Tre Valli Varesine. 92 a edizione - 18 agosto 2012 Campione d Italia - Luino

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Tre Valli Varesine. 92 a edizione - 18 agosto 2012 Campione d Italia - Luino"

Transcript

1 Tre Valli Varesine 92 a edizione - 18 agosto 2012 Campione d Italia - Luino

2

3 NEI MOMENTI CHE CONTANO DÀ ENERGIA ALLA TRE VALLI

4 Città di Luino Foto di copertina di Foto Benati 4 Tre Valli Varesine a

5 Organigramma ORGANIZZAZIONE Presidente: Renzo Oldani Direzione d'organizzazione: Raffaele Babini - Silvio Pezzotta Addetto alla Giuria: Roberto Casnati Segreteria: Alberto Maffi Coordinatore Squadre: Pier Gino - Piero Pieroni Vetture ufficiali: Luciano Casnati Infrastrutture e logistica: Attilio Bianchi Servizi Amministrativi: Maurizio De Bernardi Cerimoniale: Anna Pezzi Comunicazione & Immagine: Gandini Activ Group - Sunrise Media Ufficio Stampa: Sergio Gianoli Ispettore di percorso: Roberto Casnati Servizi tecnici: Diego Cendaroni - Eligio Cervini - Virgilio Ballardini Giuliano Bizzi - Antonio Giuseppe Mereu - Gabriele Cantele Virgilio Ballardini - Alberto Marocchi - Pedale Campionese Permessi e Transiti Doganali: Roberto Casnati - Elio Calcagni - Franco Bettelini Interprete: Edi Cecconi Diretta Web su: ciclismo-online.it - 3vallivaresine.com Resp. Squadra Ecologica: Andrea Campi Servizio Antidoping: Alberto Caleffi, Tiziano Resemini Responsabili zona arrivo e partenza Giuliano Bizzi - Franco Sensi COMITATO ITALO SVIZZERO: Franco Minetti Presidente Marco Magrini Pres. Comunità Montana "Valli del Verbano" Franco Compagnoni Vice Sindaco di Luino Alfonso Passera Direttore Ente Turistico del Luganese Maria Sole De Medio Pres. Comunità Montana del Piambello Davide Boldrini Ascom Luino Sonia De Micheli Dott.ssa Commercialista Gianni Cazzaro Dirigente Avis, pittore, ciclista e autore del dipinto del comitato Daniele Franzetti Pres. Ass. Amici del Liceo Luino Cicloamatore Alfonso Massara Vice Presidente Gruppo Ciclistico Avis Luino Pietro Merlo Dott. Cardiologo Cicloamatore Alessandro Spozio Dirigente Gruppo Ciclistico Avis Luino Alberto Frigerio Dirigente Gruppo Ciclistico Avis Luino Alessandro Ippoliti Dirigente Gruppo Ciclistico Avis Luino GIURIA Presidente: Michel Riviere Componenti: Mauro Aristei - Claudio Siclari Giudici su moto:andrea Lista - Danilo Di Bella - Cosimo Patruno Giudice d'arrivo: Albino Bertazzon Isp. Antidoping: Tiziana Coccioni ASSISTENZA TECNICA Vetture Ufficiali: Autoviemme Olgiate Comasco, Citroen Vetture Neutre: Shimano Medico di Gara: Dr Carlo Guardascione Dott E. Foglia Servizio Sanitario: Croce Rossa Gazzada Radio Informazione: F.C.I. Speaker: Alessandro Brambilla Fotografi ufficiali e fotofinish: Foto Benati Fotofinish: Soncini Staffette Motociclistiche: Gruppo Motociclisti S.C. Binda, Luciano Biganzoli, Silvano Brena, Livio Chinetti, Luigi Colasurdo, Roberto Colasurdo, Renzo Fantoni, Alessandro Giani, Davide Magni, Biagio Sisti, Fabrizio Sisti, FlavioTettamanti, Roberto Veronese, Antonio Zardini, Michelangelo Carlo Regolatore: Carlo Parella DIRETTIVO S.C. ALFREDO BINDA Presidente: Renzo Oldani Vice Presidente: Roberto Casnati Segreteria: Anna Pezzi Cassiere: Albero Caleffi Consiglieri: Pier Gino, Sergio Gianoli, Attilio Bianchi SOCIETÀ CICLISTICA ALFREDO BINDA Piazza Milite Ignoto 4, Varese - Tel. e Fax Tre Valli Varesine a 5

6 92 anni di corsa Ci apprestiamo ad organizzare una nuova edizione della Tre Valli Varesine, la novantaduesima della storia di questa corsa che ha scritto belle pagine del ciclismo internazionale. Sabato 18 agosto il ciclismo sarà ancora una volta l'assoluto protagonista sulle strade del varesotto e per questo non posso che ringraziare in primo luogo i miei collaboratori della Società Ciclistica Alfredo Binda che a titolo volontario lavorano un anno intero per allestire con professionalità questo evento che porterà numerosi campioni del pedale nella nostra terra. Le Istituzioni da sempre sono vicine ala Tre Valli Varesine e si sono dimostrate particolarmente attente in questo momento di difficoltà economica dandoci quell'indispensabile supporto per continuare nella nostra opera organizzativa. Il ciclismo è passione, tradizione e valorizzazione del territorio: penso che la Tre Valli Varesine racchiuda tutte queste espressioni proprie dello sport del pedale che tanto sa coinvolgere il pubblico di ogni età. La RAI ha garantito così come in passato un'ampia diretta televisiva che servirà per portare la Tre Valli Varesine nelle case degli italiani e con essa la possibilità di mostrare le bellezze del nostro territorio in un prolungato "spot" televisivo che il varesotto merita per la grande tradizione che il ciclismo ha e per apprezzare quegli angoli del paesaggio che a volte sfuggono alla nostra vista. Vi invito a seguire attivamente questa gara che è entrata a fare parte della storia della nostra terra e che indiscutibilmente rappresenta il punto di riferimento del ciclismo di casa nostra. Renzo Oldani Presidente Società Ciclistica Alfredo Binda 6 Tre Valli Varesine a

7 Tre Valli Varesine tra tradizione e novità Così come la Società Ciclistica Alfredo Binda ci ha abituati nell'ultimo decennio anche l'edizione numero 92 della Tre Valli Varesine sarà un insieme di tradizione e novità. Si correrà sabato 18 giugno e già l'appuntamento prefestivo rappresenta una novità rispetto al passato. Tra le innovazioni del 2012 c'è il Trofeo Regio Insubrica, che vedrà la premiazione sul palco della Tre valli Varesine del corridore che si sarà meglio comportato nel Gran Premio di Lugano, corso il 26 febbraio, e nella corsa bindiana. Ci sarà poi la conclusione del Trittico Regione Lombardia che gratificherà colui che si è espresso al meglio nelle tre gare lombarde agostane. Partenza da Campione d'italia, arrivo a Luino, nel mezzo poco meno di 200 chilometri fatti di saliscendi. Negli ultimi anni la corsa della "Binda" ha dei punti fermi: Luino, Campione d'italia e Varese. E' qui che "ruota" la gara. Si partirà dalle rive del lago Ceresio a Campione d'italia, Varese avrà il palcoscenico adeguato con un circuito cittadino e il finale nel luinese promette ciclismo spettacolo con i ripetuti passaggi sotto lo striscione di arrivo. Con Campione d'italia c'è un rapporto consolidato negli anni, con il Comitato Italo Svizzero che opera nel luinese una collaborazione che è cresciuta tanto da riportare l'arrivo in riva al lago Maggiore che mancava dal 1952 quando si impose Giuseppe "Pipazza" Minardi davanti ad Alfredo Martini. C'è poi la valorizzazione dei territori delle due Comunità Montane, nella prima parte quella del Piambello, con il ritorno nel tracciato della salita dell'alpe Tedesco ed il passaggio in quelle località valceresine che recentemente hanno sancito il successo della Piccola Tre Valli Varesine, poi quella delle Valli Del Verbano con il transito nella Valcuvia, il luinese e il suggestivo passaggio da Cassano Valcuvia. Non manca nulla per il successo di questa manifestazione simbolo del ciclismo del varesotto, che ha permesso alla nostra terra di farsi conoscere nel mondo, non solo sportivo. E' una gara che racchiude tante particolarità in un'unica giornata che sarà un insieme di emozioni e di spettacolo. C'è attesa per il grande pubblico sulle strade delle Tre Valli Varesine, ma ci sarà anche la possibilità per coloro che sono distanti dal varesotto di apprezzare lo sforzo organizzativo della Società Ciclistica Alfredo Binda attraverso le oltre due ore di diretta televisiva che il prossimo 18 agosto la RAI dedicherà a questo evento. Buona Tre Valli Varesine a tutti. Sergio Gianoli Tre Valli Varesine a 7

8

9 Regione Lombardia La Tre Valli Varesine del prossimo 18 agosto sarà la prova conclusiva del Trittico Regione Lombardia che comprende il Gran Premio Banca di Legnano - Coppa Bernocchi, in programma il 16 agosto, e la Coppa Agostoni del 17 agosto. Un ringraziamento particolare alla Regione Lombardia ed all Assessore allo Sport Luciana Ruffinelli per avere supportato anche in questa occasione il Trittico del ciclismo internazionale sulle strade lombarde. Luciana Ruffinelli tra Paola Della Chiesa, direttore dell Agenzia del Turismo della Provincia di Varese, e Renzo Oldani Presidente della S.C. Alfredo Binda. PROVA CONCLUSIVA Tre Valli Varesine a 9

10

11 Regione Lombardia Sono lieto di salutare gli organizzatori e i partecipanti della 92 a edizione della Tre Valli Varesine, che fa da terza tappa e ci consegnerà il vincitore del "Trittico della Regione Lombardia". La competizione, che si snoda in un appassionante e stimolante percorso da Campione d'italia a Luino, attraversando lo straordinario paesaggio del Varesotto e compiendo tre giri nel cuore della città di Varese, conferma la storica vocazione della Lombardia, che in questo sport vanta una lunga e prestigiosa tradizione. Ciclismo sport di fatica, di sacrifici, per gente che non demorde di fronte alle difficoltà, che di fronte alla salita si alza sui pedali e ci mette un "di più" di intensità e di forza. Sarà per queste ragioni che la terra lombarda ha espresso e continua a esprimere tanti campioni, tanti appassionati, tanti tifosi. Gli stessi che faranno da cornice alle gesta dei protagonisti del ciclismo internazionale il prossimo 18 agosto. Dire "Tre Valli Varesine" è dire grande classica, appuntamento rinomato, che riaccende i riflettori sul grande ciclismo, dopo Giro d'italia e Tour de France. È dire eroi immortali del ciclismo italiano come Coppi, Bartali, Moser, Bugno, Saronni e Magni. È dire spettacolo ed entusiasmo. Per questo Regione Lombardia, anche quest'anno, non manca di promuoverla e sostenerla. Rivolgo un sentito ringraziamento agli storici organizzatori - la Società Ciclistica Alfredo Binda di Varese -, ai corridori e ai sempre numerosissimi tifosi, e il mio più caloroso saluto. Buona corsa a tutti. Roberto Formigoni Presidente Regione Lombardia Tre Valli Varesine a 11

12 Provincia di Varese La classica per antonomasia del grande ciclismo disputato sul nostro territorio qual è la Tre Valli Varesine chiude il cerchio del proprio percorso "mondiale" con il traguardo a Luino. Non può che essere così. Dopo il felice connubio con il Comitato Italo Svizzero che aveva fissato l'anno scorso la partenza da questa ridente cittadina sul Lago Maggiore, è stato giusto alternare la volata finale nella parte lombarda del territorio insubrico se non altro per sottolineare che una cospicua parte della grande tradizione del ciclismo mondiale ha nel Varesotto, in particolare nel profondo nord di questo splendido territorio, la naturale culla. Non a caso lungo queste strade incardinate tra vallate e solidi rilievi crebbe e si fece le gambe il mitico Alfredo Binda che ha dato il nome alla società ciclistica organizzatrice del prestigioso evento. Da tempo, la nostra terra, che sa sapientemente racchiudere in un equilibrio perfetto ambiente, agonismo, ospitalità, è al centro dell'attenzione internazionale. Innumerevoli gli appuntamenti sportivi di varie discipline che si alternano tra i nostri laghi e le nostre valli come se fosse la cosa più naturale del mondo. Madre natura ci ha dato una mano. La serietà della nostra gente ci ha permesso di sostenere e portare a termine alcuni compiti di livello mondiale. Tuttavia, i momenti più eclatanti nella loro occasionalità sono debitori nei confronti della robusta continuità agonistica di questa avvincente competizione prealpina che dal 1919 in poi ha trasportato sugli alti podi molti personaggi mitici del ciclismo nostrano e internazionale. E' l'eterno ritorno di un momento magico di uno sport popolare e inossidabile su cui viaggiamo anche noi con orgoglio. Dario Galli Presidente della Provincia di Varese Presidente della Provincia di Varese Dario Galli con il Presidente della S.C. Alfredo Binda Renzo Oldani e l Assessore dello Sport dell Provincia di Varese Giuseppe De Bernardi Martignoni. 12 Tre Valli Varesine a

13 Comune di Varese La Varese delle due ruote ritrova su queste strade il suo "sprint" e taglia un altro importante traguardo: la 92esima edizione della Tre Valli. Un appuntamento imperdibile, una "classica" per chi ad agosto decide di restare a casa, per gli appassionati e per i semplici curiosi, insieme alle altre gare del Trittico Lombardo, la Coppa Agostoni e la Coppa Bernocchi. La città-giardino farà da cornice alle imprese dei campioni, che con impegno e fatica sportiva daranno vita a una delle più belle competizioni del ciclismo italiano. Sono sicuro che, come ogni anno, il calore dei varesini abbraccerà la gara. I riflettori dello sport sono così ancora una volta accesi sulla nostra provincia. Ringrazio di cuore gli organizzatori che con impegno e professionalità, edizione dopo edizione, promuovono una corsa che rappresenta una vetrina per le bellezze del Varesotto e un motivo di vanto per lo sport europeo. Il sindaco Attilio Fontana Tre Valli Varesine a 13

14 Trofeo Regio Insubrica Il Trofeo Regio Insubrica verrà assegnato all atleta che avrà totalizzato il maggior punteggio di merito prendendo in considerazione gli ordini di arrivo del Gran Premio di Lugano, organizzato dal Velo Club Lugano lo Gran Premio Lugano 2012 scorso 26 febbraio, e la Tre Valli Varesine del 18 agosto. Al termine della Tre Valli Varesine a Luino, sul palco delle premiazioni, verrà consegnato il Trofeo Regio insubrica al primo classificato. Ordine di arrivo: 1) Eros Capecchi (Liquigas Cannondale) km 178,500 in 4h media 39,520 km/h, 2) Damiano Cunego (Lampre ISD) a 4, 3) Enrico Battaglin (Colnago Csf), 4) Matej Gnezda (Adria Mobil), 5) Mauro Santambrogio (BMC Racing Team), 6) Gianluca Brambilla (Colnago Csf), 7) Francesco Reda (Acqua & Sapone), 8) Miguel Angel Rubiano Chavez (Androni Giocattoli), 9) Matej Mugerli (Adria Mobil), 10) Giuseppe De Maria (Team Idea). La 92 Tre Valli Varesine sarà in DIRETTA TELEVISIVA su RAI TRE Dalle ore alle ore Tre Valli Varesine a

15 Trofeo Regio Insubrica Alla conclusione della Tre Valli Varesine verrà premiato l atleta che ha ottenuto il maggiore punteggio di merito nel Gran Premio di Lugano e nella Tre Valli Varesine. La Comunità di lavoro Regio Insubrica è stata costituita nel 1995 a Varese, dal Cantone Ticino (Svizzera) e dalle Province di Como, di Varese e del Verbano-Cusio-Ossola (Italia), allo scopo di promuovere la cooperazione transfrontaliera nella regione italo-svizzera dei tre Laghi prealpini. La Regione insubrica, si legge nel sito: "È una delle regioni più belle, laboriose e ricche d'europa e sancisce una fusione tra italicità - matrice comune di tutto il suo territorio - ed elveticità, creando un connubio unico di valori, modi di sentire, pensare e operare simili o altrimenti fortemente complementari e con un potenziale altissimo ancora inespresso". Lo sport spesso ha una funzione primaria per promuovere il territorio ed alcune entità che grazie alle manifestazioni sportive hanno una visibilità difficilmente raggiungibile. Se la disciplina sportiva è il ciclismo questi valori vengono ampliati. Il Campionato del Mondo del 2008 a Varese è stato la più grande testimonianza di quanto un avvenimento sportivo possa essere da traino per la promozione e la visibilità del territorio. È proprio da questa felice esperienza organizzativa, che ha visto la Società Ciclistica Alfredo Binda di Varese nel ruolo di associazione sportiva promotrice dell'evento, che è nata l'idea di promuovere nel 2009 il Gran Premio Insubria, l'attuale Gran Premio Regio Insubrica. Una gara per i professionisti del pedale inserita nel contesto del calendario ciclistico internazionale, voluto dall'unione Ciclistica Internazionale, nella data di sabato 26 febbraio Si tratterà di una delle prime competizioni della stagione agonistica con in gara alcuni tra i principali interpreti del ciclismo ai massimi livelli. Il Gran Premio Regio Insubrica toccherà i territori delle Province di Como e Varese, e del Canton Ticino. In cabina di regia il Velo Club Lugano al fianco della Società Ciclistica Alfredo Binda, un team si è posto ai massimi livelli del ciclismo internazionale in campo organizzativo, oltre che per avere promosso ben due edizioni del Campionato del Mondo, per l'allestimento della Tre Valli Varesine, classica del ciclismo internazionale del mese di agosto, e con la competizione "Insubrica" inizierà la sua annata organizzativa. Norman Gobbi Presidente Regio Insubrica Tre Valli Varesine a 15

16

17 Campione d Italia Con la partenza della Tre Valli Varesine 2012 da Campione d'italia torna a rinnovarsi il legame di amicizia che ormai da tempo unisce la nostra exclave con una classica del ciclismo internazionale che quest'anno è alla sua 92 edizione. È dal 1919 infatti - con una sospensione negli anni 1943 e 1944 per eventi bellici - che la Tre Valli Varesine rappresenta un appuntamento sportivo e agonistico di prim'ordine, suscita l'entusiasmo del popolo degli appassionati delle due ruote e attrae l'attenzione generale sul territorio varesino e limitrofo, un'area ineguagliabile per paesaggio e bellezze naturali, che si snoda tra monti, valli e laghi. Il contributo che la manifestazione dà alla promozione turistica è perlomeno pari ai meriti sportivi che le hanno assegnato un posto nella storia mondiale del ciclismo. La Tre Valli Varesine a Campione è sempre una festa, sia che si viva il momento della partenza sia quello dell'arrivo. Merito della popolarità di questo sport che può essere praticato da tutti e a tutti regala emozioni, sia a chi vuole misurarsi la domenica sui percorsi dei campioni, sia a chi vuole farsi solo una passeggiata, più o meno lunga, con l'intera famiglia. Pier Paolo Pasolini diceva che "il ciclismo è lo sport più popolare perché non si paga il biglietto". Ma c'è di più, è il senso di libertà che ancora oggi, forse anche più di ieri, regala la bicicletta. In sella dunque con un cordiale saluto a tutti: organizzatori, ciclisti, accompagnatori e tecnici, giornalisti e sportivi che sono qui convenuti. Agli atleti, un augurio speciale: che tutti facciano la propria corsa, perché la Tre Valli Varesine è una gara senza vincitori predestinati, è una gara che tutti i corridori generosi e grandi di cuore possono vincere: lo dimostra il suo albo d'oro. Maria Paola Mangili in Piccaluga Sindaco di Campione d'italia Il podio della Tre Valli Varesine 2011 con l arrivo a Campione d Italia Tre Valli Varesine a 17

18 Comune di Luino L'arrivo della gara ciclistica internazionale Tre Valli Varesine - novantaduesima edizione - a Luino, quest'anno anche culmine del Trittico di Lombardia, costituisce un "unicum" nella storia della nostra Città; è nel frutto di una positiva strategia di sinergica politica territoriale che affianca il grande evento sportivo e che deve consentire di poter cogliere appieno, nel contesto di questa maiuscola occasione, un momento di straordinaria valorizzazione di immagine e di conoscenza dei nostri luoghi sia in Italia che all'estero. Sono molto contento che questo importante traguardo sia proprio a Luino: abbiamo messo in campo strategie costruttive per esaltare la bellezza del nostro territorio grazie alla dimensione esperienziale importante dello sport con sponsor, tifosi, atleti, coinvolgendo attivamente anche l'associazionismo locale. Un ottimo "lavoro di squadra", quindi, in cui più "attori" si sono impegnati per cogliere al volo quest'opportunità ed offrire servizi di valore aggiunto all'accoglienza in Città. La Pro Loco, ad esempio, si è adoperata per proporre una kermesse di eventi per tutta la settimana della manifestazione. Sono felice di ospitare questo evento prestigioso: dal 2001, in qualità di Consigliere Comunale con delega allo sport, ai giorni nostri, opero per fare di Luino una Città dalla grande importanza in ambito sportivo, al fine di favorirne, grazie alle manifestazioni, un'importante valorizzazione territoriale economica e sociale. Andrea Pellicini Sindaco Città di Luino 18 Tre Valli Varesine a

19 Camera di Commercio Il prossimo traguardo è quello del secolo. Scollinato il passaggio prestigioso dei 90 anni di presenza ininterrotta col suo percorso tra vallate e laghi prealpini, la Tre Valli Varesine si conferma una delle competizioni d'eccellenza del calendario ciclistico, ambita da campioni provenienti da tutto il mondo. Una vera e propria "classica" che tra i suoi meriti, oltre a quello di riportarci alla memoria la figura di Alfredo Binda e di far emergere le doti dei migliori ciclisti, ha anche quello di valorizzare le bellezze varesine: permette infatti di far conoscere ai tanti appassionati di ciclismo - sia a coloro che la seguono di prima persona, sia a quelli che ne ammirano lo spettacolo in televisione - tutti quei luoghi ricchi di fascino naturalistico e architettonico che rendono unica la nostra terra. Un plauso vada quindi, ancora una volta, alla "Società Ciclistica Alfredo Binda" che con tanto impegno e tanta professionalità promuove questa importante competizione. Di anno in anno l'ha resa un evento ad altissimo livello, grazie al quale gli amanti della bicicletta possono conoscere i nostri percorsi, tanto variegati quanto belli sul piano sia ambientale che tecnico, nonché apprezzare l'ospitalità che i nostri "bikehotel" possono garantire loro grazie anche alle progettualità messe in campo dalla Camera di Commercio insieme alle associazioni di categoria. Ancora una volta, ne sono sicuro, Varese e il suo territorio si confermeranno sede ideale di uno degli eventi più affascinanti che può proporre il grande sport. Bruno Amoroso Presidente della Camera di Commercio di Varese Tre Valli Varesine a 19

20 Media Partner

21 Federazione Ciclistica Italiana L'amico Renzo Oldani e lo staff della S.C. Alfredo Binda riescono sempre a sorprendere. Giunta alla 92^ edizione la Tre Valli Varesine non si adagia sugli allori, ma rilancia alla grande con una serie di iniziative che ravvivano il suo ruolo propulsivo del ciclismo nel varesotto. In questo territorio imbevuto di storia e di memorie è un punto d'onore per gli organizzatori mantenere sempre alto il prestigio della classica. Passione, competenza e lungimiranza fanno sì che il rapporto con il territorio e con il sentimento popolare non si allenti nel corso degli anni. Il Trittico Regione Lombardia ha creato una fascia di sicurezza che protegge lo spazio e la continuità dei tre eventi lombardi nel panorama professionistico internazionale. Quest'anno poi si è consolidato il legame con il Comitato Italo-Svizzero che allarga oltre confine la collaborazione sinergica con vantaggio reciproco da punto di vista mediatico e promozionale. La Tre Valli Varesine rappresenta un passaggio importante anche per la formazione della nazionale azzurra in vista dei campionati del mondo, reso quest'anno particolarmente interessante dallo svolgimento della corsa olimpica tre settimane prima. Ci sono perciò tutti gli elementi per vivere un'altra edizione ricca di suggestioni e di spunti per chi ama il grande ciclismo e le sue emozioni. Renato Di Rocco Presidente Federazione Ciclistica taliana SEDES.C. ALFREDO BINDA PIAZZA MILITE IGNOTO, 4 - VARESE - TEL./FAX Tre Valli Varesine a 21

22 Agenzia del Turismo Varese Non si può che rimanere affascinati al cospetto della corsa ciclistica, per molti versi emblematica nel nostro territorio, qual è la Tre Valli Varesine. È percorsa da un vigore sportivo non comune perché è ormai entrata non solo nell'immaginario collettivo degli appassionati ma persiste sulle agende degli appuntamenti agonistici internazionali più accreditati come una "classica" del grande ciclismo che, tra l'altro, apre il cosiddetto Trittico Lombardo. Questa competizione riscuote molto interesse tra gli appassionati perché fa anche da termometro dei livelli di qualità non solo dei più noti e tradizionali campioni del ciclismo internazionale ma anche di quelli appartenenti alle nuove generazioni. Ci sono altri ingredienti che rendono unica e avvincente questa gara. Tra i più solidi, quelli legati alla tradizione della due ruote che nella nostra terra ha tenuto a battesimo il mitico Alfredo Binda, grande campione che ha dato il nome alla società ciclistica che organizza questo ed altri prestigiosi tornei di caratura internazionale. Ma, come sempre, c'è poi il percorso che permette lo snodarsi della competizione in un paesaggio vario e di rara bellezza. Un fraseggio di forza e suggestive visioni che rende unica la Tre Valli. Così come uniche sono tutte quelle competizioni di vari sport che si praticano nella terra varesina perché dalle sue peculiari caratteristiche traggono la linfa che le integra perfettamente nell'ambiente come il canottaggio, l'equitazione, il volo a vela, il golf e tanti altri. Ecco perché anche il miglior Ciclismo non può che onorare da sempre le nostre incantevoli valli sostenendo una filosofia e un'etica dello sport basate sul sacrificio, l'agonismo e il rispetto per la propria terra. Dott.ssa Paola Della Chiesa Direttore Agenzia del Turismo di Varese 22 Tre Valli Varesine a

23 Planimetria percorso Tre Valli Varesine a 23

24 VareseSport.com il tuo portale sportivo d informazione della provincia di Varese

25 Altimetria percorso Tre Valli Varesine a 25

26 Partenza - Campione d Italia 26 Tre Valli Varesine a

27 Arrivo - Luino Tre Valli Varesine a 27

28

29 Pronostico giornalisti Con la Tre Valli Varesine ritorna il pronostico giornalisti legato alla gara. Una "corsa nella corsa" che vedrà protagonisti giornalisti e fotografi accreditati. L'obiettivo è quello di indovinare i primi tre classificati della classica voluta dalla Società Ciclistica Alfredo Binda. Impresa non facile, e per questo riservata agli addetti ai lavori. Il vincitore sarà premiato al terimne della gara in sala stampa. AGENZIA DI VARESE 650 PIEMME ASSICURAZIONI S.A.S. di PEDERZANI MAURIZIO & C. Via Sempione VARESE Tel. 0332/ / Fax 0332/ Tre Valli Varesine a 29

30 Agenzia turistica di Campione L Azienda Turistica di Campione d'italia con la Tre Valli Varesine anche nel La Società Ciclistica Alfredo Binda si congratula con il nuovo Presidente dell Azienda Turistica di Campione d Italia Simone Verda che già in passato è stato vicino alla gara professionistica internazionale. Appuntamento a Campione d Italia per la partenza della 92^ edizione della Tre Valli Varesine sabato 18 agosto. 30 Tre Valli Varesine a

31 Casinò di Campione Il Casinò di Campione d Italia nasce nel 1933 con una costruzione fronte lago che non supera i mq. Il nuovo Casinò è una costruzione di 9 piani progettata dall architetto Mario Botta, più 3 piani sotterranei di parcheggi, con una superficie di mq. Per questo Nuovo Casinò, in essere, una grande progettualità e dinamismo per lo sviluppo del nuovo edificio. Progettualità nei giochi, nella ristorazione, negli eventi, nei meeting e nel divertimento. La strategia del Nuovo Casinò si sta svuluppando nell espressione dei giochi, soprattutto nelle slot machines, le più moderne di ultima generazione che fanno letteralmente impazzire i giocatori attirandone sempre più nuovi, infatti gli ingressi di questi ultimi mesi hanno sfiorato il milione di presenze. L attenzione al cliente è primaria, l ingresso alle sale che ospitano i giochi è gratuito, così il parcheggio, il guardaroba e gli sconti ai ristoranti. Grandi gare di gioco che attirano clienti soddisfatti delle vincite a cui si abbinano anche premi di ogni valore, dall auto di piccola cilindrata come la 500 Fiat a quella di grande cilindrata come la Maserati o la Jaguar, ai lingotti d oro, ai gioielli, agli orologi o ai gettoni non convertibili. Nel più grande Casinò d Europa si trovano tre ristoranti di alto livello per soddisfare tutti i palati, unici nella zona del Ticino ad essere aperti sino all una di notte e il sabato alle due. Un piccolo ristorante Jackpot al secondo piano, il ristorante Seven al 7 e il Salone delle Feste al 9 con una capienza di 600 persone sedute a tavola, un grande palcoscenico e una grande e tecnologica regia dove si possono ospitare grandi spettacoli nazionali ed internazionali. Tre Valli Varesine a 31

32 Comunità Montana Valli del Verbano Comune di Cassano Valcuvia Le 3 Valli Varesine sono una competizione che fa parte della storia di questo territorio. Così come lo è il ciclismo da strada, che ha fatto sognare generazioni di cittadini, dal dopoguerra ad oggi, seguendo le gloriose imprese dei campioni locali. Lo sport è da sempre veicolo di messaggi positivi per giovani ed adulti, in modo particolare il ciclismo aiuta a confrontarsi con la salita e lo sforzo, insegnando a superare continuamente i record personali, con perseveranza e determinazione. La bicicletta è quasi un simbolo per queste valli prealpine, con le sue ampie vallate e aspre salite. La passione per il ciclismo ha radici lontane, nelle emozioni regalate dalle gare, e che ora ha l'ambizione di fare da volano per il rilancio del territorio. Le due ruote sono anche un agevole ed ecologico modo di spostarsi, di percorrere gli ampi spazi verdi e di fruire del paesaggio in sintonia con l'ambiente naturale. Opportunità che aggiungono qualità alla vita ai cittadini e diventano motivo di attrazione per turisti amanti delle pedalate all'aria aperta. Questa è una delle ragioni per cui Comunità montana Valli del Verbano sta mettendo in campo importanti investimenti per la realizzazione di piste ciclabili. E' stato recentemente inaugurato il tratto che prolunga il tracciato proveniente da Luino e raggiunge ora Rancio Valcuvia. Altri percorsi sono in cantiere o in fase di progettazione: il prolungamento dalla ciclabile di fondovalle da Cantevria (Comune di Rancio Valcuvia) fino a Cuveglio e il raccordo con la ciclabile della Valganna, passando per Ferrera di Varese seguendo il tracciato della vecchia tramvia. Marco Magrini Presidente Comunità Montana Valli del Verbano Sindaco di Cassano Valcuvia 40 Tre Valli Varesine a

33 Disposizioni Tecniche Disposition Technique QUARTIERTAPPA - PERMANENCE Ore 14,30 del giorno 15 Agosto 2012 apertura della segreteria accrediti presso il Castello di Legnano sito in Via Toselli Dalle ore 14,30 alle ore 16,45 Accrediti per organizzazione, e seguito ufficiale della Gara Dalle ore 15,00 alle ore 16,45 verifica Licenze e ritiro dei numeri da parte dei responsabili delle squadre. Ore 17,00 Riunione dei Direttori sportivi delle squadre. La segreteria di partenza si terrà presso il Palazzo Comunale di Campione d Italia di Piazza Maestri Campionesi. La segreteria di arrivo si terrà presso Palazzo Verbania di Luinoi Viale Dante. SALA STAMPA - SALLE DE PRESSE Alla partenza si trova c/o l Azienda Turistica di Corso Italia 2 Campione d Italia. All arrivo si trova presso Palazzo Verbania di Luino Viale Dante. FIRMA FOGLIO di PARTENZA - SIGNATURE DEPART Il giorno 18 Agosto 2012 dalle ore alle ore 11,15 presso Piazza Maestri Campionesi. INCOLONNAMENTO - MISE EN CAROVANE Alle ore 11,35 presso Piazza Maestri Campionesi PARTENZA - DÈPART Alle ore Dal Km 0 di Piazza Maestri Campionesi RIFORNIMENTO POSTO FISSO - RAVITAILLEMENT ZONE FIXEE Inizio località Cunardo al Km 91,000 Fine Località Ganna al Km ARRIVO - ARRIVEE Luino Viale Dante PREMIAZIONI - REMISE DES PRIX Si terranno presso il palco di arrivo in Viale Dante SEDE GIURIA - PERMANENCE JURY Presso Palazzo Verbania di Luino Viale Dante CONTROLLO ANTIDOPING - CONTROLE ANTIDOPAGE Presso Palazzo Verbania di Luino Viale Dante ELENCO OSPEDALI - HOPITAL (AUX) Ospedale Regionale Beata Vergine Via Alfonso Turconi Mendrisio Tel Ospedale L. Confalonieri Via Forlanini Luino Tel Ospedale di Circolo PIA LUVINI e Fondazione MACCHI Via Luvini Cittiglio (VA) Tel Ospedale di Circolo Fondazione Macchi Viale Borri Varese Tel Fax Ospedale civico di Lugano via Tesserete Lugano Tel. +41 (0) Fax. +41 (0) Urgenze e pronto soccorso Tel. +41 (0) DOCCE - DOUCHES Presso il centro sportivo Parco Margorabbia di Luino Via Gorizia POLIZIA - POLICE I. Varese Luino CH. Camorino +41 (0) TELEFONO e FAX - TELEPHONE: Renzo Oldani Tel Fax Tel PERCORSO CONSIGLIATO AI MEZZI PESANTI PER GIUNGERE ZONA ARRIVO Porto Ceresio, Lavena Ponte Tresa (ITA),Cremenaga (ITA), Luino (Loc. Creva),Luino Via Turati, Via Leonardo da Vinci, (P.L),Piazza Risorgimento, Via XV Agosto, Via Vittorio Veneto (posteggio BUS) Avvertenze sul percorso Avertissement sur parcours 1. ATTRAVERSAMENTO VALICHI - PASSAGE ITALIE/SUISSE Particolare attenzione viene richiesta nell attraversamento dei valichi di frontiera Italo Svizzera. Porto Ceresio al Km Valico Palone al Km e al Km Fornasette, al Km e al Km CURVE IMPEGNATIVE IN DISCESA - VIRAGE DIFFICILES EN DESCENTE Alpe Tedesco (Km 104) Da Moncucco a Creva ( Km 151 ) (Km 172) (Km 183) (Km 195) 3. STRADE CITTADINE - ROUTES DE LA VILLE Particolare attenzione nelle Rotonde Particulier Attention au Rondeau 4. GALLERIA - TUNNEL Località Cremenaga (250 m) al Km GPM Alpe Tedesco al Km Tre Valli Varesine a 33

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 domenica 7 Ottobre 2012 - ore 9.45 GORLE - BERGAMO ARRIVEDERCI alla 42a Settimana Ciclistica Bergamasca dal 2 al 7 settembre 2013 REGOLAMENTO SPECIALE DI CORSA SU STRADA

Dettagli

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 -AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 Arcore 26/03/2015 REGOLAMENTO Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il GILERA CLUB ARCORE con sede in Arcore via N. Sauro 12 (mail : motoclubarcore@gmail.com) e il MOTO CLUB BIASSONO con

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

47 Anno Domini Triathlon Festival

47 Anno Domini Triathlon Festival 47 Anno Domini Triathlon Festival Campionati Italiani Assoluti di Triathlon Sprint Staffetta a squadre Coppa Crono a Squadre Sabato 05 ottobre 2013 Domenica 06 ottobre 2013 Parco Le Bandie, Lovadina (TV)

Dettagli

ANNEE SCOLAIRE 2013-2014 ACADEMIE D AIX-MARSEILLE. Evaluations en fin de classe de troisième lv2 ITALIEN DOCUMENT PROFESSEUR

ANNEE SCOLAIRE 2013-2014 ACADEMIE D AIX-MARSEILLE. Evaluations en fin de classe de troisième lv2 ITALIEN DOCUMENT PROFESSEUR ANNEE SCOLAIRE 2013-2014 ACADEMIE D AIX-MARSEILLE Evaluations en fin de classe de troisième lv2 ITALIEN DOCUMENT PROFESSEUR Compréhension de l oral CONSIGNES Début de l épreuve : Appuyez sur la touche

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani Il programma ideato da Luigi Pelizzari con il Patrocinio del Comitato Regionale Lombardo della

Dettagli

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015

INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 INFORMAZIONI e REGISTRAZIONE al TrailTrophy Plan de Corones 2015 PROGRAMMA/INFORMAZIONI La prima del TrailTrophy a Plan de Corones: alla fine di luglio la comunità del TrailTrophy si ritrova una seconda

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

REPORTAGE/Nuove sfde. Israele che pedala UN MAR MORTO

REPORTAGE/Nuove sfde. Israele che pedala UN MAR MORTO REPORTAGE/Nuove sfde Israele che pedala UN MAR MORTO PiENO di vita 74 bambini, donne, professionisti: tutti insieme per provare il fascino di viaggiare in bici attraverso un deserto unico, con partenza

Dettagli

CALENDARIO NAZIONALE CICLISMO PARALIMPICO 2015

CALENDARIO NAZIONALE CICLISMO PARALIMPICO 2015 22 febbraio Misano Adriatico (RN) 1 Misano Circuit Grand Prix organizzazione C.O. Giro d Italia info@girohandbike.it 348.2856213 www.girohandbike.it Cod fatt k 0001 ID fatt k 67047 1 marzo Treviso Gara

Dettagli

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6.

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6. ASSOCIAZIONE MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO REGOLAMENTO CORSA PODISTICA NON COMPETITIVA SU STRADA L Associazione MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO, con il patrocinio del Comune e della Provincia

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Cycling Marathon SPORT INFORMATION GUIDE

Cycling Marathon SPORT INFORMATION GUIDE Cycling Marathon SPORT INFORMATION GUIDE 1 INDICE INDICE...2 1. Date degli eventi... 2 2. Percorso... 3 3. L area dei Paddock... 4 4. Organizzazione... 5 5. Regolamento 12H Cycling Marathon... 6 Safety

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

Attravers Arna e Sentieri Aperti

Attravers Arna e Sentieri Aperti La XII^ Circoscrizione ARNA del Comune di Perugia, con le Associazioni del territorio, presenta: Attravers Arna e Sentieri Aperti Edizione 2009 Cinque camminate mattutine tra sapori, colori e suoni nella

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO Le comunicazioni che seguono sono suggerimenti che serviranno ad una buona gestione della Manifestazione e ad ottenere una uniformità interpretativa in tutte le gare. Sono suggerimenti

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

CALENDARIO NAZIONALE CICLISMO PARALIMPICO 2015

CALENDARIO NAZIONALE CICLISMO PARALIMPICO 2015 22 febbraio Misano Adriatico (RN) 1 Misano Circuit HandBike Grand Prix organizzazione C.O. Giro d Italia HandBike info@girohandbike.it 348.2856213 www.girohandbike.it 0001 67047 1 marzo Treviso Gara Nazionale

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F. GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F

XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F. GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F MAGGIO 2015 VENERDÌ 1 ODERZO (TV) Piazza Grande XX ODERZO CITTA' ARCHEOLOGICA Corsa internazionale su strada Juniores/Promesse/Seniores M/F GLADIATORVM RACE Corsa su strada Seniores M/F XIX Trofeo Mobilificio

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 -

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 - COMUNICATO STAMPA PRESENTAZIONE DI UN ECCEZIONALE INSIEME DI CREAZIONI DI JEAN PROUVÉ E DI UNA SELEZIONE DI GIOIELLI E OROLOGI DA COLLEZIONE CHE SARANNO PROPOSTI NELLE PROSSIME ASTE. - GIOVEDÌ 9 APRILE

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

Bando - Avviso Grand Soleil Cup 30 Aprile 3 Maggio 2015

Bando - Avviso Grand Soleil Cup 30 Aprile 3 Maggio 2015 GRAND SOLEIL CUP CALA GALERA 2015 Bando - Avviso Grand Soleil Cup 30 Aprile 3 Maggio 2015 Il Circolo Nautico e della Vela Argentario, in collaborazione con il Marina Cala Galera, il Cantiere del Pardo,

Dettagli

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione Riscaldamento Anello Anello Anello 1 2 3 1 25 2 24 23 22 3 4 21 20 5 6 7 18 8 9 10 15 11 12 13 14 19 17 16 Defaticamento 1 2 3 4 Piattaforme per stiramento arti inferiori Twister per tonificazione busto

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Cliquer ici pour accéder aux tarifs et à la licence

Cliquer ici pour accéder aux tarifs et à la licence Pigafetta, Filippo (1533-1604). Relatione del reame di Congo et delle circonvicine contrade, tratta dalli scritti e ragionamenti di Odoardo Lopez portoghese per Filippo Pigafetta,... 1591. 1/ Les contenus

Dettagli

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Maggio 2012 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 15

Dettagli

IL MAGGIO DEI LIBRI. Premessa

IL MAGGIO DEI LIBRI. Premessa IL MAGGIO DEI LIBRI Premessa Fino al 2010 esistevano in Italia due iniziative a carattere nazionale per la promozione del libro e dell a lettura, del tutto distinte per patrocinatore, soggetto promotore,

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

L Operatore Locale di Progetto OLP

L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto CHI E? Qualcuno piu esperto del volontario, con il quale stabilisce un rapporto da apprendista a maestro, dal quale imparera, sara seguito,

Dettagli

PISTE CICLABILI IN SEDE PROPRIA

PISTE CICLABILI IN SEDE PROPRIA Infrastrutture Give Cycling a Push INFRASTRUTTURE / COLLEGAMENTI DELLA RETE PISTE CICLABILI IN SEDE PROPRIA Visione d insieme Una pista ciclabile in sede propria è l infrastruttura ciclabile di qualità

Dettagli

ENTRY FORM/ISCRIZIONI SQUADRE ITALIANE

ENTRY FORM/ISCRIZIONI SQUADRE ITALIANE ENTRY FORM/ISCRIZIONI SQUADRE ITALIANE Il Comitato Organizzatore dell INTERNATIONAL SWIM MEETING AZZURRI D ITALIA ha il piacere di informare le Nazioni interessate, le Squadre e gli Atleti che la manifestazione

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

COMUNE DI CAMPIONE D ITALIA

COMUNE DI CAMPIONE D ITALIA COMUNE DI CAMPIONE D ITALIA REGOLAMENTO DI GIOCO DELLA ROULETTE (al Casino Municipale di Campione d Italia) adottato con delib. C.C. n. 83 del 2.12.1993 approvata dal CRC con atto n. 13 in data 4.1.1994

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

DOVE. Comune di Milano www.comune.milano.it/parcocolombo parcocolombo@comune.milano.it

DOVE. Comune di Milano www.comune.milano.it/parcocolombo parcocolombo@comune.milano.it DOVE L area interessata dalla raccolta di idee si trova in via Cardellino 15 (nota anche come ex Campo Colombo), quartiere Inganni-Lorenteggio. Ha una superficie complessiva di circa 20.000 mq. ed è identificata

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU INTRODUZIONE ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE IN QUALSIASI FORMA COSTITUITE

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N.

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. 1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. A) Disposizioni generali [1] Il vincolo di tesseramento degli atleti in favore delle società è temporaneo e la sua durata e l eventuale

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Accesso dei media alle elezioni del Consiglio federale: principi e condizioni

Accesso dei media alle elezioni del Consiglio federale: principi e condizioni Parlamentsdienste Services du Parlement Servizi del Parlamento Servetschs dal parlament Servizio informazioni CH-3003 Berna Tel. 031 322 87 90 Fax 031 322 53 74 www.parlamento.ch information@pd.admin.ch

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

NORME GENERALI PER L ATTIVITA SPORTIVA NAZIONALE ORGANIZZATA IN ITALIA

NORME GENERALI PER L ATTIVITA SPORTIVA NAZIONALE ORGANIZZATA IN ITALIA FEDERAZIONE ITALIANA VELA Settore Programmazione Attività Sportiva Nazionale NORME GENERALI PER L ATTIVITA SPORTIVA NAZIONALE ORGANIZZATA IN ITALIA Edizione 2009 (versione n. 15 con variazioni del 25.03)

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove I love Ci C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove poter crescere con gioia e buon senso, contribuendo

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira

Sardegna. della memoria. Collana diretta da. Romano Cannas. Gli Archivi. Su Balente e sa Emina. con Michelangelo Pira Sardegna Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas Su Balente e sa Emina con Michelangelo Pira presentazione di Bachisio Bandinu Gli Archivi della memoria Collana diretta da Romano Cannas

Dettagli

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014 Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma BANDO DI CONCORSO CORSO DI FORMAZIONE PER ISTRUTTORE DI 1 GRADO DI TENNIS ISTRUTTORE DI 1 LIVELLO DI BEACH TENNIS

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

COMUNE DI ARIZZANO. inventario dei disegni. anni 1826-1927. schede 58

COMUNE DI ARIZZANO. inventario dei disegni. anni 1826-1927. schede 58 COMUNE DI ARIZZANO inventario dei disegni anni 1826-1927 schede 58 Archivio di Stato di Verbania luglio 2012 1 Planimetria di proprietà in frazione Biganzolo di Arizzano raffigurante la derivazione d'acqua

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione tra Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione F.I.N. C.N.S. FIAMMA La Federazione Italiana Nuoto (F.I.N.), con sede legale in Roma, rappresentata

Dettagli

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 SOGGETTO PROMOTORE: F.C. Internazionale Milano Spa, Corso Vittorio Emanuele II 9, 20122 Milano P.IVA 04231750151 (di seguito Promotore ). SOGGETTO

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO RACCONTA LE STORIE DEI NONNI

CONCORSO LETTERARIO RACCONTA LE STORIE DEI NONNI CONCORSO LETTERARIO RACCONTA LE STORIE DEI NONNI Regolamento Art. 1 PROMOTORI E TEMA DEL CONCORSO La Regione del Veneto e il Comitato Pro Loco - Unpli Veneto lanciano il Concorso letterario Racconta le

Dettagli

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AL VIA LA CAMPAGNA AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO 1. ESSERE UN AGRONOMO E FORESTALE WAA for EXPO2015 Il grande appuntamento dell EXPO MILANO 2015 dal

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Comune di San Giustino STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Presentazione pubblica del 19.02.2015 IPOTESI PROGETTUALI CONSIDERAZIONI PRELIMINARI TUTELARE L ACCESSIBILITÀ AI

Dettagli

BANDO DEV REPORTER NETWORK

BANDO DEV REPORTER NETWORK BANDO DEV REPORTER NETWORK Premessa La Federazione Catalana delle Ong per lo Sviluppo (FCONGD), il Consorzio delle Ong Piemontesi (COP) e la Rete Rhône-Alpes di appoggio alla cooperazione (RESACOOP) realizzano

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001

ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 REGIONE TOSCANA GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 02-04-2001 (punto N. 35. ) Delibera N.349 del 02-04-2001 Proponente SUSANNA CENNI DIPARTIMENTO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Pubblicita

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

STUDI PER LA FORMAZIONE DEL PARCO DI INTERESSE SOVRACOMUNALE DEL FIUME TORMO.

STUDI PER LA FORMAZIONE DEL PARCO DI INTERESSE SOVRACOMUNALE DEL FIUME TORMO. STUDI PER LA FORMAZIONE DEL PARCO DI INTERESSE SOVRACOMUNALE DEL FIUME TORMO. Provincia di BERGAMO Comune di Arzago d'adda. Provincia di CREMONA Comuni di Agn adello, Pandino, Palazzo Pignano, Monte Cremasco,

Dettagli

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014)

ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) Protocollo RC n. 28105/14 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 30 DICEMBRE 2014) L anno duemilaquattordici, il giorno di martedì trenta del mese di dicembre, alle

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli