SIP e SDP. Segnalazione nelle reti VoIP. Fulvio Risso. Politecnico di Torino

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SIP e SDP. Segnalazione nelle reti VoIP. Fulvio Risso. Politecnico di Torino"

Transcript

1 SIP e SDP Segnalazione nelle reti VoIP Fulvio Risso Politecnico di Torino fulvio.risso[at]polito.it Mario Baldi Politecnico di Torino mario.baldi[at]polito.it staff.polito.it/mario.baldi

2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito slide) è protetto dalle leggi sul copyright e dalle disposizioni dei trattati internazionali. Il titolo ed i copyright relativi alle slide (ivi inclusi, ma non limitatamente, ogni immagine, fotografia, animazione, video, audio, musica e testo) sono di proprietà degli autori indicati a pag. 1. Le slide possono essere riprodotte ed utilizzate liberamente dagli istituti di ricerca, scolastici ed universitari afferenti al Ministero della Pubblica Istruzione e al Ministero dell Università e Ricerca Scientifica e Tecnologica, per scopi istituzionali, non a fine di lucro. In tal caso non è richiesta alcuna autorizzazione. Ogni altra utilizzazione o riproduzione (ivi incluse, ma non limitatamente, le riproduzioni su supporti magnetici, su reti di calcolatori e stampate) in toto o in parte è vietata, se non esplicitamente autorizzata per iscritto, a priori, da parte degli autori. L informazione contenuta in queste slide è ritenuta essere accurata alla data della pubblicazione. Essa è fornita per scopi meramente didattici e non per essere utilizzata in progetti di impianti, prodotti, reti, ecc. In ogni caso essa è soggetta a cambiamenti senza preavviso. Gli autori non assumono alcuna responsabilità per il contenuto di queste slide (ivi incluse, ma non limitatamente, la correttezza, completezza, applicabilità, aggiornamento dell informazione). In ogni caso non può essere dichiarata conformità all informazione contenuta in queste slide. In ogni caso questa nota di copyright non deve mai essere rimossa e deve essere riportata anche in utilizzi parziali. SIP - 2 si veda nota a pagina 2

3 Componenti principali di SIP Redirect Server AAA Server Rete PSTN Rete IP Gateway Registar MCU Media Server Location Server Proxy Server Terminale utente (user agent) UAS: User Agent Server UAC: User Agent Client SIP - 12 si veda nota a pagina 2

4 Componenti principali di SIP User Agent Include obbligatoriamente User Agent Client User Agent Server Proxy Server Utilizzato soprattutto per avere terminali più leggeri Agisce da server verso il chiamante, e da client verso il chiamato Redirect Server Ha solo un componente di tipo UAS E un redirezionatore di chiamate Utile per implementare politiche intelligenti Telefono ufficio in orario di lavoro, altrimenti, etc SIP - 13 si veda nota a pagina 2

5 Componenti principali di SIP Media Server Servizi a valore aggiunto Segreteria telefonica Musica di intrattenimento nel caso di chiamato già impegnato in una comunicazione Location Server DNS, LDAP Risoluzione degli indirizzi Server AAA (Authentication, Autorization, Accounting) Solitamente un server RADIUS MCU Analoga a quella di H.323 SIP - 14 si veda nota a pagina 2

6 Componenti principali di SIP Registrar È un server che accetta le richieste di tipo REGISTER Memorizza il riferimento circa la posizione di un utente Solitamente coesiste con un proxy o redirect server Può offrire servizi di localizzazione SIP - 15 si veda nota a pagina 2

7 Indirizzamento Indirizza un utente (non un terminale) Segue la filosofica degli standard Internet Spesso coincide con l indirizzo di posta elettonica dominio può essere in qualunque terminatore di chiamata Server di dominio Nome macchina, indirizzo IP In questo caso deve essere presente il campo user=phone indicante il fatto che è una chiamata telefonica Privacy Realizzata inserendo opportuni filtri sul terminale utente o sui server Uso di password: sconsigliato (viaggiano in chiaro) SIP - 16 si veda nota a pagina 2

8 Parametri di indirizzamento Permettono di personalizzare la chiamata Protocollo di trasporto Indirizzo di multicast Time To Live Esempi sip: sip: sip: SIP - 17 si veda nota a pagina 2

9 Struttura dei messaggi SIP Tipo del messaggio (una linea) Header SIP Linea vuota Comprende informazioni relative agli utenti interessati al messaggio, il percorso che esso deve compiere prima di giungere alla destinazione, ecc Payload (SDP) SIP - 18 si veda nota a pagina 2

Voce su IP e Telefonia su IP

Voce su IP e Telefonia su IP Voce su IP e Telefonia su IP Mario Baldi Politecnico di Torino mario.baldi[at]polito.it staff.polito.it/mario.baldi VoIP - 1 M. Baldi: see page 2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto

Dettagli

Voce su IP e Telefonia su IP

Voce su IP e Telefonia su IP Voce su e Telefonia su Mario Baldi Politecnico di Torino mario.baldi[at]polito.it staff.polito.it/mario.baldi Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito slide) è protetto dalle

Dettagli

FONDAMENTI DI MATEMATICA BINARIA

FONDAMENTI DI MATEMATICA BINARIA FONDAMENTI DI MATEMATICA BINARIA Pietro Nicoletti p.nicol@inrete.it Binar - 1 Copyright: si veda nota a pag. 2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito slides) è protetto dalle

Dettagli

Domain Name Service. Mario BALDI. Silvano GAI. Fulvio RISSO. staff.polito.it/mario.baldi. sgai[at]cisco.com. fulvio.risso[at]polito.

Domain Name Service. Mario BALDI. Silvano GAI. Fulvio RISSO. staff.polito.it/mario.baldi. sgai[at]cisco.com. fulvio.risso[at]polito. Domain Name Service Mario BALDI staff.polito.it/mario.baldi Silvano GAI sgai[at]cisco.com Fulvio RISSO fulvio.risso[at]polito.it DNS - 1 Copyright: si veda nota a pag. 2 Nota di Copyright Questo insieme

Dettagli

ARP e RARP. Silvano GAI. sgai[at]cisco.com. Mario BALDI. mario.baldi[at]polito.it http://staff.polito.it/mario.baldi. Fulvio RISSO

ARP e RARP. Silvano GAI. sgai[at]cisco.com. Mario BALDI. mario.baldi[at]polito.it http://staff.polito.it/mario.baldi. Fulvio RISSO ARP e RARP Silvano GAI sgai[at]cisco.com Mario BALDI mario.baldi[at]polito.it http://staff.polito.it/mario.baldi Fulvio RISSO fulvio.risso[at]polito.it ARP - 1 Copyright: si veda nota a pag. 2 Nota di

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

Unbundling e xdsl. Mario Baldi

Unbundling e xdsl. Mario Baldi Unbundling e xdsl Mario Baldi Politecnico di Torino Dipartimento di Automatica e Informatica mario.baldi[at]polito.it http://staff.polito.it/mario.baldi Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze

Dettagli

Autenticazione tramite IEEE 802.1x

Autenticazione tramite IEEE 802.1x Autenticazione tramite IEEE 802.1x Pietro Nicoletti Studio Reti s.a.s www.studioreti.it 802-1-X-2004 -Switch 1 P. Nicoletti: si veda nota a pag. 2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto

Dettagli

Multicast e IGMP. Pietro Nicoletti www.studioreti.it

Multicast e IGMP. Pietro Nicoletti www.studioreti.it Multicast e IGMP Pietro Nicoletti wwwstudioretiit Multicast-2004-1 P Nicoletti: si veda nota a pag 2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito slides) è protetto dalle leggi sul

Dettagli

Interdomain routing. Principi generali e protocolli di routing. Mario Baldi

Interdomain routing. Principi generali e protocolli di routing. Mario Baldi Interdomain routing Principi generali e protocolli di routing Mario Baldi Dipartimento di Automatica e Informatica Politecnico di Torino http://staff.polito.it/mario.baldi Interdomain_routing - 1 Nota

Dettagli

Multi-layer switch commutazione hardware a vari livelli. Mario Baldi. Politecnico di Torino. http://staff.polito.it/mario.baldi

Multi-layer switch commutazione hardware a vari livelli. Mario Baldi. Politecnico di Torino. http://staff.polito.it/mario.baldi Multi-layer switch commutazione hardware a vari livelli Mario Baldi Politecnico di Torino http://staff.polito.it/mario.baldi Basato sul capitolo 10 di: M. Baldi, P. Nicoletti, Switched LAN, McGraw-Hill,

Dettagli

Wireless monitoring & protection

Wireless monitoring & protection Wireless monitoring & protection Pietro Nicoletti piero[at]studioreti.it Wifi-Monitor - 1 P. Nicoletti: si veda nota a pag. 2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito slides)

Dettagli

Progettazione di reti locali basate su switch - Switched LAN

Progettazione di reti locali basate su switch - Switched LAN Progettazione di reti locali basate su switch - Switched LAN Mario Baldi Politecnico di Torino mario.baldi@polito.it staff.polito.it/mario.baldi Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel

Dettagli

Codifica delle immagini

Codifica delle immagini FONDAMENTI DI INFORMATICA Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine Codifica delle immagini 2000 Pier Luca Montessoro (si veda la nota di copyright alla slide n.

Dettagli

10_MLSwitching. ! Normalmente server web! Portali. ! Yahoo, Netscape. ! Notizie in tempo reale. ! CNN, La Stampa. ! Reperimento software. !

10_MLSwitching. ! Normalmente server web! Portali. ! Yahoo, Netscape. ! Notizie in tempo reale. ! CNN, La Stampa. ! Reperimento software. ! Nota di Copyright Multi-layer switch commutazione hardware a vari livelli Mario Baldi Politecnico di Torino mario.baldi@polito.it staff.polito.it/mario.baldi Basato sul capitolo 10 di: M. Baldi, P. Nicoletti,

Dettagli

FONDAMENTI DI INFORMATICA. Ing. DAVIDE PIERATTONI. Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine. Compressione MPEG

FONDAMENTI DI INFORMATICA. Ing. DAVIDE PIERATTONI. Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine. Compressione MPEG FONDAMENTI DI INFORMATICA Ing. DAVIDE PIERATTONI Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine Compressione MPEG 2000 Pier Luca Montessoro (si veda la nota di copyright alla slide n. 2) 1 Nota

Dettagli

Interdomain routing. Principi generali e protocolli di routing. Argomenti della presentazione. Nota di Copyright. Routing interdominio

Interdomain routing. Principi generali e protocolli di routing. Argomenti della presentazione. Nota di Copyright. Routing interdominio Interdomain routing Principi generali e protocolli di routing Interdomain_routing - 1 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito slide) è protetto dalle leggi sul copyright e dalle

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI. Prof. PIER LUCA MONTESSORO. Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine

RETI DI CALCOLATORI. Prof. PIER LUCA MONTESSORO. Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine RETI DI CALCOLATORI Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 2001-2007 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze

Dettagli

Codifica delle immagini

Codifica delle immagini FONDAMENTI DI INFORMATICA Ing. DAVIDE PIERATTONI Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine Codifica delle immagini 2000-2007 P. L. Montessoro - D. Pierattoni (cfr.la nota di copyright alla

Dettagli

IP Multicast. Mario Baldi mario.baldi@polito.it staff.polito.it/mario.baldi. Silvano Gai sgai@cisco.com. Nota di Copyright. Comunicazioni di gruppo

IP Multicast. Mario Baldi mario.baldi@polito.it staff.polito.it/mario.baldi. Silvano Gai sgai@cisco.com. Nota di Copyright. Comunicazioni di gruppo IP Multicast Mario Baldi mario.baldi@polito.it staff.polito.it/mario.baldi Silvano Gai sgai@cisco.com Multicast - 1 Copyright: si veda nota a pag. 2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto

Dettagli

Ricerca ed analisi della causa di un problema o guasto di rete

Ricerca ed analisi della causa di un problema o guasto di rete Ricerca ed analisi della causa di un problema o guasto di rete Pietro Nicoletti www.studioreti.it Trouble- 1 Copyright: si veda nota a pag. 2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel

Dettagli

SNMP e RMON. Pietro Nicoletti Studio Reti s.a.s. Mario Baldi Politecnico di Torino. SNMP-RMON - 1 P. Nicoletti: si veda nota a pag.

SNMP e RMON. Pietro Nicoletti Studio Reti s.a.s. Mario Baldi Politecnico di Torino. SNMP-RMON - 1 P. Nicoletti: si veda nota a pag. SNMP e RMON Pietro Nicoletti Studio Reti s.a.s Mario Baldi Politecnico di Torino SNMP-RMON - 1 P. Nicoletti: si veda nota a pag. 2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito slides)

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

ACCESS LIST. Pietro Nicoletti www.studioreti.it

ACCESS LIST. Pietro Nicoletti www.studioreti.it ACCESS LIST Pietro Nicoletti www.studioreti.it Access List - 1 Copyright: si veda nota a pag. 2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito slides) è protetto dalle leggi sul copyright

Dettagli

I protocolli di routing dell architettura TCP/IP

I protocolli di routing dell architettura TCP/IP I protocolli di routing dell architettura TCP/IP Silvano GAI sgai@cisco.com Mario Baldi Politecnico di Torino mario.baldi@polito.it staff.polito.it/mario.baldi routing-ip - 1 Copyright: si veda nota a

Dettagli

I protocolli di routing dell architettura TCP/IP

I protocolli di routing dell architettura TCP/IP I protocolli di routing dell architettura TCP/IP Silvano GAI sgai[at]cisco.com Mario Baldi Politecnico di Torino mario.baldi[at]polito.it staff.polito.it/mario.baldi routing-ip - 1 Copyright: si veda nota

Dettagli

OmniSwitch Alcatel 7700, 7800, 8800

OmniSwitch Alcatel 7700, 7800, 8800 OmniSwitch Alcatel 7700, 7800, 8800 Pietro Nicoletti www.studioreti.it Alcatel-Switch - 1 P. Nicoletti: si veda nota a pag. 2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito slides)

Dettagli

Gestione della memoria centrale

Gestione della memoria centrale FONDAMENTI DI INFORMATICA Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine Gestione della memoria centrale 2000 Pier Luca Montessoro (si veda la nota di copyright alla slide

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

Introduzione alla telefonia su IP

Introduzione alla telefonia su IP Introduzione alla telefonia su IP Mario Baldi Synchrodyne Networks, Inc. baldi@synchrodyne.com Pietro Nicoletti Studio Reti, s.a.s. p.nicol@inrete.it IPtelIntro_i - 1 Copyright: si veda nota a pag. Nota

Dettagli

Perché abbiamo problemi di sicurezza? Sicurezza. Reti di calcolatori. 2001-2007 Pier Luca Montessoro (si veda la nota di copyright alla slide n.

Perché abbiamo problemi di sicurezza? Sicurezza. Reti di calcolatori. 2001-2007 Pier Luca Montessoro (si veda la nota di copyright alla slide n. RETI DI CALCOLATORI Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 2001-2007 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze

Dettagli

Servizi integrati su Internet

Servizi integrati su Internet Servizi integrati su Internet L architettura Integrated Services Mario Baldi Politecnico di Torino mario.baldi [at] polito.it http://staff.polito.it/mario.baldi IntServ - 1 Nota di Copyright Questo insieme

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

Controllo di flusso negli switch IEEE 802.3x

Controllo di flusso negli switch IEEE 802.3x Controllo di flusso negli switch IEEE 802.3x Mario Baldi Politecnico di Torino http://staff.polito.it/mario.baldi Pietro Nicoletti Studio Reti http://www.studioreti.it Basato sul capitolo 8 di: M. Baldi,

Dettagli

Hot Standby Routing Protocol e Virtual Router Redundancy Protocol

Hot Standby Routing Protocol e Virtual Router Redundancy Protocol Nota di Copyright Hot Standby Routing Protocol e Virtual Router Redundancy Protocol Pietro Nicoletti nicoletti@studioreti.it www.studioreti.it! Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito slides)

Dettagli

Link Aggregation - IEEE 802.3ad

Link Aggregation - IEEE 802.3ad Link Aggregation - IEEE 802.3ad Mario Baldi Politecnico di Torino http://staff.polito.it/mario.baldi Pietro Nicoletti Studio Reti http://www.studioreti.it Basato sul capitolo 8 di: M. Baldi, P. Nicoletti,

Dettagli

Voce su IP. Il flusso vocale. Fulvio Risso. Politecnico di Torino

Voce su IP. Il flusso vocale. Fulvio Risso. Politecnico di Torino Voce su IP Il flusso vocale Fulvio Risso Politecnico di Torino fulvio.risso[at]polito.it http://netgroup.polito.it/netlibrary/voip-intro/text.htm#9 Mario Baldi Politecnico di Torino mario.baldi[at]polito.it

Dettagli

SMDS: Switched Multi-Megabit Data Service. Silvano GAI

SMDS: Switched Multi-Megabit Data Service. Silvano GAI : Switched Multi-Megabit Data Service Silvano GAI Silvano.Gai@polito.it http://www.polito.it/~silvano - 1 Copyright: si veda nota a pag. 2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito

Dettagli

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e SIP - Session Initiation Protocol Il protocollo SIP (RFC 2543) è un protocollo di segnalazione e controllo in architettura peer-to-peer che opera al livello delle applicazioni e quindi sviluppato per stabilire

Dettagli

Progetto di una rete IP Addressing

Progetto di una rete IP Addressing Progetto di una rete IP Addressing Mario Baldi Flavio Marinone Fulvio Risso AddressingIP - 1 Copyright: si veda nota a pag. 2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito slides)

Dettagli

Wireless LAN IEEE 802.11

Wireless LAN IEEE 802.11 Reti non cablate Wireless LAN IEEE 802.11 Mario Baldi Politecnico di Torino mario.baldi[at]polito.it staff.polito.it/mario.baldi WLAN - 1 M. Baldi: si veda pagina 2 Nota di Copyright Questo insieme di

Dettagli

Hot Standby Routing Protocol e Virtual Router Redundancy Protocol

Hot Standby Routing Protocol e Virtual Router Redundancy Protocol Hot Standby Routing Protocol e Virtual Router Redundancy Protocol Pietro Nicoletti piero[at]studioreti.it HSRP-VRRP - 1 P. Nicoletti: si veda nota a pag. 2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze

Dettagli

Impiego e funzioni principali del LAN- Analyzer e del Wireless-LAN Analyzer. Pietro Nicoletti www.studioreti.it

Impiego e funzioni principali del LAN- Analyzer e del Wireless-LAN Analyzer. Pietro Nicoletti www.studioreti.it Impiego e funzioni principali del LAN- Analyzer e del Wireless-LAN Analyzer Pietro Nicoletti www.studioreti.it Lan-Analyzer - 1 Copyright: si veda nota a pag. 2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze

Dettagli

Wireless LAN IEEE 802.11

Wireless LAN IEEE 802.11 Reti non cablate Wireless LAN IEEE 802.11 Eliminazione del cablaggio Riduzione costi infrastrutturali Reti temporanee Mario Baldi Politecnico di Torino mario.baldi@polito.it staff.polito.it/mario.baldi

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

Introduzione ai sistemi operativi

Introduzione ai sistemi operativi FONDAMENTI DI INFORMATICA Ing. Davide PIERATTONI Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine Introduzione ai sistemi operativi 1 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito

Dettagli

Domain Name Service. Nota di Copyright. Nomi e Indirizzi. Mario BALDI staff.polito.it/mario.baldi. Silvano GAI. Fulvio RISSO fulvio.risso@polito.

Domain Name Service. Nota di Copyright. Nomi e Indirizzi. Mario BALDI staff.polito.it/mario.baldi. Silvano GAI. Fulvio RISSO fulvio.risso@polito. Domain Name Service Mario BALDI staff../mario.baldi Svano GAI sgai@cis.m Fulvio RISSO fulvio.risso@. DNS - 1 Copyright: si veda nota a pag. 2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel

Dettagli

Nota di Copyright. Leonardo Fanelli Urbino - Ottobre 05

Nota di Copyright. Leonardo Fanelli Urbino - Ottobre 05 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito slide) è protetto dalle leggi sul copyright e dalle disposizioni dei trattati internazionali. Il titolo e i copyright relativi alle slides

Dettagli

Ed. 00. Guida SIP Trunking 11. 2006

Ed. 00. Guida SIP Trunking 11. 2006 Ed. 00 Guida SIP Trunking 11. 2006 COPYRIGHT Il presente manuale è esclusivo della SAMSUNG Electronics Italia S.p.A. ed è protetto da copyright. Nessuna informazione in esso contenuta può essere copiata,

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

Invisible Irc Project Anonymous real time communication Yvette (vodka) Agostini - vodka@s0ftpj.org

Invisible Irc Project Anonymous real time communication Yvette (vodka) Agostini - vodka@s0ftpj.org Invisible Irc Project Anonymous real time communication Yvette (vodka) Agostini - vodka@s0ftpj.org E-Privacy 2003 Firenze 14 giugno 2003 Yvette Agostini 2003 1 Copyright Questo insieme di trasparenze è

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

Gli indirizzi di IPv6

Gli indirizzi di IPv6 Nota di Copyright Gli indirizzi di IPv6 Silvano GAI sgai@cisco.com IPV6-ADD - 1 Copyright: si veda nota a pag. 2 Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito slides) è protetto dalle leggi sul copyright

Dettagli

Servizi differenziati su Internet

Servizi differenziati su Internet Servizi differenziati su Internet L architettura Differentiated Services Mario Baldi Politecnico di Torino mario.baldi [at] polito.it http://staff.polito.it/mario.baldi DiffServ - 1 DiffServ - 2 Nota di

Dettagli

La Rete Unitaria delle P.A.:

La Rete Unitaria delle P.A.: Centro Tecnico Presidenza del Consiglio dei Ministri La Rete Unitaria delle P.A.:.: Organizzazione e Gestione della Sicurezza Massimiliano Pucciarelli segreteria tecnica direzione m.pucciarelli@ct.rupa.it

Dettagli

Perché abbiamo problemi di sicurezza? Sicurezza nel computer dell utente. Sicurezza. Sicurezza. Nota di Copyright

Perché abbiamo problemi di sicurezza? Sicurezza nel computer dell utente. Sicurezza. Sicurezza. Nota di Copyright SICUREZZA INFORMATICA RETI DI CALCOLATORI II Introduzione Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito

Dettagli

SICUREZZA INFORMATICA RETI DI CALCOLATORI II. Introduzione

SICUREZZA INFORMATICA RETI DI CALCOLATORI II. Introduzione SICUREZZA INFORMATICA RETI DI CALCOLATORI II Introduzione Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito

Dettagli

Febbraio 1998 GIGABIT ETHERNET. Pietro Nicoletti. p.nicol@inrete.it. GIGABIT - 1 Copyright: si veda nota a pag. 2

Febbraio 1998 GIGABIT ETHERNET. Pietro Nicoletti. p.nicol@inrete.it. GIGABIT - 1 Copyright: si veda nota a pag. 2 GIGABIT ETHERNET Pietro Nicoletti p.nicol@inrete.it GIGABIT - 1 Copyright: si veda nota a pag. 2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito slides) è protetto dalle leggi sul copyright

Dettagli

Esercitazioni di Tecnologie e Servizi di Rete: Voice over IP (VoIP)

Esercitazioni di Tecnologie e Servizi di Rete: Voice over IP (VoIP) 1 Esercitazioni di Tecnologie e Servizi di Rete: Voice over IP (VoIP) Esercizio 1 Data la cattura riportata in figura relativa alla fase di registrazione di un utente SIP, indicare: 1. L indirizzo IP del

Dettagli

Architetture CISC e RISC

Architetture CISC e RISC FONDAMENTI DI INFORMATICA Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine Architetture CISC e RISC 2000 Pier Luca Montessoro (si veda la nota di copyright alla slide n.

Dettagli

VOIspeed Cloud. Guida alla configurazione dei gateway Mediatrix

VOIspeed Cloud. Guida alla configurazione dei gateway Mediatrix VOIspeed Cloud Guida alla configurazione dei gateway Mediatrix L'architettura di VOIspeed Cloud è simile a quella di una installazione VOIspeed 6 in un datacenter, ma le poche differenze sostanziali si

Dettagli

Motivazioni Integrazione dei servizi Vantaggi e problemi aperti. Architettura di riferimento

Motivazioni Integrazione dei servizi Vantaggi e problemi aperti. Architettura di riferimento INDICE Motivazioni Integrazione dei servizi Vantaggi e problemi aperti Architettura di riferimento La codifica vocale Il trasporto RTP e RTCP QoS in reti IP e requirements La segnalazione H.323 SIP Cenni

Dettagli

Settembre 2003 LE FIBRE OTTICHE. Pietro Nicoletti. Silvano Gai. Fibre- 1 Copyright: si veda nota a pag. 2

Settembre 2003 LE FIBRE OTTICHE. Pietro Nicoletti. Silvano Gai. Fibre- 1 Copyright: si veda nota a pag. 2 LE FIBRE OTTICHE Pietro Nicoletti Silvano Gai Fibre- 1 Copyright: si veda nota a pag. 2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito slides) è protetto dalle leggi sul copyright e

Dettagli

DEXGATE 3000 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

DEXGATE 3000 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP DEXGATE 3000 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP IP PHONE - DEXGATE 3000 Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 ACCESSO ALLA USER INTERFACE...3 CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

Dettagli

VoIP. Introduzione. Telefonia VoIP Prima fase. Telefonia tradizionale

VoIP. Introduzione. Telefonia VoIP Prima fase. Telefonia tradizionale Introduzione VoIP Introduzione Il VoIP (Voice over IP) è la trasmissione della voce in tempo reale su una rete IP Rispetto alla rete telefonica tradizionale (PSTN - Public Switched Telephon Network) Consente

Dettagli

Italian Black Hats Speech. Sottotitolo (INFOSECURITY ITALIA 2002) Italian Black Hats Association http://www.blackhats.it

Italian Black Hats Speech. Sottotitolo (INFOSECURITY ITALIA 2002) Italian Black Hats Association http://www.blackhats.it Italian Black Hats Speech (INFOSECURITY ITALIA 2002) Italian Black Hats Association http://www.blackhats.it Sottotitolo Introduzione alle Smart Cards (Java Card) Milano, 24/1/2002, Sala Cadamosto Copyright

Dettagli

SIP (Session Initiation Protocol) Lelio Spadoni

SIP (Session Initiation Protocol) Lelio Spadoni SIP (Session Initiation Protocol) Lelio Spadoni Argomenti trattati Repro SIP Proxy Introduzione al protocollo SIP Analisi di alcuni messaggi (SIP) come: register, invite, ecc Cenni sui protocolli SDP,

Dettagli

Tecniche di schermatura

Tecniche di schermatura E.M.I. Shield e Grounding: analisi applicata ai sistemi di cablaggio strutturato Tecniche di schermatura Pier Luca Montessoro pierluca.montessoro@diegm.uniud.it SCHERMI - 1 Copyright: si veda nota a pag.

Dettagli

Gigaset N510 IP PRO Funzioni nuove e aggiornamenti

Gigaset N510 IP PRO Funzioni nuove e aggiornamenti Gigaset N510 IP PRO Funzioni nuove e aggiornamenti Gigaset N510 IP PRO Funzioni nuove e aggiornamenti Le funzionalità dell apparecchio sono state ampliate dopo il completamento del manuale. Le modifiche

Dettagli

Applicazioni Real-Time

Applicazioni Real-Time FONDAMENTI DI INFORMATICA Prof. PIER LUCA MONTESSORO Laureando LUCA DA RE Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine Applicazioni Real-Time 2007 Pier Luca Montessoro e Luca Da Re (si veda la

Dettagli

l'introduzione a Voice over IP

l'introduzione a Voice over IP Voice over IP (VoIP) l'introduzione a Voice over IP Voice Over IP (VoIP), noto anche come telefonia tramite Internet, è una tecnologia che consente di effettuare chiamate telefoniche tramite una rete di

Dettagli

Multimedialità e Web. VoIP

Multimedialità e Web. VoIP Università degli Studi di Napoli Parthenope Multimedialità e Web VoIP M. Del Prete A. Guadagno 1 Sommario 1. VoIp concetti generali 2. La tecnologia di base Rete telefonica e commutazione di circuito Rete

Dettagli

Network Troubleshooting

Network Troubleshooting Network Troubleshooting Introduzione e concetti base di Giovanni Perteghella [Digital Lab] Webb.it 2004 - Padova 1 Copyright Questo insieme di trasparenze è protetto dalle leggi sul copyright e dalle disposizioni

Dettagli

Cosa è Tower. Sistema di autenticazione per il controllo degli accessi a reti wireless. struttura scalabile. permette la nomadicità degli utenti

Cosa è Tower. Sistema di autenticazione per il controllo degli accessi a reti wireless. struttura scalabile. permette la nomadicità degli utenti Cosa è Tower Sistema di autenticazione per il controllo degli accessi a reti wireless struttura scalabile consente la federazione tra reti di enti/operatori t i differenti permette la nomadicità degli

Dettagli

I rischi e le misure per rendere sicure le reti VoIP. Stefano Sotgiu

I rischi e le misure per rendere sicure le reti VoIP. Stefano Sotgiu VIP(i VoIP (in)security I rischi e le misure per rendere sicure le reti VoIP Stefano Sotgiu Agenda Il VoIP e la rete telefonica tradizionale Il VoIP più in dettaglio (SIP) Le minacce nel VoIP Cosa e come

Dettagli

IPSec. Internet Protocol Security. Mario Baldi. Synchrodyne Networks, Inc. mbaldi[at]synchrodyne.com. IPSec - 1 M. Baldi: nota a pagina 2

IPSec. Internet Protocol Security. Mario Baldi. Synchrodyne Networks, Inc. mbaldi[at]synchrodyne.com. IPSec - 1 M. Baldi: nota a pagina 2 IPSec Internet Procol Security Mario Baldi Synchrodyne Networks, Inc. mbaldi[at]synchrodyne.com IPSec - 1 M. Baldi: nota a pagina 2 Nota di Copyright Ques insieme di trasparenze (det nel segui slide) è

Dettagli

ATA-172 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

ATA-172 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP ATA-172 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP ATA-172 Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 SCHEMA DI COLLEGAMENTO...3 ACCESSO ALL APPARATO...4 CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP...7

Dettagli

ENUM. fai da te. Marco Sommani CNR Ist. Informatica e Telamatica - Pisa marco.sommani@iit.cnr.it +390503153815 1

ENUM. fai da te. Marco Sommani CNR Ist. Informatica e Telamatica - Pisa marco.sommani@iit.cnr.it +390503153815 1 Marco Sommani CNR Ist. Informatica e Telamatica - Pisa marco.sommani@iit.cnr.it +390503153815 1 ENUM fai da te Ottavo workshop GARR Milano, 1-4 aprile 2008 Scenario 2 In casa ho un accesso Internet a tariffazione

Dettagli

D-Link DVG-2001S GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

D-Link DVG-2001S GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP D-Link DVG-2001S GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP DWG-2001S D-Link Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 CONFIGURAZIONE WEB...3 Impostazione NTP Server...4 SIP CONFIGURATION...5

Dettagli

Collegamento Linea Telefonica analogica Telecom su Centrale IP PBX

Collegamento Linea Telefonica analogica Telecom su Centrale IP PBX Collegamento Linea Telefonica analogica Telecom su Centrale IP PBX Apparecchiatura utilizzata ATA 171 M 1 porta FXS + 1 porta FXO Per questa configurazione si utilizza solo la porta FXO (Line) alla quale

Dettagli

Il VoIP parla Wireless. Giuseppe Tetti. Ambiente Demo. VoIP IP PBX SIP. Internet. Soft Phone

Il VoIP parla Wireless. Giuseppe Tetti. Ambiente Demo. VoIP IP PBX SIP. Internet. Soft Phone Il VoIP parla Wireless Giuseppe Tetti Ambiente Demo VoIP IP PBX SIP Internet Soft Phone 1 Obiettivi Realizzare un sistema di comunicazione vocale basato interamente su tecnologie VoIP utilizzando: Trasporto

Dettagli

FONDAMENTI DI INFORMATICA. Prof. PIER LUCA MONTESSORO Laureando LUCA DA RE. Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine. I Sistemi Embedded

FONDAMENTI DI INFORMATICA. Prof. PIER LUCA MONTESSORO Laureando LUCA DA RE. Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine. I Sistemi Embedded FONDAMENTI DI INFORMATICA Prof. PIER LUCA MONTESSORO Laureando LUCA DA RE Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine I Sistemi Embedded 2007 Pier Luca Montessoro e Luca Da Re (si veda la nota

Dettagli

il progetto ieee 802

il progetto ieee 802 il progetto ieee 802 architettura generale g. di battista nota di copyright questo insieme di slides è protetto dalle leggi sul copyright il titolo ed il copyright relativi alle slides (inclusi, ma non

Dettagli

Ricerca guasti e monitoring delle Switched LAN

Ricerca guasti e monitoring delle Switched LAN Ricerca guasti e monitoring delle Switched LAN Pietro Nicoletti www.studioreti.it Switchedlan-Trouble- 1 P. Nicoletti: si veda nota a pag. 2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito

Dettagli

Telefono DECT Gigaset A510

Telefono DECT Gigaset A510 Telefono DECT Gigaset A510 Manuale di Configurazione Il telefono Gigaset A510IP è un terminale DECT che supporta lo standard SIP per la comunicazione con centralini IP. Può dunque essere integrato nel

Dettagli

SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Gigaset S450 IP Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 TELEFONARE CON EUTELIAVOIP...3 CONNESSIONE DEL TELEFONO

Dettagli

Interdomain Routing e architettura di routing di Internet

Interdomain Routing e architettura di routing di Internet Nota di Copyright Interdomain Routing e architettura di routing di Internet Mario Baldi mario.baldi@polito.it staff.polito.it/mario.baldi Questo insieme di trasparenze (detto nel seguito slides) è protetto

Dettagli

Perché scegliere Vidia

Perché scegliere Vidia Perché scegliere Vidia I sistemi Vidia funzionano con qualunque connessione Internet Un sistema di videosorveglianza si definisce moderno solo ed esclusivamente se può essere controllato oltre che tramite

Dettagli

Connessione di reti private ad Internet. Fulvio Risso

Connessione di reti private ad Internet. Fulvio Risso Connessione di reti private ad Internet Fulvio Risso 1 Connessione di reti private ad Internet Diffusione di reti IP private Utilizzo di indirizzi privati Gli indirizzi privati risolvono il problema dell

Dettagli

SICUREZZE E FALSE SICUREZZE Un confronto aperto tra modelli Open e Closed Stefano Zanero. LinuxDay Milano, 22/11/02. Blackhats italia 2002 1

SICUREZZE E FALSE SICUREZZE Un confronto aperto tra modelli Open e Closed Stefano Zanero. LinuxDay Milano, 22/11/02. Blackhats italia 2002 1 SICUREZZE E FALSE SICUREZZE Un confronto aperto tra modelli Open e Closed Stefano Zanero LinuxDay Milano, 22/11/02 Blackhats italia 2002 1 Copyright Questo insieme di trasparenze è protetto dalle leggi

Dettagli

PROGETTO V.O.C.I. VOICE OVER CONSORTIUM INFRASTRUCTURE update 2009. Massimo Valiante Workshop Roma 18.06.2009

PROGETTO V.O.C.I. VOICE OVER CONSORTIUM INFRASTRUCTURE update 2009. Massimo Valiante Workshop Roma 18.06.2009 PROGETTO V.O.C.I. VOICE OVER CONSORTIUM INFRASTRUCTURE update 2009 AGENDA Presentazione progetto V.O.C.I. Sistemi studiati Stato dell arte della sperimentazione Architettura di produzione Direzione GARR

Dettagli

SIEMENS GIGASET C450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIEMENS GIGASET C450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIEMENS GIGASET C450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Gigaset C450 IP Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 TELEFONARE CON EUTELIAVOIP...3 CONNESSIONE DEL TELEFONO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO - BICOCCA Piazza dell Ateneo Nuovo, 1 20126 MILANO Ufficio Regolamenti ed Elezioni tel:02-64486151 fax:02-64486045

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO - BICOCCA Piazza dell Ateneo Nuovo, 1 20126 MILANO Ufficio Regolamenti ed Elezioni tel:02-64486151 fax:02-64486045 RETE DATI Descrizione fisica e logica Per Rete di Ateneo si intende l infrastruttura che permette lo scambio di dati e l accesso ai servizi di rete internamente ed esternamente all Ateneo. La parte passiva

Dettagli

Universita' di Verona Dipartimento di Informatica

Universita' di Verona Dipartimento di Informatica Universita' di Verona Dipartimento di Informatica 1 2 Problematiche Conferenza e sessione sono la generalizzazione della telefonata Fare una chiamata (protocollo di segnalazione) trovare l'utente negoziare

Dettagli