DOMUSBOX. Guida all utilizzo. Indice

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DOMUSBOX. Guida all utilizzo. Indice"

Transcript

1 DOMUSBOX Guida all utilizzo Indice Introduzione Installare SEAV DOMUS Attivare DomusBox Disegnare gli ambienti in DomusWeb Connettere DomusBox ai dispositivi Configurare un nuovo dispositivo su DomusWeb Programmare un radiocomando Utilizzare le impostazioni Procedura di reset Utilizzare DomusWeb Prima attivazione dell applicazione SeavDomus Utilizzare l applicazione SeavDomus Rev. 1.0

2 pag. 2 Introduzione SEAV DOMUS permette di utilizzare e interagire in modo semplice e intuitivo con i dispositivi installati nella tua casa: grazie ad una connessione internet e alla disponibilità di uno smartphone o di un personal computer, le potenzialità e le comodità della tua casa saranno a portata di mano. Con un solo strumento di comando, ovunque tu sia, sarà possibile, sia da locale che da remoto, accendere climatizzatori o riscaldamenti. Oppure visionare le telecamere per il controllo della sicurezza o accendere le luci di casa, aprire le tapparelle o chiudere le tende da sole. Tutte le funzioni di sicurezza, comfort e gestione saranno a tua disposizione e pronte ad attuarsi con un semplice gesto. In particolare, il sistema SEAVDOMUS è composto da: DomusBox: è l'hardware connesso ai dispositivi in modo cablato o tramite radiocomando. È la centrale di controllo che riceve tutti i comandi e li reindirizza al dispositivo specifico. DomusWeb: è l'applicazione web che permette di configurare e utilizzare la DomusBox da qualsiasi pc. Può essere eseguita su qualsiasi sistema operativo (Windows, Mac, Linux) poiché è basata su tecnologie web: viene utilizzata direttamente dal browser con cui solitamente si naviga in internet (Mozilla Firefox, Safari, Google Chrome, ecc..). Grazie a DomusWeb sarà possibile fare tutte le configurazioni necessarie al corretto funzionamento della DomusBox. Applicazione SeavDomus: è l'applicazione iphone tramite la quale si può interagire con la DomusBox direttamente dal telefonino.

3 pag. 3 I tre sistemi utilizzano per la comunicazione gli standard internet (in particolare il protocollo HTTP): è sufficiente quindi che stiano nella stessa rete locale (intranet) per inviare comandi dall'uno all'altro. Con un'opportuna configurazione della rete sarà possibile anche utilizzare i tre sistemi su rete geografica (internet) (fig. 1). fig.1

4 pag Installare SEAV DOMUS 1.1 Attivare DomusBox La prima operazione che dovrà essere eseguita riguarda l accensione e la connessione alla rete locale della DomusBox. fig.2 Per alimentare la DomusBox è sufficiente collegare un alimentatore da 9-15Vdc al rispettivo jack; analogamente, per connettere la DomusBox alla rete locale è sufficiente utilizzare un normale cavo di rete LAN e collegarlo da un estremità al connettore Ethernet presente nella DomusBox e dall altra ad una presa Ethernet della vostra rete (fig. 2). Da fabbrica la DomusBox è configurata per ottenere l acquisizione dell indirizzo IP tramite DHCP. Una volta che la DomusBox viene alimentata e connessa alla rete, occorre recuperare l indirizzo IP a cui è associata, operazione che può essere eseguita aprendo il vostro browser web e digitando sulla barra degli indirizzi A questo punto, cliccando su Settings e andando sula voce Network Settings, si potranno visualizzare e modificare i parametri di rete (vedi capitolo 1.6).

5 pag Disegnare gli ambienti in DomusWeb Ora puoi configurare gli ambienti dell'abitazione: ciò serve a ricreare le stanze in cui i dispositivi sono collocati, in modo da poter interagire con loro in maniera semplice e intuitiva. Di seguito gli step necessari alla configurazione degli ambienti. Al primo accesso, l applicazione richiede una password: di default è 1234 (corrisponde al codice seriale richiesto nell applicazione per dispositivi mobili) e verrà richiesta ad ogni accesso in modalità Design, Edit (vedi capitolo 1.4) e Settings (da cui può essere modificata, vedi capitolo 1.6). Dopo aver effettuato l accesso, puoi iniziare a disegnare le stanze della casa cliccando su Design (fig.3). fig.3

6 pag. 6 In Environments trovi alcune forme per disegnare le stanze del piano: trascinale all'interno della piantina (fig. 4). fig.4 Tools ti dà la possibilità di modificare le caratteristiche delle stanze: seleziona uno degli strumenti a disposizione e posiziona il mouse sulla stanza. DRAW: permette di aumentare la lunghezza/larghezza posizionandosi su un lato e tenendo premuto (fig. 5). Oppure posizionandosi con il mouse all interno della figura e tenendo premuto, si può spostare la stanza. fig.5

7 pag. 7 ROTATE: con un click sulla stanza si ottiene la rotazione di 90 della sua forma (fig. 6). fig.6 COLOR: a lato compare un set di colori. Cliccando su uno e di seguito cliccando sulla stanza, il suo perimetro diventa del colore selezionato (fig. 7). fig.7 RENAME: cliccando sulla stanza compare una maschera per l'inserimento del nuovo nome. OK conferma l'operazione (fig. 8).

8 pag. 8 fig.8 REMOVE: cliccando sulla stanza compare una maschera di conferma operazione. OK eliminerà la stanza dal disegno (fig. 9). fig.9 Dopo aver creato la piantina del piano, puoi fare la stessa cosa per altri piani della casa: cliccando su + puoi crearne di nuovi. Per rinominare il piano clicca sull'icona matita: compare una maschera per l'inserimento del nuovo nome (fig. 10).

9 pag. 9 fig.10 Puoi eliminare i piani creati (tranne il primo) cliccando sulla x. OK conferma l'operazione. Con un click su Done, esci dalla modalità di modifica e torni alla visualizzazione di quanto creato/modificato (fig. 11). fig.11

10 pag Connettere DomusBox ai dispositivi La DomusBox mette a disposizione dell utente 5 uscite a bassa tensione, di tipo N.A. o N.C. e 4 ingressi sempre a bassa tensione ( il quinto ingresso viene usato come reset hardware). Sia le uscite sia gli ingressi sono dotati di led di segnalazione di stato mentre solo per gli ingressi - sono previsti dei pulsanti di test per verificarne il corretto funzionamento. Per connettere l uscita ad un dispositivo, sarà sufficiente collegare i fili di connessione ai rispettivi morsetti, facendo attenzione a scegliere opportunamente il connettore N.A.o N.C. (fig. 12). fig.12

11 pag. 11 Analogamente, per connettere un ingresso sarà sufficiente collegare i fili di connessione ai rispettivi morsetti (fig.13). fig.13

12 pag Configurare un nuovo dispositivo su DomusWeb Dopo aver creato la piantina della tua casa, puoi collocare i dispositive che utilizzi sulla piantina. Selezionando Edit accedi all'area di configurazione dei dispositivi (fig. 14). fig.14 L'area in basso con sfondo nero mostra i dispositivi che puoi inserire nella piantina: telecamere, codici (radiocomandi), gruppi, dispositivi in input e output. Trascinando un dispositivo nella piantina, al rilascio compare una maschera in cui inserire il nome, specificare la tipologia e indicare solo nel caso di output se si tratta di dispositivo mono o bi-stabile (fig. 15). Al clic su save il dispositivo viene salvato. fig.15

13 pag. 13 Una volta salvato, in modalità Edit puoi cliccare sul dispositivo per modificare anche in seguito il nome e la tipologia o per eliminarlo (delete) (fig. 16). fig.16 Se ti posizioni sul dispositivo, tenendo premuto il tasto del mouse puoi spostarlo all'interno della piantina. Complessivamente puoi aggiungere un massimo di 4 dispositivi input e 5 output. Considera che puoi configurare anche i dispositivi esterni alla tua abitazione o in comune tra i piani: questi risulteranno posizionati nella scrivania che compare sotto la piantina (fig. 17). fig.17

14 pag. 14 Per configurare una telecamera, oltre ad indicare il nome, devi inserire una URL di preview, il tipo di preview (immagine o pagina web) e URL di fullscreen (fig. 18). La URL di preview verrà mostrata all'interno di DomusWeb. La URL di fullscreen verrà aperta su una nuova finestra (una URL di esempio può essere N.B. Se dalla webcam è possibile ottenere una URL che restituisce solo l'immagine in MJPEG mostrata dalla telecamera, è consigliabile utilizzare quella come preview e specificare immagine come tipo (una URL di esempio può essere Se questo non fosse possibile, inserisci come preview l'indirizzo URL che viene utilizzato solitamente per vedere la webcam e scegli come tipo pagina web. fig.18

15 pag. 15 Per configurare un gruppo di dispositivi devi indicare un nome e trascinare i dispositivi all interno del box Devices (figg ). Per annullare l inserimento di un dispositivo nel gruppo clicca su Remove (fig. 20). Al clic su save il gruppo viene salvato. fig.19 fig.20 Puoi modificare i singoli dispositivi cliccando sull icona: comparirà la maschera in cui modificare le informazioni (fig. 21).

16 pag. 16 fig.21

17 pag Programmare un radiocomando La DomusBox ha montato a bordo un transceiver a 433,92 MHz (fig. 22) con il quale sarà possibile ricevere e trasmettere comandi radio; questi dovranno essere compatibili con la codifica e con la frequenza adottate dalla DomusBox. Avendo montato a bordo un transceiver, la DomusBox sarà in grado di copiare e quindi ritrasmettere un comando radio già esistente. fig.22 Per configurare un radiocomando, clicca sul bottone REC. Questo permette alla DomusBox di mettersi in ascolto di un comando radio. A questo punto puoi inviare il radio-comando in modo tradizionale. La DomusBox registrerà il comando e avvenuta la registrazione mostrerà un pulsante per il test (fig. 23). NB: la DomusBox è in grado di copiare codici RollingCode compatibili con la chiave che ha memorizzata internamente ma, non appena il codice copiato verrà utilizzato, il radiocomando originale potrà smettere di funzionare nel caso in base alle caratteristiche della ricevente (caratteristica intrinseca dei codici RollingCode). La DomusBox è in grado

18 pag. 18 anche di copiare codici RollingCode non compatibili con la chiave memorizzata internamente ma non potrà eseguire la decodifica e codifica, rendendo così il codice una semplice ritrasmissione di quanto ricevuto. fig.23 Cliccando il bottone test sarà possibile verificare se ora la DomusBox è in grado di replicare correttamente il comando. Cliccando sul bottone per completare la registrazione, compare una maschera per inserire un nome identificativo e la tipologia di dispositivo (fig. 24). fig.24 Se decidi di effettuare una registrazione manuale del radiocomando premendo il tasto Manual recording, compare una maschera in cui generare un codice random e selezionare il remote model. Gli step successivi sono gli stessi già descritti sopra (fig. 25).

19 pag. 19 fig.25 Se il radiocomando copiato è di tipo BeFree, ti verrà richiesto se creare il gruppo di comandi (fig. 26). fig.26 Cliccando i bottoni test potrai verificare se la DomusBox è in grado di replicare correttamente il comando; se i test vengono superati potrai completare la registrazione cliccando sul bottone in basso (fig. 27).

20 pag. 20 fig.27 Alla fine della procedura compare una maschera per inserire un nome identificativo e la possibilità di personalizzare i nomi dei tre comandi Up, Stop e Down (fig. 28). fig.28 NB: il numero massimo di codici memorizzabili è 100.

21 pag Utilizzare le impostazioni La sezione Settings ti permette di accedere alle funzionalità di configurazione della DomusBox. In particolare è possibile: effettuare configurazioni di rete; modificare la password di accesso; effettuare backup e restore della configurazione. Network Settings La pagina è suddivisa in due sezioni. Nella parte sinistra vengono riepilogate le informazioni di rete attualmente attive nella DomusBox, mentre nella parte destra è possibile agire per cambiare i valori e il comportamento (fig. 29): Version e TCP/IP Stack Version: sono valori in sola lettura e indicano le versioni del software interno alla DomusBox. Hostname: è il nome con cui la DomusBox viene riconosciuta in rete (ad esempio domusbox), nel caso in cui non si voglia utilizzare l indirizzo IP. Attenzione: nel caso in cui si abbiano più DomusBox installate nella rete, occorrerà utilizzare nomi diversi tra le DomusBox. Obtain IP address via DHCP: se questa voce è selezionata l'indirizzo IP della DomusBox verrà richiesto dal servizio DHCP presente sulla rete. Questa è la configurazione di default in cui si trova la DomusBox al primo avvio. Use the following IP address: selezionando questa voce è possibile specificare manualmente l'indirizzo IP della DomusBox. Questa configurazione è utile per poter essere sicuri che la DomusBox abbia sempre lo stesso indirizzo IP. o IP Address: se l'opzione DHCP è attiva indica l'indirizzo IP assegnato. automaticamente alla DomusBox. Se invece l'opzione DHCP è disattiva è possibile impostare questo valore con IP desiderato (ad esempio ). o Subnet Mask: permette di definire il range di appartenenza della DomusBox all'interno della rete (ad esempio: *). o Default Gateway: indica l'indirizzo IP del Gateway di default presente sulla rete che la DomusBox utilizzerà per accedere ad internet. DHCP check: è un valore in sola lettura che indica se attualmente la DomusBox ottiene i suoi valori di configurazione di rete da un sistema DHCP o usa dei valori fissi impostati manualmente. Primary DNS server, Secondary DNS server: questi due valori permettono di specificare l'indirizzo del Server DNS primario e secondario. MAC Address: è un valore a sola lettura e mostra l'identificativo univoco sulla rete della DomusBox, è l id della scheda di rete della DomusBox.

22 pag. 22 fig.29 Change Password Da questa pagina puoi modificare la password di accesso alla DomusBox. Questa password viene poi richiesta per accedere a DomusWeb e per collegare l'applicazione SeavDomus alla DomusBox (fig. 30). Per poter effettuare la modifica occorre inserire la vecchia password e poi inserire la nuova password e la conferma (il sistema verifica che la conferma sia uguale alla nuova password per evitare errori di battitura). fig.30 Backup/Restore

23 pag. 23 Da questa sezione puoi effettuare un backup della configurazione interna della DomusBox (configurazione di rete, aree/zone, dispositivi) e salvarlo su un file esterno (fig. 31). Per effettuare un backup è sufficiente premere sul bottone Download backup e salvare il file restituito sul proprio computer. Dalla stessa pagina è possibile ripristinare un backup precedentemente creato. Per farlo occorre selezionare il file tramite l'apposito modulo e poi premere il bottone Restore Backup. fig.31 Firmware Update Questa sezione prevede una procedura guidata di 4 step per l aggiornamento del firmware. Durante questa procedura il sistema salva un backup in memoria, è comunque consigliabile salvare prima un backup su disco (vedi paragrafo Backup/Restore) per eventuali imprevisti che possono verificarsi (come ad es. interruzioni della corrente elettrica). Da notare che dal terzo step in poi non si può uscire dalla procedura finché non si installa il nuovo firmware. fig.32

24 pag. 24 fig.33 fig.34 fig.35 fig.36

25 pag. 25 fig.37 fig.38 Scheduling Events Da questa sezione puoi impostare la schedulazione di un dispositivo (fig. 39). Cliccando sul bottone Insert Schedule compare una form (fig. 40) in cui inserire un nome indicativo per la schedulazione, una data e ora di inizio, la frequenza (giorni e/o ore e/o minuti; se non viene inserito nessun intervallo non vengono eseguite ripetizioni), il numero di ripetizioni della schedulazione (0 equivale ad un numero di ripetizioni infinite), il dispositivo a cui si riferisce la schedulazione e l azione da compiere se si tratta di un dispositivo bistabile. fig.39

26 pag. 26 fig.40 Al clic su save compare il riepilogo della schedulazione (fig. 41): cliccando su Update si possono modificare i parametri inseriti, oppure cliccando su Insert Schedule si può inserire una nuova schedulazione. fig.41 Date/Time Da questa pagina puoi impostare l orologio interno dell hardware (fig. 42). Di default l orologio è sincronizzato con l ora di internet; se volessi modificarlo basta selezionare l opzione Manual dal menù di Synchronization mode: cliccando poi su New DomusBox

27 pag. 27 Date/Time (fig. 43) puoi modificare data e ora (clic su save per memorizzare le modifiche). fig.42 fig Procedura di reset

28 pag. 28 La DomusBox permette all utente di ripristinare il dispositivo dopo un eventuale malfunzionamento tramite il pulsante di reset. Se si desidera effettuare un riavvio del sistema, basta premere il pulsante ed attendere che la DomusBox si resetti. Se invece, è necessario ripristinare il dispositivo alla configurazione di fabbrica, tenere premuto il pulsante di reset per trenta secondi (fig. 44). A questo punto si accenderà il led di segnalazione. Attendere che la DomusBox effettui le sue operazioni (il led indica appunto che la DomusBox sta lavorando) e al termine procedere alla sua riconfigurazione. fig.44 L accensione del led di status indica che la DomusBox sta eseguendo un azione di scrittura/lettura della memoria, pertanto è opportuno evitare di spegnere il dispositivo mentre questo led è acceso.

29 pag Utilizzare DomusWeb Dopo aver effettuato la configurazione dei dispositivi, puoi vedere dall'icona lo stato dei dispositivi in input: ad esempio se il termostato è acceso o spento, o se la finestra è aperta o chiusa. Per i dispositivi in output monostabili o radiocomandi, cliccando sull'icona puoi inviare un impulso: ad esempio aprire un portone o il cancello. Puoi utilizzare i bistabili come i monostabili, con la differenza che un intervento esterno al dispositivo potrà variarne lo stato (ad esempio accendere la luce, che può essere successivamente spenta da qualcun altro). Per quanto riguarda le telecamere, hai la possibilità di vedere le immagini riprese in tempo reale (fig. 45). Cliccando su Open in a new window, l immagine viene aperta a tutto schermo in una nuova pagina. fig.45 Per i gruppi puoi visualizzare i dispositivi (fig. 46) e interagire con essi.

30 pag. 30 fig.46 Cliccando sull icona dei radiocomandi BeFree, puoi interagire con i dispositivi, ad esempio alzando, abbassando la tenda o fermando il movimento (fig. 47). fig Prima attivazione dell applicazione SeavDomus

31 pag. 31 Al primo avvio dell applicazione, si presenterà la schermata di connessione alla DomusBox. Nel campo IP inserisci l'ip o l'hostname associato alla DomusBox (fig. 48), in Serial Code va inserito il codice seriale fornito insieme al dispositivo (fig. 49). fig.48 fig.49 Una volta effettuata la connessione, l applicazione scaricherà la lista dei dispositivi dalla DomusBox e sarà pronto per essere utilizzato. 4. Utilizzare l applicazione SeavDomus La prima schermata presenta le aree del luogo da controllare (solitamente i piani, fig. 50).

32 pag. 32 Selezionando una delle aree, accederai alle zone (solitamente le stanze di un piano, fig. 51) che la compongono. fig.50 fig.51 Al tap su una zona, verranno mostrati i dispositivi all'interno di essa, pilotabili dall applicazione. Puoi pilotare tre tipi di dispositivi: - monostabile: viene mostrato un pulsante, con il quale inviare un impulso al dispositivo; - bistabile: viene mostrato un interruttore di tipo on/off, che mostra lo stato attuale del dispositivo e ti permette di impostarne uno nuovo;

33 pag codici: viene mostrato un pulsante (come per il monostabile) che invia un comando radio al dispositivo. Inoltre puoi controllare lo stato di altri due tipi di dispositivi: - le telecamere: viene mostrata un'icona di maggiori dettagli, per andare su una schermata apposita e visualizzare ciò che la telecamera sta riprendendo; - gli input: viene mostrato un led acceso/spento in base al loro stato (figg ). fig.52 fig.53 Inoltre, attraverso il tasto in alto a destra (fig. 52), puoi aggiornare lo stato dei dispositivi di SeavDomus, per verificare se lo stato degli input e dei bistabili è cambiato da quando il segnale è stato inviato. Selezionando la telecamera puoi vedere le immagini riprese (figg ).

34 pag. 34 fig.54 fig.55 Selezionando il tab Settings puoi accedere alle impostazioni generali dell'applicazione e dei dispositivi (fig. 56).

35 pag. 35 Con un tap su un dispositivo puoi entrare nella sua scheda, per personalizzarne l'icona e il nome (fig. 57): le personalizzazioni rimangono sul telefonino, non si ripercuotono sulla DomusBox.. fig.56 fig.57 Eseguendo il tap sulla voce Settings hai la possibilità di risincronizzare l applicazione SeavDomus con la DomusBox, di disconnetterla, oppure ritornare indietro. Nel caso di risincronizzazione, SeavDomus scaricherà di nuovo la lista dei dispositivi dalla DomusBox, eliminando tutte le personalizzazioni fatte da te sul telefonino. Questa operazione è necessaria quando l'installatore aggiunge o rimuove dispositivi alla DomusBox, quando li colloca in una area/zona diversa, oppure quando si vuole ritornare ai nomi e icone originalmente previsti.

36 pag. 36 Nel caso di disconnessione (fig. 58), l applicazione SeavDomus ritornerà alla schermata di prima configurazione. Questa operazione è necessaria quando viene cambiato IP/hostname alla DomusBox, oppure quando si vuole che l applicazione SeavDomus si connetta ad una DomusBox diversa. fig.58

Manuale configurazione rete, accesso internet a tempo e posta elettronica

Manuale configurazione rete, accesso internet a tempo e posta elettronica accesso internet a tempo e posta elettronica Indice 1. REQUISITI NECESSARI -------------------------------------------------------------------------- 4 1.1. PREDISPORRE I COLLEGAMENTI --------------------------------------------------------------------

Dettagli

Manuale imagic. Manuale Utente imagic

Manuale imagic. Manuale Utente imagic Manuale Utente imagic 0 INDICE Introduzione... 2 Contenuto della scatola... 3 Capitolo 1 Procedura di accensione... 4 Capitolo 2 Procedura di configurazione... 5 2.1 Individuazione IP... 5 3.2 Wizard...

Dettagli

TiAxoluteNighterAndWhiceStation

TiAxoluteNighterAndWhiceStation 09/09-01 PC Manuale d uso TiAxoluteNighterAndWhiceStation Software di configurazione Video Station 349320-349321 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno)

ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno) ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno) Importante Per una corretta installazione del prodotto è necessario seguire

Dettagli

Smart Guide ITALIANO. Versione: 3.2.5. netrd. etstart srl via Austria, 23/D - 35127 Padova (PD), Italy - info@etstart.it - www.etstart.

Smart Guide ITALIANO. Versione: 3.2.5. netrd. etstart srl via Austria, 23/D - 35127 Padova (PD), Italy - info@etstart.it - www.etstart. Smart Guide netrd ITALIANO Versione: 3.2.5 netrd è commercializzato da etstart srl via Austria, 23/D - 35127 Padova (PD), Italy - info@etstart.it - www.etstart.it 1 1 Descrizione Prodotto INDICE 1.1 Informazioni

Dettagli

Quick Guide imagic. ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno)

Quick Guide imagic. ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno) ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno) Importante Per una corretta installazione del prodotto è necessario seguire

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO Gentile Cliente, ti ringraziamo per aver scelto il servizio Linkem. Attraverso i semplici passi di seguito descritti potrai da subito iniziare a sfruttare a pieno

Dettagli

ADSL Router :: Ericsson B-Connect (HM220dp)

ADSL Router :: Ericsson B-Connect (HM220dp) ADSL Router :: Ericsson B-Connect (HM220dp) 1. Introduzione www.ericsson.com L Ericsson B-Connect HM220dp è un dispositivo di connessione ADSL che può essere configurato come Modem oppure come Router ADSL.

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA V2.2

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA V2.2 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA V2.2 PROCEDURA DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO INTERNET Sono di seguito riportate le istruzioni necessarie per l attivazione del servizio.

Dettagli

CONFIGURAZIONE DI RETE

CONFIGURAZIONE DI RETE CONFIGURAZIONE DI RETE WINDOWS 7 : Windows 7 è predisposto per l'acquisizione automatica dell'indirizzo IP da router per la connessione Internet. Se sul tuo PC è presente una scheda di rete LAN, per navigare

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DEL SERVIZIO Gentile Cliente, ti ringraziamo per aver scelto il servizio Linkem. Attraverso i semplici passi di seguito descritti potrai da subito iniziare a sfruttare a pieno

Dettagli

Attivazione della connessione PPTP ADSL

Attivazione della connessione PPTP ADSL Attivazione della connessione PPTP ADSL MC-link HELP DESK ADSL Tel. 06 41892434 INSTALLAZIONE DEL MODEM ADSL Prima di tutto bisogna controllare che sia disponibile tutto quello che serve per eseguire l'installazione.

Dettagli

Capitolo 1 Connessione del router a Internet

Capitolo 1 Connessione del router a Internet Capitolo 1 Connessione del router a Internet Questo capitolo descrive come collegare il router e accedere a Internet. Contenuto della confezione La confezione del prodotto deve contenere i seguenti elementi:

Dettagli

Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare

Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare Indice: - 1.1 Configurazione Windows Xp 2.1 Configurazione Windows Vista 3.1 Configurazione Windows Seven 1.1 - WINDOWS XP Seguire i seguenti passi per

Dettagli

Installazione COSMO v12

Installazione COSMO v12 Installazione COSMO v12 Per installare Cosmo v12 potete utilizzare il DVD Installer Cosmo v12 che vi e' stato spedito oppure potete scaricare il file via internet dal nostro sito ftp. Scaricare l'installer

Dettagli

Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione

Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione La presente guida illustra le situazioni più comuni per l installazione del modem ethernet sui router wireless Sitecom. Configurazione

Dettagli

Citofono 2N Helios IP Vario

Citofono 2N Helios IP Vario Citofono 2N Helios IP Vario AVVERTENZA! Si consiglia di resettare il Citofono alle configurazioni di fabbrica prima di iniziare la procedura (vedi in appendice). Procedura di Provisioning Prima di proseguire,

Dettagli

GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL G300...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO ALL'APPARATO...7 Accesso

Dettagli

Procedure per l upgrade del firmware dell Agility

Procedure per l upgrade del firmware dell Agility Procedure per l upgrade del firmware dell Agility L aggiornamento firmware, qualsiasi sia il metodo usato, normalmente non comporta il ripristino dei valori di fabbrica della Centrale tranne quando l aggiornamento

Dettagli

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE PREMESSA La presente guida è da considerarsi come aiuto per l utente per l installazione e configurazione di Atollo Backup. La guida non vuole approfondire

Dettagli

Configurazione accesso proxy risorse per sistemi Microsoft Windows

Configurazione accesso proxy risorse per sistemi Microsoft Windows Configurazione accesso Proxy Risorse per sistemi Microsoft Windows (aggiornamento al 11.02.2015) Documento stampabile riassuntivo del servizio: la versione aggiornata è sempre quella pubblicata on line

Dettagli

Procedura per l'aggiornamento di Cosmo v12 con GoUp

Procedura per l'aggiornamento di Cosmo v12 con GoUp Procedura per l'aggiornamento di Cosmo v12 con GoUp Il programma GoUp scarica la nuova versione di Cosmo v12 dal sito ftp di Italsoftware: e' necessario quindi che il computer abbia un collegamento a internet

Dettagli

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI.

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. Dopo aver selezionato SSClient506.exe sarà visibile la seguente finestra: Figura

Dettagli

FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE COSA E IL FRITZ!Box Fon WLAN 7050...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ)

LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ) LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ) Installazione Che cosa occorre fare per installare l unità LaCie Ethernet Disk mini? A. Collegare il cavo Ethernet alla porta LAN sul retro dell unità LaCie

Dettagli

Versione 1.0. Manuale d uso. del Controllo stereo (art. L4561N) TiStereoControl. Software per la configurazione 02/08-01 PC

Versione 1.0. Manuale d uso. del Controllo stereo (art. L4561N) TiStereoControl. Software per la configurazione 02/08-01 PC Versione 1.0 02/08-01 PC Manuale d uso TiStereoControl Software per la configurazione del Controllo stereo (art. L4561N) TiStereoControl 2 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4

Dettagli

Max Configurator v1.0

Max Configurator v1.0 NUMERO 41 SNC Max Configurator v1.0 Manuale Utente Numero 41 17/11/2009 Copyright Sommario Presentazione... 3 Descrizione Generale... 3 1 Installazione... 4 1.1 Requisiti minimi di sistema... 4 1.2 Procedura

Dettagli

Eureka Web. Connessione remota a centrali via Web

Eureka Web. Connessione remota a centrali via Web Eureka Web Connessione remota a centrali via Web Luglio 2013 2 Connessione remota a centrali via Web INDICE ACCESSO E UTILIZZO DEL PANNELLO DI CONTROLLO DI EUREKA WEB IMPOSTAZIONE DI EUREKA WEB Impostazione

Dettagli

Web Server a 4 canali. Sommario. Introduzione

Web Server a 4 canali. Sommario. Introduzione Sommario Introduzione... 1 Collegamento della scheda... 2 Collegamento alla rete... 2 Programmazione della scheda... 4 Applicazioni della scheda... 5 Browser PC e Tablet... 7 Introduzione Questa scheda

Dettagli

Manuale Operativo P2P Web

Manuale Operativo P2P Web Manuale Operativo P2P Web Menu Capitolo 1 Configurazione dispositivo... Errore. Il segnalibro non è definito. 1.1 Configurazione funzione P2P dispositivo... 2 Capitolo 2 Operazioni P2P Web... Errore. Il

Dettagli

LevelOne FAQ WBR-6802 Come configurare la modalità station/client. Versione 1.0 del 06/12/2012

LevelOne FAQ WBR-6802 Come configurare la modalità station/client. Versione 1.0 del 06/12/2012 LevelOne FAQ WBR-6802 Come configurare la modalità station/client. Versione 1.0 del 06/12/2012 La modalità client è una modalità operativa che permette di utilizzare il WBR-6802 come interfaccia di rete

Dettagli

Connettere due PC Windows 95/98/Me Rete Pannello di Controllo Client per Reti Microsoft

Connettere due PC Windows 95/98/Me Rete Pannello di Controllo Client per Reti Microsoft Connettere due PC Una rete di computer è costituita da due o più calcolatori collegati tra loro al fine di scambiare dati e condividere risorse software e hardware. Secondo tale definizione, una rete può

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

30 giorni di prova gratuiti, entra nel sito www.mypckey.com scarica e installa subito mypckey

30 giorni di prova gratuiti, entra nel sito www.mypckey.com scarica e installa subito mypckey DA OGGI NON IMPORTA DOVE SEI, IL TUO PC DELL UFFICIO E SEMPRE A TUA DISPOSIZIONE! Installa solo un semplice programma (nessun hardware necessario!), genera la tua chiavetta USB, e sei pronto a prendere

Dettagli

Telefono DECT Gigaset A510

Telefono DECT Gigaset A510 Telefono DECT Gigaset A510 Manuale di Configurazione Il telefono Gigaset A510IP è un terminale DECT che supporta lo standard SIP per la comunicazione con centralini IP. Può dunque essere integrato nel

Dettagli

BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX

BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX Questa guida riporta i passi da seguire per la connessione dei DVR serie TMX ad Internet con indirizzo IP dinamico, sfruttando il servizio

Dettagli

su Windows XP con schede Cisco Aironet 350

su Windows XP con schede Cisco Aironet 350 su Windows XP con schede Cisco Aironet 350 WIFE è il servizio gratuito per l'accesso wireless a Internet. Tutti gli studenti in possesso di un computer portatile possono accedere alla rete Internet mediante

Dettagli

inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola

inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola Guida rapida Magic Home Magic Home Plus ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno) Importante Per una corretta installazione

Dettagli

Guida alla configurazione

Guida alla configurazione NovaSun Log Guida alla configurazione Revisione 3.1 28/06/2010 Partita IVA / Codice Fiscale: 03034090542 pag. 1 di 16 Partita IVA / Codice Fiscale: 03034090542 pag. 2 di 16 Contenuti Il presente documento

Dettagli

ALTRO. v 2.4.0 (Aprile 2015)

ALTRO. v 2.4.0 (Aprile 2015) ALTRO v 2.4.0 (Aprile 2015) Contenuto 60 60 60 61 61 62 64 64 65 66 67 67 69 69 70 70 71 73 73 Panoramica menù Altro Informazioni Assistenza Sistema Notifiche Meteo Configurazioni Modifica Utente Gestione

Dettagli

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10 Web Server Guida all impostazione Le informazioni contenute in questo documento sono state raccolte e controllate con cura, tuttavia la società non può essere

Dettagli

Configurare una rete con PC Window s 98

Configurare una rete con PC Window s 98 Configurare una rete con PC Window s 98 In estrema sintesi, creare una rete di computer significa: realizzare un sistema di connessione tra i PC condividere qualcosa con gli altri utenti della rete. Anche

Dettagli

GUIDA UTENTE WEB PROFILES

GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES... 1 Installazione... 2 Primo avvio e registrazione... 5 Utilizzo di web profiles... 6 Gestione dei profili... 8 Fasce orarie... 13 Log siti... 14 Pag.

Dettagli

Guida rapida all installazione

Guida rapida all installazione Guida rapida all installazione Wireless Network Broadband Router 140g+ WL-143 La presente guida illustra solo le situazioni più comuni. Fare riferimento al manuale utente contenuto nel CD-ROM in dotazione

Dettagli

ALTRO. v 2.5.0 (Maggio 2015)

ALTRO. v 2.5.0 (Maggio 2015) ALTRO v 2.5.0 (Maggio 2015) Contenuto 3 3 4 4 5 5 6 8 8 9 10 11 12 13 14 14 14 15 17 18 Panoramica menù Altro Informazioni Assistenza Sistema Notifiche Geolocalizzazione Meteo Configurazioni Modifica Utente

Dettagli

Tablet a scuola? Alberto Panzarasa

Tablet a scuola? Alberto Panzarasa Tablet a scuola? Alberto Panzarasa Programma Utilizzo tablet Gmail e googledrive Utilizzo table6t nella didattica Batteria prima del primo utilizzo è consigliabile tenere il dispositivo in carica per almeno

Dettagli

Manuale di configurazione CONNECT GW

Manuale di configurazione CONNECT GW Modulo gateway FA00386-IT B A 2 10 Manuale di configurazione CONNECT GW INFORMAZIONI GENERALI Per connettere una o più automazioni al portale CAME Cloud o ad una rete locale dedicata e rendere possibile

Dettagli

Convertitore di rete NETCON

Convertitore di rete NETCON MANUALE DI PROGRAMMAZIONE INTERFACCIA TCP/IP PER SISTEMI REVERBERI Convertitore di rete NETCON RMNE24I0 rev. 1 0708 I N D I C E 1. Scopo... 4 2. Descrizione... 4 3. Collegamenti elettrici del dispositivo...

Dettagli

Guida di installazione ed uso per IntellyGate PASSI DA SEGUIRE PER L'INSTALLAZIONE. IntellyGate Guida di installazione ed uso

Guida di installazione ed uso per IntellyGate PASSI DA SEGUIRE PER L'INSTALLAZIONE. IntellyGate Guida di installazione ed uso Guida di installazione ed uso per IntellyGate PASSI DA SEGUIRE PER L'INSTALLAZIONE Di seguito vengono riassunti i passi da seguire per installare l'intellygate. 1. Accedere alle pagine web di configurazione

Dettagli

Nokia C110/C111 scheda LAN senza filo Manuale di installazione

Nokia C110/C111 scheda LAN senza filo Manuale di installazione Nokia C110/C111 scheda LAN senza filo Manuale di installazione DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA MOBILE PHONES Ltd dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che i prodotti DTN-10 e DTN-11

Dettagli

Cambia vincite. Documento tecnico Aggiornamento tarature per lettore di banconote Smart Payout. Cod. DQMBI00001.0IT Rev. 1.

Cambia vincite. Documento tecnico Aggiornamento tarature per lettore di banconote Smart Payout. Cod. DQMBI00001.0IT Rev. 1. Nexus PRO Cambia vincite IT Documento tecnico Aggiornamento tarature per lettore di banconote Smart Payout Cod. DQMBI00001.0IT Rev. 1.0 06 10 2015 Aggiornamento delle tarature per erogatore di banconote

Dettagli

Navigazione Web e comunicazione Utilizzo del Browser. 7.2.1 Navigazione di base

Navigazione Web e comunicazione Utilizzo del Browser. 7.2.1 Navigazione di base Navigazione Web e comunicazione Utilizzo del Browser 7.2.1 Navigazione di base 7.2.1.1 Aprire, chiudere un programma di navigazione Per aprire Firefox, occorre: selezionare il menu Start / Tutti i programmi

Dettagli

Corso base Percorso 2

Corso base Percorso 2 Rete Scuola Digitale Veneta Piano Regionale di Formazione Scuola Digitale Veneto Corso base Percorso 2 Lavorare con dispositivi personali destinati ad essere usati dai singoli partecipanti al processo

Dettagli

La seguente procedura permette di configurare il Vostro router per accedere ad Internet. Vengono descritti i seguenti passaggi:

La seguente procedura permette di configurare il Vostro router per accedere ad Internet. Vengono descritti i seguenti passaggi: Configurazione di base WGR614 La seguente procedura permette di configurare il Vostro router per accedere ad Internet. Vengono descritti i seguenti passaggi: 1. Procedura di Reset del router (necessaria

Dettagli

ARGO DOC Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it -

ARGO DOC Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it - 1 ARGO DOC ARGO DOC è un sistema per la gestione documentale in formato elettronico che consente di conservare i propri documenti su un server Web accessibile via internet. Ciò significa che i documenti

Dettagli

Videoregistratori ETVision

Videoregistratori ETVision Guida Rapida Videoregistratori ETVision Guida di riferimento per i modelli: DARKxxLIGHT, DARKxxHYBRID, DARKxxHYBRID-PRO, DARK16NVR, NVR/DVR da RACK INDICE 1. Collegamenti-Uscite pag.3 2. Panoramica del

Dettagli

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE... 3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

Camy istruzioni per l uso. Simply plug and records

Camy istruzioni per l uso. Simply plug and records Simply plug and records Indice Contenuto della confezione Installazione Registrazione video Connessione alla rete Amministrazione Selezione e riproduzione video Modifica nome utente e password Associare

Dettagli

Guida all installazione di Powerline 500 WiFi Access Point XWN5001

Guida all installazione di Powerline 500 WiFi Access Point XWN5001 Guida all installazione di Powerline 500 WiFi Access Point XWN5001 Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

4-441-095-52 (1) Network Camera

4-441-095-52 (1) Network Camera 4-441-095-52 (1) Network Camera Guida SNC easy IP setup Versione software 1.0 Prima di utilizzare l apparecchio, leggere attentamente le istruzioni e conservarle come riferimento futuro. 2012 Sony Corporation

Dettagli

DSL-G604T Wireless ADSL Router

DSL-G604T Wireless ADSL Router Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-G604T Wireless ADSL Router Prima di cominciare 1. Se si intende utilizzare

Dettagli

GateManager. COME COLLEGARSI DA REMOTO AD UN PLC S7-200 via PPI. Indice. Indice generale

GateManager. COME COLLEGARSI DA REMOTO AD UN PLC S7-200 via PPI. Indice. Indice generale COME COLLEGARSI DA REMOTO AD UN PLC S7-200 via PPI Indice Indice generale 1.Prerequisiti prima di cominciare... 2 2.Collegarsi con il LinkManager... 3 3.Selezionare il disposivo a cui collegarsi... 5...

Dettagli

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad

Dettagli

Guida all'uso del CMS (Content Management System, Sistema di Gestione dei Contenuti)

Guida all'uso del CMS (Content Management System, Sistema di Gestione dei Contenuti) GUIDE Sa.Sol. Desk: Rete Telematica tra le Associazioni di Volontariato della Sardegna Guida all'uso del CMS (Content Management System, Sistema di Gestione dei Contenuti) Argomento Descrizione Gestione

Dettagli

progecad NLM Guida all uso Rel. 10.2

progecad NLM Guida all uso Rel. 10.2 progecad NLM Guida all uso Rel. 10.2 Indice Indice... 2 Introduzione... 3 Come Iniziare... 3 Installare progecad NLM Server... 3 Registrare progecad NLM Server... 3 Aggiungere e attivare le licenze...

Dettagli

TEST: Hardware e Software

TEST: Hardware e Software TEST: Hardware e Software 1. Che tipo di computer è il notebook? A. da tavolo B. generico C. non è un computer D. Portatile 2. Come è composto il computer? A. Software e Freeware B. Freeware e Antivirus

Dettagli

BACKUP APPLIANCE. User guide Rev 1.0

BACKUP APPLIANCE. User guide Rev 1.0 BACKUP APPLIANCE User guide Rev 1.0 1.1 Connessione dell apparato... 2 1.2 Primo accesso all appliance... 2 1.3 Configurazione parametri di rete... 4 1.4 Configurazione Server di posta in uscita... 5 1.5

Dettagli

Istruzioni di configurazione Wi-Fi per inverter Solar River TL-D

Istruzioni di configurazione Wi-Fi per inverter Solar River TL-D Istruzioni di configurazione Wi-Fi per inverter Solar River TL-D Per consentire la connessione dell inverter è necessario possedere un router WiFi. Non ci sono particolari requisiti sulla tipologia di

Dettagli

GESCO MOBILE per ANDROID

GESCO MOBILE per ANDROID GESCO MOBILE per ANDROID APPLICAZIONE PER LA GESTIONE DEI DISPOSITIVI GSM GESCO aggiornamenti su www.gesco.it GUIDA ALL USO Vi ringraziamo per aver scelto la qualità dei prodotti GESCO. Scopo di questa

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

Prima di cominciare verificare la disponibilità di tutti i componenti e le informazioni necessarie. Modem ADSL DSL-300T. CD-ROM (contenente manuale )

Prima di cominciare verificare la disponibilità di tutti i componenti e le informazioni necessarie. Modem ADSL DSL-300T. CD-ROM (contenente manuale ) Il presente prodotto può essere configurato con un qualunque browser web aggiornato, per esempio Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-300T Modem ADSL Prima di cominciare Prima di cominciare

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Raccolta Ordini Agenti AVVIO PROGRAMMA Per avviare il programma fare click su Start>Tutti i programmi>modasystem>nomeazienda. Se il collegamento ad internet è attivo

Dettagli

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox per Postemailbox Documento pubblico Pagina 1 di 22 Indice INTRODUZIONE... 3 REQUISITI... 3 SOFTWARE... 3 HARDWARE... 3 INSTALLAZIONE... 3 AGGIORNAMENTI... 4 AVVIO DELL APPLICAZIONE... 4 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE...

Dettagli

FRITZ!Box Fon WLAN 7170 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. FRITZ!Box Fon WLAN 7170 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon WLAN 7170 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. FRITZ!Box Fon WLAN 7170 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon WLAN 7170 GUIDA ALL INSTALLAZIONE FRITZ!Box Fon WLAN 7170 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE COSA E IL FRITZ!Box WLAN 7170...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

BMSO1001. Management Utilities. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Management Utilities. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Management Utilities Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Management Utilities Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE BREVE DESCRIZIONE DEL FRITZ!Box Fon ata...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

MOBS Flussi informativi sanitari regionali

MOBS Flussi informativi sanitari regionali Indicazioni per una corretta configurazione del browser Versione ottobre 2014 MOBS--MUT-01-V03_ConfigurazioneBrowser.docx pag. 1 di 25 Uso: ESTERNO INDICE 1 CRONOLOGIA VARIAZIONI...2 2 SCOPO E CAMPO DI

Dettagli

Configurazione di base DG834

Configurazione di base DG834 Configurazione di base DG834 Data di creazione: 06 marzo 2007. La seguente procedura permette di configurare il Vostro router per accedere ad Internet. Vengono descritti i seguenti passaggi: 1. Procedura

Dettagli

Configurazione del Sistema Operativo Microsoft Windows XP per accedere alla rete Wireless dedicata agli Ospiti LUSPIO

Configurazione del Sistema Operativo Microsoft Windows XP per accedere alla rete Wireless dedicata agli Ospiti LUSPIO Configurazione del Sistema Operativo Microsoft Windows XP per accedere alla rete Wireless dedicata agli Ospiti LUSPIO Requisiti Hardware Disporre di un terminale con scheda wireless compatibile con gli

Dettagli

Utilizzo dell'unità Cisco UC 320W con Windows Small Business Server

Utilizzo dell'unità Cisco UC 320W con Windows Small Business Server Utilizzo dell'unità Cisco UC 320W con Windows Small Business Server In questo documento viene mostrato come distribuire l'unità Cisco UC 320W in un ambiente Windows Small Business Server. Sommario In questo

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware

Procedura aggiornamento firmware Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Procedura aggiornamento... 3 Appendice... 6 Connessione al PC... 6 2 Introduzione Questo

Dettagli

LEGGERE MAIL DA INTERNET TRAMITE WEBMAIL

LEGGERE MAIL DA INTERNET TRAMITE WEBMAIL LEGGERE MAIL DA INTERNET TRAMITE WEBMAIL Per accedere alla WEBMAIL della UILTRASPORTI aprite il vostro browser e digitate il seguente indirizzo: webmail.uiltrasporti.it Come potrete notare la connessione

Dettagli

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC 3456 IRSplit Istruzioni d uso 07/10-01 PC 2 IRSplit Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE

VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE Vi preghiamo di leggere queste istruzioni attentamente prima di del funzionamento e conservatele come riferimento futuro. 1. PANORAMICA 1.1

Dettagli

Pronti via! ETHERNET NS - CJ1

Pronti via! ETHERNET NS - CJ1 PV_0001 Rev. A Pronti via! ETHERNET NS - CJ1 Pronti via! "Pronti... via!" è una raccolta di informazioni interattive, che permette una consultazione rapida delle principali informazioni necessarie all'utilizzo

Dettagli

Start > Pannello di controllo > Prestazioni e manutenzione > Sistema Oppure clic destro / Proprietà sull icona Risorse del computer su Desktop

Start > Pannello di controllo > Prestazioni e manutenzione > Sistema Oppure clic destro / Proprietà sull icona Risorse del computer su Desktop Installare e configurare una piccola rete locale (LAN) Usando i Protocolli TCP / IP (INTRANET) 1 Dopo aver installato la scheda di rete (seguendo le normali procedure di Aggiunta nuovo hardware), bisogna

Dettagli

Servizio di accesso alla rete wireless della Facoltà di Ingegneria ( note utenti )

Servizio di accesso alla rete wireless della Facoltà di Ingegneria ( note utenti ) Home Note Windows Note Mac Note Linux Punti accesso Servizio di accesso alla rete wireless della Facoltà di Ingegneria ( note utenti ) E stato abilitato (ancora in via sperimentale) l accesso wireless

Dettagli

Procedura aggiornamento firmware

Procedura aggiornamento firmware Procedura aggiornamento firmware Sommario Introduzione... 3 Caratteristiche versione firmware... 3 Strumentazione necessaria e requisiti di base... 3 Procedura aggiornamento... 4 Appendice... 6 Connessione

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL PORTALE APPLICAZIONI GRUPPO PIAZZETTA

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL PORTALE APPLICAZIONI GRUPPO PIAZZETTA ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL PORTALE APPLICAZIONI GRUPPO PIAZZETTA Rev. 1 - Del 20/10/09 File: ISTRUZIONI UTILIZZO PORTALE APPLICAZIONI.doc e NET2PRINT.doc Pagina 1 1) Prerequisiti di accesso Installazione

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

Collegamento del Prodotto

Collegamento del Prodotto Collegamento del Prodotto Si prega di utilizzare una connessione cablata per la configurazione del Router. Prima di connettere i cavi, assicurarsi di avere mani pulite ed asciutte. Se è in uso un altro

Dettagli

Capitolo 1 Connessione del router a Internet

Capitolo 1 Connessione del router a Internet Capitolo 1 Connessione del router a Internet Questo capitolo descrive come collegare il router e accedere a Internet. Contenuto della confezione La confezione del prodotto deve contenere i seguenti elementi:

Dettagli

Guida per l accesso alla rete dati Wireless Windows XP

Guida per l accesso alla rete dati Wireless Windows XP Guida per l accesso alla rete dati Wireless Windows XP 1. Caratteristiche della rete wireless La rete wireless della Facoltà di Ingegneria consente l accesso alla rete dati secondo lo standard 802.11b/g

Dettagli

BIPAC-5100 / 5100W. Router ADSL (senza fili) Guida rapida all avvio

BIPAC-5100 / 5100W. Router ADSL (senza fili) Guida rapida all avvio BIPAC-5100 / 5100W Router ADSL (senza fili) Guida rapida all avvio Billion BIPAC-5100 / 5100W ADSL Router Per istruzioni più dettagliate sulla configurazione e l uso del router firewall ADSL (senza fili),

Dettagli

L attivazione della connessione ADSL

L attivazione della connessione ADSL L attivazione della connessione ADSL MC-link HELP DESK ADSL Tel. 06 41892434 INSTALLAZIONE DEL ROUTER ADSL PER GLI UTENTI MC-link L'installazione della connessione ADSL richiede alcune operazioni molto

Dettagli

Server USB Manuale dell'utente

Server USB Manuale dell'utente Server USB Manuale dell'utente - 1 - Copyright 2010Informazioni sul copyright Copyright 2010. Tutti i diritti riservati. Disclaimer Incorporated non è responsabile per errori tecnici o editoriali od omissioni

Dettagli