Franco Fornasaro. sommario

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Franco Fornasaro. sommario"

Transcript

1

2 sommario EDITORIALE CARI LETTORI 7 APPROFONDIMENTO LAVORI O POSTI DI LAVORO Piero Pittaro 8 APPUNTAMENTI INCONTRI DI GUSTO 11 NOTIZIE PREMIO COLLIO IX EDIZIONE ANNI DI FRESCA INNOVAZIONE M.G MA SAGRA DI BORGO SAN ROCCO 16 NATURA E ARCHITETTURA: UN BINOMIO INSCINDIBILE NELLA PROGETTAZIONE DEL BUON SENSO 18 FIUMICELLO, UN CONCENTRATO DI PESCHE E DIVERTIMENTO Elisabeth Och 20 TOZ LA PRIMA BIRRA DA SPIAGGIA Nicolò Gambarotto 22 DALLA TRIENNALE UNO SGUARDO AL FUTURO 23 AGROINDUSTRIA E AGRICOLTURA A NORD EST: UN SETTORE IN CRESCITA A SCUOLA DI CUVÈE: ENOLOGI PER UN GIORNO Claudia Culot 25 IL DUCATO DEI VINI COMPIE 40 ANNI Silvano Bertossi 26 ASSOENOLOGI QUALITÀ E LIMPIDEZZA Rodolfo Rizzi 27 I PASSITI DELL ISONTINO RACCONTATI DAGLI ENOLOGI Assoenologi FVG 30 IL LOCALE DEL MESE L ISOLA CHE NON C È Simona Attico 34 IL LOCALE DELLA TRADIZIONE CONTINUIAMO LA TRADIZIONE DI SEMPRE S. A. 36 EVENTI LE ARENE DI CANTO DEL GALLO FORCELLO Nicolò Gambarotto 38 IL VIGNAIOLO RONCO BLANCHIS VITICOLTORI IN MOSSA Claudio Fabbro 40 DECENNALE DI GUSTO IL DECENNALE: 2008 Bepi Pucciarelli IL PERSONAGGIO ANTONELLA VAROTTO: IL CIOCCOLATO AL FEMMINILE Elefteria N. 43 EVENTI CHOCOFEST 2012 SARÀ UN TRAGUARDO IMPORTANTE PER GRADISCA Stefano Cosma 44 L AROMATICA TAZZINA ALLA SALUTE! BRINDISI IN TAZZINA Simona Attico 46 ACCADEMIA IN TAVOLA GORIZIA E L AUSTRIA: SOLO UN MITO DEL PASSATO? Giorgio Rizzatto 48 BUONO A SAPERSI SAMBRÍ: DALLA CARNIA LA BEVANDA PER L ESTATE Bepi Pucciarelli 50 SCOPRI DOLEGNA EMOZIONI IN DVD 52 TE LA DO IO LA TOSCANA! Nicolò Gambarotto 54 SAGRES IN FRIÛL SAGRE ESTIVE PER TUTTI I GUSTI Cinzia Collini BUONO DI FUORI IL POMOD ORO: DOVE LA BONTÀ HA MESSO RADICI Mara Del Puppo 58 BUSSOLA DEI LOCALI MIO FRATELLO SERBO N.G. 60 ALLE ALPI PESCIOLINI E DINTORNI Nicolò Gambarotto 61 BARONESSE TACCO DI TERESA THUN HOENSTEIN Claudio Fabbro 62 LA STANZA DEL VINO.IT MATTIA BARZAGHI: VIVERE E RINASCERE A SAN GIMIGNANO! Michelangelo Tagliente 63 IL CUOCO, IL LADRO, SUA MOGLIE E L AMANTE GOTT IST IM DETAIL Antonio Minervini 64 DIAMO PESO AL BENESSERE EGREGIO SIG. PITTARO Anita Cacitti 65 NOTE FITOTERAPICHE ROSOLACCIO: UN SEDATIVO CHE VALE Franco Fornasaro

3 editoriale Cari lettori 5 Questo è un editoriale speciale che con grande gioia condivido con la Fondazione Campagna Amica, emanazione della Coldiretti. Insieme al Presidente della Federazione regionale Coldiretti FVG Dario Ermacora e al Direttore Angelo Corsetti abbiamo convenuto di iniziare un attività comune di valorizzazione dell ambiente e del territorio, della qualità dei consumi e degli stili di vita. Di quegli aspetti, in buona sostanza, che sono alla base dell idea costituente della fondazione Campagna Amica e di Fuocolento. Sarà così un piacere e un onore ospitare e promuovere mediante le pagine del nostro giornale le attività che vengono svolte sul territorio dalla Fondazione Campagna Amica a favore di cittadini, istituzioni, consumatori, associazioni, centri di ricerca, produttori agricoli, aziende. Insieme cercheremo di rendere ancora più evidenti i punti di eccellenza della filiera agroalimentare. Di valorizzare ancor più i prodotti tipici del nostro territorio e la loro diffusione. Sono anche convinto che con questa collaborazione si stato completato il percorso che ci eravamo prefissati dieci anni fa con il manifesto programmatico pubblicato sul primo numero di Fuocolento: essere il punto di riferimento nel settore della comunicazione enogastronomica del Friuli Venezia Giulia. Nicolò Gambarotto Direttore Responsabile Fuocolento luglio-agosto 2012 Fondazione Campagna Amica Un progetto per il Paese Fondazione Campagna Amica, attraverso il suo progetto (che consiste nella vendita diretta presso le aziende agricole, i mercati contadini e le botteghe di C.A.) ha saputo creare uno dei pochi luoghi fisici in questo paese che fa stare bene il cittadino consumatore perché, nonostante le difficoltà e sebbene debba pagare un prezzo per i prodotti agricoli che acquista, le persone in C.A. ritrovano i valori in cui si riconoscono. La società civile vuole vivere in un ambiente pulito, dove lo sviluppo sia sostenibile, dove ci sia sensazione di giustizia e di democrazia economica, ha necessità di avere la consapevolezza che ciò che sta acquistando lo paga il giusto prezzo, perché al suo interno ci sono sicuramente una serie di valori materiali ma, dietro, tanti altri valori immateriali (eticità, sostenibilità e sicurezza) che comunicano soddisfazione. Questo è uno stile di vita ed è un modello di consumo che oggi è dentro l economia, grazie agli sforzi di chi ha saputo far conoscere al consumatore che il vero valore lo porta l agricoltore. Fondazione Campagna Amica rappresenta un progetto per il paese, retto su ciò che quest ultimo ha di unico e di esclusivo e, quindi, si fonda sulla capacità di arricchire con queste unicità ed esclusività i prodotti e i servizi (di fatto una via italiana per la competizione) sia nel mercato interno che nel mercato internazionale. La ristorazione può essere ambasciatrice del gusto e della qualità della vera cucina tradizionale composta dalle mille produzioni dei territori italiani e quindi Fondazione C.A. concede il marchio Campagna Amica nel Piatto a quegli esercizi commerciali di somministrazione di pasti e bevande (ristoranti, trattorie, osterie, enoteche ) che, nel loro menù del giorno, hanno almeno una portata il cui ingrediente primario proviene esclusivamente da aziende agricole accreditate a Campagna Amica.

4 photo Paolo Gallo Pink feeling Oh, di quanto più bella sembra dal soave ornamento che la virtù le dona; bella la rosa appare, ma piu bella si tiene per quel dolce profumo che a lei dentro vive... William Shakespeare

5 approfondimento Lavori o posti di lavoro Piero Pittaro 7 Tra le grandi piaghe di questa nostra bistrattata Italia c è la disoccupazione (in generale oltre il 10% della forza lavoro). Primeggiano la disoccupazione giovanile e quella femminile. Tutti, giustamente, cercano un posto di lavoro, un reddito certo, una sicurezza per il futuro. Tutto ciò è logico, naturale, umano, giusto. Ma analizziamo a braccio cosa è successo e cosa sta succedendo. Negli ultimi dieci anni (dati Confindustria) si sono creati due milioni di posti di lavoro. Chi li ha occupati? Tutti extracomunitari - non per invasione di campo, son tutti povera gente - ma perché certi lavori sono rifiutati dai giovanotti nostrani. Chi trova oggi un bianco che fa il bracciante, il manovale, il muratore, il fornaio, la colf, il lavapiatti, l addetto alle pulizie, lo stradino e via elencando? Quasi nessuno. Ecco allora che i posti vengono occupati da altri, i quali han giustamente bisogno di un tetto, della sanità, dell assistenza, di far venire la famiglia ecc. Poche settimane fa ho sentito un giovane laureato intervistato alla TV. La domanda: farebbe il manovale? Risposta: certamente no, sono laureato e cerco un posto da dirigente! Questo è un primo aspetto del problema lavoro. Lo commento con amarezza, avendo anch io fatto una lunga gavetta prima di avere un lavoro gratificante e poi per avere un azienda mia. Ho fatto un lungo garzonato, come si diceva un tempo. Questo è solo un primo aspetto dello stato comatoso di una società evoluta, libera e liberale (almeno dicono così). Il secondo aspetto è ancora più grave. A una persona che viene a chiedere lavoro normalmente domando: cosa sai fare? Risposta: di tutto. Analisi della risposta: niente! Un tempo esistevano le scuole per l avviamento al lavoro, cancellate dal sedicente progresso. Esisteva l apprendistato. Cancellato dal progresso. Esistevano le scuole, i corsi biennali di preparazione all amministrazione pubblica. Cancellate dal progresso. E allora? Provate a ragionare. Faccio un esempio. Supponiamo che qualcuno di voi abbia un officina automobilistica. Arriva uno qualsiasi e chiede lavoro. Non ha preparazione alcuna. Lo assumereste per riparare i motori? Datevi, vi prego, una risposta. Il terzo aspetto per il posto di lavoro ci lascia molto meditare. Esistono dipendenti bravi, leali, onesti, che fanno bene il loro lavoro. Esistono quelli lavativi, esistono i fannulloni e ancora quelli che lavorano contro il loro datore di lavoro. Non è possibile licenziarli. Sindacati e magistratura del lavoro han sempre difeso questi ultimi. Sempre, sempre! Con grave danno dei lavoratori onesti. Io ho sempre detto, per tutta la vita: Il mondo del lavoro funzionerà quando verrà rispettata la gerarchia e reso legale l istituto del licenziamento. Ma ricordatevi, lo dice uno che afferma che il bene più prezioso di un azienda è il suo patrimonio umano! Ultimo aspetto, che rasenta il ridicolo e che è sulla bocca di quasi tutti, la frase fatidica: non c è lavoro! Non c è affermazione più stupida di questa. Molti pensano che il lavoro sia limitato e che le pubbliche amministrazioni debbano crearlo per decreto. Nulla di più falso! Il lavoro nel mondo è enorme. Le istituzioni devono solo lasciar lavorare la gente, dipendenti e imprenditori, senza mettere i bastoni tra le ruote, senza scotennare chi lavora o investe capitali, senza la corda al collo dell asfissiante, deleteria, suicida, folle burocrazia! Il posto di lavoro? No!!! Il lavoro? Sì!!! La ricchezza di una società civile sapete qual è? Il cervello della gente e le braccia della gente. Tutto il resto sono mezzi per aiutare cervello e braccia. Lavoro e capitale, uniti in matrimonio indissolubile. Questa è la strada, nessun altra. luglio-agosto 2012

6 appuntamenti Incontri di gusto Comitato Regionale UNPLI Friuli Venezia Giulia 8 Gli appuntamenti selezionati in queste pagine potranno essere verificati contattando il Comitato Regionale UNPLI Friuli Venezia Giulia, Villa Manin-Passariano-Codroipo UD, tel , fax , Il Comitato Regionale UNPLI Friuli Venezia Giulia non è in ogni modo responsabile per variazioni di date o annullamenti delle manifestazioni indicate. LUGLIO 2012 Giovedì 5, 12, 19 e 26 luglio 14ª ed. Incontri con l autore e con il vino Lignano Sabbiadoro (Ud) Venerdì 6, 13 e 20 luglio 3ª ed. Vini d autore al mare Lignano Sabbiadoro (Ud) Da venerdì 6 a domenica 8 luglio 12ª ed. Festa del pesce Cavazzo Carnico (Ud) Da venerdì 6 a domenica 8 e da giovedì 12 a domenica 15 luglio 10ª ed. Festa del formaggio Montereale Valcellina (Pn) Sabato 7 luglio La notte gastronomica - Safari notturno gastronomico Bordano (Ud) Sabato 7 e domenica 8, sabato 14 e domenica 15 luglio Festa del prosciutto a Sauris Sauris (Ud) Domenica 8 luglio 18ª ed. Arte e sapori della Valcellina Claut Valcellina (Pn) Domenica 8 luglio Fieste dal penacul - Festa del pennacchio del granoturco Pasian di Prato (Ud) Domenica 8 luglio 2ª ed. Il tartufo nero di Torreano Torreano (Ud) Domenica 8 luglio Festa del primo miele Povoletto (Ud) Da venerdì 13 a martedì 17 luglio 127ª ed. Sagra dei gamberi e del forno rurale Remanzacco (Ud) Da sabato 14 a domenica 15 luglio 16ª ed. Sagra del malgaro - Il mondo delle malghe Ovaro (Ud) Sabato 14 e domenica 15, sabato 21 e domenica 22, da sabato 28 a lunedì 30 luglio 39ª ed. Sagre dala bisate - Sagra dell anguilla Ariis di Rivignano (Ud) Domenica 15 luglio 3ª ed. Festa della trebbiatura San Canzian d Isonzo (Go) Da venerdì 20 a domenica 22 luglio 53ª ed. Mostra regionale delle pesche Fiumicello (Ud) Da sabato 21 luglio a mercoledì 15 agosto 52ª ed. Festival di Majano Majano (Ud) Domenica 22 luglio 8ª ed. Il Fondin Degustazioni e musica sul filo della tradizione Barcis (Pn) Domenica 22 e domenica 29 luglio 20ª ed. Festa dei frutti di bosco Forni Avoltri (Ud) Da venerdì 27 a domenica 29 luglio Festa della trota e del formaggio Travesio (Pn) Da venerdì 27 luglio a domenica 5 agosto 16ª ed. Sagra dello struzzo Pozzuolo del Friuli (Ud) Sabato 28 e domenica 29 luglio Festa del gambero Amaro (Ud) Sabato 28 e domenica 29 luglio 16ª ed. Festa dei frutti di bosco e dello sport Attimis (Ud) Sabato 28 e domenica 29 luglio, da venerdì 3 a domenica 5 agosto 40ª ed. Fiesta de la mont - Festa della montagna Montereale Valcellina (Pn) AGOSTO 2012 Da mercoledì 1 a lunedì 6 agosto Agosto Medioevale a Gemona - 20ª ed. Tempus Est Jocundum Gemona del Friuli (Ud) Da giovedì 2 a domenica 5 agosto 10ª ed. Biofesta festa dell alimentazione biologica e naturale Ragogna (Ud) Venerdì 3 agosto 3ª ed. Vini d autore al mare Lignano Sabbiadoro (Ud) Da venerdì 3 a domenica 5 agosto 46ª ed. Sagra dai Cjalsons a Cleulis Paluzza (Ud) Da venerdì 3 a mercoledì 15 agosto 96ª ed. Festeggiamenti di Santa Filomena - A tutto frico Flaibano (Ud) Sabato 4 agosto 5ª ed. Festa del bignè Comeglians (Ud) Sabato 4 agosto 13ª ed. Sagrute Furlane - 12ª ed. Rassegna dei vini di Villalta Fagagna (Ud) Domenica 5 agosto Festa dei Cjalsons Arta terme (Ud) Da mercoledì 8 a venerdì 10 agosto Fieste da la balote Clauzetto (Pn) Da giovedì 9 a giovedì 16 agosto Intrecci 48ª ed. Sagra della trota e del formaggio salato Tramonti di Sotto (Pn) Da venerdì 10 a domenica 12 agosto Festa del lampone e del mirtillo Trasaghis (Ud) Da venerdì 10 a domenica 12 agosto Calici di Stelle Regione Friuli Venezia Giulia Da venerdì 10 a domenica 12 agosto, martedì 14 e mercoledì 15 agosto, da venerdì 17 a domenica 19 agosto 31ª ed. Sagre dal frico a Carpacco Dignano (Ud) Da venerdì 10 a domenica 12 e da mercoledì 15 a domenica 19, da venerdì 24 a domenica 26 agosto 13ª ed. Festeggiamenti agostani di San Rocco Festa dell oca Morsano al Tagliamento (Pn)

7 appuntamenti 9 Domenica 12 e mercoledì 15 agosto Porzûs invita 17ª ed. Festa della Meda e del miele di montagna Attimis (Ud) Martedì 14 e mercoledì 15 agosto Festa del Formaggio salato e di malga a Lateis Sauris (Ud) Da venerdì 24 a domenica 26 agosto Sagra da panôla - Sagra della pannocchia a Luincis Ovaro (Ud) Da venerdì 24 agosto a domenica 2 settembre Ultracentenaria Sagra de le raze - Sagra delle anatre Staranzano (Go) luglio-agosto 2012 Mercoledì 15 agosto 4ª ed. Festa dell aglio resiano Resia (Ud) Da venerdì 17 a domenica 26 agosto 25ª ed. Sagra del Gialut - Sagra del galletto Roveredo in piano (Pn) Domenica 19 agosto Fiesta da polenta Festa della polenta Prato carnico (Ud) Domenica 19 agosto 739ª ed. Sagra dei osei - Fiera nazionale specializzata Sacile (Pn) Da mercoledì 22 a domenica 26 agosto 21ª ed. Festa del frico resiano a Oseacco Resia (Ud) Sabato 25 agosto 10ª ed. Cena medioevale Cordovado (Pn) Sabato 25 e domenica 26 agosto 8ª ed. Festa di San Daniele San Daniele del Friuli (Ud) Domenica 26 agosto 8ª ed. Baite aperte Tarvisio (Ud) Da venerdì 31 agosto a domenica 2 settembre Festa provinciale dell uva 2012 Cormons (Go) Da venerdì 31 agosto a domenica 2 settembre, da venerdì 7 a domenica 9 settembre 48ª ed. Sagre dai pirus - Sagra delle pere Pavia di Udine (Ud) Giovedì 23 Agosto 2012, ore a Giornata Regionale delle Pro Loco e 14a edizione Folklore Mondiale in villa Villa Manin di Passariano, Codroipo (Ud) Il Comitato Regionale UNPLI FVG e l Azienda Speciale Villa Manin, in collaborazione con il Comune di Codroipo, la Pro Loco Gorizia e la Pro Loco di Passariano, regalano un evento affascinante, aperto alle oltre 250 associazioni Pro Loco presenti sul territorio regionale ma anche a tutti coloro che desiderano lasciarsi toccare dalla multietnicità. Il tour friulano di questi gruppi continuerà a Gorizia fino al 26 agosto 2012, in occasione del 42 Festival Mondiale del Folklore-Castello di Gorizia, organizzato dalla stessa Pro Loco di Gorizia che durante la 3 giorni di festa ospiterà numerosi altri gruppi folk provenienti da diverse parti del mondo. Ingresso libero. Info: Tel

8 NotiZie 10 Il prosciutto di Levi e i vini Specogna al Paddok Ferrari Anche quest anno in occasione del Gran Premio di Formula 1 svoltosi nella prestigiosa location del Principato di Monaco, all interno del Paddok Ferrari il Friuli Venezia Giulia ha presentato alcuni dei suoi prodotti più tipici quali il prosciutto di San Daniele della Bottega del prosciutto di Levi Gregoris ed il Friulano dell azienda Agricola Specogna di Corno di Rosazzo. E stata un iniziativa molto importante per far conoscere le eccellenze della nostra regione a un parterre di primissimo livello. Il tutto è stato molto apprezzato anche dall ambasciatore Italiano di Montecarlo, sua Eccellenza Antonio Morabito, che si è dimostrato interessato a future collaborazioni tra il Principato di Monaco ed il mondo imprenditoriale del FVG. Vipavska. Colori, profumi, sapori Venerdì 29 giugno 2012 alle nel giardino interno della LEG Libreria Editrice Goriziana (corso Verdi 67, Gorizia) il giornalista enogastronomico Stefano Cosma insieme ad Andreja Saksida, Marijan Moc ivnik e Aleš Waltritsch, ha presentato la monografia Vipavska. Colori, profumi, sapori (Revija Vino). Il volume racconta la storia e le peculiarità della valle, della viticoltura e delle eccellenze gastronomiche. I testi sono in sloveno, inglese e italiano. La Vipavska è stata presentata anche attraverso alcune degustazioni di vini e prodotti tipici offerte dalla trattoria Pri Lojzetu (Castello di Zemono), dal Casale Majerija e dal Ristorante Dam. Info: LEG Libreria Editrice Goriziana, tel: ,

9 NotiZie Inaugurata la nuova sede di Enopordenone Grande successo di pubblico sabato 9 giugno a villa Cattaneo a San Quirino per la serata di inaugurazione della nuova sede di EnoPordenone. Ospite Gianni Zonin, che ha tenuto a battesimo l evento; presenti anche i figli di Tullio De Rosa (ricercatore e docente accademico nel settore enologico ricordato con la presentazione del suo volume postumo) e il presidente di Enopordenone Gianfranco Bisaro curatore della pubblicazione Guida alla degustazione del vino: la valutazione edonistica. Ha completato la panoramica la mostra fotografica Il sapere enologico diffuso di Giulia Iacolutti. Le cantine del pordenonese sono state le vere protagoniste della festa. Le venti aziende associate di Enopordenone hanno proposto il meglio della loro produzione abbinata ai prodotti tipici locali. Provato per voi Ogni tanto ci fa piacere raccontarvi di persone capaci e professionalmente serie. Non dovrebbe essere una rarità ma, quando trovi un titolare che in piena stagione turistica sfoggia calma e disponibilità, non riesci proprio a trattenerti e allora ecco a voi il Caffè Cliché di Deborah e Devis Pozzatello. Dalle colazioni al dopo cena, caffetteria con brioche e spremute. Ottimi vini al bicchiere, spritz Aperol e cocktail analcolici ma anche un Bellini o un Rossini. Snack, ottimi toast, pizze farcite e tramezzini. E ancora insalate e piatti freddi. Granite, frappè e pestati: caipirinha, caipiroska, mojito e molto altro. Francesco ed Elena sono instancabili. Rapporto qualitàprezzo ottimo. Bar Clichè Viale lungomare Trieste, 142 (difronte ufficio 16) Lignano Sabbiadoro (Ud) 11 luglio-agosto 2012 Premio Collio IX edizione Cerimonia a Cormòns e visite guidate ad aziende leader della zona Decisamente d alto livello la IX edizione del Premio Collio, istituito per onorare la memoria dello storico presidente del Consorzio, il conte Douglas Attems, che ha avuto luogo a Palazzo Locatelli di Cormòns. Patrizia Felluga, presidente del Consorzio vini DOC Collio-Carso ha tenuto la relazione introduttiva cui sono seguiti gli interventi dei rappresentanti della Facoltà di agraria dell Università degli studi di Udine, Mib School of management di Trieste, Arga Friuli Venezia Giulia, Cciaa di Gorizia e Cassa di risparmio di Lucinico, Farra e Capriva. Ospite d onore Charlie Arturaola dell American sommelier association degli Usa, insignito Comunicatore dell anno - International wine and spirits a Vinitaly Il premio stampa nazionale è stato assegnato a Maria Luisa Colledani del Sole 24 ore. A Delphine Veissiere, di Gilbert & Gaillard Italy è andato il premio per la stampa internazionale. Sono stati di seguito assegnati i premi alla tesi di laurea e al dottorato di ricerca allo studente veneto Carlo Battistella (tesi sul mercato del Prosecco Conegliano Valdobbiadene Docg) e al friulano Simone Grisan (dottorato di ricerca sulla biodiversità degli endofiti fungini della vite). La giornata successiva alla cerimonia è stata dedicata a visite tecniche alle aziende leader della zona. Il Premio Collio diventerà itinerante e nel 2013 la cerimonia sarà ospitata nella Città del Vino San Floriano del Collio.

10 NotiZie 25 anni di fresca innovazione in Via Montereale il gelato che verrà 12 M.G. Che i fratelli Rosetta, Gian Maria e Matteo Martin oggi infaticabili promotori in laboratorio e dietro il banco della gelateria Montereale, inaugurata 25 anni fa dai genitori Bruno e Edi in via Montereale a Pordenone, non manchino di ingegno e fantasia, lo dimostra la piacevole coreografia organizzata per l anniversario dei 25 anni di fondazione e le tante persone che non hanno voluto mancare l appuntamento, Sindaco Claudio Pedrotti in testa. Le nozze d argento professionali hanno avuto ancor più valore perché sanciscono il passaggio generazionale tra genitori e figli, perfettamente riuscito, con buona dose di ottimismo e voglia di vedere un futuro migliore come dimostrano i progetti che i fratelli Martin hanno, nell occasione, illustrato agli ospiti. Eloquente il manifesto esposto all ingresso che, a caratteri cubitali, riporta i punti salienti di un programma ambizioso e, seppur semplice, di assoluta modernità. D ora in poi si utilizzeranno solo prodotti genuini! Sfido chiunque a non essere d accordo. Così banale? Direi proprio di no. Se lo fosse, il programma dei fratelli Martin non sarebbe così attuale. Per attuare il progetto, infatti, serve innanzi tutto onestà intellettuale, una buona cultura agroalimentare e rigore professionale. E facile fare proclami poi, però, bisogna mantenere le promesse. Scoprite nel box a piè pagina cosa vuol dire produrre un gelato salutista. Parlare di salute, poi, sembra addirittura un paradosso e ancora una volta è geniale l iperbole che porta con semplicità dal prodotto tipico naturale, controllato alla sua origine, al prodotto trasformato che per antonomasia risulta quindi salubre e che, se consumato nelle corrette dosi, diviene Salutista. Ecco perché anche in un attività apparentemente semplice, si celano necessarie capacità e doti imprenditoriali non alla mercé di tutti. La gelateria Montereale non ricerca aperture in franchising o catene di negozi in funzione di bilanci finanziariamente corretti e spendibili ma, con caparbietà, passione e impegno ottiene il massimo da pochi metri quadrati gestiti con la sapienza dei veri artigiani del gusto il che consente ai fratelli Martin di potersi definire Innovatori. Gelateria Montereale Via Montereale, 23 Pordenone Tel: Cos è la gelateria salutistica? alla passione per il gelato e dalla crescente domanda di qualità e naturalezza dei cibi, nasce Gelateria Salutistica, per D tutti i golosi di salute. È un percorso innovativo dedicato a chiunque voglia assaporare un ottimo gelato senza rinunciare al piacere di mangiare sano, sia dal punto di vista del valore calorico sia della qualità e provenienza delle materie prime. Gelateria Salutistica si rivolge a tutti, bambini e adulti ed è particolarmente indicata a chi soffre di forme d intolleranza o allergia verso precisi alimenti. L accurata ricerca di ingredienti alternativi ai consueti prodotti industriali, il km 0, l attenzione al territorio, la conoscenza e le capacità tecniche contribuiscono a mantenere inalterato il carattere sfizioso del nostro gelato. Non utilizziamo grassi idrogenati, né zuccheri e olii raffinati, poniamo grande attenzione a ingredienti ricchi di fibre, zuccheri semplici, olio d oliva La nostra Gelateria Salutistica per il vostro benessere, deliziando il vostro palato. Gelateria Montereale anni di innovazione!

11 Provincia di Pordenone Assessorato al Turismo Provincia di Pordenone capitale della musica PULP UNICA DATA IN ITALIA + MYSTERY JETS + ORANGE BETH JEANS HOUGHTON AND THE HOOVES OF DESTINY + CHRIS GARNEAU UNICA DATA IN ITALIA UNICA DATA IN ITALIA THE ANIMALS & FRIENDS + SPENCER DAVIS UNICA DATA IN ITALIA VENERDÌ 13 LUGLIO Ingresso 32,00 + diritti di prevendita MADNESS UNICA DATA IN ITALIA + CASINO ROYALE + STATUTO VENERDÌ 27 LUGLIO Ingresso 15,00 + diritti di prevendita OLAFUR ARNALDS + MY BRIGHTEST DIAMOND WITH ACOUSTIC ENSEMBLE UNICA DATA IN ITALIA MARTEDÌ 21 AGOSTO UNA SETTIMANA DI BLUES IN CITTÀ CON CONCERTI, TEATRO, ARTE, CINEMA, LETTERATURA, ENOGASTRONOMIA DAL 20 AL 26 AGOSTO PORDENONE E PROVINCIA Info: SABATO 14 LUGLIO Ingresso 30,00 + diritti di prevendita AREA PALAVERDE AZZANO DECIMO (PN) Info: PRENOTANDO UN SOGGIORNO DI 1/2 NOTTI NEGLI HOTEL 2/3/4 STELLE CONVENZIONATI, RICEVERAI I BIGLIETTI OMAGGIO O SCONTATI DEL 50% PER GLI SPETTACOLI TOURIST INFORMATIONS HOTEL BOOKING Consorzio Pordenone Turismo Tel SABATO 28 LUGLIO Ingresso 15,00 + diritti di prevendita FANFARLO + OTHER LIVES DOMENICA 29 LUGLIO Ingresso 15,00 + diritti di prevendita PIAZZA CASTELLO SESTO AL REGHENA (PN) Info: THE CYBORGS LES TAMBOURS DU BRONX MELLOW MOOD SKARDY & FAHRENHEIT 451 IL TEATRO DEGLI ORRORI MOTEL CONNECTION DJ SET E MOLTI ALTRI DAL 22 AL 25 AGOSTO AREA PALAGHIACCIO CLAUT (PN) Info: INFO FESTIVALS / TICKETS:

12 NotiZie 512 ma Sagra di Borgo San Rocco 3 16 agosto Fervono in Borgo San Rocco, cuore pulsante delle tradizioni popolari goriziane, i preparativi per l annuale Sagra, evento che registra la puntuale e massiccia presenza di appassionati di enogastronomia, storia e cultura provenienti non solo dalla regione ma da tutto il Triveneto e dal bacino della Mitteleuropa. Per approfondire il significato e le motivazioni che portano tanto interesse nei confronti dell evento ci soccorre un documento a firma Renato Madriz, persona di grande cultura e riconosciuta memoria storica di Borgo San Rocco, che scrive: Accompagnato dalla sua origine etimologica latina sacrum (cioè sacro ), così come il suo significato di festa ( festum, cioè ricorrenza sacra), non c è alcun dubbio che il sostantivo sagra si connota per la sua dimensione religiosa. E capitato anche per San Rocco, terra di confine con variegate culture, anche gastronomiche. Qui una comunità di persone si è affidata, qualche secolo fa, al Santo di Montpellièr un miracolato della peste che aveva affrontato da sé con le sole risorse della natura, acqua e cibo povero, accanto ad una fede incrollabile e dopo aver abbandonato ogni ricchezza di famiglia perché la difendesse dall attacco di quel morbo che rappresentava, allora, la più conosciuta e temuta tragedia collettiva. Si perde nella notte dei tempi la genesi di questa festa a Borgo San Rocco, che metteva al centro una sorta di comunione tra il popolo ed il sacro. Alla celebrazione liturgica del patrono seguivano bancarelle con giocattoli e bigiotteria, ma anche la prelibatezza del colàz, un dolce a ciambella, autoctono. E facevano da cornice a quell archetipo di festa in cui il ballo diventava aspetto predominante e avrebbe riverberato i suoi effetti sino ai giorni nostri. La piattaforma del ballo costituiva sempre l operazione a maggior criticità e rischio, perché l organizzazione per il prelievo della struttura e l allestimento sul prato risultava spesso border line : infatti, Chions, sede dello stravagante noleggiatore Lovisa, diventava un incubo e una lotta contro il tempo anche per il reperimento di adeguati mezzi di trasporto della massiccia struttura e, non di rado, i ritardi accumulati con gli imprevisti determinavano il completamento dell assemblaggio appena a ridosso dell ora di apertura dei chioschi. La cuàrda rimanda invece al ballo (il costo era di cinquanta lire ad ogni tris di motivi): alla fine di ogni serie di balli la pista veniva lasciata libera utilizzando una lunga fune azionata da due addetti i quali accompagnavano le coppie ad un cancelletto d uscita, mentre sull altro fronte iniziava l accesso per la nuova serie di danze. Il profilo di ordine eno-gastronomico delle serate aveva il suo brand nello strucolo lesso (il strucul tal tavajùz ), simbolo della festa patronale poiché, come per le fule pasquali, il rigore della tradizione imponeva di prepararlo e proporlo esclusivamente a ridosso di tale evento, liturgico ancor prima che ludico. Elaborato con sapiente accostamento degli ingredienti e aromi della putizza goriziana, veniva servito dopo averlo lessato in una pezza di tessuto il tavajùz, appunto ancora caldo e con una colata di burro fuso accompagnata da qualche spruzzatina di cannella e zucchero. Ospite fissa era ancora la gara di briscola. Nelle prime brezze d agosto inoltrato, suggestiva si presentava la teoria di coppie agguerrite impegnate in sfide accese, che talvolta tracimavano in contestazioni roventi. Il ricorso alle

13 NotiZie 15 stalle, cantine e aie delle fornite cascine sanroccare risolveva il profilo dei premi, dei quali il primo era, per tacita convenzione, un bell esemplare di vitello. Nel palinsesto della sagra irrompeva all improvviso, nel 1974, la gara dai scampanotadòrs, con un sapore d internazionalità grazie a cospicue presenze di cultori provenienti dall odierna Slovenia ma anche austriaci. Oggi, la sagra pare aver smarrito alcuni dei suoi connotati autentici legati alla propria secolare vicenda, accostandosi di più ad una kermesse interminabile, anche se il livello qualitativo resta di spessore, con costante cura nel servizio agli ospiti, e profumi di cucina senza pari. Questa sua piccola fama guadagnata sul campo delle tradizioni la fa tuttora considerare l avvenimento popolare più seguito ed apprezzato nel panorama delle manifestazioni ferragostane goriziane. luglio-agosto 2012 Il programma il presidente del Centro per la Conservazione e per la Valorizzazione delle Tradizioni Popolari di Borgo San Rocco, l ing. È Marco Lutman ad illustrare il robusto programma della Sagra. Durante tutti i giorni si potranno gustare la straordinaria cucina e griglia di Borgo San Rocco. Mercoledì 1 agosto : inaugurazione della mostra in onore dei cento anni dalla dedicazione del Seminario minore (1912) in collaborazione con il Circolo Fotografico Isontino e presentazione del libro Il Seminario Minore di Gorizia realizzato dall Università degli Studi di Trieste Facoltà di Architettura a cura del prof. Gianfranco Guaragna e dell arch. Gabriele Pitacco. Venerdì 3 agosto : solenne Inaugurazione della 512ma Sagra di San Rocco con l antico rito : alla presenza delle massime autorità cittadine, brindisi, walzer viennese, dono dei tre soldi goriziani, taglio del nastro giallo verde e primo giro di danze. Accompagnerà la cerimonia la banda Tita Michelas di Fiumicello e saranno distribuite le rose a tutte le signore presenti. Le signore e signorine del borgo indosseranno il tabin, l abito della tradizione : apertura dei chioschi eno-gastronomici e della Pesca di Beneficienza. Domenica 5 agosto : trentott esima Rassegna internazionale Dai Scampanotadors in collaborazione con l Associazione Campanari del Goriziano. Quest anno si ritorna, come in antico, sul campanile del Borgo ma gli appassionati potranno comodamente ascoltare nella centa della chiesa le danze e i tocchi antichi attraverso un maxi schermo. Lunedi 6 agosto : incontro con gli autori ed i sapori, i mari. Giovedì 9 agosto : presentazione dell ultimo libro di Roberto Covaz La domenica delle scope a cura della Libreria Editrice Goriziana : estrazione della Tombola. Il ricavato sarà devoluto all Emporio della Solidarietà di Gorizia. Lunedi 13 Agosto : incontro con gli autori e i sapori, i monti. Giovedì 16 agosto : Festa patronale di San Rocco, Solenne pontificale cantato e consegna del XXVI Premio Mattone su Mattone : pranzo comunitario sotto il tendone della sagra : estrazione della Tombola Mari & Monti S aranno due, quest anno, i tradizionali incontri dedicati alla cultura enogastronomica. A partire dalle ore di lunedì 6 e 13 agosto, cuochi e vignaioli rispettivamente della Riviera e della Montagna friulana delizieranno i partecipanti con i sapori del loro territorio abbinati a vini da vitigni autoctoni. I protagonisti, i piatti e i vini saranno presentati dal direttore della rivista Fuocolento, Nicolò Gambarotto e dall agronomo Claudio Fabbro. Lunedì 6 agosto ore I Mari : in passerella i sapori della riviera friulana e, più in particolare, il pesce del Golfo di Marano Lagunare in abbinamento ai grandi vini dell azienda Bortolusso cav. Emiro dei f.lli Sergio e Clara di Carlino che presenteranno gli autoctoni (Tocai) Friulano, Malvasia (Istriana) e Refosco (dal peduncolo rosso). Lunedì 13 agosto ore 18.00: I Monti : i tradizionali Sapori di Carnia dal Frico ai Cjalsons al Formadi frant saranno abbinati ai vini delle colline spilimberghesi ottenuti da vecchi vitigni autoctoni della Az. Emilio Bulfon di Valeriano (PN). Per info: Centro tradizioni popolari Borgo San Rocco Presidente Ing. Marco Lutman tel.: ;

14 NotiZie Natura e Architettura: un binomio inscindibile nella progettazione del buon senso 16 la cantina Jermann di ruttars e CasaClima Wine L a storia, la passione, la condivisione che animano la creazione dei migliori vini, si rispecchiano nella Cantina Jermann di Ruttars anche nell arte del costruire. Preinaugurata nel luglio 2007, la tenuta Jermann di Ruttars, nel cuore di Dolegna del Collio (Go), è circondata da oltre 20 ettari di vigneto. Il profilo del paesaggio è scandito, oltre che dai dorsi delle colline coltivate a vigna, dalle macchie dei boschi e dalle torri del castello di Trussio. La scelta è stata quella di costruire un complesso composto da differenti corpi edilizi strutturati come un borgo agricolo proprio per non aggredire l ambiente con interventi volumetricamente monolitici. L idea è quella di avere una struttura funzionale e capiente senza violentare la morfologia del paesaggio, la volontà è di fare bene seguendo i criteri del buon senso. Criteri che oggi, 10 anni dopo l inizio dei lavori, divengono i pilastri di una importante certificazione come CasaClima Wine. Il progetto, realizzato nel 1999 dall Architetto Adriano Zuppel e Silvio Jermann, prende forma nel Nasce dall analisi del territorio nella sua complessità: dal clima, dall orientamento, dall insolazione, dalla caratterizzazione morfologica, dalle vigne e dagli insediamenti preesistenti. Elementi che hanno contribuito al divenire della cantina insieme alle esigenze produttive impostate ad un elevata flessibilità degli spazi. La realizzazione della nuova cantina ha coinvolto 17 professionisti, 77 aziende più di 700 maestranze e 7 Enti Pubblici. Il team, orchestrato dall Impresa F.lli Natolino e dal geometra Alberto Padovan, ha sviluppato una propria identità, facendo emergere il valore, la professionalità e l energia oggi tangibile, osservando la cura di ogni dettaglio della cantina. Il sole, le colline, il terreno e tutto quello che è necessario per fare il vino hanno disegnato l intervento, i materiali, le tecniche costruttive e la gestione del lavoro in cantina. Nella nuova cantina, Il progetto impiantistico, realizzato dall ingegnere Graziano Medeot e dalla S.T.I. Engineering, ha garantito una sapiente integrazione degli impianti tecnologicamente innovativi, con la tradizione architettonica. Le scelte impiantistiche effettuate in fase progettuale, a distanza di anni, risultano conformi alle attuali direttive sul risparmio energetico e rispettose dei protocolli internazionali sulla salvaguardia e tutela dell ambiente. La professionalità profusa nella realizzazione della Cantina Jermann di Ruttars ha permesso un confronto con i severi parametri di Certificazione CasaClima Wine e l inizio dell iter certificativo che ha visto, lo scorso 15 giugno nel corso di un convegno aperto ai professionisti del settore, la consegna della precertificazione dell edificio a tutti i professionisti coinvolti. La certificazione CasaClima Wine nasce per ufficializzare gli sforzi compiuti da aziende vinicole nella direzione di una maggiore sostenibilità. La cantina Jermann di Ruttars, pioniera nel voler mantenere standard costruttivi di altissimo livello qualitativo, si è confrontata con i parametri dell Agenzia CasaClima, con risultati di totale eccellenza. La consegna della precertificazione alla cantina Jermann di Ruttars rappresenta un primo fondamentale passo del percorso verso la certificazione. L analisi dell esistente ha consentito non solo di scoprire le numerose qualità già presenti ma di individuare anche le ulteriori potenzialità di miglioramento di questa struttura. In base a questo è stato definito e concordato un piano di interventi, già in corso di realizzazione, che consentirà, a lavori ultimati, l ottenimento della certificazione e della targhetta CasaClima Wine. Un riconoscimento che attesta il raggiungimento dei criteri di qualità ecologica, socio-culturale e economica richiesti dal protocollo ideato dall Agenzia CasaClima di Bolzano. Il protocollo si fonda su tre aree

15 NotiZie 17 di valutazione - Natura, Vita, Trasparenza- che individuano diversi aspetti della sostenibilità: qualità ecologico-ambientale, qualità socio-culturale e qualità economica. Il protocollo stabilisce non solo delle linee guida applicabili alle cantine di nuova realizzazione ma anche metodi di analisi e criteri di ottimizzazione applicabili alle cantine esistenti. Natura La riduzione del fabbisogno energetico necessario per la climatizzazione invernale ed estiva dei locali e per i processi produttivi e l utilizzo di risorse rinnovabili per la copertura del fabbisogno così ottimizzato sono i criteri base di ogni sviluppo sostenibile. La cantina di Ruttars li soddisfa grazie ad un involucro ben coibentato e ad elevata inerzia termica, che garantisce adeguate condizioni di benessere per le persone che vi lavorano ma anche, nel caso delle barricaie interrate, condizioni di temperatura e umidità ideali per la conservazione del vino. L utilizzo di lampade ad alta efficienza per oltre l 80% della potenza elettrica installata e la gestione mediante sistema automatico contribuisce ad un ulteriore riduzione dei fabbisogni elettrici complessivi. Circa il 20% del fabbisogno energetico della cantina è attualmente coperto con energia rinnovabile prodotta in loco, percentuale che sarà incrementata con l installazione di un impianto fotovoltaico da 26 kw di picco e lo sfruttamento dell acqua dell invaso di raccolta per il funzionamento estivo della pompa di calore geotermica. Per il rimanente fabbisogno è stipulato un contratto di fornitura di energia elettrica da fonti rinnovabili. L utilizzo di materiali naturali, come il legno e la pietra, e di prodotti di finitura ecologici ha permesso di contenere l impatto ambientale della costruzione e di offrire allo stesso tempo spazi di lavoro salubri e accoglienti. Il mantenimento del ciclo idrico naturale è garantito da una limitata impermeabilizzazione del suolo, dal recupero delle acque meteoriche per usi compatibili, dallo smaltimento in loco dei reflui mediante trattamento a più stadi e fitodepurazione. L utilizzo di sistemi per la pulizia meccanica dei pavimenti e di sistemi ad alta pressione ha permesso di ridurre la quantità di acqua utilizzata all interno della cantina per i lavaggi così come la quantità di detergenti. Vita Chi visita la cantina Jermann di Ruttars non può non rimanere affascinato dall elevata qualità degli ambienti interni. La scelta delle finiture, l uso ottimale della luce naturale, la qualità dell aria garantita da un impianto di ventilazione meccanica caratterizzano tutti i locali di accoglienza e gli uffici. Per le zone produttive, in gran parte interrate, particolare attenzione è stata posta alla protezione degli ambienti dal pericolo gas radon e allo smaltimento in sicurezza della CO2. L inserimento nel paesaggio nel rispetto delle peculiarità del territorio costituiscono un ulteriore criterio di valutazione della cantina così come la promozione dei prodotti e della cultura locale. Trasparenza Il protocollo di certificazione CasaClima Wine promuove i provvedimenti utili per risparmiare energia e risorse anche al fine di ridurre i costi di gestione. Prevedere un attento monitoraggio dei consumi idrici e energetici è un passo fondamentale per attuare una strategia di ottimizzazione finalizzata al risparmio. Per questo anche nella cantina di Ruttars è previsto un ulteriore potenziamento del sistema di monitoraggio in modo da tenere sotto controllo i diversi flussi energetici. Essere trasparenti significa inoltre adottare strategie di comunicazione interna ed esterna che sensibilizzino personale e visitatori all uso razionale delle risorse. Un percorso che l azienda Jermann ha già intrapreso anche con eventi come il convegno svoltosi il 15 giugno scorso durante il quale si è evidenziata l importanza del dialogo tra innovazione e tradizione, dialogo che trova nella cantina Jermann di Ruttars un esempio concreto del fare bene. luglio-agosto 2012

16 NotiZie Fiumicello, un concentrato di pesche e divertimento 18 Elisabeth Och Si concentra nel fine settimana dal 12 al 16 luglio e, come ogni anno, propone un ricco cartellone di intrattenimenti e spettacoli all insegna del Rock n Peach tipicamente friulano. La 53esima edizione della Mostra Regionale delle Pesche di Fiumicello è in arrivo per quanti, grandi e piccini, desiderano trascorrere ore e ore di divertimento in un unico intenso fine settimana. Dopo la strabordante edizione dello scorso anno, che ha visto un altissima affluenza di visitatori, si punta quest anno a battere ogni record. Il binomio è sempre lo stesso: musica e spettacolo insieme alle migliori pesche da degustare e acquistare sotto il grande cappello del marchio d area Tipicamente friulano attribuito dalla Regione Friuli Venezia Giulia a tutti i prodotti che arricchiscono e valorizzano il suo territorio. Se la Mostra è un occasione unica per ammirare, assaggiare e comprare le pesche direttamente dai produttori, oltre che una vetrina per i prodotti ortofrutticoli locali in generale, il Comune di Fiumicello in collaborazione con le associazioni locali sa sempre arricchirla con un denso calendario di appuntamenti per tutta la famiglia. Si va dai concerti musicali alle manifestazioni sportive, dagli eventi culturali agli incontri tecnici. Sul fronte tecnico, l ormai consueto convegno si preannuncia ricco di spunti di confronto e di riflessione nell attuale momento di recessione economica. Tipicamente friulano e la green economy è il tema su cui dibatteranno il sindaco di Fiumicello Ennio Scridel, l assessore all agricoltura della Provincia di Udine Daniele Macorig, l assessore alle risorse agricole della regione Friuli Venezia Giulia Claudio Violino, oltre ad esperti del settore. Al convegno seguirà la presentazione del libro Le pesche Martinis, scritto a due mani da Marco Gani e Pietro Zandigiacomo. Quest opera è un omaggio al padre della peschicoltura dell Isontino, che tra la fine degli anni 30 e gli anni 50, realizzò per primo e unico in regione numerose sperimentazioni su pesche a polpa bianca e gialla. Se oggi Fiumicello è il comune friulano con la maggior superficie coltivata a pesca - 79 ettari di coltivazioni e una produzione che oscilla dai 10 ai 15mila quintali l anno - è grazie alle sperimentazioni di Martinis abilmente apprese dagli agricoltori locali. La tradizionale premiazione della miglior pesca, che porterà sul podio i migliori frutti della stagione, chiuderà le cerimonie ufficiali della Mostra e coronerà la dedizione a un lavoro che punta sulla qualità più che alla quantità. Per brindare, non mancherà la rinomata piarsolada.

17

18 NotiZie Toz la prima birra da spiaggia 20 Nicolò Gambarotto In giugno vi abbiamo presentato Giulja, il primo birrificio agricolo artigianale del Friuli Venezia Giulia. Vi abbiamo raccontato - e non era la prima volta - come sono le birre artigianali e la grande differenza tra un piccolo birrificio e un industria. Inevitabilmente però siamo un po tutti legati all immagine della birra alla spina o più ancora della birra in lattina ovvero a quel prodotto, industriale, che si acquista comunemente nella grande distribuzione e che, particolarmente in questo periodo, gode di innumerevoli passaggi pubblicitari televisivi e sulla carta stampata. Diciamo pure che delle varie marche di birre industriali, fermo restando che la maggior parte dei marchi fanno riferimento a poche industrie mondiali, poco ne capiamo e meno ancora sappiamo scegliere. Molto si beve per inerzia, tanto per bere qualche cosa di fresco e poco impegnativo. Marco Zorzettig, patron del birrificio Giulja, ha voluto fortemente coprire le diverse fasce di mercato, cui fanno riferimento gli appassionati di questa bevanda, mettendo in produzione, oltre alle birre artigianali classiche, anche un prodotto definibile giovane perché a bassa gradazione alcolica (4,8 %vol) e dal costo in linea con le birre vendute nella GDO, tenendo però ben presente che i pochi centesimi di differenza derivano da una lavorazione artigianale anziché industriale. Merita quindi un piccolo ripasso delle condizioni imposte agli agricoltori che intendono avventurarsi nel mondo produttivo della birra agricola artigianale. Per poter rendere operativo un birrificio agricolo artigianale bisogna che almeno il 51% del prodotto necessario alla produzione sia di provenienza domestica. Vale a dire che, orzo, frumento e luppolo devono derivare per il 51 % dalle proprie coltivazioni. Marco ha una produzione tale da poter coprire abbondantemente tutto il fabbisogno del birrificio nei primi sei mesi di attività ha già sfornato oltre bottiglie di birra e ora è pronto a partire con la nuova birra da spiaggia l unica materia prima acquistata è il luppolo che poi è anche l elemento che distingue le ricette delle birre artigianali e che rappresenta il 5% delle materie prime. Bere una bottiglia di birra artigianale, che costa qualche centesimo in più di una birra industriale, ha un significato importante che ancora una volta rimanda agli sforzi che prima di tutto gli stessi vignaioli non dimentichiamo che Marco Zorzettig rappresenta, insieme a suo fratello Massimo, le aziende La Tunella e Alturis si stanno adoperando per far conoscere e capire: l importanza del bere consapevole. Bere bene, di qualità, per il piacere della convivialità nel rispetto delle regole e della sicurezza. Toz vuole essere proprio questo: la birra da spiaggia, facile da bere, adatta alla voglia d allegria, di mare, di spiaggia, amici, musica e festa. Una birra facile e di qualità. Mi piace! E mi piace che sia proprio un giovane imprenditore a produrla perché, lo garantisco, il progetto Toz non è solo business. È anche e soprattutto rispetto per le tradizioni agricole che da sempre distinguono questa importante famiglia di questo bel Friuli. Birra Toz Di proprietà dell azienda agricola Altùris s.s.a. Via Strada Braide, Cividale del Friuli (Ud) Tel: Fax:

19

20 NotiZie Dalla Triennale uno sguardo al futuro la mostra interattiva, con eventi e incontri, ha coronato il lancio nazionale di Friuli Future Forum 22 Un grande evento, che ha avuto per protagonista l agroalimentare più innovativo come biglietto da visita d eccellenza del Friuli e realizzato in collaborazione con il Consorzio Fvg Via dei Sapori, ha suggellato la presenza di Friuli Future Forum alla Triennale di Milano, consolidando la conoscenza di tanti visitatori con Il futuro fatto a mano, allestimento originale, in linea con il mood del prestigioso museo di via Alemagna. Il momento ha messo in contatto con il progetto tanti fra stakeholder, giornalisti specializzati, operatori economici e rappresentanti delle categorie e delle istituzioni. L evento, che poi ha felicemente occupato il Salone d ingresso della Triennale, si è aperto all interno della Curva B dove, su una superficie di 400mq, l architetto olandese Anne Holtrop aveva realizzato l insolita struttura de Il Friuli fatto a mano un complesso con anse e curvature, spazi aperti su videowall che rimandavano le immagini delle aziende friulane mentre fabbricano il futuro, ma anche tecnologia, natura e cibo. Ecco, in pratica, la materializzazione della genesi di Friuli Future Forum che prende le mosse proprio da particolari reali della geografia della regione (un lago, il greto di un fiume, la laguna) riuniti e tridimensionalizzati a formare l edificio del Friuli del futuro. Un edificio in cui si fabbrica futuro La struttura in Triennale era una sorta di casa-mobile che identificherà anche le prossime manifestazioni in cui Friuli Future Forum sarà coinvolto in cui passeggiare, osservare, disegnare, partecipare. Qui sono stati ospitati, dal 7 al 17 giugno, anche incontri con alcuni dei protagonisti dell economia friulana e non solo, con ospite d onore il presidente del Censis Giuseppe De Rita. «Abbiamo invitato tutti a essere componenti attivi di questo impegno a immaginare il futuro spiega il presidente Cciaa Giovanni Da Pozzo in un momento in cui bisogna pensare, creare, in un modo totalmente nuovo per confidare in una rinascita che devono essere, simbolicamente, le nostre mani intelligenti a ricostruire». Questo il senso dell allestimento, all ingresso del quale, nelle giornate d apertura, i visitatori hanno scritto e lasciato centinaia di idee di un futuro che si vorrebbe, di un futuro che si sta già creando, e hanno messo in mostra le loro mani, digitalizzate e stampate, pronte a fabbricare questi progetti di domani. C omunicazione rinnovata sul web Con la Triennale si è attivato anche il nuovo sito di Friuli Future Forum: stesso posto, cioè HYPERLINK "http://www. friulifutureforum.com" ma abito rinnovato, con un idea da lasciare, anche qui, per poter premere Enter e accedere a tante stanze, aperte su alcuni dei settori portanti dell economia friulana. Ecco riprodotte le sinuosità astratte del territorio nell edificio digitale 3D, in cui fare ingresso attraverso la Food and Drink Room, la Design Room, la Sustainability Room, la Technology Room e una Vedette, anima della redazione che coordina la perlustrazione del web per proporre ciò che di più innovativo si trova in rete per ciascun comparto analizzato. La Room dà accesso ad altrettante pagine Facebook: luogo in cui socializzare e dibattere i contenuti con gli amici del più diffuso social network. Ma le attività digitali del progetto si estendono anche a twitter Foursquare e al canale youtube dedicato. Tutti modi per non perdersi neanche una parola di quelle che portano verso il futuro. Per informazioni: e

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA Promuovere la Sicilia del vino di qualità come se fosse una grande azienda, dotata di obiettivi, strategia e know-how specifico. Ecco il segreto dell associazione

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

1.Il Ristorante/La Trattoria

1.Il Ristorante/La Trattoria Agli italiani piace andare a mangiare in trattoria. Ma che cos è la trattoria? È un locale tipicamente italiano, che rispecchia il gusto e la mentalità degli italiani. Agli italiani piace mangiare bene,

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano

falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano Festa dei fiori Bolzano dal 30 aprile al 2 maggio 2015 Programma Primavera a Bolzano Bolzano, dove la primavera ha un fascino tutto particolare,

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani, d'improvviso, non esistessero più gli artigiani? Una macchina

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

QUALITÀ DELLE ACQUE POTABILI. Elena Pezzetta ARPA FVG Laboratorio Unico Multisito Anna Lutman Laboratorio Unico Multisito - Udine

QUALITÀ DELLE ACQUE POTABILI. Elena Pezzetta ARPA FVG Laboratorio Unico Multisito Anna Lutman Laboratorio Unico Multisito - Udine AMBIENTE, SALUTE E QUALITÀ DELLA VITA 148 QUALITÀ DELLE ACQUE POTABILI La maggior parte dei grandi acquedotti attingono e distribuiscono acqua di elevata qualità (nitrati inferiori a 10 mg/l). Solo alcune

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune 1 Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria DOP Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Catering fieristico e Banqueting per ogni evento di business L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Credo che un buon cibo, preparato con ingredienti di qualità e un equilibrato

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Sono secoli che viviamo del futuro

Sono secoli che viviamo del futuro Sono secoli che viviamo del futuro La Toscana a Expo Milano 2015 LA TOSCANA A EXPO 2015 (1-28 MAGGIO) "Sono secoli che viviamo nel futuro" è questo il claim scelto dalla Toscana per presentarsi ad Expo

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d una aqqua d una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

CONSORZIO TUTELA DOC TULLUM

CONSORZIO TUTELA DOC TULLUM CONSORZIO TUTELA DOC TULLUM il nuovo modo di bere Abruzzo Abruzzo DOP Tullum Tullum è il riconoscimento ai produttori di Tollo, cittadina in provincia di Chieti, che vedono premiata la vocazione di un

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

*** IL WEEKEND IN UN CLICK ***

*** IL WEEKEND IN UN CLICK *** 1 di 5 20/05/2014 13.12 home Cultura Natura Cibo In breve l'archivio della rivista chi siamo contatti English News *** IL WEEKEND IN UN CLICK *** Profumi, sapori e scorci indimenticabili. E' l'idea che

Dettagli

Vini SPUMANTI. Franciacorta Cuve Imperiale Brut. Valdobbiadene Prosecco. Superiore Brut. Prosecco Treviso Extra Dry. Valdobbiadene Prosecco

Vini SPUMANTI. Franciacorta Cuve Imperiale Brut. Valdobbiadene Prosecco. Superiore Brut. Prosecco Treviso Extra Dry. Valdobbiadene Prosecco Carta dei Vini 2015 Vini SPUMANTI Franciacorta Cuve Imperiale Brut Superiore Brut Berlucchi Regione LOMBARDIA Uve Chardonnay e Pinot Nero Vino Bouquet ricco e persistente,con note fruttate e floreali.

Dettagli

dai vita alla tua casa

dai vita alla tua casa dai vita alla tua casa SEMPLICE MENTE ENERGIA bioedilizia Una STRUTTURA INNOVATIVA PARETE MEGA PLUS N 10 01 struttura in legno 60/60 mm - 60/40 mm 02 tubazione impianto elettrico ø 21 mm 03 struttura portante

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese l unione fa la forza per restituire valore aggiunto alla produzione 1 Il Consorzio Il Consorzio CO.PA.VIT. è nato nel 2008 a partire da un iniziativa

Dettagli

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 -

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 - COMUNICATO STAMPA PRESENTAZIONE DI UN ECCEZIONALE INSIEME DI CREAZIONI DI JEAN PROUVÉ E DI UNA SELEZIONE DI GIOIELLI E OROLOGI DA COLLEZIONE CHE SARANNO PROPOSTI NELLE PROSSIME ASTE. - GIOVEDÌ 9 APRILE

Dettagli

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni CONTESTO Dal punto di vista della DOMANDA... Consumatore postmoderno: attivo, esigente,

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti pubblici ecologici Olbia, 17 maggio 2013 Gli appalti pubblici coprono una quota rilevante del PIL, tra il 15 e il 17%: quindi possono

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC?

Box: Perché sostenere il modello agricolo Biologico nella PAC? La PAC che verrà: Smart change or business as usual? La posizione ufficiale IFOAM EU sulla prossima riforma PAC 2014 2020 Alessandro Triantafyllidis, IFOAM EU Group Siamo a metà dell attuale periodo di

Dettagli

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO

AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AVVISO VOLONTARI AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO AL VIA LA CAMPAGNA AGRONOMI E FORESTALI WAA FOR EXPO 1. ESSERE UN AGRONOMO E FORESTALE WAA for EXPO2015 Il grande appuntamento dell EXPO MILANO 2015 dal

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale 1 Maria Giovanna Piva * * Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale Da moltissimi anni il Magistrato alle Acque opera per

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE TITOLO RELAZIONE I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità A partire dal 3 gennaio 2013 è entrato in vigore il regolamento (UE)

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove I love Ci C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove poter crescere con gioia e buon senso, contribuendo

Dettagli

CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO

CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO CON LO SGUARDO RIVOLTO AL FUTURO LA PRODUTTIVITÀ HA UN NUOVO LOGO ED UNA NUOVA IMMAGINE resentiamo il nuovo logo e il nuovo pay off aziendali in un momento P storico della realtà Laverda, contraddistinto

Dettagli

CREARE DELIZIOSE BEVANDE CALDE A SUO GUSTO FERRARA

CREARE DELIZIOSE BEVANDE CALDE A SUO GUSTO FERRARA CREARE DELIZIOSE BEVANDE CALDE A SUO GUSTO FERRARA COME DEFINISCE LA QUALITÀ DI UNA BEVANDA CALDA? Esigenze per la macchina da caffè del futuro. Il piacere di una deliziosa bevanda aggiunge qualità in

Dettagli

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi.

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi. STORIA E TRADIZIONE La Pasticceria Orlandi nasce per volontà di Romano Orlandi che dopo una lunga gavetta nelle più famose pasticcerie milanesi, nel 1952 decide di mettersi in proprio aprendo il suo negozio

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli