Le tecnologie RFId alla prova dei fatti Anticipazioni dalla ricerca

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Le tecnologie RFId alla prova dei fatti Anticipazioni dalla ricerca 2005-2006"

Transcript

1 Le tecnologie RFId alla prova dei fatti Anticipazioni dalla ricerca Giovanni Miragliotta Osservatorio RFId del Politecnico Milano Col patrocinio : Partner: Sponsor: 1

2 Agenda: L Osservatorio RFId del Politecnico Milano; La penetrazione del RFId in Italia: Il campione; La namica delle applicazioni esistenti; Le nuove applicazioni: Le applicazioni su oggetti e su persone; La wireless integration Le ultime tendenze tecnologiche; I contenuti dell ezione

3 L Osservatorio RFId a supporto del processo decisionale Processi Contesto Tecnologie Razionalità Propensione al rischio Conoscenza Legge decisione Decisione Decisore (livello) Obiettivi Vincoli 3

4 L Osservatorio RFId a supporto del processo decisionale Processi Contesto Tecnologie Razionalità Propensione al rischio Conoscenza Legge decisione Decisione Decisore (livello) Obiettivi Vincoli Osservatorio RFId 4

5 L Osservatorio RFId del Politecnico Milano Obiettivo: Aiutare a capire come le tecnologie RFId possano cambiare il modo fare business: Identificare gli ambiti applicativi ed i settori attivi; Valutare l impatto sui processi, o come i processi debbano essere risegnati; Monitorare la namica delle applicazioni e delle tecnologie nel tempo; Inquadrare la filiera dell offerta ed i suoi attori, sotto il profilo delle competenze, della vocazione e dell esperienza; Analizzare gli impatti sul sociale; Supportare il processo decisione. Metodologia: approccio induttivo; eccellenza della base empirica; contestualizzazione e concettualizzazione. 5

6 Agenda: L Osservatorio RFId del Politecnico Milano; La penetrazione del RFId in Italia: Il campione; La namica delle applicazioni esistenti; Le nuove applicazioni: Le applicazioni su oggetti e su persone; La wireless integration Le ultime tendenze tecnologiche; I contenuti dell ezione

7 Dove eravamo rimasti - Ricerca circa circa aziende aziende utenti utenti (circa (circa applicazioni) applicazioni) Schema d analisi Dati anagrafici dell azienda Tipologia applicazione Impatto sui processi Scelte tecnologiche Benefici, costi e ritorni Processi decisionali Circa Circa casi casi fornitori fornitori tecnologie/soluzioni tecnologie/soluzioni Schema d analisi Dati anagrafici dell azienda Posizionamento nella filiera dell offerta Offerta tecnologica Competenze stintive Approccio metodologico Casi implementati 7

8 Dove eravamo rimasti - Ricerca Applicazioni Applicazioni su su oggetti oggetti (e (e animali) animali) Applicazioni Applicazioni su su persone persone Ambiti Ambiti applicativi applicativi consolidati consolidati Supporto Supporto alle alle operations operations in in agricoltura agricoltura e e allevamento allevamento Supporto Supporto alle alle operations operations nei nei settori manifatturieri settori manifatturieri Antitaccheggio Antitaccheggio Identificazione Identificazione animali animali Immobilizer Immobilizer Controllo Controllo accessi accessi nei nei luoghi luoghi lavoro lavoro Bigliettazione Bigliettazione elettronica elettronica nel nel trasporto pubblico trasporto pubblico Cronometraggio sportivo Cronometraggio sportivo Ticketing Ticketing nell edutainment nell edutainment Ambiti Ambiti applicativi applicativi sperimentali sperimentali Supporto alle operations nel Supporto alle operations nel settore settore dei dei servizi servizi Logistica Logistica e e trasporto trasporto merci merci Gestione asset Gestione asset CRM nel trasporto pubblico CRM nel trasporto pubblico CRM CRM nell edutainment nell edutainment Identificazione Identificazione paziente paziente in in ambito ambito ospedaliero ospedaliero Ambiti Ambiti applicativi applicativi futuribili futuribili Gestione Gestione del del punto punto venta venta Tracciabilità dei prodotti lungo la Tracciabilità dei prodotti lungo la filiera filiera Funzionalità prodotto Funzionalità prodotto Misura Misura delle delle prestazioni prestazioni sul sul lavoro lavoro CRM nel settore GDO & Retail CRM nel settore GDO & Retail Identificazione cittani nella PA Identificazione cittani nella PA 8

9 Il campione della Ricerca Oltre Oltre aziende aziende utenti utenti (quasi (quasi applicazioni applicazioni o o progetti) progetti) Oltre Oltre casi casi fornitori fornitori tecnologie/soluzioni tecnologie/soluzioni A numero A percentuale Settori Casi Applicazioni Casi Applicazioni Agricoltura & Allevamento % 2% Automotive % 10% Eldom % 8% Elizia, legno e arredo % 3% Altro Manufacturing % 5% Grocery & Fresco % 9% Tessile e moda % 14% GDO & Retail % 3% Utility & PA % 10% Sanità % 5% Trasporti e Logistica % 8% Trasporto persone % 9% Altri servizi % 2% Edutainment % 11% % 100% Numero meo applicazioni per caso 1.6 9

10 La namica delle applicazioni focus sul campione Numero Applicazioni Esecutive 52 Pilota 17 Test tecnologici 7 Analisi su carta 25 Analisi dei processi 15 Rimandato 21 Scartato

11 La namica delle applicazioni focus sul campione Applicazioni Esecutive 52 Pilota 17 Test tecnologici 7 Analisi su carta 25 Analisi dei processi 15 Rimandato 21 Scartato 3 Numero Esecutive Pilota Test tecnologici Applicazioni Analisi su carta Analisi dei processi Rimandate Scartate 11

12 La namica delle applicazioni focus sul campione Applicazioni Numero Esecutive Pilota Test tecnologici Applicazioni Analisi su carta Analisi dei processi Rimandate Esecutive Pilota Test tecnologici Analisi su carta Analisi dei processi Rimandato Scartato 3 3 Scartate

13 La namica delle applicazioni focus sul campione Applicazioni Numero Esecutive Pilota Test tecnologici Applicazioni Analisi su carta Analisi dei processi Rimandate Scartate Esecutive Pilota Test tecnologici Analisi su carta Analisi dei processi Rimandato Scartato 3 3 Inesistenti

14 La namica delle applicazioni il nuovo campione Applicazioni già attive Applicazioni avviate nel nel Totale Esecutive Pilota Test tecnologici Analisi su carta Analisi dei processi Rimandato Scartato Totale

15 Le nuove applicazioni Applicazioni Applicazioni su su oggetti oggetti (e (e animali) animali) Applicazioni Applicazioni su su persone persone Ambiti Ambiti applicativi applicativi consolidati consolidati Applicazioni Applicazioni su su oggetti oggetti e e persone persone Ambiti Ambiti applicativi applicativi sperimentali sperimentali Ambiti Ambiti applicativi applicativi futuribili futuribili 15

16 Le applicazioni su oggetti e su persone Simultanea identificazione cose e persone; Non applicazioni giustapposte, ma integrazione dei dati relativi a: Oggetto: asset, prodotto, etc.; Persona: utente, operatore, responsabile, etc. Economie scopo (cf. parchi naturalistici); Racale potenziamento delle funzionalità: CRM / Profiling; Misura delle prestazioni. 16

17 Le applicazioni su oggetti e su persone Le biblioteche: Numerosi casi in Italia; Tag passivi per l identificazione dei libri, riviste, supporti multimeali, etc. Tag passivi per l identificazione degli utenti; Risegno dei processi, e passaggio al modello a scaffale aperto; Ampia offerta commerciale, applicazioni ormai off-the-shelf. 17

18 Le applicazioni su oggetti e su persone Le biblioteche: Prime evidenze numeriche. 18

19 Le applicazioni su oggetti e su persone Document management: Tag RFId su cartelle portadocumenti; Reader su scrivania / ufficio; Identificazione e localizzazione della pratica: localizzazione; tracking a cliente; stasi / movimento, flussi; Accounting. 19

20 La wireless integration Trasporto Pubblico: IRd per il conteggio ingressi; RFId per il ticketing e la verifica del possesso del titolo viaggio; Collegamento wireless in vettura (reader, splay vettura, terminale controllo paganti); GPS per la localizzazione del mezzo; GPRS per l invio dati al personale controllore. Ferrovia Circumetnea,

21 La wireless integration Asset Management (T&D): RFId per l identificazione del bene e dell operatore; GPS per la localizzazione del bene, e per la certificazione dell esecuzione dell attività manutenzione in loco; GPRS per l invio dati alla centrale manutenzione, e per la pianificazione degli interventi. 21

22 Agenda: L Osservatorio RFId del Politecnico Milano; La penetrazione del RFId in Italia: Il campione; La namica delle applicazioni esistenti; Le nuove applicazioni: Le applicazioni su oggetti e su persone; La wireless integration Le ultime tendenze tecnologiche; I contenuti dell ezione

23 Le tendenze nelle tecnologie RFId Architettura della comunicazione Utilizzo dello spettro RF Standards Luglio 2005 Tettoia anti-pioggia Roof against the rain 5.40 m 6 V/m area 4.00 m Range Lettura: 4,80 m Read Range: 4.80 m 1.20 m Altezza Vicinanza al consumatore 23

24 UWB - caratteristiche Time-domain behaviour Frequency-domain behaviour Narrowband Communication Frequency Modulation GHz Ultrawideband Communication Impulse Modulation time 3 frequency 10 GHz (FCC Min=500Mhz) Luigi Battezzati,

25 UWB caratteristiche 7.5 Ghz spettro utile (riferito alla situazione USA): Libero da interferenze: Nonostante la sovrapposizione con lo spettro allocato ad altre applicazioni, non genera interferenze con altri sistemi in virtù della minima emissione in potenza; A sua volta, robusto alle interferenze esterne; Nato per applicazioni militari e law enforcement. Luigi Battezzati,

26 UWB potenzialità UWB è un General Purpose Technology: UWB può trasmettere con data rates elevatissimi usando poca energia; UWB può trasmettere a meo-gran stanze, adattandosi a telecomunicazioni, geo-localizzazione e, conseguenza, RFId. Architettura quasi interamente gitale; Ideale per la miniaturizzazione in un chipset integrato; Low cost RFId del futuro; Robusto: Passato militare; No interferenze; Nessun ostacolo alla trasmissione. Luigi Battezzati,

27 UWB applicazioni Comunicazione; Identificazione e Localizzazione: Entertainment; Sanità & Health Care; Logistica; Sicurezza;... Zigbee 27

28 ZigBee definizione Market Name GPRS/GSM Wi-Fi Bluetooth ZigBee Standard 1xRTT/CDMA b Application Focus Wide Area Voice & Data Web, , Video Cable Replacement Monitoring & Control System Resources 16MB+ 1MB+ 250KB+ 4KB - 32KB Battery Life (days) ,000+ Network Size / 65,000 Bandwidth (KB/s) , Transmission Range (meters) 1, Success Metrics Reach, Quality Speed, Flexibility Cost, Convenience Reliability, Power, Cost Luigi Battezzati,

29 ZigBee definizione Market Name GPRS/GSM Wi-Fi Bluetooth ZigBee Standard 1xRTT/CDMA b Application Focus Wide Area Voice & Data Web, , Video Cable Replacement Monitoring & Control System Resources 16MB+ 1MB+ 250KB+ 4KB - 32KB Battery Life (days) ,000+ Network Size / 65,000 Bandwidth (KB/s) , Transmission Range (meters) 1, Success Metrics Reach, Quality Speed, Flexibility Cost, Convenience Reliability, Power, Cost Luigi Battezzati,

30 ZigBee storia e norme Application API Security 32- / 64- / 128-bit encryption Network Star / Mesh / Cluster-Tree MAC PHY 868MHz / 915MHz / 2.4GHz Customer ZigBee Alliance IEEE the software Network, Security & Application layers Brand management IEEE the hardware Physical & Mea Access Control layers Silicon Stack App Luigi Battezzati,

31 ZigBee caratteristiche IEEE Key Features High Data Reliability: DSSS, bi-rectional, message acknowledgement, low latency; Beacon mode enables Guaranteed Time Slots (priority comm.); Advanced Power Management: Typical monitoring applications good for shelf life of battery; Inherent Data Security: Data encryption, message authentication, packet freshness; Protocol Simplicity: Designed for minimal cost & complexity. Luigi Battezzati,

32 ZigBee caratteristiche ZigBee Key Features Specifications Managed by the Global consortium of OEMs, IC vendors & tech companies; Specify device, network and service scovery / pairing; Defining Star, Mesh & Cluster-Tree Networks: Allows users to balance system cost, reliability & battery life; Defining Security Management: Extends 32-, 64- & 128-bit AES encryption of Defining Application Profiles & Brand Compliance: Ensures product & application interoperability (e.g., AMR & DSM). Luigi Battezzati,

33 ZigBee caratteristiche Star Network Simplicity Low Cost Long Battery Life Single Point of Failure Node Controller Repeater (optional) Luigi Battezzati,

34 ZigBee caratteristiche Mesh Network Reliability Extended Range Shorter Battery Life Routing Complexity Router Node Controller Luigi Battezzati,

35 ZigBee caratteristiche Hybrid Network Flexibility Reliability/Range of Mesh Battery Life of Star Design Complexity Router Node Node Controller Luigi Battezzati,

36 ZigBee applicazioni Provides Cost-Effective AMR Alternative: Costs quickly falling from ~$25 to <$10 per module (10K qty); Enables Multi-Utility AMR Solutions: Ideal for meter aggregation, submetering & load management; Simplifies Generation & T&D Equipment Monitoring: Remote data acquisition reduces costs & improves service; Increases Industry Innovation & Competition: ZigBee-based AMR, DSM, home control, builng automation. Luigi Battezzati,

37 ZigBee applicazioni Raccolta e smaltimento rifiuti: Progetto Pilota, caso condotto il 3 Feb 2006; Sistema remoto, stribuito, per la misura del riempimento volumetrico dei cassonetti della spazzatura; Il mezzo interrompe il giro e si ferma a svuotarli sono quanto si registra un livello riempimento definito; Attualmente tag attivi (sensori + trasmissione a 2.45 GHz), ma stanno passando a ZigBee. Luigi Battezzati,

38 NFC Luigi Battezzati,

39 NFC - definizione Luigi Battezzati,

40 NFC storia e norme Luigi Battezzati,

41 NFC storia e norme Luigi Battezzati,

42 NFC - applicazioni Luigi Battezzati,

43 NFC - applicazioni Luigi Battezzati,

44 NFC - applicazioni Luigi Battezzati,

45 Gli standard RFId - definizione Di Di architettura e protocollo dati dati Sono Sono standard standard volontari volontari il il cui cui obiettivo obiettivo è: è: unificare unificare le le funzionalità funzionalità favorire favorire l interoperabilità l interoperabilità e e la la ffusione ffusione dell innovazione dell innovazione Enti Enti promotori promotori Istituzionali Istituzionali (ISO) (ISO) Privati Privati (IEEE, (IEEE, EPCglobal) EPCglobal) Sono Sono standard standard cogenti cogenti il il cui cui obiettivo obiettivo è: è: Di Di emissione in in Rao Rao Frequenza sciplinare sciplinare le le frequenze frequenze sponibili sponibili contenere contenere l inquinamento l inquinamento elettromagnetico elettromagnetico Enti Enti legiferanti legiferanti Istituzionali Istituzionali (FCC, (FCC, ETSI) ETSI) 45

46 Gli standard RFId lo stato attuale Di Di architettura e protocollo dati dati In In alcuni alcuni ambiti ambiti il il processo processo unificazione unificazione degli degli standard standard è è completo: completo: controllo controllo accessi accessi ticketing ticketing id. id. animali animali In In altri altri si si assiste assiste ancora ancora al al confronto confronto proposte proposte alternative alternative Retail: Retail: ISO ISO vs. vs. EPC EPC Una Una banda banda frequenza frequenza HF HF (13,56 (13,56 MHz) MHz) è è pienamente pienamente unificata unificata su su scala scala globale globale Di Di emissione in in Rao Rao Frequenza Le Le bande bande LF LF non non sono sono unificate, unificate, ma ma il il tipo tipo applicazioni applicazioni che che vi vi si si realizzano realizzano non non rende rende critica critica questa questa mancanza mancanza Per Per l UHF l UHF non non vi vi è è né né standarzzazione standarzzazione frequenza frequenza (poco (poco importante), importante), né né potenza potenza (4 (4 W USA USA vs. vs. 0,5 0,5 W UE) UE) 46

47 Gli standard RFId lo stato attuale Di Di architettura e protocollo dati dati In In alcuni alcuni ambiti ambiti il il processo processo unificazione unificazione degli degli standard standard è è completo: completo: controllo controllo accessi accessi ticketing ticketing id. id. animali animali In In altri altri si si assiste assiste ancora ancora al al confronto confronto proposte proposte alternative alternative Retail: Retail: ISO ISO vs. vs. EPC EPC E E in in atto atto un un processo processo unificazione unificazione delle delle due due proposte proposte alternative, alternative, che che potrebbero potrebbero convergere convergere in in una una proposta proposta unica, unica, incorporata incorporata in in un un nuovo nuovo standard standard ISO ISO Di Di emissione in in Rao Rao Frequenza Una Una banda banda frequenza frequenza HF HF (13,56 (13,56 MHz) MHz) è è pienamente pienamente unificata unificata su su scala scala globale globale Le Le bande bande LF LF non non sono sono unificate, unificate, ma ma il il tipo tipo applicazioni applicazioni che che vi vi si si realizzano realizzano non non rende rende critica critica questa questa mancanza mancanza Per Per l UHF l UHF non non vi vi è è né né standarzzazione standarzzazione frequenza frequenza (poco (poco importante), importante), né né potenza potenza (4 (4 W USA USA vs. vs. 0,5 0,5 W UE) UE) E E stata stata presentata presentata una una nuova nuova normativa normativa europea europea (ETSI (ETSI EN EN ) 208) che che innalza innalza il il valore valore potenza potenza concessa concessa in in EU EU a a valori valori paragonabili paragonabili ai ai livelli livelli americani, americani, pur pur permanendo permanendo una una fferenza fferenza nelle nelle bande bande utilizzabili. utilizzabili. RF Standards 47

48 Agenda: L Osservatorio RFId del Politecnico Milano; La penetrazione del RFId in Italia: Il campione; La namica delle applicazioni esistenti; Le nuove applicazioni: Le applicazioni su oggetti e su persone; La wireless integration Le ultime tendenze tecnologiche; I contenuti dell ezione

49 Osservatorio RFId : i contenuti Comprendere la namica: Quante nuove applicazioni? Cosa è successo ai piloti un anno fa? Chi torna inetro e chi investe ancora? Quanti attori del mio settore sono alla finestra, e quanti si muovono? Supportare la decisione: Quali sono gli obiettivi al variare del livello decisione? Quanto tempo intercorre tra il pilota e la decisione partire? Quali sono i fattori rischio più temuti? Sviluppare dei modelli valutazione dell impatto: Qual è il Pay Back Time? Quali sono i costi indotti? Qual è il tradeoff costi livello servizio? Stimare il mercato RFId Italia: Quali settori investono più? Quali soluzioni vendono meglio? Qual è la scala mea un pilota? Come si stribuisce il valore un progetto tra gli attori dell offerta? Quanto pesano i costi interni sul totale progetto? 49

50 Osservatorio RFId : i contenuti Cosa succede alla tecnologia: L UHF è veramente la soluzione ai miei mali? Passivo o attivo? A che punto è EPC GEN2? Interpretare e prevedere il quadro normativo: Qual è il reale onere della compliance con la rettiva del Garante? Come valuto l interoperabilità dei spositivi? Quando sarà arrivato il momento sperimentare l UHF? Confrontarsi con lo scenario internazionale: C è qualcuno che ha già affrontato questo problema? Chi sta più avanti noi, e perchè? Cosa cambierebbe se dovessimo realizzarlo in Italia? Politecnico Milano, 5 Giugno

51 L offerta Polimi a supporto del processo decisionale Conoscenza Legge decisione Decisione Decisore (livello) Osservatorio RFId 51

52 L offerta Polimi a supporto del processo decisionale Conoscenza Legge decisione Decisione Decisore (livello) Osservatorio sul RFId RFId Solution Center 52

53 Domande 53

54 RFId labels - intro Etichette RFId: Lato per stampa trazionale; RFId tag sandwitched in the middle ; Attivazione via RFId printer. 54

55 RFId labels struttura costo Test and yield management 17% Assembly 9% Label Material 3% Tag Inlay 71% Fonte: RFId Labelling, 2nd Etion 55

56 RFId labels i competitor Imballaggi con built-in tag Pallet / supporti con tag Tag applicati rettamente agli imballi Smart Labels Posizione del tag Fissa Fissa Mobile Mobile Applicazione del tag Built-in Built-in Applicatore automatico Applicatore o manuale Attivazione Varco Portale Varco RFId Printer Sequenza attivazione Programmati sulla linea packaging Programmati alla baia carico Applicati e poi programmati Programmati e poi applicati Error recovery Unpack & Repack Unpack & Repack Rework Error detection Fonte: RFId Labelling, 2nd Etion 56

La penetrazione del RFId in Italia Anticipazioni dalla ricerca 2005-2006

La penetrazione del RFId in Italia Anticipazioni dalla ricerca 2005-2006 La penetrazione del RFId in Italia Anticipazioni dalla ricerca 2005-2006 Giovanni Miragliotta Osservatorio RFId del Politecnico di Milano 1 Agenda: L Osservatorio RFId del Politecnico di Milano; La penetrazione

Dettagli

Ing. Marco Magnarosa CEO CUBIT Il Nuovo Mondo, Bologna 29/11/2011

Ing. Marco Magnarosa CEO CUBIT Il Nuovo Mondo, Bologna 29/11/2011 Internet delle cose: la questione dell interoperabilità e dell integrazione dei sistemi contactless Ing. Marco Magnarosa CEO CUBIT Il Nuovo Mondo, Bologna 29/11/2011 CUBIT Consortium Ubiquitous Technologies

Dettagli

Interoperabilità dei sistemi di identificazione RFID e Contactless. P&STech Genova 22/11/2010

Interoperabilità dei sistemi di identificazione RFID e Contactless. P&STech Genova 22/11/2010 Internet of Things: Interoperabilità dei sistemi di identificazione RFID e Contactless P&STech Genova 22/11/2010 Marco Magnarosa CUBIT CUBIT Consortium Ubiquitous it Technologies nasce nel 2007 per volontà

Dettagli

Smart Grid. Marco Sgroi So.Tel srl Universita Roma Tre, 23 Maggio 2012

Smart Grid. Marco Sgroi So.Tel srl Universita Roma Tre, 23 Maggio 2012 Smart Grid Marco Sgroi So.Tel srl Universita Roma Tre, 23 Maggio 2012 Definizione Source: http://www.oe.energy.gov/smartgrid.htm Grid: sistema per la generazione, trasmissione, distribuzione e consumo

Dettagli

La tecnologia RFId nel settore Fashion. Milano, Gennaio 2014

La tecnologia RFId nel settore Fashion. Milano, Gennaio 2014 La tecnologia RFId nel settore Fashion Milano, Gennaio 2014 Eximia: il miglior partner per soluzioni RFId Fondata nel 2003, Eximia è totalmente focalizzata su soluzioni RFId chiavi in mano Coprendo l'intera

Dettagli

4-noks. The Wireless Sensing and Acting Networks experts

4-noks. The Wireless Sensing and Acting Networks experts 4-noks The Wireless Sensing and Acting Networks experts Arrivano momenti in cui non ci si può più sottrarre alla innovazione e se dovessimo usare per sempre così tanti cavi? Introduction Wireless Sensing

Dettagli

Tracciabilità. Definizioni. Vantaggi di AIDC. Problematiche. Tracciabilità in laboratorio. Sommario. Davide Quaglia

Tracciabilità. Definizioni. Vantaggi di AIDC. Problematiche. Tracciabilità in laboratorio. Sommario. Davide Quaglia Sommario Tracciabilità Davide Quaglia Introduzione Definizioni Problematiche I codici a barre Principio di funzionamento Standard esistenti Tag passivi o RFID Principio di funzionamento Tipologie Limiti

Dettagli

PRIMA GIORNATA DELL INNOVAZIONE

PRIMA GIORNATA DELL INNOVAZIONE PRIMA GIORNATA DELL INNOVAZIONE LIVORNO - 5 Dicembre 2008 Dott. Luca Cattermol General Manager DAXO DAXO è una società operante nel settore delle Information and Communication Technologies (ICT), specializzata

Dettagli

Scenari tecnologici e prospettive di business per l operatore

Scenari tecnologici e prospettive di business per l operatore BLOG 3 Business e Tecnologia Scenari tecnologici e prospettive di business per l operatore, Telecom Italia Lab Sommario Tecnologia RFID Principali caratteristiche Standard Scenari tecnologici Mercato Tecnologia

Dettagli

MobiMESH. Wireless Mesh a banda larga. Ing. Stefano Napoli Product Manager

MobiMESH. Wireless Mesh a banda larga. Ing. Stefano Napoli Product Manager MobiMESH Wireless Mesh a banda larga Ing. Stefano Napoli Product Manager Un paradigma di networking Architettura di rete MobiMESH Rete Cablata: integrata nel routing Backbone: infrastruttura wireless multihop

Dettagli

TeleMobility Forum Centro Lingotto Torino, 27/28 settembre 2012 Certificazione di qualità ed interoperabilità nei sistemi di e-ticketing

TeleMobility Forum Centro Lingotto Torino, 27/28 settembre 2012 Certificazione di qualità ed interoperabilità nei sistemi di e-ticketing TeleMobility Forum Centro Lingotto Torino, 27/28 settembre 2012 Certificazione di qualità ed interoperabilità nei sistemi di e-ticketing Marco Magnarosa C.E.O. CUBIT Certificazione di qualità ed interoperabilità

Dettagli

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Osservatorio Cloud & ICT as a Service Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Mariano Corso Stefano Mainetti 17 Dicembre 2013 Collaborative Business

Dettagli

Zigbee. Corso di Comunicazioni Wireless. Sensor/Control Network Requirements

Zigbee. Corso di Comunicazioni Wireless. Sensor/Control Network Requirements Zigbee Corso di Comunicazioni Wireless large sizes Sensor/Control Network Requirements operate for years without manual intervention extremely long battery life (years) low infrastructure cost (low device

Dettagli

Reti di Sensori Wireless (WSN) per il telecontrollo nelle energie rinnovabili

Reti di Sensori Wireless (WSN) per il telecontrollo nelle energie rinnovabili Reti di Sensori Wireless (WSN) per il telecontrollo nelle energie rinnovabili Matteo Bambini Technical Marketing Manager Forum Telecontrollo Reti Acqua Gas ed Elettriche Roma 14-15 ottobre 2009 Agenda

Dettagli

Automazione e tracciabilità nella catena logistica intermodale: sistemi e procedure

Automazione e tracciabilità nella catena logistica intermodale: sistemi e procedure Automazione e tracciabilità nella catena logistica intermodale: sistemi e procedure 2009 CAP SpA Port & Shipping Tech Genova, 22 Novembre 2010 Agenda Nella prima edizione di P&ST abbiamo condiviso alcune

Dettagli

Genova, Port & Shipping Tech 2011 Smart city & city logistics: soluzioni tecnologiche per una smart governance della città. I casi di Pisa e Parma.

Genova, Port & Shipping Tech 2011 Smart city & city logistics: soluzioni tecnologiche per una smart governance della città. I casi di Pisa e Parma. Genova, Port & Shipping Tech 2011 Smart city & city logistics: soluzioni tecnologiche per una smart governance della città. I casi di Pisa e Parma. Paolo Lanari / CEO paolo.lanari@infomobilitysuite.com

Dettagli

Wireless Sensor Network (WSN)

Wireless Sensor Network (WSN) Città e Sensori Wireless Sensor Network (WSN) Introduzione Recenti sviluppi nell ambito delle comunicazioni wireless e della microelettronica hanno favorito lo studio, la progettazione e l ingegnerizzazione

Dettagli

Le soluzioni di localizzazione in real time

Le soluzioni di localizzazione in real time www.rfidsolutioncenter.it Le soluzioni di localizzazione in real time RFId Happy Hour 24 Novembre 2010 RFId Happy Hour 14 Luglio 2010 - Le soluzioni EPC/RFId per l'anticontraffazione e il controllo dei

Dettagli

The Internet of Everything Summit Introduzione. Roberto Masiero The Innovation Group Roma, 3 luglio 2014

The Internet of Everything Summit Introduzione. Roberto Masiero The Innovation Group Roma, 3 luglio 2014 The Internet of Everything Summit Introduzione Roberto Masiero The Innovation Group Roma, 3 luglio 2014 L evoluzione verso l Internet of Everything INTERNET OF EVERYTHING NETWORKED MEDIA DEVICES INDUSTRIAL

Dettagli

L'innovazione come DNA Aziendale. L'utilizzo della tecnologia RFId come facilitatore dello sviluppo.

L'innovazione come DNA Aziendale. L'utilizzo della tecnologia RFId come facilitatore dello sviluppo. L'innovazione come DNA Aziendale. L'utilizzo della tecnologia RFId come facilitatore dello sviluppo. Alessandro Rosi Firenze 29 Aprile 2011 Mission del progetto 1- Innovare le modalità di gestione della

Dettagli

I modi più semplici per tagliare i fili. RF&Wireless forum. Milano 14 Febbraio 2008. Ing. Maurizio Del Corso. (m.delcorso@inwaredizioni.

I modi più semplici per tagliare i fili. RF&Wireless forum. Milano 14 Febbraio 2008. Ing. Maurizio Del Corso. (m.delcorso@inwaredizioni. I modi più semplici per tagliare i fili RF&Wireless forum Milano 14 Febbraio 2008 Ing. Maurizio Del Corso (m.delcorso@inwaredizioni.it) THE ITALIAN MICROCONTROLLER, FPGA and ANALOG MAGAZINE Frequenze:

Dettagli

SOLUZIONI RFID ZEBRA

SOLUZIONI RFID ZEBRA SOLUZIONI RFID ZEBRA EMEA_Zebra_RFID_Capabilities_brochure_6pp_italian.indd 3 12/01/2011 16:18 La più ampia gamma di codificatori/stampanti RFID Supportata da una comprovata esperienza nell ambito dell

Dettagli

Smart Grid. Marco Sgroi So.Tel srl Universita Roma Tre, 18 Maggio 2011

Smart Grid. Marco Sgroi So.Tel srl Universita Roma Tre, 18 Maggio 2011 Smart Grid Marco Sgroi So.Tel srl Universita Roma Tre, 18 Maggio 2011 Cos e la Smart Grid? Source: http://www.oe.energy.gov/smartgrid.htm Rete elettrica capace di distribuire energia in modo piu efficiente,

Dettagli

Introduzione (2/3) A seconda dei casi, l elemento di accoppiamento è costituito da una spira o da una antenna

Introduzione (2/3) A seconda dei casi, l elemento di accoppiamento è costituito da una spira o da una antenna Introduzione (1/3) Radio Frequency IDentification (RFID) = possibilità di acquisire informazioni su di un oggetto per mezzo della radio-comunicazione ( contactless) fra un Tag ( etichetta ) fisicamente

Dettagli

Radio Frequency Identification Risorsa per il Manufacturing e la Logistica

Radio Frequency Identification Risorsa per il Manufacturing e la Logistica Tecnologia RFID struttura, potenzialità, benefits e trend del mercato visti da un player centrale. La gestione del processo di produzione e della logistica tramite tecnologia RFID nel mercato della pietra

Dettagli

MobiMESH. Presentazione tecnico-commerciale. Ing. Stefano Napoli Product Manager

MobiMESH. Presentazione tecnico-commerciale. Ing. Stefano Napoli Product Manager MobiMESH Presentazione tecnico-commerciale Ing. Stefano Napoli Product Manager Un paradigma di networking Architettura di rete MobiMESH Rete Cablata: integrata nel routing Backbone: infrastruttura wireless

Dettagli

Security. Security. Security. Data Center & Cloud Services. Security. Internet of Things. Internet of Things Internet of Things Security

Security. Security. Security. Data Center & Cloud Services. Security. Internet of Things. Internet of Things Internet of Things Security managing complexity Azienda Akhela è un azienda innovativa in rapida crescita che è diventata un attore importante e riconosciuto nel mercato IT italiano e che si sta affacciando con successo nel mercato

Dettagli

Mobile & App Economy: i molteplici mercati abilitati. 19 Novembre 2014

Mobile & App Economy: i molteplici mercati abilitati. 19 Novembre 2014 & App Economy: i molteplici mercati abilitati 19 Novembre 2014 L ecosistema italiano Verso 45 milioni di Smartphone e 12 milioni di Tablet (fine 2014) Il 35% delle grandi imprese e il 25% delle PMI italiane

Dettagli

Wireless LAN IEEE 802.11

Wireless LAN IEEE 802.11 Reti non cablate Wireless LAN IEEE 802.11 Mario Baldi Politecnico di Torino mario.baldi[at]polito.it staff.polito.it/mario.baldi WLAN - 1 M. Baldi: si veda pagina 2 Nota di Copyright Questo insieme di

Dettagli

Progettazione di sistemi basati su tecnologie RFID: potenzialità tecnologiche e casi applicativi reali

Progettazione di sistemi basati su tecnologie RFID: potenzialità tecnologiche e casi applicativi reali Progettazione di sistemi basati su tecnologie RFID: potenzialità tecnologiche e casi applicativi reali Prof. Giuliano Manara Dipartimento Ingegneria dell Informazione Università di Pisa Presidente CUBIT

Dettagli

Le tecnologie innovative per la sicurezza sul lavoro

Le tecnologie innovative per la sicurezza sul lavoro Le tecnologie innovative per la sicurezza sul lavoro Guido Biffi Gentili (guido.biffigentili@unifi.it) Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università di Firenze Laboratorio Antenne e Microonde

Dettagli

Eagle RFId Supply Chain Management

Eagle RFId Supply Chain Management RFId Supply Chain management 24 marzo 2010 Il team per le Soluzioni RFID La società svizzera che aggrega le competenze RFID e ICT per fornire soluzioni di elevata competenza ed esperienza La società di

Dettagli

Reti dati senza fili

Reti dati senza fili Reti dati senza fili Ing. Mario Terranova Ufficio Servizi sicurezza e Certificazione Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione terranova@cnipa.it SOMMARIO Tipologie di reti dati

Dettagli

Il wireless come soluzione per il controllo. a cura di Flavio Gajo Technical Sales Manager

Il wireless come soluzione per il controllo. a cura di Flavio Gajo Technical Sales Manager Lighting g control o Il wireless come soluzione per il controllo dell illuminazione pubblica a cura di Flavio Gajo Technical Sales Manager Area Soluzioni iavanzate Sommario Smart Urban Network Applicazioni

Dettagli

Chi è Temera. Gli strumenti per costruire queste soluzioni sono sotanzialmente:

Chi è Temera. Gli strumenti per costruire queste soluzioni sono sotanzialmente: Aica 27.10.2009 Chi è Temera Temera è una Business Unit del gruppo Zucchetti Centrosistemi specializzata sul mercato Fashion&Luxury che propone soluzioni innovative funzionali a : Anticontraffazione e

Dettagli

Innovazione nelle strategie d azienda e nelle tecnologie

Innovazione nelle strategie d azienda e nelle tecnologie Innovazione nelle strategie d azienda e nelle tecnologie Graziella Spinelli Telecom Italia Lab, tema.mobility Consortium Andrea Bragagnini Telecom Italia Lab, Enabling Technologies for Innovation Nuovi

Dettagli

Scenari applicativi per i sistemi RFId: le esperienze progettuali di un laboratorio universitario

Scenari applicativi per i sistemi RFId: le esperienze progettuali di un laboratorio universitario Scenari applicativi per i sistemi RFId: le esperienze progettuali di un laboratorio universitario Dott. Samuele Astuti Ricercatore Senior Lab#ID, Università Carlo Cattaneo - LIUC Milano, 22 Ottobre 2009

Dettagli

L evoluzione dei sistemi di controllo e la pianificazione per la gestione degli impianti di produzione Auditorium CESI - Milano 18 Marzo 2003

L evoluzione dei sistemi di controllo e la pianificazione per la gestione degli impianti di produzione Auditorium CESI - Milano 18 Marzo 2003 Torna al programma Ing. Antonio De Bellis Ing. Franco Gatti L evoluzione dei sistemi di controllo e la pianificazione per la gestione degli impianti di produzione Auditorium CESI - Milano 18 Marzo 2003

Dettagli

Il Magazzino di Domani

Il Magazzino di Domani insider reports COLLANA WHITE PAPERS Con i link alle interviste con Francesco Soncini Sessa Il Magazzino di Domani Tendenze, Metodi, Tecnologie Il magazzino si appresta a diventare un anello fondamentale

Dettagli

Filiera Integrata Intelligente

Filiera Integrata Intelligente Filiera Integrata Intelligente Progetto FII-RFId Ing. Alessandro Rosi 29 Novembre 2011 1 Monnalisa SpA Leader mondiale abbigliamento ed accessori per bambini. Fascia alta di mercato Qualificata distribuzione

Dettagli

Wireless LAN IEEE 802.11

Wireless LAN IEEE 802.11 Reti non cablate Wireless LAN IEEE 802.11 Eliminazione del cablaggio Riduzione costi infrastrutturali Reti temporanee Mario Baldi Politecnico di Torino mario.baldi@polito.it staff.polito.it/mario.baldi

Dettagli

Le tendenze future nella tecnologia PC Bus

Le tendenze future nella tecnologia PC Bus Le tendenze future nella tecnologia PC Bus Agenda Bus Il software NI Demo Domande I Bus Test and Measurement Message based GPIB Ethernet USB Register-based VXI PCI PXI PCI Express Cos è la GPIB? General

Dettagli

Internet delle cose. Maura Turolla, Antonio Varriale. HW SW Innovation Dept. - Access & Terminals. Maura Turolla, Antonio Varriale

Internet delle cose. Maura Turolla, Antonio Varriale. HW SW Innovation Dept. - Access & Terminals. Maura Turolla, Antonio Varriale Internet delle cose HW SW Innovation Dept. - Access & Terminals Un mondo di cose Gestione traffico Parcheggi Autodiagnosi e Teleassistenza TeraByte di informazioni da raccogliere, aggregare ed elaborare

Dettagli

RedWave Short Range Reader UHF USB (EPC Class 1 Gen 2 - ISO 18000-6C) in case for 2 external multiplexed UHF antennas.

RedWave Short Range Reader UHF USB (EPC Class 1 Gen 2 - ISO 18000-6C) in case for 2 external multiplexed UHF antennas. ID RED.MRU80-M2 Installation Manual RedWave Short Range Reader UHF USB (EPC Class 1 Gen 2 - ISO 18000-6C) in case for 2 external multiplexed UHF antennas. Powered by Features Operating frequency: 860 to

Dettagli

Verona, 9 Maggio 2014. Palazzo della Gran Guardia

Verona, 9 Maggio 2014. Palazzo della Gran Guardia L EVOLUZIONE TECNOLOGICA DELLA SICUREZZA FISICA IN UNA VISIONE GLOBALE E INTEGRATA Verona, 9 Maggio 2014 Palazzo della Gran Guardia In collaborazione con: Maura Turolla Mobile Devices & SIM Applications

Dettagli

RACCOLTA AUTOMATICA DI DATI CERTI!!!

RACCOLTA AUTOMATICA DI DATI CERTI!!! nuove tecnologie per la rilevazione automatica dei dati consuntivi, la tracciabilità, il monitoraggio, il controllo e la certificazione degli interventi di manutenzione l internet delle cose The Internet

Dettagli

Un ampio concetto di convergenza: voce, dati, applicazioni e multimedialità. Massimo Martoglio

Un ampio concetto di convergenza: voce, dati, applicazioni e multimedialità. Massimo Martoglio Un ampio concetto di convergenza: voce, dati, applicazioni e multimedialità Massimo Martoglio Responsabile Data and Business Protection Solutions NextiraOne Italia Agenda Il bisogno di convergenza Interrogativi

Dettagli

Il monitoraggioremotodel Radon ArchitetturaHardware

Il monitoraggioremotodel Radon ArchitetturaHardware Il monitoraggioremotodel Radon ArchitetturaHardware Presentazione Ing. Stefano Guatieri Capo progetto Prof. Ivan Defilippis Progetto Wireless Sensor Network for a Radon Concentration Measurement System

Dettagli

Applicazioni delle Wireless Sensor

Applicazioni delle Wireless Sensor UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA FACOLTÀ DI INGEGNERIA Applicazioni delle Wireless Sensor Network nel campo bio-medicale Candidato: Luca Maranzano Relatore: Chiar. mo Prof. Ing. Sandro Zappatore 9 marzo

Dettagli

Verso infrastrutture intelligenti per le utility. Vincenzo.Lecchi@Alcatel-Lucent.com 22 Aprile 2010

Verso infrastrutture intelligenti per le utility. Vincenzo.Lecchi@Alcatel-Lucent.com 22 Aprile 2010 Verso infrastrutture intelligenti per le utility Vincenzo.Lecchi@Alcatel-Lucent.com 22 Aprile 2010 L ambiziosa iniziativa Green Touch @ mira a limitare di un fattore 1.000 le future emissioni legate alla

Dettagli

I Progetti incentivati e approvati da AEEG

I Progetti incentivati e approvati da AEEG I Progetti incentivati e approvati da AEEG Progetto dimostrativo del modello DSO Avanzamento e Risultati Federico Caleno Responsabile Progetti Speciali e Sviluppo Tecnologico Tecnologie di Rete Infrastrutture

Dettagli

CALENDARIO EVENTI 2015

CALENDARIO EVENTI 2015 CALENDARIO EVENTI 2015 Cloud Computing Summit Milano 25 Febbraio 2015 Roma 18 Marzo 2015 Mobile Summit Milano 12 Marzo 2015 Cybersecurity Summit Milano 16 Aprile 2015 Roma 20 Maggio 2015 Software Innovation

Dettagli

REPLY PROFILO AZIENDALE 2007

REPLY PROFILO AZIENDALE 2007 REPLY PROFILO AZIENDALE 2007 REPLY Company Profile 2007 1 CARATTERI IDENTIFICATIVI DEL GRUPPO Reply è una società di Consulenza, System Integration e Application Management, leader nella progettazione

Dettagli

Le Aziende del Distretto Green & High Tech presentano i loro progetti. Valorizzare le sinergie della rete per creare valore aggiunto.

Le Aziende del Distretto Green & High Tech presentano i loro progetti. Valorizzare le sinergie della rete per creare valore aggiunto. Le Aziende del Distretto Green & High Tech presentano i loro progetti Valorizzare le sinergie della rete per creare valore aggiunto Azcom Technology Relatore: Claudio Canosi 10-15 Aprile 2014 APA Confartigianato

Dettagli

LO STANDARD LTE COME ELEMENTO CHIAVE PER LA REALIZZAZIONE DELLE SMART NETWORK INFRASTRUCTURES

LO STANDARD LTE COME ELEMENTO CHIAVE PER LA REALIZZAZIONE DELLE SMART NETWORK INFRASTRUCTURES LO STANDARD LTE COME ELEMENTO CHIAVE PER LA REALIZZAZIONE DELLE SMART NETWORK INFRASTRUCTURES VITTORIO MOSCATELLI SALES DIRECTOR TIESSE S.P.A 20 Maggio 2014 INNOVAZIONE MADE IN ITALY TIESSE il Gruppo New

Dettagli

Miglioramento del processo logistico nella produzione dei semilavorati

Miglioramento del processo logistico nella produzione dei semilavorati Miglioramento del processo logistico nella produzione dei semilavorati Unilever Italia - ICFF Division Convegno sulla tecnologia RFId Iesi - 6 Aprile 2006 Unilever Company 223.000 223.000 Employees Employees

Dettagli

Punto d'accesso wireless, 300Mbps 802.11b/g/n

Punto d'accesso wireless, 300Mbps 802.11b/g/n WAP-6013 Versione H/w: 2 Punto d'accesso wireless, 300Mbps 802.11b/g/n Il LevelOne WAP-6013 è un Access Point wireless che offre agli utenti a casa e in ufficio la tecnologia 802.11n ad un prezzo competitivo.

Dettagli

OTTIMIZZAZIONE DELLA LOGISTICA SANITARIA ATTRAVERSO L UTILIZZO DI SISTEMI RFID

OTTIMIZZAZIONE DELLA LOGISTICA SANITARIA ATTRAVERSO L UTILIZZO DI SISTEMI RFID Università degli Studi di Cagliari DIMCM - Dipartimento di Ingegneria Meccanica Chimica e dei Materiali SSD Impianti Industriali Meccanici OTTIMIZZAZIONE DELLA LOGISTICA SANITARIA ATTRAVERSO L UTILIZZO

Dettagli

Una Azienda di Logistica si differenzia sul mercato innanzitutto per la capacità di gestire flussi multi segmento con l ausilio di un sistema informativo integrato. Se un'azienda vuole operare nel mercato

Dettagli

Nexsoft. Business Solutions. Tracciabilità dei cicli di lavoro

Nexsoft. Business Solutions. Tracciabilità dei cicli di lavoro Nexsoft Business Solutions Tracciabilità dei cicli di lavoro Tracciabilità e Rintracciabilità La Tracciabilità è la capacità di risalire alla storia e all uso o alla localizzazione di una entità mediante

Dettagli

Le applicazioni di telematica nel trasporto merci e logistica: la prospettiva delle aziende utenti

Le applicazioni di telematica nel trasporto merci e logistica: la prospettiva delle aziende utenti Le applicazioni di telematica nel trasporto merci e logistica: la prospettiva delle aziende utenti Osservatorio ITS School of Politecnico di Milano Alessandro Perego 14 Novembre 2007 L Osservatorio Intelligent

Dettagli

SISTEMI DI TRACCIABILITÀ

SISTEMI DI TRACCIABILITÀ LABEL ELETTRONICA S.r.l. Via della Repubblica, 18 35010 LIMENA (Padova) Tel: +39 049 8848130 Fax: +39 049 8848096 Per ulteriori informazioni: SISTEMI DI TRACCIABILITÀ www.labelelettronica.it ENRICO RAMI

Dettagli

Telex telecomunicazioni. Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali

Telex telecomunicazioni. Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali Telex telecomunicazioni Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali Agenda 1 azienda 2 organizzazione 3 offerta 4 partner 5 referenze Storia Azienda Nasce 30 anni fa Specializzata

Dettagli

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Introduzione alla ISO 27001 La metodologia Quality Solutions Focus on: «L analisi

Dettagli

Un sistema RFID si basa sui due seguenti elementi:

Un sistema RFID si basa sui due seguenti elementi: La RFID LA RFID (RADIO FREQUENCY IDENTIFICATION) È UNA TECNOLOGIA DI IDENTIFICAZIONE CHE RICORRE AD UN SEGNALE IN RADIOFREQUENZA QUALE SUPPORTO DI DIALOGO TRA L OGGETTO DA IDENTIFICARE E IL DISPOSITIVO

Dettagli

Progetti per le imprese Tecnologie innovative per la sicurezza sul posto di lavoro

Progetti per le imprese Tecnologie innovative per la sicurezza sul posto di lavoro Progetti per le imprese Tecnologie innovative per la sicurezza sul posto di lavoro BizEmWave Group Innovation as value added BizEmWave Group: una Rete di Società R&D Partner srfid Systems R&D Partners

Dettagli

WPAN Wireless Personal Area Network. Zigbee. Zigbee e IEEE 802.15.4

WPAN Wireless Personal Area Network. Zigbee. Zigbee e IEEE 802.15.4 WPAN Wireless Personal Area Network Zigbee! < 10 m in tutte le direzioni! Basso costo, bassa potenza, corto raggio, piccole dimensioni! IEEE 802.15 Working Group! High Data Rate WPAN (11-55 Mbps)! 802.15.3!

Dettagli

Tracciamento e localizzazione per il mercato consumer: elementi costitutivi e prospettive

Tracciamento e localizzazione per il mercato consumer: elementi costitutivi e prospettive Tracciamento e localizzazione per il mercato consumer: elementi costitutivi e prospettive BAMES Group Vimercate Technology Park Ottobre 2008 Struttura Societaria Bartolini After Market Electronics Services

Dettagli

Architettura a rete fissa EverBlu per Watergrid. Napoli, 11 Aprile 2015

Architettura a rete fissa EverBlu per Watergrid. Napoli, 11 Aprile 2015 Architettura a rete fissa EverBlu per Watergrid Napoli, 11 Aprile 2015 Efficienza Idrica e Smart Metering La telelettura intelligente dei misuratori idrici (Smart Metering) è il pilastro fondamentale per

Dettagli

Nessuna rete "smart" senza un infrastruttura di comunicazione altrettanto intelligente. Ing. F. Campagna Selta s.p.a

Nessuna rete smart senza un infrastruttura di comunicazione altrettanto intelligente. Ing. F. Campagna Selta s.p.a Nessuna rete "smart" senza un infrastruttura di comunicazione altrettanto intelligente Ing. F. Campagna Selta s.p.a La ricerca sulle smart grids in Europa Nel periodo 2005-2012 sono stati investiti dalla

Dettagli

Le Aziende del Distretto Green & High Tech presentano i loro progetti. Valorizzare le sinergie della rete per creare valore aggiunto

Le Aziende del Distretto Green & High Tech presentano i loro progetti. Valorizzare le sinergie della rete per creare valore aggiunto Le Aziende del Distretto Green & High Tech presentano i loro progetti Valorizzare le sinergie della rete per creare valore aggiunto SEM Communication Maurizio Colombo Presidente CdA 10-15 Aprile 2014 APA

Dettagli

Un mercato potenziale per le aziende Italiane Giornata RFID tecnologie per l Innovazione

Un mercato potenziale per le aziende Italiane Giornata RFID tecnologie per l Innovazione Un mercato potenziale per le aziende Italiane Agenda RFID Lab potenzialità dell RFID e dell EPC Network nel largo consumo RFID Lab (www.rfidlab.unipr.it) Premessa Attività pluriennali di ricerca nell applicazione

Dettagli

L'integrazione della supply chain tramite RFID ed EPCglobal Network: il caso Goglio Lavazza

L'integrazione della supply chain tramite RFID ed EPCglobal Network: il caso Goglio Lavazza L'integrazione della supply chain tramite RFID ed EPCglobal Network: il caso Lavazza Milano, 22 Aprile 2009 Agenda Progetto Lavazza Obiettivi del progetto La supply chain AS-IS La supply chain TO-BE EPC

Dettagli

Premio Innovazione ICT nelle funzioni

Premio Innovazione ICT nelle funzioni Premio Innovazione ICT nelle funzioni Logistica, Operations e Supply Chain Alessandro Perego Ordinario di Logistica e Supply Chain Management School of Management Politecnico di Milano Milano, 21 Ottobre

Dettagli

managing complexity Research & Innovation Work Place as a Service Safe Plant Solutions www.akhela.com

managing complexity Research & Innovation Work Place as a Service Safe Plant Solutions www.akhela.com managing complexity Research & Innovation Work Place as a Service Safe Plant Solutions www.akhela.com Azienda Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni di altissima qualità,

Dettagli

La trasformazione in atto nei Data center

La trasformazione in atto nei Data center La trasformazione in atto nei Data center Data Center Hands On Milano, 13 marzo 2012 Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it I nuovi dispositivi Videocamera Console & Player Tablet Smart TV Dual screen

Dettagli

Il Futuro delle Comunicazioni. Digitale. Mimmo IW2KDS Antonio IW2OAZ

Il Futuro delle Comunicazioni. Digitale. Mimmo IW2KDS Antonio IW2OAZ Il Futuro delle Comunicazioni è Digitale D-STAR COMUNICAZIONI DIGITALI 2 Scenario Digitale Potenza dei DSP Processori veloci, algorithmi migliori, filtri migliori Software Defined Radio (SDR) Il computer

Dettagli

Ricercare l efficienza operativa facilitando il cambiamento con soluzioni enterprise avanzate

Ricercare l efficienza operativa facilitando il cambiamento con soluzioni enterprise avanzate Ricercare l efficienza operativa facilitando il cambiamento con soluzioni enterprise avanzate Fabio Della Lena Principal Solutions Designer 6 Marzo 2013 1 Infor: alcuni indicatori 3 a Azienda al mondo

Dettagli

ProCurve Radio Port 230

ProCurve Radio Port 230 La ProCurve Radio Port 230, con integrato il supporto per le funzioni wireless IEEE 802.11a e IEEE 802.11g, è in grado di lavorare congiuntamente ai moduli ProCurve Wireless Edge Services xl e zl, per

Dettagli

Wireless LAN. Scritto da BigDaD

Wireless LAN. Scritto da BigDaD Una Wireless local area network, WLAN, è un sistema di comunicazione flessibile e implementabile nella sua estensione, o alternativo, ad una rete fissa (wired LAN). In una W-LAN viene utilizzata una tecnologia

Dettagli

L utilizzo del protocollo standard IEC60870-104, via GPRS su reti VPN, come risposta alle esigenze di telecontrollo nel settore idrico.

L utilizzo del protocollo standard IEC60870-104, via GPRS su reti VPN, come risposta alle esigenze di telecontrollo nel settore idrico. L utilizzo del protocollo standard IEC60870-104, via GPRS su reti VPN, come risposta alle esigenze di telecontrollo nel settore idrico. Ing. Vittorio Agostinelli Product Manager Factory Automation Phone:

Dettagli

Verona, 29-30 ottobre 2013!

Verona, 29-30 ottobre 2013! Verona, 29-30 ottobre 2013! Smart Home L evoluzione digitale dell ambiente domestico Marco Canesi M2M Sales & Marketing Manager Italy Home & Building 29 Ottobre 2013 1 Le abitazioni e gli edifici stanno

Dettagli

Internet delle Cose: Un primo paradigma per le città intelligenti. GCE Med Bari 12_11_2012

Internet delle Cose: Un primo paradigma per le città intelligenti. GCE Med Bari 12_11_2012 Internet delle Cose: Un primo paradigma per le città intelligenti GCE Med Bari 12_11_2012 Cubit CUBIT - Consortium Ubiquitous Technologies nasce nel 2007 per volontà di: Dipartimento di Ingegneria dell

Dettagli

WiMAX: uno standard in evoluzione

WiMAX: uno standard in evoluzione WiMAX: uno standard in evoluzione Giovanni Cancellieri Università Politecnica delle Marche Centro Radioelettrico Sper. G. Marconi g.cancellieri@univpm.it Pontecchio Marconi, 9 giugno 26 Sensitivity e data

Dettagli

SMS Engineering. Company Profile 2015. Azienda di Eccellenza

SMS Engineering. Company Profile 2015. Azienda di Eccellenza SMS Engineering Company Profile 2015 Azienda di Eccellenza 1 Vision L ICT che dà più valore alla tua azienda (Our ICT gives more!) Mission La nostra Mission si fonda sull idea che le nostre soluzioni informatiche

Dettagli

Soluzioni per il mondo Utilities e progetti innovativi in ottica Città Digitale Lucio Gadaleta lucio.gadaleta@exprivia.it

Soluzioni per il mondo Utilities e progetti innovativi in ottica Città Digitale Lucio Gadaleta lucio.gadaleta@exprivia.it Soluzioni per il mondo Utilities e progetti innovativi in ottica Città Digitale Lucio Gadaleta lucio.gadaleta@exprivia.it Sala Conferenze 2 Ex Palazzo Poste, Università di Bari 13 Novembre 2012 Chi siamo

Dettagli

WLAN 802.11. Local Area Network (LAN)

WLAN 802.11. Local Area Network (LAN) WLAN 802.11 1 Local Area Network (LAN) Ethernet Server Hub Internet 2 1 Wireless Local Area Network (WLAN) Ethernet Server Access Point Internet 3 Perchè le Wireless LAN Riduzione costi di manutenzione

Dettagli

WAVECOMM S.r.l. Partner tecnologico per l'innovazione. Profilo. Mission

WAVECOMM S.r.l. Partner tecnologico per l'innovazione. Profilo. Mission WAVECOMM S.r.l. Partner tecnologico per l'innovazione Profilo Wavecomm S.r.l. è una azienda specializzata nella progettazione e realizzazione di sistemi elettronici avanzati, focalizzata nei settori dell'elettronica

Dettagli

POWER REPLY E ORACLE UTILITIES - UNA PARTNERSHIP DI GRANDE SUCCESSO

POWER REPLY E ORACLE UTILITIES - UNA PARTNERSHIP DI GRANDE SUCCESSO POWER REPLY E ORACLE UTILITIES - UNA PARTNERSHIP DI GRANDE SUCCESSO La collaborazione tra Power Reply e Oracle è iniziata nel 2006 tramite la Lodestar Corporation, un azienda statunitense specializzata

Dettagli

Chi siamo e le nostre aree di competenza

Chi siamo e le nostre aree di competenza Chi siamo e le nostre aree di competenza Telco e Unified Communication Software as a Service e Business Intelligence Infrastrutture digitali Smartcom è il primo business integrator europeo di servizi ICT

Dettagli

Agenda. La protezione della Banca. attraverso la convergenza della Sicurezza Fisica e Logica. innovazione per nuovi progetti

Agenda. La protezione della Banca. attraverso la convergenza della Sicurezza Fisica e Logica. innovazione per nuovi progetti La protezione della Banca attraverso la convergenza della Sicurezza Fisica e Logica Roma, 21-22 Maggio 2007 Mariangela Fagnani (mfagnani@it.ibm.com) ABI Banche e Sicurezza 2007 2007 Corporation Agenda

Dettagli

Innovazione tecnologica nel Settore Vitivinicolo

Innovazione tecnologica nel Settore Vitivinicolo Innovazione tecnologica nel Settore Vitivinicolo Gruppo di Lavoro Gruppo di lavoro per l innovazione tecnologica nel Settore Vitivinicolo Marzo 2012 1 Scopo Coinvolgere aziende del settore vitivinicolo

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Elaborazione Numerica dei Segnali per Telecomunicazioni. Software Defined Radio e Campionamento Passa-Banda

Elaborazione Numerica dei Segnali per Telecomunicazioni. Software Defined Radio e Campionamento Passa-Banda Elaborazione Numerica dei Segnali per Telecomunicazioni Anno Accademico 2008/2009 Software Defined Radio e Campionamento Passa-Banda Francesco Benedetto (fbenedet@uniroma3.it) Digital Signal Processing,

Dettagli

Un sistema di identificazione basato su tecnologia RFID

Un sistema di identificazione basato su tecnologia RFID tesi di laurea Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo prof. Stefano Russo correlatore Ch.mo prof. Massimo Ficco candidato Alessandro Ciasullo Matr. 831/166 Obiettivo Progettazione ed implementazione

Dettagli

Protocolli per L Automazione Industriale

Protocolli per L Automazione Industriale Protocolli per L Automazione Industriale Manufacturing Automation Protocol Manufacturing Message Specification Virtual Manufacturing Device Technical and Office Protocol Stefano Panzieri MAP-TOP - 1 Produzione

Dettagli

Tecnologie Radio Frequenza per la Comunicazione Dati (RF/DC) e Relativi Sistemi.

Tecnologie Radio Frequenza per la Comunicazione Dati (RF/DC) e Relativi Sistemi. Tecnologie Radio Frequenza per la Comunicazione Dati (RF/DC) e Relativi Sistemi. Introduzione Nel mondo delle applicazioni per l Information Technology, le soluzioni di comunicazione radio frequenza (RF)

Dettagli

ACTIA Group Isobus & Safety

ACTIA Group Isobus & Safety ACTIA Group Isobus & Safety I controllori Actia per il mondo Isobus www.actia.com P410089A Ita 04/2008 ISOBUS & SAFTEY Le novità Actia per EIMA 2012 AT056-F La Nuove Direttiva Macchine impone nuove definizioni

Dettagli

LA GESTIONE DEGLI ACQUISTI. Carta d identità al 31 dicembre 2010. Italia 5.502 Regno Unito 1.534 Stati Uniti 2.276 Altri Paesi 2.874 Totale 12.

LA GESTIONE DEGLI ACQUISTI. Carta d identità al 31 dicembre 2010. Italia 5.502 Regno Unito 1.534 Stati Uniti 2.276 Altri Paesi 2.874 Totale 12. LA GESTIONE DEGLI ACQUISTI Trasferiamo valore economico nella catena di fornitura acquistando volumi consistenti di beni e servizi. Promuoviamo la collaborazione e l efficienza nella catena della fornitura;

Dettagli

La t ecnologia WSN La piattaforma NI WSN Ambiente di programmazione Real Time (NI LabVIEW):

La t ecnologia WSN La piattaforma NI WSN Ambiente di programmazione Real Time (NI LabVIEW): La programmazione grafica di Reti di Sensori Wireless (Wireless Sensor Networks - WSN) in ambito industriale Massimiliano Banfi - Systems Engineers Manager - National Instruments Italy La t ecnologia WSN

Dettagli