POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti."

Transcript

1 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive in cui si possono inserire testi, immagini, grafici, tabelle, suoni; gli elementi inseriti si possono animare con vari effetti; le diapositive sono collegate tra loro in modo sequenziale, ma si possono creare anche collegamenti ipertestuali. Il passaggio tra le diapositive può essere arricchito con effetti di animazione. Tutti gli effetti di animazione e la transizione tra una diapositiva ed un altra possono essere impostati con la scelta delle modalità (automatico, dopo un certo intervallo di tempo, al clic del mouse) con la scelta della velocità e con l inserimento di effetti sonori. Per far partire il programma occorre cliccare su START \ PROGRAMMI \ Microsoft PowerPoint. Oppure fare 2clic sull icona di

2 All apertura compare in genere una finestra di dialogo iniziale, in cui sono presenti diverse opzioni. Si sceglie l opzione desiderata e si conferma con OK Creazione guidata contenuto: apre un percorso che guida con una serie di videate alla compilazione dell impostazione e dei testi delle diapositive. Modello struttura: presenta vari modelli con una grafica già impostata; si può quindi scegliere per le proprie diapositive uno di questi modelli. Presentazione vuota: si sceglie di creare le diapositive senza modelli reimpostati. Apri una presentazione già esistente: permette di aprire presentazioni già salvate, selezionandole dall elenco presente nella finestra, o ciccando su altri file e cercandole nelle cartelle (es. Documenti\corso06\...) 2 PARTENDO DA UNA PRESENTAZIONE GIÀ ESISTENTE si nota che la finestra di Powerpoint presenta alcuni elementi presenti anche nella finestra principale di Word: la Barra Menu e le Barre degli strumenti (sono visibili le Barre Standard, Formattazione e Disegno; si possono inserire altre barre ciccando su Visualizza. su Barre degli strumenti e scegliendo le barre che interessano). Esaminiamo gli elementi nuovi presenti nella finestra e nelle varie barre. L area di lavoro è suddivisa in tre riquadri (nelle nuove versioni di powerpoint): il riquadro della struttura, il riquadro della diapositiva, il riquadro delle note. In basso a sinistra sono visibili i pulsanti di opzione delle visualizzazioni: 1. Visualizzazione normale (con i tre riquadri) nelle versioni più vecchie del programma diapositiva (con solo il riquadro diapositiva); questa modalità è utile nella fase di creazione della diapositiva, con inserimento del testo e con l aggiunta di oggetti grafici, filmati, suoni, collegamenti. 2. Sequenza diapositive in cui sono visibili contemporaneamente tutte le diapositive della presentazione, in scala ridotta; questa modalità è utile per eseguire operazioni di aggiunta, eliminazione e spostamento di diapositive.

3 3 3. Presentazione per visualizzare la presentazione (partendo dalla diapositiva corrente, cioè che è visualizzata o selezionata in quel momento) a tutto schermo e con tutti gli effetti di animazione impostati. Durante la presentazione si avanza di una diapositiva con un clic del mouse (se la presentazione non è stata impostata in automatico); per terminare la presentazione si può cliccare con il mouse sul simbolo e scegliere la voce Fine presentazione, oppure premere il tasto Esc sulla tastiera. Le suddette modalità di visualizzazione si possono scegliere anche dalla Barra Menu, ciccando su Visualizza. Dalla modalità Sequenza diapositive si può passare direttamente alla modalità Visualizzazione normale ciccando due volte sulla diapositiva che si vuole visualizzare. PER INSERIRE UNA NUOVA DIAPOSITIVA NELLA PRESENTAZIONE Dal menu Inserisci si trova il comando Nuova diapositiva: serve per creare una nuova diapositiva subito dopo la diapositiva corrente; si può utilizzare sia in modalità Visualizzazione normale che Sequenza diapositive. Altri modi per inserire una nuova diapositiva: - cliccando sul simbolo - nel riquadro struttura o in Sequenza diapositive cliccare con il tasto destro sulla diapositiva (che precederà la nuova) e scegliere Nuova diapositiva. PER ELIMINARE UNA DIAPOSITIVA Nel riquadro struttura o in Sequenza diapositive, - cliccare sulla diapositiva da eliminare e premere il tasto Canc della tastiera; - oppure cliccare sulla diapositiva da eliminare, cliccare su Modifica (nella Barra Menu) e Elimina diapositiva; - oppure cliccare con il tasto destro sulla diapositiva e scegliere Elimina diapositiva. PER SPOSTARE UNA DIAPOSITIVA modificando l ordine di presentazione Nel riquadro struttura o in Sequenza diapositive, trascinare con il tasto sinistro del mouse la diapositiva nel posto desiderato (non sopra ad un altra, ma prima o dopo). Nella Barra Menu sono presenti altri comandi specifici del programma Powerpoint, come il menu Presentazione ed alcuni comandi del menu Formato; tali voci interessano soprattutto le fasi di creazione delle diapositive ed impostazione delle animazioni e saranno spiegate più avanti.

4 4 Se dalla finestra di dialogo iniziale, si sceglie l opzione Modello struttura apparirà un elenco di modelli con grafica già impostata (la struttura, gli elementi ed i colori dello sfondo, la struttura del testo con il tipo e le dimensioni dei caratteri e dei punti elenco, la posizione dei segnaposti per il titolo ed il testo). Si sceglie cliccando sul modello desiderato, che verrà applicato a tutte le diapositive della preaentazione. PARTENDO DA UN MODELLO STRUTTURA Dopo aver scelto una struttura, si apre un altra finestra che richiede la scelta del layout della diapositiva: "Layout" si riferisce al modo in cui gli elementi sono disposti su una diapositiva. Un layout contiene segnaposti, che a loro volta contengono del testo, ad esempio titoli ed elenchi puntati, e contenuti di diapositiva, ad esempio tabelle, grafici, immagini, forme ed elementi ClipArt. Ogni volta che si aggiunge una nuova diapositiva, si può scegliere un layout per essa. I layout sono disponibili in diverse configurazioni; è anche possibile scegliere un layout vuoto. Le scelte effettuate sia come Modello Struttura che come Layout si possono modificare, scegliendone altre: dal menu Formato si clicca su Struttura diapositiva per visualizzare l elenco di modelli struttura, o su Layout diapositiva per vedere l elenco dei Layout. Questi comandi si possono scegliere anche cliccando con il tasto destro sulla diapositiva interessata.

5 5 Nelle nuove versioni di Powerpoint, cliccando sulla freccetta nera che appare a fianco dei modelli struttura,si può scegliere di applicare la struttura a tutte le diapositive o solo a quelle selezionate. (Per selezionare più diapositive cliccare tenendo premuto il tasto Ctrl della tastiera). Dopo aver scelto Struttura e Layout si può iniziare a inserire gli elementi nella diapositiva, utilizzando i suggerimenti presenti nei segnaposto. I segnaposto (riquadri che delimitano lo spazio in cui potranno essere inseriti gli elementi indicati: titolo, testo, contenuto) possono comunque essere ridimensionati e/o spostati all interno della diapositiva: si seleziona con un clic il segnaposto e si ingrandisce e rimpicciolisce agendo sui quadratini intorno, in cui compare la freccia a due punte; per spostarlo bisogna trovare, spostando il mouse, il punto in cui il puntatore diventa una croce con le frecce e si trascina nel posto desiderato. Inserire TITOLO: clic sul segnaposto titolo e digitare il titolo; per modificare carattere, dimensione, colore, ecc utilizzare i comandi della Barra Formattazione (vedi istruzioni di Word) Inserire TESTO: clic sul segnaposto testo e digitare il testo, oppure incollare un testo copiato da Word o da altri programmi. Per modificare carattere, dimensione, colore, ecc utilizzare i comandi della Barra Formattazione (vedi istruzioni di Word). Il segnaposto testo solitamente è impostato sottoforma di elenco puntato; per ottenere un testo privo di elenchi puntati o numerati basta disattivare la funzione Elenco puntato, cliccando sulla relativa icona nella Barra Formattazione. Inserire CONTENUTO: nel segnaposto contenuto è presente un piccolo riquadro con le icone dei diversi contenuti disponibili (tabelle, grafico, clipart, immagine, diagramma, clip multimediale); fare clic sul contenuto desiderato. Tabella: compare la finestra che ci permette di fissare il numero di righe e colonne della tabella da inserire; dopo aver dato OK compare la tabella e viene visualizzata la Barra Tabelle e Bordi, che ci permette di operare tutte le modifiche desiderate (vedi istruzioni di Word). Grafico: compare un esempio standard di istogramma e della relativa tabella contenente i dati a cui il grafico si riferisce; per inserire i dati che vogliamo, si cambiano i dati della tabella ed il grafico si modifica di conseguenza. Si lavora come nel Programma Excel. ClipArt: compare la finestra con le immagini della cartella ClipArt, si sceglie l immagine e si conferma con OK; l immagine così inserita si può dimensionare e spostare. Compare inoltre la Barra Immagine che ci permette di operare tutte le modifiche desiderate (vedi istruzioni di Word). Immagine: compare la finestra Inserisci immagine in cui cercare cartelle e file immagine già salvati nel computer (inseriti con lo scanner, prodotti con Paint, già presenti in cartelle di Giochi didattici e altro). Si sceglie l immagine e si conferma con Inserisci; l immagine così inserita si può dimensionare e spostare. Compare inoltre la Barra Immagine che ci permette di operare tutte le modifiche desiderate (vedi istruzioni di Word).

6 PARTENDO DA PRESENTAZIONE VUOTA 6 Scegliendo Presentazione vuota non compare la finestra di scelta del Modello struttura, ma compare subito la finestra di scelta del Layout. A questo punto: Si possono utilizzare i modelli di Layout, già visti nelle pagine precedenti; Si può impostare autonomamente una struttura uguale per tutte le diapositive, cliccando su Visualizza \ Schema \ Diapositiva e definendo i parametri del testo (colore, dimensione, tipo del carattere, livelli dell elenco puntato e forma del punto elenco); lo sfondo (dal menu Formato\ Sfondo\ scegliere colore, anche con Altri colori e/o Effetti riempimento dalla finestra); un immagine (dal menu Inserisci \ immagine ) Finite le impostazioni si clicca su Chiudi visualizzazione schema e i parametri di testo, lo sfondo e l immagine saranno presenti in tutte le diapositive. Si può scegliere il layout Vuota ed inserire tutti gli elementi, senza modelli e segnaposti. In questo modo ogni diapositiva potrà avere struttura, sfondo, contenuti diversi e personalizzati. Inserire sfondo: dal menu Formato\ Sfondo\ scegliere colore, anche con Altri colori e/o Effetti riempimento (con tutte le scelte delle Sfumature; con diversi tipi di Trama; con diversi tipi di Motivo; con Immagine scegliendo come sfondo qualsiasi file immagine salvato nel computer, anche foto). Inserire testi: dal menu Inserisci scegliere Casella di testo, formare con il mouse il riquadro e digitare il testo. Utilizzare le Barre Formattazione e Disegno per operare tutte le modifiche desiderate (vedi istruzioni di Word). Inserire contenuti: procedere come nel Programma Word, utilizzare la Barra Disegno per inserire forme, la Barra Immagine per inserire immagini, la Barra WordArt per inserire scritte, la Barra Tabelle e bordi per inserire tabelle. Quando la creazione delle diapositive è completata, si può STAMPARE tutta la presentazione. Dal Menu File \ Stampa si apre la finestra di stampa, simile a quella di Word, ma con delle sezioni particolari: Stampa di e Stampati

7 EFFETTI SPECIALI Animazioni delle diapositive, effetti sonori, effetti di transizione da una diapositiva alla successiva 7 ANIMAZIONI DELLE DIAPOSITIVE Ogni elemento della diapositiva può essere animato, in modo che durante la presentazione non compaiano tutti assieme, ma uno per volta, da punti diversi ed in modi diversi. Le animazioni si attiveranno nello stesso ordine in cui sono state impostate. Selezionare l elemento da animare poi, dal Menu Presentazione scegliere Animazione personalizzata. Compare una finestra in cui operare varie scelte: l effetto di animazione (sono disponibili moltissimi effetti), o la direzione, o la velocità, o il suono da associare all animazione (scegliendo dall elenco di suoni già predefiniti o scegliendo dall elenco Altri segnali acustici in modo da aprire la finestra in cui cercare nelle cartelle i file audio desiderati), o le modalità di immissione del testo (tutto assieme, per parola, per lettera), o le modifiche dopo l animazione (non modificare, scomparsa, ecc.). Ordine ed intervalli in cui o verificare e/o modificare l ordine delle animazioni (utilizzando le frecce a lato della casella), o impostare l avvio dell animazione (con il clic del mouse o automaticamente impostando i secondi dopo l animazione precedente) La finestra dell Animazione personalizzata è diversa secondo le versioni di Powerpoint utilizzate; le suddette scelte si devono sempre fare, a volte occorre utilizzare i menu a comparsa cliccando sulla freccetta nera a fianco delle animazioni scelte. Di seguito alcuni esempi

8 Da Opzioni effetto si aprono le seguenti finestre 8

9 EFFETTI DI TRANSIZIONE DA UNA DIAPOSITIVA ALLA SUCCESSIVA 9 Il passaggio da una diapositiva all altra può avvenire con effetti di transizione, che si possono applicare a singole diapositive, a gruppi di diapositive oppure a tutte le diapositive della presentazione. 1. In modalità di visualizzazione Sequenza diapositive, selezionare le diapositive a cui applicare la stessa transizione; 2. Dal menu Presentazione scegliere Transizione diapositiva 3. Si apre una finestra in cui scegliere: L effetto di transizione La velocità di transizione Il tipo di avanzamento (con un clic del mouse o automaticamente dopo n secondi Il suono da associare alla transizione Applica alle diapositive selezionate o applica a tutte le diapositive. Dal menu Presentazione si può scegliere anche Imposta presentazione per impostare il tipo di presentazione, le opzioni di presentazione (tra cui l opzione ciclo continuo), le diapositive da presentare, l avanzamento diapositive.

10 10 LA PRESENTAZIONE Dopo aver avviato la presentazione (dal menu Visualizza o dall icona ) apparirà a pieno schermo la prima diapositiva e un puntatore, a forma di freccia, manovrabile con il mouse e che ci permetterà di indicare sullo schermo dei particolari. Per passare alla diapositiva successiva basterà cliccare in un punto qualsiasi dello schermo (se la transizione non è stata impostata in automatico). Se si clicca sul simbolo o con il tasto destro del mouse apparirà una tendina contenente diversi comandi: Successiva apre la diapositiva seguente Precedente torna alla diapositiva precedente Vai a: apre una finestra in cui scegliendo l opzione Scelta diapositive o Per titolo compare l elenco delle diapositive e selezionandone una vi si accede direttamente Note del relatore apre una finestra con il testo delle eventuali note Opzioni puntatore: l opzione Penna fa apparire sullo schermo un puntatore a forma di penna con il quale si possono tracciare delle linee (per evidenziare certi particolari), ma che non resteranno sulla diapositiva. Si può scegliere anche il colore della penna. Fine presentazione permette di uscire dalla presentazione in qualsiasi momento. (Se la presentazione è stata impostata a ciclo continuo, per uscire dalla presentazione occorre premere il tasto Esc della tastiera).

11 11 COLLEGAMENTI IPERTESTUALI E PULSANTI DI AZIONE In Microsoft PowerPoint, un collegamento ipertestuale è un collegamento da una diapositiva ad un'altra diapositiva, ad una presentazione personalizzata, ad una pagina Web page, o ad un file. Il collegamento ipertestuale stesso può essere costituito da testo o da un oggetto, ad esempio un'immagine, un grafico, una forma, o WordArt. Un pulsante di azione è un pulsante preimpostato che può essere inserito nella presentazione e per il quale è possibile definire collegamenti ipertestuali. Se il collegamento porta ad un'altra diapositiva, la diapositiva di destinazione viene visualizzata nella presentazione di PowerPoint. Se il collegamento porta ad una pagina Web, ad un percorso di rete o a un diverso tipo di file, la pagina o il file di destinazione vengono visualizzati nell'applicazione appropriata o in un browser Web. In PowerPoint, i collegamenti diventano attivi quando si esegue la presentazione, non quando si sta creandola. Quando si punta ad un collegamento ipertestuale, il puntatore prende la forma di una mano, indicando che è possibile fare clic. Il testo che rappresenta un collegamento ipertestuale appare sottolineato e di un colore coordinato con la combinazione di colori. Le immagini, le forme e gli altri oggetti di collegamento ipertestuale non hanno formattazione aggiuntiva. È possibile aggiungere delle impostazioni di azione, ad esempio suoni o evidenziazione, per dare risalto ai collegamenti ipertestuali. Utilizzare i pulsanti di azione quando si desidera includere simboli comuni per il passaggio alla prima, all'ultima diapositiva o alla diapositiva precedente o successiva. In PowerPoint sono disponibili anche alcuni pulsanti di azione per la riproduzione di filmati o suoni. Creare un collegamento ipertestuale Effettuare una delle seguenti operazioni: Creare un collegamento ipertestuale a una posizione specifica nella presentazione corrente o a una presentazione personalizzata 1. Selezionare (Clic destro oppure clic sinistro e clic su menu Inserisci) il testo o l'oggetto che si desidera rappresenti il collegamento ipertestuale. 2. Fare clic su Collegamento ipertestuale. 3. In Collega a, fare clic su Inserisci nel documento. 4. Scegliere dall'elenco la diapositiva a cui si desidera passare o la presentazione personalizzata a cui si desidera passare.

12 Creare un collegamento ipertestuale a una diapositiva specifica in un'altra presentazione Selezionare (Clic destro oppure clic sinistro e clic su menu Inserisci) il testo o l'oggetto che si desidera rappresenti il collegamento ipertestuale. 2. Fare clic su Collegamento ipertestuale. 3. Nella casella di gruppo Collega a selezionare File esistente o pagina Web. 4. Individuare e selezionare la presentazione contenente la diapositiva a cui si desidera stabilire il collegamento. 5. Fare clic su Segnalibro, quindi selezionare il titolo della diapositiva desiderata. Creare un collegamento ipertestuale a un file o a una pagina Web 1. Selezionare (Clic destro oppure clic sinistro e clic su menu Inserisci) il testo o l'oggetto che si desidera rappresenti il collegamento ipertestuale. 2. Fare clic su Collegamento ipertestuale. 3. Nella casella di gruppo Collega a selezionare File esistente o pagina Web. 4. Spostarsi alla pagina o al file desiderato. Creare un collegamento ipertestuale di posta elettronica 1. Selezionare (Clic destro oppure clic sinistro e clic su menu Inserisci) il testo o l'oggetto che si desidera rappresenti il collegamento ipertestuale. 2. Fare clic su Collegamento ipertestuale. 3. Nella casella di gruppo Collega a selezionare Indirizzo di posta elettronica. 4. Digitare l'indirizzo di posta elettronica desiderato nella casella Indirizzo posta elettronica oppure selezionarne uno dalla casella Indirizzi di posta elettronica utilizzati di recente. 5. Nella casella Oggetto digitare l'oggetto del messaggio di posta elettronica. Nota È necessario che un programma di posta elettronica sia installato sul computer sul quale si sta visualizzando la presentazione. Creare un collegamento ipertestuale ad un nuovo file 1. Selezionare (Clic destro oppure clic sinistro e clic su menu Inserisci) il testo o l'oggetto che si desidera rappresenti il collegamento ipertestuale. 2. Fare clic su Collegamento ipertestuale. 3. In Collega a, fare clic su Crea nuovo documento. 4. Digitare il nome del nuovo file. 5. Per modificare il percorso del nuovo documento, fare clic su Modifica. 6. Selezionare In seguito o Adesso. Nota Per creare una descrizione o un breve commento da visualizzare quando si arresta il puntatore su un collegamento ipertestuale, fare clic su Descrizione nella finestra di dialogo Inserisci collegamento ipertestuale,

13 quindi digitare il testo desiderato. Se non si specifica una descrizione, verrà utilizzata una descrizione predefinita. 13 Rimuovere un collegamento ipertestuale Effettuare una delle seguenti operazioni: Rimuovere il collegamento ipertestuale, ma non il testo o l'oggetto che lo rappresenta 1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul testo o l'oggetto che rappresenta il collegamento ipertestuale. 2. Scegliere Rimuovi collegamento ipertestuale dal menu di scelta rapida Rimuovere un collegamento ipertestuale ed il testo o l'oggetto che lo rappresenta Selezionare l'oggetto o tutto il testo e premere CANC. Modificare un collegamento ipertestuale Effettuare una delle seguenti operazioni: Modificare il colore di un collegamento ipertestuale 1. Scegliere Struttura diapositiva dal menu Formato. 2. Nel riquadro attività scegliere Combinazioni di colori, quindi fare clic su Modifica combinazioni colori. 3. Fare clic sulla scheda Personalizza. 4. In Combinazione colori diapositiva, scegliere Evidenziatore e collegamento ipertestuale oppure Evidenziatore e collegamento visitato, quindi fare clic su Cambia colore. 5. Effettuare una delle seguenti operazioni: o Fare clic su Standard per eseguire la selezione dalla tavolozza di colori Standard. Fare clic sul colore desiderato e scegliere OK. o Fare clic sulla scheda Personalizzati per combinare i colori a piacere. Selezionare un colore, quindi fare clic su OK. 6. Fare clic su Applica. Suggerimento È possibile regolare la luminosità di un colore personalizzato facendo clic sulla barra verticale accanto alla tavolozza di colori Personalizzati. Modificare la destinazione di un collegamento ipertestuale 1. Selezionare (clic destro oppure clic sinistro e clic su menu Inserisci) il collegamento ipertestuale.

14 2. Fare clic su Collegamento ipertestuale o su Modifica Collegamento ipertestuale. 3. Selezionare la destinazione desiderata. 14 Modificare il testo del collegamento ipertestuale 1. Selezionare il testo del collegamento ipertestuale. 2. Digitare il nuovo testo. Inserire un pulsante di azione (un pulsante preimpostato per il quale è possibile definire collegamenti ipertestuali) Effettuare una delle seguenti operazioni: Inserire un pulsante di azione in una singola diapositiva 1. Selezionare la diapositiva nella quale si desidera inserire un pulsante. 2. Scegliere Pulsanti di azione dal menu Presentazione, quindi selezionare il pulsante desiderato, tra Personalizzato (senza icone) Pagina iniziale, Indietro o precedente, Avanti o successivo, Inizio, Fine, Ritorno, Documento, Suono. Filmato. 3. Si forma il pulsante trascinando con il tasto sinistro del mouse 4. Si scelgono le azioni del pulsante: 5. Effettua collegamento a: Fare clic su OK per accettare il collegamento ipertestuale proposto nell'elenco Effettua collegamento a, oppure fare clic sulla freccia di selezione e selezionare il collegamento desiderato. 6. Esegui programma: clic su Sfoglia e si apre una finestra di selezione del progamma desiderato. 7. Esegui segnale acustico: fare clic sulla freccia di selezione e selezionare il suono desiderato dall elenco o con altri segnali acustici si può associare un file audio salvato. Modificare le dimensioni di un pulsante, trascinare la forma alla dimensione desiderata. Per mantenere inalterato il rapporto tra la larghezza

15 e l'altezza, tenere premuto MAIUSC mentre si trascina uno dei quadratini di ridimensionamento posti agli angoli. 15 Modificare la destinazione di un pulsante di azione 1. Selezionare (clic destro oppure clic sinistro e clic su menu Inserisci) il pulsante di azione sulla diapositiva o sullo schema 2. Fare clic su Collegamento ipertestuale o su Modifica Collegamento ipertestuale. 3. Selezionare la destinazione desiderata nella casella Effettua collegamento a. Inserire un pulsante di azione su ogni diapositiva Se si sta utilizzando uno schema diapositiva, è possibile inserire un pulsante di azione nello schema, in modo che il pulsante sia disponibile nell'intera presentazione. Se si stanno utilizzando più schemi di diapositiva (ad esempio per applicare più di un modello struttura alla presentazione), sarà necessario inserire il pulsante di azione in ogni schema. 1. Scegliere Schema dal menu Visualizza, quindi fare clic su Schema diapositiva. 2. Scegliere Pulsanti di azione dal menu Presentazione, quindi selezionare il pulsante desiderato, ad esempio Pagina iniziale, Indietro o precedente, Avanti o successivo, Inizio, Fine oppure Ritorno. 3. Fare clic sulla diapositiva. 4. Assicurarsi che Effettua collegamento a sia selezionato. Fare clic su OK per accettare il collegamento ipertestuale proposto nell'elenco Effettua collegamento a, oppure fare clic sulla freccia di selezione e selezionare il collegamento desiderato. 5. Sulla barra degli strumenti Visualizzazione Schema, fare clic su Chiudi visualizzazione schema. Suggerimenti Se si aggiungono pulsanti di azione allo schema titolo, essi saranno visualizzati solo sulle diapositive con il layout titolo.

Introduzione. Strumenti di Presentazione Power Point. Risultato finale. Slide. Power Point. Primi Passi 1

Introduzione. Strumenti di Presentazione Power Point. Risultato finale. Slide. Power Point. Primi Passi 1 Introduzione Strumenti di Presentazione Power Point Prof. Francesco Procida procida.francesco@virgilio.it Con il termine STRUMENTI DI PRESENTAZIONE, si indicano programmi in grado di preparare presentazioni

Dettagli

Microsoft PowerPoint

Microsoft PowerPoint Microsoft introduzione a E' un programma che si utilizza per creare presentazioni grafiche con estrema semplicità e rapidità. Si possono realizzare presentazioni aziendali diapositive per riunioni di marketing

Dettagli

Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL. Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL

Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL. Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL Gli strumenti di presentazione servono a creare presentazioni informatiche

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 INDICE 1 Strumenti di Presentazione... 4 2 Concetti generali di PowerPoint... 5 2.1 APRIRE POWERPOINT... 5 2.2 SELEZIONE DEL LAYOUT... 6 2.3 SALVARE LA PRESENTAZIONE...

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

Il mago delle presentazioni: PowerPoint

Il mago delle presentazioni: PowerPoint Informatica 2 livello/2ªb 21-02-2006 10:46 Pagina 48 Il mago delle presentazioni: è un programma di Microsoft che ti permette di creare presentazioni multimediali per mostrare, a chi vuoi, un tuo lavoro,

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

Creazione di un elemento grafico SmartArt Crea una nuova diapositiva con layout Titolo e contenuto.

Creazione di un elemento grafico SmartArt Crea una nuova diapositiva con layout Titolo e contenuto. G. Pettarin ECDL Modulo 6: Strumenti di presentazione 98 6. Gli Smartart Con gli elementi grafici SmartArt si può rappresentare visivamente le informazioni e i concetti che si vuole illustrare. È possibile

Dettagli

CREARE PRESENTAZIONI CON POWERPOINT

CREARE PRESENTAZIONI CON POWERPOINT CREARE PRESENTAZIONI CON POWERPOINT Creare presentazioni per proiettare album fotografici su PC, presentare tesi di laurea, o esporre prodotti e servizi. Tutto questo lo puoi fare usando un programma di

Dettagli

Introduzione a PowerPoint

Introduzione a PowerPoint Office automation - Dispensa su PowerPoint Pagina 1 di 11 Introduzione a PowerPoint Premessa Uno strumento di presentazione abbastanza noto è la lavagna luminosa. Questo strumento, piuttosto semplice,

Dettagli

CREARE PRESENTAZIONI CON POWERPOINT

CREARE PRESENTAZIONI CON POWERPOINT CREARE PRESENTAZIONI CON POWERPOINT Una presentazione è un documento multimediale, cioè in grado di integrare immagini, testi, video e audio, che si sviluppa attraverso una serie di pagine chiamate diapositive,

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

Power Point prima lezione

Power Point prima lezione 1 Power Point prima lezione Aprire il programma Il programma Power Point serve per creare presentazioni. Si apre dal menu start programmi o con l icona l sul desktop 1 Aprire il programma Il programma

Dettagli

Realizzare una presentazione con PowerPoint

Realizzare una presentazione con PowerPoint Realizzare una presentazione con PowerPoint Indice Interfaccia di PowerPoint... 1 Avvio di PowerPoint e creazione di una nuova presentazione... 2 Inserimento di titoli e immagini... 4 Inserimento di altre

Dettagli

6.6 PREPARAZIONE ALLA PRESENTAZIONE

6.6 PREPARAZIONE ALLA PRESENTAZIONE 6.6 PREPARAZIONE ALLA PRESENTAZIONE Le funzionalità di Impress permettono di realizzare presentazioni che possono essere arricchite con effetti speciali animando gli oggetti o l entrata delle diapositive.

Dettagli

CREARE UN GIOCO CON POWERPOINT

CREARE UN GIOCO CON POWERPOINT CREARE UN GIOCO CON POWERPOINT In questo laboratorio ti spiego come realizzare un gioco più sofisticato di quelli che si utilizzano semplicemente cliccando su alcuni punti. Apri il programma PowerPoint

Dettagli

Dispense di PowerPoint

Dispense di PowerPoint Dispense di PowerPoint Sede Provinciadi Cuneo Sede Provinciadi Torino Sede Provinciadi Vercelli 0161 480720 Reg. del13-11-2002 n. 1012SI Acqui Terme SOMMARIO AVVIARE POWERPOINT: presentazione Diapositive...

Dettagli

Anno 2009/2010 Syllabus 5.0

Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 3: Oggetti grafici Effetti di animazione Preparare una presentazione Stampa Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 In una presentazione è possibile aggiungere

Dettagli

4. Fondamenti per la produttività informatica

4. Fondamenti per la produttività informatica Pagina 36 di 47 4. Fondamenti per la produttività informatica In questo modulo saranno compiuti i primi passi con i software applicativi più diffusi (elaboratore testi, elaboratore presentazioni ed elaboratore

Dettagli

Grafico è meglio. Disciplina informatica. Uso di Powerpoint. Mario Gentili

Grafico è meglio. Disciplina informatica. Uso di Powerpoint. Mario Gentili FACOLTÀ DIMEDICINA E CHIRURGIA CORSO DILAUREA IN INFERMIERISTICA a.a.2009-2010 Disciplina informatica Uso di Powerpoint Grafico è meglio Mario Gentili Aprire il programma Il programma Power Point serve

Dettagli

Modulo 4 Strumenti di presentazione

Modulo 4 Strumenti di presentazione Modulo 4 Strumenti di presentazione Scopo del modulo è mettere l allievo in grado di: o descrivere le funzionalità di un software per generare presentazioni. o utilizzare gli strumenti standard per creare

Dettagli

Come costruire una presentazione. PowerPoint 1. ! PowerPoint permette la realizzazione di presentazioni video ipertestuali, animate e multimediali

Come costruire una presentazione. PowerPoint 1. ! PowerPoint permette la realizzazione di presentazioni video ipertestuali, animate e multimediali PowerPoint Come costruire una presentazione PowerPoint 1 Introduzione! PowerPoint è uno degli strumenti presenti nella suite Office di Microsoft! PowerPoint permette la realizzazione di presentazioni video

Dettagli

APPUNTI POWER POINT (album foto)

APPUNTI POWER POINT (album foto) APPUNTI POWER POINT (album foto) Sommario Informazioni generali sulla creazione di un album di foto... 2 Aggiungere un'immagine da un file o da un disco... 2 Aggiungere una didascalia... 2 Modificare l'aspetto

Dettagli

LABORATORIO INFORMATICO. Strumenti di presentazione. Introduzione a MS POWERPOINT. Microsoft Powerpoint

LABORATORIO INFORMATICO. Strumenti di presentazione. Introduzione a MS POWERPOINT. Microsoft Powerpoint LABORATORIO INFORMATICO Microsoft Powerpoint 1 Strumenti di presentazione Servono per creare efficaci presentazioni multimediali (testi, immagini, suoni, collegamenti); Applicazioni tipiche sono: Tesine

Dettagli

Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott.

Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Strumenti di presentazione (Microsoft PowerPoint) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/ MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http:///ecdl/powerpoint/ INTERFACCIA UTENTE TIPICA DI UN SOFTWARE DI PRESENTAZIONE APERTURA E SALVATAGGIO DI UNA PRESENTAZIONE

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

STRUMENTI. Impostare una presentazione I programmi di presentazione

STRUMENTI. Impostare una presentazione I programmi di presentazione STRUMENTI Impostare una presentazione I programmi di presentazione I programmi per la creazione di documenti multimediali basati su diapositive (o lucidi) consentono di presentare, a un pubblico più o

Dettagli

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie Facoltà di Scienze Motorie CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO Una tabella che contiene parole e numeri che possono essere elaborati applicando formule matematiche e funzioni statistiche. Esame di Informatica

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

MODULO 3 Foglio elettronico

MODULO 3 Foglio elettronico MODULO 3 Foglio elettronico I contenuti del modulo: Questo modulo verifica la comprensione da parte del corsista dei concetti fondamentali del foglio elettronico e la sua capacità di applicare praticamente

Dettagli

Modulo 6 Strumenti di presentazione

Modulo 6 Strumenti di presentazione Modulo 6 Strumenti di presentazione Gli strumenti di presentazione permettono di realizzare documenti ipertestuali composti da oggetti provenienti da media diversi, quali: testo, immagini, video digitali,

Dettagli

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento.

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. Uso del computer e gestione dei file 57 2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. All interno

Dettagli

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi FONDAMENTI DI INFORMATICA 3 Elaborazione testi Microsoft office word Concetti generali Operazioni principali Formattazione Oggetti Stampa unione Preparazione della stampa Schermata iniziale di Word Come

Dettagli

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 Esistono molte versioni di Microsoft Word, dalle più vecchie ( Word 97, Word 2000, Word 2003 e infine Word 2010 ). Creazione di documenti Avvio di Word 1. Fare clic sul

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

Guida introduttiva. Visualizzare altre opzioni Fare clic su questa freccia per visualizzare altre opzioni in una finestra di dialogo.

Guida introduttiva. Visualizzare altre opzioni Fare clic su questa freccia per visualizzare altre opzioni in una finestra di dialogo. Guida introduttiva Questa guida è stata creata con lo scopo di ridurre al minimo la curva di apprendimento di Microsoft PowerPoint 2013, che presenta numerose differenze rispetto alle versioni precedenti.

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO. Laboratorio Multimediale a cura del prof. Alfredo Mangia

ISTRUZIONI PER L USO. Laboratorio Multimediale a cura del prof. Alfredo Mangia ISTRUZIONI PER L USO Laboratorio Multimediale a cura del prof. Alfredo Mangia 2 POWER POINT pag 3 METTIAMOCI AL LAVORO pag 4 CASELLA DI TESTO pag 5 WORD ART pag 6 INSERIMENTO IMMAGINI E CLIP ART pag 7

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli

INTRODUZIONE A WINDOWS

INTRODUZIONE A WINDOWS INTRODUZIONE A WINDOWS Introduzione a Windows Il Desktop Desktop, icone e finestre Il desktop è una scrivania virtuale in cui si trovano: Icone: piccole immagini su cui cliccare per eseguire comandi o

Dettagli

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Pagina 1 di 32 USARE WORD - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu pag.

Dettagli

USARE WORD - non solo per scrivere -

USARE WORD - non solo per scrivere - GUIDA WORD USARE WORD - non solo per scrivere - corso Word Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu

Dettagli

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE Quando una parola non è presente nel dizionario di Word, oppure nello scrivere una frase si commettono errori grammaticali, allora si può eseguire una delle seguenti

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul Web

On-line Corsi d Informatica sul Web On-line Corsi d Informatica sul Web Corso base di Excel Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 ELEMENTI DELLO SCHERMO DI LAVORO Aprire Microsoft Excel facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125 Stampa unione buste: passaggio 2 di 6 Con il pulsante Sfoglia, come nei casi precedenti, seleziona il file elenco per i destinatari da stampare sulle buste. Nel quarto

Dettagli

Esercitazione n. 7: Presentazioni

Esercitazione n. 7: Presentazioni + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 7: Presentazioni Scopo: Creare una presentazione con Microsoft PowerPoint 2010. Scegliere uno sfondo, uno stile per i caratteri, diversi

Dettagli

L interfaccia di P.P.07

L interfaccia di P.P.07 1 L interfaccia di P.P.07 Barra Multifunzione Anteprima delle slide Corpo della Slide Qui sotto vediamo la barra multifunzione della scheda Home. Ogni barra è divisa in sezioni: la barra Home ha le sezioni

Dettagli

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 Il Personal Computer Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 1 accendere il Computer Per accendere il Computer effettuare le seguenti operazioni: accertarsi che le prese di corrente siano tutte

Dettagli

Corsi ECDL 2008 2009 Fabio Naponiello

Corsi ECDL 2008 2009 Fabio Naponiello Chi inizia un'attività di ufficio con l ausilio di strumenti informatici, si imbatte subito nei comuni e ricorrenti lavori di videoscrittura. Redigere lettere, comunicati, piccole relazioni ecc, sono tipiche

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 6 Powerpoint A cura di Mimmo Corrado MODULO 6 - STRUMENTI DI PRESENTAZIONE 2 FINALITÁ Il Modulo 6 - Strumenti di presentazione, richiede che il candidato dimostri

Dettagli

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1 Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea 1-1 Introduzione Microsoft Word 2000 è un programma di trattamento testi, in inglese Word Processor, che può essere installato nel proprio computer o come singolo

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra:

Capitolo 9. Figura 104. Tabella grafico. Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico. Si apre la seguente finestra: Capitolo 9 I GRAFICI Si apra il Foglio3 e lo si rinomini Grafici. Si crei la tabella seguente: Figura 104. Tabella grafico Si evidenzia l intera tabella A1-D4 e dal menù Inserisci si seleziona Grafico.

Dettagli

Uso del Computer. Per iniziare. Avvia il computer Premi il tasto di accensione: Windows si avvia automaticamente

Uso del Computer. Per iniziare. Avvia il computer Premi il tasto di accensione: Windows si avvia automaticamente Per iniziare Uso del Computer Avvia il computer Premi il tasto di accensione: Windows si avvia automaticamente Cliccando su START esce un menù a tendina in cui sono elencati i programmi e le varie opzioni

Dettagli

Manuale di Outlook Express

Manuale di Outlook Express 1. Introduzione 2. Aprire Outlook Express 3. L'account 4. Spedire un messaggio 5. Opzione invia ricevi 6. La rubrica 7. Aggiungere contatto alla rubrica 8. Consultare la rubrica 9. Le cartelle 10. Come

Dettagli

2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le seguenti due tabelle (una tabellina non compilata e una compilata)

2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le seguenti due tabelle (una tabellina non compilata e una compilata) Tabellina Pitagorica Per costruire il foglio elettronico per la simulazione delle tabelline occorre: 1. Aprire Microsoft Excel 2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

Il foglio elettronico

Il foglio elettronico Il foglio elettronico Foglio di calcolo, Spreadsheet in inglese, Permette di elaborare DATI NUMERICI. E una TABELLA che contiene numeri che possono essere elaborati con FUNZIONI matematiche e statistiche.

Dettagli

Introduzione a Word. Prima di iniziare. Competenze che saranno acquisite. Requisiti. Tempo stimato per il completamento:

Introduzione a Word. Prima di iniziare. Competenze che saranno acquisite. Requisiti. Tempo stimato per il completamento: Introduzione a Word Word è una potente applicazione di elaborazione testi e layout, ma per utilizzarla nel modo più efficace è necessario comprenderne gli elementi di base. Questa esercitazione illustra

Dettagli

il foglio elettronico

il foglio elettronico 1 il foglio elettronico ecdl - modulo 4 toniorollo 2013 il modulo richiede 1/2 comprendere il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma di foglio elettronico per produrre dei

Dettagli

Guida OpenOffice.org Writer

Guida OpenOffice.org Writer Guida OpenOffice.org Writer Le visualizzazioni di Writer Writer permette di visualizzare un documento in diverse maniere tramite: Visualizza->Schermo intero: permette di visualizzare il documento Writer

Dettagli

Guida OpenOffice.org Impress

Guida OpenOffice.org Impress Guida OpenOffice.org Impress Introduzione ad Impress IMPRESS è un programma nato per creare presentazioni e lezioni di aspetto professionale. È un programma inserito nella versione standard del pacchetto

Dettagli

Modulo 6 Power Point - 2014

Modulo 6 Power Point - 2014 Modulo 6 Power Point - 2014 Appunti gratuiti su Google appunti dispense modulo 6 ecdl syllabus 5.0 per chi ha acquistato la skills card dopo il 30/09/2014 specificare new ecdl o nuova ecdl 1 Utilizzo dell

Dettagli

PowerPoint. Guida introduttiva

PowerPoint. Guida introduttiva PowerPoint Guida introduttiva Informativa Questa guida nasce con l intento di spiegare in modo chiaro e preciso come usare il software Microsoft PowerPoint. In questa guida saranno tralasciati tutti quei

Dettagli

Lavorare con PowerPoint

Lavorare con PowerPoint 14 Lavorare con PowerPoint In questo spazio iniziamo a parlare di un programma utile per le presentazioni. PowerPoint è sicuramente un programma molto noto ai comunicatori e a quanti hanno bisogno di presentare

Dettagli

CREARE UN JUKEBOX CON POWERPOINT

CREARE UN JUKEBOX CON POWERPOINT CREARE UN JUKEBOX CON POWERPOINT La creazione di un Jukebox con PowerPoint ti consentirà di sfruttare alcune interessanti funzioni di questo programma, che potrai riutilizzare in futuro anche per altri

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 2 Modulo 3 Elaborazione testi Word G. Pettarin ECDL

Dettagli

bla bla Documents Manuale utente

bla bla Documents Manuale utente bla bla Documents Manuale utente Documents Documents: Manuale utente Data di pubblicazione lunedì, 14. settembre 2015 Version 7.8.0 Diritto d'autore 2006-2013 OPEN-XCHANGE Inc., Questo documento è proprietà

Dettagli

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail Reti Informatiche: Internet e posta elettronica Tina Fasulo 2012 Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail 1 Parte prima: navigazione del Web Il browser è un programma che consente

Dettagli

BASE DI INFORMATICA NFORMATICA MODULOM TRUMENTI DI PRESENTAZIONE

BASE DI INFORMATICA NFORMATICA MODULOM TRUMENTI DI PRESENTAZIONE ODULO 6 - STRUMENTIS MODULO TRUMENTI DI PRESENTAZIONE Questo modulo riguarda l'uso del personal computer per generare presentazioni. Al candidato è richiesta la capacità di usare gli strumenti standard

Dettagli

ECDL Modulo 6 Strumenti di presentazione

ECDL Modulo 6 Strumenti di presentazione ECDL Modulo 6 Strumenti di presentazione Syllabus 5.0 Roberto Albiero Modulo 6 Strumenti di presentazione Questo modulo permetterà al discente di acquisire competenza nell utilizzo del software di presentazione,

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Maria Maddalena Fornari Aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per

Dettagli

bla bla Documenti Manuale utente

bla bla Documenti Manuale utente bla bla Documenti Manuale utente Documenti Documenti: Manuale utente Data di pubblicazione mercoledì, 25. febbraio 2015 Version 7.6.2 Diritto d'autore 2006-2013 OPEN-XCHANGE Inc., Questo documento è proprietà

Dettagli

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa.

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa. La finestra di Excel è molto complessa e al primo posto avvio potrebbe disorientare l utente. Analizziamone i componenti dall alto verso il basso. La prima barra è la barra del titolo, dove troviamo indicato

Dettagli

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino -

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino - Capitolo3 LAVORARE CON LE IMMAGINI E certo che l impatto visivo in un sito internet è molto importante ma è bene tenere presente che immagini e fotografie, pur arricchendo la struttura grafica di un web,

Dettagli

GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP

GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP GESTIONE DI FINESTRE, FILE E CARTELLE con Windows XP Desktop (scrivania) Il Desktop è la prima schermata che appare all accensione del computer. icone Barra delle applicazioni Le piccole immagini che appaiono

Dettagli

CREARE MAPPE CONCETTUALI CON POWER POINT PowerPoint della versione 2003 di Office

CREARE MAPPE CONCETTUALI CON POWER POINT PowerPoint della versione 2003 di Office CREARE MAPPE CONCETTUALI CON POWER POINT PowerPoint della versione 2003 di Office INTRODUZIONE Le mappe concettuali sono strumenti utili per lo studio e la comunicazione. Sono disponibili vari software

Dettagli

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE MODULO 6

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE MODULO 6 STRUMENTI DI PRESENTAZIONE MODULO 6 2012 A COSA SERVE POWER POINT? IL PROGRAMMA NASCE PER LA CREAZIONE DI PRESENTAZIONI BASATE SU DIAPOSITIVE (O LUCIDI) O MEGLIO PER PRESENTARE INFORMAZIONI IN MODO EFFICACE

Dettagli

UTILIZZO BASE DI POWERPOINT 2007

UTILIZZO BASE DI POWERPOINT 2007 1 UTILIZZO BASE DI POWERPOINT 2007 2 UTILIZZO BASE DI OFFICE POWER POINT 2007 Power Point è un programma per la realizzazione di presentazioni multimediali esso appartiene alla suite office 2007, proseguiamo

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Elaborazione testi Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello

Dettagli

Il Foglio Elettronico. Microsoft Excel

Il Foglio Elettronico. Microsoft Excel Il Foglio Elettronico 1 Parte I Concetti generali Celle e fogli di lavoro.xls Inserimento dati e tipi di dati Importazione di dati Modifica e formattazione di fogli di lavoro FOGLIO ELETTRONICO. I fogli

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 -

Guida in linea. lo 1. TIC - Tecnologie dell Informazione e della Comunicazione - Prof. Franco Tufoni - 1 - 1-1 - Introduzione Microsoft Excel 2000 è una applicazione software che può essere usata come: Foglio elettronico. Database. Generatore di grafici. Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea Si può paragonare

Dettagli

Le principali novità di PowerPoint XP

Le principali novità di PowerPoint XP Le principali novità di PowerPoint XP di Gemma Francone supporto tecnico di Mario Rinina Quest applicazione contenuta nel pacchetto applicativo Office XP è stata creata per la realizzazione di file che

Dettagli

Lezione Power Point. Eleonora Di Maria. Corso di Marketing

Lezione Power Point. Eleonora Di Maria. Corso di Marketing Lezione Power Point Eleonora Di Maria 1 Lezione Power Point 1. Caratteristiche del programma 2. Apertura di un nuovo documento 3. Cambiamento modello da Schema diapositiva - sfondo - titoli - carattere

Dettagli

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata.

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata. Microsoft Word 2007 Microsoft Office Word è il programma di elaborazione testi di Microsoft all interno del pacchetto Office. Oggi Word ha un enorme diffusione, tanto da diventare l editor di testi più

Dettagli

Excel Lezione 04. Foglio elettronico. Parte quarta

Excel Lezione 04. Foglio elettronico. Parte quarta Excel Lezione 04 Foglio elettronico Parte quarta (Per andare direttamente su un argomento, fare clic con il mouse sul titolo nell indice sottostante) 1.0 Importare oggetti 1.1 Importare oggetti come immagini,

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli

Corso di Informatica di Base

Corso di Informatica di Base Corso di Informatica di Base LEZIONE N 5 Cortina d Ampezzo, 8 gennaio 2009 FOGLIO ELETTRONICO Il foglio elettronico può essere considerato come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo

Dettagli

Progetto PON C1-FSE-2013-37: APPRENDERE DIGITANDO SECONDARIA VERIFICA INTERMEDIA CORSISTA NOME E COGNOME:

Progetto PON C1-FSE-2013-37: APPRENDERE DIGITANDO SECONDARIA VERIFICA INTERMEDIA CORSISTA NOME E COGNOME: Progetto PON C-FSE-0-7: APPRENDERE DIGITANDO SECONDARIA VERIFICA INTERMEDIA CORSISTA NOME E COGNOME:. Quando si ha un documento aperto in Word 007, quali tra queste procedure permettono di chiudere il

Dettagli

Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza

Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza Lezione 6 Introduzione a Microsoft Excel Parte Terza I grafici in Excel... 1 Creazione di grafici con i dati di un foglio di lavoro... 1 Ricerca del tipo di grafico più adatto... 3 Modifica del grafico...

Dettagli

Versione aggiornata al 11.11.2014

Versione aggiornata al 11.11.2014 Word Processing Versione aggiornata al 11.11.2014 A cura di Massimiliano Del Gaizo Massimiliano Del Gaizo Pagina 1 SCHEDA (RIBBON) HOME 1. I L G R U P P O C A R AT T E R E Word ci offre la possibilità,

Dettagli

Fondamenti di informatica. Word Elaborazione di testi

Fondamenti di informatica. Word Elaborazione di testi Fondamenti di informatica Word Elaborazione di testi INTRODUZIONE Cos è Word? u Word è un word processor WYSIWYG (What You See Is What You Get) u Supporta l utente nelle operazioni di: Disposizione del

Dettagli

Microsoft Paint. Per far partire il programma occorre cliccare su START \ PROGRAMMI \ ACCESSORI \ PAINT

Microsoft Paint. Per far partire il programma occorre cliccare su START \ PROGRAMMI \ ACCESSORI \ PAINT Microsoft Paint Paint è uno strumento di disegno che consente di creare disegni sia semplici che elaborati. È possibile creare disegni in bianco e nero o a colori e salvarli come file bitmap. I disegni

Dettagli

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5.

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4 Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa Anno 2011/2012 Syllabus 5.0 Una delle funzioni più importanti di un foglio elettronico

Dettagli

PowerPoint 2007 Le funzioni

PowerPoint 2007 Le funzioni PowerPoint 2007 Le funzioni Introduzione Cos è un ipertesto L' ipertesto è un testo organizzato in link, o collegamenti ad altre parti del testo e/o altri testi, in modo da consentire all utente di scegliere

Dettagli

Utilizzo del foglio di lavoro con gli strumenti di disegno di Excel

Utilizzo del foglio di lavoro con gli strumenti di disegno di Excel Utilizzo del foglio di lavoro con gli strumenti di disegno di Excel Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini Excel 2000 1 Presentazione della barra degli strumenti di disegno La barra degli strumenti

Dettagli