DAL CARRELLO ALLA SPEDIZIONE: COSA SI NASCONDE 4DIETRO OGNI CLICK

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DAL CARRELLO ALLA SPEDIZIONE: COSA SI NASCONDE 4DIETRO OGNI CLICK"

Transcript

1 DAL CARRELLO ALLA SPEDIZIONE: COSA SI NASCONDE 4DIETRO OGNI CLICK 4 Dal carrello alla spedizione: cosa si nasconde dietro ogni click Costruire un sito a misura di cliente Bello o buono? Diamo i nomi alle cose Chi cerca trova Mostrate la mercanzia Oltre l etichetta L ordine L ansia dell attesa AAA Casa per sito web cercasi Il dominio: la vostra insegna Casa, residence o albergo? Come farsi pagare Come si muovono i soldi nella Rete... 84

2

3 DAL CARRELLO ALLA SPEDIZIONE: 4 4. Dal carrello alla spedizione: cosa si nasconde dietro ogni click Siamo ai blocchi di partenza: avete in mano un progetto che vi permetterà di trasportare i fattori competitivi della vostra azienda sul web, sfruttando al massimo le caratteristiche del nuovo canale di vendita e avete messo in piedi un team di lavoro ben assortito e motivato che vi aiuterà a raggiungere gli obiettivi che vi siete posti. Non rimane che iniziare a mettere in cantiere il vostro progetto e farlo crescere passo a passo. Fino ad ora abbiamo parlato di strategie per l e-commerce; a questo punto è necessario passare ad un livello di dettaglio maggiore analizzando quelle che potremmo definire le tattiche per l e-commerce a cominciare dal luogo virtuale che rappresenta il centro del vostro progetto: il vostro sito. All interno di questo capitolo cercheremo di darvi una serie di informazioni che vi serviranno per governare il processo di realizzazione del sito e comprendere quali sono le vostre opzioni strategiche, senza tuttavia entrare troppo nell aspetto tecnico/realizzativo (quello sarà un problema del vostro team!). L intento sarà quindi quello di dare delle linee guida da seguire nello sviluppo del vostro sito. 61

4 4 DAL CARRELLO ALLA SPEDIZIONE: 4.1 Costruire un sito a misura di cliente Sia che abbiate già dato l incarico ad una società esterna, sia che abbiate coinvolto la vostra struttura IT per lo sviluppo del vostro sito web, non dovete commettere l errore di posare carta e matita e di attendere semplicemente di vedere realizzato il vostro progetto. La progettazione del vostro sito web è una fase che dovrete presidiare direttamente, dettando le linee guida, discutendo direttamente con i tecnici dei dettagli, proprio come fareste nella progettazione di un vostro nuovo negozio. Forse vi starete chiedendo: quale apporto potrò mai dare alla realizzazione del sito? In fondo mi sono affidato a rinomati professionisti... La risposta a questa domanda è semplice: voi conoscete i vostri clienti, il vostro prodotto e le principali criticità nel comunicarne le caratteristiche. E proprio sulla conoscenza e la comprensione del target si gioca la partita del successo di un sito di commercio elettronico (e di qualunque altro sito). Il web è un canale potentissimo, ma spietato. Garantisce la possibilità di raggiungere una platea vastissima ed internazionale, ma d altro canto allarga i confini dell ambiente competitivo. Gli utenti Internet sono consapevoli di poter passare in pochi secondi da un negozio ad un altro, magari dall altra parte dell oceano o del mondo a un costo di switching praticamente nullo. Per questo motivo il navigatore è impaziente: non vuole dedicare tempo a comprendere la struttura di un sito, gli strumenti che questo mette a disposizione o a leggere la storia dell azienda proprietaria del sito in cui sta navigando. Vuole ciò che ha in mente e lo vuole rapidamente perché sa perfettamente che esistono alternative a pochi click di distanza. Questo comportamento porta a una conseguenza da tenere a mente sempre e indelebilmente, in tutte le attività on line: abbiamo pochi secondi per conquistare un utente e in quei secondi dobbiamo far sì che questi possa trovare ciò che cerca 62

5 DAL CARRELLO ALLA SPEDIZIONE: 4 e capire che quanto noi gli offriamo è esattamente ciò che sta cercando. Tuttavia non dobbiamo pensare che superato lo scoglio dei primi secondi la strada sia poi in discesa: al primo intoppo, rallentamento o dubbio potremmo vedere il nostro cliente voltarci le spalle a favore di un concorrente. Come fare quindi a ridurre al minimo il numero di utenti persi nel percorso che va dal primo contatto alla chiusura della prima transazione commerciale? È opinione diffusa tra le più eminenti società di analisi dei fenomeni del mondo Internet, e nella comunità dei Web Designer che il fattore critico di successo per la progettazione di un sito di e-commerce sia il mettere sempre al centro i bisogni e le percezioni dell utilizzatore, cercando di prevederne le aspettative in conseguenza di ogni sua potenziale azione e fornendo dei risultati sempre coerenti. In breve è necessario partire dalla User Experience e seguire la dottrina della Usabilità applicata ai siti web. Conquistare la fiducia del cliente: Acquistare on line è per molti un abitudine, ma c è chi non ha ancora superato la diffidenza verso gli acquisti in Rete. Ecco alcuni consigli utili per conquistare le fiducia dei più scettici: evidenziate nel sito che avete anche un punto vendita fisico: fate fare al vostro cliente un tour virtuale e inserite le foto del vostro negozio, dei vostri laboratori o della vostra fabbrica; fatevi conoscere di persona : una buona idea può essere quella di inserire nel sito le foto dei soci dell azienda e un loro breve curriculum; raccontate la vostra storia: come è nata l azienda, come si è evoluta, quali sono i vostri punti di forza; mettete sempre a disposizione un numero verde, in modo che sia possibile il contatto diretto con il servizio clienti; mettete in evidenza la sicurezza del vostro sistema di pagamento. 63

6 4 DAL CARRELLO ALLA SPEDIZIONE: L usabilità di un qualunque oggetto o strumento è la sua attitudine ad essere utilizzata facilmente, con il minor numero di nozioni pregresse possibile in relazione alla sua complessità. Nel caso di un sito web l usabilità è la capacità del sito di portare l utente verso il risultato raggiunto nel minore numero di passaggi e di tempo. Un sito usabile resta in mente, soddisfa l utente e rende più probabile il ritorno del cliente sulle nostre pagine. Ma come arrivare a creare un sito realmente usabile? Se da un lato esiste un ampia letteratura in merito che consente di tracciare la strada, dall altro la realizzazione di un sito usabile è un continuo lavoro di limature, di analisi del comportamento degli utilizzatori e di piccole modifiche. Tuttavia, visto che siamo ancora in una fase di progetto iniziale e il nostro sito è un foglio bianco, abbiamo l opportunità di seguire fin da subito i sani principi dell usabilità applicata ai siti web. Pur senza voler esaurire l argomento, tema vasto e da addetti ai lavori, ecco una serie di spunti che vi saranno utili per impostare le attività del vostro gruppo di lavoro Bello o buono? 64 A tutti gli utenti di Internet è capitato almeno una volta di navigare in siti di grandissimo impatto grafico in cui era evidente lo sforzo dell azienda volto a renderne unica ed indimenticabile l esperienza di utilizzo, ma che alla prova dei fatti non davano le risposte che ci si aspettava o, peggio, non permettevano di arrivare con facilità alle informazioni o ai servizi desiderati. L impatto grafico è di evidente importanza: se in un negozio reale si hanno a disposizione innumerevoli strumenti per comunicare (suoni, spazi, colori, luci, odori), in un negozio virtuale è attraverso l utilizzo di colori, foto, disegni che sarete in grado di trasmettere non solo significati formali, ma soprattutto emozioni che ci permettono di comunicare i valori e il posizionamento del brand aziendale.

7 DAL CARRELLO ALLA SPEDIZIONE: 4 Il layout (la disposizione degli elementi sullo schermo) e la grafica devono però sempre tenere conto del fatto che un sito deve per prima cosa essere uno strumento che ha la finalità di portare al raggiungimento di una serie di obiettivi di business. Il vostro ruolo nell impostazione del tema grafico del sito web è quello di partecipare alla definizione delle linee guida (obiettivi), portando la vostra sensibilità e profonda conoscenza del cliente sul tavolo di lavoro. Questo serve per valutare poi l effettiva rispondenza di quanto proposto dal vostro team alle linee guida da voi tracciate Diamo i nomi alle cose Nel primo capitolo abbiamo fatto un parallelo tra il percorso di un utente che si aggira in un negozio vero rispetto ad uno store di e-commerce. Al di là dell aspetto estetico e sensoriale, ciascun negozio è strutturato internamente in funzione delle caratteristiche dei prodotti che vende e dell ampiezza di gamma. Tuttavia, qualunque sia il settore merceologico e il prodotto venduto, la dimensione del negozio o la sua localizzazione, possiamo stare certi che i prodotti saranno esposti in insiemi omogenei (categorie), spesso esplicitate formalmente attraverso insegne o cartelli che ne rendono visibile il posizionamento da diversi punti del negozio. In completa analogia con il mondo fisico, il punto di partenza nell allestimento e nella progettazione di un negozio on line 65

8 DAL CARRELLO ALLA SPEDIZIONE: 4è l individuazione di una strategia per segmentare l offerta in categorie con il duplice scopo di orientare il cliente all interno del nostro negozio e di comunicare in un colpo d occhio tutti i prodotti in vendita. La generazione delle categorie è un processo critico e in alcuni casi non banale. Il primo passo è cercare di immedesimarsi nell utente: cosa cerca l utente quando entra nel mio negozio? Ha già in testa un particolare marchio? Cerca un prodotto in funzione dell uso che ne dovrà fare? O forse in funzione delle caratteristiche stesse del destinatario del prodotto? Queste domande sono di fondamentale importanza per definire la modalità di categorizzazione; ci sono infatti differenti modi di raggruppare i prodotti, ad esempio: per tipologia di prodotto; per marchio; per utilizzo; per destinatario; per fascia di prezzo; La categorizzazione può anche essere effettuata su più livelli: si parte da categorie generali (ad esempio Strumenti per il fai da te ) per poi presentare all utente un secondo livello di dettaglio ( Trapani ) e un terzo ( Trapani senza filo ). Ovviamente a ciascun livello è possibile scegliere di cambiare la modalità di raggruppamento: è ad esempio possibile raggruppare prima per tipologia di prodotti (ad esempio Trapani ) e poi per marche. 66

9 DAL CARRELLO ALLA SPEDIZIONE: 4 A priori non esiste un metodo giusto o sbagliato di raggruppare i prodotti, ma è in ogni caso possibile seguire alcune regole di morigeratezza: non eccedere nella lunghezza degli elenchi di categorie: non superare le 9 voci (ricordatevi che il cliente web è impaziente!); non eccedere nei livelli di categorizzazione, pena il disorientamento dell utente (non sempre il cliente ha le idee troppo chiare su quanto sta cercando). Un esempio di categorizzazione dell offerta Come ultimo fattore occorre tenere presente l importanza dell ordinamento delle varie categorie: un ordinamento alfabetico è consigliabile quando la lista delle categorie è lunga, in quanto consente all utente di scorrere con lo sguardo rapidamente fino alla voce desiderata, ma è senza dubbio meno utile rispetto ad un ordinamento per importanza, nella quale sono posizionate all inizio dell elenco le categorie che si vuole mettere in evidenza. 67

10 4 DAL CARRELLO ALLA SPEDIZIONE: Chi cerca trova Sebbene sia provato che, all interno di un sito di e-commerce, la maggior parte dei navigatori 3 preferisca navigare tra le categorie, è ormai scontato che un sito metta a disposizione anche un motore di ricerca che permetta di trovare rapidamente un oggetto specifico. Il motore di ricerca, che deve essere sempre visibile nel corso della navigazione, permette agli utenti di inserire una qualunque serie di parole e di cercarle fra i risultati all interno delle informazioni che caratterizzano i prodotti (titolo, descrizione, produttore). È essenziale che i risultati mostrati dal motore di ricerca siano esposti in modo chiaro, mostrando le informazioni chiave del prodotto così da non costringere l utente a cliccarvici per comprendere a cosa corrisponde il risultato. L elenco inoltre deve essere esposto secondo un ordinamento logico, eventualmente modificabile dall utente, sia in termini di direzione dell ordinamento (crescente, decrescente) sia per quanto riguarda l informazione da ordinare (prezzo, popolarità, categoria di appartenenza) Mostrate la mercanzia Giunti a questo punto, attraverso una corretta categorizzazione dei prodotti, dovreste essere stati in grado di portare il potenziale acquirente di fronte allo scaffale virtuale che contiene una serie di prodotti compatibili con le sue esigenze. È giunto il momento di mostrare all utente la vostra offerta: quali prodotti offrite nella categoria scelta? La soluzione quasi obbligata per mostrare a video l insieme di prodotti che fanno parte della categoria, è quella di visualizzare una lista ordinata di oggetti, mostrando per ciascun oggetto in vendita una serie di informazioni chiave e (ove possibile) una piccola fotografia. La scelta delle informazioni da 68

11 DAL CARRELLO ALLA SPEDIZIONE: 4 visualizzare a video è di fondamentale importanza: pur cercando di occupare il minor spazio di visualizzazione possibile si deve consentire all utente di capire quali sono i prodotti che fanno per lui, senza obbligarlo a cliccare sul singolo oggetto. È stato dimostrato che i siti che costringono l utente a visualizzare le schede prodotto, per poter inquadrare le caratteristiche di base del prodotto, hanno un ritorno sensibilmente più basso: questa modalità di navigazione è frustrante e fa perdere tempo all acquirente. Esempio di pagina con elenco prodotti per la categoria Viso Idratanti. 3. Secondo User Interface Engineering, una società specializzata nelle analisi di usabilità, solo il 22% degli utenti utilizza il motore di ricerca interno dei siti al posto della ricerca per categoria 69

12 4 DAL CARRELLO ALLA SPEDIZIONE: Vi è infine una serie di piccoli consigli da ricordare quando si progetta la struttura delle liste di prodotti: evitare la visualizzazione a papiro : limitate il numero di risultati che vengono visualizzati sulla singola pagina e dividete la lista in più pagine. Il numero di risultati per categoria deve essere calibrato in modo da non superare le tre pagine; fate in modo che gli utenti possano ordinare i risultati secondo i parametri più indicativi del prodotto (prezzo, dimensione, variabili relative alle prestazioni) o in base alla popolarità dell oggetto; date la possibilità di aggiungere al carrello il prodotto direttamente dalla lista, senza obbligare il passaggio dalla scheda prodotto. Gli elenchi prodotti in pillole mostrate una miniatura del prodotto; fornite più informazioni possibili nell elenco prodotti; evitate elenchi troppo lunghi: dividete in più pagine; non superate le tre pagine per singola categoria; rendete le liste ordinabili; date la possibilità di mettere nel carrello il prodotto direttamente dall elenco. 70

13 DAL CARRELLO ALLA SPEDIZIONE: Oltre l etichetta Se l elenco dei prodotti è stato ben progettato, è molto probabile che i vostri potenziali acquirenti vogliano ottenere informazioni aggiuntive su uno o al più una limitata serie di prodotti candidati all acquisto. È il momento cruciale che porta verso la chiusura della transazione. In questa fase al cliente non basta più avere un informazione sommaria relativa alle caratteristiche principali del prodotto; vuole essere rassicurato di aver fatto la scelta giusta, vuole sopperire alle carenze sensoriali del web con la possibilità di accedere a una più ampia base informativa che gli permetta di scegliere. È in questa fase, più che in ogni altra, che la capacità di comunicare in modo efficace con il proprio target gioca un ruolo fondamentale: saper riportare in modo chiaro e comprensibile i vantaggi di un determinato prodotto, spiegarne l utilizzo e le qualità fanno parte di quel bagaglio di competenze che negli anni avete accumulato nell attività off line. Tutte le informazioni che l utente chiede devono essere raggiungibili dalla pagina immediatamente successiva, in termini di sequenza di click, alla visualizzazione della lista dei prodotti: la scheda prodotto. Esempio di pagina con scheda prodotto. 71

14 4 72 DAL CARRELLO ALLA SPEDIZIONE: Nel definire la struttura standard della scheda prodotto dovete prevedere diversi livelli di approfondimento, in modo da dare a ciascun utente i dati che gli servono senza tuttavia incorrere nell errore di caricare troppo di informazioni il cliente. Tipicamente le schede vengono divise in diverse sezioni: descrizione generale: in questa sezione il prodotto viene descritto in termini generali, parlando di funzioni assolte e punti di forza, cercando sempre di strutturare il più possibile le informazioni (utilizzando gli elenchi puntati). Evitate testi troppo lunghi, l utente Web raramente legge testi più lunghi di 5-6 righe; caratteristiche tecniche: in questa sezione presentate le caratteristiche di dettaglio del prodotto, secondo quanto dichiarato dal produttore qualora il prodotto non sia da voi realizzato e cercando di mostrare, se possibile, le stesse informazioni per tutti i prodotti di una stessa categoria; galleria di immagini: non dimenticate di inserire una o più immagini ad alta risoluzione per ciascun prodotto, eventualmente mostrando particolari o differenti viste; accessori: attraverso questa sezione è possibile segnalare la presenza di una serie di accessori opzionali per l oggetto selezionato che possono essere acquistati nel vostro negozio (eventualmente a prezzi scontati se ordinati insieme); l opinione degli utenti: molti siti fanno sì che gli utenti possano lasciare una piccola recensione del prodotto e una valutazione (solitamente da 1 a 5 punti). Lasciare aperta questa possibilità è di certo un arma a doppia taglio, ma generalmente è una scelta che porta risultati positivi. L utente si fida istintivamente di più di altri utenti che di quanto dichiarato dal produttore o dal rivenditore.

15 DAL CARRELLO ALLA SPEDIZIONE: 4 La scheda prodotto in pillole dare all utente tutte le informazioni necessarie a valutare l acquisto, senza trascurare nulla; strutturare la scheda in più sezioni con livelli differenti di approfondimento; fare largo uso di immagini; i commenti positivi sul prodotto da parte degli utenti valgono più di qualunque vostra dichiarazione: fate in modo che gli utenti soddisfatti condividano il loro parere! L ordine Il momento in cui l utente si presenta alla cassa non è particolarmente critico nell acquisto off line: l atto stesso di mettere un prodotto nel carrello è solitamente sintomo di un probabile acquisto. Nel caso dell acquisto on line le cose sono diverse: da un lato non c è nessuna vergogna o senso di colpa ad abbandonare un carrello virtuale, dall altra, specie al primo acquisto in un determinato negozio on line, vi è una barriera di diffidenza dovuta al fatto che l utente dovrà pagare in anticipo per un prodotto che riceverà fra (almeno) un paio di giorni. Per queste ragioni è necessario non commettere errori nella fase di checkout: dobbiamo trasmettere al nostro cliente la sensazione che la situazione è completamente sotto controllo, che è entrato in un processo guidato che lo porterà ad avere il suo prodotto tra le mani nel tempo stabilito. Indice del processo di ordinazione di un sito della grande distribuzione. 73

16 4 DAL CARRELLO ALLA SPEDIZIONE: Il primo passo da compiere è quello di rendere chiaro il processo: schematizzate il flusso delle operazioni da eseguire e fate capire in ogni momento all utente a che punto è del cammino e cosa deve fare. Comunicate all utente che è ancora in tempo per modificare qualche suo acquisto: non è il caso di abbandonare l intero carrello se ha cambiato idea su un singolo prodotto. Di solito il flusso d acquisto prevede i seguenti passi (non necessariamente nell ordine illustrato): 1. Riepilogo degli acquisti effettuati: in questo passaggio l utente può avere una visione complessiva di quanto sta per comprare e può decidere di modificare le quantità dei vari prodotti o di eliminarne qualcuno. In questo momento viene mostrato un computo del costo complessivo comprensivo dei costi di spedizione standard; 2. Scelta della modalità di spedizione: in questo passaggio l utente deve specificare la modalità di spedizione prevista (sempre che decidiate di utilizzare più soluzioni di spedizione). A ciascuna modalità di spedizione è associato un costo (tendenzialmente inversamente proporzionale al tempo previsto) e possono essere previste opzioni a pagamento quali l assicurazione del carico, l attivazione del tracciamento del proprio pacco via SMS (sempre che il vostro vettore logistico vi eroghi il servizio); 74 Esempio di pagina con le opzioni di spedizione e pagamento di uno store on line.

17 DAL CARRELLO ALLA SPEDIZIONE: 4 3. Scelta della modalità di pagamento: l utente è chiamato a scegliere quale modalità di pagamento utilizzare (vedi paragrafo 4.3). Qualora vi siano condizioni economiche differenti a seconda del tipo di pagamento scelto (nei sempre più rari casi in cui viene consentita la modalità contrassegno è prassi comune richiedere un sovrapprezzo) fate in modo che venga chiaramente visualizzato l importo totale ricalcolato tenendo conto delle nuove condizioni economiche; Esempio di pagina con le opzioni di spedizione e pagamento di uno store on line. 4. La conferma finale: siamo arrivati all ultimo bivio per l utente. Cercate di presentagli un riepilogo completo di quanto è in procinto di acquistare, di mettere in evidenza la sicurezza del processo (protocolli di sicurezza del pagamento, garanzie aggiuntive, diritto di recesso) e di visualizzare tutte le scelte effettuate, dando la possibilità di modificarle. Mettete bene in evidenza che accettando quanto riepilogato verrà addebitata la somma dovuta secondo la modalità di pagamento scelta. 75

18 4 DAL CARRELLO ALLA SPEDIZIONE: L ordine in pillole cercate di far capire immediatamente i passi che verranno eseguiti, anche attraverso rappresentazioni grafiche; siate trasparenti nell esporre il prezzo; fate sentire il cliente sicuro elencandogli sinteticamente i diritti di cui può beneficiare (recesso, garanzie) e la sicurezza del processo di pagamento L ansia dell attesa Uno degli errori più comuni nella vendita tramite web è quella di trascurare l aspetto che per il cliente è più critico: l attesa della consegna. Dopo aver cliccato su Conferma l utente ha bisogno di essere rassicurato: dovete dargli la certezza che tutto sta andando per il verso giusto, pena ritrovarvi il centralino e l di supporto intasati di richieste di chiarimento. Come prima cosa, per progettare correttamente la comunicazione con gli utenti nella fase che segue il pagamento occorre strutturare internamente quali sono i passaggi chiave nella gestione dell ordine e definire il livello di trasparenza verso gli utenti. Di solito un generico processo di gestione di un ordine on line segue il seguente iter: 1. Ricezione del pagamento; 2. Elaborazione dell ordine; 3. Eventuale attesa di uno o più colli da parte di fornitori o da magazzini periferici; 4. Merce pronta per il ritiro; 5. Spedizione in corso; 6. Consegna. 76

19 DAL CARRELLO ALLA SPEDIZIONE: 4 In qualunque momento l utente dovrebbe essere in grado di sapere dove si trova il suo prodotto: si tratta solo di definire con quali strumenti tenere informato il cliente dell avanzamento dell ordine. I principali strumenti utilizzati per tenere il cliente informato di come stia procedendo l ordine sono: tracking dell ordine attraverso il vostro sito web: attraverso le aree riservate del vostro sito web potete dare ai clienti la possibilità di visualizzare ogni modifica nello stato di avanzamento degli ordini aperti, lo storico degli ordini effettuati e di scaricare i documenti di trasporto (la bolla) e la fattura; invio di ad una serie di punti da voi stabiliti del processo di gestione dell ordine potete far sì che il vostro sistema di gestione dell ordine invii automaticamente un al vostro cliente; invio di SMS: accordandovi con un provider di SMS attraverso internet potrete inviare messaggi di testo sui cellulari dei vostri clienti in automatico. La decisione successiva è quella di definire con che frequenza (e quindi in quali fasi) inviare agli utenti un avviso (SMS o ) di avanzamento dell ordine. Vi sono alcune fasi in cui l è quasi un obbligo: alla ricezione del pagamento; alla spedizione del prodotto. Visto che non tutti i clienti sono uguali e non tutti gli ordini hanno per loro la stessa priorità, dovreste cercare di fornire agli utenti una o più opzioni di scelta attraverso la quale il cliente possa decidere con quale livello di dettaglio conoscere l avanzamento dell ordine. Certamente non tutti gli utenti hanno interesse a ricevere SMS: per ciascun ordine chiedete se l utente desidera essere avvisato dell avanzamento dell ordine su cellulare, lasciando come risposta standard No (se l utente non desidera essere avvisato, è inutile sostenere il seppur esiguo costo di invio dei messaggi). Per gli utenti più ansiosi, 77

20 4 DAL CARRELLO ALLA SPEDIZIONE: potete inoltre chiedere se desiderano essere aggiornati via ad ogni cambio di stato o solo nei più significativi. Non vi resta dunque che definire il testo delle varie comunicazioni corrispondenti alle fasi in cui desiderate inviare un messaggio (ricordate di essere chiari e concisi). 4.2 AAA - Casa per sito web cercasi Finora avete potuto farvi un idea di come deve essere fatta l interfaccia utente e di quali accorgimenti utilizzare per ottenere i migliori risultati di vendita. È arrivato il momento di entrare un poco più nel dettaglio ed analizzare quali sono i passi da fare e le opzioni che offre il mercato per fare sì che il vostro sito sia raggiungibile da tutti gli utenti Internet, sia ben protetto e preservato da eventi esterni (anche catastrofici) Il dominio: la vostra insegna 78 Il primo passo da compiere per trasformare la nostra presenza sulla Rete da un idea a qualcosa di tangibile è registrare un dominio (ad esempio così da assicurarsi il diritto di utilizzare un nome di dominio per un periodo di almeno uno o due anni. La registrazione di un dominio è un operazione estremamente semplice che non richiede alcuna conoscenza tecnica: bisogna solo decidere come chiamare il nostro dominio e quale estensione (.it,.com,.org...) registrare. Definiti questi dati, non resta che rivolgersi ad un qualunque provider che sia abilitato alla registrazione dei domini ed effettuare l operazione direttamente on line, previa la verifica della disponibilità del dominio scelto, inserendo solamente i propri dati anagrafici e pagando con carta di credito. Nel caso dei domini.it sarà necessario inviare anche via fax all Istituto di Informatica e Telematica i propri dati anagrafici in una dichiarazione che vi verrà fornita dal provider.

21 DAL CARRELLO ALLA SPEDIZIONE: 4 Se, come detto, la registrazione in sé è un operazione meccanica e lineare (basta seguire le istruzioni a video fornite dal provider), bisogna concentrare l attenzione sui fattori critici della registrazione del nome di dominio: che nomi /estensioni registrare? Una prima indicazione è quella che il nome di dominio deve essere facilmente memorizzabile e comunicare quello che il vostro negozio vende: meglio evitare nomi troppo lunghi o registrare la ragione sociale estesa (ad esempio È inoltre buona norma registrare un ventaglio di nomi che possano essere scambiati con il dominio scelto, così da tutelarsi da possibili errori di battitura o di memorizzazione. Lo stesso discorso può essere fatto per le estensioni di dominio: anche se il vostro sito è destinato ad un mercato locale, potrebbe in ogni caso essere una buona idea registrare in contemporanea anche il dominio.com o altre estensioni che possono avere un potenziale collegamento con la vostra attività. Chi gestisce i nomi di dominio? La gestione dei nomi di dominio spetta ad un ente no profit sopranazionale, l ICANN (Internet Corporation for Assigned Names and Numbers); ICANN delega la registrazione ad una serie di strutture accreditate (Registar) che possono così registrare direttamente i domini per suo conto. La lista delle società italiane accreditate direttamente alla registrazione è visibile all indirizzo: 79

22 4 DAL 80 CARRELLO ALLA SPEDIZIONE: Casa, residence o albergo? Ora che avete registrato il vostro dominio (o i vostri domini) è il momento di pensare a dove mettere il vostro sito web. Presupposto fondamentale perché il vostro sito sia raggiungibile dagli utenti della Rete è la disponibilità di un server web, ossia di un computer connesso ad Internet nel quale siano installati una serie di software (webserver, Database) che permettono di distribuire pagine web e contenuti dinamici agli utenti che ne fanno richiesta. Tutto facile allora: prendiamo un PC, ci installiamo i software (Apache e mysql, rispettivamente il webserver e il Database più diffusi per uso web, sono gratuiti e liberamente scaricabili) e il gioco è fatto? Purtroppo le cose non sono così semplici. È assolutamente vero che per un utilizzo casalingo potete installare Apache sul vostro PC e creare così il vostro server web, ma c è una serie di aspetti che renderebbero la scelta quanto meno discutibile nel caso di un negozio di e- commerce. Se il software è lo strumento che vi permette di allestire il vostro negozio, il server web può essere rappresentato come lo spazio fisico dove questo è insediato; da esso dipende la sicurezza del vostro sito, il numero di persone che possono accedervi contemporaneamente senza degradare le prestazioni e lo spazio di memorizzazione, ovvero la quantità di informazioni gestibili. Non bisogna inoltre dimenticare che per permettere un accesso contemporaneo a centinaia di utenti è necessaria una connessione ad Internet ad altissima velocità e con delle prestazioni minime garantite. Sul mercato vi sono tre strade percorribili per ottenere quello di cui avete bisogno. Le vostre scelte sono: server in house: acquisto di un server adeguato ed installazione dello stesso presso uno spazio da voi scelto; housing: acquisto di un server e installazione dello stesso presso un apposita struttura dotata di connessione ad alta velocità e servizi appositamente studiati (videosorveglianza, controllo degli accessi, condizionamento...);

E-COMMERCE: COSA SIGNIFICA VENDERE ON LINE

E-COMMERCE: COSA SIGNIFICA VENDERE ON LINE E-COMMERCE: COSA SIGNIFICA VENDERE ON LINE E-commerce: cosa significa vendere on line.... Cos è il commercio elettronico....2 Comprare on line: un nuovo mondo o no?... 2.2. L accoglienza del cliente...

Dettagli

E completamente personalizzabile potrete variare colori, i Vs. dati i riferimenti per i contatti, i prodotti in tempo reale.

E completamente personalizzabile potrete variare colori, i Vs. dati i riferimenti per i contatti, i prodotti in tempo reale. e.commerce dinamico sul Web multilingua, consente di gestire un e.commerce anche ad utenti poco esperti grazie alla semplicità d'uso del pannello amministratore che permette la gestione dei clienti, abilitarli

Dettagli

GUIDA DEL VENDITORE :

GUIDA DEL VENDITORE : GUIDA DEL VENDITORE : Nuovo venditore su Delcampe? Ecco come cominciare con delle buone basi : 1 a tappa : Iscrivervi a) L iscrizione è gratuita b) La procedura di iscrizione c) Aprire una sessione sul

Dettagli

La soluzione intelligente per gestire la vostra flotta taxi

La soluzione intelligente per gestire la vostra flotta taxi La soluzione intelligente per gestire la vostra flotta taxi Dite addio ai vostri vecchi terminali di bordo, alle ore passate vicino alle colonnine in attesa di una chiamata, alle polemiche con i colleghi

Dettagli

GUIDA DELL ACQUIRENTE :

GUIDA DELL ACQUIRENTE : GUIDA DELL ACQUIRENTE : Nuovo acquirente su Delcampe? Ecco come cominciare con delle buone basi : 1 a tappa : Iscrivervi a) L iscrizione è gratuita b) La procedura di iscrizione c) Aprire una sessione

Dettagli

Commerce. Ti basteranno pochi click per avere un E-Commerce semplice, pratico, efficace e dinamico.

Commerce. Ti basteranno pochi click per avere un E-Commerce semplice, pratico, efficace e dinamico. Ti basteranno pochi click per avere un E-Commerce semplice, pratico, efficace e dinamico. Commerce Una vetrina sul mondo, senza costi di gestione e le problematiche di un punto vendita tradizionale. Transazioni

Dettagli

Commercio in Rete. tra il reale e il virtuale di Giuseppe Castiglia. giuseppe.castiglia@serviceupgrade.it

Commercio in Rete. tra il reale e il virtuale di Giuseppe Castiglia. giuseppe.castiglia@serviceupgrade.it Commercio in Rete tra il reale e il virtuale di Giuseppe Castiglia 1 Giuseppe Castiglia Titolare della Upgrade Electronic Service (www.serviceupgrade.net ) (servizi e hardware in tutta Italia grazie all

Dettagli

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0) GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 7 Login... 8 Funzionalità... 9 Gestione punti... 10 Caricare punti...

Dettagli

GUIDA ALL ACQUISTO DELLE FOTO

GUIDA ALL ACQUISTO DELLE FOTO 1 GUIDA ALL ACQUISTO DELLE FOTO Gentile Utente questa guida vuole offrirle un aiuto nella selezione e nell acquisto delle foto dal nostro carrello elettronico. La invitiamo a Stampare questo breve manuale

Dettagli

WEB MARKETING HOSTING GRAFICA

WEB MARKETING HOSTING GRAFICA WEB DESIGN amministrazione siti CMS e CRM CONSULENZA WEB SOFTWARE PERSONALIZZATI WEB MARKETING HOSTING GRAFICA EXPLICO Explico è la Web Agency, costituita nel 1999 da professionisti specializzati in tecnologie

Dettagli

AdunoAccess: gestite facilmente online la vostra attività.

AdunoAccess: gestite facilmente online la vostra attività. Chiaro: tutte le informazioni in sintesi. Il vostro partner di fiducia per terminali e tanto altro ancora. Su www.aduno.ch trovate il login per accedere al vostro AdunoAccess. Chi siamo Il Gruppo Aduno

Dettagli

TREND Il Tuo negozio online in 5 minuti

TREND Il Tuo negozio online in 5 minuti TREND, il Tuo negozio online in 5 minuti TREND Il Tuo negozio online in 5 minuti Guida per l utente Da oggi puoi facilmente creare il Suo negozio anche su internet senza dover acquistare o realizzare costosi

Dettagli

NGM Area Privè Summary

NGM Area Privè Summary Area Privè Summary Installazione e accesso... 3 Foto... 4 Video... 4 Messaggi... 5 Contatti privati... 5 Registro chiamate... 8 Dati personali... 8 Tentativi di accesso... 9 Impostazioni... 9 Ripristino

Dettagli

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO

SO Office Solutions SOLUZIONI E MACCHINE PER UFFICIO SO Office Solutions Con la Office Solutions da oggi. La realizzazione di qualsiasi progetto parte da un attenta analisi svolta con il Cliente per studiare insieme le esigenze al fine di individuare le

Dettagli

SCHEDA TECNICA COMMERCIALE e-commerce La soluzione impresa per la gestione delle vendite con internet

SCHEDA TECNICA COMMERCIALE e-commerce La soluzione impresa per la gestione delle vendite con internet SCHEDA TECNICA COMMERCIALE e-commerce La soluzione impresa per la gestione delle vendite con internet PERCHE E-COMMERCE? Vendere sulla rete non è solo avere un sito con un catalogo e la possibilità di

Dettagli

L essenziale da sapere per rendere usabile un sito web

L essenziale da sapere per rendere usabile un sito web L essenziale da sapere per rendere usabile un sito web I principi base dell usabilità 5 8 linee guida per scrivere per il web 7 10 linee guida per l e-commerce 10 Pagina 2 I PRINCIPI BASE DELL USABILITÀ

Dettagli

Pronto800 Manuale d aiuto

Pronto800 Manuale d aiuto Pronto800 Manuale d aiuto INFORMAZIONI IMPORTANTI COSA DEVO FARE PER ATTIVARE UN NUMERO VERDE? QUANTO COSTA ATTIVARE UN NUMERO VERDE? IN QUANTO TEMPO IL MIO NUMERO VERDE SARÀ ATTIVO? COME POSSO PAGARE?

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros Configurator è uno strumento facile ed intuitivo nel suo utilizzo, che vi permetterà di realizzare in breve tempo il dimensionamento di canne fumarie e renderà

Dettagli

Strategie di web-marketing

Strategie di web-marketing Strategie di web-marketing Prima di iniziare il web-marketing Prima di iniziare una strategia di web-marketing, è necessario comprendere se questo possa essere veramente utile alla propria azienda: Cosa

Dettagli

nuovi abbonamenti Buddismo e società Il Nuovo Rinascimento

nuovi abbonamenti Buddismo e società Il Nuovo Rinascimento nuovi abbonamenti Buddismo e società Il Nuovo Rinascimento I Guida completa alle nuove modalità di abbonamento Il 1 luglio 2015 sono nate le edizioni digitali del Nuovo Rinascimento e di Buddismo e Società,

Dettagli

Meglio prevenire che curare.

Meglio prevenire che curare. Cari membri, Delcampe.net comprende oggi alcune migliaia di utenti. Questo numero si ingrandisce sempre di più e conoscerà molto probabilmente una crescita fulminea appena saranno messi in linea i siti

Dettagli

"LIBRI SCOLASTICI - COME ORDINARE E RISPARMIARE ATTRAVERSO INTERNET"

LIBRI SCOLASTICI - COME ORDINARE E RISPARMIARE ATTRAVERSO INTERNET "LIBRI SCOLASTICI - COME ORDINARE E RISPARMIARE ATTRAVERSO INTERNET" Pensare già nel mese di Agosto ai libri di scuola può sembrare esagerato, ma se vogliamo evitare l'affanno di settembre fatto di code

Dettagli

Maurizio Del Corso. Internet CASH. I Segreti per guadagnare veramente dalla rete

Maurizio Del Corso. Internet CASH. I Segreti per guadagnare veramente dalla rete Maurizio Del Corso Internet CASH I Segreti per guadagnare veramente dalla rete 1 Titolo Internet CASH Autore Maurizio Del Corso Editore Top Ebook Sito internet http://www.top-ebook.it ATTENZIONE: questo

Dettagli

Io taobao, tu taobai?... 1. Cos è Taobao?... 1. L iscrizione passo passo... 1. Fare acquisti... 6. Come pagare?... 7

Io taobao, tu taobai?... 1. Cos è Taobao?... 1. L iscrizione passo passo... 1. Fare acquisti... 6. Come pagare?... 7 Guida all acquisto su Taobao Io taobao, tu taobai?... 1 Cos è Taobao?... 1 L iscrizione passo passo... 1 Fare acquisti... 6 Come pagare?... 7 Pagamento con carta di credito estera, si noti bene che le

Dettagli

La soluzione intelligente per gestire la vostra flotta taxi

La soluzione intelligente per gestire la vostra flotta taxi La soluzione intelligente per gestire la vostra flotta taxi Dite addio ai vostri vecchi terminali di bordo, ai loro elevati costi di gestione e manutenzione, con SMART TAXI potrete disporre di tutte le

Dettagli

Soluzione Immobiliare

Soluzione Immobiliare SOLUZIONE IMMOBILIARE SOLUZIONE IMMOBILIARE è un software studiato appositamente per la gestione di una Agenzia. Creato in collaborazione con operatori del settore, Soluzione si pone sul mercato con l

Dettagli

Copyright 2004 EVA Group :: www.evagroup.net :: info@evagroup.net

Copyright 2004 EVA Group :: www.evagroup.net :: info@evagroup.net MODULO EVA: ComMy E-Shopping (E-commerce B2B/B2C) Commy è un vostro punto vendita virtuale, che porta in tutto e per tutto la filosofia e i prodotti della vostra attività commerciale su internet in modo

Dettagli

Arredoufficio On line S.a.s.

Arredoufficio On line S.a.s. ARREDOUFFICIO ON LINE S.A.S. 1. PROFILO DELLA SOCIETÀ La società nasce nel 1999 da un idea imprenditoriale di Gianfranco Comelli, che, forte di una lunga esperienza nel settore dell arredamento d interni,

Dettagli

www.domuslandia.it Il portale dell edilizia di qualità domuslandia.it è prodotto edysma sas

www.domuslandia.it Il portale dell edilizia di qualità domuslandia.it è prodotto edysma sas domuslandia.it è prodotto edysma sas L evoluzione che ha subito in questi ultimi anni la rete internet e le sue applicazioni finalizzate alla pubblicità, visibilità delle attività che si svolgono e di

Dettagli

Ecco qui tutto quello che dovete sapere (e fare) per acquistare il libro dei One Direction attraverso lo store online di TeamWorld.

Ecco qui tutto quello che dovete sapere (e fare) per acquistare il libro dei One Direction attraverso lo store online di TeamWorld. Ecco qui tutto quello che dovete sapere (e fare) per acquistare il libro dei One Direction attraverso lo store online di TeamWorld. Una volta aperto lo store ( http://shop.teamworld.it/it/ ) scorrete verso

Dettagli

Indice. Introduzione alle funzionalità Requisiti Minimi

Indice. Introduzione alle funzionalità Requisiti Minimi Manuale operativo Indice Introduzione alle funzionalità Requisiti Minimi Lato Cliente Home I miei Album I miei Ordini I miei Dati Carrello Sistema di Pagamento via Paypal Contattaci Lato Amministratore

Dettagli

Gestione Pratiche telematiche per la Winterthur Scarico WEB

Gestione Pratiche telematiche per la Winterthur Scarico WEB EMAILRAS EmailRas Gestione Pratiche telematiche per la Winterthur Scarico WEB Sommario Personalizzazione 2 Prelievo incarichi Winterthur da WEB 4 Ricezione incarichi dalla Winterthur Ass.ni 5 Norme di

Dettagli

ITALIANI E E-COMMERCE: SEMPRE PIÙ NUMEROSI, ANCHE IN PREVISIONE DEGLI ACQUISTI DI NATALE

ITALIANI E E-COMMERCE: SEMPRE PIÙ NUMEROSI, ANCHE IN PREVISIONE DEGLI ACQUISTI DI NATALE ITALIANI E E-COMMERCE: SEMPRE PIÙ NUMEROSI, ANCHE IN PREVISIONE DEGLI ACQUISTI DI NATALE Luca Cassina Milano, 22 novembre 2011 Ricerca commissionata da PayPal Italia a GFK-Eurisko sugli atteggiamenti e

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione completa del magazzino, estratti, inventari, scorte. Rev. 2014.3.2 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione completa del magazzino, estratti, inventari, scorte. Rev. 2014.3.2 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione completa del magazzino, estratti, inventari, scorte Rev. 2014.3.2 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 I movimenti di magazzino... 5 Registrare un movimento di magazzino

Dettagli

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Guida Pratica Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Integrare FileMaker Pro con Office pagina 1 Sommario Introduzione... 3 Prima di iniziare... 4 Condivisione di dati tra FileMaker Pro e Microsoft

Dettagli

Innanzitutto andiamo sul sito http://www.dropbox.com/ ed eseguiamo il download del programma cliccando su Download Dropbox.

Innanzitutto andiamo sul sito http://www.dropbox.com/ ed eseguiamo il download del programma cliccando su Download Dropbox. Oggi parlerò di qualcosa che ha a che fare relativamente con la tecnica fotografica, ma che ci può dare una mano nella gestione dei nostri archivi digitali, soprattutto nel rapporto professionale con altre

Dettagli

Installare un nuovo programma

Installare un nuovo programma Installare un nuovo programma ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Installare un nuovo programma sul computer installazione Quando acquistiamo

Dettagli

Manuale d uso. 1. Introduzione

Manuale d uso. 1. Introduzione Manuale d uso 1. Introduzione Questo manuale descrive il prodotto Spazio 24.7 e le sue funzionalità ed è stato elaborato al fine di garantire un più agevole utilizzo da parte del Cliente. Il manuale d

Dettagli

Guida illustrata all acquisto online

Guida illustrata all acquisto online Guida illustrata all acquisto online Segui le istruzioni e preparati a ricevere le tue scarpe nuove in 48h Non hai mai comprato su internet?? Hai paura di sbagliare qualcosa nella procedura? Non ti preoccupare!!

Dettagli

Manuale di istruzioni

Manuale di istruzioni Manuale di istruzioni GESTIRE IL MERCATO ONLINE Pagina La Pagina Centrale...1 L Area di Lavoro...1 Inserimento dei vostri prodotti...2 Trovare offerte e richieste...3 Fare e ricevere proposte...4 Accettare

Dettagli

M46 GDS documentazione Verticale R0

M46 GDS documentazione Verticale R0 1. Introduzione 2. Soluzione proposta 1. Inserimento e/o modifica dei contratti 2. Inserimento e/o modifica dati anagrafici degli articoli 3. Avanzamento flusso documentale ordine di acquisto 3. Personalizzazione

Dettagli

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE... 3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

Il Servizio evoluto su misura

Il Servizio evoluto su misura Il Servizio evoluto su misura Il Servizio...c è sempre chi fa la differenza Un azienda per vincere la sfida della competitività ha necessità di farsi conoscere ed adottare strumenti innovativi a risposta

Dettagli

Soluzione 1 Sistema TNT completo con codici a barre su marcature e scontrini

Soluzione 1 Sistema TNT completo con codici a barre su marcature e scontrini Soluzione 1 Sistema TNT completo con codici a barre su marcature e scontrini SOL 1 SOFTWARE, N. 1 licenza WinLav+ STAMPANTI: N. 1 stampante per la stampa delle marcature su carta TNT (resistente al lavaggio)

Dettagli

WWW.AMICALEDELOREAL.IT

WWW.AMICALEDELOREAL.IT GUIDA PER CREARE IL PROPRIO ACCOUNT SUL SITO WWW.AMICALEDELOREAL.IT Questa breve guida vi illustrerà come creare il vostro account (credenziali) di accesso al sito dell Amicale. Il sito, che trovate all

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

Vediamo ora come funziona il nostro seminario in rete:

Vediamo ora come funziona il nostro seminario in rete: Cari colleghi, questo breve documento vi illustra le funzioni principali per un immediato e semplice utilizzo del programma WebEx che utilizzeremo per le nostre video conferenze. Prima di cominciare permettetemi

Dettagli

Pagamento Ticket SSN. Resiban spa Strada degli Schiocchi 42 41124 Modena Tel. +39 059 344535 Web: www.resiban.it E-mail: info@resiban.

Pagamento Ticket SSN. Resiban spa Strada degli Schiocchi 42 41124 Modena Tel. +39 059 344535 Web: www.resiban.it E-mail: info@resiban. Il progetto prevede l implementazione completa di un sito Web per consentire a un cliente di una banca, in possesso di un account Home Banking, di poter effettuare il pagamento delle prestazioni SSN direttamente

Dettagli

MyFRITZ!, Dynamic DNS e Accesso Remoto

MyFRITZ!, Dynamic DNS e Accesso Remoto MyFRITZ!, Dynamic DNS e Accesso Remoto 1 Introduzione In questa mini-guida illustreremo come accedere da Internet al vostro FRITZ!Box in ufficio o a casa, quando siete in mobilità o vi trovate in luogo

Dettagli

Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web

Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web Sono sempre di più i liberi professionisti e le imprese che vogliono avviare o espandere la propria attività e hanno compreso

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

VALE SERVICE CATALOGO DEI SERVIZI

VALE SERVICE CATALOGO DEI SERVIZI VALE SERVICE CATALOGO DEI SERVIZI Il web è sempre più presente nelle nostre vite e nel nostro lavoro. Lo utilizziamo ogni giorno per dare e ricevere informazioni. È fondamentale per conoscere prodotti

Dettagli

COME CREARE UNA COMUNICAZIONE / NEWSLETTER

COME CREARE UNA COMUNICAZIONE / NEWSLETTER COME CREARE UNA COMUNICAZIONE / NEWSLETTER Benvenuti nella MINI GUIDA di Centrico per la creazione di una nuova Comunicazione o Newsletter. Grazie a questa guida, potrai creare delle comunicazioni ad hoc

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Guida alla Prima Configurazione dei Servizi

Guida alla Prima Configurazione dei Servizi Guida alla Prima Configurazione dei Servizi Guida alla Prima Configurazione dei Servizi 1 Indice 1 Configurazione del Centralino-Numero di Servizio...3 1.1 A. Servizio Cortesia e Gestione Code...5 1.2

Dettagli

GOW GESTIONE ORDINI WEB

GOW GESTIONE ORDINI WEB OW GOW GESTIONE ORDINI WEB OWUn'azienda moderna necessita di strumenti informatici efficienti ed efficaci, in GESTIONE CLIENTI, ORDINI E STATISTICHE TRAMITE BROWSER WEB grado di fornire architetture informative

Dettagli

Questa guida è realizzata per spiegarvi e semplificarvi l utilizzo del nostro nuovo sito E Commerce dedicato ad Alternatori e Motorini di avviamento.

Questa guida è realizzata per spiegarvi e semplificarvi l utilizzo del nostro nuovo sito E Commerce dedicato ad Alternatori e Motorini di avviamento. Guida all uso del sito E Commerce Axial Questa guida è realizzata per spiegarvi e semplificarvi l utilizzo del nostro nuovo sito E Commerce dedicato ad Alternatori e Motorini di avviamento. Innanzitutto,

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

VENDI TRAMITE INTERNET

VENDI TRAMITE INTERNET VENDI TRAMITE INTERNET SkyNotes è l insieme degli strumenti di cui l azienda italiana necessita per essere competitiva nel mondo in costante cambiamento. integrato # user-friendly # veloce PUBBLICAZIONE

Dettagli

Le funzioni dei moduli

Le funzioni dei moduli SellShop applicativo modulare per catene di punti vendita SellShop nasce dalla più che decennale esperienza di SetUp nella realizzazione di programmi applicativi per la gestione della distribuzione, utilizzati

Dettagli

EYELINK S.r.l. Via Torino, 151/A 30172 Mestre VE 041 2589888 commerciale@eyelink.it. Dall ecommerce all ebusiness TGIF - Venerdi 19 Aprile 2013

EYELINK S.r.l. Via Torino, 151/A 30172 Mestre VE 041 2589888 commerciale@eyelink.it. Dall ecommerce all ebusiness TGIF - Venerdi 19 Aprile 2013 EYELINK S.r.l. Via Torino, 151/A 30172 Mestre VE 041 2589888 commerciale@eyelink.it Dall ecommerce all ebusiness TGIF - Venerdi 19 Aprile 2013 Cos è l ecommerce? ecommerce: comprare e vendere beni e servizi

Dettagli

NOTE OPERATIVE. Prodotto Inaz Download Manager. Release 1.3.0

NOTE OPERATIVE. Prodotto Inaz Download Manager. Release 1.3.0 Prodotto Inaz Download Manager Release 1.3.0 Tipo release COMPLETA RIEPILOGO ARGOMENTI 1. Introduzione... 2 2. Architettura... 3 3. Configurazione... 4 3.1 Parametri di connessione a Internet... 4 3.2

Dettagli

La vostra azienda è pronta per un server?

La vostra azienda è pronta per un server? La vostra azienda è pronta per un server? Guida per le aziende che utilizzano da 2 a 50 computer La vostra azienda è pronta per un server? Sommario La vostra azienda è pronta per un server? 2 Panoramica

Dettagli

www.spreamedia.it PICCOLI ANNUNCI

www.spreamedia.it PICCOLI ANNUNCI www.spreamedia.it PICCOLI ANNUNCI Abbiamo realizzato un servizio fatto apposta per te. Un sito web semplice e veloce per acquistare e fare da solo la tua pubblicità. Risparmi tempo e denaro. Ecco qui di

Dettagli

Moneta Elettronica Utilizzo Vantaggi Sicurezza. A cura di Fabrizio Rossi

Moneta Elettronica Utilizzo Vantaggi Sicurezza. A cura di Fabrizio Rossi Moneta Elettronica Utilizzo Vantaggi Sicurezza A cura di Fabrizio Rossi > Home Banking > ATM (comunemente chiamati "Bancomat terminali self per prelevare contanti) > Carte di Credito > POS (Incasso pagamenti)

Dettagli

Gestione WEB Viaggi e Turismo

Gestione WEB Viaggi e Turismo Pag. 1 di 11 Gestione WEB Viaggi e Turismo Pag. 2 di 11 SOMMARIO 1. INTRODUZIONE...3 2. CARATTERISTICHE E VANTAGGI DI IN.TOUR...4 3. FUNZIONALITA E STRUTTURA SOFTWARE E HARDWARE...6 4. STRUTTURA E CONTENUTI

Dettagli

Web. Hosting. Application

Web. Hosting. Application amministrazione siti CMS e CRM CONSULENZA WEB APPLICATION WEB DESIGN WEB MARKETING HOSTING GRAFICA Web. Hosting. Application EXPLICO Explico è la Web Agency, costituita nel 99 da professionisti specializzati

Dettagli

Aiuto e FAQ REGISTRAZIONE

Aiuto e FAQ REGISTRAZIONE Aiuto e FAQ REGISTRAZIONE... 1 Perché dovrei registrarmi a ADESIVIMURALISHOP.IT?... 1 Come posso REGISTRARMI al sito ADESIVIMURALISHOP.IT?... 1 Come si acquista?... 1 ORDINI... 2 Come si effettua un ordine?...

Dettagli

Termini e condizioni di acquisto

Termini e condizioni di acquisto COME ACQUISTARE Condizioni di Vendita Si applicano alle compravendite regolate dalle seguenti condizioni generali, le norme del Codice Civile Italiano e delle altre Leggi vigenti in materia nel territorio

Dettagli

EASYORDER per ipad White Paper

EASYORDER per ipad White Paper EASYORDER per ipad White Paper SOMMARIO Tour dell app EASYORDER...2 Avvio ed anagrafiche base...2 Appuntamenti e giro visite...6 Catalogo prodotti...8 Ordini di vendita... 11 Documenti... 16 Personalizzazioni...

Dettagli

AppStore No Grazie! RACCOLTA ORDINI AGENTI ipad SALES

AppStore No Grazie! RACCOLTA ORDINI AGENTI ipad SALES Prodotti Software - ipadsales RACCOLTA ORDINI AGENTI ipad SALES Una vera applicazione business per la forza vendita, nata da oltre dieci anni di specifica competenza nel settore e già pienamente integrata

Dettagli

SCOPRI G2 AUTOMOTIVE L ESCLUSIVO SISTEMA PERSONALIZZATO CHE GESTISCE IL TUO PARCO CLIENTI. E GENERA NUOVO BUSINESS.

SCOPRI G2 AUTOMOTIVE L ESCLUSIVO SISTEMA PERSONALIZZATO CHE GESTISCE IL TUO PARCO CLIENTI. E GENERA NUOVO BUSINESS. SCOPRI G2 AUTOMOTIVE L ESCLUSIVO SISTEMA PERSONALIZZATO CHE GESTISCE IL TUO PARCO CLIENTI. E GENERA NUOVO BUSINESS. Efficiente, rapido, su misura. G2 Automotive è l innovativo sistema di gestione specifico

Dettagli

Esox Informatica S.r.l. C.so Italia 140/e, S. Giovanni in Persiceto BO (Italia) - www.esoxgroup.eu - info@esox.it Pag. 1

Esox Informatica S.r.l. C.so Italia 140/e, S. Giovanni in Persiceto BO (Italia) - www.esoxgroup.eu - info@esox.it Pag. 1 Salve. Stai per entrare in FOTOme, la piattaforma pensata per i Fotografi Professionisti Italiani, che permette ai loro Clienti di sfogliare le foto dell evento al quale hanno partecipato (o al quale erano

Dettagli

La guida CRM per eliminare le incertezze: prendete il controllo del vostro business

La guida CRM per eliminare le incertezze: prendete il controllo del vostro business 2 La guida CRM per eliminare le incertezze: prendete il controllo del vostro business (2 - migliorate la vostra credibilità: i 5 passi per dimostrare l efficacia del Marketing) Pagina 1 di 9 SOMMARIO PREMESSA...

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione completa dei listini. Rev. 2014.4.2 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione completa dei listini. Rev. 2014.4.2 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione completa dei listini Rev. 2014.4.2 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 Il listino generale di vendita... 5 Rivalutare un singolo... 7 Ricercare gli articoli nei listini...

Dettagli

GOW GESTIONE ORDINI WEB

GOW GESTIONE ORDINI WEB OW GOW GESTIONE ORDINI WEB NOTE CARATTERISTICHE GESTIONE ORDINI WEB è un applicazione specificatamente progettata per soddisfare le esigenze di chi vuol realizzare una soluzione per il commercio elettronico

Dettagli

Condizioni Generali di Vendita dal web store http://storeciommiento.negozinweb.com per rivenditori (non applicabili alla clientela consumer)

Condizioni Generali di Vendita dal web store http://storeciommiento.negozinweb.com per rivenditori (non applicabili alla clientela consumer) Data ultimo aggiornamento: 15/01/2012 Pag. 1 di 6 Contratto per la vendita a distanza (on-line). 1. Il negozio Il negozio (in avanti definito anche web-store o store o sito ) è raggiungibile all indirizzo:,

Dettagli

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili http://213.26.67.117/ce_test Guida all uso del servizio Internet On-Line CASSA EDILE NUOVA INFORMATICA Software prodotto da Nuova Informatica srl Pag. 1 Il Servizio

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Plurimpresa/e-commerce. soluzione di commercio elettronico

Plurimpresa/e-commerce. soluzione di commercio elettronico Plurimpresa/e-commerce soluzione di commercio elettronico Plurimpresa/e-commerce Plurimpresa/e commerce è la soluzione di Commercio Elettronico di Plurima Software utilizzabile, sia dal cliente consumer

Dettagli

Informazioni tecniche su PayPal come Opzione di pagamento aggiuntiva Numero del documento: 100004.en_US-200511

Informazioni tecniche su PayPal come Opzione di pagamento aggiuntiva Numero del documento: 100004.en_US-200511 Informazioni tecniche su PayPal come Opzione di pagamento aggiuntiva Numero del documento: 100004.en_US-200511 2007 PayPal, Inc. Tutti i diritti riservati. PayPal e il logo PayPal sono marchi registrati

Dettagli

Il Network delle Imprese Formative Simulate. Guida all uso

Il Network delle Imprese Formative Simulate. Guida all uso Il Network delle Imprese Formative Simulate Guida all uso IFS Network Indice Funzioni del Dirigente Scolastico (5) Registrazione di un istituto in IFS Network (6) Adesione alla rete delle Imprese Formative

Dettagli

Milanolocation. Presentazione del progetto. da Febbraio 2008 TITOLO PROGETTO CONCEPT. Studiolabo

Milanolocation. Presentazione del progetto. da Febbraio 2008 TITOLO PROGETTO CONCEPT. Studiolabo Milanolocation TITOLO PROGETTO Presentazione del progetto CONCEPT da Febbraio 2008 Studiolabo Studiolabo Concept and communication design Studiolabo c/o Baseb Zona Bovisa via Lambruschini 36 20158 Milano

Dettagli

Manuale dell utente. ecmfad.com. L essenziale per la Formazione a Distanza (FAD)

Manuale dell utente. ecmfad.com. L essenziale per la Formazione a Distanza (FAD) Manuale dell utente ecmfad.com L essenziale per la Formazione a Distanza (FAD) 1 Primo ingresso Questa è la 2 edizione del Manuale dell utente relativo alla nuova piattaforma di formazione a distanza.

Dettagli

Vendilo S.p.A. Internet, trend in crescita

Vendilo S.p.A. Internet, trend in crescita Vendilo S.p.A La società Vendilo, fondata nel 2006, nasce con l obiettivo di implementare ed offrire soluzioni che aiutino i Privati e le Aziende ad avvicinarsi al mondo di internet e alle vendite online.

Dettagli

Spiegato e descritto nei minimi particolari. Attivate subito Onlineaccess. con SMS Code.

Spiegato e descritto nei minimi particolari. Attivate subito Onlineaccess. con SMS Code. Spiegato e descritto nei minimi particolari. Attivate subito Onlineaccess con SMS Code. La sicurezza di un perfetto controllo. Attivare e approfittarne subito. Gestite le vostre carte in modo ancor più

Dettagli

Joomla: Come installarlo e come usarlo. A cura di

Joomla: Come installarlo e come usarlo. A cura di Joomla: Come installarlo e come usarlo. A cura di In questa dispensa andremo a vedere come si installa joomla sul noto software xampp e come viene usato per creare siti web dinamici. Tecnol earn Firmato

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEL BUSINESS PLAN

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEL BUSINESS PLAN GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEL BUSINESS PLAN COS È IL BUSINESS PLAN E QUAL È LA SUA UTILITÀ? Il business plan è un documento scritto che descrive la vostra azienda, i suoi obiettivi e le sue strategie, i

Dettagli

Cerchi un software semplice da installare e utilizzare? Tranquillo! C è e/ready. ready. Software per la gestione aziendale

Cerchi un software semplice da installare e utilizzare? Tranquillo! C è e/ready. ready. Software per la gestione aziendale Cerchi un software semplice da installare e utilizzare? Tranquillo! C è e/ready ready Software per la gestione aziendale e/ready è il prodotto Esa Software, nato per le aziende come la tua Un programma

Dettagli

1.5 Reti informatiche

1.5 Reti informatiche 1.5 Reti informatiche Una rete informatica è un insieme di computer collegati fra loro da una rete di comunicazione in modo che ogni computer possa comunicare e scambiare dati con ogni altro computer della

Dettagli

PAGAMENTO EFFETTI PRESENTAZIONI RI.BA. INVIO FATTURE ELETTRONICHE VERSO P.A.

PAGAMENTO EFFETTI PRESENTAZIONI RI.BA. INVIO FATTURE ELETTRONICHE VERSO P.A. PAGAMENTO EFFETTI PRESENTAZIONI RI.BA. INVIO FATTURE ELETTRONICHE VERSO P.A. Sommario 1. PAGAMENTO RI.BA.2 2. PRESENTAZIONE RI.BA 6 3. INVIO FATTURE ELETTRONICHE VERSO PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 13 1 1.

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A1

Università per Stranieri di Siena Livello A1 Unità 20 Come scegliere il gestore telefonico CHIAVI In questa unità imparerai: a capire testi che danno informazioni sulla scelta del gestore telefonico parole relative alla scelta del gestore telefonico

Dettagli

SHOPPING ONLINE: QUALI DIRITTI DIRITTI CONOSCI EBAY SHOPPING. Un iniziativa educativa di:

SHOPPING ONLINE: QUALI DIRITTI DIRITTI CONOSCI EBAY SHOPPING. Un iniziativa educativa di: SHOPPING ONLINE: QUALI DIRITTI DIRITTI SHOPPING CONOSCI EBAY Un iniziativa educativa di: SHOPPING 1 L UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI SPIEGA LO SHOPPING ONLINE 2 COME ACQUISTARE IN MODO SICURO 3 LA SCELTA

Dettagli

Acquista in sicurezza online

Acquista in sicurezza online con la collaborazione di Acquista in sicurezza online Pensi che il PHISHING sia solo un tipo di pesca? Pensi che i COOKIE siano solo biscotti? Pensi che un VIRUS sia solo un raffreddore? Acquista in sicurezza

Dettagli

Guida per i venditori

Guida per i venditori Guida per i venditori Vendere un azienda può essere complicato e impegnativo ed è generalmente un evento che si presenta una volta nella vita. Vi preghiamo di leggere con attenzione i seguenti paragrafi.

Dettagli

Funzioni di Back Office

Funzioni di Back Office Funzioni di Back Office SOCIETA' PER I SERVIZI BANCARI - SSB S.p.A. Sede Sociale e Direzione Generale: Via Faravelli, 14-20149 Milano - Cap.Soc. 10.763.984,27 int.vers. T: +39 02 3484.1 F: +39 02 3484.4098

Dettagli

La posta elettronica. ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale

La posta elettronica. ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale La posta elettronica ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Posta elettronica E mail Elettronica Posta In questo argomento del nostro corso impareremo

Dettagli