico Molinari e Prof. Giuseppe Riva Corso di perfezionamento Formazione Permanente

Dettagli

ERGONOMIA E FATTORI UMANI

ERGONOMIA E FATTORI UMANI Società Italiana di Ergonomia Sezione Territoriale Lazio VOCATIONAL MASTER IN ERGONOMIA E FATTORI UMANI SECONDA EDIZIONE ROMA 27 MAGGIO 2005 / 26 MAGGIO 2006 con la collaborazione di S3 Opus S.r.l. Presentazione

Dettagli

DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE LIVELLO I - EDIZIONE XIV A.A. 2016-2017

DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE LIVELLO I - EDIZIONE XIV A.A. 2016-2017 DIRITTO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE LIVELLO I - EDIZIONE XIV A.A. 2016-2017 Presentazione Il Master si propone la formazione di esperti in diritto del lavoro, con competenze di carattere giuridico,

Dettagli

Riordinamento delle scuole dirette ai fini speciali, delle scuole di specializzazione e dei corsi di perfezionamento

Riordinamento delle scuole dirette ai fini speciali, delle scuole di specializzazione e dei corsi di perfezionamento Testo aggiornato al 9 dicembre 2005 Decreto del Presidente della Repubblica 10 marzo 1982, n. 162 Gazzetta Ufficiale 17 aprile 1982, n. 105 Riordinamento delle scuole dirette ai fini speciali, delle scuole

Dettagli