CENTRI DIALISI DIPARTIMENTO IGIENICO-ORGANIZZATIVO CARTA DEI SERVIZI CENTRI DIALISI DIPARTIMENTO IGIENICO-ORGANIZZATIVO CARTA DEI SERVIZI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CENTRI DIALISI DIPARTIMENTO IGIENICO-ORGANIZZATIVO CARTA DEI SERVIZI CENTRI DIALISI DIPARTIMENTO IGIENICO-ORGANIZZATIVO CARTA DEI SERVIZI"

Transcript

1 CENTRI DIALISI DIPARTIMENTO IGIENICO-ORGANIZZATIVO CARTA DEI SERVIZI CENTRI DIALISI DIPARTIMENTO IGIENICO-ORGANIZZATIVO CARTA DEI SERVIZI

2 CENTRO DIALISI DIPARTIMENTO IGIENICO ORGANIZZATIVO Le sedi dei centri dialisi Bellaria, via Altura 3, Bologna, tel Maggiore, largo Nigrisoli 2. Bologna, tel Montebello, Via Montebello,6 Bologna, tel Budrio, via Benni 44, Budrio, tel Loiano, via Roma 8, Loiano, Vergato, via Repubblica 120, Vergato, S.Pietro in Casale, via Asia 61, San Pietro in Casale, tel , Crevalcore, Via della Libertà, Crevalcore, tel CENTRO DIALISI DIPARTIMENTO IGIENICO ORGANIZZATIVO Le sedi dei centri dialisi Bellaria, via Altura 3, Bologna, tel Maggiore, largo Nigrisoli 2. Bologna, tel Montebello, Via Montebello,6 Bologna, tel Budrio, via Benni 44, Budrio, tel Loiano, via Roma 8, Loiano, Vergato, via Repubblica 120, Vergato, S.Pietro in Casale, via Asia 61, San Pietro in Casale, tel , Crevalcore, Via della Libertà, Crevalcore, tel

3 L'attività L Ausl di Bologna per l erogazione dell assistenza dialitica ai cittadini offre una rete di Centri collocati sul territorio. Complessivamente i Centri Dialisi sono 8, suddivisi in due tipologie: 2 CAD ( Centro ad Assistenza Decentrato ) e 6 CAL (Centro ad Assistenza Limitata). Nel CAD vengono assistiti pazienti uremici cronici, anche complessi e in condizioni cliniche a rischio; nei CAL vengono assistiti pazienti uremici cronici selezionati e stabilizzati; La gestione dell assistenza dialitica è affidata a staff infermieristici opportunamente selezionati e formati nel rispetto della normativa regionale presente, nel rapporto di un Infermiere fino a tre pazienti in trattamento. La gestione clinica medica è invece demandata alle L UU.OO di Nefrologia Dialisi e Trapianto del S.Orsola e l UU.OO di Nefrologia Dialisi e Ipertensione del Malpighi, attraverso una apposita Convenzione con Azienda Ospedaliero Universitaria di Bologna. Per l espletamento dell Attività di dialisi il Dipartimento Igienico Organizzativo dell Azienda USL di Bologna si è dotata di una struttura organizzativa unica, definita Area Omogenea Assistenziale di seguito denominata ArOA Dialisi, di cui fanno parte tutti i CAL-CAD. L ArOA Dialisi provvede al coordinamento dei centri dialisi, alla organizzazione e logistica delle attrezzature ivi collocate, al controllo delle acque e alla selezione, gestione e formazione del personale infermieristico e di supporto. Inoltre l Azienda USL di Bologna ha in essere Convenzioni con la Casa di Cura privata accreditata Villa Chiara di Casalecchio di Reno e la Casa di Cura privata accreditata Villa Nobili di Castiglione dei Pepoli, per l attività di dialisi ad assistenza limitata. La gestione integrata e la programmazione delle attività di dialisi nel proprio territorio di riferimento è garantita dal Gruppo di Monitoraggio Dialisi, formato dall Azienda USL di Bologna, l Azienda Ospedaliero Universitaria, le Associazioni degli utenti e le OO.SS. L'attività L Ausl di Bologna per l erogazione dell assistenza dialitica ai cittadini offre una rete di Centri collocati sul territorio. Complessivamente i Centri Dialisi sono 8, suddivisi in due tipologie: 2 CAD ( Centro ad Assistenza Decentrato ) e 6 CAL (Centro ad Assistenza Limitata). Nel CAD vengono assistiti pazienti uremici cronici, anche complessi e in condizioni cliniche a rischio; nei CAL vengono assistiti pazienti uremici cronici selezionati e stabilizzati; La gestione dell assistenza dialitica è affidata a staff infermieristici opportunamente selezionati e formati nel rispetto della normativa regionale presente, nel rapporto di un Infermiere fino a tre pazienti in trattamento. La gestione clinica medica è invece demandata alle L UU.OO di Nefrologia Dialisi e Trapianto del S.Orsola e l UU.OO di Nefrologia Dialisi e Ipertensione del Malpighi, attraverso una apposita Convenzione con Azienda Ospedaliero Universitaria di Bologna. Per l espletamento dell Attività di dialisi il Dipartimento Igienico Organizzativo dell Azienda USL di Bologna si è dotata di una struttura organizzativa unica, definita Area Omogenea Assistenziale di seguito denominata ArOA Dialisi, di cui fanno parte tutti i CAL-CAD. L ArOA Dialisi provvede al coordinamento dei centri dialisi, alla organizzazione e logistica delle attrezzature ivi collocate, al controllo delle acque e alla selezione, gestione e formazione del personale infermieristico e di supporto. Inoltre l Azienda USL di Bologna ha in essere Convenzioni con la Casa di Cura privata accreditata Villa Chiara di Casalecchio di Reno e la Casa di Cura privata accreditata Villa Nobili di Castiglione dei Pepoli, per l attività di dialisi ad assistenza limitata. La gestione integrata e la programmazione delle attività di dialisi nel proprio territorio di riferimento è garantita dal Gruppo di Monitoraggio Dialisi, formato dall Azienda USL di Bologna, l Azienda Ospedaliero Universitaria, le Associazioni degli utenti e le OO.SS.

4 Sedi Eroganti I professionisti che operano nel CAD: - Medico Chirurgo Specializzato in Nefrologia - Coordinatore Infermieristico - Equipe Infermieristica - Operatori Socio Sanitari CAD Ospedale Maggiore Ospedale Maggiore via Largo Nigrisoli 2, Bologna Tel Fax N 14 posti letto festivi compresi dalle ore 7 alle e, Lun-merc.ven dalle alle ore 01 CAL Montebello Poliambulatorio via Montebello 6, Bologna Tel Fax N 9 posti letto Sedi Eroganti I professionisti che operano nel CAD: - Medico Chirurgo Specializzato in Nefrologia - Coordinatore Infermieristico - Equipe Infermieristica - Operatori Socio Sanitari CAD Ospedale Maggiore Ospedale Maggiore via Largo Nigrisoli 2, Bologna Tel Fax N 14 posti letto festivi compresi dalle ore 7 alle e, Lun-merc.ven dalle alle ore 01 CAL Montebello Poliambulatorio via Montebello 6, Bologna Tel Fax N 9 posti letto

5 CAD Ospedale Bellaria Ospedale Bellaria via altura 6, Bologna Tel Fax N 24 posti letto CAL Budrio Ospedale Budrio via Benni 44, Budrio Tel Fax N 8 posti letto CAL Crevalcore Poliambulatorio Viale della Libertà,171 Crevalcore Tel Fax CAL San Pietro in Casale Poliambulatorio Via Asia 61, S.Pietro in Casale Tel Fax Dialisi Domiciliare Loiano Ospedale Loiano Via Roma 8, Loiano Tel Fax N 2 posti letto ore 13 CAL Vergato Ospedale Vergato Via della Repubblica 120, Vergato Tel Fax CAD Ospedale Bellaria Ospedale Bellaria via altura 6, Bologna Tel Fax N 24 posti letto CAL Budrio Ospedale Budrio via Benni 44, Budrio Tel Fax N 8 posti letto CAL Crevalcore Poliambulatorio Viale della Libertà,171 Crevalcore Tel Fax CAL San Pietro in Casale Poliambulatorio Via Asia 61, S.Pietro in Casale Tel Fax Dialisi Domiciliare Loiano Ospedale Loiano Via Roma 8, Loiano Tel Fax N 2 posti letto ore 13 CAL Vergato Ospedale Vergato Via della Repubblica 120, Vergato Tel Fax

6 Garanzie per i cittadini Per una più qualificata e professionale attività dei propri servizi di dialisi l Azienda USL di Bologna si impegna a fornire ai cittadini: ascolto ed accoglienza ai fini di una corretta informazione e orientamento nell utilizzo dei servizi forniti chiarezza e completezza delle informazioni rispetto e tutela della riservatezza dei utenti e dei loro familiari acquisizione del consenso informato comodità e facilità di accesso al centro dialisi possibilità di parcheggio o di posti dedicati garanzia di un adeguato trasporto sanitario e rimborso chilometrico o erogazione di buoni taxi qualità e pulizia degli ambienti di dialisi identificabilità di ogni operatore attraverso un tesserino di riconoscimento applicato alla divisa attività di dialisi con possibilità di personalizzare il trattamento garanzia di trattamento dialitico ai pazienti portatori di catetere venoso centrale facilitazione nella programmazione degli esami strumentali e consulenze (dietologiche, cardiologiche, psicologiche ecc..) agevolazione nell accesso ai servizi sociali dotazione di impianto TV distribuzione di colazioni e merende informazione ed orientamento al percorso trapianto informazione ed educazione sanitaria ai pazienti ed ai propri familiari disponibilità di percorsi clinico assistenziali dedicati vicinanza territoriale tra sede di dialisi e luogo di domicilio garanzia della continuità di trattamento dialitico nella sede assegnata la possibilità, nei Centri Dialisi di Vergato, Loiano e Castiglione dei Pepoli, di trattare pazienti che si trovano in tali località per le vacanze estive (luglio-agosto) L Azienda USL attraverso il Dipartimento Igienico Organizzativo è impegnata a verificare l effettiva applicazione degli standard attraverso un piano che prevede la somministrazione di questionari ai cittadini e la rilevazione di informazioni e dati specifici. I centri dialisi favoriscono i contatti tra le persone in dialisi e le loro associazioni al fine di facilitare l espressione e la soddisfazione dei loro diritti e doveri. Garanzie per i cittadini Per una più qualificata e professionale attività dei propri servizi di dialisi l Azienda USL di Bologna si impegna a fornire ai cittadini: ascolto ed accoglienza ai fini di una corretta informazione e orientamento nell utilizzo dei servizi forniti chiarezza e completezza delle informazioni rispetto e tutela della riservatezza dei utenti e dei loro familiari acquisizione del consenso informato comodità e facilità di accesso al centro dialisi possibilità di parcheggio o di posti dedicati garanzia di un adeguato trasporto sanitario e rimborso chilometrico o erogazione di buoni taxi qualità e pulizia degli ambienti di dialisi identificabilità di ogni operatore attraverso un tesserino di riconoscimento applicato alla divisa attività di dialisi con possibilità di personalizzare il trattamento garanzia di trattamento dialitico ai pazienti portatori di catetere venoso centrale facilitazione nella programmazione degli esami strumentali e consulenze (dietologiche, cardiologiche, psicologiche ecc..) agevolazione nell accesso ai servizi sociali dotazione di impianto TV distribuzione di colazioni e merende informazione ed orientamento al percorso trapianto informazione ed educazione sanitaria ai pazienti ed ai propri familiari disponibilità di percorsi clinico assistenziali dedicati vicinanza territoriale tra sede di dialisi e luogo di domicilio garanzia della continuità di trattamento dialitico nella sede assegnata la possibilità, nei Centri Dialisi di Vergato, Loiano e Castiglione dei Pepoli, di trattare pazienti che si trovano in tali località per le vacanze estive (luglio-agosto) L Azienda USL attraverso il Dipartimento Igienico Organizzativo è impegnata a verificare l effettiva applicazione degli standard attraverso un piano che prevede la somministrazione di questionari ai cittadini e la rilevazione di informazioni e dati specifici. I centri dialisi favoriscono i contatti tra le persone in dialisi e le loro associazioni al fine di facilitare l espressione e la soddisfazione dei loro diritti e doveri.

7 Tutela della privacy La riservatezza dei dati personali, in particolare di quelli "sensibili" è garantita dalle norme contenute nel codice sulla privacy, il quale prevede che il trattamento dei dati personali si svolga nel rispetto dei diritti e libertà fondamentali di ogni individuo, nonché della dignità di ciascuno con particolare riferimento alla riservatezza delle informazioni ed all'identità personale. Il trattamento dei dati personali sarà quindi improntato a principi di correttezza, liceità, legittimità, indispensabilità, pertinenza e non eccedenza rispetto agli scopi per i quali sono raccolti i dati stessi. L'azienda usl di bologna, in quanto titolare del trattamento dei dati, si impegna a porre in essere le misure idonee a garantire l'attuazione del codice sulla privacy. Il consenso al trattamento dei dati è un atto diverso dal consenso all'accettazione della prestazione sanitaria. Suggerimenti e reclami L'Azienda USL di Bologna favorisce la comunicazione e l'informazione con i cittadini anche attraverso i propri uffici Relazioni con il cittadino, situati nelle principali strutture aziendali. La correttezza della relazione con i cittadini utilizzatori dei servizi sanitari viene garantita anche attraverso la gestione ed il monitoraggio delle segnalazioni, reclami, ringraziamenti, suggerimenti che vengono presentate dai cittadini stessi. Le segnalazioni possono essere presentate di persona presso gli Uffici Relazioni con il Cittadino, essere inviate (con lettera, per telefono, per posta elettronica), oppure inserite nelle apposite cassette. In tutti gli stabilimenti ospedalieri, inoltre, sono in corso di istituzione, da parte dell Azienda USL, punti di ascolto insieme alle associazioni che partecipano ai Comitati Consultivi Misti ai quali i cittadini potranno rivolgersi per consegnare le loro segnalazioni, che seguiranno lo stesso percorso delle altre. Il Comitato Consultivo Misto è un organismo aziendale formato da rappresentanti di associazioni di volontariato e rappresentanti dell Azienda USL e si occupa del controllo di qualità dal lato degli utenti. Nell ambito delle sue attività, partecipa al monitoraggio dei segnali di disservizio e di soddisfazione, nonchè alla rilevazione di criticità emergenti. I cittadini che fanno una segnalazione scritta e firmata ricevono risposta entro 30 giorni dalla data di ricevimento. Il sistema di gestione delle segnalazioni pervenute contribuisce alla formulazione di proposte di miglioramento sugli aspetti critici individuati Indirizzo di posta elettronica: Tutela della privacy La riservatezza dei dati personali, in particolare di quelli "sensibili" è garantita dalle norme contenute nel codice sulla privacy, il quale prevede che il trattamento dei dati personali si svolga nel rispetto dei diritti e libertà fondamentali di ogni individuo, nonché della dignità di ciascuno con particolare riferimento alla riservatezza delle informazioni ed all'identità personale. Il trattamento dei dati personali sarà quindi improntato a principi di correttezza, liceità, legittimità, indispensabilità, pertinenza e non eccedenza rispetto agli scopi per i quali sono raccolti i dati stessi. L'azienda usl di bologna, in quanto titolare del trattamento dei dati, si impegna a porre in essere le misure idonee a garantire l'attuazione del codice sulla privacy. Il consenso al trattamento dei dati è un atto diverso dal consenso all'accettazione della prestazione sanitaria. Suggerimenti e reclami L'Azienda USL di Bologna favorisce la comunicazione e l'informazione con i cittadini anche attraverso i propri uffici Relazioni con il cittadino, situati nelle principali strutture aziendali. La correttezza della relazione con i cittadini utilizzatori dei servizi sanitari viene garantita anche attraverso la gestione ed il monitoraggio delle segnalazioni, reclami, ringraziamenti, suggerimenti che vengono presentate dai cittadini stessi. Le segnalazioni possono essere presentate di persona presso gli Uffici Relazioni con il Cittadino, essere inviate (con lettera, per telefono, per posta elettronica), oppure inserite nelle apposite cassette. In tutti gli stabilimenti ospedalieri, inoltre, sono in corso di istituzione, da parte dell Azienda USL, punti di ascolto insieme alle associazioni che partecipano ai Comitati Consultivi Misti ai quali i cittadini potranno rivolgersi per consegnare le loro segnalazioni, che seguiranno lo stesso percorso delle altre. Il Comitato Consultivo Misto è un organismo aziendale formato da rappresentanti di associazioni di volontariato e rappresentanti dell Azienda USL e si occupa del controllo di qualità dal lato degli utenti. Nell ambito delle sue attività, partecipa al monitoraggio dei segnali di disservizio e di soddisfazione, nonchè alla rilevazione di criticità emergenti. I cittadini che fanno una segnalazione scritta e firmata ricevono risposta entro 30 giorni dalla data di ricevimento. Il sistema di gestione delle segnalazioni pervenute contribuisce alla formulazione di proposte di miglioramento sugli aspetti critici individuati Indirizzo di posta elettronica:

8

SERVIZIO PSICHIATRICO DI DIAGNOSI E CURA DIPARTIMENTO SALUTE MENTALE E DIPENDENZE PATOLOGICHE

SERVIZIO PSICHIATRICO DI DIAGNOSI E CURA DIPARTIMENTO SALUTE MENTALE E DIPENDENZE PATOLOGICHE SERVIZIO PSICHIATRICO DI DIAGNOSI E CURA DIPARTIMENTO SALUTE MENTALE E DIPENDENZE PATOLOGICHE 1/6 Premessa Il Dipartimento salute mentale e dipendenze patologiche è la struttura aziendale che ha come finalità

Dettagli

AREA ANALISI, PREVENZIONE E PROMOZIONE DELLA SALUTE DIPARTIMENTO DI SANITÀ PUBBLICA

AREA ANALISI, PREVENZIONE E PROMOZIONE DELLA SALUTE DIPARTIMENTO DI SANITÀ PUBBLICA AREA ANALISI, PREVENZIONE E PROMOZIONE DELLA SALUTE DIPARTIMENTO DI SANITÀ PUBBLICA 1/6 Premessa Il Dipartimento di Sanità Pubblica dell Azienda USL di Bologna ha la finalità di prevenire le malattie,

Dettagli

UNITÀ OPERATIVA RIABILITAZIONE SCLEROSI MULTIPLA DIPARTIMENTO DI NEUROSCIENZE

UNITÀ OPERATIVA RIABILITAZIONE SCLEROSI MULTIPLA DIPARTIMENTO DI NEUROSCIENZE UNITÀ OPERATIVA RIABILITAZIONE SCLEROSI MULTIPLA DIPARTIMENTO DI NEUROSCIENZE 1/7 Premessa Il Dipartimento di Neuroscienze ha come obiettivo la prevenzione, la diagnosi, la cura, la riabilitazione e la

Dettagli

UNITÁ OPERATIVA DI PSICOLOGIA OSPEDALIERA DIPARTIMENTO ONCOLOGICO

UNITÁ OPERATIVA DI PSICOLOGIA OSPEDALIERA DIPARTIMENTO ONCOLOGICO UNITÁ OPERATIVA DI PSICOLOGIA OSPEDALIERA DIPARTIMENTO ONCOLOGICO 1/7 Attività L unità operativa di Psicologia Ospedaliera assicura interventi psicologici per: 1. Garantire, quando richiesto, il supporto

Dettagli

UNITÁ OPERATIVA DI CHIRURGIA MAXILLO- FACCIALE DIPARTIMENTO CHIRURGICO

UNITÁ OPERATIVA DI CHIRURGIA MAXILLO- FACCIALE DIPARTIMENTO CHIRURGICO UNITÁ OPERATIVA DI CHIRURGIA MAXILLO- FACCIALE DIPARTIMENTO CHIRURGICO 1/6 Attività L unità operativa di Chirurgia Maxillo-Facciale rappresenta un centro di eccellenza nel suo settore e si rivolge ai cittadini

Dettagli

CENTRO DI SALUTE MENTALE DIPARTIMENTO SALUTE MENTALE E DIPENDENZE PATOLOGICHE

CENTRO DI SALUTE MENTALE DIPARTIMENTO SALUTE MENTALE E DIPENDENZE PATOLOGICHE CENTRO DI SALUTE MENTALE DIPARTIMENTO SALUTE MENTALE E DIPENDENZE PATOLOGICHE 1/7 Premessa Il Dipartimento salute mentale e dipendenze patologiche è la struttura aziendale che ha come finalità la promozione

Dettagli

ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA

ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA Dipartimento cure primarie 1/7 Premessa L'Assistenza Domiciliare Integrata (ADI) è una forma di assistenza rivolta a persone residenti o domiciliate a Bologna e provincia,

Dettagli

AREA SANITÁ PUBBLICA VETERINARIA DIPARTIMENTO SANITÁ PUBBLICA

AREA SANITÁ PUBBLICA VETERINARIA DIPARTIMENTO SANITÁ PUBBLICA AREA SANITÁ PUBBLICA VETERINARIA DIPARTIMENTO SANITÁ PUBBLICA 1/7 Premessa Il Dipartimento di Sanità Pubblica dell Azienda USL di Bologna ha la finalità di prevenire le malattie, promuovere, proteggere

Dettagli

Premessa. Attività 2/8

Premessa. Attività 2/8 CENTRI DIALISI 1/8 Premessa L organizzazione e la programmazione delle strutture di dialisi sono definite dal Piano Sanitario Nazionale, dal Piano Sanitario Regionale e dal Piano Attuativo Locale. Nello

Dettagli

MEDICI DI MEDICINA GENERALE, PEDIATRI DI LIBERA SCELTA, MEDICI DI CONTINUITÀ ASSISTENZIALE

MEDICI DI MEDICINA GENERALE, PEDIATRI DI LIBERA SCELTA, MEDICI DI CONTINUITÀ ASSISTENZIALE MEDICI DI MEDICINA GENERALE, PEDIATRI DI LIBERA SCELTA, MEDICI DI CONTINUITÀ ASSISTENZIALE Area cure primarie 1/8 Premessa I Medici di Medicina Generale e i Pediatri di libera scelta (comunemente definiti

Dettagli

Le domande possono essere presentate entro le ore 12,00 del giorno Lunedì 02 novembre 2015

Le domande possono essere presentate entro le ore 12,00 del giorno Lunedì 02 novembre 2015 Dipartimento Amministrativo U.O,C. Amministrazione del Personale Prot. 93668 del 13/10/2015 AVVISO PER LA MANIFESTAZIONE DI DISPONIBILITÀ ALL EFFETTUAZIONE DEL PERCORSO DI FORMAZIONE/ADDESTRAMENTO ALL

Dettagli

Servizio Specialistico Ambulatoriale

Servizio Specialistico Ambulatoriale Servizio Specialistico Ambulatoriale Ospedale privato Villa Igea Mission Il nostro impegno è quello di fornire, nel rispetto della persona, servizi e prestazioni sanitarie appropriate, efficaci e sicure,

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA

CARTA DEI SERVIZI ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA CARTA DEI SERVIZI ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA Numeri utili di Bergamo Sanità Segreteria del servizio di Assistenza Domiciliare Integrata 3331643940 Reperibilità telefonica 3331643940 Fax 035/5291167

Dettagli

UNITÀ OPERATIVA RIANIMAZIONE ED EMERGENZA TERRITORIALE 118

UNITÀ OPERATIVA RIANIMAZIONE ED EMERGENZA TERRITORIALE 118 UNITÀ OPERATIVA RIANIMAZIONE ED EMERGENZA TERRITORIALE 118 Dipartimento Emergenza 1/7 Attività Presso il reparto dell unità operativa sono assistiti utenti affetti da patologie acute o traumatiche o di

Dettagli

IMPRESA GENERALE GLOBAL SERVICE. Carta dei Servizi

IMPRESA GENERALE GLOBAL SERVICE. Carta dei Servizi Carta dei Servizi Introduzione: La presente Carta dei Servizi si rivolge agli utenti che accedono alla Dorigo Servizi Srl, ma anche a chiunque altro sia interessato a conoscerne le attività e le modalità

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. U.O.C. NEFROLOGIA E DIALISI U.O.S. TERAPIA DIALITICA EXTRACORPOREA Ospedale Giovanni Paolo II di Pieve di Cadore

CARTA DEI SERVIZI. U.O.C. NEFROLOGIA E DIALISI U.O.S. TERAPIA DIALITICA EXTRACORPOREA Ospedale Giovanni Paolo II di Pieve di Cadore CARTA DEI SERVIZI U.O.C. NEFROLOGIA E DIALISI U.O.S. TERAPIA DIALITICA EXTRACORPOREA Ospedale Giovanni Paolo II di Pieve di Cadore Sistema di gestione per la Qualità Carta dei servizi Struttura Ospedale

Dettagli

Regione del Veneto. Azienda Unità Locale S ocio Sanitaria OVEST VICENTINO CARTA DEI SERVIZI

Regione del Veneto. Azienda Unità Locale S ocio Sanitaria OVEST VICENTINO CARTA DEI SERVIZI Regione del Veneto Azienda Unità Locale S ocio Sanitaria OVEST VICENTINO DISTRETTO SOCIO SANITARIO OSPEDALE DI COMUNITA VALDAGNO CARTA DEI SERVIZI 1 Presentazione dell Ospedale di Comunità: L Ospedale

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DEI CENTRI DI EMODIALISI della ULSS 5

CARTA DEI SERVIZI DEI CENTRI DI EMODIALISI della ULSS 5 1 Introduzione: Il Servizio di Emodialisi dell Ospedale di Arzignano inizia l attività nel 1976, mentre il Servizio di Valdagno viene inaugurato nel 1986. Gli Utenti di questi Servizi sono pazienti affetti

Dettagli

CARTA SERIVIZI Siena, 07/01/2014

CARTA SERIVIZI Siena, 07/01/2014 A.G.I. Medica srl Poliambulatorio A.G.I. Medica Viale Toselli 94 Siena CARTA SERIVIZI Siena, 07/01/2014 Pagina 1 di 6 Chi siamo Il POLIAMBULATORIO A.G.I. Medica, gestito dalla società A.G.I. Medica srl,

Dettagli

Dipartimento di Emergenza Urgenza GUIDA AI SERVIZI

Dipartimento di Emergenza Urgenza GUIDA AI SERVIZI Dipartimento di Emergenza Urgenza ON-LINE www.usl3.toscana.it SISTEMA CARTA DEI SERVIZI Gentile Signore, Gentile Signora, Il Dipartimento di Emergenza Urgenza della USL3 di Pistoia considera la Guida ai

Dettagli

Servizio. Carta dei Servizi rev. 2 del 7 marzo 2012. Farmaceutico

Servizio. Carta dei Servizi rev. 2 del 7 marzo 2012. Farmaceutico Carta dei Servizi rev. 2 del 7 marzo 2012 Azienda ULSS n. 22 Bussolengo VR Servizio Territoriale Domegliara, via A. De Gasperi, 72 Direttore: dott.ssa Antonella Ferrari Apertura al pubblico: dal lunedì

Dettagli

SERVIZIO CURE DOMICILIARI ASL7 CARBONIA LIBRETTO INFORMATIVO

SERVIZIO CURE DOMICILIARI ASL7 CARBONIA LIBRETTO INFORMATIVO SERVIZIO CURE DOMICILIARI ASL7 CARBONIA LIBRETTO INFORMATIVO Rev. 01 del 21.10.2014 1. Presentazione del libretto informativo Dal 1999 ci occupiamo di assistenza domiciliare ed il nostro intento è stato

Dettagli

LA RETE DELLE CURE PALLIATIVE NELL ASL 2 SAVONESE

LA RETE DELLE CURE PALLIATIVE NELL ASL 2 SAVONESE CENTRO DI TERAPIA DEL DOLORE E CURE PALLIATIVE Direttore: dott. Marco Bertolotto LA RETE DELLE CURE PALLIATIVE NELL ASL 2 SAVONESE Le Cure Palliative forniscono il sollievo dal dolore e da altri gravi

Dettagli

guida ai servizi di psichiatria adulti

guida ai servizi di psichiatria adulti Dipartimento di Salute Mentale guida ai servizi di psichiatria adulti del Dipartimento di Salute Mentale Copia Prodotta Internamente dal Servizio Informazione e Comunicazione Ausl Imola Luglio 2005 Suggerimenti,

Dettagli

Capitolo 5 - Sistema di relazioni e strumenti di comunicazione

Capitolo 5 - Sistema di relazioni e strumenti di comunicazione Capitolo 5 - Sistema di relazioni e strumenti di comunicazione 150 Segnaletica: bacheche e totem/espositori Bacheche Nel corso dell anno si è provveduto alla rimozione delle bacheche precedentemente collocate

Dettagli

DISTRETTO PIANURA OVEST

DISTRETTO PIANURA OVEST AZIENDA USL DI BOLOGNA - RIDUZIONE ESTIVA DEGLI SPORTELLI FRONT OFFICE DAL 22 DICEMBRE AL 6 GENNAIO COMPRESI HD tecnico 0514206206 HD normativo 848822222 Call Center 800-884888 Prenotazioni e disdette

Dettagli

C A R T A D E I S E R V I Z I CURE DOMICILIARI

C A R T A D E I S E R V I Z I CURE DOMICILIARI C A R T A D E I S E R V I Z I D E L L E CURE DOMICILIARI SERVIZIO ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA Via Maresciallo Giardino 20 20037 Paderno Dugnano MI tel. 02/99038571 fax 02/9186247 E-mail: curedomiciliari@clinicasancarlo.it

Dettagli

REGOLAMENTO DEL COMITATO CONSULTIVO MISTO DEGLI UTENTI DELL AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI BOLOGNA

REGOLAMENTO DEL COMITATO CONSULTIVO MISTO DEGLI UTENTI DELL AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI BOLOGNA REGOLAMENTO DEL COMITATO CONSULTIVO MISTO DEGLI UTENTI DELL AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI BOLOGNA Art. 1 - FUNZIONI e ATTIVITA del COMITATO Il Comitato Consultivo Misto (in sigla CCM), dell Azienda

Dettagli

Residenza Sanitaria Assistenziale /Residenza Protetta G. Borea e Z. Massa

Residenza Sanitaria Assistenziale /Residenza Protetta G. Borea e Z. Massa Residenza Sanitaria Assistenziale /Residenza Protetta G. Borea e Z. Massa Sanremo Convenzionato col sistema Sanitario CARTA DEI SERVIZI Guida all'accesso ai servizi Periodo di riferimento 2013 1 SOMMARIO

Dettagli

Meris.fiamminghi@ausl.bo.it. Manageriale - Dirigente delle Professioni Sanitarie L.251/00

Meris.fiamminghi@ausl.bo.it. Manageriale - Dirigente delle Professioni Sanitarie L.251/00 F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI FIAMMINGHI MERIS telefono 0516225173 ( segret. SATER Bellaria ) Fax 0516225312 E-mail Meris.fiamminghi@ausl.bo.it Nazionalità Italiana Data

Dettagli

Qualità percepita dagli utenti dell Azienda Ospedaliera Guido Salvini nell anno 2013 AREA DEGENZA

Qualità percepita dagli utenti dell Azienda Ospedaliera Guido Salvini nell anno 2013 AREA DEGENZA AZIENDA OSPEDALIERA GUIDO SALVINI GARBAGNATE MILANESE Direzione Generale Ufficio Marketing e Comunicazione Relazioni con il Pubblico Tel. 2/994326 Fax 2/9943278 E-mail: marketing@aogarbagnate.lombardia.it

Dettagli

A.D.I. S. FRANCESCO ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA

A.D.I. S. FRANCESCO ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA A.D.I. S. FRANCESCO ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA Carta dei Servizi L Istituto Suore Cappuccine di M. Rubatto, perseguendo nel tempo il proprio carisma, ha voluto iniziare questa nuova attività sociosanitaria

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEL DIPARTIMENTO DI CHIRURGIA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEL DIPARTIMENTO DI CHIRURGIA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE DEL DIPARTIMENTO DI CHIRURGIA PREMESSA Il presente Regolamento disciplina le modalità di funzionamento del Dipartimento di Chirurgia come previsto dall art. 8.3 dell Atto

Dettagli

E-MAIL: urponline@sanita.padova.it

E-MAIL: urponline@sanita.padova.it Ufficio Relazioni con il Pubblico Interaziendale Offre informazioni, indicazioni sull organizzazione dell Azienda, riceve richieste o segnalazioni. Fornisce indicazioni sull accoglienza dei parenti dei

Dettagli

Carta dei Servizi del Ser.T. di Rho Indice

Carta dei Servizi del Ser.T. di Rho Indice Carta dei Servizi del Ser.T. di Rho Indice 1. Definizione 2. Status giuridico 3. Principi 4. Diritti dei cittadini e doveri degli operatori 5. Stili di lavoro 6. Possesso dei requisiti: standard gestionali,

Dettagli

CARTA DEL SERVIZIO CURE PALLIATIVE domiciliari ed Hospice ultima revisione agosto 2010

CARTA DEL SERVIZIO CURE PALLIATIVE domiciliari ed Hospice ultima revisione agosto 2010 Azienda provinciale per i Servizi Sanitari Distretto di Trento e Valle dei Laghi Rotaliana e Paganella - Cembra U.O. ASSISTENZA PRIMARIA Centro Servizi Sanitari Viale Verona 38123 Trento - CARTA DEL SERVIZIO

Dettagli

CAMPO SOLARE COMUNE SPOTORNO ESTATE 2015

CAMPO SOLARE COMUNE SPOTORNO ESTATE 2015 CAMPO SOLARE COMUNE SPOTORNO ESTATE 2015 I PRINCIPI FONDAMENTALI DELLA CARTA I principi che sostengono la Carta del Servizio Campo Solre sono essenzialmente quelli espressi sia della Costituzione della

Dettagli

ASL CASERTA OSPEDALE DI COMUNITA. Guida ai Servizi SETTEMBRE 2015

ASL CASERTA OSPEDALE DI COMUNITA. Guida ai Servizi SETTEMBRE 2015 Regione Campania ASL CASERTA OSPEDALE DI COMUNITA di TEANO Guida ai Servizi SETTEMBRE 2015 GUIDA AI SERVIZI OSPEDALE DI COMUNITÀ DI TEANO (OdC) Premessa L Ospedale di Comunità di Teano è una struttura

Dettagli

Sedi periferiche per attivazione servizio ADI

Sedi periferiche per attivazione servizio ADI Sedi e numeri di telefono L Ente Erogatore ADI ASL di Brescia ha una sede principale presso il Distretto di Brescia in Viale Duca degli Abruzzi, 13. La Segreteria, sita al primo piano, opera con il seguente

Dettagli

FONDAZIONE. Bartolomea Spada Schilpario Valle di Scalve O.N.L.U.S. RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE CARTA DEI SERVIZI

FONDAZIONE. Bartolomea Spada Schilpario Valle di Scalve O.N.L.U.S. RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE CARTA DEI SERVIZI RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE CARTA DEI SERVIZI per servizio di ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA REVISIONI N. Descrizione Data 0 Redazione documento 20 giugno 2012 1 Pagina 6, modifica prima riga 15

Dettagli

Carta dei servizi Dell ufficio Relazioni con il pubblico

Carta dei servizi Dell ufficio Relazioni con il pubblico Allegato parte integrante - 1 Direzione Organizzazione Sistemi informativi Telematica Servizio Comunicazione educazione alla sostenibilità e strumenti di partecipazione Carta dei servizi Dell ufficio Relazioni

Dettagli

Semiresidenza psichiatrica il Sole

Semiresidenza psichiatrica il Sole Semiresidenza psichiatrica il Sole Ospedale privato Villa Igea Mission Il nostro impegno è quello di fornire, nel rispetto della persona, servizi e prestazioni sanitarie appropriate, efficaci e sicure,

Dettagli

A.D.I. A.D.I. CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI. Fondazione Molina ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA

A.D.I. A.D.I. CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI. Fondazione Molina ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI Fondazione Molina A.D.I. ONLUS - Varese Indice delle sezioni: La storia La Fondazione Molina A.D.I. Principi fondamentali Obiettivi del servizio Accesso al servizio

Dettagli

SC ONCOLOGIA CHE COSA È UTILE SAPERE

SC ONCOLOGIA CHE COSA È UTILE SAPERE SC ONCOLOGIA CHE COSA È UTILE SAPERE DOVE ANDARE PER cominciare un percorso oncologico, prenotare una visita CENTRO ACCOGLIENZA E SERVIZI (CAS): Ospedale U. Parini, blocco D, piano -1 È la struttura dedicata

Dettagli

Questionario conoscitivo ALSO

Questionario conoscitivo ALSO Questionario conoscitivo ALSO Nello scorso mese di giugno è stata costituita a Gravedona un organizzazione di volontariato denominata : ASSOCIAZIONE LARIANA SOSTEGNO ONCOLOGICO (ALSO) camminiamo insieme.

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Carta dei Servizi 1

CARTA DEI SERVIZI. Carta dei Servizi 1 CARTA DEI SERVIZI Le nostre finalità prevenire e rimuovere le situazioni di bisogno nel quadro di una politica generale volta a superare gli squilibri nel territorio; svolgere interventi sociali volti,

Dettagli

IMPEGNI E STANDARD CARTA DEI SERVIZI AZIENDA USL 4 PRATO ANNO 2013 ASPETTI RELAZIONALI IMPEGNI (OBIETTIVI DI QUALITA )

IMPEGNI E STANDARD CARTA DEI SERVIZI AZIENDA USL 4 PRATO ANNO 2013 ASPETTI RELAZIONALI IMPEGNI (OBIETTIVI DI QUALITA ) IMPEGNI E STANDARD CARTA DEI SERVIZI AZIENDA USL 4 PRATO ANNO 2013 La tabella riporta gli impegni (o obiettivi di qualità) che l Azienda vuole garantire nella erogazione dei servizi e delle prestazioni.

Dettagli

Day Hospital Psichiatrico

Day Hospital Psichiatrico Day Hospital Psichiatrico Ospedale privato Villa Igea Mission Il nostro impegno è quello di fornire, nel rispetto della persona, servizi e prestazioni sanitarie appropriate, efficaci e sicure, attraverso

Dettagli

UOSD Unità Operativa Semplice Dipartimentale CENTRO SCLEROSI MULTIPLA FIGURE PROFESSIONALI DI RIFERIMENTO L ATTIVITÀ ASSISTENZIALE

UOSD Unità Operativa Semplice Dipartimentale CENTRO SCLEROSI MULTIPLA FIGURE PROFESSIONALI DI RIFERIMENTO L ATTIVITÀ ASSISTENZIALE Centro di riferimento della Regione Lazio per la Sclerosi Multipla [Prof. Diego Centonze] Carta dei Servizi FIGURE PROFESSIONALI DI RIFERIMENTO L ATTIVITÀ ASSISTENZIALE L AMBULATORIO GENERALE L AMBULATORIO

Dettagli

Unità Operativa di Emodialisi

Unità Operativa di Emodialisi Dipartimento Medico Internistico 2 - Ravenna U.O. Aziendale di Nefrologia e Dialisi Unità Operativa di Emodialisi Guida ai Servizi Dipartimento Medico Internistico 2 - Ravenna U.O. Aziendale di Nefrologia

Dettagli

CECCHETTO - SALVATORI e Associati

CECCHETTO - SALVATORI e Associati Progetto1:Layout 1 3-06-2010 12:15 Pagina 1 Studio Infermieristico Associato CECCHETTO - SALVATORI e Associati ASSISTENZA INFERMIERISTICA FORMAZIONE CONSULENZA Carta dei Servizi Progetto1:Layout 1 3-06-2010

Dettagli

GIUNTA REGIONALE DEL LAZIO

GIUNTA REGIONALE DEL LAZIO GIUNTA REGIONALE DEL LAZIO DELIBERAZIONE N 1614 DEL 30 OTTOBRE 2001 Pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio n. 35 del 20/12/2001 OGGETTO. Disposizioni normative per i soggetti affetti da

Dettagli

NORME PER LA PREVENZIONE, LA DIAGNOSI E LA CURA DEL DIABETE MELLITO DELL ETÀ ADULTA E PEDIATRICA

NORME PER LA PREVENZIONE, LA DIAGNOSI E LA CURA DEL DIABETE MELLITO DELL ETÀ ADULTA E PEDIATRICA NORME PER LA PREVENZIONE, LA DIAGNOSI E LA CURA DEL DIABETE MELLITO DELL ETÀ ADULTA E PEDIATRICA Legge regionale 11 novembre 2011, n. 24 (BUR n. 85/2011) [sommario] [RTF] Art. 1 - Finalità. 1. La Regione

Dettagli

CENTRO DIURNO A VALENZA SOCIORIABILITATIVA PER PERSONE CON DISABILITA IN SITUAZIONE DI GRAVITA

CENTRO DIURNO A VALENZA SOCIORIABILITATIVA PER PERSONE CON DISABILITA IN SITUAZIONE DI GRAVITA È una struttura territoriale di tutela sociosanitario a carattere diurno rivolta a persone con disabilità grave, in età postscolare o adulta/anziana che possono presentare anche disturbi psico-organici

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 3308

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 3308 Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 3308 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa del senatore FLERES COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 21 MAGGIO 2012 Norme per l istituzione di strutture di riferimento per il

Dettagli

Poliambulatorio Medico Centro Giano. Carta dei Servizi PRESENTAZIONE

Poliambulatorio Medico Centro Giano. Carta dei Servizi PRESENTAZIONE Poliambulatorio Medico Centro Giano Carta dei Servizi PRESENTAZIONE La nostra struttura ha realizzato la Carta dei Servizi per fornire agli utenti informazioni sul nostro Centro medico, al fine di rendere

Dettagli

RICCI ENRICHETTA, ROSSI ALESSANDRO E FIGLI

RICCI ENRICHETTA, ROSSI ALESSANDRO E FIGLI Residenza Assistenziale per Anziani RICCI ENRICHETTA, ROSSI ALESSANDRO E FIGLI PUNTO SERVICE Cooperativa Sociale a r.l CARTA DEI SERVIZI RESIDENZA RICCI ENRICHETTA, ROSSI ALESSANDRO E FIGLI Via Dietro

Dettagli

Consultorio Familiare Luisa Riva

Consultorio Familiare Luisa Riva Consultorio Familiare Luisa Riva Privato Accreditato Autorizzazione ASL Milano con delibera n 92 del 31 Gennaio 2012 Accreditamento Reg. Lombardia con delibera 3286 del 18 Aprile 2012 C.F. 01401200157

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DELLA RSA

CARTA DEI SERVIZI DELLA RSA CARTA DEI SERVIZI DELLA RSA NOTA DI ACCOGLIENZA Gentile Signora, Gentile Signore, con la presente Le vogliamo fornire una Guida che Le sia di aiuto per orientarsi e conoscere la Struttura Sanitaria alla

Dettagli

Carta dei Servizi rev. 0 del 10 dicembre 2009. Servizi Socio-Sanitari per la disabilità

Carta dei Servizi rev. 0 del 10 dicembre 2009. Servizi Socio-Sanitari per la disabilità Carta dei Servizi rev. 0 del 10 dicembre 2009 Servizi Socio-Sanitari AZIENDA ULSS N. 22 Bussolengo (VR) Unità Complessa Disabilità Direttore Dott. Gabriele Bezzan Funzionario Dott.ssa Liliana Menegoi Segreteria

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI 2014

CARTA DEI SERVIZI 2014 CARTA DEI SERVIZI 2014 ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA INDICE: PREMESSA 2 METODOLOGIA DI LAVORO 2 ARTICOLAZIONE DELLE RESPONSABILITA 3 IL PERCORSO DI CURA 3 COME OTTENERE LE CURE DOMICILIARI 3 I PRINCIPI

Dettagli

Le attività di prevenzione nella Regione Sicilia

Le attività di prevenzione nella Regione Sicilia Le attività di prevenzione nella Regione Sicilia I piani di intervento e di assistenza alla popolazione nelle Città di Palermo e Catania. Estate 2007 S. Scondotto A. Marras Il Sistema Nazionale di Sorveglianza

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI SANITARI DELL AZIENDA

CARTA DEI SERVIZI SANITARI DELL AZIENDA POLIAMBULATORIO PRIVATO CAVOUR GALLERIA SANT'APOLLONIA 12 SASSO MARCONI BO CARTA DEI SERVIZI SANITARI DELL AZIENDA SASSO MARCONI, 01 GIUGNO 1999 SOMMARIO PARTE I 1 PRESENTAZIONE DELLA STRUTTURA POLIAMBULATORIALE

Dettagli

SCHEDA D ISCRIZIONE ALL ASSOCIAZIONE

SCHEDA D ISCRIZIONE ALL ASSOCIAZIONE Pag. 1/6 OGGETTO: Richiesta di iscrizione A.N.M.D.O. Associazione Nazionale dei Medici delle Direzioni Ospedaliere. Richiesta adesione socio: Il sottoscritto: Nome Cognome Codice Fiscale Titolo di studio

Dettagli

Pagina 1 di 7 CARTA DEL SERVIZIO CAD VIA PIO VII, 61 TORINO

Pagina 1 di 7 CARTA DEL SERVIZIO CAD VIA PIO VII, 61 TORINO Pagina 1 di 7 CARTA DEL SERVIZIO CAD VIA PIO VII, 61 TORINO Pagina 2 di 7 Denominazione del presidio: CAD Laboratori via Pio Ubicazione/Indirizzo: via PIO VII, 61 (zona lingotto) Come si raggiunge: linee

Dettagli

Ospedale privato Villa Igea

Ospedale privato Villa Igea Residenza psichiatrica il Borgo Ospedale privato Villa Igea Mission Il nostro impegno è quello di fornire, nel rispetto della persona, servizi e prestazioni sanitarie appropriate, efficaci e sicure, attraverso

Dettagli

DISABILTA E PRESA IN CARICO INTEGRATA

DISABILTA E PRESA IN CARICO INTEGRATA DISABILTA E PRESA IN CARICO INTEGRATA PERCORSO SULLA QUALITA PERCEPITA E VERIFICA DELLA CARTA DEI SERVIZI NEI CSRD A CURA DI: Dott. Fiorinto Scirgalea Coop. Soc. Società Dolce Dott.ssa Adriana Battista

Dettagli

L Hospice fa parte della Rete Ligure di Cure Palliative ed è integrato con tutti i reparti e i servizi dell ASL.

L Hospice fa parte della Rete Ligure di Cure Palliative ed è integrato con tutti i reparti e i servizi dell ASL. L Hospice è una struttura dell ASL 1 Imperiese che accoglie prevalentemente pazienti con tumore in fase avanzata o terminale che necessitano di cure palliative di livello specialistico o che non possono

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo ISOLA FRANCESCA 2, VIA ERNESTO MASI, 40137, BOLOGNA, ITALIA Telefono 348 2263260 Fax E-mail francesca.isola@libero.it

Dettagli

Cure Domiciliari. Corso Elettivo Malato a casa 23 gennaio 2012

Cure Domiciliari. Corso Elettivo Malato a casa 23 gennaio 2012 Cure Domiciliari Corso Elettivo Malato a casa 23 gennaio 2012 DEFINIZIONE DELLE CURE DOMICILIARI Le cure domiciliari consistono in trattamenti medici, infermieristici, riabilitativi, prestati da personale

Dettagli

dal 01/05/2012 alla data odierna Dirigente Responsabile Funzione Comunicazione URP Jesi

dal 01/05/2012 alla data odierna Dirigente Responsabile Funzione Comunicazione URP Jesi Curriculum Vitae Informazioni personali Nome / Cognome Anita Giretti Indirizzo Via Montello n.4 60035 Jesi Ancona Telefono 328 4450609 E-Mail anita.giretti@sanita.marche.it Cittadinanza Italiana Data di

Dettagli

CS 1.0 CARTA DEI SERVIZI INDICE

CS 1.0 CARTA DEI SERVIZI INDICE CS 1.0 INDICE CARTA DEI SERVIZI 1.0 Presentazione 2.0 Mission 3.0 Visione 4.0 Presentazione della struttura 5.0 Cenni storici 6.0 Organigramma 7.0 Attività sanitarie erogate 8.0 Compiti del personale 9.0

Dettagli

ASL - Uffici di Piano - Valle Imagna/Villa d Almè - Valle Brembana. Progetto: BADANTI, VERSO UN ASSISTENZA FAMILIARE QUALIFICATA

ASL - Uffici di Piano - Valle Imagna/Villa d Almè - Valle Brembana. Progetto: BADANTI, VERSO UN ASSISTENZA FAMILIARE QUALIFICATA ASL - Uffici di Piano - Valle Imagna/Villa d Almè - Valle Brembana Progetto: BADANTI, VERSO UN ASSISTENZA FAMILIARE QUALIFICATA In Italia, a differenza degli altri Paesi, il 75/60% delle cure degli anziani

Dettagli

La soddisfazione di chi riceve, anno 2013

La soddisfazione di chi riceve, anno 2013 La soddisfazione di chi riceve, anno 2013 Nell ambito delle attività di monitoraggio del servizio, una delle attività centrali è la rilevazione della customer satisfaction degli utenti dei servizi erogati,

Dettagli

Sommario Carta dei Servizi Umbra Salus srl 1. Mission... 2 2. Vision e obiettivi... 2 3. Presentazione della Struttura... 2

Sommario Carta dei Servizi Umbra Salus srl 1. Mission... 2 2. Vision e obiettivi... 2 3. Presentazione della Struttura... 2 Pag. 1 di 7 Sommario Umbra Salus srl 1. Mission... 2 2. Vision e obiettivi... 2 3. Presentazione della Struttura... 2 3.1 I servizi offerti... 2 3.2 Come arrivare a Umbra Salus srl... 3 3.3 Orari di apertura...

Dettagli

Dirigente Medico dei Presidi Ospedalieri di Fabriano e Sassoferrato

Dirigente Medico dei Presidi Ospedalieri di Fabriano e Sassoferrato Formato europeo per il curriculum vitae Informazioni personali Nome Enrico Bordoni Indirizzo Via Tagliamento N 37, 60124 Ancona Telefono 337640593 Fax 071800 E-mail enrico.bordoni@sanitamarche.it Nazionalità

Dettagli

Guida all'accesso ai servizi

Guida all'accesso ai servizi Residenza Sanitaria Assistenziale /Residenza Protetta G. Borea e Z. Massa Sanremo CARTA DEI SERVIZI Guida all'accesso ai servizi Periodo di riferimento 2012/2013 1 SOMMARIO INTRODUZIONE. 1.COS E LA RESIDENZA

Dettagli

La popolazione anziana come realtà emergente e portatrice di nuovi bisogni: strategie di miglioramento nei servizi di assistenza agli anziani

La popolazione anziana come realtà emergente e portatrice di nuovi bisogni: strategie di miglioramento nei servizi di assistenza agli anziani Corso di aggiornamento professionale In cooperazione con l'oaser - Ordine degli Assistenti Sociali dell' La popolazione anziana come realtà emergente e portatrice di nuovi bisogni: strategie di miglioramento

Dettagli

Il documento sulle competenze specialistiche degli infermieri

Il documento sulle competenze specialistiche degli infermieri Il documento sulle competenze specialistiche degli infermieri Il documento una storia complessa che inizia nel 2011 con l attivazione di un tavolo congiunto tra il Ministero della salute e alcune Regioni

Dettagli

Linee guida per i diritti dei malati di cancro in Europa

Linee guida per i diritti dei malati di cancro in Europa LEGA ITALIANA PER LA LOTTA CONTRO I TUMORI Linee guida per i diritti dei malati di cancro in Europa A cura della Rete europea per i diritti e i doveri dei pazienti e degli operatori sanitari della Association

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI PER NUOVO SITO INTERNET DELL OSPEDALE

CARTA DEI SERVIZI PER NUOVO SITO INTERNET DELL OSPEDALE CARTA DEI SERVIZI PER NUOVO SITO INTERNET DELL OSPEDALE NEFROLOGIA E DIALISI Dipartimento Internistico e delle Specialità Mediche Patologie trattate o esami La S.C. di Nefrologia e Dialisi svolge attività

Dettagli

MAPPATURA PRINCIPALI SERVIZI PER ANZIANI IN REGIONE LOMBARDIA

MAPPATURA PRINCIPALI SERVIZI PER ANZIANI IN REGIONE LOMBARDIA MAPPATURA PRINCIPALI SERVIZI PER ANZIANI IN REGIONE LOMBARDIA PREMESSA Il presente documento è stato redatto in modo da offrire una panoramica dei principali servizi socio-sanitari e socio-assistenziali

Dettagli

Città di Adrano Città di Biancavilla Città di Santa Maria di Licodia ASP 3 Comune Capofila

Città di Adrano Città di Biancavilla Città di Santa Maria di Licodia ASP 3 Comune Capofila Città di Adrano Città di Biancavilla Città di Santa Maria di Licodia ASP 3 Comune Capofila 1 DISTRETTO SOCIO SANITARIO D12 Adrano Biancavilla S.M. Licodia ASP 3 ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA Art. 1

Dettagli

La gestione del reclamo in Emilia-Romagna: una procedura concordata fra i rappresentanti dei cittadini e i servizi

La gestione del reclamo in Emilia-Romagna: una procedura concordata fra i rappresentanti dei cittadini e i servizi Programma a finanziamento ministeriale Percezione di qualità e risultato delle cure: costituzione di una rete integrata di osservatori regionali Seminario interregionale IL CIRCOLO VIRTUOSO DEL RECLAMO

Dettagli

organizzazione della prevenzione e dell assistenza in oncologia.

organizzazione della prevenzione e dell assistenza in oncologia. Testo aggiornato al 15 dicembre 2005 Linee guida del Ministero della sanità 1 febbraio 1996 Gazzetta Ufficiale 20 febbraio 1996, n. 42 Linee guida in applicazione di quanto previsto nel Piano sanitario

Dettagli

MA 28. DAI NEUROSCIENZE UOC di PSICHIATRIA du Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE. Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 7. pag.

MA 28. DAI NEUROSCIENZE UOC di PSICHIATRIA du Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE. Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 7. pag. pag. 7 DAI NEUROSCIENZE UOC di PSICHIATRIA du Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 7 Inserire eventuali altri loghi appartenenti all UO (es. Università,

Dettagli

L INFERMIERE DI FAMIGLIA. Giornata internazionale dell infermiere STAR BENE INSIEME PER STAR BENE

L INFERMIERE DI FAMIGLIA. Giornata internazionale dell infermiere STAR BENE INSIEME PER STAR BENE L INFERMIERE DI FAMIGLIA Giornata internazionale dell infermiere STAR BENE INSIEME PER STAR BENE Uno degli obiettivi di oggi RILEGGERE LO SVILUPPO DELL ASSISTENZA INFERMIERISTICA TERRITORIALE DAL PUNTO

Dettagli

REGIONE LAZIO. Accreditamento dei servizi domiciliari a favore delle persone con AIDS. Esperienza del Lazio. LA STORIA

REGIONE LAZIO. Accreditamento dei servizi domiciliari a favore delle persone con AIDS. Esperienza del Lazio. LA STORIA Accreditamento dei servizi domiciliari a favore delle persone con AIDS. Esperienza del Lazio. LA STORIA Con la deliberazione della Giunta regionale n. 7549 dell 8.9.1992 si definisce il primo piano per

Dettagli

IL PROGETTO DI SVILUPPO DEL SISTEMA DI GESTIONE DELLA QUALITA MG NASINI, C.SCHELOTTO, P.RUSTIGHI, A.PRATO

IL PROGETTO DI SVILUPPO DEL SISTEMA DI GESTIONE DELLA QUALITA MG NASINI, C.SCHELOTTO, P.RUSTIGHI, A.PRATO IL PROGETTO DI SVILUPPO DEL SISTEMA DI GESTIONE DELLA QUALITA MG NASINI, C.SCHELOTTO, P.RUSTIGHI, A.PRATO Perché un sistema di qualità in Nefrologia? aiutare a valorizzare quello che di logico, valido

Dettagli

La Carta dei Servizi del Poliambulatorio Polis esplicita l'offerta e le prestazioni che il Poliambulatorio può offrire.

La Carta dei Servizi del Poliambulatorio Polis esplicita l'offerta e le prestazioni che il Poliambulatorio può offrire. FINALITÀ E SCOPO DELLA CARTA DEI SERVIZI La stesura della Carta costituisce un'occasione di riflessione sull'organizzazione, sulle modalità operative e sulla qualità globale dei servizi erogati. L'elaborazione

Dettagli

Residenza psichiatrica la Luna

Residenza psichiatrica la Luna Residenza psichiatrica la Luna Ospedale privato Villa Igea Mission Il nostro impegno è quello di fornire, nel rispetto della persona, servizi e prestazioni sanitarie appropriate, efficaci e sicure, attraverso

Dettagli

Carta dei servizi. Casa Residenza per Anziani VIALE ROMA - Bologna. Cooperativa Sociale IN CAMMINO. Società Cooperativa Onlus

Carta dei servizi. Casa Residenza per Anziani VIALE ROMA - Bologna. Cooperativa Sociale IN CAMMINO. Società Cooperativa Onlus Carta dei servizi Casa Residenza per Anziani VIALE ROMA - Bologna Cooperativa Sociale IN CAMMINO Società Cooperativa Onlus Presentazione È per me un piacere presentare il nostro lavoro, la qualità dei

Dettagli

AVAP FORMIGINE - CORPO VOLONTARI PRONTO SOCCRSO CARTA DEI SERVIZI Pag. 1 di 2

AVAP FORMIGINE - CORPO VOLONTARI PRONTO SOCCRSO CARTA DEI SERVIZI Pag. 1 di 2 AVAP FORMIGINE - CORPO VOLONTARI PRONTO SOCCRSO CARTA DEI SERVIZI Pag. 1 di 2 SOMMARIO Pag. 3 PRESENTAZIONE Pag. 4 Parte I: PRESENTAZIONE DELL'ASSOCIAZIONE Pag. 5 Parte II: LE NOSTRE ATTIVITÀ Pag. 7 Parte

Dettagli

CARTA DELLA QUALITA IN CHIRURGIA

CARTA DELLA QUALITA IN CHIRURGIA CARTA DELLA QUALITA IN CHIRURGIA LA FINALITA qualità e sicurezza del percorso chirurgico elenco di impegni dei reparti 14 diritti del malato CARTA EUROPEA DEI DIRITTI DEL MALATO 1. Diritto a misure preventive

Dettagli

Progetto NOA - Nuova Organizzazione Ambulatoriale Scompenso Cardiaco. Virna Bui Bologna 20 settembre 2012

Progetto NOA - Nuova Organizzazione Ambulatoriale Scompenso Cardiaco. Virna Bui Bologna 20 settembre 2012 Progetto NOA - Nuova Organizzazione Ambulatoriale Scompenso Cardiaco Virna Bui Bologna 20 settembre 2012 Organizzazione del POLIAMBULATORIO ALBERTONI e del CSC dell Azienda Ospedaliero Universitaria S.Orsola-

Dettagli

A.D.A. Assistenza Domiciliare Alzheimer

A.D.A. Assistenza Domiciliare Alzheimer A.D.A. Assistenza Domiciliare Alzheimer CARTA DEI SERVIZI INDICE 1. PREMESSA 2. PRINCIPI FONDAMENTALI 3. FINALITA DEL SERVIZIO 4. OBIETTIVO 5. DESTINATARI 6. ACCESSO AL SERVIZIO 7. ORARI DI APERTURA 8.

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE CARATTERISTICHE PROGETTO

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE CARATTERISTICHE PROGETTO SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA Ente proponente il progetto: ENTE CONGREGAZIONE SUORE ORSOLINE DEL SACRO CUORE DI MARIA Codice di accreditamento: NZ00039 Albo e

Dettagli

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani Comune di Ragusa Regolamento assistenza domiciliare agli anziani REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI approvato con delib. C.C. n.9 del del 24/02/84 modificato con delib. C.C.

Dettagli

Regione Marche. Il governo, la sostenibilità, l innovazione e lo sviluppo del SSR per la salute del cittadino marchigiano

Regione Marche. Il governo, la sostenibilità, l innovazione e lo sviluppo del SSR per la salute del cittadino marchigiano Regione Marche Il governo, la sostenibilità, l innovazione e lo sviluppo del SSR per la salute del cittadino marchigiano Argomento: Qualità e sicurezza del sistema 1 Inquadramento realtà regionale: Qualità

Dettagli

Anni di Cure e Amore 2004-2014. Carta dei Servizi

Anni di Cure e Amore 2004-2014. Carta dei Servizi Anni di Cure e Amore 2004-2014 Carta dei Servizi Anniversario 2004-2014 GENTILE OSPITE, BENVENUTO NELLA RESIDENZA SMERALDA. La carta dei servizi è, oltre che un impegno, uno strumento utile per orientare

Dettagli