Periodico per i soci e per i dipendenti di Nordiconad, dei punti vendita

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Periodico per i soci e per i dipendenti di Nordiconad, dei punti vendita"

Transcript

1 Anno 12 Numero 4 Settembre - Novembre 2010 Periodico per i soci e per i dipendenti di Nordiconad, dei punti vendita e delle società collegate Direttore responsabile: Gianluigi Covili comitato di redazione: Valeria Bellini, Giorgio Franzinelli, Giorgio Rocca, Mauro Ronco, Franca Rosso, Franco Vicini. POSTEITALIANE SPED. INA. P. TARIFFA PAGATA MAGAZINE AUT. DCB CENTRALE AUT. 113/204 VALIDITÀ DAL 01/03/2004 EDITORE: NORDICONAD- STRADELLO SORATORE MODENA - AUTORIZZAZIONE DEL TRIBUNALE DI BOLOGNA N DEL FOTOLITO E STAMPA: CASMA S.R.L. - BOLOGNA Canali Conad: un progetto nazionale Dal format alla formula per prepararci alle sfide del futuro. Entro il primo semestre del 2011 si completerà in tutta Italia la riorganizzazione dei canali distributivi con l ottica di soddisfare le esigenze dei clienti, potenziare immagine e fedeltà alle nostre insegne, promuovere lo sviluppo. di Loretta Raffaelli, direttore Commerciale Marketing Con l obiettivo di aumentare il parco clienti Conad, rispondendo ai loro bisogni con una rete di punti vendita adeguata alla funzione d uso e omogenea sul territorio italiano, valorizzando i fattori fondamentali del posizionamento e della distintività Conad, è partito il progetto strategico sui canali. Dal progetto di ricanalizzazione è escluso il canale ipermercati che mantiene la propria filosofia d insegna. Il nuovo progetto ha origine dalla constatazione che l attuale canalizzazione della rete di vendita Conad, si caratterizza per un elevata disomogeneità tra le cooperative (incidenza mq, classi dimensionali, modelli di gestione, ruoli dei formati, politiche di prezzo e promozioni, incidenza dei prodotti a marchio, ruolo delle categorie merceologiche, ecc.). Scelte difformi sui format che determinano indici di performance disomogenei. Nella costruzione del nuovo progetto si è guardato all esperienza di tutte le cooperative con l obiettivo di perseguire la massima efficienza ed aumentare la competitività, omogeneizzare le soluzioni e quindi omogeneizzare i modelli commerciali salvaguardando il territorio, (segue a pag. 2) IN QUESTO NUMERO 3 NUOVA VITA PER KING 3 LA FAMIGLIA COOPERATIVA BENE IN DAO 4 SALUTIAMO LE NUOVE COMMISSIONI 6 COSTO DEL LAVORO STABILE 7 PROMOZIONI 8 A QUILIANO AVANZA L INNOVAZIONE 9 GRANDI MANOVRE A TORINO 10 RETE DI VENDITA 13 AREE... SEGUI LE TRACCE DEL CODICE ETICO

2 (continua da pag. 1) intercettando i trend di consumo, sfruttando il potenziale di diffusione e penetrazione della rete Conad. Il progetto si basa sull individuazione di quattro canali: Margherita (tradizionale mq); Conad City (prossimità mq) articolato in due format: Convenience o Vicinato; Conad (supermercato mq) articolato in due format: Classico/spesa completa o Attrazione; Conad Superstore (superstore mq) Facile Completo Veloce. Mentre l attribuzione dei PdV al canale dipende prevalentemente dalla dimensione, la scelta tra i format dipende da più criteri (disponibilità o meno di parcheggio, tipo di zona, ricchezza del bacino, concorrenza, livello di completezza delle categorie freschi, promozionalità, incidenza Pam, scontrino medio, ecc.). In base a tali variabili sono state individuate per ogni canale e ciascun format le relative linee guida strategiche. L articolazione particolareggiata del progetto comprende anche: l incidenza promozionale e politica di prezzo differenziata in base al ruolo dei diversi canali; la stuttura dei volantini integrata tra i formati per semplificare e ottimizzare la gestione; il posizionamento prezzo del PAM secondo la scalarità prevista tra i diversi canali; la strategia delle categorie merceologiche in base al ruolo nel canale/format (di fidelizzazione, d attrazione, di servizio). I contenuti commerciali I lavori impostati in sede nazionale, che hanno portato alla costruzione del progetto, proseguiranno con l obiettivo di tracciare le linee guida anche in merito a: Layout, Assortimento, Filiera prodotti Freschi, Soluzioni espositive. La nuova canalizzazione in NDC In base alle linee guida del progetto, il nuovo assetto delle insegne della rete di vendita della nostra cooperativa prevede sostanzialmente il passaggio di diversi punti vendita da Margherita a Conad City e da Conad a Conad City. La ricanalizzazione che vedrà nella propria fase definitiva condividere con i nostri Soci l opportunità applicativa di questo processo, vedrà nell incidenza numerica delle insegne rispetto al totale dei punti di vendita, una situazione positiva della nostra rete, molto ben posizionata nei canali core business : Conad City e Conad. Margherita Conad City Noi di Nordiconad è stampato su carta certificata FSC (Forest Stewardship Council). Certificazione che identifica un prodotto fabbricato con materie prime che vengono da foreste gestite in modo corretto dal punto di vista ambientale e sociale. Acquistare da un azienda certificata FSC significa acquistare un prodotto a base di legno che non va a contribuire alla distruzione delle foreste. Conad Superstore Nordiconad 23% 46,5% 28% 2,5% Conad 32% 39% 23% 6% Le tappe del cambiamento L obiettivo è di completare il cambio insegna su tutti i punti vendita interessati a livello nazionale entro aprile In Nordiconad in quest ultimo periodo si sono svolte in tutte le aree le assemblee per la presentazione ai soci del nuovo progetto. In sede di budget 2011 saranno definite con ogni socio le modalità del cambio insegna. Entro gennaio 2011 saranno predisposti i piani di lavoro per singolo punto di vendita. I cambi di insegna avverranno tra gennaio e aprile Il piano promozionale Fino al completamento del percorso dei cambi insegna il piano promozionale rimane con l attuale articolazione: Superstore Conad Margherita: In coincidenza con il lancio in comunicazione nazionale del nuovo canale Conad City, ipotizzato per maggio, sarà attivato il nuovo piano promozionale del canale Conad City e si passerà alla struttura definitiva: Piano promozionale nazionale per i canali Superstore Conad Conad City; Piano Margherita a gestione locale. Una strategia vincente La ricanalizzazione della rete Conad è un progetto che sarà fondamentale per lo sviluppo futuro del nostro sistema perchè permette di cogliere diverse opportunità: realizzare un piano promozionale coerente in tutto il territorio nazionale avere un immagine coordinata ottimizzare le leve di comunicazione posizionamento equilibrato rispetto al ruolo del singolo pdv rafforzamento del ruolo del prodotto a marchio Nel contempo aumentano anche i vincoli e le aree di attenzione. In particolare nella gestione delle politiche promozionali, delle politiche commerciali verso Pam e prodotti freschi, di coerenza verso le linee guida e nella comunicazione. Aree di attenzione e vincoli importanti che una catena distributiva leader di mercato non può che affrontare con maturità, serietà e convinzione. Nel rispetto del principio di trasparenza, Nordiconad si impegna a fornire al cittadino/consumatore informazioni esaustive e tempestive sulle caratteristiche, funzioni e prezzi dei servizi e dei prodotti offerti, attraverso una comunicazione non ingannevole e rispettosa dei diritti delle persone, in particolare dei minori. dal Codice Etico Nordiconad 2

3 COOPERATIVA Nuova vita per King Con la cessione a Camst del 51% di quota della società, si aprono per King nuove opportunità di espansione, sviluppo e rafforzamento dell attività imprenditoriale. di Mauro Lusetti, amministratore delegato Nordiconad Nordiconad ha ceduto alla società di ristorazione Camst il 51% della società King. L operazione si inquadra in un contesto di espansione e sviluppo dell attività di King che, per le potenzialità che esprime, non poteva più rimanere nell ambito di una società che agisce quasi esclusivamente per Nordiconad. Per lo sviluppo sono necessarie competenze e, soprattutto, investimenti specifici, che Nordiconad non poteva affrontare perchè la sua missione è di concentrare gli investimenti principalmente per lo sviluppo della rete di vendita. Abbiamo quindi ricercato un partner industriale specializzato e con Camst, società cooperativa bolognese, azienda leader nazionale nella ristorazione collettiva e commerciale, abbiamo raggiunto un accordo di tipo economicofinanziario che garantisce le competenze e gli investimenti necessari per far fare a King il salto di qualità. Camst consente a King di mantenere la connotazione emiliana ed è in grado, attraverso la propria rete commerciale e produttiva, di aprire altri mercati su cui sviluppare l attività, dando nel contempo opportunità di sviluppo professionale e di sicurezza occupazionale a tutto un gruppo di persone che, a partire dal direttore Luca Cervellati, ha sempre agito con competenza e grande senso di appartenenza al nostro mondo. A loro va il nostro ringraziamento e l augurio di un sicuro successo, consapevoli che sapranno cogliere le opportunità che la nuova prospettiva potrà offrire. CAMST, con un fatturato di oltre 380 milioni di euro e la collaborazione di circa dipendenti, è azienda leader nazionale nella ristorazione collettiva e commerciale. È presente a 360 in tutti i segmenti della ristorazione, dalla gestione dei ticket alla organizzazione di grandi eventi, con una presenza capillare su tutto il territorio italiano attraverso le divisioni territoriali e le numerose società controllate. La Famiglia Cooperativa bene in DAO La visita dell amministratore Nordiconad Mauro Lusetti e del presidente DAO IVan Odorizzi alla sede della Famiglia Cooperativa Val di Non che opera con 18 punti vendita localizzati in 13 comuni diversi è stata l occasione per conoscere da vicino una realtà efficiente e vivace. Come ha raccontato il presidente della cooperativa Giorgio Turri anche grazie all ingresso nel mondo Conad con l adesione a DAO, la cooperativa ha chiuso un ottimo bilancio un anno gestionalmente e strategicamente molto impegnativo segnato dal passaggio da Sait (Consorzio cooperative di consumo del Trentino) a Dao. L utile netto è stato di euro e il volume di vendita pari a euro. Il 10,47% in più dell esercizio precedente, e ci sono segnali altrettanto positivi per i risultati di quest anno, pur in un momento economicamente difficile. Ha espresso soddisfazione anche il presidente Ivan Odorizzi, per l ottimo andamento della cooperativa DAO, che ha aperto da giugno ad oggi tre nuovi punti di vendita e persegue anche un importante ruolo di servizio al territorio: Siamo al servizio della comunità: abbiamo 68 punti vendita in località con meno di mille abitanti e 39 in paesi con meno di Questo vuol dire che il gruppo svolge 2/3 della sua attività in piccoli paesi di vallata, dove i nostri servizi e le nostre offerte sono apprezzati, tanto che crescono soci e fatturato: i piccoli centri sono la nostra arma vincente. In Trentino, secondo un indagine di mercato, la Dao possiede una quota del 15,6%. «Una quota sottovalutata perché l indagine prende in considerazione solo i punti vendita superiori ai 200 metri. Molti dei nostri punti vendita sono invece di 140 metri», osserva Odorizzi. Che aggiunge: le vendite fino a settembre sono cresciute del 9% rispetto allo stesso periodo dell anno precedente e il fatturato 2010, secondo le previsioni chiuderà con 127 milioni di euro, in crescita del 7% rispetto al Siamo molto soddisfatti dell aumento sia dei soci che del fatturato. Segno che la nostra offerta ed i nostri servizi sono apprezzati, grazie anche alla contrattualistica e al piano promozionale Conad veramente vincente. da destra: Fausto Zendron, direttore commerciale di Dao; Adriano Tosolini, vicepresidente della Famiglia Cooperativa Val di Non; Mauro Lusetti; Giorgio Turri, presidente della Cooperativa; Luciano Fanti, vice presidente della Cooperativa. 3

4 COOPERATIVA Salutiamo le nuove commissioni Nordiconad è una cooperativa che crede profondamente nel valore della partecipazione e in questo senso i componenti dei Commissioni sono una delle più qualificate espressioni di come il Socio possa essere nello stesso tempo coinvolto nella vita della Cooperativa, dare il suo contributo per il successo delle sue attività e realizzare una sua crescita professionale. Le commissioni di settore in particolare in questo momento di grande competitività tra le imprese distributrici sono di grande importanza per analizzare in modo specialistico la situazione, considerare i problemi, valutare, proporre, ponderare ed approvare i cambiamenti e le innovazioni. Le commissioni devono essere occasione di crescita, confronto, scambio, stimolo, creatività, ricerca del miglioramento e di soluzioni innovative, nonché diffusione delle buone pratiche. Per il Socio la partecipazione alla vita della Cooperativa e in questo caso nel Commissioni di settore significa una qualificazione, oltre che professionale, anche personale con allargamento delle conoscenze ed estensione della cultura imprenditoriale e gestionale. Commissione Promozioni CRM Formati Emilia Raffaele Goberti Garibaldi FE Irio Rinaldi Soliera MO Marco Saveri Emilia Levante BO Terenzio Tassinari Pedagna BO Liguria Bruno Bruna* Gest.Sdb IM Andrea Gambaro* G.M.C GE Renato Rossi Progesco Group IM Alessandro Viarino La Valle degli Oleandri SV Piemonte Massimo Galvan* GM BI Piero Beretta* Pernate NO Vittorio Giacomini* Giada BI Cesarino Dama Panificio Dama BI Presidente Irio Rinaldi Organizzazione - SIstemi - Risorse Umane - Attrezzature tecniche Emilia Raul Gabrieli Pile MO Umberto Loreti Carducci BO GIovanni Ricci Pavullo MO Vilmer Selleri Funo BO Liguria Marco Borghi Gesti.Sav SV Franco Carpani* La Comida AL Massimo De Toma* Ingaunia SV Claude Pasco* Leclerc CN Piemonte Fabio Binelli Crescentino VC Stefano Bertaggia* La Fenice AO Stefano Giallombardo Portici TO Mauro Vercelli* GMC TO Presidente Marco Borghi Commissione Carni Emilia Claudio Arletti Pile MO Elis Bordini Giardino MO Renzo Cerè Reno Supermercati BO Liguria Claudio Lazzara Gesti.Sav SV Stefano Pasotti Progetto Genova GE Giorgio Ricciardi Ricciardi Giorgio SV Piemonte Vincenzo Barcellona Crescentino VC Rudi Bianco* GM Candelo BI Fabio Zorio* La Valle Andorno BI Presidente Claudio Arletti Commissione Generi Vari - No Food Emilia Massimiliano Benedetti* Ben Group Marco Polo MO Luca Cavazzana* SS Emilia Levante BO Federico Ferrari* Valle del Panaro MO Liguria Mauro Brezzo* Progesco Group IM Eva Dominici* Gest.Sdb IM Giuseppe Manzi* Superconad Uno GE Piemonte Alessandro Berra Ardesia VC Alessandro Pluda* Pour La Vallee AO Elisa Rizzola Crescentino VC Presidente Elisa Rizzola * segnalati dall asterisco i nuovi entrati 4

5 COOPERATIVA Commissione Salumi Latticini - Gastronomia Emilia Salvatore Caruso* Modena Est MO Galdino Neri* Food MN Massimo Oboldi* Margherita Imola BO Liguria Antonella De Toma* Ingaunia SV Franco Lupi* Permare IM Carla Pisano Mac 3 SV Piemonte Nazzareno Comito* Luki Market AO Ivana Giacomini* Giada Cossato BI Katiuscia Secci* Akim TO Presidente Franco Lupi Commissione Ortofrutta Emilia Fausto Bordini Giardino MO Marco Morotti Pedagna BO Claudia Roda Sabrina Lincoln BO Liguria Andrea De Lucis* Gest. Sdb IM Massimo Marini* Pro.Val CN Ivano Pinasco* Villaregia IM Piemonte Alessandro Giallombardo* Portici Venaria TO Fabio Guelpa* La Fenice Pont AO Marco Sarasso* GM Candelo BI Presidente Fausto Bordini Attività sociali, relazioni con il territorio Emilia Isabella Fabbri* Ferrara Market FE Claudio Nasi Sabrina BO Cristina Rossi Cofin MO Maela Selleri Funo BO Ultima tappa dell ex Commissione Generi Vari No Food di Giorgio Gallotto Con la visita al fornitore Formec Biffi, si è concluso il triennio di attività della Commissione Generi Vari No Food in carica dal Per l ultima tappa del percorso abbiamo scelto questo fornitore, leader nazionale nella produzione di salse e maionese con marchio proprio e con le marche private di gran parte della distribuzione in quanto azienda all avanguardia sia dal punto di vista tecnologico sia nello studio e ricerca di nuovi prodotti. Le premesse sono state confermate: siamo stati accolti molto bene, accompagnati ad una visita approfondita dei laboratori di produzione e quindi ospitati nella foresteria per la nostra riunione e per il pranzo. Fermo restando che nel programma della commissione la visita alle aziende è un momento fondamentale per capire quanto è complesso in termini di conoscenza del mercato, tecnologia, strategia di marketing il processo che sta dietro ai prodotti che arrivano sullo scaffale, nel caso di Formec Biffi abbiamo anche capito quanto per l azienda sia importante il fattore umano: investe molto nella formazione delle persone con l obiettivo di avere una forza lavoro preparata e specializzata che le permette di far fronte unica azienda italiana ad un mercato guidato dalle due note multinazionali Kraft e Unilever. Nella riunione finale della commissione abbiamo tirato le somme su quanto realizzato nel corso del mandato, un periodo nel quale abbiamo lavorato bene, registrando sempre un alto livello di partecipazione, ottenendo risultati positivi anche in un momento economico non facile. Sono stati tre anni vissuti insieme con grande spirito costruttivo e di confronto, per i quali, a nome mio e della presidente Elisa Rizzola voglio ringraziare tutti i componenti. La loro esperienza e la volontà di mettersi in gioco saranno un esempio anche per la nuova commissione recentemente insediata. Liguria Francesco Arcuri* Fenice SV Valeria Bellini Pronto Spesa IM Giampaolo Mattalia Market Mattalia CN Vasco Nosco* Ge.Dis. GE Piemonte Guido Alandi Riga VC Giorgio Franzinelli CGD NO Francesca Mattana B7 TO Valter Viarengo Astiana AT Presidente: Giorgio Franzinelli 5

6 COOPERATIVA Costo del lavoro stabile per la rete Nordiconad Grazie a una precisa politica gestionale, nel triennio 2008/2010 pur a fronte di forti aumenti contrattuali, il costo del lavoro in Nordiconad è rimasto invariato. di Maurizio Galvan, responsabile assistente rete area Piemonte Nel triennio appena trascorso, in Nordiconad le vendite a rete omogenea sono rimaste pressoché invariate e anche il costo del lavoro come valore assoluto è rimasto sostanzialmente stabile, pari a circa 73 milioni di euro l anno. In tale periodo però ci sono stati forti aumenti contrattuali, nell ordine del 2,5% il primo anno e del 3,5% tra il 2009 e il 2010, per un totale di 6 punti in percentuale nel triennio. Ciò vuol dire che la rete di vendita Nordiconad è riuscita a contenere il costo del lavoro, risparmiando circa 4 milioni e mezzo di costi in più. Un risultato ottenuto agendo su due leve: efficienza e costo unitario medio. Area Organizzativa Efficienza (maggiore produttività) Processi lavorativi: analisi e interventi per eliminare le sacche di inefficienza di ogni processo lavorativo. Per esempio: appalto dei servizi di caricamento scaffale... Modifica modelli di servizio (orari di apertura carni a self service, ecc.) Aumento della produttività della rete, in media da 149 a 156 euro all ora a mq. Formazione, con attività specifica realizzata in tutte le aree, con 12 corsi per un totale di 103 partecipanti. Budget integrati: ovvero la sinergia tra punti di vendita. Spostare il personale dove serve, vuol dire risparmiare sulle risorse umane senza lasciarne a casa... è un azione conveniente e corretta, di valore anche sociale. Area Retributiva Costo Unitario Medio Recuperi ferie e permessi, Turn over, Contratti agevolati. L eccellenza nella relazione con il Consumatore è la missione di Nordiconad. Un obiettivo che passa necessariamente attraverso la professionalità delle persone: quelle che lavorano nella rete di vendita e quelle impiegate presso la struttura centrale. Pari opportunità di accesso al lavoro sono garantite a tutti i dipendenti, sulla base delle specifiche qualifiche professionali, inclinazioni personali e capacità di rendimento, senza alcuna discriminazione o pregiudizio. dal Codice Etico Nordiconad 6

7 COOPERATIVA Promozioni: attenzione sul punto vendita! di Federica Resta, responsaible marketing La leva promozionale è sempre più determinante per mantenere la fedeltà della clientela e lo è soprattutto nel nostro paese, tanto che secondo la più recente indagine Nielsen sui trend di spesa in Europa, il 34% degli italiani è disposto a cambiare punto vendita per le promozioni, una percentuale che è il doppio della media europea. In Conad l intensità della leva promozionale è molto forte, aumentata di due punti in percentuale solo nel 2010 e di molto superiore alla media italiana. In particolare le promozioni sul prodotto a marchio sono state il traino determinante della crescita di quota di mercato del canale Conad: con Conad Day e Carrello Felice abbiamo centrato l obiettivo... ma forse si poteva fare ancora meglio! Perchè la promozione sia efficace infatti, non è sufficiente avere una buona proposta, è necessario sviluppare una logica di NO NO interventi sinergici, in relazione a: pacchetto qualitativo sconto esposizione nel punto vendita comunicazione Il cliente misterioso Per valutare il trattamento espositivo e comunicazionale di Carrello Felice sulla rete di vendita, sono state realizzate visite misteriose su un campione di punti vendita Leclerc, Conad e Margherita in tutta Italia. Le principali aree di indagine sono state: conoscenza dell iniziativa promozionale sul pdv presenza materiale di comunicazione presenza evidenziatore a scaffale presenza prodotto a scaffale Le rilevazioni sono state effettuate dal 2 al 16 luglio, nel corso dell attività promozionale in quel periodo supportata da comunicazione televisiva. La rilevazione è stata effettuata su 283 pdv a livello nazionale di cui 39 Nordiconad e precisamente: 5 Leclerc 4 Superstore 21 Conad 9 Margherita Queste le criticità evidenziate nella nostra rete di vendita: il 28% degli addetti al servizio informazioni non è stato in grado di dare informazioni precise sulla promozione; nel 23% dei pdv non era presente il materiale di comunicazione relativo alla promozione; solo il 58% dei prodotti promozionati era supportato da evidenziatore, nonostante una presenza quasi completa dei prodotti a scaffale; tale percentuale si eleva al 79% per i prodotti oggetto di comunicazione televisiva. È quindi mancato sul punto vendita, almeno parzialmente, quel presidio sinergico dell attività promozionale che avrebbe potuto portare a risultati ancora migliori di quelli realizzati. Carrello felice 2011 Questa evidenza deve essere uno stimolo a fare meglio nel corso del prossimo anno. Nell ambito dei piani promozionali nazionali è infatti stata confermata la presenza di Carrello Felice, con la seguente impostazione: 12 iniziative, una al mese promozione trasversale a tutti i canali circa 50 referenze a marchio Tutte le 12 iniziative saranno comunicate in TV, con un importante incremento dell investimento pubblicitario (nel 2010 sono state 6 le iniziative comunicate). È importante presidiare tutte le promozioni sul pdv attraverso una corretta esposizione del materiale di comunicazione...e siate sempre pronti: il cliente misterioso arriverà anche nel 2011! 7

8 COOPERATIVA A Quiliano avanza l innovazione di Luca Vezzani, responsabile logistica Sta prendendo forma il nuovo Cedi Nordiconad, realizzato nell area ex Ip del comune di Quiliano (SV): è infatti in fase di completamento tutta l area dei freschi e, come da programma, i lavori proseguono ininterrotti verso la costruzione del secondo lotto dell edificio. Dal punto di vista fisico siamo quindi nel rispetto dei tempi ipotizzati che dovrebbero portare ad una chiusura dei lavori entro il 2011, anche se il condizionale è d obbligo data la portata e le dimensioni del progetto. Basso impatto ambientale Sicuramente la nuova struttura affermerà un modello innovativo per Nordiconad e in generale per Cedi di tale portata, sia in ambito logistico che rispetto allo standard costruttivo: sarà un magazzino a basso impatto ambientale, dotato di un elevato grado di isolamento termico e di quasi 40 mila mq di pannelli fotovoltaici montati sul tetto per la produzione di circa 2 milioni di kw di energia da fonti rinnovabili. Senza contare che concentrare la logistica per il servizio alla rete di vendita ligure e piemontese in un unica struttura, già di per se è una scelta sostenibile dal punto di vista della salvaguardia ambientale, perchè ridurrà il numero di viaggi rispetto agli attuali, ottenendo economie di scala, maggiore efficienza e minore inquinamento. Un impatto positivo avrà poi la riqualificazione dell area di Quiliano, compresa una zona adiacente al magazzino che verrà destinata a verde pubblico. Innovazione tecnologica Anche dal punto di vista tecnologico il Cedi di Quiliano sarà fortemente innovativo: la logistica sarà gestita completamente in voice picking, quindi con gli operatori che ricevono le informazioni di preparazione da un sistema vocale che sostituisce video e palmari e consente di lavorare a mani libere. Oltre a questi aspetti, l attività preparatoria coinvolge gran parte dei settori della cooperativa, con l analisi e la definizione della gestione vera e propria del Cedi da parte di appositi gruppi di lavoro che stanno portando avanti di pari passo il tema dell assortimento, delle promozioni, delle attrezzature, dei sistemi informativi, delle fasi di trasloco, degli investimenti, ecc., vagliando anche alcuni possibili sviluppi, come l implementazione del servizio agli Iper. Un ruolo decisivo nel definire i processi del nuovo Cedi è infine quello del settore logistica: che allo scopo ha realizzato un attività di simulazione, esaminando circa 9 milioni di righe d ordine, per valutare quali potrebbero essere i sistemi di consegna e di lavorazione più efficienti, quindi economicamente più performanti all interno del magazzino, senza trascurare la qualità di servizio ai soci. 8 Simulazione di come sarà il Cedi di Quiliano.

9 Grandi manovre a Torino a cura di Franco Sighinolfi Le tappe della realizzazione del parco commerciale di Torino: 10 dicembre 2009 Inizio lavori 10 settembre 2011 Fine dei lavori 10 ottobre 2011 Inaugurazione A fine settembre 2010 l importo dei lavori eseguiti è di circa 18 milioni di euro e l avanzamento rispetta i tempi previsti. Aprile 2010: struttura iper Maggio 2010: struttura viabilità interna Vota il nome È partito l 8 novembre il concorso pubblico per trovare un nome allo shopping center di Torino. Si partecipa compilando ed inviando la cartolina distribuita in tutti i punti vendita Conad, Conad City e Superstore delle provincie di Torino, Biella, Vercelli, Aosta, Asti, Novara e Verbania, oppure collegandosi al sito In palio una Vespa LX150, un televisore Samsung 40 Full HD e un ipad Apple da 32GB. In più, tutte le idee inviate tramite il sito potranno essere votate online e concorreranno all assegnazione di un i- Phone 4 Apple da 16 GB. Luglio 2010: inizio posa centinatura facciata Agosto 2010: galleria centrale campionatura carena Il gruppo di lavoro 9

10 Il superstore di Vercelli festeggia i 10 anni Il Super Store di Vercelli ha festeggiato il 10 anno di attività nella città che ospita la sede Nordiconad per l area Piemonte e Valle d Aosta. Per ringraziare i propri clienti e per condividere con loro questo particolare momento, il punto vendita ha organizzato un intero fine settimana di festa. Nell arco delle tre giornate i clienti sono stati accolti da un ricco buffet, da tanti omaggi e i bambini hanno giocato, mangiato lo zucchero filato e si sono incantati davanti alle magie di due simpatici clown. Nella giornata del sabato ha preso parte ai festeggiamenti anche il noto comico Eraldo Turra, testimonial di Conad in TV, che ha intrattenuto tutti i presenti con la sua straordinaria simpatia. Quando parliamo di compleanno del Superstore ci riferiamo alla prima ristrutturazione che il punto vendita ha avuto da quando è passato dal gruppo GS a Conad ha commentato il direttore dell Area Piemonte e Valle d Aosta, Mauro Ronco Questi dieci anni sono stati travagliati per il punto vendita, in particolare gli ultimi quattro quando la nostra struttura ha dovuto far fronte all apertura di due nuovi concorrenti di grandi dimensioni, quali un Bennet di mq e un Famila di mq, nonché all ampliamento di Carrefour La squadra con il testimonial Conad, Eraldo Turra. che è passato da a mq di vendita. Nonostante sfide di questo livello, il Superstore Conad è riuscito a far crescere e a consolidare un fatturato intorno ai di euro. Sono segnali che ci fanno essere ottimisti e sperare in un importante crescita nel momento in cui cesserà questo periodo di crisi generale. Conad Diodo a Ornavasso (VB) La mia società gestiva tre punti vendita con un altra insegna: due di proprietà e uno in affitto d azienda, di piccole dimensioni. Nel 2009 ho iniziato la mia esperienza con Conad attraverso la gestione del Supermercato Lago Maggiore Center di Baveno di oltre 1000 mq. A distanza di un anno e dopo aver capito cosa vuol dire essere socio in Conad, ho venduto il punto vendita più piccolo e ho lasciato quello in affitto d azienda decidendo di concentrarmi solo sul negozio di Ornavasso (naturalmente oltre a Baveno) trasformandolo in un bellissimo Conad di circa 500 mq, ben calibrato rispetto ai 3200 abitanti del nostro paese della Val d Ossola. Prima di decidermi al passaggio ho quindi fatto un anno di esperienza in Conad e ho conosciuto un azienda molto valida, dinamica, ricca di iniziative, aggressiva, con un ottimo livello di servizio, molto al di sopra di quello a cui ero abituato. Di tutti questi aspetti positivi si accorgono anche i clienti, che ci considerano davvero convenienti, ci chiedono di non mollare e trovano nel nostro punto vendita gran parte delle risposte alle loro esigenze. di Giuseppe Odoguardi Il sindaco al Conad Una visita inaspettata e molto gradita è stata quella del Sindaco di Imperia, Dott. Paolo Strescino, presso il Conad della società Gest.SDB di Imperia in via Argine Destro. Insieme al Direttore Giorgio Rocca, a Paolo Michelis e alla socia Eva Dominici, il Sindaco Strescino accompagnato dall Assessore al Commercio Dott. Giovanni Amoretti ha potuto constatare i risultati della ristrutturazione che ha portato al raddoppio della superficie di vendita, ha visitato tutti i reparti e i laboratori di preparazione del pane e della gastronomia, complimentandosi per il lavoro fatto e per aver messo a disposizione dei cittadini una rinnovata e moderna struttura di vendita. 10

11 RETE DI VENDITA Con Bastiglia e Bomporto l opera è completa di Fausto Luppi IL 2010 è stato un anno di rinnovamento per la nostra società, Centro Commerciale Mazzone srl. Abbiamo iniziato a febbraio con la ristrutturazione di Mirandola, seguita ad aprile da quella del Conad San Felice sul Panaro e quindi a settembre dai due pdv più piccoli che gestiamo in affitto d azienda: il Conad di Bastiglia e il Margherita di Bomporto, entrambi di circa 400 mq. Forti dell esperienza acquisita con le prime due ristrutturazioni, con queste siamo andati velocissimi, i punti vendita sono rimasti chiusi solo pochi giorni e sono tornati alla ribalta completamente rinnovati: abbiamo rafforzato gli aspetti di specializzazione, per esempio la panetteria, e a Bomporto abbiamo anche cambiato il sistema di vendita dell ortofrutta da confezionato a libero servizio. Le ristrutturazioni di Mirandola e San Felice hanno portato indubbi benefici alle vendite, con gli interventi di Bastiglia e Bomporto contiamo invece di rafforzare il nostro posizionamento in previsione della prossima apertura di una importante struttura della concorrenza. Fermo restando che le dimensioni sono contenute ma adeguate al servizio di vicinato che vogliamo dare, con la ristrutturazione i due punti di vendita hanno sicuramente guadagnato in estetica e funzionalità e sono davvero due gioiellini. Un fiore di Giardino! di Paola Magri, assistente rete area Emilia Dopo un mese di chiusura, Il 2 settembre ha riaperto uno dei punti vendita storici di Modena, il Conad Giardino di strada Formigina, che da 34 anni è un punto di ritrovo oltre che di acquisti di qualità per un quartiere intero della città. Dopo l apertura del nuovo pdv Leonardo da Vinci, la società Giardino ha deciso di affrontare la nuova sfida del lifting al proprio negozio storico, pur sapendo che un mese di chiusura avrebbe messo in difficoltà la loro affezionata clientela. Per questo hanno deciso di approntare un bus navetta che tutti i giorni del mese di agosto ha accompagnato gratuitamente i clienti al pdv Leonardo da Vinci. Il servizio è stato molto apprezzato, ma alla riapertura del 2 settembre è stato chiaro a tutti come per molti clienti il Giardino sia un pezzo della propria vita oltre che un supermercato di fiducia. Alle 8 del mattino il piazzale era già pieno di clienti in attesa e grande è stata la sorpresa quando alla riapertura delle porte si sono visti un negozio completamente rinnovato, bello e sfavillante. L area vendita è rimasta immutata come dimensioni, ma il colore delle pareti, l ambientazione moderna, l illuminazione potenziata, nonché i banchi frigoriferi rinnovati danno al pdv un atmosfera luminosa e fresca tanto che la struttura sembra più ampia. Numerosi sono stati i complimenti dei clienti ed il riconoscimento è stato ribadito anche dagli incassi che hanno confermato come il Giardino sia il pdv con più alto fatturato al metro quadro dell area Emilia. In un epoca di crisi come questa che stiamo vivendo è da valorizzare il coraggio e la determinazione che hanno spinto questa società ad affrontare un investimento così consistente per assicurare alla propria clientela ed ai propri lavoratori un supermercato al passo con i tempi. In bocca al lupo! 11

12 RETE DI VENDITA Permare a San Remo di Ruggero Toscano Il 9 settembre è stato inaugurato un nuovo Conad nello storico quartiere San Siro di San Remo, che sostituisce un preesistente GS. Artefice dell operazione la società Permare, già consolidata in città con due punti vendita, che grazie all impegno del socio Franco Lupi è riuscita a superare i molti ostacoli che si sono presentati. Su una dimensione di 550 mq, il punto vendita propone, un offerta commerciale in grado di soddisfare al meglio le esigenze della clientela locale, compresa la presenza nel banco carni di alcuni tagli halal, carne macellata con rito mussulmano. Gli operatori del punto vendita rappresentano il giusto mix tra esperienza e flessibilità, il tutto accompagnato dalla giusta dose di entusiasmo sotto la guida del capo negozio Diego Lupi: a fianco del personale esperto proveniente dagli altri punti vendita della società, sono state selezionate ed inserite giovani leve da far crescere all interno. La sfida intrapresa è notevole, infatti anche se il punto vendità è inserito in un contesto popoloso e multietnico in cui l insegna Conad è ben rappresentata, non va trascurata la presenza di concorrenti importanti, che non permetteranno mai di abbassare la guardia. Le aspettative sono state confermate nelle prime settimane di apertura, ma bisognerà continuare ad offrire la massima qualità ed eccellenza del servizio per conoslidare pienamente gli sforzi profusi. La squadra di Sanremo con il testimonial Conad, Eraldo Turra. La parete d ingresso al supermercato accoglie i clienti con l esposizione di due note artiste liguri: i quadri di Franca Sasso e un murales di Anna Blangetti. Palcoscenico in piazza ad Albissola Sabato 28 agosto si è concluso ad Albissola la rassegna Palcoscenico in Piazza. L iniziativa, che ha avuto un buon successo di pubblico, ha dato spazio alle rappresentazioni di compagnie emergenti della regione con l assegnazione del Premio Conad (1400 euro) da parte di una giuria qualificata. Il riconoscimento è stato assegnato alla Compagnia del Barone Rampante Ass.ne Culturale Onlus di Borgio Verezzi, che si è distinta per la qualità dell allestimento dello spettacolo Il meraviglioso mondo di Alice. La compagnia in abito di scena ha visitato il supermercato Conad di via Barile ad Albisola allietando i clienti con simpatiche scenette. Davide Reviglio, socio della Fenice di Albissola, alla presenza del Sindaco e dell Assessore al Turismo della Città, ha premiato personalmente la Compagnia Teatrale vincitrice. Un premio speciale è andato all interprete di Alice, Paola Calcagno, che si è distinta per l attenta interpretazione. 12

13 AREE La Conad Lauretana BFB prende il volo Stimolate dai grandi successi della squadra maschile di serie A Angelico Biella, anche le ragazze del Basket Femminile Biellese hanno iniziato a far parlare seriamente della loro squadra. La Conad Lauretana BFB ha infatti chiuso una stagione di grandi successi con la tanto attesa vittoria del campionato di serie B e la successiva promozione in serie B d eccellenza! Nata nel 2003 da un idea dell attuale Presidente Piero Gaudino, la società vede ora premiati i propri sforzi e soprattutto vede avvicinarsi sempre di più il sogno di giocare in serie A. Grazie ai notevoli successi ottenuti, per La margherita Conad è presente, a partire dalla stagione sportiva 2010/2011 sulle magliette della Fortitudo, storica squadra Bolognese di pallacanestro. Sposando una realtà di grande tradizione, che affianca al blasone un forte valore simbolico, Nordiconad rafforza il legame con il territorio e testimonia la volontà di salvare e difendere un importante patrimonio sportivo della città. Per il rilancio, in collaborazione con la Fortitudo, è stato lanciato Il Grattabasket, concorso che mette in palio 100 abbonamenti, per dare la possibilità a chiunque lo voglia di avvicinarsi, seguire e sostenere la squadra. Nel periodo compreso tra l 1 e il 30 ottobre 2010, nei punti di vendita Conad di Bologna e provincia tutti coloro che hanno acquistato prodotti con questa nuova stagione la BFB è entrata a far parte della WBG, il Woman Basket Group, un pool di società torinesi che fa capo a Pallacanestro Torino. Come sponsor principale Conad non uno scontrino pari a un valore di 20 euro hanno ricevuto una cartolina gratta e vinci e hanno potuto vincere subito uno degli abbonamenti messi in palio per seguire il campionato. «Il motivo che ci ha portato a condividere questo percorso ha affermato Mauro Lusetti, amministratore può che ritenersi soddisfatta del lavoro svolto da tutto lo staff tecnico e dirigenziale e dalle ragazze e ribadire ancora una volta il proprio sostegno e il proprio tifo per la nuova stagione. Nordiconad sponsor della nuova Fortitudo delegato Nordiconad è stato quello di individuare un programma che ci vedesse impegnati al di là dell evento sportivo. Scendere in campo assieme alla Fortitudo è un ulteriore opportunità per rafforzare il nostro legame con il territorio da sempre al centro delle nostre politiche di sviluppo». L amministratore delegato di Nordiconad Mauro Lusetti, il direttore generale di Emilbanca Davide Ravaglia, il patron della Fortitudo Giulio Romagnoli e il capitano Davide Lamma alla presentazione della squadra sponsorizzata da Conad. A Genova i giorni delle Cooperative A Genova il 2 e 3 luglio due giorni di eventi hanno celebrato la Giornata Internazionale delle Cooperative: tavole rotonde, incontri e momenti di spettacolo dedicati alla promozione della cultura cooperativa e al benvenuto alle cooperative italiane di recente costituzione. Nel loggiato di Palazzo Ducale erano allestiti stands ed info point delle singole Associazioni nazionali di Legacoop, tra cui quello di Ancd-Conad. Quest anno ONU e Alleanza Internazionale delle Cooperative (ICA) hanno scelto di proporre alla discussione il ruolo delle donne nelle cooperative. Agli ostacoli ancora da rimuovere è stata dedicata la tavola rotonda Le imprese cooperative per accrescere il ruolo delle donne nell economia e nella società, moderata dalla giornalista del Corriere della Sera Erika Dellacasa. L incontro ha visto gli interventi di Felice Llamas, delegata delle Nazioni Unite, Roberta Bortolucci, Presidente Progetto Donna, Roberta Bortone, Docente Diritto del Lavoro, Università La Sapienza di Roma e Dora Iacobelli, Presidente Commissione Pari Opportunità Legacoop, oltre che di Giuliano Poletti, presidente Legacoop. Giorgio Rocca, Maura Massaferro e Paolo Michelis 13

14 AREE Mangiando S Impara: al via la nuova stagione 14 A grande richiesta il progetto Nordiconad di educazione alimentare rivolto ai ragazzi riparte anche per l anno scolastico 2010/2011. È già stato pianificato l intervento per l area Emilia, dove sono coinvolti circa 1800 bambini (e 70 classi) delle scuole elementari di diversi comuni, mentre sono in fase di definizione i programmi per l area Piemonte e l area Liguria che quest anno dovrebbe approdare anche a Genova. Oltre alle scuole, il progetto si estende sempre più ad altri ambiti, sempre comunque legati a momenti formativi, quali lo sport o altre attività rivolte ai ragazzi. A Modena dal 29 ottobre all 1 novembre alla alla 17esima edizione di Nissan-Skipass, il tradizionale Salone del turismo e degli sport invernali il più grande nel suo genere in Italia con 25mila metri quadrati di esposizione, per il secondo anno consecutivo Mangiando S Impara era il punto d attrazione dello stand del CONI, con pannelli illustrativi e due quintali di mele: tante, tante mele firmate Conad, simbolo di un alimentazione salutare, da sgranocchiare visitando la fiera. Un altra inziativa innovativa è la collaborazione con il Museo della Bilancia di Campogalliano (Mo) nell ambito di una mostra specificatamente rivolta ai più piccoli. Sulla traccia di una favola per bambini di Tiberio Artioli e illustrata da Annalisa Serino ambientata a Campogalliano Paese delle Bilance si sviluppa un percorso che dal racconto apre alcune sperimentazioni di carattere tecnico, scientifico ed artistico (principio di Archimede, peso dell aria, misura del tempo, ecc.), Per il nono anno consecutivo il diario Tienimi d Occhio ha fatto la sua ricomparsa in oltre 600 scuole italiane. Con un tasso di crescita pari a oltre il 40 per cento annuo, questo diario è passato dalle copie stampate nella prima edizione, alle per quella dell anno in corso. Particolarmente apprezzato per i contenuti editoriali attenti al percorso educativo degli studenti (quest anno il diario sarà interamente dedicato al 150 anniversario dell Unità d Italia) è stato da molti definito come una risposta concreta al caro scuola. La completa gratuità delle copie distribuite è resa infatti possibile dalla discreta e controllata presenza pubblicitaria di sponsor locali che assorbono interamente i costi di produzione. In un panorama economico particolarmente delicato come quello che le famiglie italiane si sono trovate a dover affrontare nel corso degli ultimi anni e soddisfatti del legame venutosi a creare tra sponsor, scuola e famiglie, un numero sempre maggiore di punti vendita Conad dell area biellese e vercellese si è dimostrato attento e sensibile a questa iniziativa scegliendo di riconfermare, anche per l anno , il proprio sostegno e il proprio contributo. Ad oggi le scuole locali coinvolte in questo progetto sono quelle dei comuni di Biella, Vercelli, Gaglianico, Candelo, Livorno Ferraris, Crescentino e Varallo. Dallo scorso 8 luglio 2010 Tienimi d Occhio, grazie alla completezza e alla rilevanza degli argomenti trattati è stato registrato come periodico a cadenza annuale presso la Cancelleria del Tribunale di Monza. tarate in base all età degli alunni. All interno del percorso della mostra, che sarà visitabile dalle scuole e dalla famiglie fino a maggio 2011, c è una sezione dedicata appunto a Mangiando S Impara. A scuola con il diario Tienimi d occhio

15 AREE Le Aree in Festa Piemonte e Valle D Aosta al Castello di Masino Si è svolta, il 12 settembre, nella magnifica cornice del Castello di Masino,la tradizionale festa sociale dell area Piemonte. In una splendida giornata di sole, che ha visto la partecipazione di circa la metà dei soci dell area, si è sviluppata con l interessante visita guidata al Castello, per poi ritrovarci tutti a tavola nel momento, forse più piacevole, che è quello del conoscerci meglio attraverso la condivisione di esperienze e pareri non solo lavorativi. Ritengo che proprio queste opportunità di partecipazione, in qualsiasi occasione esse si pongano, in un contesto conviviale come questo oppure in commissioni od incontri di varia natura, siano la vera ricchezza di questa cooperativa. La partecipazione attiva ed interessata dei soci rafforza la cooperativa, stimola nei soci senso di appartenenza e aiuta tutti noi a lavorare e ad affrontare al meglio i problemi che, purtroppo, nel contesto attuale non mancano mai. Credo che lo spirito di chi ha partecipato alla festa sociale, sia di Giorgio Franzinelli stato questo, e mi auguro che le prossime attività svolte sul nostro territorio stimolino ulteriormente la partecipazione di tutti e soprattutto dei nuovi soci che sono entrati a far parte di questa cooperativa. Emilia a Villa Cesi di Franco Vicini Il tradizionale pranzo sociale dell area Emilia quest anno ha avuto come cornice lo scenario di Villa Cesi, bellissima villa settecentesca alle porte di Modena, incastonata in un ampia tenuta di campagna. Un atmosfera di raffinata ospitalità confermata dall alto livello della proposta gastronomica, particolare e davvero molto buona. Accompagnati dalla musica di Lalo Cibelli abbiamo trascorso una giornata piacevole e affettuosa. La formula funziona e, malgrado l apertura domenicale dei punti vendita di Modena, c è stata una buona partecipazione con un alta presenza di giovani, cosa che fa ben sperare sul futuro della nostra cooperativa che solo con la partecipazione dei soci a tutti i livelli, può continuare a crescere, ad essere leader nella distribuzione e vicina ai consumatori. Liguria al golf di Maura Massaferro La Festa Sociale di Nordiconad Liguria e Basso Piemonte si è svolta domenica 10 ottobre a Lerca, un paese molto accogliente sulle colline di Arenzano (GE). Ad ospitarci una delle strutture golfistiche più rinomate del territorio ligure: il Sant Anna Golf Club che si sviluppa su un percorso di 18 buche su una lunghezza complessiva di metri, con un par 72. Con i suoi tees, greens e fairways, il percorso di St.Anna Golf offre scenari panoramici tra piante d ulivo secolari, macchie di querce e poggi, punteggiate di laghi e il mare all orizzonte. La festa si è svolta nella moderna Club House, una splendida struttura dalla quale ammirare il panorama offerta dal verde dei campi da golf. Al ricco aperitivo in terrazza è seguito il pranzo nel salone delle feste, allietato dalla musica del gruppo Minas Thirit. Marco Borghi e Paolo Michelis hanno salutato e ringraziato tutti i soci presenti per aver accolto l invito, evidenziando l importanza del tradizionale appuntamento sociale. La festa è continuata per tutto il pomeriggio mentre alcuni temerari si sono lanciati nel gioco del golf, seguendo i consigli di un professionista a nostra disposizione. Ospiti d onore alla festa sociale della Liguria i soci storici, che non mancano mai di testimoniare il valore dello spirito di partecipazione e l orgoglio per essere stati tra gli artefici della costruzione della nostra grande cooperativa. 15

16 AREE Supermercato Permare trionfa al trofeo Marras Nella mattinata del 10 ottobre, in occasione della Festa Sociale, si sono svolte le partite di calcetto a 5 della nona edizione del Trofeo Marras,istituito in ricordo del caro collega Giancarlo. Le sfide avvincenti, giocate sul campo di Sciarborasca sulle colline di Arenzano, hanno visto vincitrice la squadra della società Supermercato Permare di Sanremo, seconda classificata la Gesti. Sav. di Loano, terza Progetto Genova. Il Consigliere Marco Borghi insieme a Carla, moglie del collega Giancarlo Marras, a Valeria Bellini e a Ivano Pinasco della Commissione Attività Sociali, hanno premiato i giocatori lanciando una nuova sfida per il prossimo anno! In classe c è la lavagna hi-tech Nelle medie di Sanremo schermi digitali e lezioni su chiavetta usb: la rivoluzione è arrivata con l introduzione delle prime lavagne interattive multimediali, che progressivamente andranno a sostituire le vecchie lavagne in ardesia. Ogni lavagna è collegata on-line e consente numerose operazioni sino a ieri impensabili: ad esempio si possono trasformare tutte le cose scritte a mano sullo schermo (usando una penna ottica) in un formato stampa, come se la digitazione fosse avvenuta con la macchina da scrivere; è poi possibile trasferire tutto su una pennetta usb e portarsi a casa la lezione del giorno. Ci si può collegare a internet e navigare per approfondire gli argomenti affrontati, visionare fotografie o filmati e correggere i compiti fatti dai ragazzi. Ogni lavagna è collegata ad un normale pc e in pratica funziona come un grande touch screen. «Un cambiamento evidente c è già stato - sottolinea la responsabile di uno dei plessi scolastico interessati - per gli alunni essere chiamati alla lavagna era un momento tragico, ora non vedono l ora di potersi alzare dal banco e testare questo nuovo mezzo tecnologico». La dotazione alle scuole della città è un importante esempio di collaborazione tra pubblico e privato. Il Comune si è occupato di organizzare l operazione, alla spesa ogni lavagna costa circa 2000 euro hanno partecipato i genitori e alcuni sponsor, tra cui fondamentale l apporto di Nordiconad. 16 Tracce.com Raccolta fondi valida nei punti vendita Conad, Margherita, SuperstoreConad, E.Leclerc-Conad, di Bologna città e provincia che aderiscono all iniziativa. Trentamila euro alla Fanep Un assegno ricco di mattoni, finestre e letti per il nuovo reparto di neuropsichiatria infantile al primo piano del Gozzadini di Bologna, è stato consegnato nelle mani della Fanep, l onlus che vuole tagliare l ambizioso traguardo con l aiuto di tanti amici-sostenitori. La cifra è importante, per tutti i bambini che soffrono di malattie neurologiche e per gli adolescenti alle rese con patologie legate a disturbi alimentari. Bulimia e anoressia in primis. La donazione è un esempio di quella solidarietà sociale che fa parte della tradizione di Conad ha sottolineato il consigliere Antonio Fiumi, sempre pronta a intervenire laddove siamo presenti, anche con il coinvolgimento importantissimo dei nostri clienti, che hanno aggiunto 1 euro alla loro spesa. Sono mattoni «di gran valore» quelli donati Dal 3 al 10 aprile Un gesto per un sorriso aggiungi 1 euro alla tua spesa, sostieni l associazione FA.NE.P. e per ogni euro donato Conad ne metterà un altro. Dal 1983 impegnata nella prevenzione e nella diagnosi precoce nell ambito delle malattie neuropsichiatriche infantili, al fine di migliorare la qualità della vita del bambino e della famiglia. La somma raccolta andrà a sostenere la ristrutturazione del reparto di Neuropsichiatria Infantile della Clinica Pediatrica Gozzadini di Bologna. FANEP_Conad_Donazione_3Apr_2010_70x100 3.indd 1 15/03/10 11:10 da Conad, ha dichiarato Francesco Mauro, il presidente dell onlus impegnata a reperire i fondi necessari per riqualificare il primo piano della clinica pediatrica, diretta da Emilio Franzoni. Unità che, dopo quasi trent anni, lascerà gli spazi angusti del secondo piano, riuscendo così ad allargarsi fino ad avere 20 letti (dieci per la neurologia e dieci per i disturbi alimentari) distribuiti in stanze da due posti. Tre i milioni di euro che occorrono per i lavori per evitare che l unità operativa si trasformi in «una cattedrale nel deserto». Ecco perché una parte di quei tre milioni è destinata a pagare le borse di studio con cui la Fanep mantiene due medici, due psicologi, una dietista e un tecnico, impegnati ogni giorno a curare i piccoli pazienti.

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente

Editoriale. XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente XX Congresso Fismad e riorganizzazione della SIED: comunicazioni del Presidente Cari Associati, abbiamo da poco celebrato a Napoli il ventennale del Congresso Fismad, appuntamento scientifico riconosciuto

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore ATTIVITA FERROVIARIE RFI:Informativa e invio documentazione ACI GLOBALE Verbale di accordo e comunicato unitario AUTONOLEGGIO Comunicato unitario di proclamazione sciopero TRASPORTO MERCI LOGISTICA AUTOSTRADE

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

COMPANY PROFILE. Particolare attenzione viene riservata ai Servizi:

COMPANY PROFILE. Particolare attenzione viene riservata ai Servizi: COMPANY PROFILE L Azienda FAR S.p.A. ha i suoi stabilimenti di produzione in Italia e precisamente a CIMADOLMO in provincia di Treviso a pochi chilometri dalla città di VENEZIA. Nata nel 1991 si è inserita

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Dieci anni di lavoro, progetti, sviluppo. in Valle d Aosta e in Italia CVA. VALORE ENERGIA

Dieci anni di lavoro, progetti, sviluppo. in Valle d Aosta e in Italia CVA. VALORE ENERGIA Dieci anni di lavoro, progetti, sviluppo in Valle d Aosta e in Italia CVA. VALORE ENERGIA C V A M O S T R E Mostre in Centrale 2010 Doppio appuntamento a Maën A Valtournenche, in occasione dei dieci anni

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Paola Garrone, Marco Melacini e Alessandro Perego Politecnico di Milano Indagine realizzata da Fondazione per la Sussidiarietà e

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Risk management come opportunità per un nuovo welfare

Risk management come opportunità per un nuovo welfare Risk management come opportunità per un nuovo welfare Il contesto economico e sociale in cui operano i comitati Uisp condiziona la loro attività mettendoli di fronte a criticità di natura organizzativa,

Dettagli

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari

Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Cooperativa COS Cooperativa Operatori Sanitari Società Cooperativa sociale onlus corso Torino 4/3 16129 Genova tel. 010 5956962 fax 010 5950871 info@cosgenova.com; coscooperativa@fastwebnet.it 1 Sede legale

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A.

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. Marra PROGETTO OBIETTIVO MATERNO INFANTILE ( POMI) DM 24 APRILE 2000 TRE

Dettagli

Attualmente concorrono al Consorzio le seguenti Cooperative :

Attualmente concorrono al Consorzio le seguenti Cooperative : Il Consorzio Servizi Plus, è una società di outsourcing, operante da oltre 10 anni nel settore dei servizi facchinaggio, trasporti e pulizia, con lo scopo precipuo di associare in forma consortile tutte

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale Protocollo N. del. Deliberazione N. del ASSESSORATO SERVIZI SOCIALI Proposta N. 66 del 24/03/2015 SERVIZIO SERVIZI SOCIALI Proposta di deliberazione che si sottopone all approvazione della Giunta Comunale

Dettagli

Cap.12 Le relazioni pubbliche. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it

Cap.12 Le relazioni pubbliche. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it Cap.12 Le relazioni pubbliche Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it Capitolo 12 Le relazioni pubbliche Le relazioni pubbliche (PR) Insieme di attività

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove I love Ci C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove poter crescere con gioia e buon senso, contribuendo

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MEDIA E SUPERIORE 86029 TRIVENTO (CB) Via Acquasantianni s.n. - (Tel. 0874-871770 - Fax 0874-871770) Sito web: http://digilander.libero.it/ictrivento/ - e-mail: cbmm185005@istruzione.it

Dettagli

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE CULTURA e SVILUPPO FESR 2014-2020 Sintesi DICEMBRE 2014 1. Inquadramento e motivazioni Il Ministero dei Beni, delle

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

La Responsabilità Sociale d Impresa

La Responsabilità Sociale d Impresa La Responsabilità Sociale d Impresa Claudio Toso Direttore Soci e Comunicazione claudio.toso@nordest.coop.it Piacenza 21 giugno 2005 1 Coop Consumatori Nordest Consuntivo 2004 460.000 Soci 78 supermercati

Dettagli

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore

Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore Bilancio di previsione 2014 Relazione del Magnifico Rettore IL CONTESTO L approvazione del Bilancio di previsione quest anno si pone esattamente a metà del mio mandato rettorale, iniziato tre anni fa,

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Facciamo scuola consapevolmente

Facciamo scuola consapevolmente SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO Progettazione e realizzazione di laboratori sull educazione al Consumo consapevole - Anno scolastico 2011/2012 BANDO 2011 ATTENZIONE La scheda progettuale, divisa in una parte

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N.

REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N. REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N. 81/2008 Il Consiglio di Amministrazione della Società ha approvato le

Dettagli

La FLI si rinnova per essere sempre al passo con i tempi.

La FLI si rinnova per essere sempre al passo con i tempi. Carissimi Soci, anche quest anno di vita associativa si avvia gradualmente a conclusione con moltissimi obiettivi raggiunti, moltissime iniziative a tutela e promozione della nostra Professione concluse

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza.

Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Le nostre parole d ordine: competenza, rapidità, flessibilità, convenienza. Il punto di forza di Integra è uno staff qualificato e competente che ne fa un punto di riferimento credibile ed affidabile per

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro

Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Soluzioni complete e innovative per l Habitat del futuro Saint-Gobain, attraverso i suoi marchi, sviluppa e produce nuove generazioni di materiali con un approccio moderno e completo al mercato delle costruzioni:

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO TEMA Il concorso Un mondo tutto mio è dedicato all ambiente in cui vivono i bambini, come è e come lo vorrebbero. L idea è far descrivere agli alunni il posto ideale

Dettagli

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 Poschiavo, 14 febbraio 2014 PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 L assemblea generale ordinaria del 2015 si è svolta presso il ristorante La Tana del Grillo a Pedemonte, in data 31 gennaio

Dettagli

FIN - Comitato Regionale Ligure

FIN - Comitato Regionale Ligure FIN - 1. 0 NORMATIVE GENERALI Iscrizioni alle gare 1. Le iscrizioni alle gare vanno effettuate tramite procedura online dal sito http://online.federnuoto.it/iscri/iscrisocieta.php utilizzando il software

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Cultura Musei e City Branding DIRETTORE QUAGLIA dott.ssa MAURIZIA Numero di registro Data dell'atto 849 10/06/2015 Oggetto : "Acquedotte" - Festival Musicale

Dettagli

Il fenomeno della globalizzazione nell era di internet: molti i vantaggi ma anche gli svantaggi

Il fenomeno della globalizzazione nell era di internet: molti i vantaggi ma anche gli svantaggi Il fenomeno della globalizzazione nell era di internet: molti i vantaggi ma anche gli svantaggi La globalizzazione indica un fenomeno di progressivo allargamento della sfera delle relazioni sociali sino

Dettagli

L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola

L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola E' italiana la casa ad alta efficienza energetica campione del mondo che si è aggiudicata il primo posto

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino

Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino Cantiere Pastiglie Leone Rita Miccoli Cell. 335.80.22.975 r.miccoli@studioimmobiliareregina.it www.studioimmobiliareregina.it Studio Immobiliare Regina srl Via Villa della Regina n 1 10131 Torino RINASCE

Dettagli

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito Pagina 1 di 13 - MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito SOMMARIO MZ GROUP pag. 3 MZ CONGRESSI S.RL. pag. 4 PIANIFICAZIONE 1. Scelta della sede congressuale pag. 5 2. Gestione pratica ECM (Educazione

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO Premessa Il Centro Servizi Culturali Santa Chiara propone annualmente una Stagione di Teatro che si compone di differenti

Dettagli