Il presente Prospetto è stato tradotto fedelmente dall ultimo ricevuto dalla Commissione di Vigilanza del Settore Finanziario del Lussemburgo.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il presente Prospetto è stato tradotto fedelmente dall ultimo ricevuto dalla Commissione di Vigilanza del Settore Finanziario del Lussemburgo."

Transcript

1 Credit Suisse MultiFund (Lux) Fondo di investimento di diritto lussemburghese Prospetto informativo semplificato Marzo 2006 Il presente Prospetto è stato tradotto fedelmente dall ultimo ricevuto dalla Commissione di Vigilanza del Settore Finanziario del Lussemburgo. Il presente Prospetto è conforme a quello pubblicato mediante deposito presso l Archivio Prospetti della CONSOB in data 12/07/2006. Credit Suisse MultiFund Management Company

2 Credit Suisse MultiFund (Lux) Fondo di investimento di diritto lussemburghese Prospetto informativo semplificato Marzo 2006 Il presente prospetto semplificato contiene una sintesi delle principali informazioni riguardanti il CS MultiFund (Lux) (il «Fondo»). I potenziali investitori sono invitati a leggere il prospetto di vendita nella sua versione integrale. I dettagli relativi ai valori patrimoniali del Fondo possono essere consultati rispettivamente nella relazione annuale ed in quella semestrale più recenti. I diritti e gli obblighi dei titolari di Quote, ed i loro rapporti giuridici con il Fondo sono definiti nel prospetto di vendita nella sua versione integrale. Il prospetto di vendita nella sua versione integrale, le copie delle condizioni contrattuali nonché la relazione annuale e quella semestrale, sono disponibili gratuitamente presso la Società di Gestione, presso il rappresentante in Svizzera, presso gli Uffici di distribuzione e sul sito Internet Obiettivo di investimento L obiettivo del Fondo è la realizzazione, nell ambito dei singoli Comparti, di un adeguato rendimento di investimento a lungo termine delle quote in cui investe il Comparto. Politica di investimento Per realizzare l obiettivo di investimento, i singoli Comparti investono, considerando al contempo il principio della ripartizione dei rischi, la sicurezza del capitale di investimento e la liquidità del patrimonio di investimento del Fondo, in quote di organismi di investimento collettivo in valori mobiliari (OICVM) autorizzati in base alla Direttiva 85/611/CEE e/o quote di altri organismi di investimento collettivo che, secondo le autorità di vigilanza competenti del Fondo, sono equivalenti alle disposizioni in vigore del diritto comunitario nell Unione Europea. Per la copertura dei rischi valutari, ciascun Comparto può vendere contratti a termine su valute o opzioni d acquisto di valute ovvero acquistare opzioni di vendita di valute nonché vendere valute a termine o effettuare operazioni con istituti di credito di prim ordine. Comparti Fino ad oggi sono stati costituiti i seguenti Comparti: Credit Suisse MultiFund (Lux) Balanced Global Credit Suisse MultiFund (Lux) Constellation Global Credit Suisse MultiFund (Lux) Equity Europe Credit Suisse MultiFund (Lux) Moderation Le particolarità della politica di investimento dei singoli Comparti sono descritte di seguito. Indicazione dei rischi Il valore degli investimenti e il reddito da essi prodotto può pertanto variare sia in positivo che in negativo e non può essere garantito. Non vi è garanzia che l obiettivo d investimento dei Comparti venga effettivamente conseguito né che venga realizzato un incremento di valore degli investimenti. Al momento del rimborso degli investimenti, l investitore potrebbe non recuperare il valore originario del suo investimento nel Fondo. L impiego prudente di Derivati può essere vantaggioso ma comporta tuttavia anche rischi specifici. Si tratta in particolare del rischio di mercato, del rischio di gestione, del rischio di credito, del rischio di liquidità, del rischio di valutazione non appropriata dei corsi o dei Derivati nonché del rischio che i prodotti derivati non siano in perfetta correlazione con i titoli, i tassi e gli indici sottostanti. Ulteriori dettagli in merito sono riportati nel prospetto di vendita nella sua versione integrale. Impiego dei proventi I proventi realizzati vengono reinvestiti nel Fondo. In questo modo, si intende aumentare quotidianamente il Valore Patrimoniale Netto delle Quote in proporzione al rendimento patrimoniale netto. Costi Costi sopportati dai titolari di Quote La commissione massima di sottoscrizione per tutte le Classi di Quote è riportata nella sezione «Tabella Riassuntiva delle Classi di Quote». Non esistono commissioni di rimborso. La commissione massima applicata per eventuali conversioni è pari alla metà delle commissioni di sottoscrizione iniziali della Classe in cui le Quote sono convertite. Costi sopportati dal patrimonio del Fondo La commissione massima di gestione, la commissione spettante alla Banca Depositaria, la commissione per l ufficio amministrativo centrale, nonché i costi complessivi che ogni Comparto deve sostenere annualmente per ogni Classe di Quote («Total Expense Ratio [TER]»), salvo i costi delle operazioni, sono riportati nella sezione «Tabella Riassuntiva delle Classi di Quote» qui di seguito. Questa corrisponde alla somma dei TER relativi alle quote dei singoli fondi obiettivo, ponderata secondo la relativa presenza nel patrimonio totale di ciascun Comparto per giorno di scadenza e dei TER del Comparto dedotte le retrocessioni dei fondi obiettivo incassate nel periodo del rapporto. Nel caso in cui per la maggior parte delle quote dei fondi obiettivo non risulti un TER disponibile, non si deve procedere al calcolo. Qualora un Comparto investa in quote di fondi obiettivo costituiti e/o gestiti da altre società, si devono considerare i rispettivi oneri di emissione o eventuali oneri di rimborso. Infine si deve tener presente che oltre alle spese addebitate al patrimonio di ciascun Comparto, ai sensi delle disposizioni del prospetto di vendita e alle condizioni contrattuali, possono gravare sul patrimonio dei fondi obiettivo i costi per la gestione e per l amministrazione dei fondi obiettivo nei quali investe il Comparto, nonché il compenso della Banca Depositaria, le spese dei revisori dei conti, le imposte e le altre spese e commissioni, che possono aver come conseguenza oneri aggiuntivi per spese analoghe. La commissione spettante alla Banca Depositaria è compresa nella commissione di gestione. Il TER viene calcolato in base alla seguente formula: TER totale = TER ponderato (1) (100 % : presenza nel patrimonio del Fondo in % () )+ (TER del Fondo di fondi retrocessioni) Legenda: (1) TER ponderato = Σ TER dei fondi obiettivo A, B,...) presenza nel patrimonio del Fondo in % TER = (spese di esercizio complessive nella valuta di calcolo del Fondo: patrimonio del Fondo medio nella valuta di calcolo del Fondo) 100 Imposte Il Valore Patrimoniale Netto è, nel Granducato di Lussemburgo, soggetto ad una Imposta di Abbonamento pari allo 0,05% annuo. In Lussemburgo, i proventi del Fondo non sono soggetti ad imposizione. La direttiva europea 2003/48/CE in materia di tassazione dei redditi da risparmio sotto forma di pagamenti di interessi è stata recepita nel diritto nazionale dalla legge lussemburghese del 21 giugno 2005, con effetto dal 1 luglio Conformemente alle disposizioni della direttiva 2003/48/CE, in futuro gli interessi corrisposti direttamente, in caso di distribuzione, cessione, conversione o riscatto delle quote di un comparto, dagli agenti di pagamento ad una persona fisica avente diritto economico domiciliata in un altro Stato membro dell UE, saranno gravati di una ritenuta alla fonte ai sensi della suddetta direttiva qualora gli investimenti del comparto che danno luogo a proventi da interessi ai sensi della direttiva europea 2003/48/CE superino, in caso di distribuzione, il 15% del patrimonio netto del comparto e, in caso di cessione, conversione o riscatto di quote a distribuzione o a capitalizzazione, il 40% del patrimonio netto del comparto. Le conseguenze fiscali variano per ogni investitore a seconda delle leggi e delle pratiche in vigore nel paese di cittadinanza, domicilio o soggiorno temporaneo del titolare di Quote, nonché a seconda della sua situazione personale.

3 Credit Suisse MultiFund (Lux) Prospetto informativo semplificato Valore Patrimoniale Netto Il Valore Patrimoniale Netto delle Quote viene determinato dalla Società di Gestione ogni giorno lavorativo bancario in Lussemburgo. Pubblicazione del prezzo Il Valore Patrimoniale Netto viene pubblicato quotidianamente su Internet all indirizzo nonché su diversi quotidiani. Sottoscrizione, rimborso e conversione delle Quote Le Quote possono essere acquistate, rimborsate o convertite in un qualsiasi giorno lavorativo bancario in Lussemburgo entro le ore 15.00, presso l ufficio amministrativo centrale, l ufficio principale di distribuzione o presso gli uffici di distribuzione autorizzati dalla Società di Gestione ad accettare le richieste di sottoscrizione, rimborso o conversione di Quote. La commissione massima applicata per tali conversioni è pari alla metà delle commissioni di sottoscrizione iniziali della Classe in cui le Quote sono convertite. Non esistono commissioni di rimborso. L investimento minimo in Quote è riportato nella successiva sezione «Tabella Riassuntiva delle Classi di Quote». Informazioni supplementari Il Fondo è un organismo di investimento collettivo in valori mobiliari di tipo aperto («OICVM»), che non ha personalità giuridica ed è registrato ai sensi della prima parte della legge del 20 dicembre Il Fondo è stato costituito il in Lussemburgo dal Credit Suisse per una durata illimitata. L esercizio del Fondo si chiude il 30 settembre di ogni anno. L ultima versione vigente del prospetto di vendita è stata pubblicata nel marzo Le quote sono quotate alla borsa di Lussemburgo Società di Gestione Credit Suisse Fund Management S.A., 5, rue Jean Monnet, L-2180 Lussemburgo Amministratore centrale Credit Suisse Asset Management Fund Service (Luxembourg) S.A. 5, rue Jean Monnet, L-2180 Lussemburgo Promotore Credit Suisse Group Banca Depositaria Credit Suisse (Luxembourg) S.A., 56, Grand Rue L-1660 Lussemburgo Revisore dei conti indipendente KPMG Audit S.à r.l., 31, allée Scheffer, L-2520 Lussemburgo Autorità di vigilanza Commission de Surveillance du Secteur Financier (www.cssf.lu) Agenti di distribuzione, pagamento e informazione Agenti di vendita Credit Suisse, Paradeplatz 8, CH-8001 Zurigo Credit Suisse Asset Management Fund Service (Luxembourg) S.A., 5, rue Jean Monnet, L-2180 Lussemburgo Rappresentanti in Svizzera Credit Suisse Asset Management Funds, Giesshübelstrasse 30, CH-8070 Zurigo Agente di pagamento in Svizzera Credit Suisse, Paradeplatz 8, CH-8001 Zurigo Banca corrispondente principale in Francia BNP PARIBAS Securities Services, 3, rue d Antin, F Parigi Cedex 08 Informazioni ai titolari di Quote in Svizzera Tutte le comunicazioni destinate ai titolari di Quote sono pubblicate almeno sulla «Neue Zürcher Zeitung» e sul «Foglio ufficiale svizzero di commercio». I prezzi vengono pubblicati tutti i giorni almeno sulla «Neue Zürcher Zeitung». Tavola riassuntiva delle categorie di quote Comparti (Valuta di riferimento) Classi di Quote Valuta Sottoscrizione minima Commissione massima di sottoscrizione Commissione massima di gestione (per anno) (2) Compenso dell amministratore centrale (per anno) (3) TER (4) Credit Suisse MultiFund (Lux) Balanced B (1) EUR n/a 5,00% 1,05% 0,15% 1,54% Global (Euro) I EUR EUR ,00% 0,55% 0,15% n/a Credit Suisse MultiFund (Lux) B (1) EUR n/a 5,00% 1,35% 0,15% 1,72% Constellation Global (Euro) I (1) EUR EUR ,00% 0,65% 0,15% n/a Credit Suisse MultiFund (Lux) Equity B (1) EUR n/a 5,00% 1,35% 0,15% 1,79% Europe (Euro) I EUR EUR ,00% 0,65% 0,15% n/a Credit Suisse MultiFund (Lux) B (1) EUR n/a 5,00% 0,95% 0,15% n/a Moderation (Euro) I EUR EUR ,00% 0,55% 0,15% n/a (1) (2) (3) (4) Al momento della pubblicazione della presente versione del prospetto di vendita, erano state emesse queste Classi di Quote. Prima di presentare una richiesta di sottoscrizione, gli investitori sono invitati ad informarsi presso l ufficio amministrativo centrale se, nel frattempo, sono state emesse ulteriori Classi di Quote. La commissione di gestione effettivamente applicata è indicata nella rispettiva relazione annuale o semestrale. Il compenso dell ufficio amministrativo centrale è determinato sulla base del Valore Patrimoniale Netto medio giornaliero delle rispettive Classi di Quote. I dati si riferiscono al periodo dal al La commissione massima spettante alla banca depositaria è pari allo 0,05% p.a. Per le Classi di Quote che al momento della redazione del presente prospetto semplificato non erano ancora state emesse o lo erano da meno di un anno, non vi sono ancora dati a disposizione. Ulteriori informazioni Ulteriori informazioni sul Fondo sono disponibili su Internet all indirizzo e durante i normali orari di apertura presso la società qui di seguito indicata: Credit Suisse Asset Management Fund Service (Luxembourg) S.A., 5, rue Jean Monnet, L-2180 Lussemburgo, Tel: , fax:

4 Credit Suisse MultiFund (Lux) Prospetto informativo semplificato Credit Suisse MultiFund (Lux) Balanced Global Politica di investimento Il patrimonio netto del Comparto, dopo la deduzione dei mezzi liquidi, è investito in modo paritario in fondi azionari e obbligazionari conformemente al principio della ripartizione dei rischi. A seconda della valutazione di mercato, gli investimenti in fondi azionari dopo la deduzione dei mezzi liquidi, rappresentano comunque fra il 30% ed il 60% del patrimonio netto del Comparto. Al riguardo, per «fondi azionari» s intendono organismi di investimento collettivo che investono a loro volta, in tutto il mondo e indipendentemente dalla valuta, almeno due terzi del proprio patrimonio in azioni o in strumenti finanziari assimilabili ad azioni. La scelta dei fondi azionari viene effettuata indipendentemente dai loro orientamenti settoriali, tematici, o geografici specifici. Per «fondi obbligazionari» s intendono quelli che a loro volta investono, in tutto il mondo e indipendentemente dalla valuta, almeno due terzi del proprio patrimonio in, obbligazioni, titoli di credito, notes o altri strumenti finanziari analoghi (obbligazioni) a reddito fisso o variabile. La scelta dei fondi obbligazionari non è condizionata dai loro orientamenti settoriali, tematici o geografici specifici, dalla durata residuale e dalla qualità dei titoli di credito sottostanti. I proventi delle obbligazioni di un livello di qualità inferiore sono comunque superiori a quelli di emittenti di prim ordine. Il rischio di perdita è in questo caso tuttavia maggiore. I rendimenti devono essere considerati come un compenso del rischio più elevato di perdita, che comportano gli investimenti in questo settore. Rendimento dell investimento annuo (in %) Dati al Categoria B n/a Fonte: Lipper, una società Reuters. Il grafico indica l andamento del valore nella valuta di riferimento del comparto. Si rammenta che i rendimenti storici non sono garanzia delle performance future. Al momento della redazione della presente versione del prospetto informativo semplificato la categoria di quote I non era ancora stata emessa. Consulente sugli investimenti Credit Suisse Asset Management Limited, Beaufort House, 15, St. Botolph Street, London EC3A7JJ Profilo di rischio Il Comparto investe in modo diversificato, come descritto nella politica di investimento, in diversi fondi azionari ed obbligazionari, che a loro volta possono investire a livello mondiale. Il rischio di mercato, i rischi di variazione dei tassi di interesse nonché le fluttuazioni di prezzo dei fondi obiettivo sono, in questo caso, condizionati dai mercati azionari e obbligazionari sottostanti, nei quali i fondi obiettivo investono direttamente. In ragione dei requisiti di legge che i fondi obiettivo devono a loro volta rispettare, viene conseguita un ampia diversificazione in azioni e obbligazioni a livello di Comparto. Mediante gli investimenti globali in diverse valute, le oscillazioni del tasso di cambio possono influenzare l andamento del valore del patrimonio del Fondo. Il Fondo è equilibrato e presenta un rapporto ponderato fra l incremento di valore e il pericolo di riduzione del prezzo. Profilo dell investitore tipico L investitore tipico ricerca un impegno equilibrato a livello mondiale e ampiamente diversificato nelle due Classi di investimento «Azioni» e «Obbligazioni». Gli investimenti in diversi fondi azionari e obbligazionari dovrebbero permettere di approfittare dell esperienza e del know-how dei vari manager. In ragione della politica di investimento, gli investitori dovrebbero disporre di un orizzonte di investimento di medio e lungo periodo. Andamento del valore Rendimento dell investimento (al ) (in % non annualizzato) Categoria Prima emissione 3 mesi 6 mesi 1 anno 3 anni 5 anni B Fonte: Lipper, una società Reuters. Il grafico indica l andamento del valore nella valuta di riferimento del comparto. Si rammenta che i rendimenti storici non sono garanzia delle performance future. Al momento della redazione della presente versione del prospetto informativo semplificato la categoria di quote I non era ancora stata emessa.

5 Credit Suisse MultiFund (Lux) Prospetto informativo semplificato Credit Suisse MultiFund (Lux) Constellation Global Politica di investimento Il patrimonio netto del Comparto, dopo la deduzione dei mezzi liquidi, è investito in organismi di investimento collettivo con un potenziale di rendimento superiore alla media conformemente al principio della ripartizione dei rischi. L universo di investimento del Comparto è limitato ai soli tipi di fondo di cui alla sezione «Politica di investimento», pagina 1 del prospetto semplificato. La scelta dei fondi obiettivo viene effettuata indipendentemente dai loro orientamenti settoriali, tematici o geografici specifici. L indipendenza nella scelta dei fondi obiettivo può eventualmente avere come conseguenza la concentrazione negli orientamenti sopradescritti. Consulente sugli investimenti Credit Suisse Asset Management Limited, Beaufort House, 15, St. Botolph Street, London EC3A7JJ Profilo di rischio Il Comparto investe in modo diversificato, come descritto nella politica di investimento, in diversi fondi azionari che a loro volta possono investire a livello mondiale. Il rischio di mercato nonché le oscillazioni di prezzo dei fondi obiettivo sono, in questo caso, condizionati dai mercati azionari sottostanti nei quali i fondi obiettivo investono direttamente. In ragione dei requisiti di legge che i fondi obiettivo devono rispettare a loro volta, viene conseguita un ampia diversificazione globale in azioni a livello di Comparto. Mediante gli investimenti a livello mondiale in diverse valute, le oscillazioni del tasso di cambio possono influenzare l andamento del valore del patrimonio del Fondo. Il Fondo è dinamico e ha la possibilità di incrementi superiori alla media. Una riduzione del prezzo è possibile in ogni momento. Profilo dell investitore tipico L investitore tipico ricerca un impegno equilibrato a livello mondiale e ampiamente diversificato nella Classe di investimento «Azioni». Gli investimenti in fondi azionari dovrebbero permettere di approfittare dell esperienza e del know-how dei vari manager. In ragione della politica di investimento gli investitori dovrebbero disporre di un orizzonte di investimento di lungo periodo. Andamento del valore Rendimento dell investimento (al ) (in % non annualizzato) Categoria Prima emissione 3 mesi 6 mesi 1 anno 3 anni 5 anni B I Fonte: Lipper, una società Reuters. Il grafico indica l andamento del valore nella valuta di riferimento del comparto. Si rammenta che i rendimenti storici non sono garanzia delle performance future. Rendimento dell investimento annuo (in %) Dati al Credit Suisse MultiFund (Lux) Equity Europe Politica di investimento Il patrimonio netto del Comparto, dopo la deduzione dei mezzi liquidi, è conformemente al principio della ripartizione dei rischi investito in fondi azionari che investono principalmente in Europa occidentale o in Europa orientale. Gli investimenti nell Europa dell Est comportano rischi notevoli. Le sottoscrizioni in questo Comparto sono, di conseguenza, adatte solo ad investitori che siano pienamente consapevoli dei rischi inerenti a questo tipo di investimento e che possono sostenerli. Gli investimenti di fondi in questo Comparto dovrebbero essere effettuati solo a lungo periodo. Gli investimenti dei fondi obiettivo di questo Comparto sono soggetti (tra l altro) ai seguenti rischi: restrizioni al rimborso di capitale, rischio di controparte nelle singole operazioni, volatilità del mercato o liquidità insufficiente del Comparto. Tutti questi fattori possono essere aggravati dalle condizioni dei rispettivi mercati nei paesi dell Europa orientale. Pertanto, il Comparto investe esclusivamente in fondi obiettivo che investono a loro volta almeno due terzi del proprio patrimonio in azioni o in strumenti finanziari assimilabili alle azioni, con sede in un paese dell Europa occidentale od orientale o che ivi svolgono la parte preponderante della loro attività economica. In questo ambito la scelta dei fondi obiettivo è effettuata indipendentemente dai loro orientamenti settoriali, tematici o geografici specifici. Consulente sugli investimenti Credit Suisse Asset Management Limited, Beaufort House, 15, St. Botolph Street, London EC3A7JJ Profilo di rischio Il Comparto investe in modo diversificato, come descritto nella politica di investimento, in diversi fondi azionari che a loro volta investono in Europa. Il rischio di mercato nonché le fluttuazioni di prezzo dei fondi obiettivo sono, in questo caso, condizionati dai mercati azionari europei sottostanti nei quali i fondi obiettivo investono direttamente. In ragione dei requisiti di legge che i fondi obiettivo devono a loro volta rispettare, viene conseguita un ampia diversificazione in azioni a livello di Comparto. Mediante investimenti in varie valute europee, le oscillazioni di valuta possono influenzare l andamento del valore del patrimonio del Fondo. Il Fondo è dinamico e ha la possibilità di incrementi superiori alla media. Una riduzione del prezzo è possibile in ogni momento. Profilo dell investitore tipico L investitore tipico ricerca un impegno equilibrato, a livello mondiale e ampiamente diversificato, nella Classe di investimento «Azioni europee». Gli investimenti in diversi fondi azionari dovrebbero permettere di approfittare dell esperienza e del know-how dei vari manager. In ragione della politica di investimento, gli investitori dovrebbero disporre di un orizzonte di investimento di lungo periodo. Andamento del valore Rendimento dell investimento (al ) (in % non annualizzato) Categoria Prima emissione 3 mesi 6 mesi 1 anno 3 anni 5 anni B Fonte: Lipper, una società Reuters. Il grafico indica l andamento del valore nella valuta di riferimento del comparto. Si rammenta che i rendimenti storici non sono garanzia delle performance future. Al momento della redazione della presente versione del prospetto informativo semplificato la categoria di quote I non era ancora stata emessa Categoria B n/a Categoria I n/a n/a Fonte: Lipper, una società Reuters. Il grafico indica l andamento del valore nella valuta di riferimento del comparto. Si rammenta che i rendimenti storici non sono garanzia delle performance future. 4

6 Credit Suisse MultiFund (Lux) Prospetto informativo semplificato Rendimento dell investimento annuo (in %) Dati al Categoria B n/a Fonte: Lipper, una società Reuters. Il grafico indica l andamento del valore nella valuta di riferimento del comparto. Si rammenta che i rendimenti storici non sono garanzia delle performance future. Al momento della redazione della presente versione del prospetto informativo semplificato la categoria di quote I non era ancora stata emessa. Credit Suisse MultiFund (Lux) Moderation Politica d investimento Nell ambito di questo Comparto si punta alla realizzazione di un rendimento di capitale in Euro quanto più sostenuto possibile mediante investimenti in quote di fondi azionari e obbligazionari. Pertanto, dopo la deduzione dei mezzi liquidi il patrimonio netto del Comparto viene investito in fondi azionari e obbligazionari in conformità al principio della ripartizione dei rischi. Almeno il 70% del patrimonio netto del Comparto deve essere investito, dopo la deduzione dei mezzi liquidi, in fondi obbligazionari. A seconda della valutazione di mercato, gli investimenti in fondi obbligazionari possono assommare al massimo al 100% del patrimonio netto del Comparto. Al riguardo, per «fondi azionari» si intendono organismi d investimento collettivo che investono a loro volta, in tutto il mondo e indipendentemente dalla valuta, almeno due terzi del proprio patrimonio in azioni o in strumenti finanziari assimilabili ad azioni. La scelta dei fondi azionari viene effettuata indipendentemente dai loro orientamenti settoriali, tematici o geografici specifici. Per «fondi obbligazionari» si intendono quelli che a loro volta investono, in tutto il mondo e indipendentemente dalla valuta, almeno due terzi del proprio patrimonio in obbligazioni, titoli di credito, notes o altri strumenti finanziari analoghi (obbligazioni) a reddito fisso o variabile. La scelta dei fondi obbligazionari non è condizionata dai loro orientamenti settoriali, tematici o geografici specifici, dalla durata residuale e dalla qualità dei titoli sottostanti. I proventi delle obbligazioni di un livello di qualità inferiore sono comunque superiori a quelli di emittenti di prim ordine. Tuttavia, in questo caso il rischio di perdita è maggiore. I rendimenti devono essere considerati al pari di un compenso del rischio più elevato di perdita insito negli investimenti in questo settore. Consulente sugli investimenti Credit Suisse Asset Management Limited, Beaufort House, 15, St. Botolph Street, London EC3A 7JJ Profilo di rischio Il Comparto investe in modo diversificato, come descritto nella politica d investimento, in diversi fondi azionari e obbligazionari, che a loro volta possono investire a livello mondiale. Il rischio di mercato, i rischi di variazione dei tassi di interesse nonché le fluttuazioni di prezzo dei fondi obiettivo sono, in questo caso, condizionati dai mercati azionari e obbligazionari sottostanti, nei quali i fondi obiettivo investono direttamente. In ragione dei requisiti di legge che i fondi obiettivo devono a loro volta rispettare, viene conseguita un ampia diversificazione in azioni e obbligazioni a livello di Comparto. Mediante gli investimenti globali in diverse valute, le oscillazioni del tasso di cambio possono influenzare l andamento del valore del patrimonio del Fondo. A seguito della cospicua quota di fondi obbligazionari presente nel patrimonio complessivo del Fondo si prevede una crescita moderata a fronte di oscillazioni proporzionalmente modeste dei prezzi. Profilo dell investitore tipico L investitore tipico ricerca un impegno diversificato su scala mondiale nelle due Classi di investimento «Azioni» e «Obbligazioni». Gli investimenti in diversi fondi azionari e obbligazionari dovrebbero permettere di approfittare dell esperienza e del know-how dei vari manager. In ragione della politica di investimento, gli investitori dovrebbero disporre di un orizzonte di investimento di medio e lungo periodo. Andamento del valore Rendimento dell investimento (al ) (in % non annualizzato) Categoria Prima emissione 3 mesi 6 mesi 1 anno 3 anni 5 anni B Fonte: Lipper, una società Reuters. Il grafico indica l andamento del valore nella valuta di riferimento del comparto. Si rammenta che i rendimenti storici non sono garanzia delle performance future. Al momento della redazione della presente versione del prospetto informativo semplificato la categoria di quote I non era ancora stata emessa. I dati relativi al rendimento dell investimento annuo non sono ancora disponibili poiché il comparto è stato costituito solo in data

7 MODULO DI SOTTOSCRIZIONE CS MULTIFUND (LUX) Il presente modulo di sottoscrizione è l unico valido ai fini della sottoscrizione in Italia di quote del fondo di diritto lussemburghese Credit Suisse MultiFund Il presente modulo è valido a partire dal 28/07/06 E obbligatoria la consegna del Prospetto Informativo Semplificato prima della sottoscrizione N. MODULO DATA CODICE RAPPORTO COGNOME/RAGIONE SOCIALE NOME CODICE FISCALE/PARTITA IVA CODICE CLIENTE NATO IL (Data di nascita) A (Comune di nascita) IN PROVINCIA DI DI NAZIONALITA PRIMO INTESTATARIO RESIDENTE/SEDE LEGALE IN C.A.P. LOCALITA TIPO DEL DOCUMENTO C.I. PAT. PASS. ALTRO... ESTREMI DEL DOCUMENTO DATA DI RILASCIO IN PROVINCIA DI PAESE LUOGO DI RILASCIO N. CIVICO DATA DI SCADENZA TELEFONO CELLULARE FAX RECAPITO PER LA CORRISPONDENZA (se diverso da quello di residenza) COGNOME NOME CODICE FISCALE CODICE CLIENTE SECONDO INTESTATARIO NATO IL (Data di nascita) RESIDENTE IN C.A.P. TIPO DEL DOCUMENTO C.I. LOCALITA PAT. PASS. ALTRO... A (Comune di nascita) IN PROVINCIA DI DI NAZIONALITA IN PROVINCIA DI ESTREMI DEL DOCUMENTO DATA DI RILASCIO LUOGO DI RILASCIO DATA DI SCADENZA PAESE N. CIVICO COGNOME NOME CODICE FISCALE CODICE CLIENTE TERZO INTESTATARIO NATO IL (Data di nascita) RESIDENTE IN C.A.P. TIPO DEL DOCUMENTO C.I. LOCALITA PAT. PASS. ALTRO... A (Comune di nascita) IN PROVINCIA DI DI NAZIONALITA IN PROVINCIA DI ESTREMI DEL DOCUMENTO DATA DI RILASCIO LUOGO DI RILASCIO DATA DI SCADENZA PAESE N. CIVICO COGNOME NOME CODICE FISCALE CODICE CLIENTE QUARTO INTESTATARIO NATO IL (Data di nascita) RESIDENTE IN C.A.P. TIPO DEL DOCUMENTO C.I. LOCALITA PAT. PASS. ALTRO... A (Comune di nascita) IN PROVINCIA DI DI NAZIONALITA IN PROVINCIA DI ESTREMI DEL DOCUMENTO DATA DI RILASCIO LUOGO DI RILASCIO DATA DI SCADENZA Nel caso di più intestatari le diciture, nel seguito del modulo, si intendono al plurale PAESE N. CIVICO AM/FONLUX 1/8

8 RICONOSCIMENTO POTERI DISGIUNTI POTERI DISGIUNTI OGGETTO DELLA SOTTOSCRIZIONE AGEVOLAZIONI Salva diversa disposizione dei clienti, la cointestazione è con facoltà di firma disgiunta e con uguali poteri, anche di totale disposizione, ricevuta e quietanza, per tutti i rapporti con la Società di Gestione e il Soggetto incaricato dei pagamenti. La documentazione e la corrispondenza relativa alle quote sottoscritte e al rapporto con la Società di Gestione e il Soggetto incaricato dei pagamenti verrà inviata all intestatario, all indirizzo sopra indicato. Qualora prima dell esecuzione delle istruzioni impartite da uno degli intestatari, pervengano da altri intestatari istruzioni incompatibili con quelle date in precedenza, la Società di Gestione e/o il Soggetto incaricato dei pagamenti, restando indenni da ogni responsabilità, si astengono dal dare esecuzione a qualsiasi istruzione pervenuta, sino a che non pervengano dagli intestatari istruzioni concordi. Sottoscrizione di quote del fondo comune d investimento di diritto lussemburghese Credit Suisse MultiFund (Lux). Per un importo totale di Euro (importo minimo Euro 5.000,00 di cui Euro 2.500,00 per singolo comparto): COMPARTI In cifre: In lettere:... Suddiviso tra i seguenti comparti (selezionare uno o più comparti, indicare l unità del comparto che si desidera sottoscrivere e indicare l importo o la percentuale dell importo totale da investire per comparto): % IMPORTO TOTALE IMPORTO CS MF (L) Balanced Global CS MF (L) Constellation Global CS MF (L) Equity Europe CS MF (L) Moderation Il prezzo effettivo delle quote e le relative commissioni sono determinati in base a quanto previsto nel Prospetto Informativo Semplificato. Gli importi evidenziati sono indicativi. Commissione di sottoscrizione da applicare (da indicare a cura del Soggetto collocatore/promotore finanziario):, % Se non diversamente indicato, saranno applicati i seguenti scaglioni commissionali: Importo investito: Commissione di sottoscrizione: Importo investito: Fino a Euro ,99 3.0% Fino a Euro ,99 2.5% Fino a Euro ,99 2.0%... Commissione di sottoscrizione: Fino a Euro ,99 1.5% Fino a Euro ,99 1.0% Oltre Euro ,00 0.5% 2/8

9 MODALITA DI PAGAMENTO Conferisco l importo totale, nella divisa selezionata, così ripartito (selezionare una o più modalità ed indicarne gli estremi): NON SONO AMMESSI VERSAMENTI IN CONTANTI Assegno bancario (AB)/Assegno circolare (AC) emesso o girato da uno degli intestatari all ordine di CSAM SIM S.p.A. Rif. CS MultiFund. L assegno deve essere NON TRASFERIBILE TIPO ASSEGNO (AB/AC) BANCA N. ASSEGNO Bonifico bancario a favore del conto corrente intestato a CSAM SIM S.p.A. Rif. CS MultiFund presso la Banca Popolare Commercio & Industria S.p.A. - Gruppo Bpu Banca - Via Bocchetto, Milano Ag. 4. Cod. BIC: POCIITMM Cod. IBAN: IT90R > Con indicazione dell ordinante BANCA ORDINANTE (inserire il cod. BIC se il bonifico proviene dall estero) CODICE IBAN Trasferimento da altri prodotti di investimento offerti da CSAM per un totale indicativo di di cui allego il modulo firmato in data. Il codice del rapporto di provenienza è:.. I certificati sono depositati presso la Banca Depositaria in Lussemburgo con tenuta conto del dettaglio sulle singole posizioni presso il Soggetto incaricato dei pagamenti. TOTALE IMPORTO.... IMPORTO Valuta riconosciuta agli assegni bancari o circolari, sia su piazza che fuori piazza: il secondo giorno lavorativo successivo alla data di versamento degli assegni ovvero, se assegni circolari emessi dal Soggetto incaricato dei pagamenti o assegni bancari tratti sulla medesima dipendenza del Soggetto incaricato dei pagamenti presso cui sono radicati i conti del Fondo, lo stesso giorno del versamento. Nel caso di utilizzo di tecniche di comunicazione a distanza, l unico mezzo di pagamento è il bonifico. Il collocamento delle quote può essere effettuato anche fuori dalla sede legale o dalle dipendenze dell emittente, del proponente l investimento o del Soggetto incaricato del collocamento (ad es. una Banca o una Società di Intermediazione Mobiliare). Ai sensi dell art.30, comma 6 del d.lgs. 24 febbraio 1998 n.58 Testo Unico della Finanza, l efficacia dei contratti conclusi fuori sede è sospesa per la durata di 7 giorni decorrenti dalla data di sottoscrizione da parte dell investitore. Entro detto termine, l investitore può comunicare al suo Soggetto Collocatore e/o Subcollocatore il proprio recesso senza spese né corrispettivo. Tali sospensiva e facoltà di recesso non riguardano le successive sottoscrizioni dei comparti indicati nel prospetto informativo. In base all articolo 11, comma 5 del d.lgs. 19 agosto 2005, n. 190, il recesso e la sospensiva non riguardano i contratti conclusi a distanza dagli investitori aventi lo status di consumatori, ossia persone fisiche che agiscono per fini non rientranti nel quadro della propria attività imprenditoriale o professionale (art. 2, comma 1, lett. D) del medesimo decreto). Non sono ammesse modalità di pagamento diverse da quelle previste. Gli assegni sono accettati salvo buon fine. In caso di mancato buon fine del titolo di pagamento autorizzo sin d ora Credit Suisse Asset Management SIM S.p.A. a procedere alla liquidazione delle quote assegnatemi, qualora il relativo certificato sia ancora a mani del Soggetto incaricato dei pagamenti e, a rivalersi sul ricavato, che si intende definitivamente acquisito da Credit Suisse Asset Management SIM S.p.A., salvo maggior danno. Il Soggetto incaricato dei pagamenti cui è attribuita l esecuzione dell operazione è Banca Popolare Commercio & Industria S.p.A. - Gruppo Bpu Banca. Il Soggetto Collocatore provvede a versare gli assegni presso il Soggetto incaricato dei pagamenti entro il primo giorno di Borsa aperta successivo a quello di ricezione. DEPOSITO CERTIFICATI In alternativa, chiedo che i certificati di mia spettanza siano (indicare una sola scelta): collocati nel deposito titoli a me intestato n.... presso il Soggetto incaricato dei pagamenti collocati, a mio rischio e spese, nel deposito titoli a me intestato n.... presso... inviati, a mio rischio e spese, al seguente indirizzo... NORME PER IL DEPOSITO DI CERTIFICATI RAPPRESENTATIVI DELLE QUOTE I certificati rappresentativi delle quote di spettanza del singolo sottoscrittore sono detenuti in deposito presso la Banca Depositaria in Lussemburgo con tenuta del dettaglio della posizione del singolo sottoscrittore presso il Soggetto incaricato dei pagamenti, funzione che la stessa ha delegato al Soggetto Collocatore, mantenendone le responsabilità. Prendo atto che, in base a quanto previsto nell allegato, l invio dei certificati rappresentativi delle quote sottoscritte all indirizzo indicato sul fronte del presente modulo, avviene a mio rischio e spese. Inoltre, prendo atto che la scelta riguardante il collocamento dei certificati stessi in un deposito titoli presso una Banca da me indicata o l invio all indirizzo indicato sul fronte comporta che, anche al momento della richiesta di disinvestimento delle quote, i certificati stessi debbano essere consegnati sempre a mio rischio e spese, unitamente alla richiesta di disinvestimento. 3/8

10 ASPETTI GENERALI Con il presente modulo si richiede di sottoscrivere le quote del fondo comune di investimento lussemburghese Credit Suisse MultiFund (Lux) secondo le modalità prescelte e conformemente al Prospetto Informativo Semplificato. Si dichiara quindi di aver preso conoscenza del suddetto Prospetto Informativo Semplificato e di accettarne le disposizioni. Inoltre, si prende atto che è vietato eleggere il domicilio del rapporto presso il Promotore Finanziario. Autorizzo il Soggetto Collocatore ovvero il Soggetto subcollocatore ad agire in nome proprio e per mio conto ai sensi dell'art. 21 del D. Lgs. 24 febbraio 1998 n 58. Resta inteso che le quote rimangono, comunque, nella mia esclusiva proprietà nonché piena disponibilità. FIRMA DEL PRIMO INTESTATARIO FIRMA DEL SECONDO INTESTATARIO FIRMA DEL TERZO INTESTATARIO FIRMA DEL QUARTO INTESTATARIO Il contratto si intende concluso con la sottoscrizione del presente modulo in quanto la società dà per conosciuta la sua accettazione da parte del sottoscrittore al momento della firma di quest ultimo. Dichiaro espressamente di aver preso visione delle norme e indicazioni relative alla sottoscrizione del fondo riportate sul presente modulo e nel Prospetto Informativo Semplificato. REGIME FISCALE In possesso dei requisiti previsti dalla normativa, dichiaro di scegliere per il contratto in essere l opzione del regime di risparmio ammnistrato (art. 6 D.lgs. 461/97 opzione per l applicazione dell imposta sostitutiva per i proventi) (2). Rinuncio espressamente al regime di risparmio amministrato LUOGO E DATA... SOGGETTO COLLOCATORE FIRME FIRMA DEL PRIMO INTESTATARIO COGNOME FIRMA DEL SECONDO INTESTATARIO NOME FIRMA DEL TERZO INTESTATARIO Confermo l esattezza delle generalità del Cliente sopra indicate e che la firma è stata apposta in mia presenza FIRMA DEL SOGGETTO COLLOCATORE/PROMOTORE FINANZIARIO: NOTE:. CODICE ORIGINALE PER LA SOCIETA FIRMA DEL QUARTO INTESTATARIO Ai sensi dell art. 1341, 1342 del Codice Civile dichiaro di approvare specificatamente tra le seguenti norme: Riconoscimento poteri disgiunti. Modalità di pagamento. FIRMA DEL PRIMO INTESTATARIO FIRMA DEL SECONDO INTESTATARIO FIRMA DEL TERZO INTESTATARIO FIRMA DEL QUARTO INTESTATARIO (2) In relazione alla normativa fiscale di cui al d. lgs. 21 novembre 1997 n. 461, in ordine ai redditi derivanti dagli investimenti di natura finanziaria detenuti da persone fisiche residenti in Italia e non rientranti nell ambito dell attività di impresa 4/8

11 ALLEGATO Offerta pubblica in Italia di quote del fondo comune di investimento mobiliare di diritto lussemburghese denominato Credit Suisse MultiFund (Lux), relativa ai seguenti comparti e classi di quote: Denominazione del Comparto Credit Suisse MultiFund (Lux) Balanced Global Credit Suisse MultiFund (Lux) Constellation Global Credit Suisse MultiFund (Lux) Equity Europe Credit Suisse MultiFund (Lux) Moderation Classi B B B B A) Informazioni sui soggetti che commercializzano il fondo in Italia A-1) Soggetti Collocatori I soggetti che procedono al collocamento delle quote del Fondo in Italia risultano in un allegato posto a disposizione dei partecipanti presso le sedi del Soggetto incaricato dei pagamenti, del Soggetto Collocatore e dei Soggetti Subcollocatori. A-2) Soggetto Incaricato dei pagamenti e Responsabile dei rapporti con gli investitori Il Soggetto incaricato dei pagamenti è la Banca Popolare Commercio e Industria, società cooperativa a responsabilità limitata del Gruppo BPU, con sede legale a Milano, Via della Moscova, 33. Il Soggetto incaricato dei pagamenti assolve alle seguenti funzioni: - intermediazione nei pagamenti connessi con la partecipazione al Fondo (sottoscrizioni e rimborsi di quote, distribuzione di proventi); - trasmissione al Fondo e/o ad altro soggetto da esso designato dei flussi informativi necessari affinché sia data tempestiva esecuzione alle domande di sottoscrizione, riacquisto, conversione o rimborso, nonché al pagamento dei proventi; - accensione, per il trasferimento delle somme di denaro connesse con le suddette operazioni, di conti intestati al Fondo, con rubriche distinte per ciascun comparto. Il Soggetto incaricato dei pagamenti è inoltre il soggetto designato che cura i rapporti tra gli investitori residenti in Italia e la sede statutaria e amministrativa del Fondo all'estero ( Soggetto che cura l offerta in Italia ). Tale Soggetto provvede a: - curare l'attività amministrativa relativa alle domande di sottoscrizione e alle richieste di rimborso delle quote ricevute dai soggetti incaricati del collocamento; - attivare le procedure necessarie affinché le operazioni di sottoscrizione e di rimborso, nonché quelle di pagamento dei proventi, vengano regolarmente svolte nel rispetto dei termini e delle modalità previsti dal regolamento di gestione; - inoltrare le conferme di sottoscrizione, conversione e rimborso a fronte di ciascuna operazione; - consegnare al partecipante il certificato rappresentativo delle quote, qualora richiesto; - curare le operazioni di conversione, frazionamento e raggruppamento dei certificati effettuate su richiesta del partecipante; - intrattenere i rapporti con gli investitori, ivi compresi la ricezione e l'esame dei relativi reclami; - tenere a disposizione degli investitori copia dell ultima relazione semestrale e annuale certificata redatte dal fondo. Gli investitori che ne facciano richiesta hanno diritto di ottenere gratuitamente, anche a domicilio, una copia di tale documentazione. Le suddette funzioni sono svolte presso la sede del Soggetto incaricato dei pagamenti (Banca Popolare Commercio e Industria) sita in Milano, Via della Moscova, 33. Per un dettaglio delle funzioni svolte dal Soggetto incaricato dei pagamenti e delle relative modalità si vedano la Convenzione di nomina di Soggetto incaricato dei pagamenti e la Convenzione di delega di funzione di Soggetto incaricato dei pagamenti a Soggetto Collocatore, che sono disponibili per eventuale consultazione presso il Soggetto Collocatore. B) Informazioni sulla sottoscrizione, conversione e rimborso delle quote in Italia Trasmissione delle istruzioni di sottoscrizione, conversione e rimborso delle quote in Italia Nel caso in cui le domande di sottoscrizione e di relativi mezzi di pagamento, le domande di conversione e quelle di rimborso siano inoltrate tramite il Soggetto Sub-collocatore, questi le trasmetterà al Soggetto Collocatore entro e non oltre le ore 14 del primo giorno lavorativo successivo a quello della sua ricezione. 5/8

12 Alcuni Soggetti Sub-collocatori del fondo (individuati nell elenco dei Soggetti che procedono al collocamento quali "soggetti mandatari") ricevono dal sottoscrittore delega ad operare in nome e per conto del sottoscrittore stesso con riguardo alla sottoscrizione delle quote ed alla ricezione dei mezzi di pagamento. Le domande (i mezzi di pagamento relativi alle sottoscrizioni) pervenute al Soggetto Collocatore entro tale termine, verranno inoltrate alla Società di Gestione, presso la Banca Depositaria, globalmente e via telefax, entro il giorno lavorativo successivo a quello della loro ricezione. Analogamente i mezzi di pagamento verranno trasmessi dal Soggetto Collocatore al Soggetto incaricato dei pagamenti, presso il quale è attivo un apposito conto corrente rubricato al fondo. Il Soggetto incaricato dei pagamenti, una volta ricevuti i mezzi di pagamento, provvederà, entro il giorno lavorativo successivo a quello della loro ricezione, al versamento degli stessi sul conto corrente aperto presso la propria sede, al cambio degli euro nella valuta del comparto in cui viene effettuato l investimento e all accreditamento degli stessi, a mezzo bonifico, a favore della Società di Gestione, presso la Banca Depositaria. Nel caso in cui, in virtù dell importo versato, dovessero essere sottoscritte dal cliente frazioni di quote, la differenza tra la quota unitaria e le frazioni sarà sottoscritta dalla Società di Gestione per il tramite del Soggetto Collocatore a ciò delegato, e depositata su un conto in essere a nome della stessa presso il Soggetto incaricato dei pagamenti. La medesima Società di Gestione provvederà alla riassegnazione delle frazioni risultanti ai singoli sottoscrittori. In tal caso la lettera di conferma riporterà anche le frazioni di quote assegnate. Il pagamento del rimborso avverrà, da parte del Soggetto incaricato dei pagamenti, per il tramite del Soggetto Collocatore, entro quindici giorni dalla data di ricezione della domanda di rimborso da parte della Società di Gestione, a mezzo bonifico su c/c bancario o tramite assegno circolare non trasferibile inviato, a rischio e spese del sottoscrittore, a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, a uno dei sottoscrittori. Questa seconda modalità verrà sempre scelta in mancanza di indicazioni da parte del cliente. In tutti i casi, il controvalore riveniente dalla vendita di quote del fondo, al netto dei costi fissi e della ritenuta fiscale, sarà rimborsato in Euro. Sottoscrizioni Le quote relative ai diversi comparti in cui è articolato il fondo possono essere sottoscritte in Italia attraverso la compilazione e sottoscrizione del modulo di sottoscrizione ed il contestuale versamento dell importo lordo che il sottoscrittore intende investire nel fondo. A fronte di ogni operazione di sottoscrizione, iniziale e/o successiva, verrà addebitata una commissione di emissione, entro i limiti massimi previsti dal prospetto informativo (cfr. pag. 7 paragrafo ii del Prospetto Informativo) che non potrà in ogni caso essere inferiore a Euro 25,00 per giornata e per singolo comparto. Tale misura minima, da dedurre dall importo investito, è di competenza del Soggetto Collocatore (cfr. pag. 7 paragrafo ii del Prospetto Informativo). In caso di conversione di valuta, è a carico del sottoscrittore una commissione dello 0.5 per mille, a favore del Soggetto Incaricato dei pagamenti, relativa alle operazioni di cambio degli euro nella valuta del comparto del fondo (cfr. pag. 7 paragrafo ii del Prospetto Informativo), nonché le eventuali spese di trasferimento dall estero e le spese bancarie per il trasferimento dei mezzi di pagamento (cfr. pag. 7 paragrafo ii del Prospetto Informativo). Conversioni Il portatore di quote di un comparto potrà, in qualsiasi momento, convertire alcune o tutte le sue quote, in quote di un altro comparto o di un altra classe del medesimo comparto del Credit Suisse MultiFund (Lux), anche successivamente inserito nel Prospetto Informativo Semplificato. A questo riguardo il sottoscrittore inoltrerà apposita richiesta al Soggetto Collocatore o al Soggetto Sub-collocatore o al Soggetto incaricato dei pagamenti, i quali dovranno consegnargli copia del Prospetto Informativo Semplificato del fondo, qualora abbia subito modifiche rispetto al testo precedentemente consegnato, nonché copia della Relazione annuale o semestrale successiva a quella precedentemente consegnata. Commissione di conversione, sino ad un massimo di Euro 35,00, applicata a ciascuna operazione in funzione del numero di comparti movimentati in acquisto nella stessa giornata (cfr. pag. 8 paragrafo iv del Prospetto Informativo) e a favore del Soggetto Collocatore. Alla conversione di quote di un comparto, in quote di un altro comparto del fondo, non si applica la facoltà di recesso di cui all art. 30 del D.Lgs n. 58/98. Rimborsi I titolari di quote potranno richiedere, tutti i giorni bancari lavorativi, il rimborso delle loro quote inoltrando apposita richiesta, indirizzata alla Società di Gestione, al Soggetto Collocatore, al Soggetto Sub-collocatore o al Soggetto incaricato dei pagamenti. A fronte di ogni operazione di rimborso, totale e/o parziale, verrà addebitata una commissione, sino ad un massimo di Euro 35,00 per operazione ed a favore del Soggetto Collocatore, che sarà dedotta dall importo rimborsato e calcolata in funzione del numero di comparti rimborsati nella stessa giornata (cfr. pag. 7 paragrafo iii del Prospetto Informativo). 6/8

13 *** Lettera di conferma dell investimento, della conversione e del rimborso. A fronte di ogni operazione, il Soggetto Collocatore invierà al sottoscrittore, entro tre giorni lavorativi dalla data di valorizzazione dell operazione, una lettera di conferma di avvenuta sottoscrizione, rimborso e/o conversione delle quote, dalla quale risultino: la data di ricezione della domanda, il numero e il tipo (classe e comparto) delle quote assegnate e/o rimborsate, il prezzo in valuta, l indicazione delle spese e commissioni applicate, l importo in valuta, il cambio applicato ed il controvalore in euro e, in caso di sottoscrizione, l importo lordo versato, l importo netto investito e il mezzo di pagamento utilizzato dal sottoscrittore; in caso di rimborso, la valuta di accredito sul conto corrente del cliente, la banca beneficiaria e l importo della ritenuta fiscale applicata. Consegna dei certificati rappresentativi delle quote I certificati rappresentativi delle quote del fondo sono immessi in un deposito presso la Banca Depositaria, o in alternativa in un deposito presso il Soggetto incaricato dei pagamenti, con addebito del relativo costo al sottoscrittore, secondo le tariffe normalmente applicate ai rapporti di deposito. In tali casi, la titolarità delle quote è attestata dalla lettera di conferma dell investimento e dalla contemporanea annotazione nel registro dei sottoscrittori. Il dettaglio delle posizioni dei singoli sottoscrittori è tenuto presso il Soggetto incaricato dei pagamenti, che ha delegato questa funzione al Soggetto Collocatore, mantenendone la responsabilità. Qualora invece venga fatta esplicita richiesta di emissione dei certificati, questi potranno essere inviati presso una banca indicata dal sottoscrittore, ovvero, entro 15 giorni, spediti direttamente all indirizzo da questi indicato. Entrambi gli invii avverranno a rischio e spese del cliente (cfr. pag. 7 paragrafo ii del Prospetto Informativo) e i certificati relativi potranno riguardare esclusivamente quote intere, mentre per la frazione decimale, il cliente avrà diritto al controvalore in euro. Infine, in caso di operazioni di frazionamento o raggruppamento delle quote, e in caso di rimborso, i certificati dovranno essere consegnati unitamente alle relative richieste. Operazione di sottoscrizione e rimborso mediante tecniche di comunicazione a distanza. Le richieste di sottoscrizione, rimborso e conversione delle quote del fondo possono essere trasmesse anche mediante tecniche di comunicazione a distanza (Banca telefonica e Internet), nel rispetto delle disposizioni di legge e regolamentari vigenti. A tal fine i soggetti incaricati del collocamento possono attivare servizi «on line» che, previa identificazione dell investitore e rilascio di password e codice identificativo, consentano allo stesso di impartire disposizioni via Internet in condizioni di piena consapevolezza. La descrizione delle specifiche procedure da seguire è riportata nei siti operativi. l soggetti che hanno attivato servizi «on line» per effettuare operazioni di acquisto, rimborso e conversione mediante tecniche di comunicazione a distanza sono indicati nell'elenco aggiornato dei soggetti collocatori messo a disposizione del pubblico presso il Soggetto incaricato dei pagamenti. Restano fermi tutti gli obblighi a carico dei soggetti incaricati del collocamento previsti dal Regolamento Consob n /98. Si segnala che, ai sensi dell art. 30, comma 6, del D.lgs. n. 58/98, l efficacia dei contratti collocati a distanza è sospesa per la durata di sette giorni decorrenti dalla data di prima adesione dell investitore. In tal caso, la valorizzazione delle quote avverrà una volta decorso il predetto termine, entro il quale l investitore potrà comunicare il proprio recesso senza spese né corrispettivo alcuno. La sospensiva non si applica agli investimenti successivi e alle operazioni di passaggio tra comparti. L utilizzo di Internet non grava sui tempi di esecuzione delle operazioni, ai fini della valorizzazione delle quote, e non comporta variazioni degli oneri. Le richieste inoltrate in un giorno non lavorativo si considereranno pervenute il primo giorno lavorativo successivo. In tutti i casi di operatività via Internet, il Soggetto Collocatore potrà inviare all investitore conferma dell operazione in forma elettronica, tramite , in alternativa a quella scritta, conservandone evidenza. C) Informazioni Economiche A titolo di remunerazione dell attività svolta nell ambito della commercializzazione delle quote del fondo, sarà riconosciuta ai Soggetti Sub-collocatori una quota parte degli oneri previsti dal Prospetto Informativo Semplificato del fondo. La media delle percentuali riconosciute ai soggetti Sub-Collocatori, con il dettaglio delle singole voci, è indicato nella seguente tabella: 7/8

14 Oneri a carico del sottoscrittore Percentuale media riconosciuta ai Soggetti Sub-Collocatori Commissione di emissione 91.3% Commissione di conversione e riscatto 4.0% Commissione annua di gestione 46.3% Commissione per cambio valuta 0.0% Agevolazioni finanziarie Ferme restando le commissioni massime di emissione, nello svolgimento delle singole trattative con il cliente il Soggetto Collocatore e i Soggetti Sub-collocatori potranno applicare una misura percentuale della commissione di emissione inferiore ai livelli previsti per i singoli scaglioni di investimento. D) Informazioni Aggiuntive D-1) Modalità di diffusione di documenti ed informazioni La relazione annuale e la successiva relazione semestrale, nelle versioni in lingua italiana recante l attestazione che si tratta di traduzione fedele dei documenti originali, sono messe a disposizione del pubblico, rispettivamente entro quattro mesi dalla chiusura dell esercizio finanziario ed entro due mesi dalla fine del periodo di riferimento, presso la sede del Soggetto incaricato dei pagamenti in Italia e presso la sede del Soggetto Collocatore. I partecipanti al fondo hanno diritto di ottenere copia dei sopramenzionati documenti, anche a domicilio, previa richiesta scritta inoltrata tramite il Soggetto Collocatore. A tale richiesta verrà dato riscontro entro i 60 giorni successivi a quello di ricezione. Il costo per detto servizio è pari al rimborso per spese di spedizione. Ove richiesto, i sopramenzionati documenti potranno essere inviati all investitore anche in formato elettronico, all indirizzo di corrispondenza comunicato all atto della prima sottoscrizione, o, in alternativa potranno essere scaricati direttamente dal sito Internet del Soggetto Collocatore (www.credit-suisse.com/it). Entrambe queste modalità consentiranno all investitore di acquisire la disponibilità della suddetta documentazione su supporto duraturo. Infine, presso la sede del Soggetto Collocatore è disponibile per l eventuale consultazione l atto costitutivo e lo statuto della Società di Gestione e la convenzione di Banca Depositaria. In Italia, la pubblicazione del valore unitario della quota avviene giornalmente su Il Sole 24 Ore. Formeranno oggetto di appositi avvisi pubblicati sul medesimo quotidiano: l apertura di nuovi comparti, la sospensione della valutazione e del riscatto delle quote, l eventuale liquidazione del fondo, lo scioglimento di un singolo comparto e la decisione di fondere diversi comparti. In quest ultimo caso, l avviso dovrà essere pubblicato con largo anticipo al fine di consentire ai portatori di quote di richiedere in tempo utile il riscatto delle medesime, qualora non desiderassero partecipare ai comparti risultanti dalla fusione. Qualsiasi comunicazione relativa al fondo o alla Società di Gestione, nonché al valore patrimoniale netto, al prezzo di vendita e di riscatto delle quote, sarà messa a disposizione degli interessati presso il Soggetto Collocatore, tutti i giorni bancari. D-2) Il regime fiscale I redditi prodotti dal fondo costituiscono base imponibile. In particolare, in Lussemburgo il patrimonio del fondo è soggetto ad una ritenuta pari allo 0,06% annuo, pagabile con scadenza trimestrale. A norma dell art.10 ter della legge n.77/1983, così come modificato dall art. 8, comma 5 del d.lgs. n.461/1997, sui proventi conseguiti in Italia, derivanti dalla partecipazione agli OICVM conformi alle direttive comunitarie e le cui quote sono collocate nel territorio dello Stato ai sensi dell art. 10 bis della citata legge n. 77/1983, è operata una ritenuta del 12,50%. La ritenuta è applicata dai soggetti residenti incaricati del pagamento dei proventi medesimi, del rimborso e della negoziazione delle quote, sui proventi distribuiti in costanza di partecipazione all OICVM e sulla differenza tra il valore di rimborso o di cessione delle quote e il valore medio ponderato di sottoscrizione o di acquisto delle stesse. La ritenuta si applica a titolo di acconto per i proventi derivanti dalle partecipazioni relative all impresa e a titolo d imposta in ogni altro caso. Ai sensi dell articolo 13 della legge n. 383/2001, l acquisto delle Quote di Partecipazione per successione, donazione o altra liberalità tra vivi, effettuato da soggetti diversi dal coniuge, dai parenti in linea retta e dagli altri parenti fino al quarto grado, è soggetto alle imposte sui trasferimenti ordinariamente applicabili per le operazioni a titolo oneroso, se il valore della quota spettante a ciascun beneficiario è superiore all importo di ,91 Euro e solo sul valore eccedente tale importo. 8/8

D E X I A Q U A N T MODULO DI SOTTOSCRIZIONE

D E X I A Q U A N T MODULO DI SOTTOSCRIZIONE Il presente modulo è l unico valido ai fini della sottoscrizione in Italia delle classi di azioni dei comparti dell OICVM Dexia Quant, Società d investimento a capitale variabile di diritto Lussemburghese

Dettagli

EAST CAPITAL (LUX) società di investimento a capitale variabile di diritto lussemburghese di tipo multicomparto e multiclasse (la SICAV )

EAST CAPITAL (LUX) società di investimento a capitale variabile di diritto lussemburghese di tipo multicomparto e multiclasse (la SICAV ) Pagina 1 di 10 EAST CAPITAL (LUX) società di investimento a capitale variabile di diritto lussemburghese di tipo multicomparto e multiclasse (la SICAV ) MODULO DI SOTTOSCRIZIONE Modalità di partecipazione:

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014 CIRCOLARE N. 21/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 luglio 2014 OGGETTO: Fondi di investimento alternativi. Articoli da 9 a 14 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 44 emanato in attuazione della

Dettagli

Modulo di sottoscrizione

Modulo di sottoscrizione Modulo di sottoscrizione Il presente Modulo è l unico valido ai fini della sottoscrizione in Italia di azioni di JPMORGAN INVESTMENT FUNDS, SICAV di diritto lussemburghese a struttura multicomparto e multiclasse.

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il presente documento ha finalità meramente illustrative della tassazione degli interessi e degli altri redditi

Dettagli

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE BancoPostaFondi SGR BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE del Fondo Comune d Investimento Mobiliare Aperto Armonizzato denominato BancoPosta Obbligazionario

Dettagli

Contratto di Assicurazione sulla Vita Unit Linked Life Portfolio Italy

Contratto di Assicurazione sulla Vita Unit Linked Life Portfolio Italy CREDIT SUISSE LIFE & PENSIONS AG (ITALIAN BRANCH) Via Santa Margherita 3 Telefono +39 02 88 55 01 20121-Milano Fax +39 02 88 550 450 REA Registro Imprese di Milano n. 1753146 C.F. Part. IVA 04502630967

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

1 di 8. Poste Italiane S.p.A. - Società con socio unico Patrimonio BancoPosta. Mifid Condizioni Generali Ed. Giugno 2015

1 di 8. Poste Italiane S.p.A. - Società con socio unico Patrimonio BancoPosta. Mifid Condizioni Generali Ed. Giugno 2015 CONDIZIONI GENERALI CHE REGOLANO IL CONTRATTO PER LA PRESTAZIONE DEI SERVIZI E DELLE ATTIVITÀ DI INVESTIMENTO E DEL SERVIZIO DI CUSTODIA E AMMINISTRAZIONE DI STRUMENTI FINANZIARI PER CONTO DEI CLIENTI

Dettagli

PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE ADOTTATA AI SENSI DELL ART. 4 DEL REGOLAMENTO CONSOB 17221 DEL 12 MARZO 2010 (e successive modifiche) Bologna,1 giugno 2014 Indice 1. Premessa...

Dettagli

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta.

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta. PARTE III DEL PROSPETTO COMPLETO ALTRE INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI - (Titolo VI Testo Unico Bancario - D. Lgs. 385/1993) FOGLIO INFORMATIVO Il presente Foglio

Dettagli

POPOLARE VITA S.p.A.

POPOLARE VITA S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA MISTA, A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUALE DEL CAPITALE (TARIFFA N. 560) Orizzonte Sicuro Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Scheda Sintetica;

Dettagli

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa CIRCOLARE N. 15/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 maggio 2013 OGGETTO: Imposta di bollo applicabile agli estratti di conto corrente, ai rendiconti dei libretti di risparmio ed alle comunicazioni

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 26 del 03.07.2015 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU... 1 B. TASSO

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine

Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Foglio Informativo Conto Deposito Pronti contro Termine Informazioni su CheBanca! Denominazione Legale: CheBanca! S.p.A. Capitale Sociale: Euro 220.000.000 i.v. Sede Legale: Via Aldo Manuzio, 7-20124 MILANO

Dettagli

Multiflex - Versione Unico Contratto di assicurazione sulla vita multiramo a premio unico

Multiflex - Versione Unico Contratto di assicurazione sulla vita multiramo a premio unico Chiara Vita T Multiflex - Versione Unico Contratto di assicurazione sulla vita multiramo a premio unico Il presente Fascicolo informativo, contenente: Scheda sintetica Nota informativa Condizioni contrattuali

Dettagli

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Il presente modulo, sottoscritto e corredato della documentazione necessaria, può essere: consegnato in un qualunque Ufficio Postale

Dettagli

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM)

Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM) Certezza Più Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CM) Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili

Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili Aviva Top Valor Contratto di Assicurazione a Vita Intera a Premio Unico a Prestazioni Rivalutabili IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: Scheda Sintetica; Nota Informativa; Condizioni di Assicurazione

Dettagli

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ

PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ Società del Gruppo ALLIANZ S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI PROTEZIONE E CRESCITA PIÙ IL PRESENTE FASCICOLO INFORMATIVO CONTENENTE: SCHEDA SINTETICA

Dettagli

BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili

BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili BNP Paribas CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Mod. T915 Ed. 07/2014 BNL Risparmio Prodotto EVPH Il presente

Dettagli

Esempio basato sullo Schema di Comunicazione periodica. Iris

Esempio basato sullo Schema di Comunicazione periodica. Iris Uno Assicurazioni S.p.A. (Gruppo Lungavita) Iris PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. **** Comunicazione periodica agli iscritti

Dettagli

NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION

NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION Linea Investimento NEW SECURITY ed. 12/12 PRIVATE EDITION Contratto di Assicurazione caso morte a vita intera a premio unico Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica, Nota Informativa,

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

INDICE NOTA DI SINTESI...

INDICE NOTA DI SINTESI... INDICE NOTA DI SINTESI................................................................................ Caratteristiche del fondo................................................................................................

Dettagli

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio.

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. Provvedimento 20 settembre 1999 Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. IL GOVERNATORE DELLA BANCA D ITALIA Visto il decreto legislativo del 24 febbraio 1998, n. 58 (testo

Dettagli

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente 1 INDICE Premessa 4 Soggetti Destinatari 6 - Indicazione nominativa dei destinatari che sono componenti del Consiglio di Amministrazione dell Emittente, delle società controllanti e di quelle, direttamente

Dettagli

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali

Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali ED. LUGLIO 2013 Eurovita Forza 15 Coupon Contratto di assicurazione mista a prestazioni rivalutabili a premio unico con erogazione di cedole annuali Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda

Dettagli

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI CODICE ISIN IT0003809826 SERIES : 16 Art. 1 - Importo e titoli Il Prestito

Dettagli

OFFERTA DI OBBLIGAZIONI BLPR S.P.A. 4,60% 2011-2016 54MA ISIN IT0004734932

OFFERTA DI OBBLIGAZIONI BLPR S.P.A. 4,60% 2011-2016 54MA ISIN IT0004734932 Banca del Lavoro e del Piccolo Risparmio S.p.A. - Sede legale e amministrativa in Benevento, Contrada Roseto - 82100 Aderente al Fondo Interbancario di tutela dei depositi Capitale sociale e Riserve al

Dettagli

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi ONDI OMUNI: AI A CELTA IUSTA Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi CONOSCERE I FONDI D INVESTIMENTO, PER FARE SCELTE CONSAPEVOLI I fondi comuni sono

Dettagli

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008.

L Offerta di cui al presente Prospetto è stata depositata in CONSOB in data 31 gennaio 2008 ed è valida dal 1 febbraio 2008. Offerta pubblica di sottoscrizione di CAPITALE SICURO prodotto finanziario di capitalizzazione (Codice Prodotto CF900) Il presente Prospetto Informativo completo si compone delle seguenti parti: Parte

Dettagli

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea straordinaria, recante: Attribuzione al Consiglio di Amministrazione

Dettagli

Ordini di pagamento a favore di terzi Italia (Bonifici Assegni di traenza Assegni circolari)

Ordini di pagamento a favore di terzi Italia (Bonifici Assegni di traenza Assegni circolari) FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Informazioni sulla Banca Ordini di

Dettagli

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013

postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 postafuturo partecipa special Ed. ottobre 2013 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili Il presente Fascicolo Informativo contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

"OPERAZIONI EFFETTUATE DA SOGGETTI RILEVANTI E DA PERSONE STRETTAMENTE LEGATE AD ESSI

OPERAZIONI EFFETTUATE DA SOGGETTI RILEVANTI E DA PERSONE STRETTAMENTE LEGATE AD ESSI "OPERAZIONI EFFETTUATE DA SOGGETTI RILEVANTI E DA PERSONE STRETTAMENTE LEGATE AD ESSI Ai sensi dell art. 114, comma 7, D. Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 e dal Regolamento Emittenti adottato dalla Consob

Dettagli

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato

VALORE 2.0. Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato VALORE 2.0 Contratto di assicurazione sulla vita con partecipazione agli utili e a premio annuo indicizzato Il presente Fascicolo informativo, contenente: Scheda sintetica Nota informativa Condizioni di

Dettagli

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Ai Gentili Clienti Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Con i co. da 324 a 335 dell unico articolo della L. 24.12.2012 n. 228 (Legge di Stabilità 2013), l ordinamento

Dettagli

PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE (ai sensi dell art. 4 del Regolamento adottato da Consob con delibera n. 17221 del 12 marzo 2010, come successivamente modificato ed integrato) INDICE 1. OBIETTIVI

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa

Prima della sottoscrizione leggere attentamente la Scheda Sintetica e la Nota Informativa Certezza 10 Contratto di assicurazione mista a premio unico con rivalutazione del capitale e cedola annua (Tariffa 21CNA) Il presente Fascicolo Informativo, contenente la Scheda Sintetica, la Nota Informativa,

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT

FINANZIAMENTI IMPORT Aggiornato al 01/01/2015 N release 0004 Pagina 1 di 8 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERPROVINCIALE S.p.A. Forma giuridica: Società per Azioni Sede legale e amministrativa:

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT

FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT FOGLIO INFORMATIVO relativo al FINANZIAMENTO IMPORT INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA CREMASCA Credito Cooperativo Società Cooperativa Piazza Garibaldi 29 26013 Crema (CR) Tel.: 0373/8771 Fax: 0373/259562

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011)

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) Art. 1 Fonti 1. Il presente regolamento, adottato in attuazione dello Statuto, disciplina

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI Versione 9.0 del 9/03/2015 Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 Policy conflitti di interesse Pag. 1 di 14 INDICE 1. PREMESSA... 3 1.1 Definizioni... 4 2. OBIETTIVI...

Dettagli

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA Unifortune Asset Management SGR SpA diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 26 maggio 2009 1 Premessa In attuazione dell art. 40, comma

Dettagli

INA ASSITALIA S.p.A. CRESCIAMO INSIEME. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione.

INA ASSITALIA S.p.A. CRESCIAMO INSIEME. deve essere consegnato al Contraente prima della sottoscrizione della proposta di assicurazione. INA ASSITALIA S.p.A. Impresa autorizzata all esercizio delle Assicurazioni e della Riassicurazione nei rami Vita, Capitalizzazione e Danni con decreto del Ministero dell Industria del Commercio e dell

Dettagli

Allianz S.p.A. Società appartenente al Gruppo Allianz SE

Allianz S.p.A. Società appartenente al Gruppo Allianz SE Società appartenente al Gruppo Allianz SE Offerta al pubblico di Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked La Scheda Sintetica del Prospetto d offerta deve essere consegnata all Investitore-Contraente,

Dettagli

3. Operazioni di compravendita effettuate dai manager (Internal dealing) Direttiva livello 1 Direttiva livello 2 TUF Regolamento Proposto

3. Operazioni di compravendita effettuate dai manager (Internal dealing) Direttiva livello 1 Direttiva livello 2 TUF Regolamento Proposto Direttiva livello 1 Direttiva livello 2 TUF Regolamento Proposto Regolamento emittenti TITOLO II CAPO II SEZIONE IV Art. 87 (Comunicazioni dei capigruppo Comunicazioni delle operazioni di compravendita

Dettagli

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"):

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la Società): 24 luglio 2014 Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"): ETFS WNA Global Nuclear Energy GO UCITS ETF (ISIN: IE00B3C94706)

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 13 del 02.10.2014 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU 1 B. TASSI

Dettagli

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Luglio 2007 Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Indice Preambolo... 3 1. Campo

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

Il conto corrente in parole semplici

Il conto corrente in parole semplici LE GUIDE DELLA BANCA D ITALIA Il conto corrente in parole semplici La SCELTA e i COSTI I DIRITTI del cliente I CONTATTI utili Il conto corrente dalla A alla Z conto corrente Il conto corrente bancario

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Credito Emiliano SpA Iscrizione in albi

Dettagli

PIÙ VALORE PRIVATE EDITION

PIÙ VALORE PRIVATE EDITION Linea Investimento Garantito PIÙ VALORE PRIVATE EDITION Assicurazione in caso di morte a vita intera a premio unico Il presente Fascicolo Informativo contenente: Scheda Sintetica, Nota Informativa, Condizioni

Dettagli

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015 Foglio informativo INTERNET BANKING INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Cooperativo Mediocrati Società Cooperativa per Azioni Sede legale ed amministrativa: Via Alfieri 87036 Rende (CS) Tel. 0984.841811 Fax

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE (STRUMENTI DERIVATI ED ALTRI VALORI MOBILIARI) Ove non espressamente specificato i riferimenti normativi si intendono fatti al decreto del Ministro dell economia e

Dettagli

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy 1. INTRODUZIONE Il presente documento definisce e formalizza le modalità ed i criteri adottati da Banca Popolare di Spoleto S.p.A. (di seguito, la Banca

Dettagli

CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA ORDINARIA

CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA ORDINARIA Mid Industry Capital S.p.A Sede Legale Galleria Sala dei Longobardi 2, 20121 Milano Cod. Fisc. e P.IVA R.I. Milano 05244910963, R.E.A. Mi 1806317, Capitale Sociale Euro 5.000.225 i.v. CONVOCAZIONE DI ASSEMBLEA

Dettagli

Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita

Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita Uno Assicurazioni SpA Gruppo Lungavita PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. *** Nota informativa per i potenziali aderenti

Dettagli

La revisione dell accertamento doganale

La revisione dell accertamento doganale Adempimenti La revisione dell accertamento doganale di Marina Zanga L accertamento doganale delle merci L accertamento delle merci dichiarate in dogana nell ambito delle operazioni di import/ export da

Dettagli

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI.

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. BancoPosta www.bancoposta.it numero gratuito: 800 00 33 22 COME CAMBIANO INCASSI E PAGAMENTI CON LA SEPA PER I TITOLARI DI CONTI CORRENTI BANCOPOSTA DEDICATI

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import)

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) Pagina 1/7 FOGLIO INFORMATIVO 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma PRODOTTO BASE UTENTE INFORMAZIONI SULL EMITTENTE ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo Sede legale e amministrativa Numero telefonico: 800.991.341 Numero fax: 06.87.41.74.25 E-mail

Dettagli

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione A) Informazioni generali 1. L Impresa di assicurazione Parte I del Prospetto d Offerta - Informazioni sull investimento e sulle coperture assicurative Parte I del Prospetto d Offerta Informazioni sull

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

Compensi agli amministratori

Compensi agli amministratori Università Politecnica delle Marche Idee imprenditoriali innovative Focus group 23 ottobre 2009 Le società ed il bilancio Dividendi e compensi agli amministratori aspetti fiscali e contributivi Compensi

Dettagli

STRATEGIA SINTETICA. Versione n. 4 del 24/05/2011

STRATEGIA SINTETICA. Versione n. 4 del 24/05/2011 STRATEGIA SINTETICA Versione n. 4 del 24/05/2011 Revisione del 24/05/2011 a seguito circolare ICCREA 62/2010 (Execution Policy di Iccrea Banca aggiornamento della Strategia di esecuzione e trasmissione

Dettagli

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

Aggiornato al 19/12/2014 1

Aggiornato al 19/12/2014 1 SERVIZI Estero Foglio Informativo n. 041108 Finanziamenti Import TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI Titolo VI (artt. 115-128) Testo Unico Bancario FOGLI INFORMATIVI INFORMAZIONI SULLA BANCA

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone:

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento Dispone: Prot. n. 2013/87896 Imposta sulle transazioni finanziarie di cui all articolo 1, comma 491, 492 e 495 della legge 24 dicembre 2012, n. 228. Definizione degli adempimenti dichiarativi, delle modalità di

Dettagli

SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto

SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto Relazione semestrale SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto R.C.S. Luxembourg B 136 880 Non si accettano sottoscrizioni basate sul presente

Dettagli

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI 1) GENERALITA In conformità a quanto previsto dalla Direttiva 2004/39/CE (cd Direttiva Mifid), la Banca ha adottato tutte le misure

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014

FOGLIO INFORMATIVO 150 BONIFICI ITALIA ED ESTERO (import/export) Aggiornamento al 03 novembre 2014 INFORMAZIONI SU CREDIVENETO Denominazione e forma giuridica CREDITO COOPERATIVO INTERPROVINCIALE VENETO Società Cooperativa Società Cooperativa per Azioni a Resp. Limitata Sede Legale e amministrativa:

Dettagli

Direttive della CAV PP D 02/2013

Direttive della CAV PP D 02/2013 italiano Commissione di alta vigilanza della previdenza professionale CAV PP Direttive della CAV PP D 02/2013 Indicazione delle spese di amministrazione del patrimonio Edizione del: 23.04.2013 Ultima modifica:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

Gentile Cliente, Gradita è l occasione per porgere distinti saluti. TELECOM ITALIA Servizio Clienti Business

Gentile Cliente, Gradita è l occasione per porgere distinti saluti. TELECOM ITALIA Servizio Clienti Business Gentile Cliente, al fine di dare seguito alla Sua richiesta di variazione di categoria di contratto di abbonamento telefonico (di seguito Declassazione ), La invitiamo ad individuare tra i due casi sottoindicati

Dettagli

FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR. Le risposte alle domande più frequenti

FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR. Le risposte alle domande più frequenti FONDO MARIO NEGRI GUIDA AL TFR Le risposte alle domande più frequenti Scelta sulla 1. destinazione del Tfr Linee di investimento 2. dedicate al Tfr 3. Prestazioni Regime fiscale delle 4. prestazioni previdenziali

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE PER FAVORIRE LA REGISTRAZIONE DI MARCHI COMUNITARI E INTERNAZIONALI

BANDO PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE PER FAVORIRE LA REGISTRAZIONE DI MARCHI COMUNITARI E INTERNAZIONALI Dipartimento per l impresa e l internazionalizzazione Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione Ufficio Italiano Brevetti e Marchi BANDO PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE PER FAVORIRE

Dettagli