Paragrafo 1: Prerequisiti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Paragrafo 1: Prerequisiti"

Transcript

1 Paragrafo 1: Prerequisiti Definizione di rete Una rete è un insieme d i nodi collegati tra loro attraverso un mezzo trasmissivo: coassiale, doppino, fibra Lo scopo di una rete Lo scopo di una rete è quello di mettere in condivisione le risorse hardware (es. stampante) e software (giochi, programmi applicativi, archivi comuni, ecc) tra tutti gli utenti collegati in rete. Definizione di nodo Un nodo o host o stazione di lavoro può essere: - un computer: client o server - un apparato di rete: repeater o extender 1, router, modem, bridge, switch, access point - qualsiasi dispositivo hardware dotato di scheda di rete come: stampante, fax, tv, cell, ipod, tablet, ecc Definizione di protocollo. Esso è un insieme di regole e convenzioni che un host deve usare per poter comunicare con altri host collegati in rete, ovvero è un accordo tra i partecipanti su come si deve svolgere un comunicazione. Definizione di architettura di rete: è un protocollo suddiviso in più livelli o strati ognuno di esso associato a ciascun protocollo più semplice. Essa è anche detta una famiglia di protocolli. Esempi sono es. TCP/IP e ISO/OSI, che rappresentano tra l altro i due standard di protocolli nel campo delle reti di computer. Il modem E un dispositivo hardware che consente di trasferire dati da un calcolatore ad un altro u tilizzando la linea telefonica, che di per se non è adatta a trasmettere segnali digitali. linea dati analogica modem modem La parola modem è data dalla fusione delle parole inglese MODulation e DEModulation, infatti, esso: Es. di segnale analogico Es. di segnale digitale - in uscita converte i segnali digitali (bit) in forma analogica (MODulazione) e li invia attraverso la linea telefonica. - in ingresso converte i segnali analogici, provenienti dalla linea telefonica, in segnali digitali (DEModulazione). 1 Nodo di rete utilizzato per aumentare il raggio di copertura di una rete 1

2 Indirizzo IP Un Indirizzo IP (dall'inglese Internet Protocol address) è un numero che identifica univocamente un dispositivo collegato a una rete. Tale numero è costituito da 32 cifre binarie che raggruppate in 4 gruppi da 8 cifre e convertite in decimale rappresentano un numero da 0 a 255. MAC Address Il MAC address, dove MAC sta per Media Access Control, è un codice alfanumerico assegnato in modo univoco dal produttore ad ogni scheda di rete ethernet prodotta al mondo. Tale codice alfanumerico è costituito di 12 cifre esadecimali, come ad esempio: FC-A0-67-2C Il Router Esso è un nodo di rete che si occupa di instradare pacchetti di dati tra due o più sottoreti vicine e diverse tra loro come ad la rete Internet e una rete LAN Definizione di mezzo trasmissivo Un mezzo trasmissivo o cavo o collegamento fisico o canale di comunicazione è lo strumento usato per trasmettere dati e segnali tra i diversi nodi della rete. Esempi: cavo coassiale, doppino telefonico, fibra ottica, onde radio, ecc. Cavo coassiale 2 Doppino telefonico UTP Fibra Ottica Il doppino telefonico Il doppino telefonico (o Twisted Pair, o semplicemente TP, cioè intrecciata coppia) è composto da due 3 a quattro coppie di fili di rame. Si dividono in: Utp, Ftp e Stp. Ogni filo di rame ha le seguenti caratteristiche: 2 Il cavo coassiale è costituito da: un conduttore di rame al suo centro, detta anima; da uno schermo di metallo intrecciato (detta gabbia di Faraday); da uno strato di isolante in PVC 3 Sono 2 le coppie nel caso del doppino telefonico di cat.1 cioè quello usato solo per telefonare e per connessioni sino a 56kbps 2

3 - ha una impedenza di circa Ohm; - è coperto da una guaina protettiva in PVC - è avvolta a spirale 5 intrecciata con lo scopo di ridurre l interferenza 6 proveniente dalle altre coppie - tutte e 4 le coppie sono a loro volta intrecciate con lo scopo di ridurre l interferenza proveniente dall esterno Categorie dei doppini UTP Il doppino telefonico più usato è l UTP con plug RJ-45. Esso ha le seguenti caratteristiche: 1) è il più sottile 2) ha minor costo, 3) maggiore facilità di posatura e di realizzazione. Per aiutare nella scelta del doppino t. esistono diverse categorie, ognuna delle quali comprende le caratteristiche delle categorie inferiori. Quindi la migliore è l ultima categoria, cioè la 7. - cat. 1 utilizzati fino a qualche anno fa per la telefonia analogica a velocità max fino a 56Kbps - cat. 2 utilizzati per telefonia analogica e digitale ISDN e ADSL a velocità max fino a 4Mbps 7 - cat. 3 (ethernet standard) utilizzati per LAN con velocità max fino a 16 Mbps per 100 metri di distanza - cat. 4 utilizzati per LAN con velocità max fino a 20 Mbps, poco maggiore della cat. 3 e perciò poco usati - cat. 5 (ethernet rapido) utilizzati per reti LAN con velocità max fino a 256 Mbps per 100 metri 8 - cat. 6 (ethernet gigabit) utilizzati per reti LAN con velocità max fino a 1Gbps per 100 metri - cat. 7 (ethernet super gigabit) utilizzati per reti LAN con velocità max fino a 10Gbps per 100 metri Definizione di computer client? E un computer che chiede un servizio al computer server Definizione di computer server? E un computer che offre uno o più servizi contemporaneamente anche a più computer client. Essi hanno processori potenti e grande quantità di memoria RAM. Sono particolarmente utilizzati in multiutenza, ossia da centinaia di persone contemporaneamente. Classificazione dei server. A seconda dei servizi offerti, i server possono essere classificati in: - file server, cioè il nodo delle rete che offre una libreria di documenti a tutti i client. - print server o server di stampa, cioè il nodo della rete che gestire i servizi e le code di stampa di una o più stampanti connesse in rete - mail / fax server, cioè il nodo di rete che gestisce la corrispondenza in entrata / uscita, smistandola verso client destinatari della rete. - backup server cioè il nodo che gestisce periodicamente il backup dei dati e dei file creati ogni giorno dai client - web server cioè il nodo di rete che gestisce uno o più domini e siti internet. 4 L impedenza può essere un po di più o un po di meno di 100ohm in base alla lunghezza e allo spessore del filo di rame 5 Per ottenere una coppia di fili a spirale, basta tenere fermo un filo e poi arrotolare a spirale l altro filo intorno al primo. 6 Cioè il campo magnetico generato da ogni singolo coppia che andrebbe a disturbare il segnale dell'intero cavo di rete 7 Nelle abitazioni vecchie anche se la nostra connessione Telecom dichiarata è di 10Mbps, poiché dentro casa arriva il vecchio doppino di cat.1 o al massimo di cat.2 che supporta la velocità massima di 4Mbps, la velocità totale sarà sempre al massimo di 4Mbps e non di 10Mbps a meno di cambiare la cat. di doppino usato dall abitazione sino alla centralina telefonica più vicina. 8 cioè la lunghezza max del cavo di quest'ultima cat. non deve mai superare i 100m, pena disturbi e deterioramento del segnale. 3

4 Prer equisiti client / sever Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio mail, il servizio ftp, il servizio web, ecc. Definizione di connessione client / server Una connessione client / server è il collegamento che si realizza tra due host in rete quando un client (richiedente) richiede l esecuzione di un servizio ad un server (servente). Le fasi di una connessione client /server. Esse sono: 1) fase di richiesta servizio del client al server 2) fase di autenticazione del client tramite account 2 e inizio scambio dati 3) fase di svincolo. Essa avviene quando: a) è terminato il tempo necessario per scambiare i dati tra client e server 2) è terminato il timeslice (o time out) predefinito del server (minimo 60 secondi) Definizione di connessione client / server e multipla (o contemporanea). Essa è : 1) o la richiesta contemporanea di collegamento da parte di un client, a più servizi server 2) o la richiesta contemporanea di collegamento di più client allo stesso servizio server (vedi fig.). Esempi di connessione client / server e multipla (o contemporanea) 1) la richiesta di connessione di uno stesso client a più servizi contemporaneamente come: il servizio web, il servizio di posta, il servizio ftp, ecc. 2) la richiesta di connessione di più client contemporaneamente allo stesso servizio server di posta. Definizione di porta o SAP (Service Access Point) Essa è un numero da 0 a (2^16 cifre quindi 2 byte) utilizzato per identificare una connessione client / server, attiva su un host, scelto tra quelle libere. Esempi di porte 3 - porta 80 usata per identificare una connessione attiva con l applicazione server Web (o http) - porta 53 usata per identificare una connessione attiva con l applicazione server DNS - porta 25 usata per identificare una connessione attiva con l applicazione server Mail - porta 21 usata per identificare una connessione attiva con l applicazione server Ftp 1 Sono computer potenti che lavorano in multiutenza accesi 24h al giorno per essere sempre disponibili a fornire servizi. 2 L account è una cartella individuata da una username e password che l applicazione server assegna e riserva ad ogni suo client con i permessi di lettura e/o scrittura e/o modifica che variano a seconda del client e delle risorse. 3 In analogia a quando ci connettiamo ad un computer remoto, possiamo immaginare di entrare in un ufficio postale. Ogni sportello è adibito a svolgere un determinato servizio: uno sarà destinato alle informazioni, uno a inviare la corrispondenza, uno ad inviare i pacchi, uno a ricevere la posta, uno a effettuare pagamenti, ecc. ed ogni sportello per farsi identificare reca ben visibile un cartello, spesso con un numero, che dice quali operazioni vi si possono effettuare 4

5 Definizione di socket Essa è un punto di connessione tra client e server. Esso è identificato univocamente da da un indirizzo IP ed un numero di porta, ovvero da una coppia <indirizzo IP, porta >. Ad es. < IP1, 80 > e <IP2, 80> idendificano due socket di due client diversi allo stesso servizio server Web Altro es. di socket Le coppie < : 21> e < , 25 > idendificano due socket di uno stesso client a due servizi server diversi: FTP e Mail. A che serve la socket? Serve per permettere: - ad un client di effettuare più connessioni diverse e contemporanee 4 verso i servizi di altri computer facendo in modo che i pacchetti relativi ad ogni connessione vengano indirizzati solo all applicazione che li sta aspettando. - ad un server di gestire la richiesta di connessione contemporanea da più client, come ad es. la richiesta da parte di più client web di visita della home page di un sito Definizione di protocollo orientato alla connessione. E un protocollo che prevede che sia stabilita una connessione tra client e server tramite login prima di poter iniziare a scambiare i dati tra loro. Paragr afo 2 -Architettura di re te TCP/IP: c aratter istiche generali Il TCP/ IP è un architettura di rete, cioè una famiglia di protocolli. Essa è: 1) di tipo pubblico, nel senso che le sue regole sono liberamente utilizzabili e modificabili da chiunque 2) inizialmente sviluppata dal Dipartimento di Difesa USA per le reti WAN e in ambiente Unix; e oggi diffusa per ogni ambiente: Windows, Linux e MacOSX sia per le LAN che per le WAN 3) è costituita da una pila di protocolli organizzati in maniera gerarchica, i cui più rappresentativi sono il TCP (Transmission Control Protocol) e l IP (Internet Protocol). E costituita da quattro livelli: applicazione, trasporto, IP o Internet e Interfaccia di rete (vedi fig.); 4) è indipendente dal modo in cui la rete è fisicamente realizzata 5, poiché i due livelli più bassi, dell architettura ISO /OSI, nell architettura TCP / IP sono inglobati in un unico livello detto interfaccia di rete. Ciò consente di utilizzare l architettura TCP / IP per qualsiasi tipo di rete: LAN (Token Ring, ad Anello, Mista, a Stella, a Bus, ATM 6, FDDI, ecc), MAN o WAN (Internet). 4 Connessioni multiple 5 Cioè da come è avvenuto il cablaggio dei mezzi trasmessivi con i relativi nodi di rete 6 Le ATM (Asynchronous Transfer Mode) sono state lo standard di comunicazione per le reti a larga banda usata negli anni 80 90, cioè per l ISDN); le FDDI (Fiber Distributed Data Interface) sono reti locali ad anello usate per trasportare dati ad alta velocità con le fibre ottiche. 5

6 I protocolli, dell architettura TCP/ IP, che studieremo: - livello di rete o IP (IP, ARP, RARP e ICMP) - livello di trasporto (UDP e TCP) - livello applicativo o.c. 7 (TELNET, SSH, FTP, SMTP, POP3, IMAP, HTTP, HTTPS, NNTP) - livello apllicativo n.o.c. (RTP, VOIP, DNS) Il PDU (Protocol Data Unit). Esso è un termine generico che si usa per indicare in inglese l unità dato ad ogni livello della pile ISO/OSI e TCP /IP. Più precisamente esso si chiama: - pacchetto al livello 3 (di rete) dell ISO/OSI e al livello 2 ( di rete) del TCP / IP - frame o trama al livello 2 (data link) del modello ISO/OSI - segmento al livello 4 di trasporto del modello ISO /OSI e al livello 3 di trasporto del TCP/IP Come è fatto un segmento 8? E fatto cosi: D.P = Destination Port; SP = Source Port; N.P = n.ro progressivo; CheckSum = controllo sugli errori Paragrafo 3 - I Protocolli del livello 2 di rete sono: IP, ARP, RARP e ICMP Le funzioni del protocollo IP (Internet Protocol) o Internet. Esse sono: 1) in trasmissione, eseguire la suddivisione dei dati, detti segmenti, provenienti dal livello superiore (di trasporto), in pacchetti (dati elementari) 2) l invio dei pacchetti al router in modo che possa portarli al destinatario trovando la strada migliore tra i diversi cammini; 3) in ricezione, eseguire il riassemblaggio dei pacchetti in dati, detti segmenti, da fornire al livello superiore Svantaggio dell IP Non è affidabile poiché non garantisce che i pacchetti arrivino a destinazione e nella sequenza corretta. 7 o.c. orientati alla connessione; n.o.c. non orientati alla connessione. 8 Come è fatto un pacchetto l abbiamo visto nel mod.2 e come è fatto una trama o frame l abbiamo vista nel mod.3 6

7 Vantaggio dell IP E scarno e semplice e pertanto è veloce nel controllo degli errori dei dati, in quanto esso deve solo rilevarne la presenza ma non anche correggerli. Le funzioni del protocollo ARP (Address Resolution Protocol). Esse sono: 1) la traduzione (detta anche risoluzione) di un indirizzo IP in un indirizzo MAC (IP MAC) 2) per ogni host, la creazione di una tabella a 2 colonne, detta cache ARP che mostri la corrispondenza tra il proprio IP e il proprio MAC address, come mostra la fig. seguente: Per l esercizio a fianco: 1) basta aprire il prompt dei comandi 2) digitare il comando arp a Le funzioni del protocollo RARP (Reverse Address Resolution Protocol). Esse sono quelle opposte alle funzioni del protocollo ARP, cioè: 1) la traduzione di un indirizzo MAC in un indirizzo IP (MAC IP) 2) per ogni host, la cancellazione della tabella a 2 colonne cache ARP. Le funzioni del protocollo ICMP (Internet Control Message Protocol). Esse sono: 1) il controllo ma non la correzione degli eventuali errori nei pacchetti presenti al livello 3 2) l invio di messaggi di servizio o di errori all host mittente in caso di anomalie. Esempi di avvisi in seguito ad anomalie nella rete 1) Destination Unreachable: (non disponibile) quando il router non riesce ad instradare un pacchetto IP al destinatario poiché ad es: la rete è congestionata, l host di destinazione è temporaneamente disconnesso dalla rete, la sottorete destinataria non è disponibile, ecc. 2) Time Exceeded: quando il contatore time to live arriva a zero. 3) Redirect: quando la rete è congestionata e il router indica un altra strada all host mittente per raggiungere l host destinatario. Paragrafo 4 I Protocolli del livello di trasporto sono: UDP e TCP Le funzioni del protocollo di trasporto TCP (Transmission Control Protocol) sono: 1) fornire un servizio affidabile per il trasferimento dei segmenti, garantendone la consegna 2) effettuare l ordinamento dei segmenti a destinazione, sfruttando il numero progressivo 3) procedere con la ritrasmissione degli eventuali segmenti persi o corrotti. Caratteristiche del TCP 1) è il responsabile a garantire l affidabilità delle applicazioni server, anche se é stato progettato per funzionare in sinergia 9 con un protocollo inaffidabile come l IP 2) è orientato alla connessione, cioè prevede che sia stabilita una connessione tra client e server prima di poter iniziare a scambiare i segmenti tra loro. 3) gestisce le connessioni multiple da più host client a più host server e viceversa 9 Il livello 2 dove c è il protocollo IP è vicino, cioè adiacente al livello 3 dove c è il protocollo TCP 7

8 Quando si usa il TCP? E utilizzato da tutti i servizi che richiedono una trasmissione affidabile dei segmenti e che siano orientati alla connessione: client e server telnet, client e server ftp, client e server mail, client e server web ecc (vedi più avanti). La funzione del protocollo UDP (User Data Protocol). E di aggiungere al PDU ricevuto, dal livello 4, da trasmettere, la porta di origine (SP), la porta del destinatario (DP) e un numero progressivo (NP), in modo che esso possa essere recapitato al corretto destinatario. Caratteristiche dell UDP 1) è un protocollo semplice e scarno e quindi non affidabile 2) non è orientato alla connessione, quindi non prevede che sia stabilita una autenticazione tra client e server prima di poter iniziare a scambiare i segmenti tra loro. Quando si usa l UDP? E utilizzato da tutti i servizi che non richiedono una trasmissione affidabile dei dati e che non sono orientati alla connessione: client e server VOIP (Voice over IP), client e server RTP (Realtime audio / video Trasport Protocol), ecc. Differenze tra IP e UDP nell architettura TCP / IP 1) Il protocollo IP è semplice e non affidabile e i PDU ricevuti dal livello superiore, trasporto sono suddivisi in pacchetti. 2) Il protocollo UDP è semplice e non affidabile e i PDU r icevuti dal livello superiore, applicazione sono suddivisi in segmenti. Paragrafo 5 - I Protocolli del livello applicativo sono: Telnet, SSH, FTP, SMTP, POP3, IMAP, HTTP, HTTPS, NNTP, DHCP (orientati alla connessione) e VOIP, RTP, DNS (non orientati alla connessione). I protocolli del livello di applicazione orientati alla connessione - Telnet (Terminal Network) è un protocollo che consente l accesso ad un host remoto su cui si dispone di un account per utilizzare le sue risorse come utente di quel sistema pur essendo fisicamente a migliaia di chilometri di distanza, tramite un applicazione client telnet che può essere ad interfaccia a caratteri o dotato di interfaccia grafica e un applicazione server telnet. - SSH (Secure Shell) è il protocollo evoluzione di telnet ad esso oggi sempre più spesso preferito perché consente l accesso ad un host remoto in modo protetto grazie alla crittografia, tramite una applicazione client SSH (individuata dalla porta 22) e una applicazione server SSH. - FTP (File Trasfer Protocol) è il protocollo che permette di trasferire file di vario tipo: testo, archivio o multimediali tra due host locale e remoto, tramite un applicazione client FTP che può essere ad interfaccia a caratteri o dotato di interfaccia grafica e un applicazione server FTP. SMPT (Simple Mail Transfer Protocol) è il protocollo usato per inviare i messaggi di posta elettronica ovvero per trasferire i messaggi dall host local detto applicazione client mail all host remoto detto applicazione server mail. Esso usa la porta 25. 8

9 - POP3 (Post Office Protocol versione 3) è il protocollo usato per ricevere i messaggi di posta elettronica, ovvero per trasferire i messaggi dall host remoto detto applicazione server mail all host locale detto applicazione client mail. Esso usa la porta IMAP (Internet Mail Access Protocol) è un protocollo che consente all utente di effettuare operazioni di gestione dei messaggi e delle cartelle sul server mail come: creare cartelle; di spostare i messaggi da una cartella ad un altra, oltre a ricevere la posta come il protocollo POP3. - HTTP (Hyper Test Transfer Protocol) è il protocollo usato per trasferire pagine web tra due host connessi in rete tramite browser come ad es: Internet Explorer, Netscape Navigator, Opera, Mozilla, FireFox, Safari, Enigma, Crome, Ascuoladi Browser, ecc) 10 - HTTPS (HTTP Secure) è un estensione del protocollo HTTP progettato per realizzare connessioni HTTP sicure quando ad es. si devono scambiare informazioni private sul web come per le operazioni commerciali e non solo. - NNTP (Network News Trasport Protocol) è un protocollo usato per consultare i newsgroup (letteralmente bacheche elettroniche dove ognuno può leggere o appendere dei messaggi chiamati post oppure articoli) tramite un applicazione client news che può essere un programma freeware come ad es. freeagent News Reader oppure un servizio fornito da Outlook Express. - DHCP (Dynamic Host Configuration Protocol è un protocollo che permette ai dispositivi di una rete locale di ricevere, ad ogni richiesta di accesso ad una rete più ampia, (ad es. Lan o Internet) dinamicamente la configurazione IP necessaria per stabilire la connessione. I protocolli del livello di applicazione non orientati alla connessione - VOIP (Voice Over IP) è un protocollo che permette di effettuare una conversazione telefonica sfruttando una connessione Internet o una qualsiasi altra rete, dedicata a commutazione di pacchetto che utilizzi il protocollo IP senza connessione per il trasporto dati. - RTP (Real-time audio/video Transport Protocol) è il protocollo che permette di fornire servizi di audio / video ad alta velocità, in tempo reale. Esso usa il protocollo ti trasportoudp, perché interessa che la trasmissione arrivi al destinatario nel più breve tempo possibile anche se con qualche distorsione nelle immagini o nell audio. (Es. streaming delle partite, - DNS (Domain Name System) A tutti gli host connessi in rete (LAN o Internet) è assegnato un indirizzo IP allora per poter comunicare con un host in rete, noi dovremmo conoscere il suo IP che è un po scomodo da ricordare. Cosi nel 1984 è stato inventato il protocollo DNS (Domain Name System). Esso è un protocollo che permette di associare, mappare, un indirizzo mnemonico di un host, in un indirizzo IP e viceversa, vedi in figura: (Al link si ricava l'ip) 10 Come avviene il trasferimento di una pagina web da un applicazione client locale web (browser) e un applicazione server web? Seguire il percorso seguente: 1) L utente scrive nella barra degli indirizzi del browser l URL del sito web o della pagina web; 2) il browser traduce l URL in un indirizzo IP (vedi DNS più avanti); 3) il browser instaura una connessione con il server web avente come socket (indirizzo IP, porta 80; 4) invia la richiesta di visita della pagina web all applicazione server web (get request); 5) l applicazione server web risponde al browser inviandogli la pagina web richiesta (response); 6) il client web browser processa la pagina web e la visualizza a video. 9

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Il World Wide Web: nozioni introduttive

Il World Wide Web: nozioni introduttive Il World Wide Web: nozioni introduttive Dott. Nicole NOVIELLI novielli@di.uniba.it http://www.di.uniba.it/intint/people/nicole.html Cos è Internet! Acronimo di "interconnected networks" ("reti interconnesse")!

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

ARP (Address Resolution Protocol)

ARP (Address Resolution Protocol) ARP (Address Resolution Protocol) Il routing Indirizzo IP della stazione mittente conosce: - il proprio indirizzo (IP e MAC) - la netmask (cioè la subnet) - l indirizzo IP del default gateway, il router

Dettagli

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless La configurazione degli indirizzi IP Configurazione statica, con DHCP, e stateless 1 Parametri essenziali per una stazione IP Parametri obbligatori Indirizzo IP Netmask Parametri formalmente non obbligatori,

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET Programmi Outlook Express Internet Explorer 72 DNS Poiché riferirsi a una risorsa (sia essa un host oppure l'indirizzo di posta elettronica di un utente) utilizzando un

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP BOOTP e DHCP a.a. 2002/03 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Inizializzazione degli Host Un

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Considerazioni generali nella progettazione di una rete

Considerazioni generali nella progettazione di una rete Considerazioni generali nella progettazione di una rete La tecnologia che ormai costituisce lo standard per le reti LAN è l Ethernet per cui si sceglie di realizzare una LAN Ethernet 100BASE-TX (FastEhernet)

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Appunti di Antonio Bernardo

Appunti di Antonio Bernardo Internet Appunti di Antonio Bernardo Cos è Internet Internet può essere vista come una rete logica di enorme complessità, appoggiata a strutture fisiche e collegamenti di vario tipo (fibre ottiche, cavi

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

Modulo 11. Il livello trasporto ed il protocollo TCP Indice

Modulo 11. Il livello trasporto ed il protocollo TCP Indice Pagina 1 di 14 Il livello trasporto ed il protocollo TCP Indice servizi del livello trasporto multiplexing/demultiplexing trasporto senza connesione: UDP principi del trasferimento dati affidabile trasporto

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE...

GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE... GUIDA ALLE RETI INDICE 1 BENVENUTI... 4 2 GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE... 5 2.1 COMPONENTI BASE DELLA RETE... 5 2.2 TOPOLOGIA ETHERNET... 6 2.2.1 Tabella riassuntiva... 7 2.3 CLIENT E

Dettagli

Introduzione alle applicazioni di rete

Introduzione alle applicazioni di rete Introduzione alle applicazioni di rete Definizioni base Modelli client-server e peer-to-peer Socket API Scelta del tipo di servizio Indirizzamento dei processi Identificazione di un servizio Concorrenza

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it)

SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it) SubnetMask: come funzionano e come si calcolano le sottoreti (SpySystem.it) In una rete TCP/IP, se un computer (A) deve inoltrare una richiesta ad un altro computer (B) attraverso la rete locale, lo dovrà

Dettagli

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica: WebMail Una Webmail è un'applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un Browser.

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Informazioni sul documento Revisioni 06/06/2011 Andrea De Bruno V 1.0 1 Scopo del documento Scopo del presente documento è quello di illustrare

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client Versione 25.4.05 Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori): appunti delle lezioni Architetture client/server: applicazioni client 1 Architetture client/server: un esempio World wide web è un

Dettagli

Routing (instradamento) in Internet. Internet globalmente consiste di Sistemi Autonomi (AS) interconnessi:

Routing (instradamento) in Internet. Internet globalmente consiste di Sistemi Autonomi (AS) interconnessi: Routing (instradamento) in Internet Internet globalmente consiste di Sistemi Autonomi (AS) interconnessi: Stub AS: istituzione piccola Multihomed AS: grande istituzione (nessun ( transito Transit AS: provider

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS Page 1 of 6 GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS 1) Impossibile inviare il messaggio. Uno dei destinatari non è stato accettato dal server. L'indirizzo di posta elettronica non accettato è "user@dominio altro

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP Reti di Calcolatori IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP D. Talia RETI DI CALCOLATORI - UNICAL 6-1 Applicazioni di Rete Domain Name System (DNS) Simple Network Manag. Protocol (SNMP) Posta elettronica

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

PAOLO CAMAGNI RICCARDO NIKOLASSY. I linguaggi. Web. del. HTML, CSS, JavaScript, VBScript, ASP, PHP

PAOLO CAMAGNI RICCARDO NIKOLASSY. I linguaggi. Web. del. HTML, CSS, JavaScript, VBScript, ASP, PHP PAOLO CAMAGNI RICCARDO NIKOLASSY I linguaggi del Web HTML, CSS, JavaScript, VBScript, ASP, PHP Paolo Camagni Riccardo Nikolassy I linguaggi del Web HTML, CSS, JavaScript, VBScript, ASP, PHP EDITORE ULRICO

Dettagli

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori COME NON CADERE NELLA RETE Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori Come non cadere nella rete guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le

Dettagli

Trasmissione Seriale e Parallela. Interfacce di Comunicazione. Esempio di Decodifica del Segnale. Ricezione e Decodifica. Prof.

Trasmissione Seriale e Parallela. Interfacce di Comunicazione. Esempio di Decodifica del Segnale. Ricezione e Decodifica. Prof. Interfacce di Comunicazione Università degli studi di Salerno Laurea in Informatica I semestre 03/04 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/professori/auletta/ 2 Trasmissione

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Elementi di rete che permettono lo scambio dei messaggi di segnalazione

Elementi di rete che permettono lo scambio dei messaggi di segnalazione SEGNALAZIONE Segnalazione e sistemi di segnalazione Segnalazione Messaggi tra elementi di una rete a commutazione di circuito (apparecchi di utente e centrali o fra le varie centrali) che permettono la

Dettagli

Prova di Esame - Rete Internet (ing. Giovanni Neglia) Prova completa Mercoledì 2 Marzo 2005, ore 14.30

Prova di Esame - Rete Internet (ing. Giovanni Neglia) Prova completa Mercoledì 2 Marzo 2005, ore 14.30 Prova di Esame - Rete Internet (ing. Giovanni Neglia) Prova completa Mercoledì 2 Marzo 2005, ore 14.30 NB: alcune domande hanno risposta multipla: si richiede di identificare TUTTE le risposte corrette.

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI GUIDA D INSTALLAZIONE E USO Contenuto della Confezione La confezione Alice Business Gate 2 plus Wi-Fi contiene il seguente

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Questo documento è allegato al libro Elettrotecnica, Elettronica, Telecomunicazioni e Automazione di

Questo documento è allegato al libro Elettrotecnica, Elettronica, Telecomunicazioni e Automazione di Questo documento è allegato al libro Elettrotecnica, Elettronica, Telecomunicazioni e Automazione di Trapa L., IBN Editore, a cui si può fare riferimento per maggiori approfondimenti. Altri argomenti correlati

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Reti di Telecomunicazione Lezione 7

Reti di Telecomunicazione Lezione 7 Reti di Telecomunicazione Lezione 7 Marco Benini Corso di Laurea in Informatica marco.benini@uninsubria.it Il protocollo Programma della lezione file transfer protocol descrizione architetturale descrizione

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e SIP - Session Initiation Protocol Il protocollo SIP (RFC 2543) è un protocollo di segnalazione e controllo in architettura peer-to-peer che opera al livello delle applicazioni e quindi sviluppato per stabilire

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it SMS API Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it INDICE DEI CONTENUTI Introduzione... 2 Autenticazione & Sicurezza... 2 Username e Password... 2 Connessione

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Manuale del fax. Istruzioni per l uso

Manuale del fax. Istruzioni per l uso Istruzioni per l uso Manuale del fax 1 2 3 4 5 6 Trasmissione Impostazioni di invio Ricezione Modifica/Conferma di informazioni di comunicazione Fax via computer Appendice Prima di utilizzare il prodotto

Dettagli

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP Eseguire il collegamento al NAS tramite WebDAV A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe

Dettagli

MIB PER IL CONTROLLO DELLO STATO DI UN SERVER FTP

MIB PER IL CONTROLLO DELLO STATO DI UN SERVER FTP Università degli Studi di Pisa Facoltà di Scienze Matematiche,Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Informatica Michela Chiucini MIB PER IL CONTROLLO DELLO STATO DI UN SERVER

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

DNS (Domain Name System) Gruppo Linux

DNS (Domain Name System) Gruppo Linux DNS (Domain Name System) Gruppo Linux Luca Sozio Matteo Giordano Vincenzo Sgaramella Enrico Palmerini DNS (Domain Name System) Ci sono due modi per identificare un host nella rete: - Attraverso un hostname

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

Protocollo HTTP. Alessandro Sorato

Protocollo HTTP. Alessandro Sorato Un protocollo è un insieme di regole che permettono di trovare uno standard di comunicazione tra diversi computer attraverso la rete. Quando due o più computer comunicano tra di loro si scambiano una serie

Dettagli

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless AP Router Portatile Wireless HNW150APBR www.hamletcom.com Indice del contenuto 1 Introduzione 8 Caratteristiche... 8 Requisiti dell apparato... 8 Utilizzo del presente documento... 9 Convenzioni di notazione...

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Manuale di configurazione per l accesso alla rete wireless Eduroam per gli utenti dell Università degli Studi di Cagliari

Manuale di configurazione per l accesso alla rete wireless Eduroam per gli utenti dell Università degli Studi di Cagliari Manuale di configurazione per l accesso alla rete wireless Eduroam per gli utenti dell Università degli Studi di Cagliari Rev 1.0 Indice: 1. Il progetto Eduroam 2. Parametri Generali 3. Protocolli supportati

Dettagli

Servizio Posta Elettronica Certificata P.E.C. Manuale Operativo

Servizio Posta Elettronica Certificata P.E.C. Manuale Operativo Servizio Posta Elettronica Certificata P.E.C. Manuale Operativo Informazioni sul documento Redatto da Ruben Pandolfi Responsabile del Manuale Operativo Approvato da Claudio Corbetta Amministratore Delegato

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli