Tre Valli Varesine. 92 a edizione - 18 agosto 2012 Campione d Italia - Luino

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Tre Valli Varesine. 92 a edizione - 18 agosto 2012 Campione d Italia - Luino"

Transcript

1 Tre Valli Varesine 92 a edizione - 18 agosto 2012 Campione d Italia - Luino

2

3 NEI MOMENTI CHE CONTANO DÀ ENERGIA ALLA TRE VALLI

4 Città di Luino Foto di copertina di Foto Benati 4 Tre Valli Varesine a

5 Organigramma ORGANIZZAZIONE Presidente: Renzo Oldani Direzione d'organizzazione: Raffaele Babini - Silvio Pezzotta Addetto alla Giuria: Roberto Casnati Segreteria: Alberto Maffi Coordinatore Squadre: Pier Gino - Piero Pieroni Vetture ufficiali: Luciano Casnati Infrastrutture e logistica: Attilio Bianchi Servizi Amministrativi: Maurizio De Bernardi Cerimoniale: Anna Pezzi Comunicazione & Immagine: Gandini Activ Group - Sunrise Media Ufficio Stampa: Sergio Gianoli Ispettore di percorso: Roberto Casnati Servizi tecnici: Diego Cendaroni - Eligio Cervini - Virgilio Ballardini Giuliano Bizzi - Antonio Giuseppe Mereu - Gabriele Cantele Virgilio Ballardini - Alberto Marocchi - Pedale Campionese Permessi e Transiti Doganali: Roberto Casnati - Elio Calcagni - Franco Bettelini Interprete: Edi Cecconi Diretta Web su: ciclismo-online.it - 3vallivaresine.com Resp. Squadra Ecologica: Andrea Campi Servizio Antidoping: Alberto Caleffi, Tiziano Resemini Responsabili zona arrivo e partenza Giuliano Bizzi - Franco Sensi COMITATO ITALO SVIZZERO: Franco Minetti Presidente Marco Magrini Pres. Comunità Montana "Valli del Verbano" Franco Compagnoni Vice Sindaco di Luino Alfonso Passera Direttore Ente Turistico del Luganese Maria Sole De Medio Pres. Comunità Montana del Piambello Davide Boldrini Ascom Luino Sonia De Micheli Dott.ssa Commercialista Gianni Cazzaro Dirigente Avis, pittore, ciclista e autore del dipinto del comitato Daniele Franzetti Pres. Ass. Amici del Liceo Luino Cicloamatore Alfonso Massara Vice Presidente Gruppo Ciclistico Avis Luino Pietro Merlo Dott. Cardiologo Cicloamatore Alessandro Spozio Dirigente Gruppo Ciclistico Avis Luino Alberto Frigerio Dirigente Gruppo Ciclistico Avis Luino Alessandro Ippoliti Dirigente Gruppo Ciclistico Avis Luino GIURIA Presidente: Michel Riviere Componenti: Mauro Aristei - Claudio Siclari Giudici su moto:andrea Lista - Danilo Di Bella - Cosimo Patruno Giudice d'arrivo: Albino Bertazzon Isp. Antidoping: Tiziana Coccioni ASSISTENZA TECNICA Vetture Ufficiali: Autoviemme Olgiate Comasco, Citroen Vetture Neutre: Shimano Medico di Gara: Dr Carlo Guardascione Dott E. Foglia Servizio Sanitario: Croce Rossa Gazzada Radio Informazione: F.C.I. Speaker: Alessandro Brambilla Fotografi ufficiali e fotofinish: Foto Benati Fotofinish: Soncini Staffette Motociclistiche: Gruppo Motociclisti S.C. Binda, Luciano Biganzoli, Silvano Brena, Livio Chinetti, Luigi Colasurdo, Roberto Colasurdo, Renzo Fantoni, Alessandro Giani, Davide Magni, Biagio Sisti, Fabrizio Sisti, FlavioTettamanti, Roberto Veronese, Antonio Zardini, Michelangelo Carlo Regolatore: Carlo Parella DIRETTIVO S.C. ALFREDO BINDA Presidente: Renzo Oldani Vice Presidente: Roberto Casnati Segreteria: Anna Pezzi Cassiere: Albero Caleffi Consiglieri: Pier Gino, Sergio Gianoli, Attilio Bianchi SOCIETÀ CICLISTICA ALFREDO BINDA Piazza Milite Ignoto 4, Varese - Tel. e Fax Tre Valli Varesine a 5

6 92 anni di corsa Ci apprestiamo ad organizzare una nuova edizione della Tre Valli Varesine, la novantaduesima della storia di questa corsa che ha scritto belle pagine del ciclismo internazionale. Sabato 18 agosto il ciclismo sarà ancora una volta l'assoluto protagonista sulle strade del varesotto e per questo non posso che ringraziare in primo luogo i miei collaboratori della Società Ciclistica Alfredo Binda che a titolo volontario lavorano un anno intero per allestire con professionalità questo evento che porterà numerosi campioni del pedale nella nostra terra. Le Istituzioni da sempre sono vicine ala Tre Valli Varesine e si sono dimostrate particolarmente attente in questo momento di difficoltà economica dandoci quell'indispensabile supporto per continuare nella nostra opera organizzativa. Il ciclismo è passione, tradizione e valorizzazione del territorio: penso che la Tre Valli Varesine racchiuda tutte queste espressioni proprie dello sport del pedale che tanto sa coinvolgere il pubblico di ogni età. La RAI ha garantito così come in passato un'ampia diretta televisiva che servirà per portare la Tre Valli Varesine nelle case degli italiani e con essa la possibilità di mostrare le bellezze del nostro territorio in un prolungato "spot" televisivo che il varesotto merita per la grande tradizione che il ciclismo ha e per apprezzare quegli angoli del paesaggio che a volte sfuggono alla nostra vista. Vi invito a seguire attivamente questa gara che è entrata a fare parte della storia della nostra terra e che indiscutibilmente rappresenta il punto di riferimento del ciclismo di casa nostra. Renzo Oldani Presidente Società Ciclistica Alfredo Binda 6 Tre Valli Varesine a

7 Tre Valli Varesine tra tradizione e novità Così come la Società Ciclistica Alfredo Binda ci ha abituati nell'ultimo decennio anche l'edizione numero 92 della Tre Valli Varesine sarà un insieme di tradizione e novità. Si correrà sabato 18 giugno e già l'appuntamento prefestivo rappresenta una novità rispetto al passato. Tra le innovazioni del 2012 c'è il Trofeo Regio Insubrica, che vedrà la premiazione sul palco della Tre valli Varesine del corridore che si sarà meglio comportato nel Gran Premio di Lugano, corso il 26 febbraio, e nella corsa bindiana. Ci sarà poi la conclusione del Trittico Regione Lombardia che gratificherà colui che si è espresso al meglio nelle tre gare lombarde agostane. Partenza da Campione d'italia, arrivo a Luino, nel mezzo poco meno di 200 chilometri fatti di saliscendi. Negli ultimi anni la corsa della "Binda" ha dei punti fermi: Luino, Campione d'italia e Varese. E' qui che "ruota" la gara. Si partirà dalle rive del lago Ceresio a Campione d'italia, Varese avrà il palcoscenico adeguato con un circuito cittadino e il finale nel luinese promette ciclismo spettacolo con i ripetuti passaggi sotto lo striscione di arrivo. Con Campione d'italia c'è un rapporto consolidato negli anni, con il Comitato Italo Svizzero che opera nel luinese una collaborazione che è cresciuta tanto da riportare l'arrivo in riva al lago Maggiore che mancava dal 1952 quando si impose Giuseppe "Pipazza" Minardi davanti ad Alfredo Martini. C'è poi la valorizzazione dei territori delle due Comunità Montane, nella prima parte quella del Piambello, con il ritorno nel tracciato della salita dell'alpe Tedesco ed il passaggio in quelle località valceresine che recentemente hanno sancito il successo della Piccola Tre Valli Varesine, poi quella delle Valli Del Verbano con il transito nella Valcuvia, il luinese e il suggestivo passaggio da Cassano Valcuvia. Non manca nulla per il successo di questa manifestazione simbolo del ciclismo del varesotto, che ha permesso alla nostra terra di farsi conoscere nel mondo, non solo sportivo. E' una gara che racchiude tante particolarità in un'unica giornata che sarà un insieme di emozioni e di spettacolo. C'è attesa per il grande pubblico sulle strade delle Tre Valli Varesine, ma ci sarà anche la possibilità per coloro che sono distanti dal varesotto di apprezzare lo sforzo organizzativo della Società Ciclistica Alfredo Binda attraverso le oltre due ore di diretta televisiva che il prossimo 18 agosto la RAI dedicherà a questo evento. Buona Tre Valli Varesine a tutti. Sergio Gianoli Tre Valli Varesine a 7

8

9 Regione Lombardia La Tre Valli Varesine del prossimo 18 agosto sarà la prova conclusiva del Trittico Regione Lombardia che comprende il Gran Premio Banca di Legnano - Coppa Bernocchi, in programma il 16 agosto, e la Coppa Agostoni del 17 agosto. Un ringraziamento particolare alla Regione Lombardia ed all Assessore allo Sport Luciana Ruffinelli per avere supportato anche in questa occasione il Trittico del ciclismo internazionale sulle strade lombarde. Luciana Ruffinelli tra Paola Della Chiesa, direttore dell Agenzia del Turismo della Provincia di Varese, e Renzo Oldani Presidente della S.C. Alfredo Binda. PROVA CONCLUSIVA Tre Valli Varesine a 9

10

11 Regione Lombardia Sono lieto di salutare gli organizzatori e i partecipanti della 92 a edizione della Tre Valli Varesine, che fa da terza tappa e ci consegnerà il vincitore del "Trittico della Regione Lombardia". La competizione, che si snoda in un appassionante e stimolante percorso da Campione d'italia a Luino, attraversando lo straordinario paesaggio del Varesotto e compiendo tre giri nel cuore della città di Varese, conferma la storica vocazione della Lombardia, che in questo sport vanta una lunga e prestigiosa tradizione. Ciclismo sport di fatica, di sacrifici, per gente che non demorde di fronte alle difficoltà, che di fronte alla salita si alza sui pedali e ci mette un "di più" di intensità e di forza. Sarà per queste ragioni che la terra lombarda ha espresso e continua a esprimere tanti campioni, tanti appassionati, tanti tifosi. Gli stessi che faranno da cornice alle gesta dei protagonisti del ciclismo internazionale il prossimo 18 agosto. Dire "Tre Valli Varesine" è dire grande classica, appuntamento rinomato, che riaccende i riflettori sul grande ciclismo, dopo Giro d'italia e Tour de France. È dire eroi immortali del ciclismo italiano come Coppi, Bartali, Moser, Bugno, Saronni e Magni. È dire spettacolo ed entusiasmo. Per questo Regione Lombardia, anche quest'anno, non manca di promuoverla e sostenerla. Rivolgo un sentito ringraziamento agli storici organizzatori - la Società Ciclistica Alfredo Binda di Varese -, ai corridori e ai sempre numerosissimi tifosi, e il mio più caloroso saluto. Buona corsa a tutti. Roberto Formigoni Presidente Regione Lombardia Tre Valli Varesine a 11

12 Provincia di Varese La classica per antonomasia del grande ciclismo disputato sul nostro territorio qual è la Tre Valli Varesine chiude il cerchio del proprio percorso "mondiale" con il traguardo a Luino. Non può che essere così. Dopo il felice connubio con il Comitato Italo Svizzero che aveva fissato l'anno scorso la partenza da questa ridente cittadina sul Lago Maggiore, è stato giusto alternare la volata finale nella parte lombarda del territorio insubrico se non altro per sottolineare che una cospicua parte della grande tradizione del ciclismo mondiale ha nel Varesotto, in particolare nel profondo nord di questo splendido territorio, la naturale culla. Non a caso lungo queste strade incardinate tra vallate e solidi rilievi crebbe e si fece le gambe il mitico Alfredo Binda che ha dato il nome alla società ciclistica organizzatrice del prestigioso evento. Da tempo, la nostra terra, che sa sapientemente racchiudere in un equilibrio perfetto ambiente, agonismo, ospitalità, è al centro dell'attenzione internazionale. Innumerevoli gli appuntamenti sportivi di varie discipline che si alternano tra i nostri laghi e le nostre valli come se fosse la cosa più naturale del mondo. Madre natura ci ha dato una mano. La serietà della nostra gente ci ha permesso di sostenere e portare a termine alcuni compiti di livello mondiale. Tuttavia, i momenti più eclatanti nella loro occasionalità sono debitori nei confronti della robusta continuità agonistica di questa avvincente competizione prealpina che dal 1919 in poi ha trasportato sugli alti podi molti personaggi mitici del ciclismo nostrano e internazionale. E' l'eterno ritorno di un momento magico di uno sport popolare e inossidabile su cui viaggiamo anche noi con orgoglio. Dario Galli Presidente della Provincia di Varese Presidente della Provincia di Varese Dario Galli con il Presidente della S.C. Alfredo Binda Renzo Oldani e l Assessore dello Sport dell Provincia di Varese Giuseppe De Bernardi Martignoni. 12 Tre Valli Varesine a

13 Comune di Varese La Varese delle due ruote ritrova su queste strade il suo "sprint" e taglia un altro importante traguardo: la 92esima edizione della Tre Valli. Un appuntamento imperdibile, una "classica" per chi ad agosto decide di restare a casa, per gli appassionati e per i semplici curiosi, insieme alle altre gare del Trittico Lombardo, la Coppa Agostoni e la Coppa Bernocchi. La città-giardino farà da cornice alle imprese dei campioni, che con impegno e fatica sportiva daranno vita a una delle più belle competizioni del ciclismo italiano. Sono sicuro che, come ogni anno, il calore dei varesini abbraccerà la gara. I riflettori dello sport sono così ancora una volta accesi sulla nostra provincia. Ringrazio di cuore gli organizzatori che con impegno e professionalità, edizione dopo edizione, promuovono una corsa che rappresenta una vetrina per le bellezze del Varesotto e un motivo di vanto per lo sport europeo. Il sindaco Attilio Fontana Tre Valli Varesine a 13

14 Trofeo Regio Insubrica Il Trofeo Regio Insubrica verrà assegnato all atleta che avrà totalizzato il maggior punteggio di merito prendendo in considerazione gli ordini di arrivo del Gran Premio di Lugano, organizzato dal Velo Club Lugano lo Gran Premio Lugano 2012 scorso 26 febbraio, e la Tre Valli Varesine del 18 agosto. Al termine della Tre Valli Varesine a Luino, sul palco delle premiazioni, verrà consegnato il Trofeo Regio insubrica al primo classificato. Ordine di arrivo: 1) Eros Capecchi (Liquigas Cannondale) km 178,500 in 4h media 39,520 km/h, 2) Damiano Cunego (Lampre ISD) a 4, 3) Enrico Battaglin (Colnago Csf), 4) Matej Gnezda (Adria Mobil), 5) Mauro Santambrogio (BMC Racing Team), 6) Gianluca Brambilla (Colnago Csf), 7) Francesco Reda (Acqua & Sapone), 8) Miguel Angel Rubiano Chavez (Androni Giocattoli), 9) Matej Mugerli (Adria Mobil), 10) Giuseppe De Maria (Team Idea). La 92 Tre Valli Varesine sarà in DIRETTA TELEVISIVA su RAI TRE Dalle ore alle ore Tre Valli Varesine a

15 Trofeo Regio Insubrica Alla conclusione della Tre Valli Varesine verrà premiato l atleta che ha ottenuto il maggiore punteggio di merito nel Gran Premio di Lugano e nella Tre Valli Varesine. La Comunità di lavoro Regio Insubrica è stata costituita nel 1995 a Varese, dal Cantone Ticino (Svizzera) e dalle Province di Como, di Varese e del Verbano-Cusio-Ossola (Italia), allo scopo di promuovere la cooperazione transfrontaliera nella regione italo-svizzera dei tre Laghi prealpini. La Regione insubrica, si legge nel sito: "È una delle regioni più belle, laboriose e ricche d'europa e sancisce una fusione tra italicità - matrice comune di tutto il suo territorio - ed elveticità, creando un connubio unico di valori, modi di sentire, pensare e operare simili o altrimenti fortemente complementari e con un potenziale altissimo ancora inespresso". Lo sport spesso ha una funzione primaria per promuovere il territorio ed alcune entità che grazie alle manifestazioni sportive hanno una visibilità difficilmente raggiungibile. Se la disciplina sportiva è il ciclismo questi valori vengono ampliati. Il Campionato del Mondo del 2008 a Varese è stato la più grande testimonianza di quanto un avvenimento sportivo possa essere da traino per la promozione e la visibilità del territorio. È proprio da questa felice esperienza organizzativa, che ha visto la Società Ciclistica Alfredo Binda di Varese nel ruolo di associazione sportiva promotrice dell'evento, che è nata l'idea di promuovere nel 2009 il Gran Premio Insubria, l'attuale Gran Premio Regio Insubrica. Una gara per i professionisti del pedale inserita nel contesto del calendario ciclistico internazionale, voluto dall'unione Ciclistica Internazionale, nella data di sabato 26 febbraio Si tratterà di una delle prime competizioni della stagione agonistica con in gara alcuni tra i principali interpreti del ciclismo ai massimi livelli. Il Gran Premio Regio Insubrica toccherà i territori delle Province di Como e Varese, e del Canton Ticino. In cabina di regia il Velo Club Lugano al fianco della Società Ciclistica Alfredo Binda, un team si è posto ai massimi livelli del ciclismo internazionale in campo organizzativo, oltre che per avere promosso ben due edizioni del Campionato del Mondo, per l'allestimento della Tre Valli Varesine, classica del ciclismo internazionale del mese di agosto, e con la competizione "Insubrica" inizierà la sua annata organizzativa. Norman Gobbi Presidente Regio Insubrica Tre Valli Varesine a 15

16

17 Campione d Italia Con la partenza della Tre Valli Varesine 2012 da Campione d'italia torna a rinnovarsi il legame di amicizia che ormai da tempo unisce la nostra exclave con una classica del ciclismo internazionale che quest'anno è alla sua 92 edizione. È dal 1919 infatti - con una sospensione negli anni 1943 e 1944 per eventi bellici - che la Tre Valli Varesine rappresenta un appuntamento sportivo e agonistico di prim'ordine, suscita l'entusiasmo del popolo degli appassionati delle due ruote e attrae l'attenzione generale sul territorio varesino e limitrofo, un'area ineguagliabile per paesaggio e bellezze naturali, che si snoda tra monti, valli e laghi. Il contributo che la manifestazione dà alla promozione turistica è perlomeno pari ai meriti sportivi che le hanno assegnato un posto nella storia mondiale del ciclismo. La Tre Valli Varesine a Campione è sempre una festa, sia che si viva il momento della partenza sia quello dell'arrivo. Merito della popolarità di questo sport che può essere praticato da tutti e a tutti regala emozioni, sia a chi vuole misurarsi la domenica sui percorsi dei campioni, sia a chi vuole farsi solo una passeggiata, più o meno lunga, con l'intera famiglia. Pier Paolo Pasolini diceva che "il ciclismo è lo sport più popolare perché non si paga il biglietto". Ma c'è di più, è il senso di libertà che ancora oggi, forse anche più di ieri, regala la bicicletta. In sella dunque con un cordiale saluto a tutti: organizzatori, ciclisti, accompagnatori e tecnici, giornalisti e sportivi che sono qui convenuti. Agli atleti, un augurio speciale: che tutti facciano la propria corsa, perché la Tre Valli Varesine è una gara senza vincitori predestinati, è una gara che tutti i corridori generosi e grandi di cuore possono vincere: lo dimostra il suo albo d'oro. Maria Paola Mangili in Piccaluga Sindaco di Campione d'italia Il podio della Tre Valli Varesine 2011 con l arrivo a Campione d Italia Tre Valli Varesine a 17

18 Comune di Luino L'arrivo della gara ciclistica internazionale Tre Valli Varesine - novantaduesima edizione - a Luino, quest'anno anche culmine del Trittico di Lombardia, costituisce un "unicum" nella storia della nostra Città; è nel frutto di una positiva strategia di sinergica politica territoriale che affianca il grande evento sportivo e che deve consentire di poter cogliere appieno, nel contesto di questa maiuscola occasione, un momento di straordinaria valorizzazione di immagine e di conoscenza dei nostri luoghi sia in Italia che all'estero. Sono molto contento che questo importante traguardo sia proprio a Luino: abbiamo messo in campo strategie costruttive per esaltare la bellezza del nostro territorio grazie alla dimensione esperienziale importante dello sport con sponsor, tifosi, atleti, coinvolgendo attivamente anche l'associazionismo locale. Un ottimo "lavoro di squadra", quindi, in cui più "attori" si sono impegnati per cogliere al volo quest'opportunità ed offrire servizi di valore aggiunto all'accoglienza in Città. La Pro Loco, ad esempio, si è adoperata per proporre una kermesse di eventi per tutta la settimana della manifestazione. Sono felice di ospitare questo evento prestigioso: dal 2001, in qualità di Consigliere Comunale con delega allo sport, ai giorni nostri, opero per fare di Luino una Città dalla grande importanza in ambito sportivo, al fine di favorirne, grazie alle manifestazioni, un'importante valorizzazione territoriale economica e sociale. Andrea Pellicini Sindaco Città di Luino 18 Tre Valli Varesine a

19 Camera di Commercio Il prossimo traguardo è quello del secolo. Scollinato il passaggio prestigioso dei 90 anni di presenza ininterrotta col suo percorso tra vallate e laghi prealpini, la Tre Valli Varesine si conferma una delle competizioni d'eccellenza del calendario ciclistico, ambita da campioni provenienti da tutto il mondo. Una vera e propria "classica" che tra i suoi meriti, oltre a quello di riportarci alla memoria la figura di Alfredo Binda e di far emergere le doti dei migliori ciclisti, ha anche quello di valorizzare le bellezze varesine: permette infatti di far conoscere ai tanti appassionati di ciclismo - sia a coloro che la seguono di prima persona, sia a quelli che ne ammirano lo spettacolo in televisione - tutti quei luoghi ricchi di fascino naturalistico e architettonico che rendono unica la nostra terra. Un plauso vada quindi, ancora una volta, alla "Società Ciclistica Alfredo Binda" che con tanto impegno e tanta professionalità promuove questa importante competizione. Di anno in anno l'ha resa un evento ad altissimo livello, grazie al quale gli amanti della bicicletta possono conoscere i nostri percorsi, tanto variegati quanto belli sul piano sia ambientale che tecnico, nonché apprezzare l'ospitalità che i nostri "bikehotel" possono garantire loro grazie anche alle progettualità messe in campo dalla Camera di Commercio insieme alle associazioni di categoria. Ancora una volta, ne sono sicuro, Varese e il suo territorio si confermeranno sede ideale di uno degli eventi più affascinanti che può proporre il grande sport. Bruno Amoroso Presidente della Camera di Commercio di Varese Tre Valli Varesine a 19

20 Media Partner

21 Federazione Ciclistica Italiana L'amico Renzo Oldani e lo staff della S.C. Alfredo Binda riescono sempre a sorprendere. Giunta alla 92^ edizione la Tre Valli Varesine non si adagia sugli allori, ma rilancia alla grande con una serie di iniziative che ravvivano il suo ruolo propulsivo del ciclismo nel varesotto. In questo territorio imbevuto di storia e di memorie è un punto d'onore per gli organizzatori mantenere sempre alto il prestigio della classica. Passione, competenza e lungimiranza fanno sì che il rapporto con il territorio e con il sentimento popolare non si allenti nel corso degli anni. Il Trittico Regione Lombardia ha creato una fascia di sicurezza che protegge lo spazio e la continuità dei tre eventi lombardi nel panorama professionistico internazionale. Quest'anno poi si è consolidato il legame con il Comitato Italo-Svizzero che allarga oltre confine la collaborazione sinergica con vantaggio reciproco da punto di vista mediatico e promozionale. La Tre Valli Varesine rappresenta un passaggio importante anche per la formazione della nazionale azzurra in vista dei campionati del mondo, reso quest'anno particolarmente interessante dallo svolgimento della corsa olimpica tre settimane prima. Ci sono perciò tutti gli elementi per vivere un'altra edizione ricca di suggestioni e di spunti per chi ama il grande ciclismo e le sue emozioni. Renato Di Rocco Presidente Federazione Ciclistica taliana SEDES.C. ALFREDO BINDA PIAZZA MILITE IGNOTO, 4 - VARESE - TEL./FAX Tre Valli Varesine a 21

22 Agenzia del Turismo Varese Non si può che rimanere affascinati al cospetto della corsa ciclistica, per molti versi emblematica nel nostro territorio, qual è la Tre Valli Varesine. È percorsa da un vigore sportivo non comune perché è ormai entrata non solo nell'immaginario collettivo degli appassionati ma persiste sulle agende degli appuntamenti agonistici internazionali più accreditati come una "classica" del grande ciclismo che, tra l'altro, apre il cosiddetto Trittico Lombardo. Questa competizione riscuote molto interesse tra gli appassionati perché fa anche da termometro dei livelli di qualità non solo dei più noti e tradizionali campioni del ciclismo internazionale ma anche di quelli appartenenti alle nuove generazioni. Ci sono altri ingredienti che rendono unica e avvincente questa gara. Tra i più solidi, quelli legati alla tradizione della due ruote che nella nostra terra ha tenuto a battesimo il mitico Alfredo Binda, grande campione che ha dato il nome alla società ciclistica che organizza questo ed altri prestigiosi tornei di caratura internazionale. Ma, come sempre, c'è poi il percorso che permette lo snodarsi della competizione in un paesaggio vario e di rara bellezza. Un fraseggio di forza e suggestive visioni che rende unica la Tre Valli. Così come uniche sono tutte quelle competizioni di vari sport che si praticano nella terra varesina perché dalle sue peculiari caratteristiche traggono la linfa che le integra perfettamente nell'ambiente come il canottaggio, l'equitazione, il volo a vela, il golf e tanti altri. Ecco perché anche il miglior Ciclismo non può che onorare da sempre le nostre incantevoli valli sostenendo una filosofia e un'etica dello sport basate sul sacrificio, l'agonismo e il rispetto per la propria terra. Dott.ssa Paola Della Chiesa Direttore Agenzia del Turismo di Varese 22 Tre Valli Varesine a

23 Planimetria percorso Tre Valli Varesine a 23

24 VareseSport.com il tuo portale sportivo d informazione della provincia di Varese

25 Altimetria percorso Tre Valli Varesine a 25

26 Partenza - Campione d Italia 26 Tre Valli Varesine a

27 Arrivo - Luino Tre Valli Varesine a 27

28

29 Pronostico giornalisti Con la Tre Valli Varesine ritorna il pronostico giornalisti legato alla gara. Una "corsa nella corsa" che vedrà protagonisti giornalisti e fotografi accreditati. L'obiettivo è quello di indovinare i primi tre classificati della classica voluta dalla Società Ciclistica Alfredo Binda. Impresa non facile, e per questo riservata agli addetti ai lavori. Il vincitore sarà premiato al terimne della gara in sala stampa. AGENZIA DI VARESE 650 PIEMME ASSICURAZIONI S.A.S. di PEDERZANI MAURIZIO & C. Via Sempione VARESE Tel. 0332/ / Fax 0332/ Tre Valli Varesine a 29

30 Agenzia turistica di Campione L Azienda Turistica di Campione d'italia con la Tre Valli Varesine anche nel La Società Ciclistica Alfredo Binda si congratula con il nuovo Presidente dell Azienda Turistica di Campione d Italia Simone Verda che già in passato è stato vicino alla gara professionistica internazionale. Appuntamento a Campione d Italia per la partenza della 92^ edizione della Tre Valli Varesine sabato 18 agosto. 30 Tre Valli Varesine a

31 Casinò di Campione Il Casinò di Campione d Italia nasce nel 1933 con una costruzione fronte lago che non supera i mq. Il nuovo Casinò è una costruzione di 9 piani progettata dall architetto Mario Botta, più 3 piani sotterranei di parcheggi, con una superficie di mq. Per questo Nuovo Casinò, in essere, una grande progettualità e dinamismo per lo sviluppo del nuovo edificio. Progettualità nei giochi, nella ristorazione, negli eventi, nei meeting e nel divertimento. La strategia del Nuovo Casinò si sta svuluppando nell espressione dei giochi, soprattutto nelle slot machines, le più moderne di ultima generazione che fanno letteralmente impazzire i giocatori attirandone sempre più nuovi, infatti gli ingressi di questi ultimi mesi hanno sfiorato il milione di presenze. L attenzione al cliente è primaria, l ingresso alle sale che ospitano i giochi è gratuito, così il parcheggio, il guardaroba e gli sconti ai ristoranti. Grandi gare di gioco che attirano clienti soddisfatti delle vincite a cui si abbinano anche premi di ogni valore, dall auto di piccola cilindrata come la 500 Fiat a quella di grande cilindrata come la Maserati o la Jaguar, ai lingotti d oro, ai gioielli, agli orologi o ai gettoni non convertibili. Nel più grande Casinò d Europa si trovano tre ristoranti di alto livello per soddisfare tutti i palati, unici nella zona del Ticino ad essere aperti sino all una di notte e il sabato alle due. Un piccolo ristorante Jackpot al secondo piano, il ristorante Seven al 7 e il Salone delle Feste al 9 con una capienza di 600 persone sedute a tavola, un grande palcoscenico e una grande e tecnologica regia dove si possono ospitare grandi spettacoli nazionali ed internazionali. Tre Valli Varesine a 31

32 Comunità Montana Valli del Verbano Comune di Cassano Valcuvia Le 3 Valli Varesine sono una competizione che fa parte della storia di questo territorio. Così come lo è il ciclismo da strada, che ha fatto sognare generazioni di cittadini, dal dopoguerra ad oggi, seguendo le gloriose imprese dei campioni locali. Lo sport è da sempre veicolo di messaggi positivi per giovani ed adulti, in modo particolare il ciclismo aiuta a confrontarsi con la salita e lo sforzo, insegnando a superare continuamente i record personali, con perseveranza e determinazione. La bicicletta è quasi un simbolo per queste valli prealpine, con le sue ampie vallate e aspre salite. La passione per il ciclismo ha radici lontane, nelle emozioni regalate dalle gare, e che ora ha l'ambizione di fare da volano per il rilancio del territorio. Le due ruote sono anche un agevole ed ecologico modo di spostarsi, di percorrere gli ampi spazi verdi e di fruire del paesaggio in sintonia con l'ambiente naturale. Opportunità che aggiungono qualità alla vita ai cittadini e diventano motivo di attrazione per turisti amanti delle pedalate all'aria aperta. Questa è una delle ragioni per cui Comunità montana Valli del Verbano sta mettendo in campo importanti investimenti per la realizzazione di piste ciclabili. E' stato recentemente inaugurato il tratto che prolunga il tracciato proveniente da Luino e raggiunge ora Rancio Valcuvia. Altri percorsi sono in cantiere o in fase di progettazione: il prolungamento dalla ciclabile di fondovalle da Cantevria (Comune di Rancio Valcuvia) fino a Cuveglio e il raccordo con la ciclabile della Valganna, passando per Ferrera di Varese seguendo il tracciato della vecchia tramvia. Marco Magrini Presidente Comunità Montana Valli del Verbano Sindaco di Cassano Valcuvia 40 Tre Valli Varesine a

33 Disposizioni Tecniche Disposition Technique QUARTIERTAPPA - PERMANENCE Ore 14,30 del giorno 15 Agosto 2012 apertura della segreteria accrediti presso il Castello di Legnano sito in Via Toselli Dalle ore 14,30 alle ore 16,45 Accrediti per organizzazione, e seguito ufficiale della Gara Dalle ore 15,00 alle ore 16,45 verifica Licenze e ritiro dei numeri da parte dei responsabili delle squadre. Ore 17,00 Riunione dei Direttori sportivi delle squadre. La segreteria di partenza si terrà presso il Palazzo Comunale di Campione d Italia di Piazza Maestri Campionesi. La segreteria di arrivo si terrà presso Palazzo Verbania di Luinoi Viale Dante. SALA STAMPA - SALLE DE PRESSE Alla partenza si trova c/o l Azienda Turistica di Corso Italia 2 Campione d Italia. All arrivo si trova presso Palazzo Verbania di Luino Viale Dante. FIRMA FOGLIO di PARTENZA - SIGNATURE DEPART Il giorno 18 Agosto 2012 dalle ore alle ore 11,15 presso Piazza Maestri Campionesi. INCOLONNAMENTO - MISE EN CAROVANE Alle ore 11,35 presso Piazza Maestri Campionesi PARTENZA - DÈPART Alle ore Dal Km 0 di Piazza Maestri Campionesi RIFORNIMENTO POSTO FISSO - RAVITAILLEMENT ZONE FIXEE Inizio località Cunardo al Km 91,000 Fine Località Ganna al Km ARRIVO - ARRIVEE Luino Viale Dante PREMIAZIONI - REMISE DES PRIX Si terranno presso il palco di arrivo in Viale Dante SEDE GIURIA - PERMANENCE JURY Presso Palazzo Verbania di Luino Viale Dante CONTROLLO ANTIDOPING - CONTROLE ANTIDOPAGE Presso Palazzo Verbania di Luino Viale Dante ELENCO OSPEDALI - HOPITAL (AUX) Ospedale Regionale Beata Vergine Via Alfonso Turconi Mendrisio Tel Ospedale L. Confalonieri Via Forlanini Luino Tel Ospedale di Circolo PIA LUVINI e Fondazione MACCHI Via Luvini Cittiglio (VA) Tel Ospedale di Circolo Fondazione Macchi Viale Borri Varese Tel Fax Ospedale civico di Lugano via Tesserete Lugano Tel. +41 (0) Fax. +41 (0) Urgenze e pronto soccorso Tel. +41 (0) DOCCE - DOUCHES Presso il centro sportivo Parco Margorabbia di Luino Via Gorizia POLIZIA - POLICE I. Varese Luino CH. Camorino +41 (0) TELEFONO e FAX - TELEPHONE: Renzo Oldani Tel Fax Tel PERCORSO CONSIGLIATO AI MEZZI PESANTI PER GIUNGERE ZONA ARRIVO Porto Ceresio, Lavena Ponte Tresa (ITA),Cremenaga (ITA), Luino (Loc. Creva),Luino Via Turati, Via Leonardo da Vinci, (P.L),Piazza Risorgimento, Via XV Agosto, Via Vittorio Veneto (posteggio BUS) Avvertenze sul percorso Avertissement sur parcours 1. ATTRAVERSAMENTO VALICHI - PASSAGE ITALIE/SUISSE Particolare attenzione viene richiesta nell attraversamento dei valichi di frontiera Italo Svizzera. Porto Ceresio al Km Valico Palone al Km e al Km Fornasette, al Km e al Km CURVE IMPEGNATIVE IN DISCESA - VIRAGE DIFFICILES EN DESCENTE Alpe Tedesco (Km 104) Da Moncucco a Creva ( Km 151 ) (Km 172) (Km 183) (Km 195) 3. STRADE CITTADINE - ROUTES DE LA VILLE Particolare attenzione nelle Rotonde Particulier Attention au Rondeau 4. GALLERIA - TUNNEL Località Cremenaga (250 m) al Km GPM Alpe Tedesco al Km Tre Valli Varesine a 33

Presenta. The Best Technology for Water 2 OTTOBRE 2013. partenza ore 10,45 arrivo ore 15,00. Settimo Milanese (MI) Basilica di Superga (TO)

Presenta. The Best Technology for Water 2 OTTOBRE 2013. partenza ore 10,45 arrivo ore 15,00. Settimo Milanese (MI) Basilica di Superga (TO) 94 2 OTTOBRE 2013 partenza ore 10,45 arrivo ore 15,00 Settimo Milanese (MI) Basilica di Superga (TO) ORGANIGRAMMA Organisation ALBO D ORO DAL 1876 AL 2012 Palmarès 1876-2012 PROGRAMMA Programme SEDE GIURIA,

Dettagli

49ª TIRRENO - ADRIATICO 12-18 marzo 2014 R E G O L A M E N T O

49ª TIRRENO - ADRIATICO 12-18 marzo 2014 R E G O L A M E N T O 49ª TIRRENO - ADRIATICO 12-18 marzo 2014 R E G O L A M E N T O ART. 1 - Organizzazione La RCS Sport S.p.A. con sede in via Rizzoli, 8 20132 Milano, tel. 02.2584.8764/8765, fax 02.29009684, e- mail: ciclismo.rcssport@rcs.it,

Dettagli

Veleggiata «Rotta dei Contrabbandieri» Veleggiata «La Route des Contrebandiers» Bonifacio la Maddalena 29 septembre 2012

Veleggiata «Rotta dei Contrabbandieri» Veleggiata «La Route des Contrebandiers» Bonifacio la Maddalena 29 septembre 2012 Ass Latina Mora Asse Velieri Vela Latina la Maddalena Lega Navale della Maddalena Club Nautico della Maddalena Yatch Club de Bonifacio Veleggiata «Rotta dei Contrabbandieri» Bonifacio la Maddalena 29 septembre

Dettagli

Gran Premio Città di Lugano

Gran Premio Città di Lugano Gran Premio 69ediz imp_layout 1 04.02.15 11:56 Pagina 1 125 69 Gran Premio Città di Lugano 1 marzo 2015 CL. 1.HC TECNOCOPIA Sagl Gran Premio 69ediz imp_layout 1 04.02.15 11:56 Pagina 15 125 Organizzazione

Dettagli

Città di Carugate CARUGATE 23/06/13 CAMPIONATO REGIONALE ESORDIENTI 1999 - ESORDIENTI 2000

Città di Carugate CARUGATE 23/06/13 CAMPIONATO REGIONALE ESORDIENTI 1999 - ESORDIENTI 2000 1955 Città di Carugate CARUGATE 23/06/13 CAMPIONATO REGIONALE ESORDIENTI 1999 - ESORDIENTI 2000 Saluti Giuseppe Maino Presidente BCC BCC Carugate ha un legame speciale con l intero movimento ciclistico

Dettagli

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23

GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 GARA CICLISTICA per ELITE e UNDER 23 domenica 7 Ottobre 2012 - ore 9.45 GORLE - BERGAMO ARRIVEDERCI alla 42a Settimana Ciclistica Bergamasca dal 2 al 7 settembre 2013 REGOLAMENTO SPECIALE DI CORSA SU STRADA

Dettagli

TRITTICO REGIONE LOMBARDIA. _â ÇÉ@itÜxáx. Gara CICLISTICA Premondiale per professionisti c lass e h.c.

TRITTICO REGIONE LOMBARDIA. _â ÇÉ@itÜxáx. Gara CICLISTICA Premondiale per professionisti c lass e h.c. TRITTICO REGIONE LOMBARDIA LG t güx itää itüxá Çx T R O F E O R E G I O I N S U B R I CA realizzato da DK áxààxåuüx ECDG _â ÇÉ@itÜxáx Gara CICLISTICA Premondiale per professionisti c lass e h.c. NEI MOMENTI

Dettagli

TRITTICO REGIONE LOMBARDIA TROFEO REGIO INSUBRICA. _â ÇÉ@itÜxáx. Gara CICLISTICA Premondiale per professionisti

TRITTICO REGIONE LOMBARDIA TROFEO REGIO INSUBRICA. _â ÇÉ@itÜxáx. Gara CICLISTICA Premondiale per professionisti TRITTICO REGIONE LOMBARDIA LG t güx itää itüxá Çx TROFEO REGIO INSUBRICA DK áxààxåuüx ECDG _â ÇÉ@itÜxáx Gara CICLISTICA Premondiale per professionisti NEI MOMENTI CHE CONTANO DÀ ENERGIA ALLA TRE VALLI

Dettagli

93^ COPPA BERNOCCHI - 36 G.P. BANCA DI LEGNANO planimetria generale - carte du parcours

93^ COPPA BERNOCCHI - 36 G.P. BANCA DI LEGNANO planimetria generale - carte du parcours planimetria generale - carte du parcours H Ospedali - Hôpitaux LEGNANO 0331.449.111 - CUGGIONO 02.97331 - GALLARATE 0331.751.111 TRADATE 0331.817.111 - BUSTO ARSIZIO 0331.699.111 - VARESE 0332.278.111

Dettagli

firenze>mare 15 Agosto 2015 Corsa Ciclistica Dilettanti Elite Under 23 Piano di sponsorizzazione

firenze>mare 15 Agosto 2015 Corsa Ciclistica Dilettanti Elite Under 23 Piano di sponsorizzazione firenze>mare 15 Agosto 2015 Corsa Ciclistica Dilettanti Elite Under 23 Piano di sponsorizzazione partiamo La bellezza del gesto sportivo dei giovani corridori... il ciclismo è passione, impegno, sacrificio,

Dettagli

NORME ATTUATIVE 2015

NORME ATTUATIVE 2015 C.O.N.I. Struttura Tecnica Federale F.C.I. FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA Struttura Tecnica Federale Settore Strada NORME ATTUATIVE 2015 Cat. Elite s.c./ Under 23 / Juniores / Donne Elite / Donne Junior

Dettagli

INTRODUZIONE. Il Trofeo 2009

INTRODUZIONE. Il Trofeo 2009 INTRODUZIONE AL Il Trofeo 2009 Il TrofeoDEDACCIAI 2009 è una manifestazione ciclistica a tappe gestita dalla GIROinGIRO SERVIZI e si disputa sotto l egida della e dell Federazione Ciclistica Italiana F.C.I.

Dettagli

C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO. CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI E JUNIORES (Valido per la Classifica Agonistica Nazionale)

C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO. CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI E JUNIORES (Valido per la Classifica Agonistica Nazionale) C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO 1) INVITO La Federazione Italiana Canottaggio indice e l Idroscalo Club A.S.D. e il C.U.S. Milano A.S.D., quale Comitato Organizzatore, in collaborazione con il

Dettagli

AMICI DI SIMONE Via Carmiano, n. 27/A 73051 Novoli (LE) 0832-711052 Cod. Fisc.: 93111880758 Cod. FCI: 14E1638 e-mail: puglia@velosystem.

AMICI DI SIMONE Via Carmiano, n. 27/A 73051 Novoli (LE) 0832-711052 Cod. Fisc.: 93111880758 Cod. FCI: 14E1638 e-mail: puglia@velosystem. A.S.D. CENTRO TOP SPEED VELOSYSTEM MAZZOTTA AMICI DI SIMONE Via Carmiano, n. 27/A 73051 Novoli (LE) 0832-711052 Cod. Fisc.: 93111880758 Cod. FCI: 14E1638 e-mail: puglia@velosystem.com PROVA VALIDA PER

Dettagli

Associazione Sportiva Disabili Basket e non solo

Associazione Sportiva Disabili Basket e non solo Associazione Sportiva Disabili Basket e non solo Con il contributo della Con il Patrocinio Provincia di Pordenone Comune di Maniago Federazione Ciclistica Italiana Comitato Italiano Paralimpico TAPPA REGOLAMENTO

Dettagli

Piccola Tre Valli Varesine

Piccola Tre Valli Varesine Con il Patrocinio di 1929 Comune di Bisuschio Comune di Cuasso Comune di Arcisate Comune di Porto Ceresio 37a Piccola Tre Valli Varesine 9 giugno 2013 La Piccola Tre Valli Varesine per il secondo anno

Dettagli

PROVA VALIDA PER L ASSEGNAZIONE DEL TITOLO DI CAMPIONE REGIONALE PUGLIESE STRADA FCI MASTER E WOMAN 2013 PER LA SPECIALITÀ GP MONTAGNA

PROVA VALIDA PER L ASSEGNAZIONE DEL TITOLO DI CAMPIONE REGIONALE PUGLIESE STRADA FCI MASTER E WOMAN 2013 PER LA SPECIALITÀ GP MONTAGNA A.S.D. SPES ALBEROBELLO Vico XXIV Maggio n. 4 C.A.P 70011 Città Alberobello (Ba) 3384191849 Fax 080/4322125 Cod. Fisc.: 82022570723 Cod. FCI: 14D1645 e-mail:info@spesalberobello.it PROVA VALIDA PER L ASSEGNAZIONE

Dettagli

La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale

La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale La proprietà intellettuale degli articoli è delle fonti (quotidiani o altro) specificate all'inizio degli stessi; ogni riproduzione totale o parziale del loro contenuto per fini che esulano da un utilizzo

Dettagli

TRAVERSEE A LA VOILE DE MONACO A PORTOFINO AVIS DE LA COURSE CROISIERE (française)

TRAVERSEE A LA VOILE DE MONACO A PORTOFINO AVIS DE LA COURSE CROISIERE (française) TRAVERSEE A LA VOILE DE MONACO A PORTOFINO AVIS DE LA COURSE CROISIERE (française) Promoteurs A.G.M. Amitié Gênes Monaco IYFR International Yachting Fellowship of Rotarians Club organisateur Circolo Nautico

Dettagli

www.girohandbike.it flickr 17/02/2015 PRESENTAZIONE 6^ edizione GIRO D ITALIA DI HANDBIKE 1^ edizione PARACYCLING ITALIAN TOUR

www.girohandbike.it flickr 17/02/2015 PRESENTAZIONE 6^ edizione GIRO D ITALIA DI HANDBIKE 1^ edizione PARACYCLING ITALIAN TOUR www.girohandbike.it flickr PRESENTAZIONE 17/02/2015 6^ edizione GIRO D ITALIA DI HANDBIKE 1^ edizione PARACYCLING ITALIAN TOUR SBOCCIA IL MERAVIGLIOSO CONNUBIO TRA LA 6^ EDIZIONE DEL GIRO D ITALIA DI HANDBIKE

Dettagli

CON IL PATROCINIO DI. Comune di Belluno. Comunità Montana Bellunese Belluno - Ponte nelle Alpi CYCLING MTB RUNNING SKIROLL

CON IL PATROCINIO DI. Comune di Belluno. Comunità Montana Bellunese Belluno - Ponte nelle Alpi CYCLING MTB RUNNING SKIROLL CON IL PATROCINIO DI Comune di Belluno Comunità Montana Bellunese Belluno - Ponte nelle Alpi CYCLING MTB RUNNING SKIROLL BELLUNO NEVEGAL 26 MAGGIO 2013 26 MAGGIO 2013 CYCLING ORGANIZZAZIONE A.s.d. Due

Dettagli

Corri per il FAI e proteggi un patrimonio unico al mondo!

Corri per il FAI e proteggi un patrimonio unico al mondo! Monza, 30 maggio 2016 Comunicato stampa Corri per il FAI e proteggi un patrimonio unico al mondo! Parco e Autodromo - Sport e Cultura Domenica 12 giugno 2016 FAIrun nasce dalla volontà di unire cultura

Dettagli

SETTORE GIOVANILE REGIONALE

SETTORE GIOVANILE REGIONALE Comitato Regionale Basilicata SETTORE GIOVANILE REGIONALE NORME ATTUATIVE 2014 CATEGORIE GIOVANISSIMI Via N.Vaccaro 290-85100 Potenza tel.0971/54521 fax 0971-281297 PREMESSA Le norme di seguito descritte

Dettagli

TROFEO ANMIL INAIL IN MEMORIA DELLE VITTIME DELL AMIANTO GARA VALIDA QUALE TAPPA DEL GIRO D ITALIA DI HANDBIKE

TROFEO ANMIL INAIL IN MEMORIA DELLE VITTIME DELL AMIANTO GARA VALIDA QUALE TAPPA DEL GIRO D ITALIA DI HANDBIKE Domenica 2 settembre 2012 Casale Monferrato (AL) TROFEO ANMIL INAIL IN MEMORIA DELLE VITTIME DELL AMIANTO GARA VALIDA QUALE TAPPA DEL GIRO D ITALIA DI HANDBIKE Regolamento Ufficiale L ANMIL, l INAIL e

Dettagli

Le categorie partecipanti sono:

Le categorie partecipanti sono: Via Parini, 48-74023 Grottaglie (Ta) Tel 099.56.11.521 Fax 099.56.35.069 P.IVA: 02584160739 - Cod. FCI: 14P1423 www.gscgrottaglie.it - info@gscgrottaglie.it Art. 1 ORGANIZZAZIONE La società G.S.C.GROTTAGLIE

Dettagli

ALTIMETRIA GRANFONDO 148 km

ALTIMETRIA GRANFONDO 148 km ALTIMETRIA GRANFONDO 148 km Questa edizione della Granfondo del Gargano presenta delle novità riguardo al percorso. Infatti, la gara viene affrontata girando al contrario rispetto a tutte le edizioni precedenti.

Dettagli

Desenzano del Garda Aprile 2012 Alla Federazione Ciclistica Italiana Alle Società Sportive interessate

Desenzano del Garda Aprile 2012 Alla Federazione Ciclistica Italiana Alle Società Sportive interessate Desenzano del Garda Aprile 2012 Alla Federazione Ciclistica Italiana Alle Società Sportive interessate SEDI Oggetto: III Prova Giro d Italia Handbike. Desenzano del Garda (BS) 6 maggio 2012. IX Meeting

Dettagli

Oggetto: proposta collaborazione a manifestazione sportiva

Oggetto: proposta collaborazione a manifestazione sportiva Trento, 1 marzo 2014 Oggetto: proposta collaborazione a manifestazione sportiva La AD Trento Orienteering è una società sportiva impegnata ogni anno con la partecipazione di oltre 150 tesserati a manifestazioni

Dettagli

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE Denominazione Manifestazione: Gran Fondo Giro d Italia Organizzazione: SSD RCS Active Team a r.l. Data: 22 Maggio 2016 Partenza: Cividale del Friuli (UD) Arrivo: Cividale del

Dettagli

Federazione Ciclistica Italiana

Federazione Ciclistica Italiana Federazione Ciclistica Italiana COMMISSIONE NAZIONALE DIRETTORI DI CORSA E SICUREZZA NORME PER LO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITA DEGLI ADDETTI AI SERVIZI TECNICI IN CORSA (approvate dal Consiglio Federale nella

Dettagli

17/18 OTTOBRE 2015 TORINO. Via Roma. inizio manifestazione ore 14,00. Parco del Valentino. inizio manifestazione ore 09,00. con il Patrocinio di:

17/18 OTTOBRE 2015 TORINO. Via Roma. inizio manifestazione ore 14,00. Parco del Valentino. inizio manifestazione ore 09,00. con il Patrocinio di: 17/18 OTTOBRE 2015 Via Roma inizio manifestazione ore 14,00 Parco del Valentino inizio manifestazione ore 09,00 ITALIANO Via Campiglia, 25-10147 Tel. 011/21.39.30-339/710.51.35 www.valangaonline.it - valanga@arpnet.it

Dettagli

La Cronoscalata...inMTB Regolamento Edizione 2015

La Cronoscalata...inMTB Regolamento Edizione 2015 La Cronoscalata...inMTB Regolamento Edizione 2015 2 Edizione: 5 settembre 2015 1. Diritto di partecipazione: Vi possono partecipare tutti i ciclisti di ambo i sessi in regola con il tesseramento per l

Dettagli

CORRERE IN SICUREZZA

CORRERE IN SICUREZZA CORRERE IN SICUREZZA PROGETTO CORRERE IN SICUREZZA Codice della Strada Le figure in corsa Vetture in corsa Comportamento dei corridori La Federazione Ciclistica Italiana CODICE DELLA STRADA Il Codice della

Dettagli

Regolamento JUNIOR BIKE BRESCIA - 2015

Regolamento JUNIOR BIKE BRESCIA - 2015 Regolamento JUNIOR BIKE BRESCIA - 2015 Lo Junior Bike Brescia è un circuito di manifestazioni ludico- sportive NON agonistiche riservate ai giovani e Giovanissimi, organizzato in due gironi distinti :

Dettagli

Emozione Bici Il nuovo circuito di Granfondo Ciclismo Stagione 2015

Emozione Bici Il nuovo circuito di Granfondo Ciclismo Stagione 2015 Emozione Bici Il nuovo circuito di Granfondo Ciclismo Stagione 2015 Lascia crescere la Passione! Il Ciclismo in Italia. Agonismo, Sport, Turismo Il ciclismo, in Italia come in Europa, continua ad essere

Dettagli

impegnato a fare conoscere coloro che attorno al mondo delle due ruote, ed a quello agonistico in particolare,

impegnato a fare conoscere coloro che attorno al mondo delle due ruote, ed a quello agonistico in particolare, L atto unico di narrazione La fatica di Charly ha raccontato le vicende della 18 Museo del ciclismo Madonna del Ghisallo tappa del Giro d Italia 1956 del mitico Monte Bondone. Ha preso spunto dalla vicenda

Dettagli

REGOLAMENTO GRANFONDO (GF) E MEDIOFONDO (MF) GIGLIO D ORO ALFREDO MARTINI 2013 Calenzano di Firenze 15 settembre 2013 DALLA VAL DI MARINA AL MUGELLO

REGOLAMENTO GRANFONDO (GF) E MEDIOFONDO (MF) GIGLIO D ORO ALFREDO MARTINI 2013 Calenzano di Firenze 15 settembre 2013 DALLA VAL DI MARINA AL MUGELLO REGOLAMENTO GRANFONDO (GF) E MEDIOFONDO (MF) GIGLIO D ORO ALFREDO MARTINI 2013 Calenzano di Firenze 15 settembre 2013 Art. 1 La ASD Giglio d Oro in collaborazione con tutte le Società e Gruppi sportivi

Dettagli

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE. Denominazione Manifestazione: Gran Fondo Sestriere - Colle delle Finestre

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE. Denominazione Manifestazione: Gran Fondo Sestriere - Colle delle Finestre REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE Denominazione Manifestazione: Gran Fondo Sestriere - Colle delle Finestre Organizzazione: SSD RCS Active Team a r.l. Data: 24 luglio 2016 Partenza: Cesana Torinese (TO) Arrivo:

Dettagli

CORRERE IN SICUREZZA

CORRERE IN SICUREZZA CORRERE IN SICUREZZA Codice della Strada Le figure in corsa Vetture in corsa Comportamento dei corridori La Federazione Ciclistica Italiana CODICE DELLA STRADA Il Codice della Strada L ARTICOLO 9 DEL

Dettagli

A.S.D. ASD BICICLUB OSTUNI

A.S.D. ASD BICICLUB OSTUNI A.S.D. ASD BICICLUB OSTUNI Via Nino Antelni, n. 45 72017 Ostuni(Br) 333 6697260 Fax 0831 339133 Cod. Fisc.: 01350620744 Cod. FCI: 14Z0279 e-mail: biciclubostuni@pec.it Art. 1 ORGANIZZAZIONE La società

Dettagli

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE. Denominazione Manifestazione: La Marmotte Sestriere Colle delle Finestre

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE. Denominazione Manifestazione: La Marmotte Sestriere Colle delle Finestre REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE Denominazione Manifestazione: La Marmotte Sestriere Colle delle Finestre Organizzazione: SSD RCS Active Team a r.l. Data: 2 Agosto 2015 Partenza: Cesana Torinese (TO) Arrivo:

Dettagli

REGOLAMENTO DI REGATA 26 FESTIVAL DEI GIOVANI ALLIEVI E CADETTI Candia Canavese, Lago di Candia, 03-05 Luglio 2015

REGOLAMENTO DI REGATA 26 FESTIVAL DEI GIOVANI ALLIEVI E CADETTI Candia Canavese, Lago di Candia, 03-05 Luglio 2015 REGOLAMENTO DI REGATA 26 FESTIVAL DEI GIOVANI ALLIEVI E CADETTI Candia Canavese, Lago di Candia, 03-05 Luglio 2015 1. ORGANIGRAMMA COL (Norma 46 Codice di gara) 1 Presidente Alberto Graffino 3392458135

Dettagli

GRANFONDO VALLE DEL TEVERE COPPA CITTA DI FIANO ROMANO TROFEO MASSIMO GILI

GRANFONDO VALLE DEL TEVERE COPPA CITTA DI FIANO ROMANO TROFEO MASSIMO GILI GRANFONDO VALLE DEL TEVERE COPPA CITTA DI FIANO ROMANO TROFEO MASSIMO GILI REGOLAMENTO Il Cicloclub Fiano Romano asd organizza, domenica 13 settembre, la 2 edizione della Granfondo Valle del Tevere città

Dettagli

Successo di pubblico per il Raduno Auto Storiche Città di San Lorenzo Nuovo In: Motori, San Lorenzo Nuovo, Sport 8 settembre 2012-11:25

Successo di pubblico per il Raduno Auto Storiche Città di San Lorenzo Nuovo In: Motori, San Lorenzo Nuovo, Sport 8 settembre 2012-11:25 Successo di pubblico per il Raduno Auto Storiche Città di San Lorenzo Nuovo In: Motori, San Lorenzo Nuovo, Sport 8 settembre 2012-11:25 SAN LORENZO NUOVO Grande successo di iscritti e di pubblico alla

Dettagli

ORGANIZZAZIONE. RINGRAZIAMENTI: BIBLIOTECA CIVICA DI VARESE per il materiale storico della Prealpina MOTOCICLISTI U.S.LEGNANESE

ORGANIZZAZIONE. RINGRAZIAMENTI: BIBLIOTECA CIVICA DI VARESE per il materiale storico della Prealpina MOTOCICLISTI U.S.LEGNANESE Roberto Taverna Vice Presidente Vicario Flavio Mocchetti Vice Presidente Pinuccia Cittera Segreteria Assunta Colombo Tesoriere Enrico Roncaglio Revisione dei Conti Giovanni Grassini Presidente Onorario

Dettagli

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE

REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE REGOLAMENTO MANIFESTAZIONE Denominazione Manifestazione: Gran Fondo Giro d Italia Organizzazione: SSD RCS Active Team a r.l. Data: 22 Maggio 2016 Partenza: Cividale del Friuli (UD) Arrivo: Cividale del

Dettagli

PRO RACE + GRANFONDO. STRADE BIANCHE 2016 5 6 Marzo 2016 GRAN TOUR EVENTS & GRANBIKE RACING TEAM PRESENTANO:

PRO RACE + GRANFONDO. STRADE BIANCHE 2016 5 6 Marzo 2016 GRAN TOUR EVENTS & GRANBIKE RACING TEAM PRESENTANO: STRADE BIANCHE 2016 5 6 Marzo 2016 GRAN TOUR EVENTS & GRANBIKE RACING TEAM PRESENTANO: PRO RACE + GRANFONDO Un occasione unica per seguire una tra le corse più affascinanti, con i grandi campioni dei giri

Dettagli

PROGRAMMA GLI EVENTI SPORTIVI

PROGRAMMA GLI EVENTI SPORTIVI Giovedì 22 Marzo 2012 PROGRAMMA Ore 11.00 Sala Lario Presentazione alla stampa della 1^ edizione di Ciclo Run Testimonianze di: Michele Fontana, Campione Italiana di Corsa Campestre Umberto Pusterla, Campione

Dettagli

99^ GIRO D ITALIA: PRESENTATE A MILANO LE MAGLIE 2016 E LA NUOVA MADRINA, GIORGIA PALMAS

99^ GIRO D ITALIA: PRESENTATE A MILANO LE MAGLIE 2016 E LA NUOVA MADRINA, GIORGIA PALMAS 99^ GIRO D ITALIA: PRESENTATE A MILANO LE MAGLIE 2016 E LA NUOVA MADRINA, GIORGIA PALMAS Presenti al vernissage anche Giacomo Nizzolo (vincitore della Maglia Rossa al Giro 2015), il pilota di moto Marco

Dettagli

E consentita l organizzazione di prove di resistenza anche nelle seguenti giornate:

E consentita l organizzazione di prove di resistenza anche nelle seguenti giornate: Comitato Regionale Sardegna COMUNICATO n. 5 del 22 gennaio 2015 Norme attuative regionali Giovanissimi 2015 - Si rendono note le disposizioni attuative regionali dell attività Giovanissimi per il 2015.

Dettagli

Regolamento Master Circuito Tricolore 2016

Regolamento Master Circuito Tricolore 2016 Regolamento Master Circuito Tricolore 2016 Premessa: Il presente regolamento definisce il coordinamento tra gli organizzatori ed i partecipanti delle manifestazioni ciclistiche aderenti al Master Circuito

Dettagli

NEWSLETTER NUMERO 3 3 agosto 2007

NEWSLETTER NUMERO 3 3 agosto 2007 NEWSLETTER NUMERO 3 3 agosto 2007 E..STATE A CANTALUPA - Bilancio favorevole per la «Tre Denti Bike» del 15 Luglio - Ferragosto cantalupese - 2 Settembre: «Di nuovo in volo per la vita»:festa del Freidour,

Dettagli

IV LE FERRARI ALL ISOLA D ELBA 17/19 SETTEMBRE 2015

IV LE FERRARI ALL ISOLA D ELBA 17/19 SETTEMBRE 2015 IV LE FERRARI ALL ISOLA D ELBA 17/19 SETTEMBRE 2015 CAMPIONATO ITALIANO REGOLARITA' FERRARI CLUB ITALIA 2015 Organizzatore AUTOMOBILE CLUB LIVORNO Comitato Organizzatore REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA

Dettagli

REGOLAMENTO GRANFONDO CAMPAGNOLO ROMA 2014

REGOLAMENTO GRANFONDO CAMPAGNOLO ROMA 2014 REGOLAMENTO GRANFONDO CAMPAGNOLO ROMA 2014 Data: 12 ottobre 2014 Località Partenza e Arrivo: ROMA Ritrovo partenza: Via dei Fori Imperiali, dalle ore 6.00 Orario Partenza: ore 07.00 Ordine di partenza:

Dettagli

"Il Ciclismo tra percezione e comunicazione"

Il Ciclismo tra percezione e comunicazione "Il Ciclismo tra percezione e comunicazione" Ricerca realizzata dall Università Link Campus University in collaborazione con: Federazione Ciclistica Italiana, Lega del Ciclismo Professionistico e Rcs La

Dettagli

8 a prova Veneto Cup. 3 Trofeo XC Laghetti blu Torpado bike. Vittorio veneto (val lapisina) - Domenica 7 giugno 2015

8 a prova Veneto Cup. 3 Trofeo XC Laghetti blu Torpado bike. Vittorio veneto (val lapisina) - Domenica 7 giugno 2015 Con il patrocinio di Vittorio Veneto Vittorio veneto (val lapisina) - Domenica 7 giugno 2015 7 a PROVA CAMPIONATO PROVINCIALE 8 a prova Veneto Cup 3 Trofeo XC Laghetti blu Torpado bike Trofeo alla memoria

Dettagli

RASSEGNA STAMPA 2014 CAMPIONATO ITALIANO VEL. SALITA AUTO STORICHE RASSEGNA STAMPA AGGIORNATA AL

RASSEGNA STAMPA 2014 CAMPIONATO ITALIANO VEL. SALITA AUTO STORICHE RASSEGNA STAMPA AGGIORNATA AL RASSEGNA STAMPA 2014 CAMPIONATO ITALIANO VEL. SALITA AUTO STORICHE RASSEGNA STAMPA AGGIORNATA AL 18 APRILE 2014 News - Senesi Team http://www.senesiteam.it/modules/news/index.php 1 di 2 17/04/2014 11.36»

Dettagli

COMITATO REGIONALE LIGURE

COMITATO REGIONALE LIGURE COMITATO REGIONALE LIGURE INTEGRAZIONE ALLE NORME ATTUATIVE NAZIONALI ANNO 2014 CATEGORIA GIOVANISSIMI PREMESSA Le presenti norme integrano quanto stabilito nel Regolamento Tecnico e nelle Norme Attuative

Dettagli

XXIV Elba Graffiti TROFEO LOCMAN ITALY 22/24 SETTEMBRE 2011 REGOLARITA SPORT AUTOSTORICHE AUTOMOBILE CLUB LIVORNO. Comitato Organizzatore

XXIV Elba Graffiti TROFEO LOCMAN ITALY 22/24 SETTEMBRE 2011 REGOLARITA SPORT AUTOSTORICHE AUTOMOBILE CLUB LIVORNO. Comitato Organizzatore XXIV Elba Graffiti TROFEO LOCMAN ITALY 22/24 SETTEMBRE 2011 REGOLARITA SPORT AUTOSTORICHE AUTOMOBILE CLUB LIVORNO Comitato Organizzatore REGOLAMENTO PARTICOLARE DI GARA Pag. 1 PROGRAMMA Iscrizioni: Apertura

Dettagli

CORRERE IN SICUREZZA

CORRERE IN SICUREZZA CORRERE IN SICUREZZA PROGETTO CORRERE IN SICUREZZA Codice della Strada Le figure in corsa Vetture in corsa Comportamento dei corridori La Federazione Ciclistica Italiana CODICE DELLA STRADA Il Codice della

Dettagli

THE HARDEST MARATHON RACE IN EUROPE ONLY FOR REAL CYCLIST

THE HARDEST MARATHON RACE IN EUROPE ONLY FOR REAL CYCLIST THE HARDEST MARATHON RACE IN EUROPE ONLY FOR REAL CYCLIST 19.06.2011 UNA MARATONA PER VERI CICLISTI CHE AMANO METTERSI ALLA PROVA Se vuoi provare l emozione di sfidare le Dolomiti sui pedali, non puoi

Dettagli

1 a. Calcinato - Calcinato Km. 156.8 DISPOSIZIONE DI TAPPA. 1.o Gran Premio Giovanni LECCHI a.m. 1.o Gran Premio Fiorenzo MONTANARI a.m.

1 a. Calcinato - Calcinato Km. 156.8 DISPOSIZIONE DI TAPPA. 1.o Gran Premio Giovanni LECCHI a.m. 1.o Gran Premio Fiorenzo MONTANARI a.m. Tappa:1-32 8-03-2010 15:28 Pagina 1 DISPOSIZIONE DI TAPPA Località e ora ritrovo LIEU ET HORARIE DE RASSEMBLEMENT Piazza Aldo Moro Ore 10.00 ARRIVO ARRIVEE Via XX Settembre PARTENZA DEPART Piazza Aldo

Dettagli

Provincia di Varese Circoscrizione 2

Provincia di Varese Circoscrizione 2 C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO Regione Lombardia CONI Comitato di Varese Provincia di Varese Circoscrizione 2 Comune di Varese Camera di Commercio Varese 1) INVITO La Federazione Italiana Canottaggio

Dettagli

REGOLAMENTO GRAN FONDO CITTA DI ANCONA KEMO SENZA FRETTA EDIZIONE 2015. Rev.1 del 27/12/2014

REGOLAMENTO GRAN FONDO CITTA DI ANCONA KEMO SENZA FRETTA EDIZIONE 2015. Rev.1 del 27/12/2014 REGOLAMENTO GRAN FONDO CITTA DI ANCONA KEMO SENZA FRETTA EDIZIONE 2015 Rev.1 del 27/12/2014 1) Definizione e svolgimento: La Gran Fondo Città di Ancona KEMO agonistica, successivamente denominata GFAKemo

Dettagli

REGOLAMENTO GRAN FONDO CITTA DI ANCONA AGONISTICA EDIZIONE 2016. Rev.3 del 11/02/2016

REGOLAMENTO GRAN FONDO CITTA DI ANCONA AGONISTICA EDIZIONE 2016. Rev.3 del 11/02/2016 REGOLAMENTO GRAN FONDO CITTA DI ANCONA AGONISTICA EDIZIONE 2016 Rev.3 del 11/02/2016 1) Definizione e svolgimento: La Gran Fondo Città di Ancona agonistica, successivamente denominata GFA, è una manifestazione

Dettagli

Cos è il FootGolf. A.S.D. FootGolf Brianza. Giocare a golf con i piedi! Il FootGolf nel Mondo. Il FootGolf in Italia

Cos è il FootGolf. A.S.D. FootGolf Brianza. Giocare a golf con i piedi! Il FootGolf nel Mondo. Il FootGolf in Italia Cos è il FootGolf Giocare a golf con i piedi! Il FootGolf è una disciplina nata in Olanda dall incrocio tra il gioco del calcio e quello del golf. Lo scopo del gioco è calciare il proprio pallone da calcio

Dettagli

CANOTTIERI SANREMO A.S.D. C.O.N.I.

CANOTTIERI SANREMO A.S.D. C.O.N.I. CANOTTIERI SANREMO A.S.D. C.O.N.I. F.I.C. REGIONE LIGURIA COMUNE DI SANREMO XXXIII TROFEO ARISTIDE VACCHINO" 2014 18-19 ottobre 2014 REGATA INTERNAZIONAZIONALE IN SINGOLO 7.20 RISERVATA AGLI ATLETI NATI

Dettagli

WEEKEND. lungolago di. Verbania pallanza

WEEKEND. lungolago di. Verbania pallanza 40 eventi tra sport, musica e spettacolo 22 23 24 maggio WEEKEND ROSA lungolago di Verbania pallanza 20 MAGGIO ore 18.30 a cura di AVIS Verbania Camminata Avisina in Rosa Venerdì 22 maggio 18.00 5^ Corsa

Dettagli

Pozzomaggiore Ippodromo Comunale Gen. Eugenio Unali 3/5 Settembre 2004

Pozzomaggiore Ippodromo Comunale Gen. Eugenio Unali 3/5 Settembre 2004 Centro Ippico Comunale - Gen. Eugenio Unali 07018 POZZOMAGGIORE (SS) Tel. 079/801852 3284564703 3332144196 FINALI CIRCUITO REGIONALE ISTITUTO INCREMENTO IPPICO DELLA SARDEGNA CAVALLI DI 4/5/6/7 ANNI NATI

Dettagli

COMITATO REGIONALE LIGURE

COMITATO REGIONALE LIGURE COMITATO REGIONALE LIGURE INTEGRAZIONE ALLE NORME ATTUATIVE NAZIONALI ANNO 2015 CATEGORIA GIOVANISSIMI PREMESSA Le presenti norme integrano quanto stabilito nel Regolamento Tecnico e nelle Norme Attuative

Dettagli

SALUTO IL SALUTO DEL PATRON

SALUTO IL SALUTO DEL PATRON IL SALUTO DEL PATRON Il traguardo dei 20 anni dalla scomparsa di Michela è stato brillantemente superato, ma noi non ci fermiamo anzi, entusiasti per il successo ottenuto nella scorsa edizione, confermiamo

Dettagli

La 10 km del Parco Nord

La 10 km del Parco Nord Sport Club Atletica Libertas Sesto Associazione Sportiva Dilettantistica Sede Legale: Via B. Oriani, 59-20099 Sesto San Giovanni (MI) Tel: 02 2421136 Fax: 02 87385031 - E-mail: libertassesto@fastwebnet.it

Dettagli

Vademecum per organizzatori di gare ciclistiche

Vademecum per organizzatori di gare ciclistiche Vademecum per organizzatori di gare ciclistiche 1. Sicurezza stradale Ogni organizzatore di gare ciclistiche dovrà definire un Responsabile della sicurezza (da indicare sul formulario con cui si richiede

Dettagli

Regolamento di gara Engadiner Sommerlauf

Regolamento di gara Engadiner Sommerlauf Regolamento di gara Engadiner Sommerlauf Con l iscrizione all Engadiner Sommerlauf il partecipante automaticamente accetta il nostro regolamento di gara: esso vale come parte integrante del contratto fra

Dettagli

4 Monte Ocre Snow Event

4 Monte Ocre Snow Event 1 Presentazione 23 MARZO 2013 - S. Martino d Ocre - L Aquila 4 Monte Ocre Snow Event Lo Skialpdeiparchi è un evento di promozione del territorio montano del centro Italia e al tempo stesso un contenitore

Dettagli

SWISS FARE BUSINESS TRA PROFESSIONISTI E GIOCARE TRA AMICI

SWISS FARE BUSINESS TRA PROFESSIONISTI E GIOCARE TRA AMICI FARE BUSINESS TRA PROFESSIONISTI E GIOCARE TRA AMICI ARTE GOLF SWISS In una società in continua evoluzione, sempre più dinamica e metropolitana, in cerca di respiri internazionali, tra incertezze reali

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA CAVAIOLA 2005

REGOLAMENTO DELLA CAVAIOLA 2005 REGOLAMENTO DELLA CAVAIOLA 2005 Il Club Podisti Cava-Picentini organizza la V edizione della CAVAIOLA 2005, corsa veloce sulla distanza di km. 10. La gara è inserita nel calendario nazionale FIDAL e si

Dettagli

REGOLAMENTO PROVINCIALE MTB ANNO SPORTIVO 2015

REGOLAMENTO PROVINCIALE MTB ANNO SPORTIVO 2015 REGOLAMENTO PROVINCIALE MTB ANNO SPORTIVO 2015 Art. 1 I campionati CSI di Mountain Bike sono riservati a tutti i tesserati al Centro Sportivo Italiano in regola con il tesseramento che ha validità dal

Dettagli

Consel Divisione Eventi per XX Coppa dei Tre Laghi e Varese Campo dei Fiori

Consel Divisione Eventi per XX Coppa dei Tre Laghi e Varese Campo dei Fiori Consel Divisione Eventi per XX Coppa dei Tre Laghi e Varese Campo dei Fiori VARESE TERRA DI MOTORI Un grande evento sintesi di passione, lavoro e cultura tipici del territorio Varesino. A 80 anni dalla

Dettagli

Settore Istituzionale e della comunicazione - Ufficio stampa COMUNICATO STAMPA Il festival di Teatro dell Insubria fa tappa nel Novarese La rassegna itinerante Terra e laghi proporrà 53 spettacoli tra

Dettagli

Il Bureau della LEN ha assegnato all Italia e a Bergamo i Campionati Europei Juniores di Tuffi del 2014. La Competizione accoglierà più di 20 Squadre

Il Bureau della LEN ha assegnato all Italia e a Bergamo i Campionati Europei Juniores di Tuffi del 2014. La Competizione accoglierà più di 20 Squadre Il Bureau della LEN ha assegnato all Italia e a i Campionati Europei Juniores di Tuffi del 2014. La Competizione accoglierà più di 20 Squadre Europee e più di 200 partecipanti tra Atleti, Tecnici e Delegati

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO MASTER ( VALIDO PER LA CLASSIFICA NAZIONALE MASTER)

CAMPIONATO ITALIANO MASTER ( VALIDO PER LA CLASSIFICA NAZIONALE MASTER) 1) INVITO La Federazione Italiana Canottaggio indice e la S.C. San Miniato organizza con la collaborazione del Comitato Regionale F.I.C. Toscana il: CAMPIONATO ITALIANO MASTER ( VALIDO PER LA CLASSIFICA

Dettagli

Regolamento Iscrizioni

Regolamento Iscrizioni Regolamento Iscrizioni DATA, LUOGO E RITROVO : Domenica 27 Settembre 2015 Peschiera del Garda (VR). REGOLAMENTO PERCORSI LUNGO ( CORTO SENZA CLASSIFICA ) La manifestazione è aperta a: tutti i possessori

Dettagli

REGOLAMENTO: 6^ Tappa Giro della Campania; Campionato Regionale

REGOLAMENTO: 6^ Tappa Giro della Campania; Campionato Regionale REGOLAMENTO: 1. ORGANIZZAZIONE L ASD Visciano MTB Team in collaborazione la società Cyclingsport di Nola organizza Domenica 17 Maggio 2015 la 1^ edizione della Visciano Bike Marathon. La manifestazione

Dettagli

OGGETTO: CAMPIONATO NAZIONALE di INSIEME Giovanile ed Open di RITMICA - Torino, 4 dicembre 2005

OGGETTO: CAMPIONATO NAZIONALE di INSIEME Giovanile ed Open di RITMICA - Torino, 4 dicembre 2005 Federazione Ginnastica d Italia 14500/OT/bp 17 novembre 2005 Alle SOCIETA' interessate per quanto di competenza: Ai COMITATI REGIONALI Alle DELEGAZIONI REGIONALI Al DELEGATO PROVINCIA AUTONOMA BOLZANO

Dettagli

6 ValMessa Graffiti Memorial Henri Toivonen

6 ValMessa Graffiti Memorial Henri Toivonen Descrizione della manifestazione 6 ValMessa Graffiti Memorial Henri Toivonen REGOLAMENTO La PoliceSport asd, la Pro Loco di Villar Dora, l Historic Team Rubiana, l Accademia Italiana della Guida, sotto

Dettagli

Vanikglia Cup è momento di aggregazione, solidarietà, sport e sana competizione.

Vanikglia Cup è momento di aggregazione, solidarietà, sport e sana competizione. Che cos è? Vankiglia Cup è il torneo storico di Vanchiglia, riadattato e rimodernato per i ragazzi che all oratorio che sono cresciuti e che hanno ancora voglia di divertirsi. Vanikglia Cup è momento di

Dettagli

La notte è ormai prossima e, a metà percorso, occorre accendere le luci.

La notte è ormai prossima e, a metà percorso, occorre accendere le luci. Tempo splendido e una temperatura eccezionale hanno caratterizzato questo weekend autunnale in una valle sconosciuta ai più. Da Torino e provincia partiamo in tre (Marina, Piero ed io) per questa nuova

Dettagli

CHI SIAMO. Studio Borsetti Eventi cura la regia logistica e organizzativa di tutte le manifestazioni e iniziative della Scuderia.

CHI SIAMO. Studio Borsetti Eventi cura la regia logistica e organizzativa di tutte le manifestazioni e iniziative della Scuderia. E V E N T I La Scuderia San Giorgio, certamente la più antica nel panorama italiano dello sport amatoriale, prese vita nel lontano 17 ottobre 1947 grazie alla grande passione e alla tenacia di quattordici

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO SETTORE ARTISTICO 00196 ROMA - VIALE TIZIANO, 74 - Tel.06-91684011 Fax- 91684029

FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO SETTORE ARTISTICO 00196 ROMA - VIALE TIZIANO, 74 - Tel.06-91684011 Fax- 91684029 FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO SETTORE ARTISTICO 00196 ROMA - VIALE TIZIANO, 74 - Tel.06-91684011 Fax- 91684029 - www.fihp.org / e-mail - artistico@fihp.org COMUNICATO UFFICIALE N. 88/2014 Roma,

Dettagli

SPETTACOLO PER LE CELEBRAZIONI DEL 40ENNALE DEL CLUB NAUTICO DI CAPODIMONTE

SPETTACOLO PER LE CELEBRAZIONI DEL 40ENNALE DEL CLUB NAUTICO DI CAPODIMONTE SPETTACOLO PER LE CELEBRAZIONI DEL 40ENNALE DEL CLUB NAUTICO DI CAPODIMONTE Nella foto: sulla prua di una imbarcazione, nel vento del lago, l'attuale Presidente del Club Nautico Capodimonte stringe la

Dettagli

12 COPPA MADONNA DEL ROSARIO

12 COPPA MADONNA DEL ROSARIO A.S.D. SPES ALBEROBELLO Vico XXIV Maggio n. 4 C.A.P 70011 Città Alberobello (Ba) 3386911859 Fax 080/4322125 Cod. Fisc.: 82022570723 Cod. FCI: 14D1645 e-mail:info@spesalberobello.it Art. 1 ORGANIZZAZIONE

Dettagli

14 CAMPIONATO NAZIONALE CALCIO GEOMETRI

14 CAMPIONATO NAZIONALE CALCIO GEOMETRI 14 CAMPIONATO NAZIONALE CALCIO GEOMETRI Il Collegio dei Geometri e dei Geometri Laureati della Provincia di Milano è orgoglioso di annunciare di essere il prossimo organizzatore del campionato nazionale

Dettagli

REGOLAMENTO STRADUCALE 2015

REGOLAMENTO STRADUCALE 2015 REGOLAMENTO STRADUCALE 2015 Alla manifestazione possono partecipare tutti i cicloamatori e cicloturisti regolarmente tesserati 2015 ACSI e di altri Enti di Promozione Sportiva e F.C.I. Per chi non fosse

Dettagli

MODENA TERRA DI MOTORI

MODENA TERRA DI MOTORI MODENA TERRA DI MOTORI 2011 MODENA TERRA DI MOTORI DODICESIMA EDIZIONE, UN SUCCESSO CHE SI RINNOVA! Nel 2011 Modena Terra di Motori compie 12 anni presentando una serie di appuntamenti imperdibili: il

Dettagli

CAMPIONATI ITALIANI TRIATHLON SPRINT INDIVIDUALE ASSOLUTO E A SQUADRE A STAFFETTA COPPA CRONO TRIATHLON GRAND FINAL CIRCUITO IPS

CAMPIONATI ITALIANI TRIATHLON SPRINT INDIVIDUALE ASSOLUTO E A SQUADRE A STAFFETTA COPPA CRONO TRIATHLON GRAND FINAL CIRCUITO IPS CAMPIONATI ITALIANI TRIATHLON SPRINT INDIVIDUALE ASSOLUTO E A SQUADRE A STAFFETTA COPPA CRONO TRIATHLON GRAND FINAL CIRCUITO IPS RICCIONE (RN) 3 e 4 OTTOBRE 2015 INDICE 1. Organizzazione 1.1 Come raggiungere

Dettagli

MARATHON MTB CITTÀ DI NOCI

MARATHON MTB CITTÀ DI NOCI Art.1 MANIFESTAZIONE La società Associazione Sportiva Dilettantistica NOCINBICI, codice FCI 14E1654, con sede in Noci (BA) via Ettore Fieramosca 32 c/o Elabora sas Tel. 348.35.08.572 Fax 080.497.94.93

Dettagli

TOUR DE FRANCE 2008 E CICLISMO PROFESSIONISTICO

TOUR DE FRANCE 2008 E CICLISMO PROFESSIONISTICO TOUR DE FRANCE 2008 E CICLISMO PROFESSIONISTICO Il legame di Tecar con il ciclismo professionistico è ormai ben noto e più che consolidato, con anche collaborazioni che lo porteranno a seguire i Mondiali

Dettagli

GIRO D ITALIA A PARMA GLI EVENTI COLLATERALI

GIRO D ITALIA A PARMA GLI EVENTI COLLATERALI GIRO D ITALIA A PARMA GLI EVENTI COLLATERALI SABATO 30 APRILE - Mostra fotografica-documentaria sul Giro d Italia (aperta fino all 11 maggio) Luogo: Galleria S. Andrea Curata da: Paolo Gandolfi e Alessandro

Dettagli