Ministero Della Pubblica Istruzione Università e Ricerca

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ministero Della Pubblica Istruzione Università e Ricerca"

Transcript

1 Ministero Della Pubblica Istruzione Università e Ricerca Istituto Comprensivo Statale Scuole dell Infanzia, Primaria e Secondaria di 1mo Grado Via Isabella Morra TRECCHINA (PZ) Tel.: Fax: Cod. Fisc.: Cod. Ist. M.P.I. PZIC sito internet : Anno scolastico 2011/2012

2 PREMESSA La scuola, come istituzione educativa e formativa, ha l importante compito di indirizzare gli alunni verso scelte e comportamenti a favore dell ambiente, creando così le basi di una cittadinanza attiva e responsabile. Al fine di migliorare le nostre condizioni di vita vogliamo avvicinare i bambini alla scoperta dell ambiente per imparare a conoscere e a rispettare le cose che ci circondano, a capire il loro valore e la loro importanza, e a scoprire le cause e gli effetti che le azioni di noi uomini possono provocare nell ambiente. Per questo quest anno proponiamo un progetto di Educazione Ambientale. SINTESI PIANO OFFERTA FORMATIVA ANNO SCOLASTICO 2011/2012 SINTESI PROGETTO SEZIONE 1 DESCRITTIVA ANNO FINANZIARIO Denominazione progetto 1.2 Responsabile del progetto Ins: Iannotti Maria Luigia Gli Amici dell Ambiente Dire fare...creare impariamo a riciclare 1.3 Referenti del progetto per ordine di scuola o plesso - Scuola dell Infanzia Trecchina: Dramis Pompea - Scuola dell Infanzia di Nemoli: Palladino Maria Pia - Scuola Primaria di Trecchina : Iannotti Maria Luigia e De Filippo Teresa - Scuola Primaria di Nemoli: Curzio Maria - Scuola Secondaria di 1 grado di Trecchina: Nolfi Lucia - Scuola Secondaria di 1 grado di Nemoli: Schettini Agnese 1.4 Motivazione/finalità/Obiettivi Motivazione L idea fondante del progetto nasce dall esigenza di sviluppare fin dalla prima infanzia processi sempre più ampi di attenzione e responsabilizzazione nei confronti dell ambiente. E infatti fondamentale far comprendere precocemente gli effetti che i nostri stili di vita producono sull ambiente in modo da intervenire positivamente sulla formazione ed interiorizzazione di micro e macro comportamenti adeguati. Il progetto si propone quindi di porre le basi per la promozione, da maturare nel corso degli anni, di un comportamento critico e propositivo verso il proprio contesto ambientale. Lo sviluppo della capacità di osservazione dell ambiente e degli elementi naturali consente di sviluppare anche le basi per la formazione di un metodo scientifico, in quanto i bambini vengono abituati a riflettere e formulare semplici ipotesi relative alle esperienze vissute. Finalità/Obiettivi Promuovere atteggiamenti responsabili verso l ambiente; Far acquisire una conoscenza ambientale; Conoscere il rapporto tra UOMO INQUINAMENTO SALUTE;

3 Favorire la comprensione, sollecitare la riflessione, analizzare il problema e formulare proposte; Lavorare serenamente in gruppo, favorendo l'integrazione e la cooperazione; Riconoscere quali sono le cause dell inquinamento dell aria e della terra. Promuovere la regola delle quattro erre : ridurre, riutilizzare, riciclare, recuperare i rifiuti; Comprendere il significato e la necessità di effettuare la raccolta differenziata; Conoscere le fonti energetiche tradizionali e alternative; Comprendere la necessità di riutilizzare le fonti rinnovabili; Acquisire comportamenti corretti per non consumare energia inutilmente nella vita quotidiana. 1.5 Destinatari Tutti gli alunni dell Istituto 1.6 Metodologie Lavoro di gruppo. Didattica laboratoriale. Cooperative learning. Raccolta dati., selezione e organizzazione. Documentazione. Interdisciplinarietà. Ricerca-Azione. Drammatizzazione. 1.7 Periodo di attuazione Secondo quadrimestre in orario scolastico ed extrascolastico. L orario extrascolastico è quantificato nella scheda finanziaria allegata. 1.8 Fasi operative I FASE percorso informativo: - ricerca di informazioni attraverso una didattica attiva evitando il più possibile lezioni frontali; - visione di CD; - acquisizione di comportamenti corretti attraverso disegni, fumetti, giochi e videogiochi; - raccolta differenziata in aula della catra e della plastica; - preparazione di cartelloni con immagini, foto e disegni prodotti dagli alunni; - uscite sul territorio; - Realizzazione di Analisi Energetica mediante tabulati già predisposti. II FASE laboratorio manipolativo e espressivo: - i rifiuti di ogni giorno diventeranno una risorsa e gli alunni saranno responsabilizzati verso la raccolta differenziata, come metodo per il recupero di un rifiuto considerato non solo scarto, ma importante risorsa. - creazione di manufatti di carta, plastica, vetro, stoffa, bottoni, spago - preparazione di drammatizzazioni, canti e poesie; - creazione di un DVD; - Interventi di razionalizzazione e risparmio energetico nella scuola. III FASE allestimento manifestazione finale: - drammatizzazione; - mostra degli oggetti realizzati dagli alunni; - visione del DVD creato. 1.9 Risorse umane Tutti gli insegnanti dell Istituto.

4 1.10 Beni e servizi - Materiali e strumenti in dotazione alla scuola. - Materiale di recupero. - Computer e LIM. - Video camera digitale e macchina fotografica. - Amplificazione audio. - Piazzato luci. - Palcoscenico. - Proiettore.. Mezzi di trasporto. - Materiale di facile consumo ( carta, cartone, pennarelli, tempera, CD, colla, scotch ) Le attività saranno svolte nei singoli plessi negli spazi più idonei : aula, salone, aula multimediale, aree esterne Il materiale da acquistare è elencato nella scheda finanziaria allegata Verifica In itinere e alla fine dell anno scolastico con una manifestazione finale dove sono previsti: canti, mostre e proiezioni. SCHEDA FINANZIARIA SPESE PER PROGETTO (a cura del responsabile del progetto) PRESTAZIONI Prestazioni aggiuntive funzionali all insegnamento pers. docente: A cura dell Ufficio Spesa oraria Spesa Totale unità coinvolte: 41 n. 20 ore individuali n. 820 ore complessive Prestazioni aggiuntive pers. A.T.A.: Personale amministrativo: unità coinvolte: n 1 ore individuali n.10 ore complessive Collaboratori scolastici: unità coinvolte: 6 n 10 ore individuali n 60 ore complessive Prestazioni aggiuntive del responsabile per la stesura del progetto: unità coinvolte: 1 n. 5 ore individuali n. 5 ore complessive Prestazioni aggiuntive dei referenti del progetto dei singoli plessi: unità coinvolte: 7 n 10 ore individuali n. 70 ore complessive Spese per acquisto materiale didattico sotto indicato: - N. 60 fogli BRISTOL 70X100 colore bianco

5 - N. 60 fogli BRISTOL 70X100 colori assortiti - N. 12 scatole pennarelli grandi Tempera colori: - N. 06 Rosso - N. 06 Blu - N. 06 Giallo - N. 06 Verde - N. 06 Bianco - N. 0 6 Nero - N. 18 CD riscrivibili - N. 06 Barattoli di colla vinilica da 1 Kg. - N. 06 Rotoli di scotch grande trasparente - N. 18 Scatole di puntine per spillatrice piccola. - N.02 Rotoli carta bianca per fondali h cm 150x 10 mt - N.12 Risme di carta per fotocopiatrice formato A4 - N.12 Risme di carta per fotocopiatrice formato A3 Il materiale sopra elencato deve essere diviso in parti uguali ai sei plessi dell Istituto. Scuola dell Infanzia di Nemoli : Scuola dell Infanzia di Trecchina: N. 01 Cartuccia per stampante Lexmark Black 44 XL N. 01 Cartuccia per stampante Lexmark colour 41 - Carta crespa verde-gialla-rossa-blu-viola-bianca - Carta velina verde-gialla-rossa-blu-viola-bianca N. 5 fogli di polistirolo Fogli Bristol bianco e beige Scuola Primaria di Nemoli: N. 01 Toner per fotocopiatrice 10 4B Minolta C SPROEP 1054 N. 01 Cartuccia per stampante nera 44XL Lexmark X6575 N. 01 Cartuccia per stampante a colori 43XL Lexmark X6575 Scuola Primaria di Trecchina: N. 01 Toner per fotocopiatrice Minolta EP 1054 N. 01 Cartuccia per stampante Lexmark Black 44 XL N. 01 Cartuccia per stampante Lexmark colour 41 Scuola secondaria di 1 grado di Nemoli: N. 01 Cartuccia per stampante nera ( Chiedere il codice) N. 01 Cartuccia per stampante a colori ( Chiedere il codice) Scuola secondaria di 1 grado di Trecchina: N. 01 Cartuccia per stampante nera ( Chiedere il codice) N. 01 Cartuccia per stampante a colori ( Chiedere il codice) Totale spesa del progetto Trecchina, 24 novembre 2011 Il responsabile del progetto

6 Maria Luigia Iannotti

Progetto Ambiente VIVERE LA NATURA

Progetto Ambiente VIVERE LA NATURA ISTITUTO COMPRENSIVO DI CERVARO SCUOLA DELL INFANZIA Plesso di COLLETORNESE Progetto Natale IL DONO Progetto Ambiente VIVERE LA NATURA 1 ISTITUTO COMPRENSIVO DI CERVARO SCUOLA DELL INFANZIA Plesso di COLLETORNESE

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA E DELLE ATTIVITA A.S. 2013-2014

PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA E DELLE ATTIVITA A.S. 2013-2014 IC 41 CONSOLE: LA SCUOLA DELL INFANZIA PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA E DELLE ATTIVITA A.S. 2013-2014 DESCRIZIONE DELLA SCUOLA La scuola dell infanzia dell IC 41 Console e situata nel quartiere Bagnoli in

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI BUDONI. Anno scolastico 2013/2014 SCUOLA PRIMARIA DI BUDONI. PROGETTO di EDUCAZIONE AMBIENTALE PASSIAMO LEGGERI SULLA TERRA

ISTITUTO COMPRENSIVO DI BUDONI. Anno scolastico 2013/2014 SCUOLA PRIMARIA DI BUDONI. PROGETTO di EDUCAZIONE AMBIENTALE PASSIAMO LEGGERI SULLA TERRA ISTITUTO COMPRENSIVO DI BUDONI Anno scolastico 2013/2014 SCUOLA PRIMARIA DI BUDONI PROGETTO di EDUCAZIONE AMBIENTALE PASSIAMO LEGGERI SULLA TERRA AGGIORNAMENTO PROGETTO a.s. 2013/2014 Le insegnanti della

Dettagli

SCUOLA INFANZIA CERVIGNASCO ANNO SCOLASTICO 2011-2012 P ROGETTO

SCUOLA INFANZIA CERVIGNASCO ANNO SCOLASTICO 2011-2012 P ROGETTO SCUOLA INFANZIA CERVIGNASCO ANNO SCOLASTICO 2011-2012 P ROGETTO SINTESI PROGETTO Sezione 1 Descrittiva 1.1 Denominazione progetto Indicare il titolo del progetto NEL PAESE DI FIABILANDIA 1.2 Responsabile

Dettagli

RELAZIONE FINALE. Corsista: Francesca Lepore Classe F1 2008/2009

RELAZIONE FINALE. Corsista: Francesca Lepore Classe F1 2008/2009 RELAZIONE FINALE Corsista: Francesca Lepore Classe F1 Diploma on Line per Esperti di didattica assistita dalle Nuove Tecnologie 2008/2009 Titolo: Progetto Crea Natura Premessa e motivazione L importanza

Dettagli

Il compostaggio all arrembaggio

Il compostaggio all arrembaggio Il compostaggio all arrembaggio Progetto di educazione ambientale per la scuola paritaria dell infanzia e primaria l isolachenonc era PREMESSA Il progetto ha al centro la prevenzione dei rifiuti urbani

Dettagli

Progetto di educazione alimentare. Istituto Comprensivo Amerigo Vespucci (VV) Scuola dell Infanzia Statale S.Gaglioti Bivona

Progetto di educazione alimentare. Istituto Comprensivo Amerigo Vespucci (VV) Scuola dell Infanzia Statale S.Gaglioti Bivona Progetto di educazione alimentare Istituto Comprensivo Amerigo Vespucci (VV) Scuola dell Infanzia Statale S.Gaglioti Bivona anno scolastico 2014-2015 PREMESSA Questo progetto nasce da una riflessione condotta

Dettagli

Promuovere un atteggiamento positivo nei confronti della lettura Favorire l avvicinamento affettivo ed emozionale al libro

Promuovere un atteggiamento positivo nei confronti della lettura Favorire l avvicinamento affettivo ed emozionale al libro MOTIVAZIONI Il progetto di lettura Amico Libro nella scuola dell infanzia di Via Guglielmi nasce dalla convinzione dei docenti che la lettura ha un ruolo decisivo nella formazione culturale di ogni individuo.

Dettagli

Progetto Continuità:

Progetto Continuità: DIREZIONE DIDATTICA 3 CIRCOLO SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP) Prospetto analitico del progetto 2006/2007 Denominazione del progetto/attività: Progetto Continuità: 1. SCUOLA INFANZIA/NIDO-EXTRASCUOLA (Indicazioni

Dettagli

ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO

ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO Il progetto teatro nasce dalla necessità di avvicinare gli alunni al mondo teatrale perché

Dettagli

SCHEDA DI PROGETTAZIONE PROGETTO GIARDINO

SCHEDA DI PROGETTAZIONE PROGETTO GIARDINO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di MALCESINE Scuola dell Infanzia, Scuola Primaria e Scuola Secondaria di I Grado Via Campogrande, 1 37018 Malcesine VR Telefono 0457400157 Fax 0456570669 www.icsmalcesine.it

Dettagli

Scuola dell Infanzia Paritaria. Magic School 2 coop. soc. Via G. Meli 8 90010 Ficarazzi LE QUATTRO STAGIONI ANNO SCOLASTICO 2012/2013

Scuola dell Infanzia Paritaria. Magic School 2 coop. soc. Via G. Meli 8 90010 Ficarazzi LE QUATTRO STAGIONI ANNO SCOLASTICO 2012/2013 Scuola dell Infanzia Paritaria Magic School 2 coop. soc. Via G. Meli 8 90010 Ficarazzi LE QUATTRO STAGIONI ANNO SCOLASTICO 2012/2013 INSEGNANTI Bentivegna Simona, Mercadante Daniela, Savino Chiara 1 INDICE

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA ISTITUTO SACRO CUORE BITONTO (BA)

SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA ISTITUTO SACRO CUORE BITONTO (BA) SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA ISTITUTO SACRO CUORE BITONTO (BA) Anno Scolastico 2012/13 dell Infanzia Paritaria Istituto Sacro Cuore 2 Denominazione IL MONDO SIAMO NOI: CONOSCIAMOLO E SALVAGUARDIAMOLO

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO N 5 SANTA LUCIA UNITÀ DI APPRENDIMENTO 1 Q SCUOLE PRIMARIE CLASSI PRIME UNITA DI APPRENDIMENTO

ISTITUTO COMPRENSIVO N 5 SANTA LUCIA UNITÀ DI APPRENDIMENTO 1 Q SCUOLE PRIMARIE CLASSI PRIME UNITA DI APPRENDIMENTO ISTITUTO COMPRENSIVO N SANTA LUCIA UNITÀ DI APPRENDIMENTO Q SCUOLE PRIMARIE CLASSI PRIME UNITA DI APPRENDIMENTO Denominazione L INVERNO Compito-prodotto Competenze mirate Comuni/cittadinanza REALIZZAZIONE

Dettagli

PROGETTO ANNO SCOLASTICO 2011/2012

PROGETTO ANNO SCOLASTICO 2011/2012 PROGETTO ANNO SCOLASTICO 2011/2012 Pagina 1 Destinatari : classi I II-III Scuola Secondaria di I grado Numero di alunni coinvolti: 73 Periodo di realizzazione: a.s. 2011-2012 BISOGNO RILEVATO/MOTIVAZIONE

Dettagli

ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO CINEMA

ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO CINEMA ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO CINEMA Il progetto si propone di avvicinare i ragazzi al mondo del cinema con un approccio ludico

Dettagli

LA TERRA E NELLE NOSTRE MANI

LA TERRA E NELLE NOSTRE MANI ISTITUTO COMPRENSIVO DI ROCCASECCA SCUOLA DELL INFANZIA PROGETTO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE LA TERRA E NELLE NOSTRE MANI ANNO SCOLASTICO: 2010-2011 Responsabile del progetto: ins. Anna Maria Abbate PREMESSA

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO A. BATTELLI NOVAFELTRIA

ISTITUTO COMPRENSIVO A. BATTELLI NOVAFELTRIA ISTITUTO COMPRENSIVO A. BATTELLI NOVAFELTRIA Scheda progetto prevista dall art. 2 c. 6 D. 44del 01/02/01 Da allegare al Programma Annuale SCUOLA DELL INFANZIA SCUOLA PRIMARIA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO

Dettagli

Scheda descrittiva del Laboratorio extra curricolo. Laboratorio manualità e arti applicate Altro

Scheda descrittiva del Laboratorio extra curricolo. Laboratorio manualità e arti applicate Altro Scheda descrittiva del Laboratorio extra curricolo Tipologia: Varietà linguistiche sarde o parlate in Sardegna Animazione teatrale Danza/musica Laboratorio manualità e arti applicate Altro Denominazione

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progetti e Laboratori a.s. 2015/16

Scuola dell Infanzia Progetti e Laboratori a.s. 2015/16 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

Scuola dell Infanzia «Madre Marta» Monopoli (BA) Progetti a.s. 2015/16

Scuola dell Infanzia «Madre Marta» Monopoli (BA) Progetti a.s. 2015/16 Congregazione Suore «Pie Operaie di San Giuseppe» Istituto Religioso di diritto pontificio approvato il 31/01/1962 Riconosciuto come persona giuridica agli effetti civili dello stato italiano con D.P.R.

Dettagli

WWF ITALIA UFFICIO EDUCAZIONE Rilevamento dei progetti di Educazione Ambientale

WWF ITALIA UFFICIO EDUCAZIONE Rilevamento dei progetti di Educazione Ambientale WWF ITALIA UFFICIO EDUCAZIONE Rilevamento dei progetti di Educazione Ambientale LA SCUOLA Tipo di scuola INFANZIA PRIMARIA X SECOND. 1 SECOND. 2 Denominazione Scuola Primaria Giuseppe Fanciulli 2 Circolo

Dettagli

PROGRAMMMAZIONE DIDATTICA

PROGRAMMMAZIONE DIDATTICA ISTITUTO COMPRENSIVO G. D ANNUNZIO SCUOLA DELL INFANZIA NAUSICAA A.S.2012-13 PROGRAMMMAZIONE DIDATTICA MOTIVAZIONE Il progetto alimentazione, filo conduttore di quest anno scolastico, nasce dal desiderio

Dettagli

AMBIENTE SCOLASTICO ORGANIZZAZIONE SCOLASTICA

AMBIENTE SCOLASTICO ORGANIZZAZIONE SCOLASTICA AMBIENTE SCOLASTICO La scuola dell infanzia di Montebello è situata nell omonimo quartiere della città di Perugia. Dispone di un piccolo giardino che confina con una grande area verde attrezzata ed un

Dettagli

TUTTI RICICLABILI, RICICLABILI DA TUTTI

TUTTI RICICLABILI, RICICLABILI DA TUTTI TUTTI RICICLABILI, RICICLABILI DA TUTTI XVI Istituto Comprensivo Plesso Temistocle Classe IV A Anno scolastico 2011 2012 Il concetto di ambiente è ricco di significati filosofici, educativi, storici, geografici,

Dettagli

SCHEDA DI PROGETTO. 1.1 Denominazione del progetto Indicare codice e denominazione del progetto NUMERI E PAROLE IN GIOCO. 1.2 Il progetto coinvolge:

SCHEDA DI PROGETTO. 1.1 Denominazione del progetto Indicare codice e denominazione del progetto NUMERI E PAROLE IN GIOCO. 1.2 Il progetto coinvolge: Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA SARDEGNA DIREZIONE DIDATTICA STATALE SELARGIUS 2 VIA DELLE BEGONIE 1-09047 SELARGIUS CA Codice Fiscale: 92026380920

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA,PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO DI DELIA. ANNO SCOLASTICO 2008/2009.

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA,PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO DI DELIA. ANNO SCOLASTICO 2008/2009. ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA,PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO DI DELIA. ANNO SCOLASTICO 2008/2009. REFERENTE:ALAIMO FRANCESCA MARIA. CONDIZIONI CHE GIUSTIFICANO LA PROPOSTA DEL PROGETTO/ATTIVITA

Dettagli

Unità di lavoro Che bocca grande hai! E per mangiare meglio!

Unità di lavoro Che bocca grande hai! E per mangiare meglio! SCUOLA DELL INFANZIA QUADRIFOGLIO ANNO SCOLASTICO 2015/ 2016 PROGETTO: FIABE FUMETTI E MEDIA Unità di lavoro Che bocca grande hai! E per mangiare meglio! TIPOLOGIA LABORATORIO GRUPPO SEZIONE /PLESSO GRUPPO

Dettagli

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta!

Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Il pianeta ci nutre nutriamo il pianeta! Scuola dell Infanzia Istituto di Cultura e di Lingue Marcelline Progettazione Didattica Annuale a.s. 2014-2015 Dimensione valoriale L idea fondante del progetto

Dettagli

PER UNA CITTADINANZA DA PROTAGONISTI

PER UNA CITTADINANZA DA PROTAGONISTI PER UNA CITTADINANZA DA PROTAGONISTI Anno scolastico 2014/2015 1 PROGETTO INTERISTITUZIONALE ( SCUOLA-ENTE LOCALE-ASSOCIAZIONI DEL TERRITORIO) PER UNA CITTADINANZA DA PROTAGONISTI 1. Premessa La Scuola

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE CAPACCIO PAESTUM

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE CAPACCIO PAESTUM ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE CAPACCIO PAESTUM Località Villaggio 84047 CAPACCIO (SA) - C.M. SAIC8AZ00C Tel. 0828725413/0828724471 Fax. 0828720747/0828724771 e-mail SAIC8AZ00C@istruzione.it Ascolta i bambini

Dettagli

PROGETTO ATTIVITÀ EDUCATIVE ISTITUTI SCOLASTICI ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DI FONNI OLIENA - ORGOSOLO

PROGETTO ATTIVITÀ EDUCATIVE ISTITUTI SCOLASTICI ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DI FONNI OLIENA - ORGOSOLO PROGETTO ATTIVITÀ EDUCATIVE ISTITUTI SCOLASTICI ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DI FONNI OLIENA - ORGOSOLO È ormai noto che la base per orientare le future generazioni verso lo sviluppo sostenibile è l educazione

Dettagli

ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO NORD VIA GINO MORETTI 79-63074 SAN BENEDETTO DEL TRONTO C.F. 91038880448 C.M. APIC833003

ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO NORD VIA GINO MORETTI 79-63074 SAN BENEDETTO DEL TRONTO C.F. 91038880448 C.M. APIC833003 ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO NORD VIA GINO MORETTI 79-63074 SAN BENEDETTO DEL TRONTO C.F. 91038880448 C.M. APIC833003 Prot. n.. San Benedetto del Tronto. SEZIONE DESCRIZIONE MACRO AREA e campo di indagine

Dettagli

10 fogli per ciascuno dei colori riportati. 10 fogli per ciascuno dei colori riportati. 40 fogli. 20 fogli

10 fogli per ciascuno dei colori riportati. 10 fogli per ciascuno dei colori riportati. 40 fogli. 20 fogli CARTA e CARTONCINI DI PRIMARIA MARCA Descrizione materiale Carta bianca di alta qualità per A4 70 risme fotocopiatrici, stampanti laser ed ink-jet, gr 80 Cartoncini bristol colorati con una faccia liscia

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1º GRADO 93010 - D E L I A

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA E SECONDARIA DI 1º GRADO 93010 - D E L I A BLA, BLA, BLA, ANNO SCOLASTICO 2008/2009 MOTIVAZIONE L età dei bambini della scuola dell infanzia è particolarmente feconda poiché, proprio in questo periodo, l interesse e la curiosità, se vengono alimentati,

Dettagli

8 CIRCOLO SAN PIO X SCUOLA DELL INFANZIA VIA GUGLIELMI FOGGIA

8 CIRCOLO SAN PIO X SCUOLA DELL INFANZIA VIA GUGLIELMI FOGGIA 8 CIRCOLO SAN PIO X SCUOLA DELL INFANZIA VIA GUGLIELMI FOGGIA PROGETTO DIDATTICO- METODOLOGICO DI AVVIO PRECOCE ALLA LETTO-SCRITTURA A.S. 2011/12 BISOGNI FORMATIVI Il progetto è rivolto a tutti gli alunni

Dettagli

Organizzazione del laboratorio:

Organizzazione del laboratorio: PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE PROVINCIALE UN ANNO PER ES.SER.CI. Denominazione Ente: ISTITUTO COMPRENSIVO TRENTO 5 Piazza Raffaello Sanzio 2 38122 Trento tel. 0461/233896 SEDE DI ATTUAZIONE DEL PROGETTO:

Dettagli

Istituto Comprensivo F. De Sanctis - Cervinara. PIANO OFFERTA FORMATIVA A.S. 2014/2015 Scheda illustrativa progetti

Istituto Comprensivo F. De Sanctis - Cervinara. PIANO OFFERTA FORMATIVA A.S. 2014/2015 Scheda illustrativa progetti ISTITUTO COMPRENSIVO F. DE SANCTIS Sezione 1 Descrittiva Istituto Comprensivo F. De Sanctis - Cervinara PIANO OFFERTA FORMATIVA A.S. 2014/2015 Scheda illustrativa progetti 1.1 Denominazione progetto Indicare

Dettagli

Brani musicali in dialetto napoletano, in inglese Testi teatrali sull inclusione sociale e scolastica

Brani musicali in dialetto napoletano, in inglese Testi teatrali sull inclusione sociale e scolastica Le schede dei progetti che verranno di seguito pubblicate sono finalizzate al raggiungimento degli obiettivi previsti nel Piano della trasparenza e performance art.11 D. Lgvo 150/09. Comma 1, La trasparenza

Dettagli

LA FABBRICA DELLE PAROLE

LA FABBRICA DELLE PAROLE 74 Circolo didattico, Roma Plesso scolastico Via del Calice Classi seconda A e seconda B LA FABBRICA DELLE PAROLE Laboratori multiespressivi di creatività scolastica 1 PROGETTO La Fabbrica delle parole:

Dettagli

PICCOLI ARTISTI CRESCONO

PICCOLI ARTISTI CRESCONO SCUOLA DELL' INFANZIA PARITARIA LEONARDO ZANNIER FOSSALTA DI PORTOGRUARO PROGRAMMAZIONE DIDATTICA: PICCOLI ARTISTI CRESCONO Anno scolastico 2014/2015 PREMESSA La scelta di lavorare con il colore è motivata

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2015-16

ANNO SCOLASTICO 2015-16 PROGETTO CONTINUITA INSIEME A TE IMPARO, MANGIO BENE...VIVO MEGLIO!!!! PROMOZIONE DI UNA SANA ALIMENTAZIONE E CORRETTI STILI DI VITA ANNO SCOLASTICO 2015-16 GRUPPO CONTINUITA Docenti: Agnese Anna Avallone

Dettagli

Istituto Comprensivo Virgilio 4 Na Scuola infanzia, primaria e secondaria di primo grado

Istituto Comprensivo Virgilio 4 Na Scuola infanzia, primaria e secondaria di primo grado Allegato P.O.F. n 3 Istituto Comprensivo Virgilio 4 Na Scuola infanzia, primaria e secondaria di primo grado Anno scolastico 2013 2014 A cura delle Commissioni POF e Continuità/Orientamento PREMESSA Ci

Dettagli

I.C.Iseo - Scuola Primaria di Paratico - a.s. 2012-2013 PROGETTO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE PRENDIAMOCI CURA DELL AMBIENTE Sezione 1: L IDEA FONDANTE a cura delle bambine e dei bambini delle classi seconde

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO 1 Q SCUOLE PRIMARIE CLASSI QUINTE

UNITÀ DI APPRENDIMENTO 1 Q SCUOLE PRIMARIE CLASSI QUINTE UNITÀ DI APPRENDIMENTO 1 Q SCUOLE PRIMARIE CLASSI QUINTE Denominazione Compito-prodotto Competenze mirate Comuni /cittadinanza I DIRITTI DEI BAMBINI IL QUADERNO REALIZZATO DAI RAGAZZI E/O LO SLOGAN PUBBLICITARIO

Dettagli

I.C.S. G. Salvemini. Taranto. Anno Scolastico 2012/2013. Scuola Primaria PROGETTO MUSICA CORO

I.C.S. G. Salvemini. Taranto. Anno Scolastico 2012/2013. Scuola Primaria PROGETTO MUSICA CORO I.C.S. G. Salvemini Taranto Anno Scolastico 2012/2013 Scuola Primaria PROGETTO MUSICA CORO Dirigente scolastico Dottoressa Ida Iannelli Referente Ins. Raguso Maria Rosaria Premessa Dietro richiesta delle

Dettagli

PROGETTO MULTIMEDIALITA LE NUOVE TECNOLOGIE APPLICATE ALLA DIDATTICA

PROGETTO MULTIMEDIALITA LE NUOVE TECNOLOGIE APPLICATE ALLA DIDATTICA Scuola primaria di Ponchiera Istituto Comprensivo Paesi Retici Sondrio PREMESSA : CORPO - CUORE contemporanea MENTE PROGETTO MULTIMEDIALITA LE NUOVE TECNOLOGIE APPLICATE ALLA DIDATTICA Lo sviluppo delle

Dettagli

Aula Digitale per Tutti

Aula Digitale per Tutti Premessa Progetto Aula digitale per tutti Il progetto si inserisce nella fase attuale di introduzione delle Lavagne Interattive Multimediali nelle scuole. Con la sua attuazione intende promuovere interventi

Dettagli

PERCORSO DIDATTICO INTERDISCIPLINARE PER GLI ANNI PONTE. Titolo: LOGICAMENTE

PERCORSO DIDATTICO INTERDISCIPLINARE PER GLI ANNI PONTE. Titolo: LOGICAMENTE PERCORSO DIDATTICO INTERDISCIPLINARE PER GLI ANNI PONTE Titolo: LOGICAMENTE Destinatari : alunni dell ultimo anno di scuola dell Infanzia e alunni della classe prima di scuola primaria. Risorse professionali:

Dettagli

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A. S. 2012/13. PROGETTO Musica e Teatro

PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A. S. 2012/13. PROGETTO Musica e Teatro PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A. S. 2012/13 ATTIVITA EXTRACURRICULARI PROGETTO Musica e Teatro Denominazione del progetto/laboratorio Vita in palcoscenico Responsabile di progetto Rita Colella Gruppo di

Dettagli

Scuola Secondaria di Primo Grado P. Cafaro -Andria. PROGETTO di EDUCAZIONE AMBIENTALE

Scuola Secondaria di Primo Grado P. Cafaro -Andria. PROGETTO di EDUCAZIONE AMBIENTALE Scuola Secondaria di Primo Grado P. Cafaro -Andria Anno Scolastico 2009 / 2010 PROGETTO di EDUCAZIONE AMBIENTALE Referente del progetto Prof. ssa Arcangela Quacquarelli PROGETTO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI 1 - G. MARCONI - CEGGIA (VE) UNITÀ DI APPRENDIMENTO SI RITORNA ALLA SCUOLA ALIMENTARE

SCUOLA SECONDARIA DI 1 - G. MARCONI - CEGGIA (VE) UNITÀ DI APPRENDIMENTO SI RITORNA ALLA SCUOLA ALIMENTARE SCUOLA SECONDARIA DI 1 - G. MARCONI - CEGGIA (VE) UNITÀ DI APPRENDIMENTO SI RITORNA ALLA SCUOLA ALIMENTARE IC Ceggia - Scuola Secondaria di 1 G. Marconi Ceggia (VE) Pagina 1 di 9 Prof. Sacco Michele UDA

Dettagli

UNA SCUOLA VERDE E BLU

UNA SCUOLA VERDE E BLU La Scuola dell Infanzia si propone come contesto di relazione, di cura e di apprendimento nel quale le sollecitazioni che i bambini sperimentano nelle loro esperienze possono essere filtrate, analizzate

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO 1 ORTONA PROGETTO DI LINGUA INGLESE SCUOLA DELL INFANZIA

ISTITUTO COMPRENSIVO 1 ORTONA PROGETTO DI LINGUA INGLESE SCUOLA DELL INFANZIA ISTITUTO COMPRENSIVO 1 ORTONA PROGETTO DI LINGUA INGLESE SCUOLA DELL INFANZIA 1 In una realtà multiculturale come la nostra, l apprendimento precoce di una lingua straniera, qual è l inglese, è ormai fondamentale

Dettagli

Autismo e comportamenti-problema: il contributo dell'analisi funzionale del comportamento

Autismo e comportamenti-problema: il contributo dell'analisi funzionale del comportamento ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE A.COSTA Scuola dell infanzia G.B.Guarini Scuole primarie A.Costa G.B.Guarini A.Manzoni Scuola secondaria di 1 grado M.M.Boiardo Sede: Via Previati, 31 44121 Ferrara Tel. 0532/205756

Dettagli

SPERIMENTIAMO PER CONOSCERE L ARIA

SPERIMENTIAMO PER CONOSCERE L ARIA SPERIMENTIAMO PER CONOSCERE L ARIA Classi quarte della scuola primaria - Istituto comprensivo Pescara 3 Insegnanti: Pompa Serenella, Presicce Eliana, Tiberti Elena (Via del Milite Ignoto) Salvia Maria

Dettagli

EDUCAZIONE AMBIENTALE

EDUCAZIONE AMBIENTALE EDUCAZIONE AMBIENTALE DESTINATARI 1. tutte le classi della scuola dell infanzia 2. tutte le classi della scuola primaria 3. tutte le classi della scuola secondaria di primo grado 1. Scuola dell Infanzia

Dettagli

Scheda - progetto. per l elaborazione del POF A) RISORSE UMANE

Scheda - progetto. per l elaborazione del POF A) RISORSE UMANE 1 Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio LICEO SCIENTIFICO STATALE A. LABRIOLA Codice meccanografico - RMPS 010004 Codice Fiscale 80222130587 Scheda -

Dettagli

CIRCOLO DIDATTICO G.MARCONI LOCOROTONDO

CIRCOLO DIDATTICO G.MARCONI LOCOROTONDO CIRCOLO DIDATTICO G.MARCONI LOCOROTONDO Anno scolastico 2009 2010 Scuola Infanzia: Solferino e Cinquenoci c/o Solferino Insegnante referente: Fanizza Cosima Docenti coinvolti Aralla Fabrizia, Basile Petronilla,

Dettagli

SCHEDA SINTETICA DOCUMENTASCUOLA

SCHEDA SINTETICA DOCUMENTASCUOLA SCHEDA SINTETICA DOCUMENTASCUOLA TITOLO: Caccia ai tesori.. Scuola: Primaria di Fagagna Anno scolastico: 2011/12 Istituto Comprensivo di Fagagna Sede: 33034 Fagagna (UD) - Via del Castello 1 Tel. 0432

Dettagli

ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO

ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO VIA UGO BASSI Via U. Bassi n 30-62012 CIVITANOVA MARCHE Tel. 0733 772163- Fax 0733 778446 mcic83600n@istruzione.it, MCIC83600N@PEC.ISTRUZIONE.IT www.iscviaugobassi.gov.it

Dettagli

PROGETTO CONTINUITA SCUOLA PRIMARIA SEC. DI 1 GRADO A.S. 2011/2012 STUDIAMO INSIEME L AMBIENTE

PROGETTO CONTINUITA SCUOLA PRIMARIA SEC. DI 1 GRADO A.S. 2011/2012 STUDIAMO INSIEME L AMBIENTE PROGETTO CONTINUITA SCUOLA PRIMARIA SEC. DI 1 GRADO A.S. 2011/2012 Il progetto continuità Scuola Primaria Scuola Secondaria di I grado, coinvolgerà otto classi di V^ della Scuola Primaria e cinque classi

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA I CIRCOLO UMBERTIDE GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini

DIREZIONE DIDATTICA I CIRCOLO UMBERTIDE GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini GIOCO, LIBERA TUTTI! A volte il mondo io non lo comprendo Però se giochiamo lo prendo Bruno Tognolini PROGETTO DI PLESSO SCUOLA PRIMARIA PIERANTONIO a. s. 2014/2015 PREMESSA La scuola rappresenta lo spazio

Dettagli

LABORATORIO DI MANIPOLAZIONE

LABORATORIO DI MANIPOLAZIONE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA MATERNA, ELEMENTARE E MEDIA 93010 DELIA (CL) Via G. Dolce, 8 - Tel Presidenza 0922-826570 - Tel Segreteria e Fax 0922-820290 - Tel. Sc. Elementare 0922-820289-Tel. Sc Materna

Dettagli

LABORIAMO INSIEME 2013-14

LABORIAMO INSIEME 2013-14 ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI A. OLIVETTI Progetto di laboratori per la continuità e l orientamento formativo Scheda descrittiva LABORIAMO INSIEME 203-4 Presentazione Il progetto si propone di realizzare

Dettagli

Scheda - progetto. per l elaborazione del POF A) RISORSE UMANE

Scheda - progetto. per l elaborazione del POF A) RISORSE UMANE 1 Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio LICEO SCIENTIFICO STATALE A. LABRIOLA Codice meccanografico - RMPS 010004 Codice Fiscale 80222130587 Scheda -

Dettagli

La sottoscritta Patrizia La Bella, in qualità di referente per l Educazione Stradale per l Istituto T. Weiss di Trieste, comunica

La sottoscritta Patrizia La Bella, in qualità di referente per l Educazione Stradale per l Istituto T. Weiss di Trieste, comunica lettera ai genitori : informazioni sul progetto Alle famiglie degli alunni della classe II B della Scuola Primaria Virgilio Giotti. Oggetto: Educazione stradale e attività scientifiche collegate. La sottoscritta

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI A. OLIVETTI - RIPOSTO. Progetto per la continuità e l orientamento formativo Scheda descrittiva

ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI A. OLIVETTI - RIPOSTO. Progetto per la continuità e l orientamento formativo Scheda descrittiva ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI A. OLIVETTI - RIPOSTO Progetto per la continuità e l orientamento formativo Scheda descrittiva LA REGIONE JONICO-ETNEA IN UN CLICK Presentazione Il progetto si propone

Dettagli

RELAZIONE INIZIALE A.S. 2014/2015

RELAZIONE INIZIALE A.S. 2014/2015 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO Karol Wojtyla Classe: Disciplina: TECNOLOGIA Prof.ssa Mariani Paola PROGRAMMAZIONE

Dettagli

CIRCOLO DIDATTICO DI NARNI SCALO ANNO SCOLASTICO 2011-2012 PROGETTO COMUNICAZIONE ED EDUCAZIONE ALIMENTARE

CIRCOLO DIDATTICO DI NARNI SCALO ANNO SCOLASTICO 2011-2012 PROGETTO COMUNICAZIONE ED EDUCAZIONE ALIMENTARE CIRCOLO DIDATTICO DI NARNI SCALO ANNO SCOLASTICO 2011-2012 PROGETTO COMUNICAZIONE ED EDUCAZIONE ALIMENTARE MANGIA, SALTA RIDI L Educazione Alimentare, oggi ha assunto un ruolo fondamentale nella determinazione

Dettagli

IL FUTURO DEI RIFIUTI NELLE NOSTRE MANI. Corso di formazione sulla raccolta differenziata

IL FUTURO DEI RIFIUTI NELLE NOSTRE MANI. Corso di formazione sulla raccolta differenziata IL FUTURO DEI RIFIUTI NELLE NOSTRE MANI Corso di formazione sulla raccolta differenziata I rifiuti: un problema? Sono tanti Ogni italiano (neonati compresi) produce in media 532 Kg di rifiuti all anno

Dettagli

SCUOLE DELL INFANZIA DI

SCUOLE DELL INFANZIA DI ISTITUTO COMPRENSIVO DI VILLANTERIO SCUOLE DELL INFANZIA DI COPIANO INVERNO MONTELEONE MARZANO La scuola dell infanzia La scuola dell infanzia si rivolge a tutte le bambine e i bambini dai tre ai sei anni

Dettagli

SIAMO BAMBINI DI TUTTO IL MONDO"

SIAMO BAMBINI DI TUTTO IL MONDO Scuola dell infanzia M. Zoccatelli Dossobuono Verona Anno scolastico 2012/2013 4 UNITA' DI APPRENDIMENTO SIAMO BAMBINI DI TUTTO IL MONDO" MOTIVAZIONE L attuale società multietnica permette a ciascuno di

Dettagli

RESPONSABILI DI PROGETTO: Ins. Imbriano Ida Ins. Paolino Ileana Ins. Traficante Maddalena SEZIONE I DATI DESCRITTIVI GENERALI

RESPONSABILI DI PROGETTO: Ins. Imbriano Ida Ins. Paolino Ileana Ins. Traficante Maddalena SEZIONE I DATI DESCRITTIVI GENERALI SCHEDA DI PROGETTO TITOLO PROGETTO: LINGUA 2 (Inglese) NELLA SCUOLA SDELL INFANZIA RESPONSABILI DI PROGETTO: Ins. Imbriano Ida Ins. Paolino Ileana Ins. Traficante Maddalena SEZIONE I DATI DESCRITTIVI GENERALI

Dettagli

PROGETTO EXTRACURRICOLARE - SCUOLA DELL INFANZIA

PROGETTO EXTRACURRICOLARE - SCUOLA DELL INFANZIA PROGETTO EXTRACURRICOLARE - SCUOLA DELL INFANZIA TITOLO: UNA SCUOLA IN CAMMINNO Il valore di una scuola che educa istruendo, che valorizza la centralità della persona nella sua unicità e originalità, che

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Scuola dell Infanzia - Primaria - Secondaria 1 Grado C. F. 80006670626 C. M. BNIC804009 Viale Europa, 13 Tel / Fax

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Scuola dell Infanzia - Primaria - Secondaria 1 Grado C. F. 80006670626 C. M. BNIC804009 Viale Europa, 13 Tel / Fax ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Scuola dell Infanzia - Primaria - Secondaria 1 Grado C. F. 80006670626 C. M. BNIC804009 Viale Europa, 13 Tel / Fax 0824.851030 e-mail icpontelandolfo@tiscali.it sito web www.icspontelandolfo.it

Dettagli

IL VALORE DELLA SICUREZZA

IL VALORE DELLA SICUREZZA ISTITUTO COMPRENSIVO D. ALIGHIERI Via Meucci n 2 tel. 041/437063 fax 041/5746101 Cod. fisc.: 82011960273 SALZANO -VE www.istitutocomprensivosalzano.it PROGETTO IL VALORE DELLA SICUREZZA SCUOLA PRIMARIA

Dettagli

Sede: Misano di Gera d Adda. Ordine di scuola: Scuola Primaria. Titolo del progetto: Informatica Scuola Primaria

Sede: Misano di Gera d Adda. Ordine di scuola: Scuola Primaria. Titolo del progetto: Informatica Scuola Primaria Sede: Misano di Gera d Adda Ordine di scuola: Scuola Primaria Titolo del progetto: Informatica Scuola Primaria Docente responsabile: Simona Pontoglio Destinatari: tutti gli alunni della scuola Docenti

Dettagli

UDA UNITA DI APPRENDIMENTO

UDA UNITA DI APPRENDIMENTO UDA UNITA DI APPRENDIMENTO Denominazione Prodotti Quando eravamo povera gente I.C. Gramsci di Camponogara Classi II Insegnanti curriculari Testi regolativi. Riprodurre giochi del passato. Costruzione del

Dettagli

IL PIANETA LO SALVO IO!

IL PIANETA LO SALVO IO! IL PIANETA LO SALVO IO! PREMESSA Per l anno scolastico 2008/2009 si intende sviluppare il progetto Il Pianeta lo salvo io! che continua il percorso svolto l anno scolastico precedente, dal titolo aria,

Dettagli

Istituto Comprensivo Matese Vinchiaturo A.S. 2015-2016

Istituto Comprensivo Matese Vinchiaturo A.S. 2015-2016 Istituto Comprensivo Matese Vinchiaturo A.S. 2015-2016 Funzione Strumentale Giovanna Perrella Un po di normativa I perché della Continuità L itinerario scolastico dai tre ai quattordici anni, pur abbracciando

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Perlasca PROGETTO DI INTERCULTURA E INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI I COLORI...DELLE PAROLE

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Perlasca PROGETTO DI INTERCULTURA E INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI I COLORI...DELLE PAROLE Allegato 3 ISTITUTO COMPRENSIVO G. Perlasca (Piano dell Offerta Formativa a. s. 2014/15) PROGETTO DI INTERCULTURA E INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI I COLORI...DELLE PAROLE CONTESTO Gli alunni stranieri

Dettagli

Apertura pomeridiana della scuola e potenziamento del tempo scolastico

Apertura pomeridiana della scuola e potenziamento del tempo scolastico SCUOLA SECONDARIA Titolo progetto Obiettivi Azione Area Competenze Anni di riferimento Ore previste Docente Responsabile Laboratorio Uomo- Ambiente la classe del xxi secolo Migliorare metodi e strumenti

Dettagli

SCHEDA PROGETTAZIONE UDA

SCHEDA PROGETTAZIONE UDA SCHEDA PROGETTAZIONE UDA UNITA DI APPRENDIMENTO Denominazione Descrizione sintetica del progetto Prodotti Competenze mirate Comuni/cittadinanza professionali BISOGNI, BENI, CONSUMI DEGLI ADOLESCENTI Il

Dettagli

Scuola dell Infanzia Ai caduti, Sozzago (NO) Programmazione didattica A.S. 2013-2014

Scuola dell Infanzia Ai caduti, Sozzago (NO) Programmazione didattica A.S. 2013-2014 Scuola dell Infanzia Ai caduti, Sozzago (NO) Programmazione didattica A.S. 2013-2014 PREMESSA Il progetto annuale è stato definito secondo il modello di programmazione per sfondo integratore. Il GIRO D

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (BR) Tel.

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (BR) Tel. Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca II ISTITUTO COMPRENSIVO Monaco - Fermi Via Cavour - 72024 ORIA (R) Tel. 0831/845057- Fax:0831/846007 bric826002@istruzione.it bric826002@pec.istruzione.it

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO A SCUOLA DI REGOLE

UNITÀ DI APPRENDIMENTO A SCUOLA DI REGOLE ISTITUTO COMPRENSIVO PIETRO VANNUCCI SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA - SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO 06062 Città della Pieve (PG) Via Marconi, 18 Tel. 0578/298018 Fax 0578/2987 E-mail: pgic82100x@istruzione.it

Dettagli

CON GESU A SCUOLA DI FELICITA

CON GESU A SCUOLA DI FELICITA PROGETTAZIONE FORMATIVA RELATIVA ALLE ATTIVITA DI INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2015-2016 SCUOLA DELL INFANZIA CON GESU A SCUOLA DI FELICITA Insegnanti: Sonia Colarullo scuola

Dettagli

4.0 IL PROGETTO EDUCATIVO

4.0 IL PROGETTO EDUCATIVO 4.0 IL PROGETTO EDUCATIVO 4. 1 LA MISSION La Direzione Didattica San Giovanni conferma le scelte educative delineate nel corso degli ultimi anni, coerenti con le finalità e gli obiettivi del sistema nazionale

Dettagli

ALLEGATO B OFFERTA ECONOMICA

ALLEGATO B OFFERTA ECONOMICA Istituto Comprensivo Statale di Poppi via Colle Ascensione 3-52014 POPPI (AR) - tel 0575 529028 - fax 529068 CF: 94004060516 - cod. MIUR: ARIC83000R EMAIL: ARIC83000R@istruzione.it info@poppiscuola.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO RAFFAELLO. Attività finalizzate a promuovere l inclusione scolastica degli alunni disabili SCHEDA PROGETTO

ISTITUTO COMPRENSIVO RAFFAELLO. Attività finalizzate a promuovere l inclusione scolastica degli alunni disabili SCHEDA PROGETTO ISTITUTO COMPRENSIVO RAFFAELLO Via Calamandrei tel. e fax 0573 28786 51100 Pistoia e.mail : ptic810005@istruzione.it sito web : www.icraffaellopt.gov.it PROGETTI EDUCATIVI ZONA PISTOIESE PEZ SCUOLA (3-18

Dettagli

UDA UNITA DI APPRENDIMENTO. Costruzione di un itinerario turistico nella città di New York

UDA UNITA DI APPRENDIMENTO. Costruzione di un itinerario turistico nella città di New York UDA Denominazione Prodotti UNITA DI APPRENDIMENTO Viaggio a New York Costruzione di un itinerario turistico nella città di New York Competenze chiave/competenze culturali GEOGRAFIA: L alunno si orienta

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO

ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 1 programmazionescinfdonmandirc14.15 ISTITUTO COMPRENSIVO LEONARDO DA VINCI LIMBIATE scuole dell infanzia don Milani e Andersen anno scolastico 2014-2015 ORGANIZZAZIONE DEL CURRICOLO 2 GIORNATA SCOLASTICA

Dettagli

Educazione Ambientale "Esperienza sensoriale"

Educazione Ambientale Esperienza sensoriale Scuola dell' Infanzia "Don Milani" plesso v.le della Repubblica Educazione Ambientale "Esperienza sensoriale" Attività svolta nelle sezioni 4 anni B; 5 anni C insegnanti Aloisio Francesca - Contu Anna

Dettagli

PREMESSA Continuità curricolare Continuità metodologica

PREMESSA Continuità curricolare Continuità metodologica PREMESSA Il progetto continuità, nasce dall esigenza di garantire al bambinoalunno un percorso formativo organico e completo, che miri a promuovere uno sviluppo articolato e multidimensionale del soggetto,

Dettagli

Il nostro progetto di Circolo per l Educazione alla Pace e alla Legalità

Il nostro progetto di Circolo per l Educazione alla Pace e alla Legalità Il nostro progetto di Circolo per l Educazione alla Pace e alla Legalità Il progetto del IV Circolo di Rivoli, di educazione alla Pace e alla Legalità, CITTADINI EUROPEI. COMINCIAMO DA PICCOLI... coinvolge

Dettagli

L ORIENTAMENTO NELLA SCUOLA DELL INFANZIA

L ORIENTAMENTO NELLA SCUOLA DELL INFANZIA L NELLA SCUOLA DELL INFANZIA L'art. 1 della Direttiva n. 487 del 6 agosto 1997, dice "L'orientamento, quale attività istituzionale delle scuole di ogni ordine e grado, costituisce parte integrante dei

Dettagli

Le attività laboratoriali si attua presso la scuola primaria Mazzucchelli" in un apposita aula attrezzata.

Le attività laboratoriali si attua presso la scuola primaria Mazzucchelli in un apposita aula attrezzata. All interno del Circolo si prevedono diverse modalità di attuazione del miglioramento dell offerta formativa attraverso attività laboratoriali, i progetti e la sperimentazione metodologica. NELL AULA DI

Dettagli

Commerciale grafico, odontotecnico, ottico determinabili DA VINCI

Commerciale grafico, odontotecnico, ottico determinabili DA VINCI TIPOLOGIA DEL PROGETTO Finanziamento totale da parte di soggetti esterni: SI NO Se SI, entità del finanziamento: Finanziamento parziale da parte di soggetti esterni: SI NO Se SI, entità del finanziamento:

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA I.C. A. MUSCO - CATANIA

SCUOLA DELL INFANZIA I.C. A. MUSCO - CATANIA SCUOLA DELL INFANZIA I.C. A. MUSCO - CATANIA PROGETTO RETETNA Anno Scolastico 2008/09-2009/10 Laboratorio di educazione scientifica suddiviso nei seguenti quattro percorsi: Trasformazioni Luce, colore,

Dettagli