MASTER MANAGEMENT DELL IMPRESA DI ASSICURAZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MASTER MANAGEMENT DELL IMPRESA DI ASSICURAZIONE"

Transcript

1 Milano, dal 10 settembre 2007 MASTER MANAGEMENT DELL IMPRESA DI ASSICURAZIONE

2 Sponsor del Master: Si ringrazia per la Sede:

3 INDICE Introduzione.4 Il 1 Master Management dell Impresa di Assicurazione.6 I partner dell iniziativa:.7 Business School del Sole 24 ORE, ANIA, IRSA Le caratteristiche del Master.10 Il percorso formativo.12 Il programma.14 I docenti.18 Informazioni.21

4 4 MASTER MANAGEMENT DELL IMPRESA DI ASSICURAZIONE INTRODUZIONE La complessità che caratterizza la nostra società rende necessario l apporto di specializzazioni diverse che non possono essere possedute a livello di eccellenza in egual misura dalla stessa impresa. Per questa semplice considerazione, quando l obiettivo che si vuole raggiungere è importante ma le variabili da governare sono molte, occorre coniugare in modo sinergico le differenti esperienze e competenze conseguite da più organizzazioni. Da qui l idea della collaborazione tra la Business School del Sole 24 ORE e IRSA - Istituto per la Ricerca e lo Sviluppo delle Assicurazioni, per la realizzazione del Master Management dell Impresa di Assicurazione. I risultati conseguiti e l esperienza formativa del Sole 24 ORE nelle materie economiche sono avvalorati dalle numerose iniziative tra master post-laurea e di specializzazione e dalle relazioni consolidate con le imprese. IRSA, dal canto suo, come ente di riferimento nella cultura assicurativa attraverso la formazione e la ricerca, è il naturale organismo di collegamento tra il mondo universitario e quello del lavoro. L unione delle competenze del Sole 24 ORE e di IRSA rappresenta la vera garanzia di qualità di questo percorso formativo che unisce e rafforza i consolidati rapporti con la cultura aziendale e le esperienze di tipo pratico nel settore assicurativo. L efficacia di un Master, infatti, dipende non solo dal rigore scientifico, ma anche dall utilità pratica dei contenuti e dalla possibilità di applicare quanto appreso all interno del mondo del lavoro. Ulteriore punto di forza del Master è il collegamento con il mondo delle imprese. Numerose sono le aziende del mondo assicurativo che mettono a disposizione dei migliori candidati delle borse di studio oltre ad offrire, attraverso gli stage, concrete possibilità di avvicinare giovani talenti alle opportunità di lavoro offerte dal settore. Il Master mette a frutto due esperienze d eccellenza e consente di formare professionalità di livello in grado di affrontare le problematiche strategiche e operative del comparto assicurativo in un mercato sempre più competitivo, internazionale e integrato al mondo bancario. Relatori di alto profilo, noti esperti del settore, giornalisti e testimonianze aziendali delle più riconosciute compagnie assicurative daranno un contributo fondamentale nel conseguimento di questo importante obiettivo. Un ringraziamento particolare ad ANIA per aver promosso e sostenuto questo importante progetto. Angelo Pasquarella Vice Direttore Generale IRSA Antonella Rossi Direttore Business School del Sole 24 ORE

5 MASTER MANAGEMENT DELL IMPRESA DI ASSICURAZIONE 5

6 6 MASTER MANAGEMENT DELL IMPRESA DI ASSICURAZIONE IL 1 MASTER MANAGEMENT DELL IMPRESA DI ASSICURAZIONE Negli ultimi anni il settore assicurativo ha affrontato sfide e cambiamenti rilevanti, rivelandosi uno degli ambiti con maggiori opportunità di crescita, anche alla luce del sempre più stretto legame tra sistema assicurativo e sviluppo economico del paese. Il contesto in cui oggi operano le compagnie di assicurazione è caratterizzato da forti elementi di innovazione e di dinamicità che contribuiscono ad un ripensamanto del modello di business, ad un ampliamento delle formule di offerta, ad un avvicinamento al mondo bancario e impenditoriale. Ai giovani, il Master mette a disposizione il vasto patrimonio di cultura e di esperienza del Sole 24 ORE: un patrimonio formato innanzitutto dal quotidiano Il Sole 24 ORE, ma anche dai numerosi settimanali, mensili, libri, guide, dossier, rapporti, banche dati e archivi elettronici e dall informazione radio-televisiva. Da questa fonte, viva e costantemente aggiornata, prende avvio la prima edizione del Master che si distingue per il livello del corpo docente, per la completezza del piano formativo, per gli strumenti di formazione multimediali adottati e per il patrimonio di contatti nel mondo assicurativo, che garantiscono ai partecipanti concrete e importanti opportunità di inserimento nel mondo del lavoro. Il Master Management dell Impresa di Assicurazione intende formare figure professionali in grado di operare nel settore con competenza e sensibilità rispetto agli importanti cambiamenti e alle sfide che il settore sta affrontando, e intende fornire ai partecipanti una conoscenza approfondita ed interdisciplinare delle principali tematiche del settore assicurativo: dai rami danni, ramo vita e dai servizi finanziari fino alle tematiche comuni riguardanti le funzioni amministrative, gestione dei rischi e commerciali delle compagnie di assicurazione.

7 MASTER MANAGEMENT DELL IMPRESA DI ASSICURAZIONE 7 LA BUSINESS SCHOOL DEL SOLE 24 ORE La Business School del Sole 24 ORE ha sviluppato nell ultimo decennio un offerta formativa sempre più innovativa e differenziata, volta a soddisfare, da un lato, le esigenze di formazione di giovani neo laureati o con brevi esperienze di lavoro e, dall altro, le necessità di aggiornamento di manager e professionisti di imprese pubbliche e private. Oggi l offerta, amplia e diversificata, è strutturata per soddisfare i diversi livelli di formazione, interazione e approfondimento con gli Esperti del gruppo editoriale: i Master post laurea, diurni e full time, che prevedono un periodo di stage e sono indirizzati a quanti intendono inserirsi nel mondo del lavoro con un elevato livello di qualificazione e competenza, requisiti oggi indispensabili sia per i giovani laureati sia per i neo inseriti in azienda; i Master di specializzazione, strutturati in diverse formule di frequenza part time, pensati per coloro che intendono conciliare l aggiornamento professionale con lo svolgimento della propria attività; i nuovi ExecutiveMaster24, strutturati in formula blended, con sessioni in distance learning alternate a sessioni in aula, studiati appositamente per manager e imprenditori che non hanno la possibilità di frequentare percorsi di lunga durata, ma intendono raggiungere una specializzazione conciliando carriera e lavoro. La completezza dell offerta trova una continua fonte di innovazione e di aggiornamento nel quotidiano, nelle riviste specializzate, nei libri e nei prodotti editoriali multimediali. La scelta dei temi attinge dall esperienza della redazione specializzata in formazione, dal confronto con esperti e giornalisti, dal dialogo continuo con gli oltre manager che ogni anno frequentano le aule del Sole 24 ORE Formazione, di cui la Business School fa parte.

8 8 MASTER MANAGEMENT DELL IMPRESA DI ASSICURAZIONE ANIA, ASSOCIAZIONE NAZIONALE FRA LE IMPRESE ASSICURATRICI Fondata nel 1944, l ANIA è l associazione che rappresenta le imprese di assicurazione operanti in Italia. La sua finalità principale, riconosciuta dallo Statuto, è tutelare gli interessi della categoria coniugandoli con gli interessi generali del Paese nella costruzione di un modello di sviluppo sostenibile riconosciuto dalle Istituzioni e dall opinione pubblica. L Associazione rappresenta i soci ed il mercato assicurativo italiano nei confronti delle principali istituzioni politiche ed amministrative, inclusi il Governo ed il Parlamento, le organizzazioni sindacali e le altre forze sociali. Studia e collabora alla risoluzione di problemi di ordine tecnico, economico, finanziario, amministrativo, fiscale, sociale, giuridico e legislativo, riguardanti l industria assicurativa. Fornisce assistenza tecnica ai soci e promuove la formazione e l istruzione professionale degli addetti. Le imprese associate all ANIA sono 210 e le assistite 5, per un totale di 215 imprese, pari al 98% del mercato assicurativo in termini di premi. La sua sede legale è a Roma, Via della Frezza, 70 e la rappresentanza è a Milano, Piazza San Babila, 1.

9 MASTER MANAGEMENT DELL IMPRESA DI ASSICURAZIONE 9 IRSA IRSA, Istituto per la Ricerca e lo Sviluppo delle Assicurazioni, è un associazione senza fine di lucro, promossa dall ANIA - Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici; ad IRSA aderiscono le principali imprese del settore assicurativo italiano, corrispondenti a circa l 80% del mercato. IRSA viene costituita nel 1979 come IFA, Istituto Nazionale per la Formazione Professionale di Assicurazione, ed assume nel 1997 l attuale denominazione contestualmente alla fusione con tre prestigiose associazioni operanti da tempo nella promozione della cultura assicurativa e nella prevenzione dei rischi: ASA Associazione per lo Sviluppo degli Studi Assicurativi, il Centro Studi P. Sacerdoti e ISAPRE Istituto Assicurativo per la Prevenzione. IRSA contribuisce allo sviluppo delle competenze professionali delle imprese assicurative, bancarie e finanziarie offrendo servizi di consulenza e formazione. Tra i servizi offerti sia alle Imprese che ai singoli operatori trovano spazio anche i corsi di preparazione agli esami per l iscrizione all albo professionale dei promotori finanziari, al registro degli agenti e broker e al ruolo dei periti assicurativi, realizzati con moderne metodologie che prevedono, spesso integrandole tra loro, sia la formazione in aula che la formazione a distanza. IRSA coopera con numerosi centri universitari italiani, contribuendo allo sviluppo della ricerca scientifica assicurativa e favorendo l incontro fra l università e le imprese. Contribuisce inoltre alla realizzazione di corsi universitari e post universitari per la formazione delle figure professionali del settore. La missione dell Istituto è promuovere e diffondere la cultura assicurativa e concorrere allo sviluppo ed all innovazione del settore con la formazione del personale dipendente e degli intermediari, la consulenza, le ricerche e gli studi e l organizzazione di eventi culturali.

10 10 MASTER MANAGEMENT DELL IMPRESA DI ASSICURAZIONE LE CARATTERISTICHE DEL MASTER OBIETTIVI E SBOCCHI PROFESSIONALI Il Master affronta i principali temi relativi all attività e alla gestione delle imprese assicurative, tenendo conto dei molteplici fattori di cambiamento che negli ultimi anni stanno interessando il settore, sia sul versante tecnico-gestionale sia sul versante distributivo. Il Master fornisce ai giovani le competenze sulle tematiche tecniche finanziarie e strategiche di maggior rilievo per le compagnie assicurative e favorisce la cultura assicurativa del rischio, del risparmio e della previdenza attraverso il confronto tra gli operatori del settore e non, quali providers, alleati o fornitori. Relativamente alle competenze acquisite al Master gli sbocchi professionali previsti per i partecipanti sono: - COMPAGNIE DI ASSICURAZIONE NAZIONALI E INTERNAZIONALI NELLE FUNZIONI: area tecnica: assunzione rischi, liquidazione sinistri; area amministrativa: controllo di gestione, auditing, amministrazione e finanza; area commerciale: marketing, sviluppo prodotti, gestione reti di vendita. - COMPAGNIE DI BANCASSICURAZIONE - SOCIETÀ DI CONSULENZA

11 MASTER MANAGEMENT DELL IMPRESA DI ASSICURAZIONE 11 DESTINATARI Giovani laureati in discipline socio-economiche, umanistiche, giuridiche e tecnico-scientifiche, con conoscenze di base dei sistemi informativi. DURATA Il Master, a tempo pieno, numero chiuso e frequenza obbligatoria, ha una durata complessiva di 8 mesi (5 di aula e 3 di stage), con inizio il 10 SETTEMBRE Il programma si sviluppa nell arco di 158 giornate, ripartite in due fasi: la prima, di carattere teorico-pratico, della durata di 92 giornate d aula, e la seconda di esperienza sul campo, attraverso lo svolgimento di uno stage di tre mesi. Lo stage è subordinato al superamento di verifiche periodiche. La positiva valutazione da parte delle strutture ospitanti consentirà infine ai partecipanti di ottenere il Diploma del Master Management dell Impresa di Assicurazione. CORPO DOCENTE La docenza è affidata a consulenti, manager, operatori del settore e docenti universitari che, con una collaudata metodologia didattica, assicurano un apprendimento graduale e completo della materia. Sono i professionisti che collaborano da anni alle numerose attività editoriali del Sole 24 ORE (pubblicazioni, libri, attività multimediali), nonché esperti formatori del Sole 24 ORE Formazione e di IRSA. METODOLOGIA DIDATTICA La metodologia didattica utilizzata è fortemente orientata alla gestione pratica della vita aziendale. Gli argomenti affrontati in aula trovano infatti un immediato riscontro nella simulazione dei processi aziendali, attraverso la realizzazione di project work, discussioni di casi, esercitazioni, lavori di gruppo e business game. Sono previste numerose testimonianze di protagonisti illustri del mondo assicurativo, bancario e aziendale che porteranno in aula la concretezza di esempi reali, nonché esperienze di eccellenza nel loro settore. La settimana si sviluppa in 40 ore di aula, dal lunedì al venerdì. La mattina i contenuti vengono approfonditi attraverso lezioni/discussioni tenute dai docenti, mentre il pomeriggio le problematiche sono trasferite unicamante attraverso forme di didattica attiva che prevedono il coinvolgimento diretto dei partecipanti nel processo di apprendimento (discussioni di casi, esercitazioni, role playng, testimonianze). MATERIALE DIDATTICO CARTACEO E ON LINE Grazie alle sinergie esistenti all interno del Gruppo Il Sole 24 ORE, i partecipanti avranno la possibilità di usufruire di molteplici strumenti di aggiornamento e di approfondimento delle tematiche oggetto del Master. Oltre al quotidiano Il Sole 24 ORE, a tutti i partecipanti saranno distribuiti testi e manuali editi dal Sole 24 ORE e dispense strutturate ad hoc dai docenti con l obiettivo di sintetizzare gli argomenti sviluppati in aula. L ORGANIZZAZIONE DIDATTICA Il Master si avvale di diversi organismi di indirizzo e coordinamento: un comitato di indirizzo che garantisce la qualità dei contenuti del Master; i coordinatori scientifici che si alternano per garantire lo sviluppo omogeneo del programma in tutte le fasi del Master; un coordinatore didattico e un tutor, che pianificano gli interventi di docenza, valutano gli effetti didattici dell azione formativa, coordinano il servizio di placement; una commissione d esame che valuta il percorso formativo di ciascun partecipante attraverso verifiche periodiche il cui esito positivo permette il conseguimento del Diploma al termine del Master. IL CORSO DI INGLESE INCLUSO NEL PERCORSO FORMATIVO La conoscenza della lingua inglese è ormai un fattore essenziale e imprescindibile per l ingresso nel mondo del lavoro e per la successiva crescita professionale. Per questo motivo è previsto, all interno del percorso formativo, un corso intensivo di inglese tenuto da docenti madrelingua articolato in 40 ore. Particolare attenzione sarà data alla terminologia del mondo assicurativo.

12 12 MASTER MANAGEMENT DELL IMPRESA DI ASSICURAZIONE I MODULI DI STUDIO 1 MODULO: L IMPRESA ASSICURATIVA (9 gg) 2 MODULO: LA NORMATIVA DI RIFERIMENTO (3gg) 3 MODULO: NOZIONI DI RISK MANAGEMENT E CLASSIFICAZIONE DEI RISCHI (5 gg) IL PERCORSO FORMATIVO 4 MODULO: LE ASSICURAZIONI DANNI (13 gg) 5 MODULO: LE ASSICURAZIONI VITA (8 gg) 6 MODULO: LA PREVIDENZA E I PRODOTTI PREVIDENZIALI (6 gg) I CORSI PROPEDEUTICI (13 gg) Economics di base Elementi di diritto societario e commerciale Presentazione del mercato assicurativo 7 MODULO: IL SISTEMA DI LIQUIDAZIONE DEI DANNI (3 gg) 8 MODULO: GLI INTERMEDIARI (5 gg) 9 MODULO: IL MARKETING (10 gg) 10 MODULO: LE POLITICHE DI INVESTIMENTO DELLE IMPRESE ASSICURATIVE (3 gg) 11 MODULO: GLI STRUMENTI TECNOLOGICI A SUPPORTO DELL ATTIVITÀ ASSICURATIVA (3 gg) I MODULI COMPLEMENTARI ASPETTI RELAZIONALI E MANAGERIALI (5 gg) BUSINESS ENGLISH (40 ore)

13 MASTER MANAGEMENT DELL IMPRESA DI ASSICURAZIONE 13 LE SESSIONI OPERATIVE I moduli di studio si completano con le sessioni operative: Lavori di gruppo Esercitazioni Analisi di prodotti assicurativi Project work LO STAGE: UNA PREZIOSA OPPORTUNITÀ DI TRAINING ON THE JOB Completato il percorso formativo in aula e superate le verifiche periodiche, i partecipanti iniziano uno stage della durata di tre mesi presso imprese assicurative e bancassicurazioni nazionali e internazionali nonché società di consulenza. Lo stage è un importante valore aggiunto del Master in quanto permette di passare dalla teoria alla complessità del mondo del lavoro con solidi strumenti professionali. Rappresenta quindi non solo un importante opportunità di continuare la propria formazione con una significativa esperienza di training on the job, ma anche un accesso privilegiato al mondo del lavoro reso possibile dal network di contatti di primario livello del Sole 24 ORE ed IRSA. Nell affrontare questa fase i partecipanti continuano ad essere seguiti dallo staff sino al termine dello stage stesso che si conclude con una relazione tecnica sul lavoro compiuto nell arco dei tre mesi. Tot. 92 giornate d aula + 66 giorni di stage

14 14 MASTER MANAGEMENT DELL IMPRESA DI ASSICURAZIONE IL PROGRAMMA I CORSI PROPEDEUTICI GLI ECONOMICS DI BASE Elementi di economia e organizzazione aziendale: - l impresa assicurativa: clienti, fornitori e strumenti - funzioni, ruoli e responsabilità - esempi di modelli organizzativi Lettura e interpretazione del bilancio d esercizio ELEMENTI DI DIRITTO SOCIETARIO E COMMERCIALE Ruolo e funzione degli organi societari I nuovi modelli di corporate governance PRESENTAZIONE DEL MERCATO ASSICURATIVO Mercato della domanda e dell offerta in ambito macroeconomico Economia dell assicurazione, concetto di rischio Statistica e matematica finanziaria vita e danni Diritto e codice delle assicurazioni Valutazione dei rischi

15 MASTER MANAGEMENT DELL IMPRESA DI ASSICURAZIONE 15 3 MODULO NOZIONI DI RISK MANAGEMENT E CLASSIFICAZIONE DEI RISCHI I RISCHI DELL IMPRESA Tipologie ed individuazione dei rischi Eliminazione, riduzione, prevenzione e protezione e trasferimento non assicurativo La valutazione assicurativa del rischio: le check list Trasferimento assicurativo I MODULI DI STUDIO 1 MODULO L IMPRESA ASSICURATIVA Esercizio dell attività assicurativa, controlli e requisiti patrimoniali Modelli organizzativi dell impresa Analisi della gestione dell impresa assicurativa; ciclo produttivo I professionisti tipici dell impresa assicurativa Bilancio delle imprese di assicurazione Risk management e solvency Controllo interno e controllo di gestione 2 MODULO LA NORMATIVA DI RIFERIMENTO Normativa pubblicistica (autorizzazioni, riferimenti internazionali, solvibilità, controlli, trasparenza) Normativa privatistica (contratto) I RISCHI DELLA FAMIGLIA E DELLA PROFESSIONE Beni, persone, RC e professioni 4 MODULO LE ASSICURAZIONI DANNI Liability e auto Property Casualty Vigilanza La bancassicurazioni danni 5 MODULO LE ASSICURAZIONI VITA La normativa rilevante Basi tecniche generali Bisogni e tipologie di polizze Le polizze vita Polizze unit linked, index linked La bancassicurazione e l integrazione con altri prodotti finanziari Altri prodotti Vigilanza 6 MODULO LA PREVIDENZA E I PRODOTTI PREVIDENZIALI Legislazione (previdenza obbligatoria) Previdenza complementare Prodotti assicurativi e di bancassicurazione Fiscalità Vigilanza

16 16 MASTER MANAGEMENT DELL IMPRESA DI ASSICURAZIONE 7 MODULO IL SISTEMA DI LIQUIDAZIONE DEI DANNI Tecniche di liquidazione dei sinistri danni e normativa correlata I collaboratori nella liquidazione dei danni (periti, medici, avvocati, ecc.) Le riserve La qualità del servizio liquidativo 11 MODULO GLI STRUMENTI TECNOLOGICI A SUPPORTO DELL ATTIVITÀ ASSICURATIVA L importanza delle tecnologie e le tecnologiche nel settore assicurativo: Internet, extranet, Intranet Tecnologia e vendita (e-commerce) Tecnologia e gestione delle reti (la centralizzazione delle informazioni e le piattaforme) CRM e strumenti di marketing quantitativo 8 MODULO GLI INTERMEDIARI La normativa di riferimento (italiana ed europea) Gli agenti I broker Gli intermediari finanziari (banche, SIM) La vendita diretta 9 MODULO IL MARKETING Fondamenti di marketing Il budget Il marketing nelle imprese assicurative La struttura commerciale Il sistema distributivo Il sistema di comunicazione Lo sviluppo prodotti e casi rilevanti Il marketing nella bancassicurazione 10 MODULO LE POLITICHE DI INVESTIMENTO DELLE IMPRESE ASSICURATIVE Strumenti offerti dal mercato Criteri di scelta Composizione del portafoglio I MODULI COMPLEMENTARI CORSO DI BUSINESS ENGLISH Un corso intensivo di inglese tenuto da docenti madrelingua, articolato in 40 ore. ASPETTI RELAZIONALI E MANAGERIALI Accanto allo sviluppo delle competenze tecniche, il percorso prevede un ciclo di seminari finalizzati all acquisizione di competenze manageriali: Leadership e motivazione La comunicazione aziendale Le relazioni interpersonali Lavorare in team Public speaking Gestire le negoziazioni

17 MASTER MANAGEMENT DELL IMPRESA DI ASSICURAZIONE 17

18 18 MASTER MANAGEMENT DELL IMPRESA DI ASSICURAZIONE I DOCENTI Riccardo Sabbatini Giornalista Il Sole 24 ORE Sandro Salvati Presidente Commissione Consultiva Scientifica ANIA Carlo Salvatori Amministratore Delegato Gruppo UNIPOL Maurizio Valsecchi Mananging Principal Towers Perrin - Tillinghast DOCENTI Corrado Assenza Consulente di direzione Partner Nagima Srl Giovanni Barbara Avvocato Partner KStudio Associato Studio Associato di Consulenza legale e tributaria Fabrizio Bencini Dottore commercialista Partner KON Spa COMITATO DI INDIRIZZO Il Comitato, costituito da professionisti del mondo assicurativo, consulenziale e giornalistico è garante della scientificità dei contenuti del percorso formativo. Andrea Andreta Chief Executive Officer Royal & SunAlliance Assicurazioni Edoardo De Biasi Vice Direttore Il Sole 24 ORE Charles De Tinguy Amministratore Delegato Groupama Assicurazioni Sergio Finesso Direttore Generale Italiana Assicurazioni Lodovico Floriani Vice Direttore Generale Assicurazioni Generali Dario Focarelli Capo Economista ANIA Giampaolo Galli Direttore Generale ANIA Massimo Michaud Presidente e Amministratore Delegato AXA Italia, Vice Presidente ANIA Davide Robimarga Presidente IRSA COORDINATORI SCIENTIFICI Giovanni Comandè Professore di Diritto Privato Comparato, Scuola Superiore Sant Anna di Pisa Bruno De Rosa Professore di Economia Aziendale, Università degli Studi di Trieste Roberto Manzato Direttore Danni non auto, Vita e Prevenzione ANIA Angelo Pasquarella Vice Direttore Generale IRSA Giuseppe Turchetti Professore di Economia e Gestione delle Imprese, Scuola Superiore Sant Anna di Pisa Adriano Botta Marketing & Management Consultant Supporti alle Decisioni Srl Lorenzo Brufani Direttore Generale Competence Oskar Buchauer Head of Risk Management and Life Planning RAS Biagio Carrano Esperto di comunicazione d impresa Ernesto Ciorra Managing Partner Ars et Inventio Srl Giovanni Comandè Professore di Diritto Privato Comparato, Scuola Superiore Sant Anna di Pisa Domenico Comegna Dirigente struttura tecnica presidenza INPS

19 MASTER MANAGEMENT DELL IMPRESA DI ASSICURAZIONE 19 Gabriella D Alessio Responsabile Fisco, Bilanci e Borsa ANIA Bruno De Rosa Professore Associato di Economia Aziendale Università degli Studi di Trieste Dario Focarelli Capo Economista ANIA Francesco Gagliardi Senior Manager KPMG Consulting Marco Giordano Consulente IRSA Christopher Hayes Chartered Insurance Practitioner of the Chartered Insurance Institute London Claudio Izzo Direttore Generale SAI AM. SGR Andrea Macasso Regional Commercial Director Southern Europe Stanley Tools Lorenzo Maiello Responsabile Prevenzione e Protezione IRSA Pierpaolo Marano Professore associato di Diritto commerciale Università della Calabria Raimondo Marcialis Direttore Generale, MC Gestioni S.G.R. Gianni Marinozzi Consulente di Direzione Gin Martinez Amministratore Delegato Karma Srl Fabio Matti Origination Manager Intesa SanPaolo Giuseppe Monaciello Avvocato in Milano Isabella Mozzoni Dottore Commercialista e Consulente Aziendale, Studio Mozzoni Docente Università di Parma Francesco Paglianisi Strategist Banca Aston Lugano Giovanni Pappalardo Consulente IRSA Paolo Pascot Consulente IRSA Angelo Pasquarella Vice Direttore Generale IRSA Marco Roccabianca National Quality Assurance Manager Tre Italia Nino Savelli Professore di Teoria del Rischio e Tecnica delle Assicurazioni Sociali Università Cattolica di Milano Claudio Stefani Responsabile Settore Analisi e Finanza Strutturata Banca Popolare di Milano Valeria Toia Consulente aziendale Nicola Tomesani Professore di Marketing Università di Bologna, Amministratore Delegato StageUp Giuseppe Turchetti Professore di Economia e Gestione delle Imprese, Scuola Superiore Sant Anna di Pisa Giampaolo Viseri Direttore attuariato Vita RAS TESTIMONIAL Massimo Bianco Vice Direttore relazioni con agenti e clienti/ customer care GGL servizi, Gruppo Generali Carlo Cicolani Direttore Risorse Umane, Groupama Assicurazioni Désirée Faccio Responsabile Comunicazione Esterna, Rapporti con la Stampa e Pubblicità AXA Assicurazioni Isabella Fumagalli Amministratore Delegato e Direttore Generale Cardif Assicurazioni Andrea Giussani Direttore Centrale Personale, Organizzazione, Sicurezza Aurora Assicurazioni Dario Granito Responsabile auto Gruppo Fondiaria SAI Ermanno Grassi Direttore Commerciale Gruppo ITAS Duccio Marconi Direttore Generale Anteprima Emanuele Marsiglia Direttore Generale Montepaschi Vita Biagio Massi Amministratore Delegato CBA Vita Elio Pugliese Presidente UEA Unione Europea Agenti Claudio Raimondi Direttore Marketing Poste Vita Antonella Rigaccini Attuario Incaricato UNIPOL Gianfranco Vecchiet Direttore Aggiunto Assicurazioni Generali

20 20 MASTER MANAGEMENT DELL IMPRESA DI ASSICURAZIONE SPONSOR E PARTNER Alcune delle aziende che collaborano con il Master offrendo borse di studio e opportunità di stage: Aurora Assicurazioni CARDIF Assicurazioni Groupama Assicurazioni Italiana Assicurazioni Montepaschi Vita Zurich AXA Assicurazioni CNP Capitalia Vita Ergo Assicurazioni Sara Assicurazioni

21 MASTER MANAGEMENT DELL IMPRESA DI ASSICURAZIONE 21 INFORMAZIONI CANDIDATI Il Master è indirizzato a giovani laureati in discipline socio-economiche, umanistiche, giuridiche e tecnico-scientifiche, con conoscenze di base dei sistemi informativi. DURATA E ORARIO DELLE LEZIONI Il Master ha una durata complessiva di 8 mesi (5 di aula e 3 di stage) con inizio il 10 settembre Orari delle lezioni: dal lunedì al venerdì dalle 9.15 alle Nel corso della giornata sono previsti tre intervalli. MODALITÀ DI AMMISSIONE Il Master è a numero chiuso. Per iniziare il processo di selezione è necessario compilare la domanda di ammissione ed inviarla alla Business School del Sole 24 ORE, corredata dei seguenti documenti: Curriculum Vitae Certificato di laurea con il dettaglio degli esami sostenuti e votazione 3 foto tessera È possibile compilare la domanda di ammissione on line, scaricandola direttamente dal sito della Scuola: Le selezioni terranno conto dei seguenti fattori: risultati di un test psico-attitudinale e di logica titolo di studio e votazione conoscenza delle lingue straniere eventuale esperienza di lavoro colloquio individuale Le domande di ammissione devono pervenire entro il 20 luglio Il termine per chi intende candidarsi all assegnazione delle borse di studio è il 29 giugno Si terrà conto della data di invio della stessa per la convocazione alle selezioni. Per informazioni sulle prossime date di selezione consultare il sito:

22 22 MASTER MANAGEMENT DELL IMPRESA DI ASSICURAZIONE QUOTA DI PARTECIPAZIONE La quota di partecipazione è di % IVA, comprensiva del materiale didattico. È rateizzabile in tre soluzioni: la prima quota al momento dell iscrizione la seconda entro il 5 novembre 2007 la terza entro il 10 gennaio Il pagamento può essere effettuato tramite: Bonifico bancario, indicando la sigla LA3383 da effettuarsi a favore del Sole 24 ORE S.p.A. Coordinate Bancarie: Banca Popolare Italiana Piazza Mercanti, Milano BBAN Q Assegno bancario o circolare, intestato a: Il Sole 24 ORE S.p.A. P.IVA da inviare a: Il Sole 24 ORE Formazione Business School Master Management dell impresa di Assicurazione Via Monte Rosa, Milano BORSE DI STUDIO E PRESTITI A TASSO AGEVOLATO Importanti aziende mettono a disposizione dei partecipanti borse di studio a copertura totale o parziale della quota di iscrizione. Per candidarsi è necessario compilare la voce richiesta di borse di studio nella domanda di ammissione. L assegnazione delle borse di studio avverrà sulla base dei seguenti criteri: Esito delle selezioni Votazione di laurea (uguale o superiore a 105/110 o a 95/100) Conoscenza delle lingue straniere Eventuale esperienza professionale Situazione economico-finanziaria del candidato Sono inoltre disponibili finanziamenti a tasso agevolato da parte di istituti di credito convenzionati con Il Sole 24 ORE. Si segnala infine che le Regioni Basilicata, Calabria, Campania, Friuli-Venezia Giulia, Puglia, Sardegna, Valle d Aosta, e le Province autonome di Trento e Bolzano bandiscono annualmente un concorso per l assegnazione di borse di studio per favorire la frequenza di corsi post-universitari. SEDE DEL MASTER AXA ASSICURAZIONI Piazza Santissima Trinità Milano BUSINESS SCHOOL DEL SOLE 24 ORE Via Monte Rosa, Milano Tel /3906 Fax

23

24 IL SOLE 24 ORE FORMAZIONE BUSINESS SCHOOL Via Monte Rosa, Milano Tel /3811 Fax /2059 sole24ore.com

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

24 ORE EDUCATION ON LINE

24 ORE EDUCATION ON LINE www.masteronline.ilsole24ore.com 24 ORE EDUCATION ON LINE I NUOVI MASTER ON LINE CON DIPLOMA DEL SOLE 24 ORE 90% DI FORMAZIONE ON LINE PIÙ ESAMI IN PRESENZA CORSI ON LINE VIDEO LEZIONI INTERATTIVE CON

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

1 0 MASTER PUBLIC UTILITIES & ENERGY MILANO, DAL 30 OTTOBRE 2015 12 weekend non consecu vi MASTER PART TIME MODULARE CON POSSIBILITÀ DI STAGE

1 0 MASTER PUBLIC UTILITIES & ENERGY MILANO, DAL 30 OTTOBRE 2015 12 weekend non consecu vi MASTER PART TIME MODULARE CON POSSIBILITÀ DI STAGE BUILD YOUR CAREER MASTER PART TIME 1 0 MASTER PUBLIC UTILITIES & ENERGY MILANO, DAL 30 OTTOBRE 2015 12 weekend non consecu vi MASTER PART TIME MODULARE CON POSSIBILITÀ DI STAGE Organizzazione, affidamento

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT Presentazione Obiettivo Il master Project Manager nasce con un duplice intento: fornire, a manager e imprenditori, un concreto contributo e strumenti per migliorare le capacità di gestione di progetti;

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE Quality Evolution Consulting Formazione Manageriale Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE 7 edizione Firenze 23 maggio 2015 Firenze 120 ore al sabato 23 maggio 2015 31 ottobre 2015 Agenzia Formativa

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

SPC Scuola di Process Counseling

SPC Scuola di Process Counseling SPC Scuola di Process Counseling In uno scenario professionale e sociale in cui la relazione è il vero bisogno di individui e organizzazioni, SPC propone un modello scientifico che unisce l attenzione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO

SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO Presentazione del corso Istituzionale Il broker marittimo: la figura professionale Lo Shipbroker, in italiano mediatore marittimo, è colui che media fra il proprietario

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

7 a edizione MILANO, dal 20 NOVEMBRE 2014 8 mesi / 3 gg. al mese / in aula & distance learning

7 a edizione MILANO, dal 20 NOVEMBRE 2014 8 mesi / 3 gg. al mese / in aula & distance learning www.formazione.ilsole24ore.com/bs Executive24 - Master part-time Finance for Executive: Corporate Finance & Banking 7 a edizione MILANO, dal 20 NOVEMBRE 2014 8 mesi / 3 gg. al mese / in aula & distance

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Distr. Sc. n 9 - Via V. Veneto 89822 SERRA SAN BRUNO (VV) FONDI STRUTTURALI 2007-2013 PEC: vvis003008@pec.istruzione.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO

Dettagli

FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI MASTER PART TIME LIVORNO. When you have to be right

FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI MASTER PART TIME LIVORNO. When you have to be right MASTER PART TIME FALLIMENTO E PROCEDURE CONCORSUALI 2 0 1 4 TRENTESIMA EDIZIONE LIVORNO N A P O L I When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di formazione IPSOA fa parte del Gruppo

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

17/04/2015 IL RETTORE

17/04/2015 IL RETTORE Protocollo 7882 VII/1 Data 26/03/2015 Rep. D.R n. 377-2015 Area Didattica Servizi agli Studenti e Alta Formazione Responsabile Dott. Antonio Formato Settore Alta Formazione Responsabile Dott. Tommaso Vasco

Dettagli

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello

Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Istituto Superiore di Studi Musicali "P. Mascagni" - Livorno Regolamento per il riconoscimento di Crediti Formativi Accademici nei Corsi di Diploma accademico di primo e di secondo livello Via Galilei

Dettagli

7 MASTER MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELLE FONTI RINNOVABILI

7 MASTER MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELLE FONTI RINNOVABILI www.formazione.ilsole24ore.com/bs 7 MASTER MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELLE FONTI RINNOVABILI Efficienza energetica, fotovoltaico, bioenergia e biomasse: una specializzazione mirata nei settori con il più

Dettagli

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa 2 a EDIZIONE MILANO NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 In collaborazione con Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 orso

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Rapporto di Riesame - frontespizio

Rapporto di Riesame - frontespizio Rapporto di Riesame - frontespizio Denominazione del Corso di Studio : TECNOLOGIE ALIMENTARI Classe : L26 Sede : POTENZA - Scuola di Scienze Agrarie, Forestali, Alimentari ed Ambientali - SAFE Primo anno

Dettagli

Art. 1. (Indizione concorso)

Art. 1. (Indizione concorso) Allegato 1 al Provvedimento del Direttore dell Istituto TeCIP n. 66 del 10/02/2015 Concorso per l attribuzione di due Borse di studio per attività di ricerca della durata di 12 mesi ciascuna presso l Istituto

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI Mod. 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI La preghiamo di leggere con attenzione il

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA Carlo Carta Responsabile Commerciale ENGINEERING SARDEGNA e IL GRUPPO ENGINEERING La prima realtà IT italiana. oltre 7.000 DIPENDENTI 7% del mercato

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento?

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento? IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI A chi mi rivolgo? L' dell garantisce a tutti i soggetti interessati l'esercizio dei diritti d informazione e di accesso ai documenti amministrativi, e favorisce la conoscenza

Dettagli

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione

Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l Integrità delle amministrazioni pubbliche Autorità Nazionale Anticorruzione Delibera n.12/2013: Requisiti e procedimento per la nomina dei

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 306 del 17/07/2012 Integrato con D.R. n. 65 12/02/2014. DISPOSIZIONI PRELIMINARI Articolo 1 (Oggetto) 1. Il presente

Dettagli

Corsi di General English

Corsi di General English Corsi di General English 2015 A Londra e in altre città www.linglesealondra.com Cerchi un corso di inglese a Londra? Un soggiorno studio in Inghilterra o in Irlanda? I nostri corsi coprono ogni livello

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO DEI RICERCATORI A TEMPO DETERMINATO Art. 1 - Finalità e ambito di applicazione Il presente Regolamento, emanato ai sensi della legge 9 maggio 1989, n. 168, disciplina, in armonia con i principi generali stabiliti dalla Carta Europea dei

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli