Allegato 1 TRA. il Centro Autorizzato di Assistenza Fiscale CAAF, rappresentato da, nato a, il e residente in, Via PREMESSO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Allegato 1 TRA. il Centro Autorizzato di Assistenza Fiscale CAAF, rappresentato da, nato a, il e residente in, Via PREMESSO"

Transcript

1 Allegato 1 CONVENZIONE PER L ATTIVITÀ DI ASSISTENZA ALLA COMPILAZIONE, RICEZIONE E TRASMISSIONE DELLE DICHIARAZIONI ISEEU AGLI STUDENTI STRANIERI, O CHE PRODUCONO REDDITO ALL ESTERO, E DELLE DICHIARAZIONI DSU E ISEE/ISEEU AGLI STUDENTI ITALIANI, O CHE PRODUCONO REDDITO IN ITALIA, DELL ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI BRERA TRA l Accademia di Belle Arti di Brera di Milano, C.F (di seguito Accademia), rappresentata dal Presidente Dott. MARCO GALATERI DI GENOLA, C.F GLTMRC44B24F330Y, domiciliato per la carica in via Brera Milano e la Dott.ssa Anna Virno, C.F VRNNNA58C69B220M, Direttore Amministrativo dell Accademia, individuata come responsabile della Convenzione, domiciliata per la carica nella medesima sede E il Centro Autorizzato di Assistenza Fiscale CAAF, rappresentato da, nato a, il e residente in, Via PREMESSO - Che ai sensi dell articolo 3, comma 1, del DPR. 25 luglio 1997, n. 306, le Università graduano l importo dei contributi universitari secondo criteri di equità in relazione alle condizioni economiche dell iscritto utilizzando metodologie adeguate a garantire un effettiva progressività anche allo scopo di tutelare gli studenti di più disagiata condizione economica, valutata secondo quanto previsto dai commi 2 e 3 ; - Che ai sensi dell articolo 5 del DPCM 9 aprile 2001 Uniformità di trattamento sul diritto agli studi universitari, emanato ai sensi dell articolo 4 della legge 2 dicembre 1991, n, 390, le condizioni economiche dello studente sono individuate sulla base dell Indicatore della situazione economica equivalente di cui al Decreto Legislativo 31 marzo 1998, n. 109 e successive modificazioni e integrazioni, in particolare quelle decretate dal DPCM n.159 del e disposte dal Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 7 novembre 2014; - Che ai sensi del Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 7 novembre 2014 è stato approvato un nuovo modello tipo della Dichiarazione Sostitutiva Unica a fini ISEE, 1

2 dell'attestazione, nonché delle relative istruzioni per la compilazione ai sensi dell'articolo 10, comma 3, del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 dicembre 2013, n. 159; - Che il Decreto Legislativo del 31 marzo 1998, n. 109 e successive modificazioni e integrazioni sopracitate, hanno definito i criteri unificati di valutazione della situazione economica dei soggetti che richiedono prestazioni sciali agevolate ovvero servizi sociali e assistenziali non destinati alla generalità dei soggetti o comunque collegati nella misura e nel costo a determinate situazioni economiche; - Che l INPS ha stipulato in data 5 novembre 2001 una convenzione con i CAAF per affidare a questi ultimi la raccolta e l invio, tramite trasmissione telematica, delle dichiarazioni raccolte all Istituto e la conseguente consegna all utente del calcolo e dell attestazione INPS relativa all indicatore della situazione economica equivalente; - Che la Conferenza dei Rettori delle Università italiane e la Consulta dei CAAF, in data 28 aprile 2005, hanno stipulato un protocollo di intesa con il quale si è convenuto di attuare una collaborazione al fine di assistere, elaborare e trasmettere all INPS e alle Università le certificazioni economiche degli studenti universitari, utili per l erogazione delle prestazioni e la partecipazione al costo delle stesse; - Che in tale sede i CAAF si sono impegnati ad assistere e compilare la dichiarazione ISEEU (ISEE integrato con gli ulteriori parametri previsti per l Università), ad effettuare la trasmissione telematica di tutti i dati analitici dello studente e del suo nucleo familiare all Università; - Che il DPCM 9 aprile 2001 (articolo 5) prevede l utilizzo di criteri specifici e aggiuntivi per l individuazione delle condizioni economiche dello studente (Indicatore ISEEU), in particolare: - - integrazione del nucleo dello studente con quello dei genitori qualora non ricorrano le condizioni di cui all articolo 3, lettere a) e b) del comma 3; - - integrazione dell ISEE con l indicatore di situazione economica all estero; - -che il Decreto del 7 novembre 2014 ha approvato un nuovo modello tipo della Dichiarazione Sostitutiva Unica a fini ISEE, dell'attestazione, nonché delle relative istruzioni per la compilazione ai sensi dell'articolo 10, comma 3, del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 5 dicembre 2013, n. 159, specificate ulteriormente dalla circolare INPS n. 171/2014 SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE Articolo 1: Oggetto della Convenzione La presente Convenzione ha per oggetto a) l esecuzione del servizio di calcolo dell ISEEU per gli studenti stranieri e italiani che producono reddito all estero, per i quali non è possibile presentare 2

3 la Dichiarazione Sostitutiva Unica e b) l esecuzione del servizio di calcolo dell ISEE/ISEEU e della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per gli studenti italiani e stranieri che producono reddito in Italia. La determinazione, certificazione e trasmissione della documentazione sopramenzionata degli studenti stranieri e italiani sarà inviata dal CAAF convenzionato all Accademia tramite file.pdf. Il servizio è richiesto per l anno accademico 2015/2016, è rivolto agli studenti dell Accademia e sarà svolto in tutte le sedi operative indicate dal CAAF, nell'allegato 2, all atto della stipula della presente Convenzione. La domanda ed i suoi allegati fanno parte integrante della presente Convenzione. Il CAAF, come indicato nella domanda, ha individuato come unico referente nei confronti dell Accademia, per l'invio telematico delle pratiche in formato.pdf e per ogni altro rapporto derivante dalla presente Convenzione, la seguente sede CAAF: denominazione della sede:... nominativo della persona incaricata:... indirizzo completo:... riferimenti telefonici e fax:... riferimento ... Articolo 2: Descrizione delle attività oggetto della Convenzione Le attività oggetto della Convenzione sono le seguenti: - assistenza, calcolo e rilascio dell attestazione ISEEU (secondo il modello dell'allegato 3) agli studenti stranieri e italiani dell Accademia con redditi prodotti nel 2014 all estero; - assistenza, calcolo e rilascio dell ISEE/ISEEU (secondo il modello dell'allegato 3) e della Dichiarazione Sostitutiva Unica agli studenti italiani e stranieri dell Accademia con redditi prodotti nel 2014 in Italia, sulla base della Dichiarazione dei Redditi già compilata; - compilazione e consegna dell Allegato 5 agli studenti la cui famiglia ha prodotto reddito in Italia nel 2014 e dell Allegato 6 agli studenti la cui famiglia ha prodotto reddito all estero nel 2014; - rilascio dell Attestazione ISEEU agli studenti eventualmente già in possesso dell Attestazione ISEE standard; - trasmissione telematica del file in formato.pdf delle attestazioni fiscali all Accademia. Articolo 3: Rilascio attestazioni per gli studenti stranieri e italiani il cui nucleo familiare ha prodotto reddito all estero nel

4 Per il calcolo dell ISEEU agli studenti stranieri e italiani cui nucleo familiare produce reddito all estero, gli incaricati dovranno richiedere i seguenti documenti (documenti diversi o mancanti determinano il rifiuto del calcolo ISEE/ISEEU da parte del CAF): 1) Fotocopia di un documento di identità in corso di validità (se extracomunitari, documento valido nell Unione Europea). 2) Redditi di ciascun componente del nucleo familiare prodotti all estero nell anno solare (anche dello studente, se ha lavorato nell anno 2014) in valuta del Paese di origine. Richiedere anche il seguente documento se si tratta di studente che frequenterà nell a.a. 2015/16 un anno successivo al primo della Laurea di I livello o primo/secondo anno della Laurea di II livello: 2 a) Autodichiarazione di Borse di Studio ricevute/non ricevute durante l anno solare 2014 con indicazione del relativo importo monetario (per lo studente e/o per qualsiasi membro della famiglia). In tale importo è già inclusa la quota alloggio (detrarre la quota alloggio solo nel caso di studente residente in campus universitario); non deve, invece, essere inclusa la quota mensa (a meno che lo studente non abbia chiesto e ricevuto il relativo rimborso per motivi alimentari o soggiorno Erasmus). Il facsimile della richiesta è allegato al Bando di concorso per il conferimento di Borse di Studio/Mensa e Alloggi per l a.a. 2015/2016 dell Accademia (questo documento non deve riportare alcun timbro ed è obbligatorio per tutti gli studenti che fanno richiesta di Borsa di Studio nell a.a. 2015/16, ad eccezione degli studenti che frequenteranno il primo anno della Laurea di I livello). 3) Stato di famiglia oppure affido a terzi. Richiedere anche i seguenti documenti, solo se si presenta il caso: 3 a) Sentenza di separazione o divorzio. 3 b) Certificato anagrafico da cui si evinca lo stato civile del genitore affidatario, in caso di genitore nubile o celibe (questo documento deve essere presentato solo dallo studente il cui genitore affidatario non si sia mai sposato). 3 c) Stato civile di ogni componente della famiglia, escluso i genitori, per quegli studenti provenienti dai Paesi in cui lo stato di famiglia coincida con il documento d identità del padre nel quale sono iscritti tutti i figli. Il documento può essere prodotto o presso l Ambasciata Italiana del Paese di Origine dello studente oppure essere sostituito da una autodichiarazione timbrata dal Consolato del Paese di origine dello studente presente in Italia. 3 d) Certificato di decesso, in caso di morte di uno o entrambi i genitori. 1 Per anno solare 2014 si intende tutto il periodo dal 1 Gennaio al 31 Dicembre

5 3 e) Certificato medico di una struttura ospedaliera del Paese di origine dello studente, in caso di malattia o disabilità gravi attestate uguali o maggiori al 66% (dello studente o di un membro della famiglia); non sono accettati certificati con timbri e/o carta intestata non riconducibili a strutture ospedaliere. Questo documento può essere redatto anche solo in Inglese e non è necessario che l Ambasciata Italiana lo timbri. 4) Saldo del conto corrente bancario estero in valuta straniera di ciascun componente del nucleo familiare al giorno 31/12/2014 (o altro giorno del mese di dicembre) e media ponderata del saldo bancario per l a.s oppure autodichiarazione dei genitori dello studente di non possedere conti correnti all estero tradotta in italiano e timbrata dal Consolato del Paese di origine dello studente presente in Italia. Richiedere anche il seguente documento, solo se si presenta il caso: 4 a) Saldo conto corrente bancario italiano in Euro dello studente (e anche degli altri componenti della famiglia nel caso avessero aperto un conto corrente in Italia) al giorno 31/12/2014 e media ponderata del saldo bancario per l a.s oppure autodichiarazione di non aver aperto conti correnti bancari italiani entro il 31/12/2014 (il documento da sottoscrivere è allegato al Bando di concorso per il conferimento di Borse di Studio/Mensa e Alloggi per l a.a. 2015/2016 dell Accademia di Belle Arti di Brera e non necessita alcun timbro). 5) Certificato di proprietà della casa (con la specifica dei metri quadrati) o contratto di affitto. In quest ultimo caso, il contratto di locazione deve comprendere l intero anno solare 2014; diversamente, dovranno essere considerati, ai fini della detrazione, i soli mesi indicati nel relativo contratto (se ad un controllo del documento, da parte del personale dell Ufficio DSU, risultasse che nell affitto non siano stati compresi tutti i mesi dell a.s e che invece il CAAF avesse applicato una detrazione per l intero anno, lo studente sarà rinviato allo stesso Centro Fiscale per il ricalcolo dell ISEEU, ma non sarà corrisposto alcun importo aggiuntivo dall Accademia al Centro Fiscale che rielaborerà il documento). In caso di comodato d uso, richiedere l autodichiarazione sottoscritta da uno dei due genitori che confermi la gratuità dell uso dell immobile (il documento deve essere tradotto in italiano e timbrato dal Consolato del Paese di origine dello studente presente in Italia). Attenzione: i documenti (ad eccezione del saldo bancario al 31/12/2014, del certificato medicoospedaliero e di tutte le autocertificazioni) devono essere tradotti e legalizzati con il timbro dell Ambasciata Italiana del Paese di origine dello studente o con il timbro apostille se il Paese di 5

6 origine è nella lista degli Stati concordatari. Non sono ritenuti validi i soli timbri del Consolato del Paese di origine in Italia e/o del Ministero degli Affari Esteri straniero. Le autocertificazioni allegate al Bando di concorso per il conferimento di Borse di Studio/Mensa e Alloggi per l a.a. 2015/2016 dell Accademia (saldo bancario italiano, autodichiarazione di ricezione di Borse di Studio), invece, non necessitano di timbri. I documenti tradotti, legalizzati e timbrati, hanno validità solo se prodotti a partire dall anno 2013 ad eccezione del documento dei redditi e del saldo bancario che devono essere ricalcolati e ripresentati ogni anno secondo le indicazioni fornite. Articolo 4: Rilascio attestazione agli studenti italiani e stranieri il cui nucleo familiare ha prodotto reddito in Italia nel 2014 Per il calcolo dell ISEE/ISEEU E DSU agli studenti italiani e stranieri il cui nucleo familiare ha prodotto reddito in Italia nel 2014, gli incaricati dovranno richiedere i seguenti documenti: 1) Fotocopie dei documenti d identità, non scaduti e validi nell Unione Europea, di tutti i componenti della famiglia (anche per i componenti senza alcun rapporto di parentela se conviventi nel 2014). 2) Codici Fiscali di tutti i componenti della famiglia (anche per i componenti senza alcun rapporto di parentela se conviventi nel 2014). 3) Stato di famiglia oppure affido a terzi. Richiedere anche i seguenti documenti, solo se si presenta il caso: 3 a) Sentenza di separazione o divorzio. za3 b) Certificato anagrafico da cui si evinca lo stato civile del genitore affidatario, in caso di genitore nubile o celibe (questo documento deve essere presentato solo dallo studente il cui genitore affidatario non si sia mai sposato). 3 c) Certificato di decesso, in caso di morte di uno o entrambi i genitori. 3 d) Certificato medico dell A.S.L di appartenenza, in caso di malattia o disabilità gravi, attestate uguali o maggiori al 66%, dello studente o di un membro della famiglia. 4) La Dichiarazione dei Redditi 2015 (o altre attestazioni utili al rilascio dell ISEE/ISEEU 2015 e relativa DSU) di tutti i componenti del nucleo familiare (anche dello studente se ha lavorato nell a.s. 2014). Richiedere anche il seguente documento se si tratta di studente che frequenterà nell a.a. 2015/16 un anno successivo al primo della Laurea di I livello o primo/secondo anno della Laurea di II livello: 4 a) Autodichiarazione di Borse di Studio ricevute/non ricevute durante l anno solare 2014 con indicazione del relativo importo monetario (per lo studente e/o per qualsiasi membro della 6

7 famiglia. In tale importo è già inclusa la quota alloggio (detrarre la quota alloggio solo nel caso di studente residente in campus universitario); non deve, invece, essere inclusa la quota mensa (a meno che lo studente non abbia chiesto e ricevuto il relativo rimborso per motivi alimentari o soggiorno Erasmus). Il facsimile della richiesta è allegato al Bando di concorso per il conferimento di Borse di studio/mensa e Alloggi per l a.a. 2014/2015 dell Accademia di Belle Arti di Brera (questo documento è obbligatorio per tutti gli studenti che fanno richiesta di Borsa di Studio nell a.a. 2015/16, ad eccezione degli studenti che frequenteranno il primo anno della Laurea di I livello). 5) Depositi bancari dei genitori e di tutti i componenti della famiglia (anche dello studente) con saldo al 31/12/ ) Certificato di proprietà della casa/mutuo (con l'espressione dei metri quadri di superficie) o contratto di affitto/uso gratuito (quest ultimo deve comprendere l intero anno solare 2014) in cui abita la famiglia di origine dello studente. 7) Nel caso di studente indipendente, il CAF potrà calcolare l ISEE/ISEEU 2015 indicando nel documento un solo componente (lo studente) solo se lo studente consegnerà al CAF, oltre agli altri documenti sopra elencati: 7 a) un certificato di residenza diverso da quello del nucleo familiare di origine (genitori), convalidato da almeno due anni rispetto alla richiesta di calcolo ISEE/ISEEU 2015; 7 b) redditi autonomi degli ultimi due anni (Dichiarazioni dei Redditi o CUD 2014 e 2015) non inferiori all importo espresso nel relativo Bando di Concorso 2015/16 dell Accademia. Se lo studente non presentasse entrambi i requisiti descritti ai punti 7 a) e 7 b), ai fini della graduatoria del Bando di Concorso per l a.a. 2015/16 dell Accademia, non potrà essere considerato indipendente, quindi, al CAAF, dovrà consegnare anche il 730/2015 dei genitori (o altro documento utile per il calcolo dell ISEE 2015) e riceverà dal Centro Fiscale due documenti: 1) l ISEE 2015 calcolato sui propri redditi che sarà inviato anche all INPS; 2) un prospetto di calcolo ISEE 2015 risultante dalla somma dei redditi dello studente e quelli dei genitori, che non sarà inviato all INPS. Lo studente dovrà consegnare all Ufficio DSU solo il prospetto di calcolo, unico documento utile ai fini del posizionamento in graduatoria. Nel caso di studente straniero indipendente, devono essere soddisfatti i requisiti di cui sopra (residenza e reddito) e allo studente in questione dovrà essere consegnata, al pari dello studente italiano, anche la Dichiarazione Sostitutiva Unica oltre all ISEE/ISEEU ) Gli studenti stranieri, le cui famiglie hanno prodotto reddito in Italia nell anno 2014, devono attestare che il proprio nucleo familiare non ha percepito alcun reddito, nello stesso anno, nel 7

8 proprio Paese di origine oppure devono presentare l ulteriore documento di reddito da computare insieme ai redditi percepiti in Italia; altresì questi studenti devono attestare, con idonea documentazione, di possedere, o non possedere, alcun bene immobiliare (case, terreni) o bene mobiliare (titoli, conti correnti) nel loro Paese di origine. Questi documenti devono riportare il timbro dell Ambasciata Italiana nel Paese di origine dello studente oppure del Consolato del Paese di origine dello studente in Italia. Il CAAF si impegna a garantire la gratuità delle prestazioni rese nei confronti degli studenti che ne faranno richiesta e assicura ogni necessaria verifica sulla base dei propri archivi telematici e cartacei da parte dell Accademia per l espletamento del servizio oggetto della presente convenzione. Sono a carico del CAAF tutti gli oneri e gli obblighi qui di seguito elencati: - disponibilità di risorse umane adeguate, per numero e qualità, al lavoro stesso; - disponibilità di un responsabile in grado di seguire la buona esecuzione del servizio e di tenere i necessari contatti fino al termine del lavoro, anche al fine della trasmissione telematica dei dati; - disponibilità delle attrezzature informatiche necessarie e adeguata capacità di gestione delle stesse, compresa la trasmissione dei dati; - custodia e segretezza dei dati ai sensi della normativa vigente sulla privacy; - ogni altro onere relativo all esecuzione e alla responsabilità del servizio. Il CAAF garantisce un adeguata apertura di sedi e un adeguata disponibilità di operatori al fine di consentire agli studenti di poter effettuare le Dichiarazioni Sostitutive Uniche o attestazioni ISEE/ISEEU. Articolo 5: Periodo di consegna delle attestazioni Gli studenti potranno effettuare la Dichiarazione Sostitutiva Unica e l attestazione ISEE/ISEEU per l'anno accademico 2015/16 a partire dalla data di sottoscrizione della Convenzione. Il CAAF si impegna a produrre e consegnare allo studente l attestazione ISEE/ISEEU entro la data del 15 settembre 2015, solo se lo studente consegnerà la documentazione completa entro il 14 Settembre 2015 e se si tratta della prima richiesta di calcolo per quello studente. Nel caso in cui il CAAF non avesse possibilità di calcolare l ISEE/ISEEU entro la data indicata, dovrà inviare all Ufficio DSU una comunicazione nella quale indicherà il nominativo dello studente che ha consegnato la documentazione completa entro il 14 Settembre ma al quale è stato impossibile consegnare il documento, il motivo del ritardo e la data entro la quale gli sarà consegnato. Articolo 6: Trasmissione dei dati all Accademia 8

9 Il CAAF provvede a trasmettere in formato.pdf all Accademia tutti i dati analitici dello studente e del nucleo familiare secondo il modello allegato alla presente Convenzione (Allegato 3), e sulla base della lista dei documenti indicati nell Allegato 5 (in caso di studente la cui famiglia di origine abbia prodotto reddito in Italia nel 2014) o nell Allegato 6 (in caso di studente la cui famiglia di origine abbia prodotto reddito all estero nel 2014), tramite posta elettronica all indirizzo Le eventuali variazioni, o ricalcolo delle attestazioni ISEEU già inviate, saranno acquisite dall Accademia nello stesso formato.pdf. Articolo 7: Corrispettivo Per le attività di cui alla presente Convenzione, verrà corrisposto al CAAF l importo di 8,00 più IVA per ogni attestazione ISEEU rilasciata agli studenti stranieri e italiani il cui nucleo familiare ha prodotto reddito all estero nel Nel caso di studenti italiani e stranieri il cui nucleo familiare ha prodotto reddito in Italia nel 2014, la compilazione delle Dichiarazioni Sostitutive Uniche e il rilascio dell attestazione ISEE /ISEEU saranno gratuiti per l Accademia poiché i contributi saranno corrisposti dall INPS al centro CAAF. L importo relativo al servizio offerto sarà erogato una volta accertato che l esecuzione delle prestazioni fornite siano esenti da vizi od altre inadempienze, ai sensi delle norme civilistiche e nel rispetto delle disposizioni relative agli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui all art.3 della L.136/2010 così come modificato dal D.L. 187/2010 e nel rispetto degli oneri previdenziali e assicurativi come richiesto dal D.P.R. 207/2010, ex art.334, comma 1, lettera l), comprovati dall acquisizione del D.U.R.C. Il CAAF convenzionato emetterà fattura indirizzata all Accademia di Belle Arti di Brera, all attenzione dell Ufficio Economato, Via Fiori Oscuri n Milano. In allegato alla fattura dovrà essere inviato il relativo D.U.R.C. (Documento Unico di Regolarità Contributiva) rilasciato al massimo nei 30 gg. antecedenti alla data della fattura. L Accademia erogherà il corrispettivo importo a 30 gg. dal ricevimento della fattura e del D.U.R.C. Il CAAF si impegnerà a garantire la gratuità delle prestazioni rese nei confronti degli studenti che ne faranno richiesta. Art. 8: Revisione prezzi I prezzi concordati e riportati nella seguente Convenzione si intendono fissi e invariabili per il primo anno, in seguito saranno valutati gli aumenti all inizio di ogni anno solare rapportati agli indici ISTAT. 9

10 Articolo 9: Copertura assicurativa Il CAAF garantisce, tramite polizza assicurativa, eventuali danni cagionati agli utenti che si avvalgono dei servizi di cui alla presente Convenzione. Articolo 10: Obblighi L Accademia si impegna a dare adeguata pubblicità del presente Accordo agli studenti interessati, dando notizia del servizio erogato dal CAAF e dell ubicazione delle sue sedi sul territorio regionale e nazionale. Articolo 11: Trattamento dei dati personali Le Parti, per le materie di rispettiva competenza, applicheranno le disposizioni del Decreto Legislativo 30 Giugno 2003, n.196, Codice in materia di protezione dei dati personali, in particolar modo riguardo agli standard stabiliti in materia di sicurezza dei dati e di responsabilità nei confronti degli interessati. Articolo 12: Durata della Convenzione La presente Convenzione ha validità di un anno a partire dalla data di sottoscrizione, con eventuale proroga. A seguito di esito positivo del servizio offerto dal CAAF convenzionato, l Accademia potrà riconfermare tale CAAF stipulando una nuova convenzione per l anno 2016/2017 senza che il Centro Fiscale partecipi nuovamente all Avviso di Gara, previo consenso della controparte ai nuovi termini della convenzione. Articolo 13: Recesso L Accademia potrà recedere in qualsiasi momento dalla presente Convenzione, previo preavviso da comunicarsi almeno 45 giorni prima; resta inteso che sarà liquidato a favore del CAAF quanto prestato fino al momento del recesso. Articolo 14: Controversie 10

11 Le Parti convengono che per qualsiasi controversia originata dalla presente Convenzione il Foro competente sarà esclusivamente quello di Milano. Articolo 15: Elezione domicilio delle Parti Le Parti eleggono come domicilio per le comunicazioni ai sensi della presente Convenzione: a) Accademia di Belle Arti di Brera, Ufficio Diritto allo Studio,Via Fiori Oscuri, Milano. tel. 02/ fax 02/ b) Milano, Accademia di Belle Arti di Brera CAAF Il Presidente Dott. Marco Galateri di Genola Il Legale Rappresentante 11

12 ALLEGATI -Allegato 1- Convenzione per l attività di assistenza alla compilazione, ricezione e trasmissione delle dichiarazioni ISEEU agli studenti dell Accademia di Belle Arti di Brera; -Allegato 2- Elenco delle sedi che erogheranno il servizio; -Allegato 3- Modello ISEEU; -Allegato 4- Schema della domanda di partecipazione; -Allegato 5- Lista documenti da richiedere agli studenti la cui famiglia di origine ha prodotto redditi in Italia nel 2014, da consegnare ad ogni studente insieme all ISEE/ISEEU; - Allegato 6- Lista documenti da richiedere agli studenti la cui famiglia di origine ha prodotto redditi all estero nel 2014, da consegnare ad ogni studente insieme all ISEE/ISEEU. 12

il Centro Autorizzato di Assistenza Fiscale CAAF, rappresentato da, nato a, il e residente in, via PREMESSO

il Centro Autorizzato di Assistenza Fiscale CAAF, rappresentato da, nato a, il e residente in, via PREMESSO Allegato - 2 - CONVENZIONE PER L ATTIVITA DI ASSISTENZA ALLA COMPILAZIONE, RICEZIONE E TRASMISSIONE DELLE DICHIARAZIONI ISEEU AGLI STUDENTI STRANIERI O CHE PRODUCONO REDDITO ALL ESTERO DELL ACCADEMIA DI

Dettagli

FAC SIMILE da non allegare alla domanda di adesione. La Convenzione verrà successivamente trasmessa in duplice copia per la sottoscrizione

FAC SIMILE da non allegare alla domanda di adesione. La Convenzione verrà successivamente trasmessa in duplice copia per la sottoscrizione CONVENZIONE PER L ATTIVITÀ DI COMPILAZIONE, GESTIONE DELLE DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE UNICHE E TRASMISSIONE DELLE ATTESTAZIONI ISEE/ISEEU (AI SENSI DEL D.LGS. 109/98 E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI ED INTEGRAZIONI)

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 211 DEL 24.09.2015 OGGETTO: Approvazione della Convenzione per l affidamento del servizio di informazione, raccolta dati, compilazione e calcolo dell indicatore parificato universitario

Dettagli

L anno 2015, il giorno del mese di negli Uffici del Comune di.., siti in..., TRA

L anno 2015, il giorno del mese di negli Uffici del Comune di.., siti in..., TRA CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI E IL CENTRO AUTORIZZATO DI ASSISTENZA FISCALE PER LA RACCOLTA DELLE DOMANDE DEI BENEFICIARI DEL CONTRIBUTO PER L INIZIATIVA STRAORDINARIA INERENTE IL SOSTEGNO ALLE FAMIGLIE

Dettagli

Determina Servizi Sociali ed Educativi/0000042 del 04/02/2013

Determina Servizi Sociali ed Educativi/0000042 del 04/02/2013 Comune di Novara Determina Servizi Sociali ed Educativi/0000042 del 04/02/2013 Area / Servizio Servizi Sociali Educativi (23.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizi Sociali Educativi (23.UdO) Proponente

Dettagli

N. 6 23.01. LA GIUNTA COMUNALE

N. 6 23.01. LA GIUNTA COMUNALE N. 6 del 23.01.2006 OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZI DI ASSISTENZA ESPLETAMENTO PRATICHE E RELATIVE CERTIFICAZIONI PER L OTTENIMENTO DI PROVVIDENZE ASSISTENZIALI. LA GIUNTA COMUNALE VISTO il D. Lgs. 31 marzo

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA

PROTOCOLLO DI INTESA TRA PROTOCOLLO DI INTESA TRA L'Associazione Nazionale degli Organismi per il diritto allo studio universitario di seguito denominata ANDISU, rappresentata dal Presidente prof. Carlo De Santis e I CAF iscritti

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI., E I CENTRI AUTORIZZATI DI ASSISTENZA FISCALE (CAAF), PER SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA PER ASSISTENZA AI CITTADINI NELLA COMPILAZIONE E L INOLTRO DELLA DOMANDA E DELLE DICHIARAZIONI

Dettagli

Modello ISEE 2016. Istruzioni operative. Titolo: ISEE. Tipo di documento: Istruzioni operative ISEE 2016 1/9

Modello ISEE 2016. Istruzioni operative. Titolo: ISEE. Tipo di documento: Istruzioni operative ISEE 2016 1/9 Modello ISEE 2016 Istruzioni operative CAF Do.C. Spa Sede amministrativa: Corso Francia, 121 d 12100 Cuneo Tel. 0171 700700 Fax 800 136 814 www.opendotcom.it info@cafdoc.it 1/9 Sommario 1. PREMESSA...3

Dettagli

TRA. Il Comune di Secugnago con sede in C.F. , P. IVA, rappresentato dalla. Rag. Maria Ermelinda Mazzucchi. Responsabile dell'area Affari Generali, in

TRA. Il Comune di Secugnago con sede in C.F. , P. IVA, rappresentato dalla. Rag. Maria Ermelinda Mazzucchi. Responsabile dell'area Affari Generali, in BONUS TARIFFA SOCIALE RICHIESTA DELLA TARIFFA SOCIALE PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA E GAS SOSTENUTA DAI CLIENTI DOMESTICI DISAGIATI, AI SENSI DEL DECRETO INTERMINISTERIALE 28 DICEMBRE 2007 TRA

Dettagli

Guida all ISEE per prestazioni universitarie A.A. 2016/2017

Guida all ISEE per prestazioni universitarie A.A. 2016/2017 Guida all ISEE per prestazioni universitarie A.A. 2016/2017 1. COSA E L ISEE L Indicatore della Situazione Economica Equivalente, di seguito denominato ISEE, è lo strumento di valutazione, attraverso criteri

Dettagli

BANDO 2014 PER L ACCESSO AI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELL ISTRUZIONE FINANZIATI CON FONDI REGIONALI E COMUNALI

BANDO 2014 PER L ACCESSO AI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELL ISTRUZIONE FINANZIATI CON FONDI REGIONALI E COMUNALI C O M U N E di A S S E M I N I Provincia di Cagliari AREA AMMINISTRAZIONE E FINANZE SERVIZIO ISTRUZIONE Ufficio Istruzione - Via Cagliari snc (ex Scuole Pintus) - tel. e fax 070\949476-070\949458 e-mail

Dettagli

BANDO DI CONCORSO ATTIVITÀ A TEMPO PARZIALE 150 ore

BANDO DI CONCORSO ATTIVITÀ A TEMPO PARZIALE 150 ore BANDO DI CONCORSO ATTIVITÀ A TEMPO PARZIALE 150 ore A.A. 2013/2014 Art. 1 - Oggetto del Regolamento L Università Commerciale Luigi Bocconi attua, secondo le modalità di cui al presente Regolamento, forme

Dettagli

CONVENZIONE COMUNE CAF BONUS TARIFFA SOCIALE

CONVENZIONE COMUNE CAF BONUS TARIFFA SOCIALE ALL.B CONVENZIONE COMUNE CAF BONUS TARIFFA SOCIALE Richiesta della tariffa sociale per la fornitura di energia elettrica e gas sostenuta dai clienti domestici disagiati, ai sensi del decreto interministeriale

Dettagli

Scadenza: ore 12,00 del 30/05/2014

Scadenza: ore 12,00 del 30/05/2014 DOMANDA CONTRIBUTO INTEGRAZIONE CANONI DI LOCAZIONE ANNO 2014 Scadenza: ore 12,00 del 30/05/2014 Al SINDACO del COMUNE DI CASTELNUOVO BERARDENGA Il/La sottoscritto/a (cognome e nome) ai sensi dell art.

Dettagli

COMUNE DI MASSA POLITICHE SOCIALI, DELLA CASA E PARI OPPORTUNITA UFFICIO CASA

COMUNE DI MASSA POLITICHE SOCIALI, DELLA CASA E PARI OPPORTUNITA UFFICIO CASA COMUNE DI MASSA POLITICHE SOCIALI, DELLA CASA E PARI OPPORTUNITA UFFICIO CASA BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE Indetto ai sensi dell art. 11 della legge 9

Dettagli

UNIVERSITÀ degli STUDI di BRESCIA

UNIVERSITÀ degli STUDI di BRESCIA AVVISO PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI CENTRI AUTORIZZATI DI ASSISTENZA FISCALE (CAF) PER L EFFETTUAZIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA FISCALE CONSISTENTE NEL RITIRO GRATUITO DI DICHIARAZIONI DEI REDDITI

Dettagli

Pr o v i n c i a d i Sa l e r n o

Pr o v i n c i a d i Sa l e r n o BANDO DI CONCORSO Contributi integrativi ai canoni di locazione - Anno 2014 Legge 9 dicembre 1998, n.431, art.11; Fondo Nazionale per il sostegno all accesso alle abitazioni in locazione E indetto un bando

Dettagli

Bando di concorso per l assegnazione delle Borse di Studio Anno Accademico 2014/15

Bando di concorso per l assegnazione delle Borse di Studio Anno Accademico 2014/15 Prot. 2008/A20C 12/05/2015 Bando di concorso per l assegnazione delle Borse di Studio Anno Accademico 2014/15 BANDO di CONCORSO Assegnazione n. 12 Borse di Studio Il presente concorso, per soli titoli,

Dettagli

PROVINCIA DI LUCCA Dipartimento Servizi ai Cittadini Servizio Politiche Educative

PROVINCIA DI LUCCA Dipartimento Servizi ai Cittadini Servizio Politiche Educative All. 1) PROVINCIA DI LUCCA Dipartimento Servizi ai Cittadini Servizio Politiche Educative BANDO PROVINCIALE POR OB.3 MISURA C2 Borse di studio per lingua inglese all estero Anno 2006 Premessa La Provincia

Dettagli

TASSE E CONTRIBUTI. Formazione Preaccademica - Tradizionale. Alta Formazione Triennio, tutte le scuole eccetto:

TASSE E CONTRIBUTI. Formazione Preaccademica - Tradizionale. Alta Formazione Triennio, tutte le scuole eccetto: TASSE E CONTRIBUTI Per l'anno 2013-2014 sono stabiliti i seguenti importi per tasse e contributi. L importo dei contributi è determinato, nel rispetto dell art. 4 della legge n.390/91, dell art.3 del D.P.R.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L INSERIMENTO NELLE FASCE CONTRIBUTIVE A.A. 2012-2013 ART.1- DESTINATARI

REGOLAMENTO PER L INSERIMENTO NELLE FASCE CONTRIBUTIVE A.A. 2012-2013 ART.1- DESTINATARI REGOLAMENTO PER L INSERIMENTO NELLE FASCE CONTRIBUTIVE A.A. 2012-2013 ART.1- DESTINATARI Gli studenti iscritti ad un corso di laurea di primo livello o ad un corso di laurea specialistica/magistrale o

Dettagli

COMUNE DI VERGIATE (Provincia di Varese)

COMUNE DI VERGIATE (Provincia di Varese) COMUNE DI VERGIATE (Provincia di Varese) Copia Conforme DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 29 DEL 03/04/2012 OGGETTO: APPROVAZIONE BOZZA CONVENZIONE CON CAF UIL E UGL PER SERVIZI RELATIVI ALL ISEE.

Dettagli

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 5 Dicembre 2013 n. 159. Entrata in vigore del provvedimento : 08/02/2014

Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 5 Dicembre 2013 n. 159. Entrata in vigore del provvedimento : 08/02/2014 Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 5 Dicembre 2013 n. 159 Entrata in vigore del provvedimento : 08/02/2014 Videoconferenza CNDL Febb.2015 "Nuova Riforma ISEE" - Relatore: dott.ssa Botturi

Dettagli

Art. 5 I. II. III. Art. 6 I. II.

Art. 5 I. II. III. Art. 6 I. II. BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO PER IL PROGETTO NATIONAL MODEL UNITED NATIONS NEW YORK (NMUN NY) 2016 IN MEMORIA DEL PRESIDENTE PIERO ALBERTO CAPOTOSTI CONSULES rende noto: Art. 1 I. È indetto

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE BANDO PER L ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE ANNO 2015 indetto ai sensi della Legge 9 dicembre 1998, n. 431, del Decreto del Ministero dei Lavori Pubblici 7 giugno 1999,

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO PER IL PROGETTO NATIONAL MODEL UNITED NATIONS 2015 IN MEMORIA DEL PRESIDENTE PIERO ALBERTO CAPOTOSTI

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO PER IL PROGETTO NATIONAL MODEL UNITED NATIONS 2015 IN MEMORIA DEL PRESIDENTE PIERO ALBERTO CAPOTOSTI BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO PER IL PROGETTO NATIONAL MODEL UNITED NATIONS 2015 IN MEMORIA DEL PRESIDENTE PIERO ALBERTO CAPOTOSTI CONSULES rende noto: Art. 1 I. È indetto un concorso per

Dettagli

LA GIUNTA COMUNALE DELIBERA

LA GIUNTA COMUNALE DELIBERA OGGETTO: Criteri per la ripartizione del Fondo per il sostegno all accesso alle abitazioni in locazione di cui all art. 11, L. 431/98. Anno 2006. Approvazione Bando. LA GIUNTA COMUNALE Su proposta dell

Dettagli

DOMANDA DI CONTRIBUTO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA. Via n. e residente a CAP Prov. Via n.

DOMANDA DI CONTRIBUTO DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE E DI ATTO DI NOTORIETA. Via n. e residente a CAP Prov. Via n. Allegato B ( domanda di contributo) Regione Toscana D.G. Diritti di cittadinanza e coesione sociale Settore politiche abitative Via di Novoli 26-50127 Firenze AVVERTENZE. Compilare la domanda in stampatello.

Dettagli

AVVISO 2013 PER L EROGAZIONE DI MUTUI IN FAVORE DI GIOVANI COPPIE CON CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI. Premessa

AVVISO 2013 PER L EROGAZIONE DI MUTUI IN FAVORE DI GIOVANI COPPIE CON CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI. Premessa ALLEGATO A ALLA D.G.R DEL 2013 AVVISO 2013 PER L EROGAZIONE DI MUTUI IN FAVORE DI GIOVANI COPPIE CON CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI Premessa L iniziativa s inserisce nell ambito della collaborazione attivata

Dettagli

Comune di Rosignano Marittimo

Comune di Rosignano Marittimo Comune di Rosignano Marittimo Provincia di Livorno BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI AD INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE ANNO 2014 ISTRUZIONI PER POTER PRESENTARE LA DOMANDA OCCORRE: 1) essere

Dettagli

TRA. L'anno 2013 il giorno del mese di

TRA. L'anno 2013 il giorno del mese di Convenzione tra il Comune di Cattolica e i Centri Autorizzati di Assistenza Fiscale (CAAF), autorizzati ad operare in Emilia Romagna, per lo svolgimento delle funzioni relative al bonus tariffa sociale

Dettagli

DOMANDA DI PRESTITO SOCIALE D ONORE Legge regionale 24 luglio 2007, n. 25 e regolamento regionale del 25 gennaio 2011, n. 1

DOMANDA DI PRESTITO SOCIALE D ONORE Legge regionale 24 luglio 2007, n. 25 e regolamento regionale del 25 gennaio 2011, n. 1 Allegato 2) ZONA SOCIALE N. 6 DOMANDA DI PRESTITO SOCIALE D ONORE Legge regionale 24 luglio 2007, n. 25 e regolamento regionale del 25 gennaio 2011, n. 1 AL SINDACO DEL COMUNE DI Oggetto: DOMANDA DI PRESTITO

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE 6 NORME REGOLAMENTARI PER L EROGAZIONE DI SUSSIDI STRAORDINARI A. A. 2014/2015 1. OGGETTO DEL CONCORSO L'ERSU di Macerata istituisce, per l'anno accademico 2014/2015 sussidi straordinari destinati a studenti

Dettagli

AVVISO PER L EROGAZIONE DI MUTUI IN FAVORE DI GIOVANI COPPIE CON CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI

AVVISO PER L EROGAZIONE DI MUTUI IN FAVORE DI GIOVANI COPPIE CON CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI AVVISO PER L EROGAZIONE DI MUTUI IN FAVORE DI GIOVANI COPPIE CON CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI 1. Definizioni Prima casa ammessa a contributo. Si intende l abitazione che usufruisce delle agevolazioni

Dettagli

AGENZIA PER Il DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO BANDO DI CONCORSO PER LA CONCESSIONE DI PRESTITI FIDUCIARI - ANNO ACCADEMICO 2008/2009 - ARTICOLO 1

AGENZIA PER Il DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO BANDO DI CONCORSO PER LA CONCESSIONE DI PRESTITI FIDUCIARI - ANNO ACCADEMICO 2008/2009 - ARTICOLO 1 AGENZIA PER Il DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO BANDO DI CONCORSO PER LA CONCESSIONE DI PRESTITI FIDUCIARI - ANNO ACCADEMICO 008/009 - ARTICOLO OGGETTO DEL BANDO. Il presente bando disciplina il conferimento

Dettagli

CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 20 BORSE DI STUDIO

CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 20 BORSE DI STUDIO Sede legale: C.so Italia, 55 - Sede amministrativa: via Morelli, 39 34170 GORIZIA Tel/fax 0481/536272 www.consunigo.it info@consunigo.it CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 20 BORSE DI STUDIO 1. Oggetto

Dettagli

Bando per l erogazione di borse di studio per l anno in corso. Art.1 Premesse

Bando per l erogazione di borse di studio per l anno in corso. Art.1 Premesse Bando per l erogazione di borse di studio per l anno in corso Art.1 Premesse L Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza per i Biologi, in ottemperanza alle finalità di cui all art. 3, comma 3, dello

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AVVISO PUBBLICO PER IL CENSIMENTO DEGLI INQUILINI MOROSI INCOLPEVOLI E PER L ACCESSO AL RELATIVO FONDO

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AVVISO PUBBLICO PER IL CENSIMENTO DEGLI INQUILINI MOROSI INCOLPEVOLI E PER L ACCESSO AL RELATIVO FONDO All Ufficio Servizi Sociali Comune di Avellino Piazza del Popolo n. 1 83100- Avellino DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL AVVISO PUBBLICO PER IL CENSIMENTO DEGLI INQUILINI MOROSI INCOLPEVOLI E PER L ACCESSO

Dettagli

OGGETTO: CONVENZIONE CON I CENTRI DI ASSISTENZA FISCALE PER GLI ADEMPIMENTI CONNESSI ALL EROGAZIONE DELLE PRESTAZIONI SOCIALI AGEVOLATE.

OGGETTO: CONVENZIONE CON I CENTRI DI ASSISTENZA FISCALE PER GLI ADEMPIMENTI CONNESSI ALL EROGAZIONE DELLE PRESTAZIONI SOCIALI AGEVOLATE. SCHEMA DI CONVENZIONE OGGETTO: CONVENZIONE CON I CENTRI DI ASSISTENZA FISCALE PER GLI ADEMPIMENTI CONNESSI ALL EROGAZIONE DELLE PRESTAZIONI SOCIALI AGEVOLATE. L'anno 2013 il giorno....del mese di.... in.,

Dettagli

COMUNE DI FRATTAMAGGIORE -Provincia di Napoli-

COMUNE DI FRATTAMAGGIORE -Provincia di Napoli- COMUNE DI FRATTAMAGGIORE -Provincia di Napoli- CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO A CENTRO AUTORIZZATO DI ASSISTENZA FISCALE DEGLI ADEMPIMENTI CONNESSI ALL EROGAZIONE DELLE PRESTAZIONI SOCIALI AGEVOLATE DI

Dettagli

COMUNE DI RABBI Servizio Asilo Nido RICHIESTA INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE PER L ACCESSO ALL ASILO NIDO COMUNALE. Anno educativo 2015/2016

COMUNE DI RABBI Servizio Asilo Nido RICHIESTA INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE PER L ACCESSO ALL ASILO NIDO COMUNALE. Anno educativo 2015/2016 COMUNE DI RABBI Servizio Asilo Nido RICHIESTA INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE PER L ACCESSO ALL ASILO NIDO COMUNALE Anno educativo 2015/2016 Data di presentazione Domanda n. Ora di presentazione Residente

Dettagli

DA PRESENTARSI IMPROROGABILMENTE ENTRO IL 20/07/2015. Il/la sottoscritto/a nato/a il. a Prov. e residente a SAN ROMANO IN G.NA. in Via n.

DA PRESENTARSI IMPROROGABILMENTE ENTRO IL 20/07/2015. Il/la sottoscritto/a nato/a il. a Prov. e residente a SAN ROMANO IN G.NA. in Via n. Domanda per la concessione del contributo integrativo per il pagamento del canone di affitto (esente da bollo art. 8 - comma 3 - della Tabella, Allegato B, DPR n. 642/1972) DA PRESENTARSI IMPROROGABILMENTE

Dettagli

Avviso di Concorso. Asili Nido 2015

Avviso di Concorso. Asili Nido 2015 Avviso di Concorso Asili Nido 2015 175 Contributi per il rimborso delle spese di iscrizione e frequenza presso Asili Nido per bambini nati nell anno 2013, a favore dei figli dei dipendenti del Gruppo di

Dettagli

PIANO REGIONALE PER LE RISORSE UMANE PIANO D AZIONE 2008

PIANO REGIONALE PER LE RISORSE UMANE PIANO D AZIONE 2008 PIANO REGIONALE PER LE RISORSE UMANE PIANO D AZIONE 2008 AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI BUONI PREMIO PER I MIGLIORI STUDENTI UNIVERSITARI CALABRESI DOMANDE FREQUENTI (aggiornamento 4 luglio 2008)

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA. Provincia Olbia Tempio

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA. Provincia Olbia Tempio Contratto non repertoriato n. del REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA Provincia Olbia Tempio Convenzione con per la determinazione dell'isee relativo alla richiesta di prestazioni agevolate dei

Dettagli

MODELLO UNICO BANDO PROVINCIALE PROVINCIA DI LUCCA COMUNE DI SILLANO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO A.S.

MODELLO UNICO BANDO PROVINCIALE PROVINCIA DI LUCCA COMUNE DI SILLANO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO A.S. \ MODELLO UNICO BANDO PROVINCIALE PROVINCIA DI LUCCA COMUNE DI SILLANO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER IL DIRITTO ALLO STUDIO A.S. 2009/2010 Vista la L.R. 32 del 26.7.02 Testo unico della normativa della

Dettagli

Comune di Cupra Marittima Provincia di Ascoli Piceno

Comune di Cupra Marittima Provincia di Ascoli Piceno BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DEI CONTRIBUTI FINALIZZATI A SOSTENERE L'ACCESSO ALLE ABITAZIONI IN LOCAZIONE PRIVATA, AI SENSI DELL'ARTICOLO 11 DELLA LEGGE 9 DICEMBRE 1998. N. 431. ANNO

Dettagli

Azienda Pubblica della Regione Campania per il diritto allo Studio Universitario. isee - documentazione. cosa presentare?

Azienda Pubblica della Regione Campania per il diritto allo Studio Universitario. isee - documentazione. cosa presentare? Azienda Pubblica della Regione Campania per il diritto allo Studio Universitario isee - documentazione cosa presentare? Documentazione da produrre per il rilascio dell ISEE Nucleo Familiare Codice fiscale

Dettagli

L' ERSU (Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario) di Catania,

L' ERSU (Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario) di Catania, Bando di concorso per la concessione di Prestiti Fiduciari Anno Accademico 2008/2009 L' ERSU (Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario) di Catania, vista la Legge n. 390 del 2/12/1991; visto

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 10 (dieci) BORSE DI STUDIO RUFA A.A. 2015/16

BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 10 (dieci) BORSE DI STUDIO RUFA A.A. 2015/16 Roma, 20 luglio 2015 Prot. n. 4456/15/A BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 10 (dieci) BORSE DI STUDIO RUFA A.A. 2015/16 ART. 1 - OGGETTO DEL BANDO RUFA Rome University of Fine Arts indice per l

Dettagli

Convenzione. tra PREMESSO

Convenzione. tra PREMESSO Convenzione per l affidamento ai CAAF degli adempimenti connessi alla richiesta dell'agevolazione tariffaria per la fornitura di energia elettrica e gas naturale, sostenuta dai clienti domestici disagiati,

Dettagli

Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.)

Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.) Richiesta nominativa di nulla osta per ricongiungimento familiare (art. 29,D.Lgs.286/98) (art.6 DPR.n.394/99 e succ.mod.) Familiari per i quali può essere richiesto il ricongiungimento: 1. Coniuge non

Dettagli

BOLOGNA E CAAF REP.484 PER LA PRESTAZIONE DI SERVIZI DI ASSISTENZA AI CITTADINI AI FINI DELLA PRESENTAZIONE

BOLOGNA E CAAF REP.484 PER LA PRESTAZIONE DI SERVIZI DI ASSISTENZA AI CITTADINI AI FINI DELLA PRESENTAZIONE INTEGRAZIONE ALLA CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI BOLOGNA E CAAF REP.484 PER LA PRESTAZIONE DI SERVIZI DI ASSISTENZA AI CITTADINI AI FINI DELLA PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE PER LA CONCESSIONE DEI CONTRIBUTI

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI CONTRIBUTI PER IL PAGAMENTO DEL CANONE DI AFFITTO DELL ALLOGGIO CONDOTTO IN LOCAZIONE

BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI CONTRIBUTI PER IL PAGAMENTO DEL CANONE DI AFFITTO DELL ALLOGGIO CONDOTTO IN LOCAZIONE CITTA DI CIRIE BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI CONTRIBUTI PER IL PAGAMENTO DEL CANONE DI AFFITTO DELL ALLOGGIO CONDOTTO IN LOCAZIONE Ambito territoriale n 36 Elenco Comuni appartenenti all ambito,

Dettagli

ACCADEMICO 2014/2015 IL RETTORE

ACCADEMICO 2014/2015 IL RETTORE BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO DI ATENEO A STUDENTI ISCRITTI AI CORSI DI LAUREA, LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO E LAUREA MAGISTRALE ACCADEMICO 2014/2015 IL RETTORE Visto il Decreto

Dettagli

ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DI CAGLIARI

ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DI CAGLIARI BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO E DI POSTI ALLOGGIO A STUDENTI CON DISABILITÀ A.A. 2013/2014 Sede operativa e legale Corso Vittorio Emanuele II, n.68, CAGLIARI C.F. 80018410920

Dettagli

REGOLAMENTO SULLE TASSE PER L ISCRIZIONE AI CORSI DI DOTTORATO DI RICERCA

REGOLAMENTO SULLE TASSE PER L ISCRIZIONE AI CORSI DI DOTTORATO DI RICERCA Area Affari Generali REGOLAMENTO SULLE TASSE PER L ISCRIZIONE AI CORSI DI DOTTORATO DI RICERCA PREMESSA Il presente regolamento si applica a partire dal XXXI ciclo dei corsi di dottorato di ricerca, che

Dettagli

Bando di Concorso per l attribuzione dei Sussidi Straordinari Anno Accademico 2014-2015

Bando di Concorso per l attribuzione dei Sussidi Straordinari Anno Accademico 2014-2015 Bando di Concorso per l attribuzione dei Sussidi Straordinari Anno Accademico 2014-2015 1 - Di cosa si tratta Il sussidio straordinario è un intervento destinato a studenti in disagiate condizioni economiche

Dettagli

I.S.E. - I.S.E.E. - I.S.E.E.U.

I.S.E. - I.S.E.E. - I.S.E.E.U. CAAF FABI - VERONA Vicolo Ghiaia, 5-37122 Verona Tel. 045 8006114 - Fax 045 8009165 e-mail: sab.vr@fabi.it I.S.E. - I.S.E.E. - I.S.E.E.U. Il CAAF Fabi Verona è in grado di provvedere alla compilazione

Dettagli

RIFORMA ISEE Procedura di rilascio dell attestazione e Sistema Informativo ISEE

RIFORMA ISEE Procedura di rilascio dell attestazione e Sistema Informativo ISEE RIFORMA ISEE Procedura di rilascio dell attestazione e Sistema Informativo ISEE Ing. Amedeo Bogliaccino INPS Direzione Centrale Sistemi Informativi Dirigente Area Flussi Telematici, Incassi e Contabilità

Dettagli

OGGETTO: Accordo di collaborazione con i CAF - schema di convenzione.-

OGGETTO: Accordo di collaborazione con i CAF - schema di convenzione.- OGGETTO: Accordo di collaborazione con i CAF - schema di convenzione.- CONVENZIONE TRA L'Istituto Autonomo per le Case Popolari della Provincia di TRAPANI rappresentato dal Dirigente Amministrativo, con

Dettagli

TRA. di seguito congiuntamente indicati come le parti ; PREMESSO CHE:

TRA. di seguito congiuntamente indicati come le parti ; PREMESSO CHE: BOZZA DI CONVENZIONE PER LA RACCOLTA DELLE DOMANDE DEI BENEFICIARI DEL CONTRIBUTO PER MISURE DI SOSTEGNO ALL AFFITTO AI NUCLEI FAMILIARI IN SITUAZIONE DI GRAVE DISAGIO ECONOMICO E A FAMIGLIE IN CONDIZIONI

Dettagli

COMUNE DI ROCCARAINOLA

COMUNE DI ROCCARAINOLA COMUNE DI ROCCARAINOLA BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI INTEGRATIVI PER IL PAGAMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE ANNUALITA 2014 ART. 11 LEGGE 431/1998 Questa Amministrazione, in esecuzione della

Dettagli

COMUNE DI SORA SETTORE II - SERVIZI SOCIALI

COMUNE DI SORA SETTORE II - SERVIZI SOCIALI COMUNE DI SORA SETTORE II - SERVIZI SOCIALI AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI AI CONDUTTORI MENO ABBIENTI - ANNUALITA 2015. (CANONI DI LOCAZIONE ANNO 2014) VISTA la Legge 9 dicembre

Dettagli

già iscritto per l A.A. 2014/2015 al chiede il rinnovo dell iscrizione per l A.A. 2015/2016

già iscritto per l A.A. 2014/2015 al chiede il rinnovo dell iscrizione per l A.A. 2015/2016 PROTOCOLLO AL DIRETTORE DEL CONSERVATORIO DI MUSICA "L. CAMPIANI" - MANTOVA RINNOVO ISCRIZIONE CORSI ACCADEMICI DI 1 E 2 LIVELLO - A.A. 2015/2016 da presentare dal 1 al 31 luglio 2015 completa degli allegati

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER L ACCESSO AI BENEFICI E SERVIZI PER L ANNO ACCADEMICO 2014/2015

BANDO DI CONCORSO PER L ACCESSO AI BENEFICI E SERVIZI PER L ANNO ACCADEMICO 2014/2015 ANDO DI CONCORSO PER L ACCESSO AI ENEFICI E SERVIZI PER L ANNO ACCADEMICO 2014/2015 INDICE SEZIONE A ORSE DI STUDIO 1. FINALITÀ. PP.3-4 2. CONDIZIONE DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO. PP.4-7 3. REQUISITI

Dettagli

BANDO DI CONCORSO DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO. a.a. 2014-15. (delibera del Consiglio di Amministrazione del 16 luglio 2014)

BANDO DI CONCORSO DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO. a.a. 2014-15. (delibera del Consiglio di Amministrazione del 16 luglio 2014) BANDO DI CONCORSO DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO a.a. 2014-15 (delibera del Consiglio di Amministrazione del 16 luglio 2014) Indice Premessa Art. 1 Numero di borse di studio disponibili Art. 2 Condizioni

Dettagli

AZIENDA REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO

AZIENDA REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO Disciplinare delle procedure di verifica delle dichiarazioni sostitutive dei requisiti generali, di merito ed AZIENDA REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO sede legale Viale A. Gramsci, 36

Dettagli

BANDO DI CONCORSO A.A

BANDO DI CONCORSO A.A C.I.Di.S. BANDO DI CONCORSO A.A. 2011/12 PER IL CONFERIMENTO DI N 120 BORSE DI STUDIO RISERVATE AGLI STUDENTI ISCRITTI AL PRIMO ANNO PRESSO L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Visto l art. 17 della Legge

Dettagli

C O M U N E D I T R A D A T E Provincia di Varese

C O M U N E D I T R A D A T E Provincia di Varese C O M U N E D I T R A D A T E Provincia di Varese SERVIZI SOCIALI n. 119 del 29.07.2015 Oggetto: approvazione bando pubblico per l erogazione di contributi agli inquilini morosi incolpevoli, titolari di

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AI CORSI TRIENNALI DI PRIMO LIVELLO

BANDO PER L AMMISSIONE AI CORSI TRIENNALI DI PRIMO LIVELLO Ministero Istruzione Università e Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale ACCADEMIA DI BELLE ARTI Prot. 2179 del 10/08/2015 INDICE CATANIA BANDO PER L AMMISSIONE AI CORSI TRIENNALI DI PRIMO LIVELLO

Dettagli

Oggetto: BANDO PER LA PARTECIPAZIONE AL FONDO PER IL SOSTEGNO ALL'ACCESSO ALLE ABITAZIONI IN LOCAZIONE ANNO 2004. APPROVAZIONE.

Oggetto: BANDO PER LA PARTECIPAZIONE AL FONDO PER IL SOSTEGNO ALL'ACCESSO ALLE ABITAZIONI IN LOCAZIONE ANNO 2004. APPROVAZIONE. COMUNE DI PONTE SAN NICOLÒ PRO VINCIA DI PADOVA VERBALE DI DELIBERAZIO NE DI GIUNTA CO MUNALE N 65 DEL 24/05/2005 Oggetto: BANDO PER LA PARTECIPAZIONE AL FONDO PER IL SOSTEGNO ALL'ACCESSO ALLE ABITAZIONI

Dettagli

CAF UCI srl Via in Lucina, 10 00186 ROMA Telefono: 06.68210370 Fax: 06.6833362 Email: stafforganizzativo@cafuci.it Sito web: www.cafuci.

CAF UCI srl Via in Lucina, 10 00186 ROMA Telefono: 06.68210370 Fax: 06.6833362 Email: stafforganizzativo@cafuci.it Sito web: www.cafuci. Alle sedi convenzionate e a tutti i C.E.R Roma, 20.05.2013 Prot. 29/2013 Oggetto: chiarimenti INPS attività ISEE Di seguito trovate altri chiarimenti dell INPS in materia di ISEE che vanno ad integrare

Dettagli

UNIONE TERRA di MEZZO. DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO E.R.P. (Legge Regione Emilia Romagna 8 Agosto 2001, n. 24)

UNIONE TERRA di MEZZO. DOMANDA DI ASSEGNAZIONE ALLOGGIO E.R.P. (Legge Regione Emilia Romagna 8 Agosto 2001, n. 24) RISERVATO ALL UFFICIO prot...... data.... nucleo familiare n... UNIONE TERRA di MEZZO Comuni di Bagnolo in Piano, Cadelbosco di Sopra, Castelnovo di Sotto Provincia di Reggio Emilia bollo 16,00 DOMANDA

Dettagli

Per l a.a. 2013/14 le iscrizioni si effettuano solo con la procedura on-line.

Per l a.a. 2013/14 le iscrizioni si effettuano solo con la procedura on-line. Cagliari Iscrizioni Corsi Tradizionali, Preaccademici, Triennali e Biennali Superiori a.a. 2013-2014 Scadenza 25 SETTEMBRE 2013 Istruzioni per la procedura on line Per l a.a. 2013/14 le iscrizioni si effettuano

Dettagli

NORMATIVA DI RIFERIMENTO. L. 24.12.1954, n. 1228 - D.p.r. 30 maggio 1989, n. 223 - D.L. n. 5/2012 convertito in L. n. 35/2012

NORMATIVA DI RIFERIMENTO. L. 24.12.1954, n. 1228 - D.p.r. 30 maggio 1989, n. 223 - D.L. n. 5/2012 convertito in L. n. 35/2012 Unità Organizzativa Responsabile: Servizi rivolti alle persone Responsabile: Patrizia Dall Ara Tel. 01 98141 E- mail demog.lessona@ptb.provincia.biella.it SETTORE DEL Immigrazione da altro Comune o dall

Dettagli

AVVISO PUBBLICO IL DIRIGENTE SETTORE RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO IL DIRIGENTE SETTORE RENDE NOTO AVVISO PUBBLICO IL DIRIGENTE SETTORE In esecuzione della determinazione n. 22 del 10/02/2011 RENDE NOTO Che il Comune di Casal di principe intende acquisire, da un Patronato convenzionato con il proprio

Dettagli

Guida alla compilazione della domanda on-line

Guida alla compilazione della domanda on-line 1. Registrazione Lo studente deve indicare i propri dati anagrafici, incluso il codice fiscale, il quale insieme alla password specificata sarà utile per i successivi accessi alla procedura on-line che

Dettagli

CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI SU PRESTITO BANCARIO BANDO PER L ANNO IN CORSO

CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI SU PRESTITO BANCARIO BANDO PER L ANNO IN CORSO CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI SU PRESTITO BANCARIO BANDO PER L ANNO IN CORSO Art. 1 PREMESSE L Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza per i Biologi, in ottemperanza alle finalità di cui all art. 3,

Dettagli

- che, con D.R. n.257 del 31.01.2012 è stato approvato il. Regolamento per il conferimento di incarichi di insegnamento e

- che, con D.R. n.257 del 31.01.2012 è stato approvato il. Regolamento per il conferimento di incarichi di insegnamento e UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI CONTRATTO INCARICO DI INSEGNAMENTO Tra l'università degli Studi di Cagliari, codice fiscale 80019600925, in persona del Presidente del Consiglio della Facoltà di Medicina

Dettagli

La / il sottoscritt. nat_ a Prov., il. residente nel Comune di Prov. Via n. CAP. La / il sottoscritt. nat_ a Prov., il. residente nel Comune di Prov.

La / il sottoscritt. nat_ a Prov., il. residente nel Comune di Prov. Via n. CAP. La / il sottoscritt. nat_ a Prov., il. residente nel Comune di Prov. FINESTRA Allegato B (domanda di contributo PERIODO DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA: 15 DICEMBRE 2014 31 GENNAIO 2015 Regione Toscana D.G. Diritti di cittadinanza e coesione sociale Settore politiche abitative

Dettagli

COMUNE DI FORLÌ. AREA SERVIZI AL CITTADINO SERVIZIO POLITICHE DI WELFARE Unità Amministrativa Via Cobelli, 31

COMUNE DI FORLÌ. AREA SERVIZI AL CITTADINO SERVIZIO POLITICHE DI WELFARE Unità Amministrativa Via Cobelli, 31 COMUNE DI FORLÌ AREA SERVIZI AL CITTADINO SERVIZIO POLITICHE DI WELFARE Unità Amministrativa Via Cobelli, 31 Prot. N. 0008412 AVVISO PUBBLICO CONTRIBUTO RIVOLTO A FAMIGLIE CON 4 O PIU FIGLI MINORI (COMPRESI

Dettagli

domanda online borsa di studio - Guida alla compilazione

domanda online borsa di studio - Guida alla compilazione Per iniziare andare sulla HOME PAGE del sito www.adsuteramo.it e cliccare in basso a destra su Domande on line. Cliccare qui per presentare la domanda di borsa di studio o per richiedere il badge mensa

Dettagli

Il sottoscritto... nato a... residente nel Comune di CASTEL MAGGIORE in Via/Piazza... n. tel... cell... e-mail..

Il sottoscritto... nato a... residente nel Comune di CASTEL MAGGIORE in Via/Piazza... n. tel... cell... e-mail.. DOMANDA DI ACCESSO ALLA GRADUATORIA PER L ASSEGNAZIONE IN LOCAZIONE A CANONE CONCORDATO DI N. 1 ALLOGGIO PROTETTO PER ANZIANI, DI PROPRIETA DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI CASTEL MAGGIORE, SITUATO IN

Dettagli

AZIENDA CASA EMILIA-ROMAGNA (ACER) FERRARA

AZIENDA CASA EMILIA-ROMAGNA (ACER) FERRARA AZIENDA CASA EMILIA-ROMAGNA (ACER) FERRARA Ente Pubblico Economico ex L.R. 24/2001 Corso Vittorio Veneto, 7 44121 Ferrara - C.F. - Partita IVA 00051510386 Centralino Tel. 0532 230311 - Servizio Clienti

Dettagli

COMUNE DI USSANA. Area Socio-Assistenziale e Servizi Demografici. DETERMINAZIONE N. 188 in data 16/04/2015

COMUNE DI USSANA. Area Socio-Assistenziale e Servizi Demografici. DETERMINAZIONE N. 188 in data 16/04/2015 COMUNE DI USSANA Area Socio-Assistenziale e Servizi Demografici DETERMINAZIONE N. 188 in data 16/04/2015 OGGETTO: SERVIZIO SGATE (sistema di gestione delle agevolazioni sulle tariffe energetiche) ANNO

Dettagli

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio

CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio CITTA DI MORBEGNO Provincia di Sondrio Deliberazione numero: 40 In data: 13/03/2015 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE BOZZA DI CONVENZIONE PER LA GESTIONE DEL 'BONUS TARIFFA SOCIALE

Dettagli

800 contributi per bambini nati nell anno 2014, figli a carico di dipendenti del Gruppo Poste Italiane S.p.A.

800 contributi per bambini nati nell anno 2014, figli a carico di dipendenti del Gruppo Poste Italiane S.p.A. Avviso di Concorso BONUS BEBE 2015 800 contributi per bambini nati nell anno 2014, figli a carico di dipendenti del Gruppo Poste Italiane S.p.A. CONCORSO per l assegnazione di 800 contributi di importo

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DEI CONTRIBUTI PER LA SPESA SOSTENUTA PER CANONE DI LOCAZIONE - L. 431/98 - Anno 2015

BANDO PER LA CONCESSIONE DEI CONTRIBUTI PER LA SPESA SOSTENUTA PER CANONE DI LOCAZIONE - L. 431/98 - Anno 2015 COMUNE DI LORETO Provincia di Ancona BANDO PER LA CONCESSIONE DEI CONTRIBUTI PER LA SPESA SOSTENUTA PER CANONE DI LOCAZIONE - L. 431/98 - Anno 2015 IL RESPONSABILE Richiamato l art. 11 della L. 431/98;

Dettagli

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ASILO NIDO COMUNALE

DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ASILO NIDO COMUNALE AL COMUNE DI POMEZIA SETTORE X POLITICHE SOCIALI P.ZA SAN BENEDETTO DA NORCIA, 25 00040 - POMEZIA DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL ASILO NIDO COMUNALE ANNO EDUCATIVO 2016-2017 ( Da presentare entro e non oltre

Dettagli

IL/LA SOTTOSCRITTO/A MATRICOLA NATO/A IL A RESIDENTE A PROV. C.A.P. IN VIA N DIPENDENTE DI QUESTA A.O. IN SERVIZIO

IL/LA SOTTOSCRITTO/A MATRICOLA NATO/A IL A RESIDENTE A PROV. C.A.P. IN VIA N DIPENDENTE DI QUESTA A.O. IN SERVIZIO Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale Santobono-Pausilipon Struttura Complessa Risorse Umane - Ufficio Trattamento Economico tel. 081 220 5207/5223/ 5317 fax 0812205319/5207/5317 o ATTRIBUZIONE DELL

Dettagli

COMUNE DI APOLLOSA Provincia di Benevento

COMUNE DI APOLLOSA Provincia di Benevento COMUNE DI APOLLOSA Provincia di Benevento Prot. 6262 BANDO DI CONCORSO Legge 9 dicembre 1998, n. 431 art. 11- Fondo Nazionale per il sostegno all accesso alle abitazioni in locazione. Erogazione contributi

Dettagli

Con l acquisto si avrà diritto a ricevere gratuitamente la newsletter Aggiornamenti ed Adempimenti

Con l acquisto si avrà diritto a ricevere gratuitamente la newsletter Aggiornamenti ed Adempimenti Spett.le OGGETTO: Offerta per elaborazione buste paga ed adempimenti mensili Come da Vs. gentile richiesta, siamo lieti di presentare l offerta per l espletamento delle attività in oggetto. Al fine di

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL PRIMO ANNO DI UNIVERSITÀ A.A. 2013/14

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL PRIMO ANNO DI UNIVERSITÀ A.A. 2013/14 CONSORZIO DEI COMUNI DEL BACINO IMBRIFERO MONTANO DEL PIAVE APPARTENENTI ALLA PROVINCIA DI BELLUNO BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL PRIMO ANNO DI UNIVERSITÀ A.A. 2013/14

Dettagli

ENTE REGIONALE PRO SU DERETU A S ISTUDIU UNIVERSITARIU DE CASTEDDU ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DI CAGLIARI

ENTE REGIONALE PRO SU DERETU A S ISTUDIU UNIVERSITARIU DE CASTEDDU ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DI CAGLIARI BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO E DI POSTI ALLOGGIO A STUDENTI CON DISABILITÀ A.A. 2015/2016 Delibera del Consiglio di Amministrazione n.21 del 1 luglio 2015 Determinazione del

Dettagli

Iscrizioni al servizio: comunicazione ammissioni e formazione della lista di attesa. Iscrizioni entro il mese di aprile di ogni anno

Iscrizioni al servizio: comunicazione ammissioni e formazione della lista di attesa. Iscrizioni entro il mese di aprile di ogni anno Unità Organizzativa Responsabile: Servizio Politiche Attive per la Collettività Responsabile: Dott. Valter Gianneschi Telefono: 014 609.447 448 450 e mail: servizi.sociali@comune.serravalle-scrivia.al.it

Dettagli

AVVISO PER L EROGAZIONE DI MUTUI IN FAVORE DI GIOVANI COPPIE CON CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI

AVVISO PER L EROGAZIONE DI MUTUI IN FAVORE DI GIOVANI COPPIE CON CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI AVVISO PER L EROGAZIONE DI MUTUI IN FAVORE DI GIOVANI COPPIE CON CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI (Delibera Giunta Regione Lombardia 18 aprile 2012 n. IX/3301) 1. Definizioni Prima casa ammessa a contributo.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L'ATTRIBUZIONE E L EROGAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO IN FAVORE DI STUDENTI DEL CONSERVATORIO DI MUSICA N. PICCINNI IL PRESIDENTE

REGOLAMENTO PER L'ATTRIBUZIONE E L EROGAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO IN FAVORE DI STUDENTI DEL CONSERVATORIO DI MUSICA N. PICCINNI IL PRESIDENTE REGOLAMENTO PER L'ATTRIBUZIONE E L EROGAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO IN FAVORE DI STUDENTI DEL CONSERVATORIO DI MUSICA N. PICCINNI IL PRESIDENTE - Visto il D.P.R. 11 luglio 1980 n. 382; - Vista la Legge

Dettagli

ART. 3 MODALITÀ PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

ART. 3 MODALITÀ PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE ART. 1 DESTINATARI Sono esonerati dal pagamento della tassa regionale per il diritto allo studio universitario 1, per l anno accademico 2011/2012, gli studenti iscritti ai corsi di dottorato di ricerca

Dettagli