PROVINCIA REGIONALE DI ENNA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROVINCIA REGIONALE DI ENNA"

Transcript

1 PROVINCIA REGIONALE DI ENNA denominata Libero Consorzio Comunale ai sensi della L.R. n. 8/2014 SERVIZI CORRELATI ALLA IDEAZIONE E REALIZZAZIONE DEL PORTALE WEB RELAZIONALE DEL DISTRETTO TURISTICO DEA DI MORGANTINA, DEI SERVIZI ANNESSI, DELLA RELATIVA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE WEB E DEL SUO POSIZIONAMENTO. PROCEDURA APERTA CAPITOLATO D ONERI E PRESTAZIONALE Ai fini del presente capitolato si intende: per Codice dei contratti il D.Lgs. 12 aprile 2006 n. 163 e successive modifiche e integrazioni, per Regolamento il D.P.R. 5 ottobre 2010 n. 207, come applicati in Sicilia ai sensi della L.R. n.12/2011 e D.P.R.S. 31 gennaio 2012 n. 13. Determinazione a contrarre n. 23 del CIG: D Indice Parte prima GENERALITA Art. 1 Oggetto del servizio Art. 2 Caratteristiche prestazionali del servizio Art. 3 Cauzione Art. 4 Oneri fiscali Art. 5 Esecuzione del servizio e penalità Art. 6 Responsabilità del servizio Art. 7 Modalità di pagamento Art. 8 Osservanza di leggi e regolamenti Art. 9 Inadempienze e risoluzione del contratto Art. 10 Divieti Art. 11 Controversie Art. 12 Generali Parte seconda DESCRIZIONE DEL SERVIZIO Art. 13 Caratteristiche generali del servizio 1

2 Art. 1 - Oggetto del servizio Il presente capitolato ha per oggetto il servizio relativo alla ideazione e realizzazione del portale web relazionale del Distretto Turistico Dea di Morgantina, dei servizi annessi, della relativa campagna di comunicazione web e del suo posizionamento. Importo a base di gara ,55 oltre I.V.A., spese generali e quant altro previsto fra le somme a disposizione dell amministrazione. La spesa è prevista nell ambito del PO FERS Sicilia 2007/2013 Obiettivo operativo Potenziare i servizi a sostegno dell imprenditoria turistica ed i processi di integrazione di filiera ed in particolare la linea di intervento A Attività C) Azioni di rafforzamento delle attività di pianificazione e gestione delle risorse turistiche mediante cofinanziamento dei progetti di sviluppo turistico proposti dai sistemi turistici locali. Il servizio dovrà avere le caratteristiche indicate nella parte seconda del presente capitolato. Art. 2 - Caratteristiche prestazionali del servizio Le caratteristiche del servizio da rendere, indicate nella parte seconda del presente capitolato, rappresentano lo standard minimo che il servizio dovrà contenere. Art. 3 - Cauzioni L offerta deve essere corredata da cauzione provvisoria di ,99, pari al 2% dell importo della fornitura di che trattasi, da prestare anche mediante fideiussione bancaria o assicurativa o rilasciata dagli intermediari finanziari iscritti nell'elenco speciale di cui all'art. 107 del Decreto Legislativo 1 settembre 1993, n. 385, che svolgano in via esclusiva o prevalente attività di rilascio di garanzie, a ciò autorizzati dal Ministero del Tesoro, del Bilancio e della Programmazione Economica, e dall impegno di un fideiussore a rilasciare cauzione definitiva qualora l offerente risultasse aggiudicatario. Tale fideiussione bancaria o polizza assicurativa, deve prevedere espressamente la rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale e la sua operatività entro quindici giorni a semplice richiesta scritta della Stazione appaltante ed avere validità per almeno 180 giorni dalla data di presentazione dell offerta. La ditta aggiudicataria, a garanzia dell'osservanza dell'esatto adempimento di tutti gli obblighi derivanti dal servizio oggetto del presente capitolato, dovrà prestare apposita cauzione definitiva nella misura e nei modi previsti dall art.113 del D.lgs n. 163/2006 e s.m.i. Art. 4 - Oneri fiscali Tutti gli oneri fiscali (imposte, tasse, contributi, etc.), che gravano e potranno gravare in dipendenza del presente appalto sui redditi conseguiti dalla ditta aggiudicataria, resteranno a carico della medesima, la quale si obbliga di adempierli direttamente esonerando l Ente appaltante da ogni responsabilità. Art. 5 - Esecuzione del servizio e penalità Il servizio con tutte le caratteristiche minime descritte nella parte seconda del presente capitolato (progettazione, realizzazione e messa in rete del portale e 6 mesi di gestione sul web del portale e dell'applicazione), dovrà essere reso e completato entro e non oltre il 31 ottobre 2015 al fine di consentire che tutti i pagamenti dell'operazione siano effettuati, dall'ente appaltante, nell ambito 2

3 del periodo temporale di validità del PO FESR 2007/2013 e in tempo utile per consentirne la successiva certificazione e rendicontazione. Per ogni giorno di ritardo sarà applicata una penalità di 1.000,00 (Euro mille,00) fino alla concorrenza massima complessiva del 10% dell'importo contrattuale. Oltre tale limite l'ente si riserva la facoltà di risolvere il contratto, fatto salvo il diritto a richiedere eventuali risarcimenti danni. Art. 6 - Responsabilità del servizio La responsabilità della verifica dell esatto adempimento del contratto sarà affidata al Responsabile del procedimento individuato dall Ente appaltante. Art. 7 - Modalità di pagamento Il pagamento sarà effettuato, con le modalità che saranno previste dal bando di gara, dietro presentazione di regolare fattura, previamente vistata dal R.U.P. Art. 8 - Osservanza di leggi e regolamenti Il servizio sarà regolato ai sensi del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m.i., e dalle vigenti norme di leggi e regolamenti in materia di contabilità di Stato. Art. 9 - Inadempienze e risoluzione del contratto In caso di gravi inadempienze contrattuali l'amministrazione si riserva il diritto, formulate le opportune contestazioni, di risolvere anticipatamente il relativo contratto e di incassare a titolo risarcimento danni, la cauzione che la ditta aggiudicataria avrà prestato. Art Divieti All'impresa appaltatrice è assolutamente vietato cedere o sub appaltare, in tutto o in parte, il servizio, pena la risoluzione del contratto e la perdita del deposito cauzionale, salvo ulteriore risarcimento dei maggiori danni accertati, ad altre imprese partecipanti alla gara, in forma singola o associata. Art Controversie Per tutte le controversie che dovessero insorgere in dipendenza della fornitura, sarà competente il foro di Enna. Art Generali Per quanto non previsto nel presente Capitolato, valgono le norme vigenti in materia per gli Enti Locali e le norme generali di contabilità dello Stato, nonché le norme del Codice Civile in quanto applicabili. 3

4 Parte seconda DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E RELATIVE CARATTERISTICHE ART. 13 CARATTERISTICHE GENERALI OBIETTIVI Il portale intende promuovere il Distretto (il cui territorio è composto dai Comuni di Enna, Aidone, Leonforte, Centuripe e Piazza Armerina in provincia di Enna e dal Comune di Caltagirone in provincia di Catania) potenziando e rinnovando l immagine grafica e fotografica (con l obiettivo di creare engagement e memorabilità), fornendo informazioni di taglio pratico e cartografico (per consentire l effettiva fruibilità delle risorse turistiche) e stimolando la personalizzazione della propria esperienza di soggiorno. Ogni utente-navigatore e potenziale turista potrà scegliere le combinazioni di servizi e proposte che più si confanno alle proprie aspettative, preferenze ed esigenze. Il portale ha come obiettivo quello di promozionare il patrimonio del territorio del Distretto (gli eventi, i percorsi naturalistici, storici, archeologici ed enogastronomici) per la migliore fruizione di specifiche attrattività riconducibili in particolare alle tipologie di turismo culturale, natura e sport ed enogastronomico per specifiche nicchie di mercato. Obiettivi da raggiungere: Promozione e posizionamento del brand Distretto Dea di Morgantina; Informazione ampia ed esaustiva sulle attività e i servizi turistici presenti e fruibili sul territorio; Moderna interazione relazionale con gli utenti; Sostegno alla vocazione turistica del territorio. Con un apposita attività di SEO (Search Engine Optimization) si attenzionerà il posizionamento strategico sui principali motori di ricerca, si attuerà la promozione sul web del portale e dei servizi sul territorio. Le nuove tecnologie, ed in particolare la navigazione da smartphone e l'utilizzo di applicazioni (IOS, Android e Windows phone), rappresentano un importante strumento di marketing, per il potenziamento della promozione del territorio e per migliorare la capacità attrattiva nei confronti dei flussi turistici. L obiettivo strategico del nuovo portale, da perseguire sia attraverso l'architettura web che attraverso la linea di comunicazione (visual e copy), è permettere una navigazione basata sulla user experience, molto profilata sull utente (cosa posso fare, cosa mi può piacere di più, qual è la proposta più vicina ai miei sogni), interattiva, ricca di servizi, facile e intuitiva. Inoltre propone l'organizzazione completa dei contenuti relativi all offerta turistica, secondo i bisogni della domanda, dei target e dunque del singolo viaggiatore. DESCRIZIONE DEI SERVIZI RICHIESTI 4

5 Costituisce oggetto dell'appalto la fornitura dei seguenti servizi, da descrivere analiticamente nell'offerta tecnica: PROGETTAZIONE ARCHITETTURA DEI CONTENUTI E WEB DESIGN progettazione dell architettura dei contenuti (modello di navigazione); progettazione grafica del layout web (in responsive design); progettazione grafica dell'applicazione mobile; progettazione degli elementi grafici delle pagine ufficiali sui canali social. REGISTRAZIONE NOME A DOMINIO E IMPLEMENTAZIONE CMS registrazione del nome a dominio; noleggio, gestione, di server dedicato; implementazione del CMS (gestore dei contenuti); gestione delle pagine web tramite CMS; formazione del personale della redazione alla gestione delle pagine web tramite CMS. ELABORAZIONE CONTENUTI WEB MARKETING redazione dei testi; servizio fotografico dei luoghi; produzione di video di breve durata (pillole web); traduzione dei contenuti; importazione in audio dei contenuti; allestimento e redazione delle pagine con i contenuti da aggiornare; allestimento della sezione agenzie e strutture alberghiere e ristorative; inserimento dei principali servizi turistici ed eventi. ottimizzazione delle pagine web (SEO); posizionamento nei principali motori di ricerca; monitoraggio dei risultati tramite gli strumenti di analisi dei principali motori di ricerca (tipo: google analitycs). SVILUPPO APPLICAZIONE MOBILE progettazione, sviluppo e rilascio dell'applicazione (es. Ios, Windows phone, Android); upload dell'applicazione su ITUNES e GOOGLE PLAY. 5

6 Caratteristiche dei servizi richiesti all impresa aggiudicataria ed oggetto del presente capitolato speciale PROGETTAZIONE DELL'ARCHITETTURA DEI CONTENUTI E WEB DESIGN Progettazione e realizzazione dell architettura (modello di navigazione) prevedendo massima integrazione con almeno i seguenti social network: Facebook, Twitter, flickr, youtube, g+. Mediante l'utilizzo delle API messe a disposizione, i contenuti social verranno implementati all'interno del portale facendoli diventare parte integrante del messaggio. Il portale dovrà prevedere l'accesso ai suoi contenuti in Italiano e nelle lingue Inglese, Tedesco, Francese e Russo. Il web design del portale del Distretto deve prevedere l attività di copywriting per le parti statiche del portale (ad esempio: pagina di presentazione della destinazione, delle aree territoriali, etc). Al fine di una migliore e moderna navigazione multi canale (pc, tablet, smartphone, monitor multimediali ecc.) il layout del portale dovrà essere progettato con la tecnica del Responsive Design. Il Responsive Design è un tipo di sviluppo grafico per il web che rende un sito internet adattabile graficamente agli schermi di diverse dimensioni e risoluzioni e quindi a diversi dispositivi. Questo tipo di design rende i contenuti più accessibili e più rapidamente leggibili. Il marchio ufficiale del Distretto verrà fornito dall'ente appaltante. L'offerta tecnica dovrà contenere almeno tre modelli di esempio del layout grafico delle pagine web, in differenti tonalità di colore ed in modo che si possa desumere complessivamente la strategia di comunicazione per lo sviluppo del sito che andrà descritta. Il servizio di web design comprende più precisamente: ideazione, progettazione e realizzazione complessiva del layout grafico, della home page e delle pagine internet. Il layout grafico verrà scelto dall'ente appaltante tra i modelli proposti dall'aggiudicatario; attività di copy legata agli elementi strutturali del portale (parte statica); progettazione degli elementi grafici da utilizzare nell'applicazione mobile; progettazione degli elementi grafici delle pagine ufficiali sui canali social; accessibilità secondo le norme della Legge n. 4/2009 e ss.mm.ii. REGISTRAZIONE NOME A DOMINIO E IMPLEMENTAZIONE CMS E' richiesta la registrazione per la durata di anni uno del nome a dominio selezionato da intestare all'ente appaltante. A seguito della attività di Destination Reputation, verranno comunicati altri 3 nomi a dominio da associare tramite redirect, al dominio principale. I suddetti nomi a dominio saranno configurati, insieme al servizio di posta elettronica non certificata, su un servizio di server dedicato, da noleggiare per la durata di anni uno in nome e per conto dell'ente appaltante e gestire almeno per la durata del servizio. 6

7 Entro il termine di conclusione del servizio, l'aggiudicatario s impegna ad affiancare il personale subentrante nel consentire il passaggio di consegne all'ente appaltante. L'aggiudicatario si impegna a consegnare, a conclusione del servizio reso, il sistema in piena efficienza operativa e conforme ai requisiti di sicurezza richiesti per norma o regolamento e, fin d ora, a collaborare con l'ente subentrante per il periodo di presa in carico del sistema, fornendo tutte le istruzioni, le informazioni e la documentazione aggiornata, necessarie per l espletamento del servizio. Sul server dedicato sarà installato e configurato il CMS, di tipo open source e non a codice proprietario, per la gestione dei contenuti dinamici per permettere la costruzione/editing di pagine web. La gestione delle pagine web avverrà tramite area riservata accessibile solo alla redazione dell Ente e tramite una combinazione di login/password che consenta di intervenire direttamente sul sito per eventuali operazioni di aggiornamento, modifiche e aggiunte dei contenuti informativi presenti nelle pagine web. L'aggiudicatario dovrà fornire un training formativo del personale della redazione, indicato dall'ente appaltante, alla gestione del CMS che potrà essere erogato anche in modalità on-the-job in almeno 5 (cinque) giornate/uomo. ELABORAZIONE CONTENUTI Come detto l obiettivo del portale è creare engagement (coinvolgimento emotivo ed intellettuale) e memorabilità, fornendo informazioni di taglio pratico e cartografico (per consentire l effettiva fruibilità delle risorse turistiche) e stimolando la personalizzazione della propria esperienza di soggiorno. In coerenza con questo obiettivo, l'impresa candidata dovrà assicurare la redazione di testi originali che, pur mantenendo il necessario rigore scientifico, descrivano e raccontino il territorio del Distretto, dei comuni e dei più importanti monumenti come meglio elencati nel piano di sviluppo turistico del Distretto Turistico Dea di Morgantina. I testi dovranno comunque assicurare, per i 6 Comuni costituenti il Distretto, la descrizione integrata dei beni architettonici, dei centri storici, dei monumenti, della storia del territorio e dei suoi personaggi storici e folcloristici, delle feste legate alla tradizione religiosa e territoriale, dei beni paesaggistici (riserve e percorsi naturalistico-sportivi), dei siti di particolare valenza paesaggistica e panoramica, dei prodotti tipici del territorio, della loro storia e delle ricette tradizionali. Il portale dovrà inoltre contenere sezioni dedicate: a tutte le strutture ricettive e ristorative presenti sul territorio (alberghi, agriturismo, bed and breakfast, ristoranti, ostelli, campeggi) dei vari Comuni, consultabili attraverso diverse chiavi di accesso; alle informazioni su fiere ed eventi, con un calendario degli eventi di interesse pubblico, delle fiere, delle feste religiose e delle manifestazioni turistiche; alle informazioni sulle strutture preposte all informazione turistica e ai servizi turistici del Distretto (Pro loco, Sportelli informativi, sedi comunali). Tutti i beni descritti e gli elementi contenuti nelle sezioni dedicate, dovranno essere geolocalizzati e riportati su una mappa interattiva contenuta nel portale. 7

8 L'impresa candidata potrà esprimere la propria capacità nell'assolvere a questo specifico servizio attraverso la professionalità del gruppo di lavoro coinvolto e dovrà presentare, in formato elettronico e cartaceo, almeno 3 soluzioni prospettate. Prima della pubblicazione tutti i testi dovranno essere approvati dall'ente appaltante. I testi redatti in lingua Italiana saranno tradotti nelle seguenti lingue: Inglese, Tedesco, Russo e Francese. I testi per la descrizione dei contenuti di cui sopra saranno contenuti in 150 cartelle formato A4 ognuna delle quali non supererà i 1500 caratteri. I testi descrittivi dei prodotti turistici, coerenti con il patrimonio, dovranno essere trasformati in audio senza utilizzo di software di riproduzione vocale, ma tramite lettori professionisti. Questi file audio si dovranno poter scaricare direttamente dal sito e dovranno essere resi disponibili nella prevista app. E' richiesta la realizzazione di un servizio fotografico sui beni del territorio del Distretto elencati nel piano di sviluppo turistico del Distretto Turistico Dea di Morgantina. Le immagini del servizio fotografico, nel numero minimo di almeno n. 5 foto per ogni soggetto (si stimano almeno 300 soggetti), diventeranno parte del patrimonio fotografico dell'ente appaltante, il quale ne avrà il diritto d uso esclusivo e potrà utilizzarli anche in materiali diversi rispetto a quanto contenuto nel presente capitolato. Si precisa quindi che i suddetti file fotografici dovranno essere consegnati all'ente appaltante sia in formato ad alta risoluzione che a bassa risoluzione (per utilizzo su web). A titolo esemplificativo, ma non esaustivo, l Aggiudicatario dovrà occuparsi di: scelta delle location, organizzazione e gestione dell eventuale casting, compenso degli eventuali protagonisti/testimonial scelti per gli scatti, produzione e postproduzione. Produzione di brevi video promozionali (pillole web) Produzione di n.15 video di breve durata (pillole web) (da 30 a 4 min), da utilizzare a scopi promozionali sia sul canale youtube del Distretto Dea di Morgantina, che l'aggiudicatario dovrà attivare, che su tv o altri canali video che dovranno essere indicati dall'offerente nella relazione da presentare. Le pillole web sono brevi video che dovranno descrivere e raccontare il territorio del distretto, i comuni e i più importanti monumenti, come meglio elencati nel piano di sviluppo turistico del Distretto Turistico Dea di Morgantina. Qualora questi brevi filmati contenessero testo, gli stessi dovranno essere forniti in audio e nelle lingue previste per i testi del portale. WEB MARKETING Pianificazione e realizzazione di una campagna di web marketing, successiva alla costruzione del portale, con l'obiettivo di costruire la destination reputation del territorio Distretto Dea di Morgantina. Al fine di rendere misurabile l'efficacia di questa iniziativa, sarà sottoposta all'ente appaltante una relazione analitica descrittiva della suddetta campagna di web marketing che provvederà a definire le aree geografiche, le parole chiave da far comparire e l'annuncio per mirare con maggiore precisione ad un target ben definito. 8

9 La campagna dovrà prevedere il posizionamento strategico con apposita attività di SEO sui principali motori di ricerca internazionali. La campagna di posizionamento strategico, concerne il posizionamento nei principali motori di ricerca tramite ottimizzazione del codice delle pagine web e con l'individuazione delle coordinate oggettive del sito: parole chiave (keywords), vision, mission. La campagna dovrà prevedere anche l utilizzo della tecnologia Google Adwords. Dovrà essere attivato e gestito l'account su Tripadvisor for business per i profili organizzazioni turistiche. Al fine di poter monitorare e misurare l'attività di web marketing, si utilizzerà lo strumento di Google analitycs. A tal fine l'aggiudicatario attiverà il relativo account e presenterà una relazione mensile per il periodo di sei mesi di gestione del portale che illustrerà il numero di visitatori, il numero di pagine visualizzate, la provenienza geografica dei visitatori, la provenienza dei click, il tempo di visita per pagina e il monitoraggio dei canali social attivati. In funzione delle parole chiave selezionate, l'aggiudicatario dovrà assicurare la visualizzazione tra i primi 5 risultati ottenuti, interrogando il motore di ricerca Google, per un periodo di 3 mesi dalla messa in rete del portale. SVILUPPO APPLICAZIONE MOBILE Progettazione, sviluppo e rilascio dell'applicazione (IOs, Android e Windows Phone). L applicazione deve essere progettata per facilitare la fruizione di tutti i contenuti già presenti sul portale (testi, audio e video) in versione mobile. Funzionalità e caratteristiche principali richieste: mappa dei Punti di Interesse (chiesa, monumento, piazza etc) attorno all'utilizzatore. In prossimità del Punto di Interesse (chiesa, monumento, piazza), dovrà essere proposto il documento multimediale disponibile (testi, audio, video); l'applicazione a partire dalla posizione dell'utilizzatore deve proporre su una mappa interattiva gli itinerari possibili; l applicazione deve essere originale e i singoli moduli ed altri elementi che la compongono, ivi comprese le immagini utilizzate, non devono violare le disposizioni normative vigenti sul diritto d'autore; l applicazione dovrà essere utilizzabile sia con smartphone che con tablet, dotati di sistema operativo Android, IOs per ipad o iphone, Windows Phone; l applicazione dovrà essere realizzata in italiano e nelle lingue previste per i testi del portale. A seguito del rilascio è richiesto l'upload dell'applicazione su ITUNES e GOOGLE PLAY. L'aggiudicatario, anche attraverso la precedente attività di web marketing, deve dare ampia diffusione all'applicazione, assicurando almeno 5000 download durante il periodo di sei mesi di gestione. MODALITA DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO 9

10 Tutte le attività connesse al servizio richiesto saranno realizzate dall Aggiudicatario con la supervisione dell'ente appaltante. Il servizio contempla sia la progettazione, la realizzazione e la messa in rete del portale, che la gestione, per un periodo di 6 mesi, sul web, del portale e dell'applicazione. Si prevede quindi l organizzazione di una serie di riunioni di lavoro tra le parti alle quali parteciperanno il Responsabile di progetto (che l'aggiudicatario dovrà indicare già in fase di presentazione dell offerta) e rappresentanti dell'ente appaltante (almeno n. 6 riunioni e comunque in base alle necessità di lavoro). Tutte le riunioni si terranno di regola presso la sede di ENNA, ovvero attraverso collegamento telematico (videoconferenza). Le date delle riunioni di lavoro saranno comunicate dall'ente appaltante all Aggiudicatario. Di ogni riunione di lavoro verrà redatto un verbale nel quale saranno elencate le attività che dovranno essere svolte e presentate alle successive riunioni, l aggiornamento sullo stato dei lavori e sugli eventuali prodotti condivisi e approvati. L Aggiudicatario sarà tenuto ad apportare agli elaborati le eventuali modifiche o nuove elaborazioni che la Committenza dovesse richiedere, senza che questo possa comportare alcuna maggiorazione dei costi. Tutte le comunicazioni relative alla esecuzione dei servizi dovranno avvenire esclusivamente attraverso , all indirizzo del Responsabile della esecuzione indicato dall'ente appaltante. GRUPPO DI LAVORO L Aggiudicatario, in considerazione della natura dell attività oggetto del presente capitolato, dovrà garantire un gruppo di lavoro, con la seguente composizione minima: n. 1 Webmaster con una esperienza professionale di almeno 5 anni nel ruolo; n. 1 Webdesigner, con almeno 5 anni di esperienza nel ruolo, in progettazione grafica di siti web complessi e strumenti web. n. 1 Esperto in sviluppo di Applicazioni con comprovata esperienza professionale di almeno 3 anni nel ruolo. Il Dirigente (Dott.ssa Lucia Antonia Buscemi) 10

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Come si trovano oggi i clienti? Così! ristorante pizzeria sul mare bel Perchè è importante

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20

Provincia di Sassari. C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 C O M U N E D I M A R A Provincia di Sassari C.A.P. 07010 Via A. Mariani n 1 tel. 079 80 50 68 Fax 079 80 53 20 Email: protocollo@comune.mara.ss.it Pec: protocollo@pec.comune.mara.ss.it SERVIZIO AFFARI

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS)

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) Art. 1 - Oggetto dell affidamento L oggetto dell affidamento

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso Umberto 1-80034 Marigliano

Dettagli

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Forniamo in questo articolo le risposte ai 53 quesiti ricevuti

Dettagli

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari.

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. servizio acquisti e contratti L Aquila 14 luglio 2014 Prot. 924 acq./dnc Spett.le Lotto CIG: Z111026FC0 OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. Questa azienda intende locare gli spazi, utilizzabili a fini

Dettagli

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET

ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET ACCORDO DI LICENZA GRATUITA PER L'UTILIZZO DI SISTEMA GESTIONALE E/O APPLICAZIONE SMARTPHONE/TABLET Il presente Accordo è posto in essere tra: Maiora Labs S.r.l. ( Maiora ), in persona del legale rappresentante

Dettagli

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA

PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA PIEMONTE SERVIZI DI TRASLOCO E FACCHINAGGIO PRESSO LE SEDI DELL EDISU PIEMONTE CIG 0143309652 DISCIPLINARE DI GARA 1 Art. 1 Premessa Il presente disciplinare costituisce, con il bando e il capitolato speciale

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045

1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via. Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA 1)La Fondazione Arena di Verona, con sede in Verona (Italia), Via Roma 7/d (in seguito denominata Fondazione) telefono 045 8051811 fax 045 8011566 - sito internet www.arena.it

Dettagli

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Software da rilasciare con licenza GPL. Componente tecnologica: Drupal Premessa Obiettivi e Linee-Guida Mettere a disposizione

Dettagli

BANDO DI GARA D'APPALTO. Economiche - Direzione per la gestione dei procedimenti connessi alle Entrate Extra-

BANDO DI GARA D'APPALTO. Economiche - Direzione per la gestione dei procedimenti connessi alle Entrate Extra- . ROMA CAPITALE BANDO DI GARA D'APPALTO SEZIONE I) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. 1.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Roma Capitale - Dipartimento Risorse Economiche - Direzione per la

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI Soggetto delegato #WHYILOVEVENICE PROMOSSO DALLA SOCIETA BAGLIONI HOTELS SPA BAGLIONI HOTELS S.P.A. CON

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 2014 Catalogo formativo Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 Internet Training Program Email Marketing Negli ultimi anni l email è diventata il principale strumento di comunicazione aziendale

Dettagli

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO

GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO GUARDIA DI FINANZA QUARTIER GENERALE BANDO DI GARA SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE I.1)DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO Denominazione ufficiale: Quartier Generale della Guardia di

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Regione Autonoma della Sardegna. Direzione Generale dei Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport

Regione Autonoma della Sardegna. Direzione Generale dei Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport Servizio Spettacolo, Sport, Editoria e Inform azione GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DI ATTIV ITA E SERV IZ I PER LA SARDEGNA FILM COMMISSION CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Regione Autonoma della

Dettagli

Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via

Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via Prefettura - U.T.G. di Roma Bando di Gara Procedura ristretta. Determina 2707/09. Sezione I: Amministrazione Aggiudicatrice: I.1) Prefettura di Roma UTG - Via IV Novembre 119/A- 00187 Roma (Italia) Punti

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari REAL ESTATE Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari è un sistema progettato per garantire la semplice gestione della presenza online per le agenzie immobiliari. Il

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

Scegli il Totem. La forza di Tòco sta nella continuità.

Scegli il Totem. La forza di Tòco sta nella continuità. Studio Le tue aspettative, il nostro Totem. Nella tradizione indigena il tucano rappresenta la guida per la comunicazione tra la realtà ed il mondo dei sogni. Per Tòco è il simbolo della comunicazione

Dettagli

COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO. DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA

COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO. DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA Oggetto: Affidamento, mediante appalto integrato e con procedura aperta, degli interventi per la Valorizzazione

Dettagli

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3.

PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA 2007 2013 ASSE III OBIETTIVO OPERATIVO 3.1.3. LINEE D INTERVENTO 3.1.3.3. CAPITOLATO DI APPALTO PER LA FORNITURA DI MATERIALE INFORMATICO PER I SITI MUSEO CIVICO F.L.BELGIORNO FOYER TEATRO GARIBALDI CENTER OF CONTEMPORARY ARTS PROGETTO ESECUTIVO MODICA ART SYSTEM PO FERS SICILIA

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA DISCIPLINARE DI GARA Oggetto: procedura aperta indetta ai sensi dell'art. 124 del D.Lgs 163/2006 e s.m.i. per l'affidamento del servizio di pulizia della sede della Fondazione E.N.P.A.I.A. di viale Beethoven,

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI

REGOLAMENTO COMUNALE PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI COMUNE DI PECETTO TORINESE CAP 10020 - PROVINCIA DI TORINO Sede Municipale di via Umberto I n.3 Tel. 0118609218/9- Fax 0118609073 e mail:info@comune.pecetto.to.it Partita IVA 02085860019 - C.F. 90002610013

Dettagli

I nostri corsi serali

I nostri corsi serali I nostri corsi serali del settore informatica Progettazione WEB WEB marketing Anno formativo 2014-15 L Agenzia per la Formazione, l Orientamento e il Lavoro Nord Milano nasce dall unione di importanti

Dettagli

Progetto Gruppo Stat 2014

Progetto Gruppo Stat 2014 Progetto Gruppo Stat 2014 Presenza e immagine sul web Sito del gruppo e mini siti di tutte le realtà Autolinee/GT e Viaggi App - mobile - Social Network Iniziative marketing Preparato per: STAT TURISMO

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE 1 aprile 2014 1 PREMESSA Il Consorzio camerale per il credito e la finanza, in accordo con Unioncamere Lombardia, intende individuare professionalità da

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

DISCIPLINARE CIG: 5153273767

DISCIPLINARE CIG: 5153273767 DISCIPLINARE GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEI LOCALI DOVE HANNO SEDE GLI UFFICI DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO CIG: 5153273767 1. NORME PER LA PARTECIPAZIONE ALLA

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti pubblici ecologici Olbia, 17 maggio 2013 Gli appalti pubblici coprono una quota rilevante del PIL, tra il 15 e il 17%: quindi possono

Dettagli

Allegato H SCHEMA DI CONTRATTO

Allegato H SCHEMA DI CONTRATTO Allegato H SCHEMA DI CONTRATTO AFFIDAMENTO ANNUALE DELLA GESTIONE DELLA CASA FAMIGLIA PER DISABILI ADULTI SITA IN LARGO FRATELLI LUMIERE, 36, NONCHÉ QUELLA DEL CENTRO DIURNO SE FINANZIATO DA ROMA CAPITALE

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

Le novità per gli appalti pubblici

Le novità per gli appalti pubblici Le novità per gli appalti pubblici La legge 98/2013 contiene disposizioni urgenti per il rilancio dell economia del Paese e, fra queste, assumono particolare rilievo quelle in materia di appalti pubblici.

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

Capitolato Tecnico. Pagina 1

Capitolato Tecnico. Pagina 1 Gara a procedura aperta per l affidamento dei servizi di facchinaggio della sede di SACE sita in Roma Piazza Poli 37/42 - CIG 5778360584 Pagina 1 1 PREMESSA 3 2 Oggetto dell Appalto 3 3 Durata dell Appalto

Dettagli

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA' CULTURALI E DEL TURISMO

MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA' CULTURALI E DEL TURISMO Pagina 1 di 7 MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA' CULTURALI E DEL TURISMO DECRETO 12 febbraio 2015 Disposizioni applicative per l'attribuzione del credito d'imposta agli esercizi ricettivi, agenzie di

Dettagli

Chi può presentare la domanda

Chi può presentare la domanda BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER FAVORIRE LA CRESCITA DELLE IMPRESE SUI MERCATI INTERNAZIONALI II QUADRIMESTRE 2014 AFRQ2/14 La Camera di Commercio di Frosinone, attraverso ASPIN, Azienda Speciale

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web Formule a confronto Carica i tuoi contenuti Puoi inserire immagini, creare le tue liste, i tuoi eventi. Gestire il tuo blog e modificare quando e quante volte vuoi tutto ciò che carichi. Notizie Feed RSS

Dettagli

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici?

Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quadro legislativo: Quali sono le leggi che regolamentano gli appalti pubblici? Quali regolamenti si applicano per gli appalti sopra soglia? Il decreto legislativo n. 163 del 12 aprile 2006, Codice dei

Dettagli

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera Cap. 75010 Via Sandro Pertini, 11 Tel. 0835672016 Fax 0835672039 Cod. fiscale 80001220773 REGOLAMENTO COMUNALE RECANTE NORME PER LA RIPARTIZIONE DELL INCENTIVO DI

Dettagli

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale!

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET consente la piena digitalizzazione della scuola: completa

Dettagli

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana -

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana - Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità OSSERVATORIO REGIONALE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via Camillo Camilliani, 87 90145 PALERMO LINEE GUIDA PER L UTILIZZO

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO

CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO AVVERTENZE PER LA REDAZIONE 1. La bozza di contratto proposta è da utilizzare come linea guida, potrà essere integrata e/o ridotta in funzione alle specifiche necessità.

Dettagli

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA

AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA In esecuzione della deliberazione di Giunta Comunale n. 17 del 14.02.2011 è indetta trattativa privata per

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Viabilità Via Frà Guittone, 10 52100 Arezzo Telefono +39 0575 3354272 Fax +39 0575 3354289 E-Mail rbuffoni@provincia.arezzo.it Sito web www.provincia.arezzo.it C.F. 80000610511 P.IVA 00850580515 AVVISO

Dettagli

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:268701-2013:text:it:html Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

FONDO DI ASSISTENZA PER IL PERSONALE DELLA PUBBLICA SICUREZZA

FONDO DI ASSISTENZA PER IL PERSONALE DELLA PUBBLICA SICUREZZA GARA EUROPEA A PROCEDURA APERTA. PREORDINATA ALL AFFIDAMENTO AI SENSI DEL D. LGS. 163/06 DEI SERVIZI DI PULIZIA DEI LOCALI, DEGLI IMPIANTI SPORTIVI E DELLE ATTREZZATURE PRESSO IL CENTRO SPORTIVO DELLA

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007-2013 Asse 4 LEADER. 2. GAL Prealpi e Dolomiti

Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007-2013 Asse 4 LEADER. 2. GAL Prealpi e Dolomiti FEASR REGIONE DEL VENETO Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l Europa investe nelle zone rurali SCHEDA INTERVENTO A REGIA GAL Approvata con Deliberazione del Consiglio Direttivo del GAL n. 16

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l.

Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. TERMINI E CONDIZIONI Smartphone Innovations S.r.l. gestisce il sito www.stonexone.com ( Sito ). Smartphone Innovations S.r.l. ha predisposto le seguenti Condizioni generali per l utilizzo del Servizio

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP

GESTIONE STUDIO. Compatibile con: Win 7, Vista, XP GESTIONE ADEMPIMENTI FISCALI Blustring fornisce la stampa dei quadri fiscali, cioè dei quadri del modello UNICO relativi alla produzione del reddito d impresa, o di lavoro autonomo (RG, RE, RF, dati di

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

ed attesta numero iscrizione del forma giuridica

ed attesta numero iscrizione del forma giuridica . (FAC-SIMILE ISTANZA DI PARTEZIPAZIONE) AL COMUNE DI PIANA DEGLI ALBANESI DIREZIONE A.E.S. LAVORI PUBBLICI E PROGETTAZIONE VIA P. TOGLIATTI, 2 90037 PIANA DEGLI ALBANESI (PA) Il sottoscritto.... nato

Dettagli

Regolamento per l utilizzo dei locali scolastici di proprietà comunale

Regolamento per l utilizzo dei locali scolastici di proprietà comunale Comune di Sanluri Provincia del Medio Campidano Regolamento per l utilizzo dei locali scolastici di proprietà comunale Approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n 66 del 26.11.2004. Sommario Art.

Dettagli

il software per il nido e per la scuola dell infanzia

il software per il nido e per la scuola dell infanzia il software per il nido e per la scuola dell infanzia InfoAsilo è il software gestionale che semplifica il lavoro di coordinatori ed educatori di asili nido e scuole dell infanzia. Include tutte le funzionalità

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

FEDERAZIONE MEDICO SPORTIVA ITALIANA Viale Tiziano n. 70-00196 Roma C.F. 97015300581 - P. IVA 06454831006

FEDERAZIONE MEDICO SPORTIVA ITALIANA Viale Tiziano n. 70-00196 Roma C.F. 97015300581 - P. IVA 06454831006 FEDERAZIONE MEDICO SPORTIVA ITALIANA Viale Tiziano n. 70-00196 Roma C.F. 97015300581 - P. IVA 06454831006 Disciplinare di gara pubblica per l affidamento dei servizi di trasporto funzionali all espletamento

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della www.smartplus.it www.progettorchestra.com Per informazioni: info@smartplus.it info@progettorchestra.it Tel +39 0362 1857430 Fax+39 0362 1851534 Varedo (MI) - ITALIA Siti web e motori di ricerca Avere un

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta

COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta COMUNE DI ACQUAVIVA PLATANI Provincia Regionale di Caltanissetta PIAZZA MUNICIPIO C.F.81000730853 P.IVA. 01556350856 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE (periodo dall 01/01/2011

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

L.R. 12/2006, art. 6, commi da 82 a 89 B.U.R. 3/1/2007, n. 1. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 12 dicembre 2006, n. 0381/Pres.

L.R. 12/2006, art. 6, commi da 82 a 89 B.U.R. 3/1/2007, n. 1. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 12 dicembre 2006, n. 0381/Pres. L.R. 12/2006, art. 6, commi da 82 a 89 B.U.R. 3/1/2007, n. 1 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 12 dicembre 2006, n. 0381/Pres. LR 12/2006, articolo 6, commi da 82 a 89. Regolamento concernente i criteri

Dettagli

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade)

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade) AGENDA DIGITALE ITALIANA 1. Struttura dell Agenda Italia, confronto con quella Europea La cabina di regia parte con il piede sbagliato poiché ridisegna l Agenda Europea modificandone l organizzazione e

Dettagli

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale.

9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. 9. Le disposizioni di cui al presente articolo non comportano aumenti di spesa a carico del bilancio regionale. Art. 27 Adeguamento della legge regionale n.3/2007 alla normativa nazionale 1. Alla legge

Dettagli

COMUNE DI ALBIATE SOMMARIO. Provincia di Monza e della Brianza. 1. Oggetto del regolamento. 2. Ambito oggettivo di applicazione

COMUNE DI ALBIATE SOMMARIO. Provincia di Monza e della Brianza. 1. Oggetto del regolamento. 2. Ambito oggettivo di applicazione COMUNE DI ALBIATE Provincia di Monza e della Brianza REGOLAMENTO COMUNALE PER LA RIPARTIZIONE TRA IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO E GLI INCARICATI DELLA REDAZIONE DEL PROGETTO, DEL COORDINAMENTO PER LA

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

Accordo d Uso (settembre 2014)

Accordo d Uso (settembre 2014) Accordo d Uso (settembre 2014) Il seguente Accordo d uso, di seguito Accordo, disciplina l utilizzo del Servizio on line 4GUEST, di seguito Servizio, che prevede, la creazione di Viaggi, Itinerari, Percorsi,

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

Caro collega finalmente il corso sul tablet a scuola è on line in videoconferenza!

Caro collega finalmente il corso sul tablet a scuola è on line in videoconferenza! Scheda corso ipad edition Caro collega finalmente il corso sul tablet a scuola è on line in videoconferenza! E' pronto il nuovo corso Il tablet a Scuola, un corso rivoluzionario per due motivi: primo perchè

Dettagli

Aggiunte e modifiche al Regolamento per le prestazioni e gli onorari per l architettura SIA 102 (2003)

Aggiunte e modifiche al Regolamento per le prestazioni e gli onorari per l architettura SIA 102 (2003) Sezione della logistica Repubblica e Cantone Ticino Via del Carmagnola 7 Dipartimento delle finanze e dell'economia 6501 Bellinzona Divisione delle risorse Aggiunte e modifiche al Regolamento per le prestazioni

Dettagli