URBANPROMO SOCIAL HOUSING Social housing e qualità dell abitare

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "URBANPROMO SOCIAL HOUSING 2013. Social housing e qualità dell abitare"

Transcript

1 URBANPROMO SOCIAL HOUSING 2013 Torino, 7 novembre 2013 Social housing e qualità dell abitare Innovazione, sperimentazione e retrofit energetico A Torino, il 7 novembre 2013, nell ambito di Urbanpromo Social Housing, manifestazione specialistica dedicata all abitare sociale, SiTI ha condotto una sessione di discussione sui temi del social housing e della riqualificazione energetica intitolata Social housing e qualità dell abitare. Innovazione, sperimentazione e retrofit energetico 1. Si è trattato per SiTI della seconda occasione di presentazione a Urbanpromo delle ricerche che sviluppa intorno al tema del social housing; nel 2011, infatti, aveva presentato i primi risultati di un lavoro sulla verifica della sostenibilità degli interventi di social housing. A partire dal coordinamento tecnico per la realizzazione delle due residenze temporanee promosse a Torino dalla Compagnia di San Paolo attraverso il Programma Housing e l Ufficio Pio, SiTI ha sviluppato alcuni approfondimenti specifici sul tema del social housing, dall analisi e valutazione degli impatti ambientali degli interventi edilizi, alla sostenibilità economica e sociale, all impiego di materiali eco-sostenibili e tecnologie costruttive innovative, alla verifica dei consumi e dei canoni d affitto e, più in generale, alla definizione di un housing cost sostenibile. Il tema dell efficienza e del risparmio energetico in edilizia ha assunto un ruolo centrale. A partire da questo, gli interventi di riqualificazione degli edifici devono rispondere a problematiche sempre più ampie e complesse e orientarsi verso obiettivi di sostenibilità ambientale, economica e sociale. Nella fase di progettazione assume quindi sempre più rilevanza l aspetto del retrofit energetico. Tuttavia, nel passaggio dal progetto al cantiere e poi alla fase d uso, non sempre il livello dei consumi a regime corrisponde a quanto previsto nella fase di valutazione ex ante. Le reali performance energetiche, infatti, sono fortemente condizionate dalle modalità di utilizzo dell edificio da parte dell utente. Per questo motivo l attività di monitoraggio dei comportamenti dell utente stesso, delle effettive prestazioni energetiche dell edificio e della reciproca interazione tra questi, si pone oggi come strumento indispensabile per la verifica dei consumi e, più in generale, per il controllo dell housing cost. A fronte dei temi di approfondimento della sessione (la qualità dell abitare, il progetto dell edificio per l efficientamento energetico, il consumo energetico reale e costi d investimento) sono emerse diverse osservazioni e sono state condivise da parte dei relatori e dei partecipanti le risposte alle principali questioni individuate. 1

2 Qualità dell abitare In un edificio di social housing la qualità dell abitare non si identifica solo con il livello di prestazione delle sue componenti fisico-impiantistiche. Ci sono anche altri aspetti che dovrebbero essere presi in considerazione per valutare la qualità dell abitare in questa tipologia di edifici, in particolare se si considera la temporaneità della permanenza degli utenti. Il servizio abitativo che viene fornito all utente, se non si esaurisce con il bene casa, ma viene implementato con la realizzazione di ulteriori attività di supporto all abitare, può migliorare il livello di qualità percepito. Come valutare la qualità del costruito in un intervento di social housing? - Sostenibilità e qualità (degli spazi costruiti e dei servizi a supporto dell abitare) di un edificio di social housing sono due aspetti interconessi. - La qualità del costruito è logica e ordine estetico uniti a un chiaro linguaggio architettonico, all uso di materiali costruttivi appropriati sia per motivi climatici sia per provenienza e a un metodo per combinare tutte queste variabili. - La sostenibilità di un edificio di housing sociale può essere misurata prendendo in considerazione quattro diversi ambiti: investimento, qualità dell edificio, gestione, comunità. - Ad oggi i protocolli di certificazione volontaria esistenti sul mercato non permettono una valutazione integrata di questi quattro ambiti. - La qualità dell abitare è determinata da tutti gli attori coinvolti nel processo (progettisti, costruttori, inquilini e manutentori). 2

3 Il progetto dell edificio per l efficientamento energetico Nel progetto di un edificio di social housing, ma in modo più generale nella progettazione degli edifici, assume sempre più rilevanza l aspetto dell efficientamento energetico, sia che si tratti di una ristrutturazione che di una nuova costruzione. Il comportamento dell utente nell utilizzo dell edificio ha una grande influenza sulle sue reali performance energetiche. L attività di monitoraggio dei comportamenti dell utente e delle effettive prestazioni energetiche dell edificio può essere utile sia per una verifica dei consumi che come supporto e incentivo per un uso corretto dell edificio. Quali sono gli interventi di retrofit energetico più efficienti considerando il rapporto edificio/utente? Come il comportamento dell utente influenza il consumo di energia e come monitorarlo? - Più informazione, meno automazione. - Una casa capace di funzionare in regime passivo è un organismo delicato e funziona bene solo se usata correttamente. - Bisogna tenere l utente al centro del sistema, fornendogli tutte le informazioni che gli consentano di gestire la casa al meglio. - Il comportamento degli utenti può far variare il consumo energetico di abitazioni del tutto simili per caratteristiche costruttive ed impiantistiche fino al 300%. - Il potenziale di risparmio ed efficienza energetica di campagne di sensibilizzazione ed educazione degli utenti può arrivare in media fino al 20%. - Il monitoraggio dei consumi energetici (elettrici, termici) degli occupanti, unitamente ad interviste/questionari per la raccolta dei dati sui profili e sulla tipologia di utenti, può aiutare lo studio dei fattori influenzanti il comportamento energetico degli utenti negli edifici. - Campagne di comunicazione persuasiva (ex ante e ex post) e feedback energetici possono aiutare gli occupanti degli edifici nella comprensione delle implicazioni economiche ed ambientali dei propri comportamenti energetici (aperture finestre, uso di termostati, sistemi illuminanti, schermature, ecc...) e quindi guidarli a profili di consumo sostenibili. 3

4 - Alcune soluzioni progettuali per edifici robusti (resilienti) possono ridurre l effetto negativo del comportamento degli utenti sui consumi energetici finali. - Il retrofit energetico prevede interventi sull involucro e sui servizi (impianti di riscaldamento smart, ascensori intelligenti, impianti di illuminazione parti comuni) attraverso un attenta progettazione, l uso di materiali durevoli e tecnologie che prediligano la robustezza dei componenti. - Comportamento degli utenti e misura dei consumi intelligente e trasparente. - Una casa efficiente necessita di occupanti motivati ed informati; il comportamento errato spesso è indotto dal malfunzionamento del sistema impianto. - Il consumo di energia negli edifici dell area del mediterraneo non risulta in linea con i livelli di efficienza dei Paesi nord-occidentali dell UE. E necessario riappropriarsi della capacità di gestire autonomamente le tematiche energetiche afferenti l area mediterranea ed essere in grado di competere con le Regioni settentrionali europee. 4

5 Performance energetica e costi d investimento In un contesto nel quale l investimento per la realizzazione di iniziative di social housing è sempre più spesso demandato a soggetti differenti dall ente pubblico, occorrono strumenti in grado di quantificare le risorse finanziarie in un ottica di massimizzazione dei benefici per tutti gli attori che prendono parte al processo di sviluppo immobiliare. Quali iniziative sono promosse e sostenute dal privato? Il concetto di cost optimal introdotto dalla Direttiva Europea 31/2010 può essere utile per la selezione degli investimenti negli interventi di social housing? Il concetto di cost optimal: qual è il punto di vista degli utenti, del gestore e degli investitori? - I vantaggi derivanti dalla riqualificazione energetica sono: l aumento del comfort interno, la riduzione degli oneri di manutenzione, l aumento di valore degli immobili. - Le campagne di sensibilizzazione degli utenti ad una maggiore consapevolezza nell utilizzo dell energia negli edifici (monitoraggi, interviste, feedback energetici, comunicazione persuasiva) riducono considerevolmente i consumi energetici (in media fino al 20%) senza ingenti costi di investimento per il retrofit energetico e con ampio margine di diffusione. - La sensibilizzazione degli utenti nell ambito di investimenti in interventi di social housing è uno dei pilastri per il raggiungimento della sostenibilità del progetto (energetica, economica, sociale). - L edilizia sociale deve essere economicamente sostenibile, sia per lo Stato che per il cittadino. - La pubblica amministrazione deve essere parte integrante del gruppo progettuale per poter attuare una pianificazione ottimale. - La promozione, la progettazione, il finanziamento, la costruzione e la gestione sono fasi del processo di sviluppo immobiliare che devono essere caratterizzate da un elevato livello di trasparenza decisionale. - Ricerca delle sinergie con la manutenzione ordinaria e straordinaria. 5

6 - Il costo legato all abitare (housing cost = canone d affitto + utenze) è influenzato dal livello di efficienza energetica dell edificio. - La gestione dell housing cost è un azione che mira a coniugare le esigenze degli utenti, del gestore e dell investitore. - Gli ostacoli agli interventi di riqualificazione energetica degli alloggi sociali ed in modo particolare di quelli gestiti dagli enti di edilizia residenziale pubblica sono di tipo gestionale (il risparmio è degli inquilini e non dell ente gestore), legale (il gestore non può aumentare l affitto per l ammortamento dei costi dell intervento), finanziario (si può contare solo sugli incentivi statali del Conto Termico) e tecnico (difficoltà nel ricorso al sistema ESCO). - Le pubbliche amministrazioni devono partecipare attivamente ad una progettazione innovativa a favore di interventi di social housing sostenibili dal punto di vista energetico, che tengano conto fin dalle valutazioni preliminari dei costi di gestione e manutenzione da sostenere in fase d uso dell edificio. - Nella valutazione degli interventi, sia di nuova costruzione che sul patrimonio esistente, è necessario prevedere uno scenario ottimale che, nel bilancio tra costi e fabbisogno energetico, non sia obbligatoriamente quello che massimizza le prestazioni energetiche. - Nel bilancio tra costi e fabbisogno energetico la sostenibilità ambientale dell intervento (impatto ambientale dei materiali da costruzione, utilizzo di fonti di energia rinnovabile ) deve assumere un ruolo di primaria importanza. La sessione è stata coordinata dall arch. Luisa Ingaramo di SiTI con la collaborazione del prof. Stefano Corgnati del DENERG. Sono intervenuti : prof. G. Bellingeri - Università degli Studi Roma Tre; ing. M. Castagna - EURAC Bolzano, arch. S. D Oca - Politecnico di Torino; ing. D. Lelj Cacchioni - Federcasa Roma; arch. P. Leto - ATC Torino; prof. A. Magliocco - Università degli Studi di Genova; arch. A. Talarico - SiTI e Politecnico di Torino. 1 Su questo specifico tema, SiTI ha avviato nel 2013 un progetto di ricerca che vede impegnati un gruppo di ricercatori coordinati da Luisa Ingaramo e composto da Marco Bagnasacco, Giulia Baù, Francesca Bodano, Stefania Sabatino e Antonio Talarico e un gruppo di ricercatori del DENERG del Politecnico di Torino coordinati dal prof. Stefano Corgnati e composto da Tiziana Buso e Simona D Oca. 6

L Agenzia CasaClima sensibilizza, informa e crea trasparenza per costruire in modo energeticamente efficiente e sostenibile.

L Agenzia CasaClima sensibilizza, informa e crea trasparenza per costruire in modo energeticamente efficiente e sostenibile. AGENZIA CASACLIMA L Agenzia CasaClima di Bolzano è un ente pubblico che si occupa della certificazione energetica e ambientale degli edifici, sia di nuova costruzione che risanati, e della formazione degli

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico Dipartimento per lo sviluppo e la coesione economica

Ministero dello Sviluppo Economico Dipartimento per lo sviluppo e la coesione economica [14/03/2013 Prot. 647] Ministero dello Sviluppo Economico Dipartimento per lo sviluppo e la coesione economica Programmazione 2014-2020 Tavolo tecnico B Valorizzazione, gestione e tutela dell ambiente

Dettagli

ENERGE S.r.l via Caduti 56 24020 Cene (BG) Tel 035719287 Fax 035 719390 www.energe.it info@energe.it

ENERGE S.r.l via Caduti 56 24020 Cene (BG) Tel 035719287 Fax 035 719390 www.energe.it info@energe.it ENERGE Frutto della sinergia di professionisti, ingegneri e tecnici, costantemente impegnati nella ricerca e valutazione dell efficienza energetica degli edifici e degli impianti e nella promozione di

Dettagli

Riqualificare il patrimonio ERP. Ing. Luca Talluri, Presidente Federcasa

Riqualificare il patrimonio ERP. Ing. Luca Talluri, Presidente Federcasa Riqualificare il patrimonio ERP Ing. Luca Talluri, Presidente Federcasa 1 Federcasa Una rete per la qualità dell abitare Federcasa associa 105 enti e aziende (Aler, Ater, Iacp, Spa) che in tutta Italia

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE LA CERTIFICAZIONE DELLA PRESTAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI

CORSO DI FORMAZIONE LA CERTIFICAZIONE DELLA PRESTAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI CORSO DI FORMAZIONE LA CERTIFICAZIONE DELLA PRESTAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI Durata 80 ore + 2 ore di ulteriore esercitazione (project work) Conforme al D.P.R. 16 aprile 2013 n. 75 MODULO I 6 ore LA

Dettagli

Sicurezza e risparmio energetico

Sicurezza e risparmio energetico Sicurezza e risparmio energetico nell'edilizia edilizia residenziale pubblica Anna Maria Pozzo Federcasa Milano, 25 marzo 2010 Il contesto residenziale il settore residenziale vale il 40% dei consumi europei

Dettagli

Le strategie di gestione degli immobili pubblici

Le strategie di gestione degli immobili pubblici Le strategie di gestione degli immobili pubblici Marco Castagna Sostenibilità 2 1 Strategia di riqualificazione Step 1 --> Extracosti Step 2 --> Vantaggi complessivi Step 3 --> Parco edilizio 3 Step 1

Dettagli

IL SISTEMA DELLE QUALIFICHE PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI IN EMILIA-ROMAGNA 1. SOGGETTI CERTIFICATORI 2.

IL SISTEMA DELLE QUALIFICHE PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI IN EMILIA-ROMAGNA 1. SOGGETTI CERTIFICATORI 2. LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA IN EMILIA-ROMAGNA FORMAZIONE QUALIFICA IL SISTEMA DELLE QUALIFICHE PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI IN EMILIA-ROMAGNA 1. SOGGETTI CERTIFICATORI 2. ISPETTORI LA

Dettagli

Introduzione al monitoraggio degli edifici

Introduzione al monitoraggio degli edifici Introduzione al monitoraggio degli edifici ing. Lorenzo Balsamelli Onleco s.r.l. balsamelli@onleco.com _Profilo ONLECO nasce nel 2001 per iniziativa di giovani ricercatori e dottorandi in Energetica e

Dettagli

TERMOFISICA DEGLI EDIFICI (Ing. EDILE 06 CFU)

TERMOFISICA DEGLI EDIFICI (Ing. EDILE 06 CFU) Università degli Studi di Bergamo, Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Ingegneria Industriale Anno Accademico 2010-2011 CORSO TERMOFISICA DEGLI EDIFICI (Ing. EDILE 06 CFU) Prof.ssa Ing. Paola Zampiero

Dettagli

Nuovo regolamento: Titolo VIII Efficienza Energetica e Sostenibilità Ambientale. dalla 373/76

Nuovo regolamento: Titolo VIII Efficienza Energetica e Sostenibilità Ambientale. dalla 373/76 Efficienza Energetica e Sostenibilità Ambientale dalla 373/76 Efficienza Energetica e Sostenibilità Ambientale. alla 31/2010/UE ma ancor prima.il PACCHETTO 20 + 20 +20 Efficienza Energetica e Sostenibilità

Dettagli

COSTRUIRE SOSTENIBILE imprese

COSTRUIRE SOSTENIBILE imprese La CNA, Confederazione Nazionale dell'artigianato e della Piccola e Media Impresa di Roma e l Associazione CasaClima Network Lazio organizzano: COSTRUIRE SOSTENIBILE imprese IL FUTURO DELLE IMPRESE NEL

Dettagli

La certificazione energetica degli edifici : strumento innovativo di risparmio energetico.

La certificazione energetica degli edifici : strumento innovativo di risparmio energetico. La certificazione energetica degli edifici : strumento innovativo di risparmio energetico. Il CERTIFICATO ENERGETICO : la Direttiva Europea 2002/91/CE del Parlamento e del Consiglio del 16 dicembre 2002

Dettagli

Il progetto MountEE. Il servizio di consulenza ai Comuni montani offerto dal progetto MountEE - progetti pilota

Il progetto MountEE. Il servizio di consulenza ai Comuni montani offerto dal progetto MountEE - progetti pilota Il servizio di consulenza ai Comuni montani offerto dal progetto MountEE - progetti pilota Ing. Antonio Stival Componente del Gruppo di lavoro regionale Progetto MountEE Rappresentante Università di Trieste

Dettagli

IL RISPARMIO ENERGETICO NELL EDILIZIA

IL RISPARMIO ENERGETICO NELL EDILIZIA IL RISPARMIO ENERGETICO NELL EDILIZIA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO INDUSTRIA Palermo 9 marzo 2005 L uso razionale delle risorse energetiche è un tema di crescente rilevanza nelle politiche di sviluppo

Dettagli

Locazione e Vendita Frazionata

Locazione e Vendita Frazionata Servizi e sistemi per lo sviluppo immobiliare Housing Sociale: Locazione e Vendita Frazionata Una nuova opportunità per i Fondi Corso Roma, 29 12038 Savigliano CN Tel. 0172 33129 Fax 0172 726090 info@certasrl.it

Dettagli

Green Energy Audit: un nuovo approccio all energy audit,

Green Energy Audit: un nuovo approccio all energy audit, CONVEGNO NAZIONALE AUDIT ENERGETICO SOSTENIBILE tecniche e procedure per la valorizzazione ambientale del patrimonio edilizio esistente Green Energy Audit: un nuovo approccio all energy audit, dall efficienza

Dettagli

Presentazione del Progetto MountEE Il servizio di consulenza ai Comuni montani offerto dal progetto MountEE - progetti pilota

Presentazione del Progetto MountEE Il servizio di consulenza ai Comuni montani offerto dal progetto MountEE - progetti pilota Presentazione del Progetto MountEE Il servizio di consulenza ai Comuni montani offerto dal progetto MountEE - progetti pilota Arch. Lorenzo Verbanaz Componente del Gruppo di Lavoro regionale Progetto MountEE

Dettagli

Energetiqa srl PRESENTAZIONE SOCIETARIA

Energetiqa srl PRESENTAZIONE SOCIETARIA L energia è quella risorsa di cui ogni organismo ha bisogno per vivere e per svolgere qualsiasi attività. Per muoverci, come per pensare, utilizziamo infatti l energia immagazzinata nel nostro corpo. Anche

Dettagli

soggetto titolo corso data inizio data fine APITFORMA CORSO PER CERTIFICATORI ENERGETICI 16.03.2010 01.06.2010

soggetto titolo corso data inizio data fine APITFORMA CORSO PER CERTIFICATORI ENERGETICI 16.03.2010 01.06.2010 APITFORMA CORSO PER CERTIFICATORI ENERGETICI (PARAGRAFO 4.2 DELL ALLEGATO ALLA D.G.R. N. 43-11965) SEDE CORSO : ORARIO 18,00 22,00 soggetto titolo corso data inizio data fine APITFORMA CORSO PER CERTIFICATORI

Dettagli

Riqualificatore Energetico

Riqualificatore Energetico Energy N e Professional t w o r k la grande rete dei Professionisti dell energia sezione provinciale di Napoli Riqualificatore Energetico Formazione Specialistica Avanzata Napoli, Centro Studi CITTÀ FUTURA

Dettagli

www.securitysystemsitalia.it

www.securitysystemsitalia.it L AZIENDA Security Systems Italia l Italia integra tecnologie elettroniche per la sicurezza al fine di creare soluzioni efficaci per la protezione dei beni e delle persone. La missione è quella di offrire

Dettagli

La riqualificazione e l efficientamento energetico del patrimonio edilizio: qualità degli interventi, equità dei costi, sostenibilità ambientale

La riqualificazione e l efficientamento energetico del patrimonio edilizio: qualità degli interventi, equità dei costi, sostenibilità ambientale Progetti di efficienza energetica nella Pubblica Amministrazione: azioni e strategie per superare gli ostacoli La riqualificazione e l efficientamento energetico del patrimonio edilizio: qualità degli

Dettagli

Risparmiare si può. Energy. Service COmpany. con un Progetto Integrato di Efficientamento Energetico. Imperia, 11 luglio 2014

Risparmiare si può. Energy. Service COmpany. con un Progetto Integrato di Efficientamento Energetico. Imperia, 11 luglio 2014 Risparmiare si può con un Progetto Integrato di Efficientamento Energetico Energy Imperia, 11 luglio 2014 Service COmpany CORE BUSINESS DI AURA ENERGY Nuova mission Nel 2012 Aura Energy, conseguentemente

Dettagli

AUDIT ENERGETICO SOSTENIBILE Tecniche e procedure per la valorizzazione ambientale del patrimonio edilizio esistente

AUDIT ENERGETICO SOSTENIBILE Tecniche e procedure per la valorizzazione ambientale del patrimonio edilizio esistente KYOTO CLUB AUDIT ENERGETICO SOSTENIBILE Tecniche e procedure per la valorizzazione ambientale del patrimonio edilizio esistente UTEE UNITA TECNICA EFFICIENZA ENERGETICA La qualità energetica del patrimonio

Dettagli

Sostenibilità economica degli interventi di efficienza energetica nell edilizia residenziale

Sostenibilità economica degli interventi di efficienza energetica nell edilizia residenziale Seminario Internazionale - EnSURE project Sostenibilità economica degli interventi di efficienza energetica nell edilizia residenziale Luca Romé Ufficio Consulenza 1 Indice della presentazione 1. Finlombarda

Dettagli

Il Ruolo degli Enti Locali nello sviluppo delle Energie Rinnovabili, del Risparmio Energetico e della Mobilità sostenibile

Il Ruolo degli Enti Locali nello sviluppo delle Energie Rinnovabili, del Risparmio Energetico e della Mobilità sostenibile Il Ruolo degli Enti Locali nello sviluppo delle Energie Rinnovabili, del Risparmio Energetico e della Mobilità sostenibile Roma, Mercoledì 4 febbraio 2009 Sala Conferenze dell ANCI - Via dei Prefetti 46,

Dettagli

SISTEMI INNOVATIVI PER REALIZZARE L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI. Walter GRASSI Gaetano FASANO Daniele TESTI

SISTEMI INNOVATIVI PER REALIZZARE L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI. Walter GRASSI Gaetano FASANO Daniele TESTI SISTEMI INNOVATIVI PER REALIZZARE L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI Walter GRASSI Gaetano FASANO Daniele TESTI Accordo di Programma per la Ricerca di Sistema Elettrico, Ministero dello Sviluppo Economico

Dettagli

Consumo troppo? Cosa fare? L approccio del FM al tema dell energia negli immobili esistenti

Consumo troppo? Cosa fare? L approccio del FM al tema dell energia negli immobili esistenti Consumo troppo? Cosa fare? L approccio del FM al tema dell energia negli immobili esistenti Relatori: Emilio Giacomini Responsabile Area Operativa Ceg Facility Raffaele Tardi Energy Manager Ceg Facility

Dettagli

BISOGNI E POTENZIALITA NELL EDILIZIA RESIDENZIALE

BISOGNI E POTENZIALITA NELL EDILIZIA RESIDENZIALE IL DECRETO DI RECEPIMENTO DELLA DIRETTIVA 27/2012: Strategie e metodi per l efficienza energetica del patrimonio edilizio nazionale BISOGNI E POTENZIALITA NELL EDILIZIA RESIDENZIALE MARCO CORRADI Presidente

Dettagli

L efficienza energetica in edilizia

L efficienza energetica in edilizia L efficienza energetica in edilizia Ing. Nicola Massaro - ANCE L Aquila, 13 maggio 2015 www.edifici2020.it Con il patrocinio di Negli ultimi anni si è evoluta la consapevolezza che la sostenibilità, nel

Dettagli

VERSO UNO SVILUPPO SOSTENIBILE

VERSO UNO SVILUPPO SOSTENIBILE VERSO UNO SVILUPPO SOSTENIBILE uno sviluppo che soddisfa le esigenze del presente senza compromettere la possibilità delle future generazioni di soddisfare le proprie Relazione Bruntland Garantire la qualità

Dettagli

REbuildingnetworknetwork Più valore all edificio

REbuildingnetworknetwork Più valore all edificio REbuildingnetworknetwork Più valore all edificio Un nuovo modello di business per la valorizzazione degli immobili esistenti 13 giugno 2013 Il dilemma energetico I fatti La necessità Domanda di Energia

Dettagli

e supportato dall amministrazione comunale

e supportato dall amministrazione comunale di Padova Settore Ambiente Piano di azione: proposto dal Forum locale e supportato dall amministrazione comunale Parte Prima : Obiettivi a tre anni OBIETTIVI GENERALI Riduzione, in riferimento al valore

Dettagli

ENERGIA e Normativa: innovazione e potenzialità di mercato. arch. Gaetano Fasano Unità Tecnica Efficienza Energetica -UTEE

ENERGIA e Normativa: innovazione e potenzialità di mercato. arch. Gaetano Fasano Unità Tecnica Efficienza Energetica -UTEE ENERGIA e Normativa: innovazione e potenzialità di mercato arch. Gaetano Fasano Unità Tecnica Efficienza Energetica -UTEE Modena 17 novembre 2014 400 350 Il margine di risparmio potenziale per settore

Dettagli

Versione 2.1. San Donato Milanese - Settembre, 2012

Versione 2.1. San Donato Milanese - Settembre, 2012 Versione 2.1 San Donato Milanese - Settembre, 2012 Agenda Chi siamo Energia ed Ecosostenibilità Il Contesto Energetico Italiano La nostra Mission Perchè scegliere Myenergy Building Solutions I nostri Servizi

Dettagli

Programma per l adozione di misure per il risparmio energetico nel settore delle Case di Cura

Programma per l adozione di misure per il risparmio energetico nel settore delle Case di Cura Programma per l adozione di misure per il risparmio energetico nel settore delle Case di Cura Cominciate col fare ciò che è necessario, poi ciò che è possibile. E all improvviso.. VI SORPRENDERETE A FARE

Dettagli

LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEL BORGO STORICO DI MONTIERI NELL AMBITO DEL PROGETTO GEOTHERMAL COMMUNITIES (FP7)

LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEL BORGO STORICO DI MONTIERI NELL AMBITO DEL PROGETTO GEOTHERMAL COMMUNITIES (FP7) LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEL BORGO STORICO DI MONTIERI NELL AMBITO DEL PROGETTO GEOTHERMAL COMMUNITIES (FP7) 20 Ottobre 2012 Valentina Marino Dottoressa di Ricerca, Architetto Dipartimento di Architettura

Dettagli

Contesto di riferimento. Descrizione

Contesto di riferimento. Descrizione EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI CONTENUTI: Contesto di riferimento. Descrizione delle tecnologie. Interventi sull involucro. Interventi sui dispositivi di illuminazione.

Dettagli

ClimaTech: Le tecnologie (Ore: 180 MF 84 ME 96 MA CFU 20) Involucro, impianti tecnologici, building energy design

ClimaTech: Le tecnologie (Ore: 180 MF 84 ME 96 MA CFU 20) Involucro, impianti tecnologici, building energy design ClimaTech: Le tecnologie (Ore: 180 MF 84 ME 96 MA CFU 20) Involucro, impianti tecnologici, building energy design Fundamentals (MF) Exercises (ME) Applications (MA) Caratteristiche e comportamento dei

Dettagli

Costruire con rispetto Abitare con comfort Tagliare i consumi. Guida rapida per proprietari, professionisti, Enti Pubblici

Costruire con rispetto Abitare con comfort Tagliare i consumi. Guida rapida per proprietari, professionisti, Enti Pubblici Costruire con rispetto Abitare con comfort Tagliare i consumi Guida rapida per proprietari, professionisti, Enti Pubblici Ecoabita è un progetto della Regione Emilia Romagna, in collaborazione con la Provincia

Dettagli

CLIMARCHITETTURA SOSTENIBILITA ED EFFICIENZA ENERGETICA NELL EDILIZIA FERRARESE

CLIMARCHITETTURA SOSTENIBILITA ED EFFICIENZA ENERGETICA NELL EDILIZIA FERRARESE Tavolo di Lavoro nell ambito di Agenda 21 CLIMARCHITETTURA SOSTENIBILITA ED EFFICIENZA ENERGETICA NELL EDILIZIA FERRARESE dalla Teoria alla Pratica: un impegno alla portata di tutti Anna Tambini NLProperties

Dettagli

AFTER PROJECT. Cost Optimum and Standard Solutions for Maintenance and Management of the Social Housing Stock

AFTER PROJECT. Cost Optimum and Standard Solutions for Maintenance and Management of the Social Housing Stock Titolo 1 Titolo 2 Titolo 3 AFTER PROJECT Testo Lorem ipsum dolor sit Testo Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipscing elit, sed diam nonnumy eiusmod tempor incidunt amet, consectetur adipscing elit,

Dettagli

Il contributo delle Associazioni di Categoria. Prof. Ing. Paolo Rigone

Il contributo delle Associazioni di Categoria. Prof. Ing. Paolo Rigone Il contributo delle Associazioni di Categoria Prof. Ing. Paolo Rigone Uncsaal, l Unione Nazionale Costruttori Serramenti Alluminio Acciaio e Leghe, è l Associazione confindustriale delle imprese italiane

Dettagli

Servizi ed installazioni per l Efficienza Energetica

Servizi ed installazioni per l Efficienza Energetica Eurogroup dal 1966 partner di qualità ESCo certificata UNI CEI 11352:2014 Servizi ed installazioni per l Efficienza Energetica Eurogroup dal 1966 partner di qualità EUROGROUP nasce nel 1966 come azienda

Dettagli

Risparmio energetico e non solo: strategie e sinergie per un aumento della qualità costruttiva e abitativa

Risparmio energetico e non solo: strategie e sinergie per un aumento della qualità costruttiva e abitativa Risparmio energetico e non solo: strategie e sinergie per un aumento della qualità costruttiva e abitativa Agenzia per l energia del Friuli Venezia Giulia arch. Fabio Dandri Trieste, 14 aprile 2011 L AGENZIA

Dettagli

Relazione illustrativa sul SEAP. (Sustainable Energy Action Plan) Piano d Azione per l Energia Sostenibile

Relazione illustrativa sul SEAP. (Sustainable Energy Action Plan) Piano d Azione per l Energia Sostenibile Relazione illustrativa sul SEAP (Sustainable Energy Action Plan) Piano d Azione per l Energia Sostenibile Il Parlamento Europeo nel dicembre 2008 ha approvato il pacchetto clima-energia volto a conseguire

Dettagli

ECOABITA. Il progetto pilota sulla certificazione energetica degli edifici. Ing. Alex Lambruschi. Responsabile Unico Ecoabita Reggio Emilia

ECOABITA. Il progetto pilota sulla certificazione energetica degli edifici. Ing. Alex Lambruschi. Responsabile Unico Ecoabita Reggio Emilia ECOABITA Il progetto pilota sulla certificazione energetica degli edifici Ing. Alex Lambruschi Responsabile Unico Ecoabita Reggio Emilia Ragioni ambientali, sociali ed economiche Rispetto al Protocollo

Dettagli

Caratteristiche di una CasaClima

Caratteristiche di una CasaClima Caratteristiche di una CasaClima Il termine CasaClima non identifica uno stile architettonico o un sistema costruttivo ma uno standard energetico. Una CasaClima è innanzitutto un edificio in grado di assicurare

Dettagli

CECE L aiuto decisionale all ammodernamento degli edifici

CECE L aiuto decisionale all ammodernamento degli edifici Il certificato energetico cantonale degli edifici CECE L aiuto decisionale all ammodernamento degli edifici Diminuire il consumo di energia, ridurre i costi Il CECE giusto per ogni edificio Come arrivare

Dettagli

La certificazione energetica tra cogenza e volontarietà

La certificazione energetica tra cogenza e volontarietà Osservatorio Comunicazione e Informazione Ambientale La certificazione energetica tra cogenza e volontarietà Edoardo Croci Milano, 12 Dicembre 2011 Obiettivi europei 20-20-20 3 assi chiave, da realizzare

Dettagli

Progettare con il vetro. L involucro trasparente è efficiente per il comfort termico e visivo.

Progettare con il vetro. L involucro trasparente è efficiente per il comfort termico e visivo. Progettare con il vetro. L involucro trasparente è efficiente per il comfort termico e visivo. Estratto dal libro: Involucro trasparente ed efficienza energetica Tecnologie, prestazioni e controllo ambientale

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA Recuperare e riqualificare il patrimonio edilizio GUIDA A CURA DELLA IQT CONSULTING AZIENDA CERTIFICATA UNI EN ISO 9001:2008 PERCHÉ RIQUALIFICARE IL PROPRIO PATRIMONIO EDILIZIO

Dettagli

SISTEMI DI SCHERMATURA SOLARE: DEFINIZIONE DELLE SOLUZIONI DI PROGETTO E DIMENSIONAMENTO

SISTEMI DI SCHERMATURA SOLARE: DEFINIZIONE DELLE SOLUZIONI DI PROGETTO E DIMENSIONAMENTO SISTEMI DI SCHERMATURA SOLARE: DEFINIZIONE DELLE SOLUZIONI DI PROGETTO E DIMENSIONAMENTO Contestualizzazione dell intervento in funzione dei caratteri climatici dell area mediterranea Requisiti di controllo

Dettagli

Modello di efficientamento. energetico per i distretti. Paolo Cardinale Responsabile Ufficio Iniziative Strategiche EPF Pisa, 21 novembre 2007

Modello di efficientamento. energetico per i distretti. Paolo Cardinale Responsabile Ufficio Iniziative Strategiche EPF Pisa, 21 novembre 2007 Modello di efficientamento energetico per i distretti Paolo Cardinale Responsabile EPF Pisa, 21 novembre 2007 EUROPROGETTI & FINANZA S.p.A. Europrogetti & Finanza S.p.A. è una Società di servizi tecnico-finanziari

Dettagli

Giancarlo Giudici Politecnico di Milano giancarlo.giudici@polimi.it

Giancarlo Giudici Politecnico di Milano giancarlo.giudici@polimi.it Milano 24 novembre 2011 IL PATTO DEI SINDACI: ESPERIENZE E SOLUZIONI PRATICHE PER RAGGIUNGERE GLI OBIETTIVI DI RISPARMIO ENERGETICO E RIDUZIONE DELLE EMISSIONI Giancarlo Giudici Politecnico di Milano giancarlo.giudici@polimi.it

Dettagli

ABB 28 Novembre 2013 Fonfazione FENICE Onlus Efficienza Energetica ABB

ABB 28 Novembre 2013 Fonfazione FENICE Onlus Efficienza Energetica ABB ABB 28 Novembre 2013 Fonfazione FENICE Onlus Efficienza Energetica ABB ABB Mondo: Italia 145.000 dipendenti in oltre 100 paesi 39 miliardi di dollari in ricavi (2012) Nata nel 1988 dalla fusione di società

Dettagli

Efficienza per pianificare l energia

Efficienza per pianificare l energia Efficienza per pianificare l energia Simona Murroni - Assessorato Industria - Servizio Energia La RAS - Assessorato Industria Servizio Energia Sta redigendo il Piano Energetico Regionale Ambientale di

Dettagli

POWER HOUSE EUROPE INDICAZIONI PER LA PRESENTAZIONE DEL VS. CASO DI STUDIO

POWER HOUSE EUROPE INDICAZIONI PER LA PRESENTAZIONE DEL VS. CASO DI STUDIO POWER HOUSE EUROPE INDICAZIONI PER LA PRESENTAZIONE DEL VS. CASO DI STUDIO Siamo lieti del Vs. Interesse a presentare un caso studio al fine di condividere la Vs. Esperienza con altri organizzazioni europee

Dettagli

Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Cagliari Viale Regina Elena, 23 09124 CAGLIARI I CORSO 2011

Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Cagliari Viale Regina Elena, 23 09124 CAGLIARI I CORSO 2011 I CORSO 2011 FORMAZIONE DELLA FIGURA PROFESSIONALE DEL SOGGETTO CERTIFICATORE ENERGETICO IN EDILIZIA SECONDO LINEE GUIDA NAZIONALI Soggetto organizzatore: Collegio Periti Industriali e Periti Industriali

Dettagli

Verso una qualità energetica certificata degli edifici: l esperienza di SACERT

Verso una qualità energetica certificata degli edifici: l esperienza di SACERT 2 Giornata Sull uso razionale dell Energia Negli edifici civili e del terziario Associazione Italiana Economisti dell Energia Verso una qualità energetica certificata degli edifici: l esperienza di SACERT

Dettagli

LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA, OBBLIGHI E OPPORTUNITA

LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA, OBBLIGHI E OPPORTUNITA I MUTAMENTI CLIMATICI: Effetti sull uomo e sull agricoltura, come risparmiare energia e guadagnarci LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA, OBBLIGHI E OPPORTUNITA Prof. Giuliano Dall O Dipartimento BEST Politecnico

Dettagli

Il Partenariato Pubblico Privato e il ruolo delle ESCo per lo sviluppo degli investimenti per l efficienza energetica degli EELL.

Il Partenariato Pubblico Privato e il ruolo delle ESCo per lo sviluppo degli investimenti per l efficienza energetica degli EELL. + Il Partenariato Pubblico Privato e il ruolo delle ESCo per lo sviluppo degli investimenti per l efficienza energetica degli EELL Roberto Valcanover e Nicola Fruet Maurizio Roat Esperto in Diritto dell'energia

Dettagli

Realizzare in classe A: tecnologie, opportunità e costi

Realizzare in classe A: tecnologie, opportunità e costi CLASSE A: OPPORTUNITÀ O PROBLEMA? Realizzare in classe A: tecnologie, opportunità e costi Arch. Ph.D. Annalisa Galante Professore incaricato presso il Dipartimento BEST - Politecnico di Milano Coordinamento

Dettagli

MAY 2014 FOT MAINTENANCE AND MANAGEMENT. Gli edifici rappresentano circa il 40% del fabbisogno energetico dell Unione Europea.

MAY 2014 FOT MAINTENANCE AND MANAGEMENT. Gli edifici rappresentano circa il 40% del fabbisogno energetico dell Unione Europea. afte R FINAL REPORT MAY 2014 Il progetto Gli edifici rappresentano circa il 40% del fabbisogno energetico dell Unione Europea. Negli ultimi cinque anni, gli operatori dell edilizia sociale hanno svolto

Dettagli

PRIMARI OBIETTIVI DA CONVENZIONE CON RER

PRIMARI OBIETTIVI DA CONVENZIONE CON RER CIRI EDILIZIA E COSTRUZIONI U.O. FLUIDODINAMICA U.O. ENERGIA E SICUREZZA U.O. RECUPERO E RESTAURO UNIVERSITA DI BOLOGNA - CIRI EDILIZIA E COSTRUZIONI UNITA OPERATIVA RECUPERO E RESTAURO DICAM INGEGNERIA

Dettagli

09.11.2011. Pandora: climate change ed edifici sostenibili

09.11.2011. Pandora: climate change ed edifici sostenibili 09.11.2011 Pandora: climate change ed edifici sostenibili La direttiva 2010/31/UE Obiettivo: edifici a energia quasi zero La Direttiva promuove il miglioramento della prestazione energetica degli edifici

Dettagli

Evoluzione Energetica. La selezione naturale del risparmio energetico

Evoluzione Energetica. La selezione naturale del risparmio energetico Evoluzione Energetica La selezione naturale del risparmio energetico PER VIVERE A UN LIVELLO SUPERIORE ESPERTI DI DENTRO E DI FUORI Dalla E alla A: con Energetica Consulting il passaggio alle classi superiori

Dettagli

Maintenance & Energy Efficiency

Maintenance & Energy Efficiency Industrial Management School Maintenance & Conoscenze, metodi e strumenti per operare nel campo della gestione dell energia - Integrare le politiche di manutenzione con quelle legate all energia - Ottimizzare

Dettagli

Calendario corso: AA090.8 "Certificatore Energetico in Edilizia"

Calendario corso: AA090.8 Certificatore Energetico in Edilizia Calendario corso: AA090.8 "Certificatore Energetico in Edilizia" G L Data Argomento Descrizione Docente Codocente Luogo Aula 1 1 Lun 24/02/2014 Il certificatore. Inquadramento legislativo. Ruolo e funzione

Dettagli

Verso una qualità energetica certificata: L esperienza di SACERT

Verso una qualità energetica certificata: L esperienza di SACERT Verso una qualità energetica certificata: L esperienza di SACERT Dott. Ing. Paolo Cocchi Coordinatore Regione Emilia Romagna per SACERT Ferrara, 27/09/2007 contatto: 349 / 18 68 488 PROBLEMATICHE ENERGETICHE

Dettagli

Certificato di qualità CasaClima ABITARE IN UN CLIMA MIGLIORE

Certificato di qualità CasaClima ABITARE IN UN CLIMA MIGLIORE Certificato di qualità CasaClima ABITARE IN UN CLIMA MIGLIORE CasaClima VIVERE BENE E RISPARMIARE ENERGIA La mia CasaClima Abitare in una casa di proprietà è un obiettivo che molti di noi perseguono per

Dettagli

Corso per certificatori energetici accreditato SACERT in collaborazione con ANIT e alcuni Ordini e Collegi Professionali della Regione FVG

Corso per certificatori energetici accreditato SACERT in collaborazione con ANIT e alcuni Ordini e Collegi Professionali della Regione FVG Corso per certificatori energetici accreditato SACERT in collaborazione con ANIT e alcuni Ordini e Collegi Professionali della Regione FVG Il corso, facoltativo, si rivolge ai professionisti che, alla

Dettagli

Produzione di energia da fonti rinnovabili e interventi di risparmio ed uso razionale dell energia nelle grandi strutture

Produzione di energia da fonti rinnovabili e interventi di risparmio ed uso razionale dell energia nelle grandi strutture Produzione di energia da fonti rinnovabili e interventi di risparmio ed uso razionale dell energia nelle grandi strutture Le grandi strutture dell edilizia, del commercio, della grande distribuzione e

Dettagli

La certificazione energetica degli edifici: opportunità e prospettive

La certificazione energetica degli edifici: opportunità e prospettive Il risparmio energetico negli edifici: opportunità di lavoro ed esperienze a confronto 29 marzo 2008 Ente Fiera di Lanciano La certificazione energetica degli edifici: opportunità e prospettive arch. Carmela

Dettagli

Green Energy Audit: Audit Energetico Sostenibile Dalla valorizzazione energetica alla valorizzazione ambientale

Green Energy Audit: Audit Energetico Sostenibile Dalla valorizzazione energetica alla valorizzazione ambientale Green Energy Audit: Audit Energetico Sostenibile Dalla valorizzazione energetica alla valorizzazione ambientale AGOMENTI TRATTATI Concetti generali che stanno alla base dell Energy Audit Differenze tra

Dettagli

Come progettare un Programma Operativo Plurifondo per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio

Come progettare un Programma Operativo Plurifondo per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio Fondi strutturali 2014-2020 Guida pratica Come progettare un Programma Operativo Plurifondo per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio State progettando i Programmi Operativi che plasmeranno

Dettagli

Il Progetto Europeo FRESH

Il Progetto Europeo FRESH Il Progetto Europeo FRESH L APPLICAZIONE DEI CONTRATTI EPC PER L EFFICIENZA ENERGETICA NELL EDILIZIA RESIDENZIALE Reggio Emilia, 29 gennaio 2013 ore 9.30 Ing. Luigi Guerra Responsabile Servizio Energia

Dettagli

Ecoabita. Lo standard edilizio ad alta efficienza energetica e qualità dell edilizia

Ecoabita. Lo standard edilizio ad alta efficienza energetica e qualità dell edilizia Ecoabita Lo standard edilizio ad alta efficienza energetica e qualità dell edilizia Ing. Alex Lambruschi Tavolo Tecnico Ecoabita - Comune di Reggio Emilia Ragioni ambientali sociali ed economiche Reggio

Dettagli

La campagna di monitoraggio del Politecnico di Milano

La campagna di monitoraggio del Politecnico di Milano La campagna di monitoraggio del Politecnico di Milano La valutazione del sistema edificio-impianto Un processo costruttivo di qualità non si limita a progettare e a realizzare edifici con standard energetici

Dettagli

Modalità di funzionamento ed intervento delle ESCo. Dott. Giorgio Givone Innovia s.r.l.

Modalità di funzionamento ed intervento delle ESCo. Dott. Giorgio Givone Innovia s.r.l. Modalità di funzionamento ed intervento delle ESCo Dott. Giorgio Givone Innovia s.r.l. Cos è una ESCo Le Società di servizi energetici (ESCO) sono persone fisiche o giuridiche che forniscono servizi energetici

Dettagli

Audizione Ance su: STRATEGIA ENERGETICA NAZIONALE. presso la X Commissione "Industria, Commercio e Turismo" Senato della Repubblica

Audizione Ance su: STRATEGIA ENERGETICA NAZIONALE. presso la X Commissione Industria, Commercio e Turismo Senato della Repubblica Audizione Ance su: STRATEGIA ENERGETICA NAZIONALE presso la X Commissione "Industria, Commercio e Turismo" Senato della Repubblica Roma, 25 settembre 2012 1 STRATEGIA ENERGETICA NAZIONALE Il ruolo del

Dettagli

Serramenti a risparmio energetico: prospettive future

Serramenti a risparmio energetico: prospettive future Serramenti a risparmio energetico: prospettive future Quanto inquiniamo? U.S.A. ogni persona produce 22 tonnellate di CO2 all anno. anno. EUROPA ogni persona produce 8 tonnellate di CO2 all anno. anno.

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE DA AUDITOR ENERGETICO secondo UNI CEI EN 16247 - Procedura sviluppo attività -

CORSO DI FORMAZIONE DA AUDITOR ENERGETICO secondo UNI CEI EN 16247 - Procedura sviluppo attività - Pagina 1 di 8 CORSO DI FORMAZIONE DA secondo - Procedura sviluppo attività - COPIA N : 0 Rev. Data Motivo Redazione e Verifica Approvazione 0 09.01.2016 Marco Surra Andrea Agostinelli 1 10.02.2016 Luca

Dettagli

APPALTO IN GLOBAL SERVICE di SERVIZI INTEGRATI PER LA MANUTENZIONE DEGLI EDIFICI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI GENOVA

APPALTO IN GLOBAL SERVICE di SERVIZI INTEGRATI PER LA MANUTENZIONE DEGLI EDIFICI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI GENOVA APPALTO IN GLOBAL SERVICE di SERVIZI INTEGRATI PER LA MANUTENZIONE DEGLI EDIFICI DELL AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI GENOVA CONTESTO PATRIMONIALE GENERALE Consistenza : 265 unità/attività (n. 200 edifici)

Dettagli

degli Ingg.ri G.Fedrigo C.Gorio www.ingambiente.it - e-mail: ingambiente@bolbusiness.it

degli Ingg.ri G.Fedrigo C.Gorio www.ingambiente.it - e-mail: ingambiente@bolbusiness.it degli Ingg.ri G.Fedrigo C.Gorio VIA SOLFERINO N 55-25121 - BRESCIA www.ingambiente.it - e-mail: ingambiente@bolbusiness.it Tel. 030-3757406 Fax 030-2899490 1 2 3 INDICE 1 Generalità pag. 04 2 Il comparto

Dettagli

La certificazione energetica: metodi di calcolo e analisi di casi studio

La certificazione energetica: metodi di calcolo e analisi di casi studio La certificazione energetica: metodi di calcolo e analisi di casi studio Tesi di laurea triennale in Architettura per il progetto, Politecnico di Torino; Candidata: Elisa Sirombo Relatore: Guglielmina

Dettagli

L efficienza energetica in edilizia

L efficienza energetica in edilizia EDIFICI A ENERGIA QUAZI ZERO VERSO IL 2020 Il roadshow per l efficienza energetica L efficienza energetica in edilizia Ing. Nicola Massaro ANCE Roma, 9 maggio 2014 www.edifici2020.it Sostenibilità è (anche)

Dettagli

Sistema Edificio Seminario CAM - "Edilizia"

Sistema Edificio Seminario CAM - Edilizia Sistema Edificio Seminario CAM - "Edilizia" Ing. Roberto Garbuglio Coordinatore Operativo ICMQ Spa Roma 21 settembre 2012 presso il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare Chi

Dettagli

RIDURRE I CONSUMI ENERGETICI SI PUO E CONVIENE

RIDURRE I CONSUMI ENERGETICI SI PUO E CONVIENE CONFERENZA PUBBLICA RIDURRE I CONSUMI ENERGETICI SI PUO E CONVIENE Prof. Giuliano Dall O 21 Ottobre 2009 Dipartimento di Scienza e Tecnologie dell Ambiente Costruito Building & Environment Science & Technology

Dettagli

La Strategia Energetica Nazionale

La Strategia Energetica Nazionale La Strategia Energetica Nazionale La nuova Strategia Energetica Nazionale, diffusa a fini di consultazione pubblica, individua quattro obiettivi principali per il sistema energetico italiano: 1) Ridurre

Dettagli

Linee guida per l efficienza energetica degli edifici

Linee guida per l efficienza energetica degli edifici 2 Linee guida per l efficienza energetica degli edifici n Premessa Le linee guida per l efficienza energetica degli edifici in attuazione del decreto di modifica del D.Lgs. 192 del 2005 sono in corso

Dettagli

Annex 53- IEA Total energy use in buildings - Analysis and evaluation methods

Annex 53- IEA Total energy use in buildings - Analysis and evaluation methods Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile RICERCA DI SISTEMA ELETTRICO Annex 53- IEA Total energy use in buildings - Analysis and evaluation methods M. Filippi,

Dettagli

Opportunità per le imprese: il Catalogo Energiapiù. Paola Carbone 23 novembre 2010

Opportunità per le imprese: il Catalogo Energiapiù. Paola Carbone 23 novembre 2010 Opportunità per le imprese: il Catalogo Energiapiù Paola Carbone 23 novembre 2010 CAMERA DI COMMERCIO E PROMOZIONE DELL ECONOMIA Logistica L'attività della Camera di Commercio nel campo della logistica

Dettagli

FORUM PER LA CONCERTAZIONE DEL PAES TAVOLO TEMATICO: RISPARMIO ED EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI EDIFICI RESIDENZIALI. 14 marzo 2012

FORUM PER LA CONCERTAZIONE DEL PAES TAVOLO TEMATICO: RISPARMIO ED EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI EDIFICI RESIDENZIALI. 14 marzo 2012 FORUM PER LA CONCERTAZIONE DEL PAES TAVOLO TEMATICO: RISPARMIO ED EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI EDIFICI RESIDENZIALI 14 marzo 2012 I settori d azione previsti dal Patto dei Sindaci Le Linee Guida del Joint

Dettagli

BOLOGNA, 30 giugno 2011 Biblioteca Sala Borsa

BOLOGNA, 30 giugno 2011 Biblioteca Sala Borsa La norma EN 15232: Il contributo della Home & Building Automation alla realizzazione di Edifici a Energia quasi zero Ing. Gianni Binacchi BOLOGNA, 30 giugno 2011 Biblioteca Sala Borsa 1 La Direttiva 2010/31/CE

Dettagli

Project Energy Consulting. Progettazione ad elevate prestazioni energetiche

Project Energy Consulting. Progettazione ad elevate prestazioni energetiche TERMOGRAFIA COMPUTERIZZATA CERTIFICAZIONI ENERGETICHE ASSISTENZA ALLE IMPRESE ANALISI ENERGETICHE ANALISI PONTI TERMICI IMPIANTI TERMOTECNICI CALCOLO DELLO SFASAMENTO RIQUALIFICAZIONE ENERGETICHE CONSULENZA

Dettagli

Certicazione Energetica degli Edifici

Certicazione Energetica degli Edifici Certicazione Energetica degli Edifici Accreditato ERMES ENERGIA - Emilia Romagna Obiettivi Fornire una panoramica della legislazione e normativa vigente sulla qualificazione e certificazione degli edifici

Dettagli

La prima ragione è che Firenze rappresenta un campo di analisi e sperimentazione ideale

La prima ragione è che Firenze rappresenta un campo di analisi e sperimentazione ideale La riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente rappresenta una sfida fondamentale per diverse ragioni e con benefici molteplici che possono innescarsi. Per il settore delle costruzioni,

Dettagli

Certificazione Energetica degli edifici 1991-2011 ING. Vincenzo Triunfo

Certificazione Energetica degli edifici 1991-2011 ING. Vincenzo Triunfo Certificazione Energetica degli edifici 1991-2011 ING. Vincenzo Triunfo 1991 - La certificazione energetica degli edifici in Italia è un idea che parte da lontano, tanto che il percorso compie proprio

Dettagli