SIOI NEWS GIUGNO- SETTEMBRE Indirizzo telematico: IN QUESTO NUMERO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SIOI NEWS GIUGNO- SETTEMBRE 2008. Indirizzo telematico: www.sioi.org IN QUESTO NUMERO"

Transcript

1 SIOI NEWS GIUGNO- SETTEMBRE 2008 ANNO II NUMERO 11 GIUGNO SETTEMBRE 2008 Indirizzo telematico: E mail: Tel Fax SIOI News un bollettino di informazione volto a mantenere i rapporti tra la Societ e i suoi ex alumni e ad offrire a tutti i soci, vecchi e nuovi, informazioni e spunti di riflessione connessi alla vita della Societ. IN QUESTO NUMERO Nella ricorrenza del 60 anniversario dell elezione di Luigi Einaudi a Capo dello Stato, la SIOI che ebbe il privilegio di annoverarlo tra i suoi padri fondatori, ne ricorda l insigne figura pubblicando il testo che Egli pronunci in occasione del Suo giuramento nell accedere alla suprema magistratura della Repubblica italiana. DOMANI LLaa FFoorrm aazzi ioonn ee IInntt eerrnnaazzi ioonnaal llee Una nuova iniziativa di formazione Master in Istituzioni e Politiche Spaziali novembre 2008 maggio 2009 Sono inoltre aperte le iscrizioni a ROSSEL 2008 The Rome Summer School of European Law settembre 2008 Corso di Preparazione alla Carriera Diplomatica Master in Studi Diplomatici ottobre 2008 giugno 2009 Master in Economia, Istituzioni e Business Internazionale nell era della Globalizzazione 13 ottobre Luglio 2009 IERI II pprroo gg eetttti i inntteerrnn i aazzi ioonnaal lli i Il Corso di Specializzazione in Geopolitica, Processi di Democratizzazione e Protezione Internazionale dei Diritti Umani per Diplomatici delle Repubbliche di Macedonia e Montenegro maggio 2008 Il Corso di Specializzazione in Relazioni Politiche e Internazionali per Diplomatici Iracheni 9 27 giugno 2008 Le Conferenze e i Convegni In programmazione La presentazione del Semestre di Presidenza francese 15 luglio 2008 SEMPRE Le Pubblicazioni e le ricerche Il Fascicolo II/2008 della Comunit Internazionale NOTIZIE INTERVISTE agli EX ALUNNI alla dott.ssa Cristina Mudu 1

2 SIOI NEWS GIUGNO- SETTEMBRE 2008 Seduta Comune della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica Messaggio del Presidente della Repubblica LUIGI EINAUDI Mercoled 12 maggio 1948 Signori Senatori, Signori Deputati, il giuramento che ho test pronunciato, obbligandomi a dedicare gli anni, che la Costituzione assegna al mio ufficio, all esclusivo servizio della nostra comune Patria, ha una significazione la quale va al di l della scarna solenne sua forma. Dinnanzi a me ho l esempio luminoso dell uomo insigne che per il primo ha coperto, con saggezza grande, con devozione piena e con imparzialit scrupolosa, la suprema magistratura della nascente Repubblica italiana. Vivissimi, prolungati, generali applausi L Assemblea si leva in piedi Nuovi reiterati applausi ai quali si associa il pubblico delle tribune. Ad Enrico de Nicola va il riconoscente affetto di tutto il popolo italiano, il ricordo devoto di tutti coloro i quali hanno avuto la ventura di assistere ammirati alla costruzione quotidiana di quell edificio di regole e di tradizioni senza le quali nessuna Costituzione destinata a durare. Chi gli succede ha usato, innanzi al 2 giugno 1946, ripetutamente del suo diritto di manifestare una opinione, radicata nella tradizione e nei sentimenti suoi paesani, sulla scelta del regime migliore da dare all Italia; ma, come aveva promesso a se stesso ed ai suoi elettori, ha dato poi al nuovo regime repubblicano voluto dal popolo qualcosa di pi di una m ra adesione. Vivissimi, prolungati, generali applausi. Il trapasso avvenuto il 2 giugno dall una all altra forma istituzionale dello Stato fu non solo meraviglioso per la maniera legale, pacifica del suo avveramento, ma anche perch forn al mondo la prova che il nostro Paese era oramai maturo per la democrazia; che se qualcosa, discussione, lotta, anche viva, anche tenace fra opinioni diverse ed opposte; ed, alla fine, vittoria di una opinione, chiaritasi dominante, sulle altre. Nelle vostre discussioni, signori del Parlamento, la vita vera, la vita medesima delle istituzioni che noi ci siamo liberamente dati; e se v ha una ragione di rimpianto nel separarmi, per vostra volont, da voi questa: di non poter partecipare pi ai dibattiti, dai quali soltanto nasce la volont comune; e di non potere pi sentire la gioia, una delle pi pure che cuore umano possa provare, la gioia di essere costretti a poco a poco dalle argomentazioni altrui a confessare a se stessi di avere, in tutto od in parte, torto e ad accedere, facendola propria, alla opinione di uomini pi saggi di noi. Vivissimi applausi. Giustino Fortunato, uno degli uomini che maggiormente onorarono il Mezzogiorno e questa Camera, sempre fieramente si lev contro le calunnie di coloro i quali, innanzi al 1922, avevano in spregio il Parlamento perch in esso troppo si parlava; ed ascriveva a sua somma ventura di aver molto imparato ascoltando colleghi, di lui tanto meno dotti, ed a merito dei dibattiti parlamentari di aver creato un ceto politico, venuto su dal suffragio a poco a poco allargato e gi divenuto quasi universale, un ceto politico migliore di quello che, all alba del Risorgimento, era stato fornito dal suffragio ristretto. 2

3 SIOI NEWS GIUGNO- SETTEMBRE 2008 Or qui si palesa il grande compito affidato a voi, che avete il grave dovere di attuare i principi della Costituzione ed a me, che la legge fondamentale della Repubblica ha fatto tutore della sua osservanza. Tra le due date, del 1848 e del 1948, ricordate nel giorno centenario da ambedue i vostri Presidenti, nato un problema nuovissimo, che nel secolo scorso grande pensatori politici avevano dichiarato insolubile: quello di far durare sistemi democratici quando a votare ed a deliberare sono chiamate non pi ristrette minoranze di privilegiati ma decine di milioni di cittadini tutti uguali dinnanzi alla legge. Il suffragio universale parve ed ancora pare a molti incompatibile con la libert e con la democrazia. La Costituzione che l Italia si ora data una sfida a questa visione pessimistica dell avvenire. Vivissimi applausi. Essa afferma due principi solenni: conservare della struttura sociale presente tutto ci e soltanto ci che garanzia della libert della persona umana contro l onnipotenza dello Stato e la prepotenza privata; e garantire a tutti, qualunque siano i casi fortuiti della nascita, la maggiore uguaglianza possibile nei punti di partenza. Vivissimi applausi. A quest opera sublime di elevazione umana noi tutti, Parlamento, Governo e Presidente siamo chiamati a collaborare. Venti anni di governo dittatoriale avevano procacciato alla Patria discordia civile, guerra esterna e distruzioni materiali e morali siffatte che ogni speranza di redenzione pareva ad un punto vana. Invece, dopo aver salvata, pur nelle diversit regionali e locali e pur dolorosamente mutilata, la indistruttibile unit nazionale dalle Alpi alla Sicilia, stiamo ora tenacemente ricostruendo le distrutte fortune materiali e per ben due volte abbiamo dato al mondo una prova ammiranda della nostra volont di ritorno alle libere democratiche competizioni politiche e della nostra capacit a cooperare, uguali tra uguali, nei consessi nei quali si vuole ricostruire quell Europa donde venuta al mondo tanta luce di pensiero e di umanit. Signori Senatori, Signori Deputati, volto lo sguardo verso l alto, intraprendiamo umilmente il duro cammino lungo il quale la nostra tanto bella e tanto adorata patria destinata a toccare mete ognor pi gloriose di grandezza morale, di libera vita civile, di giustizia sociale e quindi di prosperit materiale. Ancora una volta si elevi in quest Aula il grido di Viva l Italia! L Assemblea si leva in piedi plaudendo pi volte a lungo, vivissimamene il pubblico delle tribune si associa agli applausi Grida ripetute di Viva la Repubblica! 3

4 SIOI NEWS GIUGNO- SETTEMBRE 2008 DOMANI La Formazione Internazionale Abbiamo il piacere di segnalare alla vostra attenzione una nuova iniziativa di formazione organizzata congiuntamente con l Agenzia Spaziale Italiana ASI e l Istituto di Studi Giuridici Internazionali del Consiglio Nazionale delle Ricerche ISGI CNR MASTER IN ISTITUZIONI E POLITICHE SPAZIALI Roma, novembre 2008 maggio 2009 Finalit Il Master in Istituzioni e Politiche Spaziali ha lo scopo di fare acquisire una preparazione specialistica, e una formazione pratico professionale nel campo delle Istituzioni e delle Politiche Spaziali con particolare ma non esclusivo riferimento alle discipline giuridiche, politiche ed economiche sui temi dell esplorazione e dell utilizzo dello spazio extra atmosferico. Una parte significativa del programma sar dedicata alla politica spaziale europea, con particolare riferimento al ruolo dell Agenzia Spaziale Europea ESA e ai programmi europei di navigazione satellitare GALILEO e di osservazione della terra GMES, sviluppati in collaborazione con l Unione Europea. Il carattere innovativo di questa iniziativa, in un area non ancora oggetto di sistematica attenzione, si esprime nella formazione di specialisti nelle politiche spaziali con competenze giuridico istituzionali, tecnico scientifiche e socio economiche che possano operare, con funzioni di responsabilit, nelle Organizzazioni ed Istituzioni internazionali, Agenzie nazionali ed internazionali, Imprese ed Istituti di ricerca.. Destinatari Il Master rivolto ai laureati in tutte le discipline o ai laureandi che conseguiranno il titolo entro il termine del Corso e/o a pubblici funzionari. Possono essere ammessi al corso candidati in possesso di titoli di studio conseguiti all estero. Ammissione Per essere ammessi al Master i candidati dovranno certificare: il titolo di laurea con l indicazione del voto o del giudizio conseguito; una buona conoscenza della lingua inglese e, se stranieri, della lingua italiana; ogni altro titolo ritenuto utile dal candidato. Articolazione del Master Il corso di Master prevede un attivit formativa pari a 200 ore di attivit didattica frontale e 200 ore di studio individuale per un totale di 400 ore. Sono previste verifiche intermedie e una verifica finale. Il Corso si svolger due pomeriggi a settimana per un totale di 8 ore settimanali. Le lezioni si svolgeranno da novembre 2008 a maggio La discussione della tesi finale avverr nel mese di maggio A completamento del percorso formativo far seguito un periodo di tirocinio della durata di tre mesi presso organizzazioni o istituzioni internazionali, amministrazioni ed enti pubblici, associazioni private ed imprese. Didattica L attivit formativa si articola nei seguenti moduli didattici: Modulo 1. Sezione introduttiva; Modulo 2. Sezione tecnico scientifica; Modulo 3. Sezione giuridico istituzionale; Modulo 4. Sezione politica e relazioni internazionali; Modulo 5. Sezione socio economica; Modulo 6. Sezione industriale. Iscrizioni e informazioni Le domande di iscrizione vanno presentate secondo la modulistica reperibile sul sito e inoltrate al Master in: Istituzioni e Politiche Spaziali presso SIOI, Palazzetto di Venezia Piazza San Marco 51, Roma, tel fax mail Sede didattica e amministrativa La sede dell attivit didattica ed amministrativa presso la SIOI, Palazzetto di Venezia, Piazza San Marco, 51, Roma 4

5 SIOI NEWS GIUGNO- SETTEMBRE 2008 Sono inoltre aperte le iscrizioni a La seconda edizione della Summer School realizzata in lingua inglese congiuntamente con l Universit degli Studi Tor Vergata di Roma THE ROME SUMMER SCHOOL OF EUROPEAN LAW ROSSEL 2008 Rome, september 2008 RoSSEL is jointly run by the Italian Society for International Organization SIOI and the University of Rome Tor Vergata Department of Public Law. Aims: offering an opportunity to improve the understanding of contemporary EU Law in a truly European environment. Target: anybody interested in the legal aspects of the European Union. A good knowledge of basic EU Law and fluency in English are necessary. Attendance: full time course. A minimum of 25 participants is required for the course to take place. Schedule: 32 hours of class work from Monday morning to Friday afternoon, consisting of seven short courses of four hours each and two special lectures. Language: All classes are given in English. Programme OPENING LECTURE Paolo Mengozzi, Court of Justice of the European Communities DIRECT EFFECT AND SUPREMACY Michael Dougan, University of Liverpool CITIZENSHIP AND FREE MOVEMENT OF PERSONS Eleanor Spaventa, University of Durham JUDICIAL PROTECTION Luigi Daniele, University of Rome Tor Vergata EXTERNAL RELATIONS Piet Eeckhout, King s College University of London STATE ACTION AND THE INTERNAL MARKET Andrea Biondi, King s College University of London HUMAN RIGHTS Lucia S. Rossi, University of Bologna ANTITRUST AND MERGER CONTROL Francesco Sciaudone, Grimaldi e Associati CLOSING LECTURE Venue: Palazzetto di Venezia, 51 Piazza San Marco Rome Sono inoltre aperte le iscrizioni alle selezioni per l accesso al XXXIX CORSO DI PREPARAZIONE AL CONCORSO PER LA CARRIERA DIPLOMATICA MASTER IN STUDI DIPLOMATICI d intesa con l Istituto Diplomatico del Ministero degli Affari Esteri Roma, ottobre 2008 giugno 2009 Il Corso di Master si propone di preparare i partecipanti al concorso per la carriera diplomatica anche attraverso frequenti verifiche scritte a simulazione delle prove concorsuali. Il programma quello indicato dal Ministero degli Affari Esteri pubblicato nel bando di Concorso sulla Gazzetta Ufficiale Italiana IV Serie Speciale, reperibile anche sul sito del Ministero degli Affari Esteri La domanda d iscrizione, contenente dati anagrafici, indirizzo, numero telefonico e titolo di studio posseduto, deve essere presentata, entro il 19 settembre 2008, completando il modulo disponibile sul sito. Le prove di selezione si svolgeranno entro la fine di settembre. I testi per prepararsi alle selezioni sono disponibili sul sito web della SIOI: 5

6 SIOI NEWS GIUGNO SETTEMBRE 2008 Seconda Edizione del MASTER IN ECONOMIA, ISTITUZIONI E BUSINESS INTERNAZIONALE NELL ERA DELLA GLOBALIZZAZIONE Roma, 13 ottobre luglio 2009 organizzata congiuntamente con l Istituto Nazionale per il Commercio Estero Finalit Il Master, organizzato congiuntamente con l Istituto Nazionale per il Commercio Estero, finalizzato alla formazione di esperti in Economia internazionale, Marketing e New Economy. Il Master si propone di fare acquisire una preparazione economico internazionale e una formazione specialistica nel campo delle relazioni economico commerciali per creare Esperti con alte competenze che operino a sostegno del partenariato con i grandi Paesi emergenti e con quelli ad economia avanzata. Destinatari Il Master rivolto a laureati italiani e dell UE con ottima conoscenza della lingua italiana e laureandi entro il 31 dicembre 2008 che intendano sviluppare conoscenze e competenze nei settori dell economia internazionale e del commercio estero; aspirino ad operare professionalmente all interno di Istituzioni internazionali e aziende operanti nei mercati esteri; intendano operare per la promozione del Made in Italy nei mercati internazionali ed in particolare nei mercati emergenti; desiderino frequentare il Master in Studi Diplomatici e di preparazione al concorso per la carriera diplomatica organizzato dalla SIOI. Ammissione Al Master saranno ammessi al massimo 30 partecipanti fra coloro che avranno superato 3 test scritti a scelta multipla Economia internazionale, Marketing internazionale e lingua inglese ed un colloquio motivazionale. I testi per le selezioni sono disponibili sul sito web della SIOI Iscrizioni e informazioni Le iscrizioni alle selezioni dovranno pervenire entro il 15 Settembre La prova scritta avr luogo entro settembre 2008 presso la SIOI. Il modulo d iscrizione disponibile sui siti ww.sioi.org e e deve esssere inoltrato alla SIOI, Palazzetto di Venezia Piazza San Marco. 51, Roma. Tel Fax Mail Articolazione e durata del Master Il master, che si svolge dal 13 ottobre 2008 al 24 luglio 2009, prevede 300 ore di didattica frontale e 400 ore di studio individuale; al percorso formativo in aula far seguito un periodo di stage della durata di tre mesi circa 400 ore presso una sede della rete ICE o altre Istituzioni pubbliche e private. Le lezioni si svolgeranno dal 13 ottobre 2008 al 20 febbraio 2009 dal luned al venerd dalle 9 alle 13. Lo stage si svolger orientativamente da marzo a giugno La discussione della tesi avr luogo entro il 24 luglio Didattica Il Master suddiviso in sei sezioni e cinque seminari specialistici: Sezione 1. Economia Internazionale Sezione 2. Istituzioni Economiche Internazionali Sezione 3. Geoeconomia ed Evoluzione Strategica dei Mercati Emergenti Sezione 4. Marketing Internazionale e Tecnica degli scambi Sezione 5. Contrattualistica internazionale e Propriet intellettuale Sezione 6. New Economy ed e Business Seminari: Mediazione Culturale Responsabilit Sociale di Impresa Ambiente e Innovazione Tecnologica Evoluzione del Modello di Specializzazione dell Industria Italiana Trade Facilitation

7 SIOI NEWS GIUGNO - SETTEMBRE 2008 IERI I progetti internazionali CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN GEOPOLITICA, PROCESSI DI DEMOCRATIZZAZIONE E PROTEZIONE INTERNAZIONALE DEI DIRITTI UMANI PER DIPLOMATICI DELLE REPUBBLICHE DI MACEDONIA E MONTENEGRO Roma, maggio 2008 Dall 11 al 31 maggio u.s. si svolto un corso di specializzazione in geopolitica, processi di democratizzazione e protezione internazionale dei diritti umani rivolto a 14 Diplomatici delle Repubbliche di Macedonia e Montenegro, selezionati dalle rispettive ambasciate ed in collaborazione con il nostro Ministero degli Affari Esteri. Il programma ha preso in esame gli aspetti salienti della nuova concezione globale di sicurezza, la geopolitica degli assetti regionali, il legame pace diritti umani sviluppo. Particolare rilievo, stato attribuito all analisi del ruolo della diplomazia multilaterale per la prevenzione e la gestione delle crisi e per la stabilizzazione dei processi di pace in un quadro europeo e atlantico. Il programma si articolato in 3 settimane di formazione per un totale di 90 ore di lezione, workshop e visite istituzionali ed stato svolto in lingua inglese. Il corso stato inaugurato dall Amb. Umberto La Rocca, Presidente della SIOI con una sessione formale cui hanno partecipato l Ambasciatore della Repubblica di Macedonia, Ljupco Tozija, l Ambasciatore della Repubblica del Montenegro, Darko Uskokovic ed il Cons. Renato Cianfarani, della Direzione Generale per i Paesi dell Europa del Ministero degli Affari Esteri. CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN RELAZIONI POLITICHE E INTERNAZIONALI PER DIPLOMATICI IRACHENI Roma, 9 27 giugno 2008 Dal 9 al 27 giugno u.s si svolto un corso di specializzazione in relazioni politiche e internazionali rivolto a 10 Diplomatici Iracheni, selezionati dal Ministero degli Esteri iracheno, in collaborazione con l Ambasciata d Italia in Iraq. L iniziativa ha inteso fornire un contributo nel quadro delle attivit di sostegno alla politica estera italiana volta a contribuire alla stabilit e al democratico sviluppo dell Iraq, facendo seguito alla realizzazione nel 2004 di un corso di specializzazione per diplomatici iracheni, yemeniti e palestinesi e nel settembre 2007 di un corso rivolto a 19 giovani diplomatici iracheni. Il programma si articolato in 3 settimane di formazione per un totale di 90 ore di lezione, workshop e visite istituzionali ed stato svolto in lingua inglese. Il corso stato inaugurato dall Amb. Umberto La Rocca, Presidente della SIOI con una sessione formale cui hanno partecipato l Amb. Gianludovico De Martino, Coordinatore della Task Force Iraq, del Ministero degli Affari Esteri e l Incaricato d Affari dell Ambasciata Irachena a Roma, Cons. Mazin Abdulwahab Thiab. 7

8 SIOI NEWS GIUGNO - SETTEMBRE 2008 Le Conferenze e i Convegni In programmazione Il 15 luglio, alle ore 17 in collaborazione con l Ambasciata di Francia ed in occasione della Presidenza Francese dell Unione Europea, si svolger la Conferenza su: Il semestre di Presidenza francese dell Unione Europea: sfide per un Europa concreta. Interverranno: Jean Marc de La Sabli re, Ambasciatore di Francia; Fabio Fabbri Direttore Generale per l Integrazione Europea del Ministero degli Affari Esteri; Umberto La Rocca, Presidente della SIOI. Si sono svolte Il 17 giugno, su iniziativa del Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Comitato Nazionale per la Lotta alla Siccit e alla Desertificazione, ed in collaborazione con l UNCCD, si svolta la celebrazione della Giornata Mondiale per la Lotta alla Desertificazione. Lotta al Degrado del Suolo per una Agricoltura Sostenibile. Sono intervenuti: Umberto La Rocca, Presidente della SIOI; Bruno Dettori, Presidente del CNLSD; Barbara Bendandi e Michele Cavallo, del Ministero degli Affari Esteri, Parviz Koohafkan, della FAO; Massimo Candelori, dell UNCCD; Corrado Clini, Direttore di Ras Mattm Il 6 giugno, in occasione della presentazione del Volume di Corrado Maria Daclon, si svolto l incontro su: Geopolitica dell ambiente. Sostenibilita, Conflitti e Cambiamenti Globali. Sono intervenuti: Lucio Malan, Presidente della Fondazione Italia USA; John Dwyer, gi Assistant Secretary of State, US Department of State; Giampiero Massolo, Segretario Generale del Ministero degli Affari Esteri. Ha coordinato i lavori: Umberto La Rocca, Presidente della SIOI. Era presente l autore. Il 28 maggio, in collaborazione con la Direzione Generale per i Paesi dell Asia, dell Oceania, del Pacifico e l Antartide del Ministero degli Affari Esteri, si svolto il Seminario su: Il rilancio del rapporto tra Italia e Giappone. Opportunita e limiti. Sono intervenuti: Umberto La Rocca, Presidente della SIOI; Attilio Massimo Iannucci, Direttore Generale per i Paesi dell Asia, dell Oceania, del Pacifico e l Antartide, del Ministero degli Affari Esteri; Franco Mazzei, Direttore della Scuola di Studi Orientali ed Africani Soa, dell Universit degli Studi di Napoli l Orientale; Pietro Ginefra, Direttore della Sede di Tokyo della Banca d Italia; Paolo Calvetti, Ordinario di Lingua e Letteratura Giapponese, all Universit degli Studi di Napoli l Orientale, Stefano Bosisio, di Ambrosetti S.P.A.; Ludovico Ciferri, Research Manager per il Giappone e l Australasia dell Istituto Superiore Mario Boella. 8

9 SIOI NEWS GIUGNO - SETTEMBRE 2008 Il 22 maggio si svolta la Tavola Rotonda su: La Democrazia come Diritto Umano. Sono intervenuti: Brunella Borzi, della Direzione Generale per gli Affari Politici Multilaterali ed i Diritti Umani, del Ministero degli Affari Esteri; Pietro Grilli di Cortona, Ordinario di Politica Comparata, all Universit Roma Tre ; Massimo Iovane, Ordinario di Diritto Internazionale, all Universit Federico II di Napoli; Paolo Ridola, Ordinario di Diritto Costituzionale, all Universit La Sapienza di Roma. Ha presieduto: Elena Sciso, Ordinario di Diritto Internazionale, all Universit Luiss Guido Carli di Roma. SEMPRE LLaa Rivvi issttaa ddeel lll llaa SSIIOII: :: LLaa Coomuunni itt IInntteerrnnaazzi ioonn aal llee Vol. LXIII secondo trimestre 2008 N. 2 ARTICOLI E SAGGI Giovanni Fabrizio Bignami, Gabriella Arrigo L Europa nello spazio o uno spazio per l Europa? Franco Venturini La geopolitica della sicurezza in Medio Oriente. Adolfo Pepe La struttura delle relazioni internazionali dopo l 11 settembre. Ivan Ingravallo Kosovo e Timor Est nove anni dopo: osservazioni sulle Amministrazioni territoriali dell ONU. Disponibili sul sito: OMAGGIO ALLA MEMORIA DELL ON. ALDO MORO Intervento inaugurale al corso SIOI su: Responsabilit dell educazione per lo sviluppo dell uomo e della Societ 9

10 SIOI NEWS GIUGNO - SETTEMBRE 2008 NOTIZIE NUOVE NOMINE ALLA FARNESINA Sono recenti le nomine di Alain Economides a Capo di Gabinetto del Ministro Frattini; di Elisabetta Belloni a Direttore Generale per la Cooperazione allo Sviluppo; di Luca Giansanti a Direttore Generale per la Cooperazione Politica Multilaterale e i Diritti Umani; di Ferdinando Nelli Feroci a Capo della Rappresentanza Permanente d Italia presso l Unione Europea a Bruxelles. I nostri pi sinceri rallegramenti ed un augurio affettuoso a questi quattro ex alunni della SIOI. NOTIZIE DALL UFFICIO DI ASSISI Domenica 21 settembre 2008, alle ore 11,00 presso la Sala della Conciliazione del Palazzo dei Priori di Assisi, sar conferita la cittadinanza onoraria della citt di Assisi al Presidente della SIOI, Umberto La Rocca, con la seguente motivazione: Particolare l amore verso la citt di Assisi, per la quale, riconoscendone e rilanciandone i valori di spiritualit, ha contribuito in maniera determinante all istituzione dell Ufficio per il Sostegno alle Nazioni Unite. 10

11 SIOI NEWS GIUGNO - SETTEMBRE 2008 LE INTERVISTE Intervista alla dott. ssa Cristina Mudu La Dr.ssa Cristina Mudu ha frequentato il Corso di formazione per le funzioni internazionali della SIOI nel marzo 13 giugno. Attualmente presta servizio presso il Gabinetto del Presidente del Parlamento europeo, Hans Gert P ttering. D. In che cosa consiste il suo attuale incarico e quali caratteristiche personali sono richieste dal ruolo che ricopre? Il Gabinetto del Presidente suddiviso in Gruppi di Lavoro: Politiche Esterne, Politiche Interne, Strategia, Stampa ed Organizzazione Interna. Io lavoro nel Team Politiche Interne che si occupa di seguire i lavori di alcune Commissioni Parlamentari ad esempio Mercato interno, Ambiente, Cambiamento Climatico per tenere aggiornato il Presidente sui temi in esse trattati. Ogni componente del Gabinetto segue inoltre le vicende politiche di Paesi che gli sono stati assegnati e prepara note e briefings affinch il Presidente possa affrontare ed ospitare visite ufficiali. La parte pi imprevedibile ed interessante del mio lavoro sicuramente la preparazione della sessione plenaria: il Presidente presiede l aula sia durante le discussioni che durante il voto, e deve essere preparato su qualsiasi tema in dibattito, oltre che supportato nelle questioni procedurali e consigliato nel gestire qualsiasi imprevisto che possa verificarsi in aula. Il lungo orario, la mole di lavoro e il continuo interfacciarsi con colleghi di nazionalit e conseguente cultura e modo di lavorare diversi, la delicatezza di alcuni temi trattati richiedono senso organizzativo, diplomazia, elasticit e discrezione. Le continue visite ufficiali del Presidente oltre alla trasferta mensile per la sessione plenaria a Strasburgo fanno si che sia necessario avere sempre un trolley pronto a disposizione! D. Quale stato il suo percorso per arrivare a svolgere le sue attuali funzioni? Una laurea in scienze politiche con indirizzo internazionale, il corso di perfezionamento alla SIOI e una borsa di studio del Ministero degli Esteri italiano per un corso estivo di romeno all universit di Bucarest. Proprio grazie alla conoscenza della lingua romena sono stata selezionata per uno stage alla Commissione Europea, DG Occupazione ed Affari sociali, nel Rientrata in Italia, ho seguito la campagna per le elezioni europee e ho fatto uno stage presso un deputato neoeletto, diventandone poi assistente. Nel Gabinetto del Presidente mi occupo di seguire Italia, Malta e Romania. La conoscenza della lingua romena stata sicuramente la discriminante che mi ha avvantaggiata in sede di colloquio per l assegnazione del posto nel Gabinetto, permettendomi di fare questo ultimo grande salto. D. Che tipo di formazione e quali capacit professionali dovrebbero possedere i giovani che intendono intraprendere una carriera nelle Istituzioni comunitarie? Il Parlamento europeo predilige lauree umanistiche, una giovane et e una grande attitudine agli spostamenti. Come accennavo in precedenza, i lavori parlamentari si svolgono a Bruxelles, ma la sessione plenaria mensile a Strasburgo. Il Parlamento lavora in tutte le lingue ufficiali, ivi compreso l italiano. La Commissione europea assorbe invece qualsiasi tipo di laurea, dagli agronomi della DG Agricoltura ai diversi scienziati ed ingegneri della DG Ricerca, ed sempre alla ricerca di personale con conoscenze tecniche e preferibilmente qualche anno di esperienza lavorativa sul curriculum. La Commissione ha solo tre lingue di lavoro: inglese, francese e tedesco. 11

12 SIOI NEWS GIUGNO - SETTEMBRE 2008 Il mio consiglio, che si basa sull esperienza personale che, per lavorare nelle Istituzioni comunitarie bisogna aggiungere un pizzico di pepe linguistico al proprio curriculum. A Bruxelles tutti sono laureati e la perfetta conoscenza di una o due lingue ufficiali come il francese o l inglese non costituisce un valore aggiunto, ma la normalit. Sono stata selezionata per lo stage in Commissione perch, dopo che la mia candidatura era inserita nel libro degli idonei il famoso Blue Book, l unit in cui ho poi effettuato lo stage aveva richiesto una ragazza italiana che parlasse romeno, dato che inserendo come discriminante la conoscenza del francese e dell inglese, il numero dei candidati a coprire quella posizione era ancora troppo alto. Le lingue di lavoro del Parlamento europeo sono ben 22, c quindi una vasta scelta di specializzazione! Se le lingue non dovessero essere il vostro punto di forza, non per questo bisogna abbandonare il sogno europeo! Il mio ultimo suggerimento di proporre ad un deputato europeo un vostro studio la vostra tesi ad esempio inerente uno dei temi trattati dalle Commissioni da lui seguite, non escludo che vi proponga uno stage al Parlamento europeo, primo gradino di una lunga carriera internazionale! Dialogo con i lettori, ex alunni, soci e amici della SIOI Saremo lieti di ricevere i vostri commenti, osservazioni, proposte all indirizzo e mail: 12

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza

Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Domande e risposte sui Master universitari della Sapienza Che cos è un Master Universitario? Il Master Universitario è un corso di perfezionamento scientifico e di alta qualificazione formativa, finalizzato

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*)

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) 1 STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) I - Costituzione dell Accademia Articolo 1 1. L Accademia Nazionale dei Lincei, istituzione di alta cultura, con sede in Roma, ai sensi dell art. 33 della

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco?

Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Perché andare a votare? Quando? Con quali regole? Qual è la posta in gioco? Le elezioni per il prossimo Parlamento europeo sono state fissate per il 22-25 maggio 2014. Fra pochi mesi quindi i popoli europei

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA

BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BRESCIA ANNO ACCADEMICO 2013/2014 BANDO PER L'AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN INGEGNERIA Sono aperte le immatricolazioni per l anno accademico 2013/2014 ai corsi di laurea in

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

REGOLAMENTO. Articolo 1 Natura e Sede 3. Articolo 2 Durata. 3. Articolo 3 - Contrassegno 3. Articolo 4 Oggetto e finalità 3

REGOLAMENTO. Articolo 1 Natura e Sede 3. Articolo 2 Durata. 3. Articolo 3 - Contrassegno 3. Articolo 4 Oggetto e finalità 3 non statuto REGOLAMENTO pagina 2 di 5 Articolo 1 Natura e Sede 3 Articolo 2 Durata. 3 Articolo 3 - Contrassegno 3 Articolo 4 Oggetto e finalità 3 Articolo 5 Adesione al MoVimento 4 Articolo 6 Finanziamento

Dettagli

L a Camera dei Comuni

L a Camera dei Comuni L a Camera dei Comuni breve guida CONTATTI Ufficio informazioni della Camera dei Comuni Tel: +44 (0)20-7219 4272 London SW1A 2TT Fax: +44 (0)20-7219 5839 Email: hcinfo@parliament.uk Ufficio informazioni

Dettagli

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA

Comune di Lecco AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI ABILE CATEGORIA Comune di Lecco Prot. n. 50286 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA FRA ENTI PUBBLICI PER LA EVENTUALE COPERTURA RA A TEMPO INDETERMINATO DI UN POSTO DI FUNZIONARIO DA INQUADRARE NEL PROFILO AMMINISTRATIVO, O

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE

LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE Procedure per il controllo e la gestione delle irregolarità Lunedì 17 giugno 2013 Unioncamere Sala Convegni De Longhi Horti Sallustiani, Piazza

Dettagli

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6

Convegno. riflessioni PRESENTAZIONE. Copernico, 38. Via. Rev. 0 del 19/10/2010. pag. 1 di 6 Convegno AL TERMINE DI TELEMACO riflessioni a margine dell esperienza svolta www.telemaco.regione.lombardia.it Codice evento: SDSS 10092/AE VENERDI 12 NOVEMBRE 2010, ore 10.000 18.00 Politecnico di Milano

Dettagli

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto

Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Costruire un Partito Democratico Europeo Un Manifesto Ci sono momenti nella storia in cui i popoli sono chiamati a compiere scelte decisive. Per noi europei, l inizio del XXI secolo rappresenta uno di

Dettagli

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI

Dettagli

NORME GENERALI PRINCIPI ETICI REGOLAMENTO INTERNO 2013 1

NORME GENERALI PRINCIPI ETICI REGOLAMENTO INTERNO 2013 1 REGOLAMENTO INTERNO 2013 1 NORME GENERALI Art. 1 Validità del regolamento interno Il presente regolamento, derivante dai principi espressi dallo Statuto da cui discende, rappresenta le regole e le concrete

Dettagli

In senato per un giorno Conversione in legge di un decreto-legge

In senato per un giorno Conversione in legge di un decreto-legge In senato per un giorno Conversione in legge di un decreto-legge Come nasce una legge: Dalla presentazione all approvazione definitiva Presentazione L iter di una legge inizia con la presentazione, al

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA REGOLAMENTO 16 luglio 2014, n. 6 Regolamento per la formazione continua IL CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE nella seduta del 16 luglio 2014 visto l art. 11 della legge 31 dicembre 2012, n. 247, rubricato Formazione

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi

Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia della coppia e i suoi percorsi affettivi ISIPSÉ Istituto di Specializzazione Scuola di Psicoterapia in Psicologia Psicoanalitica del Sé e Psicoanalisi Relazionale presenta il convegno internazionale Soli eravamo e senza alcun sospetto... La psicoterapia

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE: Delega al Governo per la riforma della disciplina della cooperazione dell'italia con i Paesi in via di sviluppo.

DISEGNO DI LEGGE: Delega al Governo per la riforma della disciplina della cooperazione dell'italia con i Paesi in via di sviluppo. DISEGNO DI LEGGE: Delega al Governo per la riforma della disciplina della cooperazione dell'italia con i Paesi in via di sviluppo. Consiglio dei Ministri: 05/04/2007 Proponenti: Esteri ART. 1 (Finalità

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITÀ DI BOLOGNA Bando di concorso per l ammissione al Master universitario di I livello in International Management - MIEX Sede di Bologna codice: 8367 Anno Accademico 2014-2015 Scadenza bando: 14 luglio 2014 ore 13,00

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA Dear Mr. Secretary General, I m pleased to confirm that ALKEDO ngo supports the ten principles of the UN Global Compact, with the respect to the human

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" - Livorno Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Via Galilei

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 DATA: 29/8/2013 N. PROT: 475 A tutte le aziende/enti interessati Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 Roma, 15-16 ottobre 2013 Bruxelles,

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (BR) Tel.

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (BR) Tel. Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (R) Tel. 0831/845057- Fax:0831/846007 bric826002@istruzione.it bric826002@pec.istruzione.it

Dettagli

Senato della Repubblica. Costituzione

Senato della Repubblica. Costituzione Senato della Repubblica Incontro con la Costituzione giugno 2010 A cura dell'ufficio comunicazione istituzionale del Senato della Repubblica La presente pubblicazione è edita dal Senato della Repubblica.

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011

Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale DELLA REPUBBLICA ITALIANA. Roma - Lunedì, 31 gennaio 2011 Supplemento ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 24 del 31 gennaio 2011 - Serie generale Spediz. abb. post. 45% - art. - 1, art. comma 2, comma 1 20/b Legge 27-02-2004, 23-12-1996, n. n. 46-662 Filiale

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

STATUTO DELLA S.I.A.

STATUTO DELLA S.I.A. STATUTO DELLA S.I.A. Art. 1 È costituita a tempo indeterminato una Associazione sotto la denominazione Società Italiana di Agopuntura S.I.A. Art. 2 La Società Italiana di Agopuntura ha lo scopo di dare

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O.

UNIONE TERRED ACQUA IL RESPONSABILE P.O. SERVIZIO PERSONALE SCADENZA 13/08/2015 AVVISO DI MOBILITA PER EVENTUALE ASSUNZIONE A TEMPO INDETERMINATO E TEMPO PIENO, DI N. 1 POSTO DI ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO CAT. GIUR. D1, DEL COMUNE DI

Dettagli

Metodi e strategie per la redazione di una tesi di dottorato in diritto comparto

Metodi e strategie per la redazione di una tesi di dottorato in diritto comparto Metodi e strategie per la redazione di una tesi di dottorato in diritto comparto Elena Sorda Con le note del Prof. G. Rolla Premessa Questo breve scritto nasce dall idea, espressa dal Prof. Rolla, di individuare

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

GeMUN Genoa ModelUnited Nations

GeMUN Genoa ModelUnited Nations GeMUN Genoa ModelUnited Nations 1 Indice Checos èilgemun...3 PerchéprenderpartealGeMUN...4 ProssimieventiMUNaGenova...5 Laconferenzainpratica...6 Lastrutturadellaconferenza...7 StoriadelGeMUN...8 2 Che

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente Cari Associati, abbiamo da poco celebrato a Napoli il ventennale del Congresso Fismad, appuntamento scientifico riconosciuto

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

SCUOLA DI LINGUE A CHIAVARI VIA NINO BIXIO 29 INT.7 2 PIANO. TEL. 0185 364823 CELL. 3493341416 www.nel-blu.it infonelblu@libero.it

SCUOLA DI LINGUE A CHIAVARI VIA NINO BIXIO 29 INT.7 2 PIANO. TEL. 0185 364823 CELL. 3493341416 www.nel-blu.it infonelblu@libero.it SCUOLA DI LINGUE A CHIAVARI VIA NINO BIXIO 29 INT.7 2 PIANO TEL. 0185 364823 CELL. 3493341416 www.nel-blu.it infonelblu@libero.it NEL BLU I NOSTRI SERVIZI: - Corsi aziendali - Traduzioni - Traduzioni con

Dettagli

Corsi di General English

Corsi di General English Corsi di General English 2015 A Londra e in altre città www.linglesealondra.com Cerchi un corso di inglese a Londra? Un soggiorno studio in Inghilterra o in Irlanda? I nostri corsi coprono ogni livello

Dettagli